La via pakistana all'antivirus

Una ricetta semplice semplice di sicuro successo: obbligare tutti i provider a garantire il buon funzionamento delle loro reti per il 99 per cento del tempo. Altrimenti giù botte


Islamabad (Pakistan) – Non è davvero andato giù alle autorità pakistane il fatto che la circolazione di un worm abbia bloccato per un certo tempo numerosi server nel paese e, di conseguenza, anche alcuni importanti siti internet. La soluzione a questi problemi individuata dalla PTCL, cioè dalla società di telecomunicazioni di stato, è draconiana: obbligare i provider a fornire garanzie di servizio efficiente per il 99 per cento del tempo.

L’evento scatenante della nuova idea della PTCL, che ha diritto di vita o di morte sulle connessioni del paese (tutte passano attraverso i propri server proxy centralizzati), è stata la massiccia diffusione del worm Yaha in numerosi computer.

Yaha , come qualcuno ricorderà, è un vecchio worm che qualche virus writer indiano aveva persino provato a modificare sperando di colpire i server pakistani. Ma non sono servite modifiche, Yaha ha colpito da sé.

Caratteristica peculiare del worm è di porre le condizioni per attivare attacchi denial-of-service, forme di aggressioni telematiche che puntano a sopraffare i server inviando loro enormi quantità di richieste dall’esterno. In questo modo i server, e i siti gestiti da quelle macchine, diventano irraggiungibili.

Stando ai quotidiani locali , dunque, il ministero delle telecomunicazioni di Islamabad ha chiesto alla PTCL di imporre ai provider una forma di SLA (service level agreement) che li impegni a mantenere attivo in ogni caso il proprio network quasi senza sosta. Un impegno che molti ISP potrebbero non riuscire a sostenere. Non sono ancora definite le sanzioni che verranno imposte a quei provider che non riuscissero a mantenere gli… accordi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cla scrive:
    Macromedia e Adobe
    Ora tocca a loro. Checché se ne dica a me piace molto di più Photoshop di Gimp ... chennesò sarò bacato io :-)Per quanto riguarda DW è molto utile per fare cose di routine (Chennesò una tabella a 100 righe senza cutt&pastare troppo) :-)Per Editplus ho trovato un ottimo omologo su Linux, editplus 0.9, strepitoso.Se DW e Photoshop faranno un porting su Linux non ce ne sarà più per nessunoCla
    • Anonimo scrive:
      Re: Macromedia e Adobe
      macromedia non serve a niente, solo ai web designer cepu styleper quanto riguarda adobe, io preferirei che Jasc convertisse paint shop pro (+ veloce stesse funzionalità e costo ridotto).è sconcertare vedere che c'è ancora gente che associa alla grafica il successo di un SO (e al fatto che molti usino l'esistenza di questo o quel programma di grafica, a volte superati ed ormai dei "dinosauri", come delle garanzie sulla serietà del loro SO).Della serie mi prendo un Mac perché la grafica la fanno con quella dappertutto (e poi a te ti serve per mandare email)
      • cla scrive:
        Re: Macromedia e Adobe
        Anche io lavoro con xhtml e css2 con editplus/bluefish ma spesso DW rende veloce alcune operazioni (anche se con l'eliminazione in futuro dell'uso delle tabelle e luso intensivo dei css il web design subirà una bella rivoluzione, tipo la gente che taglia con fireworks è fuori dal mercato :-)) ) ma quello che volevo dire è che se Adobe e MacroMedia facessero i porting allora si che si avrebbe una bella Killer ...CiaoCla
  • Anonimo scrive:
    ERA ORA
    ERA ORA.
  • Anonimo scrive:
    E che scelta hanno?
    Sembra, a vedere gli spot, che la M$ voglia fare da sola anche sul mercato entrerprise con la piattaforma .net.
  • Anonimo scrive:
    Eppure...
    io credevo che fosse roba da centri sociali :-)Meno male che questa incredibile forza alternativa sta facendo passi da gigante!
    • Anonimo scrive:
      Re: Eppure...
      - Scritto da: Anonimo
      io credevo che fosse roba da centri sociali
      :-)

      Meno male che questa incredibile forza
      alternativa sta facendo passi da gigante!gli utenti pero' lo rifiutano, preferiscono le garanzie di un'azienda solida come la microsoft piuttosto che un salto nel buio come Linux, magari quello che non paghi oggi lo paghi domani ed a prezzi 10 volte maggiori !
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...

        gli utenti pero' lo rifiutano, preferiscono
        le garanzie di un'azienda solida come la
        microsoft piuttosto che un salto nel buio
        come Linux, magari quello che non paghi oggi
        lo paghi domani ed a prezzi 10 volte
        maggiori !
        Eh gia',molto meglio pagarlo 10 volte tanto oggi come domani :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...

        gli utenti pero' lo rifiutano, preferiscono
        le garanzie di un'azienda solida come la
        microsoft piuttosto che un salto nel buio
        come Linux, magari quello che non paghi oggi
        lo paghi domani ed a prezzi 10 volte maggiori !Lo rifiutano come ci fù in passato un rifiuto alla prima versione di S.O. GUI.. L'importante è un po' di abitudine e voglia di imparare.. Sulla solidità di Microsoft non si discute, ma non penso che aziende come Red Hat, Suse o altre siano azienducole o aziende di serie B. Per una media piattaforma desktop in ambito aziendale (esclusi alcuni ambiti) un pc con linux, una versione di X, aggiungendo eventualmente WINE per alcuni prg win che non puoi farne a meno, un pizzico di voglia di imparare; puoi fare un buon desktop a prezzi molto contenuti, anche con materiale hw di non ultimissima generazione, come ti "impone" le ultime versione di windows e dei pacchetti di office automation di casa microsoft.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppure...
          A nessuno viene in mente che tutte queste aziende (SAP, Peoplesoft, Oracle, IBM) sta passando su Linux più che altro perché in questo modo non dovranno ridimensionare i loro costi in quanto faranno credere al cliente che risparmiano perché non devono spendere per il sistema operativo?
          • KerNivore scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo
            A nessuno viene in mente che tutte queste
            aziende (SAP, Peoplesoft, Oracle, IBM) sta
            passando su Linux più che altro perché in
            questo modo non dovranno ridimensionare i
            loro costi in quanto faranno credere al
            cliente che risparmiano perché non devono
            spendere per il sistema operativo?Mah, le ragioni per cui lo fanno sono le piu' disparate (compresa quella che dici te), ma penso che il senso del post originario fosse di sottolineare il fatto che Linux non e' ne un giochino ne "roba per centri sociali" ! Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...

            Mah, le ragioni per cui lo fanno sono le
            piu' disparate (compresa quella che dici
            te), ma penso che il senso del post
            originario fosse di sottolineare il fatto
            che Linux non e' ne un giochino ne "roba per
            centri sociali" ! Grazie :-) Sei il primo che risponde in qualche modo al mio post
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            Per quanto riguarda PeopleSoft non ti so dire, ma da quanto dice l'articolo il porting gli è stato chiesto dai clienti.Il porting a Linux ha certamente dei costi, e manutenere successivamente le nuove versioni per più sistemi operativi avrà costi aggiuntivi, per cui non credo che lo abbiano fatto per il motivo che dici tu, dato che il prezzo per Linux sarà allineato agli altri.Credo proprio abbiano resistito il più possibile a portare tutto su Linux ... fino a quando non sono stati costretti da un gran numero di clienti a farlo ... altrimenti sarebbero scemi: spendere di più per guadagnare uguale.Per quanto riguarda Oracle, lavorando io in una società partner di Oracle, ti posso garantire che la ragione non è quella che dici tu, in quanti il costo dei prodotti Oracle è talmente alto da rendere poco rilevante quello dell'OS. Se fai un giro sul sito della Oracle vedrai cosa li ha spinti.E fai magari anche un giretto sulle varie news riguardanti l'IBM e forse ti ricrederai anche per questa azienda.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo

            Per quanto riguarda Oracle, lavorando io in
            una società partner di Oracle, ti posso
            garantire che la ragione non è quella che
            dici tu, in quanti il costo dei prodotti
            Oracle è talmente alto da rendere poco
            rilevante quello dell'OS. Se fai un giro sul
            sito della Oracle vedrai cosa li ha spinti.Il problema non è il costo dell'OS, ma sequesto OS e' stabile. E Windows non lo è.E preferibilmente si sceglie l'hardware checosta meno.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...

            Il problema non è il costo dell'OS, ma se
            questo OS e' stabile. E Windows non lo è.
            E preferibilmente si sceglie l'hardware che
            costa meno.

            Ciao.a sentire te sembra che chi usa windows è sempre in crash o ha 1000 problemi che chi usa linux non ha. io uso windows è linux e il mio win2000 prima e win xp. a parte che pure win me nell'anno che l'ho avuto mi ha dato problemi, è sempre come si usano i sistemi che importa, e windows o linux hanno problemi se usati male.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo
            ....
            a sentire te sembra che chi usa windows è
            sempre in crash o ha 1000 problemi che chi
            usa linux non ha. io uso windows è linux e
            il mio win2000 prima e win xp. a parte che
            pure win me nell'anno che l'ho avuto mi ha
            dato problemi, è sempre come si usano i
            sistemi che importa, e windows o linux hanno
            problemi se usati male.Se vado alla pagina 777 di Televideo trovo i sottotitoli ?
          • KerNivore scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            ....

            a sentire te sembra che chi usa windows è

            sempre in crash o ha 1000 problemi che chi

            usa linux non ha. io uso windows è linux e

            il mio win2000 prima e win xp. a parte che

            pure win me nell'anno che l'ho avuto mi ha

            dato problemi, è sempre come si usano i

            sistemi che importa, e windows o linux
            hanno

            problemi se usati male.

            Se vado alla pagina 777 di Televideo trovo i
            sottotitoli ?No, per capire quello che c'e' scritto basta installare il plugin per abilitare la lettura dei messaggi in trollico !
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...

            Il problema non è il costo dell'OS, ma se
            questo OS e' stabile. E Windows non lo è.
            E preferibilmente si sceglie l'hardware che
            costa meno.io vedo anche un'altro problema: il porting nonsarà certo indolore quindi ci sarà inevitabilmenteun periodo di tempo di stabilizzazione dellaversione su Linux che ricadrà inevitabilmenteanche sui clienti
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Per quanto riguarda Oracle, lavorando io
            in

            una società partner di Oracle, ti posso

            garantire che la ragione non è quella che

            dici tu, in quanti il costo dei prodotti

            Oracle è talmente alto da rendere poco

            rilevante quello dell'OS. Se fai un giro
            sul

            sito della Oracle vedrai cosa li ha
            spinti.

            Il problema non è il costo dell'OS, ma se
            questo OS e' stabile. E Windows non lo è.se il tuo server win 2000 lo fai installare su hw rottama da peppiniello o meccanico e ovvio che più instabile di una bomba (e ciò capita con qualunque SO).se compri un serverozzo precaricato garantito e assistito dallla società che lo vende (compaq ecc..) allora la musica cambia e arriviamo a periodi di fermo macchina paragonabili ad uno unix commerciale stile sun solaris 5.8 (linuz per la sua stessa natura di sistema sempre in fermento per un motivo od un altro ti opsa, dampa ecc... ed è impossibile fargli raggiungere periodi di attivita superiori ad un pen configurato win2000 o uno unix commerciale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo....
            sun solaris 5.8 (linuz per la sua stessa
            natura di sistema sempre in fermento per un
            motivo od un altro ti opsa, dampa ecc... edCerto che se su un server installi la Mandrake 9.1 ......
          • pikappa scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo

            Il problema non è il costo dell'OS, ma se

            questo OS e' stabile. E Windows non lo è.

            se il tuo server win 2000 lo fai installare
            su hw rottama da peppiniello o meccanico e
            ovvio che più instabile di una bomba (e ciò
            capita con qualunque SO).Siamo daccordo
            se compri un serverozzo precaricato
            garantito e assistito dallla società che lo
            vende (compaq ecc..) allora la musica cambia
            e arriviamo a periodi di fermo macchina
            paragonabili ad uno unix commerciale stile
            sun solaris 5.8 (linuz per la sua stessa
            natura di sistema sempre in fermento per un
            motivo od un altro ti opsa, dampa ecc... ed
            è impossibile fargli raggiungere periodi di
            attivita superiori ad un pen configurato
            win2000 o uno unix commerciale.Questo invece lo credi te, una volta configurato con versioni stabili non crasha ne oopsa ne dampa un bel niente, l'ultima macchina che ho installato (un file server) in un anno non ha avuto problemi, l'unico fermo macchina che ha avuto e' stato a causa della sostituzione di un disco facente parte di un raid (purtroppo il raid e' fatto su ide) per il resto nessuno dei problemi che dici te e ah un'ultima cosa la macchina l'ho pure assemblata io :-P
          • Anonimo scrive:
            [OT] Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo
            se il tuo server win 2000 lo fai installare
            su hw rottama da peppiniello o meccanico e
            ovvio che più instabile di una bomba bombe instabili... mah... mi sa che hai le idee un po' confuse in tema di armamenti... :)TnT
          • Zeross scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Anonimo

            Il problema non è il costo dell'OS, ma se
            questo OS e' stabile. E Windows non lo è.Eccone un altro rimasto a Win95...Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        io credevo che fosse roba da centri
        sociali

        :-)



        Meno male che questa incredibile forza

        alternativa sta facendo passi da gigante!

        gli utenti pero' lo rifiutano, preferiscono
        le garanzie di un'azienda solida come la
        microsoft piuttosto che un salto nel buio
        come Linux, magari quello che non paghi oggi
        lo paghi domani ed a prezzi 10 volte
        maggiori !
        senti ma........hai mai provato a chiedere assistenza alla microsoft, magari telefonicamente o una mail, che ne so.......prima di parlare ovviamente....
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...

        gli utenti pero' lo rifiutano, preferiscono
        le garanzie di un'azienda solida come la
        microsoft piuttosto che un salto nel buio
        come Linux, magari quello che non paghi oggi
        lo paghi domani ed a prezzi 10 volte
        maggiori !
        PeopleSoft e i suoi clienti a quanto pare preferiscono il salto nel buio :-) Mi pare piuttosto una trollata la tua, cmq linux non è un salto nel buio, se fai un contratto di manutenzione ci sono gli obblighi contrattuali, mica sono pizze e fichi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure... LINUX è GRATIS
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        io credevo che fosse roba da centri
        sociali

        :-)



        Meno male che questa incredibile forza

        alternativa sta facendo passi da gigante!

        gli utenti pero' lo rifiutano,quali utenti?io sono un utente e uso Linux
        magari quello che non paghi oggi
        lo paghi domani ed a prezzi 10 volte
        maggiori !questo è quello che vorrebbero sentire i win-maniacLINUX lo puoi avere gratis pressowww.linuxiso.orge questo è un fatto, al contrario della tua "speranza futura"
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...

        gli utenti pero' lo rifiutano, preferiscono
        le garanzie di un'azienda solida come la
        microsoft piuttosto che un salto nel buio
        come Linux, magari quello che non paghi oggi
        lo paghi domani ed a prezzi 10 volte
        maggiori !Gli utenti però non lo conoscono, o preferiscono tenersi il loro windows preinstallato. (magari quello che non paghi oggi in tempo lo paghi domani ed a prezzi 10 volte maggiori)
    • Anonimo scrive:
      Re: Eppure... come ibm
      - Scritto da: Anonimo
      io credevo che fosse roba da centri sociali
      :-)

      Meno male che questa incredibile forza
      alternativa sta facendo passi da gigante!sui nostri server ci gira linuz e intanto sotto sotto ti dicono installa il nostro sw e più garantito assistito ecc...solita propaganda o meglio e il solito marchietto da aggiungere al calendarietto pubblicitario, tra lotus partner, oracle ready ora c'è linazo ready.mi che ridere che fanno
      • paulatz scrive:
        Re: ma non ho capito una cosa
        - Scritto da: Anonimo
        sui nostri server ci gira linuz e intanto
        sotto sotto ti dicono installa il nostro sw
        e più garantito assistito ecc...

        solita propaganda o meglio e il solito
        marchietto da aggiungere al calendarietto
        pubblicitario, tra lotus partner, oracle
        ready ora c'è linazo ready.

        mi che ridere che fannoProxima volta scrivi per tagliano cha no capiscio il trollicho
    • Anonimo scrive:
      Re: Eppure...
      - Scritto da: Anonimo
      io credevo che fosse roba da centri sociali
      :-)

      Meno male che questa incredibile forza
      alternativa sta facendo passi da gigante!mi trattengo?e che mi trattengo?no, non mi trattengo!W il pinguino e lunga vita all'open source!;-)
Chiudi i commenti