Le scarpe biodegradabili

Quando non servono più si trasformano in materiale da compostaggio

Per i sostenitori dell’ambiente ecco giungere, direttamente dalla Spagna, una nuova trovata: la scarpa biodegradabile.

scarpa biodegradabile

Le 01M onemoment si presentano come il nuovo concetto di camminare: economico, comodo e rispettoso dell’ambiente. Si tratta di scarpe dalle linee minimali realizzate con materiale plastico a base vegetale e completamente biodegradabile. Sebbene in materiale gommoso, sono caratterizzate da una suola antiscivolo che consente di utilizzarle non sono su strada ma anche a bordo piscina o in caso di pioggia.

Dopo averle sfruttate a lungo, non bisogna sentirsi in colpa se si decide di gettarle. In alternativa le 01M possono essere utilizzate in giardino come materiale da compostaggio: in tal caso impiegheranno circa un anno e mezzo per trasformarsi in fertilizzante.

Le scarpe biodegradabili possono essere acquistate direttamente dal sito del produttore ad un costo davvero contenuto (soli 10 euro). Peccato che sfoggiare queste scarpe con un completo o un abito da sera non sia il massimo dell’eleganza. Premiata l’idea, i produttori spagnoli potrebbero pensare di proporre modelli più chic.

(via Ubergizmo )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • andrea scrive:
    audiolibri
    Perfavore qual è un ebook che permette di ascoltare audiolibri ?grazie
  • Pietro guerra scrive:
    kobo da UK, ne vale la pena?
    Ho trovato il kobo dall'inghilterra ad un prezzo decisamente inferiore a quello praticato da mondadori. Ne vale la pena acquistarlo dall'inghilterra?
  • max scrive:
    per chi si accinge a comprarlo...
    Lasciate perdere...oppure andate in un negozio Mondadori e guardate sul campo la resa e le prestazioni di questo "giocattolino" per rendervi conto sul campo se risponde alle vostre aspettative.Ma assolutamente..gurdatelo dal vivo prima. Erano anni che sentivo parlare di e-book reader e della loro tecnologica che "non stanca" gli occhi. Ora che li ho visti e ne ho comprato uno per regalo a Natale..bisogna solo ammettere che fanno ancora pena.1)SCHERMO ...Il Kobo Glo..ha uno schermo davvero striminzito (con la smania della portabilità..hanno ridotto a dimensioni assurde lo schermo...molto più piccolo di un tradizionale libro tascabile - quello del kobo mini è ancora peggio..quasi indistinguibile da uno smarthpone). Si dirà...che vi frega..si possono variare le dimensioni del carattere....ma se dovete fare un regalo a persone con più di 40 anni...potete stare certi che non si troveranno a loro agio...con pagine di massimo due,tre frasi..che hanno bisogno di essere girate ogni 20-30 secondi per proseguire nella lettura....2) RETROILLUMINAZIONE... Se in assenza della retroilluminazione...la lettura appare non del tutto dissimile da quella di un tradizionale pezzo di carta...con la retroilluminazione..lo schermo diventa una specie di LCD! Praticamente la novità che hanno spacciato come l'opzione più trendy di questi affari....ha una resa tristissima.Provate per credere. Non leggetevi le recensioni...ma andatelo a guardare dal vivo e vedrete. E dicono pure che quella cosa non stanca gli occhi?3)CARICAMENTO LIBRI....scordatevi di comprarlo, accenderlo e collegarlo con l'usb al pc per riempirlo dei vostri pdf ed epub in 5 minuti..perchè non funziona cosi. Prima di tutto dovrete attivare il dispositivo collegandolo in rete e lasciando la vostra posta elettronica per aprire l'account kobo...da cui verrà scaricato un orrendo e lentissimo programma per comprare libri dallo store Mondadori.Nel programma ufficiale non c'è nessuna possibilità di scaricare la vostra roba.O comprate o rimanete col dispositivo vuoto.Non pensate di mettere epub o pdf in una sd e poi inserirla..perchè ancora una volta non è cosi semplice. Kobo non si crea da solo la struttura di file che servono per indicizzare l'epub e il pdf (con relativa copertina e informazioni generali)nel catalogo..ma ha bisogno di un programma che lo faccia per lui. I file possono essere trasferiti solo con programmi. Calibre è il migliore...ma sfido...una ragazza o un utente con capacità informatiche medio-basse a destreggiarsi nella marea di opzioni di quell'interfaccia.Questa cosa la vendono a 139 euro. COn lo stesso prezzo..su ebay..potete acquistare un tablet cinese dual core android 4, 7 pollici a dignitosissima definizione (1024x768) con uscita hdmi, porta otg-usb host e batteria della durata di 8-10 ore..con cui non solo leggere libri..ma guardare filmati, ascoltare musica, andare in rete, telefonare con voip o installarci ubuntu e farlo diventare un netbook
    • Marisa Lori scrive:
      Re: per chi si accinge a comprarlo...
      Tutte balle , ho 52 anni , si legge benissimo non stanca !!!!
    • bastian contrario scrive:
      Re: per chi si accinge a comprarlo...
      - Scritto da: max
      Lasciate perdere...oppure andate in un negozio
      Mondadori e guardate sul campo la resa e le
      prestazioni di questo "giocattolino" per rendervi
      conto sul campo se risponde alle vostre
      aspettative. Ma assolutamente..gurdatelo dal vivo
      prima.Visto, piaciuto, acquistato e usato quotidianamente da 2 mesi.Sia chiaro: mondadori mi sta cmq sulle O_O per via dei suoi attuali padroni, e 'sta cosa dell'esclusiva pure.
      Erano anni che sentivo parlare di e-book
      reader e della loro tecnologica che "non stanca"
      gli occhi.Non stanca gli occhi. Non più di un libro.
      Ora che li ho visti e ne ho comprato
      uno per regalo a Natale..bisogna solo ammettere
      che fanno ancora pena.Non sono daccordo.
      1)SCHERMO ...Il Kobo Glo..ha uno schermo davvero
      striminzito (con la smania della
      portabilità..hanno ridotto a dimensioni assurde
      lo schermo...molto più piccolo di un tradizionale
      libro tascabile - quello del kobo mini è ancora
      peggio..quasi indistinguibile da uno smarthpone).Il 6 pollici è lo standard per queste unità rimanendo in questa fascia di prezzo. Lo alterno ad un lcd da 26" e nei primi minuti di utilizzo mi sembrava un tantino strano. Poi ho cominciato a pensarlo come un libro tascabile e non più come un pc: problema risolto. Rispetto ai modelli precedenti hanno aumentato la risoluzione e quel che viene visualizzato è di qualità più che buona.
      Si dirà...che vi frega..si possono variare le
      dimensioni del carattere....Si regolano molto bene, compresi margini ed interlinea, e una volta trovata la propria combinazione ottimale non occorre più smanettarci.
      ma se dovete fare un
      regalo a persone con più di 40 anni...Età superata, grazie! Sta a vedere che il problema di quelli non è l'età, ma la beluina ignoranza in campo informatico...
      potete
      stare certi che non si troveranno a loro
      agio...con pagine di massimo due,tre frasi..che
      hanno bisogno di essere girate ogni 20-30 secondi
      per proseguire nella
      lettura....Ma fammi il piacere: se lo regoli decentemente (margini minimizzati...) c'è ben poca differenza rispetto a leggersi un tascabile cartaceo.
      2) RETROILLUMINAZIONE... Se in assenza della
      retroilluminazione...la lettura appare non del
      tutto dissimile da quella di un tradizionale
      pezzo di carta...con la retroilluminazione..Non è retroilluminato. Come ottengano l'effetto non l'ho approfondito (preferisco gustarmi gli epub ;-) ), ma di sicuro retroilluminato non è.
      lo
      schermo diventa una specie di LCD! Praticamente
      la novità che hanno spacciato come l'opzione più
      trendy di questi affari....ha una resa
      tristissima.Provate per credere.Provato e con soddisfazione.
      Non leggetevi le
      recensioni...ma andatelo a guardare dal vivo e
      vedrete. E dicono pure che quella cosa non stanca
      gli occhi?Non più che leggersi un normale libro cartaceo. A proposito, hai testato quanto ti stanca leggere un libro cartaceo? No, così, sai, per curiosità...
      3)CARICAMENTO LIBRI....scordatevi di comprarlo,
      accenderlo e collegarlo con l'usb al pc per
      riempirlo dei vostri pdf ed epub in 5
      minuti..perchè non funziona cosi. Prima di tutto
      dovrete attivare il dispositivo collegandolo in
      rete e lasciando la vostra posta elettronica per
      aprire l'account kobo...da cui verrà scaricato un
      orrendo e lentissimo programma per comprare libri
      dallo store Mondadori.Finalmente un punto in cui sono daccordo con te, e ci aggiungo che le istruzioni allegate sono vergognosamente carenti.Rimediamo con un bel tutorial:collegarsi al sito e e con il solito browser scaricarsi l'orrendo programmino;installare l'orrendo programmino, collegare il Kobo al pc, attivare il Kobo, scollegare il Kobo, disinstallare l'orrendo programmino.Poi tutta la gestione si farà con Calibre.
      Nel programma ufficiale non
      c'è nessuna possibilità di scaricare la vostra
      roba.O comprate o rimanete col dispositivo
      vuoto.Non pensate di mettere epub o pdf in una sd
      e poi inserirla..perchè ancora una volta non è
      cosi semplice. Kobo non si crea da solo la
      struttura di file che servono per indicizzare
      l'epub e il pdf (con relativa copertina e
      informazioni generali)nel catalogo..ma ha bisogno
      di un programma che lo faccia per lui. I file
      possono essere trasferiti solo con programmi.
      Calibre è il migliore...Tutta la gestione si farà con Calibre. Il guaio è che nelle istruzioni del Kobo non te lo dicono.
      ma sfido...una ragazza o
      un utente con capacità informatiche medio-basse a
      destreggiarsi nella marea di opzioni di
      quell'interfaccia.Soluzione: ti scarichi la versione <b
      portable </b
      di calibre, la decomprimi, lo lanci e gli fai tutte le impostazioni (ricordati di disattivare uno dei 2 plug-in per Kobo touch, quello più vecchio), scrivi 4 righe in un leggimi.txt su come utilizzare il tutto, lo salvi in un CD-R. Poi alleghi il CD al regalo.
      Questa cosa la vendono a 139 euro.129 euro l'ho pagato io, e la tirchiona non mi ha voluto fare neanche un po' di sconto.
      COn lo stesso
      prezzo..su ebay..potete acquistare un tablet
      cinese dual core android 4, 7 pollici a
      dignitosissima definizione (1024x768)che è la stessa "dignitosissima definizione" del Kobo Glo, ottenuta però su uno schermo da 6 pollici.
      con uscita
      hdmi, porta otg-usb host e batteria della durata
      di 8-10 ore..una carica del Kobo dura 2 mesi, o 55 ore con l'illuminazione sempre attivata...
      con cui non solo leggere libri..i libri non si leggono così bene come su un e-book reader
      ma
      guardare filmati,me li gusto col 26", non gradisco i francobolli animati...
      ascoltare musica, andare in
      rete, telefonare con voipmeglio il pc (IMHO ;-) )
      o installarci ubuntu e
      farlo diventare un netbookSe un micro-netbook soddisfa le tue esigenze, non è mica una brutta idea. Però poi non arrabbiarti se non riesci a leggere bene un epub come col Kobo Glo!
      • Lorena scrive:
        Re: per chi si accinge a comprarlo...
        Si possono anche tranquillamente scaricare ebook da negozi online o nei siti tipo liberliber e poi trascinarli nel kobo connesso con usb.Quindi senza calibre, se necessario.
    • cdcat scrive:
      Re: per chi si accinge a comprarlo...
      - Scritto da: max
      ...ma sfido...una ragazza oc'e' una faccina per il facepalm qui su PI?ecco, fate conto che la stia usando...
      un utente con capacità informatiche medio-basse a
      destreggiarsi nella marea di opzioni di
      quell'interfaccia.
  • Robertino scrive:
    video divx
    Ma è possibile far leggere al bobo glo i video divx?
  • Robertino scrive:
    Legge i video divx?
    Leggendo libri e guardando video mi domandavo se questo dispositivo è in grado di visualizzare video divx a colori o in hd. Da questo dipende il mio acquisto.
    • panda rossa scrive:
      Re: Legge i video divx?
      - Scritto da: Robertino
      Leggendo libri e guardando video mi domandavo se
      questo dispositivo è in grado di visualizzare
      video divx a colori o in hd. Da questo dipende il
      mio
      acquisto.E' un ebook reader, non un tablet.Prova a guardare il kobo arc se fa al caso tuo.http://www.inmondadori.it/tecnologia/kobo-e-reader/
  • valeria821 scrive:
    illustrazioni a colori
    salve. ho letto tutti i vostri commenti per non ripetermi. da profana, mi accingo ad acquistare uno di questi aggeggi. premetto che mi trovo benissimo col nds attualmente XD (mi sembra di sentire i buuuu).ma la cosa che ancora non ho letto in rete è se esiste un e-reader che legga pdf e immagini a colori, ad esempio i libri di favole illustrati si possono leggere a colori?
  • Johnny scrive:
    kobo glo vs odyssey hd
    Ho un paio di domande....La sync del kobo funziona solo con i suoi ebook???Seconda domanda o meglio richiesta di un parere cosa ne pensate del odyssey hd?sono indeciso tra questi due articoli per un regalo (morosa) che legge su uno smartphone... In uno (kobo) vedo molto bene l'ecosistema e la possibilità di acquisto di ereader senza "pc" nell'altro i tasti fisici che mi pare facciano molto comodo....Grazie dei pareri/risposte
  • gigi4181 scrive:
    Schermo piccolo??
    vorrei farvi una domanda...il display a 6 pollici non è un pò piccolo?non sarebbe migliore un 8/9 pollici?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Schermo piccolo??
      contenuto non disponibile
      • gigi4181 scrive:
        Re: Schermo piccolo??
        avrei anche un'altra domanda: ho letto nei commenti che molti disapprovano i comandi touch, per cambiare pagina e il touch in generale...partendo dal fatto che non ho alcun dispositivo e-reader, sarebbe consigliabile, secondo voi, aspettare l'uscita di un nuovo modello magari perfezionato e con qualche pulsante in più...oppure buttarsi su un modello già sul mercato???p.s.ho letto pure un articolo interessante su un aggeggio futuristicohttp://www.ninjamarketing.it/2012/04/05/lg-display-flessibile/
  • hp fiasco scrive:
    qualche domanda su pdf difficili
    naturalmente la domanda va alla redazione, o a possessori del koboil supporto pdf com'è? ovveroposso leggere dei pdf?posso riformattare il testo dei pdf? (intendo dire che se allagro la font, questo va a capo automaticamente?) come si comporta con pdf fatti con due pagine in una?come si comporta con pdf con il testo come immaggini? magari pure non precisamente parallelo al foglio?e per ultimo, posso esportare un libro comprato sullo storage mondadori per leggermelo su pc e/o un altro lettore ebook?
    • hp fiasco scrive:
      Re: qualche domanda su pdf difficili
      aggiungoci sono dizionari offline? sia dizionari di traduzione (ad esempio ita-eng e viceversa) che dizionari veri (ita con definizioni in ita, eng con definizioni in eng? sono presenti sul dispositivo,o sono aquistabili e installabili a parte?
    • panda rossa scrive:
      Re: qualche domanda su pdf difficili
      - Scritto da: hp fiasco
      naturalmente la domanda va alla redazione, o a
      possessori del
      kobo

      il supporto pdf com'è?
      ovvero
      posso leggere dei pdf?
      posso riformattare il testo dei pdf? (intendo
      dire che se allagro la font, questo va a capo
      automaticamente?)Il pdf? A capo automaticamente?Ma lo sai che cos'e' un pdf? Mi sa di no.
      come si comporta con pdf fatti con due pagine in
      una?Si chiamano colonne non pagine.Le pagine sono sempre una alla volta.
      come si comporta con pdf con il testo come
      immaggini? magari pure non precisamente parallelo
      al
      foglio?RTFMhttp://it.wikipedia.org/wiki/Portable_Document_Format
      e per ultimo, posso esportare un libro comprato
      sullo storage mondadori per leggermelo su pc e/o
      un altro lettore
      ebook?Si.
      • Teo_ scrive:
        Re: qualche domanda su pdf difficili
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: hp fiasco

        naturalmente la domanda va alla redazione, o
        a

        possessori del

        kobo



        il supporto pdf com'è?

        ovvero

        posso leggere dei pdf?

        posso riformattare il testo dei pdf? (intendo

        dire che se allagro la font, questo va a capo

        automaticamente?)

        Il pdf? A capo automaticamente?
        Ma lo sai che cos'e' un pdf? Mi sa di no.Ci sono software che estraggono il testo del PDF per farlo rifluire. Immagino intendesse questo.Io ad esempio in passato su iPhone ho usato questo http://www.goodiware.com/gr-man-view-pdf.html#reflow per leggere dei manuali in PDF che sarebbero risultati su colonne troppo larghe per leggerle comodamente.
        • panda rossa scrive:
          Re: qualche domanda su pdf difficili
          - Scritto da: Teo_

          Ci sono software che estraggono il testo del PDF
          per farlo rifluire. Immagino intendesse
          questo.
          Io ad esempio in passato su iPhone ho usato
          questo
          http://www.goodiware.com/gr-man-view-pdf.html#reflBenissimo. Ma in tal caso non si parla piu' di pdf, ma di file di testo (estratto da un pdf da una precedente elaborazione, che uno puo' tranquillamente farsi da se', senza gravare di inutili operazioni un reader che deve pensare solo di far bene il suo lavoro).
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: qualche domanda su pdf difficili
      come ti hanno già detto, un pdf non è un ebook
      • sei ridicolo scrive:
        Re: qualche domanda su pdf difficili
        Guarda che la vostra sezione LIBRI (scaricabili in formato digitale e quindi EBOOK) li fa scaricare proprio in PDF...poi vedi tu!
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: qualche domanda su pdf difficili
      contenuto non disponibile
    • Robot scrive:
      Re: qualche domanda su pdf difficili

      posso riformattare il testo dei pdf?Il discorso pdf è sempre delicato, ho nu altro modello, ma ti dico che in generale dipende dal pdf.Lasciamo perdere i pdf scannerizzati, ma un pdf anche di testo spesso può contenere delle informazioni per la formattazione a stampa che rovinano molto la resa in modo "solo testo".Se pensi a un pdf con riquadri aggiunti note o altro capisci che la trasformazione a "testo liquido" non semper funziona bene.Se il pdf è un libro di narartiva o simile con solo testo e titoli di capitoli, ed è "formatto bene", allora la sua resta come "testo fluido" rende bene.Se compri gli ebook, e puoi scegliere opta per ePub.L'unico caso in cui un pdf è melgio è per i manuali tecnici, dove la formattazione e il posizionamento di figure e tabelle è essenziale, e la relativa resa in ePub raramente viene fatta bene, non per i limiti degli ePub ma quasi sempre per l'incompetenza delle case editrici.L'ePub sotto usa html e le tabelle fatte come si deve nei siti web esistono da un po'.
  • Rainheart scrive:
    Video
    Dovevate disabilitare la ricalibrazione della luminosità on camera prima di girare il video...
  • capomonte scrive:
    BlackBerry Playbook vs Kobo glo
    Perché acquistare a 129 un semplice e-reader quando con 179 si può avere un vero tablet con kobo Books già incluso? Playbook avrà parecchie limitazioni a livello di app (parzialmente aggirabile da quando è possibile installare applicazioni android) ma per diversi aspetti è addirittura superiore all'ipad ( maggiore compatibilità con la standard htlm5, possibilità di sfruttare il proprio cellulare per collegarsi a internet in mancanza di copertura wi-fi, sicurezza...).
    • stelvio scrive:
      Re: BlackBerry Playbook vs Kobo glo
      cosa ti sfugge del concetto di e-ink? tutti quelli che hanno commentato qui sanno di cosa parlano e non hanno bisogno di penosi tablet adatti alla lettura come una ferrari è buona per arare i campi di grano..
    • becker scrive:
      Re: BlackBerry Playbook vs Kobo glo
      - Scritto da: capomonte
      Perché acquistare a 129 un semplice e-reader
      quando con 179 si può avere un vero tablet con
      kobo Books già incluso?

      Playbook avrà parecchie limitazioni a livello di
      app (parzialmente aggirabile da quando è
      possibile installare applicazioni android) ma per
      diversi aspetti è addirittura superiore all'ipad
      ( maggiore compatibilità con la standard htlm5,
      possibilità di sfruttare il proprio cellulare per
      collegarsi a internet in mancanza di copertura
      wi-fi,
      sicurezza...).I tablet hanno schermi LCD stancanti per la vista. Gli ebook-reader usano la tecnologia e-ink che simula l'inchiostro e la carta. Quando vedi un ebook-reader acceso su una pagina del libro non ti sembra di vedere un schermo acceso di un dispositivo ma un vero è proprio testo stampato.Per non parlare del consumo. La batteria di un ebookreader (wifi e luce spenta se disponibile) dura un mese circa. http://www.eink.com/http://it.wikipedia.org/wiki/Carta_elettronicaQuindi qualsiasi tablet per leggere è stancante e non regge il confronto con nessun ebookreader eink.
    • panda rossa scrive:
      Re: BlackBerry Playbook vs Kobo glo
      - Scritto da: capomonte
      Perché acquistare a 129 un semplice e-reader
      quando con 179 si può avere un vero tablet con
      kobo Books già incluso?Perche' chi compra un e-reader lo fa per leggere e non per far vedere al bar che ha un tablet.
      • lenny scrive:
        Re: BlackBerry Playbook vs Kobo glo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: capomonte

        Perché acquistare a 129 un semplice
        e-reader

        quando con 179 si può avere un vero tablet
        con

        kobo Books già incluso?

        Perche' chi compra un e-reader lo fa per leggere
        e non per far vedere al bar che ha un
        tablet.Infatti Luca Annunziata di PI nei commenti molte volte parla del suo Ipad. Non si può avere un Ipad/tablet senza fare i fighi davanti agli altri "Io l'Ipad, Io l'Ipad..." (rotfl)
  • xxx scrive:
    Peccato x il touch
    Sempre per gusti personali ma non prenderò un nuovo reader finché non mi ridanno i bottoni.Il touch sarà pure comodo ma sinceramente odio l'averlo d'obbligo per girare la pagina.Ma sono l'unico a pensarla cosi?
    • luc scrive:
      Re: Peccato x il touch
      Quoto, il touch sugli e-reader è una boiata.
      • eleirbag scrive:
        Re: Peccato x il touch
        Da felice possessore di un Kobo Touch ti posso dire che;si il touch è una boiata pazzesca riguardo la letturadi testi in qualsiasi formato(epub, txt, ecc.) ma è comodissimose devi leggere file in PDF. Questo sopratutto se ci sonomolte immagini, tipo i fumetti o le piantine topografiche,e sopratutto se il display non è molto grande(5, 7, ma anche10 pollici, sono comunque piccoli).Per il resto concordo con voi.
        • luc scrive:
          Re: Peccato x il touch
          Io ho un Kindle (quello base da 79) e mi trovo benissimo a leggere i fumetti coi tasti. Di pdf, invece, non faccio uso.Il problema maggiore, secondo me, è il rischio di cambiare pagina inavvertitamente durante la lettura. Mi farebbe saltare i nervi. Comunque io sono contro il touch su qualsiasi dispositivo, amavo i pulsanti sui cellulari e non me ne farei nulla di un tablet.
          • panda rossa scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: luc
            Io ho un Kindle (quello base da 79) e mi trovo
            benissimo a leggere i fumetti coi tasti. Di pdf,
            invece, non faccio
            uso.
            Il problema maggiore, secondo me, è il rischio di
            cambiare pagina inavvertitamente durante la
            lettura. Mi farebbe saltare i nervi. Comunque io
            sono contro il touch su qualsiasi dispositivo,
            amavo i pulsanti sui cellulari e non me ne farei
            nulla di un
            tablet.Concordo.L'ereader ideale deve avere due tasti e una rotella.Come il mouse.Collocati in posizione ergonomica.Ma nessun inutile touch.
          • luc scrive:
            Re: Peccato x il touch
            In realtà il massimo della comodità dal mio punto di vista sarebbe il Kindle Keyboard (http://www.amazon.com/gp/product/B004HZYA6E/ref=fs_kk3g) perchè la tastiera è comoda per effettuare le ricerche sui testi. Ma piuttosto che il touch preferisco in ogni caso un solo tasto di selezione e quattro direzionali per quanto scomodo possa essere scriverci.
          • shevathas scrive:
            Re: Peccato x il touch

            Concordo.
            L'ereader ideale deve avere due tasti e una
            rotella.
            Come il mouse.
            Collocati in posizione ergonomica.
            Ma nessun inutile touch.sarebbe poco pratico da utilizzare ad esempio per selezionare direttamente un testo da una lista. Alla fine la soluzione migliore è quella sony: tasti + touch
          • panda rossa scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: shevathas

            Concordo.

            L'ereader ideale deve avere due tasti e una

            rotella.

            Come il mouse.

            Collocati in posizione ergonomica.

            Ma nessun inutile touch.

            sarebbe poco pratico da utilizzare ad esempio per
            selezionare direttamente un testo da una lista.
            Alla fine la soluzione migliore è quella sony:
            tasti +
            touch <b
            + rootkit </b
            Fixed.
          • becker scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: shevathas


            Concordo.


            L'ereader ideale deve avere due tasti e
            una


            rotella.


            Come il mouse.


            Collocati in posizione ergonomica.


            Ma nessun inutile touch.



            sarebbe poco pratico da utilizzare ad
            esempio
            per

            selezionare direttamente un testo da una
            lista.

            Alla fine la soluzione migliore è quella
            sony:

            tasti +

            touch <b
            + rootkit </b


            Fixed.(rotfl) Io con Sony ho chiuso dopo aver letto certe notizie sui server e le protezioni dei dispositivi. Non ci pensamento minimamente a prendermi un ebook reader sony.
          • becker scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: becker

            (rotfl) Io con Sony ho chiuso dopo aver letto
            certe notizie sui server e le protezioni dei
            dispositivi. Non ci pensamento minimamente a
            prendermi un ebook reader
            sony.correzione: "non ci ho pensato mai a prendermi un ebook reader sony"
          • Franti scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: shevathas


            Concordo.


            L'ereader ideale deve avere due tasti e
            una


            rotella.


            Come il mouse.


            Collocati in posizione ergonomica.


            Ma nessun inutile touch.



            sarebbe poco pratico da utilizzare ad
            esempio
            per

            selezionare direttamente un testo da una
            lista.

            Alla fine la soluzione migliore è quella
            sony:

            tasti +

            touch <b
            + rootkit </b


            Fixed.Non ci sono rootkit nei reader sony, ma tu sei prevenuto e temo che questa precisazione non ti farà cambiare idea.
          • shevathas scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: Franti
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: shevathas



            Concordo.



            L'ereader ideale deve avere due
            tasti
            e

            una



            rotella.



            Come il mouse.



            Collocati in posizione ergonomica.



            Ma nessun inutile touch.





            sarebbe poco pratico da utilizzare ad

            esempio

            per


            selezionare direttamente un testo da una

            lista.


            Alla fine la soluzione migliore è quella

            sony:


            tasti +


            touch <b
            + rootkit </b




            Fixed.

            Non ci sono rootkit nei reader sony, ma tu sei
            prevenuto e temo che questa precisazione non ti
            farà cambiare
            idea.che poi il PRS-T1 ha un android customizzato come sistema operativo.
          • Franti scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: shevathas


            sony:



            tasti +



            touch <b
            + rootkit
            </b







            Fixed.



            Non ci sono rootkit nei reader sony, ma tu
            sei

            prevenuto e temo che questa precisazione non
            ti

            farà cambiare

            idea.

            che poi il PRS-T1 ha un android customizzato come
            sistema
            operativo.Esatto, è tranquillamente rootabile. Io ho il PRS-650 (sia touch che con tasti fisici) e va alla grande e per un po' di anni sono a posto (il wifi non mi interessa, quindi non rischio azioni da remoto stile amazon).
          • panda rossa scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: Franti
            - Scritto da: panda rossa


            Alla fine la soluzione migliore è quella

            sony:


            tasti +


            touch <b
            + rootkit </b




            Fixed.

            Non ci sono rootkit nei reader sony, Lo garantisci tu?
            ma tu sei
            prevenuto e temo che questa precisazione non ti
            farà cambiare
            idea.Io non sono prevenuto. Io sono realista.Chi ha messo un rootkit nei suoi prodotti, lo rifara'.
          • stelvio scrive:
            Re: Peccato x il touch
            li ho provati tutti e due.anch'io ho il modello base del kindle e ritengo sia più adatto alla lettura, nel senso della comodità dei tasti laterali.. Andare a impiastricciare con le dita un dispositivo di lettura mi pare poco furbo. Certo se si tratta di dover prendere molte note, allora il touch acquista significato, o anche per i pdf, vista la rapidità di zoom.comunque spezzo una lancia a favore dei modelli base, che sono anche più leggeri e sottili
          • eleirbag scrive:
            Re: Peccato x il touch
            Ripeto il touch serve solo per i PDF o le immaginie questo in relazione allo schermo relativamentepiccolo che hanno gli ereader oggi.Lo si fa anche con i tasti, ma effettivamente nonè così comodo per i formati non testo.Per il resto concordo con te. Ma il Touch oggi èil verbo e dunque tra un po te lo ritroverai puresulle cartoline elettroniche che vendono in edicola! ;)
        • Non Ricordo scrive:
          Re: Peccato x il touch
          - Scritto da: eleirbag
          Da felice possessore di un Kobo Touch ti posso
          dire
          che;
          si il touch è una boiata pazzesca riguardo la
          lettura
          di testi in qualsiasi formato(epub, txt, ecc.) ma
          è
          comodissimo
          se devi leggere file in PDF. Questo sopratutto se
          ci sono
          molte immagini, tipo i fumetti o le piantine
          topografiche,Ma in quel caso è anni luce meglio un iPad, altro che l'e-reader.Per me l'e-reader va benone solo per i romanzi.
      • Izio01 scrive:
        Re: Peccato x il touch
        - Scritto da: luc
        Quoto, il touch sugli e-reader è una boiata.Per me è insostituibile. Leggere in inglese è estremamente più piacevole da quando posso accedere al dizionario con un click prolungato o doppio sulla parola che mi mette in difficoltà. Ci guadagnano sia il mio inglese che il piacere della lettura.Oggi come oggi, non comprerei assolutamente un reader SENZA touch.
        • Non Ricordo scrive:
          Re: Peccato x il touch

          Per me è insostituibile. Leggere in inglese è
          estremamente più piacevole da quando posso
          accedere al dizionario con un click prolungato o
          doppio sulla parola che mi mette in difficoltà.
          Ci guadagnano sia il mio inglese che il piacere
          della lettura.Parli del Kobo? Col touch appare la traduzione con un popup, senza dover lasciare la pagina che si sta leggendo?
          • Izio01 scrive:
            Re: Peccato x il touch
            - Scritto da: Non Ricordo

            Per me è insostituibile. Leggere in inglese è

            estremamente più piacevole da quando posso

            accedere al dizionario con un click
            prolungato
            o

            doppio sulla parola che mi mette in
            difficoltà.

            Ci guadagnano sia il mio inglese che il
            piacere

            della lettura.
            Parli del Kobo? Col touch appare la traduzione
            con un popup, senza dover lasciare la pagina che
            si sta
            leggendo?No, il Kobo non l'ho provato, sorry. Il dizionario istantaneo l'ho trovato prima sul mio reader Sony, poi sulle applicazioni per Tablet, come Kindle o Google Books. So che c'è anche sul Kindle touch ma del Kobo non ti saprei dire con certezza.Ho cercato sul sito e non ne parla; se hai voglia di smazzarti i manuali, li trovi qua: http://www.kobobooks.it/touch_user_guides
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Peccato x il touch
            sì, e puoi anche variare il dizionario in uso senza dover uscire dalla pagina
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Peccato x il touch
      Concordo, per questo penso prenderò un Odyssey (http://www.bookeen.com/it/cybook/odyssey)
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Peccato x il touch
      contenuto non disponibile
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Peccato x il touch
      contenuto non disponibile
    • prova123 scrive:
      Re: Peccato x il touch
      Odio le impronte sui display ...
    • Lone Reader scrive:
      Re: Peccato x il touch
      Cybook Odyssey, allora
  • becker scrive:
    ho il kobo touch ottimo
    I kobo ve li consiglio. Sono ottimi dispositivi. Supporta epub libero e si può leggere ebook acquistati da altri store, quindi non sei legato ad un solo store. Ovviamente dalla libreria del produttore "Kobo Books" si caricano più velocente i libri anche senza computer direttamente con il wifi e mi sembra anche normale.
    • TuttoaSaldo scrive:
      Re: ho il kobo touch ottimo

      Ovviamente dalla libreria del
      produttore "Kobo Books" si caricano più velocente
      i libri anche senza computer direttamente con il
      wifi e mi sembra anche
      normale.Quoto, dall'articolo sembra che devi accendere il PC obbligatoriamente.Interessante anche il mini, il formato è comodissimo !!
      • Luca Annunziata scrive:
        Re: ho il kobo touch ottimo
        l'ho scritto chiaramente, ma lo ribadisco: si può anche acquistare dal lettore, purché si sia sotto copertura wifi (ammesso di aver inserito le credenziali per la carta di credito in precedenza nel sistema)
        • Alex scrive:
          Re: ho il kobo touch ottimo
          Le credenziali della carta di credito possono essere inserite direttamente nel dispositivo al momento dell'acquisto, perció c'é il totale utilizzo in condizioni di Wireless - del computer si potrebbe anche fare a meno se si ha la wireless.
  • Slumber86 scrive:
    tipografia?
    Ma la tipografia com'è? ho letto un paio di recensioni del paperwhite che hanno detto che la tipografia non è all'altezza. Sarebbe stato carino che scriveste due righe anche in tal senso..
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: tipografia?
      fammi una domanda specifica e sarò felice di risponderti :)
      • panda rossa scrive:
        Re: tipografia?
        - Scritto da: Luca Annunziata
        fammi una domanda specifica e sarò felice di
        risponderti
        :)La faccio io, ma non a te, a quello prima.Che cos'e' la tipografia?
        • becker scrive:
          Re: tipografia?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Luca Annunziata

          fammi una domanda specifica e sarò felice di

          risponderti

          :)

          La faccio io, ma non a te, a quello prima.
          Che cos'e' la tipografia?forse voleva dire la qualità e contrasto dei caratteri/testo. E' ottima, contrasto e risoluzione eccelente ed è quasi bianco lo sfondo.
          • Teo_ scrive:
            Re: tipografia?
            - Scritto da: becker
            forse voleva dire la qualità e contrasto dei
            caratteri/testo. E' ottima, contrasto e
            risoluzione eccelente ed è quasi bianco lo
            sfondo.Sono curioso di provarlo perché quando ho provato il Kindle DX i 150 PPI erano troppo pochi.
        • eleirbag scrive:
          Re: tipografia?
          Me lo chiedevo anch'io ?!? 8)Forse riguarda la stampa tipografica della confezione ?! (rotfl)
      • lslss scrive:
        Re: tipografia?
        - Scritto da: Luca Annunziata
        fammi una domanda specifica e sarò felice di
        risponderti
        :)ti è mai capitato di fare una XXXXXXXXX ed accorgerti successivamente che insieme al gas erano uscite anche delle feci?
      • Luca Annunziata scrive:
        Re: tipografia?
        non c'è paragone: l'illuminazione del kobo è MOLTO meno evidente e molto più "lieve"l'effetto è decisamente migliore sul kobo, e personalmente ho letto moltissimo su ipad
        • Teo_ scrive:
          Re: tipografia?
          - Scritto da: Luca Annunziata
          non c'è paragone: l'illuminazione del kobo è
          MOLTO meno evidente e molto più
          "lieve"Grazie, allora appena ne avrò loccasione lo proverò, magari confrontandolo col Paperwhite.
        • sbrotfl scrive:
          Re: tipografia?
          - Scritto da: Luca Annunziata
          non c'è paragone: l'illuminazione del kobo è
          MOLTO meno evidente e molto più
          "lieve"
          l'effetto è decisamente migliore sul kobo, e
          personalmente ho letto moltissimo su
          ipadBeh... se tu dici che qualcosa è migliore dell'ipad, deve essere sicuramente vero :D
      • Luca Annunziata scrive:
        Re: tipografia?
        PS: al buio perché non usi la modalità apposita dei vari ibooks, kindle ecc?
        • Teo_ scrive:
          Re: tipografia?
          - Scritto da: Luca Annunziata
          PS: al buio perché non usi la modalità apposita
          dei vari ibooks, kindle
          ecc?Perché ho notato che mi affatica di più.Per quanto ne so, leggere in negativo è più affaticante. Meglio invece un carta sul giallo-beige.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: tipografia?
            francamente al buio preferisco il nero e la luminosità ridotta
          • Teo_ scrive:
            Re: tipografia?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            francamente al buio preferisco il nero e la
            luminosità
            ridottaSono punti di vista. Speriamo di non perderla ;)
          • Non Ricordo scrive:
            Re: tipografia?
            - Scritto da: Teo_
            - Scritto da: Luca Annunziata

            PS: al buio perché non usi la modalità
            apposita

            dei vari ibooks, kindle

            ecc?

            Perché ho notato che mi affatica di più.
            Per quanto ne so, leggere in negativo è più
            affaticante. Meglio invece un carta sul
            giallo-beige.Non ho un iPad, ma su iPhone mi trovo anche io meglio con il tema seppia, a dispetto del nome che non attira affatto.
Chiudi i commenti