La Quadro FX 4800 incontra il Mac

Nvidia porta la sua più recente scheda grafica professionale sulle workstation di Apple, dove potrà essere utilizzata per elaborazioni grafiche intensive. E grazie a CUDA, per accelerare varie tipologie di applicazioni scientifiche

Roma – Ad inizio settimana Nvidia ha annunciato una versione della propria scheda grafica professionale Quadro FX 4800 per le workstation di Apple. La scheda arriverà sul mercato il prossimo mese ad un prezzo di 1800 dollari (circa 1385 euro) e potrà essere acquistata attraverso Apple, i rivenditori autorizzati di Mac e certi partner di canale di Nvidia.

La Quadro FX 4800 Come noto, la famiglia di schede grafiche Quadro è indirizzata a campi applicativi quali CAD, la modellazione 3D, l’elaborazione di immagini medicali, la simulazione ed altri campi della tecnica e della scienza. Il modello FX 4800 integra 1,5GB di memoria connessa alla GPU da un’interfaccia con larghezza di banda pari a 76,8 GB al secondo, quasi tre volte la banda a disposizione del modello GeForce GT 120 offerto da Apple con la configurazione standard del MacPro. La pipeline grafiche della GPu di Nvidia è a 128 bit e supporta la specifica Shader Modeler 4.0.

La scheda integra anche due connettori DVI dual-link, capaci di gestire due schermi da 30 pollici, e un connettore mini DIN utilizzabile in accoppiata ad un paio di occhiali stereoscopici. Il prodotto supporta poi la tecnologia BootCamp, così da permettere l’accesso nativo alla GPU anche alle applicazioni grafiche progettate per girare su Windows.

Naturalmente la FX 4800 supporta anche la tecnologia GPGPU CUDA, che permette di utilizzare la potenza di questa scheda per accelerare una grande varietà di applicazioni tecniche e scientifiche.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Graziano scrive:
    Lemote Yeeloong: un netbook libero
    Esiste un altro netbook cinese prodotto da Lemote chiamato Yeeloong.Funziona completamente usando solo software libero (bios, driver, sistema operativo, ecc.).E' possibile vederlo qui:http://www.lemote.com/english/yeeloong.htmlComprarlo qui:www.tekmote.nle installarci un sistema operativo completamente libero come gNewSense mips-l:http://wiki.gnewsense.org/Projects/GNewSenseToMIPSLa comunita' italiana di Lemote e di gNewSense sta dentro al gruppo di attivisti LibrePlanet Italia a cui e' possibile iscriversi e partecipare.-- Graziano Sorbaioli ~ sorbaioli.orgLibrePlanet Italiahttp://libreplanet.org/index.php/LibrePlanetItalia
    • lroby scrive:
      Re: Lemote Yeeloong: un netbook libero
      dal titolo del tuo post si presume che tutti gli altri netbook si possano usare solamente durante la loro ora d'aria giornaliera ;)LROBY-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 maggio 2009 16.27-----------------------------------------------------------
  • Paguro scrive:
    Alimentazione USB a pc spento? Noooo!
    Attenzione, che anche il simpatico eeepc 900 ha questa "funzionalità" dell'alimentazione dell'usb a pc spento...La cosa divertente è che tale funzionalità la si userà 2 volte all'anno, ma la batteria si scarica ugualmente del 15% circa ogni 24 ore (a pc spento e senza niente collegato). Testato personalmente. Un modo "fattibile" (al di là degli smanettamenti elettronici che si trovano in alcuni forum) per ovviare almeno parzialmente alla perdita di carica è togliere la batteria quando si spegne il pc. Alla Asus intanto fingono di non sapere a cosa sia dovuto il problema, perché potrebbero giungere centinaia di migliaia di richieste di sostituzione dell'hardware.Tre Urrà Per Asus!
    • Osvy scrive:
      Re: Alimentazione USB a pc spento? Noooo!
      - Scritto da: Paguro
      Attenzione, che anche il simpatico eeepc 900 ha
      questa "funzionalità" dell'alimentazione dell'usb
      a pc spento...
      La cosa divertente è che tale funzionalità la si
      userà 2 volte all'annoPraticamente serve per esempio per ricaricare lettori MP3 tipo lo Zen Stone via USB senza tenere acceso il PC
      ma la batteria si scarica
      ugualmente del 15% circa ogni 24 orePerbacco!!! Ma a quello che scrivi è un difetto giusto? non è che dovrebbe funzionare così
      per ovviare almeno parzialmente alla perdita di
      carica è togliere la batteria quando si spegne il pcDi un comodo... :-) Togli e metti, togli e mettiCerto che la legge di Murphy è di una puntualità sconcertante :-)
  • Osvy scrive:
    Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
    (per la redazione: non si potrebbe avere un po' più di spazio per la riga di intestazione?)Sono stato molto tentato dalla versione da 8,9",buone recensioni, molto molto bellino dal vivo.Durata batterie a parte, un solo ENORME difetto:lettere di colore grigio su sfondo grigio... letto nelle recensioni, praticamente lettere invisibili. Ho lasciato perdere, anche se forse nel modello recente (quello con HDSPA) il difetto è stato corretto, ma questo modello non mi interessava.Adesso ho in arrivo un Dell MiniInspiron da 9",da quello che ho letto pare abbia il miglior display nella sua categoria. Peso 1 kg.Ho scelto un 9" perché mi necessita la maggiore portabilità possibile. Pare che questo formato sia in via di estinzione. Mah.Altra questione che pongo è il peso: i nuovi modelli con buona durata hanno batterie pesanti, per un totale di 1,45/1,5 chili (il Toshiba recensito indica 1,2 kg, già sarebbe buono, staremo a vedere), che è troppo per questi aggeggini. La differenza di portabilità tra 1 ed 1,5 chili è molta.Anche per questo sono corso a prendermi il 9". ciao
    • Feliciaus scrive:
      Re: Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
      In effetti poi con il 9" si risparmia anche tanto in termini economici. Attualmente ho un eeepc con monitor da 7, indubbiamente leggerissimo, economicissimo ma con tastiera davvero scomoda e monitor che ti costringe a fare lo scrolling per vedere tutto.Forse il 9 è la soluzione intermedia migliore, lo prenderò in considerazione sicuramente anche io.CiaoFeliciaus
      • Stein Franken scrive:
        Re: Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
        I 10 in realtà sono ottimi, e spesso hanno tastiere usabili.Per quello che i 8,9 stanno sparendo, sono più i problemi che i vantaggi.Riguardo al Dell Mini 9, speriamo che i driver video gli migliorino! Su Linux sono penosi, e su Windows non mi sembra sfruttino adeguatamente l'hardware, perchè poter decodificare filmati HD è davvero una cosa simpatica (anche solo 720p o simile, la differenza è notevole).
        • erre ci scrive:
          Re: Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
          Dipende da dove devi portartelo.A me il 10" nella tasca del giaccone non ci sta. L'8,9" della Toshiba, si.Ora ho quello senza hdspa, vorrà dire che prenderò il modello con hdspa e me lo terrò stretto, visto che ormai i netbook stanno diventando notebook (e non solo nelle dimensioni)
        • il signor rossi scrive:
          Re: Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
          - Scritto da: Stein Franken
          I 10 in realtà sono ottimi, e spesso hanno
          tastiere usabili.forse più che altro per la tastiera, perché finora i 10 immessi sul mercato avevano la stessa risoluzione dei 9, quindi non c'è questo gran vantaggio a avere lo schermo più grosso.
          Per quello che i 8,9 stanno sparendo, sono più i
          problemi che i vantaggi.boh, io con l'asus 901 mi trovo benissimo, è così compatto... secondo me uno dei motivi per cui stanno prosperando i 10 è perché purtroppo i produttori hanno smesso di puntare su modelli con hard disk SSD (probabilmente per seguire la guerra dei numeri) e infilare un HD normale in un "case" come quello di un 9'' è veramente impossibile (ho aperto il 901 e non c'è un millimetro libero).
          • Osvy scrive:
            Re: Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
            - Scritto da: il signor rossi
            secondo me uno dei motivi per cui
            stanno prosperando i 10 è perché purtroppo i
            produttori hanno smesso di puntare su modelli con
            hard disk SSD (probabilmente per seguire la
            guerra dei numeri)No, secondo me è solo un problema di costi.
            e infilare un HD normale in un
            "case" come quello di un 9'' è veramente
            impossibile (ho aperto il 901 e non c'è un
            millimetro libero)E' complicato, non impossibile. In effetti il Toshiba HSDPA da 9" per es. ha HD da 160 (o forse da 120).
        • Osvy scrive:
          Re: Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
          - Scritto da: Stein Franken
          Riguardo al Dell Mini 9, speriamo che i driver
          video gli migliorino! Su Linux sono penosi, e su
          Windows non mi sembra sfruttino adeguatamente
          l'hardware, perchè poter decodificare filmati HD
          è davvero una cosa simpatica (anche solo 720p o
          simile, la differenza è notevole).Ho preso la versione Linux con SSD da 8GB, quindi la mia intenzione è di usarlo praticamente come macchina per scrivere. Ho preso l'SSD dopo avere letto vari pareri, diciamo che per un netbook sarebbe la scelta logica,certo lo spazio è proprio poco però per quello che gli devo far fare dovrebbe farmi il gioco. ciaops - "ovviamente" non è il mio unico PC, e nemmeno l'unico portatile :-)
        • Osvy scrive:
          Re: Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
          - Scritto da: Stein Franken
          I 10 in realtà sono ottimi, e spesso hanno
          tastiere usabiliDi sicuro, sono quasi standard
          Riguardo al Dell Mini 9, speriamo che i driver
          video gli migliorino!Mi ero dimenticato nella mia risposta precedente: anche se lo userò per compiti modesti, non mi hai dato una grande notizia! Speriamo che la comunità Linux (Xandros se non sbaglio) abbia continuato a sviluppare.
      • Osvy scrive:
        Re: Fortunato modello? Nehannovenduti molti?
        - Scritto da: Feliciaus
        Forse il 9 è la soluzione intermedia migliore, lo
        prenderò in considerazione sicuramente anche io.Probabilmente come concetto, il 9' è il netbook "vero".Però se non ti sbrighi non li trovi più. La via pare essere di partire dal 10"
  • BLah scrive:
    Costosissimo!
    Probabilmente non sono più aggiornato sui netbook, ma non dovrebbero costare 200-300 euro? :(Eppure le specifiche sono sempre simili al primo EeePc, a parte qualche miglioria qua e là...
    • babidi scrive:
      Re: Costosissimo!
      cinese skytone armbased con adroid..150 dollariE BASTA !da me piu di 150 euro non li avranno maiha pure il modem 3g pazzesco se penso che una chiavetta umts costa 70 euro
      • Osvy scrive:
        Re: Costosissimo!
        - Scritto da: babidi
        con adroid...praticamente un prototipo, temo...Mah, la questione prezzo è sempre molto relativa.Giusto stamani ho trovato un amico col suo Asus da 9".Lavora in agenzia di servizi e se lo porta dietro per una sola funzione: andare a raccogliere le firme digitali dai clienti per le pratiche che deve depositare ai Registri Imprese (avete presenti le smart-card, gli originali informatici ecc.?). A lui interessa quella funzione e gli è andato bene spendere una certa cifra per averla. Cosa c'è dentro il suo netbook praticamente non gli interessa: potrebbe anche essere vuoto, l'importante è che faccia il lavoro per cui l'ha comprato, ed al momento che l'ha comprato e gli serviva, quella funzione al prezzo minimo sul mercato era offerto da quel netbook.Ovviamente usi personali o di lavoro hanno considerazioni diverse. ciao
  • Enjoy with Us scrive:
    Interessante
    1. Discretamente leggero 1,2 Kg 2. di dimensioni compatte per avere un display da 10 pollici3. ottima l'autonomia promessaCon il prezzo e con il SO purtroppo non ci siamo proprio.... ormai dovrebbero arrivare a giorni i netbook arm based, vediamo se manterranno le promesse di costi sotto i 250 euro e di autonomia elevate...
    • ruppolo scrive:
      Re: Interessante
      Ormai caro hai perso il treno: prezzi e prestazioni salgono e saliranno di pari passo, superando i netbook per quanto rigurda i prezzi. È noto infatti che la miniaturizzazione costa. Quanto al sistema operativo, il tuo agognato Linux ha perso la partita.L'unica nota stonata è: un computer del 2009 con un sistema operativo del 2001.
      • panda rossa scrive:
        Re: Interessante
        - Scritto da: ruppolo
        Quanto al sistema operativo, il tuo agognato
        Linux ha perso la
        partita.
        Invece l'ha vinta: essendo un bidone colossale questo coso, si sono scelti bene il target.
        • ruppolo scrive:
          Re: Interessante
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo

          Quanto al sistema operativo, il tuo agognato

          Linux ha perso la

          partita.



          Invece l'ha vinta: essendo un bidone colossale
          questo coso, si sono scelti bene il
          target.Parliamo di due cose diverse. Lui ha perso la partita perché ha ritardato l'acquisto del notebook per attendere maggiori prestazioni a poco prezzo, e il Linux.Invece si ritrova con i prezzi salti, che continuano a salire, e niente Linux.Che siano dei bidoni è palese, se non altro perché vengono forniti con un sistema operativo obsoleto.
          • Osvy scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: ruppolo
            Che siano dei bidoni è palese, se non altro
            perché vengono forniti con un sistema operativo
            obsoleto.Che fa perfettamente il lavoro che gli viene richiesto ed anche di più. Non a caso Win XP sncora è il SO delle aziende:rodato, stabile, veloce con i PC di oggi.Poi quello che ci sarà domani può sempre darsi che sia meglio eh
          • ruppolo scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: ruppolo

            Che siano dei bidoni è palese, se non altro

            perché vengono forniti con un sistema operativo

            obsoleto.

            Che fa perfettamente il lavoro che gli viene
            richiesto ed anche di più. Non a caso Win XP
            sncora è il SO delle
            aziende:
            rodato, stabile, veloce con i PC di oggi.
            Poi quello che ci sarà domani può sempre darsi
            che sia meglio
            ehChe NON fa il lavoro che viene richiesto, visto che bisogna sopperire con una miriade di programmi aggiuntivi e poco efficienti. Un esempio su tutti la semplice ricerca di un file in base al contenuto. Ma anche la creazione e visualizzazione di documenti PDF (di cui ben 3 versioni sono standard ISO per la gestione documentale, archiviazione a lungo termine e scambio di materiale per grafica e impaginazione).
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Interessante
        Nell'oggetto in questione mi spieghi quale sarebbero le prestazioni che ne giustificherebbero il prezzo??La miniaturizzazione costa!? Si ma quanto??Io ho l'impressione che si stai andando nel senso opposto (vedi lo schermo sempre più grande).Scusa di quale partita parli?? Quella del preinstallato?O ti riferisci al FUD Microsoft sulla questione netbook??http://www.linux-netbook.com/netbooksVedendo l'hardware a me non pare proprio un computer del 2009, oltre tutto cosa ha Xp che non va?? preferiresti Win7 sui netbook con la limitazione delle 3 applicazioni??http://blogs.zdnet.com/Bott/?p=844
        • ruppolo scrive:
          Re: Interessante
          - Scritto da: gnulinux86
          Nell'oggetto in questione mi spieghi quale
          sarebbero le prestazioni che ne
          giustificherebbero il
          prezzo??Io non ho detto che il prezzo giustifica le prestazioni, io ho detto che prezzo e prestazioni stanno salendo. E per "prestazioni" non intendo la sola velocità del computer, ma l'insieme delle sue caratteristiche.
          La miniaturizzazione costa!? Si ma quanto??Più è spinta e più costa.Il costo dei pannelli LCD, ad esempio, è legato alla densità dei pixel più che ai pollici.
          Io ho l'impressione che si stai andando nel senso
          opposto (vedi lo schermo sempre più
          grande).Certo, ma con maggiori risoluzioni, non come i portatili da 15" con la risoluzione dei netbook da 10"...
          Scusa di quale partita parli?? Quella del
          preinstallato?O ti riferisci al FUD Microsoft
          sulla questione
          netbook??
          http://www.linux-netbook.com/netbooksMi riferisco alla personale partita di Enjoy with Us, che attendeva incrementi di prestazioni a pari prezzo, e Linux, prima di procedere all'acquisto.
          Vedendo l'hardware a me non pare proprio un
          computer del 2009,Sarà del 2008, ma comunque parliamo di hardware moderno.
          oltre tutto cosa ha Xp che non
          va??Era antiquato 5 anni fa. Figuriamoci adesso.
          preferiresti Win7 sui netbook con la
          limitazione delle 3
          applicazioni??
          http://blogs.zdnet.com/Bott/?p=844Personalmente non mi interessa Windows, ma se dovessi acquistare un computer oggi pretendo che monti un sistema operativo di questi tempi, non dell'era dei dinosauri. Come minimo mi deve permettere, out of the box, di poter rintracciare un documento in base al contenuto.Siamo invece ridotti agli adesivi gialli di pericolo incollati sulle prese USB, "Non collegare il dispositivo prima di aver installato il software a corredo". Con un sistema operativo che ha coniato il termine "Plug & Play"? Ma siamo ammattiti?È ora di creare delle apposite discariche, via tutto, pc con annessi e connessi.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Interessante
            Grazie per la precisazione, comunque, che il prezzo sia eccessivo siamo tutti d'accordo.Sulla questione di Xp non condivido, l'obsolescenza informatica non dipende da quanti anni ha il sistema in questione, Xp visto l'hardware che montano i netbook va benissimo, non stiamo parlando di computer che montano hardware di ultima generazione che Xp non riesca a sfruttare al meglio, oltre tutto attualmente è l'unica scelta praticabile da Microsoft, Vista su tale target è improponibile, Win7 per competere con prestazioni e costo con Linux sui netbook sarà nella versione castrata starter priva di molte funzioni e con la limitazione delle 3 applicazione contemporanee a conti fatti Xp è la migliore scelta.Poi nessuno vieta di installarci Linux magari Ubuntu, anche se c'è Windows preinstallato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 aprile 2009 11.29-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: gnulinux86

            Poi nessuno vieta di installarci Linux magari
            Ubuntu, anche se c'è Windows
            preinstallato.Be', intanto la licenza la paghi, e tra un paio d'anni cesseranno gli update di sicurezza, e il tuo bel netbook con xp diventera' uno dei tanti winzombies, con l'aggravante del wireless.P.S. veramente notevole il linux4one che hanno preparato per l'acer aspire one.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Interessante
            Il costo della licenza OEM di Xp sui netbook è relativamente basso, dal 14 Aprile Xp è passato alla fase di supporto esteso, riceverà solo aggiornamenti relativi a problemi di sicurezza fino al 08/04/2014http://support.microsoft.com/lifecycle/?p1=3223I problemi di cui parli sono rimandati post 2014 :)Fermo restando che anche io sono promotore di Linux.....ma uso tranquillamente qualsiasi piattaforma.Ps: Quoto su Linux4one, distro sviluppata da italiani derivata da Ubuntu ottimizzata per Aspire One.
          • ruppolo scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: gnulinux86
            Grazie per la precisazione, comunque, che il
            prezzo sia eccessivo siamo tutti
            d'accordo.

            Sulla questione di Xp non condivido,
            l'obsolescenza informatica non dipende da quanti
            anni ha il sistema in questioneGiusto.Dipende però da cosa viene fatto dopo. E siccome dopo sono state fatte tante cose, e non mi riferisco certo a Windows ma a OS X, già 5 anni fa XP era un sistema obsoleto.Come è obsoleto Vista e come sarà obsoleto Windows 7 quando uscirà.I sistemi Windows sono rimasti al palo, questa è la realtà che chiunque abbia la possibilità di fare un confronto con OS X può appurare da se.Linux non è una opzione, inutile prenderci in giro. Ciò che occorre sono nuove idee, nuovi sistemi, nuove aziende disposte a investire soldi. E un colpo di spugna all'ammuffito mondo Windows, con annessi e connessi (e quindi x86, pc e compagnia bella: fuori tutto, come fanno i grandi magazzini durante le svendite).
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: gnulinux86

            Grazie per la precisazione, comunque, che il

            prezzo sia eccessivo siamo tutti

            d'accordo.



            Sulla questione di Xp non condivido,

            l'obsolescenza informatica non dipende da quanti

            anni ha il sistema in questione

            Giusto.

            Dipende però da cosa viene fatto dopo. E siccome
            dopo sono state fatte tante cose, e non mi
            riferisco certo a Windows ma a OS X, già 5 anni
            fa XP era un sistema
            obsoleto.
            Come è obsoleto Vista e come sarà obsoleto
            Windows 7 quando
            uscirà.
            I sistemi Windows sono rimasti al palo, questa è
            la realtà che chiunque abbia la possibilità di
            fare un confronto con OS X può appurare da
            se.

            Linux non è una opzione, inutile prenderci in
            giro. Ciò che occorre sono nuove idee, nuovi
            sistemi, nuove aziende disposte a investire
            soldi. E un colpo di spugna all'ammuffito mondo
            Windows, con annessi e connessi (e quindi x86, pc
            e compagnia bella: fuori tutto, come fanno i
            grandi magazzini durante le
            svendite).Guarda che è inutile che continui ad affannarti con il tuo OS X.... ha un grandissimo difetto gira solo su macchine proprietarie che costano circa il doppio della concorrenza... ergo saranno comprate sempre da una minoranza degli utenti... mentre Linux ha il grande pregio di essere open, di avere una diffusione molto ampia in tutti i settori, dai server agli smartphone a vari altri dispositivi elettronici e tra l'altro supporta una varietà di hardware per PC nettamente superiore a quella di OSx, che in pratica è costruito per una limitata variante di componenti, quelli appunto selezionati da Apple... ne riparleremo quando il mercato dei netbook sarà per il 39% costituito da netbook Arm based...e non lo dico Io ma una primaria azienda di ricerche IT
          • Osvy scrive:
            Re: Interessante
            - Scritto da: ruppolo
            Dipende però da cosa viene fatto dopo. E siccome
            dopo sono state fatte tante cose, e non mi
            riferisco certo a Windows ma a OS X, già 5 anni
            fa XP era un sistema obsoleto.Eh, ho capito che OsX è meglio, peccato che Apple ancora non si sia decisa a buttare fuori un netbook, e allora che dovevano fare gli altri costruttori? I prodotti OsX li fa Apple s stop, quindi non è una strada: o lei o nessuno.E te lo dice uno che ha switchato ad OsX nel 2006 (ho un MacBook Pro e tra poco - aspettiamo Snow Leopard và - un iMac, però anche un notebook Vista da poco prezzo)
            I sistemi Windows sono rimasti al paloMa non è vero, Vista ha tanti difetti, ma più che altro li "aveva". Diciamo che ci hanno rifilato una Release Candidate invece di una Finale... però Vista è pesante, ma è stabile, non ricordo un crash di sistema.
            E un colpo di spugna all'ammuffito mondo
            Windows, con annessi e connessi (e quindi x86, pc
            e compagnia bella: fuori tutto, come fanno i
            grandi magazzini durante le svendite)Mah, o sei un utopico, o un furbo che ci piglia per il naso! :-), codesta è ovviamente una strada impraticabile
      • ROVER scrive:
        Re: Interessante
        Ma visto che tale OS funziona benissimo dove sta il problema?
    • Osvy scrive:
      Re: Interessante
      - Scritto da: Enjoy with Us
      1. Discretamente leggero 1,2 Kggiusto
      2. di dimensioni compatte per avere un display da
      10 polliciquesta caratteristica in effetti era propria anche del modello da 9", nei confronti della concorrenza
      3. ottima l'autonomia promessagiusto: promessa :-)
      Con il prezzo e con il SO purtroppo non ci siamo
      proprio....Hai detto niente!!!
      ormai dovrebbero arrivare a giorni i
      netbook arm based, vediamo se manterranno le
      promesse di costi sotto i 250 euro e di autonomia
      elevate...Nel settore informatica c'è un gran brutto vizio: le ditte "le sparano grosse", questo crea parecchia turbativa anche commerciale (es.: se non ho un prodotto che compete con uno che c'è da 300 euro, dico "tra tre mesi lancerò il mio, costo sui 150" e frego il concorrente). Il risultato è di darci continuamente delle bidonate, facendo una "pubblicità ingannevole" che non può nemmeno essere sanzionata perché c'è solo l'annuncio. Di esempi ce ne sarebbero a decine, ma adesso sono al lavoro, ti faccio solo un paio di esempi di tecnologie che ce l'hanno fatte sdrusciare fino in terra (agli uomini intendo...): vedi di cercare articoli sulle batterie a celle di combustibile, o sui DVD da 500 GB (la tecnologia a fluorescenza), e vedi per quando erano promessi...Sull'ARM non posso dare un giudizio tecnico, non conosco, comunque dico vediamo e poi ne riparliamo. Purché sia entro due-tre mesi, altrimenti è stata fuffa. ciao
      • Osvy scrive:
        Re: Interessante
        - Scritto da: Osvy
        Nel settore informatica c'è un gran brutto vizio:
        le ditte "le sparano grosse"Ecco, giusto un altro esempio fresco fresco, rilasciate le specifiche Bluetooth 3.0:http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=10151&numero=999cito:"...gli annunci sono stati confermati solo in parte: è vero che le nuove specifiche permettono una velocità di trasferimento dati superiore al passato (lo standard 2.1 arriva a 3 Mbit/s), ma per ora non si parla ancora dei 480 Mbit/s dichiarati inizialmente. Bluetooth 3.0 è in grado di raggiungere un transfer rate massimo di 24 Mbit/s"Ci avevano detto 480, e per ora siamo a 24!!! :-) :-) siamo lì!La solita storia... ciao
  • Gabro_82 scrive:
    3 Mpixel
    A che sere avere una Web Cam a 3 Mpixel se puoi hai una risoluzione dello schermo bassa, e non puoi neanche visualizzare l'immagine a piena risoluzione?Tenetevelo pure assieme agli altri Netbook con hardware vecchio di 5 anni fà..
    • BLah scrive:
      Re: 3 Mpixel
      Qual'è l'esigenza di vedere una foto 1:1?Una foto di 7 megapixel non la puoi vedere 1:1 nemmeno su un 22 pollici...
      • ruppolo scrive:
        Re: 3 Mpixel
        Una foto scattata da uma fotocamera di 7 megapixel è in realtà una foto da 1,75 magapixel, perfettamente visibile in 1:1 su un monitor Full HD da 2 megapixel. Pollici e indici li lasciamo dove sono...
        • San Tommaso scrive:
          Re: 3 Mpixel
          Questa è bella, mi piacerebbe scoprire il magico calcolo matematico perché una foto da 7MP "in realtà" sia da 1,75MP (che sarebbe 1/4 della risoluzione originaria)...No perché sai 1+1 fa 10, solo che basta dire che il 10 è in base 2...
          • ruppolo scrive:
            Re: 3 Mpixel
            - Scritto da: San Tommaso
            Questa è bella, mi piacerebbe scoprire il magico
            calcolo matematico perché una foto da 7MP "in
            realtà" sia da 1,75MP (che sarebbe 1/4 della
            risoluzione
            originaria)...
            No perché sai 1+1 fa 10, solo che basta dire che
            il 10 è in base
            2...Il "magico calcolo" deriva dal fatto che i megapixel delle fotocamere vengono riportati come il numero di sensori del CCD, indipendentemente dal colore. In sostanza vengono sommati i pixel rossi, verdi e blu. I verdi sono doppi rispetto i rossi e i blu. Questo è vero per la maggior parte dei CCD a colori, visto che usano il CFA (Color Filter Array) di Bayer:http://en.wikipedia.org/wiki/Bayer_filterDiversi sono invece i pixel (o megapixel) degli scanner, dei monitor, televisori eccetera, dove viene considerato 1 pixel l'insieme dei pixel colorati che permettono al pixel in questione di assumere un qualunque colore. Infatti questi pixel sono comunemente definiti "punti".Nelle fotocamere con filtro Bayer, quindi, 1 punto viene ottenuto con 4 pixel (2 verdi, 1 rosso e 1 blu - oppure i complementari ciano, magenta e giallo). Il marketing ovviamente approfitta di questi "dettagli" per intortare i clienti.Per nascondere l'imbroglio i file JPEG vengono salvati come se ogni pixel fosse in grado di rappresentare tutta la gamma cromatica. Ma è sufficiente visualizzare la foto in scala 1:1 (1 punto della foto in 1 punto del monitor) per osservare come la foto sia sempre sfocata.I file RAW invece contengono i valori di ogni singolo pixel, la cui sequenza e colore dipende dal CFA utilizzato (per questo i programmi applicativi che supportano il RAW devono aggiornarsi spesso).San Tommaso è soddisfatto della risposta?
        • il signor rossi scrive:
          Re: 3 Mpixel
          - Scritto da: ruppolo
          Una foto scattata da uma fotocamera di 7
          megapixel è in realtà una foto da 1,75 magapixel,
          perfettamente visibile in 1:1 su un monitor Full
          HD da 2 megapixel.magari in teoria, ma è evidente che di foto tu non ne fai molte! :-)
      • il signor rossi scrive:
        Re: 3 Mpixel
        - Scritto da: BLah
        Qual'è l'esigenza di vedere una foto 1:1?

        Una foto di 7 megapixel non la puoi vedere 1:1
        nemmeno su un 22
        pollici...già ma non penso che esista qualcuno che usa la webcam integrata nello schermo di un portatile per fare foto al paesaggio... quella serve per skype, ed è assolutamente inutile perché un video a 3 megapixel sulla rete non ci va... già con le webcam a 1,3 megapixel ci possono essere problemi di banda... andare sopra è inutile, semmai aumentassero la qualità dei sensori e delle ottiche che sono ancora indecenti... la scarsa qualità è per quello, mica per i megapixel.
        • ruppolo scrive:
          Re: 3 Mpixel
          - Scritto da: il signor rossi
          - Scritto da: BLah

          Qual'è l'esigenza di vedere una foto 1:1?



          Una foto di 7 megapixel non la puoi vedere 1:1

          nemmeno su un 22

          pollici...

          già ma non penso che esista qualcuno che usa la
          webcam integrata nello schermo di un portatile
          per fare foto al paesaggio... quella serve per
          skype, ed è assolutamente inutile perché un video
          a 3 megapixel sulla rete non ci va...Giusta osservazione.La solita tecnologia buttata a pioggia, senza arte ne parte.
  • Il signor rossi scrive:
    Mah...
    uguale a tutti gli altri già esistenti ma più costoso...
    • panda rossa scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: Il signor rossi
      uguale a tutti gli altri già esistenti ma più
      costoso......e solo con win XP.Macchina nata morta.
      • Feliciaus scrive:
        Re: Mah...
        Sarebba nata morta se fosse stato disponibile solo con Linux. Hai mai notato che sto Linux non lo vuole proprio nessuno nemmeno a gratis?CiaoFeliciaus
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Mah...
          Hai ragione meglio Xp che win7 sui netbook con la limitazione delle 3 applicazioni:http://blogs.zdnet.com/Bott/?p=844Un domanda quale sarebbe il sistema morto??http://www.linux-netbook.com/netbooksComunque la validità di un sistema non dipende dalla forzatura con la quale viene preinstallato.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Mah...
        Perchè se monta Xp sarebbe una macchina morta?
        • lroby scrive:
          Re: Mah...
          - Scritto da: gnulinux86
          Perchè se monta Xp sarebbe una macchina morta?secondo me una macchina è morta in base all'utente che la usa..LROBY
Chiudi i commenti