La Quadro FX 4800 incontra il Mac

Nvidia porta la sua più recente scheda grafica professionale sulle workstation di Apple, dove potrà essere utilizzata per elaborazioni grafiche intensive. E grazie a CUDA, per accelerare varie tipologie di applicazioni scientifiche
Nvidia porta la sua più recente scheda grafica professionale sulle workstation di Apple, dove potrà essere utilizzata per elaborazioni grafiche intensive. E grazie a CUDA, per accelerare varie tipologie di applicazioni scientifiche

Ad inizio settimana Nvidia ha annunciato una versione della propria scheda grafica professionale Quadro FX 4800 per le workstation di Apple. La scheda arriverà sul mercato il prossimo mese ad un prezzo di 1800 dollari (circa 1385 euro) e potrà essere acquistata attraverso Apple, i rivenditori autorizzati di Mac e certi partner di canale di Nvidia.

La Quadro FX 4800 Come noto, la famiglia di schede grafiche Quadro è indirizzata a campi applicativi quali CAD, la modellazione 3D, l’elaborazione di immagini medicali, la simulazione ed altri campi della tecnica e della scienza. Il modello FX 4800 integra 1,5GB di memoria connessa alla GPU da un’interfaccia con larghezza di banda pari a 76,8 GB al secondo, quasi tre volte la banda a disposizione del modello GeForce GT 120 offerto da Apple con la configurazione standard del MacPro. La pipeline grafiche della GPu di Nvidia è a 128 bit e supporta la specifica Shader Modeler 4.0.

La scheda integra anche due connettori DVI dual-link, capaci di gestire due schermi da 30 pollici, e un connettore mini DIN utilizzabile in accoppiata ad un paio di occhiali stereoscopici. Il prodotto supporta poi la tecnologia BootCamp, così da permettere l’accesso nativo alla GPU anche alle applicazioni grafiche progettate per girare su Windows.

Naturalmente la FX 4800 supporta anche la tecnologia GPGPU CUDA, che permette di utilizzare la potenza di questa scheda per accelerare una grande varietà di applicazioni tecniche e scientifiche.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 04 2009
Link copiato negli appunti