La radio? Nacque col DRM

Una delle prime soluzioni tecnologiche anti-copia prevedeva l'acquisto di una radioricevente per ogni stazione. Spettacolare fallimento da 20esimo secolo, che ricorda però molto da vicino le attuali politiche DRM

Roma – L’idea risale al 1923, e coincide con l’introduzione delle trasmissioni radio in Australia. Il sistema iniziale prevedeva l’adozione di una sorta di schema DRM ante-litteram , con il compito di imbrigliare i circuiti analogici e costringerli ad operare in maniera ridotta per fruttare il massimo possibile alle stazioni e il minimo sindacale agli acquirenti. L’idea è fallita molto presto , e rappresenta un interessante episodio storico da segnalare nel sempre più infuocato dibattito nato attorno alle tecnologie anti-copia moderne .

Un antico dispositivo E del maggio del ’23 la proposta di Amalgamated Wireless Australasia (AWA), società proprietaria di alcuni tra i più importanti brevetti delle comunicazioni mobili dell’isola, di istituire un sistema di “broadcasting competitivo” per le stazioni radio, ognuna delle quali avrebbe avuto accesso esclusivo ad una particolare frequenza dello spettro elettromagnetico in una data zona, e avrebbe altresì guadagnato dal pagamento delle sottoscrizioni da parte degli acquirenti, i cui apparecchi riceventi sarebbero stati “chiusi” e capaci di sintonizzarsi solo su quella stessa frequenza di proprietà della stazione .

Dopo due mesi la proposta venne approvata, e per la fine dello stesso anno le stazioni registrate erano sei. Purtroppo per loro, già a marzo 1924 divenne chiaro che il sistema era stato un completo fallimento : ufficialmente, soltanto 1.400 ascoltatori avevano pagato regolarmente la propria sottoscrizione . Fuor di statistica, non si hanno numeri concreti su quanti al contrario preferirono adoperare soluzioni alternative, un po’ come i moderni utenti del P2P che preferiscono eMule a iTunes.

Tra i tanti lati negativi dello “schema DRM” più vecchio di cui si abbia notizia, vi fu lo scarso dei commercianti nello spingere all’adozione del prodotto: a conti fatti si trattava di vendere una tecnologia potenzialmente in grado di ricevere decine di stazioni diverse, ma bloccata e limitata artificialmente nelle proprie capacità effettive .

Neanche a dirlo, le radio col DRM vennero ben presto abbandonate, lasciando il posto a ricevitori “aperti” e ad un doppio sistema di broadcasting: le stazioni radio di tipo “B”, finanziate dai ricavi pubblicitari, e quelle di tipo “A”, basate sulla sottoscrizione da parte degli ascoltatori. Liberare le radio si rivelò di fondamentale importanza , e per la fine del 1924 già si contavano 38mila australiani possessori di una regolare licenza di ascolto per le stazioni di tipo “A”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • giovane scrive:
    bugs di office 2007
    io con vista home ho il seguenti bugs in office 2007:1. non mi segna sempre i puntini di fine pagina nella visualizzazione bozza quando c'è sopra del testo2. quando scorro velocemente con la rotella del mouse una riga si moltiplica 100 volte..+e voi avete bugs simili??
    • puzzone scrive:
      Re: bugs di office 2007
      - Scritto da: giovane

      2. quando scorro velocemente con la rotella del
      mouse una riga si moltiplica 100
      volte..+io quando scorro velocemente sento più puzza del solito
    • Il Pinguino scrive:
      Re: bugs di office 2007
      - Scritto da: giovane
      io con vista home ho il seguenti bugs in office
      2007:

      1. non mi segna sempre i puntini di fine pagina
      nella visualizzazione bozza quando c'è sopra del
      testo

      2. quando scorro velocemente con la rotella del
      mouse una riga si moltiplica 100
      volte..+

      e voi avete bugs simili??Personalmente no... come ho fatto? http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2133948&m=2134511#p2134511 :DPS Abbandona Vista ;) Conosci già Ubuntu? :)
  • Anonimus scrive:
    Qui trovate il SP definitivo
    www.openoffice.org
    • peccatoChe. .. scrive:
      Re: Qui trovate il SP definitivo
      - Scritto da: Anonimus
      www.openoffice.orgpeccato che sia appena uscito openoffice 2.3.1 e mi tocca riscaricare il malloppone, dato che non esiste uno straccio di aggiornamento.OpenOffice è anni luce indietro!
      • Colla scrive:
        Re: Qui trovate il SP definitivo
        - Scritto da: peccatoChe. ..
        - Scritto da: Anonimus

        www.openoffice.org
        peccato che sia appena uscito openoffice 2.3.1 e
        mi tocca riscaricare il malloppone, dato che non
        esiste uno straccio di
        aggiornamento.
        OpenOffice è anni luce indietro!Gia: puo' anche essere come una giardinetta rispetto a una formula uno... Ma tanto per girare in citta' e fare le cose normali mica puoi usare una formula uno... E' una spesa inutile e richiede una manutenzione eccessiva.
        • computerpub .it scrive:
          Re: Qui trovate il SP definitivo


          OpenOffice è anni luce indietro!

          Gia: puo' anche essere come una giardinetta
          rispetto a una formula uno... Ma tanto per girare
          in citta' e fare le cose normali mica puoi usare
          una formula uno... Hai perfettamente ragione :-)Peccato solo per l'interfaccia di office 2007 che è anni avanti a openoffice come usabilità, purtroppo però questo non è colpa di quelli di openoffice visto che quelli di microsoft hanno brevettato l'interfaccia (odio i brevetti condizionati, la microsoft questa volta ha fatto proprio il gioco sporco)
          E' una spesa inutile e
          richiede una manutenzione
          eccessiva.Sulla manutenzione eccessiva mi sa che stai esagerando, comunque torno a dire che il tuo esempio mi piace moltissimoe e lo trovo perfettamente calzante :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui trovate il SP definitivo
            - Scritto da: computerpub .it

            Hai perfettamente ragione :-)
            Peccato solo per l'interfaccia di office 2007 che
            è anni avanti a openoffice come usabilità...Veramente io preferivo l'interfaccia di Office 2003 e precedenti. Con Office 2007 hanno peggiorato. E OpneOffice somiglia a Office 2003 e precedenti, quindi fai un po' tu...
          • computerpub .it scrive:
            Re: Qui trovate il SP definitivo

            Veramente io preferivo l'interfaccia di Office
            2003 e precedenti. Con Office 2007 hanno
            peggiorato. E OpneOffice somiglia a Office 2003 e
            precedenti, quindi fai un po'
            tu...Le preferenze soggettive quando si parla di diffusione cantano relativamente poco.Io ho avuto l'occasione di mettere alla prova dei miei amici che avevano appena imparato ad usare il mouse (sembrerà strano, ma chi inizia ad usare il pc non sa usare manco quello).E ti posso assicurare che il nuovo office è decisamente più intuitivo. Poi ovviamente se uno è abituato alla vecchia interfaccia ovviamente si troverà meglio con quella, anche io per mettere un fine pagina ho dovuto impazzire per qualche minuto prima di riuscire a trovare come farlo con il nuovo office, però questo non toglie che per chi parte da 0 sia decisamente più comodo
          • basta talebani informatic i scrive:
            Re: Qui trovate il SP definitivo
            -
            Hai perfettamente ragione :-)
            Peccato solo per l'interfaccia di office 2007 che
            è anni avanti a openoffice come usabilità,
            purtroppo però questo non è colpa di quelli di
            openoffice visto che quelli di microsoft hanno
            brevettato l'interfaccia (odio i brevetti
            condizionati, la microsoft questa volta ha fatto
            proprio il gioco
            sporco)Possibile che il mondo opensource in ambito open office non sia capace di INNOVARE ma solo di COPIARE?MS ha brevettato l'interfaccia? Bene, che ne inventino una alternativa altrettanto bella ed usabile.Mai visto l'office della apple?
          • Fabrizio scrive:
            Re: Qui trovate il SP definitivo

            Possibile che il mondo opensource in ambito open
            office non sia capace di INNOVARE ma solo di
            COPIARE?

            MS ha brevettato l'interfaccia? Bene, che ne
            inventino una alternativa altrettanto bella ed
            usabile.1) microsoft che innova? quado?2) un'interfaccia bella non fa un buon programma3) l'interfaccia di openoffice non deve essere cambiata va benissimo così (perchè a una nuova versione diventare scemi per capire dove sta questa funzione che prima stava qua?)
          • computerpub .it scrive:
            Re: Qui trovate il SP definitivo

            1) microsoft che innova? quado?Lo fa sempre, molte volte lo fa in un modo a dir poco penoso, però innova e nel caso di office 2007 l'innovazione è sotto gli occhi di tutti quelli che vogliono aprire gli occhi
            2) un'interfaccia bella non fa un buon programmaUn interfaccia bella può fare un programma usabile, quindi semplice ed intuitivo, quindi un programma con le carte in regola per una grande diffusione.Anche Linux in questi anni l'ha capito e infatti c'è una differenza impressionante nell'usabilità di una qualsiasi distribuzione linux di 2 o 3 anni fa con una di oggi.Tu invece pare che non l'abbia ancora capito.
            3) l'interfaccia di openoffice non deve essere
            cambiata va benissimo così (perchè a una nuova
            versione diventare scemi per capire dove sta
            questa funzione che prima stava
            qua?)Word di microsoft ha mantenuto la stessa interfaccia dal word 95 e forse anche prima. quelli di M$ anni deciso di cambiarla perché hanno ritenuto che era il caso di fare un balzo avanti nell'usabilità anche se rischiavano di scontentare molte persone che utilizzavano la loro suite da oltre 10 anni.Se poi guardi solo openoffice non devi certo andare troppo indietro negli anni per trovare una vera rivoluzione nella sua interfaccia grafica. A sentire come parli pare che tu non abbia mai utilizzato la versione 1.x di openoffice.Alla fine dei conti chi cambia molto più soventemente interfaccia è openoffice non office. E sia chiaro, visto che questi cambiamenti sono in meglio ne sono lieto. Non sono come te che invece pur di non perdere ciò che ho già imparato chiudo le porte in faccia all'evoluzione.Sono un informatico e l'informatica è evoluzione, se tu stai bene così sono cavoli tuoi ma l'informatica e gli utenti che la usano non si fermeranno certo perché tu l'hai deciso.
    • google is your friend scrive:
      Re: Qui trovate il SP definitivo
      - Scritto da: Anonimus
      www.openoffice.orgprova a creare un documento con Writer con testo ed immagini. Poi modifica il bordo delle immagini in modo da "adattare" il testo attorno ad essa, poi salva.Riapri il documento: sorpresa !!! BUGle immagini ci sono, ma non si vedono né si stampano!alla faccia del SP definitivo ;-)
      • VITRIOL scrive:
        Re: Qui trovate il SP definitivo
        - Scritto da: google is your friend
        le immagini ci sono, ma non si vedono né si
        stampano!Mai successo...
    • pippo75 scrive:
      Re: Qui trovate il SP definitivo
      - Scritto da: Anonimus
      www.openoffice.orgpeccato che le funzionalità di correzione le testo spariscono :).Parlo di Errata Corrige ( o come si chiama adesso ).
    • nome.cognom e scrive:
      Re: Qui trovate il SP definitivo
      - Scritto da: Anonimus
      www.openoffice.orgQuesta schifezza dovrebbero inserirla nella lista dei virus.
      • Max Cohen scrive:
        Re: Qui trovate il SP definitivo
        - Scritto da: nome.cognom e

        Questa schifezza dovrebbero inserirla nella lista
        dei
        virus.e linux è un cancro.e google non ha futuro.e ai lov dis compani
      • Il Pinguino scrive:
        Re: Qui trovate il SP definitivo
        - Scritto da: nome.cognom e
        - Scritto da: Anonimus

        www.openoffice.org

        Questa schifezza dovrebbero inserirla nella lista
        dei
        virus.Contaci amico! (rotfl) È molto meglio M$ Office, no? :D
    • valentino scrive:
      Re: Qui trovate il SP definitivo
      Mitico, mitico.
  • Fabrizio scrive:
    Vediamo se con questo service pack
    finalmente excel saprà fare i conti :-)
  • Cristian - blog75.eu scrive:
    sp1 office 2007
    Buongiorno a tutti, io mi sono visto scaricare già ieri sera da windowsupdate l'sp1 per office 2007, un bel malloppone.
    • anonimo01 scrive:
      Re: sp1 office 2007
      - Scritto da: Cristian - blog75.eu
      Buongiorno a tutti, io mi sono visto scaricare
      già ieri sera da windowsupdate l'sp1 per office
      2007, un bel
      malloppone.shhhhh, solo ad apple bisogna dar contro perchè devi scaricarti gli aggiornamenti pesanti, non lo sapevi?a tutti gli altri è concesso, se non ci credi chiedi a luca/s ;)
      • krane scrive:
        Re: sp1 office 2007
        - Scritto da: anonimo01
        - Scritto da: Cristian - blog75.eu

        Buongiorno a tutti, io mi sono visto scaricare

        già ieri sera da windowsupdate l'sp1 per office

        2007, un bel

        malloppone.

        shhhhh, solo ad apple bisogna dar contro perchè
        devi scaricarti gli aggiornamenti pesanti, non lo
        sapevi?

        a tutti gli altri è concesso, se non ci credi
        chiedi a luca/s
        ;)Heeee, la differenza tra clienti soddisfatti del sistema che usano e clienti insoddisfatti si vede...
      • chris todio scrive:
        Re: sp1 office 2007
        - Scritto da: anonimo01

        a tutti gli altri è concesso, se non ci credi
        chiedi a luca/s
        ;)non vorrei entrare in questa vostra battaglia personale, ma luca/s si riferisce a un prodotto pagato (profumatamente, se vogliamo).quanto hai pagato la tua copia di openoffice?ti faccio inoltre notare che il progetto openoffice.org ha una rete di "distributors", che possono spedirti i cd quasi gratishttp://distribution.openoffice.org
        • anonimo01 scrive:
          Re: sp1 office 2007
          - Scritto da: chris todio
          - Scritto da: anonimo01



          a tutti gli altri è concesso, se non ci credi

          chiedi a luca/s

          ;)

          non vorrei entrare in questa vostra battaglia
          personale, ma luca/s si riferisce a un prodotto
          pagato (profumatamente, se
          vogliamo).office è gratis? da quando?
          quanto hai pagato la tua copia di openoffice?

          ti faccio inoltre notare che il progetto
          openoffice.org ha una rete di "distributors", che
          possono spedirti i cd quasi
          gratishey, ti sei almeno reso conto che il tizio parlava di m$ office 2007? :D mi sa di no (rotfl)voglio vedere che scuse mi tirate fuori ora ;)
  • Anonymous scrive:
    Ma teehh?...
    ... quando pensi a "verrà migliorato il supporto con Win2k8, in realtà, qual è la prima cosa che pensi, eh?""Mah, staranno facendo in modo che Office2k7 s'integri bene con il TPM ed i controlli, da remoto, via Server".
    • Greg scrive:
      Re: Ma teehh?...
      si certo! Ma che OO con sto TPM, ad ogni bugfix ce lo mettete dentro...ps. Ho sentito anche che l'SP1 di Office installerà una videocamera sopra il vostro citofono per monitorare se date asilo ai pirati!
    • mmh scrive:
      Re: Ma teehh?...
      Occhio che ti stanno rubando in casa..Ehi ma.. sono Bill Gates e Ballmer..!!
    • google is your friend scrive:
      Re: Ma teehh?...
      - Scritto da: Anonymous
      ... quando pensi a "verrà migliorato il supporto
      con Win2k8, in realtà, qual è la prima cosa che
      pensi,
      eh?"

      "Mah, staranno facendo in modo che Office2k7
      s'integri bene con il TPM ed i controlli, da
      remoto, via
      Server".e cosa c'è di male? ovvio che se sei un utente qualunque non ti importa nulla, ma se sei un'azienda e devi avere un certo standard di sicurezza non lo fai?
  • Athlon64 scrive:
    È già stabile
    Se Office 2003 era granitico e non mi si era mai piantato né mi aveva dato problemi di sorta, non mi aspettavo una simile stabilità da Office 2007, visto che non si trattatava di una semplice "evoluzione". Invece, almeno per me, è stato altrettanto stabile: mai un crash o un problema.Qualcuno ha avuto esperienze negative?
    • google is your friend scrive:
      Re: È già stabile
      io ho un problema:se scrivo un documento con word2007 e includo un'immagine, non capisco perché al momento del salvataggio questa debba essere ridimensionata *senza opzioni possibili*nota: tutto questo se sfrutto il salvataggio come *.docx, se salvo il documento come *.doc non ho nessun problema... mah!GIYF
      • Il Pinguino scrive:
        Re: È già stabile
        Il formato docx è uno schifo totale... se proprio si vuole usare M$ Office, meglio utilizzare il "vecchio" doc :) Un'alternativa a questo abominio esiste, comunque: si chiama OpenOffice.org ;)http://it.wikipedia.org/wiki/OpenOffice.orghttp://it.openoffice.org/
        • BLah scrive:
          Re: È già stabile
          Fammi capire: Office 2007 diventa abominio solo perché uno dei formati (docx) che supporta fa schifo?Bella visione che hai della vita amico... Buona fortuna per tutto!
        • Zarbon scrive:
          Re: È già stabile
          - Scritto da: Il Pinguino
          Il formato docx è uno schifo totale... se proprio
          si vuole usare M$ Office, meglio utilizzare il
          "vecchio" doc :) Un'alternativa a questo
          abominio esiste, comunque: si chiama
          OpenOffice.org
          ;)

          http://it.wikipedia.org/wiki/OpenOffice.org
          http://it.openoffice.org/No grazie.. Office 2007 è su un altro pianeta rispetto a OpenOffice... e lo dice uno che è di solito contro microsoft! Non è che solo perchè open (cosa che ammiro) voglia dire che sia un'alternativa a office...
        • basta talebani informatic i scrive:
          Re: È già stabile
          Il formato docx sara' anche uno schifo totale (ma non lo ritengo tale personalmente), ma se vuoi paragonare OOO con Office 2007... beh, auguri...
          • TLH scrive:
            Re: È già stabile
            Facci qualche esempio delle sostanziali differenze di Office rispetto ad OpenOffice e per quali attività hai bisogno di queste features in più.
          • google is your friend scrive:
            Re: È già stabile
            - Scritto da: TLH
            Facci qualche esempio delle sostanziali
            differenze di Office rispetto ad OpenOffice e per
            quali attività hai bisogno di queste features in
            più.lo faccio io: quando ho un documento MSWord aperto, posso lavorare con due pagine affiancate. Quando sono con OOWriter, questo è impossibile.
          • dargor17 scrive:
            Re: È già stabile
            Hai mai provato a fare un istogramma o uno scatterplot di più serie di dati con office? È facilissimo, perché nella seconda pagina della "creazione guidata grafico" puoi scegliere il tab "serie" e dichiarare le serie di dati che vuoi, una per una. Oppure puoi usare il tab 'intervallo dati', prendere assieme tante serie, e poi quando modifichi il grafico excel ti permette di trattarle singolarmente nello stesso tab 'serie'.Prova a fare lo stesso con openoffice: devi per forza dargli una unica riga che contiene tutte le serie di dati nel formato'serie 1 range X':'serie 1 range Y';'serie 2 range X':'serie 2 range Y';etcPuoi immaginare la differenza tra office e openoffice se devi confrontare in un unico grafico 15 serie di dati, e poi dover modificare aggiungendone un paio d'altre, e poi toglierne una in mezzo che ti accorgi che sono dati da buttare, e magari alla fine vuoi cambiare il nome di una delle serie e così via?
          • computerpub .it scrive:
            Re: È già stabile
            Io ti faccio altri 2 esempi.1) Dopo un anno di uso di openoffice (uso molto semplice) l'ho dovuto abbandonare perché mi faceva casini immensi creando delle tabelle dentro altre tabelle. Una volta create le tabelle all'interno mi era praticamente impossibile scorporarle (problema riscontrato con la versione 2.0)2) Crea una tabella pivot con openoffice e poi magari prova a cambiare una sua impostazione, e scoprirai che per modificarne alcune caratteristiche una volta che hai creato le tue tabelle l'unico modo che hai è distruggere le tabelle stesse e ricrearle da capo
        • AVETEROTTO scrive:
          Re: È già stabile
          Avete rotto le scatole, NON TUTTO CIO' CHE E' OPEN E' BUONO. Io amo l'open source, produco software open source, ma OpenOffice NON E' ai livelli di MS Office e MAI lo sarà, mettetevi l'anima in pace
        • CSOE scrive:
          Re: È già stabile

          Il formato docx è uno schifo totale... se proprio
          si vuole usare M$ Office, meglio utilizzare il
          "vecchio" doc :) Un'alternativa a questoCome Vista, tutto ciò che è nuovo fa schifo. Il mondo Open è veramente molto legato al vecchio : vecchie macchine poco potenti, vecchi programmi, vecchi OS, vecchi editor di testo, solo i proseliti sono giovani ed illusi.
          • terrorista scrive:
            Re: È già stabile
            - Scritto da: CSOE

            Come Vista, tutto ciò che è nuovo fa schifo.

            Il mondo Open è veramente molto legato al vecchio
            : vecchie macchine poco potenti, vecchi
            programmi, vecchi OS, vecchi editor di testo,
            solo i proseliti sono giovani ed
            illusi.certo, lunga vita ai MENAGIER postmoderni!quelli che per far girare un SOgli servono un quadcore e 2gb di ram!quelli che "uso VB.NET, così ci metto meno"i VECCHI del mondo open spremono dei PIII e fanno girare effetti grafici che vista si sogna, costruiscono dei firewall con le palle usando dei ferri vecchi, però così l'economia non gira...invece gli effetti grafici se non usano le dx10 non sono fighi, e il firewall... ma sì, c'è quello di windows che va bene uguale, non importa se mi fotte metà delle risorse
        • nome.cognom e scrive:
          Re: È già stabile
          - Scritto da: Il Pinguino
          Il formato docx è uno schifo totale... se proprio
          si vuole usare M$ Office, meglio utilizzare il
          "vecchio" doc :) Un'alternativa a questo
          abominio esiste, comunque: si chiama
          OpenOffice.org
          ;)

          http://it.wikipedia.org/wiki/OpenOffice.org
          http://it.openoffice.org/Lol... dai diccene un'altra.
    • James Kirk scrive:
      Re: È già stabile
      Confermo la notevole stabilità.Vengo da Office XP (2001) in cui Word ed Outlook sono lenti ed instabili, mentre nel 2007 Word ha la velocità e la stabilità di OpenOffice Writer ed Outlook 2007 è ora (forse) il miglior client di posta esistente.Excel invece è sempre stato valido in tutte le versioni di Office.Quanto al formato .docx (ed xlsx) nonostante qualcuno dica che fa schifo (forsse solo perchè ha voglia di dire cosi) è ottimo; tuttavia ho dovuto abilitare di default il .doc perchè altrimenti non lo legge nessuano.Va perà detto è giusto rifiutare docx (che è poi l'Open XLM) fino a che la Microsoft non renderà il formato libero da royalties; è quindi preferibile (teoricamente) l'OpenDocument. Comunque, tutte queste considerazioni sono mera fuffa perchè questi nuovi formati di fatto non li sta usando nessuno e tutto gira ancora sul proprietarissimo .doc.
      • chris todio scrive:
        Re: È già stabile
        - Scritto da: James Kirk

        Va perà detto è giusto rifiutare docx (che è poi
        l'Open XLM) fino a che la Microsoft non renderà
        il formato libero da royalties; è quindi
        preferibile (teoricamente) l'OpenDocument.
        Comunque, tutte queste considerazioni sono mera
        fuffa perchè questi nuovi formati di fatto non li
        sta usando nessuno e tutto gira ancora sul
        proprietarissimo
        .doc.ma word permette di salvare in odt?se sì, da che versione?
        • Colla scrive:
          Re: È già stabile
          - Scritto da: chris todio
          - Scritto da: James Kirk

          Va perà detto è giusto rifiutare docx (che è poi

          l'Open XLM) fino a che la Microsoft non renderà

          il formato libero da royalties; è quindi

          preferibile (teoricamente) l'OpenDocument.

          Comunque, tutte queste considerazioni sono mera

          fuffa perchè questi nuovi formati di fatto non
          li

          sta usando nessuno e tutto gira ancora sul

          proprietarissimo

          .doc.

          ma word permette di salvare in odt?
          se sì, da che versione?http://odf-converter.sourceforge.net/ XP 2003 2007
          • chris todio scrive:
            Re: È già stabile
            - Scritto da: Colla



            ma word permette di salvare in odt?

            se sì, da che versione?

            http://odf-converter.sourceforge.net/
            XP 2003 2007incredibile, quindi MS ancora si rifiutadi riconoscere il formato ODF...capisco le strategie,ma agli occhi degli utenti questo deve risultarecome un grosso limite della suite di Office
          • nome.cognom e scrive:
            Re: È già stabile

            capisco le strategie,
            ma agli occhi degli utenti questo deve risultare
            come un grosso limite della suite di OfficeGia, orde, legioni, torme, masse di utenti di office si lamentano del mancato supporto a odf.
          • chris todio scrive:
            Re: È già stabile
            - Scritto da: nome.cognom e
            Gia, orde, legioni, torme, masse di utenti di
            office si lamentano del mancato supporto a
            odf.hai comunque un prodotto incompleto,se pagassi tutti quei soldi (mi pare sui 500 euro )vorrei che perlomeno fossero supportati*tutti* i principali standard
          • lamu scrive:
            Re: È già stabile
            - Scritto da: chris todio
            - Scritto da: nome.cognom e

            Gia, orde, legioni, torme, masse di utenti di

            office si lamentano del mancato supporto a

            odf.


            hai comunque un prodotto incompleto,
            se pagassi tutti quei soldi (mi pare sui 500
            euro )
            vorrei che perlomeno fossero supportati
            *tutti* i principali standard sbagliato...se vorrei che li supportasse e non li supporta non pago quel prezzo. se pago quel prezzo con quelle lacune manifesto che mi sta bene quel prezzo.
          • chris todio scrive:
            Re: È già stabile
            - Scritto da: lamu

            sbagliato... se vorrei che li supportasse e non li
            supporta non pago quel prezzo. se pago quel
            prezzo con quelle lacune manifesto che mi sta
            bene quel
            prezzo.(rotfl)per ora manifesti solouna discreta ignoranza della lingua italianain ogni caso era un discorso soggettivo:per come la vedo io (che *non* uso MSoffice), un sw per l'ufficio da 500 euro dovrebbe supportare *almeno* i formati standard (perchè non stiamo parlando di formati esotici, ma di standard ISO)
      • TLH scrive:
        Re: È già stabile
        Lo dici te, io uso sempre odt.
        • pippo75 scrive:
          Re: È già stabile

          credo/temo che il vecchio ed ormai inefficiente
          .doc abbia almeno altri 10 anni davanti prima di
          essere anche solo sorpassato da qualche altro
          formato.come credi? come temi? che cosa ti serve e con il formato .doc non puoi fare?si cambia perchè è vecchio oppure perchè non permette certe operazioni?
          • James Kirk scrive:
            Re: È già stabile



            come credi? come temi? che cosa ti serve e con il
            formato .doc non puoi
            fare?Se ti riferisc ei ad una semplice letterina il .doc va ancora benissimo.Ma quando il file si fa complesso il .doc inizia a mostrare i suoi limiti. Se poi all'interno del .doc vi sono elementi quali:- Codice htlm- disegni complessi- Tabelle annidate di foglio elettronico- Animazioni- macro- Altro codice di vario genere... il. doc va in crisi di brutto.Open Document (ODF), così come Open XLM di Microsoft tengono contto di tutte queste cose ed, essendo standard pubblici, pèermettono di realizzare applicazioni in grado di leggere qualunque file (in teroria il browser stesso dovrebbe poter 'vedere' qualunque file XLM.La differenza tra ODF ed OpenXLM è che ODF è aperto, mentre OpenXLM, pur essendo pubblico (Microsoft non vuole soldi per lasciarlo utilizzare) resta proprietario, per cui non è aggiornabile se non da Microsoft stessa.Se vuoi fare un aprove, prova rinominare un file .docx in .zip ed aprilo e vedrai una struttura di dati molto ben ordinata, cosa che ti sogni con il .doc....informarsi prima di postare!
          • pippo75 scrive:
            Re: È già stabile

            Ma quando il file si fa complesso il .doc inizia
            a mostrare i suoi limiti. Se poi all'interno del
            .doc vi sono elementi
            quali:
            - Codice htlm
            - disegni complessi
            - Tabelle annidate di foglio elettronico
            - Animazioni
            - macro
            - Altro codice di vario genereoltre a dire: voglio cose complesse.Sai dire lo scopo di queste cose, sei sicuro che non esistono altre soluzioni?Tutti credono di aver bisogno di cose complicate, ma in quanti si sono messi a pensare se sono veramente necessarie per loro?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 dicembre 2007 19.52-----------------------------------------------------------
          • James Kirk scrive:
            Re: È già stabile


            Tutti credono di aver bisogno di cose complicate,
            ma in quanti si sono messi a pensare se sono
            veramente necessarie per
            loro?Deduco che tu non hai bisogno di cose "complicate"bye
          • pippo75 scrive:
            Re: È già stabile

            Deduco che tu non hai bisogno di cose "complicate"

            byemi piacerebbe vedere esempi concreti dove sono "necessari"- Codice htlm- disegni complessi- Tabelle annidate di foglio elettronico- Animazioni- macro- Altro codice di vario generedove è richiesto un nuovo tipo di file, perchè con il precedente è impossibile da realizzare.
    • valentino scrive:
      Re: È già stabile
      Si, purtroppo.
Chiudi i commenti