Lampi di Cassandra/ Googleshades e la iperrealtà

di M. Calamari - Occhiali a realtà aumentata: se la passività della tv basta a esercitare il controllo sociale, cosa potrebbero veicolare gli strati di realtà mostrati attraverso Project Glass?

Roma – Cassandra lo diceva: esercitare il mestiere di profeta toglie la soddisfazione di poter dire “Io l’avevo detto!”. Affrontando il tema degli occhiali a realtà aumentata, indossati da Sergei Brin e commentati dall’ottimo Mantellini, Cassandra non può perciò compiacersi del fatto di aver scritto sui Googleshades nel lontano 2005 anche se in senso lato, parlando dell’effetto di filtro della realtà dovuto al semplice page ranking profilato di Google, unito all’abuso di motori di ricerca che la maggior parte dei cittadini della Rete fa.

In mezzo a molte altre (e forse un po’ troppe) cose, Mantellini scrive in maniera cristallina e completa questo splendido passaggio:

“Le tecnologie come strumenti di liberazione e di simultanea costrizione, quindi. Anche fuori dalla dialettica solita del potere e del controllo delle masse questa dicotomia resiste e interessa anche il nostro futuro sociale di esseri collegati. Entrambi i tratti sono sempre in qualche maniera identificabili ma se il tono rivoluzionario ed entusiastico che ognuno di noi riserva istintivamente al Project Glass (e in generale a molti degli esperimenti di realtà aumentata in circolazione e a tutto quello che ci sembra magico e formidabile fra le novità tecnologiche) è chiaramente identificabile, la faccia scura della medaglia rimane invece spesso sottotraccia, fra il non detto dei più e il clamore interessato dei demolitori di cattedrali.”
Giustissimo ma… Ma allora tutto il resto sono piccolezze!

Siamo davvero convinti che il gadget di Brin sia davvero la “faccia scura della medaglia”, il prossimo passo verso un maggiore controllo sociale?
Se bastava, come giustamente dice Jean Baudrillard, la fascinazione di una “iperrealtà” passiva come la TV per esercitare il controllo sociale, cosa possono fare strumenti “attivi” e quindi “pilotabili” come gli occhiali a realtà aumentata di Brin (cosa di oggi) o le proiezioni retiniche dirette? Queste ultime oggi sono fantasie di ” Paycheck “, ma domani?

Ciò che potrebbero fare, e che sicuramente faranno, dovrebbe terrorizzarci, farci una paura matta! Allora, mannaggia la pupazza, parliamo di quello, parliamo prima di quello, parliamo solo di quello. La paranoia di “1984” non solo rimane una virtù, ma si avvia ad essere una semplice descrizione della realtà.

Marco Calamari
Lo Slog (Static Blog) di Marco Calamari

Tutte le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giuseppe Rossi scrive:
    Come sarebbe bello il mondo
    Senza Berlusconi e famiglia, senza Mediaset che ribecillisce gli italiani, come potrebbe essere bello il mondo pieno di iniziativa fantasia voglia di fare e di vivere tutte emozioni uccise dalle veline e dalle stupidaggini che quotidinamente ci vengono propinate da quei canali.Ormai gli italiani sono anestetizzati, il mondo farà a meno di loro nei prossimi 50 anni, un debito pubblico che ha fatto sparire i fondi pubblici nelle capienti mani della mafia e dei politici, gli italiani non possono più nemmeno fare figli, ma solo morire di debito e sparire.I ricchi sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri con qualche cuxo sullo schermo come misera consolazione mentre lo stomaco si lamenta (B docet !).Ma non lamentatevi siete complici, lo avete votato con le belle favolette che vi raccontava, e vi toccava pure il beauty contest !Italiani fate ridere quando credete alla buona fede di questa gente !Adesso sputate sangue per ripagare i soldi dati a mafia e politiciBuona settimana stupxdx !Ps.Chiaramente opinioni personali, contraddite pure con qualche fatto e non con favolette stupide raccolte dal web.Come dice qualcuno di Mediaset I DIRITTI ACQUISITI NON SI TOCCANO, e fa pure il grande devolvendo il vitalizio, ma se non mai andato in parlamento ! che ridere che fa questa gente !
  • brain scrive:
    Romolo contro il mondo
    il nano di mediaset? :D
  • AlessioC scrive:
    Confusione
    C'è purtroppo un po' di confusione, sia nell'articolo che (soprattutto) nei commenti.La decisione presa dall'Arbitration and Mediation Center della WIPO ha sì rilevanza "in sede internazionale" ma non nel senso che è una decisione di grado superiore! Si tratta infatti di una decisione che ha valore un po' come le sentenze del giudice Santi Licheri in Forum ed in nessun modo è preclusa alle parti la possibilità di rivolgersi ad un "vero" tribunale (cosa che l'AMC della WIPO non è).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2012 18.06-----------------------------------------------------------
  • ruppolo scrive:
    Chiudere il tribunale di Roma!
    Licenziare tutti e chiudere la baracca!Da vergognarsi!!! DA VERGOGNARSI!!!!! Siamo diventati lo zimbello del mondo!
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Chiudere il tribunale di Roma!
      - Scritto da: ruppolo
      Licenziare tutti e chiudere la baracca!

      Da vergognarsi!!! DA VERGOGNARSI!!!!! Siamo
      diventati lo zimbello del
      mondo!Come minimo sono 18 anni che lo siamo.Ma direi che, sostanzialmente, da quando abbiamo inziato due guerre mondiali da una parte e le abbiamo concluse da un'altra non è che ci rispettassero molto.
      • ingiurioso scrive:
        Re: Chiudere il tribunale di Roma!
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        - Scritto da: ruppolo

        Licenziare tutti e chiudere la baracca!



        Da vergognarsi!!! DA VERGOGNARSI!!!!! Siamo

        diventati lo zimbello del

        mondo!

        Come minimo sono 18 anni che lo siamo.
        Ma direi che, sostanzialmente, da quando abbiamo
        inziato due guerre mondiali da una parte e le
        abbiamo concluse da un'altra non è che ci
        rispettassero
        moltoMa nel dopoguerra ci eravamo ripresi un minimo di dignità, se non altro nell'arte (vedi il cinema con Sergio Leone, Fellini, Antonioni), nell'industria dell'auto (Alfa Romeo e Lancia producevano delle ottime auto, ovvie anche Ferrari/Lamborghini e anche se là siamo proprio nella nicchia l'Italia aveva fior di designer da Bertone a Pininfarina), e anche nella tecnologia non è che fossimo proprio delle ciofeche (Olivetti per esempio), e poi c'era l'industria della moda che vabbè è quello che è ma sicuramente gran parte di quello che ci troviamo ancora oggi era nato nei 60/70.Certo, dagli anni 80 in poi è andata sempre peggio... con le ultime due decadi da veramente mettersi le mani nei capelli.
        • ingiurioso scrive:
          Re: Chiudere il tribunale di Roma!
          - Scritto da: ingiurioso
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella

          - Scritto da: ruppolo


          Licenziare tutti e chiudere la baracca!





          Da vergognarsi!!! DA VERGOGNARSI!!!!!
          Siamo


          diventati lo zimbello del


          mondo!



          Come minimo sono 18 anni che lo siamo.

          Ma direi che, sostanzialmente, da quando
          abbiamo

          inziato due guerre mondiali da una parte e le

          abbiamo concluse da un'altra non è che ci

          rispettassero

          molto

          Ma nel dopoguerra ci eravamo ripresi un minimo di
          dignità, se non altro nell'arte (vedi il cinema
          con Sergio Leone, Fellini, Antonioni)Non cito Monicelli perché a parte forse con I Soliti Ignoti all'estero non lo conoscono molto purtroppo (ma probabilmente in parte anche comprensibile perché molti suoi film trattano di situazioni molto italiane).
        • James Kirk scrive:
          Re: Chiudere il tribunale di Roma!
          Hai perfettamente ragione, l'origine del nostro declino sta nell'aver abbandonato il percorso virtuoso di quegli anni; negli anni 70' gli italiani hanno tirato i remi in barca preferendo le scorciatorie facili al rischio e all'innovazione. ... ma sarebbe un lungo discorso, peraltro Off Topic.Oggi viviamo ancora di quanto fatto allora; senza quegli anni saremmo al pari della Gracia.
      • OldDog scrive:
        Re: Chiudere il tribunale di Roma!
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        Ma direi che, sostanzialmente, da quando abbiamo
        inziato due guerre mondiali da una parte e le
        abbiamo concluse da un'altra non è che ci
        rispettassero
        molto.Beh, visione un po' semplicistica:nel 1914 ci siamo limitati a NON fingere che un patto difensivo con la Germania e l'Impero Austro-ungarico dovesse valere anche se la guerra la stavano scatenando loro.nel 1943 l'Italia era in ginocchio e si è arresa. Visto che i Nazisti hanno deciso di fucilare come traditori i nostri soldati (senza che ci fosse alcun fondamento nelle convenzioni internazionali) e nonostante i nostri pavidi regnanti si fossero limitati a invocare una generica difesa contro gli ex alleati, è stato giocoforza schierarsi contro i nazisti che per due anni hanno occupato l'Italia, decimato la popolazione civile chiamando terroristi gli italiani, ecc. ecc.Trascinare i giudizi della propaganda bellica e post-bellica nella generalizzazione sugli italiani visti dagli stranieri è una forzatura, IMHO. :-)
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Chiudere il tribunale di Roma!
          - Scritto da: OldDog
          Trascinare i giudizi della propaganda bellica e
          post-bellica nella generalizzazione sugli
          italiani visti dagli stranieri è una forzatura,
          IMHO.
          :-)L'ho scritto proprio perchè discutendo con degli yankees, mettendo in dubbio la correttezza nel comportamento degli States in politia internazionale, è l'obiezione che + spesso mi veniva sollevata, e non una volta sola.
  • Marco Corsi scrive:
    non vedo il problema
    A parte che se io fossi Confalonieri, già avrei provveduto a licenziare in tronco chi ha dimenticato di rinnovare il dominio... cmq, hanno già mediaset.it, se fossero stati svegli avrebbero dovuto avere mediaset.tv (e non hanno nemmeno quello, sono proprio dei polli!) ma io non ne farei un dramma. Anche la Rai non ha Rai.com ma solo Rai.it e Rai.tv eppure quello che deve fare, lo fa lo stesso. Anzi, per quanto sia scarsa la Rai, almeno i loro canali in streaming si vedono bene e anche da diverso tempo. Mediaset invece latita.
    • Pavi scrive:
      Re: non vedo il problema

      si vedono bene e anche da diverso tempo. Mediaset
      invece
      latita.vorrai scherzare.Premium Play funziona alla grande.
  • trullo scrive:
    COM e perche' non IT
    Siamo in italia, mediaset opera in italia, perche' devono avere un dominio com che e' di "giurisdizione USA (cosi la vedono loro) ?le tlevisioni francesi hanno tutte il dominio FRquelle tedesche DEle spagnole ESma noi in italia si deve fare i fighi e prendere un com
    • FDG scrive:
      Re: COM e perche' non IT
      - Scritto da: trullo
      ma noi in italia si deve fare i fighi e prendere un comSalvo poi non saperlo tenere. Manager dell'aria fritta.
  • pippo scrive:
    che figura
    che figura di XXXXX per mediaset
  • pippo cammello scrive:
    ridicolo
    è ridicolo che si tiri in ballo la riforma del copyrightper un errore di gestione da parte di Mediaset dei suoidomini. ma il management di quella azienda si rende contodella figura di M che stanno facendo giorno dopo giorno?ci voleva tanto a ricomprarsi il dominio e riconoscerel'errore?
  • Nome e cognome scrive:
    Oggetto
    Questa è davvero una gran bella notizia! bellissima! Se lo meritano proprio! Questa è la totale apoteosi della loro intelligenza! XXXXXXXXX!!!
  • Kerter scrive:
    In teoria è possibile ripristinarlo
    Si potrebbe imporre agli italici isp di fare un redirect automatico da www.mediaset.com --
    a www.mediaset.it e il gioco è fatto, almeno x gli italici ip
    • pippo cammello scrive:
      Re: In teoria è possibile ripristinarlo
      si vabbe... faccio la patch ad hoc per gli utenti italiani.net neutrality: questa sconosciuta.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: In teoria è possibile ripristinarlo
      Viene già fatto per i siti del gioco d'azzardo senza licenza italiana, c'è il redirect verso una pagina che spiega il perché il sito è oscurato.Quindi l'idea di modificare i DNS per dirottare le connessioni su un altro server e altre pagine... è già venuta e attuata.
    • Funz scrive:
      Re: In teoria è possibile ripristinarlo
      - Scritto da: Kerter
      Si potrebbe imporre agli italici isp di fare un
      redirect automatico da www.mediaset.com --
      a
      www.mediaset.it e il gioco è fatto, almeno x gli
      italici
      ipE se io volessi comprarmi un media set dai signori americani? No se ppo' ffà.
    • ingiurioso scrive:
      Re: In teoria è possibile ripristinarlo
      - Scritto da: Kerter
      Si potrebbe imporre agli italici isp di fare un
      redirect automatico da www.mediaset.com --
      a
      www.mediaset.it e il gioco è fatto, almeno x gli
      italici
      ipEh beh certo, ovvio... gli italici IP devono per legge adeguarsi per favorire un'azienda privata, tutto molto intelligente e sensato direi.
    • Antonio Mela scrive:
      Re: In teoria è possibile ripristinarlo
      Vedrai che Berlusconi non mancherà di pensarci la prossima volta che torna al governo (deve giusto lasciar fare ai suoi avvocati/deputati per trovare il modo di buttare giù la cosa in una legge senza dare l'idea che la cosa serva solo a lui).BTW, chi si ricorda l'affaire Armani (quello del dominio che il noto stilista ha scippato ad un anonimo fabbricante di timbri)? Quella volta finì male visto che il dominio era italiano e le parti erano entrambe italiane, ma stavolta visto che il dominio è un .com mi sa che vale ancora la sacra legge che governa i domini al di fuori dell'Italia: "chi prima arriva meglio alloggia e se non rinnova il dominio sono c*zzi suoi".
  • freebit scrive:
    ha il dominio punto it
    ha il dominio punto it ma ce ci fanno con il .com ?Stiano piuttosto attenti a non far scadere anche il punto it ! :D :D :D
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: ha il dominio punto it
      - Scritto da: freebit
      ha il dominio punto it ma ce ci fanno con il
      .com
      ?
      Stiano piuttosto attenti a non far scadere anche
      il punto it ! :D :D
      :DNo, quello ci sono dei precedenti.. Famoso il ferrari.itCredo che vinca il più grosso, non importa se la tua azienda ha le stesse ragioni di usare quel nome.
  • hp fiasco scrive:
    fatevi un giro su www.mediaset.com
    daii facciamo fare tanti accessi al sito www.mediaset.com dall'italia cosi il berlusca se lo rivuole è costretto a pagarlo di più!
  • cicors scrive:
    Due giorni fa
    quando è apparsa la notizia, nell'articolo che leggevo si specificava che invece conta sì la sentenza italiana. Perché l'ICANN in caso di contenzioso tiene conto sempre dell'ultima sentenza di un tribunale civile a livello internazionale.In parole povere se è vero questo, vuol dire che il dominio passa a mediaset, ma se l'altro tizio in america ottiene ragione in un tribunale poi ritorna a lui.
    • FDG scrive:
      Re: Due giorni fa
      - Scritto da: cicors
      In parole povere se è vero questo, vuol dire che
      il dominio passa a mediaset, ma se l'altro tizio
      in america ottiene ragione in un tribunale poi
      ritorna a lui.E che faranno, continueranno a farsi causa per rimpallarsi il dominio?
  • Sua PornoEmitt enza scrive:
    Chi la fà l'aspetti
    Questa volta sarà durà fare una legge ad-aziendam :D
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Questa dirigenza
    E' la stessa che governava il Paese.Il risultato è sotto gli occhi di tutti.
  • AHAHAHAH scrive:
    AHAHAHAH
    [yt]WpripwOz2is[/yt]
  • Brainless scrive:
    Ma ci sono o ci fanno ?
    Non so se è più ridicolo dimenticarsi di rinnovare il sito o rivolgersi alla magistratura italiana per un dominio USA
    • ingiurioso scrive:
      Re: Ma ci sono o ci fanno ?
      - Scritto da: Brainless
      Non so se è più ridicolo dimenticarsi di
      rinnovare il sito o rivolgersi alla magistratura
      italiana per un dominio
      USASì ma anche la magistatura italiana che invece di dire "non è di nostra competenza" non solo accoglie il ricorso ma addirittura emette una sentenza che non può essere applicata...
      • voluisti birotam scrive:
        Re: Ma ci sono o ci fanno ?
        Che la gogna mediatica dei "calzini turchesi" abbia sortito il suo effetto?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Ma ci sono o ci fanno ?
        contenuto non disponibile
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma ci sono o ci fanno ?
          - Scritto da: unaDuraLezione
          Semplice.
          Perchè l'unica cosa su cui aveva ragiorgio SB è
          che i giudici italiani sono fuori dal
          mondo.

          Tra i tanti episodi, ricordo quello di una donna
          che fu condannata per 'terrorismo' avendo scritto
          un messaggio scherzoso su come confezionare un
          bomba atomica artigianale. Ne parlarono le
          Iene.oppure di quel sito nuclarizato su una pagina satirica contro berlusconi?
  • Nome e cognome scrive:
    Ma chissenefrega
    Veramente, sono solo dei pezzenti.Fossero stati zitti si sarebbe notata meno la brutta figura.
  • AxAx scrive:
    Mediaset non è di rilevanza mondiale
    come marchio. ( e neanche europeo e tra poso spero neanche italiano).Non capisco cosa vogliano. Psorrima volta stiano attenti alla scadenza dei domini sti buffoni.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Mi ricorda qualcosa
    "Un tribunale italiano impone a una società statunitense di "restituire" un dominio [...] e il pagamento di 1.000 euro di penale per ogni giorno di ritardo nel mettere in pratica il provvedimento."A me ricorda una storiella altrettanto ridicola e tipicamente italiota: un PM laureatosi al CEPU apre (e incredibilmente un giudice glielo approva pure) un procedimento penale nei confronti di 4 cittadini svedesi, che mai avevano messo piede in Italia, che sono residenti in Svezia e con server ubicati su territorio straniero e connessioni con ISP stranieri.L'incompetenza territoriale, questa sconosciuta... solo in Italia può succedere uno spreco così evidente di risorse. E poi ci si lamenta se la giustizia è lenta e non funziona? Sfido io, con questi popò di magistrati che ci ritroviamo...
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Visto?
    Poi quando ero io a dire che il decreto Romani e la legge sull'AGCOM era una legge ad personam (come la Urbani) arrivavano gli XXXXXXXXX a dire che non era vero, che si voleva tutelare il diritto d'autore dei poveri artisti che venivano defraudati, attenzione non della paternità dell'opera (nessuno dice che "Sabato pomeriggio" non sia un brano di Baglioni ma del pirata XCJDF), ma delle copie delle opere, copie che nemmeno avevano fatto loro... come si fa a essere defraudati di qualcosa che non hai fatto tu?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2012 01.36-----------------------------------------------------------
  • grubbolo scrive:
    Solo una cosa italiana?
    A quanto pare, in materia di tribunali che non hanno chiari i limiti della propria giurisdizione siamo in buona compagniahttp://www.gamepolitics.com/2012/04/12/microsoft-v-motorola-patent-war-takes-odd-turn
  • Sgabbio scrive:
    Ipocrisia di mediaset
    il comunicato stampa sottoline come "La materia sia diventata un'autentica giungla da disboscare", dunque "la strada giudiziaria non può essere la soluzione" perché "richiede alle aziende investimenti economici e intellettuali e contribuisce a intasare la giustizia civile". Parlano quelli che hanno cotretto le forze dell'ordine a settacciare ogni video su youtube per vedere quanto youtube violasse il loro copyright.Parlano loro che hanno fatto causa a youtube chiedendo 500 miliardi di mancati guadagni.Parlano loro che hanno spunto alla creazioni di leggi italiani sul copirait, che intasano la giustizia PENALE....Ps: Poi se sono fessi che non rinnovano un loro dominio, non vengano a frignare....
  • Luca Solfanelli scrive:
    Manager idiota richiede riforma legislat
    possibile che perchè un manager è idiota e non acquista il dominio per 2000 anni allora si debba invocare il cambio legislativo...io suggerisco a tutti i miei clienti di fare acquisti di 3 anni in 3 anni e ho come cliente gente normale non Mediaset...
  • caneblu scrive:
    LOL
    ho già capito dove vanno a parare questi. All'agcom! ovvero siccome l'agcom è in grado di oscurare un dominio al di fuori dei confini nazionali (vedi siti delle scommesse) è evidente che si può fare anche l'esatto contrario, cioè intercettare il puntamento di mediaset.com straniero affinché punti sul "nazionale". Tanto a quelli di mediaset che gli frega l'utenza straniera... in pratica si ribalta la frittata. Solo che in questo caso è tutta la nazione che va ad infilarsi in un ginepraio per colpa di una impresa privata.
    • margerAita scrive:
      Re: LOL
      - Scritto da: caneblu
      ho già capito dove vanno a parare questi.
      All'agcom! ovvero siccome l'agcom è in grado di
      oscurare un dominio al di fuori dei confini
      nazionali (vedi siti delle scommesse) è evidente
      che si può fare anche l'esatto contrario, cioè
      intercettare il puntamento di mediaset.com
      straniero affinché punti sul "nazionale". Tanto a
      quelli di mediaset che gli frega l'utenza
      straniera... in pratica si ribalta la frittata.
      Solo che in questo caso è tutta la nazione che va
      ad infilarsi in un ginepraio per colpa di una
      impresa
      privata.Si e ci facciamo i root server in casa...
  • Alexv92 scrive:
    Re: Ah ah ah
    Un tribunale USA che emana sentenze in Germania, uno italiano che decide per l'America. E' guerra dei tribunali??
  • master scrive:
    Ma cosa diavolo...
    c'entra il diritto d'autore con un nome a dominio?Mediaset ha perso il dominio ormai e le cause non sono certamente riferibile al copyright ma all'inettidine di chi non sa neanche rinnovare un dominio...Epic fail :D
  • iome scrive:
    Fenicius Llc si caga sotto, come no
    credo che la "Fenicius Llc" fara' stampare in 10 mila copie la sentenza del tribunale di roma e la usera' come sostituto della carta igienica nei suoi cessi aziendali.
    • ingiurioso scrive:
      Re: Fenicius Llc si caga sotto, come no
      - Scritto da: iome
      credo che la "Fenicius Llc" fara' stampare in 10
      mila copie la sentenza del tribunale di roma e la
      usera' come sostituto della carta igienica nei
      suoi cessi
      aziendali.[yt]Bx8WMlkkC2I#t=0m17s[/yt]
    • panda rossa scrive:
      Re: Fenicius Llc si caga sotto, come no
      - Scritto da: iome
      credo che la "Fenicius Llc" fara' stampare in 10
      mila copie la sentenza del tribunale di roma e la
      usera' come sostituto della carta igienica nei
      suoi cessi
      aziendali.Se la vendesse qui in italia potrebbe fare un sacco di soldi.Potrei comprarne qualche rotolo pure io.
  • Teo scrive:
    la legge
    Il signor B. c'e l'aveva tanto con i tribunali italiani, e adesso ne trova uno che gli da ragione. E' proprio una vittoria. Ma forse non per la magistratura!
  • Gennarino B scrive:
    Gli anni 80 hanno chiamato
    Rivogliono indietro il loro network televisivo di punta
  • Axel scrive:
    pan per EQUITALIA... LOL :D
    Boh, a me par strano che il loro studio legale non li abbia dissuasi dal continuare una palese perdita di tempo e soldi... "Un tribunale italiano impone a una società statunitense di "restituire" un dominio [...] e il pagamento di 1.000 euro di penale per ogni giorno di ritardo nel mettere in pratica il provvedimento."sennò? Incaricano EQUITALIA di riscuotere il dovuto???ROTFL
    • iome scrive:
      Re: pan per EQUITALIA... LOL :D
      - Scritto da: Axel
      Boh, a me par strano che il loro studio legale
      non li abbia dissuasi dal continuare una palese
      perdita di tempo e soldi...


      "Un tribunale italiano impone a una società
      statunitense di "restituire" un dominio [...] e
      il pagamento di 1.000 euro di penale per ogni
      giorno di ritardo nel mettere in pratica il
      provvedimento."

      sennò? Incaricano EQUITALIA di riscuotere il
      dovuto???
      ROTFLgia mi vedo Ghedini tuonare a reti unificate contro la prepotenza dei potentati economici di oltreatlantico, prendere l'aereo per andare a fargli un XXXX cosi' agli americani, ma appena sbarcato, essere preso, incatenato ad un blocco di cemento e buttato nottetempo nelle fredde acque del'hudson. Fine del problema.
      • Rover scrive:
        Re: pan per EQUITALIA... LOL :D
        Per me la sentenza è un'emerita ghedinata, e quindi potrebbe averla scritta benissimo Ghedini...
  • Esprit scrive:
    La Superpotenza
    Questi non hanno ancora capito che a Chiasso già non se li fila nessuno.
    • ingiurioso scrive:
      Re: La Superpotenza
      - Scritto da: Esprit
      Questi non hanno ancora capito che a Chiasso già
      non se li fila
      nessuno.Appunto. Ma poi figurati... secondo questa ridicola decisione del tribunale una ditta che vende soluzioni di backup e server per computer in USA si sarebbe messa a sfruttare apposta il dominio appartenente ad un gruppo che fa televisione in Italia... e beh, sai che vantaggi ne hanno eh!Ah ah ah ah
  • panda rossa scrive:
    Restituire il dominio a mediaset!
    [img]http://1.bp.blogspot.com/_AAY67jON_lw/TL6YCYdXYWI/AAAAAAAACKc/mYOzbt_gQik/s1600/OHOHO.jpg[/img]
  • ingiurioso scrive:
    Ah ah ah
    "Un tribunale italiano impone a una società statunitense di "restituire" un dominio"Ah ah ah.Altrimenti cosa fanno, mandano i carabinieri in USA? Ah ah ah.Patetici.In realtà ci sarebbe poco da ridere, visto che sono stati buttati soldi pubblici per una decisione completamente inutile e ridicola.
    • ingiurioso scrive:
      Re: Ah ah ah
      - Scritto da: ingiurioso
      "Un tribunale italiano impone a una società
      statunitense di "restituire" un
      dominio"

      Ah ah ah.

      Altrimenti cosa fanno, mandano i carabinieri in
      USA?


      Ah ah ah.

      Patetici.

      In realtà ci sarebbe poco da ridere, visto che
      sono stati buttati soldi pubblici per una
      decisione completamente inutile e
      ridicola." il pagamento di 1.000 euro di penale per ogni giorno di ritardo nel mettere in pratica il provvedimento" poi è veramente il massimo della stupidità.
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Ah ah ah
        - Scritto da: ingiurioso
        - Scritto da: ingiurioso

        "Un tribunale italiano impone a una società

        statunitense di "restituire" un

        dominio"



        Ah ah ah.



        Altrimenti cosa fanno, mandano i carabinieri in

        USA?





        Ah ah ah.



        Patetici.



        In realtà ci sarebbe poco da ridere, visto che

        sono stati buttati soldi pubblici per una

        decisione completamente inutile e

        ridicola.

        " il pagamento di 1.000 euro di penale per ogni
        giorno di ritardo nel mettere in pratica il
        provvedimento" poi è veramente il massimo della
        stupidità."ok, li detrarremo dai 350mila euro di multa che l'Italia deve pagare ogni giorno per le frequenze di Europa7 occupate da Rete4"
    • panda rossa scrive:
      Re: Ah ah ah
      - Scritto da: ingiurioso

      Altrimenti cosa fanno, mandano i carabinieri in
      USA?
      Potrebbero mandare il Berlusca da Obama."Mister Obama! Mi consenta..."
Chiudi i commenti