La Russia contro i rifiuti spaziali

Una società promette di liberare l'orbita terrestre da centinaia di corpi inerti che mettono in pericolo i satelliti funzionanti e le missioni spaziali. Il vascello avrà un cuore nucleare e un cannone a ioni

Roma – Spazio, ultima frontiera della spazzatura high-tech. Quello dei corpi inerti orbitanti intorno alla Terra è un problema già ampiamente denunciato dalle autorità spaziali statunitensi, e ora anche la Russia propone il suo “spazzino orbitale” in grado di rimuovere una buona parte della mondezza che ammorba l’atmosfera esterna del pianeta, mettendo a repentaglio esplorazione, business e vite umane.

Sviluppato dalla società Energia , lo spazzino orbitale made-in-Russia sarà progettato per restare in orbita 15 anni, intercettando e spingendo nell’atmosfera i rifiuti spaziali. Costruito attorno a un reattore a energia nucleare, il vascello dovrebbe essere pronto per il 2020 e pienamente operativo entro il 2023.

Energia non fornisce particolari sulle modalità operative del vascello-spazzino, ma le ipotesi più accreditate parlano di una “sonda” a ioni con cui spingere delicatamente i rifiuti in un’orbita bassa così da precipitare e finire in mare aperto o bruciati nell’atmosfera .

Basandosi sulla stessa tecnologia ionica, Energia sarebbe al lavoro su un sistema di intercettazione in grado di individuare potenziali minacce esterne su una scala più ampia come oggetti in rotta di collisione con la Terra. La stessa tecnologia, dicono le speculazioni, potrebbe venire impiegata per un’arma in grado di mettere fuori uso satelliti spia o militari appartenenti al “nemico”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hp sucks scrive:
    olanda vabbè,
    non ci si potrà + fare le canne ... ma continua a regalare qualche piccola soddisfazione!
    • fiertel91 scrive:
      Re: olanda vabbè,
      - Scritto da: hp sucks
      non ci si potrà + fare le canne ... ma continua a
      regalare qualche piccola
      soddisfazione!Non si potrà più? Che dici!
      • guast scrive:
        Re: olanda vabbè,

        Non si potrà più? Che dici!Dice che in Olanda sono stufi dei turisti della canna.C'è una proposta di legge per vietare l'acXXXXX ai coffe shops agli stranieri
        • panda rossa scrive:
          Re: olanda vabbè,
          - Scritto da: guast

          Non si potrà più? Che dici!

          Dice che in Olanda sono stufi dei turisti della
          canna.
          C'è una proposta di legge per vietare l'acXXXXX
          ai coffe shops agli
          stranieriE i turisti della tromba invece?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: olanda vabbè,
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: guast


            Non si potrà più? Che dici!



            Dice che in Olanda sono stufi dei turisti della

            canna.

            C'è una proposta di legge per vietare l'acXXXXX

            ai coffe shops agli

            stranieri

            E i turisti della tromba invece?Quelli sono gia stati parecchio ridimensionati.Da quant'è che non ci vai?
  • Anonimo scrive:
    Praticamente...
    Sarebbe la versione Olandese dell'"equo compenso" italiano....(non uso un altro termine che sarebbe un po più offensivo...)
    • bubba scrive:
      Re: Praticamente...
      - Scritto da: Anonimo
      Sarebbe la versione Olandese dell'"equo compenso"
      italiano....(non uso un altro termine che sarebbe
      un po più
      offensivo...)si , ma con fini modalita' ed evoluzione DEL TUTTO DIVERSI
    • HAHAHAHAHAH A scrive:
      Re: Praticamente...
      - Scritto da: Anonimo
      Sarebbe la versione Olandese dell'"equo compenso"
      italiano....(non uso un altro termine che sarebbe
      un po più
      offensivo...)già
  • Anonimo scrive:
    Praticamente...
    Sarebbe la versione Olandese dell'"equo compenso" italiano....(non uso un altro termine che sarebbe un po più offensivo...)
  • uno qualsiasi scrive:
    Ritrosia dell'industria dei contenuti
    Più banalmente, basterebbe eliminare la vendita dei contenuti, e si risolverebbe tutto: l'industria dei contenuti sparirebbe, e non ci sarebbero più ostacoli.Tanto, con questo nuovo modello, la produzione "industriale" di contenuti diventa del tutto inutile.
    • 01234 scrive:
      Re: Ritrosia dell'industria dei contenuti
      basterebbe che si accontentassero di vedere il cd come promozione per i concerti :-)ma quando mai :-(
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Ritrosia dell'industria dei contenuti
        Possono accadere due cose:1) Le majors rinunciano alla vendita dei brani, li rendono gratuiti, e puntano tutto sui concerti. Così loro guadagnano, noi possiamo scaricare e siamo tutti contenti.2) Le majors continuano a puntare sulla vendita dei cd, falliscono perchè tutti li scaricano, i vecchi artisti spariscono dalla scena, i nuovi artisti, per non fare la stessa fine, non avranno altra scelta che fare i concerti e distribuire i loro cd gratis.In entrambi i casi, il risultato è uguale... chi si adatta, sopravvive, chi non si adatta, si estingue.
        • 01234 scrive:
          Re: Ritrosia dell'industria dei contenuti
          speriamo :-) purtroppo mi ricorda un po' la fiducia nell'inevitabilità della rivoluzione in marx... :-(ripeto, speriamo :-)io il mio contributo ce lo metto :-Dhttp://www.youtube.com/watch?v=_izhwx2yWl0(rotfl)
  • Teone scrive:
    è sbagliato imporre una tassa....
    perché:- il cantantucolo può non meritare una lira- la *musica* può essere *rumore* e il film peggio di un filmino amatorialese si sovvenzionano gli incapaci, essi toglieranno spazio agli artisti autentici- se io non compro, una ragione ci sarà, ed è:- A: non ho i soldi- B: eh! ma chi è questo? Beethoven era musicista, non questo quie non voglio foraggiare emeriti incapaci, che oltretutto:basano il loro lucro sull'ignoranza musicale diffusa che fa sì che il 90% della gente non sappia suonarsi da sé un brano anche semplice.Ad un ragazzo avvelenato dal tunz-tunz, feci una volta ascoltare Vivaldi (concerto per due mandolini e orchrestra in SOL maggiore); quello rimase estasiato, non sospettava che ci fosse vita oltre il tunz-tunzsmise di comprare/scaricare il tunz-tunz e si rivolse alla vera musicaricordatevi che non è vero che con il file sharing si mandano in rovina gli artisti: gli incapaci sì, perché non piacciono a nessuno e nessuno vorrà spendere una lira per essi, avendo avuto la possibilità di verificare quantoi facciano schifo (ecco il terrore dei discografici: il poter scoprire quanto fa schifo un disco prima di comprarlo, mentre essi preferirebbero fregarti facendotelo scoprire solo dopo aver incamerato i tuoi soldi)
    • gnugnolo scrive:
      Re: è sbagliato imporre una tassa....

      Ad un ragazzo avvelenato dal tunz-tunz, feci una
      volta ascoltare Vivaldi (concerto per due
      mandolini e orchrestra in SOL maggiore); quello
      rimase estasiato, non sospettava che ci fosse
      vita oltre il
      tunz-tunz

      smise di comprare/scaricare il tunz-tunz e si
      rivolse alla vera
      musica
      Raro e incredibile... allora i miracoli esistono!:)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: è sbagliato imporre una tassa....

      basano il loro lucro sull'ignoranza musicale
      diffusa che fa sì che il 90% della gente non
      sappia suonarsi da sé un brano anche
      semplice.Quoto tutto, ma in particolare questo.
      • panda rossa scrive:
        Re: è sbagliato imporre una tassa....
        - Scritto da: uno qualsiasi

        basano il loro lucro sull'ignoranza musicale

        diffusa che fa sì che il 90% della gente non

        sappia suonarsi da sé un brano anche

        semplice.

        Quoto tutto, ma in particolare questo.Se pensiamo che il 99% della gente non sa programmarsi da se' un computer, anche semplice, la cosa e' ancora piu' triste.
        • pippO scrive:
          Re: è sbagliato imporre una tassa....
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: uno qualsiasi


          basano il loro lucro sull'ignoranza musicale


          diffusa che fa sì che il 90% della gente non


          sappia suonarsi da sé un brano anche


          semplice.



          Quoto tutto, ma in particolare questo.

          Se pensiamo che il 99% della gente non sa
          programmarsi da se' un computer, anche semplice,
          la cosa e' ancora piu'
          triste.Compresi i paladini del tutto aggratise :D
        • Ciliani scrive:
          Re: è sbagliato imporre una tassa....

          Se pensiamo che il 99% della gente non sa
          programmarsi da se' un computer, anche semplice,
          la cosa e' ancora piu'
          triste.Io invece ne sono felice: ci campo. Quando ho iniziato io era difficilissimo entrare nel mondo dei computer: un apple 2 costava piu' di una automobile, non c'era internet e non c'erano libri o riviste italiane che ti aiutassero (gia' un articolo sul bubble sort pareva una cosa avanzatissima). Oggi e' tutto gratis e facile, puoi imparare a sviluppare software scaricandoti tutto da internet (legalmente): dai libri ai corsi al software di sviluppo. Mi sarei dunque aspettato che oggi il mercato fosse inflazionatissimo: imparare e' gratis, basta la buona volonta'. Invece di giovani bravi ce ne e' ancora pochino... grazie al cielo (per me ;-) )
        • ... scrive:
          Re: è sbagliato imporre una tassa....
          In base a quale regola uno che usa il computer deve saperlo programmare?Io uso l'automobile, ma non la so certo smontare/rimontare/riparare/modificare
          • panda rossa scrive:
            Re: è sbagliato imporre una tassa....
            - Scritto da: ...
            In base a quale regola uno che usa il computer
            deve saperlo programmare?In base a nessuna.Si stava solo tristemente commentando il fatto che il computer e' probabilmente lo strumento piu' diffuso tra quelli che praticamente nessuno sa usare.
            Io uso l'automobile, ma non la so certo
            smontare/rimontare/riparare/modificareCerto. Ma sai che si puo' smontare, rimontare, riparare, modificare.Sai che c'e' differenza tra meccanico, carrozziere, gommista e benzinaio.Sai che in autostrada puoi mettere la quinta, mentre quando sei in salita di montagna, vai di prima e seconda.Sai che quando il serbatoio e' quasi vuoto devi fare rifornimento, e sai pure se devi metterci benzina o gasolio o gas a seconda del tipo di motore.Le sai tutte queste cose, vero?Ora fai le debite proporzioni con i possessori di computer.
          • gnugnolo scrive:
            Re: è sbagliato imporre una tassa....
            Azz... vero.... supermegaultratriste ma vero... Bella questa cosa degli strumenti utilizzati ma che non si sanno usare;)
  • Boston George scrive:
    tassa "tot" euro in più si trasformerà
    secondo me si trasformerà in una specie di "canone rai".Nei giorni scorsi si diceva che
    • krane scrive:
      Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
      - Scritto da: Boston George
      secondo me si trasformerà in una specie di
      "canone rai".
      Nei giorni scorsi si diceva che
      • panda rossa scrive:
        Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Boston George

        secondo me si trasformerà in una specie di

        "canone rai".

        Nei giorni scorsi si diceva che l'elettricità allora automaticamente hai la TV



        (assurda)


        e in questo caso diventerà:

        chiaro che scarichi

        (non così assurda ;-) )

        e tutti dichiareranno che non scaricano...

        E perche' ? Io pagherei volentieri una tassa del
        genere per poter scaricare tutto quello che mi
        pare.E io invece no.
        • krane scrive:
          Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: Boston George


          secondo me si trasformerà in una specie di


          "canone rai".


          Nei giorni scorsi si diceva che
          hai l'elettricità allora automaticamente


          hai la TV (assurda)


          e in questo caso diventerà:



          chiaro che scarichi

          (non così assurda ;-) )


          e tutti dichiareranno che non scaricano...

          E perche' ? Io pagherei volentieri una tassa del

          genere per poter scaricare tutto quello che mi

          pare.
          E io invece no.Ok litighiamo :@
          • panda rossa scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Boston George



            secondo me si trasformerà in una specie di



            "canone rai".



            Nei giorni scorsi si diceva che

            hai l'elettricità allora automaticamente



            hai la TV (assurda)




            e in questo caso diventerà:



            è



            chiaro che scarichi

            (non così assurda ;-)
            )



            e tutti dichiareranno che non scaricano...



            E perche' ? Io pagherei volentieri una tassa
            del


            genere per poter scaricare tutto quello che mi


            pare.


            E io invece no.

            Ok litighiamo :@Perche'? Esiste una semplice soluzione.Chi dichiara di voler scaricare mp3 dal mulo paga questi 5 euro ed e' a posto.Chi non e' interessato a scaricare quella roba, non li paga.
          • Valeren scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            E scarica comunque: non risolviamo nulla.
          • panda rossa scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            - Scritto da: Valeren
            E scarica comunque: non risolviamo nulla.A quel punto, pero', se chi ha dichiarato di non voler scaricare, e poi scarica, puo' essere incriminato per falso e avrebbero pure ragione.
          • 01234 scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            io dichiaro che scaricherò senza pagare :-Dpoi però dimostratelo :-)ps (tornando IT): a me non piace, l'equo compenso mi fa venire l'orticaria...
          • FDG scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            - Scritto da: 01234
            io dichiaro che scaricherò senza pagare :-D

            poi però dimostratelo :-)Attenzione: si sta paragonando una sottoscrizione al nulla. Anche se volontaria è comunque sempre meglio di nulla.
          • krane scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: Boston George




            secondo me si trasformerà in una specie di




            "canone rai".




            Nei giorni scorsi si diceva che


            hai l'elettricità allora automaticamente




            hai la TV (assurda)




            e in questo caso diventerà:







            allora è chiaro che scarichi

            (non così




            assurda ;-) )




            e tutti dichiareranno che non scaricano...



            E perche' ? Io pagherei volentieri una tassa



            del genere per poter scaricare tutto quello



            che mi pare.


            E io invece no.

            Ok litighiamo :@
            Perche'? Perche' siamo su P.I., vuoi mica parlare civilmente :D ?
            Esiste una semplice soluzione.
            Chi dichiara di voler scaricare mp3 dal mulo paga
            questi 5 euro ed e' a posto.
            Chi non e' interessato a scaricare quella roba,
            non li paga.Se lo scaricamento fosse legale oltretutto basterebbe un traker di stato con tutto il materiale per distribuire gli introiti della tassa correttamente in percentuali a chi viene scaricato, senza siae da stipendiare ma solo con una macchina che faccia le giuste proporzioni.
          • panda rossa scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            - Scritto da: krane
            Se lo scaricamento fosse legale oltretutto
            basterebbe un traker di stato con tutto il
            materiale per distribuire gli introiti della
            tassa correttamente in percentuali a chi viene
            scaricato, senza siae da stipendiare ma solo con
            una macchina che faccia le giuste
            proporzioni.Dopodiche' si' che Califano dovra' richiedere il sussidio per gli artisti.
          • gips scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            e sarebbe anche ora!
          • ... scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            ma sarebbe ora cosa
          • Paolo Nocco scrive:
            Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
            K'idea non è per niente fessa. Tutto sistemato, in ordine, coi tag perfetti. Una manna! Tanto manna che non esisterà mai, purtroppo.
      • FDG scrive:
        Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
        - Scritto da: krane
        E perche' ? Io pagherei volentieri una tassa del
        genere per poter scaricare tutto quello che mi
        pare.In più potrebbe benissimo essere una possibilità prevista dal contratto. E a quel punto se non l'accetti, non paghi e poi scarichi lo stesso, van ben le multe (no distacco che è una XXXXXXXta).
      • pippO scrive:
        Re: tassa "tot" euro in più si trasformerà
        - Scritto da: krane

        e in questo caso diventerà:

        chiaro che scarichi

        (non così assurda ;-) )

        e tutti dichiareranno che non scaricano...

        E perche' ? Io pagherei volentieri una tassa del
        genere per poter scaricare tutto quello che mi
        pare.Paga pure anche la MIA!!!
  • Jacopo Monegato scrive:
    non male
    gli asrtisti si muovonoe con un piccolo calcolo... 5 euro in più sulla bolletta per ogni abbonato o su ogni prodotto poi significherebbe una VALANGA di soldi dopo qualche mese O_O
    • Guybrush Fuorisede scrive:
      Re: non male
      - Scritto da: Jacopo Monegato
      gli asrtisti si muovono

      e con un piccolo calcolo... 5 euro in più sulla
      bolletta per ogni abbonato o su ogni prodotto poi
      significherebbe una VALANGA di soldi dopo qualche
      mese
      O_O5 euro in piu' l'anno, spero.5 euro in piu' al mese sono 60 euro l'anno che mal digerisco.GTFS
      • panda rossa scrive:
        Re: non male
        - Scritto da: Guybrush Fuorisede
        - Scritto da: Jacopo Monegato

        gli asrtisti si muovono



        e con un piccolo calcolo... 5 euro in più sulla

        bolletta per ogni abbonato o su ogni prodotto
        poi

        significherebbe una VALANGA di soldi dopo
        qualche

        mese

        O_O

        5 euro in piu' l'anno, spero.Potrei prendere in considerazione una cosa come 5 euro una tantum, che anche 5 euro l'anno sono troppe per mantenere in vita dei cadaveri.
        • Jacopo Monegato scrive:
          Re: non male
          aspetta panda la si parla di artisti che hanno deciso di mettersi d'accordo tra loro, non di major
          • panda rossa scrive:
            Re: non male
            - Scritto da: Jacopo Monegato
            aspetta panda la si parla di artisti che hanno
            deciso di mettersi d'accordo tra loro, non di
            majorIo utente non sono tenuto a fare dei distinguo.E comunque non posso mica sapere a priori se saro' interessato ad un solo sottinsieme di artisti.
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: non male
            basta informarsi su chi essi siano.sono comunque d'accordo con un'idea espressa qua in giro: dichiaro di utilizzare software per scaricare, mi pago l'equo compenso (GIUSTISSIMO), (NON LO PAGHEREI ALLA SIAE ma sarei molto più propenso a una qualsiasi altra associazione.. Tunecore, itunes, i vari negozi mi retribuiscono direttamente in base ai click, sempre in base all'altra idea espressa: un tracker che si occupa di gestire i count e dare le percentuali giuste matematicamente) se dichiaro di non scaricare non lo pago, ma se in qualche modo mi beccano me la prendo sui denti -giustamente-
          • panda rossa scrive:
            Re: non male
            - Scritto da: Jacopo Monegato
            basta informarsi su chi essi siano.Si ma l'insieme puo' cambiare nel tempo, mentre i 5 euro me li chiedono a partire da oggi.E poi potrebbe anche succedere che domani non potrei piu' essere interessato e allora recedo.E quindi va a finire che uno sottoscrive, si scarica tutto, e poi recede l'indomani.Come vedi non e' praticabile.
        • ... scrive:
          Re: non male
          si vabbè... 5 euro una tantum...è proprio vero che chi pirata lo farà sempre anche con le canzoni ad 1 centesimo
          • krane scrive:
            Re: non male
            - Scritto da: ...
            si vabbè... 5 euro una tantum...è proprio vero
            che chi pirata lo farà sempre anche con le
            canzoni ad 1 centesimoLink a statistiche ?
          • panda rossa scrive:
            Re: non male
            - Scritto da: ...
            si vabbè... 5 euro una tantum...è proprio vero
            che chi pirata lo farà sempre anche con le
            canzoni ad 1
            centesimoE invece chi non pirata, deve cacciare lo stesso i 5 euro? Spiegami!Perche' a casa mia, sottrarre denaro in cambio di niente si chiama FURTO!
    • gnugnolo scrive:
      Re: non male
      VEramente l'articolo dice:Smartphone, iPod, lettori MP3 e televisori verrebbero a costare cinque euro in più,quindi sul prezzo di vendita del dispositivo, non nell'abbonamento Internet. 5 euro al mese sarebbero tantini;) Divento artista anche io allora!
Chiudi i commenti