Le videocamere DVD diventano pocket

Hitachi e Matsushita hanno sviluppato congiuntamente una nuova generazione di videocamere DVD più leggere delle attuali e in grado di stare in un palmo di mano
Hitachi e Matsushita hanno sviluppato congiuntamente una nuova generazione di videocamere DVD più leggere delle attuali e in grado di stare in un palmo di mano


Roma – Hitachi e Matsushita Electric Industrial sono pronte ad introdurre sul mercato il frutto di una recente collaborazione per lo sviluppo di una nuova generazione di videocamere DVD.

I due colossi giapponesi hanno spiegato che le nuove videocamere peseranno intorno ai 500 grammi, circa il 30% in meno rispetto ai prodotti attualmente sul mercato, e saranno sufficientemente compatte da stare comodamente nel palmo di una mano.

Hitachi ha pianificato il rilascio di due nuovi modelli di videocamera, la DZ-MV350 e la DZ-MV380, attese in Giappone per la seconda settimana di marzo e in Europa rispettivamente ad aprile e a maggio. Più o meno nello stesso periodo Matsushita Electric prevede l’introduzione, sui mercati internazionali, della nuova videocamera VDR-M30K che, come tradizione, porterà il marchio Panasonic.

Le nuove videocamere di Hitachi e Matsushita registreranno i video in formato MPEG-2 su supporti DVD-RAM e DVD-R da 8 cm; le foto potranno in alternativa essere memorizzate su di una flash card in formato SecureDigital. Sia la DZ-MV350 di Hitachi che la VDR-M30K di Matsushita avranno una risoluzione di 800.000 pixel e un prezzo che, sul mercato giapponese, si aggirerà sui 950 euro. La DZ-MV380 avrà invece una risoluzione di 1,02 megapixel e costerà, sempre in Giappone, circa 1.100 euro.

Tutti i modelli avranno in comune uno zoom ottico di 10x, uno zoom digitale di 240x, un display LCD da 120.000 pixel, una porta USB 2.0 per la connessione al PC, due uscite video in standard S-Video e A/V e un’entrata microfono.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 03 2003
Link copiato negli appunti