L'ADSL di Yahoo passa per Atlanet

Confermato l'accordo che consentirà a Yahoo! Italia di spingere sulla banda larga


Roma – Yahoo ai propri clienti italiani rivenderà la connettività ADSL di Atlanet , il colosso formato da FIAT, Telefonica e ACEA.
Le due imprese hanno annunciato un accordo che consentirà a Yahoo! Italia di spingere sul proprio prodotto “Yahoo!ADSL”.

Le caratteristiche del servizio sono quelle di un ADSL “full”, vale a dire connettività a banda larga con un massimo di 640 Kbps in ricezione e di 128 Kbps in trasmissione. Gli abbonati avranno a disposizione anche una mailbox da 10 megabyte più 30 megabyte di spazio su web. Il modem, Alcatel Speed Touch USB, potrà essere acquistato o preso in comodato d’uso.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Presentato così non sembra un granchè
    Tre persone per gestire un portale di 600 scuole e 50 aziende? Ma come fanno?Sarà un wizard di php nuke o poco di più...
  • Anonimo scrive:
    Link
    tre link per iniziare:www.soscuola.itwww.cronologia.itwww.studenti.itgli altri link li trovi lì dentro
  • Anonimo scrive:
    Re: La Vera Mossa

    Perché i libri cambiano sempre?
    Lo sappiamo tutti il vero motivo.
    Non stiamo tanto a parlarne.Eh? Non stiamo a parlarne? Ma è proprio questa la risposta a tutti i tuoi perchè! Poi adesso con il nano pelato al Governo, proprietario della più grande casa editrice di editoria scolastica.
  • Anonimo scrive:
    Re: La Vera Mossa
    Una copia della divina commedia la puoi trovare ad esempio su www.mediasoft.it/danteMolti libri sono on line su siti come www.liberliber.it dove se vuoi puoi partecipare a digitalizzare un libro per metterlo on line. Naturalmente tutto ciò è possibile per i libri i cui diritti d'autore siano decaduti o per quei libri per i quali l'autore e/o l'editore acconsentano di distribuirlo gratuitamente.Un'esempio è dato dagli autori del libro "Internet 2000" in collaborazione con l'editore Laterza.http://www.laterza.it/laterza/libri-online/libri-online.aspE' però altrettanto necessario tutelare gli scrittori con la legge sui diritti d'autore. L'attuale legge è peraltro discutibile.
Chiudi i commenti