La robomedusa che va a idrogeno

Un team di ricercatori statunitensi mima il movimento dell'essere molliccio per antonomasia grazie a materiali specificatamente ingegnerizzati e all'idrogeno. L'obiettivo finale è rendere il robot autosufficiente

Roma – Ricercatori del Virginia Tech e dell’Università del Texas si sono inventati la “robomedusa”, un robot capace di muoversi autonomamente grazie alla reazione di idrogeno e ossigeno. L’obiettivo finale è fare sì che la macchina sia in grado di autoalimentarsi (teoricamente all’infinito) in un ambiente sottomarino raccogliendo da sola l’idrogeno.

Per ora la robomedusa si limita ad ospitare il carburante (ossigeno e idrogeno) in contenitori separati, e a sfruttare la spinta termica generata dalla reazione chimica tra i due elementi per muoversi in acqua. Il calore viene passato a una speciale lega a memoria di forma formata da nichel e titanio, in grado di deformarsi e poi ritornare alla sua forma originaria spingendo il robot in avanti.

In confronto alla capacità elastica della medusa in carne e cartilagine, l’efficienza del movimento della robomedusa non è granché (una deformazione del 14,5 per cento della cintura di silicone collegata alla lega a memoria di forma contro il 42 per cento della medusa).

La cosa importante, per il momento, è che la robomedusa sia in grado di muoversi autonomamente: qualora i ricercatori riuscissero a ideare un sistema di alimentazione capace di servirsi dell’idrogeno naturalmente disciolto nell’acqua, il robot potrebbe essere impiegato per il monitoraggio oceanico o anche per la sorveglianza discreta delle acque blu.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Al3xI98O scrive:
    MA LOL
    Di fronte ad una richiesta del genere potrei mettermi a ridere di fronte al probabile nuovo boss! Vuoi vedere il mio profilo FB? Chiedimi l'amicizia al massimo...
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: MA LOL
      - Scritto da: Al3xI98O
      Di fronte ad una richiesta del genere potrei
      mettermi a ridere di fronte al probabile nuovo
      boss! Se ti rifiuti è sicuro che non ti prendono, altro che probabile nuovo boss.
  • Kertas scrive:
    E chi non ce l'ha ?
    E chi non ha un profilo su facciam***a o similari ?Lo bocciano subito ?
    • JosaFat scrive:
      Re: E chi non ce l'ha ?
      Bella domanda.Se c'è gente che "perquisisce" i profili dei probabili candidati, non si fiderebbe di prendere qualcuno senza un profilo.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: E chi non ce l'ha ?
        E nemmeno con un profilo appena creato, mi sa.Se uno si crea il profilo apposta per poter partecipare ai colloqui di lavoro, magari gli chiedono: "qual'è il tuo vero profilo? Questo esiste da poco: tu ne hai un altro ed hai creato questo profilo finto per non farmi vedere quello che usi di solito; o me lo fai vedere o non ti assumo".
    • eleirbag scrive:
      Re: E chi non ce l'ha ?
      - Scritto da: Kertas
      E chi non ha un profilo su facciam***a o similari
      ?
      Lo bocciano subito ?Credo che tra qualche tempo avere un profilo su FBTW o G+, diverrà un requisto, magari non scritto,fondamentale per ottenere un posto di lavoro e questoal fine di valutare un candidato con valenza ugualeallo stesso colloquio di lavoro.O promulgano una legge con sanzioni molto pesantiper scoraggiare tale pratica, oppure mi sa cheil fenomeno diverrà difficilmente arginabile.
    • . . . scrive:
      Re: E chi non ce l'ha ?
      - Scritto da: Kertas
      E chi non ha un profilo su facciam***a o similari
      ?
      Lo bocciano subito ?Può essere, però basterebbe che la persona che subisce questa ingiustizia (perché quello è) lo faccia sapere in rete (tramite Blog, Twitter, con tutti i mezzi possibili) con tanto di nominativo dell'azienda e della persona che ha fatto la richiesta. Abbiamo un'arma, almeno per ora, che è quella di poter diffondere notizie come queste molto velocemente sXXXXXXXndo di fatto questi "simpatici signori" come giustamente meritano e sopratutto impedendo a queste aziende di continuare a praticare atti coercitivi verso i candidati.Ovviamente tutti dovrebbero farlo senza esitazioni, in maniera tale che non si possa applicare al singolo la nomea di rompiscatole, mentre il resto delle pecore assume la classica posizione prona.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: E chi non ce l'ha ?
      - Scritto da: Kertas
      E chi non ha un profilo su facciam***a o similari
      ?
      Lo bocciano subito ?No, si controlla solo che tu non abbia mentito.
  • Ciccio scrive:
    È grave
    Premesso che sono una persona non particolarmente amante dei social network, proprio perché mi piace avere un minimo di privacy...Chiedere la password di acXXXXX ad un servizio a cui qualcuno è registrato è una violazione non solo della privacy, ma anche più grave! Quando si scrive su internet esiste la possibilità di commettere violazioni di copyright, diffamazioni ed altri reati; se un account che fa capo ad "A" commette un illecito, poi "A" sarà perseguito... e gli crederanno quando dirà che non è stato lui, ma forse potrebbe essere stato "B", il suo capo, a cui aveva dato la password?Chissà, forse dovrebbe essere Facebook stessa dall'alto del suo enorme potere economico (e non solo), a premere affinché i governanti si impegnino a bloccare queste cose (esempio: grosse multe a chi si fa dare tali password): in fondo sono I SUOI termini di servizio quelli che vengono infranti (e "bannare" il malcapitato utente per la violazione dei termini sarebbe soltanto girare il coltello nella piaga... si dovrebbe disincentivare in qualche modo il datore di lavoro).
  • Ciccio scrive:
    È grave
    Premesso che sono una persona non particolarmente amante dei social network, proprio perché mi piace avere un minimo di privacy...Chiedere la password di acXXXXX ad un servizio a cui qualcuno è registrato è una violazione non solo della privacy, ma anche più grave! Quando si scrive su internet esiste la possibilità di commettere violazioni di copyright, diffamazioni ed altri reati; se un account che fa capo ad "A" commette un illecito, poi "A" sarà perseguito... e gli crederanno quando dirà che non è stato lui, ma forse potrebbe essere stato "B", il suo capo, a cui aveva dato la password?Chissà, forse dovrebbe essere Facebook stessa dall'alto del suo enorme potere economico (e non solo), a premere affinché i governanti si impegnino a bloccare queste cose (esempio: grosse multe a chi si fa dare tali password): in fondo sono I SUOI termini di servizio quelli che vengono infranti (e "bannare" il malcapitato utente per la violazione dei termini sarebbe soltanto girare il coltello nella piaga... si dovrebbe disincentivare in qualche modo il datore di lavoro).
    • zizzo scrive:
      Re: È grave
      ma... il lavoro mi serve, tengo famiglia, c'è la crisi, i processi durano una vita, e poi dopo chi mi sono fato la fama del rompiscatole chi mi asume più?Neanche a me piace, ma il mondo è complicato.
    • . . . scrive:
      Re: È grave
      Mica tanto... è lo stesso discorso della TV. Non ti piace ? Non accenderla.Ci tieni, giustamente, alla tua privacy ? Evita i social network che sono l'antitesi della privacy (quella vera - i fatti tuoi per capirci).Esistono modi alternativi e sempre validi per comunicare.Cosa dici ? Ah già... non puoi più cancellare il tuo profilo da fb... puoi solo disabilitarlo ?!Ma guarda che è strana questa cosa... eh che peccato !!!Ed è solo l'inizio.Ormai gran parte del bestiame è stato riunito e recintato. Pronto per essere macellato. :D
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: È grave
        - Scritto da: . . .
        Mica tanto... è lo stesso discorso della TV.
        Non ti piace ? Non accenderla.

        Ci tieni, giustamente, alla tua privacy ?
        Evita i social network che sono l'antitesi della
        privacy (quella vera - i fatti tuoi per
        capirci).Non hai capito il senso, vero?Il fatto è che se dici di non avere un profilo su un social network non ti assumono.
        • ... scrive:
          Re: È grave
          - Scritto da: uno qualsiasi
          - Scritto da: . . .

          Mica tanto... è lo stesso discorso della TV.

          Non ti piace ? Non accenderla.



          Ci tieni, giustamente, alla tua privacy ?

          Evita i social network che sono l'antitesi
          della

          privacy (quella vera - i fatti tuoi per

          capirci).


          Non hai capito il senso, vero?

          Il fatto è che se dici di non avere un profilo su
          un social network non ti assumono.cultura universitaria, stage all-estero, master in marketing and management, max 28enne, automunito, milite esente, facebook-profilato, e senza XXXXXXXX. ammazza che bel profilo che devi avere. poi che altro? lucidare l'auto al padrone con la lingua? ci arriveremo, ci arriveremo.
          • krane scrive:
            Re: È grave
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: uno qualsiasi

            - Scritto da: . . .


            Mica tanto... è lo stesso discorso


            della TV.


            Non ti piace ? Non accenderla.


            Ci tieni, giustamente, alla tua


            privacy ? Evita i social network


            che sono l'antitesi della privacy (quella


            vera - i fatti tuoi per capirci).

            Non hai capito il senso, vero?

            Il fatto è che se dici di non avere un

            profilo su un social network non ti

            assumono.
            cultura universitaria, stage all-estero, master
            in marketing and management, max 28enne,
            automunito, milite esente, facebook-profilato, e
            senza XXXXXXXX. ammazza che bel profilo che devi
            avere. poi che altro? lucidare l'auto al padrone
            con la lingua? ci arriveremo, ci arriveremo.Iniziamo a tenere le batterie al litio dei cellulari per le molotov...
          • ... scrive:
            Re: È grave
            - Scritto da: krane
            Iniziamo a tenere le batterie al litio dei
            cellulari per le molotov...questa mi e' nuova. spiega un po'?
          • krane scrive:
            Re: È grave
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: uno qualsiasi

            - Scritto da: . . .


            Mica tanto... è lo stesso discorso della
            TV.



            Non ti piace ? Non accenderla.





            Ci tieni, giustamente, alla tua privacy ?


            Evita i social network che sono l'antitesi

            della


            privacy (quella vera - i fatti tuoi per


            capirci).





            Non hai capito il senso, vero?



            Il fatto è che se dici di non avere un profilo
            su

            un social network non ti assumono.

            cultura universitaria, stage all-estero, master
            in marketing and management, max 28enne,
            automunito, milite esente, facebook-profilato, e
            senza XXXXXXXX. ammazza che bel profilo che devi
            avere. poi che altro? lucidare l'auto al padrone
            con la lingua? ci arriveremo, ci arriveremo.Cancellato prima che leggessi la tua risponsta, ci sono abituato, puoi ripetere ?
        • . . . scrive:
          Re: È grave
          E allora vivi da pecora ! Prona !
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: È grave
            a me sembra che tu viva da struzzo: dici "tanto io non ho quel problema".Magari non ce l'hai davvero (magari lavori in proprio, o sei in pensione, o simili)... ma ti sembra giusto che ce l'abbiano gli altri?
          • ... scrive:
            Re: È grave
            - Scritto da: uno qualsiasi
            a me sembra che tu viva da struzzo: dici "tanto
            io non ho quel problema".

            Magari non ce l'hai davvero (magari lavori in
            proprio, o sei in pensione, o simili)... ma ti
            sembra giusto che ce l'abbiano gli
            altri?il problema e' cominciato quando il SECONDO idiota si e' registato si facebook... da li' una inarrestabile cascata di idioti ci si sono riversati sopra e questo e' il risultato. Tutto in piazza, "non ho niente da nascondere", "se sei onesto di che ti preoccupi" etc etc etc... "qualunque idiota ha diritto a 15 minuti di notorieta'", diceva quancuno. ecco, era l'avete la notorieta', solo che a sapere chi siete, cosa fate quando, dove e con chi non sono, come magari avreste voluto, dei "fans osannanti" ma "giudici implacabili". e mo' l'avete in XXXX! brucia, eh?
          • . . . scrive:
            Re: È grave
            Non hai capito... ma quale struzzo... e non sono in pensione e ho una famiglia da mantenere perciò il problema potrei averlo eccome !!!Fortunatamente non ho nessun profilo da nessuna parte, ma questo potrebbe non pormi al riparo da questa pratica demente.Il fatto di non avere un profilo, per certe teste malate (per non usare un'altro termine più pesante, ma molto più confacente), potrebbe significare non essere idoneo al lavoro o avere qualcosa da nascondere.Ma nel contempo non ho la minima voglia di sottopormi a una cosa del genere o dovermi creare un profilo apposta sun social network del kaiser per far contenti dei cretini.E anche se fosse, cosa vedrebbero ?Una pagina scarna perché con tutti gli impegni che ho non ho assolutamente tempo per stare dietro a una XXXXXXXta come un social network. E allora questo agli occhi del cretino di turno come apparirebbe ?Che sono un asociale o peggio ancora un sociopatico ? Ovvio... essendo un cretino non potrebbe interpretare la cosa in maniera diversa.Quindi rischierei di non essere assunto per una cretinata del genere.Questi social network si stanno rivelando sempre più una vera piaga sociale.E questo è solo l'inizio.
          • ... scrive:
            Re: È grave
            - Scritto da: . . .
            Questi social network si stanno rivelando sempre
            più una vera piaga
            sociale.
            E questo è solo l'inizio.sai com'e', se a farsi di coca e' una supermodella XXXXX, tutti a dire E' UNA CHE INFRANGE LE BARRIERE DEL PERBENISMO! e l-anno dopo triplica il suo cachetSe a farlo sei tu, sei sono una TOSSICA, non ti assumo.se a impasticcasti di spicofarmaci e' un cantautore romagnolo, tutti a dire E' UN ARTISTA SOFFERENTE.Se a farlo sei tu, sei sono un TOSSICO, non ti assumo
Chiudi i commenti