La brutta avventura del Corsaro SSD

La statunitense Corsair costretta a richiamare il disco a stato solido della serie Force 3. Le versioni da 120GB sono instabili. L'azienda si assume tutte le responsabilità per l'accaduto

Roma – La statunitense Corsair segnala un problema di stabilità con i dischi a stato solido della serie Force 3. Alcune unità SSD con capacità di 120GB (codice CSSD-F120GB3-BK) sono state richiamate per una rettifica che comprenderà sia l’hardware che il firmware. A quanto pare, i modelli da 60 e 240GB non hanno bisogno di alcun fix.

Il comunicato ufficiale non spiega cosa sia andato storto con il controllo qualità dei Force 3 da 120GB, ma il noto produttore di memorie si è comunque assunto tutta la responsabilità dell’accaduto, senza mettere in mezzo i partner che collaborano alla realizzazione, come SandForce .

In ogni caso, nei velocissimi dischi a stato solido il controller e il relativo firmware rivestono un’importanza cruciale per quanto concerne l’ottimizzazione dei processi di lettura e scrittura. Ad esempio, se i dati salvati vengano scritti sempre nelle stesse celle di memoria la vita del disco si riduce drasticamente.

L’assistenza Corsair ha appena aperto un topic nel forum del sito ufficiale, con le istruzioni da seguire per quanto riguarda la resa delle eventuali memorie difettose. L’invito riguarda i clienti finali e anche i rivenditori hardware.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mikronimo scrive:
    senza riposo
    Magari saranno i soliti fenomeni a cui basta poco per ottenere l'acXXXXX ai server che vogliono attaccare, ma mi viene il sospetto che questi "genietti" non abbiano un lavoro a tempo pieno; ok, capiamoci, sono le persone di questo genere (ai tempi di internet) che non fanno dormire tranquilli i potenti (cosa giusta), soprattutto quando si inventano delle furbate antidemocratiche con scuse da asilo; l'importante che nella foga della vendetta sociale non esagerino, perché, come sucXXXXX con Sony (rea di impedire l'uso libero della PS3 con altri sistemi operativi, la quale voleva difendersi per impedire la copia dei giochi da blu-ray), la vendetta ha portato alla sottrazione di dati finanziari di chi sul PSN vuole divertirsi e di tante beghe ne farebbe a meno, soprattutto quando c'è il rischio di perdere soldi.
    • mmm scrive:
      Re: senza riposo
      si la penso piu' o meno come te.Tra l'altro ho appena ricevuto una mail da Codemaster dove mi consigliano di modificare i dati del mio account perche' vittime di un attacco.Le cose sono due:1. o i server di queste importanti "aziendone" sono veramente amministrati con i piedi, per cui qualsiasi lamer riesce, utilizzando tecniche conosciute o "kit da cracking" gia' pronti, a penetrare nei sistemi con questa facilita'2. oppure questi sono dei, come li definisci tu, "genietti" con non hanno molto da fare durante il giornoposso giustificare fino ad un certo punto attacchi informatici a scopo etico/umanitario/ideologico; ma violare psn, codemaster o chicchessia ...maddai... che senso ha ?!? per cosa ??? perche' Sony non gli fa installare una distro linux su una console da gioco ?!?!il tutto imho ovviamentesaluti
      • fasollasi scrive:
        Re: senza riposo
        Infatti questi sono cracker che fanno danni per ripicca e non hacker con un'etica e un credo politico.Ne hanno beccati trehttp://kotaku.com/5810700/three-arrested-in-psn-hack-attackse loro che fanno? minacciano la polizia...Riguardo la supposta genialità o i server gestiti da topo gigio, leggetevi questohttp://kotaku.com/5797602/dont-blame-sony-you-cant-trust-any-networksWhen asked if Sony's network was secure, or if there was some misstep on the part of the company in keeping their customer's personal and credit card information protected, Schneier was dismissive."What does that even mean?" he asked. "Is there such a thing as a secure house?"No networks, Schneier added, are really secure and people have to come to grips with that.The fact that Sony, and not Microsoft or Nintendo, was the company breached by hackers has nothing to do with their level of security, he said.
      • Marco scrive:
        Re: senza riposo

        "genietti" con non hanno molto da fare durante il giornoQuello che fanno E' qualcosa da fare ed è molto più importante che lavorare da parassiti per produrre merce inutile, come fa nove decimi della popolazione mondiale.
Chiudi i commenti