Le cabine telefoniche pubbliche non spariscano

Lo chiede l'Autorità TLC, che nel paese dei cellulari ha stabilito che la telefonia fissa pubblica non diventi un ricordo del passato


Roma – Calibrare il numero di cabine telefoniche alla popolazione, in modo tale che sia servito equamente il territorio. Questo ha deciso l’Autorità TLC, affermando che Telecom Italia dovrà garantire una distribuzione minima di cabine telefoniche.

I progetti in tal senso sono stati approntati in seno all’Autorità Garante delle Comunicazioni: è necessaria solo la loro definitiva approvazione da parte del consiglio presieduto da Enzo Cheli. Sarà deciso quante cabine dovranno essere presenti sul territorio nazionale, per ogni mille abitanti; si stima che sarà ratificato un minimo di 130-140 mila cabine in totale.

Non è previsto un piano di distribuzione geografica standard delle cabine; l’Authority cioè non sembra aver intenzione di imporre una “mappa” delle cabine telefoniche, obbligando Telecom a fornire ogni zona dello stesso numero di servizi. L’Authoriy è consapevole che esistono luoghi “più ambiti” dagli operatori, con maggiore afflusso di utenti, che quindi necessiteranno di maggiori attenzioni: il Garante ha quindi deciso di lasciare alla concorrenza simili dettagli. Nondimeno, i nuovi regolamenti tuteleranno anche le zone più isolate e meno popolate ma di pubblica utilità, come scuole o ospedali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Telecom Italia La Regina Del Disservizio
    Cavolo, disservizi sulle flat, utenti che si lamentano sulle flat...Ueee Telecom spero che ti "faccino" un sederino come un paiolo (tanto non credo perchè sei protetta da papà POLITICO ITALIANO RISCALDATORE DI SEDIE) io sto aspettando ancora da circa 5 mesi un numero fax, che ancora non mi è stato attivato.Ohh quando l'anima mia si sveglierà quando la telecom sarà sparita? Ueee festa grande in italia!!!
  • Anonimo scrive:
    flat rate
    sono un utente della flat-rate di e-planet e, a dir vero, mi trovo molto bene.Spero che tali servizi abbiano successo con benefici agli utenti e,perchè no, profitti peri fornitori.bobpis Napoli
    • Anonimo scrive:
      Re: flat rate
      - Scritto da: bobpis
      sono un utente della flat-rate di e-planet
      e, a dir vero, mi trovo molto bene.
      Spero che tali servizi abbiano successo con
      benefici agli utenti e,perchè no, profitti
      per
      i fornitori.
      bobpis NapoliSon contento per te, e qui c'è qualcuno che è soddisfatto dei servizi, propio come me.Da quando galactica a diviso gli utenti, mi trovo a connettermi sempre, nel giro di 10-20 secondi.
  • Anonimo scrive:
    Operatori sul fronte !
    Occorre che tutti gli operatori si mobilitino concretamente a sostenere realtà private come Galactica che per prime si sono mosse nella promozione di contratti flatrate in grado di liberalizzare maggiormente la connessione svincolandosi da una decisa posizione predominante di Telecom che, essendo l'unica e sola a fare il bello ed il cattivo tempo,decide della vita o della morte di operatori che hanno liberamente investito ingenti capitali in nome dell'innovazione e del "libero navigare" a costi controllati.Ora tutti gli operatori (e non) devono reagire ed agire sul fronte e fare sentire la propria voce ed il proprio NO ad un monopolio che per spingere i propri prodotti rende inermi i concorrenti con un taglio ingiustificato e decisamente non-liberale,decisamente non degno di questi tempi e del futuro che è alle porte e che mai arriverà se non decollerà definitivamente l'unica connessione possibile..LA CONNESSIONE IN FLATRATE.
  • Anonimo scrive:
    Monopolio si o no?
    Ma il monopolio Telecom non dovtìrebbe essere gia finito da un bel pezzo?Ancora oggi se voglio una linea telefonoca devo chiedere a Telecom e poi magari cambiare.Secondo il mio modesto parere è una situazione insostenibile da trerzo mondo.Internet uguale chi ci guadagna in un modo o nell'altro è sempre Telecom.
  • Anonimo scrive:
    VI STA BENE!
    CARI CHIOCCONI VI STA' BENE,avete voluto che i provider vi dessero i collegamenti gratuiti?Quindi beccatevi i disservizzi, bene!e non fiatate che gia' fa' caldo.Addirittura con le flat, volete stare collegati365 giorni 24 ore al giornocioe' 31536000 secondi e pretendevate di pagaresolo 600.000 L. bene!Volete fare come Pinocchio che sotterra i soldiper farli crescere, e poi e' stato fregato!Carissimi CHIOCCONI vi sta BENE!e zitti.
    • Anonimo scrive:
      Re: VI STA BENE!
      1) Leggere.2) Ascoltare.3) Pensare.4) Scrivere.I PUNTI SONO IN ORDINE E L'ORDINE VA RISPETTATO PER ESSERE RISPETTATI.......Tu cosa hai fatto?Collegamenti via cavo, microonde terrestri, satellite o che altro, in che modo hai contribuito ad allargare e migliorare la connettivita' italiana, e le dorsali?Oppure hai solo detto io sono serio perche' faccio pagare piu' degli altri??????
    • Anonimo scrive:
      Re: VI STA BENE!
      Inizia tu per primo...l'aria è ammorbata dalle tue "cazzate".Purtroppo il mondoè pieno di gente come teche danno fiato alla boccasenza metterla in collegamento con il cervello.Sempre che un cevello lo abbbiano...
  • Anonimo scrive:
    SVEGLIAMOCI!
    Smettiamola con prendere parte di uno o l'altro contendente!Siamo stati e saremo ancora truffati!I disservizi generali che si hanno nei collegamenti internet a cosa sono realmente dovuti????Quale provider, a fronte di un canone, ha mai avvisato dei disservizi per la connessione o ricezione delle email?NE HO CAMBIATI 5 IN 4 ANNI: MAI NESSUNO!Quale provider è riuscito a garantire una connessione "decente" per tutto il suo contratto?Quale provider ha restituito subito i soldi in caso di recesso del contratto?Questa è una truffa che coinvolge milioni di Italiani ormai!I soldi li tiriamo fuori noi!Ma come è possibile che si taccia così?CONSUMATORI UNIAMOCI!Disdiciamo tutte le flatrate!Abboniamoci a provider gratuiti !ALTAVISTA,WIND e funzionano ottimamente (almeno in Milano).Non permettiamo che ci spillino soldi!Meglio pagare gli scatti ma essere collegati che una flat ridicola!Vedi poi come la Flatrate verrà proposta!Siamo noi che dobbiamo rifiutare di comprare servizi a scatola chiusa!!Pretendiamo un mese di collegamento gratuito! Saremmo noi a giudicare!Guardate Telecom con l'ADSL! stanno facendo ridere ma almeno (fino a poco tempo fa) hanno offerto due mesi di collegamento in prova!Signori Provider fateci provare i vs. servizi e poi avrete i ns. soldi!
  • Anonimo scrive:
    Diciamoci la verita' ... vero provider seri....
    Salve,Vorrei che finalmente qualche provider prima di parlare in propria difesa, avesse almeno il coraggio (se ne ha le competenze tecniche) di spiegare ai sui utenti la misera realta' della situazione connettivita' ad Internet italiana.Signori e signore se non ve l'ha mai detto nessuno, lo affermo io, qui siamo ancora all'eta' della pietra altro che uno dei paesi del G8, solo perche' i nostri ISP, con conpiacenza dei gestori delle linee telefoniche, si sono concentrati a venderci fumo.Mi spiego meglio.Chiariamo innazittutto che una linea dial-up (quella chiamando con il telefono) per un collegamento ad internet permanente o comunque di lunga durata (superiore alle famose 4 ore di media gioranaliera) non e' assolutamente adatta, se non per 2 tipologie di collegamento che non hanno altra soluzione a basso costo. Ossia la prima e' nel caso di collegamenti 'mobili' (con portatile o PDA quando siamo fuori dalla sede abituale di collegamento), la seconda (e mi pare sia questo il caso che piu' ci rigurda) dovuto alla scarsezza di mezzi di collegamento migliori (che naturalmente dovrebbe avere carattere di tipo temporaneo).Ora penso che i nostri cari amici ISP e gestori telefonici abbiano preso la palla al balzo ed invece di ampliare la possibilita' di offrire tecnologie piu' adatte a collegamenti di lunga durata (come si fa in altri paesi in cui lo sviluppo delle telecomunicazioni e' veramente considerato vitale ed importante), abbiano deciso di strutturarsi su tariffe flat su dial-up, di fatto mantenendo l'avanzato stato di arretratezza dell'offerta di mezzi di collegamento ad Internet.Tutto cio' a scapito del nostro portafogli, ma ancor piu' importante di un serio e giusto progresso tecnologico.Sinceramente chiedo giustizia e non trovo giusto che il fatto di abitare in una zona piuttosto che in un'altra (e qui le differenza non e' di citta' in confronto alla punta del Monte Bianco, ma solo di quartieri differenti della stessa citta') possa essere fonte di discriminazione sui modi di accedere alla rete.Per fortuna che le nuove tecnologie e le telecomunicazioni dovrebero abbattere le barriere e le discriminazioni di ogni genere, a me pare invece che si sia trovato un nuovo modo molto piu' subdolo di discriminare e di porre barriere. Non che qualche operatore per farsi pubblicita' ci fa vedere Leonardo di Caprio in montagna che con il suo Palmare riceve le e-mail......... ma per piacere.........
    • Anonimo scrive:
      Re: Diciamoci la verita' ... vero provider seri....
      - Scritto da: snowcat
      Salve,
      Vorrei che finalmente qualche provider prima
      di parlare in propria difesa, avesse almeno
      il coraggio (se ne ha le competenze
      tecniche) di spiegare ai sui utenti la
      misera realta' della situazione
      connettivita' ad Internet italiana. mi trovi perfettamente d'accordo.Quello che si paga in Italia per connessioni con tecnologie ormai piu' che rodate e' mostruoso.Non si sperimenta, si passa la fibra ottica solo per poter arrivare primi e in un futuro affittare i cavi agli altri.E' semplicemente sconcertante come l'ADSL in Italia, a causa del pessimo stato delle linee, sia ridotta ad un decimo delle sue possibilita'.In pratica io nella mia zona potrei fare 6 o 8 megabit, ma siccome la media italiana e' 640 kilobit, si va tutti a 640.Questo stato di cose non cambiera' finche non ci sara' vera opposizione dei provider ai gestori per richiedere servizi ad elevato valore aggiunto, invece che le solite scaramucce tese soltanto ad ottenere un ritorno economico (in termini di sconti o contratti "speciali") per la propria azienda.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Diciamoci la verita' ... vero provider seri....

        mi trovi perfettamente d'accordo.
        Quello che si paga in Italia per connessioni
        con tecnologie ormai piu' che rodate e'
        mostruoso.
        Non si sperimenta, si passa la fibra ottica
        solo per poter arrivare primi e in un futuro
        affittare i cavi agli altri.
        E' semplicemente sconcertante come l'ADSL in
        Italia, a causa del pessimo stato delle
        linee, sia ridotta ad un decimo delle sue
        possibilita'.
        In pratica io nella mia zona potrei fare 6 o
        8 megabit, ma siccome la media italiana e'
        640 kilobit, si va tutti a 640.
        Questo stato di cose non cambiera' finche
        non ci sara' vera opposizione dei provider
        ai gestori per richiedere servizi ad elevato
        valore aggiunto, invece che le solite
        scaramucce tese soltanto ad ottenere un
        ritorno economico (in termini di sconti o
        contratti "speciali") per la propria
        azienda.

        Ciao
        6 o 8 megabit..si, ma con chi ? a me non interessacollegarmi con telecom a 8 megabit e poi continuare ad andare a 30-40 kilobit (quando va bene) fuori dalla sua rete. La connetivita' all'utente finale e' si un problema, ma non e' l'unico! potenziare i backbone (e relativa struttura che ci sta dietro) costa ancora molto e cosi e' meglio non aumentare troppo la capacita' di banda dell'utente finale. un 4 megabit (vero!) su cdn , in italia, costa ancora quasi 100 megalire all'anno....ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Diciamoci la verita' ... vero provider seri....


          6 o 8 megabit..si, ma con chi ? a me non
          interessaovvio.. non ai prezzi di un 640kbma in molte zone dove e' possibile, perche' non e' neanche offerta?perche' telecom non la vende...
          collegarmi con telecom a 8 megabit e poi
          continuare ad andare a 30-40 kilobit (quando
          va bene) fuori dalla sua rete. La
          connetivita' all'utente finale e' si un
          problema, ma non e' l'unico!ho adsl 640 e vado a 80k in tutta Italia..80 kilobytes non kilobit...
          potenziare i backbone (e relativa struttura
          che ci sta dietro) costa ancora molto e cosi
          e' meglio non aumentare troppo la capacita'
          di banda dell'utente finale. e' come dire che le autostrade non vanno bene per andare a 200 quindi le macchine andranno massimo a 180... limite imposto dalla fabbrica..
          un 4 megabit (vero!) su cdn , in italia,
          costa ancora quasi 100 megalire all'anno....
          chi ha il monopolio delle cdn in Italia?te lo sei mai chiesto? ;)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Diciamoci la verita' ... vero provider seri....

      fa vedere Leonardo di Caprio in montagna che
      con il suo Palmare riceve le e-mail.........
      ma per piacere.........Carissimo, all'età della pietra ci siamo, e qui è tutto vero, ma lo sapevi che i maggiori scienziati dedicati alle alte tecnologie sono propio Italiani? Ma vedi, vanno all'estero, perchè 1 anno la possibilità di crearsi una vera e propria carriera 2 ricevono più soldi.Se non sappiamo tenerci le persone che valgono, bhè non c'è speranza per l'Italia arriverà sempre ultima.Questo è un discorso che lo fece un mio docente universitario (lavorò anche ad un progetto americano della NASA per l'invio di forme di comunicazioni.Comunque ti do ragione sul fatto dell'età della pietra, ma sbagli bersaglio, non sono gli ISP che non funzicano, sono le strutture di comunicazione (ma guarda caso appartengono tutte e Telecom Italia) e gli ISP per fare fronte a questo problema non hanno 70.000 miliardi di lire per stendere fibre ottiche su tutto il territorio nazionale (compreso abitazioni).Io che metterò su un ISP per lo sfigato del mio paese, spendo 25 milioni all'anno solo di linea telefonica CDN (da dare alla Telecom Italia si Intende), 25 milioni da spendere senza tirarli su, per fortuna c'è tutta l'altra ala del mio business ad ammortizzare benissimo il costo.Se poi faccio un contratto forfettario per l'acquisto di linee telefoniche con telecom mmmm.... ai miei clienti gli devo fare spendere circa 4 milioncini all'anno, forse, non so... non mi provo a chiedere questo costo alla carissima fottutissima telecom.
  • Anonimo scrive:
    flat ,ma che fregatura x ISDN
    Tanti offrono servizi di unbunding o flat per linee analogiche,ma per isdn nulla.Possibile che non esista una flat per me? Forse a questo punto conviene che torni a 56k visto che a 128K me lo posso scordare.qualcuno ne sa niente?grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
      Sì per noi utenti ISDN (che purtroppo non godono della copertura ADSL) i tempi sono davvero duri per una connessione ad internet.Ciao!- Scritto da: marco bollini
      Tanti offrono servizi di unbunding o flat
      per linee analogiche,ma per isdn
      nulla.Possibile che non esista una flat per
      me? Forse a questo punto conviene che torni
      a 56k visto che a 128K me lo posso
      scordare.qualcuno ne sa niente?grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
        - Scritto da: Speranza
        Sì per noi utenti ISDN (che purtroppo non
        godono della copertura ADSL) i tempi sono
        davvero duri per una connessione ad
        internet.

        Ciao!SIETE CIULATI!!!


        - Scritto da: marco bollini

        Tanti offrono servizi di unbunding o flat

        per linee analogiche,ma per isdn

        nulla.Possibile che non esista una flat
        per

        me? Forse a questo punto conviene che
        torni

        a 56k visto che a 128K me lo posso

        scordare.qualcuno ne sa niente?grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
          ... Si, siamo ciulati a causa di un governo ( quello vecchio..il nuovo non si sa ancora) completamente cieco e di una Telecom inefficente .Io ho una Flat...per ISDN..che misteriosamente, dopo un paio di mesi e' sparita dal "catalogo" delle offerte....ma, a detta del gestore, ormai ne posso usufruire tranquillamente a vita.....(speriamo).Va benissimo, l'azienda e' seria, connessioni veloci,unico neo (ma non per me) era la Partita Iva, ma anche un minimo di banda garantito nell'orario di lavoro......Ovviamente non dico quale compagnia telefonica e'...anche perche' la promozione non c'e' piu'..ma visto che arrivo dalla infelice Flat di Wind....non vorrei che si ripetesse la storia...Adsl per ora (sigh) resta ancora per pochi...e HDSL veramente costosa.....grazie telecom....X alien..... hai uno script o driver per Linux per il mio TA Zyxel omninet USB???Dove posso cercare??? Sono nuovo del mondo X.....- Scritto da: Alien


          - Scritto da: Speranza

          Sì per noi utenti ISDN (che purtroppo non

          godono della copertura ADSL) i tempi sono

          davvero duri per una connessione ad

          internet.



          Ciao!

          SIETE CIULATI!!!





          - Scritto da: marco bollini


          Tanti offrono servizi di unbunding o
          flat


          per linee analogiche,ma per isdn


          nulla.Possibile che non esista una flat

          per


          me? Forse a questo punto conviene che

          torni


          a 56k visto che a 128K me lo posso


          scordare.qualcuno ne sa niente?grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: flat ,ma che fregatura x ISDN

            ... Si, siamo ciulati a causa di un governoa causa di UN governo?o a causa dei precedenti governi?a partire dal 1948....
            ( quello vecchio..il nuovo non si sa ancora)aspetta e vedrai ;)
            completamente cieco e di una Telecom
            inefficente .Io ho una Flat...per ISDN..che
            misteriosamente, dopo un paio di mesi e'
            sparita dal "catalogo" delle offerte....ma,
            a detta del gestore, ormai ne posso
            usufruire tranquillamente a
            vita.....(speriamo).Va benissimo, l'azienda
            e' seria, connessioni veloci,unico neo (ma
            non per me) era la Partita Iva, ma anche un
            minimo di banda garantito nell'orario di
            lavoro......
            Ovviamente non dico quale compagnia
            telefonica e'...anche perche' la promozione
            non c'e' piu'..ma visto che arrivo dallacioe'... potrebbe benissimo essere un'invenzione ;)o vuoi essere l'unico a usarla? ;)
            infelice Flat di Wind....non vorrei che si
            ripetesse la storia...
            Adsl per ora (sigh) resta ancora per
            pochi...e HDSL veramente costosa.....grazie
            telecom....
            bravo.il problema e' Telecom, non i governi.Il problema e' un autority inesistente.E soprattutto finora, NESSUNO aveva fatt nulla di concreto...c'e' voluta la denuncia di Galactica per far alzare la testa anche agli altri?ma ci rendiamo conto?contenti e coglionati.....ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
      Uhm, io mi trovo (per ora) bene con teleconomy-no stop... 90mila al mese, per chiamte urbane e interurbane senza limite di tempo.Il numero dei pop che uso (TIN, Libero, e un provider locale) sono tutti urbani.Per cui, se mi connetto da mattino a sera su una linea da 64k, e uso il secondo canale isdn per le telefonate, pago sempre 90mila al mese.Finche' non cambieranno i numeri dei pop con numeri a tariffa ripartita.... per ora cmq non mi lamento!Ciaooooooo- Scritto da: marco bollini
      Tanti offrono servizi di unbunding o flat
      per linee analogiche,ma per isdn
      nulla.Possibile che non esista una flat per
      me? Forse a questo punto conviene che torni
      a 56k visto che a 128K me lo posso
      scordare.qualcuno ne sa niente?grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
        Occhio, non c'era la sottoclausola "20 ore di collegamento ad internet?"- Scritto da: zioBill
        Uhm, io mi trovo (per ora) bene con
        teleconomy-no stop... 90mila al mese, per
        chiamte urbane e interurbane senza limite di
        tempo.
        Il numero dei pop che uso (TIN, Libero, e un
        provider locale) sono tutti urbani.
        Per cui, se mi connetto da mattino a sera su
        una linea da 64k, e uso il secondo canale
        isdn per le telefonate, pago sempre 90mila
        al mese.

        Finche' non cambieranno i numeri dei pop con
        numeri a tariffa ripartita.... per ora cmq
        non mi lamento!


        Ciaooooooo


        - Scritto da: marco bollini

        Tanti offrono servizi di unbunding o flat

        per linee analogiche,ma per isdn

        nulla.Possibile che non esista una flat
        per

        me? Forse a questo punto conviene che
        torni

        a 56k visto che a 128K me lo posso

        scordare.qualcuno ne sa niente?grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
          - Scritto da: KKJ
          Occhio, non c'era la sottoclausola "20 ore
          di collegamento ad internet?"Confermo, i numeri dei provider sono noti e su quelli vale un massimo di 20 ore al mese gratuite e le successive a 15 lire al minuto +ivaCiao,Andrea
          • Anonimo scrive:
            Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
            - Scritto da: Izutsu
            Confermo, i numeri dei provider sono noti e
            su quelli vale un massimo di 20 ore al mese
            gratuite e le successive a 15 lire al minuto
            +ivaI numeri dei provider *grossi* sono noti.Se usi un provider semisconosciuto che magariha solo il pop del tuo prefisso, loro non lo sanno......detta per esperienza,nn tanmto per dire...se volete vi spiego anche con che provider,chiedete via email...
    • Anonimo scrive:
      Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
      - Scritto da: marco bollini
      Tanti offrono servizi di unbunding o flat
      per linee analogiche,ma per isdn
      nulla.Possibile che non esista una flat per
      me? Veramente molti provider che offrono flat coprono anche le linee ISDN, basta fare due abbonamenti... io, purtroppo, mi collego con aruba e so che loro permettono l'accesso isdn facendo due abbonamenti (due linee, due canoni)Ciao,Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: flat ,ma che fregatura x ISDN
      - Scritto da: marco bollini
      Tanti offrono servizi di unbunding o flat
      per linee analogiche,ma per isdn
      nulla.Possibile che non esista una flat per
      me? Forse a questo punto conviene che torni
      a 56k visto che a 128K me lo posso
      scordare.qualcuno ne sa niente?grazieMa vuoi anche un panino alla mortadella?Sai anche tu sei una fregatura, visto che non mi dai la linea ISDN :PP
Chiudi i commenti