Lampi di Cassandra/ Il ritorno del baco del millennio

di M. Calamari - La gattina per la fretta fece le console bacate. E dire che, come dieci anni or sono, gli addetti ai lavori predicavano da tempo che un'apocalisse di bit era in arrivo. E altre seguiranno

Roma – Oggi molti addetti ai lavori sono rimasti come me sorpresi dalla notizia, rimbalzata persino sui quotidiani generalisti, del crash di una quantità di Sony Playstation 3 avvenuta ieri.

Si è letto di bachi del firmware, ma qualunque informatico degno di questo nome e dotato di un po’ di memoria degli studi fatti ha immediatamente guardato il calendario, consultato velocemente Wikipedia e capito esattamente cosa era successo.

Per gli addetti ai lavori si chiama Y2K.01, o “baco del 2010”, che è scattato
appunto ieri: cioè il primo marzo 2010.

Di cosa si tratta? Anni fa il baco del millennio, ovvero l’azzeramento della data con l’anno espresso con due cifre, ha tenuto banco su tutti i giornali fino a capodanno del 2000, quando le catastrofi paventate non si sono realizzate ma è accaduto solo qualche inconveniente secondario.

Vi garantisco però che nelle aziende degne di questo nome quel capodanno c’erano gli staff dell’Information Tecnology con le mani non ben serrate sulla bottiglia di spumante ma tremanti sulla tastiera e sul telefono.

Bene, la data fatidica dell’azzeramento ipotizzata era quella scritta per gli umani, in numeri decimali. I computer però ragionano in binario, e immagazzinano la data in aree di memoria di lunghezza variabile e con convenzioni diverse. Questo fa sì che in giro per il mondo ci siano sistemi informatici che avranno il baco del millennio in date future, note però da decenni e che si trovano su tutti i libri.

Il mondo dell’informatica è così distorto da un consumismo sfrenato che il più
grande produttore di console del mondo, nella fretta di portare i prodotti sul mercato, non ha previsto un evento che da più di dieci anni era scritto a chiare lettere in testi, siti ed enciclopedie: questa è una misura di quanto la produzione informatica moderna sia follemente distorta verso il consumismo.

Un problema del genere sarebbe giustificabile nel software dello Shuttle o di una sonda marziana, ma è assolutamente incomprensibile in un prodotto di larghissima diffusione come quello che è stato vittima del baco del 2010.

Poco rimane da dire.
Ah no, una cosa: quando non domani ma il 19 gennaio del 2038 il vostro frigorifero quadrimensionale ad inversione di entropia comincerà a cuocere le vostre pizze surgelate non meravigliatevi: piuttosto consultate Wikipedia e cercate del baco del 2038.

E non dite che Cassandra non ve l’aveva detto.

Marco Calamari

Lo Slog (Static Blog) di Marco Calamari

Tutte le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • passante scrive:
    pc-bsd vs. freebsd
    "...nuovo installer, che può essere ora utilizzato anche per installare FreeBSD"...ma cosa ci guadagnano? ...cosi' la gente che non vuole kde, passa facilmente a freebsd, che ha anche un supporto di diversi anni (manca solo un gestore di pacchetti grafico e poi ciao ciao)!
  • attonito scrive:
    sogni ad occhi aperti
    Requisiti minimi: P2 con 256 Mram.Software: KDE 4.3, Firefox, Gimp, K3b, OpenOffice.Notare l'evidente incongruenza.
    • pabloski scrive:
      Re: sogni ad occhi aperti
      vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi in considerazionenon c'è un solo software che abbia dei requisiti minimi dichiarati realisticiperò su un p4 con 512mb di ram, kde va senza problemi
      • attonito scrive:
        Re: sogni ad occhi aperti
        - Scritto da: pabloski
        vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi
        in
        considerazione

        non c'è un solo software che abbia dei requisiti
        minimi dichiarati
        realistici

        però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza
        problemiPensavo solo quei XXXXXni di microsoft e delle software house dei giochi mettessero requisiti minimi irrealistici, invece noto con dispiacere che questo malcostume si e' diffuso anche nel modo *nix.... Se gli si volesse accordare il beneficio del dubbio, potremmo dire che si riferivano ad una installazione senza grafica :)
      • nome e cognome scrive:
        Re: sogni ad occhi aperti
        - Scritto da: pabloski
        vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi
        in
        considerazione

        non c'è un solo software che abbia dei requisiti
        minimi dichiarati
        realistici

        però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza
        problemiPoi apri un'applicazione e muore.
        • leppo scrive:
          Re: sogni ad occhi aperti
          - Scritto da: nome e cognome
          Poi apri un'applicazione e muore.apri un'applicazione e poi muori!
        • dariocaruso scrive:
          Re: sogni ad occhi aperti
          - Scritto da: nome e cognome
          - Scritto da: pabloski

          vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi

          in

          considerazione



          non c'è un solo software che abbia dei requisiti

          minimi dichiarati

          realistici



          però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza

          problemi

          Poi apri un'applicazione e muore.Non ho grande esperienza con BSD (lo voglio testare meglio però), cmq su linux p4 e 512 di ram ti fanno girare tutto senza problemi. Ovviamente non videogiochi.
        • ullala scrive:
          Re: sogni ad occhi aperti
          - Scritto da: nome e cognome
          - Scritto da: pabloski

          vabbè i requisiti minimi non vanno nemmeno presi

          in

          considerazione



          non c'è un solo software che abbia dei requisiti

          minimi dichiarati

          realistici



          però su un p4 con 512mb di ram, kde va senza

          problemi

          Poi apri un'applicazione e muore.Parlare senza avere provato è abitudine consueta qui su PI...Evabbè... pace...Ma dire certe cose quando si usa un sistema che (con quella configurazione) muore ancora prima di aprire la applicazione fa tanto autoironia involontaria!Povero troll!
    • nome e cognome scrive:
      Re: sogni ad occhi aperti
      - Scritto da: attonito
      Requisiti minimi: P2 con 256 Mram.
      Software: KDE 4.3, Firefox, Gimp, K3b, OpenOffice.

      Notare l'evidente incongruenza.Infatti, sono una comica ma il bello è che c'è qualcuno pronto a giurare che KDE 4 gira benissimo su un P2 con 64 mega di ram...
      • pippo75 scrive:
        Re: sogni ad occhi aperti

        Infatti, sono una comica ma il bello è che c'è
        qualcuno pronto a giurare che KDE 4 gira
        benissimo su un P2 Licio Gelli?
      • ullala scrive:
        Re: sogni ad occhi aperti
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: attonito

        Requisiti minimi: P2 con 256 Mram.

        Software: KDE 4.3, Firefox, Gimp, K3b,
        OpenOffice.



        Notare l'evidente incongruenza.

        Infatti, sono una comica ma il bello è che c'è
        qualcuno pronto a giurare che KDE 4 gira
        benissimo su un P2 con 64 mega di
        ram...Sarà un parente di quelli che hanno comprato un PC "vista ready" con i requisiti minimi?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • pippO scrive:
    KDE 4.3.5
    Su un pentium II?Dimmi che stanno scherzando, vero?
    • BSD FOREVER scrive:
      Re: KDE 4.3.5
      No, non scherzano e ti assicuro che va..va...va...Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con 256Mb di ram e a volte mi sorprende per la rapidità con il quale risponde ai comandi....ciao...
      • lellykelly scrive:
        Re: KDE 4.3.5
        io ho appena messo il nuovo amiga os sull'orologio e mi muove le finestre che è un piacere
        • BSD FOREVER scrive:
          Re: KDE 4.3.5
          ----non capisco l'ironia, c'è ancora gente (come me) che ha dei PC "Vintage" che fanno il loro XXXXX lavoro....Non sono un consumista e sinceramente per scrivere le due lettere all'anno, leggermi un po' di news in internet e tenermi la contabilità domestica non compero un quad-core con seven.Per mia fortuna non sono nemmeno un "analfabeta" informatico è quindi mi so destreggiare benissimo con i sistemi unix-like che permettono di lavorare discretamente con hardware datato.
          • lellykelly scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            volevo farlo pure io, ma su dei portatili vecchi, che per quanto ne capisca, consumano di meno, ma purtroppo solo xubuntu sono riuscito ad installare e neppure con soddisfazione.poi il nb è morto e l'ho sostituito con un powerbook del 1999 quasi funzionante, lo uso per scaricare e non ho più problemi.
          • G,G scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            fra poco esce lubuntu, la nuova versione basata su lxde, dacci un occhiata dalle prime info sembra fatta bene e adatta allo scopo
      • pippO scrive:
        Re: KDE 4.3.5

        No, non scherzano e ti assicuro che va..va...va...
        Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con
        256Mb di ram e a volte mi sorprende per la
        rapidità con il quale risponde ai
        comandi....
        ciao...anch'io ho in giro dei vecchi rottami su cui provo alcune distro, ma kde è proprio un MATTONE...
        • pabloski scrive:
          Re: KDE 4.3.5
          gnome del resto non è da meno....purtroppo i desktop environment maggiori sono pesantucciper fortuna si può vivere senza con un buon pekwm e alcune utility che implementano la clipboard, le shortcuts, ecc...
        • gerlos scrive:
          Re: KDE 4.3.5
          - Scritto da: pippO

          No, non scherzano e ti assicuro che
          va..va...va...

          Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con

          256Mb di ram e a volte mi sorprende per la

          rapidità con il quale risponde ai

          comandi....

          ciao...
          anch'io ho in giro dei vecchi rottami su cui
          provo alcune distro, ma kde è proprio un
          MATTONE...Beh, per quella che è la mia esperienza, il "vecchio" KDE 3.5.10 è MOLTO più "mattone" del recente KDE 4.3.5, che sul mio sistema (un Pentium 4 di 6 o 7 anni fa) è decisamente più reattivo, il tutto a parità di hardware e di distribuzione gnu/linux. La comunità di KDE e il team di Qt hanno recentemente fatto molto lavoro su questo campo, con l'intenzione, tra l'altro, di portare Qt e KDE su netbook e smartphone.ciaogerlos
          • pippO scrive:
            Re: KDE 4.3.5



            No, non scherzano e ti assicuro che

            va..va...va...


            Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con


            256Mb di ram e a volte mi sorprende per la


            rapidità con il quale risponde ai


            comandi....


            ciao...

            anch'io ho in giro dei vecchi rottami su cui

            provo alcune distro, ma kde è proprio un

            MATTONE...

            Beh, per quella che è la mia esperienza, il
            "vecchio" KDE 3.5.10 è MOLTO più "mattone" del
            recente KDE 4.3.5, che sul mio sistema (un
            Pentium 4 di 6 o 7 anni fa) è decisamente più
            reattivo, il tutto a parità di hardware e di
            distribuzione gnu/linux.

            La comunità di KDE e il team di Qt hanno
            recentemente fatto molto lavoro su questo campo,
            con l'intenzione, tra l'altro, di portare Qt e
            KDE su netbook e
            smartphone.Grazie, proverò, mi aveva fatto una gran brutta impressione la 4 e da allora non l'ho nemmeno preso in considerazione...
        • MK77 scrive:
          Re: KDE 4.3.5
          Evidentemente non conosci bene KDE 4.x. Hai mai provato a disabilitare tutti gli effetti grafici, trasparenze e menate varie? Ti assicuro che e' di una leggerezza e reattivita' incredibile. Si adatta bene anche a PC datati. Certo, se vuoi far girare il cubo con gli effetti di dissolvenza finestre ecc. su un Pentium 2 con una scheda grafica dotata di 16 Mb RAM, allora proprio non ci siamo. Devi trovare un giusto compromesso tra estetica e funzionalita'. KDE te lo permette. Nessuna critica a Gnome, altro fantastico DE che utilizzo, quando ne ho bisogno, sui server aziendali. KDE invece lo preferisco sul portatite e sul desktop casalingo. IMHO...
          • attonito scrive:
            Re: KDE 4.3.5

            Nessuna critica a Gnome, altro fantastico DE che
            utilizzo, quando ne ho bisogno, sui server
            aziendali.GNOME? Grafica sui SERVER? stai schezando, vero?
          • MK77 scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            Ti prego di fare attenzione al mio commento. NON uso grafica sui server! Installo Gnome e lo avvio solo in caso di necessita' (quando ne ho bisogno). Comando startx ti dice niente? Misa' che non sei tanto esperto. Te lo dice uno che lavora in Asia per una azienda italiana. In questa sede distaccata gestisco alcuni server (Debian + CentOS) con servizi di FTP, Firewall, proxy (squid+sarg), e-mail (postfix+mysql+spamassassin+clamav), NFS. Ora probabilmente rimarrai ancora + attonito.
          • nome e cognome scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            - Scritto da: attonito

            Nessuna critica a Gnome, altro fantastico DE che

            utilizzo, quando ne ho bisogno, sui server

            aziendali.

            GNOME? Grafica sui SERVER? stai schezando, vero?Leggiti i requisiti di Oracle...
      • Nome e cognome scrive:
        Re: KDE 4.3.5
        Sul serio funziona l'ultima release di Kde in modo decoroso?Perchè con un Intel E7200 va trementamente a scatti... per quello preferisco Gnome che non ha mai problemi (fino ad ora almeno, spero nelle nuove versioni che non peggiorino le cose).Il pc più vecchio che ho è un P3/600 che è andato in discarica da 2 mesi.
        • pabloski scrive:
          Re: KDE 4.3.5
          più che il problema del proXXXXXre direi che il tuo è un tipico problema di scheda graficadriver ad capocchiam?
      • nome e cognome scrive:
        Re: KDE 4.3.5
        - Scritto da: BSD FOREVER
        No, non scherzano e ti assicuro che va..va...va...
        Ho BSD su un vecchio P2 266 (della Dell) con
        256Mb di ram e a volte mi sorprende per la
        rapidità con il quale risponde ai
        comandi....
        ciao...Ma per favore, se fai partire kde 4 su un pc con meno di 512 mega di ram esce KDE 7 mentre aspetti.
        • pabloski scrive:
          Re: KDE 4.3.5
          guarda che non stiamo parlando di uindovs :D
          • BSD FOREVER scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            ...hai mai provato ad utilizzare un BSD?Kde ci gira, ti assicuro che gira (prova), che poi io uso ROX per il desktop sulla mia macchina è un'altra questione...(sempre con Bsd, esattamente con freebsd).ciao...
          • pabloski scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            - Scritto da: BSD FOREVER
            ...hai mai provato ad utilizzare un BSD?certo, uso freebsd su vari server da almeno 5 anni
            Kde ci gira, ti assicuro che gira (prova), che
            poi io uso ROX per il desktop sulla mia macchina
            è un'altra questione...(sempre con Bsd,
            esattamente con
            freebsd).no no non stavo criticando bsd ma l'amico nome e cognome alias trollvella che spara a zero su kde4se si pensa che kde4 pesa meno di kde3 allora si capisce che ci sono tanti fuffaroli che sparano a zero sulla croce rossa
          • nome e cognome scrive:
            Re: KDE 4.3.5

            se si pensa che kde4 pesa meno di kde3 allora si
            capisce che ci sono tanti fuffaroli che sparano a
            zero sulla croce
            rossaCerto certo, pesa proprio meno e ha persino meno bachi. Io infatti ho provato KDE 4 su un pentium 100 MHz con 128 Mega di ram e pensa aveva performance migliori di gnome su un quad core... eccezionale. Poi ho acceso il computer.
          • ullala scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            - Scritto da: nome e cognome

            se si pensa che kde4 pesa meno di kde3 allora si

            capisce che ci sono tanti fuffaroli che sparano
            a

            zero sulla croce

            rossa

            Certo certo, pesa proprio meno e ha persino meno
            bachi. Io infatti ho provato KDE 4 su un pentium
            100 MHz con 128 Mega di ram e pensa aveva
            performance migliori di gnome su un quad core...
            eccezionale. Poi ho acceso il
            computer.E ti sei accorto che kde 4 gira meglio su BSD e Linux che su winzozz!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            - Scritto da: pabloski
            guarda che non stiamo parlando di uindovs :DInfatti, stiamo parlando del buco con il DTE attorno.
          • ullala scrive:
            Re: KDE 4.3.5
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: pabloski

            guarda che non stiamo parlando di uindovs :D

            Infatti, stiamo parlando del buco con il DTE
            attorno.ti sei ricordato di premere F1 ?http://punto-informatico.it/2823624/PI/News/windows-xp-occhio-al-tasto-f1.aspx(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti