La prima casa dei telefonini di lusso

L'ha lanciata Nokia, sull'onda dell'interesse che ha circondato la sua linea di cellulari costosissimi ed esclusivi. Si chiama Vertu e venderà dappertutto
L'ha lanciata Nokia, sull'onda dell'interesse che ha circondato la sua linea di cellulari costosissimi ed esclusivi. Si chiama Vertu e venderà dappertutto


Helsinki – Nokia ritiene di aver trovato una nuova gallina dai cellulari d’oro nella Vertu, azienda che ha appena lanciato e che entro pochi mesi inizierà a vendere in tutto il mondo le linee più esclusive e costose dei nuovi telefonini di lusso messi a punto dall’azienda.

Sui primi cellulari di lusso, destinati a tutti coloro che vogliono tornare a disporre di uno status symbol prezioso con cui comunicare wireless, Nokia ha registrato un interesse diffuso, al punto da inventare Vertu, con cui ha ufficialmente una strettissima partnership tecnologica.

La prima linea di telefonini , avvolti in strutture lavorate a mano che non disdegnano la presenza di oro e platino, viene posta sul mercato ad un prezzo di circa 24mila euro. Il cellulare verrà offerto sui mercati americani, asiatici ed europei prima della prossima estate.

Con questo progetto “facciamo un grande balzo in avanti – ha spiegato alla Reuters il designer capo di Vertu, Frank Nuovo – Iniziamo da una bozza e creiamo questa azienda… Superiamo tutti i limiti”. Nuovo ha insistito sul fatto che, al contrario di quanto già fatto da altri produttori, i telefonini Vertu non hanno precedenti perché tutto, dai materiali utilizzati per la costruzione alle particolari soluzioni tecnologiche adottate nell’architettura interna, sarà di qualità superiore, o almeno di questo spera si convincano i clienti. “Questo lavoro – ha spiegato – non si limita a coprire esteticamente qualcosa di già esistente”.

Stando a Nokia, sono cinque anni che all’interno dell’azienda si lavora sul progetto Vertu.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 01 2002
Link copiato negli appunti