La Play2 gira su Web e legge le e-mail

Ad un passo dalla commercializzazione dei primi modem USB per Play2, anche sui mercati occidentali è in arrivo il primo browser in grado portare sulla console di Sony: Web, e-mail, MP3 e il gioco on-line. Ora si attendono i servizi


Redwood (USA) – Ad ormai pochi passi dallo sbarco in Internet della PS2, si apre ufficialmente la battaglia delle software house per accaparrarsi il promettente mercato dei browser Web multifunzione per la console di Sony.

Dopo l’ annuncio del porting su PS2 del browser Net Front di Access, sta per sbarcare in USA ed Europa EGBrowser, un software per navigare e giocare sul Web che ha già debuttato alla fine di marzo sul mercato giapponese.

EGBrowser, sviluppato congiuntamente da Planet Web e Ergo Soft, consentirà agli utenti di PS2 dotate di modem USB di navigare sul Web attraverso la propria TV, ricevere e inviare e-mail, cercare e scaricare file MP3 e giocare on-line.

Il software, che verrà offerto in bundle con alcuni modem per PS2, è compatibile con i nuovi ed i futuri giochi on-line ed è in grado di salvare le impostazioni dei propri fornitori di accesso e dei relativi account su memory card.

Sony, che sembra decisa a completare l’infrastruttura necessaria per la connettività alla Rete della PS2 entro la fine dell’anno, dovrà vedersela con Xbox, che integrerà una scheda Ethernet per l’accesso a larga banda ad Internet, e con il GameCube, che includerà anche il supporto per connessioni dial-up (56 Kbps).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Forse qualcuno è contento che vi lamentate.
    Non voglio prendere le parti di questo o di quello in quanto ritengo che ognuno abbia le sua ragioni; certo che per scrivere sto popò di roba ne avete passato di tempo sulla rete.Forse qualcuno farà spalluccie delle vostre lamentele (giuste o sbagliate non sò) e si fregherà ben bene le mani.Ciao
  • Anonimo scrive:
    in più fa ostruzione!!!!
    Non aggiorna le sue centraline fuori città, impedendo così ai residenti esterni di usufruire dei servizi di connessioni veloci anche da altre compagnie.
    • Anonimo scrive:
      Re: in più fa ostruzione!!!!
      Scusa Navigator, ho capito bene? Telecom dovrebbe aggiornare le sue centraline periferiche per permettere a te di usufruire dei servizi delle altre compagnie? Ma perchè non chiedi alle altre compagnie di portarti il servizio in casa???Robe dell'altro mondo... comprami tu una moto che devo usarla io per andare al mare... va là, va là!!- Scritto da: Navigator
      Non aggiorna le sue centraline fuori città,
      impedendo così ai residenti esterni di
      usufruire dei servizi di connessioni veloci
      anche da altre compagnie.
  • Anonimo scrive:
    collaborazione telecom - openline
    traffico telefonico con Pc IBM aptiva Gratuitoinfo a richiesta
  • Anonimo scrive:
    collaborazione telecom - openline
    traffico telefonico con Pc IBM aptiva Gratuitoinfo a richiesta
  • Anonimo scrive:
    Ho pagato tre mesi di canone senza telefono
    Ho chiesto il traslocco della linea il 15.07.00.Il telefono mi è stato riallacciato il 15.10.00 a causa di problemi tecnici della Telecom.Mi dite perchè devo pagare il canone anche per i tre mesi che non ho avuto il servizio?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho pagato tre mesi di canone senza telefono
      - Scritto da: Salvatore
      Ho chiesto il traslocco della linea il
      15.07.00.
      Il telefono mi è stato riallacciato il
      15.10.00 a causa di problemi tecnici della
      Telecom.
      Mi dite perchè devo pagare il canone anche
      per i tre mesi che non ho avuto il servizio?Molto semplice : perche' la Telecom detiene il monopolio della linea che arriva in casa.Mmm...mi sa che non e' la risposta che cercavi... :-)
  • Anonimo scrive:
    ERA ORA!!!
    Il problema é che a fronte di 1650 lire circa di telefonate (uso INFOSTRADA) mi hanno fatturato ben 111.000 lire!!!!(c e n t o u n d i c i m i l a l i r e)con addebiti assurdi di cui lire 20.000 per "ANTICIPO CONVERSAZIONI INTERURBANE" che sono mesi che non faccio utilizzando la telecom.Ben venga Infostrada...
    • Anonimo scrive:
      Re: ERA ORA!!!
      - Scritto da: Claudio Zanelli
      Il problema é che a fronte di 1650 lire
      circa di telefonate (uso INFOSTRADA) mi
      hanno fatturato ben 111.000 lire!!!!E io che mi lamentavo della mia ultima bolletta!Lire 2.276 + IVA di telefonate.Lire 53.000 da pagare.No comment: come sempre, con Telecom Italia :(
    • Anonimo scrive:
      Re: ERA ORA!!!
      Attenzione, non facciamo confusione. Le 20.000 lire di "Anticipo conversazioni interurbane" sono state versate unicamente nella bolletta di attivazione del servizio telefonico, ed in ogni bolletta vengono riportate unicamente con lo scopo di rammentare al cliente di quanto è stato l'importo versato (le utenze più vecchie avevano pagato 15.000 lire).Questa cifra, che ripeto, non è fatturata nel totale della bolletta (basta fare la somma delle singole voci per accorgersene) è stata restituita da Telecom a coloro che hanno scelto come forma di pagamento l'addebito su un conto corrente.La stessa cosa succede per la bolletta del gas o per quella della luce, quindi non inaspriamoci solo con la telefonia, guardiamole tutte le bollette prima di scrivere certe assurdità!Poi Claudio, scusami: come san Tommaso crederò che tu abbia pagato 111.000 lire a fronte di 1650 lire di telefonate solo quando mi metterai la tua bolletta sotto il naso!!! Se il telefono lo usi è giusto che lo paghi!- Scritto da: Claudio Zanelli
      Il problema é che a fronte di 1650 lire
      circa di telefonate (uso INFOSTRADA) mi
      hanno fatturato ben 111.000 lire!!!!
      (c e n t o u n d i c i m i l a l i r e)con
      addebiti assurdi di cui lire 20.000 per
      "ANTICIPO CONVERSAZIONI INTERURBANE" che
      sono mesi che non faccio utilizzando la
      telecom.
      Ben venga Infostrada...
  • Anonimo scrive:
    il problema non è la tariffa...
    le tariffe sono anche giuste (quelle dei cellulari sono 10 volte piu' costose)Quello che non va bene e va tolto è:1)canone di 37.000 per il nolleggio di un misero doppino telefonico2)canone extra per isdn3)SCATTO ALLA RISPOSTA4)tariffazione poco chiarase telecom farà questi provvedimenti ok altrimenti darò disdetta a tutte le sue offerte fasulle che ci hanno raggirati fino ad'ora (questa è la realtà nuda e cruda) spero che molti utenti seguano il mio esempio
    • Anonimo scrive:
      Re: il problema non è la tariffa...

      questa è la realtà nuda e crudaE' mai possibile che qui tutti si sentano depositari della VERITA' e non semplicemente portavoce di idee personali?
  • Anonimo scrive:
    E allora io?
    E allora che devo dire io che sono uno dei tanti che ha ricevuto una lettera dalla telecom che gentilmente mi attivava "Teleconomy 24 aziende" SU MIA RICHIESTA????Mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora io?
      - Scritto da: afxgroup
      E allora che devo dire io che sono uno dei
      tanti che ha ricevuto una lettera dalla
      telecom che gentilmente mi attivava
      "Teleconomy 24 aziende" SU MIA RICHIESTA????

      Mah...e ma sono forti lo ti leggono pure nel subconscio,e sono efficenti l'attivano prima che tu la chieda.Ti staccano il telefono prima di mandarti la bollatta,
  • Anonimo scrive:
    LAaScissione, Adesso?
    "Le sanzioni includeranno una multa non superiore al miliardo e mezzo di lire ma potrebbero prevedere anche la suddivisione in due entità del tutto indipendenti delle attività di gestione dell'infrastruttura e di quelle commerciali. La possibilità che Telecom Italia debba procedere, in un futuro non lontano, alla suddivisione dell'azienda in organismi indipendenti potrebbe basarsi, a conclusione dell'istruttoria dell'Autorità antitrust, sull'ipotesi di abuso di posizione dominante sul mercato da parte dell'azienda."A questo punto mi chiedo: quando i soliti dotti, medici e sapienti hanno pianificato la liberalizzazione, non avevano intuito che il lasciare i cavi in mano alla Telecom avrebbe comportato una sua posizione di favore rispetto ai concorrenti? La creazione di una sola azienda che si occupasse della gestione/manutenzione/affito dei cavi alle varie compagnie e la riduzione della Telecom ad un semplice gestore pari agli altri non sarebbe stata la migliore soluzione fin dall'inizio? Ma i nostri governanti conoscono la parola "lungimiranza"?
    • Anonimo scrive:
      Re: LAaScissione, Adesso?
      - Scritto da: Maciste
      "Le sanzioni includeranno una multa non
      superiore al miliardo e mezzo di lire ma
      potrebbero prevedere anche la suddivisione
      in due entità del tutto indipendenti delle
      attività di gestione dell'infrastruttura e
      di quelle commerciali. La possibilità che
      Telecom Italia debba procedere, in un futuro
      non lontano, alla suddivisione dell'azienda
      in organismi indipendenti potrebbe basarsi,
      a conclusione dell'istruttoria dell'Autorità
      antitrust, sull'ipotesi di abuso di
      posizione dominante sul mercato da parte
      dell'azienda."

      A questo punto mi chiedo: quando i soliti
      dotti, medici e sapienti hanno pianificato
      la liberalizzazione, non avevano intuito che
      il lasciare i cavi in mano alla Telecom
      avrebbe comportato una sua posizione di
      favore rispetto ai concorrenti? La creazione
      di una sola azienda che si occupasse della
      gestione/manutenzione/affito dei cavi alle
      varie compagnie e la riduzione della Telecom
      ad un semplice gestore pari agli altri non
      sarebbe stata la migliore soluzione fin
      dall'inizio? Ma i nostri governanti
      conoscono la parola "lungimiranza"?Io nu ce credo, che fanno la separazione.Si pe legge sara na separazione ma poi?Oggi dopo tanto aspettare ci ritroviamo con libero mercato libero non è.e se poi la rete la danno a 1 solo non fanno un altro monopolio?e poi, siamo sotto elezioni e bisogna far pur vedere che questo governo si da fare.
  • Anonimo scrive:
    Telecom? Si, grazie.
    Come tanti avvoltoi, siete subito pronti a lanciarvi sull'azienda o su chi, messo alla gogna, deve sopportare questi insulti pubblici.I Forum di Punto Informatico mi sembrano la Gogna del 2001, altro che "liberi dibattiti tra lettori".. per carità.Solo questa vostra acredine nei confronti di una grande azienda come Telecom Italia, mi fa immediatamente dimenticare tutte le rogne che negli anni della SIP mi sono dovuto subire. Debbo ammettere che da quando esiste Telecom Italia la differenza qualitativa si sente, e come. Ho una linea ISDN da sempre, credo di essere stato uno dei primissimi ad avere una borchia NT1 dentro casa. E non mi ha MAI dato un solo problema. Funziona benissimo e il servizio che T.I. mi fornisce è di livello sicuramente superiore a quello che ho visto all'estero (in tutta Europa, ad esempio).La tariffazione a scatti che non esiste piu' negli altri paesi? Ma di che state cianciando?Viaggiate e informatevi, prima di sparare balle... In Francia, Germania, Svizzera, Olanda, Austria, usare un telefono per connettersi a Internet ha dei costi MOLTO più alti che non da noi...E poi, come diceva uno che duemila anni fa finì male, chi di voi è senza peccato, scagli la prima pietra...Tonino
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom? Si, grazie.(Tonino Lippi vala'vala')
      - Scritto da: Tonino Lippi
      [...]
      Viaggiate e informatevi, prima di sparare
      balle... In Francia, Germania, Svizzera,
      Olanda, Austria, usare un telefono per
      connettersi a Internet ha dei costi MOLTO
      più alti che non da noi...
      [...] LA TELECOM ITALIA E`STATA ACCUSATAE CONDANNATA DALL'ANTITRUST PER AVERCONDOTTO UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA DICENDO"I PREZZI DI TELECOM ITALIA SONO I PIU`BASSI D'EUROPA" OVVIAMENTE SENZA PRENDEREIN NESSUN CONTO IL COSTO DEL DENARO,L'INFLAZIONE, ED IL POTERE DI ACQUISTO.SUL SITO DELL'AUTORITA' GARANTE DELLACONCORRENZA SUL MERCATO (agcm.it) E` POSSIBILE TROVARE L'ESITO DI QUESTA CAUSA.E'COME PRETENDERE AD ESEMPIO CHE QUELLO CHE SI COMPRA IN AMERICA CON 50 DOLLARI SI PUO` COMPRARE IN ITALIA CON 100.000 LIRE!!!!!!LE FLAT RATE IN AMERICA STANNO ALMENO DAL1996, CHE IO MI RICORDI. DICO, 5 ANNI FA....CHI CA770 TI CREDI DI ESSERE...E POI DIFENDI LA TELECOM E POI HAI L'EMAILSU TISCALI????????????PINO SILVESTRE (VERSIONE MoOoLto INKAZZATA)
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom? Si, grazie.(Tonino Lippi vala'vala')
        Bello, e della pubblicità ingannevole di Tele2 non dici niente?Spariamo solo sulla croce rossa, che tanto non si può difendere...- Scritto da: Pino Silvestre
        - Scritto da: Tonino Lippi

        [...]

        Viaggiate e informatevi, prima di sparare

        balle... In Francia, Germania, Svizzera,

        Olanda, Austria, usare un telefono per

        connettersi a Internet ha dei costi MOLTO

        più alti che non da noi...

        [...]
        LA TELECOM ITALIA E`STATA ACCUSATA
        E CONDANNATA DALL'ANTITRUST PER AVER
        CONDOTTO UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA DICENDO
        "I PREZZI DI TELECOM ITALIA SONO I PIU`
        BASSI D'EUROPA" OVVIAMENTE SENZA PRENDERE
        IN NESSUN CONTO IL COSTO DEL DENARO,
        L'INFLAZIONE, ED IL POTERE DI ACQUISTO.

        SUL SITO DELL'AUTORITA' GARANTE DELLA
        CONCORRENZA SUL MERCATO (agcm.it)
        E` POSSIBILE TROVARE L'ESITO DI QUESTA CAUSA.

        E'COME PRETENDERE AD ESEMPIO CHE QUELLO
        CHE SI COMPRA IN AMERICA CON 50 DOLLARI SI
        PUO` COMPRARE IN ITALIA CON 100.000
        LIRE!!!!!!

        LE FLAT RATE IN AMERICA STANNO ALMENO DAL
        1996, CHE IO MI RICORDI. DICO, 5 ANNI FA....

        CHI CA770 TI CREDI DI ESSERE...
        E POI DIFENDI LA TELECOM E POI HAI L'EMAIL
        SU TISCALI????????????

        PINO SILVESTRE (VERSIONE MoOoLto INKAZZATA)
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom? Si, grazie.(Tonino Lippi vala'vala')
          - Scritto da: Beppe
          Bello, e della pubblicità ingannevole di
          Tele2 non dici niente?
          Spariamo solo sulla croce rossa, che tanto
          non si può difendere...Prendo da PI, siccome non ricordavo questa storia della pubblicita' "ingannevole" di Tele2 ...*********************************************Secondo l'Antitrust, da sempre molto attiva nel censurare le attività promozionali illecite degli operatori, promuovere il sito "www.everyday.com", che fa capo a Tele2, come un sito che consente di accedere ad Internet gratuitamente ha costituito "un inganno", perché all'utente sono comunque addebitati i costi del collegamento telefonico.Ormai da tempo, inoltre, Everyday.com avverte i propri utenti che: "Everyday.com offre l'accesso a Internet in tutta l'Italia attraverso i suoi 675 nodi. L'accesso non prevede alcun canone di abbonamento annuale, ma solo il costo della telefonata".*********************************************Ora vorrei sapere se esiste UN, dico almeno UN, fornitore di connettivita' che non scriva le stesse identiche parole che aveva usato Tele2.E poi Tele2 ha sempre usa indicare tariffe IVA compresa e all'inizio non aveva neanche lo scatto alla risposta!Certo che rispetto alle pubblicita' ingannevoli (oltre che costosissime per una azienda in difficolta' economiche: vi ricordate Mandela e altra gente che faceva le pubblicita' Telecom il Natale passato??), il confronto e' quanto mai azzeccato.Congratulazionamenti !! :-))
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom? Si, grazie.(Tonino Lippi vala'vala')
            Mi riferisco all'attuale pubblicità in onda in TV. Trovatemi un'interurbana Telecom di 4 minuti che costa (IVA compresa) 1208 lire!- Scritto da: Orz
            - Scritto da: Beppe

            Bello, e della pubblicità ingannevole di

            Tele2 non dici niente?

            Spariamo solo sulla croce rossa, che tanto

            non si può difendere...

            Prendo da PI, siccome non ricordavo questa
            storia della pubblicita' "ingannevole" di
            Tele2 ...

            *********************************************
            Secondo l'Antitrust, da sempre molto attiva
            nel censurare le attività promozionali
            illecite degli operatori, promuovere il sito
            "www.everyday.com", che fa capo a Tele2,
            come un sito che consente di accedere ad
            Internet gratuitamente ha costituito "un
            inganno", perché all'utente sono comunque
            addebitati i costi del collegamento
            telefonico.
            Ormai da tempo, inoltre, Everyday.com
            avverte i propri utenti che: "Everyday.com
            offre l'accesso a Internet in tutta l'Italia
            attraverso i suoi 675 nodi. L'accesso non
            prevede alcun canone di abbonamento annuale,
            ma solo il costo della telefonata".
            *********************************************

            Ora vorrei sapere se esiste UN, dico almeno
            UN, fornitore di connettivita' che non
            scriva le stesse identiche parole che aveva
            usato Tele2.

            E poi Tele2 ha sempre usa indicare tariffe
            IVA compresa e all'inizio non aveva neanche
            lo scatto alla risposta!

            Certo che rispetto alle pubblicita'
            ingannevoli (oltre che costosissime per una
            azienda in difficolta' economiche: vi
            ricordate Mandela e altra gente che faceva
            le pubblicita' Telecom il Natale passato??),
            il confronto e' quanto mai azzeccato.
            Congratulazionamenti !! :-))

          • Anonimo scrive:
            4 minuti di interurbana Telecom = 1208 lire ?
            - Scritto da: Beppe
            Mi riferisco all'attuale pubblicità in onda
            in TV. Trovatemi un'interurbana Telecom di 4
            minuti che costa (IVA compresa) 1208 lire!Se non erro una interurbana (oltre i 30 Km.) con Telecom costa di giorno in fascia piena (e al Sabato dalle 8 alle 13) lire 220 al min. + IVA + scatto alla risposta: questo dopo l'ultima limatura delle tariffe attuata all'inizio dell'anno, o a fine dicembre 2000, perche' prima erano 265 + IVA (=318!!).Comunque:220 + IVA 20% = 264264 * 4 minuti = 10561056 + 152 lire (127 + IVA) = 1204.Milleduecentoquattro lire e' il costo di 4 minuti di interurbana di ogni giorno per qualsiasi numero di rete fissa oltre i 30 Km.!Dimmi se ho sbagliato qualche passo ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 4 minuti di interurbana Telecom = 1208 lire ?
            Peccato che per quello che tu hai giustamente esposto Tele2 prende in considerazione la sua tariffa ridotta paragonata a quella piena Telecom Italia. Lo chiami paragone? Io con la tariffa ridotta Teleconomy 24 un'interurbana di 4 minuti oltre i 30 km la pago 24*4=96+20% (IVA)= 115,2+scatto alla risposta 120 (IVA compresa)=235,2 lire.Non si possono paragonare mele con meloni.Buona giornata.- Scritto da: Orz
            - Scritto da: Beppe

            Mi riferisco all'attuale pubblicità in
            onda

            in TV. Trovatemi un'interurbana Telecom
            di 4

            minuti che costa (IVA compresa) 1208 lire!

            Se non erro una interurbana (oltre i 30 Km.)
            con Telecom costa di giorno in fascia piena
            (e al Sabato dalle 8 alle 13) lire 220 al
            min. + IVA + scatto alla risposta: questo
            dopo l'ultima limatura delle tariffe attuata
            all'inizio dell'anno, o a fine dicembre
            2000, perche' prima erano 265 + IVA
            (=318!!).

            Comunque:
            220 + IVA 20% = 264
            264 * 4 minuti = 1056
            1056 + 152 lire (127 + IVA) = 1204.

            Milleduecentoquattro lire e' il costo di 4
            minuti di interurbana di ogni giorno per
            qualsiasi numero di rete fissa oltre i 30
            Km.!

            Dimmi se ho sbagliato qualche passo ...
          • Anonimo scrive:
            Re: 4 minuti di interurbana Telecom = 1208 lire ?
            - Scritto da: Beppe
            Peccato che per quello che tu hai
            giustamente esposto Tele2 prende in
            considerazione la sua tariffa ridotta
            paragonata a quella piena Telecom Italia. Lo
            chiami paragone? Io con la tariffa ridotta
            Teleconomy 24 un'interurbana di 4 minuti
            oltre i 30 km la pago 24*4=96+20% (IVA)=
            115,2+scatto alla risposta 120 (IVA
            compresa)=
            235,2 lire.
            Non si possono paragonare mele con meloni.
            Buona giornata.Premesso che non ho nessun interesse a "difendere" tele2, che peraltro non ha senz'altro bisogno delle mie difese) non ricordo quella pubblicita', pero' di giorno le interurbane con Tele2 costano 88 lire IVA compresa + scatto alla risposta di 120 lire IVA compresa.Dunque: 88*4=352 + 120 = 452SENZA PROMOZIONI O ALTRE AGEVOLAZIONI !Telecom per 4 minuti costa 1208 lire tutto compreso.Tele2 alle stesse condizioni costa 452.L'equivalente della Teleconomy 24, con Tele2 non ricordo come si chiama, ma prevede un costo di 19 lire al minuto IVA compresa per tutte le chiamate verso la rete fissa nazionale, previo un canone di 10800 al mese IVA compresa.Dunque nel caso del tuo esempio fanno 19*4=76+120= 196 lire per 4 minuti tutto compreso.Per concludere: lo scatto della Telecom a me risulta essere ancora di 127 + IVA = 152.5 lire e non 120 IVA compresa, pero' su questo non ci metto le mani sul fuoco :-)Ma dando uno sguardo su www.tariffe.it ho letto che lo scatto alla risposta per Telecom risulta essere di 152 lire IVA compresa per le INTERURBANE, mentre risulta di 120 IVA compresa per la chiamate locali!
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom? Si, grazie.(Tonino Lippi vala'vala')
            - Scritto da: Beppe
            Mi riferisco all'attuale pubblicità in onda
            in TV. Trovatemi un'interurbana Telecom di 4
            minuti che costa (IVA compresa) 1208 lire! http://www.tariffe.it/telecom.htmSe le hai dimenticate, qua' potrai trovare un dettaglio delle TARIFFE praticate dalla Societa' del Sig. Colaninno: spiegate meglio di quanto sappia fare io :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom? Si, grazie.(Tonino Lippi vala'vala')
          Se quello ruba, rubo anch'io?
    • Anonimo scrive:
      LA MIA PIETRA PER TONYno
      "in tutta Europa, ad esempio" è, in assoluto, la più bella frase del tuo post.

      E poi, come diceva uno che duemila anni fa
      finì male, chi di voi è senza peccato,
      scagli la prima pietra...

      ToninoCaro Tony, attento alle pietre. Immagina una pietra virtuale che ti si scaglia dritta dritta in mezzo all'uokki tuoi...gira al largo, biancacolomba, da noi avvoltoi.
  • Anonimo scrive:
    La Telekom è solo un tappo che ferma tutto
    La telekom è solo un tappo.Il futuro è ADSL? aspettare fine 2002 per vedere cablate 3 città....HDSL alternativa valida ad ADSL? basta farla pagare una cifra.ISDN per tutti? troppo comodo. Doppio canone.Sarebbe ora che la Telekom chiudesse bottega o in Italia per colpa della Telekom ci ritroveremo ancora all'età della pietra informaticamente parlando.
  • Anonimo scrive:
    Come diceva anche Grillo....
    "La legge la fa chi possiede i cavi"...ossia la Telecom. Privatizzandola abbiamo sostituito un monopolio privato ad uno pubblico. Quando era statale almeno qualche soldo ogni tanto per migliorare le infrastrutture lo tirava fuori. Come il progetto Socrate, che si proponeva di cablare con le fibre ottiche tutte le maggiori città italiane (compreso il famoso ultimo miglio).Da quando è stata privatizzata è stato bloccato tutto. Che dire?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come diceva anche Grillo....
      - Scritto da: AB

      tirava fuori. Come il progetto Socrate, che
      si proponeva di cablare con le fibre ottiche
      tutte le maggiori città italiane (compreso
      il famoso ultimo miglio).

      Da quando è stata privatizzata è stato
      bloccato tutto. Che dire?In verità è stato chiuso perchè una porcata incredibile!!!!Loro volevano fare una cosa che altri già stavano facendo, e non avendo più gli agganci di una volta hanno cominciato ad avere difficoltà!!Inoltre il grande e bello DECT era morto, chi si sarebbe comprato una stupidaggine di quelle, con il gsm e le carte prepagate??Insomma, quando era pubblica faceva schifo, ora è privata è fa più schifo,vediamo se tolgono sto maledetto canone....
      • Anonimo scrive:
        Re: Come diceva anche Grillo....
        - Scritto da: Michele


        - Scritto da: AB



        tirava fuori. Come il progetto Socrate,
        che

        si proponeva di cablare con le fibre
        ottiche

        tutte le maggiori città italiane (compreso

        il famoso ultimo miglio).



        Da quando è stata privatizzata è stato

        bloccato tutto. Che dire?
        In verità è stato chiuso perchè una porcata
        incredibile!!!!
        Loro volevano fare una cosa che altri già
        stavano facendo, e non avendo più gli
        agganci di una volta hanno cominciato ad
        avere difficoltà!!
        Inoltre il grande e bello DECT era morto,
        chi si sarebbe comprato una stupidaggine di
        quelle, con il gsm e le carte prepagate??
        Insomma, quando era pubblica faceva schifo,
        ora è privata è fa più schifo,vediamo se
        tolgono sto maledetto canone....Lo sai che per chi aveva già aderito al progetto Socrate Telecom Italia ha offerto gratuitamente l'ADSL? Forse non lo sai...Lo sai che quando l'allora SIP arrivò prima in Europa con il GSM lo Stato bloccò la commercializzazione del servizio semplicemente perchè il concorrente non era pronto? Lo sai quanti miliardi di investimenti gli azionisti persero per tener ferme delle centrali già pagate in attesa dell'arrivo della concorrenza? Lo sai che danno grave arrecò tutto questo a SIP, in quanto la concorrenza arrivò sul mercato con centrali tecnicamente più nuove (e a spese zero, perchè per la "par condicio" SIP dovette fornire il roaming - e quindi la rete - gratuitamente ai concorrenti in attesa che questi facessero la loro rete)? Forse non lo sai...
        • Anonimo scrive:
          Re: Come diceva anche Grillo....

          Lo sai che quando l'allora SIP arrivò prima
          in Europa con il GSM lo Stato bloccò la
          commercializzazione del servizio
          semplicemente perchè il concorrente non era
          pronto? Lo sai che
          danno grave arrecò tutto questo a SIP, in
          quanto la concorrenza arrivò sul mercato con
          centrali tecnicamente più nuove (e a spese
          zero, perchè per la "par condicio" SIP
          dovette fornire il roaming - e quindi la
          rete - gratuitamente ai concorrenti in
          attesa che questi facessero la loro rete)?VEDI grandissima test...che la tua benamata SIP la rete se l'è costruita con decenni di ferreo MONOPOLIO,lo sai?E lo sai pure che chi parte prima ha il DOVERE per legge di affittare (e non REGALARE la rete,come dicevi tu) le infrastrutture?CHE SI PAGANO. E lo sai che se fosse partita OPI prima avrebbe dovuto affittarla lei,la rete?E secondo te,che sai tante cose, perkè è partita prima la SIP?Forse perkè di soldi ne teneva TANTI e se lo poteva permettere?Prima di difendere a spada tratta accendi il cervello,genio.ps: lo sai che sei proprio noioso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Come diceva anche Grillo....
            Se il dovere per legge è di affittare perchè allora il canone in quell'occasione è stato ZERO? Ti risulto noioso perchè dico la verità! Purtroppo la verità è che la pubblicità negativa si sente molto di più di quella positiva.100 clienti soddisfatti non fanno il baccano di un cliente insoddisfatto, ricordatelo. Se tu fossi stato azionista SIP a quei tempi (come me) ti saresti incazzato come me perchè avresti perso il TUO denaro, non quello pubblico!- Scritto da: Faggiano


            Lo sai che quando l'allora SIP arrivò
            prima

            in Europa con il GSM lo Stato bloccò la

            commercializzazione del servizio

            semplicemente perchè il concorrente non
            era

            pronto?

            Lo sai che

            danno grave arrecò tutto questo a SIP, in

            quanto la concorrenza arrivò sul mercato
            con

            centrali tecnicamente più nuove (e a spese

            zero, perchè per la "par condicio" SIP

            dovette fornire il roaming - e quindi la

            rete - gratuitamente ai concorrenti in

            attesa che questi facessero la loro rete)?

            VEDI grandissima test...che la tua benamata
            SIP la rete se l'è costruita con decenni di
            ferreo MONOPOLIO,lo sai?
            E lo sai pure che chi parte prima ha il
            DOVERE per legge di affittare (e non
            REGALARE la rete,come dicevi tu) le
            infrastrutture?CHE SI PAGANO. E lo sai che
            se fosse partita OPI prima avrebbe dovuto
            affittarla lei,la rete?E secondo te,che sai
            tante cose, perkè è partita prima la
            SIP?Forse perkè di soldi ne teneva TANTI e
            se lo poteva permettere?
            Prima di difendere a spada tratta accendi il
            cervello,genio.
            ps: lo sai che sei proprio noioso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Come diceva anche Grillo....

            Se il dovere per legge è di affittare perchè
            allora il canone in quell'occasione è stato
            ZERO? Senti,io in tutta sincerità non so i prezzi del roaming che pagava OPI, ma se tu stai dicendomi che questo servizio la tua beneamata SIP lo faceva GRATIS allora ti dico che oltre che disinformato sei pure pazzo.Seconda cosa: SIP/TELECOM/TIM sono state sempre favorite in opgni possibile modo dai vari governi,quindi per una volta che je va male non mi sembra na tragedia.Ora lo so che tu ribatterai che i soldi erano tuoi e non pubblici,ma io credo ke sarebbe ora di PENSARE AGLI UTENTI,E NON AGLI AZIONISTI!Telecom è in posizione di MONOPOLIO, l'87% del traffico italiano passa per le sue reti,è GIUSTO, oltre che INEVITABILE che ognitanto se la prenda in cu*o,chiaro?Faggiano ha detto.
          • Anonimo scrive:
            Faggiano, ma falla finita!
            Faggiano ha detto... e chi sei, il Padreterno?Tu dove lavori? Io semplicemente difendo la mia azienda perchè mi da il pane quotidiano, e se conoscessi un po' meglio le cose vedresti che a prenderla in cu*o come dici tu è sempre stato chi fino ad ora ha gestito un servizio pubblico con tariffe "imposte" dallo stato. Quindi per quello che hai pagato fino alla liberalizzazione non prendertela con SIP/TELECOM/TIM ma con qualcuno al di sopra.- Scritto da: Faggiano



            Se il dovere per legge è di affittare
            perchè

            allora il canone in quell'occasione è
            stato

            ZERO?
            Senti,io in tutta sincerità non so i prezzi
            del roaming che pagava OPI, ma se tu stai
            dicendomi che questo servizio la tua
            beneamata SIP lo faceva GRATIS allora ti
            dico che oltre che disinformato sei pure
            pazzo.
            Seconda cosa: SIP/TELECOM/TIM sono state
            sempre favorite in opgni possibile modo dai
            vari governi,quindi per una volta che je va
            male non mi sembra na tragedia.Ora lo so
            che tu ribatterai che i soldi erano tuoi e
            non pubblici,ma io credo ke sarebbe ora di
            PENSARE AGLI UTENTI,E NON AGLI
            AZIONISTI!Telecom è in posizione di
            MONOPOLIO, l'87% del traffico italiano passa
            per le sue reti,è GIUSTO, oltre che
            INEVITABILE che ognitanto se la prenda in
            cu*o,chiaro?
            Faggiano ha detto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come diceva anche Grillo....
            - Scritto da: Beppe
            Se il dovere per legge è di affittare perchè
            allora il canone in quell'occasione è stato
            ZERO? Ti risulto noioso perchè dico la
            verità! Purtroppo la verità è che la
            pubblicità negativa si sente molto di più di
            quella positiva.
            100 clienti soddisfatti non fanno il baccano
            di un cliente insoddisfatto, ricordatelo. Se
            tu fossi stato azionista SIP a quei tempi
            (come me) ti saresti incazzato come me
            perchè avresti perso il TUO denaro, non
            quello pubblico!
            Sta di fatto che la Telecom ex-SIP ha fatto utili grazie a decenni di tariffe gonfiate. Non solo, adesso vuole che gli si paghi il "deficit di accesso" perché non potrà più avere questo privilegio. Scandaloso
  • Anonimo scrive:
    canone telecom
    il canone telecom va abbolito perche' e' l'unico gestore per la telefonia fisa e mobile ad adottare tale sistema. non e' giusto che la telecom tenga ancora il monopollio sulla rete tefonica. la connessione alla rete con tin e' ancora troppo costosa (a cuesto punto preferisco fare una tefonata urbana ansiche' connettemi a tin it o aprire n cc bancario per cambiare definitivamente gestore ed in fine e una spesa inutile pagare l'affitto del telefono di casa e dell'apparecchio isdn
    • Anonimo scrive:
      Re: canone telecom
      Gianky, se pensi che l'affitto del telefono o dell'apparecchio ISDN sia inutile, perchè non ti compri un telefono tuo e restituisci quello che hai a noleggio? Mi sa che sei un po' disinformato in merito... La connessione a TIN la puoi pagare come una chiamata urbana, e con qualche pacchetto sconto arrivi a 15 lire/minuto... Monopolio? Pensi che domani gli altri gestori non ti faranno pagare il canone per l'ultimo miglio? Illuso...- Scritto da: gianky
      il canone telecom va abbolito perche' e'
      l'unico gestore per la telefonia fisa e
      mobile ad adottare tale sistema. non e'
      giusto che la telecom tenga ancora il
      monopollio sulla rete tefonica. la
      connessione alla rete con tin e' ancora
      troppo costosa (a cuesto punto preferisco
      fare una tefonata urbana ansiche' connettemi
      a tin it o aprire n cc bancario per cambiare
      definitivamente gestore ed in fine e una
      spesa inutile pagare l'affitto del telefono
      di casa e dell'apparecchio isdn
      • Anonimo scrive:
        Re: canone telecom
        - Scritto da: Beppe
        Monopolio? Pensi
        che domani gli altri gestori non ti faranno
        pagare il canone per l'ultimo miglio?Sarà, ma almeno potrò decidere IO a chi pagare il canone, valutando servizi offerti e costi.
        • Anonimo scrive:
          Re: canone telecom
          E' vero, potrai decidere. Adesso l'energia elettrica a casa chi te la porta? Puoi decidere di cambiare?La tariffa del telefonino per te più conveniente, sei riuscito a stabilire con che gestore farla? Auguri caro mio...- Scritto da: Luca
          - Scritto da: Beppe

          Monopolio? Pensi

          che domani gli altri gestori non ti faranno

          pagare il canone per l'ultimo miglio?

          Sarà, ma almeno potrò decidere IO a chi
          pagare il canone, valutando servizi offerti
          e costi.
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom
            Vogliamo parlare di addebiti "fantasma" e di telefonate mai fatte e fatturate sulle bollette telecom?E poi perché la telecom si rifiuta di fornire il dettaglio INTEGRALE delle chiamate, ma solo quelle con un importo maggiore di 500 lire? Per continuare a fare creste. Infostrada, per esempio, fornisce gratuitamente il dettaglio delle chiamate- Scritto da: Beppe
            E' vero, potrai decidere. Adesso l'energia
            elettrica a casa chi te la porta? Puoi
            decidere di cambiare?
            La tariffa del telefonino per te più
            conveniente, sei riuscito a stabilire con
            che gestore farla? Auguri caro mio...

            - Scritto da: Luca

            - Scritto da: Beppe


            Monopolio? Pensi


            che domani gli altri gestori non ti
            faranno


            pagare il canone per l'ultimo miglio?



            Sarà, ma almeno potrò decidere IO a chi

            pagare il canone, valutando servizi
            offerti

            e costi.
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom

            E poi perché la telecom si rifiuta di
            fornire il dettaglio INTEGRALE delle
            chiamate, ma solo quelle con un importo
            maggiore di 500 lire? Per continuare a fare
            creste. Errore !Anch'io credevo fosse cosi': e infatti a me mandano il "dettaglio" solo per le telefonate oltre le 500 lire, che non esistono siccome per la Rete uso la FLAT e per le poche telefonate uso Tele2.Ma un mio conoscente mi ha fatto vedere che a lui mandano il dettaglio di TUTTE le telefonate: infatti ho letto coi miei occhi telefonate del costo di 200 lire o giu' di li'.Non so' come abbia fatto, pero' so' dirti che ha la linea molto recente (Marzo 2000) ed ha chiesto il dettaglio contestualmente all'attivazione della linea.
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom
            Informati sull'Avantielenco telefonico. Io è da due anni che ricevo la documentazione integrale delle telefonate, senza pagare una lira. E non solo quelle che costano più di 500 lire. La cosa che veramente non sopporto sono i criticoni disinformati.- Scritto da: un utente
            Vogliamo parlare di addebiti "fantasma" e di
            telefonate mai fatte e fatturate sulle
            bollette telecom?
            E poi perché la telecom si rifiuta di
            fornire il dettaglio INTEGRALE delle
            chiamate, ma solo quelle con un importo
            maggiore di 500 lire? Per continuare a fare
            creste. Infostrada, per esempio, fornisce
            gratuitamente il dettaglio delle chiamate

            - Scritto da: Beppe

            E' vero, potrai decidere. Adesso l'energia

            elettrica a casa chi te la porta? Puoi

            decidere di cambiare?

            La tariffa del telefonino per te più

            conveniente, sei riuscito a stabilire con

            che gestore farla? Auguri caro mio...



            - Scritto da: Luca


            - Scritto da: Beppe



            Monopolio? Pensi



            che domani gli altri gestori non ti

            faranno



            pagare il canone per l'ultimo miglio?





            Sarà, ma almeno potrò decidere IO a chi


            pagare il canone, valutando servizi

            offerti


            e costi.
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom
            Allora il tuo consiglio è:"Non vi resta che piangere...e PAGARE!"Poco tempo fa mi hanno aggiunto 200Karte di servizi sulla bolletta da me non utilizzati, ho telefonato facendo notare l'errore risposta: "PAGA che poi li sottraiamo dalla prossima" (200 Karte mica briciole)Quando mi hanno messo la borghia ISDN mi hanno disattivato lo sconto del 50% sul numero che usavo per internet li chiamo e..."PAGA che poi lo mettiamo a posto con la prossima bolletta"Sono un finanziaria di prestiti della telecom?Dimmi che sono solo mie fantasie, insiste a dire che meglio della telecom non é possibile!NB. secondo me il canone va pagato ma quello attuale è esagerato! e la mia linea non è il massimo della vita!
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom
            200 carte di servizi, ma cosa ti hanno attivato, l'ADSL? Dimmi quali sono questi servizi che corro subito a controllare, dai!- Scritto da: Renato
            Allora il tuo consiglio è:
            "Non vi resta che piangere...e PAGARE!"

            Poco tempo fa mi hanno aggiunto 200Karte di
            servizi sulla bolletta da me non utilizzati,
            ho telefonato facendo notare l'errore
            risposta: "PAGA che poi li sottraiamo dalla
            prossima" (200 Karte mica briciole)
            Quando mi hanno messo la borghia ISDN mi
            hanno disattivato lo sconto del 50% sul
            numero che usavo per internet li chiamo
            e..."PAGA che poi lo mettiamo a posto con la
            prossima bolletta"

            Sono un finanziaria di prestiti della
            telecom?
            Dimmi che sono solo mie fantasie, insiste a
            dire che meglio della telecom non é
            possibile!

            NB. secondo me il canone va pagato ma quello
            attuale è esagerato! e la mia linea non è il
            massimo della vita!
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom
            - Scritto da: Beppe
            Informati sull'Avantielenco telefonico. Io è
            da due anni che ricevo la documentazione
            integrale delle telefonate, senza pagare una
            lira. E non solo quelle che costano più di
            500 lire. La cosa che veramente non sopporto
            sono i criticoni disinformati.Io son mesi e mesi che ho chiesto il dettaglio delle chiamate... e la bolletta continua ad arrivare senza!!!Inoltre 4 mesi fa mi son ritrovato fatturata una chiamata internazionale MAI fatta (roba da poco conto per fortuna... 2500 lire neanche).Ho dovuto telefonare al 187 per 3 volte, di cui l'ultima minacciando ricorso alle autorità, per avere i dettagli di quella chiamata fantasma, perchè la "cara" operatrice le prime 2 volte mi ha bellamente sbattuto in faccia il telefono!Bella roba! In galera!!!!!Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom
            OK Zeross, disdici l'abbonamento al telefono, usa il telefonino con la tariffa e l'operatore che più ti aggradano per chiamare. Poi tieni i conti: quanto hai speso nell'ultimo anno in cui utilizzavi il telefono fisso (canone compreso) e quanto hai speso nell'anno che hai utilizzato il telefonino. Non ci sono scuse: chi usa un servizio lo deve pagare- Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Beppe

            Informati sull'Avantielenco telefonico.
            Io è

            da due anni che ricevo la documentazione

            integrale delle telefonate, senza pagare
            una

            lira. E non solo quelle che costano più di

            500 lire. La cosa che veramente non
            sopporto

            sono i criticoni disinformati.

            Io son mesi e mesi che ho chiesto il
            dettaglio delle chiamate... e la bolletta
            continua ad arrivare senza!!!
            Inoltre 4 mesi fa mi son ritrovato fatturata
            una chiamata internazionale MAI fatta (roba
            da poco conto per fortuna... 2500 lire
            neanche).
            Ho dovuto telefonare al 187 per 3 volte, di
            cui l'ultima minacciando ricorso alle
            autorità, per avere i dettagli di quella
            chiamata fantasma, perchè la "cara"
            operatrice le prime 2 volte mi ha bellamente
            sbattuto in faccia il telefono!

            Bella roba! In galera!!!!!

            Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom
            - Scritto da: Beppe
            OK Zeross, disdici l'abbonamento al
            telefono, usa il telefonino con la tariffa e
            l'operatore che più ti aggradano per
            chiamare. Poi tieni i conti: quanto hai
            speso nell'ultimo anno in cui utilizzavi il
            telefono fisso (canone compreso) e quanto
            hai speso nell'anno che hai utilizzato il
            telefonino. Non ci sono scuse: chi usa un
            servizio lo deve pagareBeh, è da tempo che Telecom non becca più una lira di traffico da me.Io sono contento del TempoZero Infostrada... ho un buon servizio e il dettaglio di tutte le chiamate fin dalla prima bolletta (che nel caso di chiamate urbane/nazionali sarebbe, se vogliamo esser puntigliosi, inutile dato che pago un fisso mensile).Inoltre sarà molto soddisfatto di passare a SoloInfostrada al più presto.La dirigenza Telecom in questi anni ha solo pensato a spremere quanto più le era possibile gli utenti prima della liberalizzazione.Ed ora che fanno? Addirittura mi fanno chiamare a casa (già successo 3-4 volte) per propormi le loro nuove offerte... tsk tsk... cos'è? Si stanno forse rendendo conto dell'emorragia di clienti che hanno causato?Per loro (pur con tutta la solidarietà che posso mostrare ai loro dipendenti validi) la risposta non può essere che una:NO GRAZIE, SONO DI UN'ALTRA PARROCCHIA.ByeeZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom
            Questo Beppe che fa l'avvocato d'ufficio della telecom ragiona, appunto, come un avvocato. Non è l'utente che deve chiedere la grazia di avere la documentazione, ma deve essere l'azienda a fornirgliela. Invece fanno di tutto per evitare la trasparenza. Comunque sul mio elenco (Milano 2000) c'è scritto che puoi avere O la documentazione di tutte le chiamate
            500 lire, O la documentazione di tutte le chiamate extraurbane (pagando)).- Scritto da: Beppe
            Informati sull'Avantielenco telefonico. Io è
            da due anni che ricevo la documentazione
            integrale delle telefonate, senza pagare una
            lira. E non solo quelle che costano più di
            500 lire. La cosa che veramente non sopporto
            sono i criticoni disinformati.
          • Anonimo scrive:
            Re: canone telecom

            Comunque sul mio elenco (Milano 2000) c'è
            scritto che puoi avere O la documentazione
            di tutte le chiamate
            500 lire, O la
            documentazione di tutte le chiamate
            extraurbane (pagando)). Idem come sopra: elenco della provincia di Torino 2001 arrivatomi proprio oggi.Beppe: cambia strategie !!!E magari cambia anche compagnia telefonica :-)
          • Anonimo scrive:
            Documentazione addebiti.
            Premesso che non faccio l'avvocato d'ufficio della Telecom, ma che semplicemente difendo l'azienda che mi dà il pane quotidiano (se qualcuno di voi lavorasse all'Infostrada farebbe lo stesso se si puntasse il dito contro di essa), vorrei indicare all'utente in questione che la documentazione delle chiamate è gratuita. Per attivarla - ripeto: senza ALCUNA SPESA - basta chiamare il 187, e dalla prossima bolletta vedrete l'elenco di tutte le chiamate effettuate (urbane, interurbane, verso cellulari, internazionali e verso servizi speciali). Si può anche optare per documentare solo le chiamate il cui costo supera le 500 lire, a libera scelta della clientela.Questo servizio è già attivo sulla mia bolletta da circa due anni, mi soddisfa e l'ho consigliato/fatto attivare anche ad alcuni amici. - Scritto da: un utente

            Questo Beppe che fa l'avvocato d'ufficio
            della telecom ragiona, appunto, come un
            avvocato. Non è l'utente che deve chiedere
            la grazia di avere la documentazione, ma
            deve essere l'azienda a fornirgliela. Invece
            fanno di tutto per evitare la trasparenza.
            Comunque sul mio elenco (Milano 2000) c'è
            scritto che puoi avere O la documentazione
            di tutte le chiamate
            500 lire, O la
            documentazione di tutte le chiamate
            extraurbane (pagando)).


            - Scritto da: Beppe

            Informati sull'Avantielenco telefonico.
            Io è

            da due anni che ricevo la documentazione

            integrale delle telefonate, senza pagare
            una

            lira. E non solo quelle che costano più di

            500 lire. La cosa che veramente non
            sopporto

            sono i criticoni disinformati.

          • Anonimo scrive:
            Re: Documentazione addebiti.
            Dunque: io avevo scelto la documentazione "parziale" (quella con le telefonate oltre le 500 lire) perche' la presi al volo quando fu lanciata scariati anni fa ...Comunque oggi ho riletto per bene sull'avantielenco, che una volta tanto e' quasi "chiaro" :-)L'opzione numero 1 (le telefonate oltre le 500 lire) e' gratuita.L'altra opzione, quella cioe' con TUTTE le telefonate TELESELETTIVE, COSTA 1000 LIRE A BIMESTRE per 60 telefonate, oltre le quali si paga 25 lire per ogni chiamata (non e' scritto se IVA compresa o no.Nell'Avanti-elenco della provincia di Torino queste info si trovano a pag. 51, in basso.________________________________________Ma a te e ai tuoi "colleghi" fanno dei favoritismi ??Oppure non leggi fino in fondo nemmeno tu le stranezze delle bollette della cara Mamma Telecom ??
          • Anonimo scrive:
            Re: Documentazione addebiti.
            Hai ragione, l'Avantielenco riporta esattamente quello che tu dici. Se devo essere sincero una volta la documentazione costava 35 lire a chiamata più il solito canone fisso mensile di 1000 lire (che non comprendeva le prime 60 chiamate).Ora la documentazione addebiti è gratuita (non so nemmeno se quella a pagamento la facciano ancora, nonostante quello che trovi scritto sull'Avantielenco), su questo metto la mano sul fuoco. Ripeto, l'ho attivata anche ad alcuni miei amici, che sono sicuro non pagano una lira.Fai il 187 e chiedi tu stesso: il servizio si chiama DIA (documentazione integrale addebiti) e ti consente di visualizzare TUTTE le chiamate in partenza dal tuo numero di telefono.L'unico "handicap" è quello che, come per la documentazione delle chiamate superiori alle 500 lire, le ultime 3 cifre del numero chiamato vengono mascherate da +++.La documentazione a pagamento invece non prevedeva alcuna mascheratura.Per quanto riguarda le agevolazioni ai dipendenti, l'allora SIP, unica azienda fra i fornitori di un pubblico servizio, si adeguò ad una legge del 1978 che prevedeva l'abolizione delle agevolazioni in bolletta ai propri dipendenti (i dipendenti ENEL continuano a pagare l'energia elettrica al 50%, i dipendenti delle FS continuano a viaggiare in treno gratis, a quanto mi risulta).I dipendenti Telecom hanno invece queste agevolazioni: attivazione del primo impianto gratuita (non si pagano le 200.000 lire di attivazione una tantum), e i traslochi si pagano al 50%. Per il resto ti posso garantire che le voci che ci sono nella mia bolletta e quelle che ci sono nella tua hanno gli stessi identici prezzi.E per quello che devo pagare stai pure tranquillo che il contratto lo leggo fino in fondo. Anzi, se metti da qualche parte un indirizzo e-mail (anche di comodo, anonimo o come vuoi tu) ti invio il modellino di richiesta di attivazione del servizio DIA, dove c'è scritto a chiare lettere che non costa nulla.Ciao! :-)- Scritto da: Orz
            Dunque: io avevo scelto la documentazione
            "parziale" (quella con le telefonate oltre
            le 500 lire) perche' la presi al volo quando
            fu lanciata scariati anni fa ...

            Comunque oggi ho riletto per bene
            sull'avantielenco, che una volta tanto e'
            quasi "chiaro" :-)

            L'opzione numero 1 (le telefonate oltre le
            500 lire) e' gratuita.

            L'altra opzione, quella cioe' con TUTTE le
            telefonate TELESELETTIVE, COSTA 1000 LIRE A
            BIMESTRE per 60 telefonate, oltre le quali
            si paga 25 lire per ogni chiamata (non e'
            scritto se IVA compresa o no.

            Nell'Avanti-elenco della provincia di Torino
            queste info si trovano a pag. 51, in basso.

            ________________________________________


            Ma a te e ai tuoi "colleghi" fanno dei
            favoritismi ??
            Oppure non leggi fino in fondo nemmeno tu le
            stranezze delle bollette della cara Mamma
            Telecom ??

          • Anonimo scrive:
            Re: Documentazione addebiti.
            - Scritto da: Beppe
            Hai ragione, l'Avantielenco riporta
            esattamente quello che tu dici. Se devo
            essere sincero una volta la documentazione
            costava 35 lire a chiamata più il solito
            canone fisso mensile di 1000 lire (che non
            comprendeva le prime 60 chiamate).
            Ora la documentazione addebiti è gratuita
            (non so nemmeno se quella a pagamento la
            facciano ancora, nonostante quello che trovi
            scritto sull'Avantielenco), su questo metto
            la mano sul fuoco.
            - Scritto da: Beppe


            Informati sull'Avantielenco telefonico.

            Io è


            da due anni che ricevo la
            documentazione


            integrale delle telefonate, senza
            pagare

            una


            lira. E non solo quelle che costano
            più di


            500 lire. La cosa che veramente non

            sopporto


            sono i criticoni disinformati.


            Allora chi è il criticone disinformato?Ripeto: non ne faccio una questione personale, ma ritengo che l'azienda in questione non si comporti in modo serio. Visto che non ho un amico che lavora in telecom come facevo a sapere che si può avere la documentazione integrale?
    • Anonimo scrive:
      Re: canone telecom
      - Scritto da: giankyla connessione alla rete con tin e' ancora troppo costosa ...********************************La connessione alla Rete e' costosa INDIPENDENTEMENTE dall'ISP che usi!!.Comunque con Telecom a tariffa piena costa intorno alle 30 lire al minuto + IVA in peak-time (fanno circa 2200 lire all'ora) e intorno alle 16 lire/min. +IVA in off-peak (cioe' dopo le 18.30 dei giorni feriali, dopo le 13 del sabato e la Domenica e i festivi tutto il giorno), che fanno circa 1200 lire all'ora.Per esempio con la Internet Wind Light su POP WIND del tuo distretto (cioe' qualsiasi POP col tuo stesso prefisso) costa 1440 lire/ora dalle 9 alle 19 dei giorni feriali, e 720 lire all'ora dopo le 19 e il Sabato e i festivi tutto il giorno.************************************(a cuesto punto preferisco fare una tefonata urbana ansiche' connettemi a tin it o aprire n cc bancario per cambiare definitivamente gestore ed in fine e una spesa inutile pagare l'affitto del telefono di casa e dell'apparecchio isdn************************************A parte la Sgrammatica: non ho capito che c'azzecca il CC bancario col cambiare definitivamente gestore.E per l'affitto del telefono: io l'ho restituito circa 3 anni fa e mi hanno tolto 5000 a bolletta (se non ricordo male) per l'affitto in questione, che NON E' OBBLIGATORIO !
    • Anonimo scrive:
      Re: canone telecom
      Stefano da Roma: io sono stanco di essere preso x il culo da telecom, dalle banche,dai liberi professionisti e cazzi vari dico solamente che le parole non servono ad un cazzo !! e'ora che ci svegliamo e che imbracciamo le armi, lavoriamo onestamente una vita per pagare un mutuo,un automobile e poi ci facciamo sfasciare il culo per giocare con una merda di cellulare che costa magari un milione per giocare con gli SMS, ma non vo siete rotti i coglioni di essere strumentalizzati e comprati dai media, dalle pubblicita' e cazzi vari ?? non avete voglia di scendere in p.zza e rischiare la propria pelle per cambiare qualcosa !! cristo santo la benzina e le sigarette quanto cazzo costano ??? o vi interessa solo internet e i cellulari ??? SVEGLIAMOCI -* GUERRA ALLLO STATO *- - Scritto da: gianky
      il canone telecom va abbolito perche' e'
      l'unico gestore per la telefonia fisa e
      mobile ad adottare tale sistema. non e'
      giusto che la telecom tenga ancora il
      monopollio sulla rete tefonica. la
      connessione alla rete con tin e' ancora
      troppo costosa (a cuesto punto preferisco
      fare una tefonata urbana ansiche' connettemi
      a tin it o aprire n cc bancario per cambiare
      definitivamente gestore ed in fine e una
      spesa inutile pagare l'affitto del telefono
      di casa e dell'apparecchio isdn
      • Anonimo scrive:
        Re: canone telecom
        - Scritto da: stefano
        Stefano da Roma: io sono stanco di essere
        preso x il culo da telecom, dalle banche,dai
        liberi professionisti e cazzi vari dico
        solamente che le parole non servono ad un
        cazzo !! lavoriamo onestamente
        una vita per pagare un mutuo,un automobile e
        poi ci facciamo sfasciare il culo per
        giocare con una merda di cellulare che costa
        magari un milione per giocare con gli SMS,Scrivi come una vecchia pazza !Ma chi ti obbliga a dare 1 milione per un cellulare con cui giocare con gli SMS ?Anzi: chi mai ti obbliga ad USARE i cellulari ?Calmati, conta almeno fino a 100 e rileggi le cose che hai scritto, prima di replicare con altre magari peggiori!!
        ma non vo siete rotti i coglioni di essere
        strumentalizzati e comprati dai media, dalle
        pubblicita' e cazzi vari ?? non avete voglia
        di scendere in p.zza e rischiare la propria
        pelle per cambiare qualcosa !! cristo santo
        la benzina e le sigarette quanto cazzo
        costano ??? o vi interessa solo internet e i
        cellulari ??? SVEGLIAMOCI -* GUERRA ALLLO
        STATO *-Ma che c'entra lo stato con i costi dei servizi che "offrono" le aziende private (a parte Telecom ovviamente) ??E poi ... le sigarette: qua' hai toccato il fondo del fondo del fondo del fondo ...........Curiosita' mia: sai quanto costano pane, latte e altre cose di PRIMA NECESSITA' ?Vai mai a fare la spesa ??
  • Anonimo scrive:
    Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
    Sono un dipendente del gruppo Telecom Italia.All'interno stiamo già vivendo una pesante ristrutturazione, che porterà sicuramente al taglio di migliaia di posti di lavoro.Ora l'authority pensa addirittura di segmentare la società in due spezzoni, uno per la gestione delle infrastrutture e l'altro per la parte commerciale.Avete mai visto un'azienda che si affaccia al mercato delle TLC senza avere una parte commerciale che cura la vendita dei propri beni/servizi? La vogliamo proprio mettere in croce, chiudere questa Telecom? Facciamo gravare sui contribuenti la cassa integrazione per i dipendenti che resteranno senza un lavoro?Siamo onesti: quanti altri competitors sono veramente in grado di fornire servizi di qualità?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
      - Scritto da: Beppe
      Siamo onesti: quanti altri competitors sono
      veramente in grado di fornire servizi di
      qualità?Nessuno finche la Telecom continua a comportarsi cosi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
        Era ora che qualcuno pensasse ai MILIONI di utenti!Non vorrete mica continuare a vivere a spese nostre!E poi dove sarebbere i servizi efficenti? Di sventure da parte degli utenti c'è ne sono a bizzeffe!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
          - Scritto da: Renato

          Era ora che qualcuno pensasse ai MILIONI di
          utenti!
          Non vorrete mica continuare a vivere a spese
          nostre!

          E poi dove sarebbere i servizi efficenti? Di
          sventure da parte degli utenti c'è ne sono a
          bizzeffe!!Questa società è ancora più grande delle concorrenti. Hai mai provato a chiedere a tutti quei clienti che hanno lasciato Telecom e poi sono tornati indietro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
            - Scritto da: Beppe


            - Scritto da: Renato



            Era ora che qualcuno pensasse ai MILIONI
            di

            utenti!

            Non vorrete mica continuare a vivere a
            spese

            nostre!



            E poi dove sarebbere i servizi efficenti?
            Di

            sventure da parte degli utenti c'è ne
            sono a

            bizzeffe!!

            Questa società è ancora più grande delle
            concorrenti. Hai mai provato a chiedere a
            tutti quei clienti che hanno lasciato
            Telecom e poi sono tornati indietro?Prendo subito il primo shuttle per saturno e chiedo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
      - Scritto da: Beppe
      Sono un dipendente del gruppo Telecom Italia.
      All'interno stiamo già vivendo una pesante
      ristrutturazione, che porterà sicuramente al
      taglio di migliaia di posti di lavoro.Beh, parli dei dipendenti in gamba o quelli che non sanno fare niente e gravano sulle bollette di noi utenti?? ( la percentule è molto più alta per questi ultimi)..
      Ora l'authority pensa addirittura di
      segmentare la società in due spezzoni, uno
      per la gestione delle infrastrutture e
      l'altro per la parte commerciale.I costi, sono cose che telecom non usava controllare, perchè i soldi c'erano....
      Avete mai visto un'azienda che si affaccia
      al mercato delle TLC senza avere una parte
      commerciale che cura la vendita dei propri
      beni/servizi? La vogliamo proprio mettere in
      croce, chiudere questa Telecom? Facciamo
      gravare sui contribuenti la cassaAltro che cassa integrazione, andate a lavorare sul serio!!!! ma quale cassa integrazione, se qualche politico prevede qualcosa del genere succederà una guerra santa: loro hanno il lavoro assicurato e io devo emigrare?? ma non dirle neppure ste cose...
      integrazione per i dipendenti che resteranno
      senza un lavoro?
      Siamo onesti: quanti altri competitors sono
      veramente in grado di fornire servizi di
      qualità?Ma quando mai telecom ha avuto qualità?? quando mai ha dato un servizio di livello superiore ad altri?? mai, a telecom interessa il canone, l'unica cosa che vale la pena di preservare secondo i manager-politici....Invece di preservare i posti di lavoro...Lo vedi? i vostri problemi sono al vostro interno, e come si dice in questi casi, chi è fonte del suo male pianga se stesso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
        - Scritto da: Michele


        - Scritto da: Beppe

        Sono un dipendente del gruppo Telecom
        Italia.

        All'interno stiamo già vivendo una pesante

        ristrutturazione, che porterà sicuramente
        al

        taglio di migliaia di posti di lavoro.
        Beh, parli dei dipendenti in gamba o quelli
        che non sanno fare niente e gravano sulle
        bollette di noi utenti?? ( la percentule è
        molto più alta per questi ultimi)..


        Ora l'authority pensa addirittura di

        segmentare la società in due spezzoni, uno

        per la gestione delle infrastrutture e

        l'altro per la parte commerciale.

        I costi, sono cose che telecom non usava
        controllare, perchè i soldi c'erano....


        Avete mai visto un'azienda che si affaccia

        al mercato delle TLC senza avere una parte

        commerciale che cura la vendita dei propri

        beni/servizi? La vogliamo proprio mettere
        in

        croce, chiudere questa Telecom? Facciamo

        gravare sui contribuenti la cassa

        Altro che cassa integrazione, andate a
        lavorare sul serio!!!! ma quale cassa
        integrazione, se qualche politico prevede
        qualcosa del genere succederà una guerra
        santa: loro hanno il lavoro assicurato e io
        devo emigrare?? ma non dirle neppure ste
        cose...


        integrazione per i dipendenti che
        resteranno

        senza un lavoro?

        Siamo onesti: quanti altri competitors
        sono

        veramente in grado di fornire servizi di

        qualità?

        Ma quando mai telecom ha avuto qualità??
        quando mai ha dato un servizio di livello
        superiore ad altri?? mai, a telecom
        interessa il canone, l'unica cosa che vale
        la pena di preservare secondo i
        manager-politici....
        Invece di preservare i posti di lavoro...
        Lo vedi? i vostri problemi sono al vostro
        interno, e come si dice in questi casi, chi
        è fonte del suo male pianga se stesso...Allora, io sono un dipendente Telecom, peraltro dimissionario perchè ho trovato un altro lavoro. Ma cosa ne volete sapere voi di "chi è causa del suo mal" e tutte le altre cazzate che avete sparato? I dipendenti devono pagare un prezzo per gli errori dei boiardi che hanno diretto l'azienda con stipendi intorno a 1.000.000.000 l'anno. Che significa "andate a lavorare sul serio!!!!" brutto testa di cazzo? Che fino a oggi hai lavorato sul serio solo tu, stronzo?Se io vi scrivessi "teste di cazzo" per ogni alba che ho visto sorgere dalle finestre di questa azienda starei qui tutto il giorno a scrivere.E abbiate rispetto per dei lavoratori che rischiano di venire buttati via come scarpe vecchie, figli di puttana.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
        - Scritto da: Michele


        - Scritto da: Beppe

        Sono un dipendente del gruppo Telecom
        Italia.

        All'interno stiamo già vivendo una pesante

        ristrutturazione, che porterà sicuramente
        al

        taglio di migliaia di posti di lavoro.
        Beh, parli dei dipendenti in gamba o quelli
        che non sanno fare niente e gravano sulle
        bollette di noi utenti?? ( la percentule è
        molto più alta per questi ultimi)..


        Ora l'authority pensa addirittura di

        segmentare la società in due spezzoni, uno

        per la gestione delle infrastrutture e

        l'altro per la parte commerciale.

        I costi, sono cose che telecom non usava
        controllare, perchè i soldi c'erano....


        Avete mai visto un'azienda che si affaccia

        al mercato delle TLC senza avere una parte

        commerciale che cura la vendita dei propri

        beni/servizi? La vogliamo proprio mettere
        in

        croce, chiudere questa Telecom? Facciamo

        gravare sui contribuenti la cassa

        Altro che cassa integrazione, andate a
        lavorare sul serio!!!! ma quale cassa
        integrazione, se qualche politico prevede
        qualcosa del genere succederà una guerra
        santa: loro hanno il lavoro assicurato e io
        devo emigrare?? ma non dirle neppure ste
        cose...


        integrazione per i dipendenti che
        resteranno

        senza un lavoro?

        Siamo onesti: quanti altri competitors
        sono

        veramente in grado di fornire servizi di

        qualità?

        Ma quando mai telecom ha avuto qualità??
        quando mai ha dato un servizio di livello
        superiore ad altri?? mai, a telecom
        interessa il canone, l'unica cosa che vale
        la pena di preservare secondo i
        manager-politici....
        Invece di preservare i posti di lavoro...
        Lo vedi? i vostri problemi sono al vostro
        interno, e come si dice in questi casi, chi
        è fonte del suo male pianga se stesso...Michele, prima di dire che qui non si lavora sul serio (è vero, magari lo stereotipo del fannullone lo puoi ancora ricordare) vieni a farti un giro nei nostri laboratori, dove si lavora anche 16 ore al giorno per dare un servizio al cliente, non guardare solo quello che vuoi vedere!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
          - Scritto da: Beppe
          Michele, prima di dire che qui non si lavora
          sul serio (è vero, magari lo stereotipo del
          fannullone lo puoi ancora ricordare) vieni a
          farti un giro nei nostri laboratori, dove si
          lavora anche 16 ore al giorno per dare un
          servizio al cliente, non guardare solo
          quello che vuoi vedere!!!Mai sentito dire 'Lavorare meno, lavorare MEGLIO'???8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
            Si, l'ho sentito dire da un sindacato che ahimè protegge solo coloro che "sanno rompere", perchè quelli che pensano solo al lavoro nemmeno hanno il coraggio di rivolgersi a "questo" sindacato (d'accordo col padrone).Ti auguro comunque di non vivere mai in un'atmosfera come quella che si vive oggi in quest'azienda.- Scritto da: Luc
            - Scritto da: Beppe


            Michele, prima di dire che qui non si
            lavora

            sul serio (è vero, magari lo stereotipo
            del

            fannullone lo puoi ancora ricordare)
            vieni a

            farti un giro nei nostri laboratori, dove
            si

            lavora anche 16 ore al giorno per dare un

            servizio al cliente, non guardare solo

            quello che vuoi vedere!!!

            Mai sentito dire 'Lavorare meno, lavorare
            MEGLIO'???

            8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
      - Scritto da: Beppe
      Sono un dipendente del gruppo Telecom Italia.Ciao sono un ex dipendente di Telecom (servizio 12)
      All'interno stiamo già vivendo una pesante
      ristrutturazione, che porterà sicuramente al
      taglio di migliaia di posti di lavoro.
      Ora l'authority pensa addirittura di
      segmentare la società in due spezzoni, uno
      per la gestione delle infrastrutture e
      l'altro per la parte commerciale.Questa mi sembra una fesseria sarebbe meglio dividere telefonia da connetività digitale.
      Avete mai visto un'azienda che si affaccia
      al mercato delle TLC senza avere una parte
      commerciale che cura la vendita dei propri
      beni/servizi? La vogliamo proprio mettere in
      croce, chiudere questa Telecom? Facciamo
      gravare sui contribuenti la cassa
      integrazione per i dipendenti che resteranno
      senza un lavoro?
      Siamo onesti: quanti altri competitors sono
      veramente in grado di fornire servizi di
      qualità?La qualità non so dove stia, quando lavoravo in telecom ti assicuro che di parassiti all'interno ne ho visti. Non tantissimi ma c'erano e bastano quelli a screditare un'azienda.Inoltre un sindacato col paraocchi difendeva sia i bravi dipendenti sia gli incompetenti.Se questa stangata alla Telecom dovesse abbattersi e lo spero, voglio solo sperare che vengano tagliati via gli inconpetenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?

      Sono un dipendente del gruppo Telecom Italia.
      All'interno stiamo già vivendo una pesante
      ristrutturazione, che porterà sicuramente al
      taglio di migliaia di posti di lavoro.Per quanto può servire, io mi sono sempre dannatoper trovare lavoro, per essere competitivo ecc. edanch'io mi sono trovato in situazioni di "crisi"per problemi di lavoro. Ti capisco da questo puntodi vista. Di contro però non è giusto continuarea permettere a chi viola la legge di perpetrare leproprie malefatte in virtù del "altrimenti deipoveri cristi ne fanno le spese". Avremo un'altraFIAT (che fa quel che vuole grazie all'arma della"cassa integrazione".Ma caspita, Telecom è in crisi ed allora ok all'aumento del canone, poi ogni volta che in TV c'èuna partita di calcio o un GP, leggo dovunquecartelloni della Telecom, TIM, SEAT. Vado al cinema e ci sono almeno 6 pubblicità di filasempre degli stessi. Ma cacchio, alla faccia deisenza soldi!E poi, non pensi che quando Telecom ostacola laconcorrenza, la concorrenza non può assumere, develicenziare ecc.? Ma allora finchè va bene a me ok,quando a restare a casa sono gli altri "midispiace ma la vita è dura"? No.Un mio consiglio è: prova a riqualificarti, magarinella concorrenza. Esperti in TLC non ce n'è amigliaia e queste aziende in espansione cercanosempre nuovo personale...
      Ora l'authority pensa addirittura di
      segmentare la società in due spezzoni, uno
      per la gestione delle infrastrutture e
      l'altro per la parte commerciale.Solitamente due società diverse necessitano di piùpersonale (due amministrazioni, due uffici delpersonale, due tutto insomma) per cui oltre ailicenziamenti probabilmente ci saranno anche delleassunzioni, credo.
      Avete mai visto un'azienda che si affaccia
      al mercato delle TLC senza avere una parte
      commerciale che cura la vendita dei propri
      beni/servizi?Ci sono UN SACCO di aziende che non hanno unapropria rete commerciale ma si affidano a terziper la commercializzazione. Non ci vedo sta grossaproblematica...
      La vogliamo proprio mettere in
      croce, chiudere questa Telecom?Se si è comportata disonestamente, sì.La legge è uguale per tutti, ma ci sono alcuniche sono più uguali degli altri...Se effettivamente ha frodato utenti per anni, hamanipolato di nascosto sfruttando la posizionemonopolista, se ha contribuito a rallentatare losviluppo economico dell'Italia, allora deve esseremessa in croce, fosse anche smantellata e fattachiudere. Ne è un esempio la BELL americana, cheè stata fatta chiudere, è stata spezzettata e poivenduta/assorbita. Ora una parte della EX-BELL sichiama Telcordia e mi risulta sia uno dei centridi ricerca TLC più avanzati del mondo (detengonoi brevetti di ISDN, ADLS ecc). Forse non tutto ilmale viene per nuocere.Lasciarla passare costituirebbe un precedente enell'Italia attuale non ce ne possiamo permettereun altro...
      Facciamo gravare sui contribuenti la cassa
      integrazione per i dipendenti che resteranno
      senza un lavoro?Piuttosto che subire un'ingiustizia del genereancora a lungo, preferisco che aumentino le tassedi un altro 2% (così arriviamo al 50%) ma che illibero mercato diventi un pochino più "libero",si importi un po'di tecnologia seria, si permetta ad un sacco di aziende di prosperare edassumere nuove persone, e permettano a me discegliere DAVVERO il mio fornitore di servizi.
      Siamo onesti: quanti altri competitors sono
      veramente in grado di fornire servizi di
      qualità?Penso che ce ne siano un sacco, addiritturasenza uscire dall'Europa, figuriamoci oltre oceano...e poi, "servizi di qualità"?In quasi tutto il mondo non esiste da anni ilconcetto di "scatti" per la telefonia fissa,quando ci hanno presentato come "novità" l'ISDNnegli States tiravano T1 allo stesso prezzo e peri piccoli utenti c'era l'ISDN 2 (che ha avutovita breve perchè appena hanno iniziato gliadeguamenti è arrivata l'ADSL). Ci sono migliaiadi balzelli nascosti (il noleggio del telefono,della prima presa ecc ecc tutto nascosto nellavoce "canone di manutenzione").Fine, sono stufo (in tutti i sensi).
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
      - Scritto da: Beppe
      Sono un dipendente del gruppo Telecom Italia.
      All'interno stiamo già vivendo una pesante
      ristrutturazione, che porterà sicuramente al
      taglio di migliaia di posti di lavoro.La maggior parte dei dipendenti, quando la telecom era in monopolio, aveva l'atteggiamento di infischiarsene totalmente del servizio fornito all'utente finale.Vorrei che ti ricordassi, quante volte e capitato di sentire : se il servizio lo vuoi e' cosi',altrimenti paga lo stesso.Penso che una ristrutturazione sia quanto meno, necessaria.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma qualcuno pensa anche ai dipendenti?
        Sono in Telecom da 12 anni, ho visto 12 ristrutturazioni. Che ne pensi tu del servizio fornito dalle Ferrovie dello Stato? I ferrovieri, quando scioperano fermano i treni e tu aspetti in stazione... Quando scioperano i telefonici il tuo telefono funziona lo stesso, non devi aspettare che ti riattacchino la spina! Ma i ferrovieri, quando tu gli chiedi un servizio spesso (non sempre) continuano ad infischiarsene!Non me ne vogliano i ferrovieri, è solo un esempio. Le persone che lavorano seriamente e con competenza ci sono anche fra di loro.- Scritto da: abc


        - Scritto da: Beppe

        Sono un dipendente del gruppo Telecom
        Italia.

        All'interno stiamo già vivendo una pesante

        ristrutturazione, che porterà sicuramente
        al

        taglio di migliaia di posti di lavoro.

        La maggior parte dei dipendenti, quando la
        telecom era in monopolio, aveva
        l'atteggiamento di infischiarsene totalmente
        del servizio fornito all'utente finale.
        Vorrei che ti ricordassi, quante volte e
        capitato di sentire : se il servizio lo vuoi
        e' cosi',altrimenti paga lo stesso.
        Penso che una ristrutturazione sia quanto
        meno, necessaria.

    • Anonimo scrive:
      Caro Beppe..
      Io posso perfettamente capire il suo interesse personale, ma se colpevoli ci sono, sono da ricercarsi nei suoi dirigenti e non certo nell'authority.Telecom e' stata privatizzata in maniera a dir poco da dilettanti (forse anche troppo ;). Come si puo' privatizzare un'azienda che vive sul mercato in regime di monopolio (e non di fatto, ma bensì imposto) ?Semmai prima apri il mercato e poi privatizzi...(E qualcuno pensa di fare lo stesso con ENEL ;)Comunque, dopo la privatizzazione e la seguente scalata in periodo successivo del signor Colaninno era naturale che il mercato dovesse andare verso l'apertura nel più breve tempo possibile. La cosa invece è stata rallentata, visto che nelle condizioni strutturali di Telecom ben difficilmente si sarebbe potuto resistere a concorrenti agressivi. Si è quindi deciso di dare del tempo per compiere questa ristrutturazione dell'azienda (con penalizzazione evidente dell'utenza). E qui veniamo al punto chiave. Come è stato sfruttato questo tempo ? Per ristrutturare ? Colannino in questi anni anzichè ricostruire la struttura aziendale e ricostruire l'immagine di Telecom verso l'utenza in previsione dell'apertura del mercato si è buttato come una sanguisuga sul monopolio per succhiare quanto era possibile dall'utenza, devastando l'immagine della Telecom e mantenendola scarsamente competitiva. Il risultato è un'azienda che perderebbe una fetta importante di utenza soprattutto per le pratiche adottate negli ultimi anni. Il tempo c'era, se non si è fatto quel che andava fatto se la prenda con il suo datore di lavoro.Vogliamo parlare delle tariffe per le linee dedicate che stanno soffocando (e sopratutto hanno soffocato) lo sviluppo dell'intera rete italiana?Quanto ai posti di lavoro perchè non pensa anche a quanta gente lavora negli internet provider, nella concorrenza telefonica e in tutte quelle aziende dell'information technology che devono continuare a pagare costi esorbitanti per le loro linee.Mercato libero ? Si, ma solo sulla carta.L'Italia sta perdendo un treno storico e non certo per colpa delle proprie risorse ma per la volontà di difendere non i lavoratori Telecom ma gli interessi di pochi. Complimenti a chi gli aiuta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Caro Beppe..
        Non ho nemmeno letto tutto il suo commento. Mi sono fermato a "Telecom è stata privatizzata in modo da dilettanti", mi basta questo. Telecom è stata acquistata con gli stessi suoi soldi, operazione inammissibile in qualsiasi altro stato del mondo. Non diamo la colpa nemmeno ai dirigenti. In un assemblea di azionisti dove si decide la privatizzazione di una società l'azionista di maggioranza non può non presentarsi!- Scritto da: JoCKerZ
        Io posso perfettamente capire il suo
        interesse personale, ma se colpevoli ci
        sono, sono da ricercarsi nei suoi dirigenti
        e non certo nell'authority.
        Telecom e' stata privatizzata in maniera a
        dir poco da dilettanti (forse anche troppo
        ;). Come si puo' privatizzare un'azienda che
        vive sul mercato in regime di monopolio (e
        non di fatto, ma bensì imposto) ?
        Semmai prima apri il mercato e poi
        privatizzi...
        (E qualcuno pensa di fare lo stesso con ENEL
        ;)
        Comunque, dopo la privatizzazione e la
        seguente scalata in periodo successivo del
        signor Colaninno era naturale che il mercato
        dovesse andare verso l'apertura nel più
        breve tempo possibile. La cosa invece è
        stata rallentata, visto che nelle condizioni
        strutturali di Telecom ben difficilmente si
        sarebbe potuto resistere a concorrenti
        agressivi. Si è quindi deciso di dare del
        tempo per compiere questa ristrutturazione
        dell'azienda (con penalizzazione evidente
        dell'utenza). E qui veniamo al punto chiave.
        Come è stato sfruttato questo tempo ? Per
        ristrutturare ? Colannino in questi anni
        anzichè ricostruire la struttura aziendale e
        ricostruire l'immagine di Telecom verso
        l'utenza in previsione dell'apertura del
        mercato si è buttato come una sanguisuga sul
        monopolio per succhiare quanto era possibile
        dall'utenza, devastando l'immagine della
        Telecom e mantenendola scarsamente
        competitiva. Il risultato è un'azienda che
        perderebbe una fetta importante di utenza
        soprattutto per le pratiche adottate negli
        ultimi anni. Il tempo c'era, se non si è
        fatto quel che andava fatto se la prenda con
        il suo datore di lavoro.
        Vogliamo parlare delle tariffe per le linee
        dedicate che stanno soffocando (e sopratutto
        hanno soffocato) lo sviluppo dell'intera
        rete italiana?
        Quanto ai posti di lavoro perchè non pensa
        anche a quanta gente lavora negli internet
        provider, nella concorrenza telefonica e in
        tutte quelle aziende dell'information
        technology che devono continuare a pagare
        costi esorbitanti per le loro linee.
        Mercato libero ? Si, ma solo sulla carta.
        L'Italia sta perdendo un treno storico e non
        certo per colpa delle proprie risorse ma per
        la volontà di difendere non i lavoratori
        Telecom ma gli interessi di pochi.
        Complimenti a chi gli aiuta.


        • Anonimo scrive:
          Re: Caro Beppe..
          Io non dico che è colpa di chi lavora alla telecom ma di chi la dirige! Ho aspettato 2 settimane prima che un tecnico si presentasse a riparare la mia linea difettosa!Faccio circa 30 mila di traffico al bimestre e ne pago 75 di canone!(linea SUPER-ISDN come osano chiamarla per la quale mi sento deriso da parte di europei e americani) Mi sono rotto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Caro Beppe..
          - Scritto da: Beppe
          Non ho nemmeno letto tutto il suo commento. Beh, non mi sembra ci sia da vantarsi di questo.
          Mi sono fermato a "Telecom è stata
          privatizzata in modo da dilettanti", mi
          basta questo. Telecom è stata acquistata con
          gli stessi suoi soldi, operazione
          inammissibile in qualsiasi altro stato del
          mondo. Non diamo la colpa nemmeno ai
          dirigenti. In un assemblea di azionisti dove
          si decide la privatizzazione di una società
          l'azionista di maggioranza non può non
          presentarsi!
          Infatti il mio era un riferimento all'azionista di maggioranza che sappiamo tutti chi fosse, che anziche' salvaguardare l'interesse pubblico ha salvaguardato evidenti interessi privati rendendo Telecom vulnerabile a tentativi di scalata senza aprire il mercato alla concorrenza. Poco importa se così facendo se si intascati soldini in più. In quel caso l'interesse pubblico doveva prevalere, e così non è stato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Caro Beppe..
            L'avevo letto tutto il suo commento, ho preferito rispondere solo alle prime righe...Buona giornata.- Scritto da: JoCKerZ


            - Scritto da: Beppe

            Non ho nemmeno letto tutto il suo
            commento.
            Beh, non mi sembra ci sia da vantarsi di
            questo.

            Mi sono fermato a "Telecom è stata

            privatizzata in modo da dilettanti", mi

            basta questo. Telecom è stata acquistata
            con

            gli stessi suoi soldi, operazione

            inammissibile in qualsiasi altro stato del

            mondo. Non diamo la colpa nemmeno ai

            dirigenti. In un assemblea di azionisti
            dove

            si decide la privatizzazione di una
            società

            l'azionista di maggioranza non può non

            presentarsi!


            Infatti il mio era un riferimento
            all'azionista di maggioranza che sappiamo
            tutti chi fosse, che anziche' salvaguardare
            l'interesse pubblico ha salvaguardato
            evidenti interessi privati rendendo Telecom
            vulnerabile a tentativi di scalata senza
            aprire il mercato alla concorrenza.
            Poco importa se così facendo se si
            intascati soldini in più. In quel caso
            l'interesse pubblico doveva prevalere, e
            così non è stato.
  • Anonimo scrive:
    Viene quasi
    da mettersi dalla parte di Telecom :-\Quanti sono gli "operatori" che non garantiscono alcuna qualità nei propri servizi? Telecom su questo credo proprio che sia leader e almeno questo dovrebbe essere riconosciuto.
  • Anonimo scrive:
    Diventeremo "clienti" di Wind?
    Visto che Wind è dell'Enel e l'Enel è controllata dal controllore del controllore dove è il vero conflitto di interessi ed il monopolio?Queste cose possono capitare solo in una Repubblica delle Banane come la nostra.
    • Anonimo scrive:
      RE: LE SIMPATICHE TECNICHE DI PERSUASIONE DI MASSA
      WIND in: LE SIMPATICHE TECNICHE DI PERSUASIONE DI MASSA.Premessa. L'altro giorno mi è arrivato a casa un libretto pubblicitario da Wind ("C'è una nuova strada"), di cui troverete un brano poco più avanti. Casualmente, poco prima, avevo letto un'interessante articolo dalla Rete, di cui vi presento un estratto qui di seguito.-------------------------------------------da: http://www.kontrokultura.org/archivio2001/consumatori/sedotti_e_consumati.html-------------------------------------------"Studiati, analizzati, manipolati. Siamo consumatori obbedienti.La scienza della persuasione del consumatore raggiunge ormai raffinatezze incredibili.Compriamo davvero quello che ci serve? Quanto ci lasciamo ipnotizzare?Un articolo per cercare di capire quali sono i meccanismi di cui siamo incosapevoli vittime.Per essere acquistato senza esitazioni, il prodotto deve rispondere a otto bisogni nascosti: lusingare il narcisismo del consumatore, dargli sicurezza emotiva, convincerlo che lo merita, iscriverlo nella sua epoca, dargli un sentimento di potenza, d'immortalità, di autenticità e, infine, di creatività. Premendo su queste diverse leve, i distributori e i pubblicitari faranno comprare i loro prodotti non per la loro reale utilità ma per la «mancanza» che promettono di colmare."-------------------------------------------da: Wind, C'è una nuova strada:-------------------------------------------"Ci sono persone speciali che, come lei, sanno scegliere. Che, come lei, desiderano solo le cose più esclusive, ma non amano l'ovvio. Che accettano i privilegi e sanno regalarsi le cose belle della vita, per se stessi, ma anche per goderle insieme agli altri. Che sono a loro agio nel mondo di oggi, ma che costruirebbero insieme un mondo nuovo. E' per lei, quindi, che nasce il nuovo mondo wind. Un mondo in cui tutto è diverso e speciale. I suoi abitanti,i privilegi, gli oggetti e le occasioni che propone. [...]"---------------------------------------------Lascio a voi i commenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: RE: LE SIMPATICHE TECNICHE DI PERSUASIONE DI MASSA
        - Scritto da: Prova a negare, WIND.
        WIND in: LE SIMPATICHE TECNICHE DI
        PERSUASIONE DI MASSA.Sottotitolo:Quello che fanno tutti i pubblicitari.[CUT]
        Lascio a voi i commenti.Quali sarebbero i commenti da fare? Ti hanno proposto tariffe ingannevoli? Ti hanno insultato? Hanno scritto qualcosa di diverso dagli altri?Mi sfugge lo scalpore che dovrebbe suscitare in me la notizia che Wind fa pubblicità alla sua azienda...
      • Anonimo scrive:
        Re: RE: LE SIMPATICHE TECNICHE DI PERSUASIONE DI MASSA
        Interessante ..... che altro dire!- Scritto da: Prova a negare, WIND.
        WIND in: LE SIMPATICHE TECNICHE DI
        PERSUASIONE DI MASSA.

        Premessa. L'altro giorno mi è arrivato a
        casa un libretto pubblicitario da Wind ("C'è
        una nuova strada"), di cui troverete un
        brano poco più avanti. Casualmente, poco
        prima, avevo letto un'interessante articolo
        dalla Rete, di cui vi presento un estratto
        qui di seguito.

        -------------------------------------------
        da:
        http://www.kontrokultura.org/archivio2001/con
        -------------------------------------------

        "Studiati, analizzati, manipolati. Siamo
        consumatori obbedienti.La scienza della
        persuasione del consumatore raggiunge ormai
        raffinatezze incredibili.
        Compriamo davvero quello che ci serve?
        Quanto ci lasciamo ipnotizzare?
        Un articolo per cercare di capire quali sono
        i meccanismi di cui siamo incosapevoli
        vittime.

        Per essere acquistato senza esitazioni, il
        prodotto deve rispondere a otto bisogni
        nascosti: lusingare il narcisismo del
        consumatore, dargli sicurezza emotiva,
        convincerlo che lo merita, iscriverlo nella
        sua epoca, dargli un sentimento di potenza,
        d'immortalità, di autenticità e, infine, di
        creatività. Premendo su queste diverse leve,
        i distributori e i pubblicitari faranno
        comprare i loro prodotti non per la loro
        reale utilità ma per la «mancanza» che
        promettono di colmare."

        -------------------------------------------
        da: Wind, C'è una nuova strada:
        -------------------------------------------
        "Ci sono persone speciali che, come lei,
        sanno scegliere. Che, come lei, desiderano
        solo le cose più esclusive, ma non amano
        l'ovvio. Che accettano i privilegi e sanno
        regalarsi le cose belle della vita, per se
        stessi, ma anche per goderle insieme agli
        altri. Che sono a loro agio nel mondo di
        oggi, ma che costruirebbero insieme un mondo
        nuovo. E' per lei, quindi, che nasce il
        nuovo mondo wind. Un mondo in cui tutto è
        diverso e speciale. I suoi abitanti,i
        privilegi, gli oggetti e le occasioni che
        propone. [...]"
        ---------------------------------------------

        Lascio a voi i commenti.
Chiudi i commenti