L'e-business impara dai videogiochi

Analisi, statistiche, report... Fredde scartoffie di cui l'e-business è pieno. Con il 3D diventa un videogioco...


Chicago (USA) – Chi l’ha detto che le DirectX servano solo per i giochi? Visual Insights, un’azienda statunitense che sviluppa software per il business on-line, ha annunciato “la prima interfaccia 3D nel suo genere” studiata per la sua famiglia di strumenti di analisi degli ambienti di e-business.

“Ispirato alla ricca natura interattiva dei più popolari videogiochi di oggi – recita un comunicato di Visual – la nostra nuova interfaccia grafica navigabile attraverso un browser è costruita attorno alle API sviluppate da Microsoft per i giochi”.

L’interfaccia permette agli utenti di navigare attraverso mondi 3D popolati non da alieni, soldati o altri bersagli verso cui scaricare addosso raffiche di mitra, ma da inusuali viste su report grafici 3D al cui interno è possibile navigare fra analisi e statistiche poligonali.

Visual sostiene che questo nuovo approccio all’analisi dei dati facilita la comprensione dei dati stessi, consentendone una migliore visione e confronto ed eliminando l’ormai vetusto concetto di “pagina da sfogliare” con quello di “ambiente da navigare”. E chissà che dietro a quel corposo grafico a barre un giorno non spunti fuori lei… Lara…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    che sfiga... francesi!
    se fossero stati brasiliani, oppure tedeschi ... o anglofoni ... o angloFILI ... ^___^mi sarei connesso a Morpheus con molta più gente, scaricando come un dannato!invece no! :-(ZOB!
  • Anonimo scrive:
    Italy rulez: noi siamo migliori: ecco perché!
    Noi invece di pompare su alla grande e sfruttare la rete, cablare tutto, mettere fibre ottiche come il pane, mettere on-line la cultura di base formattata in tutti i modi possibili, dare roba gratis a tutti (roba di BASE, roba di STATO) ... le uniche risorse che vengono attivate in maniera massiccia sono quelle di censura, controllo, repressione, spionaggio, registrazione di dati.Se tutte le forze spese in queste cagate di regime venissero invece impiegate con la stessa convinzione per pompare sulla rete, saremmo strafiKissimi ... I freancesi usavano il pc per fare la spesa quando io facevo le medie!Avevano il TGV e lo usavano correntemente quando io nella mia sgangherata linea ferroviaria per fare 20 Km ci mettevo 40 minuti!E cosa hanno fatto? la hanno chiusa!Siamo forse noi? Ce l'abbiamo nel sangue?Chi comanda da noi ha un sangue diverso da chi comanda in Francia?non so ... nelle nostre ditte le innovazioni sono volte alla implosione, alla repressione, al controllo del dipendente. Mai alla espansione, alla crescita di tutti ....HA!Scherzavo, nel titolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Italy rulez: noi siamo migliori: ecco perché!
      Voi Francesi vi distinguete sopprattutto per l'umiltà e la modestia.Sarete bravi in certe cose, ma siete antipatici a mezzo mondo... e penso che tutti sappiano cosa sia peggio!Imbecilli!
  • Anonimo scrive:
    Bello....ma per chi?
    Non certo per gli utenti home!In Francia i costi telefonici sono ancora alti (più dei nostri) perche' non esistono veri concorrenti della Telecom (come da noi Infostrada, per esempio). Molti non hanno neanche Internet, perche' tanto c'e' lo "stupendo" Minitel...Mi sa proprio che stiamo meglio noi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello....ma per chi?
      - Scritto da: Garak
      Non certo per gli utenti home!
      In Francia i costi telefonici sono ancora
      alti (più dei nostri) perche' non esistono
      veri concorrenti della Telecom (come da noi
      Infostrada, per esempio). Mi spiace contraddirti, ma non sempre si costi sono maggiori e comunque esistono altri operatori di telefonia fissa oltre a France Telecom
      Molti non hanno
      neanche Internet, perche' tanto c'e' lo
      "stupendo" Minitel...E' vero che il minitel e' ancora ampiamente usato, ma e' ormai chiaramente in declino
      Mi sa proprio che stiamo meglio noi.Mmmmmh, non penso abito in un vecchio edificio, ciononostante ho la tv via cavo (con possibilita' di utilizzarlo per Internet) e ADSL....Il Conte
  • Anonimo scrive:
    Tempi duri
    In fondo, sta rete darà una connettività di 14.400 volte le ADSL italiane :)Vi siete chiesti perché Bush qualche gg fa, ha ringraziato GB, Australia, Canada, Germania, Francia, ma non Italia?
  • Anonimo scrive:
    sempre i primi
    Arianne, TGV, minitel e ora la rete ultraveloce
  • Anonimo scrive:
    mha....sta SIP!
    BUAAAAAAHHH!!! Dolore, sofferenza!!!! In italia a malapena ci arriva FastWeb e mentre noi ci preoccupiamo di un minimo di navigabilità loro vanno alla velocità della luce!!Ma come dice la mia mamma :"....come?? Esistono altre compagnie telefoniche oltre la SIP????" (notare SIP!)....oppure "....ma se l'è quell'internet lì?".E' confortante sapere che buona parte di italiani ragioni ancora così!!
    • Anonimo scrive:
      Re: mha....sta SIP!
      Che strano anche mia madre la pensa e ragiona cosi. Se poi parli con una qualsiasi altra persona, anche laureati o saputelli, ti accorgi che il 90% degli italiani non sa usare neppure il televideo, e trova grandissime difficoltà a capire cosa sia un computer!Ecco spiegato il motivo dello sviluppo tecnologico in Italia.Italia: paese di contadini e ladri.
  • Anonimo scrive:
    No, pietà ! Questo è davvero deprimente !
    Fa male, fa male..vedere i cugini (?) francesi così sensibili a tutto ciò....Pietà, P.I....parlaci dei paesi dove un monopolista fa saltare gli accessi flat-rated, dove i consumatori sono sbeffeggiati e truffati, dove la classe politica fa tanti bla-bla ma poi non conclude un c.... per i cittadini interessati alla rete ed alle tecnologie.Parlaci di paesi dove la P.A. è indietro di 100 anni...Pietà, P.I. !...parlaci della situazione in Afganistan, così forse ci tiriamo su...Mi sono rotto di essere italiano.Talvolta.Ma sempre più spesso.
  • Anonimo scrive:
    E qui in Italia che cacchio facciamo?
    Ditemelo voi!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E qui in Italia che cacchio facciamo?
      Di che ti preoccupi? Il nostro mirabolante governo, altruista, generoso, che blocca le rogatorie in tempo di guerra, ci verrà incontro ... pure nelle infrastrutture informatiche.usque tandem abutere, berlusca, patientia nostra ?
    • Anonimo scrive:
      Re: E qui in Italia che cacchio facciamo?
      te lo dico io a che punti siamo ancora, altro che quinto -sesto paese industrializzato etc etc(luogo: paesino del nord italia, quindi indistriale, quindi evoluto di nuovo etc etc..)Accesso ClubNet: username non riconosciutoAccesso Virgilio: usernale o password errataAccesso InWInd: impossibile stabilire una coneessioneAccesso Infinito : non risponde nessunoFastWeb, ADSL, e che sono? se sei sotto il milione di abitanti, dimenticale
    • Anonimo scrive:
      Re: E qui in Italia che cacchio facciamo?
      LE PIPPE!!
Chiudi i commenti