La piccola HandEra sfida la grande Palm

Una piccola licenziataria del sistema operativo PalmOS ha svelato un nuovo palmare in grado di tenere testa ai più forzuti rivali e offrire caratteristiche interessanti, come due slot di espansione e display ad alta risoluzione


Des Moines (USA) – E ‘ una piccola azienda HandEra, appena 40 dipendenti, la più piccola licenziataria del sistema operativo PalmOS, e tuttavia sembra non avere timori reverenziali nei confronti dei suoi diretti avversari: Palm e Handspring.

HandEra ha infatti appena rilasciato un nuovo palmare, chiamato HandEra 330, che sembra portare nel mondo degli hand held Palm OS funzionalità interessanti, come un’ampia espansibilità e un display ad alta risoluzione.

Il nuovo “gingillo” di HandEra ha su per giù le stesse dimensioni di un Palm III, ma rispetto a questo è in grado di usare, primo fra gli hand held PalmOS, schede di espansione in formato CompactFlash (tipiche del mondo PocketPC), ha un jog dial, vanta un’autonomia circa doppia ed è dotato di un display ad alta risoluzione da 240×320 pixel che utilizza la modalità QVGA e si avvale di una retroilluminazione più efficiente.

Accanto allo slot CompactFlash, l’HandEra 330 offre anche un’espansione per schede MultiMedia e Secure Digital della stessa dimensione di quelle usate nei recenti Palm m50x.

Sebbene la battaglia commerciale con Palm e Handspring non si prospetti facile, HandEra spera, giocando bene le proprie carte, di poter presto divenire popolare fra coloro che cercano un palmare economico e leggero ma dotato di possibilità di espansione e funzionalità proprie di dispositivi di fascia più alta.

Il palmare, che costerà all’incirca 350$, verrà rilasciato fra poche settimane nella versione base dotata di una memoria di tipo flash di 2 MB e di una memoria RAM pari a 8 MB.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Pc o Tv?
    é utilizzabile solo per il Pc, o si può anche collegare alla tv con funzione di videoregistratore digitale?
  • Anonimo scrive:
    DVD A03
    Ho letto su un forum americano (Matrox) che il nuovo masterizzatore DVD non supporta l'Authoring.Qualcuno mi può spiegare cosa significa?
  • Anonimo scrive:
    si potra' usare il sw dvd-it con il pioneer drive?
    vorrei sapere se secondo voi con il nuovo masterizzatore di dvd-r della pioneer dvra03si potra' utilizzare il sw di authoring dvd-it??io il masterizzatore forse vado ad acquistarlo direttamente negli usa credetimi non resisto piu'!!!!ciao marco
  • Anonimo scrive:
    Compromesso migliore
    La Pioneer ha tagliato la testa al toro ed ha creato un Masterizzatore per tutti i formati; in questa fase è forse il compromesso migliore, ma l'afferamazione di uno dei quattro standard potrebbe accellerare la caduta dei prezzi.
  • Anonimo scrive:
    Evviva
    Evviva! Meraviglioso! Però quanto costano i DVD-R e DVD-RW?
    • Anonimo scrive:
      Re: Evviva
      - Scritto da: giò
      Evviva! Meraviglioso! Però quanto costano i
      DVD-R e DVD-RW?Apparte che costeranno sulle 30 o 40 (secondo me), ma se gia 650 a 1x ci si mette 74 min (+ o -), per 7 giga su dvd quanto ci metteremo???? :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Evviva
        - Scritto da: Loris
        Apparte che costeranno sulle 30 o 40
        (secondo me), ma se gia 650 a 1x ci si mette
        74 min (+ o -), per 7 giga su dvd quanto ci
        metteremo???? :)-
        Sbagli: non devi confondere la velocità del CD con quella del DVD: l'1x - 40x - 50x che vedi è riferita alla velocità originaria del CD audio, cioè ci voogliono 70 minuti per leggerlo. se veramente esistessero i 50 per ci metti 1/50 del tempo.il DVD ha un flusso dati più ampio, cioè il suo 1x non è uguale all'1x del CD. per il cd dofrebbe essere 150Kb/sec, per il DVD non ricordo.Più o meno se un DVD dura 3 ore (faccio un esempio, chiaro!), la registrazione dura, a 2x, la metà! (che è sempre molto ...)Il costo deiu DVD vergini seguirà un po le leggi del mercato, ma penso che l'evoluzione sia più rapida del CD: In altre parole prima di trovarci il DVD-r al supermercato a 1.000£ (meglio 5.000) dovranno prima vendere parecchi masterizzatori, quindi almeno 2-3 anni.Spero di essere ststo corretto, aspetto smentite da qlc che ne sa qlc più di me!Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Nonononono!! (Re: Evviva)
        La velocità 1x per i DVD non è uguale a quella dei CD!1x per i DVD corrisponde circa a 10Mbit al secondo e quindi a un megabyte al secondo.mARCOs- Scritto da: Loris


        - Scritto da: giò

        Evviva! Meraviglioso! Però quanto costano
        i

        DVD-R e DVD-RW?

        Apparte che costeranno sulle 30 o 40
        (secondo me), ma se gia 650 a 1x ci si mette
        74 min (+ o -), per 7 giga su dvd quanto ci
        metteremo???? :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Evviva
        - Scritto da: Loris


        - Scritto da: giò

        Evviva! Meraviglioso! Però quanto costano

        i DVD-R e DVD-RW?

        Apparte che costeranno sulle 30 o 40
        (secondo me)Quarda che il costo di un oggetto non è una cosa soggettiva (secondo me o secondo te); si guarda su qualche sito dove li vendono e si vede quanto costano.
        ma se gia 650 a 1x ci si mette
        74 min (+ o -), per 7 giga su dvd quanto ci
        metteremo???? :)1x, 2x, 4x, ... sono riferiti alla velocità di lettura standard. Un CD (idealmente audio) dura 74 minuti, quindi per masterizzarlo a 1x ci vogliono 74 minuti, a 2x 37 minuti, ecc... ecc...Un DVD (idealmente video) quanti minuti dura? Non sono esperto ma direi un paio d'ore di filmato... Bene, allora masterizzando a 1x impiegheremo 2 ore per riempire il DVD, a 2x un'ora, ecc... ecc...
    • Anonimo scrive:
      Re: Evviva
      basta che poi non si lamentano della pirateria!!!- Scritto da: giò
      Evviva! Meraviglioso! Però quanto costano i
      DVD-R e DVD-RW?
    • Anonimo scrive:
      Re: Evviva

      Evviva! Meraviglioso! Però quanto costano i
      DVD-R e DVD-RW?I DVD-R attualmente costano dai 50.000 agli 80.000 l'uno iva esclusa, prezzo finale. Logicamente piu' si diffondera' la tecnologia piu' si abbasseranno. Per i riscrivibili non so.La masterizzazione di un DVD e' in effetti al momento un processo alquanto lento (attualmente con il nostro 1x mi ci vuole un pomeriggio per preparare un DVD, ma considera poi che hai 4 giga di riba in un dischetto :-)
      • Anonimo scrive:
        ecco tempi e costi
        è da circa un anno che masterizziamo dei DVD con i masterizzatori della pioneer, e vi dico le mie impressioni.prima di tutto un DVD-R vergine costa sulle 60-70 mila.... qindi quando ne bruci uno ti girano le boletas, anche se in un anno ne ho bruciato solo uno ( ma io stò parlando del DVR-s201 che è scsi e masterizza a 1x).I dvd attualmente sono da 4.7 giga, che tirati via lead in lead out e menate varie significano esattamente 4.33 giga di dati equivalenti a 6 cd e mezzo.per registrare un DVD a 1x (che equivale circa a un 10X di un CD) ci si mette una ora abbondante (un'ora e un quarto scarso.Il software che usiamo è il Prassi DVD rep che permette di scrivere dati o fare copie di altri DVD-R.dubito che si possano copiare DVD video.. io non ci ho mai provato.La pioneer mi ha confermato che verrà venduto in italia a circa a 2 milioni (centino meno centino più).a chi serve??? essenzialmente a chi veramente tenti dati da salvare.. unito al jukebox da 770 DVD dela pioneer stessa è un ottimo modo per salvare i dati (fate il conto di quanti mp3 ci stanno (circa 830 mila brani.. :-)). se avete 2 milioni da spendere.. ve lo consiglio.. fà molto sborone dare al cliente un DVD invece che 5 cd.. peccato che un CD costi 1200 lire un DVD appuno, 60 mila.un complimento al grande punto informatico.Antonio
        • Anonimo scrive:
          Re: ecco tempi e costi

          Il software che usiamo è il Prassi DVD rep
          che permette di scrivere dati o fare copie
          di altri DVD-R.Grande Prassi... è il software più professionale che ci sia in giro!
          dubito che si possano copiare DVD video.. io
          non ci ho mai provato.beh, lasciando da parte questioni sulla legalità dell'operazione, tecnicamente basterebbe copiare l'intero DVD video sull'hard disk, avvalendosi se necessario di un apposito programmino tipo DeCSS (cfr. http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=35438), per poi tornare a masterizzarli su un DVD vergine.io comunque visti i prezzi dei supporti farei le prove sui DVD-RW, e solo dopo che me ne vengono bene 10 di seguito, provo a fare un DVD-R!!!TobiX
        • Anonimo scrive:
          Re: ecco tempi e costi
          - Scritto da: Antonio Aga Rossi
          è da circa un anno che masterizziamo dei DVD
          con i masterizzatori della pioneer, e vi
          dico le mie impressioni.
          prima di tutto un DVD-R vergine costa sulle
          60-70 mila.... qindi quando ne bruci uno ti
          girano le boletas, anche se in un anno ne ho
          bruciato solo uno ( ma io stò parlando del
          DVR-s201 che è scsi e masterizza a 1x).
          I dvd attualmente sono da 4.7 giga, che
          tirati via lead in lead out e menate varie
          significano esattamente 4.33 giga di dati
          equivalenti a 6 cd e mezzo.
          per registrare un DVD a 1x (che equivale
          circa a un 10X di un CD) ci si mette una ora
          abbondante (un'ora e un quarto scarso.
          Il software che usiamo è il Prassi DVD rep
          che permette di scrivere dati o fare copie
          di altri DVD-R.
          dubito che si possano copiare DVD video.. io
          non ci ho mai provato.

          La pioneer mi ha confermato che verrà
          venduto in italia a circa a 2 milioni
          (centino meno centino più).

          a chi serve??? essenzialmente a chi
          veramente tenti dati da salvare.. unito al
          jukebox da 770 DVD dela pioneer stessa è un
          ottimo modo per salvare i dati (fate il
          conto di quanti mp3 ci stanno (circa 830
          mila brani.. :-)).

          se avete 2 milioni da spendere.. ve lo
          consiglio.. fà molto sborone dare al cliente
          un DVD invece che 5 cd.. peccato che un CD
          costi 1200 lire un DVD appuno, 60 mila.

          un complimento al grande punto informatico.

          Antonio_______________________________________________ciao Antonio guarda che i nuovi dvd-r prodotti dalla mac costano circa 26.000 lire qui in italiali ho visti l'altro giorno a Milano vengono venduti nella confezione da 5 pezzi.questi dvd-r pero'mi dispiace x te sono incompatibili con il vecchio masterizzatore pioneer 201ciao marco
Chiudi i commenti