La videocamerina Sony parla Bluetooth

Pronta a sbarcare sul mercato una cam che Sony definisce la più piccola e leggera di tutte. Con dentro una sorpresa
Pronta a sbarcare sul mercato una cam che Sony definisce la più piccola e leggera di tutte. Con dentro una sorpresa


Tokyo (Giappone) – Sony ha svelato una videocamerina digitale che, oltre ad integrare la tecnologia Bluetooth, vanta peso (370 grammi incluse le batterie al litio) e dimensioni (47x103x80 mm) che, secondo il colosso dell’elettronica, ne fanno la più piccola e la più leggera in commercio.

La videocamerina arriva con la nuova tecnologia MicroMV già utilizzata di recente in altre videocamere e che, rispetto all’attuale formato Digital Video (DV), ha una densità di registrazione tripla.

Le cassette utilizzate dalla nuova videocamera sono più piccole di quelle tradizionali e capaci di memorizzare fino a 60 minuti di video. La tecnologia di compressione utilizzata da MicroMV è lo standard MPEG-2 mentre la risoluzione del sensore CCD dovrebbe aggirarsi sugli 800.000 pixel.

Per la registrazione e la riproduzione Sony ha adottato una testina magnetoresistiva capace di leggere due volte i dati immagazzinati su di una traccia per incrementare l’accuratezza della riproduzione.

Sony ha trovato lo spazio per inserire all’interno della videocamerina un chip e un’antennina Bluetooth, la nota tecnologia wireless che permette all’apparecchio di trasmettere immagini attraverso Internet verso un PC od un altro dispositivo. Fino a questo momento Sony aveva offerto come connessione verso il PC interfacce USB o i-Link.

La videocamera, di cui ancora non si conosce il nome del modello, dovrebbe uscire sul mercato entro la fine di ottobre.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 10 2001
Link copiato negli appunti