L'automotive cerca batterie

Ricercatori e imprenditori con il pallino dei motori le tentano tutte, pur di ovviare ai limiti degli attuali accumulatori energetici. Chi prova con l'elettronica di controllo, e chi con i sandwich coi nanotubi di carbonio

Roma – Quella dell’auto che usa batterie elettriche al posto del motore a combustione è un’industria indubbiamente dotata di un potenziale notevole. Ma è un industria che al momento non ingrana , i pochi esemplari di auto elettriche esistenti sul mercato hanno problemi di performance, di costo e di ciclo di vita degli accumulatori che andranno risolti prima che l’automotive ecocompatibile per eccellenza si imponga per davvero.

Per superare i problemi delle batterie elettriche nel settore ognuno prova con la sua soluzione personalizzata. Campagna Motors , ad esempio, ha rivolto le proprie attenzioni al sistema elettronico di gestione degli accumulatori con il duplice obiettivo di vincere l’ Automotive X Prize da 2,5 milioni di dollari e rendere commercialmente disponibile il biposto a tre ruote E-Rex.

Versione elettrica dell’auto da corsa – sempre a tre ruote – T-Rex, E-Rex può raggiungere una velocità massima di 257 chilometri orari, raggiungere i 100 km/h in meno di cinque secondi ed è dotata di un’elettronica di controllo fatta in casa che accorpa nove chip Maxim 11068 collegati tra loro. Ogni chip controlla 12 celle ed è in grado di misurare voltaggio e temperatura entro una finestra temporale di 10 microsecondi attivando o disattivando gli accumulatori quando serve.

Il problema della gestione elettronica ottimale degli accumulatori è una delle principali difficoltà ingegneristiche che l’industria automobilistica sta affrontando al momento, ma non meno importante è la tradizionale mancanza degli accumulatori elettrici, vale a dire l’incapacità di rilasciare iniezioni di energia per alimentare un’improvvisa necessità del veicolo.

Gli accumulatori al litio sono storicamente più adatti a immagazzinare grandi quantità di energia elettrica da usare un tanto alla volta, al contrario dei condensatori in grado di scaricarsi molto velocemente ma con una capacità di immagazzinamento molto limitata. Al MIT sarebbero però riusciti a unire entrambe le caratteristiche – accumulazione di lunga durata e rilascio improvviso e sostenuto di grandi quantità di energia elettrica – ricorrendo ai soliti nanotubi di carbonio.

Nell’istituto statunitense hanno realizzato un vero e proprio sandwich composto da strati di nanotubi coperti da acido carbossilico e gruppi funzionali ammina, una configurazione che ha permesso ai ricercatori di equiparare la capacità energetica delle batterie agli ioni di litio e la velocità di rilascio dell’energia elettrica dei condensatori.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xxx scrive:
    Ufficio Brevetti assurdo
    Com'è possibile rilasciare un brevetto IDENTICO ad un altro????????????A questo punto non hanno alcun valore!
  • Francesco scrive:
    Il vero problema...
    Il vero problema non è il presunto plagio di Apple o di HTC o di Nokia o di chichesia.Quasi sempre si cerca di speculare appropiandosi di tecnologie banali ed ovvie, tipo "metodologia per scaldare l'acqua".In quanto ad Apple, mi sembra che l'unica tecnologia innovativa che ha introdotto negli ultimi anni sia stata il telefono con la batteria incollata.bye
    • bibop scrive:
      Re: Il vero problema...
      se l'unica innovazione di iphone e' stata la batteria vallo a dire ai ceo di nokia motorola samsung lg e poi a quelli di vodafone orange at&t eccecce prima di trollare informati...http://www.youtube.com/watch?v=lIEdIxRpU3gla batteria non e' incollata
      • pippo75 scrive:
        Re: Il vero problema...


        e prima di trollare informati...
        http://www.youtube.com/watch?v=lIEdIxRpU3g
        la batteria non e' incollatalui avrà trollato ma dopo che ho visto il filmato mi sono fatto un idea ancora peggiore del telefonino Apple.Ma fare le cose semplici è troppo brutto, la batteria del mio nokia la cambio in pochi secondi ( meno di 10 ), ad essere capaci si potrebbe fare tutto con un mano sola.
        • bibop scrive:
          Re: Il vero problema...
          si chiama ingegnerizzazione... deve essere semplikce l'uso del telefono non la sostituzione di una sua parte... a quello pensano i tecnici
          • pippo75 scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: bibop
            si chiama ingegnerizzazione... deve essere
            semplikce l'uso del telefono non la sostituzione
            di una sua parte... a quello pensano i
            tecniciQuesto e l'errore degli ingegneri e non lo fanno solo per i telefonini ma in tutti i settori.Per cambiare un pezzo bisogna smontare mezzo apparecchio.Uno veramente capace, fa l'apparecchio semplice da usare e semplice da gestire.Purtroppo questo non rende in sede di assistenza fuori garanzia.Non c'entra con il telefonino, ma per fare capire, mi hanno parlato di auto dove per cambiare non cosa cosa ( ma era una stupidata ), si rischiava di far partire l'air-bag per errore.
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            si vabbe'... tanto non saresti in grado di pensarla diversamente... e ovviamente apple lo fa per prendersi i soldi della sostituzione della batteria... apple brutta e cattiva...
          • pippo75 scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: bibop
            si vabbe'... tanto non saresti in grado di
            pensarla diversamente... e ovviamente apple lo fa
            per prendersi i soldi della sostituzione della
            batteria... apple brutta e
            cattiva...Non lo fa solo Apple, lo fanno tutte.Molti ti costringono a usare le loro chiavi, che coincidenza non vendono.
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            liberta' quindiliberta' d'impresa... e' un serpente che si morde la coda... non si puo' essere liberi e belli solo quando fa comodo... se vuoi essere libero e bello di usare e fare quello che vuoi con la tua "roba" le aziende hanno il diritto di essere libere e belle come piu' gli aggrada... sta storia della batteria non removibile e' una barzelletta... un pretesto per discutere certo... ma sono 4 anni che ne discutete... la pace dei sensi no? :)non mi sembra che il mercato di iphone sia in crollo verticale per la questione batteria... anzi... l'n8 di nokia e' alto poco meno di 13 millimetri... l'iphone 4g e' alto poco piu' di 9 mm ... presente quanti sono 4 mm?
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            -Acqusitato alimentatore compatibile x macbook 13, esattamente uguale all'originale. Verificato con oscilloscopio, ed è uguale anche nell'elettronica.Pagato 45 Euro comprese ss dall'estero-Acquistato convertitore mini-display x VGA, pagato 29 euro originale apple.Arrivato in una confezione che potrebbe contenere 3 smartphone, con plastica pesante e cartone pesante nonchè patinato!!!-Acquistato convertitore mini-display HDMI, sul sito di aste, arrivato in 7 gg dalla Nuova Zelanda!!!, compatibile, in normale pacchettino e busta di plastica, prezzo compresa spedizione 12 Euro. Va che è un piacere, ovvio. Sono 2 connettori e 10 cm di cavo!!Quindi concordo in pieno con Vivo. La politica di Apple si basa proprio su questo: craere un bisogno non esistente. Non sono stati i primi, non sono gli unici, ma sono tra i migliori a metterlo in pratica.Oppure vogliamo parlare del costosissimo mouse a sfioramento??
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            ma quanto scrivi!!!!!il sucXXXXX di ipad ipod e iphone ti devono proprio aver fatto venire l'idrofobiason tutti scemi son tutti stupidi.. solo tu sai discernere il giusto dallo sbagliatosantone
          • ruppolo scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: vivo
            La risposta: per poter spremere meglio i clienti.
            Se tu dai ad un cliente la libertà di cambiare la
            batteria, come fai a far lavorare tutti i
            parassiti tuoi venditori?Peccato che la batteria la sostituisce Apple, e nessun rivenditore.I rivenditori parassiti sono invece proprio quelli che vendono le batterie di TUTTI gli altri terminali.Vedi? Esattamente l'opposto di quello che pensi: venditori parassiti per tutti, produttore diretto per iPhone.
            Vedi, è questo il
            trucco, il segreto del sucXXXXX: Apple può
            coccolare i suoi clienti e
            spremerli.Volevi le coccole gratis?
            Ti fanno pagare il triplo i loro prodotti,Quindi un notebook come MacBook 13" costa 333 euro?Uno smartphone come iPhone 3G 8GB costa 180 euro?Un tablet come iPad costa 166 euro?
            ti
            fanno pagare ogni singolo acXXXXXrio anche 20
            volte il valore di mercato,Quindi un alimentatore per notebook costa 4 euro?
            ti fanno pagare
            l'assistenza che per legge è gratuita:L'assistenza gratuita non comprende la sostituzione per un graffio... ed Apple la fornisce GRATUITAMENTE il primo anno.
            come
            fanno?Rispettando il cliente, non vendendogli PATACCHE. Per questo stanno lì da 33 anni.
            Semplice, costringono il cliente ad avere sempre
            a che fare con loro.Non sono lo che costringono, è il cliente che rimane FEDELE. E la fedeltà, come FORSE sai, va CONQUISTATA.
            Sei costretto a dipendere da
            loro per ogni cosa; certo, questo in valori
            assoluti "giustifica" i costi.Nessuno mi costringe, sono io che decido di stare con loro. E non sono mai stato tradito, è questo il punto. Non ho mai sentito bisogno di cambiare marca.Quanti possono dire lo stesso? Quanti stanno utilizzando la stessa marca di computer da 30 anni?
            Ti viene da
            pensare: "Sì, il mio pc l'ho pagato il triplo,
            però se si graffi me lo sostituiscono". Tutto
            giusto, tutto corretto: ma perché tu ne sentivi
            il
            bisogno?Prova a chiedere a chi ha una automobile se sarebbe interessato a cambiarla con una nuova, dopo 2 anni, pagando il 10% del costo...Riguardo il triplo, fammi vedere l'equivalente di iPhone 3GS 8GB a 180 euro. Attendo...
            Hai davvero bisogno che ti sostituiscano tutto il
            telefono solo perché la batteria è andata? NO,
            assolutamente.No, ma se lo fanno mi fanno un piacere. Magari mi cambiassero l'automobile se parte la batteria...
            Il trucco sta proprio nel creare
            dei bisogni artificialmente.Infatti, che bisogno c'è dell'automobile? L'uomo è vissuto millenni senza.
            Ti compri l'iPad?
            Bello, funziona tutto, poi dopo un po' ti rendi
            conto che non hai l'usb e che non puoi vederci le
            foto appena scattate:Io l'ho ordinato già con tale acXXXXXrio, pensa un po'... che furbo che sono, eh?
            via in negozio a comprare
            un aggeggio che costa 30 ! TRENTA! Ti rendi
            conto? 30 per qualcosa che trovi integrato su
            qualunque PC da 5 anni a questa parte!L'euro in più che hai messo serve per fare scena?
            Che se
            compri come apparecchio esterno (lettore SD)
            costa 5 al
            massimo.Parbleu, tocca aprire un mutuo in banca...Io ho preso il 64G 3G, costo 799 euro. L'acXXXXXrio costa 29 euro. Secondo te uno potrebbe brontolare per i 799 euro o per i 29?
            Quindi non lamentarti: è così che campano da
            sempre ed è quella la loro politica aziendale, il
            loro marchio di fabbrica; schiavizzare i loro
            utenti, renderli delle scimmie ammaestrate al
            loro servizio. Tu non hai diritti, ma solo il
            dovere di
            pagare.Parole di chi non può permettersi il meglio in questo settore. Trattasi di INVIDIA:http://it.wikipedia.org/wiki/Invidia L'invidioso può rivolgere la propria invidia non solo verso oggetti materiali, ma anche verso presunte doti possedute dall'invidiato: per esempio, una particolare avvenenza, intelligenza o capacità, uno spiccato fascino; in tali casi, l'invidioso reagisce tentando di disprezzare o di sminuire l'invidiato , perché ai suoi occhi questo è colpevole di evidenziare ciò che l'invidioso non ha. In un certo senso, è come se si sentisse sminuito dall'esistenza dell'invidiato e, in qualche modo, danneggiato da questo.
          • doh scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: bibop
            si chiama ingegnerizzazione... deve essere
            semplikce l'uso del telefono non la sostituzione
            di una sua parte... a quello pensano i
            tecniciE si. Cambiare una batteria è proprio roba da tecnico specializzato.Ma tu la tua automobile la porti a fare benzina all'officina autorizzata?
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            bravo .. peccato che la metafora sia completamente sballata per far benzina basta un cavetto e una fonte di corrente... e su molte automobili non serve neanche il cavetto...riprovaci sarai piu' fortunato
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            E per cambiare la batteria l'officina te la tiene 3 giorni?E per fare prima ti consegna un'auto non nuova, ma ricondizionata?Seriamente: sostituita la batteria, esiste qualche forma di garanzia per le altre parti che non siano batteria, visto che l'apparecchio viene aperto?
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            hai altro da scrivere oltre che fare domande prive di senso? solo per dare agio alle dita sulla tastiera?il post precedente statuiva una menzogna sotto forma di metafora... e dalla tua condizione di applefobico tutto il tuo enorme sapere non potevi certo usarlo per far notare che era una cavolata quello scritto da "doh" .. dovevi puntualizzare quanti giorni apple tiene un iphone per sostituire la batteria... solita fuffa da santone
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            La mia condizioen di applefobico è parziale, in quanto ti sto scrivendo dal MIO macbook 13. Comunque poteri scriverti anche da un Linux o da un Windows!Hai delle preferenze?
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            si ho preferenze... perche' conosco tutti i sistemi d ate elencati e a meno di condizioni di forza maggiore so cosa come e quando usare tutti e tre i sistemi...e anche stavolta hai evitato di rispondere al soggetto del mio post con l'ennesimo pippone sa dantonequello che ha scritto doh era corretto o no?se si levati dai santissimi se no dimostra il perche' consideri l'affermazione per fare il pieno devi portare in officina "l'iphone"... non e' difficile.... basta un minimo di logica e comprensione del teso
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            si me lo tengo... intanto chi avra' in tasca un iphone 4g avra' un telefono di 4 mm piu' sottile rispetto ad un nokia n8.... 30% piu' sottile.... se questo mi porta a dover sacrificare la storia delle batterie cambiabili dall'utente pace... hai una visione della realta' talmente conservativa delle tue abitudini che potresti anche lamentarti di un sacco di altre cose... ma perdi tempo con un telefono che neanche ti interessa... peculiarePS. SEI OFFTOPIC.... OPPURE NON SAPEVI COSA RISPONDERE ??ADDIO
          • doh scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: bibop
            si me lo tengo... intanto chi avra' in tasca un
            iphone 4g avra' un telefono di 4 mm piu' sottile
            rispetto ad un nokia n8.... 30% piu' sottile....
            se questo mi porta a dover sacrificare la storia
            delle batterie cambiabili dall'utente pace...
            Il solito discorso del "Io ce l'ho più lungo!"... in questo caso rovesciato in "Io ce l'ho più sottile"....

            hai una visione della realta' talmente
            conservativa delle tue abitudini che potresti
            anche lamentarti di un sacco di altre cose... ma
            perdi tempo con un telefono che neanche ti
            interessa...
            peculiare
            mi interessa antropologicamente osservare quanto un oggetto di moda possa portare a fanatismi che neanche la religione.....
            PS. SEI OFFTOPIC.... OPPURE NON SAPEVI COSA
            RISPONDERE
            ??

            ADDIOUna camomilla?
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Da questa tua risposta si evince chiaramente che non comprendi quello che leggi. E scusa se mi ripeto, ma anche tu ti ripeti nel non capire.Io ho chiesto se esiste una forma di garanzia aggiuntiva su parti del telefono che non siano la batteria. Oppure, anche se il tel viene sostituito come sembra verificarsi, non viene concessa nessuna garanzia aggiuntiva?Perchè, trattandosi di un intervento in assistenza, alcuni forniscono una garanzia aggiuntiva, ad esempio di mesi 3 (ovviamente non per il cambio batteria).Se non comprendi il contenuto di questo post astieniti dal trollare.Intanto trollo un po' io: ma la batteria non sostituibile da un comune mortale è un brevetto Apple? E quindi se nOkia volesse farlo dovrebbe pagare a Apple il brevetto?
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            tu evinci troppe cose... evincitore
          • ruppolo scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: Rover
            Intanto trollo un po' io: ma la batteria non
            sostituibile da un comune mortale è un brevetto
            Apple? No, anche la fasce per i cardio frequenzimetri Polar (sia quelli consumer che quelli professionali) hanno la batteria non sostituibile. Ma non solo da un comune mortale, da chiunque: una volta scaricata la batteria, si butta tutto il dispositivo. Hai letto bene, ho scritto scaricata, non deperita.
          • ruppolo scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: Rover
            E per cambiare la batteria l'officina te la tiene
            3
            giorni?
            E per fare prima ti consegna un'auto non nuova,
            ma
            ricondizionata?La vorresti un'auto ricondizionata con tutte le parti visibili nuove?
            Seriamente: sostituita la batteria, esiste
            qualche forma di garanzia per le altre parti che
            non siano batteria, visto che l'apparecchio viene
            aperto?La garanzia non subisce variazioni, se non 3 mesi garantiti anche se quella originale scade nel frattempo.
          • pippo75 scrive:
            Re: Il vero problema...

            E si. Cambiare una batteria è proprio roba da
            tecnico specializzato.Un progettista serio avrebbe fatto uno sportellino a prova di tonto dove mettere e togliere una batteria.Se poi si dovessero creare batterie standard, compatibili con vari telefonini di varie marche ancora meglio, dopotutto Jobs non aveva criticato Flash che non era standard e aperto abbastanza?( secondo me ) Purtroppo il colpevole è il marketing, fuori garanzia quanto viene a costare un cambio di batteria?
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Da qualche parte ho letto 80 Euro, ma è tutto da verificare.Lo sportellino avrebbe reso necessario cotruire l'apparecchio in modo diverso, con un lieve aumento di spessore e con meno libertà di disposizione dei componenti interni.
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            lieve?N ( 8 e' 4 mm piu' spesso... 1/3 dello spesore di iphone 4g... alla faccia del lieve-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 giugno 2010 22.24-----------------------------------------------------------
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Da questa tua risposta si evince chiaramente che non comprendi quello che leggi.Se Pippo75 si chiede perchè non c'è uno sportellino , io gli ho risposto che avrebbero dovuto costruire l'aifone in modo diverso, provocando un piccolo aumento di spessore. Non che avrebbero dovuto costruire un Nokia!
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            comprensione del testo13*1004 millimetri su uno spessore di 9 NON SONO un LIEVE aumento di spessore... capisci ora oppure te lo devo spiegare con i disegnini??e' il lieve spesore IL SOGGETTO del mio post... ORA HAI CAPITOoppure te lo devo spiegare con i disegnini??
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            le batterie non sono in garanzia MAI sono sostituibili solo se il produttore/fornitore ammette che c'e' un difetto di fabbrica... caro santone esperto
          • pippo75 scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: bibop
            le batterie non sono in garanzia MAI sono
            sostituibili solo se il produttore/fornitore
            ammette che c'e' un difetto di fabbrica... caro
            santone espertoQuindi un eventuale batteria difettosa che dopo 2 mesi non dovesse tenere la carica? Pazienza.Io preferisco un telefonino con la batteria facilmente sostituibile tu evidentemente non hai queste preferenze, riconosco il diritto di pensarla in maniera diversa senza doverti canzonare con cose del tipo "santone esperto".
          • ruppolo scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: pippo75
            Io preferisco un telefonino con la batteria
            facilmente sostituibile tu evidentemente non hai
            queste preferenze, riconosco il diritto di
            pensarla in maniera diversa senza doverti
            canzonare con cose del tipo "santone
            esperto".Io la penso in maniera diversa, forse perché non ho mai dovuto cambiare la batteria di un cellulare negli ultimi 15 anni.
          • Francesco scrive:
            Re: Il vero problema...
            Io non so cosa ci fate voi con uno smartphone, ma il mio BB non sempre ce la fa a reggere ad una giornata a Milano sveglia alle 6 e rientro a casa alle 21.Un mezzo centinaio di mail, qualche pagina internet, il documento salvato la sera prima da rilegegre, un po di musica od un telefilm in treno e il GPS per evitare di farmi XXXXXXX dal tassista zammammaro e zac... addio batteria.Prendo quella di scorta e la sostituisco, c'è la rogna del reboot ma sopravvivo.Forse chi usa device Apple li trova tanto belli perché non li deve usare pesantemente... non è una boutade, è una constatzione.E non è un problema di spessore... il mio telefono non è 9 mm, sarà 11 o 12 ma anche se percentualmente non è poco, in valori assoluti la differenza è inavvertibile.Anche perché nel tempo libero io il telefono lo tengo in tasca dei pantaloni, non devo portarmi dietro il borsello.bye
          • pippo75 scrive:
            Re: Il vero problema...


            Io la penso in maniera diversa, forse perché non
            ho mai dovuto cambiare la batteria di un
            cellulare negli ultimi 15
            anni.Io si, mi hanno detto che è perchè usandolo troppo poco le batterie si usurano prima ( fonte indipendente dal produttore di telefonini e alquanto affidabile )
          • ruppolo scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: pippo75

            E si. Cambiare una batteria è proprio roba da

            tecnico specializzato.

            Un progettista serio avrebbe fatto uno
            sportellino a prova di tonto dove mettere e
            togliere una
            batteria.Dipende. Esistono molti dispositivi dove devi svitare viti per cambiare delle banali stilo.Certo è che se vuoi ridurre lo spessore, ti scordi vani batteria e sportellini.
            Se poi si dovessero creare batterie standard,
            compatibili con vari telefonini di varie marche
            ancora meglio, dopotutto Jobs non aveva criticato
            Flash che non era standard e aperto
            abbastanza?Le batterie standard non sono progettate per avere la massima capacità. Ad esempio le batterie dei notebook non Apple sono elementi cilindrici impacchettati, mentre quelle Apple sono custom, rettangolari. La differenza la puoi intuire da solo.
            ( secondo me ) Purtroppo il colpevole è il
            marketing, fuori garanzia quanto viene a costare
            un cambio di
            batteria?Fuori garanzia la batteria te la cambia qualsiasi laboratorio per qualche decina di euro. In rete ne trovi quanti ne vuoi.Oppure la compri e te la cambi da solo, tanto basta svitare un paio di viti a croce.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 giugno 2010 11.28-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: doh
            - Scritto da: bibop

            si chiama ingegnerizzazione... deve essere

            semplikce l'uso del telefono non la sostituzione

            di una sua parte... a quello pensano i

            tecnici
            E si. Cambiare una batteria è proprio roba da
            tecnico
            specializzato.
            Ma tu la tua automobile la porti a fare benzina
            all'officina
            autorizzata?E tu dove la porti a cambiare la batteria?
          • doh scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: doh

            - Scritto da: bibop


            si chiama ingegnerizzazione... deve essere


            semplikce l'uso del telefono non la
            sostituzione


            di una sua parte... a quello pensano i


            tecnici

            E si. Cambiare una batteria è proprio roba da

            tecnico

            specializzato.

            Ma tu la tua automobile la porti a fare benzina

            all'officina

            autorizzata?

            E tu dove la porti a cambiare la batteria?coi soldi che tu spendi per la manodopera io ci compro la batteria e la cambio da solo.... anche quella della macchina ciccio.
          • .net scrive:
            Re: Il vero problema...
            Perchè esiste qualcuno che non sa cambiare una batteria? O forse voglio costringere gli utenti a sborsare denaro verso Apple e solo Apple? Ti rendi conto che esistono produttori di batterie di terze parti? Perchè un utente deve mandare in assistenza un apparecchio per la sostituzione dlele pile?
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            perche' l'apparecchio e' alto 9 millimetri... e il non plus ultra della tecnologia del colosso della telefonia mobile mondiale per fare un terminale in diretta competizione con iphone ha dovuto mettere assieme un telefono alto 13 mm... senza frasi fatte e senza ipotesi di complotto mondiale contro il libero arbitrio che vi piace tanto tirar fuori ad ogni pie' sospinto...
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Modello Altezza Larghezza Profondità CM cubici HTC Touch HD2 120,50 67,00 11,00 88,81 Acer neoTouch 118,60 63,00 12,00 89,66 Toshiba TG01 129,00 70,00 9,90 89,40 Apple iPhone 3GS 115,50 62,10 12,30 88,22 Samsung Omnia 2 118,00 60,00 11,90 84,25 Quindi, se escludiamo l'aifone 4, che non è ancora uscito, e inseriamo invece il 3 GS, dotato pure lui di batteria non intercambiabile, si ricava quello che vedi sopra.Poi, intanto che ci sono, sorvoliamo slle batterie che esplodono. Perchè è vero che è accaduto anche ad altri, ma apple sembra essere l'unica che ha detto, anzi scritto: ti cambio l'apparecchio se non lo fai sapere in giro. Ma vi rendete conto?NB: lo spessore corrisponde alla profondità.
          • ruppolo scrive:
            Re: Il vero problema...
            - Scritto da: Rover
            Modello Altezza Larghezza Profondità CM
            cubici

            HTC Touch HD2 120,50 67,00 11,00
            88,81

            Acer neoTouch 118,60 63,00 12,00
            89,66

            Toshiba TG01 129,00 70,00 9,90
            89,40

            Apple iPhone 3GS 115,50 62,10 12,30
            88,22

            Samsung Omnia 2 118,00 60,00 11,90
            84,25


            Quindi, se escludiamo l'aifone 4, che non è
            ancora uscito,Peccato per te, è uscito, 62,78 centimetri cubici, spessore 9,3mm.
            e inseriamo invece il 3 GS, dotato
            pure lui di batteria non intercambiabile, si
            ricava quello che vedi
            sopra.Aggiorna pure i dati.
            Poi, intanto che ci sono, sorvoliamo slle
            batterie che esplodono. Perchè è vero che è
            accaduto anche ad altri, ma apple sembra essere
            l'unica che ha detto, anzi scritto: ti cambio
            l'apparecchio se non lo fai sapere in giro. Ma vi
            rendete
            conto?E chi dice che gli altri non abbiano fatto altrettanto?E chi dice che questa storiella è vera?
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            sei da manuale... talmente cieco che spari a caso....[img]http://pic.gsmarena.com/vv/newsimg/09/02/toshiba-tg01/gsmarena_012.jpg[/img]questo e' il Toshiba TG01, l'unico sotto i 10 mm, noti la differenza??
        • ruppolo scrive:
          Re: Il vero problema...
          - Scritto da: pippo75



          e prima di trollare informati...

          http://www.youtube.com/watch?v=lIEdIxRpU3g

          la batteria non e' incollata

          lui avrà trollato ma dopo che ho visto il filmato
          mi sono fatto un idea ancora peggiore del
          telefonino
          Apple.

          Ma fare le cose semplici è troppo brutto, la
          batteria del mio nokia la cambio in pochi secondi
          ( meno di 10 ), ad essere capaci si potrebbe fare
          tutto con un mano
          sola.Quindi nella vita del terminale, quanti secondi risparmi?
      • Rover scrive:
        Re: Il vero problema...
        Direi che essendo trattenuta con un robusto biadesivo, in realtà sia incollata.La costruzione del'oggetto non è certo finalizzata alla manutenzione, ma tanto questo non è un problema: se si rompe lo schermo se ne vanno circa 200 euro, se occorre cambiare la batteria credo che occorrano circa 80 euro. Tanto la batteria durerà al massimo 3 anni, poi conviene cambiare l'oggetto piuttosto che la batteria.Anche perchè avventurarsi nelle azioni illustrate nel video non è da tutti, anzi...
        • bibop scrive:
          Re: Il vero problema...
          bell'arrampicata sugli specchi.... non sapete proprio piu' a cosa attaccarviintanto un n8 e' alto 4 mm in piu'.... ossia 1/3 in piu' rispetto ad un iphone 4gma ovviamente non e' un fattore importante ovviamente non e' indice di una ingegnerizzazione al limite delle capacita' tecnologiche attuali....no no... e' solo fuffa.. come quella che avete nel cervellino...
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Fra noi due chi abbia il cervello pieno di XXXXtura lo si deduce tranquillamente dal contenuto e dal tono degli interventi che tu proponi ABITUALMENTE. Premesso ciò, la scelta costruttiva dell'aifone è simile a quella del macbook, cioè niente telaio, e il tutto attaccato sul fondo del dispositivo. Ciò obbliga, ovviamente, a rendere la batteria non sostituibile dall'utente in quanto un utente pasticcioen potrebbe fare tranquillamente danni all'apparecchio.Ciò non toglie che la batteria si appiccicata sul fondo con del biadesivo che svolge la sua funzione grazie al particolare tipo di colla di cui le sue superfici esterne sono spalmate.Ma sono sicuro che tu non capirai, avendo la scatola cranica appunto occupata da elementi diversi dal contenuto standard (noto come materia grigia). E questa tua sventura ti porta pure a non capire ciò che leggi, ma a rispondere come un automa a qualsiasi post che non celebri il tuo adorato oggetto della felicità (di Jobs, la felicità). Sarai mica un modello sperimentale di androide costruito da Apple per trollare su tutti i post del mondo?Perchè in questo caso Apple ne avrebbe ancora di lavoro da fare per perfezionare la sua creatura....
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            sei una sagoma... ti prendi tanto sul serio che potresti anche crederci...
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Sei da perfezionare. E attenzione che con il tuo comportamento stai rendendo antipatica Apple, che quindi potrebbe formattarti da remoto.Oppure mandardi Rick Deckard. Occhio quindi se in giro vedi qualcuno con le sue sembianze....
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            e figurati quanto sono simpatici quelli come te... non devo starti simpatico... non devo andare al pub con te... e non mi interessano le battutine...
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Come già ti scrissi mi sembri la versione arrogante, e peggiorata comunque, di Ruppolo.Quando parliamo un po' di contenuti, anche avendo opinioni diverse?Perchè il tuo problema sono proprio le opinioni diverse dalle tue, anche se documentate, alle quali reagisci in malo modo, rivelando una totale immaturità.
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            no sono solo intollerante alla stupidita'4 anni che becerate sullo stesso argomento... 4 anni che state a dire le stesse cose... si fa cosi' si fa cosa'... e' giusto questo e' giusto quello... discorsi da bariphone 4g e' alto 4 mm meno del nuovissimo N8 questo e' un FATTOiphone e' da sempre un concentrato di miniaturizzazione e tecnica costruttiva e state a questionare sul fatto che sia non sostituibile dal utente la batteria ??? ma vi rendete conto di quanto e' ridicolo l'argomento dopo 4 anni?? il tempo ha dato ragione ad apple alla gente non frega una mazza della batteria con lo sportellino facilmente apribilevi rendete conto che un iphone costa 600 euro e che una batteria anche ne costasse 80 (visto che in america costa sui 90 dollari sostituirla)... e' pur sempre una frazione del prezzo... se non hai 80' euro per sostituire a fine vita una batteria non compri un telefono da 600 eurovuoi argomenti? perche' dovrei dartene quando sono 4 anni che non riuscite ad accettare la realta'? e riducete tutto a marketing e a abbagli di massa?? ma pensare che forse l'abbaglio e' proprio nel vostro modo di vedere la cosa??
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Azz, ma mentre scrivevi questo sintetico e, come al solito, fuori luogo messaggio, ti stavi guardando allo specchio?Io non questiono sulla batteria sostituibile, io potrei questionare sulla DURATA della batteria. Ma c'è da dire che questo genere di apparecchi con display capacitivo sono abbastanza energivori (comprendi?)E', invece, brevettata anche la nuova funzione del 4G, che se non lo tieni in mano in un certo modo, ci sono problemi di ricezione?Perchè le nuove features vanno sempre brevettate. Non si sa mai, qualche concorrente potrebbe essere interessato.Ah, ma il fatto che telefoni non è una funzione reclamizzata...
          • bibop scrive:
            Re: Il vero problema...
            sei uno spettacolo!!dovrebbero brevettartibuona serata//plonk
          • Rover scrive:
            Re: Il vero problema...
            Grazie, grazie.Dimmi dove sei, che passo col cappellino in mano. Se tu e i tuoi amici vi divertite e mi date 1 Euro a testa, anchi'io potrò entrare, anzi è lui che entrerà in me come è entrato in voi, in possesso di uno stupendo aifone e finalmente risolvere la grave crisi di astinenza che mi perseguita, e che perseguita anche te e tuoi simili per mano (anzi tastiera di macbook unibody 13,3) mia.
        • ruppolo scrive:
          Re: Il vero problema...
          - Scritto da: Rover
          Direi che essendo trattenuta con un robusto
          biadesivo, in realtà sia
          incollata.Robusto biadesivo? Nel filmato è stata rimossa in 7 secondi.
          La costruzione del'oggetto non è certo
          finalizzata alla manutenzione,Non la costruzione, ma l'ingegnerizzazione si.
          ma tanto questo
          non è un problema: se si rompe lo schermo se ne
          vanno circa 200 euro, se occorre cambiare la
          batteria credo che occorrano circa 80 euro.Cifre a caso?
          Tanto la batteria durerà al massimo 3 anni, poi
          conviene cambiare l'oggetto piuttosto che la
          batteria.
          Anche perchè avventurarsi nelle azioni illustrate
          nel video non è da tutti,
          anzi...Appunto.
  • vivo scrive:
    Ultima frontiera
    Quando un'azienda è priva di idee e senza possibilità di innovazione non può che ricorrere al patent trolling: questo è il futuro di Apple; lucrare su brevetti fuffa come fa da anni.
    • Andrea Cerrito scrive:
      Re: Ultima frontiera
      Apple priva di idee?iPodMacBook AiriMaciPhoneMacBook in alluminioiPadSolo per fare un piccolo elenco: possono piacere o meno, ma non mi sembra che non sia una società innovativa.
      • scrotone scrive:
        Re: Ultima frontiera
        - Scritto da: Andrea Cerrito
        Apple priva di idee?Esatto

        iPodCopia di decine di lettori mp3
        MacBook Air
        iMacnormali pc
        iPhoneCome dimostrato dalle decine di cause per violazioni di brevetti: copia dei telefonini
        MacBook in alluminiolattina di coca cola
        iPadcopia dei tablet

        Solo per fare un piccolo elenco: possono piacere
        o meno, ma non mi sembra che non sia una società
        innovativa.Sì: è innovativo l'uso della fotocopiatrice.
        • vivo scrive:
          Re: Ultima frontiera
          EPIC WIN
        • bibop scrive:
          Re: Ultima frontiera
          ipod come oggetto e' simile ad altre decine di player mp3 di fascia medioalta... se ci metti l'intergrazione con lo store online e le applicazioni .... altro che uguale a decine di altri mp3apple innova con ipod perche il mercato e l'industria dell'intrattenimento stanno in tutti i modi cercando di replicarne struttura e funzionalita'i macintosh sono PC non normali pc... pc inteso come personal computer... computer che funziona senza rompere le palle piu' di tanto... apple innova con macintosh da 25 anni perche' anche dopo 25 anni il colosso semimonopolista continua a guardare a cosa succede a cupertino ogni volta che deve fare una major release, apple, e il piccolo non piccolo canonical guarda a macintosh come esempio di cosa dovrebbe essere un personal computer iphone e' stato un fulmine a ciel sereno per la telefonia non c'e' brand che non cerchi di seguirne il sucXXXXX e le funzionalita'le cause sui brevetti in un mondo civile fintanto che non sono chiuse da un giudice sono cause... non sentenze... e una persona civile e con un minimo senso del diritto non scriverebbe castronerie giustizialiste per liquidare un prodotto che commercialmente e industrialmente e' diventato uno spartiacque tecnologicoi macbook unibodybe potevi far di meglio ma dopo quella sui brevetti era difficile... la qualita' tecnica e costruttiva di quei portatili e' la dimostrazione che il mercato dei pc portatili e' fermo agli anni 80... plastica e vitiipad copia di cosa? ipad e' un tablet.... qua siamo proprio raschiando il fondo bel barilebravo... torna a fare le fotocopie... quello e' un lavoro ad alta professionalita' che puoi eseguire senza problemi
          • vivo scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: bibop
            ipod come oggetto e' simile ad altre decine di
            player mp3 di fascia medioalta... se ci metti
            l'intergrazione con lo store online e le
            applicazioni .... altro che uguale a decine di
            altri
            mp3Forse migliaia: io avrei detto milioni

            apple innova con ipod perche il mercato e
            l'industria dell'intrattenimento stanno in tutti
            i modi cercando di replicarne struttura e
            funzionalita'Certo, non li vedi, tutti lì a cercare di creare un lettore mp3 che nessuno usa più (rotfl)

            i macintosh sono PC non normali pc... pc inteso
            come personal computer... computer che funziona
            senza rompere le palle piu' di tanto...Sì, sai leggere, ancora un po' e imparerai anche a scrivere, ad usare le lettere accentate...


            apple innova con macintosh da 25 anni perche'
            anche dopo 25 anni il colosso semimonopolista
            continua a guardare a cosa succede a cupertino
            ogni volta che deve fare una major release,
            apple, e il piccolo non piccolo canonical guarda
            a macintosh come esempio di cosa dovrebbe essere
            un personal computeranche la consecutio si è persa, difficile trovare un senso al discorso.

            iphone e' stato un fulmine a ciel sereno per la
            telefonia non c'e' brand che non cerchi di
            seguirne il sucXXXXX e le
            funzionalita'Ma come non erano 10 anni che lo progettavate? Ruppolo dice così.Come un fulmine è esploso, è durato un attimo, ha fatto un po' di rumore con il tuono che l'accompagnava, ed è svanito per sempre.Ora è lì, nella sua piccola nicchia, destinato ad estinguersi.

            le cause sui brevetti in un mondo civile fintanto
            che non sono chiuse da un giudice sono cause...
            non sentenze... e una persona civile e con un
            minimo senso del diritto non scriverebbe
            castronerie giustizialiste per liquidare un
            prodotto che commercialmente e industrialmente e'
            diventato uno spartiacque
            tecnologicoNon serve la sentenza, basta leggere: i brevetti sono pubblici e le violazioni sono palesi.Se vedi il video di un tizio che massacra 10 persone non aspetti un anno la sentenza del giudice per chiamarlo assassino.

            i macbook unibody

            be potevi far di meglio ma dopo quella sui
            brevetti era difficile... la qualita' tecnica e
            costruttiva di quei portatili e' la dimostrazione
            che il mercato dei pc portatili e' fermo agli
            anni 80... plastica e
            vitiè la dimostrazione che le soluzioni che sceglie Apple sono fallimentari. loro stessi continuano a smentirsi, tornando indietro. Infatti nessun costruttore ha seguito Apple su quella strada. Quello dell'alluminio è solo un esempio: possiamo aggiungere le porte firewire che si sono rivelate completamente inutili e costose (come da anni ripetevo) e su cui Apple si è ritirata con la coda tra le gambe dando sempre più spazio ad USB, tecnologia che è libera e comune a tutti e per questo è odiata da Apple e boicottata in tutti i modi.

            ipad copia di cosa? ipad e' un tablet.... qua
            siamo proprio raschiando il fondo bel
            barileSì, oramai non sanno più che inventarsi.La prossima volta ti venderanno la carta igienica dicendoti che è ottima per scriverci sopra

            bravo... torna a fare le fotocopie... quello e'
            un lavoro ad alta professionalita' che puoi
            eseguire senza
            problemiper quello serve il bollino Apple.
          • bibop scrive:
            Re: Ultima frontiera
            ammasso di stupidaggini da troll//plonk
      • Trollshiro scrive:
        Re: Ultima frontiera
        Innovativa? No. Nessun iDevice innova. Fa semplicemente meglio cose che si facevano da anni. Si può dire che la fortuna o il merito di apple sia stato arrivare in *ritardo* di alcuni anni sulla concorrenza. Se iPad fosse uscito insieme agli altri tablet by toshiba&c avrebbe fatto la stessa fine. Non c'è grande innovazione in un iPad rispetto a un tablet di vecchia generazione, non ci sono idee in più, c'è solo una tecnologia migliore, perché quella di 10 o 5 anni fa non era adeguata e probabilmente nemmeno l'utenza. Onore e merito a Jobs ovviamente, ma più per le strategie di marketing che altro, certo se poi vogliamo far passare lo sfondo del telefonino e il multitasking come innovazione facciamolo pure.- Scritto da: Andrea Cerrito
        Apple priva di idee?

        iPod
        MacBook Air
        iMac
        iPhone
        MacBook in alluminio
        iPad

        Solo per fare un piccolo elenco: possono piacere
        o meno, ma non mi sembra che non sia una società
        innovativa.
    • ruppolo scrive:
      Re: Ultima frontiera
      - Scritto da: vivo
      Quando un'azienda è priva di idee e senza
      possibilità di innovazione non può che ricorrere
      al patent trolling: questo è il futuro di Apple;
      lucrare su brevetti fuffa come fa da
      anni.Certo, priva di idee.. iPad cos'è? La copia di?
      • Anti scrive:
        Re: Ultima frontiera
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: vivo

        Quando un'azienda è priva di idee e senza

        possibilità di innovazione non può che ricorrere

        al patent trolling: questo è il futuro di Apple;

        lucrare su brevetti fuffa come fa da

        anni.

        Certo, priva di idee.. iPad cos'è? La copia di?Hai detto bene.. iPad cos'è?
        • Difensore scrive:
          Re: Ultima frontiera
          ...e Ruppolo taque
        • ruppolo scrive:
          Re: Ultima frontiera
          - Scritto da: Anti
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: vivo


          Quando un'azienda è priva di idee e senza


          possibilità di innovazione non può che
          ricorrere


          al patent trolling: questo è il futuro di
          Apple;


          lucrare su brevetti fuffa come fa da


          anni.



          Certo, priva di idee.. iPad cos'è? La copia di?

          Hai detto bene.. iPad cos'è?Appunto, se ce lo si chiede significa che è un'idea nuova.
      • grillo scrive:
        Re: Ultima frontiera
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: vivo

        Quando un'azienda è priva di idee e senza

        possibilità di innovazione non può che ricorrere

        al patent trolling: questo è il futuro di Apple;

        lucrare su brevetti fuffa come fa da

        anni.

        Certo, priva di idee.. iPad cos'è? La copia di?E' la copia di iPhone in formato extralarge.
        • DarkOne scrive:
          Re: Ultima frontiera
          - Scritto da: grillo
          E' la copia di iPhone in formato extralarge.No, di ipod touch. Non ha il telefono.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: DarkOne
            - Scritto da: grillo

            E' la copia di iPhone in formato extralarge.

            No, di ipod touch. Non ha il telefono.E iPod Touch è la copia di?
          • grillo scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: DarkOne

            - Scritto da: grillo


            E' la copia di iPhone in formato extralarge.



            No, di ipod touch. Non ha il telefono.

            E iPod Touch è la copia di?E' nato prima l'uovo o la gallina?
        • ruppolo scrive:
          Re: Ultima frontiera
          - Scritto da: grillo
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: vivo


          Quando un'azienda è priva di idee e senza


          possibilità di innovazione non può che
          ricorrere


          al patent trolling: questo è il futuro di
          Apple;


          lucrare su brevetti fuffa come fa da


          anni.



          Certo, priva di idee.. iPad cos'è? La copia di?

          E' la copia di iPhone in formato extralarge.Non sapevo che con iPad si potesse telefonare...
          • grillo scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: grillo

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: vivo



            Quando un'azienda è priva di idee e senza



            possibilità di innovazione non può che

            ricorrere



            al patent trolling: questo è il futuro di

            Apple;



            lucrare su brevetti fuffa come fa da



            anni.





            Certo, priva di idee.. iPad cos'è? La copia
            di?



            E' la copia di iPhone in formato extralarge.

            Non sapevo che con iPad si potesse telefonare...Sai Ruttolo, è la iConfusione:iPod, iPad, iPhone, iBook, iMinkia.... la iFantasia al potere!
      • vivo scrive:
        Re: Ultima frontiera
        un tablet
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: Ultima frontiera
        la copia evoluta (evoluta quanto vuoi ma sempre copia) di questo:http://www.life.com/image/682177 (ben 9 anni fa)
        • bibop scrive:
          Re: Ultima frontiera
          ipad e ipod touch sono l'evoluzione compiuta (grazie alle possibilita' tecnologiche) di newton... anno 1987.... e degli studi di usabilita' delle interfacce touch e non che apple porta avanti da piu' di 20 anni...
          • Liosandro scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: bibop
            ipad e ipod touch sono l'evoluzione compiuta
            (grazie alle possibilita' tecnologiche) di
            newton... anno 1987.... e degli studi di
            usabilita' delle interfacce touch e non che apple
            porta avanti da piu' di 20
            anni...Non dare le perle ai porci...
          • bibop scrive:
            Re: Ultima frontiera
            be cosi' intanto s'e' preso un bello schiaffo morale... il problema e' che nn capira' e non se ne ricordera' la prossima volta che tornera' sull'argomento...
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            è innegabile che il sucXXXXX di iphone e ipad sia legato alle app... strumenti simili ci sono da tempo ma non avevano mai sfondato. La Apple fa buoni prodotti (e lo dico sinceramente) ma gran merito sta al marketing...se linux avesse lo stesso supporto di iphone/ipad per le applicazioni... bhè microsoft sarebbe sotterrata da tempo. Colpa pero' è anche del mondo linux che per essere aperto non ha di fatto uno standard che semplifichi la vita ad uno sviluppatore...
          • bibop scrive:
            Re: Ultima frontiera
            con i se e i ma linux (che amo per tanti motivi e non posso usare per altri mille) linux sarebbe perfetto...intanto apple con le sue pecche e le sue idiosincrasie e' il piu' grande vendor di sistemi *nix una xnu+bsd+cocoatouch su telefoni tablet lettori multimediali e computermeno se e ma e piu' coerenza...
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            linux non vuol dire gratis... e non mi sembra di averlo scritto...Puoi svilupare tutti i programmi closed e a pagamento che vuoi su linux.Il problema oggettivo è che ci sono n distro, e ogni distro ha una nuova versione ogni 6 mesi... bello essere sempre aggiornati ma ciò impedisce una pianificazione a lungo termine, quindi esclude gli investimenti.Già IBM pero' da diverso tempo sviluppa parte dei sui applicativi per linux (client Lotus Notes?) ...
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            a parte che come al solito si confonde il kernel con un SO, ma dirai che sono sottigliezze... e il fatto che lato server sia piu' usato di tutti gli altri OS ... mi sembra che quello che sta facendo Google con il suo Android smentisce le tue affermazioni. Sta creando (almeno per il mobile) LA distro linux e sta coinvolgendo gli sviluppatori fornendo una piattaforma di riferimento. Non è molto dissimile da Quello che fa Apple, ma coinvolgendo molti piu' produttori hardware.Linux NON vuol dire software open source a tutti i costi... questo luogo comune deve cessare. Una cosa è promuovere STANDARD aperti, una cosa è pretendere SOLO software open e gratis, che ovviamente è una assurdità.
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            non capisco veramente dove vuoi andare a parare...Il mondo open è importante per garantire a chiunque la libertà di scelta, e la libertà di scelta in quanto tale non esclude il mondo closed...Tuttavia partendo da standard aperti i due mondi possono avvicinarsi.La discussione mi sembra sterile oltre che OT ... quindi chiudo.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ultima frontiera
          - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
          la copia evoluta (evoluta quanto vuoi ma sempre
          copia) di
          questo:
          http://www.life.com/image/682177 (ben 9 anni fa)E quindi di questo:http://itmanagement.earthweb.com/img/2009/09/apple-newton.jpg(ben 17 anni fa)?Non è che una tavoletta con la penna fa un iPad, anche perché la penna in iPad non c'è.
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            e secondo me è un grave limite perchè esclude a priori programmi di scrittura "manuale" o meglio di "disegno" e "ritocco" a mano libera. E non dire che è lo stesso usare le dita... voglio vedere quandi disegnatori si intingono il dito nella graffite per disegnare...Semplici app che permettano di disegnare come su un foglio di carta su Tablet li puoi fare su iPad NO.
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            ok allora dai dei cretini a tutti i disegnatori che ancora usano la matita invece delle dita...
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            perchè non lo potrebbe fare un qualsiasi tablet con schermo touch?Poi se parliamo di QUALITA' del touch ne possiamo parlare...Poi forse per la musica è meglio uno strumento musicale... oggi si rivaluta il vinile contro i cd per la purezza del suono e tu mi porti come esempio musica fatta con l'iPad... figo ... ma va va...
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            perchè ogni volta che si sottolinea una mancanza nei prodotti Apple la risposta è "ma no è piu' figo cosi'!" ...bha! il mondo è bello perchè vario...
          • bibop scrive:
            Re: Ultima frontiera
            o forse la tua percezione di mancanza su un prodotto apple e' centuplicata... tutto e' messo in termini assoluti e le mancanze enormi di altri prodotti concorrenti o di situazioni generalizzate sono percepiti come meno gravi o come non importanti???chiedersi perche' le pippe mentali su certi temi se le facciano solo una certa categoria di "utenti" che cmq non comprerebbero mai un prodotto di apple non e' peculiare?chiedersi perche' il mondo (clienti/vendor) ti viene incontro sull' "autorstrada" ogni tanto non sarebbe opportuno??
          • Rover scrive:
            Re: Ultima frontiera
            La percezione dimancanza può essere senza dubbio esasperata, ma qui si tratta:1 - di mancanza reale e non percepita. Poi semmai verrà risolta, nel corso del tempo2 - trattandosi di prodotti che spingono molto il marketing su certe caratteristiche, è ovvio che le mancanze vengono esasperate.3 - inoltre si tratta di prodotti al top della categoria sicuramente come prezzo, e anche questo contribuisce a creare un'aspettativa molto alta.Però guardate, tu e gli altri accaniti pro-apple, che non c'è nulla di male a riconoscere in modo oggettivo pregi e difetti di un oggetto, anche se "amato". Altrimenti poi si cade nel ridicolo, e quindi si perde di credibilità.Non credo che esistano oggetti che hanno solo pregi e altri che hanno solo difetti,e lo sapete benissimo anche voi.
          • bibop scrive:
            Re: Ultima frontiera
            1 - in questo caso quale sarebbe la mancanza reale?2 - e' ovvio una XXXXX che che uno si senta in diritto di esasperare mancanze fino al ridicolo perche' i media e l'it percepiscono come modelli di riferimento certi prodotti... 3 - aspettativa che e' risolta il piu' delle volte con elogi e recensioni positive da parte della stampa... poi ti vedi i soliti da forum becerare e minimizzare sulle caratteristiche degli stessi... pregi e difetti certo... ma il mondo non e' bianco o nero... se mi parli del BT e dopo 4 anni non capisci che e' una imposizione forzata e guardandoti intorno capisci che anche android ha un BT castrato... forse arrivi a capire che il mondo cambia e non siamo piu' al 1990... ? ps. il mio sonyericsson sa 90 euro aveva il BT sbloccato ma c'erano dei file che avevano firma digitale che non potevano ne essere cancellati ne scambiati... scandaloso?se per 4 anni mi parli del vituperato e oltraggioso killers witch di iphone per poi scoprire che ignori che lo hanno anche android rim e il futuro marketplace di microsoft (per motivi legali) permetti che la noia prenda il sopravvento?se uno mi viene a trollare dicendo che un ipad e' una copia di un tablet con penna io ti rispondo che apple ha inventato il concetto di PDA e che newton e' un prodotto che precede persino windows3... e che non hai capito una emerita mazza del fatto che ipad per il semplice fatto che non abbia bisogno di una "penna" e' "rivoluzionario" e non perche' ha lo schermo touch ma perche' le applicazioni sono pensate per essere usate in punta di dita... dove sta l'accanimento?
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            Io sta cosa del "In punta di dita" la capisco fino ad un certo punto.Ho un nokia 5800, non voglio paragonare il suo touch all'iphone, ma è comunque fantastico. Per mia scelta preferisco usare il pennino. E' cosi' strano che per scrivere lo si voglia usare? Io ho una app per prendere appunti velocemnte scrivendo manualmente... con le dite sarebbe un po' dura.L'uomo non mi sembra usi dei guanti imbevuti di inchiostro per scrivere e disegnare... se ha inventato penne, pennini e matite ci sara' un motivo. L'impossibilità di usare penne e pennini su iphone e ipad secondo me è un limite. per altri un pregio.non sto a criticare chi lo vede come un pregio, ma per piacere non dite che la visione di Apple è LA visione delle cose. E' semplicemente UNA visione...
          • bibop scrive:
            Re: Ultima frontiera
            e quindi?la vision di apple e' una ... il risultato e' un oggetto notevole per la sua destinazione d'usofruizione di contenuti multimediali / giochi / internet ... col tempo vedremo cosa succedera' con applicazioni tipo quelle per il word processing ecceccpoi vorrei farti notare che quel "in punta di dito" e' un pregio perche' vuol dire che non hai bisogno del pennino per "muoverti nei programmi" che non hai a disposizione una interfaccia fatta e pensata per essere usata senza pennini... che poi scrivere sia un qualcosa che si faccia meglio con una penna e' ovvio... per abitudine piu' che per oggettivita' ma e' un particolare secondario... http://www.sourcinggate.com/ipad-pen-stylus-touch-pen-for-apple-ipad-p-7992.htmldove hai letto che e' impossibile usare penne e stilo su ipad?qualunque "penna" pensata per uno schermo capacitivo e' usabile su un ipadche sia inutile per il 90% dei task che tu puoi compiere su iOS e' un dato di fattoche non sia necessaria una stilo per il 90% dei task che puoi compiere su un ipad e' un pregio...
          • xxx scrive:
            Re: Ultima frontiera
            ah già... la penna si puo' fare con un amatita, un calzino antistatico, una spugnetta e un po' di saliva sempre pronta... che rivoluzione...
          • bibop scrive:
            Re: Ultima frontiera
            no caro mio.. hai scritto che non si possono usare stilo con ipad... FALSOil sarcasmo e' un'arma che va saputa usare... e sempre da una posizione di forza... una palese mancanza di informazioni non e' un punto di forza...buona giornata
          • Trollshiro scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: ruppolo
            Non è che una tavoletta con la penna fa un iPad,
            anche perché la penna in iPad non
            c'è.Quindi sostieni che iPad è una tavoletta senza penna? Bene, stai facendo progressi.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: Trollshiro
            - Scritto da: ruppolo


            Non è che una tavoletta con la penna fa un iPad,

            anche perché la penna in iPad non

            c'è.


            Quindi sostieni che iPad è una tavoletta senza
            penna? Bene, stai facendo
            progressi.Io si, tu no.
          • Trollshiro scrive:
            Re: Ultima frontiera
            Io lo pensavo già prima, ovvio che non faccia progressi. Ora continua su questa strada e fatti aiutare da una A.A.A. (Associazione Anonima Appleuser).- Scritto da: ruppolo
            Io si, tu no.
      • Trollshiro scrive:
        Re: Ultima frontiera
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: vivo

        Quando un'azienda è priva di idee e senza

        possibilità di innovazione non può che ricorrere

        al patent trolling: questo è il futuro di Apple;

        lucrare su brevetti fuffa come fa da

        anni.

        Certo, priva di idee.. iPad cos'è? La copia di?Un qualsiasi tablet.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ultima frontiera
          - Scritto da: Trollshiro
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: vivo


          Quando un'azienda è priva di idee e senza


          possibilità di innovazione non può che
          ricorrere


          al patent trolling: questo è il futuro di
          Apple;


          lucrare su brevetti fuffa come fa da


          anni.



          Certo, priva di idee.. iPad cos'è? La copia di?

          Un qualsiasi tablet.Come dire che l'automobile è la copia di un qualsiasi carro.
          • Trollshiro scrive:
            Re: Ultima frontiera
            Come dire che una macchina odierna è la copia di una di 10 anni fa. Consuma meno, ha il servosterzo, l'aria condizionata, l'airbag e il cambio automatico ma fa le stesse cose.- Scritto da: ruppolo

            Come dire che l'automobile è la copia di un
            qualsiasi
            carro.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: Trollshiro
            Come dire che una macchina odierna è la copia di
            una di 10 anni fa. Consuma meno, ha il
            servosterzo, l'aria condizionata, l'airbag e il
            cambio automatico ma fa le stesse
            cose.La macchina di 10 anni fa aveva il volante, quella odierna anche.Il tablet di 10 anni fa aveva il pennino, iPad no. Anche gli altri tablet odierni, hanno il pennino.Quindi Apple è la prima ad aver fatto un tablet che si usa direttamente, senza terzi aggeggi. E non sto parlando della sola "ferraglia", precisazione doverosa in questa selva di troll.
          • lordream scrive:
            Re: Ultima frontiera
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Trollshiro

            Come dire che una macchina odierna è la copia di

            una di 10 anni fa. Consuma meno, ha il

            servosterzo, l'aria condizionata, l'airbag e il

            cambio automatico ma fa le stesse

            cose.

            La macchina di 10 anni fa aveva il volante,
            quella odierna
            anche.

            Il tablet di 10 anni fa aveva il pennino, iPad
            no. Anche gli altri tablet odierni, hanno il
            pennino.

            Quindi Apple è la prima ad aver fatto un tablet
            che si usa direttamente, senza terzi aggeggi. E
            non sto parlando della sola "ferraglia",
            precisazione doverosa in questa selva di
            troll.beh.. in realtà i terzi aggeggi te li vende a parte.. tutti quelli che servono per coprire le evidenti mancanze del prodotto..
          • Trollshiro scrive:
            Re: Ultima frontiera
            Potrei tranquillamente smontare volante e acceleratore della mia auto e sostituirli con un joypad o con un sensore associato ai movimenti della testa o delle dita: che innovazione sarebbe?Brava apple a pensarci ma l'innovazione è altro: la mancanza del pennino è una banale evoluzione dei Touch Screen, peraltro non apple (ma poco importa) associata a una GUI concepita per l'uso delle dita (icone più grandi). Anche il mio telefono ha ancora il pennino, il che non mi impedisce di usare le dita, come su molti tablet di 10 anni fa.- Scritto da: ruppolo
            La macchina di 10 anni fa aveva il volante,
            quella odierna
            anche.

            Il tablet di 10 anni fa aveva il pennino, iPad
            no. Anche gli altri tablet odierni, hanno il
            pennino.

            Quindi Apple è la prima ad aver fatto un tablet
            che si usa direttamente, senza terzi aggeggi. E
            non sto parlando della sola "ferraglia",
            precisazione doverosa in questa selva di
            troll.
Chiudi i commenti