Le cam che sorvegliano la Bergamasca

Singolare sistema wireless a basso costo quello realizzato da un consorzio di sette comuni italiani che, grazie al Wi-Fi e ad un apparato basato su Linux. tengono decine di occhi aperti sul territorio. PI ha intervistato i protagonisti


Roma – I sistemi di videosorveglianza finiscono spesso nel mirino delle critiche. Non solo da parte di chi ne contesta una limitazione delle libertà individuali (argomento quasi demodé in una società che sempre più si affida alle tecnologie di controllo) ma anche da chi ritiene che le cam sparse sul territorio non garantiscono il raggiungimento degli obiettivi. Questa volta Punto Informatico ha indagato su come si organizzano i servizi italiani più innovativi sotto il profilo della dislocazione delle cam e dei sistemi utilizzati, approfondimento utile a capire come va evolvendosi l’occhio elettronico che sembra sempre più destinato a sorvegliare il comportamento delle persone sul suolo pubblico. Per farlo si è scelto un esempio decisamente singolare, quello che vede protagonisti sette comuni della Bergamasca (Albano Sant’Alessandro, Brusaporto, San Paolo d’Argon, Torre dè Roveri, Gorlago, Cenate Sopra e Cenate Sotto). Un progetto messo in piedi e mantenuto in vita con un budget limitato (218 mila euro) nonostante i limiti tecnici derivanti dalla mancanza di linee in fibra ottica.

Le caratteristiche tecniche
Da quasi un anno i comuni che fanno capo al Consorzio Intercomunale dei Colli utilizzano un sistema di videosorveglianza composto da 48 telecamere senza fili , che copre un’area di 40 Kmq ed è costantemente monitorato da un ufficio mobile di pronto intervento che fa capo alla polizia municipale.

Le telecamere acquisiscono le immagini localmente, ne effettuano la conversione in formato digitale e quindi le trasmettono attraverso collegamenti wireless alla centrale di registrazione e controllo, situata presso la sede operativa del consorzio, ad Albano Sant’Alessandro. Il centro-stella del network è situato su una collina limitrofa, in posizione centrale e abbastanza in alto da poter vedere tutti i punti remoti e la sede operativa. Inoltre, è stata realizzata in forma sperimentale un’area con copertura wireless per connettere tra loro un autoveicolo della polizia adibito a ufficio mobile, le telecamere installate sul territorio e la sede.

“Un sistema unico in Italia per le sue caratteristiche”, spiega a Punto Informatico Pierangelo Armati, titolare di Elta , operatore locale al quale è stata affidata l’installazione degli apparecchi. Le telecamere, che si avvalgono della tecnologia Wi-fi, girano a 2,4 Ghz e sono dotate di sensori da 1,3 megapixel di definizione . L’immagine viene registrata a colori durante il giorno e in bianco e nero nelle ore notturne. “La mancanza di fibra ottica nella zona – aggiunge Armati – ci ha spinto a optare per telecamere che registrano direttamente le immagini. La centrale operativa delle forze dell’ordine osserva i movimenti in tempo reale ed entra in possesso dei nastri solo in caso di necessità”. Il software a disposizione della Polizia municipale è basato su Linux , fatto che, spiegano i responsabili, ha consentito di contenere la spesa.

Tecnologie a basso costo
“Spesso i sistemi di videosorveglianza – prosegue Armati – vengono realizzati con tecnologie sofisticatissime, che impongono costi di gestione molto al di sopra di quelli preventivati e che per questo motivo finiscono il più delle volte con il restare inutilizzati. Inoltre, il personale delle forze dell’ordine spesso non è preparato a governare i complessi software scelti dagli installatori. Per questo abbiamo puntato su tecnologie semplici da utilizzare ed essenziali nelle funzioni”.

Due i partner tecnologici dell’iniziativa: l’israeliana Alvarion e la tedesca Mobix . La prima ha fornito le unità radio per la creazione della rete senza fili, vale a dire: BreezeNET DS.11, un sistema per acquisire i dati locali inviati dalle telecamere; BreezeNET B14 e B28 (frequenza dei 5,4 GHz) per creare le dorsali dai comuni verso il centro stella; infine il link tra il centro stella e il comando di Polizia. Mobotix, invece, ha dotato il sistema di telecamere in grado di elaborare a bordo le immagini e di disporre di un processore e una memoria sufficienti per non creare traffico inutile sulle tratte wireless.

“Tutti i prodotti utilizzati – spiega il titolare di Elta – sono adatti all’uso esterno, in modo da non risentire delle temperature estreme (le telecamere funzionano da -30° a +60°; le unità radio da -40° a +55°, ndr). In questo modo si è ovviato a una delle principali cause di malfunzionamento di questi sistemi”.

Ampliamento della rete
Nei prossimi mesi il sistema dovrebbe essere completato con altre 30 telecamere, che saranno distribuite nei punti nevralgici delle sette aree cittadine (scuole, banche, poste, uffici pubblici, centri sportivi ecc.). “Sin dall’inizio – aggiunge Lucian Ciobanu, business development Manager di Mobotix per l’Italia – abbiamo puntato su tecnologie in grado di garantire un’espansione progressiva della rete. Il che vale non solo in termini di territorio coperto, ma anche per l’avvio di nuovi servizi, dal collegamento tra le sedi municipali, all’utilizzo di Internet veloce da parte delle aziende e dei privati, al monitoraggio ambientale”.

Il progetto, a sentire i diretti interessati, è studiato con attenzione da altri comuni della regione che devono fare i conti con i problemi legati alla mancanza di linee in fibra ottica. “Un caso di scuola – conclude Ciobanu – per abbattere il digital divide che colpisce i centri italiani meno serviti dalle tecnologie”. Un digital divide che, evidentemente, impatta in modo inversamente proporzionale sull’efficienza delle forze dell’ordine e sulla privacy dei cittadini.

Luigi dell’Olio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Grande Cortiana!!!
    io quest'uomo lo adoro!è l'unico che si sta battendo x noi!!! L'UNICO!!!!tutti gli altri (DX e SX) se ne straf****no!!!!io voterò verdi alle prox elezioni!!! speri che Cortiana possa continuare a difenderci.... peccato che è solo contro tutti, contro l'indifferenza di alcuni e gli interessi di altri!Grande CORTIANA, continua così!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande Cortiana!!!
      Gia', mi dispiace che tutto quel lavoro che ha fatto finora e le sue battaglie contro molte leggi repressive siano state notate da pochi e dimenticate; se gli utenti di internet volessero unirsi e creare una lobby come ormai fanno tutte le categoria in italia lui sarebbe il giusto referente.Magari si potrebbe far incontrare Cortiana e Grillo, anche se in maniera e stili completamente diversi stanno conducendo battaglie parallele che spesso si incrociano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande Cortiana!!!

      peccato che è solo contro tutti, contro
      l'indifferenza di alcuni e gli interessi di
      altri!appunto, forse e' sincero, forse lo hanno mandato avanti per poi dire, nel caso: la sinistra si battuta... palle, non hanno battuto ciglio e non troverebbero mai il tempo di modificare queste leggi assurde.magneranno come sempre e come tutti.
      • Faus74 scrive:
        Re: Grande Cortiana!!!
        Ma guarda che strano...strano molto strano...6 anni fa iniziai ad interessarmi al digital divide che investe la nostra nazione per i motivi che tutti sappiamo e che sarebbe inutile ripetere...E in quel periodo si iniziò a parlare di digital divide dappertutto,dapperutto,e anche Cortiana iniziò a parlarne,promettendo a destra e a manca il suo interessamento...Avete visto abbassarsi il digital divide? Non mi pare...Ora sono mesi che si parla di p2 e guarda caso chi ti ciccia fuori? Cortiana...incredibile,un "paladino" per noi poveri utenti...chissà come mai è spuntato solo ora,ma chissà come mai,come mai come mai...Riflettere,grazie
        • Faus74 scrive:
          Re: Grande Cortiana!!!
          Dimenticavo:spero che Grillo non si unisca mai alla feccia che bazzica nei piani alti della nostra società,nè destra,nè sinistra,nè centro...e vedrete che non lo farà,dato che li attacca tutti,per ovvi motivi....Cortiana...dov'eri 6 anni fa? Dove sei oggi? Dove sarai domani?Che battaglia conducevi ieri? Che battaglia conduci oggi? Ma,soprattutto,che battaglia condurrai domani? A buon intenditor,poche parole,ciao.
  • Anonimo scrive:
    considerazioni politiche e perplessità..
    cioè...vedo tante accuse politiche come se il problema dipendesse dal governo.........ma scusate pensate che cambi qualcosa con la sinistra al governo...?LOLqualsiasi governo deve fare quello che sta facendo il nostro, cioè fare le leggi senza però applicare niente :Dquindi di conseguenza qualsiasi utente deve scaricare a manetta fottersene :Dil problema nn sta nei governi ma nelle case di produzione, i governi saranno "autorizzati" a cambiare rotta solo se le big company troveranno modo di fare soldi anche senza sfruttare il diritto di autore.non riesco ancora a capire se si stanno mangiando la coda con questa restrizione palese della proprietà privata (tutte le menate sui drm on chip) o se alla fine il numero di utenti medio non smanettoni si adatterà alla cosa..certo è che si sta andando verso un futuro veramente spettrale...
  • Anonimo scrive:
    pirateria
    http://www.ttacademy.org/uploads/video/pirateria.wmvvieni va... :)
  • Anonimo scrive:
    Vuoi Capire la politica?
    Vuoi capire la politica ? Guarda dove va il denaro !Questo governo ha inferto gravi danni al nostro paese e tutto questo solo per tutelare gli interessi di pochi.
  • Anonimo scrive:
    tutti compagni da queste parti ?
    Perche', pensate che se tornano i compagni, cambia la legge ? Ingenui, in tutto il mondo "civile" la tendenza e' questa, e non cambiera' nulla. Salvo vedere Pecoraro Scanio al governo. Oh, my god.......
    • Anonimo scrive:
      Re: tutti compagni da queste parti ?
      Meglio le sinistre, inette e chiacchierone, che il branco di ladri sfacciati al governo adesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: tutti compagni da queste parti ?

        Meglio le sinistre, inette e chiacchierone, che
        il branco di ladri sfacciati al governo adesso.pero' siamo nella cacca e non vedo a sinistra qualcuno che possa migliorare la situazione. la lira in pratica vale la meta' di prima e forse questa era sembrata una furbata dato che cosi anche il nostro debito sarebbe apparso dimezzato, ma il debito lo ha fatto la sinistra fin dai tempi della dc che andava a braccetto con il pc.inoltre appena arrivato berlusconi, l'islam ci ha dichiarato una guerra molto costosa, anche in termini di liberta' individuali, e se siamo ancora a galla forse lo dobbiamo alle capicita' di un vero capitano.passare il timone al mozzo di bordo solo per simpatia politica non mi pare una buona idea.immaginare che la sinistra sia meno sensibile al foraggiamento delle multinazionali e' pura illusione.a parte cortiana, chi ha mai detto beh. purtoppo cortiana non rappresenta la sinistra ma solo se stesso ed anche cambiando governo non avra' piu' credito di quanto ne abbia oggi, anzi forse verra' azzittito del tutto perche' i soldi fanno comodo anche alla falce & martello.
        • J.L.Picard scrive:
          Re: tutti compagni da queste parti ?
          - Scritto da: Anonimo

          Meglio le sinistre, inette e chiacchierone, che

          il branco di ladri sfacciati al governo adesso.

          pero' siamo nella cacca e non vedo a sinistra
          qualcuno che possa migliorare la situazione. la
          lira in pratica vale la meta' di prima e forse
          questa era sembrata una furbata dato che cosi
          anche il nostro debito sarebbe apparso dimezzato,
          ma il debito lo ha fatto la sinistra fin dai
          tempi della dc che andava a braccetto con il pc.
          inoltre appena arrivato berlusconi, l'islam ci ha
          dichiarato una guerra molto costosa, anche in
          termini di liberta' individuali, e se siamo
          ancora a galla forse lo dobbiamo alle capicita'
          di un vero capitano.
          passare il timone al mozzo di bordo solo per
          simpatia politica non mi pare una buona idea.
          immaginare che la sinistra sia meno sensibile al
          foraggiamento delle multinazionali e' pura
          illusione.
          a parte cortiana, chi ha mai detto beh. purtoppo
          cortiana non rappresenta la sinistra ma solo se
          stesso ed anche cambiando governo non avra' piu'
          credito di quanto ne abbia oggi, anzi forse
          verra' azzittito del tutto perche' i soldi fanno
          comodo anche alla falce & martello.Grazie :)(lo dico sul serio)
    • MemoRemigi scrive:
      Re: tutti compagni da queste parti ?
      Che vada a fare il pecoraro :D
  • Anonimo scrive:
    E LA CHIAMAVANO LA CASA DELLE LIBERTA'..
    ...Si ma delle libertà di chi? Dei ricchi e dei potenti di fare ancora più soldi di quanti già non se ne siano fatti ai danni dei consumatori e dei cittadini inermi....Cari amici di destra IO VI SALUTO....non VI VOTO PIU'...Sono pienamente consapevole che oggi il panorama politico italiano sia DESOLANTE, sia a destra che a sinistra.....Ma tra i due mali io preferisco sicuramente quello minore.......ANDATE A ZAPPARE......!
    • Anonimo scrive:
      Re: E LA CHIAMAVANO LA CASA DELLE LIBERT
      - Scritto da: Anonimo
      ...Si ma delle libertà di chi? Dei ricchi e dei
      potenti di fare ancora più soldi di quanti già
      non se ne siano fatti ai danni dei consumatori e
      dei cittadini inermi....

      Cari amici di destra IO VI SALUTO....non VI VOTO
      PIU'...

      Sono pienamente consapevole che oggi il panorama
      politico italiano sia DESOLANTE, sia a destra che
      a sinistra.....Ma tra i due mali io preferisco
      sicuramente quello minore.......

      ANDATE A ZAPPARE......!http://www.corradoguzzanti.it/clips/player/player_video.asp?tipo=win&speed=adsl&IDVideo=1
  • Anonimo scrive:
    Ce lo meritiamo
    Il problema non e' l'attuale governo, ma noi Italiani, la nostra mentalita' che ha pregi ma anche tanti e gravi difetti.L'attuale governo e' solo il sintomo (acuto!) di una malattia (cronica?): l'Italianite.E' l'espressione all'ennesima potenza del nostro carattere italiano.Dopo piu' di mezzo secolo di malgoverno e relative ruberie la maggior parte di noi stenta a fare autocritica sul nostro carattere italiano.Stante cio', va da se che la storia dell'Italia seguitera' a ripetersi a mo' di spirale, ampliando sempre piu' gli effetti del nostro carattere. La storia poi insegna che arrivati all'estremo della spirale si comincera' a ripercorrerla a ritroso. C'e solo da sperare di essere vicini all'estremo...Questi sono per me i nostri due principali difetti:
    Faziosita', campanilismo.Si lo so, non tutti hanno votato l'attuale governo.Ma il problema e' che ragioniamo per partito preso.Chi ha votato CdL oggi sta zitto, non esprime alcuna critica, e non ammette di essere stato quanto meno tradito in parte (ad es. la CdL ha sempre sostenuto il maggioritario e a dire il vero anche gli Italiani con un referendum...) Chi ha votato per qualche partito dell'Unione non ha in genere fatto una piega di fronte al fatto che dopo piu' di 4 anni, quest'accozzaglia di partiti non avevano ancora le idee chiare sul programma dell'unione! Sul leader! E stavano a discutere sui simboli quando c'e' un paese che sta andando a picco: 47a posizione in fatto di competitivita'! Non a caso la P2 ambiva a creare due poli...Politicamente siamo come le mele ad aprile!
    Irresponsabilita'-Procrastinatori: c'e sempre tempo..."Ma tanto gli Italiani in qualche modo se la caveranno".Quando e come? Quando elimineremo il debito che grava su ognuno di noi? Paghera' chi verra dopo di noi. Ma noi siamo gia' quelli venuti dopo... Come e quando i truffati dai cartelli delle assicurazioni, dalle banche che hanno venduto fondi azionistici per pensioni integrative e tango bond riavranno i loro soldi?-Rifiuto della responsabilita' personaleC'e sempre un altro ufficio a cui indirizzare la responsabilita', ci sono mille leggi che lasciano la porta aperta a mille inganni... E nessuno quando si trova difronte all'opportunita' di sfruttare la debolezza del sistema si tira indietro. Una vecchietta ha tamponato la mia auto in sosta. E' scesa, ha controllato i suoi danni, si e' guardata in torno (ma non in alto...) e se ne e' andata.Guardo l'Italia e mi viene da dire: qua tutti siamo fessi!
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    Quello che mi scoccia ....
    E' subire le conseguenze di questa merdoxo governo, senza averlo minimamente votato.Come odio i cretixi che gli hanno dato il voto .....
    • Anonimo scrive:
      Re: Quello che mi scoccia ....
      - Scritto da: Anonimo
      E' subire le conseguenze di questa merdoxo
      governo, senza averlo minimamente votato.
      Come odio i cretixi che gli hanno dato il voto
      .....E quelli CHE LO VOGLIONO VOTARE ANCORA????? :@ :@ :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Quello che mi scoccia ....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        E' subire le conseguenze di questa merdoxo

        governo, senza averlo minimamente votato.

        Come odio i cretixi che gli hanno dato il voto

        .....

        E quelli CHE LO VOGLIONO VOTARE ANCORA?????
        :@ :@ :@compatirli...
      • Anonimo scrive:
        Re: Quello che mi scoccia ....
        Molti di quelli che hanno mandato al governo questi ladroni erano in buona fede, ne sono sicuro.Il problema è rappresentato da quelli che vogliono rivotarlo.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: scoccia ancora di piu' che....
      Quello che mi scoccia ancora di piu' e' che anche con la nuova maggioranza il p2p verra' soffocato :-(E poi con quella dopo ancora e ancora e ancora... Purtroppo non si puo' non notare la complicita' dell'opposizione su questo fronte, se non a parole (in certi casi) certo di fatto.E non si puo' dimenticare nemmeno la legge del governo precedente che uccideva la liberta' di espressione in rete :-(PS) E' ben prima dell'emergenza terroristica...
      • Anonimo scrive:
        Re: scoccia ancora di piu' che....
        Non credo, le leggi sono gia' piu' dure di quelle di qualsiasi paese al monto fra quelli democratici; qualsiasi partito di qualsiasi di questi paesi compresa la sinistra italiana avrebbe fatto una legge meno restrittiva, persino negli usa dove le major comandano e scrivono leggi non siamo arrivati al penale con l'obbligatorieta' dell'azione.Ovvero, l'italia e' l'unico paese (democratico) al mondo che usa contro il p2p leggi al pari di quelle dei reati contro la persona, ovvero di pericolosita' per la salute degli altri.
  • Anonimo scrive:
    Mah...
    A me sembrava conveniente per tutti: major, utenti, classe politica ecc...La proposta del comitato:uno è pizzicato la prima volta? il provider manda un avvertimento e buonanotte. E' pizzicato la seconda? Cessa il contratto con il provider.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: Anonimo
      A me sembrava conveniente per tutti: major,
      utenti, classe politica ecc...si discuteva anche della possibilita' di riforma del diritto d'autore oltre che di quel problema sul p2p;a questo punto converrai con me che discutendo su di una legge scritta da Mussolini per imbavagliare i giornalisti nel 41 in caso di riforma perdera' parecchio sulla sua restrittivita' praticamente unica in europa, ovvero ogni soluzione va a danno delle major e interessati e la regola quindi diventa "questa legge non s'ha da toccare"
      La proposta del comitato:
      uno è pizzicato la prima volta? il provider manda
      un avvertimento e buonanotte. E' pizzicato la
      seconda? Cessa il contratto con il provider.quello l'hanno gia' messo nel contratto di Sanremo che noi sappiamo essere solo spazzatura; quello che perseguono e' il metodo del terrorismo, "possiamo perseguirvi tutti e portarvi in tribunale, pagate la megamulta o vi possiamo scatenare una causa civile".A loro va bene cosi', e' nei loro interessi dimostrare di poter minacciare e perseguire chinque a prescindere dalla gravita' di quello che commettono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah...
        Siccome scaricare una canzonetta è molto più grave che un falso in bilancio per milioni di Euro, e questo grazie a quei milioni di imbecilli che pensavano di diventare dei cloni del nano, la soluzione è molto semplice: ci adeguiamo alla legge e scegliamo un'attività criminale meno rischiosa e più redditizia.Semplice, o no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Mah...
          - Scritto da: Anonimo
          Siccome scaricare una canzonetta è molto più
          grave che un falso in bilancio per milioni di
          Euro, e questo grazie a quei milioni di imbecilli
          che pensavano di diventare dei cloni del nano, la
          soluzione è molto semplice: ci adeguiamo alla
          legge e scegliamo un'attività criminale meno
          rischiosa e più redditizia.
          Semplice, o no?Straquoto... la legge sta diventando una burla... :(Chi evade miliardi si fa la legge x cui, nulla di fatto... mentre se si scarica qlc mp3... oddio!!!Ladro!!! POVERE multinazionali... sigh... fanno la fame!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Siccome scaricare una canzonetta è molto più

            grave che un falso in bilancio per milioni di

            Euro, e questo grazie a quei milioni di
            imbecilli

            che pensavano di diventare dei cloni del nano,
            la

            soluzione è molto semplice: ci adeguiamo alla

            legge e scegliamo un'attività criminale meno

            rischiosa e più redditizia.

            Semplice, o no?

            Straquoto... la legge sta diventando una burla...
            :(
            Chi evade miliardi si fa la legge x cui, nulla di
            fatto... mentre se si scarica qlc mp3...
            oddio!!!Ladro!!! POVERE multinazionali... sigh...
            fanno la fame!!!Ma la sospensione e' a vita o la pena ha una fine??E uno non e' che poi si intesta l'adsl alla nonna al nonno e compagnia bella?Perche' se e' a vita diventa una pena davvero pesante(meglio pagare una multa allora).Mi ricorda tutto un po' troppo la legge del taglione cmq...Se rubi ti tagliano le maniSe scarichi ti tagliano l'adsl... :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Mah...

            Ma la sospensione e' a vita o la pena ha una
            fine??
            E uno non e' che poi si intesta l'adsl alla nonna
            al nonno e compagnia bella?il contratto di sanremo non ha nessuna base legale ed e' solo un accordo di facciata, questo vuol dire che l'isp non ha alcun obbligo di sospenderti la connessione e se lo fa puoi rivolgerti al giudice per chiedere la reintegrazione e il rimborso del periodo non usufruito.In nessuna parte della legge italiana e' prevista la sospensione del servizio ed effettivamente non esistono definizioni di modalita' e durata, semplice la spiegazione, no?L'unico che puo obbligare la sospensione e' il magistrato nel caso esista una forte possibilita' di inquinamento delle prove, deve inoltre fissare anche un limite di tempo secondo i limiti descritti della legge ed eventualmente decidere se estendere la sospensione vicino alla scadenza se le indagini sono ancora in corso e i rischi permangono.m isembra un po' difficile da applicarsi in questi casi, no?e inoltre scordati quei processi americani in cui il giudice vieta all'imputato di toccare ogni pc per 5 anni in cambio della sospensione della pena, tale legge non esiste in italia e negli usa si applica ai cracker e ai virus writer.erche' se e' a vita diventa una pena davvero
            pesante(meglio pagare una multa allora).
            Mi ricorda tutto un po' troppo la legge del
            taglione cmq...
            Se rubi ti tagliano le mani
            Se scarichi ti tagliano l'adsl... :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Mah...
          Salve,Sto cercando una testa di legno per fottermi alcuni fondi dell'Unione Europea. Conosci qualcuno che si offre ?Ciao,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Ecco il testo dell'interrogazione
    il sito di Cortiana non si e' mai fermato nella lotta antiurbani nonostante il periodo di stanca del dopo modifiche;il testo dell'interrogazione si trova qui:http://web.fiorellocortiana.it/html/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5923&forum=4
  • Anonimo scrive:
    Vi ricordate la commissione per capire..
    ...internet di alcuni mesi fa?Se alcuni di voi si ricordano i risultati della commissione furono dati a voce tali e quali al risultato ancora quando le audizioni erano in corso, per non parlare poi di chi dalle audizioni era stato escluso (la parte piu' importante dei consumatori ovvero chi rappresentava l'utenza internet).Il caso di questi giorni dimostra ancora una volta come il volere delle lobby prevalga, oggi tramite Masi, ieri Urbani e prima altri ancora, la legge del 41 fu fatta per motivi di censura dal partito fascista e fino ad oggi e' stata sfruttata da queste persone che le difendono ad ogni costo (con i soldi).
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi ricordate la commissione per capi
      - Scritto da: Anonimo
      ...internet di alcuni mesi fa?
      Se alcuni di voi si ricordano i risultati della
      commissione furono dati a voce tali e quali al
      risultato ancora quando le audizioni erano in
      corso, per non parlare poi di chi dalle audizioni
      era stato escluso (la parte piu' importante dei
      consumatori ovvero chi rappresentava l'utenza
      internet).

      Il caso di questi giorni dimostra ancora una
      volta come il volere delle lobby prevalga, oggi
      tramite Masi, ieri Urbani e prima altri ancora,
      la legge del 41 fu fatta per motivi di censura
      dal partito fascista e fino ad oggi e' stata
      sfruttata da queste persone che le difendono ad
      ogni costo (con i soldi).bah
    • gattosiamese scrive:
      Re: Vi ricordate la commissione per capi
      - Scritto da: Anonimo
      la legge del 41 fu fatta per motivi di censura
      dal partito fascista e fino ad oggi e' stata
      sfruttata da queste persone che le difendono ad
      ogni costo (con i soldi).infatti gli interpreti non è che siano cambiati da quell'anno
  • Anonimo scrive:
    siamo alle solite
    ormai non ci dobbiamo far più caso...il nostro governo attuale non calcola affatto gli interessi del popolo, ma fa leggi basate sulla fiducia, instaurando un sistema filo-dittatoriale e colpendo sempre più forte (v. legge elettorale) facendo apparire sempre il contrario.non mi meraviglio più di nulla e so che ad aprile maggio forse avrò ancora brutte sorprese...
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo alle solite
      - Scritto da: Anonimo
      ormai non ci dobbiamo far più caso...
      il nostro governo attuale non calcola affatto gli
      interessi del popolo, ma fa leggi basate sulla
      fiducia, instaurando un sistema filo-dittatoriale
      e colpendo sempre più forte (v. legge
      elettorale) facendo apparire sempre il
      contrario.
      non mi meraviglio più di nulla e so che ad aprile
      maggio forse avrò ancora brutte sorprese...ma va?La mafia governerebbe meglio di questi.
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo alle solite
        eheh :) purtroppo adesso lo dicono tutti, ma prima...e sopratutto, poi? :|
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo alle solite
        - Scritto da: Anonimo
        ma va?
        La mafia governerebbe meglio di questi.Rivogliamo dell'Utri! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo alle solite
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ormai non ci dobbiamo far più caso...

        il nostro governo attuale non calcola affatto
        gli

        interessi del popolo, ma fa leggi basate sulla

        fiducia, instaurando un sistema
        filo-dittatoriale

        e colpendo sempre più forte (v. legge

        elettorale) facendo apparire sempre il

        contrario.

        non mi meraviglio più di nulla e so che ad
        aprile

        maggio forse avrò ancora brutte sorprese...

        ma va?
        La mafia governerebbe meglio di questi.- prego notare l'intonazione becera di ciò che segue-Ma va là!Intanto quel condizionale è completamente fuori luogo: La mafia non "governerebbe", perché evidentemente la mafia sta già governando, di conseguenza come può riuscire, secondo te, a farlo meglio di sè stessa?
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo alle solite
      - Scritto da: Anonimo
      ormai non ci dobbiamo far più caso...
      il nostro governo attuale non calcola affatto gli
      interessi del popolo, ma fa leggi basate sulla
      fiducia, instaurando un sistema filo-dittatoriale
      e colpendo sempre più forte (v. legge
      elettorale) facendo apparire sempre il
      contrario.
      non mi meraviglio più di nulla e so che ad aprile
      maggio forse avrò ancora brutte sorprese...Se vince di nuovo Berlusconi, stavolta emigro! Germania, Francia, Spagna (non sarebbe una brutta idea, anche perché la lingua è molto simile al mio dialetto, quasi quasi ci faccio un pensierino), o meglio ancora Nord Europa (Finlandia, Svezia, Norvegia, Danimarca).Altri 5 anni così a non poter fare nulla, a non poter progettare un futuro e nemmeno un presente, proprio non li reggo. O se ne va lui in Madagascar (o dove diavolo voleva andare) o me ne vado io!!! E che cribbio!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo alle solite
        - Scritto da: Anonimo
        Altri 5 anni così a non poter fare nulla, a non
        poter progettare un futuro e nemmeno un presente,
        proprio non li reggo. Sei "per caso" anche te uno di quelli che non può permettersi di avere una casa e di conseguenza nemmeno di sposarsi e tantomeno avere figli pur lavorando in 2? :( ti capisco, e sa sai l'inglese bene (NON scolastico) ti consiglio anche l'irlanda, lì lavoro c'è e prospettive anche. (Inoltre gli italiani non sono malvisti)
      • jojob scrive:
        Re: siamo alle solite
        - Scritto da: Anonimo
        Se vince di nuovo Berlusconi, stavolta emigro!
        Germania, Francia, Spagna (non sarebbe una brutta
        idea, anche perché la lingua è molto simile al
        mio dialetto, quasi quasi ci faccio un
        pensierino), o meglio ancora Nord Europa
        (Finlandia, Svezia, Norvegia, Danimarca).
        Altri 5 anni così a non poter fare nulla, a non
        poter progettare un futuro e nemmeno un presente,
        proprio non li reggo. O se ne va lui in
        Madagascar (o dove diavolo voleva andare) o me ne
        vado io!!! E che cribbio!!!La prossima volta non vincera' di sicuro, non tutti quelli che lo hanno votato intendevano firmare la liberatoria per farsi sodomizzare.Per evitare nuove situazioni simili occorrera' pero' scrivere una legge seria che riguardi il conflitto di interessi. p.s.: se sei sardo come me cambia idea riguardo all'intenzione di emigrare. Passi che vega da noi a costruirsi la mega villa in barba alle leggi vigenti ma che ci costringa anche a lasciare la nostra Terra ...
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo alle solite
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ormai non ci dobbiamo far più caso...

        il nostro governo attuale non calcola affatto
        gli

        interessi del popolo, ma fa leggi basate sulla

        fiducia, instaurando un sistema
        filo-dittatoriale

        e colpendo sempre più forte (v. legge

        elettorale) facendo apparire sempre il

        contrario.

        non mi meraviglio più di nulla e so che ad
        aprile

        maggio forse avrò ancora brutte sorprese...

        Se vince di nuovo Berlusconi, stavolta emigro!
        Germania, Francia, Spagna (non sarebbe una brutta
        idea, anche perché la lingua è molto simile al
        mio dialetto, quasi quasi ci faccio un
        pensierino), o meglio ancora Nord Europa
        (Finlandia, Svezia, Norvegia, Danimarca).
        Altri 5 anni così a non poter fare nulla, a non
        poter progettare un futuro e nemmeno un presente,
        proprio non li reggo. O se ne va lui in
        Madagascar (o dove diavolo voleva andare) o me ne
        vado io!!! E che cribbio!!!il silvio non vincerà le elezioni, infatti si è comprato l'asilo politico direttamente da bush, cosi se ne andrà una volta per tutte nelle hawai. ehehe pensare che lo avevo votato! porca miseria!!
    • Anonimo scrive:
      Re: siamo alle solite
      - Scritto da: Anonimo
      ormai non ci dobbiamo far più caso...
      il nostro governo attuale non calcola affatto gli
      interessi del popolo, ma fa leggi basate sulla
      fiducia, instaurando un sistema filo-dittatoriale
      e colpendo sempre più forte (v. legge
      elettorale) facendo apparire sempre il
      contrario.
      non mi meraviglio più di nulla e so che ad aprile
      maggio forse avrò ancora brutte sorprese...Speriamo che con tutti gli accidenti che la gente gli sta mandando IL NANO MALEFICO ed i suoi compagni di merendende da qui ad Aprile facciano una brutta fine(altro che scivolata!!!!! @^ @^ @^ ) e sarà solo ricordato come IL GOVERNO PIU' ODIATO DELLA STORIA ITALIANA!!!!!! :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@
      • Anonimo scrive:
        Re: siamo alle solite
        Di' pure che si tratta di un governo che si ispira parecchio a fascismo di allora ma in versione rivista (se ci avete fatto caso il PdC applica alla lettera le indicazioni scritte dalla P2 30 anni fa).La differenza da allora e' che adesso abbiano una costituzione che gli limita fortemente i movimenti e non a caso la vogliono riformare.
        • Anonimo scrive:
          Re: siamo alle solite
          - Scritto da: Anonimo

          Di' pure che si tratta di un governo che si
          ispira parecchio a fascismo di allora ma in
          versione rivista (se ci avete fatto caso il PdC
          applica alla lettera le indicazioni scritte
          dalla P2 30 anni fa).
          La differenza da allora e' che adesso abbiano una
          costituzione che gli limita fortemente i
          movimenti e non a caso la vogliono riformare. Scusa un attimo... vorresti circostanziare un attimo quello che hai detto? Magari con un pochino di date, perchè sai il fascismo è andato giù un po' prima di 30 anni fa, e la Costituzione Italiana è entrata in vigore nel 1948, e da allora le limitazioni sono solo state limate via.
          • Anonimo scrive:
            Re: siamo alle solite
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Di' pure che si tratta di un governo che si

            ispira parecchio a fascismo di allora ma in

            versione rivista (se ci avete fatto caso il PdC

            applica alla lettera le indicazioni scritte

            dalla P2 30 anni fa).

            La differenza da allora e' che adesso abbiano
            una

            costituzione che gli limita fortemente i

            movimenti e non a caso la vogliono riformare.

            Scusa un attimo... vorresti circostanziare un
            attimo quello che hai detto? Magari con un
            pochino di date, perchè sai il fascismo è andato
            giù un po' prima di 30 anni fa, e la Costituzione
            Italiana è entrata in vigore nel 1948, e da
            allora le limitazioni sono solo state limate via.non sono quello che ha postato precedentemente ma mi sembra chiarissimo: 30 anni fa la P2 ha scritto esattamente ciò che questi beceri stanno facendo al giorno d'oggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: siamo alle solite
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Di' pure che si tratta di un governo che si

            ispira parecchio a fascismo di allora ma in

            versione rivista (se ci avete fatto caso il PdC

            applica alla lettera le indicazioni scritte

            dalla P2 30 anni fa).

            La differenza da allora e' che adesso abbiano
            una

            costituzione che gli limita fortemente i

            movimenti e non a caso la vogliono riformare.

            Scusa un attimo... vorresti circostanziare un
            attimo quello che hai detto? Magari con un
            pochino di date, perchè sai il fascismo è andato
            giù un po' prima di 30 anni fa, e la Costituzione
            Italiana è entrata in vigore nel 1948, e da
            allora le limitazioni sono solo state limate via.E tu a quella data ti sei fermato ... mai sentito parlare degli anni 70 e del Piano Rinascita di Licio Gelli?Mai sentito dire che il Cav. era stato condannato dal tribunale di Venezia per falsa testimonianza per aver smentito la sua iscrizione alla P2?Mai sentito dire che la ricevuta di iscrizione era stata compilata con la macchina da scrivere dello stesso Gelli? Non voglio svelarti altro, fatti una ricerchina su Google e scoprirai come tutto quello che sta succedendo oggi fosse nei piani di qualcuno molto tempo prima che accadesse.
          • Anonimo scrive:
            Re: siamo alle solite
            a breve distanza l'uno dall'altro...un *ministro* di AN ha liberalizzato il WIFIun _funzionario_ di FI sostiene il penale per P2Pchi sono i fascisti ?
        • Anonimo scrive:
          Re: siamo alle solite
          - Scritto da: Anonimo

          Di' pure che si tratta di un governo che si
          ispira parecchio a fascismo di allora ma in
          versione rivista (se ci avete fatto caso il PdC
          applica alla lettera le indicazioni scritte
          dalla P2 30 anni fa).
          La differenza da allora e' che adesso abbiano una
          costituzione che gli limita fortemente i
          movimenti e non a caso la vogliono riformare.Quanta gente parla di fascismo senza manco sapere di che sta parlando.Se oggi ci fosse ancora il Duce Berlusca e c sarebbero a zappare la terra o a fare i saldatori in qualche officina.
          • Anonimo scrive:
            Re: siamo alle solite
            Per chiarezza , la costituzione fu scritta nel 1948 e ha avuto poche modifiche da allora, solo dei ritocchi per gli articoli che contenevano imprecisioni o quelli che andavano adeguati al cambiare dei tempi ma in definitiva sono state modifiche molto piccole che hanno lasciato il corpo della costituzione pressoche' inalterato (con la devolution invece erra' rovesciata come un calzino in lavatrice).La costituzione fu scritta in seguto al lungo periodo fascista e in particolare esaminando l'evoluzione politica di questo fino all'ascesa al potere quindi studiando la situazione politica che va dal 1921 al 1924;se qualcuno di voi ha studiato accuratamente la storia di quel perido sara' a conoscenza dei metodi che i fascisti usarono per ottenere il potere, ogni singolo episodio fu esaminato dai piccoli dettagli di periferi ai giochi politici in parlamento e come una serie di stampi furono scritti una gran quantita' di articoli atti ad impedire che cio che accadde allora potesse ripetersi;inutile dire che una parte enorme di moltissimi articoli della costituzione e' stata scritta nell'ottica che nulla di cio' potesse accadere di nuovo, ed e' proprio qui che a distanza di oltre 50 anni il cavaliere si e' trovato in difficolta, i limiti della costituzione infatti gli hanno limitato la liberta' di movimento delle leggi che voleva fare da cui il fatto che tutte le leggi di queste governo sono sul filo di rasoio dell'incostituzionalita' e gia' diverse di esse sono state respinte o limitate da Ciampi o dalla corte costituzionale.La domanda che molti si faranno adesso e', se la costituzione non esistesse e il cavaliere avesse applicato senza limitazioni il progetto della P2 quale sarebbe la situazione attuale?Il piano della P2 che non sono riuscito a trovare in questo momento era una scaletta di azioni da fare per prendere il controllo del potere (pregherei qualcuno di allegare un link utile per tutti) , fra cui spiccano la riforma elettorale, il controllo dell'informazione e il controllo della magistratura e molto altro; vi ricorda nulla?
          • Anonimo scrive:
            Re: siamo alle solite
            Non serve che leggete tutto, gia' dai primi due articoli si intuisce quello a cui puntavahttp://www.cedost.it/testi/piano.htm
  • Anonimo scrive:
    Presto li CACCEREMO
    Alle prox elezioni cacceremo a calci in culo a suon di voti questo governo di ladroni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Presto li CACCEREMO
      - Scritto da: Anonimo
      Alle prox elezioni cacceremo a calci in culo a
      suon di voti questo governo di ladroni.Te lo scordi.Con la legge elettorale appena votata e sulla base degli attuali sondaggi non sarà garantità nessuna governabilità a meno di alleanze poco credbili: prodi + bossi + parte della dx estrema oppure la dx con bertinotti, etc..
    • Anonimo scrive:
      Re: Presto li CACCEREMO
      PER METTERCENE DEGLI ALTRI!!!!!!!!!!!!!!!Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Presto li CACCEREMO
        - Scritto da: Anonimo
        PER METTERCENE DEGLI ALTRI!!!!!!!!!!!!!!!
        SiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiMa intanto LIBERIAMOCI di questa CIANFRUSAGLIA DESTRORSA che ha rotto il cazzo a tutti meno che ai ricconi e ai mafiosi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Presto li CACCEREMO
      - Scritto da: Anonimo
      Alle prox elezioni cacceremo a calci in culo a
      suon di voti questo governo di ladroni.Sì, si , e ritorneranno dalla finestra con la prossima legge elettorale ! :| Ps : toccatevi non si sa mai! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Presto li CACCEREMO
      ecco uno degli ultimi che crede ancora che cambiando facce (e dire cambiare e' anche fuori luogo) la vita gli cambi
      • Anonimo scrive:
        Re: Presto li CACCEREMO
        - Scritto da: Anonimo
        ecco uno degli ultimi che crede ancora che
        cambiando facce (e dire cambiare e' anche fuori
        luogo) la vita gli cambiBeh, dai, nel 2001 abbiamo cambiato facce e la nostra vita è sicuramente cambiata, non trovi?Certo, in peggio, ma è cambiata.Ora non penso che cambiando di nuovo facce la nostra vita possa migliorare di botto, però non mi sembra il caso sfidare di nuovo la sorte, e dopo aver toccato il fondo, farli ritornare a governare, e così cominciare a scavare.Al peggio non c'è mai fine, ma il fine giustifica i mezzi, non i nani.
Chiudi i commenti