La chitarra si indossa: è una t-shirt

La sviluppano alcuni ricercatori australiani. Servirà a tutti coloro che vogliono dar sfogo alla propria creatività musicale senza ricorrere ad uno strumento tradizionale. Basta indossare una maglietta

Geelong (Australia) – “Sotto la guida del professor Richard Helmer un gruppo di ricercatori dell’impianto CSIRO Textiles and Fibre Technologies di Geelong ha dato vita ad una maglietta strumento indossabile (WIS) che consente agli utenti di suonare una air guitar semplicemente muovendo un braccio per scegliere gli accordi e l’altro per pizzicare le corde immaginarie dello strumento”.

Così una nota della CSIRO introduce un dispositivo appena annunciato che colpisce l’immaginario geek come poche altre cose. L’ air guitar , la chitarra simulata col movimento delle mani da milioni di persone (esiste anche il campionato mondiale ), ora non è più movimento inconsulto ma gesti che producono suoni, come si evince dal video pubblicato da Smh.com.au .

La nuova chitarra “La nostra air guitar – spiega Helmer (nella foto) – consiste di una interfaccia sensoriale indossabile integrata ad una maglietta tradizionale, che usa software specializzato per associare i movimenti a sample audio. Si tratta di uno strumento virtuale di facile utilizzo che consente di far musica in tempo reale, anche a musicisti senza grandi doti informatiche o musicali. Ti permette di saltare su e giù e il suono generato è come quello di un mp3”.

Helmer racconta il suo progetto anche in un podcast accessibile da questa pagina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    NO VAT 2007
    ASSEMBLEA NAZIONALE 26/11/2006 Il coordinamento Facciamo Breccia invita a partecipare all' assemblea pubblica del 26 Novembre a Bologna per la costruzione dell'edizione 2007 della Manifestazione Nazionale "NO VAT Più Autodeterminazione Meno Vaticano", prevista per sabato 10 febbraio 2007, per riaffermare una cultura laica che valorizzi i percorsi di autodeterminazione. Lassemblea sarà aperta a tutte le realtà e a singoli/e che intendano con noi costruire il percorso di NO VAT DOMENICA 26 NOVEMBRE DALLE ORE 11.00C/O VAG 61via Paolo Fabbri 110BOLOGNAper arrivare:da BO C.le FS bus 32 (circolare) fermata P.ta S.Donato + 5 min piedi oppurebus 37 (dir Bombicci) fermata via S.Donato (prima del cavalcavia) + 3 minpiedidal centro bus 20 dir. Pilastro fermata P.ta S. Donato + 5 min a piedi***Dalla nascita di Facciamo Breccia, la mobilitazione NO VAT è luogo di incontro per una politica complessiva contro linvadenza del Vaticano di numerose soggettività, oltre a quelle LGT. Di fatto, con NO VAT, il Movimento LGBTQ mette ancora una volta a disposizione dellintera comunità democratica le proprie energie e le proprie capacità di analisi.Per contestare la sudditanza della politica ai diktat papalini e per riaffermare ancora una volta la centralità dellautodeterminazione nella lotta contro ogni discriminazione e per una sessualità libera e consapevole di tutt*, Facciamo Breccia intende costruire un percorso politico che porti ad una nuova manifestazione a Roma nel giorno dellanniversario dei Patti Lateranensi, ripartendo da dove ci siamo lasciate/i lo scorso 11 febbraio.Sin dora esprimiamo soddisfazione per ladesione di alcune realtà territoriali LGBTQ (incluso il Comitato Provinciale Arcigay Il Cassero di Bologna) allidea che si tenga a Roma, quanto prima, una grande manifestazione nazionale quale è stata NO VAT l11 febbraio 2006 che si rivolga al Parlamento e allopinione pubblica per ribadire gli obiettivi di autodeterminazione e di laicità nei confronti dei tentativi del Vaticano dimporre una visione teocratica.Certamente questo non toglie la necessità di collocare la più grande e riconosciuta manifestazione nazionale LGBTQ, il Pride, nella città capitale. Un necessità già da mesi esplicitata da Facciamo Breccia (con la Proposta di Facciamo Breccia al Movimento Gay Lesbico e Trans dello scorso marzo) e tragicamente rafforzata dalle recenti vicende di Gerusalemme. Anche a nome dei movimenti di altre parti del mondo dobbiamo ribadire che non debbono esistere città sante (?) dove ogni forma di espressione democratica viene sospesa in nome degli integralismi religiosi per nascondere, ipocritamente, ben altre operazioni politiche.Lo scontro avvenuto in questi giorni a Gerusalemme (città occupata militarmente dal 1967), le gravissime interferenze giunte, nei giorni dei massacri israeliani a Gaza, a partire dal cupolone di Roma, obbligano il Movimento LGBTQ italiano a riportare il Pride nella roccaforte occidentale del cristianesimo e nel luogo da cui si cerca di condizionare la politica mondiale agendo sul nostro parlamento.Facciamo Breccia
  • Anonimo scrive:
    Tutto risolto
    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/11_Novembre/14/ricerca.shtmlHan trovato i soldi, però non piagnucolate che non volete pagare più tasse.
  • Anonimo scrive:
    SINISTRA BASTARDA
    LADRI,TRANSESSUALI,MORTADELLE,ASSASSINI,DROGATI,ECC ECC ECC SUKA PRODI E LA SX
  • Anonimo scrive:
    soldi BUTTATI
    In linea con le proteste delle stramaledette corporazioni (da non confondere con le corporation anglosassoni) tipo notai, avvocati, farmacisti, etc... ora arrivano le proteste della corporazione/baronato dei ricercatori.Siccome le università sono in gran parte pubbliche, invito tutti a farsi un giro negli uffici dei ricercatori italiani, di solito stanno ben nascosti nei semi-interrati delle facoltà,giusto per capire cosa fanno questi simpatici personaggi, quali mirabilanti ricerche portano avanti.Invito a leggere le loro pseudo-tesine con bibliografie che sono più lunghe dell'effettivo svolgimento.Quindi è assolutamente giusto tagliare i fondi alla ricerca in assenza di effettivi risultati, è inutile metterci altri soldi sperando che ogni 5000 progetti ne esca fuori almeno 1 di utile.Cito un esempio: centro di ricerca Microsoft finanziato al 60% con soldi pubblici, 15 milioni di euro per 3 anni (escluse le spese per l'immobile... altri milioni) e ben 12 (DODICI!) ricercatori, quindi più di 400mila euro a ricercatore all'anno, ma ovviamente il ricercatore piglia al massimo 100euro al mese, quindi dove caspita finiscono tutti questi soldi? Hanno forse qualche supercomputer che tengono ben nascosto e che non si è mai visto?
  • Anonimo scrive:
    SINISTRA LADRA
    10000 tasse in più e cercate su youtube i video del maial prodi che diceva niente nuove tasse,transessuali al governo,droga legalizzata,criminali in libertà,MI AVETE ROTTO I COGLIONI BASTARDI DI SINISTRA ANDATEVENE A FARE IN CULO LADRI E LECCACULI DELLA MAGISTRATURA
    • Anonimo scrive:
      Re: SINISTRA LADRA
      - Scritto da:
      10000 tasse in più e cercate su youtube i video
      del maial prodi che diceva niente nuove
      tasse,transessuali al governo,droga
      legalizzata,criminali in
      libertà,

      MI AVETE ROTTO I COGLIONI BASTARDI DI SINISTRA
      ANDATEVENE A FARE IN CULO
      LADRI E LECCACULI DELLA MAGISTRATURAMeno male che ci sono post illuminanti e convincenti come questo. Mi hai convinto, prenderò la tessera di Forza Italia.
  • Anonimo scrive:
    NO ALLA RICERCA DI STATO
    Lo stato deve dare l'input alla formazione non tenere in vita docenti ultra-centenari che non fanno un cazzo 364gg all'anno eppure intascano 10000 al mese per girare in mercedes con le troiette!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: NO ALLA RICERCA DI STATO
      ma sta zitto: NO AGLI IGNORANTI IN ITALIA! raus!
      • Anonimo scrive:
        Re: NO ALLA RICERCA DI STATO
        - Scritto da:
        ma sta zitto:

        NO AGLI IGNORANTI IN ITALIA!

        raus!molti dei soldi dati alla ricerca finiscono ai docenti o ai loro amici.Se per fare ricerca serve un pc e lo compri da un amico che te lo ricarica del 100% secondo te chi se ne accorge?I soldi poi vengono dati a consulenti (amici) che per fare un qualcosa si prendono barche di soldi.
      • Anonimo scrive:
        Re: NO ALLA RICERCA DI STATO
        - Scritto da:
        ma sta zitto:

        NO AGLI IGNORANTI IN ITALIA!
        ...ti piace fare lo pseudo ricercatore che non fa nulla... vi terrorizzano i privati perche quelli VOGLIONO I RISULTATI!!!!
        • Alessandrox scrive:
          Re: NO ALLA RICERCA DI STATO
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          ma sta zitto:



          NO AGLI IGNORANTI IN ITALIA!


          ...ti piace fare lo pseudo ricercatore che non fa
          nulla... vi terrorizzano i privati perche quelli
          VOGLIONO I
          RISULTATI!!!!Si ma solo i risultati che comodano a loro.... come se al mondo ci fossero solo i loro interessi.Se i privati vogliono la ricerca SE LA FINANZIANO CON LE PROPRIE TASCHE non con quelle degli italiani.Credi che un ente funzioni automaticamente bene solo se e' privato?Voi degli esempi di grandi aziende private che hanno sbagliato tutto? Hai solo da chiedere....Senza contare che per rimanere a galla hanno risucchiato nella loro voragine immense quantita' di finanziamenti pubblici.Bella storia.Che poi si debba mettere gli enti pubblici in condizione di funzionare efficentemente e' scontato ma se non succede non e' colpa loro ma di quelli che stanno in parlamento... e alora che vorresti fare? privatizzare il parlamento perche' pubblico non funziona bene?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2006 23.41-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    avete voluto prodi?
    ora vi attaccate.
    • Anonimo scrive:
      Re: avete voluto prodi?
      - Scritto da:
      ora vi attaccate.
      Tanto la maniglia è già pronta, grazie Silvio!Dopo Berlusoni era il minimo...Non ti sei accorto che prima avevamo un Nobel (Rubbia), fatto fuggire proprio da Silvio e il suo malgoverno che non ha fatto altro che falciare qualsiasi carica importante della ricerca per utilizzarla per i soliti amici degli amici...
    • Anonimo scrive:
      Re: avete voluto prodi?
      - Scritto da:
      ora vi attaccate.
      8xMille? intascato! bhè, mi tengo il mortadella, incapace quello che vuoi, ma almeno non è LADRO* FALSO* CORROTTO* e pure MAFIOSO* :p nota* :come emerso dai svariati processi che ha avuto, cosa che contraddistingue l'Italia per essere al pari di una qualsiasi repubblica delle banane...http://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi/Procedimenti_giudiziari
    • Anonimo scrive:
      Re: avete voluto prodi?
      - Scritto da:
      ora vi attaccate.
      prima il nano sperpera e poi vi lamentate che tocca pagare?purtroppo, con l'europa, non si puo' piu' scherzare come hanno fatto i farabutti che hanno dilapidato la riccehzza dell'italia per il loro tornaconto...
      • Anonimo scrive:
        Re: avete voluto prodi?

        purtroppo, con l'europa, non si puo' piu'
        scherzare come hanno fatto i farabuttiPeccato che quei farabutti siano proprio... l'Europa.
        • Anonimo scrive:
          Re: avete voluto prodi?
          - Scritto da:

          purtroppo, con l'europa, non si puo' piu'

          scherzare come hanno fatto i farabutti

          Peccato che quei farabutti siano proprio...
          l'Europa.di grazia.... perche'?perche' hanno messo regole uguali per tutti che ci impediscono le solite furbate masochistiche all'italiana, come la svalutazione competitiva (ma competitiva di che, poi, dato che gran parte del debito che abbiamo e' dovuto ad essa...)?
    • Anonimo scrive:
      Re: avete voluto prodi?
      - Scritto da:
      ora vi attaccate.
      torna a guardare qualche film su sky vaqueste cose non sono per te
    • Anonimo scrive:
      Re: avete voluto prodi?
      (la censura è odiosa, ancora di più se fatta su cose EVIDENTI e COMPROVATI ) direttamente da:http://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi/Procedimenti_giudiziari "Alcuni dei procedimenti giudiziari a cui Silvio Berlusconi è stato sottoposto si sono conclusi con una sentenza definitiva che ha riconosciuto la colpevolezza dell'imputato , per reati quali corruzione semplice, falsa testimonianza e falso in bilancio ." ergo: corrotto, falso "Berlusconi ed i suoi sostenitori [...] affermano inoltre che Berlusconi è uscito a testa alta da tutti i processi, pienamente scagionato da ogni accusa. Si noti tuttavia che il contenuto di quest'ultima affermazione è palesemente falso, per quanto visto sopra. " " [...]Berlusconi, rispetto ad altri imputati, è stato fortunato nel vedersi riconoscere le attenuanti generiche dai giudici, cosa che ad esempio non è avvenuta per Cesare Previti, imputato per una stessa vicenda "poi" Diritti televisivi, falso in bilancio, frode fiscale, appropriazione indebita (indagini in corso) "ergo: ladro" Concorso esterno in associazione mafiosa La procura di Palermo ha indagato su Berlusconi e Dell'Utri per concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio di denaro sporco. Nel 1998 l'indagine è stata archiviata per scadenza dei termini massimi concessi per indagare. Dell'Utri, infine, è stato condannato a Palermo a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, dagli atti risulta che Forza italia sarebbe stata fondata per fornire nuovi agganci politici alla mafia e che Berlusconi sarebbe stato messo da Dell'Utri nelle mani della mafia fin dal 1974. mafioso Diffamazione aggravata dall'uso del mezzo televisivoSilvio Berlusconi risulta attualmente indagato dalla procura di Roma per diffamazione aggravata dall'uso del mezzo televisivo, in relazione alla vicenda delle dichiarazioni del Premier in merito alle relazioni tra le cosiddette Cooperative Rosse e camorra durante una intervista rilasciata il 3 febbraio scorso ad una emittente nazionale. L'iscrizione, atto dovuto da parte della procura, è stata necessaria in seguito alla querela presentata dal presidente della Lega Nazionale delle Cooperative Poletti. Telecinco In Spagna, Berlusconi, con altri manager Fininvest, è accusato di violazione della legge antitrust, frode fiscale e reati vari (es. riciclaggio di denaro) per l'emittente Telecinco da lui fondata. Il processo è stato sospeso dal 2001 al 2006 (cio non comporta la prescrizione) per non interferire nelle relazioni fra Italia e Spagna, ma ad aprile 2006 è ripreso su ordine dei giudici ed è tornato nelle mani del famoso giudice Balthasar Garzòn Real che per primo ha avviato il procedimento. "e via di questo passo.il mortazza? memmeno un 10mo di casini legali.
  • Anonimo scrive:
    Temo che...
    Il rischio è diventare un paese totalmente sbilanciato verso la vendita di beni materiali e servizi e contemporamente delocalizzare la produzione e la ricerca verso la cina spostandole risorse economiche e paralizzando l'economia interna. Stiamo umiliando la ricerca e non ci ricordiamo che le più grandi scoperte scientifichesono Italiane. Non è questione di schieramenti ma della visione politica economica generale.
  • Anonimo scrive:
    Avvocatucci e Dottorini!!
    Questo paese non ha bisogno di Tecnici e Scienziati. In Italia basta avere avvocatucci e dottorini da quattrosoldi. Altro che ricerca. E poi con tutto il rispetto, se i portavoce devono essere soggetti millenari come la Rita Levi a chi verrebbe di investire. Ma la vera ricerca devono farla le aziende e non il governo! Domandatevi, con la marea di laureati e diplomati che abbiamo a spasso o che vanno via dall'Italia, questo paese ha ancora qualcosa che si possa paragonare ad Aziende moderne ed in continuo sviluppo? Oppure abbiamo solo 'Imprenditori' da strapazzo che pregano il governo di turno ad attuare uno schiavismo di cervelli e di manodopera con la legge sui contratti a termine fatta dal lecca culo professore universitario di turno del governo??Non è con una legge simile e con i contratti di lavoro nazionale più schifosi d'europa che la squadra Italia risale dai suoi -27 punti; ditegliolo a quel deficiente che governa ed a quello che ha governato prima!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Avvocatucci e Dottorini!!
      giusto- Scritto da:
      Questo paese non ha bisogno di Tecnici e
      Scienziati. In Italia basta avere avvocatucci e
      dottorini da quattrosoldi. Altro che ricerca. E
      poi con tutto il rispetto, se i portavoce devono
      essere soggetti millenari come la Rita Levi a chi
      verrebbe di investire. Ma la vera ricerca devono
      farla le aziende e non il governo! Domandatevi,
      con la marea di laureati e diplomati che abbiamo
      a spasso o che vanno via dall'Italia, questo
      paese ha ancora qualcosa che si possa paragonare
      ad Aziende moderne ed in continuo sviluppo?
      Oppure abbiamo solo 'Imprenditori' da strapazzo
      che pregano il governo di turno ad attuare uno
      schiavismo di cervelli e di manodopera con la
      legge sui contratti a termine fatta dal lecca
      culo professore universitario di turno del
      governo??

      Non è con una legge simile e con i contratti di
      lavoro nazionale più schifosi d'europa che la
      squadra Italia risale dai suoi -27 punti;
      ditegliolo a quel deficiente che governa ed a
      quello che ha governato
      prima!!!
  • Anonimo scrive:
    "non c'è malaccio"
    (cit)
  • Anonimo scrive:
    W la finanziaria!!!!!
    Io spero che passi e mi preparo alla resa dei conti con Silvio.A proposito cos'è questa storia del software americano, di Pisanu e delle schede bianche?
    • Anonimo scrive:
      Re: W la finanziaria!!!!!

      A proposito cos'è questa storia del software
      americano, di Pisanu e delle schede
      bianche?lascia stare... meglio non parlarne o scoppia la guerra civile.
  • Anonimo scrive:
    università private? ma non scherziamo
    Penso che la privatizzazione delle università non sia la strada giusta. Certo nagli Stati Uniti ci sono le università migliori del mondo, ma quanto pagano gli studenti? Sono riservate solo a una minoranza...E non dimentichiamo che negli Stati Uniti ci sono anche le peggiori università del mondo...
    • Anonimo scrive:
      Re: università private? ma non scherziam
      Figurati, nessuno vede mai i difetti delle manovre intraprese dagli altri. Secondo te, questi politici hanno la possibilita' di imparare dagli errori altrui? Io credo fortemente di no...
  • Anonimo scrive:
    don't cry for me Argentiiiiinaaaaaaa!
    tra un po' ci toccherà cantarne la versione Italiana...stiamo affondando...
  • Anonimo scrive:
    I soldi per la ricerca sono troppi ...
    ... se vengono spesi come succede attualmente. Smettiamola con questa favola dell'università = ricerca = sviluppo. Apriamo gli occhi.L'università italiana è una specie di istituto di previdenza per pensionati baby, dove chi entra ha tutti i diritti, nessun dovere (nemmeno quello di timbrare il cartellino), può tranquillamente non lavorare (è inamovibile), ed ha stipendi relativamente alti (spesso per quello che fa altissimi).Purtroppo l'univeristà è fatta di baroni che lavorano 1-2 giorni alla settimana e si beccano 4-5K euro al mese; ricerca non ne fanno o se la fanno si tratta di pippe mentali che non servono a nessuno se non a parlarsi addosso negli inutili convegni. E poi ci sono gli eterni ricercatori pensionati-baby (e sono molti) che vanno solo a prendere lo stipendio ed a fare qualche lezioncina qua e la.Alla fine della catena ci sono i poveracci che hanno voglia di fare ma vengono sfruttati con dottorati e pagliacciate varie e poi inviati.Ovviamente non si può fare di tutta l'erba un fascio ma purtroppo la realtà universitaria italiana non è rosea.Per sistemarla, forse basterebbe infrangere un tabù: stop al posto fisso da pensionato per ricercatori e professori, e valutazione oggettiva in base a meriti didattici e scientifici. E se la valutazione non va bene, si cambia mestiere. Come succede nei posti dove le università producono effettivamente risultati (USA, UK).Così i professori e ricercatori bravi, dotati e che hanno voglia di fare verrebbero contesi dalle università; i fancazzisti verrebbero mandati a lavorare.
    • Max3D scrive:
      Re: I soldi per la ricerca sono troppi .
      comodo... dare addosso al vecchio govero liberticida e tagliaspese a tradimento e dire.. adesso:"... se vengono spesi come succede attualmente. Smettiamola con questa favola dell'università = ricerca = sviluppo. Apriamo gli occhi."
      • Anonimo scrive:
        Re: I soldi per la ricerca sono troppi .
        per il secondo .. ma te in un università ci sei mai stato ?per il primo ... quoto -.-'
        • Alessandrox scrive:
          Re: I soldi per la ricerca sono troppi .
          - Scritto da:
          per il secondo .. ma te in un università ci sei
          mai stato
          ?

          per il primo ... quoto -.-'il problema non e' che sono troppi i soldi... e' che sono spesi male ma questo dipende molto anche dai nostri ministri e dai parlamentari. Il pesce e' marcio dalla testa
  • PinguinoMannaro scrive:
    Deficit/PIL Italia.
    Con un deficit pubblico attorno al 106% del PIL ... e' difficile parlare di aumentare le spese.http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Public_debt_percent_gdp_world_map.PNGAlla fine le tasse pagate finiscono a pagare gli interessi passivi del debito accumulato [bello .... vero].Ps. Una grossa fetta di questo debito e' verso l'estero. [ancora meglio]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2006 09.38-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Deficit/PIL Italia.
      - Scritto da: PinguinoMannaro
      Con un deficit pubblico attorno al 106% del PILTanto per la precisione, c'è differenza tra debito e deficit.Il primo è la somma dei secondi cumulati negli anni (il debito è l'integrale del deficit).Se avessimo un deficit del 106% del PIL la gente si sparerebbe per strada alla ricerca di qualcosa da mangiare (che non ci sarebbe).
  • xWolverinex scrive:
    8 Per Mille di Berlusconi
    Pero' quando berlusconi destino l'8 per mille, destinato a cultura e ricerca, alla guerra in iraq... nessuno ha detto nulla. Nessuno ne dice nulla. La riforma Moratti ha anche reso la ricerca universitaria piu' precaria degli altri precari. Un ricercatore non puo' essere incaricato per piu' di tre anni.... allora che si lamentassero di questo. Tanto di ricerca NON NE FANNO . Fanno solo quella finanziata dai privati. E la fanno fare ai laureandi (che non pagano, quindi i soldi dei privati finiscono a finanziare le strutture dell'universita'... o di qualche professore ... :@ ).I rettori eliminassero i famosi "Caporali". I rettori si lamentassero perche' l'ateneo di bari e' in mano a una o due famiglie. Le tasse universitarie sono arrivate a livelli astrusi ( dove ero iscritto sono raddoppiate in 4 anni! ) . Dove vanno tutti quei soldi ? Questo lo chiederei ai rettori !
    • Anonimo scrive:
      Re: 8 Per Mille di Berlusconi
      - Scritto da: xWolverinex
      Pero' quando berlusconi destino l'8 per mille,
      destinato a cultura e ricerca, alla guerra in
      iraq... nessuno ha detto nulla. Nessuno ne dice
      nulla.Però a quanto pare neanche tu hai detto nulla quando Dalema e C. fecero lo stesso, ma in misura maggiore, per la guerra contro la Jugoslavia.
      • Anonimo scrive:
        Re: 8 Per Mille di Berlusconi
        - Scritto da:

        - Scritto da: xWolverinex

        Pero' quando berlusconi destino l'8 per mille,

        destinato a cultura e ricerca, alla guerra in

        iraq... nessuno ha detto nulla. Nessuno ne dice

        nulla.

        Però a quanto pare neanche tu hai detto nulla
        quando Dalema e C. fecero lo stesso, ma in misura
        maggiore, per la guerra contro la
        Jugoslavia.In che misura?Bravo! Giustifica il tuo caro Silvio dicendo che anche gli altri hanno fatto lo stesso...Giustifichiamo tutti i ladri, tanto anche altri hanno rubato, non saranno mica i primi!
        • Anonimo scrive:
          Re: 8 Per Mille di Berlusconi
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: xWolverinex


          Pero' quando berlusconi destino l'8 per mille,


          destinato a cultura e ricerca, alla guerra in


          iraq... nessuno ha detto nulla. Nessuno ne
          dice


          nulla.



          Però a quanto pare neanche tu hai detto nulla

          quando Dalema e C. fecero lo stesso, ma in
          misura

          maggiore, per la guerra contro la

          Jugoslavia.

          In che misura?
          Bravo! Giustifica il tuo caro Silvio dicendo che
          anche gli altri hanno fatto lo
          stesso...
          Giustifichiamo tutti i ladri, tanto anche altri
          hanno rubato, non saranno mica i
          primi!Sì, appunto, votate per Coop,Unipol,Telecom...
          • Anonimo scrive:
            Re: 8 Per Mille di Berlusconi
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: xWolverinex



            Pero' quando berlusconi destino l'8 per
            mille,



            destinato a cultura e ricerca, alla guerra
            in



            iraq... nessuno ha detto nulla. Nessuno ne

            dice



            nulla.





            Però a quanto pare neanche tu hai detto nulla


            quando Dalema e C. fecero lo stesso, ma in

            misura


            maggiore, per la guerra contro la


            Jugoslavia.



            In che misura?

            Bravo! Giustifica il tuo caro Silvio dicendo che

            anche gli altri hanno fatto lo

            stesso...

            Giustifichiamo tutti i ladri, tanto anche altri

            hanno rubato, non saranno mica i

            primi!

            Sì, appunto, votate per Coop,Unipol,Telecom...Visto che l'alternativa è votare per Mediaset ... e non soloBerlusconi era neglia ffari sporchi di Unipol e Telecom fino al collo, peccato che si sia dimenticato di dire che Gnutti era in affri con lui! :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: 8 Per Mille di Berlusconi
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          ....

          Però a quanto pare neanche tu hai detto nulla

          quando Dalema e C. fecero lo stesso, ma in
          misura

          maggiore, per la guerra contro la

          Jugoslavia.

          In che misura?
          Bravo! Giustifica il tuo caro Silvio dicendo che
          anche gli altri hanno fatto lo
          stesso...
          Giustifichiamo tutti i ladri, tanto anche altri
          hanno rubato, non saranno mica i
          primi!Veramente non era mia intenzione di giustificare nessuno... per me pari sono
        • Anonimo scrive:
          Re: 8 Per Mille di Berlusconi

          Bravo! Giustifica il tuo caro Silvio dicendo che
          anche gli altri hanno fatto lo
          stesso...
          Giustifichiamo tutti i ladri, tanto anche altri
          hanno rubato, non saranno mica i
          primi!Bene, allora continuiamo ad agitare lo spauracchio di Berlusconi, facendo finta che gli altri siano meglio anche quando lo superano in castronerie.avvemerda
          • Anonimo scrive:
            Re: 8 Per Mille di Berlusconi
            - Scritto da:

            Bravo! Giustifica il tuo caro Silvio dicendo che

            anche gli altri hanno fatto lo

            stesso...

            Giustifichiamo tutti i ladri, tanto anche altri

            hanno rubato, non saranno mica i

            primi!

            Bene, allora continuiamo ad agitare lo
            spauracchio di Berlusconi, facendo finta che gli
            altri siano meglio anche quando lo superano in
            castronerie.Beh, per adesso Silvio resta indiscutibilemnte primo in tute le castronerie...Certo, la sinistra fa cose decisamente criticabili, ma prima di arrivare ai livelli di Silvio ce ne vuole ancora... ma tanto!La differenza è che quando c'è Silvio loperato del governo passa sotto silenzione mediatico (Es: Bruno Vespa parla di Cogne... :-D )
      • xWolverinex scrive:
        E' vero anche D'Alema.... MA ... !
        ... ma non dirotto' i fondi per la cultura, bensi' la parte per lo STATO. Stesso fondo ma destinazione diversa. Nel caso di d'alema era lo stato che non incassava. Nel caso di Mr B. erano gli atenei e gli istituti di ricerca in genere. Perche' i rettori non hanno mai detto nulla e parlano solo ora ?? Perche' invece dei rettori non facciamo parlare i ricercatori, per sapere quali sono i VERI problemi della ricerca in italia (con la minuscola perche' un paese che non investe in ricerca e' un paese in totale regressione) ??
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: E' vero anche D'Alema.... MA ... !
          Una vera schifezza!Utilizzare fondi dell'8 x mille per scopi cosi' diversi, non importa chi l'abbia fatto se D'Alema, Prodi o Berlusconi e' e rimarra' sempre una schifezza, un ottimo motivo per non dare mai l'8 x mille allo stato, meglio la chiesa, la crocerossa o qualsiasi altra cosa
          • xWolverinex scrive:
            Re: E' vero anche D'Alema.... MA ... !
            concordo ma il mio discorso era un altro. si parlava di finanziaria e ricerca e dei rettori che si lamentano... ma quando i fondi dell'8 per mille che erano destinati a loro non ho sentito nessuna notizia .. nessun rettore ha aperto boca... da nessuna fonte. Ora fa' comodo, ma mi fa' triste che PI si presti a questi giochetti di fantapolitica
          • Anonimo scrive:
            Re: E' vero anche D'Alema.... MA ... !

            Ora fa' comodo, ma mi fa' triste che PI si presti
            a questi giochetti di
            fantapoliticaquotissimo!tanto per dimostrare ciò, la 2a lista nessuno me l'ha ancora postata...http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1757741&m_id=1758518&r=PIchissà come mai... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: E' vero anche D'Alema.... MA ... !
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Una vera schifezza!
            Utilizzare fondi dell'8 x mille per scopi cosi'
            diversi, non importa chi l'abbia fatto se
            D'Alema, Prodi o Berlusconi e' e rimarra' sempre
            una schifezza, un ottimo motivo per non dare mai
            l'8 x mille allo stato, meglio la chiesa, la
            crocerossa o qualsiasi altra
            cosaNon si può per la Crocerossa.Per quello c'è il 5 per mille, anche quello nel 730. Io quello lo do all'associazione Luca Coscioni, per esmepio.L'8x1000 funziona così:- Chi firma per la Chiesa, ne manda solo il 20% ai poveri e alle missioni. Il resto è per pagare lo stipendio ai preti, per finanziare insomma tutto il Vaticano, comprese le conferenze pubbliche, le campagne contro l'aborto e l'inseminazione artificiale, i cartelloni per astenersi al referendum sulla legge 40, eccetera- Chi firma per lo Stato, lo manda ai beni culturali, voce manutenzione, che però è costituita all'80% da chiese, anche moderne. A cui dovrebbe pensare il Vaticano, in teoria.- Chi non firma (il 60% degli italiani) lo ripartisce per come gli altri hanno firmato. Cioè, in pratica, il 95% va comunque alla Chiesa (che a sua volta lo ripartisce 20%-80% come detto sopra).Per essere sicuri che vada solo e unicamente a ricerca scientifica, carità eccetera, bisogna firmare per... i Valdesi :-)Sembra strano ma sono gli unici che lo dirottano completamente in beneficienza (perché la religione valdese si basa sulla contrarietà al potere temporale della religione).Ormai quasi tutti i laici, atei e agnostici italiani informati, firmano per i valdesi, anche se ovviamente non sono di quella religione.Per informazioni, visitate il sito dell'UAAR (associazione atei e agnostici razionalisti).
          • Anonimo scrive:
            GUARDATEVI TUTTI RAIOT E INORRIDIRETE!
            http://www.triburibelli.org/raiot/video.htm
  • Anonimo scrive:
    Più armi e meno ricerca
    Va alla grande questo governo.... Grazie Prodi. :| :| :| :| :| :| :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Più armi e meno ricerca
      - Scritto da:
      Va alla grande questo governo.... Grazie Prodi.
      :| :| :| :| :| :| :|Mi sembra un po' pochino per giodicarlo.Anche piu' tasse, ovvio che per l'opinione pubblica sia peggio se ogniuno guarda solo a casa propria, ma sono capaci tutti a regalare soldi non propri, come faceva il sigonor B.
    • Anonimo scrive:
      Re: Più armi e meno ricerca
      - Scritto da:
      Va alla grande questo governo.... Grazie Prodi.
      :| :| :| :| :| :| :|Mi sembra un po' pochino per giudicarlo.Anche piu' tasse, ovvio che per l'opinione pubblica sia peggio se ogniuno guarda solo a casa propria, ma sono capaci tutti a regalare soldi non propri, come faceva il sigonor B.
      • Anonimo scrive:
        Re: ahahahha p-a-t-e-t-i-c-o
        Ahahahahah come da subject la difesa del governo Prodi e' p-a-t-e-ti-c-a! :-DGuarda in faccia la realta!!Abbiamo messo a capo del paese un incompetente... un uomo-IRI... un personaggio imbarazzante ogni volta che parla... E ti sembra poco per giudicarlo?!?... ti sembra poco dopo averlo visto in azione all'IRI, dopo averlo visto in azione al governo anni fa... dopo averlo visto deriso in europa durante tutta la sua reggenza europea... dopo averlo visto in campagna elettorale nel confronto arrampicarsi sugli specchi e dire stupidaggini, aggirare le domande, fingere di avere una coalizione coesa?!?Ma p-e-r-f-a-v-o-r-e!! Speriamo solo che cada al piu' presto prima di distruggere il tessuto creativo e produttivo italiano, prima di lasciare solo macerie... o peggio cannibalizzato dalle coop.Saluti
        Mi sembra un po' pochino per giudicarlo.

        Anche piu' tasse, ovvio che per l'opinione
        pubblica sia peggio se ogniuno guarda solo a casa
        propria, ma sono capaci tutti a regalare soldi
        non propri, come faceva il sigonor
        B.
        • Anonimo scrive:
          Re: ahahahha p-a-t-e-t-i-c-o
          guarda stai parlando di un paese che ha visto al governo per 7 anni (2+5) un uomo condannato per una lista di reati che non ne hai neanche idea... e che l'ha fatta franca grazie alla prescizione e le leggi su misura.
  • Anonimo scrive:
    e la 2a lista? Vediamo chi....
    come chiesi un paio di giorni fa:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1751274&id=1749771&r=PIe mai più fu data risposta,ora (ri)chiedo:chi me la fa quella 2a lista?attendo?(anonimo) PS:attenzione poi alle parole! pregasi osservare i titoli degli articoli di PI ;)
  • Anonimo scrive:
    LA SINISTRA ITALIANA
    PROMUOVE LA RICERCA, NON TAGLIA I FONDI AI COMUNI COME FACEVA BERLUSCONI, NON COLPISCE LA POVERA GENTE, COME FACEVA IL BERLUSCA...MENO MALE CHE ORA CI SONO LORO AL GOVERNO...GODETEVELI !
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SINISTRA ITALIANA
      (troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SINISTRA ITALIANA
      - Scritto da:
      PROMUOVE LA RICERCA, NON TAGLIA I FONDI AI COMUNI
      COME FACEVA BERLUSCONI, NON COLPISCE LA POVERA
      GENTE, COME FACEVA IL
      BERLUSCA...
      MENO MALE CHE ORA CI SONO LORO AL GOVERNO...
      GODETEVELI !Roftl... Belli i tuoi argomenti...Dai, accendi la TV che tra un po' c'è il TG4! (troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SINISTRA ITALIANA
      - Scritto da:
      PROMUOVE LA RICERCA, NON TAGLIA I FONDI AI COMUNI
      COME FACEVA BERLUSCONI, NON COLPISCE LA POVERA
      GENTE, COME FACEVA IL
      BERLUSCA...
      MENO MALE CHE ORA CI SONO LORO AL GOVERNO...
      GODETEVELI !quoto
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SINISTRA ITALIANA
      - Scritto da:
      PROMUOVE LA RICERCA, NON TAGLIA I FONDI AI COMUNI
      COME FACEVA BERLUSCONI, NON COLPISCE LA POVERA
      GENTE, COME FACEVA IL
      BERLUSCA...
      MENO MALE CHE ORA CI SONO LORO AL GOVERNO...
      GODETEVELI !Ricordati, caro troll, che il governo del tuo caro Silvio è riuscito a far fuggire un certo Rubbia e metter al suo posto un leghista che a malapena poteva fare l'elettricista! Berlsuconi ha colpito la povera gente, peccato che il TG4 non te lo abbia detto..
      • Anonimo scrive:
        Re: LA SINISTRA ITALIANA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        PROMUOVE LA RICERCA, NON TAGLIA I FONDI AI
        COMUNI

        COME FACEVA BERLUSCONI, NON COLPISCE LA POVERA

        GENTE, COME FACEVA IL

        BERLUSCA...

        MENO MALE CHE ORA CI SONO LORO AL GOVERNO...

        GODETEVELI !

        Ricordati, caro troll, che il governo del tuo
        caro Silvio è riuscito a far fuggire un certo
        Rubbia e metter al suo posto un leghista che a
        malapena poteva fare l'elettricista!

        Berlsuconi ha colpito la povera gente, peccato
        che il TG4 non te lo abbia
        detto..Eh, sì, Berlusconi la povera gente deve proprio averla colpita tanto visto che dopo aver esentato dalle tasse una marea di gente ed averle ridotte anche se di poco a tanti altri ed aver alzato le pensioni minime, li ha colpiti tutti così tanto che hanno dovuto votar Prodi per assicurarsi un pò di sane tasse! ...
        • Anonimo scrive:
          Re: LA SINISTRA ITALIANA

          Eh, sì, Berlusconi la povera gente deve proprio
          averla colpita tanto visto che dopo aver esentato
          dalle tasse una marea di gente ed averle ridotte
          anche se di poco a tanti altri ed aver alzato le
          pensioni minime, li ha colpiti tutti così tanto
          che hanno dovuto votar Prodi per assicurarsi un
          pò di sane tasse!
          ...Rleggi bene quello che hai scritto e noterai la contraddizione.
  • Anonimo scrive:
    chi ha ragione?
    è vero che i soldi della ricerca vengono decurtati, ma non viene detto però che ci sono spese fisse che l'università ha, e che "vuole" avere, spese intoccabili, che se venissero ridotte, potrebbero essere destinate alla ricerca.. cioè non sono di sinistra io, e non sono estimatore di prodi anzi, ma diciamolo pure, che per come sono strutturate le università c'è tanto tanto spreco, salvo poi venire a far la morale ai ricercatori...
    • vyger scrive:
      Re: chi ha ragione?
      e' indubbio che l'universita' italiana ha tanti mali.burocraziai soliti baroniconcorsi truccati (evete visto striscia la notizia)ecc eccallora un governo serio risolve questi problemi, non lo ha fatto berlusconi non lo fanno questi, e tagliano pure i soldi.ergo il problema non sono le cazzate che ha fatto berlusconi, ma le cazzate che fanno questi, che a parer mio sono peggiori, perche' appoggiate dai sindacati e da una base cosi inquadrata da dire grazi mentre glielo infili nel C..........
      • Anonimo scrive:
        Re: chi ha ragione?
        - Scritto da: vyger
        ergo il problema non sono le cazzate che ha fatto
        berlusconi, ma le cazzate che fanno questi, Il problema sono le cazzate che fanno entrambi.Fino a quando ci saranno pensieri come questi (le cazzate di uno ti vanno bene, le stesse di un' altro non vanno bene) , non si andrà mai avanti!Le cazzate andrebbero sempre criticate
  • pierob scrive:
    Governo e industriali
    Ieri Montezemolo rispondeva in diretta sul corrieredellasera.it.I lettori potevano partecipare. Questa era la mia domanda. Rimasta senza risposta. Non solo il governo ma anche gli industriali non comprendono che fare ricerca è fondamentale per un paese.dati OECD 2006 Science and technology - high-technology exportsExport shares of high-technology industries,As a percentage of total manufacturing exports of goods, 2003 Italy 11,0 (OECD total 24,5 - EU15 22,1 dopo di noi, nell'ordine, Spain, Poland, Turkey, Slovak Republic, New Zealand, Iceland.Due dati per tutti: Ireland 53,6, Iceland 5,1-------------Science and technology - Medium/high-technology exportsExport shares of medium/high-technology industries, As a percentage of total manufacturing exports of goods, 2003 Italy 39,8 (OECD total 42,1, EU15 41,8). Due dati per tutti Japan 54,2, Iceland 3,5-------------Science and technology - low-technology exportsExport shares of low-technology industriesAs a percentage of total manufacturing exports of goods, 2003Italy 30,2 (OECD total 18,5, EU15 20,5). Due dati per tutti Japan 5,1, New Zealand 69,6 (I dati sono facilmente reperibili anche online collegandosi al sito dell'OECD). Tralascio gli altri per non dilungarmi anche loro indicativi e preoccupanti.Domanda (per forza sintetica): si desume che le industrie italiane sono obsolete. Invece di andare a battere cassa dallo stato, con forme più o meno ricattatorie, quand'è che vi organizzate per diventare competitive ed investite in ricerca.Acquistando innovazione prodotta altrove oltre che danneggiare la bilancia dei pagamenti si importa anche disoccupazione.Saluti Piero-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2006 07.24-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Tagliassero le licenze ...
    ma forse non ci arrivano, o non ci vogliono arrivare?
  • Anonimo scrive:
    Ahi!!! Tagli anche per i troll :(
    La finanziaria ha così tanti tagli che ora a noi trolls di PI toccherà a ridurre i trolleggi giornalieri del 30%! Ringraziate Prodi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahi!!! Tagli anche per i troll :(
      - Scritto da:
      La finanziaria ha così tanti tagli che ora a noi
      trolls di PI toccherà a ridurre i trolleggi
      giornalieri del 30%! Ringraziate
      Prodi!vero, star qui a trolleggiare alle 5 del mattino mi costa elettricita' e consunsione della tastiera.Mica ho piu' tutte queste risorse da sprecare ! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahi!!! Tagli anche per i troll :(
      - Scritto da:
      La finanziaria ha così tanti tagli che ora a noi
      trolls di PI toccherà a ridurre i trolleggi
      giornalieri del 30%! Ringraziate
      Prodi!Non sarebbe certo un male... (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    L'italia sta collassando
    è un'italia impazzita
  • danieleMM scrive:
    che tristezza...
    ho votato il meno peggio..sperando facesse un po' meno cazzate..ma se tolgono fondi alla ricerca come sperano che il paese si risollevi?ok che servono soldi ma non per questo bisogna prenderli dagli unici posti in cui vi sono speranze!!!!sono tutti uguali lì al governo.. devono andare tutti a casa! non voglio più vederne nessuno! devono cambiare tutti dal primo all'ultimo
    • vyger scrive:
      Re: che tristezza...
      dai non fare cosi.i soldi per il terremoto li hanno trovati.so che c'e' anche qualcuno che si lamenta per pompei, ma credo che alla prossima finanziaria troveranno anche i soldi per quel disastro
      • Anonimo scrive:
        Re: che tristezza...
        IL MENO PEGGIO, SI NEI SOGNI E SI E' VISTO IN QUESTI PRIMI 6 MESI DI PRODI, QUESTO LO PENSAVI TE COME UNA FORSE MINUSCOLA MAGGIORANZAPER FORTUNA SI SONO ACCORTI DI AVERE FATTO UNA CAZZATA GRANDE COME UNA CASA E LA PROSSIMA VOLTA FRODO E COMPANY DROGATI A CASA
        • Anonimo scrive:
          Re: che tristezza...
          - Scritto da:
          IL MENO PEGGIO, SI NEI SOGNI E SI E' VISTO IN
          QUESTI PRIMI 6 MESI DI PRODI, QUESTO LO PENSAVI
          TE COME UNA FORSE MINUSCOLA
          MAGGIORANZA
          PER FORTUNA SI SONO ACCORTI DI AVERE FATTO UNA
          CAZZATA GRANDE COME UNA CASA E LA PROSSIMA VOLTA
          FRODO E COMPANY DROGATI A
          CASAMa tutti i troll sono dei berluschini??? :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: che tristezza...
        - Scritto da: vyger
        dai non fare cosi.
        i soldi per il terremoto li hanno trovati.
        so che c'e' anche qualcuno che si lamenta per
        pompei, ma credo che alla prossima finanziaria
        troveranno anche i soldi per quel
        disastroSì, per il terremoto quando furono al governo dal '96 al 2001 trovarono molti soldi per mangiarci sopra.. con le nostre tasse...
    • Anonimo scrive:
      Re: che tristezza...
      - Scritto da: danieleMM
      ho votato il meno peggio..
      sperando facesse un po' meno cazzate..

      ma se tolgono fondi alla ricerca come sperano che
      il paese si
      risollevi?

      ok che servono soldi ma non per questo bisogna
      prenderli dagli unici posti in cui vi sono
      speranze!!!!

      sono tutti uguali lì al governo.. devono andare
      tutti a casa! non voglio più vederne nessuno!
      devono cambiare tutti dal primo
      all'ultimoguarda che con ricerca in italiaspesso si intende carrozzoni come il cnr....ora generalizzare è sbagliato il cnr è gestito peggio delle ferrovie...solo che non è sotto gli occhi di tutti(anche qui vale il consiglio di guardarein rete le ultime puntate di report rai3)
      • danieleMM scrive:
        Re: che tristezza...

        guarda che con ricerca in italia
        spesso si intende carrozzoni come il cnr
        ....ora generalizzare è sbagliato
        il cnr è gestito peggio delle ferrovie...
        solo che non è sotto gli occhi di tutti
        (anche qui vale il consiglio di guardare
        in rete le ultime puntate di report rai3)guarda.. non lo so.. spero tu abbia ragione..ad ogni modo qui come al solito c'è qualcuno che ha inteso il mio post come a "favore di destra"mi sarà espresso male evidentemente.. vorrei chiarire che era contro tutta la classe politica, perché sinceramente quando sento "è da 6 mesi che non guadagno più nulla" o "da quando c'è provi non si riesce più a tirare avanti" mi cadono le p...ecome se n questi 6 mesi si sia vista una differenza sostanziale ed improvvisa.. come se in 6 mesi sia possibile distruggere un paese... questo è processo di erosione lento e continuo iniziato molto tempo fa.. una staffetta tra schieramenti differenti
  • Wakko Warner scrive:
    Servono soldi
    Mi chiedevo... quanti soldi, ogni anno, se ne vanno negli uffici pubblici e nelle scuole a causa di quell'emoraggia finanziaria senza ritorno che si chiama "licenza di Microsoft Windows" e "licenza di Microsoft Office"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Servono soldi
      - Scritto da: Wakko Warner
      Mi chiedevo... quanti soldi, ogni anno, se ne
      vanno negli uffici pubblici e nelle scuole a
      causa di quell'emoraggia finanziaria senza
      ritorno che si chiama "licenza di Microsoft
      Windows" e "licenza di Microsoft
      Office"?Una barcata di soldi. Ma niente in confronto a quello che lo stato ha pagato come penale per non aver realizzato il ponte sullo stretto. Ovvio che vorrei vedere impalato nella pubblica piazza chi ha stabilito la cifra di quella penale. Senza nemmeno un po' di margarina, ovviamente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Servono soldi
        la penale fino per ora e per fino a prossimi 3-4 mesi è abbastanza bassa
      • Anonimo scrive:
        Re: Servono soldi
        - Scritto da:

        - Scritto da: Wakko Warner

        Mi chiedevo... quanti soldi, ogni anno, se ne

        vanno negli uffici pubblici e nelle scuole a

        causa di quell'emoraggia finanziaria senza

        ritorno che si chiama "licenza di Microsoft

        Windows" e "licenza di Microsoft

        Office"?

        Una barcata di soldi. Ma niente in confronto a
        quello che lo stato ha pagato come penale per non
        aver realizzato il ponte sullo stretto. Ovvio che
        vorrei vedere impalato nella pubblica piazza chi
        ha stabilito la cifra di quella penale. Senza
        nemmeno un po' di margarina,
        ovviamente.Guardacaso l'azienda era l'Impregilo -
        vicinissima a Dell'Utri (fondatore di Forza Italia e condannato per mafia...).Secondo te chi l'ha messa quella penale? E meno male che Silvio andava in giro dicendo che il ponte si sarebbe fatto senza una lira di costi per gli italiani, ma solo da finanziamenti privati!!! Che pallonaro...Creavano aziende private, ma finanziate pubblicamente. Le aziende private potevano contrarre debito, ma non lo conteggiavano nel deficit pubblico!!!! Quando l'europa ci ha sgamato, si è aperto un bel tombino...
    • Anonimo scrive:
      Re: Servono soldi
      - Scritto da: Wakko Warner
      Mi chiedevo... quanti soldi, ogni anno, se ne
      vanno negli uffici pubblici e nelle scuole a
      causa di quell'emoraggia finanziaria senza
      ritorno che si chiama "licenza di Microsoft
      Windows" e "licenza di Microsoft
      Office"?Questa e' la conseguenza di un paese anormale che ha fatto delle scelte da suicidio.E' riuscito in trent'anni a distruggere quel poco di tecnologia ed industria che ha reso piu' ricco il nostro paese nel gia' primo dopoguerra.Signori e' questo che conta insieme alle banche,per fare un paese ricco non il turismo o lo sport.Ma tant'e' non l'hanno capito e quello ancor piu' grave e che non la capiscono ancora.Credo che ne risponderanno in prima persona insieme al resto incolpevole.Che odio!.Che Tristezza!.
      • Anonimo scrive:
        Re: Servono soldi
        - Scritto da:

        ha fatto delle scelte da suicidio.E' riuscito in
        trent'anni a distruggere quel poco di tecnologia
        ed industria che ha reso piu' ricco il nostro
        paese nel gia' primo dopoguerra.Signori e' questo
        che conta insieme alle banche,per fare un paese
        ricco non il turismo o lo sport.Ma tant'e' non
        l'hanno capito e quello ancor piu' grave e che
        non la capiscono ancora.Credo che ne
        risponderanno in prima persona insieme al Scordatelo, chi ha fatto quelle scelte non le ha fatte nell'ottica di migliorare tutti assieme, ma solo per favorire certi a scapito di tutti gli altri; e i primi stai pur certo che non andranno a fondo con i secondi.E' il meccanismo fallimentare: nascondi tutto quello che puoi, fallisci e tanti saluti.k1
    • Anonimo scrive:
      Re: Servono soldi
      - Scritto da: Wakko Warner
      Mi chiedevo... quanti soldi, ogni anno, se ne
      vanno negli uffici pubblici e nelle scuole a
      causa di quell'emoraggia finanziaria senza
      ritorno che si chiama "licenza di Microsoft
      Windows" e "licenza di Microsoft
      Office"?Penso pochi visto che in molti uffici pubblici hanno dei computer dell'anteguerra.Comunque mettere Linux mica taglia i costi, anzi i primi anni ci sarebbero enormi spese per il passaggio. Il TCO di Linux è più alto di quello di Windows. Le aziende che passano a Linux lo fanno per il vantaggio di poter personalizzare il codice non per risparmiare i soldi delle licenze.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Servono soldi
        - Scritto da:
        Comunque mettere Linux mica taglia i costi, anziInizialmente no, vedilo invece come un investimento per il futuro... ha senso fare un investimento che oggi ti costa 10 volte quello che spenderesti facendo un upgrade ma che fra qualche anno ti farà risparmiare 100 volte?
        i primi anni ci sarebbero enormi spese per il
        passaggio.Non lo nego.
        Il TCO di Linux è più alto di quello
        di Windows. Se nel TCO includi anche tutto quello che risparmierai nel lungo periodo vedrai che il TCO di Linux è di gran lunga inferiore a quello di Windows... ovvio che se ti limiti a considerare quello che succederà domani il gioco non sembra valere la candela.
        Le aziende che passano a Linux lo
        fanno per il vantaggio di poter personalizzare il
        codice non per risparmiare i soldi delle
        licenze.C'è un'altro vantaggio che non hai citato... ossia mantenere quei soldi in Italia, e distribuirli fra sviluppatori _italiani_ per adattare il software opensource esistente alle PA o alle scuole, ossia oltre a chiudere un rubinetto a sola andata per i soldi verso l'estero ne apri uno che alimenta il mercato italiano e quindi genera ricchezza per gli _italiani_.
        • Anonimo scrive:
          Re: Servono soldi
          - Scritto da: Wakko Warner
          C'è un'altro vantaggio che non hai citato...
          ossia mantenere quei soldi in Italia, e
          distribuirli fra sviluppatori _italiani_ per
          adattare il software opensource esistente alle PA
          o alle scuole, ossia oltre a chiudere un
          rubinetto a sola andata per i soldi verso
          l'estero ne apri uno che alimenta il mercato
          italiano e quindi genera ricchezza per gli
          _italiani_.Sinceramente non so se vadano all'estero. La Microsoft che ci vende i prodotti è quella italiana, è lei che emette le fatture, è lei che paga le tasse.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Servono soldi
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            C'è un'altro vantaggio che non hai citato...

            ossia mantenere quei soldi in Italia, e

            distribuirli fra sviluppatori _italiani_ per

            adattare il software opensource esistente alle
            PA

            o alle scuole, ossia oltre a chiudere un

            rubinetto a sola andata per i soldi verso

            l'estero ne apri uno che alimenta il mercato

            italiano e quindi genera ricchezza per gli

            _italiani_.

            Sinceramente non so se vadano all'estero. La
            Microsoft che ci vende i prodotti è quella
            italiana, è lei che emette le fatture, è lei che
            paga le
            tasse.E quale sarebbe lo scopo di Microsoft USA di aprire filiali all'estero se non per arricchirsi? Fare carità ai Paesi meno fortunati?
    • Anonimo scrive:
      Re: Servono soldi
      - Scritto da: Wakko Warner
      Mi chiedevo... quanti soldi, ogni anno, se ne
      vanno negli uffici pubblici e nelle scuole a
      causa di quell'emoraggia finanziaria senza
      ritorno che si chiama "licenza di Microsoft
      Windows" e "licenza di Microsoft
      Office"?Ma Wakko, il problema non si esaurisce in un misero "soldi sprecati per lcienze Windows/Office/Adobe/Mac/AutoCAD/quellochevuoitu"Ci sono molti più sprechi, giusto per rimanere nell'ambito della scuola, con le semplicissime fotocopie cartacee... siamo in una scuola dovela carta igienica la porti da casa altrimenti la scuola non ha soldi per comprarla.Altro che licenze!Uscendo, poi, dall'ambito scuola, che dire di tutti i soldi, finanziamenti, sovvenzioni mangiati dalla mafia, al sud, oppure da industriali e aziende al nord, come per la TAV?Su, siamo seri, non guardiamo le licenze di Windows che sarebbero lo 0,01% degli sprechi dell'Italia!
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Servono soldi
        - Scritto da:

        - Scritto da: Wakko Warner

        Mi chiedevo... quanti soldi, ogni anno, se ne

        vanno negli uffici pubblici e nelle scuole a

        causa di quell'emoraggia finanziaria senza

        ritorno che si chiama "licenza di Microsoft

        Windows" e "licenza di Microsoft

        Office"?

        Ma Wakko, il problema non si esaurisce in un
        misero "soldi sprecati per lcienze
        Windows/Office/Adobe/Mac/AutoCAD/quellochevuoitu"Sicuramente, non lo metto in dubbio... ma sarai d'accordo con me che sarebbe meglio spendere 24 dollari per qcad (http://www.ribbonsoft.com/qcad.html) anziché 3500 dollari per AutoCAD se le proprie esigenze (o le esigenze di insegnamento) non richiedono più funzioni di quelle messe a disposizione da qcad.Insomma... se si può risparmiare anche su ste cose perché non farlo?Il fatto che si possa risparmiare anche altrove mica implica che i "piccoli" (e mi piacerebbe sapere esattamente quanto "piccoli" sono) sprechi non debbano/possano essere limitati.
        Ci sono molti più sprechi, giusto per rimanere
        nell'ambito della scuola, con le semplicissime
        fotocopie cartacee... siamo in una scuola dovela
        carta igienica la porti da casa altrimenti la
        scuola non ha soldi per
        comprarla.
        Altro che licenze!All'università di Trieste conosco un ricercatore che si deve portare la carta e le cartucce da casa per stampare le proprie ricerche e i documenti che gli servono perché l'università non ha soldi.Pensa che sta lavorando su un protocollo di comunicazione che sarà probabilmente usato nei router e nelle apparecchiature WiFi di prossima generazione... è stato invitato negli States per presentare i suoi studi ma se vuole andarci al vitto e all'alloggio deve pensarci lui. Che bella figura eh?
        Uscendo, poi, dall'ambito scuola, che dire di
        tutti i soldi, finanziamenti, sovvenzioni
        mangiati dalla mafia, al sud, oppure da
        industriali e aziende al nord, come per la
        TAV?

        Su, siamo seri, non guardiamo le licenze di
        Windows che sarebbero lo 0,01% degli sprechi
        dell'Italia!Sicuramente, ma come dicevo, visto che siamo informatici, proviamo a tagliare lì dove si può nel nostro ambito.
        • Anonimo scrive:
          Re: Servono soldi
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:

          Ma Wakko, il problema non si esaurisce in un

          misero "soldi sprecati per lcienze


          Windows/Office/Adobe/Mac/AutoCAD/quellochevuoitu"

          Sicuramente, non lo metto in dubbio... ma sarai
          d'accordo con me che sarebbe meglio spendere 24
          dollari per qcad
          (http://www.ribbonsoft.com/qcad.html) anziché
          3500 dollari per AutoCAD se le proprie esigenze
          (o le esigenze di insegnamento) non richiedono
          più funzioni di quelle messe a disposizione da
          qcad.Hai ragione. Le motivazioni addotte all'utilizzo di AutoCAD sono solitamente "le aziende hanno quello, noi insegnamo quello" oppure "non sappiamo cosa sia qcad, su AutoCAD invece fanno corsi dappertutto e l'insegnante può frequentarne uno qualunque".C'è da dire anche che molte scuole che utilizzano AutoCAD hanno versione vecchie e non sempre aggiornate (AutoCAD 2000/2004 LT, solitamente).Comunque, quello che mi premeva dire è che l'utilizzo di software a pagamento quali Windows/Office/... non è che la punta di un iceberg molto più grande.

          Insomma... se si può risparmiare anche su ste
          cose perché non
          farlo?
          Il fatto che si possa risparmiare anche altrove
          mica implica che i "piccoli" (e mi piacerebbe
          sapere esattamente quanto "piccoli" sono) sprechi
          non debbano/possano essere
          limitati.Sì, certo, ma è pur sempre poco... Sono altri gli sprechi da dover guardare


          Ci sono molti più sprechi, giusto per rimanere

          nell'ambito della scuola, con le semplicissime

          fotocopie cartacee... siamo in una scuola dovela

          carta igienica la porti da casa altrimenti la

          scuola non ha soldi per

          comprarla.

          Altro che licenze!

          All'università di Trieste conosco un ricercatore
          che si deve portare la carta e le cartucce da
          casa per stampare le proprie ricerche e i
          documenti che gli servono perché l'università non
          ha
          soldi.Non stento a crederlo. In alcuni casi non ci sono fondi, in altri c'è uno spreco di carta/inchiostro eccezionale...
          Pensa che sta lavorando su un protocollo di
          comunicazione che sarà probabilmente usato nei
          router e nelle apparecchiature WiFi di prossima
          generazione... è stato invitato negli States per
          presentare i suoi studi ma se vuole andarci al
          vitto e all'alloggio deve pensarci lui. Che bella
          figura
          eh?
          Però, vedi, non è certo per le licenze di Windows che tutto ciò avviene... c'è uno spreco molto, molto, più grande alla base

          Uscendo, poi, dall'ambito scuola, che dire di

          tutti i soldi, finanziamenti, sovvenzioni

          mangiati dalla mafia, al sud, oppure da

          industriali e aziende al nord, come per la

          TAV?



          Su, siamo seri, non guardiamo le licenze di

          Windows che sarebbero lo 0,01% degli sprechi

          dell'Italia!

          Sicuramente, ma come dicevo, visto che siamo
          informatici, proviamo a tagliare lì dove si può
          nel nostro
          ambito.
  • Anonimo scrive:
    La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!!
    E non lo dice il berluschino di turno, lo dice uno che ha votato Partito dei COMUNISTI ITALIANI!!!! :@ :@ :@ :@BASTAAAAAAAAARDIIIIII!!! Si sto parlando con voi che sedete in parlamento e a fottervi i miei e i soldi di altri 50 milioni di italiani!!!Bastaaaaaaaaaaaaaaaaardiiiiiiiiiiii!!!! Siete andati al governo perché avete promesso di occuparvi del precariato. Assieme a tanta altra roba che avete promesso, e che quel nano di merda che ha affossato l'italia in un baratro di altra merda in soli 5 anni, non ha nemmeno provato a mantenere.Vi ricordate quelle stronzate che dicevate in TV , tanto per dirne una, ad esempio sugli ammortizzatori sociali e sulla parificazione del costo del lavoro precario con quello a tempo indeterminato? Non ve le ricordate? Bene!!!! ME LE RICORDO IO!!!! TUTTE!!! Mica solo questa!!!! :@ :@ :@ :@E Dio mi è testimone se non me ne ricorderò la prossima volta che si vota.Non ci sono elezioni in vista? (rotfl)(rotfl)(rotfl)Rido, si! Cazzo se rido!!!E sapete perché? Perché io mi ricordo tutto. Cazzo se mi ricordo tutto. E quello che non mi ricordo, state tranquilli che me lo segno.La finanziaria (quella di oggi, perché domani e dopodomani, e fino a quando non la voteranno ce ne saranno tre o quattro al giorno) ha rotto i COGLIONI!!!! E voi pure!!!!Confido nel fatto che da qui a quando quel grand'uomo (mezza sega per gli amici) del moderatore avrà fatto il suo dovere, almeno qualcuno a voi vicino, vi avrà fatto notare, che state mostruosamente sul culo anche a chi vi ha votato.Ah... non sono mica il solo. Sappiate che faccio campione statistico, quindi elettoralmente peso. E parecchio stando alle statistiche ISTAT.Continuate così, e state tranquilli che col cazzo che tornate a governare.
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
      - Scritto da:
      E non lo dice il berluschino di turno, lo dice
      uno che ha votato Partito dei COMUNISTI
      ITALIANI!!!! :@ :@ :@
      :@


      BASTAAAAAAAAARDIIIIII!!! Si sto parlando con voi
      che sedete in parlamento e a fottervi i miei e i
      soldi di altri 50 milioni di
      italiani!!!

      Bastaaaaaaaaaaaaaaaaardiiiiiiiiiiii!!!! Siete
      andati al governo perché avete promesso di
      occuparvi del precariato. Assieme a tanta altra
      roba che avete promesso, e che quel nano di merda
      che ha affossato l'italia in un baratro di altra
      merda in soli 5 anni, non ha nemmeno provato a
      mantenere.

      Vi ricordate quelle stronzate che dicevate in TV
      , tanto per dirne una, ad esempio sugli
      ammortizzatori sociali e sulla parificazione del
      costo del lavoro precario con quello a tempo
      indeterminato? Non ve le ricordate? Bene!!!! ME
      LE RICORDO IO!!!! TUTTE!!! Mica solo questa!!!!
      :@ :@ :@
      :@

      E Dio mi è testimone se non me ne ricorderò la
      prossima volta che si
      vota.

      Non ci sono elezioni in vista?
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)

      Rido, si! Cazzo se rido!!!

      E sapete perché? Perché io mi ricordo tutto.
      Cazzo se mi ricordo tutto. E quello che non mi
      ricordo, state tranquilli che me lo
      segno.

      La finanziaria (quella di oggi, perché domani e
      dopodomani, e fino a quando non la voteranno ce
      ne saranno tre o quattro al giorno) ha rotto i
      COGLIONI!!!! E voi
      pure!!!!

      Confido nel fatto che da qui a quando quel
      grand'uomo (mezza sega per gli amici) del
      moderatore avrà fatto il suo dovere, almeno
      qualcuno a voi vicino, vi avrà fatto notare, che
      state mostruosamente sul culo anche a chi vi ha
      votato.

      Ah... non sono mica il solo. Sappiate che faccio
      campione statistico, quindi elettoralmente peso.
      E parecchio stando alle statistiche
      ISTAT.

      Continuate così, e state tranquilli che col cazzo
      che tornate a
      governare.
      ma che se ne frega di quello che pensi.... se prodi sistema i conti nel primo anno e poi ha il tempo di fare la politica che vuole, sai quanto gliene frega se gli italiani sono incazzati, tanto (nonstante quello che dici) dimenticano presto.... basta vedere quello che è successo ad aprile, è bastata qualche promessa sparata nel bucchio da Berlusconi, e stava lì lì per restare in carica nonstante le porcate fatte.
      • Anonimo scrive:
        Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
        Con quale coraggio difendi degli ipocriti simili???Forse non te ne sei ancora accordo che ti hanno preso per i fondelli mentendo spudoratamente SU TUTTO prima delle elezioni???E vogliamo parlare di quel tanto agognato quanto sofferto PROGRAMMA preelettorale di 1234567890 pagine? Mi sa che qualcuno lo sta usando nei bagni del parlamento per farci... sapete già cosa...E poi ci danno dei pazzi, a noi italiani... ma quando mai un capo del governo si permette di sparare baggianate simili?E poi tutti a correre ai ripari... mi sa che questo Prodi cadrà come è già successo l'altra volta...E le elezioni anticipate ce lo sogniamo! Si farà la solita porcata all'italiana dove può governare anche chi non è stato eletto!!!Apri gli occhi, perché mi sa che ti stai illudendo sul futuro e sulle intenzioni di questo sgangherato governo... la tua alla fine risulta una vana speranza...
        • Anonimo scrive:
          Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
          - Scritto da:
          Con quale coraggio difendi degli ipocriti
          simili???Si pui' anche non difenderli, il problema è che l'alternativa si è rivalata ben peggiore nei precedenti 5 anni.E dopo i cinque di questo governo si faranno i bilanci.
          Forse non te ne sei ancora accordo che ti hanno
          preso per i fondelli mentendo spudoratamente SU
          TUTTO prima delle
          elezioni???Beh, anche Silvio aveva fatto il contratto con gli italiani e non lo ha rispettato...Già dimenticato quante ne ha dette`? Oppure guardi solo il TG4 (e il TG5, e Studio Aperto e il TG1...LOL)
          E vogliamo parlare di quel tanto agognato quanto
          sofferto PROGRAMMA preelettorale di 1234567890
          pagine? Mi sa che qualcuno lo sta usando nei
          bagni del parlamento per farci... sapete già
          cosa...Lo sta usando la Gardini ROFTL
          E poi ci danno dei pazzi, a noi italiani... ma
          quando mai un capo del governo si permette di
          sparare baggianate
          simili?Beh, non lo so. Abbiamo lasciato Silvio per 5 anni.L'unica differenza è che silvio era ben coperto dai mezzi d'informazione.
          E poi tutti a correre ai ripari... mi sa che
          questo Prodi cadrà come è già successo l'altra
          volta...
          E le elezioni anticipate ce lo sogniamo! Si farà
          la solita porcata all'italiana dove può governare
          anche chi non è stato
          eletto!!!Governa chi non stato eletto grazia alla splendida legge elettorale fatta da Silvio. Già dimenticato eh??
          Apri gli occhi, perché mi sa che ti stai
          illudendo sul futuro e sulle intenzioni di questo
          sgangherato governo... la tua alla fine risulta
          una vana
          speranza...Beh, la speranza ce l'avevamo anche quando Silvio è andato al governo.E non solo è stata vana, ma veramente deprimente...
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!


            Beh, anche Silvio aveva fatto il contratto con
            gli italiani e non lo ha
            rispettato...
            ......
            Beh, non lo so. Abbiamo lasciato Silvio per 5
            anni.Chissà perché ma mi sa tanto di scusa...
            Governa chi non stato eletto grazia alla
            splendida legge elettorale fatta da Silvio. Già
            dimenticato
            eh??Se la lasciava com'era la sinistra perdeva al Senato e NON "governava" come fa ora... Ma chi voltete prendere in giro con questa puerile scusa? LOL
            Beh, la speranza ce l'avevamo anche quando Silvio
            è andato al
            governo.Beh... Chissà perché ma mi sa tanto di scusa... continui a ripeterlo come se dovessi convincere anche te stesso... LOL
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:



            Beh, anche Silvio aveva fatto il contratto con

            gli italiani e non lo ha

            rispettato...

            ......

            Beh, non lo so. Abbiamo lasciato Silvio per 5

            anni.


            Chissà perché ma mi sa tanto di scusa...



            Governa chi non stato eletto grazia alla

            splendida legge elettorale fatta da Silvio. Già

            dimenticato

            eh??


            Se la lasciava com'era la sinistra perdeva al
            Senato e NON "governava" come fa ora... Ma chi
            voltete prendere in giro con questa puerile
            scusa?
            LOLE chi se ne importa che la sinistra perdeva scusa??? Che vincesse chi doveva vincere... ma almeno lo decidevano i cittadini chi governava!Se a te piace una legge elettorale che permette ai partiti di mettere chi volgiono loro sulle poltrone... beh... a me non piace!Se ti piace stare al servizio dei partiti, accomodati, ma non pretendere che tutti gli altri siano servi come lo sei tu



            Beh, la speranza ce l'avevamo anche quando
            Silvio

            è andato al

            governo.


            Beh... Chissà perché ma mi sa tanto di scusa...
            continui a ripeterlo come se dovessi convincere
            anche te stesso...
            LOLLa tua capacità di autoconvincimento è invece insuperabile
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            E chi se ne importa che la sinistra perdeva
            scusa???

            Che vincesse chi doveva vincere... ma almeno lo
            decidevano i cittadini chi
            governava!
            Se a te piace una legge elettorale che permette
            ai partiti di mettere chi volgiono loro sulle
            poltrone... beh... a me non
            piace!
            Se ti piace stare al servizio dei partiti,
            accomodati, ma non pretendere che tutti gli altri
            siano servi come lo sei
            tuBeh... grazie... adesso siamo agli insulti... LOLChissà perché quelli del centro-sinistra / sinistra-centro / "giocolieri-politici" passano sempre alle offese personali per difendere le proprie idee sgangherate... LOL


            Beh, la speranza ce l'avevamo anche quando

            Silvio


            è andato al


            governo.





            Beh... Chissà perché ma mi sa tanto di scusa...

            continui a ripeterlo come se dovessi convincere

            anche te stesso...

            LOL

            La tua capacità di autoconvincimento è invece
            insuperabileMi ricordi tanto quelle ponderate (LOL) discussioni che si facevano all'asilo: uno diceva una cosa (forse avendo ragione) e l'altro non riusciva a dire altro che "specchio riflesso" oppure "no, è così e basta" oppure "anche quell'altro ha fatto così" senza un minimo di capacità critica... LOL...cercando di giustificare a priori anche l'ingiustificabile...Che tristezza...
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:
            Se la lasciava com'era la sinistra perdeva al
            Senato e NON "governava" come fa ora... Ma chi
            voltete prendere in giro con questa puerile
            scusa?
            LOL
            Appunto... governa chi NON è stato eletto.A dimostrazione del fatto che la legge fa schifo(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Se la lasciava com'era la sinistra perdeva al
            Senato e NON "governava" come fa ora... Ma stai scherzando?Con l'uninominale, fondata sulle singole persone e sui singoli candidati, e fondata su premi di maggioranza, la sinistra avrebbe stravinto. Pensa che Prodi nel '96 stravinse nonostante avesse un numero di voti inferiore al cdx. Anzi, per la prima volta nella storia italiana la sinistra ha sorpassato la destra anche col numero di voti. Ma la legge elettorale è stata fatta apposta per far perdere il centrosinistra. Ma la gabola non gli è riuscita bene perché non prevedevano un distacco anche di voti così netto.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Beh, non lo so. Abbiamo lasciato Silvio per 5
            anni.
            L'unica differenza è che silvio era ben coperto
            dai mezzi
            d'informazione.Appunto. Questa è un'aggravante per chi ha votato il centro sx E ancora ci crede.
        • Anonimo scrive:
          Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
          - Scritto da:
          E poi ci danno dei pazzi, a noi italiani... ma
          quando mai un capo del governo si permette di
          sparare baggianate
          simili?Da quando non sono baggianate ma sono la verità. E molte delle reazioni che si sentono in giro lo confermano... nessuno (a parte Draghi, la BCE e la commissione UE che hanno valutato positivamente i numeri di questa finanziaria) considera l'importanza di riportare in carreggiata i conti pubblici? Ma voi la casa la costruite direttamente sulla sabbia senza fondamenta?Poi se permettete i bilanci su questa finanziaria si faranno a fine 2007. Ora sono solo previsioni ed è bene lasciarle fare a chi di economia ne capisce.L'unica vera nota dolente di questa finanziaria parrebbe essere il taglio alla ricerca, ma visto che di ricerca in Italia ce n'è ben poca non credo che gli effetti sulla competitività del Paese saranno così evidenti. Piuttosto sarebbe ora che i privati (intesi come piccoli, medi e grandi industriali) ce ne mettessero anche di tasca loro invece di aspettarsi sempre i regali dallo stato...A me l'unica cosa che fa incazzare in questa finanziaria è il fatto che viene modificata continuamente, ma ho l'impressione che col clamore che si è creato per cazzate da ogni parte sia difficile fare diversamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
      - Scritto da:
      E non lo dice il berluschino di turno, lo dice
      uno che ha votato Partito dei COMUNISTI
      ITALIANI!!!! :@ :@ :@
      :@


      BASTAAAAAAAAARDIIIIII!!! Si sto parlando con voi
      che sedete in parlamento e a fottervi i miei e i
      soldi di altri 50 milioni di
      italiani!!!

      Bastaaaaaaaaaaaaaaaaardiiiiiiiiiiii!!!! Siete
      andati al governo perché avete promesso di
      occuparvi del precariato. Assieme a tanta altra
      roba che avete promesso, e che quel nano di merda
      che ha affossato l'italia in un baratro di altra
      merda in soli 5 anni, non ha nemmeno provato a
      mantenere.

      Vi ricordate quelle stronzate che dicevate in TV
      , tanto per dirne una, ad esempio sugli
      ammortizzatori sociali e sulla parificazione del
      costo del lavoro precario con quello a tempo
      indeterminato? Non ve le ricordate? Bene!!!! ME
      LE RICORDO IO!!!! TUTTE!!! Mica solo questa!!!!
      :@ :@ :@
      :@

      E Dio mi è testimone se non me ne ricorderò la
      prossima volta che si
      vota.Sei cattocomunista?
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!!
      - Scritto da:
      E non lo dice il berluschino di turno, lo dice
      uno che ha votato Partito dei COMUNISTI
      ITALIANI!!!! :@ :@ :@
      :@


      BASTAAAAAAAAARDIIIIII!!! Si sto parlando con voi
      che sedete in parlamento e a fottervi i miei e i
      soldi di altri 50 milioni di
      italiani!!!

      Bastaaaaaaaaaaaaaaaaardiiiiiiiiiiii!!!! Siete
      andati al governo perché avete promesso di
      occuparvi del precariato. Assieme a tanta altra
      roba che avete promesso, e che quel nano di merda
      che ha affossato l'italia in un baratro di altra
      merda in soli 5 anni, non ha nemmeno provato a
      mantenere.

      Vi ricordate quelle stronzate che dicevate in TV
      , tanto per dirne una, ad esempio sugli
      ammortizzatori sociali e sulla parificazione del
      costo del lavoro precario con quello a tempo
      indeterminato? Non ve le ricordate? Bene!!!! ME
      LE RICORDO IO!!!! TUTTE!!! Mica solo questa!!!!
      :@ :@ :@
      :@

      E Dio mi è testimone se non me ne ricorderò la
      prossima volta che si
      vota.

      Non ci sono elezioni in vista?
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)

      Rido, si! Cazzo se rido!!!

      E sapete perché? Perché io mi ricordo tutto.
      Cazzo se mi ricordo tutto. E quello che non mi
      ricordo, state tranquilli che me lo
      segno.

      La finanziaria (quella di oggi, perché domani e
      dopodomani, e fino a quando non la voteranno ce
      ne saranno tre o quattro al giorno) ha rotto i
      COGLIONI!!!! E voi
      pure!!!!

      Confido nel fatto che da qui a quando quel
      grand'uomo (mezza sega per gli amici) del
      moderatore avrà fatto il suo dovere, almeno
      qualcuno a voi vicino, vi avrà fatto notare, che
      state mostruosamente sul culo anche a chi vi ha
      votato.

      Ah... non sono mica il solo. Sappiate che faccio
      campione statistico, quindi elettoralmente peso.
      E parecchio stando alle statistiche
      ISTAT.

      Continuate così, e state tranquilli che col cazzo
      che tornate a
      governare.
      E il RITIRO DEI SOLDATI DALL'IRAQ (cosa che CI STA COSTANDO UN BOTTO DI SOLDI) da Settembre in poi????? Comunque anche se tornasse il nano al governo non cambierebbe un caxxo:cambiano i belini ma i culi sono sempre gli stessi!!!! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
      guardati le ultime 4/5 puntate di reportle trovi anche sul loro sito (report rai 3)e poi ne riparliamo...brrr- Scritto da:
      E non lo dice il berluschino di turno, lo dice
      uno che ha votato Partito dei COMUNISTI
      ITALIANI!!!! :@ :@ :@
      :@


      BASTAAAAAAAAARDIIIIII!!! Si sto parlando con voi
      che sedete in parlamento e a fottervi i miei e i
      soldi di altri 50 milioni di
      italiani!!!

      Bastaaaaaaaaaaaaaaaaardiiiiiiiiiiii!!!! Siete
      andati al governo perché avete promesso di
      occuparvi del precariato. Assieme a tanta altra
      roba che avete promesso, e che quel nano di merda
      che ha affossato l'italia in un baratro di altra
      merda in soli 5 anni, non ha nemmeno provato a
      mantenere.

      Vi ricordate quelle stronzate che dicevate in TV
      , tanto per dirne una, ad esempio sugli
      ammortizzatori sociali e sulla parificazione del
      costo del lavoro precario con quello a tempo
      indeterminato? Non ve le ricordate? Bene!!!! ME
      LE RICORDO IO!!!! TUTTE!!! Mica solo questa!!!!
      :@ :@ :@
      :@

      E Dio mi è testimone se non me ne ricorderò la
      prossima volta che si
      vota.

      Non ci sono elezioni in vista?
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)

      Rido, si! Cazzo se rido!!!

      E sapete perché? Perché io mi ricordo tutto.
      Cazzo se mi ricordo tutto. E quello che non mi
      ricordo, state tranquilli che me lo
      segno.

      La finanziaria (quella di oggi, perché domani e
      dopodomani, e fino a quando non la voteranno ce
      ne saranno tre o quattro al giorno) ha rotto i
      COGLIONI!!!! E voi
      pure!!!!

      Confido nel fatto che da qui a quando quel
      grand'uomo (mezza sega per gli amici) del
      moderatore avrà fatto il suo dovere, almeno
      qualcuno a voi vicino, vi avrà fatto notare, che
      state mostruosamente sul culo anche a chi vi ha
      votato.

      Ah... non sono mica il solo. Sappiate che faccio
      campione statistico, quindi elettoralmente peso.
      E parecchio stando alle statistiche
      ISTAT.

      Continuate così, e state tranquilli che col cazzo
      che tornate a
      governare.
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
      - Scritto da:
      E non lo dice il berluschino di turno, lo dice
      uno che ha votato Partito dei COMUNISTI
      ITALIANI!!!! :@ :@ :@
      :@


      BASTAAAAAAAAARDIIIIII!!! Si sto parlando con voi
      che sedete in parlamento e a fottervi i miei e i
      soldi di altri 50 milioni di
      italiani!!!

      Bastaaaaaaaaaaaaaaaaardiiiiiiiiiiii!!!! Siete
      andati al governo perché avete promesso di
      occuparvi del precariato. Assieme a tanta altra
      roba che avete promesso, e che quel nano di merda
      che ha affossato l'italia in un baratro di altra
      merda in soli 5 anni, non ha nemmeno provato a
      mantenere.

      Vi ricordate quelle stronzate che dicevate in TV
      , tanto per dirne una, ad esempio sugli
      ammortizzatori sociali e sulla parificazione del
      costo del lavoro precario con quello a tempo
      indeterminato? Non ve le ricordate? Bene!!!! ME
      LE RICORDO IO!!!! TUTTE!!! Mica solo questa!!!!
      :@ :@ :@
      :@

      E Dio mi è testimone se non me ne ricorderò la
      prossima volta che si
      vota.

      Non ci sono elezioni in vista?
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)

      Rido, si! Cazzo se rido!!!

      E sapete perché? Perché io mi ricordo tutto.
      Cazzo se mi ricordo tutto. E quello che non mi
      ricordo, state tranquilli che me lo
      segno.

      La finanziaria (quella di oggi, perché domani e
      dopodomani, e fino a quando non la voteranno ce
      ne saranno tre o quattro al giorno) ha rotto i
      COGLIONI!!!! E voi
      pure!!!!

      Confido nel fatto che da qui a quando quel
      grand'uomo (mezza sega per gli amici) del
      moderatore avrà fatto il suo dovere, almeno
      qualcuno a voi vicino, vi avrà fatto notare, che
      state mostruosamente sul culo anche a chi vi ha
      votato.

      Ah... non sono mica il solo. Sappiate che faccio
      campione statistico, quindi elettoralmente peso.
      E parecchio stando alle statistiche
      ISTAT.

      Continuate così, e state tranquilli che col cazzo
      che tornate a
      governare.
      Quoto tutto. Ormai questo governo ha deluso anche parte del suo stesso elettorato. E non dimentichiamo lo scandaloso indulto, la promessa non mantenuta di ritirare i soldati dall'iraq...Per avere una vera svolta occorre cambiare tutti o quasi i politici italiani che sono uno peggio dell'altro!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

        E non dimentichiamo lo scandaloso indulto, L'indulto è stato sacrosanto, non c'entra una cippa con la finanziaria, e non c'entra una cippa con questo governo, visto che è stato voluto da tutti, Forza Italia e UDC in primis.
        • Anonimo scrive:
          Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
          - Scritto da:

          E non dimentichiamo lo scandaloso indulto,
          L'indulto è stato sacrosanto, non c'entra una
          cippa con la finanziaria, e non c'entra una
          cippa con questo governo, visto che è stato
          voluto da tutti, Forza Italia e UDC in primis.Il tutto perche' il povero Previti doveva uscire...
        • Anonimo scrive:
          Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
          - Scritto da:


          E non dimentichiamo lo scandaloso indulto,

          L'indulto è stato sacrosanto, non c'entra una
          cippa con la finanziaria,Vallo a dire ai familiari delle vittime dei delinquenti usciti in anticipo che l'indulto era sacrosanto!!! E ai poliziotti che lavorano per metterli dentro! Le carceri erano sovraffollate ma viene prima il bene dei cittadini onesti.L'indulto è stato una vergogna!!!
          e non c'entra una cippa
          con questo governo, visto che è stato voluto da
          tutti, Forza Italia e UDC in
          primis.C'entra eccome con questo governo dato che NON è stato voluto da tutti: Lega e AN hanno votato NO e Castelli non avrebbe mai permesso un porcata del genere. Almeno le cose dille giuste!
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Vallo a dire ai familiari delle vittime dei
            delinquenti usciti in anticipo che l'indulto era
            sacrosanto!!!Certo, visto che tali delinquenti erano stati torturati in carcere. E quindi avevano scontato tremila volte la pena prevista.Come se poi facesse tutta quella differenza uscire un paio d'anni prima.
            E ai poliziotti che lavorano per
            metterli dentro!Semmai vallo a dire ai magistrati che hanno dato troppi pochi anni a gente che se ne meritava di più.

            Le carceri erano sovraffollate ma viene prima il
            bene dei cittadini
            onesti.Non è solo questione di sovraffollamnto. La situazione delle carceri italiane era paragonabile a quella di quelle turche. Leggi il sito dell'Associazione Antigone, dell'ONU, di Amnesty, per farti un'idea. Ragazzini messi dentro per pochi grammi di erba in stanze da tre insieme a 20 peronse che li violentano li ricattano e li picchiano, senza acqua, corrente elettriche e le feci per terra.Penso che tu non abbia assolutamente le dimensioni del problema.
            C'entra eccome con questo governo dato che NON è
            stato voluto da tutti: Lega e AN hanno votato NOE sarebbero stati in minoranza: l'indulto non s'è fatto nello scorso governo solo perché si era a fine legislatura, ma la legge era pronta da un pezzo, bisognava solo mettersi d'accordo sui particolari (la sinistra era più che altro favorevole a un'amnistia per i piccoli reati).
            e Castelli non avrebbe mai permesso un porcata
            del genere. Almeno le cose dille
            giuste!Qui sei tu che dimostri di non sapere nemmeno quali sono i poteri del ministero della giustizia. Castelli era il guardasigilli, cioè quello che deve apporre la firma, punto. Quindi se fosse passata la legge lui non avrebbe assolutamente potuto bloccarla. Il ministero della Giustizia è quello con meno poteri in assoluto.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!


            Non è solo questione di sovraffollamnto. La
            situazione delle carceri italiane era
            paragonabile a quella di quelle turche. Leggi il
            sito dell'Associazione Antigone, dell'ONU, di
            Amnesty, per farti un'idea. Ragazzini messi
            dentro per pochi grammi di erba in stanze da tre
            insieme a 20 peronse che li violentano li
            ricattano e li picchiano, senza acqua, corrente
            elettriche e le feci per
            terra.
            Penso che tu non abbia assolutamente le
            dimensioni del
            problema.
            Sticazzi.Il carcere non è un albergo.La vita di una, dico UNA SOLA persona onesta ammazzata da uno liberato in anticipo, vale di più della libertà di 20.000 delinquenti.Il 4-5% E' GIA' RITORNATO IN CARCERE.L'INDULTO NON SERVE A NIENTE se fatto così, senza interventi sul sociale.SOLO soldi sprecati nel lavoro di polizia, magistratura e aumento dell'allarme sociale con il messaggio che il governo tutela di più i delinquenti della gente onesta.Processi che si devono ancora concludere i cui futuri condannati si sa già usufruiranno dell'indulto!!! che li processi a fare??
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Il carcere non è un albergo.
            La vita di una, dico UNA SOLA persona onesta
            ammazzata da uno liberato in anticipo, vale di
            più della libertà di 20.000
            delinquenti.
            Il 4-5% E' GIA' RITORNATO IN CARCERE.
            L'INDULTO NON SERVE A NIENTE se fatto così,
            senza interventi sul sociale.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1759001&id=1757741&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Sticazzi.

            Il carcere non è un albergo.E' un luogo di recupero.Almeno qui in Italia. Poi magari in Cina è come lo vuoi tu. Ma qui, sai, abbiamo una Costituzione, cosa ci vuoi fare?
            La vita di una, dico UNA SOLA persona onesta
            ammazzata da uno liberato in anticipo, vale di
            più della libertà di 20.000
            delinquenti.La tortura di 20000 esseri umani che hanno quasi finito di scontare la loro pena o che hanno commesso piccolissimi reati di cui anche tu ogni tanto ti macchi (cioè fare qualcosa che fanno tutti ma senza avere protezione di qualche personaggio importante) o in attesa di giudizio cioè innocenti, vale molto di più della vita di una persona che sarebbe morta lo stesso l'anno dopo. Perché non puoi venirmi a raccontare che un idiota che si fa 29 anni e poi uccide non lo farebbe dopo 30...
            Il 4-5% E' GIA' RITORNATO IN CARCERE.Ottimo, si pensava a un 40, 50%, come gli indulti passati. Vuol dire che il lavoro delle procure è stato ben coordinato.
            L'INDULTO NON SERVE A NIENTE se fatto così, senza
            interventi sul
            sociale.Con le carceri così affollate non è possibile fare interventi nel sociale. E' il contrario. Senza contare poi che le NECESSARIE riforme (su questo ti do tutte le ragioni) che devono seguire l'indulto, applicate da sole non servirebbero e soprattutto sarebbero lunghe e farebbero continuare per anni la situazione di inaudita, criminale, assassina negazione dei diritti umani di 20000 persone. Ci son DUE SUICIDI AL GIORNO nelle carceri italiane, lo sai? Contro i quattro all'anno delle carceri olandesi, giusto per fare un esempio.
            SOLO soldi sprecati nel lavoro di polizia,
            magistratura e aumento dell'allarme sociale con
            il messaggio che il governo tutela di più i
            delinquenti della gente
            onesta.Quel messaggio lo danno i disinforatori dell'opposizione dalle loro tre televisioni, non il governo, che con il parlamento tutto ha fatto una delle poche cose umane e buone che ha fatto in tutta la sua storia.

            Processi che si devono ancora concludere i cui
            futuri condannati si sa già usufruiranno
            dell'indulto!!! che li processi a
            fare??Infatti, occorre subito un'amnistia per i processi in corso in cui l'accusa è sotto i tre anni di pena prevista (il 99% è per cazzate tipo "vendita di 10 grammi di marijuana"). Come proposto già l'anno scorso. Adesso comunque dovrebbe passare la legge, speriamo, sennò sono veramente soldi sprecati, buttati per sempre.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!


            E' un luogo di recupero.
            Almeno qui in Italia.
            Poi magari in Cina è come lo vuoi tu.
            Ma qui, sai, abbiamo una Costituzione, cosa ci
            vuoi
            fare?
            Luogo di recupero?Bene. Allora quando stai in galera devi LAVORARE e pagarti da mangiare.NON DEVI ESSERE UN PESO PER LA SOCIETA'.voglio vedere carcerati a:-spaccare le pietre-pulire le spiagge-pulire il greto dei fiumi-scavare buche-richiudere le buche di cui sopra-pulire i muri di pubblici edifici deturpatiecc... ecc...Il CARCERE deve essere un luogo dove tu paghi IL TUO DEBITO CON LA SOCIETA'.il recupero viene DOPO aver pagato il debito.SE SEI RECIDIVO STAI DENTRO PERCHE' SEI UN PERICOLO PER LA GENTE ONESTA.

            La tortura di 20000 esseri umani
            che hanno quasi finito di scontare la loro pena o
            che hanno commesso piccolissimi reati di cui
            anche tu ogni tanto ti macchi (cioè fare qualcosa
            che fanno tutti ma senza avere protezione di
            qualche personaggio importante) IO non commetto piccoli reati, quindi IO non vado in carcere.IO sono una persona onesta e voglio essere tutelato e difeso.o in attesa di
            giudizio cioè innocenti, vale molto di più della
            vita di una persona che sarebbe morta lo stesso
            l'anno dopo. Perché non puoi venirmi a raccontare
            che un idiota che si fa 29 anni e poi uccide non
            lo farebbe dopo
            30...
            L'idiota recidivo con precedenti o che non fa altro che commettere crimini si da quando aveva 10 anni deve rimanere lontano dalla società civile A VITA. PERCHE' E' IRRECUPERABILE.

            Il 4-5% E' GIA' RITORNATO IN CARCERE.

            Ottimo, si pensava a un 40, 50%, come gli indulti
            passati. Vuol dire che il lavoro delle procure è
            stato ben
            coordinato.SOLO CULO.I fruitori di indulto che hanno commesso crimini una volta usciti sono molti di più.Il 4-5% sono quelli che sono stati pizzicati e risbattuti dentro. SONO STATI RIEDUCATI SECONDO TE?

            ...
            Ci son DUE SUICIDI AL GIORNO
            nelle carceri italiane, lo sai? Contro i quattro
            all'anno delle carceri olandesi, giusto per fare
            un
            esempio.
            FONTE?2 suicidi al giorno sarebbero 365*2=730 suicidi all'anno...specifica una fonte che riporti queste cifre per favore.il primo link che ho trovato:http://www.abuondiritto.it/liberta/personale/statistiche/suicidi.shtmlparla di cifre pari a 1/10 o meno di quelle che dichiari tu.

            Quel messaggio lo danno i disinforatori
            dell'opposizione dalle loro tre televisioni, non
            il governo, che con il parlamento tutto ha fatto
            una delle poche cose umane e buone che ha fatto
            in tutta la sua
            storia.
            Beh basta guardare chi siede in parlamento.CHI HA PRECEDENTI PENALI NON MI RAPPRESENTA E NON RAPPRESENTA L'ITALIANO ONESTO E NON DEVE OCCUPARE UN POSTO IN PARLAMENTO.

            Infatti, occorre subito un'amnistia per i
            processi in corso in cui l'accusa è sotto i tre
            anni di pena prevista (il 99% è per cazzate tipo
            "vendita di 10 grammi di marijuana"). Come
            proposto già l'anno scorso. Adesso comunque
            dovrebbe passare la legge, speriamo, sennò sono
            veramente soldi sprecati, buttati per
            sempre.
            HAI RAGIONE.Sono tutti voti utili per le prossime elezioni.Tutti i voti dei delinquenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            Non scaldarti, stiamo parlando serenamente. Vedo una certa inquietudine nel tuo post, decisamente fuori luogo.
            Luogo di recupero?
            Bene. Allora quando stai in galera devi LAVORARE
            e pagarti da
            mangiare.Il lavoro è importante per il recupero, e già accade.E' solo una delle strade che portano al recupero, però, in quanto per alcuni soggetti il lavoro forzato non porta al recupero, ma a un'ulteriore inasprimento dell'odio verso il sistema. Un programma di recupero ben fatto tiene conto di questa verità scientifica.L'importante è non intendere il carcere come una puniozne, perché è solo controproducente.
            Il CARCERE deve essere un luogo dove tu paghi IL
            TUO DEBITO CON LA
            SOCIETA'.
            il recupero viene DOPO aver pagato il debito.In Cina sì.In Italia e in tutta Europa no. E' un luogo di recupero, di reinserimento nella società.Il motivo è etico ma soprattutto scientifico: nessuno nasce "cattivo", non esiste chi fa del male per il puro gusto di farlo. Alcune persone però sono vissute in un contesto sociale che ha insegnato loro valori in contrasto con le regole della società. Cambiare questi valori e uniformarli a quelli della legislazione vigente è il compito del sistema carcerario, oltre ovviamente all'ovvio scopo di proteggere la popolazione da individui antisociali e di risarcire le vittime.
            SE SEI RECIDIVO STAI DENTRO PERCHE' SEI UN
            PERICOLO PER LA GENTE
            ONESTA.Se sei recidivo sei a tua volta vittima del sistema carcerario, che non è riuscito a recuperarti.
            IO non commetto piccoli reati, quindi IO non vado
            in
            carcere.Oggi si va in galera per un mp3. Non fare così tanto il superiore: le trappole di una legislazione scritta male e tendenzialmente proibizionista non mettono al riparo nessun onesto. Basta un vicino di casa invidioso per procurarti una denuncia, basta un film comprato all'estero e perfettamente legale per essere accusato adirittura di pedofilia, e due anni di carcere preventivo, durante i quali diventi un criminale perché sottoposto a vivere in un mondo popolato da mafiosi e facinorosi di ogni genere.
            IO sono una persona onesta e voglio essere
            tutelato e
            difeso.Amch'io, e non è punendo i disgraziati che mi sento tutelato, non è punendo con la tortura gente in attesa di giudizio o gente che ha commesso piccolissimi reati o gente che ha quasi terminato la propria pena che mi sento tutelato. Mi sento tutelato se so che la persona che nuoce è stata inserita in un serio programma di recupero che la farà diventare onesta.
            L'idiota recidivo con precedenti o che non fa
            altro che commettere crimini si da quando aveva
            10 anni deve rimanere lontano dalla società
            civile A VITA. PERCHE' E'
            IRRECUPERABILE.Questa affermazione è facilmente confutabile, basta leggere uno a caso degli studi scientifici realizzati nella storia umana.E' dai tempi di Cesare Beccaria che questa affermazione appartiene per fortuna solo al mondo dell'ignoranza e dell'ottusità intellettuale.
            SOLO CULO.
            I fruitori di indulto che hanno commesso crimini
            una volta usciti sono molti di
            più.
            Il 4-5% sono quelli che sono stati pizzicati e
            risbattuti dentro. SONO STATI RIEDUCATI SECONDO
            TE?Certo che non sono stati recuperati, proprio perché le carceri erano affollate. Il restante 95% invece non ha commesos reati, diciamo 80% per includere anche la percentuale di chi non è stato pizzicato (ma è una stima in eccesso, in quanto tutti gli indultati sono stati seguiti dalle procure di tutta Italia, grazie a un ottimo decreto di Di Pietro e votato da tutti).
            FONTE?
            2 suicidi al giorno sarebbero 365*2=730 suicidi
            all'anno...
            specifica una fonte che riporti queste cifre per
            favore.
            il primo link che ho trovato:
            http://www.abuondiritto.it/liberta/personale/stati
            parla di cifre pari a 1/10 o meno di quelle che
            dichiari
            tu.Sono le cifre riportate da Amnesty e riprese dall'ONU ma si riferiscono al mese in cui era scoppiato il caso.La media è sicuramente più bassa ma nell'ultimo mese si era arrivati a una situazione insostenibile (suicidi persino fra il personale che lavora nelle carceri). Anche questo ha reso necessaria l'urgenza del provvedimento.
            Beh basta guardare chi siede in parlamento.
            CHI HA PRECEDENTI PENALI NON MI RAPPRESENTA E NON
            RAPPRESENTA L'ITALIANO ONESTO E NON DEVE OCCUPARE
            UN POSTO IN
            PARLAMENTO.D'Elia è una delle perosne migliori che ci siano nel nostro Parlamento.Chi ha scontato la sua pena ed è diventato onesto, è completamente riabilitato, e spesso migliore di chi non ha avuto l'esperienza di recuperare e capire i propri errori.
            HAI RAGIONE.
            Sono tutti voti utili per le prossime elezioni.
            Tutti i voti dei delinquenti.Ovviamente questa è una sparata priva di senso e lo sai anche tu, quindi non ti rispondo in merito. Al massimo ti faccio presente che l'indulto fa perdere molti più voti di quei 1000 forse guadagnati da gente a cui viene amnistiato il processo. E' ovvio e non è possibile che tu non ci abbia pensato, quindi immagino che tu l'abbia scritto per puro spirito polemico, a cui mi sottraggo.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:
            Non scaldarti, stiamo parlando serenamente. Vedo
            una certa inquietudine nel tuo post, decisamente
            fuori
            luogo.
            Ok.. non mi scaldo.

            Il lavoro è importante per il recupero, e già
            accade.
            E' solo una delle strade che portano al recupero,
            però, in quanto per alcuni soggetti il lavoro
            forzato non porta al recupero, ma a un'ulteriore
            inasprimento dell'odio verso il sistema. Un
            programma di recupero ben fatto tiene conto di
            questa verità
            scientifica.
            L'importante è non intendere il carcere come una
            puniozne, perché è solo
            controproducente.
            Infatti, tutti gli indultati sono diventati all'improvviso più buoni.

            In Cina sì.
            In Italia e in tutta Europa no. E' un luogo di
            recupero, di reinserimento nella
            società.
            Il motivo è etico ma soprattutto scientifico:
            nessuno nasce "cattivo", non esiste chi fa del
            male per il puro gusto di farlo. Alcune persone
            però sono vissute in un contesto sociale che ha
            insegnato loro valori in contrasto con le regole
            della società. Cambiare questi valori e
            uniformarli a quelli della legislazione vigente è
            il compito del sistema carcerario, oltre
            ovviamente all'ovvio scopo di proteggere la
            popolazione da individui antisociali e di
            risarcire le
            vittime.
            Nessuno nasce cattivo, ma tutti ad una certa età riescono a discernere il bene dal male.E stò parlando di ladri, rapinatori e assassini, gente che ha beneficiato dell'indulto.Se sei un pericolo non devi stare nella società.

            Se sei recidivo sei a tua volta vittima del
            sistema carcerario, che non è riuscito a
            recuperarti.
            Se l'individuo non vuole essere recuperato nessun sistema sarà in grado di recuperarlo.

            Oggi si va in galera per un mp3. Non fare così
            tanto il superiore: le trappole di una
            Citami l'articolo di legge che dice questo.
            legislazione scritta male e tendenzialmente
            proibizionista non mettono al riparo nessun
            onesto. Basta un vicino di casa invidioso per
            procurarti una denuncia, basta un film comprato
            all'estero e perfettamente legale per essere
            accusato adirittura di pedofilia, e due anni di
            carcere preventivo, durante i quali diventi un
            criminale perché sottoposto a vivere in un mondo
            popolato da mafiosi e facinorosi di ogni
            genere.
            Fonte?

            Amch'io, e non è punendo i disgraziati che mi
            sento tutelato, non è punendo con la tortura
            gente in attesa di giudizio o gente che ha
            commesso piccolissimi reati o gente che ha quasi
            terminato la propria pena che mi sento tutelato.
            Mi sento tutelato se so che la persona che nuoce
            è stata inserita in un serio programma di
            recupero che la farà diventare
            onesta.
            Riforme sociali. Che non sono state fatte.Ma l'ho già scritto che l'indulto fatto così non serve a niente?

            Questa affermazione è facilmente confutabile,
            basta leggere uno a caso degli studi scientifici
            realizzati nella storia
            umana.
            E' dai tempi di Cesare Beccaria che questa
            affermazione appartiene per fortuna solo al mondo
            dell'ignoranza e dell'ottusità
            intellettuale.
            Bravo, peccato che Beccaria era sostenitoresostenitore della CERTEZZA DELLA PENA.Perchè questo non lo dici?Io voglio una pena certa.Sei stato condannato a 3 anni? 3 anni dentro.Sei stato condannato a 10 anni? 10 anni dentro.Nessuno sconto, indulto, buona condotta.Solo pene certe.

            Certo che non sono stati recuperati, proprio
            perché le carceri erano affollate. Il restante
            95% invece non ha commesos reati, diciamo 80% perTra 1 anno le carceri saranno di nuovo piene.Che facciamo?
            includere anche la percentuale di chi non è stato
            pizzicato (ma è una stima in eccesso, in quanto
            tutti gli indultati sono stati seguiti dalle
            procure di tutta Italia, grazie a un ottimo
            decreto di Di Pietro e votato da
            tutti).
            Ah ah ah seguiti da chi???Le procure non hanno più nemmeno i soldi per la carta delle fotocopie!!!

            FONTE?

            2 suicidi al giorno sarebbero 365*2=730 suicidi

            all'anno...

            specifica una fonte che riporti queste cifre per

            favore.

            il primo link che ho trovato:


            http://www.abuondiritto.it/liberta/personale/stati

            parla di cifre pari a 1/10 o meno di quelle che

            dichiari

            tu.

            Sono le cifre riportate da Amnesty e riprese
            dall'ONU ma si riferiscono al mese in cui era
            scoppiato il
            caso.
            La media è sicuramente più bassa ma nell'ultimo
            mese si era arrivati a una situazione
            insostenibile (suicidi persino fra il personale
            che lavora nelle carceri). Anche questo ha reso
            necessaria l'urgenza del
            provvedimento.
            Mi fornisci un link dove sono riportate lecifre che dichiari, per favore?

            D'Elia è una delle perosne migliori che ci siano
            nel nostro
            Parlamento.
            Chi ha scontato la sua pena ed è diventato
            onesto, è completamente riabilitato, e spesso
            migliore di chi non ha avuto l'esperienza di
            recuperare e capire i propri
            errori.
            D'Elia condannato a 25 anni per BANDA ARMATA ed OMICIDIO, ne ha scontati solo 12 grazie ad una riduzione di pena!OMICIDIO, hai in parlamento una persona condannata per OMICIDIO. Dicevo qualcosa in merito alla certezza della pena poco sopra...

            HAI RAGIONE.

            Sono tutti voti utili per le prossime elezioni.

            Tutti i voti dei delinquenti.

            Ovviamente questa è una sparata priva di senso e
            lo sai anche tu, quindi non ti rispondo in
            merito. Al massimo ti faccio presente che
            l'indulto fa perdere molti più voti di quei 1000
            forse guadagnati da gente a cui viene amnistiato
            il processo. E' ovvio e non è possibile che tu
            non ci abbia pensato, quindi immagino che tu
            l'abbia scritto per puro spirito polemico, a cui
            mi
            sottraggo.Per approvare l'indulto è stata necessaria la maggioranza dei 2/3 in entrambe le camere (articolo 79 della Costituzione).Quindi largo accordo tra gli schieramenti.Forse ci sarà uno spostamento di voti da sx a dx, perchè la gente che non si interessa di politica crede sia stata opera solo della sx, ma la gente alle prossime elezioni si sarà già dimenticata dell'indulto.Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:
            La tortura di 20000 esseri umani
            che hanno quasi finito di scontare la loro pena o
            che hanno commesso piccolissimi reatiMa che cazzo dici? Sono stati liberati anche assassini!
            di cui
            anche tu ogni tanto ti macchi (cioè fare qualcosa
            che fanno tutti ma senza avere protezione di
            qualche personaggio importante)Ma che cazzo dici? Io non ho mai ucciso, rubato, fumato, spacciato e non sono certo un'eccezione.
            o in attesa di
            giudizio cioè innocenti, vale molto di più della
            vita di una persona che sarebbe morta lo stesso
            l'anno dopo. Cosa??? Questo raccontalo ai famigliari delle vittime! Imbecille!Scusa per l'insulto ma l'hai sparata proprio grossa.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:
            La tortura di 20000 esseri umani
            che hanno quasi finito di scontare la loro pena o
            che hanno commesso piccolissimi reatiMa che stai dicendo??? Sono stati liberati anche assassini!
            di cui
            anche tu ogni tanto ti macchi (cioè fare qualcosa
            che fanno tutti ma senza avere protezione di
            qualche personaggio importante)Ma che stai dicendo??? Io non ho mai ucciso, rubato, fumato, spacciato e non sono certo un'eccezione.
            o in attesa di
            giudizio cioè innocenti, vale molto di più della
            vita di una persona che sarebbe morta lo stesso
            l'anno dopo.Cosa????? :| :| :|Questo raccontalo ai famigliari delle vittime! Vergognati!E poi sono 3 anni e non 1.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Ma che stai dicendo??? Io non ho mai ucciso,
            rubato, fumato, spacciato e non sono certo
            un'eccezione.
            ora dimmi che non ti sei mai fatto una canna o che non hai scaricato niente di illegale da internet, o che tutti i software che usi sono originali

            Cosa????? :| :| :|
            Questo raccontalo ai famigliari delle vittime!
            Vergognati!
            E poi sono 3 anni e non 1.beh in effetto quello che ha detto l'altro al thread precedente è verissimo... se uno dopo 30 anni di carcere esce ed uccide, pensi che non l'avrebbe fatto dopo 33 anni?
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:


            Ma che stai dicendo??? Io non ho mai ucciso,

            rubato, fumato, spacciato e non sono certo

            un'eccezione.



            ora dimmi che non ti sei mai fatto una cannaMai fatto. Ma tu pensi che tutti gli italiani lo abbiano fatto solo perchè lo fai tu e i tuoi amici?
            che non hai scaricato niente di illegale da
            internet, o che tutti i software che usi sono
            originaliHo scaricato illegamente ma non ho mai sentito di nessuno in carcere per questo.




            Cosa????? :| :| :|

            Questo raccontalo ai famigliari delle vittime!

            Vergognati!

            E poi sono 3 anni e non 1.

            beh in effetto quello che ha detto l'altro al
            thread precedente è verissimo... se uno dopo 30
            anni di carcere esce ed uccide, pensi che non
            l'avrebbe fatto dopo 33
            anni?Sì, ma almeno la vittima avrebbe vissuto 3 anni in più! Ma tu preferisci vivere di più o di meno? :|
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Ho scaricato illegamente ma non ho mai sentito di
            nessuno in carcere per
            questo.Sì, per pedofilia per esempio. Alcune persone si sono fatte due anni di carcere preventivo per aver scaricato dei film che nei paesi d'origine sono perfettamente legali e pluripremiati nei festival di cinema.
            Sì, ma almeno la vittima avrebbe vissuto 3 anni
            in più! Ma tu preferisci vivere di più o di meno?
            :|E questo giustifica la tortura di 20000 persone? Mi sembra di sognare quando sento queste cose. Mah.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:


            Ho scaricato illegamente ma non ho mai sentito
            di

            nessuno in carcere per

            questo.

            Sì, per pedofilia per esempio. Alcune persone si
            sono fatte due anni di carcere preventivo per
            aver scaricato dei film che nei paesi d'origine
            sono perfettamente legali e pluripremiati nei
            festival di
            cinema.I film pedofili in certi paesi sono pluripremiati? Link?E comunque anche se fosse allora andavano liberati (o meglio ancora mandati agli arresti domiciliari) SOLO le persone dentro per leggi strambe o dentro per piccoli reati NON anche assassini come è stato fatto. Non dirmi che su 17000 e passa liberati erano tutti scaricatori o ragazzini fumatori perchè sai che non è vero.


            Sì, ma almeno la vittima avrebbe vissuto 3 anni

            in più! Ma tu preferisci vivere di più o di
            meno?

            :|

            E questo giustifica la tortura di 20000 persone?
            Mi sembra di sognare quando sento queste cose.
            Mah.Non ho detto che giustifica la tortura di 20000 persone ma se devo scegliere tra le due io scelgo di allungare la vita delle persone oneste e di liberare solo i carcerati per piccoli reati (mandandoli agli arresti domiciliari). Invece la vita degli assassini e dei violenti vale meno delle persone oneste e quindi che rimangano in carcere.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Ma che stai dicendo??? Sono stati liberati anche
            assassini!Perché quoti solo una parte di quello che ho scritto? Forse perché era già contenuta la risposta alla tua domanda, che raddoppiando i punti interrogativi non assume più forza.Chi ha già scontato quasi tutta la sua pena non fa molta differenza, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:


            Ma che stai dicendo??? Sono stati liberati anche

            assassini!

            Perché quoti solo una parte di quello che ho
            scritto? Forse perché era già contenuta la
            risposta alla tua domanda, che raddoppiando i
            punti interrogativi non assume più
            forza.
            Chi ha già scontato quasi tutta la sua pena non
            fa molta differenza,
            no?Ma a cosa ti attacchi? Leggi con più calma anche gli altri post perchè ti ho già risposto alla fine di questo post:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1759742&id=1757741&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:


            Vallo a dire ai familiari delle vittime dei

            delinquenti usciti in anticipo che l'indulto era

            sacrosanto!!!

            Certo, visto che tali delinquenti erano stati
            torturati in carcere. E quindi avevano scontato
            tremila volte la pena
            prevista.Così adesso soffrono anche i familiari delle vittime degli scarcerati. Ancora più persone che soffrono.Se erano stati torturati allora il problema andava risolto nel carcere mica liberandoli!
            Come se poi facesse tutta quella differenza
            uscire un paio d'anni
            prima.Non fa differenza??? Guarda che alcuni dei scarcerati hanno ucciso, aggredito fisicamente! La morte di sembra una differenza da poco?

            E ai poliziotti che lavorano per

            metterli dentro!

            Semmai vallo a dire ai magistrati che hanno dato
            troppi pochi anni a gente che se ne meritava di
            più.Vero, ma con l'indulto scontano ancora meno anni...

            Le carceri erano sovraffollate ma viene prima il

            bene dei cittadini

            onesti.

            Non è solo questione di sovraffollamnto. La
            situazione delle carceri italiane era
            paragonabile a quella di quelle turche. Leggi il
            sito dell'Associazione Antigone, dell'ONU, di
            Amnesty, per farti un'idea. Ragazzini messi
            dentro per pochi grammi di erba in stanze da tre
            insieme a 20 peronse che li violentano li
            ricattano e li picchiano, senza acqua, corrente
            elettriche e le feci per
            terra.
            Penso che tu non abbia assolutamente le
            dimensioni del
            problema.Guarda che non ho mai detto che le prigioni siano dei paradisi in terra. Di servizi televisivi o articoli ne ho visti parecchi. Ma se ci sono dei problemi con alcune carceri (mica tutte sono così) allora vanno risolti in loco punendo i colpevoli e aumentando la polizia carceraria, non arrendendosi davanti alle violenze. Ma se lo stato si arrende si dimostra debole contro chi deve combattere.Sono stati liberate 23.000 persone su un totale di 59.000 detenuti: se proprio volevano fare l'indulto allora dovevano liberare SOLO i ragazzi beccati con un po' d'erba o i ladri di motorini (che non sono sicuramente 23.000) ma sono stati liberati ANCHE assassini e violenti vari che poi hanno colpito una volta fuori a danno delle persone oneste! E questo non è tollerabile.

            C'entra eccome con questo governo dato che NON è

            stato voluto da tutti: Lega e AN hanno votato NO

            E sarebbero stati in minoranza: l'indulto non s'è
            fatto nello scorso governo solo perché si era a
            fine legislatura, ma la legge era pronta da un
            pezzo, bisognava solo mettersi d'accordo sui
            particolari (la sinistra era più che altro
            favorevole a un'amnistia per i piccoli
            reati).E' vero ma alla fine l'hanno fatto anche per i grossi reati...

            e Castelli non avrebbe mai permesso un porcata

            del genere. Almeno le cose dille

            giuste!

            Qui sei tu che dimostri di non sapere nemmeno
            quali sono i poteri del ministero della
            giustizia. Castelli era il guardasigilli, cioè
            quello che deve apporre la firma, punto. Quindi
            se fosse passata la legge lui non avrebbe
            assolutamente potuto bloccarla. Il ministero
            della Giustizia è quello con meno poteri in
            assoluto.Lo so, ma quello che intendevo dire è che Castelli non avrebbe mai fatto tanta propaganda a favore dell'ìndulto come invece ha fatto Mastella che sembrava in campagna elettorale, anzi si è sempre dichiarato contro e si sarebbe battuto fino all'ultimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Così adesso soffrono anche i familiari delle
            vittime degli scarcerati.Non è vero. Perlomeno, sarebbero degli idioti se ne soffrissero per causa dell'indulto, visto che comunque sarebbero stati scarcerati dopo pochissimo. Me la prenderei con chi ha dato a un assassino o a un soggetto pericoloso solo 5 anni e che poi l'ha fatto diventare peggiore perché invece di metterlo in mano a dei piani di recupero l'ha dato in mano a condizioni disumane e i criminali ben peggiori.
            Se erano stati torturati allora il problema
            andava risolto nel carcere mica
            liberandoli!E come? Un carcere lo costruisci in minimo 4 anni, non c'era soluzione alternativa. Sarebbe stato come tenere aperto Guantanamo perché non c'è altro posto. L'unico è scarcerare chi ha fatto poco o niente o chi ha già scontato quasi tutta la pena per far spazio a chi ha commesso reati gravi e recuperarli per bene.
            Non fa differenza??? Guarda che alcuni dei
            scarcerati hanno ucciso, aggredito fisicamente!
            La morte di sembra una differenza da
            poco?Cioè, tu credi che uscendo l'anno dopo non avrebbero ucciso ancora?

            Vero, ma con l'indulto scontano ancora meno
            anni...
            Non "ancora meno", ma "solo un po' meno", cioè una cosa irrisoria su un totale di trent'anni.Ah, ci tengo a dire che rispetto agli indulti e le amnistie del passato, questa volta i fatti gravi succeduti sono stati pochissimi, cento volte meno di quelli previsti. Questo grazie a un buon lavoro delle procure, che hanno ben tenuto d'occhio quelli che sembravano più pericolosi nonostante avessero scontato quasi tutta la pena.
            Guarda che non ho mai detto che le prigioni siano
            dei paradisi in terra. Di servizi televisivi o
            articoli ne ho visti parecchi. Ma se ci sono dei
            problemi con alcune carceri (mica tutte sono
            così) allora vanno risolti in loco punendo i
            colpevoli e aumentando la polizia carceraria, non
            arrendendosi davanti alle violenze.Non sono tutte così?Una cifra su tutte: in Italia ci sono 20000 posti nelle carceri, e ci sono 40000 carcerati. Metà dei quali innocenti (cioè in attesa di giudizio). L'altro 40% è tutto di piccolissimi delinquenti, gente che è dentro per un piccolissimo scippo o per detenzione di stupefacenti.Una situazione che non ha eguali nel mondo occidentale.L'indulto in sé è una piccola ingiustizia, ma un male minore per correggere un'emergenza impellente, molto più seria del rispetto alla lettera della pena comminata. Un'emergenza che si chiama DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UOMO.
            Ma se lo stato si arrende si dimostra debole
            contro chi deve
            combattere.Si è già arreso quando invece di recuperare 20000 persone le ha date in pasto a mafiosi ed ergastolani in stanze con le feci per terra e violenze continue.Adesso almeno fa qualcosa per recuperare. Per RIPRISTINARE la legalità.
            se proprio volevano fare
            l'indulto allora dovevano liberare SOLO i ragazzi
            beccati con un po' d'erba o i ladri di motoriniQuesto era quello che voleva la sinistra, si chiama "amnistia per i piccoli reati". Ma la CdL ha detto che voleva l'indulto, e che se non si faceva l'indulto invece dell'amnistia non se ne sarebbe fatto nulla. Siccome ci vogliono i 2 terzi in Parlamento, allora la sinistra ha detto vabbè sempre meglio che niente.Adesso comuqnue un'amnistia per i procedimenti sotto i tre anni massimi di eventuale pena va fatta per forza, altrimenti è inutile celebrare i processi, con spreco enorme di denaro pubblico.
            ma sono stati
            liberati ANCHE assassini e violenti vari che poi
            hanno colpito una volta fuori a danno delle
            persone oneste!Ripeto: se hai dato solo tre anni a un violento, è un errore tuo, giudice idiota, non dell'indulto. Se hai dato 30 anni a uno e lo fai uscire dopo 28, non è che cambia molto: se torna a uccidere è decisamente colpa di chi non l'ha recuperato o di chi non gli ha dato l'ergastolo, non dello sconticino di due anni. Possibile che questa banalità non ti entri in testa? Mi sembra assurdo.

            (la sinistra era più che altro

            favorevole a un'amnistia per i piccoli

            reati).

            E' vero ma alla fine l'hanno fatto anche per i
            grossi
            reati...L'amnistia? Ma che dici?Mi sa che non sai nemmeno la differenza fra amnistia e indulto.Come al solito chi parla contro l'indulto non ha la minima idea di cosa sta parlando.
            Lo so, ma quello che intendevo dire è che
            Castelli non avrebbe mai fatto tanta propaganda a
            favore dell'ìndulto come invece ha fatto Mastella
            che sembrava in campagna elettorale, anzi si è
            sempre dichiarato contro e si sarebbe battuto
            fino
            all'ultimo.E questo fa solo onore a Mastella, una volta tanto. E comuque di tutti quelli che potevi prendere a esempio, perché proprio quello che conta meno?
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:


            Così adesso soffrono anche i familiari delle

            vittime degli scarcerati.

            Non è vero. Perlomeno, sarebbero degli idioti se
            ne soffrissero per causa dell'indulto, visto che
            comunque sarebbero stati scarcerati dopo
            pochissimo.Ma non dire cavolate!!! Senza l'indulto le persone morte a causa di scarcerati sarebbero vissute almeno 3 anni in più! Altro che pochissimo!!!E non dare dell'idiota a persone che stanno soffrendo!
            Me la prenderei con chi ha dato a un
            assassino o a un soggetto pericoloso solo 5 anniE' vero ma l'indulto non fa altro che peggiorarela situazione!
            e che poi l'ha fatto diventare peggiore perché
            invece di metterlo in mano a dei piani di
            recupero l'ha dato in mano a condizioni disumane
            e i criminali ben
            peggiori.E' vero ma allora bisogna migliorare le carceri non svuotarle del 40 per cento.


            Se erano stati torturati allora il problema

            andava risolto nel carcere mica

            liberandoli!

            E come? Un carcere lo costruisci in minimo 4
            anni, non c'era soluzione alternativa. Sarebbe
            stato come tenere aperto Guantanamo perché non
            c'è altro posto. L'unico è scarcerare chi ha
            fatto poco o niente o chi ha già scontato quasi
            tutta la pena per far spazio a chi ha commesso
            reati gravi e recuperarli per
            bene.Guarda che sono stati scarcerati anche assassini e delinquenti gravi!


            Non fa differenza??? Guarda che alcuni dei

            scarcerati hanno ucciso, aggredito fisicamente!

            La morte di sembra una differenza da

            poco?

            Cioè, tu credi che uscendo l'anno dopo non
            avrebbero ucciso
            ancora?Intanto si tratta di 3 anni e non 1 e poi tu preferisci morire domani o tra 3 anni? Ma dai!Inoltre l'indulto è stato anche un pessimo esempio di come in Italia non si paghi mai tutto (vedi anche indulti fiscali, edilizi: tutte schifezze)

            Vero, ma con l'indulto scontano ancora meno

            anni...



            Non "ancora meno", ma "solo un po' meno", cioè
            una cosa irrisoria su un totale di
            trent'anni.3 anni è irrisorio? Morti e aggrediti sono irrisori??? Ma per favore!

            Ah, ci tengo a dire che rispetto agli indulti e
            le amnistie del passato, questa volta i fatti
            gravi succeduti sono stati pochissimi, cento
            volte meno di quelli previsti. Questo grazie a un
            buon lavoro delle procure, che hanno ben tenuto
            d'occhio quelli che sembravano più pericolosi
            nonostante avessero scontato quasi tutta la pena.Ma che c'entra? Vallo a dire alle vittime e familiari.E poi comunque dopo soli 2 mesi quasi 900 erano già stati riarrestati

            Guarda che non ho mai detto che le prigioni
            siano

            dei paradisi in terra. Di servizi televisivi o

            articoli ne ho visti parecchi. Ma se ci sono dei

            problemi con alcune carceri (mica tutte sono

            così) allora vanno risolti in loco punendo i

            colpevoli e aumentando la polizia carceraria,
            non

            arrendendosi davanti alle violenze.

            Non sono tutte così?
            Una cifra su tutte: in Italia ci sono 20000 posti
            nelle carceri, e ci sono 40000 carcerati. Metà
            dei quali innocenti (cioè in attesa di giudizio).
            L'altro 40% è tutto di piccolissimi delinquenti,
            gente che è dentro per un piccolissimo scippo o
            per detenzione di
            stupefacenti.Guarda che tra i 23000 dei 59000 pre-indulto sono usciti anche assassini e delinquenti gravi! Altro che solo piccolissimi delinquenti!
            Una situazione che non ha eguali nel mondo
            occidentale.

            L'indulto in sé è una piccola ingiustizia, ma un
            male minore per correggere un'emergenza
            impellente, molto più seria del rispetto alla
            lettera della pena comminata. Un'emergenza che si
            chiama DIRITTI FONDAMENTALI
            DELL'UOMO.Cavolate. Se così fosse avrebberro liberato SOLO i piccoli delinquenti non anche assassini e compagnia bella. E i diritti fondamentali della persona onesta che sta fuori???

            Ma se lo stato si arrende si dimostra debole

            contro chi deve

            combattere.

            Si è già arreso quando invece di recuperare 20000
            persone le ha date in pasto a mafiosi ed
            ergastolani in stanze con le feci per terra e
            violenze
            continue.
            Adesso almeno fa qualcosa per recuperare. Per
            RIPRISTINARE la
            legalità.Giusto. Ma allora bisogna migliorare le condizioni nelle carceri invece di portare il 40 per cento di delinquenti fuori


            se proprio volevano fare

            l'indulto allora dovevano liberare SOLO i
            ragazzi

            beccati con un po' d'erba o i ladri di motorini

            Questo era quello che voleva la sinistra, si
            chiama "amnistia per i piccoli reati". Ma la CdL
            ha detto che voleva l'indulto, e che se non si
            faceva l'indulto invece dell'amnistia non se ne
            sarebbe fatto nulla. Siccome ci vogliono i 2
            terzi in Parlamento, allora la sinistra ha detto
            vabbè sempre meglio che
            niente.Però la sinistra l'ha votata e resta il fatto che almeno Lega e AN hanno votato NO.


            ma sono stati

            liberati ANCHE assassini e violenti vari che poi

            hanno colpito una volta fuori a danno delle

            persone oneste!

            Ripeto: se hai dato solo tre anni a un violento,
            è un errore tuo, giudice idiota, non
            dell'indulto. Ma con l'indulto è ancora peggio!
            Se hai dato 30 anni a uno e lo fai
            uscire dopo 28, non è che cambia molto: La vittima vive 3 (e non due) anni in più! Come fai a dire che non cambia molto???
            se torna
            a uccidere è decisamente colpa di chi non l'ha
            recuperato o di chi non gli ha dato l'ergastolo,
            non dello sconticino di due anni. Possibile che
            questa banalità non ti entri in testa? Mi sembra
            assurdo.E' vero ma così torna a delinquere ancora prima e le vittime diventano tali 3 anni prima! Ma possibile che non ti entra nella zucca?



            (la sinistra era più che altro


            favorevole a un'amnistia per i piccoli


            reati).



            E' vero ma alla fine l'hanno fatto anche per i

            grossi

            reati...

            L'amnistia? Ma che dici?
            Mi sa che non sai nemmeno la differenza fra
            amnistia e
            indulto.
            Come al solito chi parla contro l'indulto non ha
            la minima idea di cosa sta
            parlando.Non fare il precisino tanto il discorso e i fatti non cambiano: la sinistra alla fine l'ha votata.


            Lo so, ma quello che intendevo dire è che

            Castelli non avrebbe mai fatto tanta propaganda
            a

            favore dell'ìndulto come invece ha fatto
            Mastella

            che sembrava in campagna elettorale, anzi si è

            sempre dichiarato contro e si sarebbe battuto

            fino

            all'ultimo.

            E questo fa solo onore a Mastella,ROTFLMastella è solo un pagliaccio e dovrebbe solo vergognarsi.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            stai parlando come se ci fossero miliardi di morti, ora visto che ci sei, dimmmi nome e cognome di tutti quelli morti a causa di assassini liberati dall'indulto.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:
            stai parlando come se ci fossero miliardi di
            morti,Leggi meglio e cerca di comprendere meglio perchè non ho mai parlato come se ci fossero miliardi di morti.
            ora visto che ci sei, dimmmi nome e
            cognome di tutti quelli morti a causa di
            assassini liberati
            dall'indulto.e secondo te mi sono scritto giù i nomi e cognomi di quelli morti? Ma LOL. Se hai letto i giornali degli ultimi 3 mesi ti ricorderai che morti e aggressioni varie ci sono state. Fa una ricerca se hai tempo, non me li sono di certo inventati.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Ma non dire cavolate!!! Sono serissimo e la penso com l'80% dei parlamentari, non sono cavolate, sono quello che pensano Amnesty, l'ONU eccetera. Non liquiderei così grossolanamente il pensiero di chi si batte per il ripristino della legalità e dei diritti
            Ma che c'entra? Vallo a dire alle vittime e
            familiari.
            E poi comunque dopo soli 2 mesi quasi 900 erano
            già stati
            riarrestatiFalsssimo: oggi per fortuna quella notizia è stata smentita come già si capiva quando è stata sparata. Non sono più di 4000 le sole perosne scarcerate con l'indulto. Dati ufficiali.
            Guarda che tra i 23000 dei 59000 pre-indulto sono
            usciti anche assassini e delinquenti gravi! Altro
            che solo piccolissimi
            delinquenti!Su 4000 usciti, ci sono stati solo una ventina di casi "gravi", che comunque avevano quasi terminato la loro pena. Quindi se erano ancora pericolosi è stato colpa del giudice che non ha dato loro l'ergastolo, non dell'indulto.
            Cavolate. Se così fosse avrebberro liberato SOLO
            i piccoli delinquenti non anche assassini e
            compagnia bella.Vallo a dire a chi ha voluto l'indulto invece dell'amnistia. Cioè al centrodestra.
            Però la sinistra l'ha votata e resta il fatto che
            almeno Lega e AN hanno votato
            NO.Anche l'Italia dei Valori è stata contraria, se è per questo. Anche importanti persone del centrosinistra erano contrari, da deputati come Violante a intellettuali (forcaioli) come Marco Travaglio. Ti ripeto: è una cosa trasversale. L'unica differenza fra destra e sinistra è stata la scelta fra indulto e amnistia.

            Ripeto: se hai dato solo tre anni a un violento,

            è un errore tuo, giudice idiota, non

            dell'indulto.

            Ma con l'indulto è ancora peggio!No, è irrilevante se pensi che dall'altra parte ci sono 20000 trturati.
            E' vero ma così torna a delinquere ancora prima e
            le vittime diventano tali 3 anni prima!

            Ma possibile che non ti entra nella zucca?Certo che mi entra nella zucca, è la tua che si rifiuta di ospitare il concetto di 20000 torturati sull'altro piatto della bilancia.
            Non fare il precisino tanto il discorso e i fatti
            non cambiano: la sinistra alla fine l'ha
            votata.LOL, il precisino :-) I dettagli sono importanti, carissimo: e i dettagli fondamentali sono che la destra non l'ha votata solo per problemi di tempo, che è un disegno di tutto il parlamento, e che la destra ha messo il veto causando de facto la trasformazione dell'amnistia per piccoli reati in un indulto generalizzato.

            ROTFL
            Mastella è solo un pagliaccio e dovrebbe solo
            vergognarsi.
            Per molte cose è verisssimo. Per l'indulto no.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:


            Ma non dire cavolate!!!

            Sono serissimo e la penso com l'80% dei
            parlamentari, non sono cavolate, sono quello che
            pensano Amnesty, l'ONU eccetera. Non liquiderei
            così grossolanamente il pensiero di chi si batte
            per il ripristino della legalità e dei dirittie i diritti delle persone oneste fuori? Non si poteva dare loro gli arresti domiciliari?

            Ma che c'entra? Vallo a dire alle vittime e

            familiari.

            E poi comunque dopo soli 2 mesi quasi 900 erano

            già stati

            riarrestati

            Falsssimo: oggi per fortuna quella notizia è
            stata smentita come già si capiva quando è stata
            sparata. Non sono più di 4000 le sole perosne
            scarcerate con l'indulto. Dati
            ufficiali.ROTFL. E' falsissimo quello che hai scritto tu.Guarda qui, notizia fresca di questi giorni:http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/11_Novembre/14/indulto.shtml17.449 scarcerati è molto più vicino a quello che ho detto io che a quello che hai detto tu, altro che 4000! Ma dove leggi le notizie???

            Guarda che tra i 23000 dei 59000 pre-indulto
            sono

            usciti anche assassini e delinquenti gravi!
            Altro

            che solo piccolissimi

            delinquenti!

            Su 4000 usciti, ci sono stati solo una ventina di
            casi "gravi", che comunque avevano quasi
            terminato la loro pena. Quindi se erano ancora
            pericolosi è stato colpa del giudice che non ha
            dato loro l'ergastolo, non
            dell'indulto.E' stata colpa di entrambi: il giudice non gli ha dato l'ergastolo e l'indulto li ha fatti uscire ancora prima.

            Cavolate. Se così fosse avrebberro liberato SOLO

            i piccoli delinquenti non anche assassini e

            compagnia bella.

            Vallo a dire a chi ha voluto l'indulto invece
            dell'amnistia. Cioè al
            centrodestra.Però la sinistra l'ha votata quindi era d'accordo e poi non tutto la destra l'ha votata perchè Lega e AN erano contro

            Però la sinistra l'ha votata e resta il fatto
            che

            almeno Lega e AN hanno votato

            NO.

            Anche l'Italia dei Valori è stata contraria, se è
            per questo. Anche importanti persone del
            centrosinistra erano contrari, da deputati come
            Violante a intellettuali (forcaioli) come Marco
            Travaglio. Ti ripeto: è una cosa trasversale.
            L'unica differenza fra destra e sinistra è stata
            la scelta fra indulto e
            amnistia.E io ti ripeto per l'ennesima volta che la sinistra l'ha votata (non tutti ma quasi) quindi era d'accordo e poi non tutto la destra l'ha votata perchè una bella fetta (non 4 gatti) cioè Lega e AN erano contro. Quindi ha più colpe la sinistra che la destra.Ma tu non vuoi capirlo probabilmente per amore della tua coalizione.



            Ripeto: se hai dato solo tre anni a un
            violento,


            è un errore tuo, giudice idiota, non


            dell'indulto.



            Ma con l'indulto è ancora peggio!

            No, è irrilevante se pensi che dall'altra parte
            ci sono 20000
            trturati.L'omicidio o violenze vari di cittadini onesti non sono mai irrilevanti.


            E' vero ma così torna a delinquere ancora prima
            e

            le vittime diventano tali 3 anni prima!



            Ma possibile che non ti entra nella zucca?

            Certo che mi entra nella zucca, è la tua che si
            rifiuta di ospitare il concetto di 20000
            torturati sull'altro piatto della
            bilancia.E la tua testa invece si rifiuta di ospitare il concetto che sull'altro piatto della bilancia ci sono persone oneste colpite che soffrono per colpa dell'indulto. E se devo scegliere tra la vita di una persona onesta e di un delinquente (come un assassino non un ladro di bici) scelgo la prima perchè vale di più.Oppure una cosa molto più saggia sarebbe stato convertire gli anni di carcere in arresti domiciliari ma non libertà totale. E avrei liberato solo i piccoli ladri di bici o simili ma NON gli assassini o violenti. E avrei liberato solo chi ha subito torture (e poi chi ti dice che in carcere non ce ne siano ancora solo perchè il loro reato non era contemplato nell'indulto?)E avrei migliorato la situazione nelle carceri con più vigilanza, programmi di recupero etc.E avrei iniziato i lavori per la costruzione di nuove carceri (se non si inizia mai non si finisce mai)Un'indulto così sarebbe stato giusto e l'avrei anche appoggiato ma come è stato fatto no.


            Non fare il precisino tanto il discorso e i
            fatti

            non cambiano: la sinistra alla fine l'ha

            votata.

            LOL, il precisino :-) I dettagli sono importanti,
            carissimo: e i dettagli fondamentali sono che la
            destra non l'ha votata solo per problemi di
            tempo, che è un disegno di tutto il parlamento, e
            che la destra ha messo il veto causando de facto
            la trasformazione dell'amnistia per piccoli reati
            in un indulto
            generalizzato.Ti ho già risposto sopra.

            Mastella è solo un pagliaccio e dovrebbe solo

            vergognarsi.



            Per molte cose è verisssimo. Per l'indulto no.Soprattutto per l'indulto e per come e in che numeri è stato fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:
            - Scritto da:




            E non dimentichiamo lo scandaloso indulto,



            L'indulto è stato sacrosanto, non c'entra una

            cippa con la finanziaria,

            Vallo a dire ai familiari delle vittime dei
            delinquenti usciti in anticipo che l'indulto era
            sacrosanto!!! E ai poliziotti che lavorano per
            metterli dentro!

            Le carceri erano sovraffollate ma viene prima il
            bene dei cittadini
            onesti.
            L'indulto è stato una vergogna!!!


            e non c'entra una cippa

            con questo governo, visto che è stato voluto da

            tutti, Forza Italia e UDC in

            primis.

            C'entra eccome con questo governo dato che NON è
            stato voluto da tutti: Lega e AN hanno votato NO
            e Castelli non avrebbe mai permesso un porcata
            del genere. Almeno le cose dille
            giuste!Lega e AN non hanno votato contro!!! Hanno solo fatto la farsa e si sono astenuti!Castelli noltre ha fatto ben di peggio e aveva già pronto il suo indulto... solo che erano a fine legislatura e Silvio doveva mettersi a posto cose piu' urgenti (tipo la scorta vita natural durante x gli ex presidenti--- pagata con i nostri soldi!)Dille tu giuste le cose!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!


            Dille tu giuste le cose!!!Non è colpa sua, imho.Le notizie sull'indulto, così come le danno i TG, portano inevitabilmente a farsi un'idea simile a quella dell'utente che hai giustamente ripreso.In effetti quando difendiamo l'indulto lo facciamo dando dati e notizie che evidentemente quelli che sono contro non sapevano, perché è chiaramente così, lo si vede da quello che scrivono. Questi sono convinti che il governo ha scarcerato così di botto 20000 persone a casaccio, in una situazione di carceri in cui si stava solo un po' stretti, e che dopo ci siano stati solo turpi omicidi e anarchia violenta per le strade d'Italia. Che è esattamente il messaggio che danno i TG.Tristezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:



            Dille tu giuste le cose!!!

            Non è colpa sua, imho.
            Le notizie sull'indulto, così come le danno i TG,
            portano inevitabilmente a farsi un'idea simile a
            quella dell'utente che hai giustamente
            ripreso.
            In effetti quando difendiamo l'indulto lo
            facciamo dando dati e notizie che evidentemente
            quelli che sono contro non sapevano, perché è
            chiaramente così, lo si vede da quello che
            scrivono. Da dove si vedrebbe che certi dati e notizie non le sapevo? Quota invece di parlare di aria.L'unico che non sapeva le notizie era il tuo amico quando diceva che "è stato voluto datutti" (falso).
            Questi sono convinti che il governo ha
            scarcerato così di botto 20000 persone a
            casaccio, E' vero: infatti sono usciti anche assassini e simili e pure gente come il mago do nascimiento (anzi lui in carcere non c'è mai stato perchè è latitante ma dell'indulto beneficia pure lui...)e non solo colpevoli di reati minori che hanno subito violenze in carcere per i quali l'indulto si poteva anche fare magari con arresti domiciliari.
            in una situazione di carceri in cui si
            stava solo un po' stretti, e che dopo ci siano
            stati solo turpi omicidi e anarchia violenta per
            le strade d'Italia.Ma chi cazzo ha detto questo? QUOTA le mie frasi dove avrei detto una cosa del genere. Ho detto che ci sono state "vittime dei delinquenti usciti in anticipo" (ed è vero) ma non mettermi in bocca cose che non mai detto.Per quanto ti sembrerà incredibile so anch'io che esistono le violenze nelle carceri.
            Tristezza.Il problema di alcune persone come te è che partite dal presupposto che voi avete sicuramente ragione e se qualcuno ha anche solo una mezza idea diversa dalla vostra ha sicuramente torto. E siete convinti di saperne sempre più degli altri.Questa è la vera tristezza...ma so già che non mi darai ragione.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:
            Lega e AN non hanno votato contro!!!
            Hanno solo fatto la farsa cazzate: sono sempre stati contro
            e si sono astenuti!oh, che differenza dal voto contrario...
            Castelli noltre ha fatto ben di peggio e aveva
            già pronto il suo indulto... Cazzate. Peggio di Mastella non c'è n'è.Inoltre dimentichi che Castelli si era sempre opposto alla grazia a tipi come Bompressi che invece è stata la prima "buona" azione del neo-ministro Mastella
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!

            Inoltre dimentichi che Castelli si era sempre
            opposto alla grazia a tipi come Bompressi che
            invece è stata la prima "buona" azione del
            neo-ministro
            Mastella
            E da quando graziare un innocente è una cattiva azione?
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria ha rotto i COGLIONI!!
            - Scritto da:


            Inoltre dimentichi che Castelli si era sempre

            opposto alla grazia a tipi come Bompressi che

            invece è stata la prima "buona" azione del

            neo-ministro

            Mastella



            E da quando graziare un innocente è una cattiva
            azione?Non è una cattiva azione graziare un innocente. So dello scandaloso incubo giudiziario vissuto da Bonpressi (con Sofri e Pietrostefani) a causa della testimonianza fallace di Marino per l'omicidio Calabresi. Ma invece della grazia sarebbe stato meglio un'ulteriore revisione del processo (se possibile) per fugare ogni dubbio e un'indagine approfondita sulle porcate fatte nei processi passati. Altrimenti si crea un precedente secondo cui un condannato con prove dubbie (innocente o colpevole) può venir liberato con una grazia.Ma niente di questo è stato fatto.Del resto anche anche Sofri stesso si è spesso rifiutato di chiedere la grazia proprio perchè voleva essere riconosciuto innocente.Se proprio non si poteva rifare il processo allora vada per la grazia ma a condizione che si riesaminino TUTTI i processi dubbi e non solo degli amici della sinistra di Lotta Continua.O tutti o nessuno.Non sono a priori contro indulto e grazia ma devono essere fatti bene, non alla cazzo.
  • Anonimo scrive:
    "Aprire ai privati"
    Non ho capito, ma i privati li sta fermando qualcuno?Comunque la ricerca in mano solo ai privati non è una gran bella cosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Aprire ai privati"
      - Scritto da:
      Non ho capito, ma i privati li sta fermando
      qualcuno?

      Comunque la ricerca in mano solo ai privati non è
      una gran bella
      cosa.secondo me è la cosa migliore,nelle università i soldi delle ricerche secondo me non arrivano mai ai laboratori.
      • Anonimo scrive:
        Re: "Aprire ai privati"
        - Scritto da:
        secondo me è la cosa migliore,Certo che è la cosa migliore; prendono come riferimento realtà che infatti hanno privati al loro interno che mettono soldi ed esigono risultati.
        • Anonimo scrive:
          Re: "Aprire ai privati"
          - Scritto da:
          Certo che è la cosa migliore; prendono come
          riferimento realtà che infatti hanno privati al
          loro interno che mettono soldi ed esigono
          risultati.Sì così succede come in america. Dove su ricerche in parte finanziate dallo stato e in parte dai privati poi sono stati messi brevetti in mano solo alle aziende private.Una ricerca solo privata è un'ulteriore spinta verso un uso ancora più forzato dei brevetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Aprire ai privati"
      le università non possono accettare finanziamenti da società private... si permetterebbe questo
      • shevathas scrive:
        Re: "Aprire ai privati"
        - Scritto da:
        le università non possono accettare finanziamenti
        da società private... si permetterebbe
        questopossono, possono, ma spesso non vogliono.Sopratutto se il privato comincia a chiedersi come mai il suo finanziamento al laboratorio di informatica è servito a comprare una nuova scrivania in mogano per il direttore del dipartimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Aprire ai privati"
      - Scritto da:
      Non ho capito, ma i privati li sta fermando
      qualcuno?

      Comunque la ricerca in mano solo ai privati non è
      una gran bella
      cosa.Soprattutto considerato che molti privati gia' si avventano^impegnano a mani basse producendo merda^Wcose di poco conto con i soldi fregati^finanziati dal pubblico.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Aprire ai privati"
      E invece sarebbe ora, come in America...li si che si fa ricerca
  • MIX scrive:
    ricerca scientifica = astrusa
    Intanto lo sanno tutti: le scienze astruse e scientifiche sono lontane dalla vita di tutti i giorni e pochi le usano .Avete mai visto un galantuomo che entra in un bar e dice: "Gradirei un acido ammidosolfonico".Avete mai visto una casalinga entrare in un Suppermarket e dire "Desidero un detersivo che raffiguri nell'etichetta una funzione logaritmica"Confido in un cambiamento totale di rotta verso vere necessita'.(troll) 1009 (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: ricerca scientifica = astrusa
      - Scritto da: MIX
      Intanto lo sanno tutti: le scienze astruse e
      scientifiche sono lontane dalla vita di tutti
      i giorni e pochi le
      usano .
      Avete mai visto un galantuomo che entra in un bar
      e dice: "Gradirei un acido
      ammidosolfonico".
      Avete mai visto una casalinga entrare in un
      Suppermarket e dire "Desidero un detersivo che
      raffiguri nell'etichetta una funzione
      logaritmica"
      Confido in un cambiamento totale di rotta verso
      vere
      necessita'.

      (troll) 1009 (troll)Il computer che stai usando non è fatto di 0 e 1 matematici???
      • Anonimo scrive:
        Re: ricerca scientifica = astrusa
        - Scritto da:

        - Scritto da: MIX

        Intanto lo sanno tutti: le scienze astruse e

        scientifiche sono lontane dalla vita di tutti

        i giorni e pochi le

        usano .

        Avete mai visto un galantuomo che entra in un
        bar

        e dice: "Gradirei un acido

        ammidosolfonico".

        Avete mai visto una casalinga entrare in un

        Suppermarket e dire "Desidero un detersivo che

        raffiguri nell'etichetta una funzione

        logaritmica"

        Confido in un cambiamento totale di rotta verso

        vere

        necessita'.



        (troll) 1009 (troll)

        Il computer che stai usando non è fatto di 0 e 1
        matematici???No: il suo è fatto solo da zeri! 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: ricerca scientifica = astrusa
        - Scritto da:

        - Scritto da: MIX

        Intanto lo sanno tutti: le scienze astruse e

        scientifiche sono lontane dalla vita di tutti

        i giorni e pochi le

        usano .

        Avete mai visto un galantuomo che entra in un
        bar

        e dice: "Gradirei un acido

        ammidosolfonico".

        Avete mai visto una casalinga entrare in un

        Suppermarket e dire "Desidero un detersivo che

        raffiguri nell'etichetta una funzione

        logaritmica"

        Confido in un cambiamento totale di rotta verso

        vere

        necessita'.



        (troll) 1009 (troll)

        Il computer che stai usando non è fatto di 0 e 1
        matematici???Eppure è lapalissiano che sia un troll, visto che si firma con le emoticon (troll)
    • TADsince1995 scrive:
      Re: ricerca scientifica = astrusa
      Ti piace usare il cellulare ogni giorno?Ti piace accendere la tua auto e camminare ogni giorno?Ti piace postare su Punto Informatico?Ti piace andare al cinema a vedere gli effetti speciali?Ti piace andare all'ospedale a farti salvare la vita?Tutto questo è frutto della ricerca scientifica, è frutto della scienza. Se non ci fosse stata questa oggi saremmo tutti all'età della pietra.Gli studi scientifici andrebbero promossi e stimolati, specialmente in Italia dove abbiamo interi eserciti di gente che si iscrive a lettere e filosofia, per poi laurearsi a sbraitare che non trova lavoro.TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: ricerca scientifica = astrusa
        [MIX]
        Avete mai visto un galantuomo che entra in un bar
        e dice: "Gradirei un acido
        ammidosolfonico".Si, sono frequenti i mafiosi[...]
        Gli studi scientifici andrebbero promossi e
        stimolati, specialmente in Italia dove abbiamo
        interi eserciti di gente che si iscrive a lettere
        e filosofia, per poi laurearsi a sbraitare che
        non trova
        lavoro.

        TADanche la filosofia è una cosa che si usa tutti i giorni: io ad esempio la uso quando mi sveglio dal letto la mattina e mi accorgo di essere vivo e cio' non è cosa da poco.
        • TADsince1995 scrive:
          Re: ricerca scientifica = astrusa

          anche la filosofia è una cosa che si usa tutti i
          giorni: io ad esempio la uso quando mi sveglio
          dal letto la mattina e mi accorgo di essere vivo
          e cio' non è cosa da
          poco.Sì certo, però quando vai a fare un colloquio e ti chiedono cosa sai fare gli dici che hai imparato ad alzarti la mattina e accorgerti che sei vivo?Io per ora sono in pena per un mio carissimo amico che, laureatosi al dams, non sa come spendere la sua laurea e non so come aiutarlo, dato che io ho studi e forma mentis completamente diversi. :'(TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: ricerca scientifica = astrusa
          filosofi e laureati della minchietta, con tutto il rispetto, andrebbero finanziati a pacche sulle spalle.intanto il mondo progredisce e noi facciamo la figura dei mentecatti.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricerca scientifica = astrusa
        - Scritto da: TADsince1995
        Ti piace usare il cellulare ogni giorno?
        Ti piace accendere la tua auto e camminare ogni
        giorno?
        Ti piace postare su Punto Informatico?
        Ti piace andare al cinema a vedere gli effetti
        speciali?
        Ti piace andare all'ospedale a farti salvare la
        vita?

        Tutto questo è frutto della ricerca scientifica,
        è frutto della scienza. Se non ci fosse stata
        questa oggi saremmo tutti all'età della
        pietra.

        Gli studi scientifici andrebbero promossi e
        stimolati, specialmente in Italia dove abbiamo
        interi eserciti di gente che si iscrive a lettere
        e filosofia, per poi laurearsi a sbraitare che
        non trova
        lavoro.

        TADRegola Aurea[img]http://www.genesbmx.com/trolls.jpg[/img]
        • Anonimo scrive:
          Re: ricerca scientifica = astrusa
          - Scritto da:

          - Scritto da: TADsince1995

          Ti piace usare il cellulare ogni giorno?

          Ti piace accendere la tua auto e camminare ogni

          giorno?

          Ti piace postare su Punto Informatico?

          Ti piace andare al cinema a vedere gli effetti

          speciali?

          Ti piace andare all'ospedale a farti salvare la

          vita?



          Tutto questo è frutto della ricerca scientifica,

          è frutto della scienza. Se non ci fosse stata

          questa oggi saremmo tutti all'età della

          pietra.



          Gli studi scientifici andrebbero promossi e

          stimolati, specialmente in Italia dove abbiamo

          interi eserciti di gente che si iscrive a
          lettere

          e filosofia, per poi laurearsi a sbraitare che

          non trova

          lavoro.



          TAD

          Regola Aurea
          [img]http://www.genesbmx.com/trolls.jpg[/img]Fantastica questa immagine, non l'avevo mai vista :)
      • Anonimo scrive:
        Re: ricerca scientifica = astrusa
        Tutto questo è frutto dell'industria che investe in ricerca e se non ottiene risultati ti licenzia in tronco. Non c'entra nulla con l'inutile finta ricerca italiana senza risultati tangibili.- Scritto da: TADsince1995
        Ti piace usare il cellulare ogni giorno?
        Ti piace accendere la tua auto e camminare ogni
        giorno?
        Ti piace postare su Punto Informatico?
        Ti piace andare al cinema a vedere gli effetti
        speciali?
        Ti piace andare all'ospedale a farti salvare la
        vita?

        Tutto questo è frutto della ricerca scientifica,
        è frutto della scienza. Se non ci fosse stata
        questa oggi saremmo tutti all'età della
        pietra.

        Gli studi scientifici andrebbero promossi e
        stimolati, specialmente in Italia dove abbiamo
        interi eserciti di gente che si iscrive a lettere
        e filosofia, per poi laurearsi a sbraitare che
        non trova
        lavoro.

        TAD
    • shevathas scrive:
      Re: ricerca scientifica = astrusa
      - Scritto da: MIX
      Intanto lo sanno tutti: le scienze astruse e
      scientifiche sono lontane dalla vita di tutti
      i giorni e pochi le
      usano .
      Avete mai visto un galantuomo che entra in un bar
      e dice: "Gradirei un acido
      ammidosolfonico".
      Avete mai visto una casalinga entrare in un
      Suppermarket e dire "Desidero un detersivo che
      raffiguri nell'etichetta una funzione
      logaritmica"
      Confido in un cambiamento totale di rotta verso
      vere
      necessita'.

      (troll) 1009 (troll)giusto, comincia a scheggiare la selce e preparare la lancia, che la tribù ha bisogno di carne fresca di mammuth
    • Anonimo scrive:
      Re: ricerca scientifica = astrusa
      - Scritto da: MIX
      Intanto lo sanno tutti: le scienze astruse e
      scientifiche sono lontane dalla vita di tutti
      i giorni e pochi le
      usano .
      Avete mai visto un galantuomo che entra in un bar
      e dice: "Gradirei un acido
      ammidosolfonico".
      Avete mai visto una casalinga entrare in un
      Suppermarket e dire "Desidero un detersivo che
      raffiguri nell'etichetta una funzione
      logaritmica"
      Confido in un cambiamento totale di rotta verso
      vere
      necessita'.

      (troll) 1009 (troll)Io vedo tutti i girni delle casalighe che grazie all'equazione di Schrödinger possono gurdarsi le telenovelas brasiliane su uno schermo al plasma & pieno di circuiti integrati.:D :D :D :D (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: ricerca scientifica = astrusa
      Il tuo commento è molto acuto e pochi hanno capito la sua ironia.Cioè che la ricerca non viene spinta perché come argomento a livello populistico funziona poco e risultati si vedono solo nel lungo periodo (cioè non fanno in tempo a vantarsene per le prossime elezioni). Quindi i politici che sono sensibili solo alle percentuali dei loro partiti (più aumentano le percentuali e più aumenta il loro potere) preferiscono scartarlo e parlare d'altro.Però attenzione, prima delle elezioni TUTTI dicono che è importantissimo investire nella ricerca e che il Governo attuale (di destra, sinistra o centro qualunque esso sia) non ha fatto abbastanza, anzi non ha fatto niente, perché la ricerca è il futuro del nostro paese. Poi una volta al governo se ne fregano della ricerca scientifica e si preoccupano molto della ricerca della poltrona.
  • Alessandrox scrive:
    Non sono gli unici tagli....
    Si taglia un po' dappertutto, anche nella sanita' e nella SICUREZZA stradale e ferroviaria, cosa questa piu' grave di tutte le altre messe insieme.In compenso si aumenta *complessivamente* l' incasso erariale, sia con le tasse... (c'e' chi paghera' di piu' e chi di meno, in teoria proporzionalmente al reddito, anche se e' tutto da verificare), sia stringendo la morsa e i controlli sull' evasione...Insomma lo stato DEVE incassare di piu' ma anche tagliare di piu' cosa che tradotta significa in pratica: piu' costi e meno servizi.Quel che non hanno capito e' che NON con i tagli si risana lo stato ma con (a parita' di servizi) l' uso piu' oculato dei soldi incassati, l' aumento dell' efficenza nella gestione dei servizi (del personale in primis), l' eliminazione degli sprechi.... e combattendo la criminalita' che succhia risorse (ma con questi tagli voglio vedere come faranno); ma di misure come queste se ne sente parlare pochissimo e quel che e' peggio non si vedono messe in pratica MAI. Ma in un paese normale QUESTE MISURE DEVONO BASTARE e se non bastano vuol dire che questi politici e tutti gli amministratori da loro incaricati SE NE DEVONO ANDARE A ZAPPARE LA TERRA! Sara' vero che tutto il debito che abbiamo e' causato solo dall' evasione che secondo le stime e' al 27% ma come puo' uno stato che non sa amministrare le proprie risorse pretendere che scompaia o almeno si riduca???? Semplice NON PUO', e' inutile illudersi; se chi controlla non e' il primo a dimostrare onesta' e capacita' nessun problema potra' mai essere risolto. E' pura logica... E quindi tutte le strutture pubbliche che abbiamo costruito in decenni di lavoro, di sacrifici, verranno pian piano smantellate... la ricerca pubblica, mai stata il nostro forte per la verita', verra' pian piano disintegrata e ceduta ai privati e con essa tutti i nostri soldi perche' il pubblico non e' in grado o non vuole saperne di imparare a gestirli. Pero' intanto al parlamento, con tutti i loro bei privilegi, agevolazioni, stipendi, bonus, pensioni milionarie, ce li mandiamo senza fiatare, senza protestare...
    • BSD_like scrive:
      Re: Non sono gli unici tagli....
      La lotta agli sprechi esiste di 2 tipi:1) quelli ai cosiddetti sprechi a breve termine: La più facile! È quella che costa meno, sostanzialmente si tagliano i fondi agli sprechi volatili, cioè non strutturali. In genere costringendo le PA a tagli di spesa.2) Sprechi strutturali: sono i più difficili ma anche i più dispendiosi da combattere. Implicano una strategia a lungo termine e i ritorni economici sono a lungo termine.Essenzialmente fino ad ora si è fatta una lotta agli sprechi volatili, con i tagli.Ma funzia limitatamente. Le PA continuano a pagare consulenze a peso d'oro (che la corte dei conti ha indicato come una vera voragine); molto spesso per sciocchezze motivate in vario modo, non ultimo ideologico: consulenze sulla pace 30.000 (periodo gov. Berluska -
      amministrazione provinciale di SX).
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono gli unici tagli....

        Chi fa politica (il 30% degli italiani) non
        produce nulla, pero'
        consuma.Non è vero.Il problema è sempre come la fai la politica.Se per l'interesse generale oppure per quello particolare.E non è vero nemmeno che solo i tecnici la dovrebbero fare.Va bene pagare le consulenze, anche bene (perchè le competenze si pagano, così come si deve pagare un lavoro ben fatto da una ditta privata, sia pure in sistema competitivo).La realtà è che nessuno vuol cambiare niente e appena poco poco gli si tocca l'interesse personlae esplodono proteste d'ogni sorta.E' inutile cercare di far pagare più tasse al settore privato se prima non si dimostra che molti lavativi nel settore dell'impiego pubblico non sono spediti a casa o a fare un lavoro più produttivo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non sono gli unici tagli....
          - Scritto da:


          Chi fa politica (il 30% degli italiani) non

          produce nulla, pero'

          consuma.
          Non è vero.Il problema è sempre come la fai la
          politica.Se per l'interesse generale oppure per
          quello
          particolare.
          E non è vero nemmeno che solo i tecnici la
          dovrebbero fare.Ok, ti faccio un'esempio :Un villaggio ha 100 abitanti.30 "coltivano i campi", cosi' da portare materie prime (cibo, acqua, legna da ardere..etc..)20 lavorano il materiale "coltivato" (cuociono il cibo, distribuiscono l'acqua, tagliano la legna, etc...)10 si occupano della manutenzione (ristrutturano case, costruiscono utensili, cuciono vestiti, etc...)5 si occupano dell'istruzione (insegnano a tutti gli altri come svolgere i differenti compiti)15 si occupano della vigilanza (proteggono il villaggio)10 si occupano di trattare con altre culture (commercio all'esterno, trattative diplomatiche, etc..)10 formano il consiglio degli anziani (che gestisce il villaggio, decide quali informazioni fornire al villaggio, prende decisioni importanti in caso di crisi)Preso nota ?Bene, ora vediamo la situazione italiana :60 si occupano di coltivare i campi (operai tassabili)10 si occupano di libero commercio (operai piu' ricchi e meno tassabili)30 si occupano di politica (ossia trovano problemi, poi trovano soluzioni, poi creano altri problemi ponendo in atto le soluzioni, si azzuffano fra loro, aumentano le tasse, abusano dei loro poteri e infine non concludono un cazzo portando alla miseria il paese).Questo e' quanto.La politica non esiste "fatta bene" la politica proprio non serve.Quello che serve sono delle persone valide mentalmente che hanno a cuore gli interessi del paese, e che abbiano la preparazione tecnica e la cultura necessaria per gestirne le finanze e guidare la popolazione (leadership !).I nostri politici, tutti, sono gente normalissima, a volte anche piu' stupida e ignorante della media dei cittadini, che fa solo una cosa : abusa dei propri poteri per arricchirsi e mangiare a sbavo.I nostri politici sono i porci di Horwell, se hai letto la Fattoria degli Animali.Hanno le mele, hanno i cani e hanno la casa del contadino.Nessuno sa che fine hanno fatto Palla di Neve o le 10 regole degli animali scritte sul granaio con il gessetto.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sono gli unici tagli....
            - Scritto da:
            Questo e' quanto.
            La politica non esiste "fatta bene" la politica
            proprio non
            serve.
            Quello che serve sono delle persone valide
            mentalmente che hanno a cuore gli interessi del
            paese, e che abbiano la preparazione tecnica e la
            cultura necessaria per gestirne le finanze e
            guidare la popolazione (leadership
            !).La politica serve fatta bene, invece.E il mondo d'oggi è molto più complicato degli schemi che tu proponi.Non è importante che molte persone si occupino di politica.E' importante che lo facciano bene.Certo, meglio se non lo fanno per tutta la loro vita e se accanto svolgano una professione produttiva.Al limite anche con frequenti ricorsi a strumenti di democrazia diretta, ovviamente quando e se si riusacirà a far costare meno questi sitemi (voto elettronico ben funzionante e a distanza, ecc.).Chissa perchè l'Home bankink via internet prende sempre più piede (eppure spesso si tratta di molti soldi), mentre per esprimere un semplice voto via internet (con le dovute cautele sulla sicurezza, ovviamente) si trovano sempre ostacoli e problemi tecnici.Io la risposta che mi do è che chi ha il potere non vuole esser disturbato nelle sue manovre.Non servono solo tecnici, ma anche gente normale, onesta, di normale intelligenza e sensibilità per prendere delle decisioni.Anzi sarebbe meglio la prevalenza di questi, così si avrebbero molte meno leggi ( e l'Italia ha un primato in questo settore in quanto a numero) e scritte molto meglio e + comprensibilmente (e qui l'Italia ha un altro primato).Certo è che la gente si deve informare, partecipare e soprattutto avere a cuore l'interesse generale.Per distruggere ci vuole poco. E' per costruire che si fa una gran fatica.

            I nostri politici, tutti, sono gente
            normalissima, a volte anche piu' stupida e
            ignorante della media dei cittadini, che fa solo
            una cosa : abusa dei propri poteri per
            arricchirsi e mangiare a
            sbavo.Anche molti nostri cittadini sono così e se gli se ne da l'occasione anche peggio, se non altro perchè son meno controllabili.Tu le vedi delle proposte serie che vengono dai cittadini associati o meno?Proposte sensate, eque, intendo dire.Magari dopo da porre all'esame di tecnici, perchè è ovvio che tecnicamente le cose per farle bene richiedono sempre queste figure.Invece io vedo solo proteste, più o meno legittime o opportunisitiche, con la complicità di sindacati (lì eccome se molti cittadini si associano, ma per difendere interessi particolari) e di politici legati a lobby professionali o potentati economici.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sono gli unici tagli....

            E il mondo d'oggi è molto più complicato degli
            schemi che tu
            proponi.Mi chiedo cosa di complesso ci sia... forse tu vedi il quadro complesso che i politici hanno tracciato per te, facendoti intendere che un normale cittadino non potrebbe certo arrivare a comprendere tutto.Uno stato si basa sostanzialmente su :-La produzione di beni primari, quali il cibo e le case.-L'educazione, che consente di formare i cittadini per i lavori futuri.-Una rappresentanza diplomatica estera, per comunicare con altre culture.-Un governo reggente, il quale prende le decisioni di ordine economico.Il resto sono una moltitudine di aggiunte che si sviluppano sul tessuto sociale, e che non sono indispensabili, ma variano a seconda del periodo storico/morale e del progesso tecnologico.
            Non è importante che molte persone si occupino
            di
            politica.E' importante che lo facciano
            bene.Certo, meglio se non lo fanno per tutta la
            loro vita e se accanto svolgano una professione
            produttiva.
            Al limite anche con frequenti ricorsi a strumenti
            di democrazia direttaEsattamente quello che non succede nelle "democrazie avanzate".Ovvero per seguire un principio democratico, si finisce per far governare cani e porci, che poi rappresentano se stessi e i propri interessi.Allora secondo me meglio una monarchia illuminata o una dittatura sociale basata sul progresso scientifico (ovvero quando la societa' e' completamente volta a sviluppare e scoprire nuove tecnologie in tutti i campi di ricerca possibili)
            Chissa perchè l'Home bankink via internet
            prende sempre più piede (eppure spesso si tratta
            di molti soldi), mentre per esprimere un semplice
            voto via internet (con le dovute cautele sulla
            sicurezza, ovviamente) si trovano sempre ostacoli
            e problemi tecnici.Io la risposta che mi do è che
            chi ha il potere non vuole esser disturbato nelle
            sue
            manovre.Esatto.E quel potere di cui parli sono i politici e la politica.La politica, di per se, e' una parola vuota volta a giustificare l'uso di potere sulle masse.
            Tu le vedi delle proposte serie che vengono dai
            cittadini associati o
            meno?
            Proposte sensate, eque, intendo dire.Ne ho viste parecchie, molte anche su questo forum, fatte da ragazzini che di politica sanno poco e nulla ma che hanno buon senso.Proposte su come evitare problemi, proposte su come risolvere quelli gia' esistenti.Una su tutte, la proposta di abolire la politica e di istituire, al suo posto, un centro statale che si occupi in modo scientifico dei problemi italiani, proponendo soluzioni che poi vengono messe al vaglio di tutti i cittadini (con voto regolare, elettronico o meno).La stampa invece andrebbe sovvenzionata da soldi pubblici, e i giornalisti non dovrebbero lavorare per un singolo giornale, ma poter scrivere, in ogni caso, per tutti i quotidiani.In questo modo non ci sarebbero piu' articoli falsati, politicamente deviati o semplicemente inutili.Sono due proposte sensate, le metti in pratica tu scontrandoti contro i politici al potere ?Ps.Sai perche' la ricerca non viene appoggiata da noi ?Perche' la Chiesa Cattolica (politici) e' contraria.Alla Chiesa Cattolica non si fanno pagare le tasse sugli immobili (ma perche' !?!?!?) e ha uno stato tutto suo in mezzo all'italia (ma perche' ?!?!!?) e ha una squadra di banche che lucrano (IRI, un caso nazionale, ti dice nulla ?).Ricerca vs. Chiesa 0 1Palla non al centro ma alla Chiesa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sono gli unici tagli....
            - Scritto da:
            Mi chiedo cosa di complesso ci sia... forse tu
            vedi il quadro complesso che i politici hanno
            tracciato per te, facendoti intendere che un
            normale cittadino non potrebbe certo arrivare a
            comprendere
            tutto.No, secondo me i problemi sono complessi, ma il normale cittadino può arrivare a comprenderli se gli vien data la possibilità e il potere di capire e poi decidere.Questo significa anche avvalersi della consulenza di tecnici, contrariamente a quanto tu pensi.Perchè comunque il normale cittadino, direi anzi NESSUNO, sa tutto di tutto.In questo senso vedo di buon occhio le soluzioni più possibile di democrazia diretta.
            Uno stato si basa sostanzialmente su :
            Si basa su molte più cose di quanto tu abbia detto.E' vero invece che sulle cose essenziali, d'importanza rilevante per i cittadini, il cittadino potrebbe benissimo dare il suo voto direttametente.Vedi il caso della finanziaria.Basta spiegargli chiaramente come è la situazione dello Stato e fargli decidere cosa tagliare e cosa foraggiare con soldi pubblici.
            Allora secondo me meglio una monarchia illuminata
            o una dittatura sociale basata sul progresso
            scientifico (ovvero quando la societa' e'
            completamente volta a sviluppare e scoprire nuove
            tecnologie in tutti i campi di ricerca
            possibili)E chi controlla poi il "dittatore sociale" o il "monarca illuminato"?Chi avrà il potere di destituirlo?
            Esatto.
            E quel potere di cui parli sono i politici e la
            politica.
            La politica, di per se, e' una parola vuota volta
            a giustificare l'uso di potere sulle
            masse.La politica così come la vedi tu oggi sembra una parola vuota. C'è differenza.Molte persone hanno sacrificato la loro vita per la politica in passato (così come per la magistratura, ecc.).

            Ne ho viste parecchie, molte anche su questo
            forum, fatte da ragazzini che di politica sanno
            poco e nulla ma che hanno buon
            senso.
            Proposte su come evitare problemi, proposte su
            come risolvere quelli gia'
            esistenti.
            Una su tutte, la proposta di abolire la politica
            e di istituire, al suo posto, un centro statale
            che si occupi in modo scientifico dei problemi
            italiani, proponendo soluzioni che poi vengono
            messe al vaglio di tutti i cittadini (con voto
            regolare, elettronico o
            meno).La scienza non è tutto. E così come non è un bene che la politica sia affidata ai generali, pure non è un bene che sia affidata solo ai tecnici-scienziati.E nemmeno solo ai preti, tanto per allargarmi a quanto dirai più sotto.

            La stampa invece andrebbe sovvenzionata da soldi
            pubblici, e i giornalisti non dovrebbero lavorare
            per un singolo giornale, ma poter scrivere, in
            ogni caso, per tutti i
            quotidiani.Se un giornalista è al soldo di un potentato economico o di un servizio segreto estero (ti ricordi il caso recente del giornalista di "Libero" al soldo CIA e ora sospeso dall'ordine?), finchè non è scoperto sarà comunque liberissimo di scrivere le stesse cose in tutti i giornali.Sta ai lettori selezionare.E per questo ci vuole fatica, che molti cittadini non hanno la volontà di fare (trovaNO PIù comodo sbracarsi davanti ad una Tv a vedersi l'ennesima partita dei 22 in mutande dietro una palla!)
            In questo modo non ci sarebbero piu' articoli
            falsati, politicamente deviati o semplicemente
            inutili.Ci sarebbero lo stesso.


            Ps.
            Sai perche' la ricerca non viene appoggiata da
            noi
            ?
            Perche' la Chiesa Cattolica (politici) e'
            contraria.Son d'accordo, ma .... Purtroppo anche le sinistrte non brillano per appoggi alla ricerca scientifica.Ma La Chiesa è contraria anche ad altre cose in contrasto con l'evoluzione della società moderna al di fuori dell'aspetto scientifico(sesso fuori dal matrimonio, per es.).La Chiesa cattolica è uno dei potentati italiani e fa i suoi interessi.Ma ha anche un grosso seguito e per questo gode delle "immunità" di cui parli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non sono gli unici tagli....
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Chi fa politica (il 30% degli italiani) non


            produce nulla, pero'


            consuma.

            Non è vero.Il problema è sempre come la fai la

            politica.Se per l'interesse generale oppure per

            quello

            particolare.

            E non è vero nemmeno che solo i tecnici la

            dovrebbero fare.

            Ok, ti faccio un'esempio :

            Un villaggio ha 100 abitanti.
            30 "coltivano i campi", cosi' da portare materie
            prime (cibo, acqua, legna da
            ardere..etc..)

            20 lavorano il materiale "coltivato" (cuociono il
            cibo, distribuiscono l'acqua, tagliano la legna,
            etc...)

            10 si occupano della manutenzione (ristrutturano
            case, costruiscono utensili, cuciono vestiti,
            etc...)

            5 si occupano dell'istruzione (insegnano a tutti
            gli altri come svolgere i differenti
            compiti)

            15 si occupano della vigilanza (proteggono il
            villaggio)

            10 si occupano di trattare con altre culture
            (commercio all'esterno, trattative diplomatiche,
            etc..)

            10 formano il consiglio degli anziani (che
            gestisce il villaggio, decide quali informazioni
            fornire al villaggio, prende decisioni importanti
            in caso di
            crisi)


            Preso nota ?
            Bene, ora vediamo la situazione italiana :
            60 si occupano di coltivare i campi (operai
            tassabili)

            10 si occupano di libero commercio (operai piu'
            ricchi e meno
            tassabili)

            30 si occupano di politica (ossia trovano
            problemi, poi trovano soluzioni, poi creano altri
            problemi ponendo in atto le soluzioni, si
            azzuffano fra loro, aumentano le tasse, abusano
            dei loro poteri e infine non concludono un cazzo
            portando alla miseria il
            paese).

            Questo e' quanto.
            La politica non esiste "fatta bene" la politica
            proprio non
            serve.
            Quello che serve sono delle persone valide
            mentalmente che hanno a cuore gli interessi del
            paese, e che abbiano la preparazione tecnica e la
            cultura necessaria per gestirne le finanze e
            guidare la popolazione (leadership
            !).

            I nostri politici, tutti, sono gente
            normalissima, a volte anche piu' stupida e
            ignorante della media dei cittadini, che fa solo
            una cosa : abusa dei propri poteri per
            arricchirsi e mangiare a
            sbavo.
            I nostri politici sono i porci di Horwell, se hai
            letto la Fattoria degli
            Animali.
            Hanno le mele, hanno i cani e hanno la casa del
            contadino.
            Nessuno sa che fine hanno fatto Palla di Neve o
            le 10 regole degli animali scritte sul granaio
            con il
            gessetto.

            ciaoCLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAPBRAVISSIMO BRAVISSIMO BRAVISSIMO!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono gli unici tagli....
      - Scritto da: Alessandrox
      Quel che non hanno capito e' che NON con i tagli
      si risana lo stato ma con (a parita' di servizi)
      l' uso piu' oculato dei soldi incassati, l'
      aumento dell' efficenza nella gestione dei
      servizi (del personale in primis), l'
      eliminazione degli sprechi.... e combattendo la
      criminalita' che succhia risorse (ma con Vedi in proposito la scorsa puntata di Report su RaiTre, dove mostrano come gli infermieri (e non solo) del napoletano siano esternalizzati, pagati molto di piu' che se fossero assunti (ma ricevono una miseria).http://www.report.rai.it/R2_HPprogramma/0,,243,00.htmlk1
  • Anonimo scrive:
    Pareva che i comunisti ci avrebbero salv
    Pareva che i comunisti ci avrebbero salvati invece sono peggio del berluska... sta bene a chi li ha votati perchè basta guardare cosa dice il mortadellone per capire...i guai non erano abbastanza....
    • Anonimo scrive:
      Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
      Senti, invece di sparare a zero, leggi cosa dice l'istatno, troppo pigro? ti faccio un riassunto:deficit italia prima del berly : -0.9%deficit italia dopo il berly : 7%dai, tira le tue conclusioni.Ah, lo dice l'istat, non rete4.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
        - Scritto da:
        Senti, invece di sparare a zero, leggi cosa dice
        l'istat

        no, troppo pigro? ti faccio un riassunto:

        deficit italia prima del berly : -0.9%
        deficit italia dopo il berly : 7%

        dai, tira le tue conclusioni.

        Ah, lo dice l'istat, non rete4. Tutto questo in solo 6 mesi... Ma fammi il piacere
        • Anonimo scrive:
          Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
          forse non hai capito:Berlusconi e' salito che l'italia aveva un deficit di -0.9% . DOPO il suo mandato, questo deficit e' andato al 7%.Che ci sia da tassare e' ovvio, non ci sono i soldi (berlusconi poteva fare a meno di farci tirare fuori 150 Milioni di euro per grandi opere, soldi necessari SOLO per progetti + prima pietra (e quante foto s'e' fatto fare, alla posa della pietra) ) . Per quanto riguarda l'indulto ci stava anche, se l'avessero fatto DOPO la riforma della giustizia. Pero' vi invito a leggere COSA dicono riviste come the economist di questa finanziaria, non fermatevi ai tg o ai giornali locali.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1758204&id=1757741Dimenticarsi che il deficit è merito della stagnazione economica mondiale; dimenticarsi che anche gli altri stati (Germania con SX al potere inclusa) ha visto incrementare il proprio deficit a seguito della stagnazione economica globale.Quello che fà rabbia, non è tanto meriti/dismeriti di una parte o l'altra: ma come una parte si appropria subito di meriti non sui: visto che la ripresa economica non è merito della SX, ma viene come sempre dagli USA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1758226&id=1757741&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1758204&i

            Dimenticarsi che il deficit è merito della
            stagnazione economica mondiale; dimenticarsi che
            anche gli altri stati (Germania con SX al potere
            inclusa) ha visto incrementare il proprio deficit
            a seguito della stagnazione economica
            globale.

            Quello che fà rabbia, non è tanto
            meriti/dismeriti di una parte o l'altra: ma come
            una parte si appropria subito di meriti non sui:
            visto che la ripresa economica non è merito della
            SX, ma viene come sempre dagli
            USA!Si dai, sei come il Berlusca: riesci a dare la colpa anche agli UFO.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
          avresti fatto miglior figura evitando il reply... si parla di 2001-2006
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            Avreste fatto miglior figura ricordando la produzione industriale e il PIL di quel periodo in EU e nel periodo 2000-2003 in USA visto che il motore della ripresa parte da lì!E già ci si dimentica che l'ultimo trimestre del 2005 il PIL era in attivo, merito della ripresa che arrivava dagli USA.Ci si può fare belli come Rutelli, accaparandosi una ripresa che non è merito del gov. attuale, ma pensa un pò ......... proprio del suo nemico Bush!
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            vai a vedere i dati di crescita di usa e degli altri paesi che citi, nonstante tutto sono almeno il doppio della crescita italiana.a parte il PIL che non è cresciuto, per ragioni che dici non essere imputabili al governo, mi spieghi perchè la spesa publica è cresciuta a dismisura in questi anni raggiungendo un valore record???
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            http://www.lavoce.info/news/download.php?cms_pk=826"Tra il 2001 e il 2003, Francia e Germania hanno accresciuto il loro disavanzo pubblico fino a superare il 4 per cento del Pil"http://www.bfs.admin.ch/bfs/portal/it/index/international/laenderportraets/germany/blank/kennzahlen.htmlGERMANIA:Economia, finanze pubbliche Esportazioni per abitante (in $US) 2002 7469PIL in standard di potere d'acquisto per abitante (in $US) 2003 27600PIL: Crescita reale media annua (in %) dal 1990 2002 1.7Tasso d'inflazione 2004 1.8 Deficit pubblico (in % sul PIL) 2004 -3.7 Debito pubblico (in % sul PIL) 2004 66 (era al 60 nel 1999)
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            Tra l'altro, oltre all'Italia che ha chiesto (e ottenuto causa situazione economica mondiale) all'EU di poter sforare negli anni 2004-2005 il rapporto (3%) PIl/deficit del'1,5%. Che sostanzialmente bisogna restituire nel momento in cui il PIL torna a marciare (cioè oggi);l'hanno ottenuto anche:GERMANIA (guidata dalla SX. Sforamento dello 0,7%)PORTOGALLO (repubblica presidenziale: gov. SX. Sforamento dell'1,5% come l'ITA.)Gli USA, non li si possono confrontare nel periodo dal 2003 in poi, visto che erano già in ripresa: la ripresa mondiale viene da lì, e investe gli altri stati con 1-2 anni di ritardo.Alla fine del mandato di Clinton, gli USA (Alen Greenspan) hanno dovuto fermare l'eccesso di produzione evitando lo scoppio della bolla speculativa e la conseguente crisi economica mondiale (stile '29). Ciò ha portato alla stagnazione economica, peggiorata dall'11 settembre. L'amministrazione Bush ha investito soldi per la ripresa; tanto che "Repubblica" titolava all'interno nella seconda metà del 2004 sulla galoppante ripresa USA "Bush in aiuto dell'amico Silvio". Perchè considerava che la ripresa USA avrebeb aiutato Berlusconi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            peccato che in ritardo sia arrivata solo in italia
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:
            Tra l'altro, oltre all'Italia che ha chiesto (e
            ottenuto causa situazione economica mondiale)
            all'EU di poter sforare negli anni 2004-2005 il
            rapporto (3%) PIl/deficit del'1,5%. Che
            sostanzialmente bisogna restituire nel momento in
            cui il PIL torna a marciare (cioè
            oggi);cioè sostanzialmente Berlusconi fa i debiti, e Prodi (e quindi noi con la nuova finanziaria) dobbiamo pagare, visto che le previsioni di crescita di Tremonti sono state fatte tutte in rialzo rispetto a quello che era la realtà, sfasciando così i conti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            a parte che avevo parlato di PIL e non di debito pubblico... cmq visto che sei in vena, vai a cercare i dati degli usa, dei principali paesi del resto del mondo, la germania e gli altri paesi europei nel periodo 2001-2005 e confrontali con quelli dell'italia... poi fammi sapere
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            e, tra parentesi, non mi hai ancora risposto del perchè la spesa pubblica è aumentata così tanto in questi anni
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            Germania: Tasso d'inflazione 2004 1.8Deficit pubblico (in % sul PIL) 2004 -3.7Debito pubblico (in % sul PIL) 2004 66 Francia: Tasso d'inflazione 2004 2.3Deficit pubblico (in % sul PIL) 2004 -3.7Debito pubblico (in % sul PIL) 2004 65.6 UK: Tasso d'inflazione 2004 1.3Deficit pubblico (in % sul PIL) 2004 -3.2Debito pubblico (in % sul PIL) 2004 41.6 Italia: Tasso d'inflazione 2004 2.3Deficit pubblico (in % sul PIL) 2004 -3Debito pubblico (in % sul PIL) 2004 105.8fammi capire... è la stessa cosa avere un debito del 66 e del 105%... bisognava abbassare il debito sotto il 100% come è stato fatto nel decennio precedente ed invece è tornato ad aumentare... non si puà pretendere che UE permetta ad uno stato con il nostro debito di indebitarsi troppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:
            a parte il PIL che non è cresciuto, per ragioni
            che dici non essere imputabili al governo, mi
            spieghi perchè la spesa publica è cresciuta a
            dismisura in questi anni raggiungendo un valore
            record???Il cdx ha sbagliato per le spese di parlamento e annessi che sono cresciute molto. Purtroppo il csx non ha fatto meglio dato che nell'ultima finanziaria le spese di parlamento e annessi sono ulteriormente aumentate e il governo Prodi tra ministri e sottosegretari ha addirittura 101 elementi contro i 99 di Berlusconi :(Purtroppo a mangiare sono tutti bravi...Io ormai ho perso fiducia in tutti: fanno a gara a chi è il peggiore. :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            francamente che le spese con prodi sono aumentate non lo puoi dire, devi aspettare... perchè in teoria:1) il primo giorno di insediamento è stato messo un tetto di spesa per far si che i sottosegretari in più non costino di più2) in questa finanziaria c'è un ulteriore riduzione dei fondi del ministerotra l'altro ridurre i fondi del ministero serve a ben poco quando i parlamentari (notizia di qualche giorno fa) sono uniti e bipartisan per aumentarsi gli stipendi.(la spesa pubblica record di questi anni è stata cmq dovuta in minima parte dovuta ai ministeri)
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:
            2) in questa finanziaria c'è un ulteriore
            riduzione dei fondi del
            ministeroNo, sono aumentate anche se di poco

            tra l'altro ridurre i fondi del ministero serve a
            ben poco quando i parlamentari (notizia di
            qualche giorno fa) sono uniti e bipartisan per
            aumentarsi gli
            stipendi.Vero. A mangiare sono tutti bravi.
            (la spesa pubblica record di questi anni è stata
            cmq dovuta in minima parte dovuta ai
            ministeri)Sì ma comunque ha contribuito e poi soprattutto non è di bell'esempio per il resto del paese che deve invece tirare la cinghia. :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero

            No, sono aumentate anche se di poco
            davvero? mi citi una fonte, per favore?

            Sì ma comunque ha contribuito e poi soprattutto
            non è di bell'esempio per il resto del paese che
            deve invece tirare la cinghia.
            :(questo e poco ma sicuro
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:


            No, sono aumentate anche se di poco



            davvero? mi citi una fonte, per favore?se non sbaglio l'ho sentito l'altra settimana ad Annozero su Raidue. Dopo una carrellata (giusta) sugli aumenti 2001-2006 hanno fatto notare che anche nella finanziaria 2007 c'è un piccolo aumento. (sempre che negli ultimi giorni non l'abbiano tolta dato che la finanziaria cambia ogni giorno)

            Sì ma comunque ha contribuito e poi soprattutto

            non è di bell'esempio per il resto del paese che

            deve invece tirare la cinghia.

            :(

            questo e poco ma sicuroE' una vera tristezza. Bisognerebbe cambiare tutti i politici, sia di dx sia di sx. Ormai è uno schifo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero

          Tutto questo in solo 6 mesi...
          Ma fammi il piacereBravo, hai proprio capito tutto.Sono commenti come questi che danno l'idea di come sia composto certo elettorato di cdx.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:


            Tutto questo in solo 6 mesi...

            Ma fammi il piacere

            Bravo, hai proprio capito tutto.

            Sono commenti come questi che danno l'idea di
            come sia composto certo elettorato di
            cdx.si, (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)ignoranti e ottusi fino a prova contraria! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
        - Scritto da:
        Senti, invece di sparare a zero, leggi cosa dice
        l'istat

        no, troppo pigro? ti faccio un riassunto:

        deficit italia prima del berly : -0.9%
        deficit italia dopo il berly : 7%

        dai, tira le tue conclusioni.

        Ah, lo dice l'istat, non rete4.Vediamo invece cosa porterà la "cura" mortadella: per ora più tasse dalla finanziaria e più delinquenti dall'indulto. E questo in solo 6 mesi.Speriamo che i prossimi anni siano meglio... :s
        • Anonimo scrive:
          Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
          Anni? Se arriva al panettone e' tanto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
          l'indulto :(... a si hai ragione... quello votato all'unanimità da Forza Italia
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:
            l'indulto :(

            ... a si hai ragione... quello votato
            all'unanimità da Forza
            ItaliaSì, ma dimentichi Lega e AN hanno votato NO e con Castelli una schifezza del genere non ci sarebbe mai stata...Inoltre la proposta è partita dai comunisti e da Mastella...
        • Anonimo scrive:
          Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero

          Vediamo invece cosa porterà la "cura" mortadella:
          per ora più tasse dalla finanziaria e più
          delinquenti dall'indulto.Basta con l'indulto tirato fuori ad ogni occasione, non c'entra nulla con la ricerca. E poi è stata una cosa che andava fatta per ripristinare diritti umani negati, per cui siamo stati richiamati dalle Nazioni Unite e da Amnesty International. E' stato un provvedimento preso dai due terzi del Parlamento, fortemente voluto dalla stessa Forza Italia e dall'UDC. Non c'entra proprio una cippa con il thread.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:


            Vediamo invece cosa porterà la "cura"
            mortadella:

            per ora più tasse dalla finanziaria e più

            delinquenti dall'indulto.

            Basta con l'indulto tirato fuori ad ogni
            occasione, non c'entra nulla con la ricerca. E
            poi è stata una cosa che andava fatta per
            ripristinare diritti umani negati, per cui siamo
            stati richiamati dalle Nazioni Unite e da Amnesty
            International.Ma non dire caxxate!!! Diversi di quei detenuti hanno già compiuto reati alcuni dei quali MORTALI! Prova a dire ai familiari e amici delle vittime che l'indulto andava fatto!!! Il problema del sovraffollamento delle carceri andava affrontato costruendo nuove carceri. Ci sarebbero voluti alcuni anni ma era l'unica strada. Così invece diversi detenuti sono tornati a delinquere in anticipo e l'Italia ha fatto la solita figura del paese del perdono e dell'indulto: già molte persone in carcere non ci vanno (prescrizione o altro) e così si favorisce ancora di più la mentalità dei furbetti che vige in questo paese. Senza contare che si vanifica anche in parte lo sforzo di forze dell'ordine e di magistratura.Se devo scegliere tra il bene dei delinquenti e quello delle persone oneste che stanno fuori io scelgo le seconde.Finchè ci saranno persone come te che si preoccupano più dei delinquenti...VERGOGNATI!
            E' stato un provvedimento preso
            dai due terzi del Parlamento, fortemente voluto
            dalla stessa Forza Italia e dall'UDC. E' vero ma sono stati i comunisti a proporla e Lega Nord e AN hanno votato NO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero

            Ma non dire caxxate!!! Diversi di quei detenuti
            hanno già compiuto reati alcuni dei quali
            MORTALI! Prova a dire ai familiari e amici delle
            vittime che l'indulto andava fatto!!!

            Il problema del sovraffollamento delle carceri
            andava affrontato costruendo nuove carceri. Ci
            sarebbero voluti alcuni anni ma era l'unica
            strada. Così invece diversi detenuti sono tornati
            a delinquere in anticipo e l'Italia ha fatto la
            solita figura del paese del perdono e
            dell'indulto: già molte persone in carcere non ci
            vanno (prescrizione o altro) e così si favorisce
            ancora di più la mentalità dei furbetti che vige
            in questo paese.

            Senza contare che si vanifica anche in parte lo
            sforzo di forze dell'ordine e di
            magistratura.
            Se devo scegliere tra il bene dei delinquenti e
            quello delle persone oneste che stanno fuori io
            scelgo le
            seconde.
            Finchè ci saranno persone come te che si
            preoccupano più dei
            delinquenti...VERGOGNATI!Sai che per costruire un carcere ci vogliono almeno 10 anni? ma visto che siamo in italia, probabilmente sarebbero di più.Vogliamo parlare delle prescizioni? della legge Cirielli? della legge Bossi-Fini e Fini-Giovanardi che hanno riempito le carceri in questi anni?
            E' vero ma sono stati i comunisti a proporla e
            Lega Nord e AN hanno votato
            NO.Giusto Lega Nord e AN quelli che applaudivano a gran voce alla richiesta del papa GP II dell'amnistia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:

            Ma non dire caxxate!!! Diversi di quei detenuti

            hanno già compiuto reati alcuni dei quali

            MORTALI! Prova a dire ai familiari e amici delle

            vittime che l'indulto andava fatto!!!



            Il problema del sovraffollamento delle carceri

            andava affrontato costruendo nuove carceri. Ci

            sarebbero voluti alcuni anni ma era l'unica

            strada. Così invece diversi detenuti sono
            tornati

            a delinquere in anticipo e l'Italia ha fatto la

            solita figura del paese del perdono e

            dell'indulto: già molte persone in carcere non
            ci

            vanno (prescrizione o altro) e così si favorisce

            ancora di più la mentalità dei furbetti che vige

            in questo paese.



            Senza contare che si vanifica anche in parte lo

            sforzo di forze dell'ordine e di

            magistratura.

            Se devo scegliere tra il bene dei delinquenti e

            quello delle persone oneste che stanno fuori io

            scelgo le

            seconde.

            Finchè ci saranno persone come te che si

            preoccupano più dei

            delinquenti...VERGOGNATI!

            Sai che per costruire un carcere ci vogliono
            almeno 10 anni? ma visto che siamo in italia,
            probabilmente sarebbero di
            più.E allora? Secondo te è meglio liberare delinquenti??? Anche se ci fossero voluti 20 anni era quella l'unica cosa da fare.

            Vogliamo parlare delle prescizioni? della legge
            Cirielli? Cosa c'entrano? Sono sicuramente state porcate come l'indulto. Non ho detto che l'indulto è stata l'unica porcata fatta dai nostri politici (dx o sx non mi interessa)
            della legge Bossi-Fini e
            Fini-Giovanardi che hanno riempito le carceri in
            questi
            anni?Guarda che molti scarcerati erano dentro per omicidio, aggressione, rapine... cioè reati che con c'entrano niente con quelle leggi.

            E' vero ma sono stati i comunisti a proporla e

            Lega Nord e AN hanno votato

            NO.

            Giusto Lega Nord e AN quelli che applaudivano a
            gran voce alla richiesta del papa GP II
            dell'amnistia.Applaudivano tutti perchè era il papa e perchè siamo nel paese più cattolico del mondo. Ma ciò che conta è quello che poi hanno fatto almeno Lega e AN cioè hanno votato NO. Non girare le cose.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero

            E allora? Secondo te è meglio liberare
            delinquenti??? Anche se ci fossero voluti 20 anni
            era quella l'unica cosa da
            fare.hai qualche altra proposta? perchè a questo punto mi devi spiegare in questi 20 anni dove li metti i detenuti, vista la situazione: Campania: in 16 istituti ci sono 6959 detenuti contro i 4920 che potrebbero essere ospitati;Toscana: 19 carceri ospitano 4190 persone contro 2905 posti regolamentari;Veneto: nei 10 istituti di pena della regione si trovano 2424 detenuti, contro i 1438 previsti;Molise: tre sole carceri, ma un tasso di sovraffollamento di quasi il 15 per cento;Anche se non hanno superato il tollerabile, risultano sovraffollate anche le carceri del Lazio (5408 detenuti in 14 istituti, mentre la capienza prevista è di 4771), della Lombardia (7971 in 18 istituti con 6050 posti) e del Piemonte (4615 in 14 istituti con 3500 posti).
            Cosa c'entrano? Sono sicuramente state porcate
            come l'indulto. Non ho detto che l'indulto è
            stata l'unica porcata fatta dai nostri politici
            (dx o sx non mi
            interessa)a dir la verità tu a citato che ci sono molti liberi grazie alla prescizione, e la Cirielli riduce appunto i tempi delle prescizioni.Non centra con l'indulto, ma neanche l'indulto centra con l'argomento della news.
            Guarda che molti scarcerati erano dentro per
            omicidio, aggressione, rapine... cioè reati che
            con c'entrano niente con quelle
            leggi.io ti ho detto che quelle legge hanno fatto aumentare in pochi anni a dismisura il numero di detenuti, e quindi reso più difficile la situazione, e reso necessario l'indulto... poi che gli effetti dell'indulto ricadano su altre categorie è un altro discorso.Tra l'altro l'indulto non ha messo tutti in libertà come volete far credere, ma concesso uno sconto di pena di 3 anni, quindi ha liberato coloro che cmq sarebbero usciti nel peggiore dei casi entro 3 anni (senza contare i vari sconti di pena).
            Applaudivano tutti perchè era il papa e perchè
            siamo nel paese più cattolico del mondo. Ma ciò
            che conta è quello che poi hanno fatto almeno
            Lega e AN cioè hanno votato NO. Non girare le
            cose.dai giornali nel giorno del discorso:"Wojtyla parla delle carceri, applausi solo di Buttiglione, Letta e Alemanno. Immobili Castelli, Fini e Bossi"Come vedi, oltre FI e UDC, anche parte di AN era favorevole all'indulto (la corrente di Alemanno).
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:


            E allora? Secondo te è meglio liberare

            delinquenti??? Anche se ci fossero voluti 20
            anni

            era quella l'unica cosa da

            fare.

            hai qualche altra proposta? perchè a questo punto
            mi devi spiegare in questi 20 anni dove li metti
            i detenuti, vista la
            situazione:Lo so che tenerli in carcere in quelle condizioni non è l'ideale ma liberarli è una soluzione ancora peggiore

            Guarda che molti scarcerati erano dentro per

            omicidio, aggressione, rapine... cioè reati che

            con c'entrano niente con quelle

            leggi.

            io ti ho detto che quelle legge hanno fatto
            aumentare in pochi anni a dismisura il numero di
            detenuti, e quindi reso più difficile la
            situazione, e reso necessario l'indulto... poi
            che gli effetti dell'indulto ricadano su altre
            categorie è un altro
            discorso.E allora dovevano fare l'indulto solo per piccoli reati mica anche per gli assassini e simili!

            Tra l'altro l'indulto non ha messo tutti in
            libertà come volete far credere, ma concesso uno
            sconto di pena di 3 anni, quindi ha liberato
            coloro che cmq sarebbero usciti nel peggiore dei
            casi entro 3 anni (senza contare i vari sconti di
            pena).E ti sembra poco? L'indulto ha scarcerato in anticipo 1/3 dei detenuti. La differenza non è da poco: chiedilo ai familiari delle vittime degli scarcerati...


            Applaudivano tutti perchè era il papa e perchè

            siamo nel paese più cattolico del mondo. Ma ciò

            che conta è quello che poi hanno fatto almeno

            Lega e AN cioè hanno votato NO. Non girare le

            cose.

            dai giornali nel giorno del discorso:
            "Wojtyla parla delle carceri, applausi solo di
            Buttiglione, Letta e Alemanno. Immobili Castelli,
            Fini e
            Bossi"

            Come vedi, oltre FI e UDC, anche parte di AN era
            favorevole all'indulto (la corrente di
            Alemanno).Sì ma alla fine hanno votato NO ed è questo che conta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero

            Lo so che tenerli in carcere in quelle condizioni
            non è l'ideale ma liberarli è una soluzione
            ancora
            peggiorequindi continuamo a tenerli lì?
            E allora dovevano fare l'indulto solo per piccoli
            reati mica anche per gli assassini e
            simili!
            E ti sembra poco? L'indulto ha scarcerato in
            anticipo 1/3 dei detenuti.

            La differenza non è da poco: chiedilo ai
            familiari delle vittime degli
            scarcerati...
            Per uscire, usufrunedo dei 3 anni di sconti, i detenuti hanno già scontato un bel pò di anni di pena.Poi c'è un altro discorso da fare... se i condannati per omicidio prendono pochi anni di carcere non è certo colpa dell'indulto... prenditela con le leggi e con i magistrati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:

            E allora dovevano fare l'indulto solo per
            piccoli

            reati mica anche per gli assassini e

            simili!

            E ti sembra poco? L'indulto ha scarcerato in

            anticipo 1/3 dei detenuti.



            La differenza non è da poco: chiedilo ai

            familiari delle vittime degli

            scarcerati...



            Per uscire, usufrunedo dei 3 anni di sconti, i
            detenuti hanno già scontato un bel pò di anni di
            pena.

            Poi c'è un altro discorso da fare... se i
            condannati per omicidio prendono pochi anni di
            carcere non è certo colpa dell'indulto...
            prenditela con le leggi e con i
            magistrati.E' vero. Ma con l'indulto escono ancora prima!
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero


            E' vero. Ma con l'indulto escono ancora prima!Molto poco prima, un lasso di tempo statisticamente non rilevante.Se questo serve a ripristinare la legalità di diritti umani violati, è il minimo che si poteva fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:




            E' vero. Ma con l'indulto escono ancora prima!

            Molto poco prima, un lasso di tempo
            statisticamente non
            rilevante.
            Se questo serve a ripristinare la legalità di
            diritti umani violati, è il minimo che si poteva
            fare.3 anni non è "molto poco prima". E' un "lasso di tempo statisticamente rilevante" per commettere reati anche gravi (come omicidi già successi).
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero

            E allora? Secondo te è meglio liberare
            delinquenti??? Se si tratta solo di un piccolissimo sconto di pena e se i delinquenti sono sottoposti a tortura sì. E' il minimo. Anzi, bisognerebbe anche risarcirli.Ma ti pare? Faccio una cazzata tipo vendere 10 grammi di erba a un amico e mi danno 3 anni, sulla Costituzione c'è scritto che lo Stato mi rieduca e mi reinserisce nella società e invece mi mettono in una stanza senza luce e servizi igienici in balia di venti energumeni o mafiosi che mi portano nella vera criminalità e mi violentano pure, e non ho diritto nemmeno a un piccolo sconto di pena?
            Guarda che molti scarcerati erano dentro per
            omicidio, aggressione, rapine... cioè reati che
            con c'entrano niente con quelle
            leggi.Ma proprio no. L'indulto è uno sconto al massimo di tre anni, quindi se è uscito qualche assassino è solo perché aveva ormai scontato la sua pena fino all'ultimo. Se ritorna a delinquere lì allora la colpa è di chi gli ha dato troppi pochi anni o di chi non ha saputo seguirlo per reinserirlo nella società, non certo di un indultino.
            Applaudivano tutti perchè era il papa e perchè
            siamo nel paese più cattolico del mondo. Ma ciò
            che conta è quello che poi hanno fatto almeno
            Lega e AN cioè hanno votato NO. Dimostrando cioè di preferire il rispetto di una norma burocratica piuttosto che i diritti umani negati a 20000 esseri umani. Insomma una bella dimostrazione di cinismo a soli fini elettorali. Io posso capire che la gente comune, con quello che si sente dire per TV dell'indulto, possa non sapere come stanno le cose e credere che sia una vergogna, ma da dei parlamentari che votano e che sanno com'è la situazione nelle carceri, un comportamento del genere è veramente vergognoso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:


            E allora? Secondo te è meglio liberare

            delinquenti???

            Se si tratta solo di un piccolissimo sconto di
            pena e se i delinquenti sono sottoposti a tortura
            sì. E' il minimo. Anzi, bisognerebbe anche
            risarcirli.3 anni sono un piccolissimo sconto??? Risarcire certi assassini???Se certi delinquenti sono stati sottoposti a tortura allora vanno individuati i colpevoli ed eventualmente liberati solo quelli che hanno subito tortura, questo può anche andare. Ma non 20000 e passa!!!
            Ma ti pare? Faccio una cazzata tipo vendere 10
            grammi di erba a un amico e mi danno 3 anni,
            sulla Costituzione c'è scritto che lo Stato mi
            rieduca e mi reinserisce nella società e invece
            mi mettono in una stanza senza luce e servizi
            igienici in balia di venti energumeni o mafiosi
            che mi portano nella vera criminalità e mi
            violentano pure, e non ho diritto nemmeno a un
            piccolo sconto di
            pena?Vedi sopra, allora vanno solo quelli che hanno effettivamente subito torture non 1/3 dei detenuti senza distinzione!!!


            Guarda che molti scarcerati erano dentro per

            omicidio, aggressione, rapine... cioè reati che

            con c'entrano niente con quelle

            leggi.

            Ma proprio no. L'indulto è uno sconto al massimo
            di tre anni, quindi se è uscito qualche assassino
            è solo perché aveva ormai scontato la sua pena
            fino all'ultimo. Se ritorna a delinquere lì
            allora la colpa è di chi gli ha dato troppi pochi
            anni o di chi non ha saputo seguirlo per
            reinserirlo nella società, non certo di un
            indultino.Ma per favore! Vallo a dire ai familiari di alcune persone uccise! Senza l'indulto sarebbero ancora vive per almeno 3 anni!

            Applaudivano tutti perchè era il papa e perchè

            siamo nel paese più cattolico del mondo. Ma ciò

            che conta è quello che poi hanno fatto almeno

            Lega e AN cioè hanno votato NO.

            Dimostrando cioè di preferire il rispetto di una
            norma burocratica piuttosto che i diritti umani
            negati a 20000 esseri umani. Insomma una bella
            dimostrazione di cinismo a soli fini elettorali.No. Lega e AN dimostrano di preferire i cittadini onesti ai delinquenti
            Io posso capire che la gente comune, con quello
            che si sente dire per TV dell'indulto, possa non
            sapere come stanno le cose e credere che sia una
            vergogna, ma da dei parlamentari che votano e che
            sanno com'è la situazione nelle carceri, un
            comportamento del genere è veramente
            vergognoso.E' vergognoso l'indulto di un terzo dei detenuti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero

            3 anni sono un piccolissimo sconto??? Risarcire
            certi
            assassini???Se una persona ha scontato la sua pena non è più un assassino. A meno che tu leggendo "Il conte di Montecristo" non tenessi per l'ispettore Javert invece che per Jean Valjeant, sai bene che il carcere serve proprio per ridare onestà e dignità completa a chi ha commesso errori in passato. In quest'ottica, un carcere in cui invece di recuperarti ti torturano, è PIU' di della pena prevista, quindi lo sconto di pena è il minimo che lo stato può fare per ripristinare la legalità.Immagina che parcheggi in divieto di sosta e che ti arrivi una multa. Tu la vai a pagare e in procura ti picchiano. Certo, la multa comunque te la meritavi, ma per risarcire il danno almeno un piccolo sconto sulla multa è giusto, no? Moltiplica per un milione questo ragionamento e ottieni l'ottica dell'indulto.
            Se certi delinquenti sono stati sottoposti a
            tortura allora vanno individuati i colpevoli ed
            eventualmente liberati solo quelli che hanno
            subito tortura, questo può anche andare. Ma non
            20000 e
            passa!!!Amnesty, l'ONU e Associazione Antigone, cioè tutti quelli che ci vedono da dentro e da fuori, concordano che almeno 20000 carcerati in Italia erano in condizioni disumane, paragonabili a quelle delle carceri turche, sottoposti a continue umiliazioni e violenze anche solo psicologiche, invece di essere recuperate e reinserite nella società.E' questo che continuate a non credere o non sapere, ed è per quello che non concepite l'indulto. Se solo aveste ascoltato Radio Carcere, se solo aveste visitato delle carceri nella vostra vita non la pendereste così.La prossima volta però informatevi, prima di decidere della vita di 20000 persone.Pensa che il 50% era innocente, solo in attesa di giudizio.
            Vedi sopra, allora vanno solo quelli che hanno
            effettivamente subito torture non 1/3 dei
            detenuti senza
            distinzione!!!Solo la metà sono in attesa di giudizio, quindi molto più di un terzo. Ripeto: non hai percepito le dimesnioni del problema. Che era una VORAGINE.
            Ma per favore! Vallo a dire ai familiari di
            alcune persone uccise! Senza l'indulto sarebbero
            ancora vive per almeno 3
            anni!Ma ROTFL. Insomma se a uno danno dieci anni invece dell'eragstolo ed esce dopo sette a causa dell'indulto (fatto per liberare posto ed evitare che gente innocente continui a essere torturata) e ammazza un mio parente io me la dovrei prendere con l'indulto invece che con l'idiota che gli ha dato 10 anni invece di 30?Ridicolo.
            No. Lega e AN dimostrano di preferire i cittadini
            onesti ai
            delinquentiSe tu liquidi 20000 persone torturate di cui il 50% innocenti in attesa di giudizio, 40% per reati minimi e 10% per pene quasi terminate come delinquenti , non solo non hai rispetto per i diritti umani e per gli onesti, ma nemmeno per la tua intelligenza.
            E' vergognoso l'indulto di un terzo dei detenuti!E rispondi con uno slogan a una confutazione con dati dettagliati. Tipico. Ma così non fai che confermare quello che penso. Grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pareva che i comunisti ci avrebbero
            - Scritto da:


            3 anni sono un piccolissimo sconto??? Risarcire

            certi

            assassini???

            Se una persona ha scontato la sua pena non è più
            un assassino. A meno che tu leggendo "Il conte di
            Montecristo" non tenessi per l'ispettore Javert
            invece che per Jean Valjeant, sai bene che il
            carcere serve proprio per ridare onestà e dignità
            completa a chi ha commesso errori in passato. In
            quest'ottica, un carcere in cui invece di
            recuperarti ti torturano, è PIU' di della pena
            prevista, quindi lo sconto di pena è il minimo
            che lo stato può fare per ripristinare la
            legalità.
            Immagina che parcheggi in divieto di sosta e che
            ti arrivi una multa. Tu la vai a pagare e in
            procura ti picchiano. Certo, la multa comunque te
            la meritavi, ma per risarcire il danno almeno un
            piccolo sconto sulla multa è giusto, no?
            Moltiplica per un milione questo ragionamento e
            ottieni l'ottica
            dell'indulto.Non hai capito niente di quello che ho scritto. Sono d'accordo con quello che hai scritto sopra ma non c'entra nulla. L'indulto è stato fatto per alleggerire le carceri senza distinguere chi ha subito violenza e chi no. Dove hai letto che tutti i 23000 liberati hanno subito violenza?E poi allora sarebbe stato giusto uno sconto in base alla violenza subita.


            Se certi delinquenti sono stati sottoposti a

            tortura allora vanno individuati i colpevoli ed

            eventualmente liberati solo quelli che hanno

            subito tortura, questo può anche andare. Ma non

            20000 e

            passa!!!

            Amnesty, l'ONU e Associazione Antigone, cioè
            tutti quelli che ci vedono da dentro e da fuori,
            concordano che almeno 20000 carcerati in Italia
            erano in condizioni disumane, paragonabili a
            quelle delle carceri turche, sottoposti a
            continue umiliazioni e violenze anche solo
            psicologiche, invece di essere recuperate e
            reinserite nella
            società.
            E' questo che continuate a non credere o non
            sapere, ed è per quello che non concepite
            l'indulto. Ma guarda che lo so e ci credo anche ma un indulto fatto così non lo concepisco.Se solo aveste ascoltato Radio
            Carcere, se solo aveste visitato delle carceri
            nella vostra vita non la pendereste
            così.
            La prossima volta però informatevi, prima di
            decidere della vita di 20000
            persone.
            Pensa che il 50% era innocente, solo in attesa di
            giudizio.E allora bisogna migliorare le condizioni delle carceri non liberarne 23000 senza sapere chi ha subito violenza e chi no! E come fai a essere sicuro che siano stati liberati solo chi ha subito violenza?E come fai a essere sicuro che altri che invece l'hanno subita hanno avuto sconti?Purtroppo l'indulto non distingueva e come se non bastasse non sono poi state prese misure per migliorare la condizione di chi è ancora dentro.

            Vedi sopra, allora vanno solo quelli che hanno

            effettivamente subito torture non 1/3 dei

            detenuti senza

            distinzione!!!

            Solo la metà sono in attesa di giudizio, quindi
            molto più di un terzo. Ripeto: non hai percepito
            le dimesnioni del problema. Che era una
            VORAGINE.No. Sei tu che non hai capito quello che ho scritto

            Ma per favore! Vallo a dire ai familiari di

            alcune persone uccise! Senza l'indulto sarebbero

            ancora vive per almeno 3

            anni!

            Ma ROTFL. Insomma se a uno danno dieci anni
            invece dell'eragstolo ed esce dopo sette a causa
            dell'indulto (fatto per liberare posto ed evitare
            che gente innocente continui a essere torturata)
            e ammazza un mio parente io me la dovrei prendere
            con l'indulto invece che con l'idiota che gli ha
            dato 10 anni invece di
            30?
            Ridicolo.Tu sei ridicolo. La colpa è di entrambi: SIA della magistratura e SIA di chi ha fatto l'indulto. Se anche uno solo dei due avesse lavorato meglio il tuo parente dopo sette anni sarebbe ancora vivo. Ma come fai a non capirlo???



            No. Lega e AN dimostrano di preferire i
            cittadini

            onesti ai

            delinquenti

            Se tu liquidi 20000 persone torturate di cui il
            50% innocenti in attesa di giudizio, 40% per
            reati minimi e 10% per pene quasi terminate come
            delinquenti , e certo, saranno benefattori...
            non solo non hai rispetto per
            i diritti umani e per gli onesti, ma nemmeno per
            la tua
            intelligenza.Io ho rispetto sia dei diritti umani e sia delle persone oneste ma tu continui a non capire

            E' vergognoso l'indulto di un terzo dei
            detenuti!

            E rispondi con uno slogan a una confutazione con
            dati dettagliati. Tipico. Ma così non fai che
            confermare quello che penso.
            Grazie.Non era uno slogan ma solo un'opinione.Ho risposto alla tua confutazione ma tu continui a non capire. Anche tu confermi quello che penso.
  • Anonimo scrive:
    Però se sprecassero meno soldi..
    Quanti soldi vanno ogni anno al Draga (leggi M$)?Quante tesi scientifiche sono fatte su cose inutili, per ignoranza ed arretratezza dei professori?Per rimanere in campo informatico, quanto software Libero (e utilizzabile dalle PMI o dagli enti pubblici) potrebbero produrre le università grazie a talentuosi studenti che, invece, si trovano a scrivere codice inutile che morirà con la loro tesi?Il figlio di un mio amico, alla facoltà di economia, deve sostenere un esame di informatica incentrato su... M$ Office 2007 usando un libro scritto dal professore! Il libro precedente, su Office 2000, non va più bene (né va più bene il relativo software, ovviamente)... Ma questa gente quanti denari fa sprecare alla nazione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Però se sprecassero meno soldi..
      - Scritto da:
      Quanti soldi vanno ogni anno al Draga (leggi M$)?Milioni e milioni di euro che il Draga preleva indirettamente dalle nostre buste paga. Fa girare la testa ma è così.
      Quante tesi scientifiche sono fatte su cose
      inutili, per ignoranza ed arretratezza dei
      professori?Come per esempio tutte quelle CAZZO di tesi di ingegneria incentrate sul dannato robot che deve evitare gli ostacoli. L'80% dei laureandi ripiega su ste cazzate quando ci sarebbero un sacco di cose fantastiche su cui specializzarsi e questi fanno gironzolare i robot. Poi si ritroveranno a fare gli sparagestionaliVB...
      • Anonimo scrive:
        Re: Però se sprecassero meno soldi..
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Quanti soldi vanno ogni anno al Draga (leggi
        M$)?

        Milioni e milioni di euro che il Draga preleva
        indirettamente dalle nostre buste paga. Fa girare
        la testa ma è
        così.


        Quante tesi scientifiche sono fatte su cose

        inutili, per ignoranza ed arretratezza dei

        professori?

        Come per esempio tutte quelle CAZZO di tesi di
        ingegneria incentrate sul dannato robot che deve
        evitare gli ostacoli. L'80% dei laureandi ripiega
        su ste cazzate quando ci sarebbero un sacco di
        cose fantastiche su cui specializzarsi e questi
        fanno gironzolare i robot. Poi si ritroveranno a
        fare gli
        sparagestionaliVB...il primo anno tutti la pensano come te, a pochi esami dalla fine vogliono solo sparire da quel posto malsano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Però se sprecassero meno soldi..
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Quanti soldi vanno ogni anno al Draga (leggi
        M$)?

        Milioni e milioni di euro che il Draga preleva
        indirettamente dalle nostre buste paga. Fa girare
        la testa ma è
        così.


        Quante tesi scientifiche sono fatte su cose

        inutili, per ignoranza ed arretratezza dei

        professori?

        Come per esempio tutte quelle CAZZO di tesi di
        ingegneria incentrate sul dannato robot che deve
        evitare gli ostacoli. L'80% dei laureandi ripiega
        su ste cazzate quando ci sarebbero un sacco di
        cose fantastiche su cui specializzarsiad esempio?
    • Anonimo scrive:
      Re: Però se sprecassero meno soldi..
      Io per scelta ho fatto lezione su Open Office, ma molti studenti hanno protestato perché era troppo difficile e, poi, tutti usano office...Mai generalizzare
  • Anonimo scrive:
    sta finanziaria azzoppa tutto
    c'è da risanare il debito?ok, giusto tassare e fare sacrifici.Ma se insieme alle tasse azzoppiamo le aziende l'anno prossimo dove andiamo a lavorare?I sinistri sono contro il padrone ma non gli viene in mente che è grazie al settore privato che loro possono mangiare?Sanità, previdenza, scuola, sono un rosso costante, servono aziende private che facciano entrare soldi quindi bisognerebbe investire nelle aziende, possibilmente facendo in modo che queste tendino ad investire e non a fare da parassite allo Stato.Quindi soldi per favorire la ricerca, ma controllando seriamente perchè sento spesso storie di gente che fa ricerche del tipo: relazione in word + macchinario da 100 = finanziamento da 50000 con 49900 che finiscono chissà dove.
    • Anonimo scrive:
      Re: sta finanziaria azzoppa tutto

      c'è da risanare il debito?
      ok, giusto tassare e fare sacrifici.
      Ma se insieme alle tasse azzoppiamo le aziende
      l'anno prossimo dove andiamo a
      lavorare?
      I sinistri sono contro il padrone ma non gli
      viene in mente che è grazie al settore privato
      che loro possono
      mangiare?Il taglio del cuneo fiscale è proprio fatto per venire incontro a queste giuste rimostranze.
      Quindi soldi per favorire la ricerca, ma
      controllando seriamente perchè sento spesso
      storie di gente che fa ricerche del tipo:
      relazione in word + macchinario da 100 =
      finanziamento da 50000 con 49900 che finiscono
      chissà
      dove.I tagli non sono prettamente sulla ricerca (anzi alla ricerca sono stati dati dei soldini in più: poca cosa ma ci sono). Il problema è, come ben fa capire la Montalcini, che questi tagli vengano poi dirottati dalle Università sulla ricerca, pur di continuare a foraggiare certi privilegi e baronati interni alle ben note cosche che ammorbano certe università italiane.Un problema che la RnP ha già sollevato nel famoso "tavolo dei volenterosi" e che finalmente è arrivato agli onori della cronaca.Speriamo che adesso si cambi (e in effetti sono previsti vari emendamenti della maggioranza in questo senso). La speranza è l'ultima a morire.
  • Anonimo scrive:
    La finanziaria azzoppa tutto!
    Complimenti a questo governo ridicolo!E vi lamentavate del berlusca. Guardate il vostro caro mortadella quante porcherie sta facendo! E' un disastro totale :(
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria azzoppa tutto!

      Complimenti a questo governo ridicolo!
      E vi lamentavate del berlusca. Guardate il vostro
      caro mortadella quante porcherie sta facendo! E'
      un disastro totale
      :(Ed il bello, aggiungo io, è che c'è ancora chi sostiene che stia facendo bene!!Pessimismo & Fastidio
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria azzoppa tutto!
      - Scritto da:
      Complimenti a questo governo ridicolo!
      E vi lamentavate del berlusca. Guardate il vostro
      caro mortadella quante porcherie sta facendo! E'
      un disastro totale
      :(il berlusca è peggio (nolove)
      • Anonimo scrive:
        Re: La finanziaria azzoppa tutto!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Complimenti a questo governo ridicolo!

        E vi lamentavate del berlusca. Guardate il
        vostro

        caro mortadella quante porcherie sta facendo! E'

        un disastro totale

        :(

        il berlusca è peggio (nolove)Secondo me tra i due è una bella gara e se Prodi continua cosi rischia anche di vincerla
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria azzoppa tutto!
      la differenza sta nel fatto che se qualcosa non va si ha il coraggio di andare contro il governo o prodi, nella destra no, tutti a leccare e pendere dalle labra di Mr.B
      • Anonimo scrive:
        Re: La finanziaria azzoppa tutto!

        la differenza sta nel fatto che se qualcosa non
        va si ha il coraggio di andare contro il governo
        o prodi, nella destra no, tutti a leccare e
        pendere dalle labra di
        Mr.BSi, ma se anche così fosse almeno si leccavano tra di loro, si facevano i comodi loro, si facevano le leggi per loro (come in tanti dicono)... ma non rompevano le palle agli italiani come sta facendo il signor mortadella con le sue tasse di minchia!
        • Anonimo scrive:
          Re: La finanziaria azzoppa tutto!
          certo perchè se l'Italia esce dall'euro e fa la fine dell'argentina... non sono affari tuoi?la frase della da prodi ieri è emblematica, ognuno qua pensa a se stesso e se ne stra-fotte del futuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria azzoppa tutto!
            - Scritto da:
            certo perchè se l'Italia esce dall'euro e fa la
            fine dell'argentina... non sono affari
            tuoi?

            la frase della da prodi ieri è emblematica,
            ognuno qua pensa a se stesso e se ne stra-fotte
            del
            futuro.Col cavolo, Prodi continua a tartassare i soliti tartassati, mentre gli evasori, nella jungla fiscale sempre più intricata, si nascondono meglio di prima.La cosa più vergognosa è il finto calo dello stipendio per i parlamentari, che verrà poi fra un paio d'anni recuperato con arretrati e interessi maggiorati, un'ulteriore mina vagante per i conti pubblici.E i tagli della Sanità, come al solito, sulle prestazioni ai pazienti, anziché sulla burocrazia e sugli scandalosi maxistipendi per i manager non medici, pagati per risparmiare sulla pelle della gente e su cure non certo superflue, anziché sugli sprechi e sulla costosa, ipertrofica, grafomane e arrogante burocrazia.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria azzoppa tutto!

            Col cavolo, Prodi continua a tartassare i soliti
            tartassati, mentre gli evasori, nella jungla
            fiscale sempre più intricata, si nascondono
            meglio di
            prima.Ti ricordo che i condoni li ha fatti B., non P.
            La cosa più vergognosa è il finto calo dello
            stipendio per i parlamentari, che verrà poi fra
            un paio d'anni recuperato con arretrati e
            interessi maggiorati, un'ulteriore mina vagante
            per i conti
            pubblici.Bisogna avere il coraggio di cambiare la legge che ridà i finanziamenti pubblici ai partiti, è quello il punto. E' una legge voluta dal cdx, in totale spregio della volontà degli italiani che si erano espressi in un referendum. Poi con la legge elettorale il cui stesso ideatore, Calderoli, definisce "una porcata" si è dato ancora più potere ai partiti ridando alla politica italiana l'unica cosa di cui non aveva bisogno: il partitocentrismo.
            E i tagli della Sanità, come al solito, sulle
            prestazioni ai pazienti,Dai, il ticket sulle prestazioni non urgenti al pronto soccorso è sacrosanto. Hai presente la fila di gente al pronto soccorso per un raffreddore? Siamo gli unici al mondo che hanno un sistema del genere, ben vengano gli introiti derivati dalla tassazione di comportamenti atti allo spreco del denaro pubblico.
            anziché sulla burocrazia
            e sugli scandalosi maxistipendi per i manager non
            medici, pagati per risparmiare sulla pelle della
            gente e su cure non certo superflue, anziché
            sugli sprechi e sulla costosa, ipertrofica,
            grafomane e arrogante
            burocrazia.Verissimo. Come anche denunciato da Report, la classe dirigenziale italiana ha stipendi e leggi assurde, coperta da una burocrazia che altro non è che una cortina di fumo per preservare ingiuste e deprecabili corporazioni. Acuite dal governo precedente, peraltro. Certo, questo governo sta facendo qualcosina, ma è davvero troppo poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: La finanziaria azzoppa tutto!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            certo perchè se l'Italia esce dall'euro e fa la

            fine dell'argentina... non sono affari

            tuoi?



            la frase della da prodi ieri è emblematica,

            ognuno qua pensa a se stesso e se ne stra-fotte

            del

            futuro.
            Col cavolo, Prodi continua a tartassare i soliti
            tartassati, mentre gli evasori, nella jungla
            fiscale sempre più intricata, si nascondono
            meglio di
            prima.Di questo non puoi che ringraziare il tuo silvio che ha sempre favorito l'evasione fiscale da quando è al governo!!!Sempre!Leggi per gli evasori... falso in bilancio... E poi ci si lamenta che in Italia si evadeAzz, evadeva pure l'ex presidente del consiglio!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria azzoppa tutto!
      - Scritto da:
      Complimenti a questo governo ridicolo!
      E vi lamentavate del berlusca. Guardate il vostro
      caro mortadella quante porcherie sta facendo! E'
      un disastro totale
      :(invece che dire (o meglio: ripetere a pappagallo ) le solite 4 cazz*te in croce, fatemi questa 2a lista su!http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1757741&m_id=1758518&r=PIper un attimo siate obbiettivi...nessuno ne è capace? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: La finanziaria azzoppa tutto!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Complimenti a questo governo ridicolo!

        E vi lamentavate del berlusca. Guardate il
        vostro

        caro mortadella quante porcherie sta facendo! E'

        un disastro totale

        :(


        invece che dire (o meglio: ripetere a
        pappagallo ) le solite 4 cazz*te in croce,

        fatemi questa 2a lista su!

        http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1757741&m_i

        per un attimo siate obbiettivi...
        nessuno ne è capace? :DTi aspetti che un Berluschino riesca a fare un discorso serio??? :-DImpossibile!Riescono solo a dire le solite 4 frasi fate riprese dal Cicchitto o Bondi di turno!Magari non si accorgono che sono nella fascia di reddito per cui ci guadagnano dalla finaziaria e si lamentano pure perch lo dice Silvio! :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: La finanziaria azzoppa tutto!
      - Scritto da:
      Complimenti a questo governo ridicolo!
      E vi lamentavate del berlusca. Guardate il vostro
      caro mortadella quante porcherie sta facendo! E'
      un disastro totale
      :(Per adesso al livello di silvio non c'è ancora arrivato.La differenza è che prima, delle porcate di Silvio, gran parte della genete neanche se accorgeva... Bastava guardare i TG mediaset... (e non solo!)
Chiudi i commenti