La mappa del metrò su iPod

Un blogger pubblica le cartine di 22 metropolitane di numerose città, Milano compresa, che possono essere facilmente installate su iPod. Si arrabbiano i gestori delle strutture


New York (USA) – William Bright ha 27 anni e lavora come Web designer e, come blogger, ha avuto un’idea che pare stia spopolando: sul suo blog, chiamato per l’occasione ipodsubwaymaps , ha reso disponibili le mappe delle metropolitane di alcune fra le più importanti città del globo ( Milano , Berlino, Boston, Parigi, Los Angeles, Tokyo, New York etc). Tutte possono essere scaricate dal Web e facilmente installate su Apple iPod per un rapido consulto.

Bright ha fatto le cose per bene, perché la loro formattazione rende ottimale la visualizzazione sui piccoli display: insomma, un lavoro certosino che è stato ripagato da almeno 50.000 utenti. Ringraziamenti dalla Rete più che denaro, perché l’obiettivo era quello di aiutare la comunità di pendolari, più che lucrare sulle tasche altrui.

Il problema è che dopo il passa parola è scattato il momento della caccia all’uomo – anzi al blogger – da parte delle società che gestiscono le metropolitane e ne detengono i diritti di copyright per la stampa delle mappe . I legali statunitensi della Metropolitan Transportation Authority hanno intimato allo sventurato blogger di togliere immediatamente la mappa di New York dal sito. Il 21 settembre poi è arrivata anche una lettera di protesta dalla San Francisco Bay Area Rapid Transit District . E a breve la lista potrebbe allungarsi.

Entrambe le società hanno dichiarato che si tratta di un’evidente elusione dei diritti di copyright , perché nessuno senza permesso può rendere disponibili al pubblico le mappe. Ovviamente Bright si è opposto e ha anche sottolineato che gli unici soldi racimolati dal “progetto” provengono dai banner presenti sul sito: una cifra che a stento ha toccato quota 1 dollaro.

“L’ho fatto per divertimento, adesso ho solo attivato Paypal per eventuali donazioni”, ha spiegato Bright. Secondo Tom Kelly, portavoce della MTA, Bright potrebbe ricevere il permesso di lasciare le mappe a patto di pagare una licenza annuale di 500 dollari . “Che succederebbe se tutti volessero 500 dollari?” ha risposto Bright. Intanto la messa online della mappa di Chicago sembra essere in standby, perché il blogger ha deciso di chiedere il permesso alle autorità locali.

Linton Johnson, portavoce della BART di Chicago, ha dichiarato che si sta lavorando per realizzare mappe digitali proprietarie da mettere online, aggiornate con tutte le modifiche alla rete metropolitana. “Certamente non vogliamo confondere i nostri clienti”, ha concluso Johnson. Saranno a pagamento o gratuite? Per ora questo particolare non è stato rivelato.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Chi ha Linux è già protetto
    Chi ha Linux e usa qualsiasi Office aperto voglia, e' gia' stra-protetto..(linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux) (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi ha Linux è già protetto
      - Scritto da: Anonimo
      Chi ha Linux e usa qualsiasi Office aperto
      voglia, e' gia' stra-protetto..

      (linux)OpenOffice Malformed Document Remote Heap Overflow Vulnerability2005-09-30http://www.securityfocus.com/bid/13092Linux Kernel URB Handling Denial of Service Vulnerability2005-09-27Linux Kernel "fget()" Potential Denial of Service Vulnerability2005-09-22Linux Kernel Multiple Vulnerabilities2005-09-09Linux Kernel Denial of Service and IPsec Policy Bypass2005-08-25Linux Kernel XDR Encode/Decode Buffer Overflow Vulnerability2005-08-12Linux Kernel Multiple Denial of Service Vulnerabilities2005-08-09Linux Kernel xfrm Array Indexing Overflow Vulnerability2005-08-05Linux Kernel IA32 Compatibility "execve()" Buffer Overflow2005-07-11Linux Kernel "syscall()" Argument Handling Denial of Service2005-06-27Linux Kernel Multiple Vulnerabilities2005-06-23Linux Kernel "ptrace()" and "mmap()" Vulnerabilities2005-06-09
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ha Linux è già protetto
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Chi ha Linux e usa qualsiasi Office aperto

        voglia, e' gia' stra-protetto..

        (linux)
        OpenOffice Malformed Document Remote
        Heap
        Overflow Vulnerability
        2005-09-30
        http://www.securityfocus.com/bid/13092

        Linux Kernel URB Handling Denial of Service
        Vulnerability2005-09-27
        Linux Kernel "fget()" Potential Denial of Service
        Vulnerability2005-09-22
        Linux Kernel Multiple Vulnerabilities2005-09-09
        Linux Kernel Denial of Service and IPsec Policy
        Bypass2005-08-25
        Linux Kernel XDR Encode/Decode Buffer Overflow
        Vulnerability2005-08-12
        Linux Kernel Multiple Denial of Service
        Vulnerabilities2005-08-09
        Linux Kernel xfrm Array Indexing Overflow
        Vulnerability2005-08-05
        Linux Kernel IA32 Compatibility "execve()" Buffer
        Overflow2005-07-11
        Linux Kernel "syscall()" Argument Handling Denial
        of Service2005-06-27
        Linux Kernel Multiple Vulnerabilities2005-06-23
        Linux Kernel "ptrace()" and "mmap()"
        Vulnerabilities2005-06-09
        In teoria ci possono essere le falle che vuoi, ma in pratica Mai visto un virus che si diffondesse su linux, ne' un dialer, ne' degli spyware.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi ha Linux è già protetto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Chi ha Linux e usa qualsiasi Office aperto

        voglia, e' gia' stra-protetto..



        (linux)

        OpenOffice Malformed Document Remote Heap
        Overflow Vulnerability
        2005-09-30
        http://www.securityfocus.com/bid/13092

        Linux Kernel URB Handling Denial of Service
        Vulnerability2005-09-27
        Linux Kernel "fget()" Potential Denial of Service
        Vulnerability2005-09-22
        Linux Kernel Multiple Vulnerabilities2005-09-09
        Linux Kernel Denial of Service and IPsec Policy
        Bypass2005-08-25
        Linux Kernel XDR Encode/Decode Buffer Overflow
        Vulnerability2005-08-12
        Linux Kernel Multiple Denial of Service
        Vulnerabilities2005-08-09
        Linux Kernel xfrm Array Indexing Overflow
        Vulnerability2005-08-05
        Linux Kernel IA32 Compatibility "execve()" Buffer
        Overflow2005-07-11
        Linux Kernel "syscall()" Argument Handling Denial
        of Service2005-06-27
        Linux Kernel Multiple Vulnerabilities2005-06-23
        Linux Kernel "ptrace()" and "mmap()"
        Vulnerabilities2005-06-09
        http://www.securityfocus.com/bid/13092/solution
    • OhhrHeCykDv ndIldlK scrive:
      Re: Chi ha Linux è già protetto
      RlXbqK http://www.FyLitCl7Pf7kjQdDUOLQOuaxTXbj5iNG.com
    • wvAJPkofCFU yUdhg scrive:
      Re: Chi ha Linux è già protetto
      How much were you paid in your last job? http://wecaresolar.org/about-us/ price effexor xr 150 mg One of the sad ironies to all of this is how conservatives contend that doing anything to reverse this destructive trend is antithetical to a market-based capitalist system. I think the opposite is true. I believe that a economic system is only as good as the percentage of people it benefits. I’d be a communist if I believed it was the most beneficial to the most people. I don’t. I give that label to well-regulated capitalism, but not laissez faire capitalism like conservatives and libertarians espouse. That is a path that will guarantee the eventual end to capitalism because it will eventually force the masses to overthrow the system just for their own survival. That’s the way it’s worked throughout history.
    • lZwDpjGNKLZ AvkVw scrive:
      Re: Chi ha Linux è già protetto
      Best Site Good Work http://www.blue-lemons.com/our-mission ?levaquin mg âÂÂMost guys whoâÂÂve won a couple of Super Bowls, thatâÂÂs a pretty good resume,â Reese says. âÂÂBut his thinking is, âÂÂYou know, a lot of guys have won two Super Bowls. LetâÂÂs win three. LetâÂÂs win four.â ThatâÂÂs literally how he thinks.âÂÂ
    • CLpxawarGum scrive:
      Re: Chi ha Linux è già protetto
      I stay at home and look after the children http://compostcrew.com/faq/ bad credit manufactured home loan The 66-foot (20-meter) smuggler's boat was carrying migrants from Eritrea, Ghana and Somalia, when it caught fire early Thursday near the Lampedusa port, authorities said. The fire panicked those on board the rickety boat. They stampeded to one side, flipping it over, and hundreds of men, women and children, many of whom could not swim, were flung into the Mediterranean Sea.
  • Anonimo scrive:
    Chi ha Apple è gia protetto
    Forza Apple(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi ha Apple è gia protetto
      - Scritto da: Anonimo
      Forza Apple

      (apple)Mac OS X Security Update Fixes Multiple Vulnerabilities2005-09-23Mac OS X Security Update Fixes Multiple Vulnerabilities2005-08-16
  • TrollSpammer scrive:
    5 --
    MSOffice è un covo di Troiant e Virus, come da buon prodotto MICROSTRONZ
  • Anonimo scrive:
    Chi ha il Norton è già protett da Aprile
    Già da aprile il norton lo aveva riconosciuto in una prima variante:http://securityresponse.symantec.com/avcenter/venc/data/bloodhound.exploit.36.htmlA settembre con una nuova variante:http://www.symantec.com/avcenter/venc/data/backdoor.hesive.htmlQuindi mi sa che tutti gli antivirus seri lo riconoscono già da aprile e perciò non ci sono grossi rischi per l'utente anche se Microsoft tarda con il rilascio della patchSaluti da P4
  • Anonimo scrive:
    Chi ha il Mcafee è già protett da Aprile
    Il Mcafee VirusScan lo riconosce dal 20 Aprile 2005:http://vil.nai.com/vil/content/v_133104.htmQuindi esattamente nel periodo in cui è stato scoperto.Saluti da P4
  • Anonimo scrive:
    Il firewall di windows xp sp2 lo blocca
    persiono il firewall di windows xp sp2 lo blocca, quindi allarmismi inutili. Poi è uscito già il sp2 di office 2003 e quindi il problema non si pone nemmeno
  • Anonimo scrive:
    sp2 di office 2003 è esente
    sp2 di office 2003 corregge quella vulnerabilità. Quindi anche io osservo
  • Anonimo scrive:
    Esistono gli antivirus
    e chissenefrega dei trojan, esistono gli antivirus che li scovano. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Esistono gli antivirus
      Spero sia ironica la cosa....
    • Anonimo scrive:
      Re: Esistono gli antivirus
      - Scritto da: Anonimo
      e chissenefrega dei trojan, esistono gli
      antivirus che li scovano. ;)Visto che eisistono paraurti, cinture e airbag immagino andrai spesso a schiantarti contro i muri...
  • Anonimo scrive:
    E noi osserviamo...
    La vulnerabilità su cui fa leva il nuovo trojan interessa il Microsoft Jet Database Engine utilizzato nelle versioni 2000, 2002 e 2003 di Access. Seppure noto fin dalla scorsa primavera, e già preso di mira da diversi exploit, il bug non è ancora stato corretto.Clap Clap Clap (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: E noi osserviamo...
      - Scritto da: Anonimo
      La vulnerabilità su cui fa leva il nuovo trojan
      interessa il Microsoft Jet Database Engine
      utilizzato nelle versioni 2000, 2002 e 2003 di
      Access. Seppure noto fin dalla scorsa primavera,
      e già preso di mira da diversi exploit, il bug
      non è ancora stato corretto.esistono gli antivirus
      • Anonimo scrive:
        9 --
      • Anonimo scrive:
        Re: E noi osserviamo...
        Sai come funziona un antivirus?Sai che se tutti ragionassero come te chiunque con un minimo grado di conoscenza potrebbe scrivere programmi ad-hoc (che l'antivirus nn rileva) per attaccare ovunque e creare danni ben più gravi di un virus?Per favore... come se office fosse un programma poco diffuso....
        • Anonimo scrive:
          Re: E noi osserviamo...

          Per favore... come se office fosse un programma
          poco diffuso....*ACCESS* non è assolutamente diffuso.
  • Anonimo scrive:
    non ci sono notizie su sistemi infettati
    e allora loro dove l'hanno pescato?
  • Anonimo scrive:
    Complimenti a Micro$ozz
    Ormai non ci sono più parole per descrivere questo brutto andazzo dei signori di Redmond.Non capiscono che così facendo non fanno altro che perdere utilizzatori che non si sentono per nulla tutelati (vedi il caso dell'ultimo mega patch mensile saltato), e sicuramente preferisocno passare a sistemi alternativi più sicuri.Stiamo assistendo senz altro agli ultimi anni di predominio di Windows, dato che ormai questi comportamenti di strafottenza da parte di M$ sono il colpo deciso all'avanzata di Linux nel settore Desktop, dopo il settore Server in cui ha il predominio quasi assoluto sotto tutti i punti di vista.Addio Winsux!
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti a Micro$ozz
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai non ci sono più parole per descrivere
      questo brutto andazzo dei signori di Redmond.verissimo, dal punto di vista di supporto fan schifo
      Non capiscono che così facendo non fanno altro
      che perdere utilizzatori che non si sentono per
      nulla tutelati (vedi il caso dell'ultimo mega
      patch mensile saltato),concordo e sicuramente
      preferisocno passare a sistemi alternativi più
      sicuri.
      verissimo
      Stiamo assistendo senz altro agli ultimi anni di
      predominio di Windows, sai benissimo che e' pura utopiadato che ormai questi
      comportamenti di strafottenza da parte di M$ mhhhhhh non e' l'unica a quanto paresono
      il colpo deciso all'avanzata di Linux nel settore
      Desktop, sul mio pc c'e' linux, ma dire che il fatto che ci siano sempre + virus per win e' un copo decisivo e' sbagliato, visto che molti utenti credono che l'esserci virus sia condizione normale e non vi sia via d'uscitadopo il settore Server in cui ha il
      predominio quasi assoluto sotto tutti i punti di
      vista.e ti credo, internet e' nata su unix, se ms avesse il dominio sui server vorrebbe dire che qualcosa di buono lo sa tirare fuori, eppure a parte rare eccezioni i loro os server fan pena. Facili? si. Sicuri? per carita'...

      Addio Winsux!Questo si chiama trollare, tutti qua dentro sanno come stanno le cose...
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti a Micro$ozz

      Non capiscono che così facendo non fanno altro
      che perdere utilizzatori che non si sentono per
      nulla tutelati (vedi il caso dell'ultimo mega
      patch mensile saltato), e sicuramente
      preferisocno passare a sistemi alternativi più
      sicuri.infatti è da 10 anni che esiste linux e che si sparla di Microsoft, ma chissa come mai il 95% usa Windows e linux non se lo fila nessuno
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti a Micro$ozz
        - Scritto da: Anonimo


        Non capiscono che così facendo non fanno altro

        che perdere utilizzatori che non si sentono per

        nulla tutelati (vedi il caso dell'ultimo mega

        patch mensile saltato), e sicuramente

        preferisocno passare a sistemi alternativi più

        sicuri.

        infatti è da 10 anni che esiste linux e che si
        sparla di Microsoft, ma chissa come mai il 95%
        usa Windows e linux non se lo fila nessunobababa bab ba baba ba XX% bab baab bbab ba...bab bab ba!ba bab bba bbaab baabab ba?sempre le solite, scontate e monotone osservazioni...prendi una distro linux qualsiasi, dalla in mano ad una ditta che:1) ha un gigafottio di talleri2) è una multinazionale3) fa accordi [pagando] con altre ditte x installare il suo OS nel 95% nei pc da vendere4) se ne frega delle leggi, fa quello che vuole [a dispetto dell'antitrust]e, tempo 2 anni, linux è presente nel 95% dei pc.stai confrontando un prodotto di una multinazionale con un progetto libero ed aperto, senza padroni.e allora? 6 capace di confrontare patate vs manghi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Complimenti a Micro$ozz
          - Scritto da: Anonimo
          bababa bab ba baba ba XX% bab baab bbab ba...
          bab bab ba!
          ba bab bba bbaab baabab ba?

          sempre le solite, scontate e monotone
          osservazioni...potrei dire la stessa cosa dei linuxiani che parlano di windows... la realtà è questa: Windows è il più diffuso e linux non se lo piglia nessuno, nonostante sia gratis, sia da 10 anni sul mercato. Nessun altro commento può essere superiore alla realtà dei fatti
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti a Micro$ozz
      IO PASSO A APPLE
Chiudi i commenti