La California contro il file-sharing

Un documento ufficiale votato all'unanimità dall'Assemblea dello stato attacca ad alzo zero il download di qualsiasi cosa dai sistemi di peering. Primo passo verso una legge antiP2P
Un documento ufficiale votato all'unanimità dall'Assemblea dello stato attacca ad alzo zero il download di qualsiasi cosa dai sistemi di peering. Primo passo verso una legge antiP2P


Roma – Il più famoso degli stati federali americani ha compiuto il primo passo formale verso la trasformazione del file-sharing in una attività illegale. L’Assemblea dello Stato della California ha infatti votato all’unanimità una risoluzione che, pur non avendo valore di legge ma solo di indicazione, attacca come mai prima la condivisione di file.

“Nelle prossime 24 ore – ha spiegato la parlamentare Rebecca Cohn – milioni di utenti internet scaricheranno illegalmente musica, giochi, software, film e altre immagini protetti da copyright”. Ma la constatazione della Cohn è assolutamente condivisa anche dagli altri deputati.

Una risoluzione, quella passata in California, che attribuisce alle attività di download su internet la responsabilità per il calo di vendite di film e musica. E chiede ai genitori di insegnare ai bambini che utilizzare il file-sharing significa rubare. Alle aziende, alle istituzioni e alle università, soprattutto laddove si dispone di connettività a banda larga, il documento chiede che siano scoraggiate attivamente le attività di download, tanto con nuove policy e regolamenti quanto con ostacoli tecnici non meglio definiti.

A fronte delle cifre diffuse dagli osservatori specializzati, secondo cui almeno 60 milioni di americani fanno uso del file-sharing, Cohn e i suoi colleghi affermano che “questo ring internazionale del furto è ora divenuto più vasto delle industrie di cui abusa”.

La risoluzione passa ora al Senato che potrà decidere di farla propria. Un primo passo, secondo alcuni, verso il varo di una normativa destinata ad aggredire sul piano legale i sistemi di condivisione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 04 2003
Link copiato negli appunti