Le memorie avvicinano Cina e Taiwan

Storica intesa per consentire ad alcuni produttori di semiconduttori taiwanesi di aprire impianti di sviluppo in Cina. Qualcuno spera sia un nuovo segnale di dialogo

Roma – Nell’infinito tira e molla di dichiarazioni politiche ed eventi internazionali, Taiwan e Cina si avvicinano grazie a questioni commerciali di prima grandezza. È infatti notizia di queste ore che il governo taiwanese ha autorizzato tre produttori di semiconduttori del paese a realizzare impianti di sviluppo nella Cina comunista.

Fino ad oggi il governo di Taipei ha sempre considerato rischioso che industrie di primo rilievo per la propria economia stabilissero le proprie attività in Cina, una cautela quasi ovvia visti i rapporti spesso tesi con Pechino (la Cina considera Taiwan una propria provincia mentre Taiwan si ritiene indipendente).

Ad essere “promosse” come società cino-taiwanesi sono Powerchip, ProMos e Advanced Semiconductor Engineering, in pratica i tre cuori pulsanti dell’industria dei semiconduttori di Taiwan. Ultimo step richiesto per l’avvio formale delle operazioni è il benestare del ministero dell’Economia di Taiwan che però dovrebbe arrivare senza ritardi prima della fine dell’anno.

A spingere Taipei a questa decisione, che si inquadra in una serie di iniziative commerciali che avvicinano i due paesi, è il fatto che i grandi produttori locali, capaci di scalare le vette del settore mondiale, in questi anni stanno subendo l’aggressività dei produttori sudcoreani che hanno già potuto aprire in Cina e che sfruttano di quel paese il basso costo del lavoro, oltreché una presenza diretta sull’esplosivo mercato cinese.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • staza scrive:
    Futuro nuovo fork?
    da questa vicenda nascerà un ulteriore distribuzione linux? Andrà ad ingrossare le già folte fila di varie distribuzioni (di tutti i tipi!) che già esistono? Vi sarà un ulteriore "spreco" di risorse umane e di "mezzi" per creare una cosa "un pò diversa"?questo mi fa girare le @@ di linux, e l'ho già detto qui dentro diverse volte, e con me tante altre persone... è inconcepibile uno spreco di risorse (soprattutto umane) per sviluppare due cose praticamente uguali, o perchè una ha un "fronzolo" in più!se tutti, in particolare gli sviluppatori, si mettessero d'accordo per creare 4/5 (?) distribuzioni in base al vario uso (server, workstation, education, desktop, editting...) e concentrassero tutti gli sforzi solo in queste poche opere, si avrebbero prodotti sempre più aggiornati e soprattutto non si avrebbe, come ora, 10000 applicazioni uguali ma che si diferiscono solo per poche cose (magari solo il layout...) (vedi player mp3, player video, terminali e compagnia bella)vero, ora mi sentirò rispondere che con tanta scelta ho la libertà di usare quello che voglio, ma con tanta scelta, rispondo io, non so più che pesci pigliare... tutti promettono, ma alla fine ci sta sempre qualcosa che non va (vedi incompatibilità driver, tra distro, etc)mi sentirò dire pure che questo è open source e che "focalizzare" il lavoro come se fosse nel closed source è "sbagliato", andrebbe contro "quella libertà" di poter fare quello che ogni essere umano vuole...e questo è il risultato...non esiste una distro che offra piena compatibilità con l'hardware (escluso red hat e suse, ma queste non le considero linux :), visto che han stravolto il file system ed altre puttanate), una "facilità" d'uso unita alla "leggerezza" del sistema... (vero, ubuntu, ma tra kde e pesantezze varie il pc piange)sinceramente in tutto questo, mi sento un pò "infelice" a vedere il destino di linux, o meglio, sono infelice a vedere le buone speranze di tanta gente, ma che poi si infrange contro la realtà... sono anni che sento dire che linux è più versatile, più stabile, più tutto rispetto ad altri sistemi operativi, ma quando è il momento di usarli, ho sbatti la testa per configurare il tutto (slack, debian...) o ti trovi con un "mostro" di pesantezza (ubuntu, suse, red hat (fedora))...spero di esser stato chiaro con quello che volevo esprimere, non voglio creare flame, ma una discussione civile ed educata...non sono un troll... anzi, linux lo adoro, lo uso un sacco e mi piace sbatterci la testa per risolvere le cose, ma quel che non mi va è quello di vedere migliaia di persone lavorare su progetti diversi ma che alla fine sono praticamente uguali!
    • Anonimo scrive:
      Re: Futuro nuovo fork?
      Non posso che condividere in pieno il tuo sfogo.Come utente Unix,lo confesso,ho nutrito per un lungo periodo molta simpatia per questo sistema (linux) che nato sui PC poteva e doveva creare un'alternativa a Windows.Di parole ne ho sentite tantissime,ho atteso come richiesto senza pero' vedere nulla di concreto.Solo tanti discorsi triti e ritriti di liberta',standarizzazione e scelta consapevole,salvo poi cadere cosi' miseramente su aspetti francamente inconcepibili come l'insofferenza verso il codice closed e comunque verso licenze diverse dalla GPL.Insomma pare proprio un modo di fare che parte da presupposti differenti ma ugualmente rapace e limitato come quello microsoft.Ancora una volta l'utente finale e' una pedina al servizio dell'organizzazione che produce il software che usa,da usare solo quando e' utile per far "massa" e ricattare chi non e' d'accordo con la propria estremistica visione.Arriveremo mai al buon senso?
      • Anonimo scrive:
        Re: Futuro nuovo fork?
        - Scritto da:
        Non posso che condividere in pieno il tuo
        sfogo.Come utente Unix,lo confesso,ho
        nutrito per un lungo periodo molta simpatia
        per questo sistema (linux) che nato sui PC
        poteva e doveva creare un'alternativa a
        Windows.Poteva e doveva secondo chi scusa ???La logica con cui linux e' nato non e' assolutamente questa, e' nato con una filosofia lontanissima da logiche commerciali o concorrenziali; anzi questo l'ha salvato dal grande monopolista nella sua operazione di azzeramento del mercato.
        Di parole ne ho sentite tantissime, ho
        atteso come richiesto senza pero' vedere
        nulla di concreto.Cosa vorresti vedere da parte di linux ?Ovviamente sai benissimo che i driver non li puo' scrivere la comunita', cosi' come i programmi come Autocad o Photoshop non possono essere convertiti dalla comunita'.
        Solo tanti discorsi triti e ritriti di
        liberta', standarizzazione e scelta
        consapevole, salvo poi cadere cosi'
        miseramente su aspetti francamente
        inconcepibili come l'insofferenza verso
        il codice closed e comunque verso licenze
        diverse dalla GPL.Sono scelte, del resto e' quello che permette a linux di sopravvivere senza poter essere comprato.
        Insomma pare proprio un modo di fare che
        parte da presupposti differenti ma
        ugualmente rapace e limitato come quello
        microsoft.Se hai un collega come microsoft, che ha gia' dimostrato di poter inglobate o distruggere qualsiasi cosa gli possa fare concorrenza, non puoi che comportarti in modo altrettanto oltranzista.
        Ancora una volta l'utente finale e' una
        pedina al servizio dell'organizzazione
        che produce il software che usa, da
        usare solo quando e' utile per far
        "massa" e ricattare chi non e' d'accordo
        con la propria estremistica visione.
        Arriveremo mai al buon senso?Per agire con buonsenso e' necessario un mercato "sano", quindi aattualmente non e' possibile.
        • Anonimo scrive:
          Re: Futuro nuovo fork?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Non posso che condividere in pieno il tuo

          sfogo.Come utente Unix,lo confesso,ho

          nutrito per un lungo periodo molta simpatia

          per questo sistema (linux) che nato sui PC

          poteva e doveva creare un'alternativa a

          Windows.

          Poteva e doveva secondo chi scusa ???
          La logica con cui linux e' nato non e'
          assolutamente questa, e' nato con una filosofia
          lontanissima da logiche commerciali o
          concorrenziali; anzi questo l'ha salvato dal
          grande monopolista nella sua operazione di
          azzeramento del
          mercato.La storia puo' essere interpretata come qualsiasi fatto,mi sono limitato ad esprimere quello in cui gli utenti hanno sempre creduto.Linus ha adottato la GPL per convenienza propria e perche' in quel periodo BSD era in causa con Novell e quindi molto poco attraente.La dimostrazione che le mentalita' di FSF e Linus sono abbastanza differenti le noti sulle discussioni intorno la GPLv3.Beh almeno inizialmente Linux e' stato piu' un problema per gli Unix commerciali.Windows si e' sempre focalizzato sul desktop.Non ricordo particolari pressioni ai tempi di Slack 3 o RH 5.


          Di parole ne ho sentite tantissime, ho

          atteso come richiesto senza pero' vedere

          nulla di concreto.

          Cosa vorresti vedere da parte di linux ?
          Ovviamente sai benissimo che i driver non li puo'
          scrivere la comunita', cosi' come i programmi
          come Autocad o Photoshop non possono essere
          convertiti dalla
          comunita'.Ecco infatti,vorrei che chi decide per linux si prendesse della responsabilita' nei confronti di utenti che hanno richieste francamente normali.Oppure investiamo il tempo a fare altre distribuzioni.A che scopo?


          Solo tanti discorsi triti e ritriti di

          liberta', standarizzazione e scelta

          consapevole, salvo poi cadere cosi'

          miseramente su aspetti francamente

          inconcepibili come l'insofferenza verso

          il codice closed e comunque verso licenze

          diverse dalla GPL.

          Sono scelte, del resto e' quello che permette a
          linux di sopravvivere senza poter essere
          comprato.Mah siete ancora chiusi nella logica di linux (debole) contro microsoft (forte).I tempi sono cambiati e' ora di entrare in una logica differente.


          Insomma pare proprio un modo di fare che

          parte da presupposti differenti ma

          ugualmente rapace e limitato come quello

          microsoft.

          Se hai un collega come microsoft, che ha gia'
          dimostrato di poter inglobate o distruggere
          qualsiasi cosa gli possa fare concorrenza, non
          puoi che comportarti in modo altrettanto
          oltranzista.Non e' una giustificazione per non fare nulla.Trovate una marea di giustificazioni,ma di fatto i problemi cronici sono ancora li' sul tavolo.


          Ancora una volta l'utente finale e' una

          pedina al servizio dell'organizzazione

          che produce il software che usa, da

          usare solo quando e' utile per far

          "massa" e ricattare chi non e' d'accordo

          con la propria estremistica visione.

          Arriveremo mai al buon senso?

          Per agire con buonsenso e' necessario un mercato
          "sano", quindi aattualmente non e'
          possibile.Bene con la legittimazione della comunita' informatica Linux puo' rinnovare il mercato in maniera sana sporcandosi le mani con il commerciale pero'.Basta volerlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:


            Non posso che condividere in pieno


            il tuo sfogo.Come utente Unix, lo


            confesso, ho nutrito per un lungo


            periodo molta simpatia per questo


            sistema (linux) che nato sui PC


            poteva e doveva creare un'alternativa


            a Windows.

            Poteva e doveva secondo chi scusa ???

            La logica con cui linux e' nato non e'

            assolutamente questa, e' nato con una

            filosofia lontanissima da logiche

            commerciali o concorrenziali; anzi

            questo l'ha salvato dal grande

            monopolista nella sua operazione di

            azzeramento del mercato.
            La storia puo' essere interpretata come
            qualsiasi fatto, Scusami ma i fatti sono fatti e le interpretazioni sono interpretazioni.
            mi sono limitato ad esprimere quello
            in cui gli utenti hanno sempre creduto.E chi ve le aveva raccontate ?L'idea del coder vestito di bianco che vuole salvare il mondo codando dove ve la siete inventata ?Linux e' semplicemente un SO nato da / per hobbisti che vuole essere un'implementazione free di unix; free quindi lontana dalle logiche commerciali e di mercato.
            Linus ha adottato la GPL per convenienza
            propria e perche' in quel periodo BSD
            era in causa con Novell e quindi molto
            poco attraente.Quindi non e' che l'ha adottata per caso, l'ha scelta e ne conosceva le implicazioni.
            La dimostrazione che le mentalita' di
            FSF e Linus sono abbastanza differenti
            le noti sulle discussioni intorno la
            GPLv3.Abbastanza differenti, e' fero, ma anche con molti tratti in comune, come la volonta' di rimanere fuori dalle logiche commerciali.
            Beh almeno inizialmente Linux e' stato
            piu' un problema per gli Unix commerciali.
            Windows si e' sempre focalizzato sul desktop.
            Non ricordo particolari pressioni ai tempi
            di Slack 3 o RH 5.Bhe il grande monopolista non lo vedeva come un nemico o un possibile concorrente...


            Di parole ne ho sentite tantissime, ho


            atteso come richiesto senza pero' vedere


            nulla di concreto.

            Cosa vorresti vedere da parte di linux ?

            Ovviamente sai benissimo che i driver non

            li puo' scrivere la comunita', cosi' come

            i programmi come Autocad o Photoshop non

            possono essere convertiti dalla comunita'.
            Ecco infatti,vorrei che chi decide per
            linux Chi decide per linux secondo te ?
            si prendesse della responsabilita' nei
            confronti di utenti che hanno richieste
            francamente normali.Ad esempio ? Tenendo conto di quello che ho detto 2 righe fa su driver e programmi.
            Oppure investiamo il tempo a fare altre
            distribuzioni. A che scopo?Chi fa una distro non ha trovato quello che cercava in un'altra distro.


            Solo tanti discorsi triti e ritriti di


            liberta', standarizzazione e scelta


            consapevole, salvo poi cadere cosi'


            miseramente su aspetti francamente


            inconcepibili come l'insofferenza verso


            il codice closed e comunque verso licenze


            diverse dalla GPL.

            Sono scelte, del resto e' quello che

            permette a linux di sopravvivere senza

            poter essere comprato.
            Mah siete ancora chiusi nella logica di
            linux (debole) contro microsoft (forte). No, siamo ancora chiusi nella logica del microsoft non esiste, e' talmente lontana dalla logica di linux che non c'e' interferenza e anche se ci fosse scegliera' il pubblico.
            I tempi sono cambiati e' ora di entrare
            in una logica differente.Perche' ?Chissene ?


            Insomma pare proprio un modo di fare che


            parte da presupposti differenti ma


            ugualmente rapace e limitato come quello


            microsoft.

            Se hai un collega come microsoft, che

            ha gia' dimostrato di poter inglobate o

            distruggere qualsiasi cosa gli possa

            fare concorrenza, non puoi che

            comportarti in modo altrettanto


            oltranzista.
            Non e' una giustificazione per non fare
            nulla. Trovate una marea di giustificazioni,
            ma di fatto i problemi cronici sono ancora
            li' sul tavolo.Bhe e' tutto free, risolvi tu i problemi che hai individuato, senza nasconderti dietro ad una marea di giustificazioni o aspettare gli altri.E comunque ancora non ci hai detto quali sono questi problemi e soluzioni che hai individuato.


            Ancora una volta l'utente finale e' una


            pedina al servizio dell'organizzazione


            che produce il software che usa, da


            usare solo quando e' utile per far


            "massa" e ricattare chi non e' d'accordo


            con la propria estremistica visione.


            Arriveremo mai al buon senso?

            Per agire con buonsenso e' necessario un

            mercato "sano", quindi aattualmente non

            e' possibile.
            Bene con la legittimazione della comunita'
            informatica Linux puo' rinnovare il mercato
            in maniera sana sporcandosi le mani con il
            commerciale pero'. Perche' invece non eliminare il concetto di commerciale dalla base del SO ?E' un altro modo, secondo me anche molto piu' vantaggioso per gli utenti finali.
            Basta volerlo.Appunto.Ma chi deve volerlo ?
          • staza scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:
            - Scritto da:




            Non posso che condividere in pieno



            il tuo sfogo.Come utente Unix, lo



            confesso, ho nutrito per un lungo



            periodo molta simpatia per questo



            sistema (linux) che nato sui PC



            poteva e doveva creare un'alternativa



            a Windows.



            Poteva e doveva secondo chi scusa ???


            La logica con cui linux e' nato non e'


            assolutamente questa, e' nato con una


            filosofia lontanissima da logiche


            commerciali o concorrenziali; anzi


            questo l'ha salvato dal grande


            monopolista nella sua operazione di


            azzeramento del mercato.


            La storia puo' essere interpretata come

            qualsiasi fatto,

            Scusami ma i fatti sono fatti e le
            interpretazioni sono
            interpretazioni.


            mi sono limitato ad esprimere quello

            in cui gli utenti hanno sempre creduto.

            E chi ve le aveva raccontate ?
            L'idea del coder vestito di bianco che vuole
            salvare il mondo codando dove ve la siete
            inventata
            ?

            Linux e' semplicemente un SO nato da / per
            hobbisti che vuole essere un'implementazione free
            di unix; free quindi lontana dalle logiche
            commerciali e di
            mercato.
            allora perchè ci sono molti linari che vorrebbero vedere il "proprio" sistema operativo sbaragliare la concorrenza? e non parlo di centinaia di persone, ma di molte più...se è nato per hobbisti, di cui dubito comunque, allora sarebbe dovuto rimanere per hobbisti e non a tutti i costi esser sviluppato per poterlo portare sui desktop (vedi fedora, suse, ubuntu etc etc...)magari con Linus Torvald nacque solo per farsi la tesi, ma il fatto che lo abbia "donato" alla comunità sia stata come una volontà di volerlo veder cresece e magari spopolare il mercato... ma questo lo si dovrebbe chiedere direttamente a Linus
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da: staza




            Non posso che condividere in pieno




            il tuo sfogo.Come utente Unix, lo




            confesso, ho nutrito per un lungo




            periodo molta simpatia per questo




            sistema (linux) che nato sui PC




            poteva e doveva creare un'alternativa




            a Windows.





            Poteva e doveva secondo chi scusa ???



            La logica con cui linux e' nato non e'



            assolutamente questa, e' nato con una



            filosofia lontanissima da logiche



            commerciali o concorrenziali; anzi



            questo l'ha salvato dal grande



            monopolista nella sua operazione di



            azzeramento del mercato.




            La storia puo' essere interpretata come


            qualsiasi fatto,



            Scusami ma i fatti sono fatti e le

            interpretazioni sono

            interpretazioni.




            mi sono limitato ad esprimere quello


            in cui gli utenti hanno sempre creduto.



            E chi ve le aveva raccontate ?

            L'idea del coder vestito di bianco che vuole

            salvare il mondo codando dove ve la siete

            inventata

            ?



            Linux e' semplicemente un SO nato da / per

            hobbisti che vuole essere un'implementazione
            free

            di unix; free quindi lontana dalle logiche

            commerciali e di

            mercato.
            allora perchè ci sono molti linari che
            vorrebbero vedere il "proprio" sistema
            operativo sbaragliare la concorrenza ?Parli dei troll che ci sono qui ?
            e non parlo di centinaia di persone, ma
            di molte più...
            se è nato per hobbisti, di cui dubito
            comunque, Cosa ti porta a dubitarne ?
            allora sarebbe dovuto rimanere per
            hobbisti e non a tutti i costi esser
            sviluppato per poterlo portare sui
            desktop (vedi fedora, suse, ubuntu
            etc etc...)Certo che avrebbe dovuto rimanete tale, e sarebbe anche dovuto rimanere indietro rispetto a vari produttori di SO commerciali in concorrenza tra loro; pultroppo a causa del monopolio e dei metodi usati dal grande monopolista il mercato concorrenziale ha cessato di esistere e le ditte che non erano interessate dall'essere assorbite dal grande monopolista o ad usare il suo SO si sono messe a finaziare l'unico SO che non potesse essere comprato.
            magari con Linus Torvald nacque solo per
            farsi la tesi, ma il fatto che lo abbia
            "donato" alla comunità sia stata come una
            volontà di volerlo veder cresece e magari
            spopolare il mercato... C'e' differenza tra crescere e spopolare il mercato.
            ma questo lo si dovrebbe chiedere
            direttamente a LinusGli e' stato chiesto piu' volte durante varie interviste.Le risposte sono note e non sono commerciali, altrimenti non si sarebbe unito alla GNU.
          • staza scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            [cut]
            Parli dei troll che ci sono qui ?
            non parlo dei troll, ma di quello che leggo in rete e sento in giro...basta andare solo nei linux group e ti senti dire di tutto... eppure loro dovrebbbero essere solo hobbisti...

            e non parlo di centinaia di persone, ma

            di molte più...


            se è nato per hobbisti, di cui dubito

            comunque,

            Cosa ti porta a dubitarne ?leggi tutto prima di dare risposte...[cut]
            dal grande monopolista o ad usare il suo SO si
            sono messe a finaziare l'unico SO che non potesse
            essere
            comprato.
            allora è colpa del mercato? o degli utenti? quindi per te linux sarebbe dovuto rimanere solo per hobbisti e non uscire dalle cantine e men che meno esser usato per server (nel particolare) produttivi?

            magari con Linus Torvald nacque solo per

            farsi la tesi, ma il fatto che lo abbia

            "donato" alla comunità sia stata come una

            volontà di volerlo veder cresece e magari

            spopolare il mercato...

            C'e' differenza tra crescere e spopolare il
            mercato.
            spiegamelo, non sono un economista...

            ma questo lo si dovrebbe chiedere

            direttamente a Linus

            Gli e' stato chiesto piu' volte durante varie
            interviste.
            Le risposte sono note e non sono commerciali,
            altrimenti non si sarebbe unito alla
            GNU.dimmele in modo sintetico... lui ha esplictamente detto:"il mio sistema operativo voglio che rimanga solo per hobbisti, che resti indietro nei tempi rispetto ad altri sistemi operativi, e che non esca soprattutto, dalle cantine di questi" ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da: staza
            [cut]

            Parli dei troll che ci sono qui ?
            non parlo dei troll, ma di quello che leggo in
            rete e sento in giro...
            basta andare solo nei linux group e ti senti
            dire di tutto... eppure loro dovrebbbero
            essere solo hobbisti...Quindi allo stesso modo dai forum dove si parla di windows tu deduci i piani della dirigenza microsoft ?Mi sembra un po' come leggere i fondi di caffe' o pretendere di farsi un'idea sul mondo dello sport stando al bar a sentire parlare di calcio.


            e non parlo di centinaia di persone, ma


            di molte più...


            se è nato per hobbisti, di cui dubito


            comunque,

            Cosa ti porta a dubitarne ?
            leggi tutto prima di dare risposte...Ovvio che ho letto tutto.
            [cut]

            dal grande monopolista o ad usare il

            suo SO si sono messe a finaziare

            l'unico SO che non potesse essere

            comprato.
            allora è colpa del mercato? o degli utenti?
            quindi per te linux sarebbe dovuto rimanere
            solo per hobbisti e non uscire dalle cantine
            e men che meno esser usato per server (nel
            particolare) produttivi?Io penso che Linus non si sia neanche posto il problema riguardo al "futuro" del SO; penso che l'habbia sempre e solo considerato un hobby divertente.


            magari con Linus Torvald nacque solo per


            farsi la tesi, ma il fatto che lo abbia


            "donato" alla comunità sia stata come una


            volontà di volerlo veder cresece e magari


            spopolare il mercato...

            C'e' differenza tra crescere e spopolare il

            mercato.
            spiegamelo, non sono un economista...Un'economia sana dovrebbe avere posto per tanti competitors, linux e' semplicemente un SO compatibile posix come ce ne sono stati tanti e se il mercato fosse rimasto sano sarebbe stato uno dei tanti.


            ma questo lo si dovrebbe chiedere


            direttamente a Linus

            Gli e' stato chiesto piu' volte durante

            varie interviste.

            Le risposte sono note e non sono

            commerciali, altrimenti non si sarebbe

            unito alla GNU.
            dimmele in modo sintetico... lui ha
            esplictamente detto: "il mio sistema
            operativo voglio che rimanga solo
            per hobbisti, che resti indietro nei
            tempi rispetto ad altri sistemi operativi,
            e che non esca soprattutto, dalle cantine
            di questi" ?http://www.pluto.it/files/journal/pj9807/linus.htmlSemplicemente, non ho mai provato interesse a trasformare una qualche parte di Linux in un'attività commerciale: ciò mi avrebbe sottratto molto tempo per gestire la ditta o per attività simili, e questo non è mai stato ciò che mi interessava.Una scelta del genere avrebbe anche voluto dire considerare Linux dal punto di vista economico: non sarei mai stato libero di fare ciò che volevo dal lato tecnico, perché sarei stato limitato da vincoli derivanti dalla necessità di mantenere me e la mia famiglia. Al contrario, lavorando all'università o qui in Transmeta mi guadagno da vivere senza dover coinvolgere in questo alcuna decisione relativa a Linux; quindi sono libero di fare ciò che preferisco riguardo a Linux senza dovermi preoccupare di pagare l'affitto ogni mese.Mi sento molto più felice non avendo questo tipo di pressioni su Linux; penso anche che molti altri sviluppatori la pensino allo stesso modo, perché non si devono preeoccupare che il mio giudizio tecnico possa essere viziato da questioni economiche.
          • staza scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:
            - Scritto da: staza

            [cut]


            Parli dei troll che ci sono qui ?


            non parlo dei troll, ma di quello che leggo in

            rete e sento in giro...

            basta andare solo nei linux group e ti senti

            dire di tutto... eppure loro dovrebbbero

            essere solo hobbisti...

            Quindi allo stesso modo dai forum dove si parla
            di windows tu deduci i piani della dirigenza
            microsoft
            ?
            Mi sembra un po' come leggere i fondi di caffe' o
            pretendere di farsi un'idea sul mondo dello sport
            stando al bar a sentire parlare di
            calcio.
            ma allora chi decide per noi? solo pochi (come è tutt'ora)?forse è venuto il momento di cominciare a "farsi sentire"se le voci restano nei bar, o nei forum, allora non cambierà mai nulla, ma se le voci si uniscono allora si può avere un futuro migliore (?)P.S.: riguardo le voci del bar, anni fa si ipotizzava l'uscita di un nuovo sistema operativo chiamato vista e che bill avrebbe lasciato al dirigenza, questo nel lontano 95 :) :P :D[cut]
            Io penso che Linus non si sia neanche posto il
            problema riguardo al "futuro" del SO; penso che
            l'habbia sempre e solo considerato un hobby
            divertente.




            magari con Linus Torvald nacque solo per



            farsi la tesi, ma il fatto che lo abbia



            "donato" alla comunità sia stata come una



            volontà di volerlo veder cresece e magari



            spopolare il mercato...


            C'e' differenza tra crescere e spopolare il


            mercato.

            spiegamelo, non sono un economista...

            Un'economia sana dovrebbe avere posto per tanti
            competitors, linux e' semplicemente un SO
            compatibile posix come ce ne sono stati tanti e
            se il mercato fosse rimasto sano sarebbe stato
            uno dei
            tanti.
            purtroppo l'economia non è "sana" e mai lo sarà, noi possiamo ipotizzare i se, però le cose si possono cambiare... basta volerlo...visto che linux è arrivato a questo punto, tanto vale andare avanti e cercare di svilupparlo il meglio possibile...



            ma questo lo si dovrebbe chiedere



            direttamente a Linus



            Gli e' stato chiesto piu' volte durante


            varie interviste.


            Le risposte sono note e non sono


            commerciali, altrimenti non si sarebbe


            unito alla GNU.


            dimmele in modo sintetico... lui ha

            esplictamente detto: "il mio sistema

            operativo voglio che rimanga solo

            per hobbisti, che resti indietro nei

            tempi rispetto ad altri sistemi operativi,

            e che non esca soprattutto, dalle cantine

            di questi" ?

            http://www.pluto.it/files/journal/pj9807/linus.htmcon calma leggo...

            Semplicemente, non ho mai provato interesse a
            trasformare una qualche parte di Linux in
            un'attività commerciale: ciò mi avrebbe sottratto
            molto tempo per gestire la ditta o per attività
            simili, e questo non è mai stato ciò che mi
            interessava.

            Una scelta del genere avrebbe anche voluto dire
            considerare Linux dal punto di vista economico:
            non sarei mai stato libero di fare ciò che volevo
            dal lato tecnico, perché sarei stato limitato da
            vincoli derivanti dalla necessità di mantenere me
            e la mia famiglia. Al contrario, lavorando
            all'università o qui in Transmeta mi guadagno da
            vivere senza dover coinvolgere in questo alcuna
            decisione relativa a Linux; quindi sono libero di
            fare ciò che preferisco riguardo a Linux senza
            dovermi preoccupare di pagare l'affitto ogni
            mese.

            Mi sento molto più felice non avendo questo tipo
            di pressioni su Linux; penso anche che molti
            altri sviluppatori la pensino allo stesso modo,
            perché non si devono preeoccupare che il mio
            giudizio tecnico possa essere viziato da
            questioni
            economiche.comunque, io non ho mai ipotizzato il fatto di rendere linux commerciale, ma sto solo affermando che se tanta gente lavorasse su pochi progetti, si avrebbero risultati, non dico migliori, ma più velocemente e forse più "adatti" agli utilizzatori...certo, come dici tu, nel momento in cui diventasse commerciale, linux, nel vero significato, perderebbe il "valore" diventando alla stregua di qualsiasi altro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:
            - Scritto da:




            Poteva e doveva secondo chi scusa ???


            La logica con cui linux e' nato non e'


            assolutamente questa, e' nato con una


            filosofia lontanissima da logiche


            commerciali o concorrenziali; anzi


            questo l'ha salvato dal grande


            monopolista nella sua operazione di


            azzeramento del mercato.


            La storia puo' essere interpretata come

            qualsiasi fatto,

            Scusami ma i fatti sono fatti e le
            interpretazioni sono
            interpretazioni.Appunto Linux e' nato cosi' per uno sfizio arrogante di uno sviluppatore finlandese.Non attribuiamo ai fatti interpretazioni giustificazioniste.


            mi sono limitato ad esprimere quello

            in cui gli utenti hanno sempre creduto.

            E chi ve le aveva raccontate ?
            L'idea del coder vestito di bianco che vuole
            salvare il mondo codando dove ve la siete
            inventata
            ?Ma dove vivi? Ma ascolti i commenti della gente? Sono anni che sento sempre le stesse cose e mai nessuno di quelli che contano,si sono presi la risponsabilita' di cambiare le cose.L'unica cosa che ho visto e' stato l'aumento abnorme di distribuzioni.

            Linux e' semplicemente un SO nato da / per
            hobbisti che vuole essere un'implementazione free
            di unix; free quindi lontana dalle logiche
            commerciali e di
            mercato.Ecco se e' questa la risposta vedete di trasmetterlo a chi ancora crede in linux nel desktop o in linux come alternativa concreta.Allungate le manine per poi ritirarle al momento opportuno dietro qualsivoglia giustificazione.Bel modo di essere trasparenti con la comunita' informatica.


            Linus ha adottato la GPL per convenienza

            propria e perche' in quel periodo BSD

            era in causa con Novell e quindi molto

            poco attraente.

            Quindi non e' che l'ha adottata per caso, l'ha
            scelta e ne conosceva le
            implicazioni.No.Essenzialmente gli garantiva lo sviluppo collaborativo,tanto che invitava gli utenti stessi a postargli suggerimenti,correzioni,ecc.Lui stesso ha affermato che se UCB non fosse stata in causa forse non avrebbe mai cominciato a scrivere Linux seriamente.


            La dimostrazione che le mentalita' di

            FSF e Linus sono abbastanza differenti

            le noti sulle discussioni intorno la

            GPLv3.

            Abbastanza differenti, e' fero, ma anche con
            molti tratti in comune, come la volonta' di
            rimanere fuori dalle logiche
            commerciali.Come un certo mondo commerciale considera l'open source un' opportunita',Torvalds considera il commerciale altrettanto.A lui premono di piu' i vantaggi dello sviluppo collaborativo che l'opposizione a logiche commerciali.Tanto che non si faceva problemi ad utilizzare programmi proprietari,se ritenuti validi, come BitKeeper.Non a caso oggi lui,considera il DRM un'opportunita'.Le differenze rispetto alla FSF sono notevoli.


            Beh almeno inizialmente Linux e' stato

            piu' un problema per gli Unix commerciali.

            Windows si e' sempre focalizzato sul desktop.

            Non ricordo particolari pressioni ai tempi

            di Slack 3 o RH 5.

            Bhe il grande monopolista non lo vedeva come un
            nemico o un possibile
            concorrente...infatti.




            Cosa vorresti vedere da parte di linux ?


            Ovviamente sai benissimo che i driver non


            li puo' scrivere la comunita', cosi' come


            i programmi come Autocad o Photoshop non


            possono essere convertiti dalla comunita'.


            Ecco infatti,vorrei che chi decide per

            linux

            Chi decide per linux secondo te ?Beh in teoria in una comunita' organizzata esiste qualcuno investito o legittimato ad esprimersi facendo le veci della maggior parte.Non esiste cio' nella comunita' linux?


            si prendesse della responsabilita' nei

            confronti di utenti che hanno richieste

            francamente normali.

            Ad esempio ? Tenendo conto di quello che ho detto
            2 righe fa su driver e
            programmi.La gente si aspetta compatibilita' con l'hw,supporto a gli standard piu' diffusi quali mp3,ecc.Questo e' affrontare le problematiche,il resto sono solo parole.Alla gente interessa poco.Lo capiamo una volta per tutte?


            Oppure investiamo il tempo a fare altre

            distribuzioni. A che scopo?

            Chi fa una distro non ha trovato quello che
            cercava in un'altra
            distro.Ah ecco.Per fortuna molti si sono accontentati.



            Sono scelte, del resto e' quello che


            permette a linux di sopravvivere senza


            poter essere comprato.


            Mah siete ancora chiusi nella logica di

            linux (debole) contro microsoft (forte).

            No, siamo ancora chiusi nella logica del
            microsoft non esiste, e' talmente lontana dalla
            logica di linux che non c'e' interferenza e anche
            se ci fosse scegliera' il
            pubblico.C.v.d.


            I tempi sono cambiati e' ora di entrare

            in una logica differente.

            Perche' ?
            Chissene ?Perche' altrimenti danneggerete linux e l'alternativa nel momento di massima visibilita'.Bel modo di professarsi appassionati .



            Se hai un collega come microsoft, che


            ha gia' dimostrato di poter inglobate o


            distruggere qualsiasi cosa gli possa


            fare concorrenza, non puoi che


            comportarti in modo altrettanto



            oltranzista.


            Non e' una giustificazione per non fare

            nulla. Trovate una marea di giustificazioni,

            ma di fatto i problemi cronici sono ancora

            li' sul tavolo.

            Bhe e' tutto free, risolvi tu i problemi che hai
            individuato, senza nasconderti dietro ad una
            marea di giustificazioni o aspettare gli
            altri.
            E comunque ancora non ci hai detto quali sono
            questi problemi e soluzioni che hai
            individuato.C.v.d.



            Per agire con buonsenso e' necessario un


            mercato "sano", quindi aattualmente non


            e' possibile.


            Bene con la legittimazione della comunita'

            informatica Linux puo' rinnovare il mercato

            in maniera sana sporcandosi le mani con il

            commerciale pero'.

            Perche' invece non eliminare il concetto di
            commerciale dalla base del SO
            ?Ottima idea.La penso come te.Il sistema operativo e' fondamentale per avviare un computer quindi non ha senso venderlo come qualsiasi altro software.Pero' permettimi di dire che la GPL e il sorgente non e' una soluzione che accontenta tutti.Il free non deve necessariamente essere corredato da sorgente.La GPL non e' requisito fondamentale di tutto cio'.
            E' un altro modo, secondo me anche molto piu'
            vantaggioso per gli utenti
            finali.


            Basta volerlo.

            Appunto.
            Ma chi deve volerlo ?Si ma bisogna volere qualcosa di realistico e fattibile,non di campato in aria.E' facile pretendere (giustamente) il sistema operativo gratis salvo poi lamentarsi perche' non e' in GPL.Questa non e' correttezza,mi dispiace.
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:
            Appunto Linux e' nato cosi' per uno sfizio
            arrogante di uno sviluppatore finlandese.Non
            attribuiamo ai fatti interpretazioni
            giustificazioniste.E allora perche' gli state dando tanta importanza ? Da quanto vi dimostrate arroganti potreste scrivere 4 - 5 ognuno di questi sfizi arroganti.Perche' state ad aspettare il finlandese ?
            Ma dove vivi? Ma ascolti i commenti della
            gente?Come dire leggo le opinioni nei forum dove si parla di windows e mi faccio un'idea dei piani della dirigenza microsoft.

            Linux e' semplicemente un SO nato da / per

            hobbisti che vuole essere un'implementazione

            free di unix; free quindi lontana dalle

            logiche commerciali e di mercato.
            Ecco se e' questa la risposta vedete di
            trasmetterlo a chi ancora crede in linux
            nel desktop o in linux come alternativa
            concreta. Allungate le manine per poi
            ritirarle al momento opportuno dietro
            qualsivoglia giustificazione.Bel modo di
            essere trasparenti con la comunita'
            informatica.La trasparenza e' assoluta : nelle liste in inglese dedicate allo sviluppo del kernel si parla di sviluppo e chiunque puo' andare a leggerle ed intervenire; lo stesso vale per le liste della GNU e a quelle delle varie distribuzioni ufficiali.
            Come un certo mondo commerciale considera
            l'open source un' opportunita', Torvalds
            considera il commerciale altrettanto.
            A lui premono di piu' i vantaggi dello
            sviluppo collaborativo che l'opposizione a
            logiche commerciali. Tanto che non si
            faceva problemi ad utilizzare programmi
            proprietari, se ritenuti validi, come
            BitKeeper.Gia, ma alla fine ha deciso di adottare la GPL, sapendo che altrimenti il suo lavoro sarebbe finito smembrato e masticato dalle corporazioni.
            Non a caso oggi lui,considera il DRM
            un'opportunita'. Le differenze rispetto
            alla FSF sono notevoli.I DRM sono indubbiamente un'interessante opportunita' tecnologica, peccato che vengano usati per fare molta politica.

            Bhe il grande monopolista non lo vedeva

            come un nemico o un possibile concorrente...
            infatti.Ne' avrebbe potuto diventarlo se IBM, SUN, Google e molti altri non ci avessero buttato risorse.

            Chi decide per linux secondo te ?
            Beh in teoria in una comunita' organizzata
            esiste qualcuno investito o legittimato ad
            esprimersi facendo le veci della maggior
            parte.
            Non esiste cio' nella comunita' linux?Che io sappia nelle mailing list dei rami di sviluppo del kernel si decide per il kernel, stallman decidera' per le utility, limitatamente a quanto gli permette la licenza sotto cui le ha messe.E poi tutto cio' viene ridistribuito a chi impacchetta le distro che decide per la distro, limitatamente al rispetto delle licenze dei vari componenti.Penso si possa dire che non decide nessuno...


            si prendesse della responsabilita' nei


            confronti di utenti che hanno richieste


            francamente normali.

            Ad esempio ? Tenendo conto di quello che ho

            detto 2 righe fa su driver e programmi.
            La gente si aspetta compatibilita' con
            l'hw,supporto a gli standard piu' diffusi
            quali mp3, ecc...E questo non e' possibile : esattamente come la gente si aspetta i voli nello spazio ma questi non sono, per vari motivi, possibili.Del resto un non tecnico disinformato si puo' anche aspettare che da un'automobile si cambi automaticamente una ruota in caso di foratura, ma c'e' una notevole differenza tra la fantasia degli utenti e le possibilita' tecniche e legali ce ne passa.
            Questo e' affrontare le problematiche,il
            resto sono solo parole. Alla gente interessa
            poco. Lo capiamo una volta per tutte?E se a linux fregasse ancora meno di quello che pensa la gente ?Perche' "la gente" non si fa il proprio SO come gli pare ?


            Oppure investiamo il tempo a fare altre


            distribuzioni. A che scopo?

            Chi fa una distro non ha trovato quello che

            cercava in un'altra

            distro.
            Ah ecco. Per fortuna molti si sono
            accontentati.Non e' che si accontentano, trovano gia' quello che gli serve.



            Sono scelte, del resto e' quello che



            permette a linux di sopravvivere senza



            poter essere comprato.


            Mah siete ancora chiusi nella logica di


            linux (debole) contro microsoft (forte).

            No, siamo ancora chiusi nella logica del

            microsoft non esiste, e' talmente lontana

            dalla logica di linux che non c'e'

            interferenza e anche se ci fosse scegliera'

            il pubblico.
            C.v.d.Che Vor Di' ?


            I tempi sono cambiati e' ora di entrare


            in una logica differente.

            Perche' ? Chissene ?
            Perche' altrimenti danneggerete linux e
            l'alternativa nel momento di massima
            visibilita'. Bel modo di professarsi
            appassionati.Appassionati a cosa ? Qui si parla di appassionati di programmazione non di appassionati commerciali che non vedono l'ora di vendere i loro prodotti.
            Ottima idea.La penso come te. Il sistema
            operativo e' fondamentale per avviare un
            computer quindi non ha senso venderlo come
            qualsiasi altro software. Pero' permettimi
            di dire che la GPL e il sorgente non e' una
            soluzione che accontenta tutti.Banissimo, prendi BSD, forka un kernel e mettilo sotto la licenza che ritieni piu' gista, se tutti vogliono quello lo useranno.
            Il free non deve necessariamente essere
            corredato da sorgente. La GPL non e'
            requisito fondamentale di tutto cio'.Vero, basta scrivere un altro SO che risponda a queste caratteristiche ed abbia una licenza cosi' robusta da non venire immediatamente smembrato / clonato / reso incompatibile.Idee per ottenere cio ?

            E' un altro modo, secondo me anche molto

            piu' vantaggioso per gli utenti finali.E gia', qualcuno dovrebbe fare una cosa del genere, ma perche' dovrebbe essere linux ? A me va bene anche se lo fa Apple o M$.


            Basta volerlo.

            Appunto.

            Ma chi deve volerlo ?
            Si ma bisogna volere qualcosa di realistico e
            fattibile, non di campato in aria.
            E' facile pretendere (giustamente) il sistema
            operativo gratis salvo poi lamentarsi perche'
            non e' in GPL.Giusto, allora pretendiamo TUTTI i SO gratis, alla faccia della loro licenza attuale. Perche' lo vuoi solo per linux ?
            Questa non e' correttezza, mi dispiace.Correttezza verso chi e cosa ? Linux e' correttissimo verso i propri programmatori, tutelando il loro lavoro e onestamente non credo che gli importi molto di altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            E allora perche' gli state dando tanta importanza
            ? Da quanto vi dimostrate arroganti potreste
            scrivere 4 - 5 ognuno di questi sfizi
            arroganti.
            Perche' state ad aspettare il finlandese ?Ma Linux e' o non e' il sistema piu' appetibile per il mercato desktop? I commenti che leggo in giro sono di questo tono,anche quelli che trovo qui.E' mai possibile che quando c'e' una situazione infelice siete pronti a ridimensionarvi altrimenti battete sempre la grancassa?No mi dispiace arrogante non mi sembra di esserlo.Voglio semplicemente delle risposte e chiarezza.


            Ma dove vivi? Ma ascolti i commenti della

            gente?

            Come dire leggo le opinioni nei forum dove si
            parla di windows e mi faccio un'idea dei piani
            della dirigenza
            microsoft.Ecco allora se ci tieni a linux meglio che ascolti di piu' la gente che si lamenta in quei forum.I problemi non si risolvono guardando dall'altra parte.


            La trasparenza e' assoluta : nelle liste in
            inglese dedicate allo sviluppo del kernel si
            parla di sviluppo e chiunque puo' andare a
            leggerle ed intervenire; lo stesso vale per le
            liste della GNU e a quelle delle varie
            distribuzioni
            ufficiali.Ovviamente non era di questa trasparenza che stavo parlando.Ti rimando a commenti di quasi dieci anni fa' quando si diceva "La situazione sta migliorando","Le software house non rilasciano le specifiche dell'hardware".... .Attualissime vero? Perche' invece non si informa chiedendosi per esempio perche' linux non e' cosi' appetibile per questo o per quello.Scomodo vero?Il sistema e' Open che avete da perdere? Secondo me tutto.Essi'non siete molto diversi da microsoft.

            Gia, ma alla fine ha deciso di adottare la GPL,
            sapendo che altrimenti il suo lavoro sarebbe
            finito smembrato e masticato dalle
            corporazioni.Questo lo dici tu e Stallman ma non Torvalds.Lui usa la GPL per questioni opportunistiche,infatti ti ripeto,non si e' fatto problemi nell'usare software commerciale come Bitkeeper oppure parlare di DRM.Lui vede queste cose come opportunita' non come male da combattere.

            I DRM sono indubbiamente un'interessante
            opportunita' tecnologica, peccato che vengano
            usati per fare molta
            politica.Beh meglio vederli all'opera su linux e poi giudicare,non trovi?


            infatti.

            Ne' avrebbe potuto diventarlo se IBM, SUN, Google
            e molti altri non ci avessero buttato
            risorse.Si esatto quel tanto che basta per arrotondare i profitti.Non e' la prima volta che sento che qualcuno fa' il furbetto facendo finta di assecondare i tuoi desideri con linux per poi proporti una soluzione alternativa proprietaria e molto piu' sicura sotto tutti i punti di vista.Ancora ti ricordo lo slogan di Palmisano rigurado Linux del 2004."Entro due anni Linux su tutti i desktop".

            Che io sappia nelle mailing list dei rami di
            sviluppo del kernel si decide per il kernel,
            stallman decidera' per le utility, limitatamente
            a quanto gli permette la licenza sotto cui le ha
            messe.
            E poi tutto cio' viene ridistribuito a chi
            impacchetta le distro che decide per la distro,
            limitatamente al rispetto delle licenze dei vari
            componenti.

            Penso si possa dire che non decide nessuno...Complimenti.Quindi c'e' assoluta anarchia.Io utente dovrei aver fiducia,quindi?

            E questo non e' possibile : esattamente come la
            gente si aspetta i voli nello spazio ma questi
            non sono, per vari motivi,
            possibili.
            Del resto un non tecnico disinformato si puo'
            anche aspettare che da un'automobile si cambi
            automaticamente una ruota in caso di foratura, ma
            c'e' una notevole differenza tra la fantasia
            degli utenti e le possibilita' tecniche e legali
            ce ne
            passa.Per fortuna il credito per inventare scuse non e' limitato.Bisogna porre mano ai problemi per risolverli.Punto.

            E se a linux fregasse ancora meno di quello che
            pensa la gente
            ?Benissimo ma fate corretta informazione.Vendereste vostra pur di fare nuovi adepti e questo non e' il modo corretto di agire.

            Perche' "la gente" non si fa il proprio SO come
            gli pare
            ?


            Ah ecco. Per fortuna molti si sono

            accontentati.

            Non e' che si accontentano, trovano gia' quello
            che gli
            serve.Enno' credo proprio che si accontentino.

            C.v.d.

            Che Vor Di' ?C.ome V.olevasi D.imostrare

            Appassionati a cosa ? Qui si parla di
            appassionati di programmazione non di
            appassionati commerciali che non vedono l'ora di
            vendere i loro
            prodotti.Ma che stai addi'?

            Banissimo, prendi BSD, forka un kernel e mettilo
            sotto la licenza che ritieni piu' gista, se tutti
            vogliono quello lo
            useranno.Ossignore,non ci siamo.


            Il free non deve necessariamente essere

            corredato da sorgente. La GPL non e'

            requisito fondamentale di tutto cio'.

            Vero, basta scrivere un altro SO che risponda a
            queste caratteristiche ed abbia una licenza cosi'
            robusta da non venire immediatamente smembrato /
            clonato / reso
            incompatibile.
            Idee per ottenere cio ?Si partire dal presupposto che gli altri non sono li per mettertelo in quel posto.Ma e' mai possibile che ragionate solo in queasto modo.E' la maniera piu' veloce per incartarvi.



            E' un altro modo, secondo me anche molto


            piu' vantaggioso per gli utenti finali.

            E gia', qualcuno dovrebbe fare una cosa del
            genere, ma perche' dovrebbe essere linux ? A me
            va bene anche se lo fa Apple o
            M$.Ma chissa' che muoia MS! Chissene dei Macachi.Ci vuole qualche cosa di snello e di valido.


            Ma chi deve volerlo ?

            Si ma bisogna volere qualcosa di realistico e

            fattibile, non di campato in aria.

            E' facile pretendere (giustamente) il sistema

            operativo gratis salvo poi lamentarsi perche'

            non e' in GPL.

            Giusto, allora pretendiamo TUTTI i SO gratis,
            alla faccia della loro licenza attuale. Perche'
            lo vuoi solo per linux
            ?Ti rimando all'inizio del post.


            Questa non e' correttezza, mi dispiace.

            Correttezza verso chi e cosa ? Linux e'
            correttissimo verso i propri programmatori,
            tutelando il loro lavoro e onestamente non credo
            che gli importi molto di
            altro.Ecco un altro pezzo di vero marketing! C.v.d.
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:

            Perche' state ad aspettare il finlandese ?
            Ma Linux e' o non e' il sistema piu'
            appetibile per il mercato desktop?Questo a chi sta dirlo ?Io mi ci trovo benissimo, ma al di la' di questo...
            No mi dispiace arrogante non mi sembra di
            esserlo. Voglio semplicemente delle risposte
            e chiarezza.Arrogante era in risposta a chi dava dell'arrogante a Torvalds, per il resto le risposte sono sempre le stesse : riguardo ai driver se non li fanno le ditte sono volatili x diabetici : se io scrivo un driver che manca poi lo pubblichi tu rischiando la galera se la ditta di hardware decide che il lavoro che ho fatto non gli sta bene o ho messo allo scoperto segreti industriali ?
            Ecco allora se ci tieni a linux meglio che
            ascolti di piu' la gente che si lamenta in
            quei forum. I problemi non si risolvono
            guardando dall'altra parte.Quali son i problemi che la comunita' potrebbe risolvere ?Quali sono i problemi di una distribuzione preinstallata e preconfigurata ?

            La trasparenza e' assoluta : nelle liste in

            inglese dedicate allo sviluppo del kernel si

            parla di sviluppo e chiunque puo' andare a

            leggerle ed intervenire; lo stesso vale per

            le liste della GNU e a quelle delle varie

            distribuzioni ufficiali.
            Ovviamente non era di questa trasparenza che
            stavo parlando.Ti rimando a commenti di quasi
            dieci anni fa' quando si diceva "La situazione
            sta migliorando","Le software house non
            rilasciano le specifiche dell'hardware"....
            .Attualissime vero? Perche' invece non si
            informa chiedendosi per esempio perche'
            linux non e' cosi' appetibile per questo
            o per quello.Perche' conosco la risposta : non e' fornito preinstallato e preconfigurato come invece succede con windows.
            Scomodo vero? Il sistema e' Open che avete da
            perdere?Il sistema e' open e sotto GNU, chiunque rispettando la licenza puo' farne quel che vuole, qual e' il problema ? Fanne cio' che vuoi nei limiti consentiti.
            Secondo me tutto. Essi'non siete molto
            diversi da microsoft.La differenza e' che ms lo fa per i soldi, i programmatori linux o fanno per se stessi.Nota : per se stessi, non per il mondo.

            Gia, ma alla fine ha deciso di adottare la

            GPL, sapendo che altrimenti il suo lavoro

            sarebbe finito smembrato e masticato dalle

            corporazioni.

            I DRM sono indubbiamente un'interessante
            Beh meglio vederli all'opera su linux e poi
            giudicare,non trovi?Infatti per adesso giudico la tecnologia per come e' stata standardizzata nei datasheet, l'implementazione la vedremo.
            Si esatto quel tanto che basta per
            arrotondare i profitti. Non e' la prima
            volta che sento che qualcuno fa' il
            furbetto facendo finta di assecondare
            i tuoi desideri con linux per poi
            proporti una soluzione alternativa
            proprietaria e molto piu' sicura sotto
            tutti i punti di vista. Bhe allora non ti resta che aspettare e vedrai realizzati i tuoi desideri da loro e linux torneta' nella sua nicchia; qual e' il problema ?
            Ancora ti ricordo
            lo slogan di Palmisano rigurado Linux del
            2004. "Entro due anni Linux su tutti i
            desktop".Credi agli slogan ? "Solo una mancanza di corrente puo' fermare windows 2000 server"

            Che io sappia nelle mailing list dei rami di

            sviluppo del kernel si decide per il kernel,

            stallman decidera' per le utility,

            limitatamente a quanto gli permette la

            licenza sotto cui le ha messe.

            E poi tutto cio' viene ridistribuito a chi

            impacchetta le distro che decide per la

            distro, limitatamente al rispetto delle

            licenze dei vari componenti.

            Penso si possa dire che non decide

            nessuno...
            Complimenti.Quindi c'e' assoluta anarchia.Io
            utente dovrei aver fiducia, quindi?Fai tu, la fiducia si guadagna nel tempo, sta all'osservatore giudicare e se e' furbo va anche al di la' del marcketing e degli slogan.

            E questo non e' possibile : esattamente

            come la gente si aspetta i voli nello

            spazio ma questi non sono, per vari motivi,

            possibili.

            Del resto un non tecnico disinformato si

            puo' anche aspettare che da un'automobile

            si cambi automaticamente una ruota in caso

            di foratura, ma c'e' una notevole differenza

            tra la fantasia degli utenti e le

            possibilita' tecniche e legali ce ne

            passa.
            Per fortuna il credito per inventare scuse
            non e' limitato. Bisogna porre mano ai
            problemi per risolverli. Punto.Ponila, hai la liberta' di farlo.

            E se a linux fregasse ancora meno di

            quello che pensa la gente ?
            Benissimo ma fate corretta
            informazione. Vendereste vostra pur di fare
            nuovi adepti e questo non e' il modo corretto
            di agire.Stai parlando dei troll sui forum ?Su qualche forum volevano costruire un T1000 robot che andasse a picchiarli.

            Perche' "la gente" non si fa il proprio

            SO come gli pare ?
            C.ome V.olevasi D.imostrareChe ?

            Appassionati a cosa ? Qui si parla di

            appassionati di programmazione non di

            appassionati commerciali che non vedono

            l'ora di vendere i loro prodotti.
            Ma che stai addi'?Certo che se parti dei troll sui forum...


            Il free non deve necessariamente essere


            corredato da sorgente. La GPL non e'


            requisito fondamentale di tutto cio'.

            Vero, basta scrivere un altro SO che

            risponda a queste caratteristiche ed

            abbia una licenza cosi' robusta da

            non venire immediatamente smembrato /

            clonato / reso incompatibile. Idee

            per ottenere cio ?
            Si partire dal presupposto che gli altri
            non sono li per mettertelo in quel posto.Allora nan hai mai visto le cause legali che si scatenano in continuo per queste cose, una tutela e' imprescindibile altrimenti cosa proponi ?

            E gia', qualcuno dovrebbe fare una cosa del

            genere, ma perche' dovrebbe essere linux ? A

            me va bene anche se lo fa Apple o M$.
            Ma chissa' che muoia MS! Chissene dei
            Macachi. Ci vuole qualche cosa di snello
            e di valido.Beos ? AmigaOS4 ? Hurd ? ReactOS ?

            Giusto, allora pretendiamo TUTTI i SO

            gratis, alla faccia della loro licenza

            attuale. Perche' lo vuoi solo per linux ?
            Ti rimando all'inizio del post.L'arroganza ? Torwalds ?Non ho capito...

            Correttezza verso chi e cosa ? Linux e'

            correttissimo verso i propri programmatori,

            tutelando il loro lavoro e onestamente non

            credo che gli importi molto di altro.
            Ecco un altro pezzo di vero marketing!Eccuna un'altra non risposta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            Perche' state ad aspettare il finlandese ?

            Ma Linux e' o non e' il sistema piu'

            appetibile per il mercato desktop?

            Questo a chi sta dirlo ?
            Io mi ci trovo benissimo, ma al di la' di
            questo...Ecco bravo all'occorrenza ridimensioniamo.
            Arrogante era in risposta a chi dava
            dell'arrogante a Torvalds, Allora se io ho un comportamento da arrogante non vuol mica dire che io sia arrogante in toto.Lo stesso Torvalds ha spiegato tempo dopo quella famosa discussione in ML con il Professor Tanenbaum riguardo i microkernel vs monolitici come stupida arroganza giovanile.Arroganza che gli permise di cominciare a scrivere linux.
            per il resto le
            risposte sono sempre le stesse : riguardo ai
            driver se non li fanno le ditte sono volatili x
            diabetici : se io scrivo un driver che manca poi
            lo pubblichi tu rischiando la galera se la ditta
            di hardware decide che il lavoro che ho fatto non
            gli sta bene o ho messo allo scoperto segreti
            industriali
            ?Allora non conviene ripensare alcune cose per migliorarne altre?


            Ecco allora se ci tieni a linux meglio che

            ascolti di piu' la gente che si lamenta in

            quei forum. I problemi non si risolvono

            guardando dall'altra parte.

            Quali son i problemi che la comunita' potrebbe
            risolvere
            ?
            Quali sono i problemi di una distribuzione
            preinstallata e preconfigurata
            ?
            Basterebbe ascoltare le richieste degli utenti.Driver,Applicazioni,Semplificazione,Supporto.Li ci stanno i problemi.

            Ovviamente non era di questa trasparenza che

            stavo parlando.Ti rimando a commenti di quasi

            dieci anni fa' quando si diceva "La situazione

            sta migliorando","Le software house non

            rilasciano le specifiche dell'hardware"....

            .Attualissime vero? Perche' invece non si

            informa chiedendosi per esempio perche'

            linux non e' cosi' appetibile per questo

            o per quello.

            Perche' conosco la risposta : non e' fornito
            preinstallato e preconfigurato come invece
            succede con
            windows.Seh bastasse questo.


            Scomodo vero? Il sistema e' Open che avete da

            perdere?

            Il sistema e' open e sotto GNU, chiunque
            rispettando la licenza puo' farne quel che vuole,
            qual e' il problema ? Fanne cio' che vuoi nei
            limiti
            consentiti.Eh appunto.Limiti che ti consentono di avere NEI FATTI molto poco,ad oggi.


            Secondo me tutto. Essi'non siete molto

            diversi da microsoft.

            La differenza e' che ms lo fa per i soldi, i
            programmatori linux o fanno per se
            stessi.
            Nota : per se stessi, non per il mondo.




            I DRM sono indubbiamente un'interessante

            Beh meglio vederli all'opera su linux e poi

            giudicare,non trovi?

            Infatti per adesso giudico la tecnologia per come
            e' stata standardizzata nei datasheet,
            l'implementazione la
            vedremo.


            Si esatto quel tanto che basta per

            arrotondare i profitti. Non e' la prima

            volta che sento che qualcuno fa' il

            furbetto facendo finta di assecondare

            i tuoi desideri con linux per poi

            proporti una soluzione alternativa

            proprietaria e molto piu' sicura sotto

            tutti i punti di vista.

            Bhe allora non ti resta che aspettare e vedrai
            realizzati i tuoi desideri da loro e linux
            torneta' nella sua nicchia; qual e' il problema
            ?E' un peccato buttar via tutti questo sforzi per delle stupide limitazioni che non permettono a linux di essere concreto.


            Ancora ti ricordo

            lo slogan di Palmisano rigurado Linux del

            2004. "Entro due anni Linux su tutti i

            desktop".

            Credi agli slogan ? "Solo una mancanza di
            corrente puo' fermare windows 2000
            server"Ho smesso di credere a gli slogan quando ho capito che pure i vostri sono tali.

            Complimenti.Quindi c'e' assoluta anarchia.Io

            utente dovrei aver fiducia, quindi?

            Fai tu, la fiducia si guadagna nel tempo, sta
            all'osservatore giudicare e se e' furbo va anche
            al di la' del marcketing e degli
            slogan.Eh abbiamo un sacco di tempo!

            Per fortuna il credito per inventare scuse

            non e' limitato. Bisogna porre mano ai

            problemi per risolverli. Punto.

            Ponila, hai la liberta' di farlo.Infatti come hanno fatto altri prima di me....e via dicendo.....sembra "un muro di gomma"


            Si partire dal presupposto che gli altri

            non sono li per mettertelo in quel posto.

            Allora nan hai mai visto le cause legali che si
            scatenano in continuo per queste cose, una tutela
            e' imprescindibile altrimenti cosa proponi ?La comunita' non ha piu' bisogno della GPL per sopravvivere.Quei tempi sono definitivamente passati.Siamo ad una fase successiva.Dovete abbozzare qualcosa di commerciale per aumentare la vostra massa ed il vostro peso politico.E' difficile da capire? (Per cotesia non facciamo orecchie da mercante!)

            Ma chissa' che muoia MS! Chissene dei

            Macachi. Ci vuole qualche cosa di snello

            e di valido.

            Beos ? AmigaOS4 ? Hurd ? ReactOS ?Si vabbe' fa' finta di niente.



            Giusto, allora pretendiamo TUTTI i SO


            gratis, alla faccia della loro licenza


            attuale. Perche' lo vuoi solo per linux ?

            Ti rimando all'inizio del post.

            L'arroganza ? Torwalds ?
            Non ho capito...Linux e' attualmente il sistema con la massima visibilita' ed aspettativa....ah dimenticavo tu non lo noti.



            Correttezza verso chi e cosa ? Linux e'


            correttissimo verso i propri programmatori,


            tutelando il loro lavoro e onestamente non


            credo che gli importi molto di altro.

            Ecco un altro pezzo di vero marketing!

            Eccuna un'altra non risposta...Enno' io ti ho piu' che risposto e proposto.Non ho trovato una sola vera proposta differente da voi.Nulla.Complimenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:

            Perche' conosco la risposta : non e' fornito

            preinstallato e preconfigurato come invece

            succede con windows.
            Seh bastasse questo.Allora qual e' il problema secondo te ?


            Scomodo vero? Il sistema e' Open che


            avete da perdere?

            Il sistema e' open e sotto GNU, chiunque

            rispettando la licenza puo' farne quel che

            vuole, qual e' il problema ? Fanne cio'

            che vuoi nei limiti consentiti.
            Eh appunto. Limiti che ti consentono di
            avere NEI FATTI molto poco, ad oggi.A criticare son capaci tutti, ma a fare critica costruttiva non riesce quasi nessuno : coosci i termini del problema, perche' non offri una soluzione ?


            Si esatto quel tanto che basta per


            arrotondare i profitti. Non e' la prima


            volta che sento che qualcuno fa' il


            furbetto facendo finta di assecondare


            i tuoi desideri con linux per poi


            proporti una soluzione alternativa


            proprietaria e molto piu' sicura sotto


            tutti i punti di vista.

            Bhe allora non ti resta che aspettare e

            vedrai realizzati i tuoi desideri da loro

            e linux torneta' nella sua nicchia; qual

            e' il problema ?
            E' un peccato buttar via tutti questo sforzi
            per delle stupide limitazioni che non
            permettono a linux di essere concreto.Nessuno butta via niente, diversa gente continuera' ad usarlo come succede gia' da molto prima che linux ricevesse gli onori della cronaca.
            Ho smesso di credere a gli slogan quando ho
            capito che pure i vostri sono tali.Complimenti, hai capito il concetto generale di "slogan".


            Per fortuna il credito per inventare scuse


            non e' limitato. Bisogna porre mano ai


            problemi per risolverli. Punto.

            Ponila, hai la liberta' di farlo.
            Infatti come hanno fatto altri prima di
            me.... e via dicendo.....sembra "un muro
            di gomma"Bhe, qui si usa cosi': darsi da fare in prima persona invece di aspettare gli altri...Proprio come hanno fatto altri prima di te, altrimenti linux non esisterebbe neanche.


            Si partire dal presupposto che gli altri


            non sono li per mettertelo in quel posto.

            Allora nan hai mai visto le cause legali

            che si scatenano in continuo per queste

            cose, una tutela e' imprescindibile

            altrimenti cosa proponi ?
            La comunita' non ha piu' bisogno della GPL
            per sopravvivere. Quei tempi sono
            definitivamente passati. Siamo ad una fase
            successiva. Dovete abbozzare qualcosa di
            commerciale per aumentare la vostra massa
            ed il vostro peso politico. E' difficile
            da capire? (Per cotesia non facciamo
            orecchie da mercante!)Si, e' molto difficile da capire per una comunita' che non si e' mai interessata molto all'interazione con chi non fosse interessato a migliorare linux stesso, ma sempre aperti ai suggerimenti ti chiedo di espandere un po' la tua idea mostrando esempi di come dovrebbe essere questa teorica licenza che proponi.

            Beos ? AmigaOS4 ? Hurd ? ReactOS ?
            Si vabbe' fa' finta di niente.Vedi il tuo e' un tipico caso di invidia dei sorgenti : ti fa terribilmente ic :@ re avere davanti i sorgenti di un SO completo e non potertene appropriare per farne quello che vuoi.



            Giusto, allora pretendiamo TUTTI i SO



            gratis, alla faccia della loro licenza



            attuale. Perche' lo vuoi solo per linux?


            Ti rimando all'inizio del post.

            L'arroganza ? Torwalds ?

            Non ho capito...
            Linux e' attualmente il sistema con la
            massima visibilita' ed aspettativa.... ah
            dimenticavo tu non lo noti.E allora ? Perche' dovrebbe cambiare licenza per questo ?Falla cabiare a microsoft che e' ancora piu' visibile.



            Correttezza verso chi e cosa ? Linux



            e' correttissimo verso i propri



            programmatori, tutelando il loro lavoro



            e onestamente non credo che gli importi



            molto di altro.


            Ecco un altro pezzo di vero marketing!

            Eccuna un'altra non risposta...
            Enno' io ti ho piu' che risposto e
            proposto. Non ho trovato una sola vera
            proposta differente da voi.Nulla.Complimenti."Noi" siamo coerenti, linux vive della sua coerenza ed e' quello che gli permette di andare avanti nonostante ci lavorino teste tanto diverse; tu piuttosto hai portato tante critiche ma nessuna costruttiva.Dettaglia delle proposte costruttive piuttosto perche' sembra che alla fine hai le idee piuttosto confuse e nessuna roadmap che pretenderesti dagli altri ma non sai indicare.
          • staza scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?

            "Noi" siamo coerenti, linux vive della sua
            coerenza ed e' quello che gli permette di andare
            avanti nonostante ci lavorino teste tanto
            diverse; tu piuttosto hai portato tante critiche
            ma nessuna
            costruttiva.
            Dettaglia delle proposte costruttive piuttosto
            perche' sembra che alla fine hai le idee
            piuttosto confuse e nessuna roadmap che
            pretenderesti dagli altri ma non sai
            indicare.dopo tutti questi battibecchi :) in sostanza tu dici che:1. linux deve restare così com'è, anzi ritornare ad essere per hobbisti, ma soprattutto dimenticato come sist operativo2. se invece si vuole fare di linux un sist operativo "dominante" allora bisogna lasciar fare al fato e non "imporre" agli sviluppatori una linea guida, o imporre loro dei "paletti" (tipo limitarsi a fare 2/3 versioni per ogni software, distro), in quanto, se si "impone" allora mancano i presupposti della libertà!allora, bisogna stabilire alla fine se questo linux, lo si vuole diffondere oppure no...e se lo si volesse diffondere, chi si deve ascolatare allora? (visto che le chiacchere da bar e nei forum non valgono una cippa?!)e se invece non lo si volesse diffondere, chi si deve ascoltare? (vedi sopra :) )il closed source ha il "vantaggio" di avere delle direttive dall'altro, l'open... un po meno, o meglio, ne avrebbe, ma poi ognuno si crea quel che vuole (non dico le patch per migliorare le prestazioni, ma vere e propri fork di distro)alla fine, forse la domanda cruciale è:l'open per cosa ci sta a fare? solo per "rompere" le pelotas al closed source, o come valida (e speranza) alternativa?se è il secondo caso, come si intende procedere per farla diventare attuale e concorrenziale con il closed?Non dirmi che tu stai bene con l'attuale sist operativo, qui non si parla dell'individualità (ripeto, mi ci trovo molto bene anch'io con linux, per fare serve o anche desktop "mirati"), ma si parla di quello che la massa (utonti in particolare :)) vogliono...Di economia, ripeto, non ne capisco poi molto, anzi proprio per nulla :), quindi le "variabili" del mercato (concorrenza, etc) non le tocchiamo per il momento, soffermiamoci invece sulle questioni sopra poste, come se fossimo in un mercato perfetto
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da: staza

            "Noi" siamo coerenti, linux vive della sua

            coerenza ed e' quello che gli permette di

            andare avanti nonostante ci lavorino teste

            tanto diverse; tu piuttosto hai portato

            tante critiche ma nessuna costruttiva.

            Dettaglia delle proposte costruttive

            piuttosto perche' sembra che alla fine

            hai le idee piuttosto confuse e nessuna

            roadmap che pretenderesti dagli altri ma

            non sai indicare.
            dopo tutti questi battibecchi :) in
            sostanza tu dici che:
            1. linux deve restare così com'è, anzi
            ritornare ad essere per hobbisti, ma
            soprattutto dimenticato come sist operativoEsageri : dimenticato non lo era prima, non vedo perche' dovrebbe esserlo dopo, non essere usato dalla massa e' un'altra cosa.Quando la gente non sapeva neanche cos'era linux i sistemisti lo usavano gia' parecchio come server, quindi bisogna distinguere cosa intendi per "dimenticato".
            2. se invece si vuole fare di linux un sist
            operativo "dominante" allora bisogna lasciar
            fare al fato e non "imporre" agli
            sviluppatori una linea guida, o imporre
            loro dei "paletti" (tipo limitarsi a fare
            2/3 versioni per ogni software, distro),
            in quanto, se si "impone" allora mancano
            i presupposti della libertà!Bisognerebbe chiedere inanzi tutto che cosa vogliono fare gli sviluppatori di linux, e rispettare le loro posizioni, visto che l'hanno crato loro.
            allora, bisogna stabilire alla fine se questo
            linux, lo si vuole diffondere oppure no...Prima ancora occorre stabilire chi lo vuole diffondere...
            e se lo si volesse diffondere, chi si deve
            ascolatare allora? (visto che le chiacchere
            da bar e nei forum non valgono una cippa?!)Chi ha creato linux ha gia' deciso quali e quante liberta' si vuole concedere, se questo non sta bene perche' non rivolgersi ad altri prodotti ?Alla fine mica ci si lamenta con microsoft per le scelte che fa per i vincoli contrattuali del proprio SO, lo si usa o non lo si usa.
            e se invece non lo si volesse diffondere,
            chi si deve ascoltare? (vedi sopra :)Appunto, vedi la risposta sopra.
            il closed source ha il "vantaggio" di avere
            delle direttive dall'altro, l'open... un po
            meno, o meglio, ne avrebbe, ma poi ognuno
            si crea quel che vuole (non dico le patch
            per migliorare le prestazioni, ma vere e
            propri fork di distro)Come gia' detto si sono messi dei vincoli su cosa si puo' e non si puo' fare, qual e' il problema ?
            alla fine, forse la domanda cruciale è:
            l'open per cosa ci sta a fare? L'open c'e' sempre stato ed ha sempre avuto la sua utilita', non vedo perche' adesso dovrebbe cambiare solo perche' si e' data pubblicita' alla sua esistenza.
            solo per "rompere" le pelotas al closed
            source, o come valida (e speranza)
            alternativa?Dipende dalle tue esigenze, ad esempio in tutti i campi della ricerca l'open e' molto usato e i software subiscono continui miglioramenti.
            se è il secondo caso, come si intende
            procedere per farla diventare attuale e
            concorrenziale con il closed?Invitando chi e' interessato a rendelo tale a lavorare e mettendogli a disposizione qualcosa da cui partire.
            Non dirmi che tu stai bene con l'attuale
            sist operativo, Il SO con cui mi son trovato meglio in assoluto era proprietario e chiuso : (amiga)
            qui non si parla dell'individualità
            (ripeto, mi ci trovo molto bene anch'io
            con linux, per fare serve o anchedesktop
            "mirati"), ma si parla di quello che la
            massa (utonti in particolare :)) vogliono...Gli sviluppatori di linux sono mai stati interessati all'opinione della "massa" ? Se rispondi a questa domanda avrai tutte le tue risposte.
            Di economia, ripeto, non ne capisco poi molto,
            anzi proprio per nulla :), quindi le
            "variabili" del mercato (concorrenza, etc)
            non le tocchiamo per il momento,
            soffermiamoci invece sulle questioni sopra
            poste, come se fossimo in un mercato perfettoIo penso che se fossimo in un mercato perfetto linux starebbe sui server e sui desktopo di pochi hacker e programmatori, come era fino a qualche anno fa.Pultroppo non possiamo fare un discorso del genere perche' l'attuale situazione e' dovuta all'inquinamento del mercato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            Se proprio vogliamo trovare delle vere legittimazioni al mio pensiero ho recentemente scoperto di essere molto vicino a quello che pensa Eric Raymond.
        • staza scrive:
          Re: Futuro nuovo fork?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Non posso che condividere in pieno il tuo

          sfogo.Come utente Unix,lo confesso,ho

          nutrito per un lungo periodo molta simpatia

          per questo sistema (linux) che nato sui PC

          poteva e doveva creare un'alternativa a

          Windows.

          Poteva e doveva secondo chi scusa ???
          La logica con cui linux e' nato non e'
          assolutamente questa, e' nato con una filosofia
          lontanissima da logiche commerciali o
          concorrenziali; anzi questo l'ha salvato dal
          grande monopolista nella sua operazione di
          azzeramento del
          mercato.


          Di parole ne ho sentite tantissime, ho

          atteso come richiesto senza pero' vedere

          nulla di concreto.

          Cosa vorresti vedere da parte di linux ?
          Ovviamente sai benissimo che i driver non li puo'
          scrivere la comunita', cosi' come i programmi
          come Autocad o Photoshop non possono essere
          convertiti dalla
          comunita'.
          vero, i driver, ma perchè questo? se io fossi una società e vedessi tutto questo marasma, difficilmente darei il consenso a dare i miei driver ad una comunità tanto "sparpagliata", con un fine, si, ma molto ideale...se la comunità fosse piu compatta, molte società rilascerebbero i loro prodotti...riguardo ai programmi da te citati, esiste l'ottimo gimp...quello che volevo dire io, era, perchè fare 55 versioni di gimp quando se ne possono fare "solo" due, indirizzate a due mercati, casalingo e professionale, in questo modo, tanti sviluppatori lavorano su due progetti (una alla fine, il cuore), e non viceversa come avviene ora, ovvero tanti software "simili" ma con pochi sviluppatori...oltre allo spreco di forze, vi è uno sparpagliamento (si può dire?) di idee ed innovazioni (e troppo distribuite giovano pochissimo o nulla)

          Solo tanti discorsi triti e ritriti di

          liberta', standarizzazione e scelta

          consapevole, salvo poi cadere cosi'

          miseramente su aspetti francamente

          inconcepibili come l'insofferenza verso

          il codice closed e comunque verso licenze

          diverse dalla GPL.

          Sono scelte, del resto e' quello che permette a
          linux di sopravvivere senza poter essere
          comprato.
          dici bene... sopravvivere...

          Insomma pare proprio un modo di fare che

          parte da presupposti differenti ma

          ugualmente rapace e limitato come quello

          microsoft.

          Se hai un collega come microsoft, che ha gia'
          dimostrato di poter inglobate o distruggere
          qualsiasi cosa gli possa fare concorrenza, non
          puoi che comportarti in modo altrettanto
          oltranzista.
          questo è vero...

          Ancora una volta l'utente finale e' una

          pedina al servizio dell'organizzazione

          che produce il software che usa, da

          usare solo quando e' utile per far

          "massa" e ricattare chi non e' d'accordo

          con la propria estremistica visione.

          Arriveremo mai al buon senso?

          Per agire con buonsenso e' necessario un mercato
          "sano", quindi aattualmente non e'
          possibile.vero anche questo, ma il mercato siamo noi... fino a prova contraria :)quindi, se riusciamo, ipoteticamente, ad essere d'accordi, il mercato andrà dove noi vogliamo...ipoteticamente parlando :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 dicembre 2006 12.54-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?

            vero, i driver, ma perchè questo?
            se io fossi una società e vedessi tutto questo
            marasma, difficilmente darei il consenso a dare i
            miei driver ad una comunità tanto "sparpagliata",
            con un fine, si, ma molto
            ideale...
            se la comunità fosse piu compatta, molte società
            rilascerebbero i loro
            prodotti...
            Diciamo pure che una societa' investe del denaro ad esempio per scrivere dei driver.Perdipiu' garantisce se stessa attraverso la qualita' e il supporto dei suoi prodotti.Di contro si aspetta un riconoscimento dell'investimento fatto attraverso la garanzia che quello che e' stato prodotto verra' mantenuto funzionante.Domanda...su linux tutto questo e' possibile?
          • staza scrive:
            Re: Futuro nuovo fork?
            - Scritto da:



            vero, i driver, ma perchè questo?

            se io fossi una società e vedessi tutto questo

            marasma, difficilmente darei il consenso a dare
            i

            miei driver ad una comunità tanto
            "sparpagliata",

            con un fine, si, ma molto

            ideale...

            se la comunità fosse piu compatta, molte società

            rilascerebbero i loro

            prodotti...



            Diciamo pure che una societa' investe del denaro
            ad esempio per scrivere dei driver.Perdipiu'
            garantisce se stessa attraverso la qualita' e il
            supporto dei suoi prodotti.Di contro si aspetta
            un riconoscimento dell'investimento fatto
            attraverso la garanzia che quello che e' stato
            prodotto verra' mantenuto
            funzionante.Domanda...su linux tutto questo e'
            possibile?secondo me si è possibile, ma non allo stato attuale delle cose.un ritorno economico forse lo avrà in minima parte, se non totale, magari scrivendo sulle scatole delle stampanti (per esempio) driver compatibili con linux
    • Anonimo scrive:
      Re: Futuro nuovo fork?
      Credo che il sostituto esista gia': gNewSense
      • staza scrive:
        Re: Futuro nuovo fork?
        - Scritto da:
        Credo che il sostituto esista gia': gNewSense35GB di spazio, internet veloce... bei requisiti... ed ancora devi smanettare non poco per farla :)appena ho tempo (molto tempo :)) ci darò un occhio e magari la provo...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 dicembre 2006 12.23-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Futuro nuovo fork?
      - Scritto da: staza[cut]
      ho sbatti la testa per configurare il
      tutto (slack, debian...) o ti trovi con un
      "mostro" di pesantezza (ubuntu, suse, red hat
      (fedora))......oppure ti fai la tua distro da LFS, contento?:DCome vedi il fork puo' essere utile o meno, nel tuo caso potrebbe esserlo; in grandi progetti complessi come Linux, Samba, ecc... non avviene, proprio perche' sarebbe un rischioso spreco di risorse umane.Contento?[cut]
      ma quel che non mi va è quello
      di vedere migliaia di persone lavorare su
      progetti diversi ma che alla fine sono
      praticamente
      uguali!A me invece non va l'introdurre una logica prettamente commerciale all'interno di un team, come quello Debian, che ha fatto della qualita', stabilita' e portabilita' del SO il suo cavallo di battaglia.Tanto lo vedi anche tu coi tuoi esempi dove porta la logica commerciale, no?Dunque, se proprio ci deve essere un epilogo negativo al fine della vicenda, spero proprio che i mantainer Debian pagati da Dunk-Tank forkino e si facciano la loro distro Debian-compliant, oppure l'N-esima Ubuntu.A me non puo' fregar di meno, l'importante e' che Debian rimanga fedele al suo Contratto Sociale ed alle sue DFSG come ha sempre fatto.Debian e' una garanzia, le altre distro no!
      • staza scrive:
        Re: Futuro nuovo fork?
        - Scritto da:

        - Scritto da: staza

        [cut]


        ho sbatti la testa per configurare il

        tutto (slack, debian...) o ti trovi con un

        "mostro" di pesantezza (ubuntu, suse, red hat

        (fedora))...

        ...oppure ti fai la tua distro da LFS, contento?
        :D

        Come vedi il fork puo' essere utile o meno, nel
        tuo caso potrebbe esserlo; in grandi progetti
        complessi come Linux, Samba, ecc... non avviene,
        proprio perche' sarebbe un rischioso spreco di
        risorse
        umane.
        Contento?

        [cut]


        ma quel che non mi va è quello

        di vedere migliaia di persone lavorare su

        progetti diversi ma che alla fine sono

        praticamente

        uguali!

        A me invece non va l'introdurre una logica
        prettamente commerciale all'interno di un team,
        come quello Debian, che ha fatto della qualita',
        stabilita' e portabilita' del SO il suo cavallo
        di
        battaglia.

        Tanto lo vedi anche tu coi tuoi esempi dove porta
        la logica commerciale,
        no?

        Dunque, se proprio ci deve essere un epilogo
        negativo al fine della vicenda, spero proprio che
        i mantainer Debian pagati da Dunk-Tank forkino e
        si facciano la loro distro Debian-compliant,
        oppure l'N-esima
        Ubuntu.

        A me non puo' fregar di meno, l'importante e' che
        Debian rimanga fedele al suo Contratto Sociale ed
        alle sue DFSG come ha sempre
        fatto.

        Debian e' una garanzia, le altre distro no!in nessun punto ho menzionato il lato commerciale (almeno dal punto di vista "monetario"), ma sto chiedendo/valutando se una strada "stile commerciale" sia migliore, al fine di limitare lo spreco di risorse umane e noni problmemi nasconon nel momento in cui qualcuno paga qualcun altro, ma se tutto rimane "libero" (gratis semplificando) ma con un "leader" (o piu) che dettino le regole del gioco, magari si sfrutterebbero al meglio le risorse, avendo come risultato una maggiore stabilità e diffusione del prodottoper leader non intendo uno per ogni infinità di progetti ma uno o piu per dei progetti predeterminati e dai quali "non poter" uscire...come dicevo, identificare alcune possibili tipo di branchia in cui sviluppare il progetto.serverdestopetcma non avere500 s.o. server2500 desktope così viaoltre alle applicazioni che vi girano, 3/4 player sono piu che sufficenti-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 gennaio 2007 12.57-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    precisazione
    Da http://blogs.turmzimmer.net/2006/12/18#20061211:Update: There are media rumours floating around that "[Etch has] been delayed because some developers have deliberately slowed down theirwork". This doesn't reflect what I said.evidentemente linuxwatch ha pubblicato prima dell'update, ma PI probabilmente no...
  • Anonimo scrive:
    etch funziona a meraviglia
    Il mio desktop attuale gira su Debian Etch.L'unica maretta che vedo è quella dei soliti trollrosiconi che quando vedono un terminale tutto scuro si mettono a piangere... linux non è per tutti se volete giocare a fare gli haxor montatevi una fedora shit editione non rompete le balle a chi come me trova in Debian l'unica distribuzione GNU/Linux certificata da Richard Stallmanz il santone della GPL
    • Anonimo scrive:
      Re: etch funziona a meraviglia
      - Scritto da:
      Il mio desktop attuale gira su Debian Etch.
      L'unica maretta che vedo è quella dei soliti troll
      rosiconi che quando vedono un terminale tutto
      scuro si mettono a piangere...

      linux non è per tutti se volete giocare a fare
      gli haxor montatevi una fedora shit
      edition
      e non rompete le balle a chi come me trova in
      Debian l'unica distribuzione GNU/Linux
      certificata da Richard Stallmanz il santone della
      GPLessi' avevamo proprio bisogno del tuo utilissimo suggerimento....
  • Solvalou scrive:
    Bufala! PI al tappeto ;D
    Pari pari dal blog di Andreas BarthUpdate: There are media rumours floating around that "[Etch has] been delayed because some developers have deliberately slowed down their work". This doesn't reflect what I said.I just noted that the dunc-tank experiment has positive and negative effects, and we shouldn't watch only one side - whichever that side is. The reasons for the release being delayed from the original planned date has other reasons, please read the mails on debian-devel-announce for details (also all linked on http://release.debian.org/). And, I'm quite happy with the involvement of most Developers in the release. (And this paragraph isn't part of what this blog posting should be about really, but as it is cited, it is still here ...)
  • Anonimo scrive:
    Astrotartufamento triplo carpiato.
    Non ho mai letto tanti post astroturfari su debian in vita mia. Mentre in realtà tali astrotartufi ancora non hanno capito che le ver stabili della loro bella debian sono così "aggiornate" e "puntuali" nei rilasci che ubuntu gli sta praticamente fregando tutto il mercato desktop perchè ha pacchetti più aggiornati.Ai debianari rode che ormai ubuntu con il suo misto open-closed sia la preferita dagli utenti e tali utenti con loro ideologie ci si puliscono la bocca a tavola.
    • Anonimo scrive:
      Re: Astrotartufamento triplo carpiato.
      - Scritto da:
      ubuntu
      gli sta praticamente fregando tutto il mercato
      desktop perchè ha pacchetti più
      aggiornati.Debian stable va confrontata con RedHat Enterprisedove quello che conta è la sicurezza e le performance.Giusto per farti rosicare uno dei miei peer bgp è gestito da una macchina debian....per quanto riguarda Ubuntu stendiamo un velo pietoso quella roba è solo fuffa unsupported by default.
      Ai debianari rode che ormai ubuntu con il suo
      misto open-closed sia la preferita dagli utenti e
      tali utenti con loro ideologie ci si puliscono la
      bocca a
      tavola.veramente alla maggiorparte della gente che usa debian frega un cazzo di ubuntu
      • Anonimo scrive:
        Re: Astrotartufamento triplo carpiato.
        - Scritto da:

        ubuntu

        gli sta praticamente fregando tutto il mercato

        desktop perchè ha pacchetti più

        aggiornati.

        Debian stable va confrontata con RedHat Enterprise
        dove quello che conta è la sicurezza e le
        performance.
        Giusto per farti rosicare uno dei miei peer bgp è
        gestito da una macchina
        debian....
        per quanto riguarda Ubuntu stendiamo un velo
        pietoso quella roba è solo fuffa unsupported by
        default.



        Ai debianari rode che ormai ubuntu con il suo

        misto open-closed sia la preferita dagli utenti
        e

        tali utenti con loro ideologie ci si puliscono
        la

        bocca a

        tavola.

        veramente alla maggiorparte della gente che usa
        debian frega un cazzo di
        ubuntuAnzi Ubuntu in se' come organizzazione e' molto grata a Debian, inoltre il fatto stesso che per ubuntu sia stata scelta Debian e' di per se' un complimento a quest'ultima.
  • Anonimo scrive:
    Debian rules
    Debian è la piu potente distribuzione mai esistitachi la denigra non capisce una mazza del free software non capisce cosa vuol dire impacchettareprodotti GPL only non capisce che i soldi non sono tutto nella vitanon capisce che chi sviluppa su debian solitamenteguadagna a sufficenza senza fare markette per questo e per quel prodotto closed.Questa gente dovrebbe prendere il pc e installarci windows vista non ci servono e non ci serviranno mai adepti dell'open source che usano linux per vedere la loro merda a peso d'oro.firmatoDebianaro
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian rules
      Ma perche' non ti dai una calmata? Ma perche' in tutta liberta' non lasci che la gente la pensi alla sua maniera? ma perche' devi continuare ad aprire thread con gli stessi slogan vagamente offensivi e razzisti?
      • Anonimo scrive:
        Re: Debian rules
        - Scritto da:
        Ma perche' non ti dai una calmata? Ma perche' in
        tutta liberta' non lasci che la gente la pensi
        alla sua maniera? ma perche' devi continuare ad
        aprire thread con gli stessi slogan vagamente
        offensivi e razzisti?Perche' e' un (troll4) !!
      • Anonimo scrive:
        Re: Debian rules
        - Scritto da:
        Ma perche' non ti dai una calmata? Ma perche' in
        tutta liberta' non lasci che la gente la pensi
        alla sua maniera? certo sei libero di usare quello che vuoima non accetto insulti alla communita Debianfossero stati verso opensuse o redhat mi sarei messo anchio a sbeffeggiarli ma Debian noDebian non si tocca.[img]http://www.debian.org/logos/openlogo-nd-50.png [/img]
        • Anonimo scrive:
          Re: Debian rules
          Te hai qualche problema
        • Anonimo scrive:
          Re: Debian rules
          ho sentito estremisti religiosi fare gli stessi discorsi. e addurre le stesse motivazioni plausibili per farli (nessuna)
        • Anonimo scrive:
          Re: Debian rules
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ma perche' non ti dai una calmata? Ma perche' in

          tutta liberta' non lasci che la gente la pensi

          alla sua maniera?

          certo sei libero di usare quello che vuoi
          ma non accetto insulti alla communita Debian
          fossero stati verso opensuse o redhat mi sarei
          messo anchio a sbeffeggiarli ma Debian
          no
          Debian non si tocca.ma va... e questo chi lo dice, stalin o fidelliberta di parola e io la uso come voglio... se per sono insulti, problemi tuoiio sono libero e diverso da te questo ti fa paura

          [img]http://www.debian.org/logos/openlogo-nd-50.pn
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian rules
      - Scritto da:
      Debian è la piu potente distribuzione mai esistitadebian fa cagare, soprattutto quando ti ricordi di essere nell'anno 2006 dc.
      • Anonimo scrive:
        Re: Debian rules
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Debian è la piu potente distribuzione mai
        esistita

        debian fa cagare, soprattutto quando ti ricordi
        di essere nell'anno 2006
        dc.Te fai cacare! ZOZZONE PRETORIANO a libro paga di quel finocchio del DRAGA!
      • Anonimo scrive:
        Re: Debian rules
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Debian è la piu potente distribuzione mai
        esistita

        debian fa cagare, soprattutto quando ti ricordi
        di essere nell'anno 2006
        dc....E i computer non dovrebbero piu' prendersi masse di virus e spyware come ai tempi dell'amiga... :(
  • Anonimo scrive:
    non capisco....
    .....che ci guagagnano quelli che non usano Debian a motteggiare la comunita' Debian per questo ritardo e a ingigantirne le cause e le conseguenze? e cosa ci guadagnano quelli che usano Debian a minimizzare o negare i problemi interni alla comunita' e a rispondere con arbomenti vuoti solo per negare un'evidenza?
    • Anonimo scrive:
      Re: non capisco....
      - Scritto da:
      .....che ci guagagnano quelli che non usano
      Debian a motteggiare la comunita' Debian per
      questo ritardo e a ingigantirne le cause e le
      conseguenze? e cosa ci guadagnano quelli che
      usano Debian a minimizzare o negare i problemi
      interni alla comunita' e a rispondere con
      arbomenti vuoti solo per negare
      un'evidenza?Te sei il solito cerchiobottista.
    • Anonimo scrive:
      Re: non capisco....
      - Scritto da:
      .....che ci guagagnano quelli che non usano
      Debian a motteggiare la comunita' Debian per
      questo ritardo e a ingigantirne le cause e le
      conseguenze? e cosa ci guadagnano quelli che
      usano Debian a minimizzare o negare i problemi
      interni alla comunita' e a rispondere con
      arbomenti vuoti solo per negare
      un'evidenza?E' una lotta fratricida fra due modi diversi di concepire l'opensource.Ora i nodi sono arrivati al pettine perche' lo scenario e' mutato e c'e' bisogno di un rinnovamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: non capisco....
      - Scritto da:
      .....che ci guagagnano quelli che non usano
      Debian a motteggiare la comunita' Debian per
      questo ritardo e a ingigantirne le cause e le
      conseguenze? e cosa ci guadagnano quelli che
      usano Debian a minimizzare o negare i problemi
      interni alla comunita' e a rispondere con
      arbomenti vuoti solo per negare
      un'evidenza?Noi troll siamo cosi' (troll4)(troll3)(troll2)(troll1)(troll)
  • Cirene scrive:
    Parola d'ordine? Non cambiare!
    Beh come voi sto leggendo diversi post e,se la cosa non avesse un fondo di triste verita',ci limiteremmo tutti a farci un bel po' di risate.Purtroppo pero',e non a caso si contano quasi trecento post,il problema che ci sta' dietro e' piu' vivo e discusso che mai....ma diciamolo forse e' IL PROBLEMA .Il software gratuito,l'open source,esiste da sempre ma forse mai come oggi ha raggiunto un tale livello di popolarita'...... .E' ovvio quindi,che tanto successo porti con se' anche molti problemi legati all'ambito strutturale della comunita' stessa.E' innegabile vedere come oramai siamo alla "fase due" dell'open source cioe' quella in cui questo modo di concepire il software deve dare dimostrazione di capacita' ed adattabilita' ad un modello preesistente e principe,cioe' quello commerciale.Sono finiti i tempi degli Halloween Documents,del Pinguino mutante,della GPL come forma di resistenza di chi e' piccolo e deve affermarsi fra i grandi che lo vogliono far fuori.Eppure all'interno della comunita',si badi,a tutti i livelli,si continua ad alimentare una falsa caccia alle streghe solo per giustificare un certo modo di agire che sinceramente ha ben poca ragion d'esistere,oggi.Ho sempre pensato che le idee avessero una radice evolutiva ancor piu' nel mondo open dove la liberta' d'iniziativa e la dinamicita' erano il presupposto.Ma a conti fatti vedo come la rigidita' sia prevalente.Lo sappiamo molto bene tutti:chi non si evolve si estingue.Questa e' l'ipotetica fine della comunita' open se non prende atto che lo scenario e' mutato ed e' fondamentale agire di conseguenza . Sarebbe opportuno che il processo di rinnovament o fosse guidato dalla comunita' stessa per mantenerne l'integrita'.L'opensource finanziato,quello commerciale non solo puo' esistere ma e' assolutamente auspicabile come unica strada all'evoluzione ed alla sopravvivenza dello stesso.
  • Anonimo scrive:
    Dunc-Tank...Chi sono costoro?
    Sono solo marmaglia! Una banda di finocchi!Lo statuto della Fondazione Debian parla chiaro!www.debian.orgAndatevelo a leggere tutto invece di parlare a vanvera.l
    • Anonimo scrive:
      Re: Dunc-Tank...Chi sono costoro?
      - Scritto da:
      Sono solo marmaglia! Una banda di finocchi!
      Lo statuto della Fondazione Debian parla chiaro!
      www.debian.org
      Andatevelo a leggere tutto invece di parlare a
      vanvera.lma che vada a quel paese debian, il suo statuto e tutta l'orda di fanatismo arrogante e presuntuoso che si strascina dietro
      • Anonimo scrive:
        Re: Dunc-Tank...Chi sono costoro?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sono solo marmaglia! Una banda di finocchi!

        Lo statuto della Fondazione Debian parla chiaro!

        www.debian.org

        Andatevelo a leggere tutto invece di parlare a

        vanvera.l

        ma che vada a quel paese debian, il suo statuto e
        tutta l'orda di fanatismo arrogante e presuntuoso
        che si strascina
        dietroMio caro. Lo STAUTO Debian è il nostro faro, le fondamenta condivise sulle quali si basa tutta la Comunità mondiale Debian.Sta attento adesso che quattro pirla new entry in Debian voglion dettar legge loro......Ma per favore!Noi ormai siamo una POTENZA! E ogni giorno che passa lo siamo sempre più.
  • Anonimo scrive:
    Castrati mentali.
    Solo dei castrati mentali possono criticare in questi termini la Comunità Debian che è quanto di più liberale e di democratico esista nell' ambito sel SW mondiale.Un chiaro e limpido esempio di quanto sia superiore il SW sviluppato con modalità di condivisione della conoscennza nei confronti del SW blindato castrato fatto solo per riempire le tasche di pochi con giochetti più che altro basati su campagne pubblicitarie milionarie in dollari per addomensticare le menti debolii del parco buoi mondiale degli utilizzatori di computer.Debian è inattaccabile come ha già dimostrato di esserlo per il semplice fatto che si regge sul libero pensiero umano.Tutto il resto, sono scartoffie di rottami umanoidi e fuffa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Castrati mentali.
      - Scritto da:
      Solo dei castrati mentali possono criticare in
      questi termini la Comunità Debian che è quanto di
      più liberale e di democratico esista nell' ambito
      sel SW
      mondiale.
      Un chiaro e limpido esempio di quanto sia
      superiore il SW sviluppato con modalità di
      condivisione della conoscennza nei confronti del
      SW blindato castrato fatto solo per riempire le
      tasche di pochi con giochetti più che altro
      basati su campagne pubblicitarie milionarie in
      dollari per addomensticare le menti debolii del
      parco buoi mondiale degli utilizzatori di
      computer.

      Debian è inattaccabile come ha già dimostrato di
      esserlo per il semplice fatto che si regge sul
      libero pensiero
      umano.
      Tutto il resto, sono scartoffie di rottami
      umanoidi e
      fuffa.certo... perchè windows e redhat sono scritte dai puffi e i sette nani... vero?e comunque permettimi di illuminare il tuo modesto encefalo dannato: la comunità debiano non si regge su un pensiero libero, questo è quello che credono i suoi menbri e gli individui piccini come te. La comunità debian si regge su una volonta contrapposta a quella capitalistica, su una volontà che esisterà fin quando esisterà il capitalismo... altro che pensiero libero, è solo un pensiero che ha il diritto di esistere come tutti gli altrima che arroganza va! i tipi come te meriterebbero nella vita solo di andare a lavorare
      • Anonimo scrive:
        Re: Castrati mentali.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Solo dei castrati mentali possono criticare in

        questi termini la Comunità Debian che è quanto
        di

        più liberale e di democratico esista nell'
        ambito

        sel SW

        mondiale.

        Un chiaro e limpido esempio di quanto sia

        superiore il SW sviluppato con modalità di

        condivisione della conoscennza nei confronti del

        SW blindato castrato fatto solo per riempire le

        tasche di pochi con giochetti più che altro

        basati su campagne pubblicitarie milionarie in

        dollari per addomensticare le menti debolii del

        parco buoi mondiale degli utilizzatori di

        computer.



        Debian è inattaccabile come ha già dimostrato di

        esserlo per il semplice fatto che si regge sul

        libero pensiero

        umano.

        Tutto il resto, sono scartoffie di rottami

        umanoidi e

        fuffa.

        certo... perchè windows e redhat sono scritte dai
        puffi e i sette nani...
        vero?

        e comunque permettimi di illuminare il tuo
        modesto encefalo dannato: la comunità debiano non
        si regge su un pensiero libero, questo è quello
        che credono i suoi menbri e gli individui piccini
        come te. La comunità debian si regge su una
        volonta contrapposta a quella capitalistica, su
        una volontà che esisterà fin quando esisterà il
        capitalismo... altro che pensiero libero, è solo
        un pensiero che ha il diritto di esistere come
        tutti gli
        altri

        ma che arroganza va! i tipi come te meriterebbero
        nella vita solo di andare a
        lavorareLAVORARE? Mica c' ho scritto GIOCONDA in fronte.Lavora te! Solo i pirla LAVORANO.
        • Anonimo scrive:
          Re: Castrati mentali.
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Solo dei castrati mentali possono criticare in


          questi termini la Comunità Debian che è quanto

          di


          più liberale e di democratico esista nell'

          ambito


          sel SW


          mondiale.


          Un chiaro e limpido esempio di quanto sia


          superiore il SW sviluppato con modalità di


          condivisione della conoscennza nei confronti
          del


          SW blindato castrato fatto solo per riempire
          le


          tasche di pochi con giochetti più che altro


          basati su campagne pubblicitarie milionarie in


          dollari per addomensticare le menti debolii
          del


          parco buoi mondiale degli utilizzatori di


          computer.





          Debian è inattaccabile come ha già dimostrato
          di


          esserlo per il semplice fatto che si regge sul


          libero pensiero


          umano.


          Tutto il resto, sono scartoffie di rottami


          umanoidi e


          fuffa.



          certo... perchè windows e redhat sono scritte
          dai

          puffi e i sette nani...

          vero?



          e comunque permettimi di illuminare il tuo

          modesto encefalo dannato: la comunità debiano
          non

          si regge su un pensiero libero, questo è quello

          che credono i suoi menbri e gli individui
          piccini

          come te. La comunità debian si regge su una

          volonta contrapposta a quella capitalistica, su

          una volontà che esisterà fin quando esisterà il

          capitalismo... altro che pensiero libero, è solo

          un pensiero che ha il diritto di esistere come

          tutti gli

          altri



          ma che arroganza va! i tipi come te
          meriterebbero

          nella vita solo di andare a

          lavorare

          LAVORARE? Mica c' ho scritto GIOCONDA in fronte.
          Lavora te! Solo i pirla LAVORANO.ok ma tieni sempre pronto: domani il tuo tetto potrà essere un ponte, forse no o forse si
  • Anonimo scrive:
    Tanto tempo per raccimolare pacchetti...
    ci mettono tanto tempo per raccimolare i soliti pacchetti ovunque presenti in ogni distro di linux. Ma concentrarsi a cambiare linux no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto tempo per raccimolare pacchett
      - Scritto da:
      ci mettono tanto tempo per raccimolare i soliti
      pacchetti ovunque presenti in ogni distro di
      linux. Ma concentrarsi a cambiare linux
      no?lo vuoi differente? non mi sembra ti abbiano legato mani e piedi, frustato e perseguito a colpi di olio di ricino urlando "USA LINUX"non usarlo pensi sia degno di nota ma migliorabile? rimboccati le maniche la comunità ha bisogno di manodopera competente e volenterosa.Non hai mai provato linux ma dici solo trollate? pala piccone a lavorareeeeeeeee
      • Anonimo scrive:
        Re: Tanto tempo per raccimolare pacchett
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ci mettono tanto tempo per raccimolare i soliti

        pacchetti ovunque presenti in ogni distro di

        linux. Ma concentrarsi a cambiare linux

        no?

        lo vuoi differente? non mi sembra ti abbiano
        legato mani e piedi, frustato e perseguito a
        colpi di olio di ricino urlando "USA
        LINUX"

        non usarlo

        pensi sia degno di nota ma migliorabile?
        rimboccati le maniche la comunità ha bisogno di
        manodopera competente e
        volenterosa.

        Non hai mai provato linux ma dici solo trollate?
        pala piccone a
        lavorareeeeeeeee
        Quoto
  • Anonimo scrive:
    Sto installando debian
    alla facciaccia vostranon si tratta di fare gli alternativiio mi fido di Debiannon mi fido di redhat novell e compagnia bella
    • Anonimo scrive:
      Re: Sto installando debian
      - Scritto da:
      alla facciaccia vostra
      non si tratta di fare gli alternativi
      io mi fido di Debian
      non mi fido di redhat novell e compagnia bellaspero almeno che tu ti spenda presto per una congrua donazione alla comunità, invece di ciucciare senza mai dare...diritti, diritti... e nessun dovere!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sto installando debian
      - Scritto da:
      alla facciaccia vostra
      non si tratta di fare gli alternativi
      io mi fido di Debian
      non mi fido di redhat novell e compagnia bellaio ho già installato Vista RTM
    • Anonimo scrive:
      Re: Sto installando debian
      - Scritto da:
      alla facciaccia vostra
      non si tratta di fare gli alternativi
      io mi fido di Debian
      non mi fido di redhat novell e compagnia bellaAnch' io ho installato Debian perchè mi fido solo di Debian.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sto installando debian
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        alla facciaccia vostra

        non si tratta di fare gli alternativi

        io mi fido di Debian

        non mi fido di redhat novell e compagnia bella

        Anch' io ho installato Debian perchè mi fido solo
        di
        Debian.che patetici... voi vedete satana ovunqueimmagino pure che la notte avete pure gli incubi e ballmer vi risucchia dal monitor e vi ruba ogni vostro pensiero e ricordo (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Sto installando debian


          che patetici... voi vedete satana ovunque

          immagino pure che la notte avete pure gli incubi
          e ballmer vi risucchia dal monitor e vi ruba ogni
          vostro pensiero e ricordo
          (rotfl)
          no, ma stiamo ben attenti ad non avere imposte vicino,perchè quando hai una...finestra aperta quel rischio lo corri sul serio (da parte del guglielmo, però)! :D(linux)
  • Anonimo scrive:
    Guardate in casa vostra.
    E lasciate in pace la grande Comunità Debian.Il più pulito tra voi c'ha la rogna:http://badvista.fsf.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: Guardate in casa vostra.
      - Scritto da:
      E lasciate in pace la grande Comunità Debian.

      Il più pulito tra voi c'ha la rogna:
      http://badvista.fsf.org/FSF (Free Software Foundation) è proprio alla frutta. Anzichè migliorare i propri prodotti, lancia una campagnia contro Vista dicendo falsità e stupidaggini a destra e a manca. CHE PENA CHE MI FATE.
      • Anonimo scrive:
        Re: Guardate in casa vostra.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E lasciate in pace la grande Comunità Debian.



        Il più pulito tra voi c'ha la rogna:

        http://badvista.fsf.org/

        FSF (Free Software Foundation) è proprio alla
        frutta. Anzichè migliorare i propri prodotti,
        lancia una campagnia contro Vista dicendo falsità
        e stupidaggini a destra e a manca. CHE PENA CHE
        MI
        FATE.Tornatene a cuccia! Sporco PRETORIANO.
        • Anonimo scrive:
          Re: Guardate in casa vostra.
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          E lasciate in pace la grande Comunità Debian.





          Il più pulito tra voi c'ha la rogna:


          http://badvista.fsf.org/



          FSF (Free Software Foundation) è proprio alla

          frutta. Anzichè migliorare i propri prodotti,

          lancia una campagnia contro Vista dicendo
          falsità

          e stupidaggini a destra e a manca. CHE PENA CHE

          MI

          FATE.

          Tornatene a cuccia! Sporco PRETORIANO.Ti rode? Argomenti 0. Vai a incrociare le braccette anche tu tesoro che fai numero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Guardate in casa vostra.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            E lasciate in pace la grande Comunità
            Debian.







            Il più pulito tra voi c'ha la rogna:



            http://badvista.fsf.org/





            FSF (Free Software Foundation) è proprio alla


            frutta. Anzichè migliorare i propri prodotti,


            lancia una campagnia contro Vista dicendo

            falsità


            e stupidaggini a destra e a manca. CHE PENA
            CHE


            MI


            FATE.



            Tornatene a cuccia! Sporco PRETORIANO.

            Ti rode? Argomenti 0. Vai a incrociare le
            braccette anche tu tesoro che fai
            numero.Parli come il Wakka! Anzi, mi sa che sei proprio il Wakka!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Guardate in casa vostra.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E lasciate in pace la grande Comunità Debian.



        Il più pulito tra voi c'ha la rogna:

        http://badvista.fsf.org/

        FSF (Free Software Foundation) è proprio alla
        frutta. Anzichè migliorare i propri prodotti,
        lancia una campagnia contro Vista dicendo falsità
        e stupidaggini a destra e a manca. CHE PENA CHE
        MI FATE.MA come ? Non sei contento che utilizzano i metodi che sono stati insegnati loro dal Gran Maestro Spennagrulli Gates 3' ?
  • Anonimo scrive:
    Ennesima feature postponed
    :'((rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Ennesima feature posponed
    :'((rotfl)
  • Anonimo scrive:
    L'OPEN SOURCE E' UNA LEGGENDA
    Senza soldi e voglia di farsene tanti, non si va da nessuna parte.Debian è tutto sommato un progetto bolscevico che pertanto sta già in agonia per mancanza di soldi... se solo ogni utilizzatore di debian sganciasse appena appena 5 euro l'anno per questi poveri disgraziati della comunità... ma si sa, tutti vogliono avere tutto con il minimo sforzo, checchè ne dicano i santoni del freesoftwarePer il resto... firefox, fedora, open office, sarebbero nulla senza i dobloni di IBM, sun, google, ecc..Trattatele bene queste multinazionali, almeno finchè vorrete trovare in edicola ancora pappa gratis che non sia il cumulo di schifezze alpha da sourceforge.Bye bye e lunga vita alle multinazionali.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'OPEN SOURCE E' UNA LEGGENDA
      PARLA per te!BAMBA!!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'OPEN SOURCE E' UNA LEGGENDA
      Come tutti i troll che ogni volta straparlano in questo genere di topic, non hai ancora capito la differenza tra open source e free software.Documentati e poi ripassa.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'OPEN SOURCE E' UNA LEGGENDA
      - Scritto da:
      Senza soldi e voglia di farsene tanti, non si va
      da nessuna
      parte.Infatti, tanto per dirne una, le uniche due alternative serie a Internet Explorer (Firefox e Opera) sono gratuite.E vai giù di ca###te!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'OPEN SOURCE E' UNA LEGGENDA
      - Scritto da:
      Senza soldi e voglia di farsene tanti, non si va[blablabla]oh, anche tu col G4 verde del '99 ? :D @^(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(amiga)(linux)(apple)
  • Anonimo scrive:
    E' EVIDENTE: LINARI ALLE STRETTE
    Con l'accordo Novell-Microsoft per lo SVILUPPO ed il PROGRESSO del mondo closed ed open, i linari stakanovisti, lo zoccolo duro stalinista dei linari non molla e così nel giro di qalche settimana inizia il castello di carte open inizia a vacillare.D'altronde programmi in perenne alfa o beta che contributo possono dare o per lo meno che valore aggiunto portano ad una azienda?NESSUNOLINARI ALLA FRUTTA !!!(anonimo)(anonimo)(anonimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' EVIDENTE: LINARI ALLE STRETTE
      - Scritto da:
      Con l'accordo Novell-Microsoft per lo SVILUPPO ed
      il PROGRESSO del mondo closed ed open, i linari
      stakanovisti, lo zoccolo duro stalinista dei
      linari non molla e così nel giro di qalche
      settimana inizia il castello di carte open inizia
      a
      vacillare.

      D'altronde programmi in perenne alfa o beta che
      contributo possono dare o per lo meno che valore
      aggiunto portano ad una
      azienda?

      NESSUNO

      LINARI ALLA FRUTTA !!!(anonimo)(anonimo)(anonimo)E giù cazzate come al solito.... :'(:'(:'(:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: E' EVIDENTE: LINARI ALLE STRETTE
      - Scritto da:
      Con l'accordo Novell-Microsoft per lo SVILUPPO ed
      il PROGRESSO del mondo closed ed open, i linari
      stakanovistiEhm geniaccio, intendevi dire "sciovinisti", gli stakanovisti sono altro. Qua l'unica cosa che è alle strette è il cervello dei troll.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' EVIDENTE: LINARI ALLE STRETTE
      - Scritto da:
      Con l'accordo Novell-Microsoft per lo SVILUPPO ed
      il PROGRESSO del mondo closed ed open, i linari
      stakanovisti, lo zoccolo duro stalinista dei
      linari non molla e così nel giro di qalche
      settimana inizia il castello di carte open inizia
      a
      vacillare.

      D'altronde programmi in perenne alfa o beta che
      contributo possono dare o per lo meno che valore
      aggiunto portano ad una
      azienda?

      NESSUNO

      LINARI ALLA FRUTTA !!!(anonimo)(anonimo)(anonimo)rode avere un server linux dove il collega lavora a occhi chiusi mentre tu non riesci a fare login eh avanti avanti accetta licenza avanti riavvia avanti avanti immetti codice telefona imetti codice giusto avanti avanti riavviaFacile questo vero?
  • Anonimo scrive:
    miii quanti trolli!
    non c'è che dire, sono proprio scatenati.bhè, OpenAmici, ricordate sempre, per quanto vi irritino, che sono dei perdenti con dei problemi sociali, abbiate pietà della loro inutilità!ciao a todos(amiga)(linux)(apple)ps: nel caso, chiedete al trolloide di turno, se anche lui aveva il famoso G4 verde del '99 (rotfl)(rotfl)(rotfl)http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1817702&id=1816554&r=PI
  • Anonimo scrive:
    Tutti hanno un prezzo...
    ...gli onesti costano solo di più.
  • Solvalou scrive:
    Dunc-tank non ha senso.
    Non c'e' niente di male o nuovo nell'avere una ditta che vuol pagare per avere del software free finito in tempo.Ma che senso ha pagare per la release debian intera? una ditta avra' bisogno, se va bene, delll'1% dei pacchetti rilasciati e paga per tutto.Se invece di una ditta e' una specie di opera di carità, spero che capiscano che spingere a rilasciare software dietro denaro rischia di abbassare la qualita'. E poi perche' non finanziare altre distro che sono gia' "mercenarie" invece di andare nella tana del lupo debianista?Timeo Danaos et dona ferentes.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Dunc-tank non ha senso.
      - Scritto da: Solvalou
      Non c'e' niente di male o nuovo nell'avere una
      ditta che vuol pagare per avere del software free
      finito in
      tempo.
      Ma che senso ha pagare per la release debian
      intera? una ditta avra' bisogno, se va bene,
      delll'1% dei pacchetti rilasciati e paga per
      tutto.Dipende, se ti danno tutto mettiamo per 50Euro e' giusto che tutto il resto sia in bundle, in alternativa si puo' pensare ad un offerta base (tipo 10 euro) piu' tot centesimi a pacchetto...
      Se invece di una ditta e' una specie di opera di
      carità, spero che capiscano che spingere a
      rilasciare software dietro denaro rischia di
      abbassare la qualita'. E poi perche' non
      finanziare altre distro che sono gia'
      "mercenarie" invece di andare nella tana del lupo
      debianista?Perche' in genere il sw a pagamento e' di minor qualita'? da quando?
      • mythsmith scrive:
        Re: Dunc-tank non ha senso.
        Credo che si riferisse alla qualità della comunità di sviluppo - che si riflette su quella del sw.Debian non ha mai pagato i suoi sviluppatori. L'idea di usare in un qualche modo la comunità debian per raccogliere fondi e pagare alcuni di loro crea squilibri che deteriorano la collaborazione.Finanziare uno o due sviluppatori non rende Debian "software a pagamento" come lo definisci tu, perché quei due non sarebbero in grado di tenerlo assieme tutto senza la Comunità.Diverso sarebbe (credo) se una azienda privata esterna - non implicata con debian e con la comunità - decidesse di finanziare degli sviluppatori, di sua iniziativa. Questo sarebbe ben accetto. Non è accettabile invece dire alla comunità di utenti "dateci dei soldi per aiutare debian" e dare questi soldi a qualcuno invece che distribuirli a tutta la comunità (ad esempio con hw).
        • Alessandrox scrive:
          Re: Dunc-tank non ha senso.
          - Scritto da: mythsmith
          Credo che si riferisse alla qualità della
          comunità di sviluppo - che si riflette su quella
          del
          sw.
          Debian non ha mai pagato i suoi sviluppatori.
          L'idea di usare in un qualche modo la comunità
          debian per raccogliere fondi e pagare alcuni di
          loro crea squilibri che deteriorano la
          collaborazione.
          Finanziare uno o due sviluppatori non rende
          Debian "software a pagamento" come lo definisci
          tu, perché quei due non sarebbero in grado di
          tenerlo assieme tutto senza la
          Comunità.

          Diverso sarebbe (credo) se una azienda privata
          esterna - non implicata con debian e con la
          comunità - decidesse di finanziare degli
          sviluppatori, di sua iniziativa. Questo sarebbe
          ben accetto. Non è accettabile invece dire alla
          comunità di utenti "dateci dei soldi per aiutare
          debian" e dare questi soldi a qualcuno invece che
          distribuirli a tutta la comunità (ad esempio con
          hw).Ok sono abbastanza daccordo ma non si tratta di un esperimento?
          • mythsmith scrive:
            Re: Dunc-tank non ha senso.
            Esperimento fallito, se la comunità ha risposto decidendo di ritardare artificiosamente la release per vendetta.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Dunc-tank non ha senso.
            - Scritto da: mythsmith
            Esperimento fallito, se la comunità ha risposto
            decidendo di ritardare artificiosamente la
            release per
            vendetta.Beh insomma... vendetta per cosa? Perche' in via sperimentale per ora venivano rermunerati solo 2 sviluppatori? Capirei se fosse stato questo il progetto finale ma cosi' mi sembra una bravata senza senso.
          • Solvalou scrive:
            redazione? Bufala alert.
            E' una bufala. Leggere il commento omonimo che linka il blog. Una cosa e' dire che il tipo ha visto sviluppatori che prima ci davano dentro rallentare di molto IL LORO ritmo. altra e' dire che MOLTI sviluppatori hanno DELIBERATAMENTE BOICOTTATO etch, PI non ha molta colpa perche' linux watch ha fatto Muuuuuuuuu pero', insomma... REDAZIOOOONEEEE
          • ilcate scrive:
            Re: Dunc-tank non ha senso.
            - Scritto da: mythsmith
            Esperimento fallito, se la comunità ha risposto
            decidendo di ritardare artificiosamente la
            release per
            vendetta.Non e' affatto fallito l'esperimento.Cmq i soldi provengono da fuori debian. E non e' la prima volta che societa' esterne pagano sviluppatori debian per fare debian.Questa volta la differenza e' la gelosia di un paio (ripeto un paio) di sviluppatori.Quando il nostro leader era pagato dalla HP, faceva viaggi a spese della HP, lavorava solo per debian a spese della HP, quancuno a reclamato? Forse perche' non erano interessati queste due persone?Ancora sull'esperimento fallito: mi pare che etch sia a boun punto, meglio delle altre volte. Quindi dire esperimento fallito e' prematuro. Vediamo le cause, e puo' benissimo uscire che i nuovi fondi abbiano contribuito molto alla riuscita veloce di etch.[opinioni personali e non di debian]
      • Solvalou scrive:
        Re: Dunc-tank non ha senso.

        Perche' in genere il sw a pagamento e' di minor
        qualita'? da
        quando?Perche' se ci sono pressioni economiche o di tempo, il programmatore prende scorciatoie nello sviluppo, o nel testing. Debian e' abituato ad uscire quando e' pronto. Se poi si percepiscono ingiustizie nella distribuzione di soldi, cosa quasi inevitabile, cala anche la motivazione.
    • ilcate scrive:
      Re: Dunc-tank non ha senso.
      Secondo me non hai capito cosa fa Dunc-tank.Vengono pagati due release manager per un mese.Un release manager deve per forza essere "eletto" da Debian, visto i poteri che ha. Ed e' un compito noioso: deve controllare che tutti i pacchetti aggiornati dopo il freeze abbiamo qualita' sufficiente, e che la correzione dei bachi non porta nuovi bachi.Normalmente in debian, questi test vengono svolti in gran parte dagli utenti (vedi: release early, release often), ma per un freeze di una stabile (e per gli aggiornamenti) le cose avvengono differentemente.
  • Anonimo scrive:
    Debian ormai frozen: pronta la nuova ...
    La comunita' debian source dopo una intensa sessione di telnet di 2^25 cili pd100 tesa a determinare su quale porta far girare il server di chat per ospitare la discussione sul futuro futuribile di debian ha nel frattempo apportato le seguenti modifiche al progetto:- Per velocizzare lo sviluppo i release managers saranno pagati 12k dollari canadesi in buoni carburante (accettati anche su ALLMP3.com), ma le loro password saranno settate su 'cicciabomba' per rendere il tutto trasparente al resto della comunita'.- Per attrarre parte degli utenti migrati verso ubuntu i nomi delle release saranno ora tratti dalla famigerata serie tv "Desperate Housewives": la prossima release di desperate debian si chiamera' quindi "omgsuzanrulez!".- La celebre spirale che rappresenta il logo di debian verra aggiornata per coordiarla al nuovo layout del nuovo sito: colore rosa e un punto alla sua base.- Su precisa richiesta degli ftp masters la prossima release di omgsuzanrulez verra rilasciata anche per sega dreamcast, al fine di rendere il processo di propagazine piu' fluido verra utilizzato lo spazio precedentemente destinato al port amd64.- Per favorire la diffusione della nuova piattaforma sony ps3 la prossima release omgsuzanrulez verra resa disponibile in solo blue ray (ma saranno resi disponibilu un numero indefinito di sega dreamcast preinstallati) con una licenza appositamente redatta col contributo della cantautrice Mariah Carey.Secondo la road map quando sara' disponibile il numero della porta del server di chat del progetto si terra una breve discussione democratica regolata da un apposito statuto che verra' condiviso tramite codice morse utilizzando il luccichio del tasto caps lock per decidere quale charset utilizzare per la suddetta discussione.Nel frattempo tutti gli interessanti possono mandare suggerimenti agli sviluppatori indirizzandoli a dev.wall@desperate.deabian.org .Have Fun!
  • pikappa scrive:
    Citate la fonte originale
    http://blogs.turmzimmer.net/2006/12/18#20061211"There are media rumours floating around that "[Etch has] been delayed because some developers have deliberately slowed down their work". This doesn't reflect what I said."
  • iced scrive:
    Ma perché NON andate sul sito?
    Se qualcuno invece di trollare andasse sul sito del progetto http://www.dunc-tank.org/, gli basterebbe leggere la prima frase:"The Dunc-Tank is an experiment to see how targetted fund raising can improve Debian."[traduzione]Dunc-Tank è un ESPERIMENTO per vedere come la raccolta indirizzata di fondi può migliorare Debian. Tutto il resto sono chiacchere da bar...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 dicembre 2006 09.42-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perché NON andate sul sito?
      E tu leggi la fuffa? Da quando quella pagina è così?
      • iced scrive:
        Re: Ma perché NON andate sul sito?
        - Scritto da:
        E tu leggi la fuffa? Da quando quella pagina è
        così?"Last edited Tue Sep 19 13:15:46 2006"Boh, chi può dire se abbiano inserito quella frase "dopo il polverone"... Comunque la notizia su PI è successiva, e quindi la maggior parte dei commenti in questo forum sono malevoli o frutto di ignoranza...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma perché NON andate sul sito?
          - Scritto da: iced

          - Scritto da:

          E tu leggi la fuffa? Da quando quella pagina è

          così?

          "Last edited Tue Sep 19 13:15:46 2006"

          Boh, chi può dire se abbiano inserito quella
          frase "dopo il polverone"... Comunque la notizia
          su PI è successiva, e quindi la maggior parte dei
          commenti in questo forum sono malevoli o frutto
          di ignoranza...Hai dimenticato il sano TroLLinG (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma perché NON andate sul sito?
          - Scritto da: iced

          - Scritto da:

          E tu leggi la fuffa? Da quando quella pagina è

          così?

          "Last edited Tue Sep 19 13:15:46 2006"

          Boh, chi può dire se abbiano inserito quella
          frase "dopo il polverone"... Comunque la notizia
          su PI è successiva, e quindi la maggior parte dei
          commenti in questo forum sono malevoli o frutto
          di
          ignoranza...Peccato che la news di non è di PI ma è di linux-watch.
          • staza scrive:
            Re: Ma perché NON andate sul sito?
            - Scritto da:

            - Scritto da: iced



            - Scritto da:


            E tu leggi la fuffa? Da quando quella pagina è


            così?



            "Last edited Tue Sep 19 13:15:46 2006"



            Boh, chi può dire se abbiano inserito quella

            frase "dopo il polverone"... Comunque la notizia

            su PI è successiva, e quindi la maggior parte
            dei

            commenti in questo forum sono malevoli o frutto

            di

            ignoranza...

            Peccato che la news di non è di PI ma è di
            linux-watch.anteriore o posteriore a quanto pare l'esperimento sta diventando un grande fiasco :)
  • Anonimo scrive:
    Miracolo sulla 44esima strada.
    o forse dovrei dire "n-esimo ritardo sulla 44esima strada"?
  • Anonimo scrive:
    C'è marina in debian.org
    e nascosto in mezzo al sito pure uno stabilimento balneare.
  • vb scrive:
    Ultras Debian F.C.
    Della comunità Debian non mi è mai piaciuta l'incapacità di rispettare gli altri o di accettare qualsiasi critica: i commenti che ho visto qui lo dimostrano...Il resto dei commenti qui:http://bertola.eu.org/nearatree/?p=362
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultras Debian F.C.
      per me tutta sta comunita linux e un mangiare a SBAFO dietro a Torvalds...ci sono 2 o 3 veri programmatori bravi...il resto sono solo fuffaa....bla..bla...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultras Debian F.C.
        - Scritto da:
        per me tutta sta comunita linux e un mangiare a
        SBAFO dietro a Torvalds...ci sono 2 o 3 veri
        programmatori bravi...il resto sono solo
        fuffaa....
        bla..bla...Aspettiamo tutti con ansia il tuo contributo che ci portera' al'eccellenza, mentre aspettiamo pazientemente cercheremo di continuare a lavorare neu nostri limiti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultras Debian F.C.
        Balle, i programmatori capaci ci sono, solo che essendo incapaci di comunicare al di fuori dei soliti slogan contro Gates si attaccano a quei 4 standard vecchi come il cucco e guarda un po' come unix. Come se Win Xp avesse ancora il limite dei nomi a 8 caratteri perchè in microsoft non sono stati capaci di trovarsi una volta per discutere civilmente su come risolvere il problema in quando l'agenda era piena di cospirazioni contro un pinguino comunista...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ultras Debian F.C.
          il limite a 8 caratteri c'e' ancora: basta farsi un giro nel registry
          • Anonimo scrive:
            Re: Ultras Debian F.C.
            Come no... ci sono certe mostruosità nel registro che neppure te le immagini. Torna a gicoare a tre sette con etc
          • Anonimo scrive:
            Re: Ultras Debian F.C.
            - Scritto da:
            Come no... ci sono certe mostruosità nel registro
            che neppure te le immagini. Torna a gicoare a tre
            sette con
            etcma almeno sta zitto.http://users.iafrica.com/c/cq/cquirke/lfns.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: Ultras Debian F.C.
            Ma almeno notassi che stai parlando ancora della fat quindi comincia a te.
  • avvelenato scrive:
    Software Libero, non gratis
    Il software opensource è innanzitutto libero, non gratis. La seconda è semplicemente una conseguenza della prima caratteristica, e comunque qualcuno che "paga" ci dev'essere, un committente, un'azienda sotto, qualche modello di business.Pretendere di basare tutto sul volontariato è una cagata .L'opensource non deve significare che i programmatori non vadano pagati, primo perché altrimenti saranno demotivati o vorranno far solo cose a loro gradevoli. E secondo perché un programmatore innanzitutto è una persona che ha studiato, che ha determinate competenze, e merita retribuzione in misura della sua professionalità. Nessuno studia anni per diventare bravo in un semplice hobby.Cioé noi consideriamo lecito che calciatori e intrattenitori televisivi guadagnino milioni, e gente che si fa il mazzo e si fonde il cervello e fa qualcosa di buono e gratuito per chiunque voglia usufruirne, deve pure farlo volontariamente e deve fare la fame? Ma danno i numeri?
    • Anonimo scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      - Scritto da: avvelenato
      Il software opensource è innanzitutto libero, non
      gratis. La seconda è semplicemente una
      conseguenza della prima caratteristica, e
      comunque qualcuno che "paga" ci dev'essere, un
      committente, un'azienda sotto, qualche modello di
      business.
      Pretendere di basare tutto sul volontariato è
      una
      cagata .ok è la tua opinione, discutibile peraltro
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:

        - Scritto da: avvelenato

        Il software opensource è innanzitutto libero,
        non

        gratis. La seconda è semplicemente una

        conseguenza della prima caratteristica, e

        comunque qualcuno che "paga" ci dev'essere, un

        committente, un'azienda sotto, qualche modello
        di

        business.

        Pretendere di basare tutto sul volontariato è

        una

        cagata .

        ok è la tua opinione, discutibile peraltroquesta invece è la tua di opinione, discutibile peraltro anch'essa
        • Anonimo scrive:
          Re: Software Libero, non gratis
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: avvelenato


          Il software opensource è innanzitutto libero,

          non


          gratis. La seconda è semplicemente una


          conseguenza della prima caratteristica, e


          comunque qualcuno che "paga" ci dev'essere, un


          committente, un'azienda sotto, qualche modello

          di


          business.


          Pretendere di basare tutto sul volontariato
          è


          una


          cagata .



          ok è la tua opinione, discutibile peraltro

          questa invece è la tua di opinione, discutibile
          peraltro
          anch'essaah se per questo neanche la tua è una grande verità
          • Anonimo scrive:
            Re: Software Libero, non gratis
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: avvelenato



            Il software opensource è innanzitutto
            libero,


            non



            gratis. La seconda è semplicemente una



            conseguenza della prima caratteristica, e



            comunque qualcuno che "paga" ci dev'essere,
            un



            committente, un'azienda sotto, qualche
            modello


            di



            business.



            Pretendere di basare tutto sul volontariato

            è



            una



            cagata .





            ok è la tua opinione, discutibile peraltro



            questa invece è la tua di opinione, discutibile

            peraltro

            anch'essa

            ah se per questo neanche la tua è una grande
            veritàla mia non è una verità ma un postulato su una dimensione parallela dove i funghi allucinogeni vengono usati nell'aspirina in supposte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Software Libero, non gratis
            - Scritto da:
            [...]

            la mia non è una verità ma un postulato su una
            dimensione parallela dove i funghi allucinogeni
            vengono usati nell'aspirina in
            supposte.Dove? DOVE? :D
          • Alessandrox scrive:
            Re: Software Libero, non gratis
            - Scritto da:



            business.



            Pretendere di basare tutto sul volontariato

            è



            una



            cagata .





            ok è la tua opinione, discutibile peraltro



            questa invece è la tua di opinione, discutibile

            peraltro

            anch'essa

            ah se per questo neanche la tua è una grande
            veritàMa a nessuno viene in mente di scrivere almeno uno straccio di motivazione invece di stare a ripetersi a vicenda "la tua e' una cagata la mia e' una ganzata"?
          • Anonimo scrive:
            Re: Software Libero, non gratis

            Ma a nessuno viene in mente di scrivere almeno
            uno straccio di motivazione invece di stare a
            ripetersi a vicenda "la tua e' una cagata la mia
            e' una
            ganzata"?le motivazioni individuali avrebbero un'utilità marginale pari a zero in questo contesto
    • Anonimo scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      "risparmiare con LInux? Chiedilo a chi lo ha provato "oramai si sa che con windows si spende di meno...finche uno usa linux a casa per smanettarci...okma per cose serie ci si rivolge a una azienda SERIA e non ad un gruppetto di litigiosi ragazzetti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:
        "risparmiare con LInux? Chiedilo a chi lo ha
        provato
        "
        oramai si sa che con windows si spende di meno...
        finche uno usa linux a casa per smanettarci...ok
        ma per cose serie ci si rivolge a una azienda
        SERIA e non ad un gruppetto di litigiosi
        ragazzetti...Sarai litigioso te. La debian è il meglio del meglio e voi in confronto siete solo esseri umani.
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        Il solito dipendente Microsoft pagato per cazzeggiare nei forum...
        • Anonimo scrive:
          Re: Software Libero, non gratis
          - Scritto da:
          Il solito dipendente Microsoft pagato per
          cazzeggiare nei
          forum...No. La cosa triste è che glielo fanno fare gratis... e lui lo fa! :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        stop the troll's feeding...
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:
        "risparmiare con LInux? Chiedilo a chi lo ha
        provato
        "
        oramai si sa che con windows si spende di meno...
        finche uno usa linux a casa per smanettarci...ok
        ma per cose serie ci si rivolge a una azienda
        SERIA e non ad un gruppetto di litigiosi
        ragazzetti...Get the facts!5 centesimi!Your money, our passion!(geek) O)
      • Alessandrox scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:
        "risparmiare con LInux? Chiedilo a chi lo ha
        provato
        "
        oramai si sa che con windows si spende di meno...
        finche uno usa linux a casa per smanettarci...ok
        ma per cose serie ci si rivolge a una azienda
        SERIA e non ad un gruppetto di litigiosi
        ragazzetti...Dipende da cosa ci devi fare, dalle esigenze, dal fatto di usarlo come Server (quasi sempre molto conveniente) o come Desktop (non sempre conveniente, almeno per ora).La tua e' un affermazione veramente molto superficiale segno o di ignoranza o di parzialita' ideologica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Software Libero, non gratis
          - Scritto da: Alessandrox
          La tua e' un affermazione veramente molto
          superficiale segno o di ignoranza o di
          parzialita'
          ideologica.Bisognerebbe anche spiegargli che la maggior parte delle distribuzioni di linux non sono mantenute da ragazzetti ma da normalissime aziende informatiche che magari ci realizzano anche degli utili sopra. Ma tanto è inutile, questo trolla e basta.
    • lord_casco scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      Quello che scrivi e' giusto ma credo che il problema sia la sensazione di disparita' che molti programmatori del progetto debian percepiscono.Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da: lord_casco
        Quello che scrivi e' giusto ma credo che il
        problema sia la sensazione di disparita' che
        molti programmatori del progetto debian
        percepiscono.
        Ciao.Vero, ma si parla di stipendiare gente perché ci lavori a TEMPO PIENO, non nel tempo libero.se si scoprisse dall'esperimento che, magari anche solo all'avvicinarsi della data ritenuta opportuna per pensare a freeze e rilascio, porta dei benefici avere i release manager a tempo pieno, si porrebbe per questi ultimi il problema di avere una fonte di reddito.Anche nelle grandi organizzazioni benefiche e/o senza scopo di lucro chi ci lavora a tempo pieno riceve uno stipendio, poi magari alcuni sono nati ricchi e lo devolvono alla causa, ma chi non è ricco di suo come camperebbe sennò?In genere comunque nelle organizzazioni benefiche non sono stipendiati gli alti dirigenti o i volontari della manovalanza, ma gli impiegati che svolgono compiti che richiedano il tempo pieno.Nel caso di Debian, appunto, sarebbe opportuno proprio sperimentando vedere se alcuni compiti non vengano svolti meglio a tempo pieno, non è un interrogativo campato in aria chiedersi se il tempo libero basti a coordinare decine o centinaia di sviluppatori e centinaia o migliaia di manutentori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      La minchiata è semmai dire che il software opensource è libero. Il software opensource è aperto. Il software freesoftware è libero.Evitiamo innanzitutto di mischiare le carte.In secondo luogo, quello che si contesta non è la mancanza di fondi, quanto la discirminazione della destinazione dei fondi. Qualcuno è in grado di spiegare perchè uno sviluppatore non deve essere pagato, mentre un release manager si' ? Qualcun'altro è in grado di spiegare come mai debian è sopravvissuta bellamente 10 anni senza stipendi, se lo stipendio è cosi' indispensabile ?Capisco la ricerca dei fondi, se questi vengono redistribuiti a tutta la comunità di sviluppo (ad esempio con acquisto di hw) ma non se diventa un modo di creare sviluppatori di serie a e b.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:
        La minchiata è semmai dire che il software
        opensource è libero. Il software opensource è
        aperto. Il software freesoftware è
        libero.
        Evitiamo innanzitutto di mischiare le carte.
        In secondo luogo, quello che si contesta non è la
        mancanza di fondi, quanto la discirminazione
        della destinazione dei fondi. Qualcuno è in grado
        di spiegare perchè uno sviluppatore non deve
        essere pagato, mentre un release manager si' ?Daccordissimo ma non si trattava di un esperimento? perche' non lo si considera come tale e quindi in via del tutto tremporanea? Se funziona verrebbe esteso a tutti, se non funziona , tutto come prima.
        Qualcun'altro è in grado di spiegare come mai
        debian è sopravvissuta bellamente 10 anni senza
        stipendi, se lo stipendio è cosi' indispensabile
        ?Forse perche' il problema non era tanto la sopravvivenza quanto il risolvere alcuni problemi legati al rilascio + tempestivo del sw?
        Capisco la ricerca dei fondi, se questi vengono
        redistribuiti a tutta la comunità di sviluppo (ad
        esempio con acquisto di hw) ma non se diventa un
        modo di creare sviluppatori di serie a e
        b.Se e' un esperimento prendiamolo come tale invece di fasciarci la testa no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Software Libero, non gratis
          - Scritto da: Alessandrox
          - Scritto da:

          La minchiata è semmai dire che il software

          opensource è libero. Il software opensource è

          aperto. Il software freesoftware è

          libero.

          Evitiamo innanzitutto di mischiare le carte.


          In secondo luogo, quello che si contesta non è
          la

          mancanza di fondi, quanto la discirminazione

          della destinazione dei fondi. Qualcuno è in
          grado

          di spiegare perchè uno sviluppatore non deve

          essere pagato, mentre un release manager si' ?

          Daccordissimo ma non si trattava di un
          esperimento? perche' non lo si considera come
          tale e quindi in via del tutto tremporanea? A che serve sperimentare la discriminazione?Lo capirebbe anche un mulo che non funziona.Se
          funziona verrebbe esteso a tutti, se non funziona
          , tutto come prima.Cioe' si rimedierebbero soldi per tutti gli sviluppatori, releaser, tester, senza che chi "caccia" i soldi metta il naso nelle "attivita' di sviluppo" e soprattutto nella filosofia alla base di debian?


          Qualcun'altro è in grado di spiegare come mai

          debian è sopravvissuta bellamente 10 anni senza

          stipendi, se lo stipendio è cosi' indispensabile

          ?

          Forse perche' il problema non era tanto la
          sopravvivenza quanto il risolvere alcuni problemi
          legati al rilascio + tempestivo del
          sw?
          Chi usa Debian conosce il concetto Debianista di "software testato"; che secondo altri e' software vetusto. Se vuoi programmi sempre aggiornati con le iconcine fighe o usi sistemi unstable/experimental (che comunque e' sempre molto piu' testata di tanti altri sistemi) oppure usi gentoo o altro.

          Capisco la ricerca dei fondi, se questi vengono

          redistribuiti a tutta la comunità di sviluppo
          (ad

          esempio con acquisto di hw) ma non se diventa un

          modo di creare sviluppatori di serie a e

          b.

          Se e' un esperimento prendiamolo come tale invece
          di fasciarci la testa
          no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Software Libero, non gratis

      Pretendere di basare tutto sul volontariato è
      una
      cagata .Io credo invece che le migliori cose nascano dalla passione e non intendo quella per il denaro.Credo che esistano e siano esistite persone che fottendosene dell'essere o dal quanto essere pagate hanno fatto da Lumi per chi le circondava.Scusa se non perdo tempo a darti degli esempi, se non hai capito cio che intendo mi sembra inutile perder tempo...In un'altra società ti avrei risposto in modo molto piu colorito(ato?) di cosi ma in questa direi che anche lo schifo viene a diventare sopportabile...Mha...Sion
      • Alessandrox scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:


        Pretendere di basare tutto sul volontariato è

        una

        cagata .
        Io credo invece che le migliori cose nascano
        dalla passione e non intendo quella per il
        denaro.
        Credo che esistano e siano esistite persone che
        fottendosene dell'essere o dal quanto essere
        pagate hanno fatto da Lumi per chi le
        circondava.
        Scusa se non perdo tempo a darti degli esempi, se
        non hai capito cio che intendo mi sembra inutile
        perder
        tempo...
        In un'altra società ti avrei risposto in modo
        molto piu colorito(ato?) di cosi ma in questa
        direi che anche lo schifo viene a diventare
        sopportabile...
        Mha...
        SionAvvelenato non ha detto che il volontariato sia una cosa sbagliata ha solo detto che " pretendere di avere del sw professionale rilasciato tempestivamente ed un supporto presente e sollecito e rimanere solo VOLONTARI senza remunerazione lavorando nel tempo libero e' come volere la botte piena e la moglie ubriaca "... mi pare una cosa assai sensata non trovi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      secondo me la protesta non è perchè vogliono pagare gente, ma perché non vogliono pagare tutti. Cioè la comunità è grande se pagano me e te è giusto che paghino anche Crazy e company no? Quindi o tutti o nessuno
    • Anonimo scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      Le tue parole sono sicuramente condivisibili, ma non credo che qui sia in discussione la commerciabilita' del free software.Il tema principe e': e' giusto che alcuni (e solo alcuni) vengano pagati nello sviluppo di una distro? Se si desidera pagare chi sviluppa per principio dovrebbero pagare tutti in base a quanto contribuiscono, non solo alcuni.Ovviamente questa e' solo la mio opinione ;-)SaludosRocco Siciliahttp://www.roccosicilia.it/
    • Anonimo scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      - Scritto da: avvelenato
      Il software opensource è innanzitutto libero, non
      gratis.il software open source è appunto "aperto" quindi visibile da tutti, copiabile da tutti, ergo gratis, il resto è propaganda politica
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:
        il software open source è appunto "aperto" quindi
        visibile da tutti, copiabile da tutti, ergo
        gratis, il resto è propaganda
        politica
        anfatti
        • Anonimo scrive:
          Re: Software Libero, non gratis
          quindi non c'è differenza tra freeware e free.potrai dirti che a te non cambia niente, ma secondo me ti perdi un pezzo.lo so, sopravviverai
      • avvelenato scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:

        - Scritto da: avvelenato

        Il software opensource è innanzitutto libero,
        non

        gratis.

        il software open source è appunto "aperto" quindi
        visibile da tutti, copiabile da tutti, ergo
        gratis, il resto è propaganda
        politica
        E' gratis perché qualcuno l'ha scritto! Questo qualcuno prima di scriverlo o per la sua creazione dovrebbe pretendere una paga!Io la vedo così: All'azienda X gli serve la soluzione software Vattelapesca: chiama gli sviluppatori della sw house Y e glielo dice.Loro gli propongono una soluzione Opensource, fanno un prezzo all'azienda, ci lavorano su e gli cacano fuori il risultato!E l'azienda li paga, quindi gratis una beata cippa!Vantaggio per i programmatori: possono utilizzare codice opensource compatibile con la licenza del progetto, nel lavoro commissionato.Vantaggio per l'azienda: potendo riutilizzare codice esistente si potrà avere un risparmio economico rispetto a quanto si spenderebbe per reinventare la ruota da zero. Vantaggio per tutti: il codice una volta fatto è lì e vi può attingere chiunque.Dire che è gratis significa ragionare con la mente perennemente legata al mercato del consumer e della licenzina di Office da comprare o piratare! Il mercato delle soluzioni IT non è questo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Libero, non gratis
        - Scritto da:

        - Scritto da: avvelenato

        Il software opensource è innanzitutto libero,
        non

        gratis.

        il software open source è appunto "aperto" quindi
        visibile da tutti, copiabile da tutti, ergo
        gratisFinche' si rispetta la licenza si.
    • Anonimo scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      - Scritto da: avvelenato
      Il software opensource è innanzitutto libero, non
      gratis. La seconda è semplicemente una
      conseguenza della prima caratteristica, e
      comunque qualcuno che "paga" ci dev'essere, un
      committente, un'azienda sotto, qualche modello di
      business.
      Pretendere di basare tutto sul volontariato è
      una
      cagata .
      L'opensource non deve significare che i
      programmatori non vadano pagati, primo perché
      altrimenti saranno demotivati o vorranno far solo
      cose a loro gradevoli. E secondo perché un
      programmatore innanzitutto è una persona che ha
      studiato, che ha determinate competenze, e merita
      retribuzione in misura della sua professionalità.
      Nessuno studia anni per diventare bravo in un
      semplice
      hobby.
      Cioé noi consideriamo lecito che calciatori e
      intrattenitori televisivi guadagnino milioni, e
      gente che si fa il mazzo e si fonde il cervello e
      fa qualcosa di buono e gratuito per chiunque
      voglia usufruirne, deve pure farlo
      volontariamente e deve fare la fame? Ma danno i
      numeri?Guarda che non lo fanno 8 ore al giorno tutti i giorni, ma solo spot. Per questo le release non sono continue.La gente che lo fa lo fa per arricchirsi il curriculum e diventare fra i massimi esperti del s.o.Il pane se lo guadagnano con consulenze e/o scrivendo libri o personalizzazioni.
    • mythsmith scrive:
      Re: Software Libero, non gratis
      - Scritto da: avvelenato
      Il software opensource è innanzitutto libero, non
      gratis.....
      Cioé noi consideriamo lecito che calciatori e
      intrattenitori televisivi guadagnino milioni, e
      gente che si fa il mazzo e si fonde il cervello e
      fa qualcosa di buono e gratuito per chiunque
      voglia usufruirne, deve pure farlo
      volontariamente e deve fare la fame? Ma danno i
      numeri?Non è assolutamente questo il punto. Il problema di DunkTank è che vuole basarsi sulla Comunità Debian per pagare alcuni dei suoi membri. Questo è sbagliato!!! Parlando come possibile "donatore" e non certo come sviluppatore... Se io dono 10 a debian, mi aspetto che vengano spesi per qualcosa di cui tutti gli sviluppatori godono! E non per pagare uno o due che facciano in fretta la release perché sennò sennò sennò... uscirà dopo.Il tuo ragionamento è perfettamente corretto, ma non si deve usare la comunità o un progetto a suo nome, per pagare gli sviluppatori. Se voglio donare soldi ad uno sviluppatore perché mi faccia il pacchetto che mi serve, sono liberissimo di farlo. Se un'azienda privata vuole pagare i release manager per accelerare la release, è libera di farlo. Ciò non toglie però che i soldi che verranno eventualmente dalla comunità, raccolti a nome di Debian, devono andare in qualcosa di utile _per_tutti_.
    • Solvalou scrive:
      Re: Invece e' possibile perche' e' accad
      non mi son spiegato, quell' "uno" che ha bisogno di software rappresenta l'azienda, e a meno di esigenze banali qualche soldo da una o dall'altra parte lo dovra' sganciare.
  • Anonimo scrive:
    debian perennemente surgelata
    forse la venderanno nei banchi frigo
    • Anonimo scrive:
      Re: debian perennemente surgelata
      - Scritto da:
      forse la venderanno nei banchi frigoCome lo stocafisso che ti ritrovi in mezzo alle gambe.
      • Anonimo scrive:
        Re: debian perennemente surgelata
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        forse la venderanno nei banchi frigo

        Come lo stocafisso che ti ritrovi in mezzo alle
        gambe.grazie per il complimento tu intanto pensa alla sardina in mezzo alle tue che se non si eccita con la nuova stable muore asfissiata dai rotoli di lardo
        • Anonimo scrive:
          Re: debian perennemente surgelata
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          forse la venderanno nei banchi frigo



          Come lo stocafisso che ti ritrovi in mezzo alle

          gambe.

          grazie per il complimento tu intanto pensa alla
          sardina in mezzo alle tue che se non si eccita
          con la nuova stable muore asfissiata dai rotoli
          di
          lardobla bla bla bla.......................bla.
          • Anonimo scrive:
            Re: debian perennemente surgelata
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            forse la venderanno nei banchi frigo





            Come lo stocafisso che ti ritrovi in mezzo
            alle


            gambe.



            grazie per il complimento tu intanto pensa alla

            sardina in mezzo alle tue che se non si eccita

            con la nuova stable muore asfissiata dai rotoli

            di

            lardo

            bla bla bla bla.......................bla.argomenti? zero!
    • Anonimo scrive:
      Re: debian perennemente surgelata
      - Scritto da:
      forse la venderanno nei banchi frigoLa debian etch della findus? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Sono voci messe in giro dal DRAGA
    Dividi et impera. Questo è il motto della MICROZOZZ.Ma contro la Comunità Open Sorcio di Debian si è fracassato il muso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono voci messe in giro dal DRAGA
      - Scritto da:
      Dividi et impera. Questo è il motto della
      MICROZOZZ.
      Ma contro la Comunità Open Sorcio di Debian si è
      fracassato il
      muso.Sì sì mi raccomando credici. Non sai più che pesci pigliare perchè il ritardo del rilascio della debian è ufficiale e non sai come controbattere!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono voci messe in giro dal DRAGA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Dividi et impera. Questo è il motto della

        MICROZOZZ.

        Ma contro la Comunità Open Sorcio di Debian si è

        fracassato il

        muso.

        Sì sì mi raccomando credici. Non sai più che
        pesci pigliare perchè il ritardo del rilascio
        della debian è ufficiale e non sai come
        controbattere!Ma che caXXo ce frega a noi del ritardo?Siamo avanti anni luce comunque.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono voci messe in giro dal DRAGA
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Dividi et impera. Questo è il motto della


          MICROZOZZ.


          Ma contro la Comunità Open Sorcio di Debian
          si
          è


          fracassato il


          muso.



          Sì sì mi raccomando credici. Non sai più che

          pesci pigliare perchè il ritardo del rilascio

          della debian è ufficiale e non sai come

          controbattere!

          Ma che caXXo ce frega a noi del ritardo?
          Siamo avanti anni luce comunque.(rotfl)(rotfl)(rotfl)ma sei vero???
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono voci messe in giro dal DRAGA
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Dividi et impera. Questo è il motto della


          MICROZOZZ.


          Ma contro la Comunità Open Sorcio di Debian
          si
          è


          fracassato il


          muso.



          Sì sì mi raccomando credici. Non sai più che

          pesci pigliare perchè il ritardo del rilascio

          della debian è ufficiale e non sai come

          controbattere!

          Ma che caXXo ce frega a noi del ritardo?
          Siamo avanti anni luce comunque.Se avanti anni luce de ritardo....
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono voci messe in giro dal DRAGA
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Dividi et impera. Questo è il motto della



            MICROZOZZ.



            Ma contro la Comunità Open Sorcio di Debian

            si

            è



            fracassato il



            muso.





            Sì sì mi raccomando credici. Non sai più che


            pesci pigliare perchè il ritardo del rilascio


            della debian è ufficiale e non sai come


            controbattere!



            Ma che caXXo ce frega a noi del ritardo?

            Siamo avanti anni luce comunque.

            Se avanti anni luce de ritardo....forse la debian verrà finanziata da TRENITALIA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono voci messe in giro dal DRAGA

            Se avanti anni luce de ritardo....da questi post si evince che:- un prodotto deve essere rilasciato in una data prefissata- può fare schifo basta che sia rilasciato in tempo- ogni miglioramento e/o bugfix deve essere accantonato sennò si fa tardi- chi scrive su PI non capisce niente di informaticaPropongo uno sciopero del post. Linuxisti vi prego non scrivete più su sto forum.PI lascia stare Linux parla solo di hd flash, memorie ecc
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono voci messe in giro dal DRAGA
      - Scritto da:
      Dividi et impera. Questo è il motto della
      MICROZOZZ.
      Ma contro la Comunità Open Sorcio di Debian si è
      fracassato il
      muso.Gia' ma quando ha capito che poteva "entrarci" con qualcos'altro.... @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono voci messe in giro dal DRAGA
      - Scritto da:
      Dividi et impera. Questo è il motto della
      MICROZOZZ.
      Ma contro la Comunità Open Sorcio di Debian si è
      fracassato il
      muso.Sì sì tutta colpa di microsoft!Bill gates ha scritto questo articolo di PI su un foglietto e l'ha fatto leggere a Bush durante una conferenza stampa...Non sapete proprio dove andare a parare che tristezza...
  • Anonimo scrive:
    astrotartufi grazie di esistere!
    Vedere certi astrotartufi rosicare senza precedenti visto che argomenti non ne hanno e sanno solo rispondere a insulti non ha davvero prezzo.Astrotartufi, grazie di esistere (e di rosicare).
    • Anonimo scrive:
      Re: astrotartufi grazie di esistere!
      - Scritto da:
      Vedere certi astrotartufi rosicare senza
      precedenti visto che argomenti non ne hanno e
      sanno solo rispondere a insulti non ha davvero
      prezzo.

      Astrotartufi, grazie di esistere (e di rosicare).Documentati qui:www.debian.orgwww.fsf.orgPoi potrai parlare con un minimo di cognizioni di causa invece di parlare del nulla.
      • Anonimo scrive:
        Re: astrotartufi grazie di esistere!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Vedere certi astrotartufi rosicare senza

        precedenti visto che argomenti non ne hanno e

        sanno solo rispondere a insulti non ha davvero

        prezzo.



        Astrotartufi, grazie di esistere (e di
        rosicare).

        Documentati qui:
        www.debian.org
        www.fsf.org

        Poi potrai parlare con un minimo di cognizioni di
        causa invece di parlare del
        nulla.Dovrebbero fare l'emoticon del rosicamento. Come ti rode, oh come ti rode :D :D
        • Anonimo scrive:
          iperquotamento nello spazio-tempo
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Vedere certi astrotartufi rosicare senza


          precedenti visto che argomenti non ne hanno e


          sanno solo rispondere a insulti non ha davvero


          prezzo.





          Astrotartufi, grazie di esistere (e di

          rosicare).



          Documentati qui:

          www.debian.org

          www.fsf.org



          Poi potrai parlare con un minimo di cognizioni
          di

          causa invece di parlare del

          nulla.


          Dovrebbero fare l'emoticon del rosicamento. Come
          ti rode, oh come ti rode :D
          :Dultraquoto come mai un uomo ha ultraquotato fino ad ora. (geek)
    • Anonimo scrive:
      Re: astrotartufi grazie di esistere!
      - Scritto da:
      Vedere certi astrotartufi rosicare senza
      precedenti visto che argomenti non ne hanno e
      sanno solo rispondere a insulti non ha davvero
      prezzo.

      Astrotartufi, grazie di esistere (e di rosicare).Pensa che fortunato,non ha ancora capito che siamo qui per lui.... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: astrotartufi grazie di esistere!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Vedere certi astrotartufi rosicare senza

        precedenti visto che argomenti non ne hanno e

        sanno solo rispondere a insulti non ha davvero

        prezzo.



        Astrotartufi, grazie di esistere (e di
        rosicare).

        Pensa che fortunato,non ha ancora capito che
        siamo qui per lui....
        :D :D :D Debinari sull'orlo di una crisi di nervi :D
        • Anonimo scrive:
          Re: astrotartufi grazie di esistere!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Vedere certi astrotartufi rosicare senza


          precedenti visto che argomenti non ne hanno e


          sanno solo rispondere a insulti non ha davvero


          prezzo.





          Astrotartufi, grazie di esistere (e di

          rosicare).



          Pensa che fortunato,non ha ancora capito che

          siamo qui per lui....

          :D

          :D :D Debinari sull'orlo di una crisi di nervi
          :DNNUOOO LA CRISI DI NERVII!! NNUOOO!!!!DATEMI LA MIA CAPPERO DI DEBIAN O GIURO CHE MI ALLUNGO I CAPELLI E MI FACCIO RASTAFARIANO!
  • Anonimo scrive:
    Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
    Tutti gli altri sono schifosamente INFETTI, VIRUSATI, da........evitare with care.
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
      - Scritto da:
      Tutti gli altri sono schifosamente INFETTI,
      VIRUSATI, da........evitare with
      care.Ecco e se la finisci di aprire thread inutili fai un regalo alla comunita' tutta.Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Tutti gli altri sono schifosamente INFETTI,

        VIRUSATI, da........evitare with

        care.

        Ecco e se la finisci di aprire thread inutili fai
        un regalo alla comunita'
        tutta.Grazie.Perla per te che c'hai il computer SIFILITICO.
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Tutti gli altri sono schifosamente INFETTI,


          VIRUSATI, da........evitare with


          care.



          Ecco e se la finisci di aprire thread inutili
          fai

          un regalo alla comunita'

          tutta.Grazie.

          Perla per te che c'hai il computer SIFILITICO.Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un po'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Tutti gli altri sono schifosamente INFETTI,



            VIRUSATI, da........evitare with



            care.





            Ecco e se la finisci di aprire thread inutili

            fai


            un regalo alla comunita'


            tutta.Grazie.



            Perla per te che c'hai il computer SIFILITICO.

            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un po'.Spiacente. Il mio è aggiornatissimo; ultimo agg. 1/2 ora fa.Siamo avanti anni luce dai vs. SO ciofecahe raffazzonati spacciati per quelle che non sono nè saranno mai.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Tutti gli altri sono schifosamente
            INFETTI,




            VIRUSATI, da........evitare with




            care.







            Ecco e se la finisci di aprire thread
            inutili


            fai



            un regalo alla comunita'



            tutta.Grazie.





            Perla per te che c'hai il computer SIFILITICO.



            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un po'.

            Spiacente. Il mio è aggiornatissimo; ultimo agg.
            1/2 ora
            fa.
            Siamo avanti anni luce dai vs. SO ciofecahe
            raffazzonati spacciati per quelle che non sono nè
            saranno
            mai.Sì aggiornato con minor updates! Dai dicci qual'è l'ultima versione di kde per debian stabile! AHahahhahahahaah!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Tutti gli altri sono schifosamente

            INFETTI,





            VIRUSATI, da........evitare with





            care.









            Ecco e se la finisci di aprire thread

            inutili



            fai




            un regalo alla comunita'




            tutta.Grazie.







            Perla per te che c'hai il computer
            SIFILITICO.





            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un
            po'.



            Spiacente. Il mio è aggiornatissimo; ultimo agg.

            1/2 ora

            fa.

            Siamo avanti anni luce dai vs. SO ciofecahe

            raffazzonati spacciati per quelle che non sono


            saranno

            mai.

            Sì aggiornato con minor updates! Dai dicci qual'è
            l'ultima versione di kde per debian stabile!
            AHahahhahahahaah!!!!Chiedilo a tua sorella che ne sa sicuramente più di te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:






            Tutti gli altri sono schifosamente


            INFETTI,






            VIRUSATI, da........evitare with






            care.











            Ecco e se la finisci di aprire thread


            inutili




            fai





            un regalo alla comunita'





            tutta.Grazie.









            Perla per te che c'hai il computer

            SIFILITICO.







            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un

            po'.





            Spiacente. Il mio è aggiornatissimo; ultimo
            agg.


            1/2 ora


            fa.


            Siamo avanti anni luce dai vs. SO ciofecahe


            raffazzonati spacciati per quelle che non sono




            saranno


            mai.



            Sì aggiornato con minor updates! Dai dicci
            qual'è

            l'ultima versione di kde per debian stabile!

            AHahahhahahahaah!!!!

            Chiedilo a tua sorella che ne sa sicuramente più
            di
            te.Argomentiii... ZERO!!!!Rosicamento... MILLE!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Tutti gli altri sono schifosamente
            INFETTI,




            VIRUSATI, da........evitare with




            care.







            Ecco e se la finisci di aprire thread
            inutili


            fai



            un regalo alla comunita'



            tutta.Grazie.





            Perla per te che c'hai il computer SIFILITICO.



            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un po'.

            Spiacente. Il mio è aggiornatissimo; ultimo agg.
            1/2 ora
            fa.
            Siamo avanti anni luce dai vs. SO ciofecahe
            raffazzonati spacciati per quelle che non sono nè
            saranno
            mai.Va torna a compilarti il kernel mentre noi produciamo.Cantinari stagionati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Tutti gli altri sono schifosamente

            INFETTI,





            VIRUSATI, da........evitare with





            care.









            Ecco e se la finisci di aprire thread

            inutili



            fai




            un regalo alla comunita'




            tutta.Grazie.







            Perla per te che c'hai il computer
            SIFILITICO.





            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un
            po'.



            Spiacente. Il mio è aggiornatissimo; ultimo agg.

            1/2 ora

            fa.

            Siamo avanti anni luce dai vs. SO ciofecahe

            raffazzonati spacciati per quelle che non sono


            saranno

            mai.

            Va torna a compilarti il kernel mentre noi
            produciamo.Cantinari
            stagionati.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Tutti gli altri sono schifosamente

            INFETTI,





            VIRUSATI, da........evitare with





            care.









            Ecco e se la finisci di aprire thread

            inutili



            fai




            un regalo alla comunita'




            tutta.Grazie.







            Perla per te che c'hai il computer
            SIFILITICO.





            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un
            po'.



            Spiacente. Il mio è aggiornatissimo; ultimo agg.

            1/2 ora

            fa.

            Siamo avanti anni luce dai vs. SO ciofecahe

            raffazzonati spacciati per quelle che non sono


            saranno

            mai.

            Va torna a compilarti il kernel mentre noi
            produciamo.Cantinari
            stagionati.Infatti. Bastate voi a produrre. SCHIAVI!Noi invece ci dilettiamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:






            Tutti gli altri sono schifosamente


            INFETTI,






            VIRUSATI, da........evitare with






            care.











            Ecco e se la finisci di aprire thread


            inutili




            fai





            un regalo alla comunita'





            tutta.Grazie.









            Perla per te che c'hai il computer

            SIFILITICO.







            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un

            po'.





            Spiacente. Il mio è aggiornatissimo; ultimo
            agg.


            1/2 ora


            fa.


            Siamo avanti anni luce dai vs. SO ciofecahe


            raffazzonati spacciati per quelle che non sono




            saranno


            mai.



            Va torna a compilarti il kernel mentre noi

            produciamo.Cantinari

            stagionati.

            Infatti. Bastate voi a produrre. SCHIAVI!
            Noi invece ci dilettiamo.Ve lo temperate spesso? Oppure andate in piazza con le bombolette spray ad imbrattare i muri per scrivere "Gates Boia"?
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Tutti gli altri sono schifosamente INFETTI,



            VIRUSATI, da........evitare with



            care.





            Ecco e se la finisci di aprire thread inutili

            fai


            un regalo alla comunita'


            tutta.Grazie.



            Perla per te che c'hai il computer SIFILITICO.

            Eh ed il tuo a pedali se non vi sbrigate un po'.Sei mitico! L'hai proprio azzittito!
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
      - Scritto da:
      Tutti gli altri sono schifosamente INFETTI,
      VIRUSATI, da........evitare with
      care.Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Threads creati... (tutti dalla stessa persona)... anche troppi!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!Vedere i debianari affondare senza un minimo di argomentazione... non ha prezzo!Ci sono cose che nella vita non si possono comprare, per tutto il resto c'è fedora!
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Tutti gli altri sono schifosamente INFETTI,

        VIRUSATI, da........evitare with

        care.

        Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!

        Threads creati... (tutti dalla stessa persona)...
        anche
        troppi!!!

        Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI
        SCALA!!!

        Vedere i debianari affondare senza un minimo di
        argomentazione... non ha
        prezzo!

        Ci sono cose che nella vita non si possono
        comprare, per tutto il resto c'è
        fedora!FancuXo te e quella zoccola di fedora.
        • Anonimo scrive:
          Grazie di esistere!
          - Scritto da:
          FancuXo te e quella zoccola di fedora.Vederti rosicare come mai nessuno ha rosicato prima non ha davvero prezzo.Grazie di esistere (e di rosicare).
          • Anonimo scrive:
            Re: Grazie di esistere!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            FancuXo te e quella zoccola di fedora.

            Vederti rosicare come mai nessuno ha rosicato
            prima non ha davvero
            prezzo.

            Grazie di esistere (e di rosicare).Vero.Tutto sommato lo sfigato della classe su cui fare muchhio si trova sempre! :D
          • Anonimo scrive:
            quoto più che mai
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            FancuXo te e quella zoccola di fedora.



            Vederti rosicare come mai nessuno ha rosicato

            prima non ha davvero

            prezzo.



            Grazie di esistere (e di rosicare).

            Vero.Tutto sommato lo sfigato della classe su cui
            fare muchhio si trova sempre!
            :Dtriplo quotamento carpiato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo noi di DEBIAN siamo i veri puri
      rosicatori :D :D
  • Anonimo scrive:
    Astrotartufi in ogni dove.
    non vedevo una battaglia del genere degna di "la mia distro ce l'ha più lungo (il nome?)" da star wars VII: la minaccia debiana.Il bello è che di circa un centinaio di post ancora nessuna argomentazione decente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Astrotartufi in ogni dove.
      - Scritto da:
      non vedevo una battaglia del genere degna di "la
      mia distro ce l'ha più lungo (il nome?)" da star
      wars VII: la minaccia
      debiana.

      Il bello è che di circa un centinaio di post
      ancora nessuna argomentazione
      decente.Eccoti l' argomentazione. TARLUCCO!www.debian.orge leggi tutto. TARLUCCO!
      • Anonimo scrive:
        Re: Astrotartufi in ogni dove.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        non vedevo una battaglia del genere degna di "la

        mia distro ce l'ha più lungo (il nome?)" da star

        wars VII: la minaccia

        debiana.



        Il bello è che di circa un centinaio di post

        ancora nessuna argomentazione

        decente.

        Eccoti l' argomentazione. TARLUCCO!
        www.debian.org
        e leggi tutto. TARLUCCO!Oh pagina molto interessante. Ah guarda c'è una nuova news: "certi debianari astrotartufi su PI stanno rosicando di brutto".Sì hai ragione, questo spiega tutto.
  • Anonimo scrive:
    Qua si fa DISINFORMAZIONE!
    Io protesto!Si vuol gettar discredito sulla Comunità Debian, una Comunità eccelsa da fare invidia a tutti e odiata dal bandito di Redmond detto il DRAGA perchè non può metterci le sue sporche mani sopra.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qua si fa DISINFORMAZIONE!
      - Scritto da:
      Io protesto!
      Si vuol gettar discredito sulla Comunità Debian,
      una Comunità eccelsa da fare invidia a tutti e
      odiata dal bandito di Redmond detto il DRAGA
      perchè non può metterci le sue sporche mani
      sopra.Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Qua si fa DISINFORMAZIONE!
      - Scritto da:
      Io protesto!
      Si vuol gettar discredito sulla Comunità Debian,
      una Comunità eccelsa da fare invidia a tutti e
      odiata dal bandito di Redmond detto il DRAGA
      perchè non può metterci le sue sporche mani
      sopra.Si si ok,2 striscioni,tre bandiere monocolore ed il complessino boliviano che suona mentre vi passate un trombone..... @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Qua si fa DISINFORMAZIONE!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Io protesto!

        Si vuol gettar discredito sulla Comunità Debian,

        una Comunità eccelsa da fare invidia a tutti e

        odiata dal bandito di Redmond detto il DRAGA

        perchè non può metterci le sue sporche mani

        sopra.

        Si si ok,2 striscioni,tre bandiere monocolore ed
        il complessino boliviano che suona mentre vi
        passate un trombone.....
        @^quoto e straquoto. (cylon)
  • Anonimo scrive:
    Debianari allo sbando!
    c.d.o.!di centinaia di posts i loro argomenti per controbattere sono ancora a quota 0.Che tristezza :(La mia fedora saluta a voi e la vostra distro che manca una data di rilascio dopo l'altra :((
    • Anonimo scrive:
      Re: Debianari allo sbando!
      - Scritto da:
      c.d.o.!

      di centinaia di posts i loro argomenti per
      controbattere sono ancora a quota
      0.

      Che tristezza :(

      La mia fedora saluta a voi e la vostra distro che
      manca una data di rilascio dopo l'altra
      :((FACCIA DA CUxO!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Debianari allo sbando!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        c.d.o.!



        di centinaia di posts i loro argomenti per

        controbattere sono ancora a quota

        0.



        Che tristezza :(



        La mia fedora saluta a voi e la vostra distro
        che

        manca una data di rilascio dopo l'altra

        :((

        FACCIA DA CUxO!!Ti sei guardato allo specchio?Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!Ahhahahahaha godo a vederti strisciare sempre più in basso!
    • Anonimo scrive:
      Re: Debianari allo sbando!

      E non serve essere programmatori per
      aiutare!!!cacciare soldi? NAAAAAA!!!!
      • ilcate scrive:
        Re: Debianari allo sbando!
        - Scritto da:


        E non serve essere programmatori per

        aiutare!!!

        cacciare soldi? NAAAAAA!!!!No!Documentazione, traduzione, grafica, moderare forum, rispondere agli utenti, scrivere bug report, discussioni, wishlist (desideri e richieste di funzionalita'), leggere mailing list e usare i programmi open source (beh.. per i due ultimi punti e' un aiutare passivo, per poi poter aiutare attivamente)
    • pikappa scrive:
      Re: Debianari allo sbando!
      - Scritto da:
      c.d.o.!

      di centinaia di posts i loro argomenti per
      controbattere sono ancora a quota
      0.

      Che tristezza :(

      La mia fedora saluta a voi e la vostra distro che
      manca una data di rilascio dopo l'altra
      :((http://blogs.turmzimmer.net/2006/12/18#20061211Non ci vuol molto a leggere
    • mythsmith scrive:
      Re: Debianari allo sbando!

      di centinaia di posts i loro argomenti per
      controbattere sono ancora a quota
      0."loro"? Loro chi? Pensi che vengano qui a rispondere a te? A cosa poi... alle accuse di essere in ritardo con una release. Ma sai te quanti programmi sforano con le date! Qui si parla di volontari non pagati, che lavorano nel loro tempo libero, e non di una azienda con obblighi commerciali/contrattuali verso qualcuno. Una comunità tenuta insieme dalla passione, non dai soldi.Se vuoi un sistema operativo commerciale con una roadmap di rilascio ferrea, rivolgiti ad Ubuntu.
      • Anonimo scrive:
        Re: Debianari allo sbando!
        - Scritto da: mythsmith[cut]
        Una comunità tenuta insieme dalla
        passione, non dai
        soldi.

        Se vuoi un sistema operativo commerciale con una
        roadmap di rilascio ferrea, rivolgiti ad
        Ubuntu.Oooooooooh!Finalmente qualcuno che ha capito!C'e' gia Ubuntu che fornisce quel tipo di supporto, non ho capito perche' questi di Dunk-Tank debbano caXXre il caXXo a Debian!:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Debianari allo sbando!
      - Scritto da:
      c.d.o.!

      di centinaia di posts i loro argomenti per
      controbattere sono ancora a quota
      0.

      Che tristezza :(

      La mia fedora saluta a voi e la vostra distro che
      manca una data di rilascio dopo l'altra
      :((Mi sono ricreduto: devo dare ragione ai winari quando affermano che anche in Linux esistono gli utonti...
  • Anonimo scrive:
    INVIDIOSI! SIETE SOLO INVIDIOSI!
    W DEBIAN! W LA COMUNITÀ DEBIAN! W L' OPEN SORCIO DEBIAN!WWW.DEBIAN.ORG
    • Anonimo scrive:
      Re: INVIDIOSI! SIETE SOLO INVIDIOSI!
      - Scritto da:
      W DEBIAN! W LA COMUNITÀ DEBIAN! W L' OPEN SORCIO
      DEBIAN!
      WWW.DEBIAN.ORG(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Che invidia! Attento che l'ultima versione di debian è uscita così tanto tempo fa che sui cd di installazione che hai a casa si stanno formando le stalagmiti.
      • Anonimo scrive:
        Re: INVIDIOSI! SIETE SOLO INVIDIOSI!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        W DEBIAN! W LA COMUNITÀ DEBIAN! W L' OPEN SORCIO

        DEBIAN!

        WWW.DEBIAN.ORG

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        Che invidia! Attento che l'ultima versione di
        debian è uscita così tanto tempo fa che sui cd di
        installazione che hai a casa si stanno formando
        le
        stalagmiti.Axxo ridi BAMBA!La mia Debian viene aggiornata quotidianamente come il pane quotidiano.MAMMALUCCO!
        • Anonimo scrive:
          Re: INVIDIOSI! SIETE SOLO INVIDIOSI!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          W DEBIAN! W LA COMUNITÀ DEBIAN! W L' OPEN
          SORCIO


          DEBIAN!


          WWW.DEBIAN.ORG



          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



          Che invidia! Attento che l'ultima versione di

          debian è uscita così tanto tempo fa che sui cd
          di

          installazione che hai a casa si stanno formando

          le

          stalagmiti.

          Axxo ridi BAMBA!
          La mia Debian viene aggiornata quotidianamente
          come il pane
          quotidiano.
          MAMMALUCCO!Sì sì.Aggiornattissimaa!! Sotto i raggi del sooolee!!!ahahaha è più aggiornata la distro dei puffi che la debian stabile.
          • Anonimo scrive:
            Re: INVIDIOSI! SIETE SOLO INVIDIOSI!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            W DEBIAN! W LA COMUNITÀ DEBIAN! W L' OPEN

            SORCIO



            DEBIAN!



            WWW.DEBIAN.ORG





            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)





            Che invidia! Attento che l'ultima versione di


            debian è uscita così tanto tempo fa che sui cd

            di


            installazione che hai a casa si stanno
            formando


            le


            stalagmiti.



            Axxo ridi BAMBA!

            La mia Debian viene aggiornata quotidianamente

            come il pane

            quotidiano.

            MAMMALUCCO!

            Sì sì.

            Aggiornattissimaa!! Sotto i raggi del sooolee!!!

            ahahaha è più aggiornata la distro dei puffi che
            la debian
            stabile.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: INVIDIOSI! SIETE SOLO INVIDIOSI!
      Guarda se la prossima volta ci metti pure l'animazione in flash,perche' non si nota molto....Ah gia' dimenticavo....il flash non e' cosa vostra....Debianari -9^9
      • Anonimo scrive:
        Re: INVIDIOSI! SIETE SOLO INVIDIOSI!
        - Scritto da:
        Guarda se la prossima volta ci metti pure
        l'animazione in flash,perche' non si nota
        molto....
        Ah gia' dimenticavo....il flash non e' cosa
        vostra....
        Debianari -9^9grande!! Sei mitico!
        • Anonimo scrive:
          Re: INVIDIOSI! SIETE SOLO INVIDIOSI!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Guarda se la prossima volta ci metti pure

          l'animazione in flash,perche' non si nota

          molto....

          Ah gia' dimenticavo....il flash non e' cosa

          vostra....

          Debianari -9^9

          grande!! Sei mitico!che ti ridi? certo non e' roba tua!
  • Anonimo scrive:
    Debian è avanti ANNI luce di VISTA
    Quella sottospecie di prodotto colorato della microsoft che viene spacciato a peso d' oro e che chiamano.....SVISTA....non è degno nemmeno di stare su un computer vicino ad uno che monta Debian come sistema Gnu-Linux.Non c'è paragone, ma per favore, basta a dire cavolate!
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
      - Scritto da:
      Quella sottospecie di prodotto colorato della
      microsoft che viene spacciato a peso d' oro e che
      chiamano.....SVISTA....non è degno nemmeno di
      stare su un computer vicino ad uno che monta
      Debian come sistema
      Gnu-Linux.
      Non c'è paragone, ma per favore, basta a dire
      cavolate!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Argomenti sotto 0.
      - Scritto da:
      Quella sottospecie di prodotto colorato della
      microsoft che viene spacciato a peso d' oro e che
      chiamano.....SVISTA....non è degno nemmeno di
      stare su un computer vicino ad uno che monta
      Debian come sistema
      Gnu-Linux.
      Non c'è paragone, ma per favore, basta a dire
      cavolate!Ahahaha non sai più che pesci pigliare e cambi argomento! Che tristezza!Oh che peccato la microsoft una volta fissata la data di lancio di vista non l'ha più rimandata :(((Perfino la MS è più seria. Ahahahhaahhaha!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Argomenti sotto 0.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Quella sottospecie di prodotto colorato della

        microsoft che viene spacciato a peso d' oro e
        che

        chiamano.....SVISTA....non è degno nemmeno di

        stare su un computer vicino ad uno che monta

        Debian come sistema

        Gnu-Linux.

        Non c'è paragone, ma per favore, basta a dire

        cavolate!

        Ahahaha non sai più che pesci pigliare e cambi
        argomento! Che
        tristezza!

        Oh che peccato la microsoft una volta fissata la
        data di lancio di vista non l'ha più rimandata
        :(((

        Perfino la MS è più seria. Ahahahhaahhaha!!!!

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Azzo ridi?!SVISTA l' ha rimandato almeno 1 anno e l' ha messo poi fuori castrato come un handicappato!Meglio comunque così perchè anche se non fosse stato castrato sarebbe stato ancor peggio!
        • Anonimo scrive:
          Re: Argomenti sotto 0.
          - Scritto da:
          Azzo ridi?!
          SVISTA l' ha rimandato almeno 1 anno e l' ha
          messo poi fuori castrato come un
          handicappato!
          Meglio comunque così perchè anche se non fosse
          stato castrato sarebbe stato ancor
          peggio!una volta annunciata la data di lancio non è mai stato rimandato caro mio; riprovaci sarai più fortunatoah a proposito su wikipedia ci sono 4 pagine intere di features di vista e solo 4 righette dove parla delle features non presenti (ah per la cronaca vista ha i rimpiazzi per winfs ed è quelli che explorer usa per le ricerche in realtime e per i virtual folders)che bello vedere che non sapete come rispondere alla notizia di PI se non deviando i discorsi
          • Anonimo scrive:
            Re: Argomenti sotto 0.

            ah a proposito su wikipedia ci sono 4 pagine
            intere di features di vista e solo 4 righette
            dove parla delle features non presenti (ah per la
            cronaca vista ha i rimpiazzi per winfs ed è
            quelli che explorer usa per le ricerche in
            realtime e per i virtual
            folders)wow! le nuove features di vista sono spesso vecchie features di *nix.PS: una delle feature più interessanti è il DRM: Dollari Regalati a Microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: Argomenti sotto 0.
            - Scritto da:


            ah a proposito su wikipedia ci sono 4 pagine

            intere di features di vista e solo 4 righette

            dove parla delle features non presenti (ah per
            la

            cronaca vista ha i rimpiazzi per winfs ed è

            quelli che explorer usa per le ricerche in

            realtime e per i virtual

            folders)

            wow! le nuove features di vista sono spesso
            vecchie features di
            *nix.

            PS: una delle feature più interessanti è il DRM:
            Dollari Regalati a
            Microsoft.Lalala sisi come no.
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
      - Scritto da:
      Quella sottospecie di prodotto colorato della
      microsoft che viene spacciato a peso d' oro e che
      chiamano.....SVISTA....non è degno nemmeno di
      stare su un computer vicino ad uno che monta
      Debian come sistema
      Gnu-Linux.
      Non c'è paragone, ma per favore, basta a dire
      cavolate!E chi ha mai parlato di Vista adesso? Non sai piu' che argomentazioni tirar fuori...
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
      - Scritto da:
      Quella sottospecie di prodotto colorato della
      microsoft che viene spacciato a peso d' oro e che
      chiamano.....SVISTA....non è degno nemmeno di
      stare su un computer vicino ad uno che monta
      Debian come sistema
      Gnu-Linux.
      Non c'è paragone, ma per favore, basta a dire
      cavolate!eccone un altro che mi ricorda tanto un bimbo dell'asilo nido... "specchio", "faccia di serpente" eccetera...ma perchè ogni volta che uno dice che X ha dei problemi, invece di fare critica costruttiva su X si spara a zero su Y ??a prescindere da chi è X e Y...mentalità itaGliota di m.........
      • Anonimo scrive:
        Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
        Mi piacerebbe sapere, quando qualcuno dice Ciccio è migliore di Ciaccio, i motivi non ideologici ma riscontrabili nel quotidiano che farebbero preferire Ciccio. Dati oggettivi che aiutino chi legge ad effettuare una scelta più ponderata e calzante ai propri bisogni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
          - Scritto da:
          Mi piacerebbe sapere, quando qualcuno dice Ciccio
          è migliore di Ciaccio, i motivi non ideologici ma
          riscontrabili nel quotidiano che farebbero
          preferire Ciccio. Dati oggettivi che aiutino chi
          legge ad effettuare una scelta più ponderata e
          calzante ai propri
          bisogni.Consiglio: vai su un sito decente.La parola ponderata non non e' di queste pagine: micca uno si prende la briga di scrivere un post costruttivo su punto informatico!Qui ci si viene per dire che la mia distro e' migliore della tua, e se non ci credi chiedilo a tua sorella!
    • altidore scrive:
      Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
      non hai messo i motivi....i perchè....
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
      - Scritto da:
      Quella sottospecie di prodotto colorato della
      microsoft che viene spacciato a peso d' oro e che
      chiamano.....SVISTA....non è degno nemmeno di
      stare su un computer vicino ad uno che monta
      Debian come sistema
      Gnu-Linux.
      Non c'è paragone, ma per favore, basta a dire
      cavolate!esatto, basta con le cavolate, ora riprenditi le tue pugnette (rotfl)(troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
      - Scritto da:
      Quella sottospecie di prodotto colorato della
      microsoft che viene spacciato a peso d' oro e che
      chiamano.....SVISTA....non è degno nemmeno di
      stare su un computer vicino ad uno che monta
      Debian come sistema
      Gnu-Linux.
      Non c'è paragone, ma per favore, basta a dire
      cavolate!Che pretendi, in fondo vista, come tutti i windows desktop e' un giocattolo nato e blasonato come fatto proprio per giocare.Da una cosa del genere ti aspetti serieta' ???Lascia che giochino con il loro giocattolo nuovo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
        - Scritto da:
        Lascia che giochino con il loro giocattolo nuovo.esatto.in parole povere non rompere i co**
        • Anonimo scrive:
          Re: Debian è avanti ANNI luce di VISTA
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Lascia che giochino con il loro giocattolo
          nuovo.


          esatto.
          in parole povere non rompere i co**E soprattutto non lasciare che te li rompano...
  • Anonimo scrive:
    C'è marmotta in debian.org
    Sembra che tale marmotta sia incartando la debian per surgelarla nel freezer.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è marmotta in debian.org
      - Scritto da:
      Sembra che tale marmotta sia incartando la debian
      per surgelarla nel
      freezer.si'... forse questa poteva essere una terza interpretazione dell'articolo originale su distrowatch.... :)forse puo' essere il caso di avvisare la redazione dell'orribile svista sul "congelamento".....
  • Anonimo scrive:
    DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linux
    Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate tante, ma tante di distro Gnu-Linux.Debian è la migliore! Debian is the BEST!Toglietevi il cappello prima di parlare della Comunità Debian.Ma come vi potete permette di parlare a vanvera? Piccoli esseri squallidi!
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linux
      - Scritto da:
      Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate
      tante, ma tante di distro
      Gnu-Linux.
      Debian è la migliore! Debian is the BEST!

      Toglietevi il cappello prima di parlare della
      Comunità
      Debian.
      Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?
      Piccoli esseri
      squallidi!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma sei vero?
    • Trollone scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linu
      - Scritto da:
      Toglietevi il cappello prima di parlare della
      Comunità
      Debian.
      Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?
      Piccoli esseri
      squallidi!Non arrabbiarti questi che parlano male di Debiansono le nuove leve che crescono a forza di RPM 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linux
      - Scritto da:
      Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate
      tante, ma tante di distro
      Gnu-Linux.
      Debian è la migliore! Debian is the BEST!

      Toglietevi il cappello prima di parlare della
      Comunità
      Debian.
      Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?
      Piccoli esseri
      squallidi!Ahahaha un astotartufo debian. Non ne vedevo da secoli: si vede che aspettavano il momento propizio per uscir fuori.
      • Solvalou scrive:
        GNU/Linux, imbecille!
        Sono d'accordo col parent. Ma se astroturfi cosi' remi contro.Poi se fosse uno che ci capisce scriverebbe "GNU/Linux", GNU e' acronimo e pure ricorsivo, e ho visto sempre usare lo slash e non il trattino.L'astroturf corretto, o meglio la mia esperienza, e' che con debian puoi scegliere di tenere il computer e il kernel libero da blob proprietari, ed e' veramente stabile e dopo il possibile lavorìo della prima configurazione facile da tenere aggiornato. Ubuntu sta comunque facendo passi da gigante. Giudizio non pervenuto su gentoo e slackware, le altre distro che ho provato non avevano niente di paragonabile alla gestione pacchetti .deb per upgrades/downgrades selvaggi.
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linu
      - Scritto da:
      Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate
      tante, ma tante di distro
      Gnu-Linux.
      Debian è la migliore! Debian is the BEST!

      Toglietevi il cappello prima di parlare della
      Comunità
      Debian.
      Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?
      Piccoli esseri
      squallidi!Vuoi che ti facciamo una colletta cosi' scrivi il tuo slogan su "Il corriere" e "La Repubblica"?
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linu
      - Scritto da:
      Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate
      tante, ma tante di distro
      Gnu-Linux.
      Debian è la migliore! Debian is the BEST!

      Toglietevi il cappello prima di parlare della
      Comunità
      Debian.
      Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?
      Piccoli esseri
      squallidi!MUAHAHA. E' proprio divertente vedere come vi stracciate le vesti (rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linux
      - Scritto da:
      Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate
      tante,Quante, 2?
      ma tante di distro
      Gnu-Linux.Ah allora forse 3.
      Debian è la migliore! Debian is the BEST!HAHHAHHAAHHAHAHAHAHAHAHAHA (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      Toglietevi il cappello prima di parlare della
      Comunità
      Debian.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?
      Piccoli esseri
      squallidi!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Mi fai spisciare!!
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linux
      se frequenti già altri forum sarai già abituato a sentirtene dire di tutti i colori dopo queste affermazioni da lamer, quindi evito di riscrivertele.Il miglior linux ehehe.... beh magari dicci anche se esiste una migliore macchina, un miglior vestito ecc..
      • Anonimo scrive:
        Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linu
        - Scritto da:
        se frequenti già altri forum sarai già abituato a
        sentirtene dire di tutti i colori dopo queste
        affermazioni da lamer, quindi evito di
        riscrivertele.

        Il miglior linux ehehe.... beh magari dicci anche
        se esiste una migliore macchina, un miglior
        vestito
        ecc..Che caXXo dici? Ma che caXXo dici? Ma chi caXXo ti capisce?Certo Debian è la miglior distro Gnu-Linu! Qyella dalla quale bevono e copiano gli altri!.
        • Anonimo scrive:
          Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linu
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          se frequenti già altri forum sarai già abituato
          a

          sentirtene dire di tutti i colori dopo queste

          affermazioni da lamer, quindi evito di

          riscrivertele.



          Il miglior linux ehehe.... beh magari dicci
          anche

          se esiste una migliore macchina, un miglior

          vestito

          ecc..

          Che caXXo dici? Ma che caXXo dici? Ma chi caXXo
          ti
          capisce?
          Certo Debian è la miglior distro Gnu-Linu! Qyella
          dalla quale bevono e copiano gli
          altri!.Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!Attento che se ti sentono gli sviluppatori debian spostano la data di rilascio almeno un'altra decina di volte solo per farti rosicare all'infinito.
        • Anonimo scrive:
          Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linu
          vai a dormire su.
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linux
      - Scritto da:
      Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate
      tante, ma tante di distro
      Gnu-Linux.
      Debian è la migliore! Debian is the BEST!

      Toglietevi il cappello prima di parlare della
      Comunità
      Debian.
      Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?
      Piccoli esseri
      squallidi!hai fatto la tua donazione a debian o ti arroghi il diritto immeritato di far parte anche solo di striscio di un gruppo che ti fa sentire forte?ciao ciao piccolo bipede frustrato
      • Anonimo scrive:
        Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linu
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate

        tante, ma tante di distro

        Gnu-Linux.

        Debian è la migliore! Debian is the BEST!



        Toglietevi il cappello prima di parlare della

        Comunità

        Debian.

        Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?

        Piccoli esseri

        squallidi!

        hai fatto la tua donazione a debian o ti arroghi
        il diritto immeritato di far parte anche solo di
        striscio di un gruppo che ti fa sentire
        forte?

        ciao ciao piccolo bipede frustratociao ciao vallo a dire a tua sorella.Checchetta informatizzata!
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN è la migliore distro Gnu-Linu
      - Scritto da:
      Lasciate che ve lo dica uno che ne ha provate
      tante, ma tante di distro
      Gnu-Linux.
      Debian è la migliore! Debian is the BEST!

      Toglietevi il cappello prima di parlare della
      Comunità
      Debian.
      Ma come vi potete permette di parlare a vanvera?
      Piccoli esseri
      squallidi!Per piacere!Dopo questa N-esima trollata di bassa lega (si capisce lontano un miglio che tu IL LINUX non l'hai nemmeno mai visto funzionare, polli quelli che t'hanno risposto a tono! :( ), torna a formattare per l'N-esima volta il tuo hd con su Vista Lamer-Pirates Edition!:(
  • Anonimo scrive:
    I debianari non vogliono ammetterlo...
    ma questa storia cari miei non è una voce di mercato rionale.E' stata coperta pure da linux watch:http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html
    • ilcate scrive:
      Re: I debianari non vogliono ammetterlo.
      E invece si'.Solo la minima parte contesta. Prima di iniziare l'esperimanto, se ne abbiamo discusso molto nelle mail private, e non posso che dire che i contrari sono pochissimi. (Un po' di piu' contestava l'utilizzo dei soldi di debian, e quindi si e' cercato una fonte alternativa di finanziamento).Purtroppo nel gruppo dei contestatori ci sono un paio di persone che sanno farsi sentire... ma sono un numero molto limitato.Debian e' tutt'altro che oltranzista, comunista, RMSiana!
      • Anonimo scrive:
        Re: I debianari non vogliono ammetterlo.
        La minima parte, tanto minima non è se è riuscita a bloccare lo sviluppo....
        • ilcate scrive:
          Re: I debianari non vogliono ammetterlo.
          - Scritto da:
          La minima parte, tanto minima non è se è riuscita
          a bloccare lo
          sviluppo....ma non hanno bloccato lo sviluppo. Guarda lo stato di etch e mi pare che sia quasi pronta per uscire ufficialmente. Pochi bachi, sviluppo costante. E' messa molto, ma molto meglio di sarge.
  • Anonimo scrive:
    la potenza di Debian
    Debian non è attaccabile proprio perchè non basail suo sviluppo su di uno squallido rapporto economico.chi usa Debian sa di usare un prodotto che non sarà mai e dico mai piegato a logiche commerciali o di profitto.Il bello di Debian è che è imbattibile sui serversnemmeno redhat con la sua stretta policy è riuscita ad eguagliarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: la potenza di Debian
      - Scritto da:
      Debian non è attaccabile proprio perchè non basa
      il suo sviluppo su di uno squallido rapporto
      economico.
      chi usa Debian sa di usare un prodotto che non
      sarà mai e dico mai piegato a logiche commerciali
      o di
      profitto.
      Il bello di Debian è che è imbattibile sui servers
      nemmeno redhat con la sua stretta policy è
      riuscita ad
      eguagliarla.Come mai allora MYSQL su debian non è supportato ma su redhat sì?:((((((((
      • Anonimo scrive:
        Re: la potenza di Debian
        - Scritto da:
        Come mai allora MYSQL su debian non è supportato
        ma su redhat
        sì?

        :((((((((non mi serve il supporto di Mysql la GPL permette agli sviluppatori Debian di offrire supporto tecnico 1000 volte meglio di quello fatto dalla casa madre.se ti cachi sotto a guardare 4 linee di codice clevati dai coglioni e usa redcazz
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:
          se ti cachi sotto a guardare 4 linee di codice c
          levati dai coglioni e usa redcazzNon ho mai conosciuto una persona in grado di prendere un progetto di decine di migliaia di righe di codice e le ha modificate per ragioni sue.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:
            Non ho mai conosciuto una persona in grado di
            prendere un progetto di decine di migliaia di
            righe di codice e le ha modificate per ragioni
            sue.

            SalutiIo invece ho toccato progetti di milioni di righe di codice senza cacarmi in mano come stai facendo tu 8)ovviamente chi tocca il codice non lo fa cosi per sport di solito si fanno piccole patch 100 200 righe che servono ad ottimizzare determinati lavori ad alto contenuto tecnologico.
          • staza scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Non ho mai conosciuto una persona in grado di

            prendere un progetto di decine di migliaia di

            righe di codice e le ha modificate per ragioni

            sue.



            Saluti


            Io invece ho toccato progetti di milioni di righe
            di codice senza cacarmi in mano come stai facendo
            tu
            8)
            ovviamente chi tocca il codice non lo fa cosi per
            sport di solito si fanno piccole patch 100 200
            righe che servono ad ottimizzare determinati
            lavori ad alto contenuto
            tecnologico.ed adesso ti stai cacando in mano per via di quelle patch?! :P :D
      • Anonimo scrive:
        Re: la potenza di Debian
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Debian non è attaccabile proprio perchè non basa

        il suo sviluppo su di uno squallido rapporto

        economico.

        chi usa Debian sa di usare un prodotto che non

        sarà mai e dico mai piegato a logiche
        commerciali

        o di

        profitto.

        Il bello di Debian è che è imbattibile sui
        servers

        nemmeno redhat con la sua stretta policy è

        riuscita ad

        eguagliarla.

        Come mai allora MYSQL su debian non è supportato
        ma su redhat
        sì?

        :((((((((Informati meglio prima di sparare CAxxATE, piccolo essere SQUALLIDO.
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Debian non è attaccabile proprio perchè non
          basa


          il suo sviluppo su di uno squallido rapporto


          economico.


          chi usa Debian sa di usare un prodotto che non


          sarà mai e dico mai piegato a logiche

          commerciali


          o di


          profitto.


          Il bello di Debian è che è imbattibile sui

          servers


          nemmeno redhat con la sua stretta policy è


          riuscita ad


          eguagliarla.



          Come mai allora MYSQL su debian non è supportato

          ma su redhat

          sì?



          :((((((((

          Informati meglio prima di sparare CAxxATE,
          piccolo essere
          SQUALLIDO.http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html rosica tesoro, rosica!
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Debian non è attaccabile proprio perchè non

            basa



            il suo sviluppo su di uno squallido rapporto



            economico.



            chi usa Debian sa di usare un prodotto che
            non



            sarà mai e dico mai piegato a logiche


            commerciali



            o di



            profitto.



            Il bello di Debian è che è imbattibile sui


            servers



            nemmeno redhat con la sua stretta policy è



            riuscita ad



            eguagliarla.





            Come mai allora MYSQL su debian non è
            supportato


            ma su redhat


            sì?





            :((((((((



            Informati meglio prima di sparare CAxxATE,

            piccolo essere

            SQUALLIDO.


            http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html
            rosica tesoro,
            rosica!E' roba vecchia e falsa. COGLIONAZZO!
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:
            http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html

            rosica tesoro,

            rosica!

            E' roba vecchia e falsa. COGLIONAZZO!Così falsa che la riporta linux-watch! Ahahahaha dai dacci news che dicano il contrario da un sito più importante.
      • Anonimo scrive:
        Re: la potenza di Debian

        Come mai allora MYSQL su debian non è supportato
        ma su redhat
        sì?l'Enterprise Support di MySQL AB è un pacchetto nuovissimo, che per il momento supporta poche distribuzioni, e sarà più avanti, verso metà 2007 (parole di MySQL AB) esteso anche a Debian.Se poi ti chiedi perché non ci siano i .deb pronti per Debian... la risposta viene sempre da MySQL AB: quelli di Debian sono bravissimi a farsi ottimi pacchetti da soli, non hanno bisogno che ci si metta MySQLAB. AL contrario di RedHat e altri.Alan
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:


          Come mai allora MYSQL su debian non è supportato

          ma su redhat

          sì?

          l'Enterprise Support di MySQL AB è un pacchetto
          nuovissimo, che per il momento supporta poche
          distribuzioni, e sarà più avanti, verso metà 2007
          (parole di MySQL AB) esteso anche a
          Debian.

          Se poi ti chiedi perché non ci siano i .deb
          pronti per Debian... la risposta viene sempre da
          MySQL AB: quelli di Debian sono bravissimi a
          farsi ottimi pacchetti da soli, non hanno bisogno
          che ci si metta MySQLAB. AL contrario di RedHat e
          altri.

          AlanOvviamente e' quello che pensavano alla Mozilla.E' per quello che han deciso di far fare tutto a debian cambiandoci pure il nome visto che non era all'altezza dei gusti degli ottimi pacchettizzatori debian.... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: la potenza di Debian
        - Scritto da:
        Come mai allora MYSQL su debian non è supportato
        ma su redhat
        sì?

        :((((((((A prescindere dal discorso, gia' ti hanno risposto altri, quelli di MySQLAB sono comunque dei lestofanti.Mistificano il significato e l'uso della GPL!
    • Anonimo scrive:
      Re: la potenza di Debian
      - Scritto da:
      Debian non è attaccabile proprio perchè non basa
      il suo sviluppo su di uno squallido rapporto
      economico.
      chi usa Debian sa di usare un prodotto che non
      sarà mai e dico mai piegato a logiche commerciali
      o di
      profitto.
      Il bello di Debian è che è imbattibile sui servers
      nemmeno redhat con la sua stretta policy è
      riuscita ad
      eguagliarla.Appunto perche' non e' attaccabile sta' sprofondando cosi' miseramente.La colpa purtroppo e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per far apparire le cose diverse.....il progetto Debian sembra al capolinea.
      • Anonimo scrive:
        Re: la potenza di Debian
        - Scritto da:
        Appunto perche' non e' attaccabile sta'
        sprofondando cosi' miseramente.La colpa
        purtroppoPuttanate Debian è l'unica distribuzione Linux che supporta 11 tipi di host differenti
        e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per far
        apparire le cose diverse.....il progetto Debian
        sembra al
        capolinea.ma vaffanculo
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Appunto perche' non e' attaccabile sta'

          sprofondando cosi' miseramente.La colpa

          purtroppo

          Puttanate Debian è l'unica distribuzione Linux
          che supporta 11 tipi di host
          differenti



          e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per far

          apparire le cose diverse.....il progetto Debian

          sembra al

          capolinea.

          ma vaffanculo @^ @^ @^
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Appunto perche' non e' attaccabile sta'

          sprofondando cosi' miseramente.La colpa

          purtroppo

          Puttanate Debian è l'unica distribuzione Linux
          che supporta 11 tipi di host
          differenti



          e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per far

          apparire le cose diverse.....il progetto Debian

          sembra al

          capolinea.

          ma vaffanculohttp://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html ti rode come non maiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!I continui threads che stai creando e i tuoi posts pieni di insulti non cambiano la realtà. Rassegnati.
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Appunto perche' non e' attaccabile sta'

          sprofondando cosi' miseramente.La colpa

          purtroppo

          Puttanate Debian è l'unica distribuzione Linux
          che supporta 11 tipi di host
          differenti13! aggiungi anche il mio! lol*architetture



          e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per far

          apparire le cose diverse.....il progetto Debian

          sembra al

          capolinea.

          ma vaffanculorotfl
      • Anonimo scrive:
        Re: la potenza di Debian
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Debian non è attaccabile proprio perchè non basa

        il suo sviluppo su di uno squallido rapporto

        economico.

        chi usa Debian sa di usare un prodotto che non

        sarà mai e dico mai piegato a logiche
        commerciali

        o di

        profitto.

        Il bello di Debian è che è imbattibile sui
        servers

        nemmeno redhat con la sua stretta policy è

        riuscita ad

        eguagliarla.

        Appunto perche' non e' attaccabile sta'
        sprofondando cosi' miseramente.La colpa purtroppo
        e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per far
        apparire le cose diverse.....il progetto Debian
        sembra al
        capolinea.Debian non è un ...prgetto. COGLIONAZZO!Debian è una Comunità che gestisce migluiaia di progetti. COGLIONAZZO!!
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:
          Debian non è un ...prgetto. COGLIONAZZO!
          Debian è una Comunità che gestisce migluiaia di
          progetti.
          COGLIONAZZO!!http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html ahahhahahahhahahahahaha!!!Guardate come gli rode al linaro!
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Debian non è attaccabile proprio perchè non
          basa


          il suo sviluppo su di uno squallido rapporto


          economico.


          chi usa Debian sa di usare un prodotto che non


          sarà mai e dico mai piegato a logiche

          commerciali


          o di


          profitto.


          Il bello di Debian è che è imbattibile sui

          servers


          nemmeno redhat con la sua stretta policy è


          riuscita ad


          eguagliarla.



          Appunto perche' non e' attaccabile sta'

          sprofondando cosi' miseramente.La colpa
          purtroppo

          e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per far

          apparire le cose diverse.....il progetto Debian

          sembra al

          capolinea.

          Debian non è un ...prgetto. COGLIONAZZO!
          Debian è una Comunità che gestisce migluiaia di
          progetti.
          COGLIONAZZO!!Il vostro COGLIONAZZO cerca ti farvi capire che non conta avere migliaia di progetti se non siete neanche capaci di fare una distribuzione secondo una roadmap.In compenso avete il tempo di clonare Ubuntu e compagnia.Allora Coglionazzo che mi dici? 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Debian non è attaccabile proprio perchè non

            basa



            il suo sviluppo su di uno squallido rapporto



            economico.



            chi usa Debian sa di usare un prodotto che
            non



            sarà mai e dico mai piegato a logiche


            commerciali



            o di



            profitto.



            Il bello di Debian è che è imbattibile sui


            servers



            nemmeno redhat con la sua stretta policy è



            riuscita ad



            eguagliarla.





            Appunto perche' non e' attaccabile sta'


            sprofondando cosi' miseramente.La colpa

            purtroppo


            e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per
            far


            apparire le cose diverse.....il progetto
            Debian


            sembra al


            capolinea.



            Debian non è un ...prgetto. COGLIONAZZO!

            Debian è una Comunità che gestisce migluiaia di

            progetti.

            COGLIONAZZO!!

            Il vostro COGLIONAZZO cerca ti farvi capire che
            non conta avere migliaia di progetti se non siete
            neanche capaci di fare una distribuzione secondo
            una roadmap.In compenso avete il tempo di clonare
            Ubuntu e compagnia.Allora Coglionazzo che mi
            dici?
            8)Sai dove te la devi ficcare la tua "roadmap?!......."Parla di quello che sai! COGNIONAZZO!!
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:
            Sai dove te la devi ficcare la tua
            "roadmap?!......."
            Parla di quello che sai! COGNIONAZZO!!Guardatelo come sfregola dalla rabbia! Non hai proprio argomenti? Che peccato :(Vabbè continua a goderti la tua bella debian in frozen per tempo indeterminato... io mi godo fedora! Ahahahahahaha!!
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Debian non è attaccabile proprio perchè
            non


            basa




            il suo sviluppo su di uno squallido
            rapporto




            economico.




            chi usa Debian sa di usare un prodotto che

            non




            sarà mai e dico mai piegato a logiche



            commerciali




            o di




            profitto.




            Il bello di Debian è che è imbattibile sui



            servers




            nemmeno redhat con la sua stretta policy è




            riuscita ad




            eguagliarla.







            Appunto perche' non e' attaccabile sta'



            sprofondando cosi' miseramente.La colpa


            purtroppo



            e' vostra.Conta poco aprire nuovi thread per

            far



            apparire le cose diverse.....il progetto

            Debian



            sembra al



            capolinea.





            Debian non è un ...prgetto. COGLIONAZZO!


            Debian è una Comunità che gestisce migluiaia
            di


            progetti.


            COGLIONAZZO!!



            Il vostro COGLIONAZZO cerca ti farvi capire che

            non conta avere migliaia di progetti se non
            siete

            neanche capaci di fare una distribuzione secondo

            una roadmap.In compenso avete il tempo di
            clonare

            Ubuntu e compagnia.Allora Coglionazzo che mi

            dici?

            8)

            Sai dove te la devi ficcare la tua
            "roadmap?!......."
            Parla di quello che sai! COGNIONAZZO!!Calmati,fai un respiro e poi mi rispondi che altrimenti distruggi la tastiera e sbagli a scrivere..... @^ @^ @^
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            In compenso avete il tempo di clonare
            Ubuntu e compagnia.Allora Coglionazzo che mi
            dici?
            8)O che bello possiamo attingere dagli archivi di ubuntu!...mmm spetta: prima facciamo i pacchetti per sid poi aspettiamo che 'li faccia ubuntu' cosi possiamo metterli in sid.Mi passi l'url dei mirror di ubuntu per le altre architetture e per gli altri pacchetti oltre ai principali?pretty please kthx
    • Anonimo scrive:
      Re: la potenza di Debian
      - Scritto da:
      Debian non è attaccabile proprio perchè non basa
      il suo sviluppo su di uno squallido rapporto
      economico.
      chi usa Debian sa di usare un prodotto che non
      sarà mai e dico mai piegato a logiche commerciali
      o di
      profitto.
      Il bello di Debian è che è imbattibile sui servers
      nemmeno redhat con la sua stretta policy è
      riuscita ad
      eguagliarla.Debian è ineguagliabile anche nei desk-top. Tutti succhiano da Debian per poi raffazzonare i loro RPM; Novell-Suse, Red-hat, Ubuntu, Kubuntu, Mandragola, ..........
    • Anonimo scrive:
      Re: la potenza di Debian
      - Scritto da:
      Debian non è attaccabile proprio perchè non basa
      il suo sviluppo su di uno squallido rapporto
      economico.
      chi usa Debian sa di usare un prodotto che non
      sarà mai e dico mai piegato a logiche commerciali
      o di
      profitto.
      Il bello di Debian è che è imbattibile sui servers
      nemmeno redhat con la sua stretta policy è
      riuscita ad
      eguagliarla.Si certo. Basta lanciare un paio di noccioline e subito i debianari si scannano(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: la potenza di Debian
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Debian non è attaccabile proprio perchè non basa

        il suo sviluppo su di uno squallido rapporto

        economico.

        chi usa Debian sa di usare un prodotto che non

        sarà mai e dico mai piegato a logiche
        commerciali

        o di

        profitto.

        Il bello di Debian è che è imbattibile sui
        servers

        nemmeno redhat con la sua stretta policy è

        riuscita ad

        eguagliarla.

        Si certo. Basta lanciare un paio di noccioline e
        subito i debianari si
        scannano(rotfl)Quoto. Anche la mia fedora concorda.
        • Anonimo scrive:
          Re: la potenza di Debian
          - Scritto da:
          Quoto. Anche la mia fedora concorda.Quota sta cippa di cazzo
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Quoto. Anche la mia fedora concorda.


            Quota sta cippa di cazzoQuota sto BATACCHIO!
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:
            Quota sto BATACCHIO![img]http://adultfetishlinks.com/gay-guys/blow-job.jpg[/img]
          • Anonimo scrive:
            Re: la potenza di Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Quota sto BATACCHIO!


            [img]http://adultfetishlinks.com/gay-guys/blow-jobArgomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!Foto gay (probabilmente rappresentanti la preferenza sessuale del poster) ... UNA!
    • Alessandrox scrive:
      Re: la potenza di Debian
      - Scritto da:
      Debian non è attaccabile proprio perchè non basa
      il suo sviluppo su di uno squallido rapporto
      economico.
      chi usa Debian sa di usare un prodotto che non
      sarà mai e dico mai piegato a logiche commerciali
      o di
      profitto.
      Il bello di Debian è che è imbattibile sui servers
      nemmeno redhat con la sua stretta policy è
      riuscita ad
      eguagliarla.Nessuno (almeno tra gli estimatori del SW OPen/Free) dice che tutto debba essere legato alla logica del profitto.Ma secondo te le associazioni Di volontariato e ONLUS non hanno NESSUNA ENTRATA ???Ma stai scherzando???? O parli cosi' tanto per passare il tempo?Ripeto, il problema e' che evidentemente volendo essere piu' tempestivi nel rilascio dei prodotti professionali non possono cotinuare a basarsi solo sul volontariato/tempolibero/non remunerato.Se poi decideranno che non gli importera' piu' di tanto e' un' altra faccenda. Semplicemente non puoi mettere insieme cose insieme NON possono stare, se poi non ti interessano e' un altra questione. Compreso?
      • Anonimo scrive:
        Re: la potenza di Debian
        - Scritto da: Alessandrox[cut]
        Semplicemente non
        puoi mettere insieme cose insieme NON possono
        stare, se poi non ti interessano e' un altra
        questione.
        Compreso?E quali sarebbero queste belle cose, queste qua???http://www.digibarn.com/collections/newsletters/homebrew/V2_01/gatesletter.html''One thing you do do is prevent good software from being written. Who can afford to do professional work for nothing?''E' questo quello che pensi???Se cosi', allora: goodbye Debian Social Contract, welcome Debian Corp.!:(
    • Anonimo scrive:
      Re: la potenza di Debian - calma!
      Bello questo thread, la metà dei post sono stati censurati perchè offensivi. Spero che i veri sviluppaori debian siano più razionali, se no mi vedrò costretto a togliere la partizione con debian e usare solo ubuntu (pensavo di tenerne due per non mettere tutte le uova in un solo paniere...)
  • Anonimo scrive:
    Prima di sparlare di Debian, INFORMATEVI
    Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità Debian.VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!Informatevi! Sciaqquette!www.debian.org
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
      - Scritto da:
      Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità
      Debian.
      VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!
      Informatevi! Sciaqquette!

      www.debian.orgSei sempre tu....neanche di fronte l'evidenza....
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità

        Debian.

        VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!

        Informatevi! Sciaqquette!



        www.debian.org

        Sei sempre tu....neanche di fronte l'evidenza....Evidenza de che?! (geek)
        • Anonimo scrive:
          Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità


          Debian.


          VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!


          Informatevi! Sciaqquette!





          www.debian.org



          Sei sempre tu....neanche di fronte
          l'evidenza....

          Evidenza de che?! (geek)Evidenza di una crisi che e' difficilmente superabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
      caro linaro..nervosetto eh?linux e alla frutta..mail fondatore Ian Murdock poi dove e finito?
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
        - Scritto da:
        il fondatore Ian Murdock poi dove e finito?Si sta ciulando tu sorella.
        • Anonimo scrive:
          Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          il fondatore Ian Murdock poi dove e finito?

          Si sta ciulando tu sorella.ahahahahahaahahhhhhhhhhhh...........(geek)(geek)(geek)
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
      - Scritto da:
      Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità
      Debian.
      VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!
      Informatevi! Sciaqquette!

      www.debian.orgE chi fa parte della comunità Debian?I soliti programmatori sfigati, ripugnati dalle aziende serie, che decidono di combattere il male identificato da Microsoft!Ridicoli! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità

        Debian.

        VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!

        Informatevi! Sciaqquette!



        www.debian.org

        E chi fa parte della comunità Debian?
        I soliti programmatori sfigati, ripugnati dalle
        aziende serie, che decidono di combattere il male
        identificato da
        Microsoft!

        Ridicoli! :DPiù che Microsoft il male é la gente come te, ossia i sudditi del potere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
      - Scritto da:
      Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità
      Debian.
      VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!
      Informatevi! Sciaqquette!

      www.debian.orgBahahhahhahahaha!!!E' dura accettare la triste realtà vero? Ahahahahahahaha!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità

        Debian.

        VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!

        Informatevi! Sciaqquette!



        www.debian.org

        Bahahhahhahahaha!!!

        E' dura accettare la triste realtà vero?
        Ahahahahahahaha!!!!No, non é affatto duro per noi. Lo é per te, ma vedrai che ti abituerai presto alla scuola per handicappati. (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità


          Debian.


          VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!


          Informatevi! Sciaqquette!





          www.debian.org



          Bahahhahhahahaha!!!



          E' dura accettare la triste realtà vero?

          Ahahahahahahaha!!!!

          No, non é affatto duro per noi. Lo é per te, ma
          vedrai che ti abituerai presto alla scuola per
          handicappati.
          (rotfl)Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
      Come rosiki :D :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
        - Scritto da:
        Come rosiki :D :DRidi, iena.
        • Anonimo scrive:
          Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Come rosiki :D :D

          Ridi, iena.Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
      - Scritto da:
      Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità
      Debian.
      VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!
      Informatevi! Sciaqquette!

      www.debian.orgNon perdere tempo con la marmaglia sparagestionali. Ridono come le iene e dimenticano come il loro amato s.o. sia abituato ai rinvii infiniti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità

        Debian.

        VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!

        Informatevi! Sciaqquette!



        www.debian.org

        Non perdere tempo con la marmaglia
        sparagestionali. Ridono come le iene e
        dimenticano come il loro amato s.o. sia abituato
        ai rinvii
        infiniti.quali rinvii? No perchè la data di lancio di vista è stata fissata una volta sola ed è stata rispettata :(che pena, perfino la ms vi supera!
        • Anonimo scrive:
          Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Su chi è Debian e chi fa parte della Comunità


          Debian.


          VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!


          Informatevi! Sciaqquette!





          www.debian.org



          Non perdere tempo con la marmaglia

          sparagestionali. Ridono come le iene e

          dimenticano come il loro amato s.o. sia abituato

          ai rinvii

          infiniti.

          quali rinvii? No perchè la data di lancio di
          vista è stata fissata una volta sola ed è stata
          rispettata
          :(

          che pena, perfino la ms vi supera!MANVEDIDEANNÀAPIJARTELOANDERCUxO!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Prima di sparlare di Debian, INFORMA
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Su chi è Debian e chi fa parte della
            Comunità



            Debian.



            VERGONATEVI a sparare caXXate a vanvera!



            Informatevi! Sciaqquette!







            www.debian.org





            Non perdere tempo con la marmaglia


            sparagestionali. Ridono come le iene e


            dimenticano come il loro amato s.o. sia
            abituato


            ai rinvii


            infiniti.



            quali rinvii? No perchè la data di lancio di

            vista è stata fissata una volta sola ed è stata

            rispettata

            :(



            che pena, perfino la ms vi supera!

            MANVEDIDEANNÀAPIJARTELOANDERCUxO!!Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!E perfino la MS rispetta le date di lancio una volta fissate!Che vergogna! Ahahahahahaha!
  • Anonimo scrive:
    Ecco la professionalità e la serietà
    Adesso si capisce perchè sono 10 anni che si dice che l' Open Source deve sfondare e alla fine abbiamo capito perchè ogni anno è sempre uguale :DNessuna azienda seria e professionale si affiderebbe ad una massa di programmatori falliti che ogni giorno decidono di farsi la guerra tra di loro a colpi dell'ultima distribuzione liinux sfigata :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la professionalità e la serietà
      - Scritto da:
      Adesso si capisce perchè sono 10 anni che si dice
      che l' Open Source deve sfondare .......Bada a come si fa sfondare tua sorella!Parla di ciò che sai!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la professionalità e la serietà
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Adesso si capisce perchè sono 10 anni che si
        dice

        che l' Open Source deve sfondare .......

        Bada a come si fa sfondare tua sorella!
        Parla di ciò che sai!Mi spiace di aver ferito il tuo l'orgoglio di programmatore Open sourcio Sifgato :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la professionalità e la serietà
          sono nervosi perche MYSQL non supporta +debian...ma solo red hat e suse...ahaha linari alla frutta..
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:
            sono nervosi perche MYSQL non supporta +debian...
            ma solo red hat e suse...
            ahaha
            linari alla frutta..E che frutta!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            sono nervosi perche MYSQL non supporta
            +debian...

            ma solo red hat e suse...

            ahaha

            linari alla frutta..

            E che frutta!!!!si gNewSense....vi dovete abbassare a clonare Ubuntu.....poiche' la Etch molto probabilmente sara' l'ultima di Debian.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            sono nervosi perche MYSQL non supporta

            +debian...


            ma solo red hat e suse...


            ahaha


            linari alla frutta..



            E che frutta!!!!

            si gNewSense....vi dovete abbassare a clonare
            Ubuntu.....poiche' la Etch molto probabilmente
            sara' l'ultima di
            Debian.Etchì!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            sono nervosi perche MYSQL non supporta

            +debian...


            ma solo red hat e suse...


            ahaha


            linari alla frutta..



            E che frutta!!!!

            si gNewSense....vi dovete abbassare a clonare
            Ubuntu.....poiche' la Etch molto probabilmente
            sara' l'ultima di
            Debian.Siete solo invidiosi. Dalle vostre bocche escono solo SCOREGGE.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            sono nervosi perche MYSQL non supporta


            +debian...



            ma solo red hat e suse...



            ahaha



            linari alla frutta..





            E che frutta!!!!



            si gNewSense....vi dovete abbassare a clonare

            Ubuntu.....poiche' la Etch molto probabilmente

            sara' l'ultima di

            Debian.

            Siete solo invidiosi. Dalle vostre bocche escono
            solo
            SCOREGGE.Purtroppo e' la verita'.Fatevi un esame di coscienza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            sono nervosi perche MYSQL non supporta


            +debian...



            ma solo red hat e suse...



            ahaha



            linari alla frutta..





            E che frutta!!!!



            si gNewSense....vi dovete abbassare a clonare

            Ubuntu.....poiche' la Etch molto probabilmente

            sara' l'ultima di

            Debian.

            Siete solo invidiosi. Dalle vostre bocche escono
            solo
            SCOREGGE.http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html ahahahhahahaha!!! Non hai argomenti tesoro, rassegnati!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            sono nervosi perche MYSQL non supporta


            +debian...



            ma solo red hat e suse...



            ahaha



            linari alla frutta..





            E che frutta!!!!



            si gNewSense....vi dovete abbassare a clonare

            Ubuntu.....poiche' la Etch molto probabilmente

            sara' l'ultima di

            Debian.

            Siete solo invidiosi. Dalle vostre bocche escono
            solo
            SCOREGGE.Rode tanto, vero? :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            sono nervosi perche MYSQL non supporta



            +debian...




            ma solo red hat e suse...




            ahaha




            linari alla frutta..







            E che frutta!!!!





            si gNewSense....vi dovete abbassare a clonare


            Ubuntu.....poiche' la Etch molto probabilmente


            sara' l'ultima di


            Debian.



            Siete solo invidiosi. Dalle vostre bocche escono

            solo

            SCOREGGE.


            Rode tanto, vero? :D :Dgli rode più di un rododendro!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:
            sono nervosi perche MYSQL non supporta +debian...
            ma solo red hat e suse...
            ahaha
            linari alla frutta..Capirai che enorme problema, ci sono fior di db free là fuori come Postgresql e Firebird.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            sono nervosi perche MYSQL non supporta
            +debian...

            ma solo red hat e suse...

            ahaha

            linari alla frutta..

            Capirai che enorme problema, ci sono fior di db
            free là fuori come Postgresql e
            Firebird.Oh che peccato mysql è il più usato e il più supportato dalle applicazioni php :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:
            Oh che peccato mysql è il più usato e il più
            supportato dalle applicazioni php
            :(Che cè stasera nessuno ti ha spanato lo sfintere ?hai riempito mezzo forum con i tuoi post merdosivai in bagno fatti una sega senno stasera ti svegli tutto bagnato
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Oh che peccato mysql è il più usato e il più

            supportato dalle applicazioni php

            :(

            Che cè stasera nessuno ti ha spanato lo sfintere ?
            hai riempito mezzo forum con i tuoi post merdosi
            vai in bagno fatti una sega senno stasera ti
            svegli tutto
            bagnatoSei tu che hai riempito il forum coi tuoi posts da astrotartufo. E quindi visto che non hai argomentazioni sei destinato a rosicare come tutti gli astrotartufi che si rispettino.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Oh che peccato mysql è il più usato e il più

            supportato dalle applicazioni php

            :(

            Che cè stasera nessuno ti ha spanato lo sfintere ?
            hai riempito mezzo forum con i tuoi post merdosi
            vai in bagno fatti una sega senno stasera ti
            svegli tutto
            bagnatoArgomentiii... ZERO!!!!Rosicamento... MILLE!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:
            sono nervosi perche MYSQL non supporta +debian...
            ma solo red hat e suse...
            ahaha
            linari alla frutta..Ti devi aggiornare, è stata pubblicata una smentita il giorno dopo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:
            sono nervosi perche MYSQL non supporta +debian...
            ma solo red hat e suse...e SCO, lol
            ahaha
            linari alla frutta..E anche se fosse vero mi immagino la comunita' debian totalmente atterita dalla mancanza di assistenza per mysql...
          • pikappa scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:
            sono nervosi perche MYSQL non supporta +debian...
            ma solo red hat e suse...
            ahaha
            linari alla frutta..E questa cosa dove l'hai letta???guarda che l'invidia è una brutta bestia, ti fai solo del male così
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la professionalità e la serietà
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Adesso si capisce perchè sono 10 anni che si

          dice


          che l' Open Source deve sfondare .......



          Bada a come si fa sfondare tua sorella!

          Parla di ciò che sai!

          Mi spiace di aver ferito il tuo l'orgoglio di
          programmatore Open sourcio Sifgato
          :DNo, dispiace di aver suscitato la risposta istintiva di una Iena Ridens come te.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la professionalità e la serietà
      verissimo...linux alla fruttawindows sempre meglio...basti dire che il fondatore di Gentoo e passato a Microsoft !!microsoft rules !
      • outkid scrive:
        Re: Ecco la professionalità e la serietà
        davvero? io adoro gentoo. dov'e' scritta sta roba?- Scritto da:
        verissimo...
        linux alla frutta
        windows sempre meglio...
        basti dire che il fondatore di Gentoo e passato a
        Microsoft
        !!
        microsoft rules !
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la professionalità e la serietà
          Ehhh capita quando si arriva ad una certa età, si vuole metter su famiglia e ci si accorge che al porcellino connesso con le donazioni di paypal brontola il pancino...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            E' proprio da troll dire come stanno le cose vero P.I. ?I vostri cosidetti articoli invece ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la professionalità e la serietà
        - Scritto da:
        verissimo...
        linux alla frutta
        windows sempre meglio...
        basti dire che il fondatore di Gentoo e passato a
        Microsoft
        !!
        microsoft rules !Solo i marchettari possono lavorare per la microsoft.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la professionalità e la serietà
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          verissimo...

          linux alla frutta

          windows sempre meglio...

          basti dire che il fondatore di Gentoo e passato
          a

          Microsoft

          !!

          microsoft rules !

          Solo i marchettari possono lavorare per la
          microsoft.almeno loro non incrociano le braccia come certi sviluppatori come dice il sottotitolo di questo articolo :((((http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html ahahhahahaha!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            verissimo...


            linux alla frutta


            windows sempre meglio...


            basti dire che il fondatore di Gentoo e
            passato

            a


            Microsoft


            !!


            microsoft rules !



            Solo i marchettari possono lavorare per la

            microsoft.

            almeno loro non incrociano le braccia come certi
            sviluppatori come dice il sottotitolo di questo
            articolo
            :((((

            http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html

            ahahhahahaha!!!Perchè é loro diritto, ancora non l'hai capito?Non é un'azienda dove il capoccia ti sorveglia con lo scudiscio pronto all'uso, Debian é basata sul lavoro volontario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:
            Perchè é loro diritto, ancora non l'hai capito?
            Non é un'azienda dove il capoccia ti sorveglia
            con lo scudiscio pronto all'uso, Debian é basata
            sul lavoro
            volontario.E allora? Intanto hanno mancato per l'ennesima volta la data di rilascio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Perchè é loro diritto, ancora non l'hai capito?

            Non é un'azienda dove il capoccia ti sorveglia

            con lo scudiscio pronto all'uso, Debian é basata

            sul lavoro

            volontario.

            E allora? Intanto hanno mancato per l'ennesima
            volta la data di
            rilascio.Man vedi de mammà tu sorella per l' ennesima volta sul viale alberato a fa marchette.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Perchè é loro diritto, ancora non l'hai
            capito?


            Non é un'azienda dove il capoccia ti sorveglia


            con lo scudiscio pronto all'uso, Debian é
            basata


            sul lavoro


            volontario.



            E allora? Intanto hanno mancato per l'ennesima

            volta la data di

            rilascio.

            Man vedi de mammà tu sorella per l' ennesima
            volta sul viale alberato a fa
            marchette.Argomentiii... ZERO!!!! Rosicamento... MILLE!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Perchè é loro diritto, ancora non l'hai capito?

            Non é un'azienda dove il capoccia ti sorveglia

            con lo scudiscio pronto all'uso, Debian é basata

            sul lavoro

            volontario.

            E allora? Intanto hanno mancato per l'ennesima
            volta la data di
            rilascio.E con questo? Su forza, fammi il paragone che ce l'hai sulla punta della lingua... Inizia con M e finisce con Soft. (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco la professionalità e la serietà
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Perchè é loro diritto, ancora non l'hai
            capito?


            Non é un'azienda dove il capoccia ti sorveglia


            con lo scudiscio pronto all'uso, Debian é
            basata


            sul lavoro


            volontario.



            E allora? Intanto hanno mancato per l'ennesima

            volta la data di

            rilascio.

            E con questo? Su forza, fammi il paragone che ce
            l'hai sulla punta della lingua... Inizia con M e
            finisce con Soft.
            (rotfl)La MS ha mancato il rilancio di vista? Ahahahaha.Vai a vedeer quante volte hanno fissato la data di lancio e se l'hanno mancata.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco la professionalità e la serietà
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          verissimo...

          linux alla frutta

          windows sempre meglio...

          basti dire che il fondatore di Gentoo e passato
          a

          Microsoft

          !!

          microsoft rules !

          Solo i marchettari possono lavorare per la
          microsoft.Quoto, e aggiungerei altre spregevoli categorie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco la professionalità e la serietà
        - Scritto da:
        verissimo...
        linux alla frutta
        windows sempre meglio...
        basti dire che il fondatore di Gentoo e passato a
        Microsoft
        !!
        microsoft rules !Ti devi aggiornare, si è licenziato qualche mese dopo da Microsoft dicendo che non amava quel tipo di modello di sviluppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco la professionalità e la serietà
      - Scritto da:
      Adesso si capisce perchè sono 10 anni che si dice
      che l' Open Source deve sfondare e alla fine
      abbiamo capito perchè ogni anno è sempre uguale
      :D

      Nessuna azienda seria e professionale si
      affiderebbe ad una massa di programmatori falliti
      che ogni giorno decidono di farsi la guerra tra
      di loro a colpi dell'ultima distribuzione liinux
      sfigata
      :D
      Il risotto ai funghi c'aveva il peyote dentro?Ne riparliamo domattina, a nanna adesso.
  • Anonimo scrive:
    Non c'è nessuna "maretta" in Debian
    Sono solo semplici e democratiche oltre che naturali discussioni all' interno di una comunità democratica con tanto di contratto sociale accettato dai membri della comunità.I ritardi di rilascio sono ritardi normali che servono per affinare al meglio un prodotto.Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo al vostro livello.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
      - Scritto da:
      Sono solo semplici e democratiche oltre che
      naturali discussioni all' interno di una comunità
      democratica con tanto di contratto sociale
      accettato dai membri della
      comunità.
      I ritardi di rilascio sono ritardi normali che
      servono per affinare al meglio un
      prodotto.

      Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo
      al vostro
      livello.Sì sì come no. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
        - Scritto da:
        Sì sì come no.
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)ridi in faccia a sto cazzo whaaaaaaaar
        • Anonimo scrive:
          Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Sì sì come no.

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


          ridi in faccia a sto cazzo whaaaaaaaarAhahaha io rido a vederti incacchiato nero mentre fai finta di negare la triste realtà!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Sì sì come no.

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


          ridi in faccia a sto cazzo whaaaaaaaarse c'e' un moderatore abbia la decenza di chiudere questo forum
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sono solo semplici e democratiche oltre che

        naturali discussioni all' interno di una
        comunità

        democratica con tanto di contratto sociale

        accettato dai membri della

        comunità.

        I ritardi di rilascio sono ritardi normali che

        servono per affinare al meglio un

        prodotto.



        Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo

        al vostro

        livello.

        Sì sì come no. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ecco, tu che ti rotoli al suolo sei già a livello subumano, complimenti! (cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
      - Scritto da:
      Sono solo semplici e democratiche oltre che
      naturali discussioni all' interno di una comunità
      democratica con tanto di contratto sociale
      accettato dai membri della
      comunità.
      I ritardi di rilascio sono ritardi normali che
      servono per affinare al meglio un
      prodotto.

      Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo
      al vostro
      livello.Leggetevi il Contratto Sociale prima di dire le vostre solite CAZZATE su Debian.http://www.us.debian.org/social_contract
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
      - Scritto da:
      Sono solo semplici e democratiche oltre che
      naturali discussioni all' interno di una comunità
      democratica con tanto di contratto sociale
      accettato dai membri della
      comunità.
      I ritardi di rilascio sono ritardi normali che
      servono per affinare al meglio un
      prodotto.

      Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo
      al vostro
      livello.Hai ragione come la teoria geocentrica.L'inquisizione e' tornata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sono solo semplici e democratiche oltre che

        naturali discussioni all' interno di una
        comunità

        democratica con tanto di contratto sociale

        accettato dai membri della

        comunità.

        I ritardi di rilascio sono ritardi normali che

        servono per affinare al meglio un

        prodotto.



        Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo

        al vostro

        livello.

        Hai ragione come la teoria
        geocentrica.L'inquisizione e'
        tornata.Certo come no: ma abbi la decenza di tacere, Ignazio di Gatesyola! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
      - Scritto da:
      Sono solo semplici e democratiche oltre che
      naturali discussioni all' interno di una comunità
      democratica con tanto di contratto sociale
      accettato dai membri della
      comunità.
      I ritardi di rilascio sono ritardi normali che
      servono per affinare al meglio un
      prodotto.Sì, sì rigira la frittata!!!
      Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo
      al vostro
      livello.infatti dopo questa news probabilmente già state 200 metri sotto terra dalla vergogna.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sono solo semplici e democratiche oltre che

        naturali discussioni all' interno di una
        comunità

        democratica con tanto di contratto sociale

        accettato dai membri della

        comunità.

        I ritardi di rilascio sono ritardi normali che

        servono per affinare al meglio un

        prodotto.

        Sì, sì rigira la frittata!!!



        Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo

        al vostro

        livello.

        infatti dopo questa news probabilmente già state
        200 metri sotto terra dalla
        vergogna.

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Poi c'era lo strato fecale, quello di cadaveri e infine tu.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Sono solo semplici e democratiche oltre che


          naturali discussioni all' interno di una

          comunità


          democratica con tanto di contratto sociale


          accettato dai membri della


          comunità.


          I ritardi di rilascio sono ritardi normali che


          servono per affinare al meglio un


          prodotto.



          Sì, sì rigira la frittata!!!






          Attenti a come parlate di Debian, non
          scendiamo


          al vostro


          livello.



          infatti dopo questa news probabilmente già state

          200 metri sotto terra dalla

          vergogna.



          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          Poi c'era lo strato fecale, quello di cadaveri e
          infine
          tu.Ahhaha che bello vedere che oltre a insulti non avete nessun argomento! Complimenti!Io intanto mi sto facendo grasse risate dalla mia fiammante fedora che è avanti anni luce rispetto all'ultima versione stabile di debian.Ah... come dici... l'ultima stabile di debian è uscita durante il regno degli antichi egizi? Vabbè salutami tuttancannon (e digli di non fumare troppo con quel nome).
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
            - Scritto da:
            Io intanto mi sto facendo grasse risate dalla mia
            fiammante fedora che è avanti anni luce rispetto
            all'ultima versione stabile di
            debian.Certo quelli che usano Debian mica sono coglioni come te che formattano il portatile nuova generazione per metterci una stronzissima distribuzione linux,semmai si comprano un bel Mac
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Io intanto mi sto facendo grasse risate dalla
            mia

            fiammante fedora che è avanti anni luce rispetto

            all'ultima versione stabile di

            debian.


            Certo quelli che usano Debian mica sono coglioni
            come te che formattano il portatile nuova
            generazione per metterci una stronzissima
            distribuzione linux,semmai si comprano un bel
            MacSì sì, credici! Attento che sui cd di installazione si stanno già creando formazioni rocciose da quanto è vecchia l'ultima release debian :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Io intanto mi sto facendo grasse risate dalla

            mia


            fiammante fedora che è avanti anni luce
            rispetto


            all'ultima versione stabile di


            debian.





            Certo quelli che usano Debian mica sono coglioni

            come te che formattano il portatile nuova

            generazione per metterci una stronzissima

            distribuzione linux,semmai si comprano un bel

            Mac

            Sì sì, credici! Attento che sui cd di
            installazione si stanno già creando formazioni
            rocciose da quanto è vecchia l'ultima release
            debian
            :(HAHAHAHAHA Stupenda! La nuova distribuzione Debian, STALAGMITE!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Io intanto mi sto facendo grasse risate
            dalla


            mia



            fiammante fedora che è avanti anni luce

            rispetto



            all'ultima versione stabile di



            debian.








            Certo quelli che usano Debian mica sono
            coglioni


            come te che formattano il portatile nuova


            generazione per metterci una stronzissima


            distribuzione linux,semmai si comprano un bel


            Mac



            Sì sì, credici! Attento che sui cd di

            installazione si stanno già creando formazioni

            rocciose da quanto è vecchia l'ultima release

            debian

            :(

            HAHAHAHAHA Stupenda! La nuova distribuzione
            Debian,
            STALAGMITE!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: ti rispondi da solo
            - Scritto da:
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Hai qualche problema figliolo curati...
          • Anonimo scrive:
            Re: ti rispondi da solo
            Non è maretta, si scannano, è diverso.
          • Anonimo scrive:
            Re: ti rispondi da solo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Hai qualche problema figliolo curati...Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!Zeroooooooooo spaccato!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Sono solo semplici e democratiche oltre che



            naturali discussioni all' interno di una


            comunità



            democratica con tanto di contratto sociale



            accettato dai membri della



            comunità.



            I ritardi di rilascio sono ritardi normali
            che



            servono per affinare al meglio un



            prodotto.





            Sì, sì rigira la frittata!!!









            Attenti a come parlate di Debian, non

            scendiamo



            al vostro



            livello.





            infatti dopo questa news probabilmente già
            state


            200 metri sotto terra dalla


            vergogna.





            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            Poi c'era lo strato fecale, quello di cadaveri e

            infine

            tu.

            Ahhaha che bello vedere che oltre a insulti non
            avete nessun argomento!
            Complimenti!

            Io intanto mi sto facendo grasse risate dalla mia
            fiammante fedora che è avanti anni luce rispetto
            all'ultima versione stabile di
            debian.

            Ah... come dici... l'ultima stabile di debian è
            uscita durante il regno degli antichi egizi?
            Vabbè salutami tuttancannon (e digli di non
            fumare troppo con quel
            nome).Ecco lo scemo di turno. Invece di approfittare dell'occasione per tacere getti fango sulle altr distrubuzioni: complimenti. A parte il fatto che tu al massimo c'hai FETORA sul PC! (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
            - Scritto da:
            Ecco lo scemo di turno.Parli di te?
            Invece di approfittare
            dell'occasione per tacere getti fango sulle altr
            distrubuzioni: complimenti.La mia fedora non ha nulla da invidiare alla tua debian risalente all'antico egitto.
            A parte il fatto che
            tu al massimo c'hai FETORA sul PC!
            (rotfl)E tu hai la lesbian (esiste per davvero).A proposito:Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: hai qualche problema figliolo
            curati
          • Anonimo scrive:
            Re: hai qualche problema figliolo
            - Scritto da:
            curatiArgomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI SCALA!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ecco lo scemo di turno.

            Parli di te?No no hai capito bene, sei tu! (rotfl)

            Invece di approfittare

            dell'occasione per tacere getti fango sulle altr

            distrubuzioni: complimenti.

            La mia fedora non ha nulla da invidiare alla tua
            debian risalente all'antico
            egitto.Guarda che io non ho nulla contro Fedora, casomai non fosse chiaro. Ognuno sceglie la distribuzione che preferisce, ma da utente Ubuntu (e non Debian) trovo ridicolo che tu, supposto utente Fedora (sarà vero?) dia addosso a una pietra miliare come Debian.

            A parte il fatto che

            tu al massimo c'hai FETORA sul PC!

            (rotfl)

            E tu hai la lesbian (esiste per davvero).Io non ho preconcetti, caro il mio presunto Fedorofilo.
            A proposito:

            Argomentiiii... (rullo di tamburi)... ZEROO!!!

            Rosicamento... (rullo di tamburi)... FUORI
            SCALA!!!E' esattamente il contrario, sei tu a corto di argomenti. Debian non deve dimostrare nulla, la pletora di distribuzioni cui ha dato origine parla chiaro circa la sua qualità. Non sarà certo una piccola diatriba tra sviluppatori a minarne il valore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Ecco lo scemo di turno.



            Parli di te?

            No no hai capito bene, sei tu! (rotfl)Io invece dico che sei te.
            Guarda che io non ho nulla contro Fedora, casomai
            non fosse chiaro. Ognuno sceglie la distribuzione
            che preferisce, ma da utente Ubuntu (e non
            Debian) trovo ridicolo che tu, supposto utente
            Fedora (sarà vero?) dia addosso a una pietra
            miliare come
            Debian.Di certo io non ho dato addosso a debian ma ho dato addosso alle tue frasi arroganti tipo "non scendiamo al vostro livello" e "siamo i migliori".
            Io non ho preconcetti, caro il mio presunto
            Fedorofilo.Ah allora le tue belle frasette "siamo i migliori" cosa sono?
            E' esattamente il contrario, sei tu a corto di
            argomenti. Debian non deve dimostrare nulla, la
            pletora di distribuzioni cui ha dato origine
            parla chiaro circa la sua qualità. Non sarà certo
            una piccola diatriba tra sviluppatori a minarne
            il
            valore.Io non ho nulla da dimostrare siete voi che non volete ammettere che etch è stata rimandata per l'ennesima volta e allora pur di non ammettere la verità cambiate discorso e rispondete con insulti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
      Certo che se per te è democrazia bloccare la propria collaborazione facendo così svalutare il lavoro dei propri compagni di lavoro allora stiamo messi male.Molto meglio il metodo jappo: fascetta bianca al braccio ma tutti ai loro posti !
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
        Intanto il giappone in 150 anni ha raggiunto una millenaria europa e questo alla fine è ciò che conta
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'è nessuna "maretta" in Debian
      Più o meno quello che succede in Alitalia.- Scritto da:
      Sono solo semplici e democratiche oltre che
      naturali discussioni all' interno di una comunità
      democratica con tanto di contratto sociale
      accettato dai membri della
      comunità.
      I ritardi di rilascio sono ritardi normali che
      servono per affinare al meglio un
      prodotto.

      Attenti a come parlate di Debian, non scendiamo
      al vostro
      livello.
  • Anonimo scrive:
    Etch è in Frozen... non 'congelata'
    Ho proprio l'impressione che l'articolista non abbia capito che cosa significa 'frozen', ovvero lo stato in cui trova Etch in questo momento.'Frozen' significa che non si possono inserire nuovi aggiornamenti che non siano bugfix o correzioni minimali, ed è lo stadio preliminare al rilascio. Quindi il fatto che ora Etch sia 'frozen' fa pensare ad un preludio al rilascio (perlomeno di una RC) e non ad un 'chissà quando sarà rilasciata'.Alan
    • Anonimo scrive:
      Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
      - Scritto da:
      Ho proprio l'impressione che l'articolista non
      abbia capito che cosa significa 'frozen', ovvero
      lo stato in cui trova Etch in questo
      momento.

      'Frozen' significa che non si possono inserire
      nuovi aggiornamenti che non siano bugfix o
      correzioni minimali, ed è lo stadio preliminare
      al rilascio. Quindi il fatto che ora Etch sia
      'frozen' fa pensare ad un preludio al rilascio
      (perlomeno di una RC) e non ad un 'chissà quando
      sarà
      rilasciata'.

      AlanQui c' è gente che straparla senza nemmeno sapere cos'è Debian e la Comunità Debian.Questi qui sono abituati a prendere mazzette prima di parlare ovviamente per dire quello che vuole chi paga la mazzetta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ho proprio l'impressione che l'articolista non

        abbia capito che cosa significa 'frozen', ovvero

        lo stato in cui trova Etch in questo

        momento.



        'Frozen' significa che non si possono inserire

        nuovi aggiornamenti che non siano bugfix o

        correzioni minimali, ed è lo stadio preliminare

        al rilascio. Quindi il fatto che ora Etch sia

        'frozen' fa pensare ad un preludio al rilascio

        (perlomeno di una RC) e non ad un 'chissà quando

        sarà

        rilasciata'.



        Alan

        Qui c' è gente che straparla senza nemmeno sapere
        cos'è Debian e la Comunità
        Debian.
        Questi qui sono abituati a prendere mazzette
        prima di parlare ovviamente per dire quello che
        vuole chi paga la
        mazzetta.E tu non hai nemmeno la trasparenza e l'umilta' di ammettere quando ci sono problemi,al fine di risolverli.L'oscurantismo e' acqua fresca per voi.Meditate.
        • Anonimo scrive:
          Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Ho proprio l'impressione che l'articolista non


          abbia capito che cosa significa 'frozen',
          ovvero


          lo stato in cui trova Etch in questo


          momento.





          'Frozen' significa che non si possono inserire


          nuovi aggiornamenti che non siano bugfix o


          correzioni minimali, ed è lo stadio
          preliminare


          al rilascio. Quindi il fatto che ora Etch sia


          'frozen' fa pensare ad un preludio al rilascio


          (perlomeno di una RC) e non ad un 'chissà
          quando


          sarà


          rilasciata'.





          Alan



          Qui c' è gente che straparla senza nemmeno
          sapere

          cos'è Debian e la Comunità

          Debian.

          Questi qui sono abituati a prendere mazzette

          prima di parlare ovviamente per dire quello che

          vuole chi paga la

          mazzetta.

          E tu non hai nemmeno la trasparenza e l'umilta'
          di ammettere quando ci sono problemi,al fine di
          risolverli.L'oscurantismo e' acqua fresca per
          voi.Meditate.Visto che Debian é una comunità non vedo proprio misteri, tanto che l'articolista ha potuto attingere liberamente alle informazioni (e manipolarli a piacimento)Debina dà fastidio per la sua insistenza sul lato "free" anziché quello "open", altro che balle.
          • Trollone scrive:
            Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
            - Scritto da:
            Debina dà fastidio per la sua insistenza sul lato
            "free" anziché quello "open", altro che
            balle.Hai centrato in pienoI Distributori commerciali e i consulenti che si sono fatti rincoglionire dalle parole Open SourceVedono Debian come una minaccia....
          • Anonimo scrive:
            Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
            - Scritto da: Trollone

            - Scritto da:

            Debina dà fastidio per la sua insistenza sul
            lato

            "free" anziché quello "open", altro che

            balle.

            Hai centrato in pieno
            I Distributori commerciali e i consulenti che si
            sono fatti rincoglionire dalle parole Open
            Source
            Vedono Debian come una minaccia....Si na' minaccia di perdere tempo....
          • Trollone scrive:
            Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
            - Scritto da:
            Si na' minaccia di perdere tempo....Tutti attingono da Debian quindi tutti odiano Debian sembra un controsenso ma è cosi senza Debian linux non era un cazzo
          • Anonimo scrive:
            Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
            - Scritto da: Trollone

            - Scritto da:

            Si na' minaccia di perdere tempo....

            Tutti attingono da Debian
            quindi tutti odiano Debian
            sembra un controsenso ma è cosi
            senza Debian linux non era un cazzoDi certo assieme a Slackware e poche altre costituisce lo "zoccolo duro" del free software.Comunque nutro fiducia nella capacità comunitaria di superare queste piccolezze.
          • Anonimo scrive:
            Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
            - Scritto da: Trollone

            - Scritto da:

            Si na' minaccia di perdere tempo....

            Tutti attingono da Debian
            quindi tutti odiano Debian
            sembra un controsenso ma è cosi
            senza Debian linux non era un cazzoDebian se vuoi vederla cosi' e' come il cemento.Ma senza i progettisti non sai che fartene.Ricorda che esistono altri tipi di materiali ma non e' pieno di progettisti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ho proprio l'impressione che l'articolista non

        abbia capito che cosa significa 'frozen', ovvero

        lo stato in cui trova Etch in questo

        momento.



        'Frozen' significa che non si possono inserire

        nuovi aggiornamenti che non siano bugfix o

        correzioni minimali, ed è lo stadio preliminare

        al rilascio. Quindi il fatto che ora Etch sia

        'frozen' fa pensare ad un preludio al rilascio

        (perlomeno di una RC) e non ad un 'chissà quando

        sarà

        rilasciata'.



        Alan

        Qui c' è gente che straparla senza nemmeno sapere
        cos'è Debian e la Comunità
        Debian.
        Questi qui sono abituati a prendere mazzette
        prima di parlare ovviamente per dire quello che
        vuole chi paga la
        mazzetta.http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html lalalalalalalala!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
          http://www.linux-watch.com/news/NS3128387759.html

          lalalalalalalala!!Premetto che io non volevo dire che non ci siano stati dissapori in Debian: ci sono stati.L'articolo di PI sembra la traduzione pari pari di quello di linux watch, con una differenza: l'ultima frase è tradotta stravolgendo completamente il discorso.La traduzione corretta sarebbe stata: 'benchè Etch si trovi ora in frozen, non ci sono indicazioni su quando sarà rilasciata'.Alan
    • Anonimo scrive:
      Re: Etch è in Frozen... non 'congelata'
      - Scritto da:
      Ho proprio l'impressione che l'articolista non
      abbia capito che cosa significa 'frozen', ovvero
      lo stato in cui trova Etch in questo
      momento.

      'Frozen' significa che non si possono inserire
      nuovi aggiornamenti che non siano bugfix o
      correzioni minimali, ed è lo stadio preliminare
      al rilascio. Quindi il fatto che ora Etch sia
      'frozen' fa pensare ad un preludio al rilascio
      (perlomeno di una RC) e non ad un 'chissà quando
      sarà
      rilasciata'.

      Alanhai ragione, dovevano tradurlo con SURGELATA
Chiudi i commenti