La mia IPTV è fattibile?

di Michele Favara Pedarsi - Breve viaggio in ciò che serve per costruire una capacità produttiva televisiva da mettere a disposizione in rete. Cosa richiede e, soprattutto, a chi conviene farlo magari indebitando le famiglie italiane?

Roma – Dopo essermi posto la domanda principe ? il perché ? oggi mi chiedo come potrei costruire il mio palinsesto televisivo IP commerciale. Piuttosto che pagare royalty ai produttori di contenuti e ai produttori di tecnologia chiusa, investirei sulle persone: redattori, giornalisti, tecnici informatici, sviluppatori dei codec e dei software aperti, e autori dei contenuti autoprodotti.

Una redazione per cercare estensivamente, selezionare con attenzione, e presentare i materiali autoprodotti dagli utenti; i tecnici per le necessarie implicazioni tecniche di montaggio e gestione della media farm; e un sistema di bounties per foraggiare la creatività indipendente di chi contribuisce indirettamente al mio progetto imprenditoriale sia fornendo una tecnologia sempre migliore, sia chi per passione autoproduce contenuti che la mia redazione può identificare, sfruttare e per questo remunerare in base agli indici di gradimento.

Dopodiché veicolerei tutto con Peercast , opportunamente modificato per garantirmi i ritorni, tagliando definitivamente i costi di accesso alla rete. Ma io sono un informatico, non un manager; e oggi il mondo è in mano ai manager, che considerano gli informatici dei meri operai: vediamo dunque come sembra muoversi il mondo del business.

Sorvolo sul tema dei contenuti ? produzione e archiviazione ? perché, ammesso e non concesso che abbia o le risorse per produrli, o i soldi per acquistarli e un numero sufficiente di utenti a cui proporli, il nodo più ostico rimane quello della trasmissione. Trasmettere IPTV significa ? primo ? inviare un grande quantitativo di dati ? secondo ? ad una moltitudine di utenti.

Il primo problema dunque consiste nel quantificare il singolo flusso A/V in modo che le mie trasmissioni abbiano un buon rapporto tra la qualità A/V e la quantità di dati; questo perché la dimensione del singolo flusso A/V poi inciderà sensibilmente sui costi del collegamento della mia media farm agli spettatori paganti.

La scelta del codec
Tralasciando alcune variabili che introducono overhead nella trasmissione, e volendo dare l’ HDTV ai miei utenti, il grosso dei dati dipende dalla codifica che mi permette di ridurre sensibilmente le dimensioni originali del video al fine di agevolarne la trasmissione.

Il formato usato, ad esempio, da George Lucas per girare “Star Wars Episode III” è il 1080p30: 1080 linee di risoluzione verticale non interlacciata (progressiva), per 1920 linee orizzontali – due milioni di pixel – a 30 frame al secondo; in tutto 1,485 Gb/s. Intrasferibili via rete geografica da qui a 15 anni almeno, vista l’impossibilità di accertarsi il ritorno dell’investimento necessario a costruire una Ngn sufficientemente capiente; a meno che, ovvio, non mi dia da fare per attingere pesantemente al forziere statale a cui tutti contribuiamo.

I codec oggi disponibili sono moltissimi; basta infatti una piccola ricerca in rete per imbattersi in una selva di formati audio e video nati per le esigenze più disparate. Tuttavia i codec più efficaci nella compressione sono quelli di tipo lossy, quelli ovvero che perdono informazione durante la compressione, e tra questi abbiamo potuto godere dell’MPEG1 sui VCD e dell’MPEG2 sui DVD; a breve avremo a portata anche l’ MPEG4 nella variante AVC (part 10), su HD-DVD/Blue Ray.

L’implementazione che scelgo come punto di riferimento, trattandosi di una scelta da effettuare su un piano commerciale, è quella di Apple: indubbiamente impegnata sulla qualità A/V e capace di offrire garanzie sufficienti a farmi dormire sonni tranquilli. L’implementazione MPEG4 AVC di Apple permette di trasmettere video 1080p24 con 7-8 mbps.

Per questioni puramente commerciali però, l’Mpeg4 non è il solo concorrente che ho vagliato per la mia ipotetica IPTV. Infatti Microsoft, che propone un modello di business come al solito molto attraente, nel navigare il loro sito sembra indicare un codec proprietario chiamato VC-1 . Il codec suggerito da Microsoft nei suoi prodotti Window Media permette di trasferire video 1080p30 con 20mbps; quantità di banda elevata a fronte però, come dichiarato sul sito Microsoft, di complessità inferiore che si ripercuote sul costo dei dispositivi e nella durata delle batterie dei dispositivi portatili. Oltre ad un sistema di DRM a prova di bomba, almeno per il momento: la storia insegna che l’inviolabilità di un sistema di protezione è decretabile solo dopo che abbia raggiunto le masse. Per questioni questa volta etiche, ma anche di tranquillità personale, ho anche preso in considerazione un codec analogo ma open source: Theora , che unisce il codec video VP-3 della On2 Technologies – oggi completamente libero da royalties – al codec audio Ogg, e mira alla competitività con MPEG4; l’MPEG4 infatti è coperto da brevetti che attualmente sono rivendicati da almeno due dozzine di aziende; e osservando sia i piani di AT&T , sia la licenza di VC-1, il codec Theora potrebbe essere l’unico a mettermi al riparo da possibili ripercussioni future sulla mia indipendenza e, in ultima analisi, sulla longevità e i costi della mia attività.

Passando dalla fase speculativa a quella di test, ho dovuto poi fare i conti con la dura realtà dei fatti che mi ha visto escludere il codec open source, Theora, per incompletezza e assenza di garanzie fornite da terzi; infine, a livello tecnico preferirei Apple perché più performante, ma a livello economico Microsoft sembrerebbe dare maggiori garanzie: ma come faccio a raggiungere i miei utenti se in Italia ci sono solo 8 milioni di connessioni broadband e solo in piccolissima percentuale sulla carta hanno 20 Mega? E se considero che nei fatti mi è perfino impossibile garantire la fruibilità dei 20 Mega?

La banda Internet
Il secondo problema poi consiste nel dimensionare il mio collegamento ad Internet per poter servire tutti gli utenti. Ma uno alla volta o tutti insieme? Mi spiego meglio: se io dovessi realizzare un palinsesto tradizionale come le reti televisive che conosciamo tutti, ovvero che inviano la stessa trasmissione nello stesso istante a tutti gli spettatori, potrei utilizzare il multicast ; in questo modo “il calcolatore sorgente invia una sola copia dell’informazione (indipendentemente dal numero di destinatari), saranno poi gli M-Router (Multicast Router) che moltiplicheranno l’informazione quando necessario”.

Ma se io volessi realizzare il vero video-on-demand, dove l’utente chiede e io invio, sarebbe veramente difficile per due utenti richiedere lo stesso contenuto nello stesso istante: sarebbe quindi inevitabile per me dover dimensionare hardware e connessione in funzione della necessità di inviare un flusso di dati diverso ad ogni utente. E questo richiede risorse di rete non indifferenti, non solo i 7-20 mega per ogni cliente che devo servire simultaneamente dalla mia media farm, ma anche, a livello macroscopico, la capacità trasmissiva della rete italiana di TLC: attualmente è impossibile.

Unica soluzione la NGN – New Generation Network
Mentre io osservo dunque l’evoluzione di Democracy Player , torno a chiedere: a chi serve questo tipo di IPTV? Per assecondare questo tipo di business dobbiamo finanziare, con le tasse o con prestiti e interessi, la costruzione di una NGN valutata 800-1500 euro a famiglia, 10 miliardi per partire, 30 per essere completata in 10 anni. Conviene ai cittadini oppure conviene alla grande distribuzione organizzata di cui SKY, Telecom e Microsoft fanno parte?

Attenti, anche voi operatori minori, non ho chiesto cosa vi piacerebbe, ho chiesto se vi conviene: già a partire dal 2010 potremmo infatti ritrovarci ad invidiare i 200 milioni di cinesi ricchi connessi broadband ad internet o tecnologie d’oltreoceano che vi costringeranno ad uscire dal mercato TLC.
Compatrioti, per favore fate in fretta a decidere.

Michele Favara Pedarsi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • diemaria scrive:
    Aiuto!!!Qualcuno ha mai comprato da ques
    Buona sera a tutti. Giovedì scorso ho fatto un ordine su aginform.it di componentistica informatica. Ho pagato con carta di credito. Ad oggi nessuno si è fatto sentire, solo un auto messaaggio dell'avenuta ricezione dell'ordine. Non rispondono alle email, al telfono risponde un operatore automatico che ti mette in attesa in terno (ho aspettato fino a 2 ore poi mi sono arreso), ai fax... a niente!!! Volevo sapere se qualcuno ne sa qualcosa e se qualcuno sa cme mi dovrei comportare... Il negozio a quanto pare esiste perchè l'ho consulato anche anni fa senza però fare alcun ordine... come mi devo muovere visto ch enon riesco a parlare con nessuno? tra l'altro l'ordine è fondamentale per il mio lavoro e rischio di perderlo... insomma sono un pò disperato... se qualcuno sa qualcosa spero che me lo dica. Grazie per l'attenzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aiuto!!!Qualcuno ha mai comprato da
      - Scritto da: diemaria
      Buona sera a tutti. Giovedì scorso ho fatto un
      ordine su aginform.it di componentistica
      informatica. Ho pagato con carta di credito. Ad
      oggi nessuno si è fatto sentire, solo un auto
      messaaggio dell'avenuta ricezione dell'ordine.
      Non rispondono alle email, al telfono risponde un
      operatore automatico che ti mette in attesa in
      terno (ho aspettato fino a 2 ore poi mi sono
      arreso), ai fax... a niente!!! Volevo sapere se
      qualcuno ne sa qualcosa e se qualcuno sa cme mi
      dovrei comportare... Il negozio a quanto pare
      esiste perchè l'ho consulato anche anni fa senza
      però fare alcun ordine... come mi devo muovere
      visto ch enon riesco a parlare con nessuno? tra
      l'altro l'ordine è fondamentale per il mio lavoro
      e rischio di perderlo... insomma sono un pò
      disperato... se qualcuno sa qualcosa spero che me
      lo dica. Grazie per
      l'attenzione.Beh, aginform.it praticamente non esiste, ti trovi solo di fronte uno con la faccia da pirla che aspetta qualcuno che voglia acquistare quel dominio...Se invece intendi aginformpc.it di Torino allora il discorso è diverso...Beh, il negozio effettivamente esiste, il problema semmai è che vive nella più totale disorganizzazione. Se vai in negozio e trovi quello che ti serve, riesci ad avere un buon prezzo, ma se paghi in anticipo o dai una caparra per qualche prodotto che devono farsi arrivare allora rischi un calvario... Perchè tanto a loro conviene pensare ai 20 clienti permanenti che hanno in negozio piuttosto che perdere tempo per farsi mandare dal distributore un componente che serve solo a te. Al telefono è difficile che ti rispondano, ma non è impossibile, quindi, invece di perdere 2 ore, ti conviene telefonare in orari diversi oppure andare di persona, ma tanto ti risponderanno con la prima balla che gli passa per la mente. Poi magari non è nulla di drammatico ma si tratta di aspettare qualche giorno in più...Certo che però anche tu... se hai bisogno di un componente con urgenza un'altra volta ti conviene andare direttamente in negozio...
      • diemaria scrive:
        Re: Aiuto!!!Qualcuno ha mai comprato da
        lo so hai ragione... ho visto che i tempi di consegna erano 2 o 3 giorni!!! Mi dovrei fare 400 km... Ma vi sembra normale che si comportino così? NOn c'è un modo per fare qualcosa?? Che senso avrebbe allora comprare da loro su internet? diventare pazzi... mhà.. domani riproverò al telefono, poi dovrò fare qualcosa... ho il diritto di sapere qualcosa!! Gli ho dato i miei soldi!!!mhà, senza parole...
        • Anonimo scrive:
          Re: Aiuto!!!Qualcuno ha mai comprato da
          - Scritto da: diemaria
          lo so hai ragione... ho visto che i tempi di
          consegna erano 2 o 3 giorni!!! Mi dovrei fare 400
          km... Ma vi sembra normale che si comportino
          così? NOn c'è un modo per fare qualcosa?? Che
          senso avrebbe allora comprare da loro su
          internet? diventare pazzi... mhà.. domani
          riproverò al telefono, poi dovrò fare qualcosa...
          ho il diritto di sapere qualcosa!! Gli ho dato i
          miei soldi!!!mhà, senza
          parole...No. Non mi sembra normale... solo che si comportano così... a me è successo che avevo dato una caparra per un componente che non avevano in negozio, dopo quasi tre mesi di telefonate (quando riuscivo...) e visite in negozio, mi sono stufato di continuare a farmi raccontare balle inverosimili e mi sono fatto restituire la caparra. So di altri invece che hanno fatto acquisti on-line e che si sono trovati bene.Ad ogni modo 2 o 3 giorni, con la disorganizzazione che lì regna sovrana, sono una chimera... e avrei parecchi dubbi anche sui 5 o 6 che fino ad ora hai aspettato tu...In effetti loro parlano di evasione dell'ordine in 1 o 2 giorni (io starei sui 2...).La consegna del pacco avviene in altri 1 o 2 giorni, ma solo nei capoluoghi di provincia, e comunque arriviamo facilmente a 4 giorni. In centri più piccoli si parla di una sola consegna a settimana, quindi fra evasione dell'ordine e ricevimento da parte di TNT arrivi a sfiorare la decina di giorni.Sempre che il componente che ti serve sia in casa... altrimenti devi aspettare pure che lo ordinino al fornitore...--8-----------"Gli ordini la cui merce è tutta disponibile vengono preparati e fatti partire generalmente in uno/due giorni lavorativi e spediti con corriere espresso TNT Global Express s.p.a. che effettua le consegne in 24/48 ore in tutti i capoluoghi di provincia. Località disagiate, isole minori e paesi di montagna vengono raggiunti una sola volta a settimana. I tempi di evasione dell'ordine vengono forniti a puro titolo indicativo, non rappresentano in nessun caso un obbligo contrattuale, e potrebbero allungarsi in funzione del numero delle richieste.Nessuna responsabilità può essere imputata ad Aginform in caso di ritardo nell'evasione dell'ordine o nella consegna di quanto ordinato"http://www.aginformpc.com/spedizione.php#condizioni
          • Anonimo scrive:
            Re: Aiuto!!!Qualcuno ha mai comprato da
            HwUpgrade - Ciao sono i siti dove potrai confrontare la tua esperienza con quella di altri tuoi "simili"...
      • Anonimo scrive:
        Re: Aiuto!!!Qualcuno ha mai comprato da
        Direi che hai fatto l'errore più grande della tua vita acomprare in quel posto là...non hai visto in rete che grande fama hanno???E' più che tutto sembra che sia in completa ascesa(la fama) e loro in discesa (come vendite),il negozio non è più pieno come una volta (prima era un buco sempre pieno)e ora che si sono ingranditi ogni volta che sono andato (ed ora col cacchio che ci vado ancora!!!)non l'ho mai visto intasato...poi adesso ci sono anche lavatrici e altre porcate...giusto perchè per evadere il mio ordine ci hanno messo a suo tempo 2 mesi per un pc assemblato...bleah,porcheria!!Non riescono a stare dietro a componenti informatici,figurati adesso che bel pasticcio...mah..ora per me c'è solo computercity!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Aiuto!!!Qualcuno ha mai comprato da
          dipendenti sotto pagati e non qualificati assunti come operai..un amico mio ci ha lavorato e se ne e scappato (era il migliore) costretti a fare turni allucinantiun sito specchio per allodole non hanno mai nulla di quello che dicono di avere sconsigliato a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Aiuto!!!Qualcuno ha mai comprato da
        o magari cambiare direttamente negozio (che come dice il magico Puffo:CHE è MEEGLIOO!!!
  • Anonimo scrive:
    Andate affanculo drogati di merda
    Andate affanculo sfigati. Siete delle merde
  • Anonimo scrive:
    Disinformazione
    Tenore basso...
  • Anonimo scrive:
    Ma in Polonia che leggi ci sono?
    Qualcuno lo sa che condanna rischia il tipo?
  • Anonimo scrive:
    Una grossa stupidaggine!
    Nella notizia si nasconde l'idiozia... mi meraviglio che PI si presti nel diffondere una tal disinformazione... Google Heart non fornisce fotografie satellitari a comando in tempo reale, le foto fornite possono anche essere vecchie di anni e questo lo sapete molto bene... Inoltre, ogni ingrandimento ottenuto da uno foto fornita da G.H. non è altro che una semplice interpolazione ottenibile con un qualsiasi programma di grafica per dilettanti. Quindi la polizia avrebbe individuato le piantagioni di stupefacente inserendo le coordinate copiate da un palmare e per tutta risposta Google avrebbe fatto il miracolo, partorendo all'istante un satellite che si è subito fiondato sulle coordinate incriminate e avrebbe pure fotografo la zona cosi dettagliatamente da evincere che in quel posto c'era proprio cannabis.... Io certe "notizie" (favole) non le riporterei nemmeno, abbiate pazienza... Tenore basso...
  • Anonimo scrive:
    La cosa piu' stupida mai apparsa su PI
    Se trovavano delle piante dentro a un' auto accusavamo gli appasionati di auto ? ... se trovavano delle piante dentro a degli altoparlanti, gli audiofili ?Un cinno che mette 2 piante dentro a un case, sai che cosa strana, su internet ho visto foto di gente che ha usato un case pieno di carbone come barbecue.Queste notizia non ha senso, un cinnozzo di 17 che fuma .. bene ... sai quanti ce ne sono che lo fanno anche senza coltivarla dentro a un case.Mi sembra un tentativo dicicolo di demonizzare le persone appassionate di PC.
  • Anonimo scrive:
    io non capisco
    va bene...ognuno ha le sue idee... ma perchè sprecate il tempo a fumare (e quindi sporcarvi e distruggervi i polmoni) ? secondo me siete dei deficienti se sprecate soldi per farvi male....voi direte... ma la maria fa bene! si anke la camomilla fa bene ma non a fumarla! in fin dei conti sto sempre iniettando fumo nei miei polmoni...bah..che stupidi gli esseri umani..
    • Anonimo scrive:
      Re: io non capisco
      - Scritto da:
      va bene...ognuno ha le sue idee... ma perchè
      sprecate il tempo a fumare (e quindi sporcarvi e
      distruggervi i polmoni) ? secondo me siete dei
      deficienti se sprecate soldi per farvi
      male....voi direte... ma la maria fa bene! si
      anke la camomilla fa bene ma non a fumarla! in
      fin dei conti sto sempre iniettando fumo nei miei
      polmoni...bah..che stupidi gli esseri
      umani..che ci vuoi fare..gli umani sono di natura, auto distruttivi..
    • Wakko Warner scrive:
      Re: io non capisco
      - Scritto da:
      va bene...ognuno ha le sue idee... ma perchè
      sprecate il tempo a fumare (e quindi sporcarvi e
      distruggervi i polmoni) ? secondo me siete dei
      deficienti se sprecate soldi per farvi
      male....voi direte... ma la maria fa bene! si
      anke la camomilla fa bene ma non a fumarla! in
      fin dei conti sto sempre iniettando fumo nei miei
      polmoni...bah..che stupidi gli esseri
      umani..Leggi prima qui.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1716132&id=1715552&r=PIPoi... resta il fatto che il fatto che non capisci o che ritieni una certa azione stupida non ti da il diritto di sbattere in galera chi non la pensa come te no?Che senso ha "proteggere" i giovani sbattendo in galera i giovani?Fa più male una canna o la galera (con tutte le conseguenze che ciò comporta)?Io non mi sono mai fatto una canna, come ho detto però un giorno vorrei provare, giusto per togliermi la curiosità e per nessun altro motivo... ma il fatto che io non mi faccia le canne non significa che debba condannare chi se le fa. Fini, con la sua legge dell'ostia, non ha protetto proprio nessuno, non ha difeso proprio niente... ha solo _imposto_ in modo stupido, ipocrita e criminale la sua discutibile morale sugli altri... e per fare questo ha reso criminali milioni di italiani... senza pensarci su un istante.Le prove scientifiche che provino la pericolosità della Cannabis si sono poi dimostrate insufficenti, imprecise o addirittura mancanti... si tratta dunque di una pura caccia alle streghe, basata sul niente se non sulle paure di qualcuno.Poi tu puoi continuare a ritenere stupido farsi le canne quanto vuoi... è certamente un tuo diritto... e nessuno di sicuro ti punta alla testa una pistola per fumartene una.
      • Anonimo scrive:
        Re: io non capisco
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da:

        va bene...ognuno ha le sue idee... ma perchè

        sprecate il tempo a fumare (e quindi sporcarvi e

        distruggervi i polmoni) ? secondo me siete dei

        deficienti se sprecate soldi per farvi

        male....voi direte... ma la maria fa bene! si

        anke la camomilla fa bene ma non a fumarla! in

        fin dei conti sto sempre iniettando fumo nei
        miei

        polmoni...bah..che stupidi gli esseri

        umani..

        Leggi prima qui.
        http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1716132&i

        Poi... resta il fatto che il fatto che non
        capisci o che ritieni una certa azione stupida
        non ti da il diritto di sbattere in galera chi
        non la pensa come te
        no?
        Che senso ha "proteggere" i giovani sbattendo in
        galera i
        giovani?
        Fa più male una canna o la galera (con tutte le
        conseguenze che ciò
        comporta)?

        Io non mi sono mai fatto una canna, come ho detto
        però un giorno vorrei provare, giusto per
        togliermi la curiosità e per nessun altro
        motivo... ma il fatto che io non mi faccia le
        canne non significa che debba condannare chi se
        le fa. Fini, con la sua legge dell'ostia, non ha
        protetto proprio nessuno, non ha difeso proprio
        niente... ha solo _imposto_ in modo stupido,
        ipocrita e criminale la sua discutibile morale
        sugli altri... e per fare questo ha reso
        criminali milioni di italiani... senza pensarci
        su un
        istante.

        Le prove scientifiche che provino la pericolosità
        della Cannabis si sono poi dimostrate
        insufficenti, imprecise o addirittura mancanti...
        si tratta dunque di una pura caccia alle streghe,
        basata sul niente se non sulle paure di
        qualcuno.

        Poi tu puoi continuare a ritenere stupido farsi
        le canne quanto vuoi... è certamente un tuo
        diritto... e nessuno di sicuro ti punta alla
        testa una pistola per fumartene
        una.non preoccuparti non voglio incolpare nessuno...comunque non ce l'ho contro la canna in sè... ma contro il fumo in generale...che sia tabacco,una canna,una cinesina o altra roba... non capisco perchè dovrei aspirarmi il fumo dentro...cioè non concepisco questa cosa...è come se mi piacesse..che sò...andare in giro in maglietta con sotto -20 gradi.. (lo so ho fatto un esempio stupido ma capiscimi..sono le 11 di notte eheh)penso che ci siano mille altri modi per passare il tempo....molto meno autodistruttivi... non me ne vogliate sto solo esprimendo un parere....quindi nessun rancore ;)
        • Wakko Warner scrive:
          Re: io non capisco
          - Scritto da:
          non preoccuparti non voglio incolpare
          nessuno...comunque non ce l'ho contro la canna in
          sè... ma contro il fumo in generale...che sia
          tabacco,una canna,una cinesina o altra roba...
          non capisco perchè dovrei aspirarmi il fumo
          dentro...cioè non concepisco questa cosa...è come
          se mi piacesse..che sò...andare in giro in
          maglietta con sotto -20 gradi.. (lo so ho fatto
          un esempio stupido ma capiscimi..sono le 11 di
          notte eheh)penso che ci siano mille altri modi
          per passare il tempo....molto meno
          autodistruttivi... non me ne vogliate sto solo
          esprimendo un parere....quindi nessun rancore
          ;)Vedi, chi incomincia a fumare in genere lo fa o per curiosità oppure per non essere diverso dagli altri... oppure ancora per "fare il grande" se trattasi di ragazzini.Poi con l'andare del tempo le sigarette creano dipendenza (cosa che, da quel che sembra, la canna non fa) e quindi diventa sempre più difficile smettere... anche se vuoi farlo. Il sapore da orrendo delle prime volte diventa piacevole e ben presto non ne puoi fare a meno.Per le canne si incomincia più o meno per lo stesso motivo però poi, da quello che mi è stato raccontato, se ne apprezza le qualità calmanti e rilassanti e quindi le si continua ad usare di tanto in tanto non perché si sviluppi della dipendenza, ma perché ti rilassano e ti fanno sentire meglio (diventa, immagino, quasi come un medicinale anti-stress).Da recenti studi sembra inoltre che la Cannabis non provochi nemmeno il cancro ai polmoni (cosa che invece le sigarette fanno)... quindi non si può fare altro che concludere che è meglio fumarsi una canna piuttosto che una sigaretta.Il fatto che sigarette e alcool siano tollerati lo si deve semplicemente alla tradizione, se fumarsi una canna facesse parte della nostra tradizione come bersi un bicchiere di vino sul pasto probabilmente si riterrebbe irragionevole proibire le canne come si riterrebbe irragionevole proibire l'acquisto di una bottiglia di vino da bersi in quantità moderata durante i pasti o le feste.Quello che fa male, alla fine, è sempre l'esagerare. Bere una bottiglia di vino al giorno è esagerato, fumarsi una piantagione di marijuana anche... anche se a dire il vero conosco un personaggio (fra l'altro anziano) che oramai fa 2km con un litro, nel senso che beve così tanto, ma così tanto, che se solo provassi a bere 1/4 di quello che beve lui in un giorno finirei a disintossicarmi all'ospedale... eppure non ha mai avuto bisogno di un medico in tutta la sua vita (il che è anche una fortuna, se gli fanno le analisi del sangue sono sicuro che gli metterebbero il bollino della tassa sui superalcolici addosso). Sempre sto tizio fuma anche come una ciminiera (sigarette). Questo signore ha cominciato sin da molto giovane... eppure sembra tollerare egregiamente sia alcool che sigarette e ha raggiunto oramai un'età di tutto rispetto... quindi in fin dei conti direi che ognuno deve essere libero di fare le sue scelte nella vita, sapendo che fumare e bere incrementano notevolmente le probabilità di cancro e altre malattie poco piacevoli... ma ricordandosi che di cancro muoiono anche i bambini... quindi alla fine è solo questione di fortuna.Se proprio si vuole punire l'uso irresponsabile di certe sostanze lo si faccia quando questo causa danno o può potenzialmente causare danno... come ad esempio guidare da ubriachi, guidare subito dopo essersi fatti una canna, quando un ubriaco picchia qualcuno, ecc. Questo ha sicuramente più senso che prendere un ragazzino e sbatterlo in galera perché ha fatto ciò che oramai fanno in molti regolarmente e senza avere nessun problema né causare problemi agli altri... di certo si risparmierebbero un sacco di soldi in processi e spreco di forze dell'ordine là dove non servono.
          • Anonimo scrive:
            Re: io non capisco
            WAKKO....!mi sei piaciuto! ;)Se vivi a Roma... una canna te la faccio fumare io! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: io non capisco
      Straquoto!
  • Anonimo scrive:
    Re: Una pagina interessante
    giusto ben detto, anzi sei fin troppo convincente, speriamo che mortadella non legga PI
  • Anonimo scrive:
    Re: Una pagina interessante
    Non si potrebbe fare il 200% di sovratassa?Così col 100% risparmiato mi compro il salame! :D :DCondivido anch'io: semplicemente geniale!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Una pagina interessante
    Geniale!
  • Anonimo scrive:
    (ot) cor nyt
    (ANSA) - PALERMO, 24 OTT - Va in moto alla caserma dei Carabinieri a consegnare la posta ma non indossa il casco: sequestrato scooter delle Poste . E' accaduto a Termini Imerese, comune del palermitano. Il postino e' stato costretto a tornare in ufficio a piedi: i militari non hanno voluto sentire ragioni, il motorino e' rimasto sotto sequestro nel cortile della caserma. In meno di un mese sono 10 gli scooter sequestrati dai militari che hanno aumentato i controlli.Gente come questa prova gusto a proibirvi qualsiasi cosa, con la scusa della "legge" sigh
    • Anonimo scrive:
      Re: (ot) cor nyt
      - Scritto da:
      (ANSA) - PALERMO, 24 OTT - Va in moto alla
      caserma dei Carabinieri a consegnare la posta ma
      non indossa il casco: sequestrato scooter delle
      Poste ...

      Gente come questa prova gusto a proibirvi
      qualsiasi cosa, con la scusa della "legge"
      sigh :s mah! Quanta Ipocrisia... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: (ot) cor nyt
      - Scritto da:
      (ANSA) - PALERMO, 24 OTT - Va in moto alla
      caserma dei Carabinieri a consegnare la posta ma
      non indossa il casco: sequestrato scooter delle
      Poste . E' accaduto a Termini Imerese, comune del
      palermitano. Il postino e' stato costretto a
      tornare in ufficio a piedi: i militari non hanno
      voluto sentire ragioni, il motorino e' rimasto
      sotto sequestro nel cortile della caserma. In
      meno di un mese sono 10 gli scooter sequestrati
      dai militari che hanno aumentato i
      controlli.



      Gente come questa prova gusto a proibirvi
      qualsiasi cosa, con la scusa della "legge"
      sighcosa c'e' di strano nella notizia? Se non metti il casco rischi la vita, mi sembra un atteggiamento serio e responsabile quello attuato dai carabinieri.
  • Anonimo scrive:
    ultima frontiera del modding
    che dire complimenti al tipo, magari la prossima volta può provare col basilico però
  • Anonimo scrive:
    cazzata
    si vede benissimo che il case é completamente vuoto e quindi non é funzionante!sarebbe impossibile tenere in vita dei componenti con bulbo da 200/300/400W acceso per 14/16 ore al giorno.. daaaiiii
    • Anonimo scrive:
      Re: cazzata
      - Scritto da:
      si vede benissimo che il case é completamente
      vuoto e quindi non é funzionante!
      sarebbe impossibile tenere in vita dei
      componenti con bulbo da 200/300/400W
      acceso per 14/16 ore al giorno..
      daaaiiiiIo avevo capito che come serra era "funzionante".Certo che non puoi usarlo come Pc contemporaneamente !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: cazzata

      sarebbe impossibile tenere in vita dei componenti
      con bulbo da 200/300/400W acceso per 14/16 ore al
      giorno..
      daaaiiiidipende dal periodo:se in vegetativa arrivi anche a 16-18 ore...ma con una 400W hai abbastanza superfice per 3-5 piante, perciò la carbonizzi...personalmente penso che sia un'idiozia il grow-case.
  • Anonimo scrive:
    Ricordate perchè è vietata
    Qui ho letto una miriade di cavolate dette da persone che non sanno nemmeno di cosa parlano. Rolex, mazzette, psicosi, tipi pericolosi, crimini di ogni genere...Sembra di sentire gli spot americani anti-maria degli anni quaranta!Bene, sappiate che la maria è stata demonizzatta, adducendo proprio tali motivazioni, per trovare un modo di vietarne la coltivazione. Intendo per vietare la coltivazione della canapa in generale. Essa infatti sta tanto tanto antipatica a delle personcine, vedi petrolieri, alle quali non andava bene che con essa si potevano fare carburanti, fibre resistentissime, materiali plastici, ecc. Tutta roba che oggi si fa con il petrolio appunto. Ford fece un prototipo di automobile interamente costruita ed alimentata a canapa. Pensate che per contrastare tale prospettiva in quegli anni arrivarono a dimezzare il prezzo del petrolio, immaginatevelo oggi. Poi partirono le campagne (dis)informative spinte proprio dai petrolieri e subito appoggiate dagli USA che dicevano che la maria era la pianta del diavolo (letteralmente) e che i nostri ragazzi si sarebbero trasformati in matti e assassini. Fu quindi vietato ogni tipo di uso di questa straordinaria pianta e la storia funesta (ecologicamente e politicamente parlando) del secolo scorso ha avuto il corso che conosciamo.Detto questo, io non so se fumare maria faccia male a lungo termine. Sicuramente un abuso non è positivo (come per TUTTO), ma non dimentichiamoci che abbiamo molte altre sostantre ben più pericolose ma perfettamente legali. Non dimentichiamoci che grazie all'illegalità, il suo commercio finanzia le mafie ed alimenta la piccola criminalità.A tutti gli ignoranti dico che forse fareste bene ad informarvi ed a non credere a tutto quello che vi dice la tv o il petroliere di turno (anche se travestito da qualcos'altro).Se oggi il mondo fa schifo e si fanno guerre per un idrocarburo puzzolente, forse è proprio conseguenza di questi fatti.Ciao a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate perchè è vietata

      Non
      dimentichiamoci che grazie all'illegalità, il suo
      commercio finanzia le mafie ed alimenta la
      piccola
      criminalità.Spero che tu non volessi sottintendere che basta legalizzarla e diminuirebbe la criminalità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate perchè è vietata
        Parole sante.Ogni tanto si leggono cose interessanti.E per rispondere sulla criminalità, penso che la liberalizzazione della canapa andrebbe molto oltre la riduzione della criminalità...OldGoblin.www.enjoint.com
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate perchè è vietata
        Ho solo detto come stanno le cose. Le persone fanno uso di maria, e la comprano dal pusher di fiducia, che a sua volta attinge dal traffico internazionale gestito in garn parte dalla mafia. Purtroppo adesso (grazie anche alla nuova legge) la droga più popolare e redditizia è la coca, che tra l'altro sta andando per la maggiore anche tra i giovani.Le droghe sono tra i principali mezzi di sostenamento delle mafie. Ad esse di certo conviene che siano illegali. Dato che chi ci ha governati ne faceva le veci, è lecito pensare che in effetti la criminalità sia a favore del proibizionismo.Naturalmente non dico che se fosse legale la criminalità verrebbe sconfitta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate perchè è vietata
        - Scritto da:

        Non dimentichiamoci che grazie all'illegalità,

        il suo commercio finanzia le mafie ed alimenta

        la piccola criminalità.
        Spero che tu non volessi sottintendere che basta
        legalizzarla e diminuirebbe la criminalità.Indubbiamente non aumenterebbe, innegabilmente si segherebbe un giro che a sua volta attinge dal traffico internazionale gestito in garn parte dalla mafia.Fai tu...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricordate perchè è vietata
          - Scritto da:
          Fai tu...Mi sembra che tu sappia prevedere il futuro con precisione. Mi daresti i numeri per la prossima estrazione del Lotto?Ma che gente...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Fai tu...
            Mi sembra che tu sappia prevedere il futuro con
            precisione. Mi daresti i numeri per la prossima
            estrazione del Lotto?Ho semplicemente usato un po' di logica, cosa che tu evidentemente non riesci a fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata

            Ho semplicemente usato un po' di logica, cosa che
            tu evidentemente non riesci a
            fare.D'altronde il tizio di cui sopra, avrà la scatola cranica ed il suo contenuto della stessa sostanza della statuina del duce che ha sulla scrivania, no? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:

            Ho semplicemente usato un po' di logica, cosa

            che tu evidentemente non riesci a fare.
            D'altronde il tizio di cui sopra, avrà la
            scatola cranica ed il suo contenuto della
            stessa sostanza della statuina del duce
            che ha sulla scrivania, no?
            ;)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:
            Ho semplicemente usato un po' di logica, cosa che
            tu evidentemente non riesci a
            fare.Sì, e se la tua è logica, povera matematica. :(Ti faccio un esempio banale, vediamo se lo capisci. Chi venderebbe la maria?1) Chiunque potrebbe venderla? Allora sarebbe ancora più pericoloso di quanto non è ora, senza controlli2) Necessarie licenze? Allora vedresti venditori senza licenze.In ogni caso, sei solo un povero illogico se pensi che pensi che liberalizzandola diminuiresti l'illegalità. Mi fai sempre più pena. :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Ho semplicemente usato un po' di logica, cosa
            che

            tu evidentemente non riesci a

            fare.

            Sì, e se la tua è logica, povera matematica. :(Forse no (non sono quello di prima)
            Ti faccio un esempio banale, vediamo se lo
            capisci. Chi venderebbe la
            maria?Negozi autorizzati e controllati dallo stato
            1) Chiunque potrebbe venderla? Allora sarebbe
            ancora più pericoloso di quanto non è ora, senza
            controlliMa chi te l'ha detto che non ci saranno controlli? Il problema sarebbe solo nelle leggi e negli organi preposti a farle rispettare.Non conosco l'olanda e la svizzera ma so che li le cose funzionano e sono regolamentate.
            2) Necessarie licenze? Allora vedresti venditori
            senza
            licenze.Vedi sopra.
            In ogni caso, sei solo un povero illogico se
            pensi che pensi che liberalizzandola diminuiresti
            l'illegalità. Mi fai sempre più pena.
            :sSi strapperebbe un business redditizio alla mafia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata


            Ma chi te l'ha detto che non ci saranno
            controlli? Il problema sarebbe solo nelle leggi e
            negli organi preposti a farle
            rispettare.
            Non conosco l'olanda e la svizzera ma so che li
            le cose funzionano e sono
            regolamentate.
            infatti l'olanda è il paese con il più alto tasso di suicidi al mondo...e le cose non stanno andando proprio così..proprio in questo periodo il parlamento olandese sta discutendo se chiudere tutto o no..fai un pò tu!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:




            Ma chi te l'ha detto che non ci saranno

            controlli? Il problema sarebbe solo nelle leggi
            e

            negli organi preposti a farle

            rispettare.

            Non conosco l'olanda e la svizzera ma so che li

            le cose funzionano e sono

            regolamentate.



            infatti l'olanda è il paese con il più alto tasso
            di suicidi al mondo...e le cose non stanno
            andando proprio così..proprio in questo periodo
            il parlamento olandese sta discutendo se chiudere
            tutto o no..fai un pò
            tu!http://news.excite.it/economia/230900
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:
            infatti l'olanda è il paese con il più alto tasso
            di suicidi al mondo...e le cose non stanno
            andando proprio così..proprio in questo periodo
            il parlamento olandese sta discutendo se
            chiudere tutto o no..fai un pò tu!C'è da chiedersi da dove derivi l'associazione tra il consumo di Cannabis e i suicidi :@se fosse così io non avrei più amici :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:
            ...

            Forse no (non sono quello di prima)Neppure io che ti rispondo ora...


            Ti faccio un esempio banale, vediamo se lo

            capisci. Chi venderebbe la

            maria?

            Negozi autorizzati e controllati dallo statoQuindi lo Stato dovrebbe andare a trattare con i narcos colombiani oppure dovrebbe convincere i contadini del Monferrato a sradicare le viti per piantare canapa indiana ?

            1) Chiunque potrebbe venderla? Allora sarebbe

            ancora più pericoloso di quanto non è ora, senza

            controlli

            Ma chi te l'ha detto che non ci saranno
            controlli? Il problema sarebbe solo nelle leggi e
            negli organi preposti a farle
            rispettare.A che prezzo andrebbe venduta ? Prezzo di mercato attuale ? Prezzo di costo ? Già mi immagino i narcos alzare a dismisura il prezzo... Prezzo alto per scoraggiare l'uso ? Prezzo basso per eliminare la delinquenza ? Vendibile solo dietro ricetta sempre per scoraggiare l'uso ? Vendibile a tutti per evitare che chi non vuole passare per 'tossico' continui a rifornirsi al mercato illegale ? Come vedi le cose non sono poi così semplici...
            Non conosco l'olanda e la svizzera ma so che li
            le cose funzionano e sono
            regolamentate.Appunto. Non conosci l'Olanda. Li le cose funzionano che le droghe leggere sono liberamente vendute nei 'coffè shops', mentre le droghe pesanti sono illegalmente spacciate per strada... il tutto alla luce del sole, visto che per evitare di ammettere il fallimento si preferisce chiudere entrambi gli occhi... Comunque in Italia la gente si stupisce se incontra per strada uno che cammina barcollando con gli occhi stralunati... in certi quartieri di Amsterdam la gente si stupisce se cammini dritto riuscendo a mettere a fuoco oggetti a distanza inferiore ai 100 metri... e non è una battuta: a me è capitato di essere fermato da uno che non credeva che potessimo essere andati ad Amsterdam per visitare la città.......
            Si strapperebbe un business redditizio alla mafia.E chi lo ha detto ? O lo Stato fornisce la droga, qualsiasi droga, a tutti a prezzo politico, provvedendo anche a coltivarla, oppure per la mafia non fa alcuna differenza. Nel primo caso inoltre si porrebbe il problema di mantenere la massa di tossicodipendenti, sicuramente maggiore di oggi, visto che un tossicodipendente non è di certo in grado di provvedere a se stesso, e spesso neppure di relazionarsi civilmente con gli altri.
          • The Animal scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            ...



            Forse no (non sono quello di prima)

            Neppure io che ti rispondo ora...





            Ti faccio un esempio banale, vediamo se lo


            capisci. Chi venderebbe la


            maria?



            Negozi autorizzati e controllati dallo stato

            Quindi lo Stato dovrebbe andare a trattare con i
            narcos colombiani Narcos(rotfl)I narcos non centrano un cazzo.oppure dovrebbe convincere i
            contadini del Monferrato a sradicare le viti per
            piantare canapa indiana
            ?In Svizzera c'erano i canapai gestiti dai privati, il problema è che che si diffondevano a dismisura perchè consentivano un maggior guadagno.I contadini del monferrato le sradicherebbero di propria volontà.


            1) Chiunque potrebbe venderla? Allora sarebbe


            ancora più pericoloso di quanto non è ora,
            senza


            controlli



            Ma chi te l'ha detto che non ci saranno

            controlli? Il problema sarebbe solo nelle leggi
            e

            negli organi preposti a farle

            rispettare.

            A che prezzo andrebbe venduta ?C'è il libero mercato.

            Non conosco l'olanda e la svizzera ma so che li

            le cose funzionano e sono

            regolamentate.

            Appunto. Non conosci l'Olanda. Li le cose
            funzionano che le droghe leggere sono liberamente
            vendute nei 'coffè shops', mentre le droghe
            pesanti sono illegalmente spacciate per strada...Qui invece è spacciato tutto per strada.Quindi?
            il tutto alla luce del sole, visto che per
            evitare di ammettere il fallimento si preferisce
            chiudere entrambi gli occhi...Il fallimento esiste solo nella tua mente. Comunque in Italia
            la gente si stupisce se incontra per strada uno
            che cammina barcollando con gli occhi
            stralunati... in certi quartieri di Amsterdam la
            gente si stupisce se cammini dritto riuscendo a
            mettere a fuoco oggetti a distanza inferiore ai
            100 metri... e non è una battuta: a me è capitato
            di essere fermato da uno che non credeva che
            potessimo essere andati ad Amsterdam per visitare
            la
            città...Sono per lo più turisti.Se vai all'octoberfest a Monaco è la stessa cosa.Uno ci va per quello e gli olandesi son contenti visto che il turismo da canapa fa entrare 3,5 miliardi euro l'anno in Olanda.
            ....

            Si strapperebbe un business redditizio alla
            mafia.

            E chi lo ha detto ? O lo Stato fornisce la droga,
            qualsiasi droga, a tutti a prezzo politico,
            provvedendo anche a coltivarla, oppure per la
            mafia non fa alcuna differenza.Ma che cazzo dici?L'abrogazione del 18° emendamento stuatunitense, che introduceva il proibizionismo, colpì il gangsterismo, mentre il proibizionismo lo favorì.Fu proprio per questo che fu abrogato. Nel primo caso
            inoltre si porrebbe il problema di mantenere la
            massa di tossicodipendenti, sicuramente maggiore
            di oggi, visto che un tossicodipendente non è di
            certo in grado di provvedere a se stesso, e
            spesso neppure di relazionarsi civilmente con gli
            altri.Tossicodipendente chi si fuma un canna?Ma va a spalare il letame invece di postate cazzate.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2006 23.36-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da: The Animal
            - Scritto da:



            - Scritto da:




            ...





            Forse no (non sono quello di prima)



            Neppure io che ti rispondo ora...








            Ti faccio un esempio banale, vediamo se lo



            capisci. Chi venderebbe la



            maria?





            Negozi autorizzati e controllati dallo stato



            Quindi lo Stato dovrebbe andare a trattare con i

            narcos colombiani

            Narcos
            (rotfl)
            I narcos non centrano un cazzo.Certo. Basta adottare la soluzione 2...
            oppure dovrebbe convincere i

            contadini del Monferrato a sradicare le viti per

            piantare canapa indiana

            ?

            In Svizzera c'erano i canapai gestiti dai
            privati, il problema è che che si diffondevano a
            dismisura perchè consentivano un maggior
            guadagno.
            I contadini del monferrato le sradicherebbero di
            propria
            volontà.Preferisco le viti nel Monferrato, gli ulivi in Puglia, le melanzane nella pianura Padana, gli aranci in Sicilia e le mele in Trentino. Sarò all'antica, cosa vuoi che ti dica, ma dover importare le mele dalla Cina perchè i nostri campi sono coltivati a canapa indiana mi fa un po' girar le balle...



            1) Chiunque potrebbe venderla? Allora
            sarebbe



            ancora più pericoloso di quanto non è ora,

            senza



            controlli





            Ma chi te l'ha detto che non ci saranno


            controlli? Il problema sarebbe solo nelle
            leggi

            e


            negli organi preposti a farle


            rispettare.



            A che prezzo andrebbe venduta ?

            C'è il libero mercato.E no, caro. Se il mercato è gestito e regolarizzato dallo Stato allora non è libero.Non puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca (o fatta...).


            Non conosco l'olanda e la svizzera ma so che
            li


            le cose funzionano e sono


            regolamentate.



            Appunto. Non conosci l'Olanda. Li le cose

            funzionano che le droghe leggere sono
            liberamente

            vendute nei 'coffè shops', mentre le droghe

            pesanti sono illegalmente spacciate per
            strada...

            Qui invece è spacciato tutto per strada.
            Quindi?In Italia in 39 anni nessuno mi ha mai offerto cocaina per strada. Ad Amsterdam mediamente uno ogni 39 metri...

            il tutto alla luce del sole, visto che per

            evitare di ammettere il fallimento si preferisce

            chiudere entrambi gli occhi...

            Il fallimento esiste solo nella tua mente.Vedi sopra... ovunque si sia provato a liberalizzare le droghe leggere o a chiudere un occhio su quelle pesanti non si è avuto ne una diminuzione dei consumi e ne una diminuzione della criminalità.
            Comunque in Italia

            la gente si stupisce se incontra per strada uno

            che cammina barcollando con gli occhi

            stralunati... in certi quartieri di Amsterdam la

            gente si stupisce se cammini dritto riuscendo a

            mettere a fuoco oggetti a distanza inferiore ai

            100 metri... e non è una battuta: a me è
            capitato

            di essere fermato da uno che non credeva che

            potessimo essere andati ad Amsterdam per
            visitare

            la

            città...

            Sono per lo più turisti.Su questo confermo. O perlomeno direi che sono stranieri, io ho un altro concetto di 'turisti'... Ad ogni modo perchè diventare un'altra pattumiera d'Europa senza nel contempo risolvere alcun problema ?
            Se vai all'octoberfest a Monaco è la stessa cosa.
            Uno ci va per quello e gli olandesi son contenti
            visto che il turismo da canapa fa entrare 3,5
            miliardi euro l'anno in
            Olanda.Quindi confermi che la droga anche in Olanda continua ad essere una questione puramente economica ?

            ....


            Si strapperebbe un business redditizio alla

            mafia.



            E chi lo ha detto ? O lo Stato fornisce la
            droga,

            qualsiasi droga, a tutti a prezzo politico,

            provvedendo anche a coltivarla, oppure per la

            mafia non fa alcuna differenza.


            Ma che cazzo dici?
            L'abrogazione del 18° emendamento stuatunitense,
            che introduceva il proibizionismo, colpì il
            gangsterismo, mentre il proibizionismo lo
            favorì.
            Fu proprio per questo che fu abrogato.Se pensi di confrontare una sniffata di coca o anche solo uno spinello ad un bichciere di vino a pasto o a una birra all'uscita da lavoro mi sa che le cazzate sono tutte nella tua testa...
            Nel primo caso

            inoltre si porrebbe il problema di mantenere la

            massa di tossicodipendenti, sicuramente maggiore

            di oggi, visto che un tossicodipendente non è di

            certo in grado di provvedere a se stesso, e

            spesso neppure di relazionarsi civilmente con
            gli

            altri.

            Tossicodipendente chi si fuma un canna?
            Ma va a spalare il letame invece di postate
            cazzate.Non voglio rubarti il lavoro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:
            Non voglio rubarti il lavoro...Prendo le parti del tuo interlocutore e ti dico che, francamente, non hai argomenti degni di questo nome.
          • The Animal scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata

            Preferisco le viti nel Monferrato, gli ulivi in
            Puglia, le melanzane nella pianura Padana, gli
            aranci in Sicilia e le mele in Trentino. Sarò
            all'antica, cosa vuoi che ti dica, ma dover
            importare le mele dalla Cina perchè i nostri
            campi sono coltivati a canapa indiana mi fa un
            po' girar le
            balle...Uno coltiva quello che gli pare, quello che gli conviene.




            1) Chiunque potrebbe venderla? Allora

            sarebbe




            ancora più pericoloso di quanto non è ora,


            senza




            controlli







            Ma chi te l'ha detto che non ci saranno



            controlli? Il problema sarebbe solo nelle

            leggi


            e



            negli organi preposti a farle



            rispettare.





            A che prezzo andrebbe venduta ?



            C'è il libero mercato.

            E no, caro. Se il mercato è gestito e
            regolarizzato dallo Stato allora non è
            libero.
            Non puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca
            (o
            fatta...).Le regole ci sono per tutto anche sia in Olanda che negli USA, liberismo è un altra cosa che anarchia.



            Non conosco l'olanda e la svizzera ma so che

            li



            le cose funzionano e sono



            regolamentate.





            Appunto. Non conosci l'Olanda. Li le cose


            funzionano che le droghe leggere sono

            liberamente


            vendute nei 'coffè shops', mentre le droghe


            pesanti sono illegalmente spacciate per

            strada...



            Qui invece è spacciato tutto per strada.

            Quindi?

            In Italia in 39 anni nessuno mi ha mai offerto
            cocaina per strada. Ad Amsterdam mediamente uno
            ogni 39
            metri...Se vivi a Borgo 3 case e frequenti solo la parrocchia mi pare ovvio.A Milano è un altro discorso.E tutto ciò non c'entra con la liberalizazzione delle droghe leggere.


            il tutto alla luce del sole, visto che per


            evitare di ammettere il fallimento si
            preferisce


            chiudere entrambi gli occhi...



            Il fallimento esiste solo nella tua mente.

            Vedi sopra... ovunque si sia provato a
            liberalizzare le droghe leggere o a chiudere un
            occhio su quelle pesanti non si è avuto ne una
            diminuzione dei consumi e ne una diminuzione
            della
            criminalità.Sul sonsume di droghe leggere non deve intervenire lo stato paternalistico, si fà come il tabacco, ci sbatti le tasse sopra, così non nuoce al SSN.L'uso di droghe leggere non comporta un aumento della criminalità, non è l'eroina degli anni 80.A quei tempi c'era la galera per i tossici, e il consumo di droghe pesanti è sceso proprio quando hanno abrogato quella parte della Jervolino-Vassalli che sbatteva in carcere i tossici.Quindi il proibizionismo non serve ad un cazzo.

            Comunque in Italia


            la gente si stupisce se incontra per strada
            uno


            che cammina barcollando con gli occhi


            stralunati... in certi quartieri di Amsterdam
            la


            gente si stupisce se cammini dritto riuscendo
            a


            mettere a fuoco oggetti a distanza inferiore
            ai


            100 metri... e non è una battuta: a me è

            capitato


            di essere fermato da uno che non credeva che


            potessimo essere andati ad Amsterdam per

            visitare


            la


            città...



            Sono per lo più turisti.

            Su questo confermo. O perlomeno direi che sono
            stranieri, io ho un altro concetto di
            'turisti'... Ad ogni modo perchè diventare
            un'altra pattumiera d'Europa senza nel contempo
            risolvere alcun problema
            ?Il tuo concetto di Pattumiera è simile a quello di un contadino leghista.

            Se vai all'octoberfest a Monaco è la stessa
            cosa.

            Uno ci va per quello e gli olandesi son contenti

            visto che il turismo da canapa fa entrare 3,5

            miliardi euro l'anno in

            Olanda.

            Quindi confermi che la droga anche in Olanda
            continua ad essere una questione puramente
            economica
            ?Gli olandesi sono furbi, hanno capito che è peggio che sia illegale, in tutti i campi.Non incentivare non è lo stsso che proibire.


            ....



            Si strapperebbe un business redditizio alla


            mafia.





            E chi lo ha detto ? O lo Stato fornisce la

            droga,


            qualsiasi droga, a tutti a prezzo politico,


            provvedendo anche a coltivarla, oppure per la


            mafia non fa alcuna differenza.





            Ma che cazzo dici?

            L'abrogazione del 18° emendamento stuatunitense,

            che introduceva il proibizionismo, colpì il

            gangsterismo, mentre il proibizionismo lo

            favorì.

            Fu proprio per questo che fu abrogato.

            Se pensi di confrontare una sniffata di coca o
            anche solo uno spinello ad un bichciere di vino a
            pasto o a una birra all'uscita da lavoro mi sa
            che le cazzate sono tutte nella tua
            testa...Non hai capito un cazzo.Proibire una cosa che il mercato richiede porta ad un aumento della criminalità, indipendentemente dalla sostanza.Più una sostanza ha minori influenze negative sociali ed è ricercata più il proibizionismo è deleterio.Aumentano i deliquenti che gestiscono il traffico e diminuiscono di poco "i barcollati".Meglio "un barcollante" che un mafioso.Il proibizionismo aumenta quest'ultimi.Se hai capito bene, sennò il letame ti aspetta.Adios.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2006 00.49-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da: Comunque in Italia
            la gente si stupisce se incontra per strada
            uno che cammina barcollando con gli occhi
            stralunati... Non ci si stupirebbe affatto. In Italia si penserebbe ad un ubriaco, è naturale, con immensa goduria dei produttori di alcolici e superalcolici e con buona pace delle pubblicità di giovani sulla spiaggia che si scolano una bottiglia dietro l'altra. Oppure ne fanno un uso morigerato? Chissà.Non so esattamente quante migliaia di morti all'anno avvengano per cirrosi epatica, se non ricordo male si aggirano intorno alle settemila unità, ma potrei sbagliarmi per difetto. Al contrario, non esiste una morte per uso di Cannabis e la favole che uccida i neuroni sembra per fatta apposte per le nonnine e per i cuggini.Un'altra diceria è il passaggio diretto dalle cosiddette droghe leggere alle cosiddette droghe pesanti. Chi sostiene questa tesi semplicemente non sa di che cosa sta parlando, non conosce l'argomento, non ne ha esperienza, nè diretta nè indiretta. Magari ha visto un sacco di gente cominciare con una birra di sera e, dopo qualche anno, cominciare la giornata con una bella grappa e prima di mezzogiorno le grappe o i cognac sono diventate cinque o sei o sette o dieci. Ma questa è cultura e poi è legale, com'è possibile che la legalità faccia malissimo e che porti in un inferno chiamato alcolismo?Il conformismo, i luoghi comuni e le menzogne sono duri a morire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:
            - Scritto da:
            Comunque in Italia

            la gente si stupisce se incontra per strada

            uno che cammina barcollando con gli occhi

            stralunati...

            Non ci si stupirebbe affatto. In Italia si
            penserebbe ad un ubriaco, è naturale, con immensa
            goduria dei produttori di alcolici e
            superalcolici e con buona pace delle pubblicità
            di giovani sulla spiaggia che si scolano una
            bottiglia dietro l'altra. Oppure ne fanno un uso
            morigerato?
            Chissà.

            Non so esattamente quante migliaia di morti
            all'anno avvengano per cirrosi epatica, se non
            ricordo male si aggirano intorno alle settemila
            unità, ma potrei sbagliarmi per difetto.


            Al contrario, non esiste una morte per uso di
            Cannabis e la favole che uccida i neuroni sembra
            per fatta apposte per le nonnine e per i
            cuggini.

            Un'altra diceria è il passaggio diretto dalle
            cosiddette droghe leggere alle cosiddette droghe
            pesanti. Chi sostiene questa tesi semplicemente
            non sa di che cosa sta parlando, non conosce
            l'argomento, non ne ha esperienza, nè diretta nè
            indiretta.


            Magari ha visto un sacco di gente cominciare con
            una birra di sera e, dopo qualche anno,
            cominciare la giornata con una bella grappa e
            prima di mezzogiorno le grappe o i cognac sono
            diventate cinque o sei o sette o dieci.


            Ma questa è cultura e poi è legale, com'è
            possibile che la legalità faccia malissimo e che
            porti in un inferno chiamato
            alcolismo?

            Il conformismo, i luoghi comuni e le menzogne
            sono duri a morire.
            Peccato che di tutto il post ti sei limitato a commentare solo un aneddoto, e per di più a sproposito, visto che citi tutti concetti che non ho mai espresso, ma forse i luoghi comuni sono quelli che esprimi tu...Ah, un ubriaco non ha gli occhi stralunati, quindi la differenza è evidente...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordate perchè è vietata
            - Scritto da:
            Peccato che di tutto il post ti sei limitato
            a commentare solo un aneddoto, e per di più a
            sproposito, visto che citi tutti concetti che
            non ho mai espresso, ma forse i luoghi comuni
            sono quelli che esprimi tu...Peccato per cosa? Mi sono limitato a commentare l'aneddoto più divertente, il resto non ce l'ho fatta, è troppo per me. Di mio ho aggiunto (se tu lo permetti) ciò che pensano i fautori di tesi come la tua. Tu non hai detto di essere un sostenitore dell'uso di alcolici ma io sono nato maligno e qualcosa mi dice che per un ubriaco hai poco da dire mentre ti scagli come una furia sulla Cannabis. Se sbaglio "corigeme", come disse quel tale.
            Ah, un ubriaco non ha gli occhi stralunati,
            quindi la differenza è evidente...Un ubriaco è un candidato per l'inferno, questo lo sai vero? Non conosco a fondo gli occhi di un ubriaco e, in questo contesto, tirare fuori degli aggettivi mi pare veramente risibile. Te l'ho detto, sono nato maligno, e mi viene il sospetto che tu confonda la realtà con i "luoghi comuni". E' la vita vissuta che forse ti fa difetto, e allora perchè parlare di cose che non si conoscono? Si rischiano davvero pessime figure.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate perchè è vietata
      - Scritto da:
      Qui ho letto una miriade di cavolate dette da
      persone che non sanno nemmeno di cosa parlano.
      Rolex, mazzette, psicosi, tipi pericolosi,
      crimini di ogni
      genere...
      Sembra di sentire gli spot americani anti-maria
      degli anni
      quaranta!
      Bene, sappiate che la maria è stata demonizzatta,
      adducendo proprio tali motivazioni, per trovare
      un modo di vietarne la coltivazione. Intendo per
      vietare la coltivazione della canapa in generale.
      Essa infatti sta tanto tanto antipatica a delle
      personcine, vedi petrolieri, alle quali non
      andava bene che con essa si potevano fare
      carburanti, fibre resistentissime, materiali
      plastici, ecc. Tutta roba che oggi si fa con il
      petrolio appunto. Ford fece un prototipo di
      automobile interamente costruita ed alimentata a
      canapa. Pensate che per contrastare tale
      prospettiva in quegli anni arrivarono a dimezzare
      il prezzo del petrolio, immaginatevelo oggi. Poi
      partirono le campagne (dis)informative spinte
      proprio dai petrolieri e subito appoggiate dagli
      USA che dicevano che la maria era la pianta del
      diavolo (letteralmente) e che i nostri ragazzi si
      sarebbero trasformati in matti e assassini. Fu
      quindi vietato ogni tipo di uso di questa
      straordinaria pianta e la storia funesta
      (ecologicamente e politicamente parlando) del
      secolo scorso ha avuto il corso che
      conosciamo.

      Detto questo, io non so se fumare maria faccia
      male a lungo termine. Sicuramente un abuso non è
      positivo (come per TUTTO), ma non dimentichiamoci
      che abbiamo molte altre sostantre ben più
      pericolose ma perfettamente legali. Non
      dimentichiamoci che grazie all'illegalità, il suo
      commercio finanzia le mafie ed alimenta la
      piccola
      criminalità.
      A tutti gli ignoranti dico che forse fareste bene
      ad informarvi ed a non credere a tutto quello che
      vi dice la tv o il petroliere di turno (anche se
      travestito da
      qualcos'altro).
      Se oggi il mondo fa schifo e si fanno guerre per
      un idrocarburo puzzolente, forse è proprio
      conseguenza di questi
      fatti.
      Ciao a tutti.c'è anche da dire, che oltre ai tanti usi utilissimi della canapa,non riguarda quella di fumarla...perchè è risaputo + volte che il THC distrugge le cellule del cervello...immaginatevi quanto sarebbe disastroso addirittura un paese intero di gente che va in giro con le cellule del cervello dimezzate.... in sostanza..va benissimo per usarlo per tantissimi scopi...ma per fumarla ti distrugge e basta!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate perchè è vietata
        - Scritto da:
        c'è anche da dire, che oltre ai tanti usi
        utilissimi della canapa,non riguarda quella di
        fumarla...perchè è risaputo + volte che il THC
        distrugge le cellule del cervello...immaginatevi
        quanto sarebbe disastroso addirittura un paese
        intero di gente che va in giro con le cellule del
        cervello dimezzate.... in sostanza..va benissimo
        per usarlo per tantissimi scopi...ma per fumarla
        ti distrugge e
        basta!Link ?Percentuali ??Tempi ???
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate perchè è vietata

        c'è anche da dire, che oltre ai tanti usi
        utilissimi della canapa,non riguarda quella di
        fumarla...perchè è risaputo + volte che il THC
        distrugge le cellule del cervello...immaginatevi
        quanto sarebbe disastroso addirittura un paese
        intero di gente che va in giro con le cellule del
        cervello dimezzate.... in sostanza..va benissimo
        per usarlo per tantissimi scopi...ma per fumarla
        ti distrugge e
        basta!luoghi comuni.cerca quanto ti pare, non troverai un dato a favore della tua ridicola tesi (poichè falsa).
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate perchè è vietata
        - Scritto da:

        c'è anche da dire, che oltre ai tanti usi
        utilissimi della canapa,non riguarda quella di
        fumarla...perchè è risaputo + volte che il THC
        distrugge le cellule del cervello...immaginatevi
        quanto sarebbe disastroso addirittura un paese
        intero di gente che va in giro con le cellule del
        cervello dimezzate.... in sostanza..va benissimo
        per usarlo per tantissimi scopi...ma per fumarla
        ti distrugge e
        basta!questo te l'ha detto tuo cuGGGGino?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate perchè è vietata

        quanto sarebbe disastroso addirittura un paese
        intero di gente che va in giro con le cellule del
        cervello dimezzate.... in sostanza..va benissimo
        per usarlo per tantissimi scopi...ma per fumarla
        ti distrugge e
        basta!Che tesi assurda. I danni della canapa sono ridicoli se comparati a quelli dell'alcool.È provato che abbia un azione transitoria sulla memoria breve, questo si, ma non c'è nessuna prova che i danni siano permanenti; anzi, pare che sia proprio il contrario:http://www.jci.org/cgi/content/full/115/11/3104?maxtoshow=&HITS=10&hits=10&RESULTFORMAT=&fulltext=marijuana&searchid=1&FIRSTINDEX=0&resourcetype=HWCITD'accordissimo con coloro che dicono che l'abuso sia deleterio, come lo è di qualsiasi cosa (anche della panna da cucina che ha una tossicità maggiore della canapa). Svegliarsi la mattina e fare un cyloom dietro l'altro per tutto il giorno è sicuramente deleterio, ti porta a vivere in un mondo ovattato e comunque diverso da quello reale (ma mai quanto quello "creato" da altre droghe). Una cannetta la sera, dopo cena, può essere un valido aiuto per rilassare corpo e mente e conciliare il sonno, altro che ipnotici, ansiolitici e schifezze vari delle case farmaceutiche!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate perchè è vietata
      sicuramente e' come dici, ma io penso anche che sia vietata perche' si tratta di prodotto che possiede tutti i requisiti per essere infilato nel paniere del proibizionismo il che ne mantiene alto il valore commerciale garantendo ottimi profitti ai soliti burattinai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate perchè è vietata
      Hai dimenticato di dire che anche l'idea che dalla mariuana si passa alle droghe mortali è mera propaganda anni '50 (Ansilngher, sempre lui). Oggi nel mondo accademico è assodato che in realtà vale l'esatto opposto... i pochissimi fumatori di mariuana che diventano cocainomani o eroinomani sono il risultato della commistione dei mercati: se lo spacciatore che vende l'erba vende anche la cocaina, prima o poi propone la cocaina (vuoi perchè non ha l'erba o vuoi perchè sulla cocaina guadagna di più); se la mariuana (che ricordiamo non ha mai ucciso nessuno ed è più innocua di tabacco e alcol), è considerata dalla legge alla stregua della cocaina... non viene percepita la differenza di pericolo dai ragazzi... tanto la pena è la stessa; etc, etc, etc...L'erba è una pianta; non si può negare una pianta.E fra l'altro è una pianta che farebbe miracoli sia all'economia, sia alla società.E' assurdo solo pensare di negare una pianta che è stata utilizzata con grande profitto da migliaia di anni fino a 50 anni fa... coltivazioni estensive di canapa indiana diminuiscono l'effetto serra, cresce su terreni poveri (e restituisce il 95% dei nutrienti al terreno) e con poca acqua... ci si può fare dalla carta (migliore di quella degli alberi perchè con un quantitativo minore di lignina... lignina che oggi viene estratta con processi chimici nei quali vengono utilizzati i derivati del petrolio)... i vestiti (i primi Levi's erano in fibre di canapa)... ottimi materiali da costruzione...ciaoRenton78P.s.: e ricordiamo pure che è stata proibita per interessi commerciali ben precisi (Andrew Mellon, ministro del tesoro, banchiere e petroliere con interessi a vendere il nylon; Herst, editore che aveva appena acquistato foreste per fare da solo la carta necessaria alle sue riviste di grido come Cosmopolitan; Rockfeller, petroliere; etc), che non è stata proibita direttamente (perchè inaccettabile; soprattutto con una consultazione parlamentare durata 2 minuti) ma abilmente resa inutilizzabile da un decreto di tassazione (Mariuana Tax Act) che ne raddoppiava il prezzo e introduceva burocrazia insostenibile, e che è stata abilmente associata a odio raziale per i suonatori jazz (neri) e i poveri braccianti del sud (neri e messicani). C'e' tanto da dire e poco tempo per dirlo...- Scritto da:
      Qui ho letto una miriade di cavolate dette da
      persone che non sanno nemmeno di cosa parlano.
      Rolex, mazzette, psicosi, tipi pericolosi,
      crimini di ogni
      genere...
      Sembra di sentire gli spot americani anti-maria
      degli anni
      quaranta!
      Bene, sappiate che la maria è stata demonizzatta,
      adducendo proprio tali motivazioni, per trovare
      un modo di vietarne la coltivazione. Intendo per
      vietare la coltivazione della canapa in generale.
      Essa infatti sta tanto tanto antipatica a delle
      personcine, vedi petrolieri, alle quali non
      andava bene che con essa si potevano fare
      carburanti, fibre resistentissime, materiali
      plastici, ecc. Tutta roba che oggi si fa con il
      petrolio appunto. Ford fece un prototipo di
      automobile interamente costruita ed alimentata a
      canapa. Pensate che per contrastare tale
      prospettiva in quegli anni arrivarono a dimezzare
      il prezzo del petrolio, immaginatevelo oggi. Poi
      partirono le campagne (dis)informative spinte
      proprio dai petrolieri e subito appoggiate dagli
      USA che dicevano che la maria era la pianta del
      diavolo (letteralmente) e che i nostri ragazzi si
      sarebbero trasformati in matti e assassini. Fu
      quindi vietato ogni tipo di uso di questa
      straordinaria pianta e la storia funesta
      (ecologicamente e politicamente parlando) del
      secolo scorso ha avuto il corso che
      conosciamo.

      Detto questo, io non so se fumare maria faccia
      male a lungo termine. Sicuramente un abuso non è
      positivo (come per TUTTO), ma non dimentichiamoci
      che abbiamo molte altre sostantre ben più
      pericolose ma perfettamente legali. Non
      dimentichiamoci che grazie all'illegalità, il suo
      commercio finanzia le mafie ed alimenta la
      piccola
      criminalità.
      A tutti gli ignoranti dico che forse fareste bene
      ad informarvi ed a non credere a tutto quello che
      vi dice la tv o il petroliere di turno (anche se
      travestito da
      qualcos'altro).
      Se oggi il mondo fa schifo e si fanno guerre per
      un idrocarburo puzzolente, forse è proprio
      conseguenza di questi
      fatti.
      Ciao a tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Una pagina interessante

    E' un sondaggio falsato, non può essere
    attendibile, pensa al target che avrà letto
    quella notizia, ad esempio chi cerca "cannabis"
    su google e la trova, i siti antiproibizionistici
    e radicali che la linkano,
    ecc.a bhè ovvio, è falsato...come questo, immaginohttp://www.contramotion.com/pictures/issues/mediareality/msnbc/o come il famoso referendum del 18 e 19 aprile 1993 dove il 55,4% della popolazione Italiana disse SI all'abrogazioni delle leggi proibizioniste (in pratica doveva essere depenalizzata), risultato praticamente IGNORATO (che bello fare i referendum per niente, viva la democrazia!) ,si si, immagino che sia stato falsato pure quello, e che quel 77% di popolazione sia stata falsificata pure quella...mi sembra ovvio sia andata così... :(
    • avvelenato scrive:
      Re: Una pagina interessante
      - Scritto da:

      E' un sondaggio falsato, non può essere

      attendibile, pensa al target che avrà letto

      quella notizia, ad esempio chi cerca "cannabis"

      su google e la trova, i siti
      antiproibizionistici

      e radicali che la linkano,

      ecc.

      a bhè ovvio, è falsato...

      come questo, immagino
      http://www.contramotion.com/pictures/issues/mediar
      Ovvio, non hai alcuna idea di come si stende un sondaggio statisticamente rilevante.Queste cose vanno studiate, ad esempio la scelta dei campioni di studio, tutti sanno prendere lo scriptino del today-poll modificato ad hoc e metterlo sul sito, prova a farti un sito pro-nazisti con un poll dove chiedi se gli ebrei sono esseri inferiori, poi vieni qui a riportarmi il link.
      o come il famoso referendum del 18 e 19 aprileNon sai distinguere un referendum da un sondaggio, la cosa dovrebbe farti riflettere
      1993 dove il 55,4% della popolazione
      Italiana disse SI all'abrogazioni delle
      leggi proibizioniste (in pratica doveva essere
      depenalizzata), risultato praticamente
      IGNORATO (che bello fare i
      referendum per niente, viva la
      democrazia!) ,
      si si, immagino che sia stato falsato pure
      quello, e che quel 77% di popolazione sia stata
      falsificata pure
      quella...
      Sono due cose senza alcuna correlazione, inoltre del fatto che il referendum sia stato ignorato io non ho alcuna colpa (avrei votato sì se allora fossi stato maggiorenne, quindi non capisco che c'azzecchi)
      mi sembra ovvio sia andata così...
      :(Non ci posso fare niente se le cose ti sembrano in modo sbagliato, tranne consigliarti di prendere qualche libro di calcolo e statistica, se vuoi ti vendo i miei.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2006 12.09-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Una pagina interessante
        egregio avvelenato,il fatto che tu sia registrato non ti mette su di un piano superiere agli altri.detto questo:

        Ovvio, non hai alcuna idea di come si stende un
        sondaggio statisticamente
        rilevante.ho, razzo, dovrò dirlo al mio vecchio prof di Calcolo, allora.
        Queste cose vanno studiate, ad esempio la scelta
        dei campioni di studio, tutti sanno prendere lo
        scriptino del today-poll modificato ad hoc e
        metterlo sul sito, prova a farti un sito
        pro-nazisti con un poll dove chiedi se gli ebrei
        sono esseri inferiori, poi vieni qui a riportarmi
        il
        link.giusta obbiezzione.MA il poll è sul sito della bbc, e non sul covo di gente (che forse tu disprezzi) antipro.

        o come il famoso referendum del 18 e 19 aprile

        Non sai distinguere un referendum da un
        sondaggio, la cosa dovrebbe farti
        riflettereno, dovresti riflettere tu,ed invece di guardare quel famoso dito osservare la meravigliosa Selene che indico.

        Sono due cose senza alcuna correlazione,il fatto che la gente ne ha le p*lle piene di ste leggi proibizioniste, no forse?il fatto che se fai un poll avrai risultati simili a quel referendum?
        inoltre
        del fatto che il referendum sia stato ignorato io
        non ho alcuna colpa (avrei votato sì se allora
        fossi stato maggiorenne, quindi non capisco che
        c'azzecchi)si passa al punto 4?siamo alla fase "anche se è così non possiamo farci niente" (ottimo per mettersi la coscenza in pace, vedi 11/9) e cioè "chissenefrega" ?

        mi sembra ovvio sia andata così...

        :(

        Non ci posso fare niente se le cose ti sembrano
        in modo sbagliato, tranne consigliarti di
        prendere qualche libro di calcolo e statistica,
        se vuoi ti vendo i
        miei.
        no grazie, ho già i miei che mi rompono le p*lle a casa (li vorrei su ebook), mica posso far mucchio.ciao(anonimo)
        • Anonimo scrive:
          Re: Una pagina interessante

          in molti paesi hanno l'obbligo di un'avviso dove
          viene per l'appunto specificato che il sondaggio
          non ha alcuna pretesta statistica e vuole
          soltanto riflettere l'orientamento dei lettori.a me questo dover sempre precisare l'ovvio fa proprio cadere le palle.
          • avvelenato scrive:
            Re: Una pagina interessante
            - Scritto da:

            in molti paesi hanno l'obbligo di un'avviso dove

            viene per l'appunto specificato che il sondaggio

            non ha alcuna pretesta statistica e vuole

            soltanto riflettere l'orientamento dei lettori.

            a me questo dover sempre precisare l'ovvio fa
            proprio cadere le
            palle.
            Anche a me, ma purtroppo viviamo in un mondo dove le cose ovvie non lo sono per tutti, ad esempio a me non mi passerebbe mai per la testa di lavare il mio gatto in lavatrice.
        • avvelenato scrive:
          Re: Una pagina interessante
          - Scritto da:

          non è la prima volta che leggo tue manifestazioni
          di ego
          pompato...
          E quindi?Vuoi farmi sentire in colpa?
          http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1711074&

          per l'appunto, dare degli imbecilli agli altri
          non fa che confermare la tua
          infimità.
          Non ti ho dato dell'imbecille, ma dello scarso in logica. Quali che possano essere le cagioni di questa incapacita`.Ti stupiresti ad esempio di scoprire che possono esserci addirittura cause traumatiche legate a danni cerebrali. Per quanto improbabile che questo riguardi il tuo caso, non mi sento in diritto di darti dell'imbecille, mentre mi sento in diritto di farti osservare che non sai valutare criticamente la correttezza di un ragionamento deduttivo.

          no no! anzi!
          il mio faceva un mazzo a tutti!
          Evidentemente a te il mazzo lo deve aver fatto in modo particolare....
          io 3.
          Ti consiglio di cambiarlo.
          signor sapienza, ma basta quardare dopo WWW !
          Ironia, questa sconosciuta.Senza considerare che dai per scontato che bbc abbia un target uniforme e rappresentativo.Vorrei vederti, io, se facessero un sondaggio sul sito di rete4...
          ma qui no: il poll è aperto a chiunque trasiti su
          quel
          sito.
          non è un sondaggio di www.ganjanow.com ma della
          bbc, pertanto NON solo antipro avranno occasione
          di
          votarlo.Ovvio che non solo antipro l'avranno visitato, tuttavia quello che da non so quanti post ho cercato di dirti e` che IL CAMPIONE NON E` RAPPRESENTATIVO, in quanto non selezionato secondo criteri di rappresentanza.Questo e` un concetto chiave per chiunque voglia mettersi a fare sondaggi.Ed e` per questo che ti ho criticato, sebbene tu sia convinto di tutt'altro.
          il Detentore della Verità ha parlato:
          presto, bruciate i vostri libri, potrebbero
          contenere raccie di saggezza
          popolare!
          Se vuoi discutere discutiamo, altrimenti posso cercarmeli su google i proverbi.
          e chi ha mai detto ciò?
          tuttavia, entrambi sono per il SI.
          se fossimo a parlà' de ceci capisco, ma in questo
          caso...
          In questo caso cosa? Parlare dei ceci rende una discussione sulla correttezza della metodologia differente?Cerco di spiegarmi in maniera ancora piu` semplice, poi mi arrendo.Se il sondaggio della bbc fosse stato per il no e il referendum fosse stato per il si` (con i medesimi risultati), cosa ne avresti dedotto?No, anzi, facciamone uno migliore, perche` con questo potresti dedurne che gli inglesi e gli italiani avrebbero idee differenti riguardo l'argomento.Supponiamo che il sondaggio fosse stato proposto su repubblica.it, e avesse avuto un risultato a favore del no.Il referendum invece ha mantenuto il medesimo risultato.Come ci si dovrebbe rapportare?Il fatto che un sondaggio di un sito fatto in maniera anonima e non controllata, basato su cookies e falsificabile all'inverosimile, con un campione non rappresentivo ed autoselezionatosi, non renderebbe forse plausibile che il sondaggio non sarebbe da considerare valido?Viceversa, il referendum e` o dovrebbe essere l'espressione della volonta` popolare, che decide se occuparsi di un argomento e in che modo.Ha vinto il si`, avrebbero dovuto tenerne conto.
          il link del cazzo punta a bbc.
          dunque bbc per te non vale una fava?Ma cosa c'entra quanto vale bbc, ho solo detto che un sondaggio serio non si fa cosi!Hai coplessi di inferiorita` per caso?
          e perchè i tuoi ******* sondaggi valgono solo
          quando esprimono quello che a te sta
          bene?
          Dimmi in che frase ti ho fatto intendere che il problema sia il risultato del sondaggio.Si`, hai complessi di inferiorita`, e credi che tutti ce l'abbiano con gli antipro.
          potevi postare altri risultati e/o studi, invece
          di scendere dall'alto e dirci quello che è vero o
          no.
          PUNTO.
          Un corno. Una metodologia d'indagine scorretta lo e` a prescindere dalle altre metodologie.Il risultato ottenuto non ha importanza, ma tu continui ad accanirti ad esso.Te lo spiego in maniera adattaa bambini dell'asilo:NON ME NE FREGA NIENTE CHE IL SONDAGGIO ABBIA VISTO VINCERE IL SI`! AVESSE VINTO IL NO SAREBBE COMUNQUE STATO STATISTICAMENTE POCO RILEVANTE!!E` UN PROBLEMA DI METODO! NON PUOI LINKARE UN "SONDAGGIO" DI QUEL TIPO CON QUALCHE PRETESA DI VERIDICITA`, ANCHE SE TU AVESSI RAGIONE SULLA TESI CHE I RISULTATI DEL SONDAGGIO TI VORREBBERO DIMOSTRARE!
          non l'ho fatto io il sondaggio.
          E quindi perche` tanta ostinazione nel difenderlo?Parlare solo del referendum, oppure dire una cosa tipo "va bene, statisticamente non rilevante, ma e' improbabile che tutti i voti del 75% di quel poll siano stati generati fraudolentemente" (cosa che in un sondaggino fatto in php anonimamente puo` succedere: ad esempio votare due o tre volte).
          ammettere di essere uno sbruffone? no?1) Ho mai negato di esserlo?2) Il fatto che lo sia rende le mie tesi differentemente valide? o la tua e' semplicemente un'argomentazione ad hominem?
          ah, ma tu
          sei registrato...hai
          l'avatar...
          Il fatto che io sia registrato quale rapporto dovrebbe avere con il mio essere sbruffone?Pensi che io abbia pagato per farmi un avatar?I ventimila nick che ci sono su PI, appartengono tutti a sbruffoni?Non posso fare lo sbruffone anonimamente?E poi ti lamenti che ti viene riconosciuta scarsita` in logica......
          senti un pò, invece di star qui a dire a
          me come si fa un sondaggio, vallo a dire a
          quelli della
          bbc.Lo sanno, e infatti possono benissimo fare sondaggi seri ad esempio con telefonate a campione scegliendo questo in maniera da riflettere la composizione del paese.Non era il loro scopo.
          Non ti sta bene il risultato?A ridaje....il risultato non ha nessuna rilevanza col metodo!
          bene, è un sondaggio da poco.
          MA mi devi convincere coi dati, non con delle
          saccenti
          chiacchiere.
          Convincere di cosa, scusa?Che un sondaggio necessiti di un campione rappresentativo?Ma che problema hai ragazzo?Allora il prossimo sabato sera vado in giro a chiedere agli amici e conoscenti se sono d'accordo sulle tesi antipro, vediamo cosa mi dicono.
          si, credo che volendo rompere le balle tu saresti
          proprio
          querelabile.Egregio signore....prova!Tuttavia "mancare di logica" non e' un'offesa.Ma una constatazione.
          invece di insultare, impara l'umiltà.
          La modestia, come dice il nome, e` la virtu` delle persone modeste.
          e quello dopo bruciarli, se non ne hai capito una
          fava.
          i miei sono sopra lo scaffale.

          ciao
          (anonimo)Basta non fumarli, il thc dicono che possa anche far bene, ma catrame e diossina dubito.
  • biologa scrive:
    FISICI: HELP ME!!!!!!
    Ciao a tutti, sono un biologo, ignorante in matematica e fisica, ho un grosso problema con una formula fisica, qualcuno mi può aiutare??????????Il giovchino da risolvere è il seguente:io ho una lampada UVC che ha una potenza di 9 W,mi occorre sapere come convertire questo dato in 150 milljoule al cm2 che è quanto mi serve per irradiare delle celluel nella maniera corretta per mandarle in apoptosi.VI PREGO AIUTO;esperimenti di dottorato dipendono da questo.Grazie PS: non sto scherzando.
  • stb scrive:
    che passione
    in effetti sia i computer che l' erba sono anche due mie grandi passioni, daltronde se non si può resistere a un cioccolatino come si può pensare di rifiutare un così bel dono che madre natura ha deciso di concederci?se può interessare questa è una mia iniziativa( segnalata anche su PI)http://www.ledz.it/noi.html
    • Anonimo scrive:
      Re: che passione
      quoto :$
    • Anonimo scrive:
      Re: che passione
      Madre Natura ci ha donato anche le pietre. Perchè non ti fumi quelle? Ah scusa, visto il tuo ragionamento, è probabile che tu l'abbia fatto.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: che passione
        - Scritto da:
        Madre Natura ci ha donato anche le pietre. Perchè
        non ti fumi quelle? Ah scusa, visto il tuo
        ragionamento, è probabile che tu l'abbia
        fatto.Pur tuttavia fumare pietre non è proibito... e sicuramente fa più male che farsi una canna.
        • Anonimo scrive:
          Re: che passione
          - Scritto da: Wakko Warner
          Pur tuttavia fumare pietre non è proibito... e
          sicuramente fa più male che farsi una
          canna.Anche tu l'hai provato, vedo.
        • Anonimo scrive:
          Re: che passione
          Dillo a quel mio ex amico di quando ero cinnazzo io 12/13 anni ... che adesso che ha 23 ha il cervello fritto e quando ci parli ti sembra di parlare con un rimbambito.
      • Anonimo scrive:
        Re: che passione
        - Scritto da:
        Madre Natura ci ha donato anche le pietre.
        Perchè non ti fumi quelle? Ah scusa, visto
        il tuo ragionamento, è probabile che tu
        l'abbia fatto.Ecco la prova che i proibizionisti non pensano...Ma come si fa ad accendere una pietra via !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: che passione
      - Scritto da: stb
      in effetti sia i computer che l' erba sono anche
      due mie grandi passioni, daltronde se non si può...

      se può interessare questa è una mia iniziativa(
      segnalata anche su
      PI)

      http://www.ledz.it/noi.htmlABBIAMO GLI STESSI HOBBY (win)grazie per il link.. inoltrato a tutti i miei amici con il pollice Verdi :D
  • Anonimo scrive:
    59 anni ??
    :| :| :o :s
    • Anonimo scrive:
      Re: 59 anni ??
      poteva ammazzare i poliziotti cosí almeno si faceva al massimo 10/12 anni ... (c64)
    • Anonimo scrive:
      Re: 59 anni ??
      - Scritto da:

      :| :| :o :se un ragazzino di 20 disposto a insegnargli come stare al mondo. be' io ho visto un vigile urbano sparare un quindicenne perche' non aveva il casco.
      • Anonimo scrive:
        Re: 59 anni ??
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        :| :| :o :s

        e un ragazzino di 20 disposto a insegnargli come
        stare al mondo. be' io ho visto un vigile urbano
        sparare un quindicenne perche' non aveva il
        casco.
        si dice sparare _ad_ un quindicenne, perdio !
  • Anonimo scrive:
    quanti geek fumano ?
    la stessa percetuale dei parlamentari italiani ?ma per loro nessuno vieta di riportarla ...sono sicuro che la serra nel case accelera anche le prestazioni meglio dell'overclocking
    • Anonimo scrive:
      Re: quanti geek fumano ?
      Quelli che bruciano fumano tanto, e con sufficiente benzina bruciano alla grande. Puzzano giusto un po', come di letame...
  • Davz scrive:
    Re: Una pagina interessante
    A me non sembra particolarmente una propaganda anti maria, mi sembra che vengano proposti pro e contro, aspetti medici dell'uso delle sostanze della pianta e pareri vari di gente più o meno informata, da un lato e dall'altro.Secondo me uno può fare ciò che vuole della sua persona, se fa una cosa che gli piace (anche se sa che potrebbe fargli decisamente male) è libero di farla fino a che non va a ledere diritti o il rispetto per gli altri. A mio parere i problemi sono principalemnte 31) Il fatto che i produttori siano tutti legati alla malavita organizzata (per produttore non intendo il contadino colombiano, ma quelli che poi hanno il vero guadagno) 2) il fatto che dici tu, che gli stati scagliano la pietra (es: vendita tabacco) poi nascondono la mano (campagne antifumo) ed intanto ridacchiano (pigliano i soldi della vendita)3) il peso che hanno le conseguenze delle azioni delle persone sugli altri, per esempio sui costi del servizio sanitario: se uno vuole distruggersi il fegato bevendo 2 bottiglie di Rum al giorno faccia pure, ma poi non pretenda che la sua cirrosi venga curata, o meglio, che i costi di ciò vengano accollati a tutti: suo il danno, suo il risarcimento per le cure; per risarcimento non intendo esclusivamente pecunia, potrebbero esserci prestazione di servizi per la comunità etc; altro esempio è il fatto che questo possa far del male ad altri mettendosi alla guida: questo rientra nel ledere diritti e rispetto per le altre persone.Certo, sono grossi problemi e le soluzioni non sono di sicuro semplici, ad esempio un fumatore potrebbe essere colpito da tumore per altri fattori oltre al consumo di tabacco, tutto ciò che ho detto è imho...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2006 03.48-----------------------------------------------------------
  • Davz scrive:
    Ehm...
    ... ho fatto indietro avanti con il browser invece di far "modifica" e mi ha messo due volte il post, ne approfitto per mettere un altro link interessante...http://science.howstuffworks.com/marijuana.htm-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2006 01.52-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Lasagne e informatica
    Ma che notizia inutile... nel prossimo numero:Quanti appassionati di tecnologia e computing mangiano anche un piatto gradito in Italia e in molti altri paesi?
    • uguccione500 scrive:
      Re: Lasagne e informatica
      - Scritto da:
      Ma che notizia inutile... nel prossimo numero:

      Quanti appassionati di tecnologia e computing
      mangiano anche un piatto gradito in Italia e in
      molti altri
      paesi?...e che casso...ma non ti svaghi mai?????
  • Anonimo scrive:
    La nuova frontiera del modding! :D
    Evvai, da domani mi metto a vendere le piantine insieme ai neon e le ventoline colorate! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: La nuova frontiera del modding! :D
      Io mi metto le piantine di peperoncino ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: La nuova frontiera del modding! :D
        - Scritto da:
        Io mi metto le piantine di peperoncino ;)Io quelle giè le ho!! :D :D
        • uguccione500 scrive:
          Re: La nuova frontiera del modding! :D
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Io mi metto le piantine di peperoncino ;)

          Io quelle giè le ho!! :D :D...si potrebbe pensare ad un incrocio...un po' come i pompelmi incrociati con gli aranci! :P
          • Anonimo scrive:
            Re: La nuova frontiera del modding! :D
            Come minimo con una roba così ci mandi in coma un cavallo :D :D beh utile quando si è troppo infognati a compilare kernel e si necessità assolutamente di staccare la spina
          • uguccione500 scrive:
            Re: La nuova frontiera del modding! :D
            - Scritto da:
            Come minimo con una roba così ci mandi in coma un
            cavallo :D :D beh utile quando si è troppo
            infognati a compilare kernel e si necessità
            assolutamente di staccare la
            spinaParole sante, amico mio, parole sante...
          • Anonimo scrive:
            Re: La nuova frontiera del modding! :D
            Devo staccare la spina ma il kernel non vuoleDevo staccare la spina ma il kernel non vuoleDevo staccare la spina ma il kernel non vuoleDevo staccare la spina ma il kernel non vuoleDevo staccare la spina ma il kernel non vuole[...]CANNONCINO AL PEPERONCINOOOOO !
          • Anonimo scrive:
            Re: La nuova frontiera del modding! :D
            Devo staccare la spina ma il kernel non vuoleDevo staccare la spina ma il kernel non vuoleDevo staccare la spina ma il kernel non vuoleDevo staccare la spina ma il kernel non vuoleDevo staccare la spina ma il kernel non vuole[...]CANNONCINO AL PEPERONCINOOOOO !BUM ![x la redazione: avete il senso dell'umorismo di un mocassino...]
          • Anonimo scrive:
            Re: La nuova frontiera del modding! :D
            - Scritto da:
            Come minimo con una roba così ci mandi in coma un
            cavallo :D :D ????? coma ??????O__o'
            beh utile quando si è troppo
            infognati a compilare kernel e si necessità
            assolutamente di staccare la
            spinaquesto è sicuro.
    • Anonimo scrive:
      Re: La nuova frontiera del modding! :D
      io pulisco talmente spesso l'interno del case che mi è nata una colonia di funghi porcini spontanea... magari quel poveraccio non l'ha fatto apposta, sai com'è la muffa, l'umidità... (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Io NO!!!
    [QUOTE]Quanti appassionati di tecnologia e computing sono anche cultori di una pianta dichiarata illegale in Italia e in molti altri paesi?[/QUOTE]Io NO! Non faccio uso di droghe, non fumo, non bevo. Ma non fraintendetemi, sono mie scelte personali, non sono un proibizionista anzi, fosse per me la legalizzerei eccome.Spero che questo articolo non faccia apparire tutti gli appassionati di informatica, smatettoni, geek vari come consumatori abituali di droghe leggere.
    • The Animal scrive:
      Re: Io NO!!!
      Echissenefrega di quello che fai tu.Dall'articolo non mi pare che traspaia nulla di simile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Io NO!!!
        - Scritto da: The Animal
        Echissenefrega di quello che fai tu.
        Dall'articolo non mi pare che traspaia nulla di
        simile.Infatti. Ma soprattutto, chi se ne frega di chi si fa una 'anna e di chi se la coltiva dentro il case! :D :D :D
        • uguccione500 scrive:
          Re: Io NO!!!
          - Scritto da: Buzz

          - Scritto da: The Animal

          Echissenefrega di quello che fai tu.

          Dall'articolo non mi pare che traspaia nulla di

          simile.

          Infatti. Ma soprattutto, chi se ne frega di chi
          si fa una 'anna e di chi se la coltiva dentro il
          case! :D :D
          :DIo ce l'avevo nella boccia dei pesci rossi sul balcone....oramai è ad essiccare nello stanzino... :P
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Io NO!!!
      - Scritto da:
      Spero che questo articolo non faccia apparire
      tutti gli appassionati di informatica,
      smatettoni, geek vari come consumatori abituali
      di droghe
      leggere.Se questo serve ad impedire che questi schifosi moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in galera per essersi fatti una canna io non ho nessun problema a passare anche per qualcosa che non sono.Come al solito, agendo, si fa più male del male che si vuole prevenire... specie se si considera che fumarsi una canna non causa nemmeno il cancro ai polmoni come invece fanno le sigarette [legali] (studio recentissimo fra l'altro http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2006/05/25/AR2006052501729_pf.html) oltre a non causare dipendenza fisica.Quindi vediamo:- Non crea dipendenza- Non causa il cancro- Non rende violenti ma tende invece a calmare e rilassare l'individuoPerché razzo è proibita??? Tanto per sbattere la gente in gabbia?
      • Anonimo scrive:
        Re: Io NO!!!
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da:

        Spero che questo articolo non faccia apparire

        tutti gli appassionati di informatica,

        smatettoni, geek vari come consumatori abituali

        di droghe

        leggere.

        Se questo serve ad impedire che questi schifosi
        moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in galera
        per essersi fatti una canna io non ho nessun
        problema a passare anche per qualcosa che non
        sono.

        Come al solito, agendo, si fa più male del male
        che si vuole prevenire... specie se si considera
        che fumarsi una canna non causa nemmeno il cancro
        ai polmoni come invece fanno le sigarette
        [legali] (studio recentissimo fra l'altro
        http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic

        Quindi vediamo:
        - Non crea dipendenza
        - Non causa il cancro
        - Non rende violenti ma tende invece a calmare e
        rilassare
        l'individuo

        Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere la
        gente in
        gabbia?Immagino tu te ne fumi tanta.. eh? Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola il cervello danneggiando la chimica neurale. Non è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i recettori neurali e sensoriali.
        • Anonimo scrive:
          Re: Io NO!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:


          Spero che questo articolo non faccia apparire


          tutti gli appassionati di informatica,


          smatettoni, geek vari come consumatori
          abituali


          di droghe


          leggere.



          Se questo serve ad impedire che questi schifosi

          moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in galera

          per essersi fatti una canna io non ho nessun

          problema a passare anche per qualcosa che non

          sono.



          Come al solito, agendo, si fa più male del male

          che si vuole prevenire... specie se si considera

          che fumarsi una canna non causa nemmeno il
          cancro

          ai polmoni come invece fanno le sigarette

          [legali] (studio recentissimo fra l'altro


          http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic



          Quindi vediamo:

          - Non crea dipendenza

          - Non causa il cancro

          - Non rende violenti ma tende invece a calmare e

          rilassare

          l'individuo



          Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere la

          gente in

          gabbia?

          Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?
          Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola
          il cervello danneggiando la chimica neurale.Falso, dipendenza mentale, quanto i cioccolatini.Link? Non
          è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda
          in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i
          recettori neurali e sensoriali.Come altre erbe, tipo la camomilla.:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da: Buzz

            - Scritto da:



            - Scritto da: Wakko Warner


            - Scritto da:



            Spero che questo articolo non faccia
            apparire



            tutti gli appassionati di informatica,



            smatettoni, geek vari come consumatori

            abituali



            di droghe



            leggere.





            Se questo serve ad impedire che questi
            schifosi


            moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in
            galera


            per essersi fatti una canna io non ho nessun


            problema a passare anche per qualcosa che non


            sono.





            Come al solito, agendo, si fa più male del
            male


            che si vuole prevenire... specie se si
            considera


            che fumarsi una canna non causa nemmeno il

            cancro


            ai polmoni come invece fanno le sigarette


            [legali] (studio recentissimo fra l'altro





            http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic





            Quindi vediamo:


            - Non crea dipendenza


            - Non causa il cancro


            - Non rende violenti ma tende invece a
            calmare
            e


            rilassare


            l'individuo





            Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere
            la


            gente in


            gabbia?



            Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?

            Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola

            il cervello danneggiando la chimica neurale.

            Falso, dipendenza mentale, quanto i cioccolatini.Sbagliato. Anche i cibi causano assuefazione chimica sebbene molto più blanda e limitata. Il cibo se abusato può essere deleterio quanto una droga.
            Link?E' pieno di documentazione, poi se vuoi leggerti i siti dei drogati che affermano il contrario, fai pure.
            Non

            è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda

            in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i

            recettori neurali e sensoriali.

            Come altre erbe, tipo la camomilla.:) No, la camomilla non ti danneggia i neuroni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da: Buzz



            - Scritto da:





            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:




            Spero che questo articolo non faccia

            apparire




            tutti gli appassionati di informatica,




            smatettoni, geek vari come consumatori


            abituali




            di droghe




            leggere.







            Se questo serve ad impedire che questi

            schifosi



            moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in

            galera



            per essersi fatti una canna io non ho nessun



            problema a passare anche per qualcosa che
            non



            sono.







            Come al solito, agendo, si fa più male del

            male



            che si vuole prevenire... specie se si

            considera



            che fumarsi una canna non causa nemmeno il


            cancro



            ai polmoni come invece fanno le sigarette



            [legali] (studio recentissimo fra l'altro









            http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic







            Quindi vediamo:



            - Non crea dipendenza



            - Non causa il cancro



            - Non rende violenti ma tende invece a

            calmare

            e



            rilassare



            l'individuo







            Perché razzo è proibita??? Tanto per
            sbattere

            la



            gente in



            gabbia?





            Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?


            Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti
            spappola


            il cervello danneggiando la chimica neurale.



            Falso, dipendenza mentale, quanto i
            cioccolatini.

            Sbagliato. Anche i cibi causano assuefazione
            chimica sebbene molto più blanda e limitata. Il
            cibo se abusato può essere deleterio quanto una
            droga.



            Link?

            E' pieno di documentazione, poi se vuoi leggerti
            i siti dei drogati che affermano il contrario,
            fai
            pure.



            Non


            è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti
            manda


            in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i


            recettori neurali e sensoriali.



            Come altre erbe, tipo la camomilla.:)

            No, la camomilla non ti danneggia i neuroni. ragazzi, abbiamo il micro/neurp biologo che non ha passato ancora la tesi :)Ubbidite e credete alle sue scemenze, mi raccomando! Non approfondite e fidatevi! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            [siti studi scientifici seri su danni cannabis]

            Link ?
            E' pieno di documentazione, poi se vuoi leggerti
            i siti dei drogati che affermano il contrario,
            fai
            pure.se é così pieno postali
          • uguccione500 scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da: Buzz

            - Scritto da:



            - Scritto da: Wakko Warner


            - Scritto da:



            Spero che questo articolo non faccia
            apparire



            tutti gli appassionati di informatica,



            smatettoni, geek vari come consumatori

            abituali



            di droghe



            leggere.





            Se questo serve ad impedire che questi
            schifosi


            moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in
            galera


            per essersi fatti una canna io non ho nessun


            problema a passare anche per qualcosa che non


            sono.





            Come al solito, agendo, si fa più male del
            male


            che si vuole prevenire... specie se si
            considera


            che fumarsi una canna non causa nemmeno il

            cancro


            ai polmoni come invece fanno le sigarette


            [legali] (studio recentissimo fra l'altro





            http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic





            Quindi vediamo:


            - Non crea dipendenza


            - Non causa il cancro


            - Non rende violenti ma tende invece a
            calmare
            e


            rilassare


            l'individuo





            Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere
            la


            gente in


            gabbia?



            Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?

            Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola

            il cervello danneggiando la chimica neurale.

            Falso, dipendenza mentale, quanto i cioccolatini.

            Link?

            Non

            è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda

            in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i

            recettori neurali e sensoriali.

            Come altre erbe, tipo la camomilla.:) MIIIIINKIAZZA...non c'avevo pensto a cipparmi la camomilla...aspè che svuoto qualche filtrino, va....;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Io NO!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:


          Spero che questo articolo non faccia apparire


          tutti gli appassionati di informatica,


          smatettoni, geek vari come consumatori
          abituali


          di droghe


          leggere.



          Se questo serve ad impedire che questi schifosi

          moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in galera

          per essersi fatti una canna io non ho nessun

          problema a passare anche per qualcosa che non

          sono.



          Come al solito, agendo, si fa più male del male

          che si vuole prevenire... specie se si considera

          che fumarsi una canna non causa nemmeno il
          cancro

          ai polmoni come invece fanno le sigarette

          [legali] (studio recentissimo fra l'altro


          http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic



          Quindi vediamo:

          - Non crea dipendenza

          - Non causa il cancro

          - Non rende violenti ma tende invece a calmare e

          rilassare

          l'individuo



          Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere la

          gente in

          gabbia?

          Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?
          Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola
          il cervello danneggiando la chimica neurale. Non
          è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda
          in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i
          recettori neurali e sensoriali.
          Mamma mia quante cretinate!!!Allora analizzimole:Crea dipendenza: falso! Creano molta più dipendenza sigarette e alcool. Io non disdegno la canapa, ma se per mesi non fumo non ho nessun tipo di problema (e come me penso la maggior parte dei fumatori)Ti spappola il cervello:falso! Intanto bisogna considerare la quantità. Poi ti chiedo: secondo te è meno dannoso l'alcool per il cervello??? Dormiveglia perenne: falso! Se proprio dormiveglia temporaneo, nel senso che si inibisce i recettori neuronali (non quelli sensoriali) ma non per sempre. Anche qui bisogna considerare la quantità.In conclusione hai parlato a vanvera senza nemmeno sapere di cosa stai parlando!
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: Wakko Warner


            - Scritto da:



            Spero che questo articolo non faccia
            apparire



            tutti gli appassionati di informatica,



            smatettoni, geek vari come consumatori

            abituali



            di droghe



            leggere.





            Se questo serve ad impedire che questi
            schifosi


            moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in
            galera


            per essersi fatti una canna io non ho nessun


            problema a passare anche per qualcosa che non


            sono.





            Come al solito, agendo, si fa più male del
            male


            che si vuole prevenire... specie se si
            considera


            che fumarsi una canna non causa nemmeno il

            cancro


            ai polmoni come invece fanno le sigarette


            [legali] (studio recentissimo fra l'altro





            http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic





            Quindi vediamo:


            - Non crea dipendenza


            - Non causa il cancro


            - Non rende violenti ma tende invece a
            calmare
            e


            rilassare


            l'individuo





            Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere
            la


            gente in


            gabbia?



            Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?

            Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola

            il cervello danneggiando la chimica neurale. Non

            è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda

            in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i

            recettori neurali e sensoriali.


            Mamma mia quante cretinate!!!
            Allora analizzimole:

            Crea dipendenza: falso! Creano molta più
            dipendenza sigarette e alcool. Io non disdegno la
            canapa, ma se per mesi non fumo non ho nessun
            tipo di problema (e come me penso la maggior
            parte dei
            fumatori)Questo lo dici tu, magari tu hai una resistenza maggiore ma non è vero quello che affermi, ammesso tu stia dicendo la verità su te stesso poi, visto che il tuo unico scopo è difendere l'uso della droga e diresti qualsiasi cosa.
            Ti spappola il cervello:falso! Intanto bisogna
            considerare la quantità. Poi ti chiedo: secondo
            te è meno dannoso l'alcool per il cervello??? L'alcool non danneggia il cervello come le droghe oppiacee e sintetiche, l'alcool danneggia il fegato, il pancreas, il sistema digestivo, il cuore e le arterie. Prima che si danneggi il cervello uno ha rischiato di morire per i danni di alcool più e più volte e bisogna consumare molto vino e superalcolici per causare danni paragonabili a qualche decina di spinelli l'anno.
            Dormiveglia perenne: falso! Se proprio
            dormiveglia temporaneo, nel senso che si inibisce
            i recettori neuronali (non quelli sensoriali) ma
            non per sempre. Anche qui bisogna considerare la
            quantità.Sbagliato invece. Perchè i danni che le droghe causano ai neuroni sono evidenti e per quanto tu faccia un uso ridotto ci saranno comunque. Non è che mi parli di chi si fa morfina per un'operazione e per resistere al dolore, un uso prolungato causa danni ai neuroni, non torni allo stato normale. Gli incidenti sul lavoro, gli errori che la gente commette, le psicosi che vediamo in giro sono proprio causate da persone che usano droghe.
            In conclusione hai parlato a vanvera senza
            nemmeno sapere di cosa stai
            parlando!Sei tu che essendo totalmente assuefatto all'uso delle droghe hai paura che ti tolgano il lecca lecca e lo difendi a spada tratta. Chi usa droghe ha il diritto di suicidarsi ma per farlo non deve mettere in pericolo gli altri e diventare un pericolo per la società. Quindi se vuoi usare le droghe, fatti di overdose e suicidati pure ma resta in casa a marcire finchè non schiatti perchè se stai in mezzo agli altri drogato sei un problema e crei problemi, sei un pericolo e puoi causare morti a causa del tuo stato alterato.
          • uguccione500 scrive:
            Re: Io NO!!!

            Questo lo dici tu, magari tu hai una resistenza
            maggiore ma non è vero quello che affermi,
            ammesso tu stia dicendo la verità su te stesso
            poi, visto che il tuo unico scopo è difendere
            l'uso della droga e diresti qualsiasi
            cosa....E vabbè, volevi scontrarti a tutti i costi e l'hai fatto... bravo!
            L'alcool non danneggia il cervello come le droghe
            oppiacee e sintetiche, l'alcool danneggia il
            fegato, il pancreas, il sistema digestivo, il
            cuore e le arterie. Prima che si danneggi il
            cervello uno ha rischiato di morire per i danni
            di alcool più e più volte e bisogna consumare
            molto vino e superalcolici per causare danni
            paragonabili a qualche decina di spinelli
            l'anno.AHAHAHAHHA! Certo, non ci sono morti di cirrosi perchè il fegato è resistentissimo anche solo facendoti qualche grappino alla mattina o consumando superalcoolici in discoteca a 18 anni... Poi, oddio, se danneggiare il fegato, il pancreas, il sistema digestivo, il cuore e le arterie (parole tue!) non vuol dire un caxxo, beh, beato te che bevi come una spugna: io ogni tanto un cippino lo faccio e ragiono ancora, tu magari fra qualche anno non posti piu da casa bensì (se hai fortuna) da un letto d'ospedale... CONTENTO TU....
            .. i danni che le droghe
            causano ai neuroni sono evidenti e per quanto tu
            faccia un uso ridotto ci saranno comunque. Non è
            che mi parli di chi si fa morfina per
            un'operazione e per resistere al dolore, un uso
            prolungato causa danni ai neuroni, non torni allo
            stato normale. Gli incidenti sul lavoro, gli
            errori che la gente commette, le psicosi che
            vediamo in giro sono proprio causate da persone
            che usano droghe.Che bevono prima e dopo il lavoro o che fumano come turchi perchè dipendenti dalle droghe che ci ficcano dentro per renderti un tossico dipendente dal tabacco (che invece puro sembra non creare dipendenza!) non li consideri, vero? Magari lo fai anche tu e quindi ecco che diventi tu a difendere a spada tratta i tuoi problemi!
            Sei tu che essendo totalmente assuefatto all'uso
            delle droghe hai paura che ti tolgano il lecca
            lecca e lo difendi a spada tratta. Chi usa droghe
            ha il diritto di suicidarsi ma per farlo non deve
            mettere in pericolo gli altri e diventare un
            pericolo per la società. Quindi se vuoi usare le
            droghe, fatti di overdose e suicidati pure ma
            resta in casa a marcire finchè non schiatti
            perchè se stai in mezzo agli altri drogato sei un
            problema e crei problemi, sei un pericolo e puoi
            causare morti a causa del tuo stato
            alterato.AHAHHAHAHAH! Bella raccolta di caxxate... se ci vuoi far ridere un altro po' rispondi ancora che ci pieghiamo in due tutti quanti... Mamma mia uante vaccate ti hanno insegnato...poverino...:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            In moltissimi paesi la utilizzano anche come cura.Sicuramente non è acqua fresca, ma da qui a spedirmi in galera se mi fumo na canna ce ne vuole. Poi crea dei danni l'abuso come tutte le cose. Stai qui a dire dei danni della marjuana quando magari la mattina respiri l'inquinamento della città, di giorno sei bombardato di campi elettromagnetici e di sera mangi cibo inquinato con chissà che prodotti chimici.Non si sente mai di gente che muore causa marjuana cmq.
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            De marjuana non s'è mai morto nissuno!(Pitura Freska)
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:




            Spero che questo articolo non faccia

            apparire




            tutti gli appassionati di informatica,




            smatettoni, geek vari come consumatori


            abituali




            di droghe




            leggere.







            Se questo serve ad impedire che questi

            schifosi



            moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in

            galera



            per essersi fatti una canna io non ho nessun



            problema a passare anche per qualcosa che
            non



            sono.







            Come al solito, agendo, si fa più male del

            male



            che si vuole prevenire... specie se si

            considera



            che fumarsi una canna non causa nemmeno il


            cancro



            ai polmoni come invece fanno le sigarette



            [legali] (studio recentissimo fra l'altro









            http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic







            Quindi vediamo:



            - Non crea dipendenza



            - Non causa il cancro



            - Non rende violenti ma tende invece a

            calmare

            e



            rilassare



            l'individuo







            Perché razzo è proibita??? Tanto per
            sbattere

            la



            gente in



            gabbia?





            Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?


            Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti
            spappola


            il cervello danneggiando la chimica neurale.
            Non


            è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti
            manda


            in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i


            recettori neurali e sensoriali.




            Mamma mia quante cretinate!!!

            Allora analizzimole:



            Crea dipendenza: falso! Creano molta più

            dipendenza sigarette e alcool. Io non disdegno
            la

            canapa, ma se per mesi non fumo non ho nessun

            tipo di problema (e come me penso la maggior

            parte dei

            fumatori)

            Questo lo dici tu, magari tu hai una resistenza
            maggiore ma non è vero quello che affermi,
            ammesso tu stia dicendo la verità su te stesso
            poi, visto che il tuo unico scopo è difendere
            l'uso della droga e diresti qualsiasi
            cosa.



            Ti spappola il cervello:falso! Intanto bisogna

            considerare la quantità. Poi ti chiedo: secondo

            te è meno dannoso l'alcool per il cervello???

            L'alcool non danneggia il cervello come le droghe
            oppiacee e sintetiche, l'alcool danneggia il
            fegato, il pancreas, il sistema digestivo, il
            cuore e le arterie. Prima che si danneggi il
            cervello uno ha rischiato di morire per i danni
            di alcool più e più volte e bisogna consumare
            molto vino e superalcolici per causare danni
            paragonabili a qualche decina di spinelli
            l'anno.



            Dormiveglia perenne: falso! Se proprio

            dormiveglia temporaneo, nel senso che si
            inibisce

            i recettori neuronali (non quelli sensoriali) ma

            non per sempre. Anche qui bisogna considerare la

            quantità.

            Sbagliato invece. Perchè i danni che le droghe
            causano ai neuroni sono evidenti e per quanto tu
            faccia un uso ridotto ci saranno comunque. Non è
            che mi parli di chi si fa morfina per
            un'operazione e per resistere al dolore, un uso
            prolungato causa danni ai neuroni, non torni allo
            stato normale. Gli incidenti sul lavoro, gli
            errori che la gente commette, le psicosi che
            vediamo in giro sono proprio causate da persone
            che usano droghe.




            In conclusione hai parlato a vanvera senza

            nemmeno sapere di cosa stai

            parlando!

            Sei tu che essendo totalmente assuefatto all'uso
            delle droghe hai paura che ti tolgano il lecca
            lecca e lo difendi a spada tratta. Chi usa droghe
            ha il diritto di suicidarsi ma per farlo non deve
            mettere in pericolo gli altri e diventare un
            pericolo per la società. Quindi se vuoi usare le
            droghe, fatti di overdose e suicidati pure ma
            resta in casa a marcire finchè non schiatti
            perchè se stai in mezzo agli altri drogato sei un
            problema e crei problemi, sei un pericolo e puoi
            causare morti a causa del tuo stato
            alterato.La tua ignoranza è infinita. Dici a me che difendo la canapa, mentre tu difendi a spada tratta l'alcool che in realtà causa molti più morti sulle strade. L'assuefazione che da la canapa non è per nulla paragonabile a quella che da l'alcool e la nicotina. Tu invece sei assuefatto all'ignoranza che devasta il tuo cervello, non ho paura di nulla in quanto la canapa è illegale, quindi cosa mi tolgono se già non c'è?Tu non fumi spinelli, ma ragioni come uno che non ha più neuroni nel cervello.Aria perditempo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            [CUT LOT OF SH*T]
            Sei tu che essendo totalmente assuefatto all'uso
            delle droghe hai paura che ti tolgano il lecca
            lecca e lo difendi a spada tratta. Chi usa droghe
            ha il diritto di suicidarsi ma per farlo non deve
            mettere in pericolo gli altri e diventare un
            pericolo per la società. Quindi se vuoi usare vediamo........ummmm.....ecco, pagina 189 del manuale "Come Difendere l'Indifendibile" punto 3: "Se non sai come uscirne, accusali"punto 5: "Se le loro tesi sono difficili da smontare, dalgli del pazzo/drogato"bravo bravo, ecco l'ennesimo PNLizzato...
            droghe, fatti di overdose e suicidati pure magenio, di canapa è IMPOSSIBILE crepare (non tirarmi fuori statistiche o cozzate da laboratorio, conosco anch'io quei numeri...e conosco la realtà), di fatto, ad oggi, nel mondo ci sono stati 0 (zero, nieth, nich, nada, null)morti di overdose, dall'inizio della storia dell'uso di questa pianta, circa 3500-4000 AC bravo bravo, ora continua a strillare "drogati!" , se ti fa piacere (sappiamo quento è doloroso andare contro la programmazione indotta) (il resto della m*rda di post la taglio senza pietà)
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:




            Spero che questo articolo non faccia

            apparire




            tutti gli appassionati di informatica,




            smatettoni, geek vari come consumatori


            abituali




            di droghe




            leggere.







            Se questo serve ad impedire che questi

            schifosi



            moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in

            galera



            per essersi fatti una canna io non ho nessun



            problema a passare anche per qualcosa che
            non



            sono.







            Come al solito, agendo, si fa più male del

            male



            che si vuole prevenire... specie se si

            considera



            che fumarsi una canna non causa nemmeno il


            cancro



            ai polmoni come invece fanno le sigarette



            [legali] (studio recentissimo fra l'altro









            http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic







            Quindi vediamo:



            - Non crea dipendenza



            - Non causa il cancro



            - Non rende violenti ma tende invece a

            calmare

            e



            rilassare



            l'individuo







            Perché razzo è proibita??? Tanto per
            sbattere

            la



            gente in



            gabbia?





            Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?


            Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti
            spappola


            il cervello danneggiando la chimica neurale.
            Non


            è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti
            manda


            in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i


            recettori neurali e sensoriali.




            Mamma mia quante cretinate!!!

            Allora analizzimole:



            Crea dipendenza: falso! Creano molta più

            dipendenza sigarette e alcool. Io non disdegno
            la

            canapa, ma se per mesi non fumo non ho nessun

            tipo di problema (e come me penso la maggior

            parte dei

            fumatori)

            Questo lo dici tu, magari tu hai una resistenza
            maggiore ma non è vero quello che affermi,
            ammesso tu stia dicendo la verità su te stesso
            poi, visto che il tuo unico scopo è difendere
            l'uso della droga e diresti qualsiasi
            cosa.



            Ti spappola il cervello:falso! Intanto bisogna

            considerare la quantità. Poi ti chiedo: secondo

            te è meno dannoso l'alcool per il cervello???

            L'alcool non danneggia il cervello come le droghe
            oppiacee e sintetiche, l'alcool danneggia il
            fegato, il pancreas, il sistema digestivo, il
            cuore e le arterie. Prima che si danneggi il
            cervello uno ha rischiato di morire per i danni
            di alcool più e più volte e bisogna consumare
            molto vino e superalcolici per causare danni
            paragonabili a qualche decina di spinelli
            l'anno.



            Dormiveglia perenne: falso! Se proprio

            dormiveglia temporaneo, nel senso che si
            inibisce

            i recettori neuronali (non quelli sensoriali) ma

            non per sempre. Anche qui bisogna considerare la

            quantità.

            Sbagliato invece. Perchè i danni che le droghe
            causano ai neuroni sono evidenti e per quanto tu
            faccia un uso ridotto ci saranno comunque. Non è
            che mi parli di chi si fa morfina per
            un'operazione e per resistere al dolore, un uso
            prolungato causa danni ai neuroni, non torni allo
            stato normale. Gli incidenti sul lavoro, gli
            errori che la gente commette, le psicosi che
            vediamo in giro sono proprio causate da persone
            che usano droghe.




            In conclusione hai parlato a vanvera senza

            nemmeno sapere di cosa stai

            parlando!

            Sei tu che essendo totalmente assuefatto all'uso
            delle droghe hai paura che ti tolgano il lecca
            lecca e lo difendi a spada tratta. Chi usa droghe
            ha il diritto di suicidarsi ma per farlo non deve
            mettere in pericolo gli altri e diventare un
            pericolo per la società. Quindi se vuoi usare le
            droghe, fatti di overdose e suicidati pure ma
            resta in casa a marcire finchè non schiatti
            perchè se stai in mezzo agli altri drogato sei un
            problema e crei problemi, sei un pericolo e puoi
            causare morti a causa del tuo stato
            alterato.Madonna santa!!!!!Moralismo e ignoranza, che mix esplosivo!!! Vatti a leggere la relazione della commissione LaGuardia sull'uso di Marijuana....se l'avevano capito già da allora.......
            Quindi se vuoi usare le
            droghe, fatti di overdoseQuesta non la commento nemmeno, che vuol dire?Discorso alcool: l'alcool, soprattutto se usato durante la crescita, mina alla base la corretta evoluzione del cervello. I danni cerebrali provocati dall'alcol sono sicuramente maggiori di quelli di qualche decina di spinelli l'anno.http://en.wikipedia.org/wiki/LaGuardia_Commission
            7 The practice of smoking marihuana does not lead to addiction in the medical sense of the word
            10 Marihuana is not the determining factor in the commission of major crimes.
            12 Juvenile delinquency is not associated with the practice of smoking marihuana.
            13 The publicity concerning the catastrophic effects of marihuana smoking in New York City is unfounded.In più i componenti attivi della cannabis, principalmente Tetraidrocannabinolo ed ossidi vari, sono degli analoghi degli Endocannabinoidi, e nessuno dei due provoca danni neuronali: in caso di abuso può portare ad una temporanea riduzione della produzione di acetilcolina, da cui i problemi alla memoria a breve termine, ma la cessazione dell'assuzione inverte completamente la situazione. Dovresti chiedere al Dott. Gessa (www.antiproibizionisti.it).
            L'alcool non danneggia il cervello come le droghe
            oppiacee e sintetiche, l'alcool danneggia il
            fegato, il pancreas, il sistema digestivo, il
            cuore e le arterie. Questo dimostra che non sai nemmeno di che stai parlando: la marijuana non è nè un oppiaceo nè tantomeno è di sintesi. Sui danni da oppiacei e da droghe sintetiche non ci piove.In buona sostanza, e come al solito per chi parla senza cognizione di causa, fai di tutta l'erba un fascio, quando invece dovresti fumarla un po per volta, per imparare a rilassarti, e a capire, magari, che se la gente sbrocca c'entrano più l'inflazione, l'assurdo vuoto mentale di Pupe e Secchioni vari e la mancanza di lavoro che per qualche canna.Pensaci
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!


            In conclusione hai parlato a vanvera senza
            nemmeno sapere di cosa stai
            parlando!Almeno tu l'hai provata! ma che bravo!Guarda che lo diciamo alla mamma!
        • uguccione500 scrive:
          Re: Io NO!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:


          Spero che questo articolo non faccia apparire


          tutti gli appassionati di informatica,


          smatettoni, geek vari come consumatori
          abituali


          di droghe


          leggere.



          Se questo serve ad impedire che questi schifosi

          moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in galera

          per essersi fatti una canna io non ho nessun

          problema a passare anche per qualcosa che non

          sono.



          Come al solito, agendo, si fa più male del male

          che si vuole prevenire... specie se si considera

          che fumarsi una canna non causa nemmeno il
          cancro

          ai polmoni come invece fanno le sigarette

          [legali] (studio recentissimo fra l'altro


          http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic



          Quindi vediamo:

          - Non crea dipendenza

          - Non causa il cancro

          - Non rende violenti ma tende invece a calmare e

          rilassare

          l'individuo



          Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere la

          gente in

          gabbia?

          Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?
          Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola
          il cervello danneggiando la chimica neurale. Non
          è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda
          in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i
          recettori neurali e sensoriali.
          ...certo, leggi solo campagne proibizioniste che fai bene...La cosa è che lo stato non ci guadagna come invece fa con l'alcool e le sigaretteportacancroassicurato....
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!

            La cosa è che lo stato non ci guadagna come
            invece fa con l'alcool e le
            sigaretteportacancroassicurato....Non e' che se le sigarette fanno male, dobbiamo trovare qualcosa che lo faccia meno. Io credo che chi fuma ha dei problemi altrimenti non avrebbe motivo di trovare qualcosa di esterno per cambiare la sua percezione. Non e' una questione di farlo, ma le motivazioni che spingono a fumare. Uno puo' essere anche la persona piu' sana del mondo e felice e piana di soldi senza problemi, ma l'essere cosi' annoiato e' un bel campanello d'allarme.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:


            La cosa è che lo stato non ci guadagna come

            invece fa con l'alcool e le

            sigaretteportacancroassicurato....

            Non e' che se le sigarette fanno male, dobbiamo
            trovare qualcosa che lo faccia meno.


            Io credo che chi fuma ha dei problemi altrimenti
            non avrebbe motivo di trovare qualcosa di esterno
            per cambiare la sua percezione. Non e' una
            questione di farlo, ma le motivazioni che
            spingono a fumare. Uno puo' essere anche la
            persona piu' sana del mondo e felice e piana di
            soldi senza problemi, ma l'essere cosi' annoiato
            e' un bel campanello
            d'allarme.Se uno vuole fumare DEVE ESSERE LIBERO DI FARLO, che diritto hai tu di proibirglielo? Tu _ritieni_ che chi fuma ha dei problemi... benissimo... dunque? Siccome tu _ritieni_ questo allora quella persona _ha_ dei problemi? E anche se ce li avesse? Non ha il diritto di averceli?Tu pensa alla tua vita, non vuoi fumare? Non fumare... nessuno ti obbliga a farlo. Non vuoi bere? Non bere... chi mai ti ha puntato una pistola alla testa e ordinato di bere. _Ritieni_ anche che chi mangia carne ha dei problemi e dovrebbero proibirlo per legge?
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:




            La cosa è che lo stato non ci guadagna come


            invece fa con l'alcool e le


            sigaretteportacancroassicurato....



            Non e' che se le sigarette fanno male, dobbiamo

            trovare qualcosa che lo faccia meno.





            Io credo che chi fuma ha dei problemi altrimenti

            non avrebbe motivo di trovare qualcosa di
            esterno

            per cambiare la sua percezione. Non e' una

            questione di farlo, ma le motivazioni che

            spingono a fumare. Uno puo' essere anche la

            persona piu' sana del mondo e felice e piana di

            soldi senza problemi, ma l'essere cosi' annoiato

            e' un bel campanello

            d'allarme.

            Se uno vuole fumare DEVE ESSERE LIBERO DI FARLO,
            che diritto hai tu di proibirglielo? Tu _ritieni_
            che chi fuma ha dei problemi... benissimo...
            dunque? Siccome tu _ritieni_ questo allora quella
            persona _ha_ dei problemi? E anche se ce li
            avesse? Non ha il diritto di
            averceli?

            Tu pensa alla tua vita, non vuoi fumare? Non
            fumare... nessuno ti obbliga a farlo. Non vuoi
            bere? Non bere... chi mai ti ha puntato una
            pistola alla testa e ordinato di bere. _Ritieni_
            anche che chi mangia carne ha dei problemi e
            dovrebbero proibirlo per
            legge?Non ha diritto di farlo se diventa un pericolo, una mina vagante, per gli altri. Stati alterati della realtà di gente che lavora mettono a rischio con i loro errori la vita altrui. Le psicosi causate da uso di droghe causano problemi enorme, gente psicopatica e psicolabile, crimini di ogni tipo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            http://en.wikipedia.org/wiki/LaGuardia_Commission
            7 The practice of smoking marihuana does not lead to addiction in the medical sense of the word
            10 Marihuana is not the determining factor in the commission of major crimes.
            12 Juvenile delinquency is not associated with the practice of smoking marihuana.
            13 The publicity concerning the catastrophic effects of marihuana smoking in New York City is unfounded.1939-1944
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:
            Non ha diritto di farlo se diventa un pericolo,
            una mina vagante, per gli altri. Stati alterati
            della realtà di gente che lavora mettono a
            rischio con i loro errori la vita altrui. Le
            psicosi causate da uso di droghe causano problemi
            enorme, gente psicopatica e psicolabile, crimini
            di ogni
            tipo.Anche uno che va al lavoro stanco è "una mina vagante per gli altri" secondo il tuo modo di vedere le cose, lo sbattiamo in galera per 5 anni?In che modo una persona che dopo essersi fatta una canna è RILASSATA e NON VIOLENTA sarebbe una mina vagante?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Io NO!!!
            Ah a proposito... farmi le seg*e mi rilassa e mi calma... dovrei smettere di farmi le seg*e perché divento "una mina vagante" per la società?Quanti anni daresti a uno che si fa le seg*e?
          • Alucard scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da: Wakko Warner
            Ah a proposito... farmi le seg*e mi rilassa e mi
            calma... dovrei smettere di farmi le seg*e perché
            divento "una mina vagante" per la
            società?
            Quanti anni daresti a uno che si fa le seg*e?Ma ti rendi conto di ciò che fai? Tu SEI malato.10 anni di galera con sessioni periodiche di 2 ore cad. con uno psicologo. E che Dio abbia pietà di te figliolo.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)/me ironico
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da: Alucard
            Ma ti rendi conto di ciò che fai? Tu SEI malato.
            10 anni di galera con sessioni periodiche di 2
            ore cad. con uno psicologo. E che Dio abbia pietà
            di te
            figliolo.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            /me ironicoEh tu ridi... ma fino al secolo scorso la masturbazione era a tutti gli effetti considerata una malattia.C'erano persino delle vere e proprie cinture di castità per maschietti e femminucce che i genitori applicavano ai propri figli per impedire che si masturbassero.Ci sono diversi libri di medicina (ovviamente non recenti) che affermano che sia una malattia e che anzi sia causa di molte altre malattie... per esempio "L'Onanismo" di Samuel Tissot o "Dell'onania, ovvero dell'odioso peccato dell'auto-polluzione con tutte le sue logiche conseguenze in entrambi i sessi; con suggerimenti spirituali e medici" di Bekker... entrambi rispettabili medici... che oggi si sa fossero solo dei fobici ma che allora si riteneva fossero nel giusto.Se ricordo bene, un signore negli Stati Uniti a inizio 1900, fu persino castrato perché si "masturbava troppo".Oggi si sa che tutte queste cose altro non erano che idiozie portate avanti da sclerati e che anzi... è evitando di masturbarsi che si possono causare malattie... ci sono studi recenti che affermano che masturbarsi almeno 5 volte a settimana diminuisce di oltre il 65% la probabilità di beccarsi il cancro alla prostata.E questa fobia era tanto reale che anche oggi c'è gente che ti dice in tono serio che la masturbazione causa cecità... queste fobie sono tanto radicate nella nostra storia che anche in un epoca in cui tutte queste teorie si sono provate senza alcun fondamento scientifico c'è qualcuno che le supporta.Ma più o meno ciò avviene anche oggi, ci si basa sulla fobia, sulla superstizione e sulle credenze popolari piuttosto che sui fatti. Basta guardare per un paio di giorni Studio Aperto per rendersene definitivamente conto.Credo che sia ciò che sta capitando oggi con la Cannabis, una pianta usata da millenni per le ragioni più diverse, dal lenire il dolore ad aspetti religiosi fino al suo uso come combustibile o come materiale per creare altre materie molto utili. Per qualche ragione qualcuno sta cercando di confondere le acque, non si permettono nemmeno ricerche su questa piantina pur di tenere la verità nascosta... ma oramai non ci sta più riuscendo... la gente che si è resa conto di questo sta crescendo sempre più e ben presto, coloro che oggi continuano a scrivere sciocchezze al riguardo passeranno per fobici non meno di Tissot e Bekker che hanno piegato la scienza al fine di convalidare le loro assurde tesi... rispettabili medici che si sono lasciati trarre in inganno dalle leggende popolari.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2006 13.28-----------------------------------------------------------
          • uguccione500 scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:






            La cosa è che lo stato non ci guadagna come



            invece fa con l'alcool e le



            sigaretteportacancroassicurato....





            Non e' che se le sigarette fanno male,
            dobbiamo


            trovare qualcosa che lo faccia meno.








            Io credo che chi fuma ha dei problemi
            altrimenti


            non avrebbe motivo di trovare qualcosa di

            esterno


            per cambiare la sua percezione. Non e' una


            questione di farlo, ma le motivazioni che


            spingono a fumare. Uno puo' essere anche la


            persona piu' sana del mondo e felice e piana
            di


            soldi senza problemi, ma l'essere cosi'
            annoiato


            e' un bel campanello


            d'allarme.



            Se uno vuole fumare DEVE ESSERE LIBERO DI FARLO,

            che diritto hai tu di proibirglielo? Tu
            _ritieni_

            che chi fuma ha dei problemi... benissimo...

            dunque? Siccome tu _ritieni_ questo allora
            quella

            persona _ha_ dei problemi? E anche se ce li

            avesse? Non ha il diritto di

            averceli?



            Tu pensa alla tua vita, non vuoi fumare? Non

            fumare... nessuno ti obbliga a farlo. Non vuoi

            bere? Non bere... chi mai ti ha puntato una

            pistola alla testa e ordinato di bere. _Ritieni_

            anche che chi mangia carne ha dei problemi e

            dovrebbero proibirlo per

            legge?

            Non ha diritto di farlo se diventa un pericolo,
            una mina vagante, per gli altri. Stati alterati
            della realtà di gente che lavora mettono a
            rischio con i loro errori la vita altrui. Le
            psicosi causate da uso di droghe causano problemi
            enorme, gente psicopatica e psicolabile, crimini
            di ogni
            tipo....eccolo un altro che crede agli ufo....
        • Wakko Warner scrive:
          Re: Io NO!!!
          - Scritto da:
          Immagino tu te ne fumi tanta.. eh? Mai fumato in vita mia. Bé, a dire il vero una volta ci ho provato, avevo 7 anni... avevo trovato dei mozziconi di sigaretta in macchina assieme a mio cugino (stessa età) e abbiamo voluto provare... fatto due tirate e deciso che era robaccia, da allora non ho più riprovato.Non bevo nemmeno, tranne una birra ogni tanto (una al mese se va bene).Come non fumo sigarette non fumo nemmeno canne, anche se una volta mi piacerebbe provare... giusto per sapere com'è... non mi piace escludere esperienze a priori basandomi solo sulle fobie tipo quelle su cui hai basato il resto del tuo post.Non capisco poi secondo quali constatazioni hai concluso che io fumi Cannabis, anzi... che io fumi. Ti pare così assurdo difendere il diritto altrui a condurre la _propria_ vita come meglio crede?
          Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola
          il cervello danneggiando la chimica neurale. Hai delle prove al riguardo o parli solo per riempire gli spazi vuoti? Di tutto quello che ho letto sulla Cannabis mai ho letto le cose che hai scritto qui... e si tratta di studi... non di quello che ha detto Studio Aperto in TV.
          Non
          è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda
          in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i
          recettori neurali e sensoriali.Ma dove le hai lette ste sciocchezze? Te le ha dette Fini? Che quantità di Cannabis uno deve fumarsi per ottenere gli effetti che hai citato? Una piantagione intera?Anche l'aspirina, come ogni altro medicinale, assunto in dosi elevate può essere letale... proibiamo anche l'aspirina? Il peperoncino oltre una certa soglia diventa letale... non lo usiamo più? Se bevi troppa acqua annienti le reni e puoi morire, non beviamo più acqua?
        • Anonimo scrive:
          Dubbio
          Senti, io fumo canne da trent'anni, mi sono laureato in ingegneria, insegno in due facoltà universitarie, ed ho cresciuto tre figli praticamente da solo.Parlo 4 lingue e scrivo in 15 linguaggi informatici.Sarà mica che l'erba, presa nelle dosi giuste, aguzza l'ingegno, invece di bruciare i neuroni?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Dubbio
            - Scritto da:
            Senti, io fumo canne da trent'anni, mi sono
            laureato in ingegneria, insegno in due facoltà
            universitarie, ed ho cresciuto tre figli
            praticamente da
            solo.
            Parlo 4 lingue e scrivo in 15 linguaggi
            informatici.
            Sarà mica che l'erba, presa nelle dosi giuste,
            aguzza l'ingegno, invece di bruciare i
            neuroni?È comune di queste persone basare le proprie conclusioni sulla fobia quando non hanno prove a supporto di quello che dicono.Guarda solo come ha cominciato a rispondermi... dando per scontato che io sarei "di parte"... quando manco l'ho mai vista una canna in vita mia.Creare un clima di sospetto e di paura al fine di distogliere l'attenzione dai FATTI.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dubbio
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            Senti, io fumo canne da trent'anni, mi sono

            laureato in ingegneria, insegno in due facoltà

            universitarie, ed ho cresciuto tre figli

            praticamente da

            solo.

            Parlo 4 lingue e scrivo in 15 linguaggi

            informatici.

            Sarà mica che l'erba, presa nelle dosi giuste,

            aguzza l'ingegno, invece di bruciare i

            neuroni?

            È comune di queste persone basare le proprie
            conclusioni sulla fobia quando non hanno prove a
            supporto di quello che
            dicono.
            Guarda solo come ha cominciato a rispondermi...
            dando per scontato che io sarei "di parte"...
            quando manco l'ho mai vista una canna in vita
            mia.

            Creare un clima di sospetto e di paura al fine di
            distogliere l'attenzione dai
            FATTI.Ma quale caccia alle streghe ? Siete assuefatti alla droga, avete paura che ve la tolgano. Siete peggio dei fumatori ed alcolizzati. Oltretutto chi fuma e beve non dice che gli fa bene farlo ed è salutare, voi drogati invece decantate che le droghe sarebbero una mano santa.. ehhh!Patetici, ridicoli e pericolosi.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Dubbio
            - Scritto da:
            Ma quale caccia alle streghe ? Quelle per cui i FATTI vengono occultati e sostituiti dal sospetto e dalla fobia. Proprio come stai facendo tu in questo momento.
            Siete assuefatti alla droga, avete paura che ve
            la tolgano. Siete peggio dei fumatori ed
            alcolizzati. Oltretutto chi fuma e beve non dice
            che gli fa bene farlo ed è salutare, voi drogati
            invece decantate che le droghe sarebbero una mano
            santa..
            ehhh!
            Patetici, ridicoli e pericolosi.Noi drogati... hmmmm... forse ti è sfuggito il post in cui ho chiaramente affermato di non esserlo... oppure per te è impossibile ATTENERTI AI FATTI e lasciare da parte le tue fobie. Purtroppo di persone con il tuo problema in giro ce ne sono diverse, incapaci di accettare il fatto che il vostro stile di vita non è l'unico possibile al mondo e che non necessariamente stili di vita diversi sono dannosi o pericolosi.E per fortuna non siete la maggioranza visto il rumore che anche uno solo di voi è in grado di fare.Vivete in una società infestata da mostri, una società in cui la gente dovrebbe avere paura del proprio vicino, una società che non augurerei nemmeno al mio peggior nemico e pretendete di infettare anche gli altri con queste vostre paure irrazionali e infondate.Sinceramente non so che dirti, sei decisamente più pericoloso tu che mi insulti e fai allusioni sul mio conto pur di creare un clima di paura, di sospetto e di fobia al fine di impedire agli altri di vivere come razzo vogliono che uno che si fa le canne da mattina a sera... almenu lui, se sta veramente causando danno, lo sta facendo solo a sé stesso... mentre voi volete il diritto di causare danni a tutti coloro che non sono della vostra opinione. Siete dei violenti, volete usare la vostra maggioranza per schiacciare le minoranze... la democrazia NON è questo... quello a cui aspirate è un regime totalitario in cui la diversità non esiste ed è anzi criminale essere diversi.In sintesi sei una persona pericolosa, una mina vagante per la società, lo si capisce anche dal tono ingiustificatamente aggressivo della tua risposta, dall'odio che sprigioni da essa... vai e affronta i tuoi problemi prima di fare qualche cazzata e finire nei guai sul serio... e già lo saresti se fosse mia politica quella di denunciare chi fa illazioni sul mio conto visto che diverse persone che frequentano PI sanno esattamente chi sono... ma per tua fortuna io sono di gran lunga più tollerante di te... ma ricordati che la fortuna ha il brutto vizio di svanire tanto più iprovvisamente quanto più danno questo può creare.Fatti una camomilla, fatti una s*ga, insomma... datti una calmata e la prossima volta che intendi esprimere la tua opinione fallo in modo civile e senza sottointendere che io (o altri) saremmo dei drogati (visto, fra l'altro, che l'ho chiaramente anche detto di non esserlo).
          • Anonimo scrive:
            Re: Dubbio

            Sarà mica che l'erba, presa nelle dosi giuste,
            aguzza l'ingegno, invece di bruciare i
            neuroni? BINGO! puoi scommetterci!ed è uno dei motivi per cui è illegale: oltre che aguzzare l'ingegno (che è un fatto risaputo, leggetevi nella Bibbia cosa ne dicono ;) ) rende insofferente ai sopprusi ed ai potenti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dubbio
            - Scritto da:
            Senti, io fumo canne da trent'anni, mi sono
            laureato in ingegneria, insegno in due facoltà
            universitarie, ed ho cresciuto tre figli
            praticamente da
            solo.
            Parlo 4 lingue e scrivo in 15 linguaggi
            informatici.
            Sarà mica che l'erba, presa nelle dosi giuste,
            aguzza l'ingegno, invece di bruciare i
            neuroni?Direi che te li ha bruciati del tutto e credi pure alle sparate che fai. Il problema delle università è appunto quello di dare spazio a cannati cattocomunisti pro-droghe come te.
          • Anonimo scrive:
            [RIMUOVERE]
            sei da querela.
        • Anonimo scrive:
          Re: Io NO!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:


          Spero che questo articolo non faccia apparire


          tutti gli appassionati di informatica,


          smatettoni, geek vari come consumatori
          abituali


          di droghe


          leggere.



          Se questo serve ad impedire che questi schifosi

          moralisti sbattano ragazzi e ragazzini in galera

          per essersi fatti una canna io non ho nessun

          problema a passare anche per qualcosa che non

          sono.



          Come al solito, agendo, si fa più male del male

          che si vuole prevenire... specie se si considera

          che fumarsi una canna non causa nemmeno il
          cancro

          ai polmoni come invece fanno le sigarette

          [legali] (studio recentissimo fra l'altro


          http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/artic



          Quindi vediamo:

          - Non crea dipendenza

          - Non causa il cancro

          - Non rende violenti ma tende invece a calmare e

          rilassare

          l'individuo



          Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere la

          gente in

          gabbia?

          Immagino tu te ne fumi tanta.. eh?
          Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola
          il cervello danneggiando la chimica neurale. Non
          è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda
          in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i
          recettori neurali e sensoriali.
          perfetto, proprio quello che cercavo! Sopratutto dopo una giornata stressante.Meglio che morire di stress
        • Anonimo scrive:
          Re: Io NO!!!

          Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola
          il cervello danneggiando la chimica neurale. Non
          è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda
          in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i
          recettori neurali e sensoriali.Ti sei dimenticato di dire che fumandola diventi cieco e ti vengono dei buchi grandi così sulla pelle, oltre a fare piangere la Madonna.
          • uguccione500 scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:

            Sappi che ti crea dipendenza eccome, ti spappola

            il cervello danneggiando la chimica neurale. Non

            è che ti rilassa, ti rallenta i sensi e ti manda

            in uno stato di dormiveglia perenne inibendo i

            recettori neurali e sensoriali.

            Ti sei dimenticato di dire che fumandola diventi
            cieco e ti vengono dei buchi grandi così sulla
            pelle, oltre a fare piangere la
            Madonna.O, secondo me gl'han raccontato anche che a toccarsi il pisellino (perchè grosso di sicuro non ce l'ha!) si diventa ciechi!!!! :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Io NO!!!

        Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere la
        gente in
        gabbia?no, molto più semplice: $$$
      • Anonimo scrive:
        Re: Io NO!!!

        Quindi vediamo:
        - Non crea dipendenza
        - Non causa il cancro
        - Non rende violenti ma tende invece a calmare e
        rilassare
        l'individuo

        Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere la
        gente in
        gabbia?Ti distrugge solo il cervello...sai com'e'.... Niente di grave se non ci sono cellule!
        • Anonimo scrive:
          Re: Io NO!!!
          - Scritto da:

          Quindi vediamo:

          - Non crea dipendenza

          - Non causa il cancro

          - Non rende violenti ma tende invece a

          calmare e rilassare l'individuo

          Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere

          la gente in gabbia?
          Ti distrugge solo il cervello...sai com'e'....
          Niente di grave se non ci sono cellule!Attraverso quali meccanismi chimici, di grazia ???
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Quindi vediamo:


            - Non crea dipendenza


            - Non causa il cancro


            - Non rende violenti ma tende invece a


            calmare e rilassare l'individuo



            Perché razzo è proibita??? Tanto per sbattere


            la gente in gabbia?


            Ti distrugge solo il cervello...sai com'e'....

            Niente di grave se non ci sono cellule!

            Attraverso quali meccanismi chimici, di grazia ???Gli stessi che hanno distrutto il suo immagino. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Io NO!!!
      - Scritto da:
      [QUOTE]
      Quanti appassionati di tecnologia e computing
      sono anche cultori di una pianta dichiarata
      illegale in Italia e in molti altri
      paesi?
      [/QUOTE]

      Io NO! Non faccio uso di droghe, non fumo, non
      bevo. Ma non fraintendetemi, sono mie scelte
      personali, non sono un proibizionista anzi, fosse
      per me la legalizzerei
      eccome.

      Spero che questo articolo non faccia apparire
      tutti gli appassionati di informatica,
      smatettoni, geek vari come consumatori abituali
      di droghe
      leggere.Non credo, anche se a volte io stesso non disdegno, il brutto della maria è che la compri dalla mala, è l'unica mia remora. Chi se la coltiva dovrebbe essere tutelato rispetto a chi finanzia la malavita....Cmq l'idea della serra nel case è vecchia, sono anni che girano simili foto, e ho amici che l'hanno fatto.. il case non desta troppi sospetti ed è perfetto per l'utilizzo! :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Io NO!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        [QUOTE]

        Quanti appassionati di tecnologia e computing

        sono anche cultori di una pianta dichiarata

        illegale in Italia e in molti altri

        paesi?

        [/QUOTE]



        Io NO! Non faccio uso di droghe, non fumo, non

        bevo. Ma non fraintendetemi, sono mie scelte

        personali, non sono un proibizionista anzi,
        fosse

        per me la legalizzerei

        eccome.



        Spero che questo articolo non faccia apparire

        tutti gli appassionati di informatica,

        smatettoni, geek vari come consumatori abituali

        di droghe

        leggere.

        Non credo, anche se a volte io stesso non
        disdegno, il brutto della maria è che la compri
        dalla mala, è l'unica mia remora. Chi se la
        coltiva dovrebbe essere tutelato rispetto a chi
        finanzia la
        malavita....
        Cmq l'idea della serra nel case è vecchia, sono
        anni che girano simili foto, e ho amici che
        l'hanno fatto.. il case non desta troppi sospetti
        ed è perfetto per l'utilizzo!
        :-)No, il brutto delle droghe è che fotte il cervello alle persone, i neuroni vengono alterati, per quanto medici con la mazzetta ed il bel rolex e villetta nuovi di zecca possano dire il contrario.
        • Anonimo scrive:
          Re: Io NO!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          [QUOTE]


          Quanti appassionati di tecnologia e computing


          sono anche cultori di una pianta dichiarata


          illegale in Italia e in molti altri


          paesi?


          [/QUOTE]





          Io NO! Non faccio uso di droghe, non fumo, non


          bevo. Ma non fraintendetemi, sono mie scelte


          personali, non sono un proibizionista anzi,

          fosse


          per me la legalizzerei


          eccome.





          Spero che questo articolo non faccia apparire


          tutti gli appassionati di informatica,


          smatettoni, geek vari come consumatori
          abituali


          di droghe


          leggere.



          Non credo, anche se a volte io stesso non

          disdegno, il brutto della maria è che la compri

          dalla mala, è l'unica mia remora. Chi se la

          coltiva dovrebbe essere tutelato rispetto a chi

          finanzia la

          malavita....

          Cmq l'idea della serra nel case è vecchia, sono

          anni che girano simili foto, e ho amici che

          l'hanno fatto.. il case non desta troppi
          sospetti

          ed è perfetto per l'utilizzo!

          :-)

          No, il brutto delle droghe è che fotte il
          cervello alle persone, i neuroni vengono
          alterati, per quanto medici con la mazzetta ed il
          bel rolex e villetta nuovi di zecca possano dire
          il
          contrario.Il fatto che passi al discorso "medici con rolex" dimostra ampiamente che fai critica senza sapere di che parli. Sei un neurologo? (senza rolex?)
          • Anonimo scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da: Buzz

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            [QUOTE]



            Quanti appassionati di tecnologia e
            computing



            sono anche cultori di una pianta dichiarata



            illegale in Italia e in molti altri



            paesi?



            [/QUOTE]







            Io NO! Non faccio uso di droghe, non fumo,
            non



            bevo. Ma non fraintendetemi, sono mie scelte



            personali, non sono un proibizionista anzi,


            fosse



            per me la legalizzerei



            eccome.







            Spero che questo articolo non faccia
            apparire



            tutti gli appassionati di informatica,



            smatettoni, geek vari come consumatori

            abituali



            di droghe



            leggere.





            Non credo, anche se a volte io stesso non


            disdegno, il brutto della maria è che la
            compri


            dalla mala, è l'unica mia remora. Chi se la


            coltiva dovrebbe essere tutelato rispetto a
            chi


            finanzia la


            malavita....


            Cmq l'idea della serra nel case è vecchia,
            sono


            anni che girano simili foto, e ho amici che


            l'hanno fatto.. il case non desta troppi

            sospetti


            ed è perfetto per l'utilizzo!


            :-)



            No, il brutto delle droghe è che fotte il

            cervello alle persone, i neuroni vengono

            alterati, per quanto medici con la mazzetta ed
            il

            bel rolex e villetta nuovi di zecca possano dire

            il

            contrario.

            Il fatto che passi al discorso "medici con rolex"
            dimostra ampiamente che fai critica senza sapere
            di che parli. Sei un neurologo? (senza
            rolex?)Bisogna non dire la verità di quello che accade e tutti vedono e continuare con l'ipocrisia ?
          • uguccione500 scrive:
            Re: Io NO!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da: Buzz



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            [QUOTE]




            Quanti appassionati di tecnologia e

            computing




            sono anche cultori di una pianta
            dichiarata




            illegale in Italia e in molti altri




            paesi?




            [/QUOTE]









            Io NO! Non faccio uso di droghe, non fumo,

            non




            bevo. Ma non fraintendetemi, sono mie
            scelte




            personali, non sono un proibizionista
            anzi,



            fosse




            per me la legalizzerei




            eccome.









            Spero che questo articolo non faccia

            apparire




            tutti gli appassionati di informatica,




            smatettoni, geek vari come consumatori


            abituali




            di droghe




            leggere.







            Non credo, anche se a volte io stesso non



            disdegno, il brutto della maria è che la

            compri



            dalla mala, è l'unica mia remora. Chi se la



            coltiva dovrebbe essere tutelato rispetto a

            chi



            finanzia la



            malavita....



            Cmq l'idea della serra nel case è vecchia,

            sono



            anni che girano simili foto, e ho amici che



            l'hanno fatto.. il case non desta troppi


            sospetti



            ed è perfetto per l'utilizzo!



            :-)





            No, il brutto delle droghe è che fotte il


            cervello alle persone, i neuroni vengono


            alterati, per quanto medici con la mazzetta ed

            il


            bel rolex e villetta nuovi di zecca possano
            dire


            il


            contrario.



            Il fatto che passi al discorso "medici con
            rolex"

            dimostra ampiamente che fai critica senza sapere

            di che parli. Sei un neurologo? (senza

            rolex?)

            Bisogna non dire la verità di quello che accade e
            tutti vedono e continuare con l'ipocrisia
            ?Ma cosa accade? Che non ti danno il rolex? Cazzzzzi tuoi! Se poi quello che vediamo tutti i giorni è gente che crepa di Maria, beh, voglio la foto perchè, mi dispiace, ma non ci credo proprio!!!
        • uguccione500 scrive:
          Re: Io NO!!!

          No, il brutto delle droghe è che fotte il
          cervello alle persone, i neuroni vengono
          alterati, per quanto medici con la mazzetta ed il
          bel rolex e villetta nuovi di zecca possano dire
          il
          contrario.AHHAHAHAHAHH! Caxxo, la battuta della mattinata! AHAHAHHAHAHAHAHHAHAH!!!
    • uguccione500 scrive:
      Re: Io NO!!!
      - Scritto da:
      [QUOTE]
      Quanti appassionati di tecnologia e computing
      sono anche cultori di una pianta dichiarata
      illegale in Italia e in molti altri
      paesi?
      [/QUOTE]

      Io NO! Non faccio uso di droghe, non fumo, non
      bevo. Ma non fraintendetemi, sono mie scelte
      personali, non sono un proibizionista anzi, fosse
      per me la legalizzerei
      eccome.

      Spero che questo articolo non faccia apparire
      tutti gli appassionati di informatica,
      smatettoni, geek vari come consumatori abituali
      di droghe
      leggere....Di la verità, per sparare così tante cacchiate in un attimo un cannone te lo sei appena fatto e poi pensavi avessero beccato proprio te... AHHAHAHAHAHHA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Io NO!!!
      e sticazzi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Io NO!!!
      Qui ho letto una miriade di cavolate dette da persone che non sanno nemmeno di cosa parlano. Rolex, mazzette, psicosi, tipi pericolosi, crimini di ogni genere...Sembra di sentire gli spot americani anti-maria degli anni quaranta! Bene, sappiate che la maria è stata demonizzatta, adducendo proprio tali motivazioni, per trovare un modo di vietarne la coltivazione. Intendo per vietare la coltivazione della canapa in generale. Essa infatti sta tanto tanto antipatica a delle personcine, vedi petrolieri, alle quali non andava bene che con essa si potevano fare carburanti, fibre resistentissime, materiali plastici, ecc. Tutta roba che oggi si fa con il petrolio appunto. Ford fece un prototipo di automobile interamente costruita ed alimentata a canapa. Pensate che per contrastare tale prospettiva in quegli anni arrivarono a dimezzare il prezzo del petrolio, immaginatevelo oggi. Poi partirono le campagne (dis)informative spinte proprio dai petrolieri e subito appoggiate dagli USA che dicevano che la maria era la pianta del diavolo (letteralmente) e che i nostri ragazzi si sarebbero trasformati in matti e assassini. Fu quindi vietato ogni tipo di uso di questa straordinaria pianta e la storia funesta (ecologicamente e politicamente parlando) del secolo scorso ha avuto il corso che conosciamo. Detto questo, io non so se fumare maria faccia male a lungo termine. Sicuramente un abuso non è positivo (come per TUTTO), ma non dimentichiamoci che abbiamo molte altre sostantre ben più pericolose ma perfettamente legali. Non dimentichiamoci che grazie all'illegalità, il suo commercio finanzia le mafie ed alimenta la piccola criminalità. A tutti gli ignoranti dico che forse fareste bene ad informarvi ed a non credere a tutto quello che vi dice la tv o il petroliere di turno (anche se travestito da qualcos'altro). Se oggi il mondo fa schifo e si fanno guerre per un idrocarburo puzzolente, forse è proprio conseguenza di questi fatti.Ciao a tutti.
      • uguccione500 scrive:
        Re: Io NO!!!
        - Scritto da:
        Qui ho letto una miriade di cavolate dette da
        persone che non sanno nemmeno di cosa parlano.
        Rolex, mazzette, psicosi, tipi pericolosi,
        crimini di ogni
        genere...
        Sembra di sentire gli spot americani anti-maria
        degli anni quaranta!

        Bene, sappiate che la maria è stata demonizzatta,
        adducendo proprio tali motivazioni, per trovare
        un modo di vietarne la coltivazione. Intendo per
        vietare la coltivazione della canapa in generale.
        Essa infatti sta tanto tanto antipatica a delle
        personcine, vedi petrolieri, alle quali non
        andava bene che con essa si potevano fare
        carburanti, fibre resistentissime, materiali
        plastici, ecc. Tutta roba che oggi si fa con il
        petrolio appunto. Ford fece un prototipo di
        automobile interamente costruita ed alimentata a
        canapa. Pensate che per contrastare tale
        prospettiva in quegli anni arrivarono a dimezzare
        il prezzo del petrolio, immaginatevelo oggi. Poi
        partirono le campagne (dis)informative spinte
        proprio dai petrolieri e subito appoggiate dagli
        USA che dicevano che la maria era la pianta del
        diavolo (letteralmente) e che i nostri ragazzi si
        sarebbero trasformati in matti e assassini. Fu
        quindi vietato ogni tipo di uso di questa
        straordinaria pianta e la storia funesta
        (ecologicamente e politicamente parlando) del
        secolo scorso ha avuto il corso che conosciamo.


        Detto questo, io non so se fumare maria faccia
        male a lungo termine. Sicuramente un abuso non è
        positivo (come per TUTTO), ma non dimentichiamoci
        che abbiamo molte altre sostantre ben più
        pericolose ma perfettamente legali. Non
        dimentichiamoci che grazie all'illegalità, il suo
        commercio finanzia le mafie ed alimenta la
        piccola criminalità.

        A tutti gli ignoranti dico che forse fareste bene
        ad informarvi ed a non credere a tutto quello che
        vi dice la tv o il petroliere di turno (anche se
        travestito da qualcos'altro).

        Se oggi il mondo fa schifo e si fanno guerre per
        un idrocarburo puzzolente, forse è proprio
        conseguenza di questi
        fatti.
        Ciao a tutti.Si, ma alla fine del discorso la Maria che ti sembra??????
        • Anonimo scrive:
          Re: Io NO!!!
          Pensavo ad una cosa....mentre oggi leggevo tutti i commenti a riguardoQui dentro tutti piu o meno lavoriamo o abbiamo l'hobby dell'informatica e dell'Hi-Tech....tutte cose che con la "maria" non dovrebbe avere nulla a che fare...siamo dentro un forum (ormai i commenti sembrano lo sembrano :) )... non stiamo dentro un sito di antiproibizionisti o www.ganja.it eppure piu della meta...fumano o ammettono di fumarla chi piu chi meno... questo vuol dire che anche le persone piu "insospettabili" tra cui il tuo dottore, il banchiere, il lattaio...tutti piu o meno fumiamo!!... io per esemio ho molti amici di tutte le eta fasce sociali, vari tenori di vita, lavoratori, studenti....e mediamente, tra i miei amici il 75% si fa le canne. CAZ CHE MONDO DI FATTONI!!...W I FATTONI!! :D
  • Anonimo scrive:
    O_o
    ... ma che cozza c'entra tutto ciò con punto informatico....... cioè, capisco il fattod el pc serra (-_-') e del gps e del google earth... ma non ci vedo nulla di nuovoD'altra parte se lo fanno i nostri parlamentari non vedo perché non possono farlo i cittadini comuni.
Chiudi i commenti