Le telecamere non riconoscono i criminali

In Florida la polizia decide di scollegare le telecamere dal database delle foto segnaletiche dei ricercati. Tuttavia restano in funzione per controllare il territorio
In Florida la polizia decide di scollegare le telecamere dal database delle foto segnaletiche dei ricercati. Tuttavia restano in funzione per controllare il territorio


Tampa (USA) – La polizia locale della cittadina della Florida ha ammesso che il sistema di telecamere per il riconoscimento facciale non ha portato ad alcun risultato concreto nel corso dei primi due anni di utilizzo.

Il sistema avrebbe dovuto riconoscere i criminali che passeggiavano nelle zone più affollate della cittadina confrontando i volti catturati per strada con il database di foto segnaletiche della polizia.

Così il dipartimento di polizia ha deciso di smettere di utilizzare le telecamere per il riconoscimento automatico dei ricercati perché, semplicemente, il sistema non funziona.

Tuttavia la polizia locale ha precisato che le telecamere resteranno comunque in funzione , in modo che sia sempre possibile controllare in tempo reale le zone più calde di Tampa.

Il sistema di controllo basato sulle telecamere ha fatto molto discutere per via della violazione della privacy, un diritto sancito dalla costituzione ma che si scontra con la necessità di sorvegliare il territorio.

Due anni fa, quando fu impiantato il sistema di Tampa si scatenò un dibattito proprio sulla legittimità di questo sistema di controllo. Dibattito che poi si è esteso a tutto il mondo industrializzato, Italia compresa .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 08 2003
Link copiato negli appunti