L'all-in-one di MSI si tocca

Il produttore taiwanese ha presentato il suo nettop di seconda generazione: è dotato di display touch da 18,5 pollici e del supporto alla tecnologia wireless 802.11n

Roma – Dopo aver fatto mostra di sé presso il CES di Las Vegas di inizio anno, il Wind Top AE1900 di MSI è ora stato annunciato ufficialmente, e se ne attende il debutto sul mercato nel giro di settimane. Erede di quell’AP1900 oggi commercializzato in Italia al prezzo di 499 euro, il nuovo PC all-in-one taiwanese si differenzia dal suo predecessore per un aspetto in particolare: il supporto alla tecnologia touch screen.

il dispositivo L’impiego di un display sensibile al tocco da 18,5 pollici rende l’AE1900 un rivale più diretto dell’Eee Top di Asus e di molti altri nettop all-in-one sbarcati sul mercato negli scorsi mesi, e lo rende un dispositivo senza dubbio più versatile e trasportabile.

Il touch screen viene sfruttato da un’apposita interfaccia che gira al di sopra di Windows XP e che, similmente a quanto si è già visto in prodotti analoghi, permette all’utente di richiamare velocemente le applicazioni e di gestire i contenuti multimediali con un dito.

Il display LCD da 18,5 pollici dell’AE1900 utilizza una risoluzione WSXGA (1680 x 1050 pixel, rapporto 16:9) ed è accreditato di una velocità di refresh dell’immagine di 5 millisecondi.

L’altra differenza più vistosa rispetto all’AP1900 è l’utilizzo, sull’ultimo modello di Win Top, di un processore Atom 230 al posto dell’N270: i due chip hanno caratteristiche simili, inclusa la frequenza di clock di 1,6 GHz, ma il primo ha un thermal design power più elevato (4 watt contro 2,5). Dal momento che l’Atom 230 costa meno dell’N230, con il suo impiego MSI potrebbe aver voluto bilanciare il maggior costo del pannello touch screen.

Il chipset resta l’onnipresente 945GC con ICH7 già visto sul modello AP1900, capace di supportare fino a 2 GB di memoria DDR2 a 533 MHz e gestire l’audio HD.

Il nuovo all-in-one di MSI è poi dotato di webcam da 1,3 megapixel, modulo WiFi 802.11n, adattatore di rete Gigabit Ethernet, hard disk SATA da 160 GB, masterizzatore DVD Supermulti, slot SD/MMC, microfono e tutte le classiche porte di I/O (4 USB, jack audio ecc.).

“L’MSI Wind Top AE1900 ha bisogno di soli 45 watts di potenza in fase di operazione, questo significa un risparmio del ben 80% superiore rispetto ai PC tradizionali”, si legge in un comunicato dell’azienda taiwanese. “L’MSI AE1900 risponde al problema del consumo di energia posizionandosi come Energy Star 5.0 – annuncia l’azienda – Inoltre l’MSI Wind Top AE1900 utilizza le più recenti tecnologie di raffreddamento di sistema, in modo che il livello di rumore del sistema in funzione non potrà mai superare i 26 decibel”.

Prezzo e data di lancio dell’AE1900 non sono ancora stati annunciati.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Paolo Garbet scrive:
    censura amministrativa
    "potrebbe aver dimenticato di rinnovare il contratto"sì e poi c'era la marmotta che incartava la cioccolata
    • MegaJock scrive:
      Re: censura amministrativa
      Dura accettare il fatto che non c'è nessuna incredibile cospirazione e che gli pseudorivoluzionari della rete sono così disorganizzati da non riuscire a rinnovare un contratto per un domain name, vero?E questi dovrebbero cambiare il mondo? Più probabile che inciampino allacciandosi le scarpe e si impalino su una matita.(rotfl)
      • Undertaker scrive:
        Re: censura amministrativa
        - Scritto da: Megadork
        Dura accettare il fatto che non c'è nessuna
        incredibile cospirazione e che gli
        pseudorivoluzionari della rete sono così
        disorganizzati da non riuscire a rinnovare un
        contratto per un domain name,
        vero?veramente il dominio é ancora intestato a Reppe:http://whois.domaintools.com/wikileaks.deguarda caso si cerca di censurare un dominio e quello casualmente scade proprio in quel momento !E naturalmente le perquisizioni sono effettuate con la scusa della XXXXXgrafia !Non cé nessuna cospirazione, é un film giá visto:si censura e si cerca di far passare tutto sotto silenzio
        E questi dovrebbero cambiare il mondo? Più
        probabile che inciampino allacciandosi le scarpe
        e si impalino su una
        matita.(rotfl)Intanto ha avuto il coraggio di non rivelare la password e rifiutarsi di cedere.
        • MegaJock scrive:
          Re: censura amministrativa
          So che frantumerà irrimediabilmente tutte le tue illusioni ma le cose sono abbastanza chiare: http://www.heise.de/newsticker/Wikileaks-de-Denic-wehrt-sich-gegen-Sperr-Vorwurf--/meldung/136096Benvenuto nel mondo reale dove Wikileaks conta quanto un rubinetto che perde e non l'Agente Smith é solo il personaggio di un film.
      • Luff scrive:
        Re: censura amministrativa
        - Scritto da: MegaJock
        Dura accettare il fatto che non c'è nessuna
        incredibile cospirazione e che gli
        pseudorivoluzionari della rete sono così
        disorganizzati da non riuscire a rinnovare un
        contratto per un domain name,
        vero?

        E questi dovrebbero cambiare il mondo? Più
        probabile che inciampino allacciandosi le scarpe
        e si impalino su una
        matita.(rotfl)(troll)...direi che sei un fan del grande fratello...(troll1)...sei innamorato delle trasmissioni del marito di costanzo... (troll2)...craxi e andreotti sono per te grandi statisti e mangano è un tuo grande eroe...(troll4)...sicuramente trovi sgarbi intelligente e alquanto carino (nolove)...(troll3)(troll3)(troll2)(troll1)(troll)
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: censura amministrativa
          - Scritto da: Luff
          trasmissioni del marito di costanzo...(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
        • MegaJock scrive:
          Re: censura amministrativa
          E io direi che sei uno di quei ragazzetti emo che hanno bisogno di credersi oppressi da un'immaginaria megadittatura mondiale per sentirsi importanti mentre guardano cartoni animati giapponesi nella cantina di papà ascoltando i Muse e postando ca##ate su MySpace.
      • justgrails scrive:
        Re: censura amministrativa
        incredibile come riesci a credere ad una panzana del genere.ma probabilmente è meglio godersi la vita come fai tu, testa sotto la sabbia e via...
        • MegaJock scrive:
          Re: censura amministrativa
          Incredibile quanto riusciate a credere alla fata dei dentini.
          • Luff scrive:
            Re: censura amministrativa
            - Scritto da: MegaJock
            Incredibile quanto riusciate a credere alla fata
            dei
            dentini.La fata dei dentini mi ha fatto fare dell'ottimo petting, mi fido.
Chiudi i commenti