L'Authority TLC ama le cabine pubbliche

Il Garante impone a Telecom Italia l'attivazione di un numero gratuito utilizzabile dai telefoni pubblici per conoscere l'effettivo costo di una chiamata
Il Garante impone a Telecom Italia l'attivazione di un numero gratuito utilizzabile dai telefoni pubblici per conoscere l'effettivo costo di una chiamata


Roma – L’Authority per le telecomunicazioni ha deciso d’intervenire contro la poca chiarezza delle tariffe Telecom Italia , denunciata da alcune associazioni di consumatori, per le chiamate effettuate dalla cabine pubbliche.

Presto sarà disponibile un nuovo servizio che, come richiesto dal Garante, permetterà all’utente di conoscere il prezzo reale di qualsiasi telefonata effettuata da una cabina pubblica di Telecom Italia. Bisognerà comporre un numero gratuito per accedere alle informazioni.

È noto il poco interesse che nutre Telecom nei confronti delle cabine pubbliche: costano troppo e non rendono abbastanza in termini di traffico generato. L’Authority è già dovuta intervenire per difendere questo servizio, minacciato dalla rapida scomparsa di telefoni pubblici disponibili per ogni zona, costringendo Telecom a garantirne un numero minimo prefissato.

Lo stesso classico conflitto d’interessi, tra ragioni economiche e utilità pubblica, si è verificato in Gran Bretagna : in quel caso, ad adeguarsi alle decisioni dell’Authority è stata British Telecom, anch’essa ex monopolista.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 09 2001
Link copiato negli appunti