La lentezza della rete tricolore

Le connessioni italiane viaggiano a velocità decisamente più basse di quelle promosse dai singoli operatori, dice SosTariffe. Dal 2010, la velocità media è salita di soli 8 punti percentuali, trascinata dalle offerte 20 Mega
Le connessioni italiane viaggiano a velocità decisamente più basse di quelle promosse dai singoli operatori, dice SosTariffe. Dal 2010, la velocità media è salita di soli 8 punti percentuali, trascinata dalle offerte 20 Mega

Dagli studi di SosTariffe, un’ analisi approfondita della velocità media delle connessioni Internet in Italia. Dai risultati di oltre 500mila test di velocità effettuati dagli stessi utenti dal 2010, le connessioni ADSL tricolore sono cresciute molto lentamente negli ultimi 3 anni, con una velocità media di 5,1 Megabit al secondo (solo +8 per cento rispetto ai rilevamenti di tre anni fa) .

Come spiegato dall’osservatorio di SosTariffe, “L’incremento di circa l’8 per cento dell’anno scorso è da attribuirsi, molto probabilmente, alla maggiore disponibilità di offerte a 20 mega da parte degli operatori e del relativo aumento di sottoscrizioni, che hanno fatto registrare questa crescita della velocità media”.

Pur partendo da una maggiore disponibilità sul territorio nazionale, le offerte a 20 mega restano comunque le più costose e, proprio per questo, le meno frequenti. Per quanto concerne le comuni connessioni ADSL, gli strumenti di comparazione offerti sul sito di SosTariffe hanno mostrato una vistosa discrepanza tra le velocità promesse dai singoli operatori e quelle effettivamente consumate dagli abbonati.

Ad esempio, le velocità a 7 Megabit raggiungono un valore medio reale di 4 Megabit . Quelle più costose a 20 Mega sono certamente più veloci, ma non di molto, appena 7,1 Mbps. “Le 20 mega sono in lenta, ma costante crescita dal 2010 a oggi – spiegano ancora i responsabili dell’osservatorio – e costituiscono ormai quasi il 40 per cento del totale delle offerte. Le ragioni sono da identificare in una maggiore copertura e in promozioni più aggressive dal lato degli operatori, e una maggiore richiesta di traffico da parte degli utenti”.

A livello locale , tra le regioni più veloci si trovano la Toscana (5,6 Mpbs in media), la Liguria (stesso valore) e la Campania (5,4 Mpbs) . “La Toscana si conferma la regione con le linee più veloci: è l’unica regione italiana dove le 20 Mega superano mediamente gli 8 Mbps, mentre lo stesso tipo di linea in Abruzzo si ferma a soli 5,7 Mbps. Per quanto riguarda le 7 Mega, le più veloci sono in Valle d’Aosta (4,5 Mbps di media), le più lente in Umbria, solo 3,2 Mbps”, spiega SosTariffe.

Secondo un altro recente studio dello stesso osservatorio, nel 2013 i risparmi ottenibili aderendo a nuove promozioni sono aumentati del 78 per cento, grazie a nuove offerte che prevedono periodi promozionali fino a 60 mesi o per sempre.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 09 2013
Link copiato negli appunti