Legalità, attraverso il software libero

Il copyleft come arma per promuovere una cultura della legalità senza deprimere la sete di conoscenza e contenuti. E' partito il progetto italiano Software Libero per la Legalità. I dettagli

Roma – È davvero inevitabile che molti, soprattutto i giovani, violino le leggi per accedere alla conoscenza e alla cultura di cui sentono il bisogno? Quanto è diffusa la conoscenza del copyleft? Quanti conoscono l’approccio, il concetto, la filosofia dietro il software libero? È con queste domande, e con alcune risposte, che si muovono molti nomi dell’attivismo e associazionismo italiano, gruppi e organizzazioni che intendono provocare una svolta nel tessuto sociale giovanile, facendosi portavoce dell’ alternativa al copyright imperante e, allo stesso tempo, portatori di cultura della legalità. Nasce così il progetto Software libero per la Legalità che ha già guadagnato il patrocinio dell’associazione dei provider Assoprovider .

un'immagine del progetto Ad avviare il progetto sono realtà come Hackaserta 81100 , CKBG , Hipatia , Mes, NetLeft , Hacklab Cosenza , OpenMind , Nalug e HopFrog . L’idea di fondo è promuovere software, musica e testi liberi nelle scuole e nelle altre istituzioni educative .

“I beni digitali – spiegano i promotori – rivestono un ruolo centrale in settori sempre crescenti dell’economia ma rischiano di diventare lo strumento per forme di costruzione della cultura dell’illegalità che passa attraverso la violazione del diritto d’autore. Per contrastare questa pericolosa tendenza il progetto Software Libero per la legalità patrocinato da Assoprovider mira a fornire ai giovani le informazioni su come soddisfare la propria sete di conoscenza senza infrangere il diritto d’autore”.

Da un lato, dunque, si vogliono raccontare le origini, i perché , del diritto d’autore, dall’altro si vogliono ampliare gli orizzonti, agevolare una visione più ampia, che si lasci il copyright alle spalle abbracciando invece il copyleft, che fa della legalità il suo nucleo, così come dell’apertura, della condivisione, della circolazione del sapere. Interagendo con questo progetto, le scuole per prime potranno dotarsi di materiali liberi . “Inoltre – continuano i promotori – l’uso di metodologie didattiche collaborative e mediate dalle nuove tecnologie di tipo Blended permetterà di potenziare gli effetti dell’intervento, non relegandoli solo alla promozione della legalità, ma migliorando lo spirito critico dei partecipanti”.

Da parte sua Assoprovider ha rivolto un invito a “tutti i sostenitori della cultura della legalità” affinché appoggino questa iniziativa e progetti analoghi. “È ormai evidente – sottolinea l’Associazione – che agitare lo spauracchio delle sanzioni legali per infondere nei giovani la paura di essere scoperti non si è rivelato un metodo vincente, soprattutto se per difendere un diritto si è arrivati ad ipotizzare violazioni di altre leggi a tutela dei cittadini”.

Il concetto di fondo, dunque, è alimentare il bisogno di cultura, è soddisfarlo al massimo grado , con una strategia, viene detto, “che miri a rendere consapevole il giovane dell’ingiustizia della violazione del diritto d’autore senza però ignorare il bisogno di cultura che questo comportamento rivela ma partendo da esso”.

Ed è significativo, in questo quadro, che al progetto abbiano anche aderito istituzioni locali di rilievo come la Provincia di
Napoli, alcuni dipartimenti universitari tra cui il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Salerno, il Dipartimento di Scienze dell’Università di Chieti-Pescara, e varie scuole tra cui l’ITIS “Galileo Galilei” di Salerno, l’IISS “Longo” di Monopoli, il Liceo Classico Linguistico “Laterza” di Putignano (BA) e il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Noci (BA).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • riccardo zingali scrive:
    problema risolto.
    Sono ancora un cliente di teletu (ex tele2), dopo un mese di perepezie e dopo decine di telefonate al call center della sopracitata compagnia telefonica, finalmente parlo con una telefonista comprensiva che mi ascolta e prende sul serio il problema che gli prospetto, in pratica mi dice che devo mandare un fax con i risultati di prove che io dovevo eseguire col mio pc, ma le spiego che il modello on line del sudetto fax non funziona, allora si mette di buona volontà e compila on line tutte le prove che io ho eseguito, facendo così la mia richiesta di verifica sulla mia linea telefonica avrebbe fatto il percorso normale. Fiducioso stavolta aspetto una telefonata, e invece il giorno seguente, mi ritrovo con il mio problema risolto, anzi ho una connessione niente male, i fatidici 7 mega, sono finalmente arrivati, ora si che mi posso permettere di aprire le pagine dei quotidiani on line senza problemi. Morale della storia, un plauso e ringraziamento all' azienda che è riuscita a fornirmi i servizi per cui sto pagando.
  • Daniele Del Tito scrive:
    Adsl in provincia di Bologna
    C'è anche chi stà peggio...Abito a Villafontana una frazione di circa 2000 abitanti del comune di Medicina (che ne ha circa 15000)in provincia di Bologna.Quì per il momento (e siamo già nel 2010) l' Adsl è solo un miraggio.Non siamo ancora raggiunti dal servizio, e quindi ho dovuto far ricorso alla internet Key della 3.Ad aprile del 2009 mi sono abbonato all'offerta "scegli 3 New Internet" con piano tariffario "Tre.Dati Time" successivamente trasformato in "Tre.Time Large" con "Chiavetta Internet Veloce 3" della Momo Design.Nella zona dove abito il segnale è ottimo, c'è il massimo della ricezione con rete 3G.Ero molto soddisfatto del servizio, tanto che ho fatto abbonare anche mio fratello ed un'altro vicino di casa.I risultati dei primi speedtest non mi davano mai risultati inferiori ai seguenti:PING 90 ms DOWNLOAD 2,5 MB/s UPLOAD 1,4 MB/sMa ultimamente le cose sono cambiate, non riesco più a vedere un video dal Web senza continue interruzioni, non riesco più ad effettuare una videochiamata utilizzando Skype, anche la navigazione è talmente rallentata che mi sembra di essere tornato indietro di dieci anni, a quando si navigava con modem 56K e linea telefonica tradizionale.Ho effettuato negli ultimi tempi diversi speedtest in diversi giorni della settimana e in diverse ore del giorno che mi hanno confermato che il servizio è nettamente peggiorato e i risultati non sono mai superiori ai seguenti:PING 120 ms DOWNLOAD 0,15 MB/s UPLOAD 1,1 MB/sA questo punto mi viene un sospetto.... non è che a forza di spot pubblicitari sono riusciti ad aumentare il numero dei clienti, ma senza preoccuparsi di aumentare proporzionalmente la capacità dei ripetitori?Ma il garante delle Telecomunicazioni, perchè permette agli operatori di poter stipulare contratti senza garantire una banda minima?Noi utenti, a fronte di contratti che promettono ciò che non riescono a mantenere, paghiamo con soldi certi. E le Associazioni di consumatori dove sono? Cosa fanno?
  • Riccardo Zingali scrive:
    7 mega con Tele2
    Sono un cliente Tele2 da 1 anno circa, dapprima avevo l' adsl a consumo con vel di 640 kb/sec. , dopo 10 mesi circa decido di cambiare contratto e passo all' adsl 7mega. Dopo 5 giorni dalla mia richiesta mi viene attivata la connessione provvisoria (mi dicono) a 2 mega, dopo altri 5 giorni mi arriva un messaggio sul mio telef cell, che mi avevano attivato la connessione a 7mega, ma facendo alcuni controlli mi accorgo che viaggio alla stessa velocità di quando avevo i 2mega, chiamo varie volte alla tele2 emi viene detto che è in fase di aggiornamento la piattaforma degli apparati dove viaggia la mia adsl, io credo alle loro parole. Ma dopo 2 mesi ancora viaggio sempre a 700kb/sec cioè i famosi 2mega, e intanto già sto pagando i 7mega fatidici. Io vorrei essere ottimista, ma non ci riesco, perchè io facendo un lavoro quasi uguale ai tecnici Tele2, sò per certo che passeranno mesi o adirittura anni, per darmi i miei 7mega che già sto pagando, fate attenzione, a tutti quelli che vi dicono pallonate. Ciao a tutti
  • mdosoftware scrive:
    Risponda qua Tecnico Telecom
    egg tecnico telecom le rispono su dei punti precisando senza offendere che gli utenti sono non stanci ma arcistufi di sentirsi dire che i problemi sono i doppini le linee degradate ecc ecc.Un comune doppino anche se il sistema e vecchio puo arrivare ad erogare una 50 mega ( tanto per essere precisi ).La verita e che dovreste aumentare i server, perche state dando server di erogazione di 100 utenti per in realta 200.Questo indica che le bande sono dimezzate .Volete un esempio, ve lo do subito.Io abito a Vicenza nel centro a 600 metri dal parco citta ove vi risiede la Telecom.La 20 mega e un sogno, ed perfino la 7. Il tecnico che era uscito a darmi la linea ci ha messo 4 ore per darmi una coppia che avesse i 8 mega, nonostante tutto dopo soli 6 giorni la portante viene deglassata a 5 mega.Ho un segnale di margine in decibel di 30 ( linea ottima per non dire perfetta ).Poi cosa scopro, che nonostante io avessi chiesto la 20 mega alice con home tv , qua in citta della tv non esiste una centrale che lo eroga ( detto dal commerciale ed perfino dal test del numero sulla web page ). Ma stiamo scherzando?I call center non sanno la differenza tra portante e velocita di scaricamento.La portante e fissa e deve essere impostata al massimo ossia a 20 mega e la velocita e' variabile.Fino a 20 mega, sta a dire che la portante e settata per erogare tale velocita, ma che non sempre ci arriva .Per essere chiari faccio un esempio.Portante e il tubo dell'acqua La velocita e l'acqua.Il mio idraulico dice che il mio tubo e supportato per avere un massimo di erogazione di 20 litri di acqua al minuto, ovvio che non consumero sempre 20 litri al minuto ma sono supportato per farlo.Ora se l'idraulico su carta scritta mi dichiara che il tubo e da 20 liri/m e me ne mette uno da 5, dichiara il falso e froda.Questo e il discorso. Da notare una cosa, come mai qua a vicenza nonostante sia stata tutta e dico tutta la citta in fibra, non attivate tale cosa? io come altri abbiamo il tombino coi cavi sotto della telecom e sono li a deperire dal 1999.Perche la Telecom non fa promozioni in maniera giusta, esempio faccia 20 contratti differenti , cioe adsl ad 1 mega, ad 2 ad 3 ad 4 ecc ecc fino alla 20 , e faccia pagare la linea in base alla portante che si ritrova.esempio: ( i prezzi messi cosi sono per solo esempio )la linea 20 mega costa 20 euro, e cosi in scalare, 20 mega= 20 euro19 mega= 19 euro18 mega= 18 euro17 mega= 17 euro16 mega= 16 euro15 mega= 15 euroecc ecc fino a1 mega= 1 euroEcco questo si dovrebbe fare, non vendere lucciole per allodole.Che in italia nel 2009 siamo ancora con le 6 mega e nemmeno reali e paghiamo per una 20 mega che ha prezzi piu alti in tutta europa.In Francia la 50 mega costa come la 7 qua, ed e sempre telecom. Ma le pare possibile che il via cavo sia piu lento del wi-fi? Si perche qua con le key erogano 7.2 mega costanti e con il cavo ammallapena la 6.Risponda a questo grazie.Cordiali saluti Michele
    • mdosoftware scrive:
      Re: Risponda qua Tecnico Telecom
      dimenticavo una cosa, meglio dirla, e non per essere sarcastico.Da tecnico informatico e sistemista di reti, proprio oggi, ho posato un cavo di rame con 12 matasse da 500 metri avvolte ma vecchie e rovinate, cosi oltre al degrado linea abbiamo pure l'effetto resistenza dato che sono avvolti sti cavi ( vedere la legge di ohm ). ho inserito 2 doppini, ed alla estremita una scheda che eroga una adsl inserendo una portante di 24 mega.Ecco i risultati: ASDL DOWNSTREAM UPSTREAMSNR Margin (dB) 14.1 12.9Attenuation (dB) 44.0 27.6Output Power (dBm) 16.4 22.0Attainable Rate (Kbps) 17240 992Rate (Kbps) 15100 904 cavo degradatissimo spellato a punti, avvolto su di esso, che fa l'effetto resistenza ( cosi abbiamo toccato il fondo ) a 44db con una portante iniziale di 24 mega riceve a 17 mega e si allinea a 15, su una linea di 6 km.A casa mia con linea migliore vado a soli 5 mega, secondo me ( e non sono il solo ma di questo ne sono certo ) la telecom divide un macchinario fatto per 100 user dandogli a 300 di user , ecco svelato l'arcano.Non vorrei essere logorroico, ma sono i fatti che contano, ora con questi dati provate a venirmi contro, ma non credo.Unica consolazione , aspetteremo la fibra anche se secondo me non cambiera nulla, perche quando avremo tanti utenti in fibra come in rame ora, le linee saranno intasate per lo stesso motivo.Il tempo ,vedrete, mi dara' ragione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 aprile 2009 05.51-----------------------------------------------------------
  • Paolo scrive:
    Aggiornamento da Orvieto - Cattivo
    Solo il Paolo da Orvieto a cui hanno venduto e fatto pagare una Adsl da 7 Mbit per poi dirgli uffcialmente che a causa della elevata distanza dalla centrale non potevo andare oltre gli 800 kbit.Dopo varie peripezie ho conosciuto un tecnico ex-telecom che mi da l'incredibile notizia che la mia casa è a solo 2 km dalla centrale e che quindi non dovrebbe esserci nessun problema di attenuazione se non fosse per il fatto che dalla centrale il primo tratto di cavo (un km scarso)che la collega con la frazione dove vivo è storicamente di pessima qualità.Infatti dopo solo 800 metri dalla centrale il cavo ha un attenuazione di oltre 40 db.La cosa è nota da tempo immemore alla telecom che ha deciso scientemente di non riparare la tratta incriminata perche' a valle della stessa ci sono troppi pochi abbonamenti Adsl e poi cmq vende linee da 7 mBit salvo poi assicurarne solo 2 mbit o addirittua meno come nel mio caso.Tanto il questa centrale opera da monopolista assoluto e anche abbonandosi con altri operatori si incontrano i medesimi problemi.Vi chiedo cosa è possibile fare contro questo comportamente vergognoso ed al limite del truffaldino della Telecom nei confronti miei e di tanti altri suoi utenti.Grazie,Paolo.
  • Tecnico Telecom scrive:
    bisogna conoscere prima di parlare
    Il titolo e' volutamente "duro".Sono un dipendente Telecom, scrivo queste righe non per difendere l'azienda che non ha bisogno di me, ma per chiarire qualcosina in base a cio' che ho letto su questo forum.Innanzitutto, a noi tecnici nessuno ha mai detto che c'e' una velocita' minima sopra la quale non controlliamo la linea; quando un cliente reclama si fanno tutte le prove del caso e spesso le cose si risolvono.E' vero che la rete fa acqua, ma vi posso garantire che riusciamo a portare il segnale ADSL anche fino a 7 (sette) km. di distanza dalla centrale.Certo la velocita' sara' inferiore, per ovvi motivi, ma e' sempre meglio di una connessione a 56Kb !!!E vorrei vedere quale gestore, o quale amministrazione comunale, provinciale o quale Stato si metterebbe a posare fibra ottica per servire utenti che abitano in mezzo alla campagna o sulle montagne !Quando andiamo da questi clienti gli diciamo che ci dispiace, ma sinceramente non ci sono possibilita' differenti.Questi clienti, tra l'altro, spesso non sono raggiunti nemmeno dalla rete del Gas, spesso hanno problemi di tensione dell'Enel, spesso hanno l'acqua potabile portata nei serbatoi coi camion, pero' si lamentano se non hanno i 7Mb/20Mb !!Siamo seri...altro non si puo' fare, nemmeno cambiando tutti i vecchi cavi che abbiamo !!!!!Solo la fibra o il wifi/wimax potrebbero risolvere la cosa...ma nessuno lo fa...!!!Posso pero' garantirvi che in cittadine di medie dimensioni (30000 abitanti) servite da una sola centrale telefonica, riusciamo a portare velocita' sull'ordine dei 12/14 Mb fino alla periferia urbana, ed in tutto il centro storico siamo tra i 18 ed i 20 Mb.Non dimentichiamoci inoltre che spesso andiamo a casa dei clienti che si sono dimenticati di filtrare un telefono, che hanno il combinatore dell'allarme non filtrato, che hanno una suoneria supplementare non flitrata e tante altre amenita' che non sto a raccontarvi.Penso che la tecnologia ADSL abbia fatto passi da gigante, oggi riusciamo a fare cose impensabili fino a pochi anni fa, pero' il cliente deve rendersi conto che i miracoli li lasciamo ai Santi !!Tornando a bomba a parlare della rete, e' innegabile che vi siano delle criticita' dovute alla vetusta' di alcuni cavi ed alla scarsa manutenzione.E' pero' non del tutto corretto che un cavo vecchio vada peggio di un nuovo, siccome i vecchi cavi hanno spesso fili di dimensioni anche doppie dei nuovi, ed il segnale subisce minori attenuazioni.Oggi pero', con la rete di proprieta' di un solo gestore, costretto a noleggiarla a prezzi imposti molto bassi, il gestore stesso non ha molto interesse a fare manutenzioni preventive.Questo e' un grosso problema che e' nato dalla liberalizzazione, che in realta' e' una finta liberalizzazione dove ad avvantaggiarsi sono i nuovi gestori che usufruiscono di condizioni supervantaggiose per noleggiare rete e sgravarsi di ogni problema !!Tra le buone proposte, la prima sarebbe di rendere statale la rete, con parita' di accesso a tutti i gestori.La seconda potrebbe essere di montare le apparecchiature ADSL nei pressi degli armadi di distribuzione, cosi' da avere solo gli ultimi 500 metri in rame fino a casa del cliente.Entrambe queste idee sono gia' state spesso discusse, ma per ora nulla e' stato fatto.Per fare cose buone, ci vogliono interventi strutturali, che non possono cadere tutti sulle spalle di un solo gestore, visto che gli altri se ne stanno alla finestra a guardare ...tanto e' sempre colpa di Telecom !!Mi sono sicuramente dimenticato qualcosa...Ma magari nei prossimi giorni ritornero' a scrivere.Ciao a tutti
    • anti1 scrive:
      Re: bisogna conoscere prima di parlare
      bè l'ultimo tecnico telecomm che si è presentato da me dopo 120 segnalazioni,20 gg senza linea adsl(che chiaramente mi han fatto pagare)mi disse:purtroppo sono aumentati i clienti nella zona e di più non possiam fare...come a dire che l'enel siccome siam in tanti da domani mi dà 120 volt......però i soldi tutti li volgiono!!!!!!!!!!!!!!e che c@@@@@! per me possono fallire domani!!!!!!
      • pampa scrive:
        Re: bisogna conoscere prima di parlare

        ...20 gg senza linea
        adsl(che chiaramente mi han fatto pagare)è una magra consolazione, però Telecom, se il guasto va fuori SLA, rimborsa le giornate in cui l'ADSL non è disponibile. Basta mandare un fax di richiesta e il rimborso avviene sulla bolletta successiva.Son quattro palanche, potrebbero farlo automaticamente, ma tant'è meglio che niente.
        • anti1 scrive:
          Re: bisogna conoscere prima di parlare
          ahahahah bella peccato che siccome il guasto lo danno risolto oppure dicono che non è segnalato manco han preso in considerazione il fatto del rimborso ad un certo punto col 187 mi rispondono. ma io il suo pc non lo vedo ma è acceso??? certo testa di c@@@@ se non c'è la linea che c@@@@ vediiiiiiiiiiiiii???????????? lasciam perdere và son abbastanza vecchio per sapere che prima o poi a farne le spese saran i dipendenti telecomm come quelli della fiat e di migliaia di altre aziende chiuse e/o fallite.........
    • uguccione50 0 scrive:
      Re: bisogna conoscere prima di parlare
      Dunque, io premetto che sono un utente soddisfattissimo della 7 mega che ho a casa e che mama telecom mi fornisce... A pochi passi però ho un amico a cui per ben 4 volte (intendo dire che sono andati a casa sua 4 tecnici diversi!) nessuno si è accorto che mancava il cavo ethernet nella confezione del modem e che quindi l'utente non poteva navigare di certo senza che il cavo giungesse dal router al case!!!Allora, io direi innanzitutto che manca gente che sia realmente capace a risolvere queste stupidaggini a cui però si aggiungono problemi "capibili" di linee e di infrastrutture vecchie come mio nonno... Non è che l'utente che richiede un modem router con nessuna conoscenza alle spalle di ciò che è adsl si vede recapitare un pacchetto e una persona (che in telecom chiamate tecnico!) che mi collega solo la linea telefonica e la corrente al router e se ne va! E che caspita!!! A casa mia ho preferito fare tutto da solo: linea semplice senza router o altro, ma solo perchè un minimo ne capisco, ma non è che tutti sono ingegneri IT!Da qui poi sarebbe bene che qualcuno decidesse di garantire qualcosa su ciò che l'utente acquista senza strapagare modelle e cani sul divano per pubblicizzare un servizio che nella maggior parte dei casi non va o funziona quando e se gli va! Se arriva l'omino telecom che ti dice che l'adsl è a posto, dovrebbe anche dirti che cosa puoi avere da quell'adsl (minimo e massimo!) e, so di pretendere, magari anche lo stato della linea che è possibile causa di un disservizio...MA mi viene da pensare che in un paese in cui nessuno vuole più investire (perchè costa) e in cui si pensa solo a raccimolare più soldi possibili spremendo l'utente con utopie come la 20 mega per tutti non si può fare di più...Ciao a tutti.
    • Paolo scrive:
      Re: bisogna conoscere prima di parlare
      Mi spiace sentire un tecnico esprimersi in questo modo! Sono un tecnico anch'io ma nel settore energia. Purtroppo mi duole confermare la completa incompetenza degli operatori Telecom. Ho un cotratto da 2 Mega (chissà come dev'essere!!!) e da 2 anni ricevo le risposte più impensate, promesse di "controllo della linea" e quant'altro...risultato: 640 kbps e quando sono fortunato scarico a 80k (in linea del resto, a volte scendo a 10k!!!). Ai clienti (non si chiamano più utenti da un po...) non frega niente dei problemi tecnici; intanto comunque bisogna pagare, poi se è possibile si da il servizio! Anche nel mio settore è così, non mi piace affatto, ma non vado in giro a difendere le linee di scelta della mia azienda, anzi...
  • A. Arzani scrive:
    Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
    Beh...la rete non e' mai stata statale.Ricordo a chi non conosce che Telecom (ex-SIP, ed ex-TIMO,STIPEL, TETI ecc. ecc.) non e' mai stata statale, bensi' parastatale, facendo parte del gruppo IRI.La rete era gia' di proprieta' della SIP, non e' mai stata dello Stato.L'unica cosa che Telecom ha inglobato (per legge) e' stata l'ASST, Azienda di Stato per i Servizi Telefonici, che negli anni 60/70 gestiva le comunicazioni intercompartimentali e non aveva piu' senso di esistere negli anni 90.
  • anti1 scrive:
    addio telecom a mai più..........
    io dopo anni di disservizi con alice...7mega da pagare e link in down 20 ore su 24 ho felicemente mandato a quel paese augurandogli di fallire al più presto la telecom,ho scoperto di esser coperto da ngi-eolo hiper lan(fine dei cavi telecom) dal gennaio scorso più o meno spendo gli stessi soldi ma con banda garantita e per davvero...in5 mesi mai un problema per ora(sgrat sgrat)da una decina di giorni poi inspiegabilmente da 3 mega mi ritrovo a 8/9 mega reali il ping su maya è sui 6|8 milli...chi è coperto dal servizio ngi ci dià un'occhiata all'offerta...disdettare la telecom è stata una soddisfazione impagabile altro che mastercard...
  • Alessandro Leoni scrive:
    Chi vive sperando........
    Io vedo che passano gli anni e governi di destra di sinistra o di centro ,ma qui nel mio paese a Longastrino (Emilia Romagna),non vedo l'ADSL ,malgrado diverse petizioni e richieste,quindi questo mi fa capire quanto a questa gentaglia inutile interessa far diventare competitivo il nostro paese,e la beffa e' che l'abbiamo tuttintorno!!!p.s. eppure pago il canone come gli altri.
  • Gianfranco Inguanotto scrive:
    ADSL lenta - le linee non c'entrano
    Quasi sempre sento incolpare unicamente le linee vecchie o la distanza dalla centrale. Se al 187 invece che interpellare il servizio commerciale, che sa solo promettere ma non capisce una beata sega di internet, parlate col servizio tecnico, vi diranno esplicitamente che le zone a bassa densità di utenti, sono servite da "minislim" - così li chiamano - che non erogano più di 800 Kb. L'abbonamento rimane però quello dei 7 Mega. Che poi i "commerciali" ti promettano 2,4 o 7 Mega "poveretti, loro non conoscono notizie tecniche perché ricevono un'altra preparazione": così è stato risposto alle mie osservazioni sulla pubblicità ingannevole.
    • ekos scrive:
      Re: ADSL lenta - le linee non c'entrano
      se sei sotto "minidslam" è ovvio che vai a 640.. qua si parla di zone servite da adsl normale ma che vanno a 56k.. che poi non informino al momento dell'attivazione è una scorrettezza loro.
  • solero scrive:
    chicca: ngn2 in arrivo! 50-100 megabit/s
    Ngn2 la rete di nuova generazione La prima a beneficarne sarà Milano, poi a seguire Roma e le altre città. Si tratta dalla nuova rete Ngn2 di Telecom Italia, una vera e propria super-autostrada tecnologica basata sulla fibra ottica che porterà nelle nostre case lultrabroadband, con velocità di trasmissione dati fino a 50-100 megabit al secondo http://www.datamanager.it/articoli.php?idricercato=25432
  • Andrea Ruani scrive:
    WiMax
    Ciao, volevo sapere come stiamo messi con il Wimax...sai, queste notizie di cui se parla una volta ogni 3 mesi...uno dei proiettili della 44 Magnum-Distrazione di massa...Se qualcuno sapesse a che punto è arrivato il provvedimento....Grazie
  • wifimaster scrive:
    ADSL? A casa mia non è ancora arrivata!
    Per me la linea veloce è sempre stata un miraggio, io con il pc ci lavoro, vi immaginate che cosa potevo fare con una linea 56k?Visto che ho interpellato per anni il 187 e la risposta è sempre stata negativa, mi sono fatto una linea wireless privata fino ad un paese vicino, dove un mio amico ha condiviso la sua banda con me!Per la cronaca, vivo in un paese in provincia di Arezzo e non sulle Alpi o in qualche isola sperduta!PS secondo le ultime news telecom, la ADSL sta per arrivare, ma solo 20 accessi a 640kbit....a voi i commenti!
    • MAtteo scrive:
      Re: ADSL? A casa mia non è ancora arrivata!
      wifimaster sono nella tua stessa situazione, l'unica differenza che abito in Centro città a Treviso, e da 3 anni che rompo l'anima ai centralini telecom che mi risp che non possono fare niente e che l'unica soluzione è di pagare 60 per cambiare numero e avere quindi un numero abilitato all'ADSL...LADRI!e chi mi da la certezza che cambiando numero (con tutte le problematiche di dare il nuovo numero non solo a parenti e amici ma anche a medici e sanitari per visite) che mi arrivi l'ADSL!?DITTATORI!TELECOM invece di aumentare la banda aumentate i numeri abilitati all'ADSL.
  • Mc Laden scrive:
    Calabrò e Bernabè
    questi è meglio se li mandano a raccoglire i pomodori, tanti danni hanno fatto che non meritano nemmeno di essere riconosciuti come "italiani".ma che vadano a cagare!!! :@
    • theDRaKKaR scrive:
      Re: Calabrò e Bernabè
      - Scritto da: Mc Laden
      questi è meglio se li mandano a raccoglire i
      pomodori, tanti danni hanno fatto che non
      meritano nemmeno di essere riconosciuti come
      "italiani".

      ma che vadano a cagare!!! :@quoto
  • Anonymous scrive:
    Speculazione delle aziende e di telecom
    c.d.o. non c'è da aggiungere altro.
  • TheMitch scrive:
    Re: MiniDSAL, 7Mb e disinformazione
    Io abito in una zona coperta dalla MiniADSL, che debbo dire, funziona bene sempre tenendo valido il limite di 640k, l'unica cosa che chiedo: è giusto pagare un servizio chiaramente inferiore allo stesso prezzo di chi utilizza una 2Mb o più ?
  • kaiserxol scrive:
    Fibra ottica
    Sono un felice possessore da quando è uscita Fastweb di una 10mbit (già sta cosa bit/byte è da denuncia per me!) in fibra ottica. Ringrazio Dio di avere scelto dall'inizio questo servizio, lo ringrazio perchè abito in una città come Torino (so bene che fuori non arriva) e lo ringrazio ancora per avere la fortuna di abitare in una casa cablata in fibra (so anche che in Torino non c'è solo fibra ottica, ma anche dsl). Mi girano però! Possibile che nessuno intervenga? Quando ho sentito della 20 mb ho detto "cacchio...faccio il passaggio ad Alice", ma menomale che non l'ho fatto! Siamo come al solito un paese degradato e stupido per colpa di chi ci mangia sulla testa (politici, mafiosi e grossi imprenditori) e so che le mie parole non serviranno mai a nulla.
    • abcba scrive:
      Re: Fibra ottica
      Solo un piccolo OT:- Scritto da: kaiserxol
      Fastweb di una 10mbit (già sta cosa bit/byte è da
      denuncia per me!)E perchè, di grazia?Se tu non sai la differenza che passa tra differenti unità di misura non è certo colpa di chi le utilizza per proporti un servizio (o, eventualmente, è solo colpa tua il non aver domandato prima delucidazioni al riguardo).
      • gionnico scrive:
        Re: Fibra ottica
        Ma perché un utonto qualunque non lo sa.Dovrebbero per trasparenza indicare la velocità in KB/s come quella che vedono comunemente quando scaricano o spostano un file nell'hard disk.E le potenze, sono quelle del 2 e non del 10.Alice 20 mega in realtà è Alice 19.5 mega.Alice 7 mega è Alice 6.8 mega.Certo la differenza non è tanta, ma per trasparenza dovrebbero dircelo oppure concederci quella manciata di bits per essere chiari.
  • fbassini scrive:
    Macche adsl si va a 56k in Italia....
    Grazie a Telecom il 50% degli Italiani è costretto a navigare ancora a 56K.E' una cosa inammissibile per un paese che non dovrebbe far parte del terzo mondo............Anzi, molti stati dell' africa sono piu' evoluti di noi....Grazie Telecom....
  • Lorenzo Brudicchio scrive:
    HSDPA (3.5G) con N95 a 3 mb effettivi!
    Io con Vodafone UMTS 100 ore in libertà ho risolto alla grande e con il Nokia N95 in HSDPA 3.5G ancora più veloce.WOWOWOWOWOWOWOW
    • Gabriele scrive:
      Re: HSDPA (3.5G) con N95 a 3 mb effettivi!
      Sai cosa me ne faccio io di 100 ore al mese ??......Quando faranno una flat senza limiti, forse potremmo riparlarne.
    • E io pago scrive:
      Re: HSDPA (3.5G) con N95 a 3 mb effettivi!
      io invece ho i 10minuti al mese a 5000gbit..... alla grandeeeee... altro che gli sfigati con 3mbit!!!!
      • mdosoftware scrive:
        Re: HSDPA (3.5G) con N95 a 3 mb effettivi!
        si certo come no, dai ragazzi non diciamo cavolate, 5000 gbit ..... mi stai raccontando in poche parole povere che il tuo modem che e tarato per una linea massima a 20 mega ti vede nelle ipostazioni del modem la banda a 5000gbit ?????Rendiamoci conto che 5 gbit corrisponde a 5000 mbite come dire che il tuo tubo di acqua di spessore di 5 centimetri che supporta massimo 5 litri di acqua al secondo ti eroghi in realta 5000000 di litri a secondo .ma manco se e sotto pressione.postami qua la foto del acXXXXX modem facendo su explorer 192.168.1.1grazieSecondo me hai sbagliato a scrivere o a leggere, tu hai sicuramente una 5 mega ossia 5000 kbps e non Gbit, controlla bene.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 aprile 2009 06.24-----------------------------------------------------------
  • Andrea Moro scrive:
    wireless broadband
    Mi chiedo quale sia lo stato del wireless. Dalle offerte che ho visto costa parecchio, ma qual e' la velocita'?
    • fbassini scrive:
      Re: wireless broadband
      Vai al massimo a 2Mbps.......a volte anche a 500 o 300Kbps...velocità molto inferiori a quelle dichiarate.Dipende sall' operatore e dalla zona...Bas
  • Cameo scrive:
    Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
    - Scritto da: Mario Busana
    Il proprietario della rete guadagna meno, e
    investe
    meno.
    E' vero: il doppino lo affitta agli altri
    operatori, non lo regala, ma ha tanti mancati
    introiti sui quali aveva maggiori margini di
    guadagno. Margini che gli permettevano di
    investire in
    infrastrutture.Perché io che ho una ADSL 12MB fornita da Tiscali in ULL devo pagare circa 10 euro al mese (indirettamente) alla Telecom, allora? Sono soldi che prende senza fare assolutamente NULLA, per una non meglio precisata manutenzione della rete. Rete che mi permette di viaggiare a non più della metà della velocità prevista dal mio contratto.C'è solo una possibilità per venire fuori da questa situazione: qualcun'altro che cabli le città! Che sia Fastweb, l'Enel, o chiunque altro. La concorrenza è l'unica via.
  • intersimone 999 scrive:
    Velocità irraggiungibili
    Questo articolo parla delle ADSL non funzionanti... ma perché non parlare del fatto che in Italia una buona parte del territorio ancora non è coperto dalla banda larga?Quei 100 kbps non li disprezzerei tanto...
  • Alice ti aiuta scrive:
    Test velocità
    a voi quanto legge il test di velocità di alice ti aiuta?A me 7-8 mbit
    • olandese volante scrive:
      Re: Test velocità
      Per un test di velocità effettiva, provate questa:Scaricate un grosso file da un server veloce ed affidabile. Ad esempio, andate a http://www.ubuntu.com/getubuntu/download.Scelgliete "Italy fastbull" oppure "Italy GARR/CILEA" dalla lista dei mirror, e iniziate il download. Se usate Firefox, la velocità del download è indicata nella relativa finestra.Io ho il 4 Mega di Libero, velocità massima teorica 500kB/s. La velocità effettiva si aggira sulle 400-450kB/s (3,2-3,6 Mbps).Ciliegina sulla torta: terminato il download, masterizzate il file (un .iso) su CD, e provate a installare Ubuntu sul muletto (o provatelo live dal CD). Divertimento garantito.Ovviamente, è il caso di evitare l'esecuzione di questo test entro i primi giorni dopo l'uscita di una nuova versione di Ubuntu :-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2008 17.20-----------------------------------------------------------
    • Mr.God scrive:
      Re: Test velocità
      - Scritto da: Alice ti aiuta
      a voi quanto legge il test di velocità di alice
      ti
      aiuta?
      A me 7-8 mbitGuarda quello lo dovevo installare, ma no fatto questo:http://www.my-speedtest.com/it/44Mb in down e 35 in up, bastano?
  • FrancoRosso scrive:
    Il famoso "cambio scheda in centrale"
    Questa è una denuncia vera, non una chiacchiera.L'adsl della mia utenza domestica (Alice 2 mega) è sempre andata a singhiozzo, frequenti cadute di connessione e instabilità massima a velocità tipo 2 mega. Io come molti altri vicini di casa, esasperati da questa situazione, abbiamo richiesto e ottenuto l'abbassamento della banda a 800 kb.Fin qui tutto bene ma i problemi di mancato allineamento, nonostante il downgrade della velocità, non si sono certo risolti con questa semplice soluzione.Le segnalazioni al 187 fioccavano ogni volta, tant'è che alla fine sono riuscito a incontrare un tecnico della telecom mentre era al lavoro sotto casa per misurare l'impedenza dei cavi. Tutto ok mi dice... la dispersione è minima e l'isolamento dei cavi è nella norma.Allora, gli domando io, quale è il problema?Vado a cambiare scheda in centrale. Saranno passati un paio di mesi ma da quel giorno non ho mai più avuto problemi di mancato allineamento... ma ho notato che i miei vicini di casa sono inviperiti per lo stesso identico problema che avevo io in precedenza.Ergo che ci sono schede in centrale che funzionano male e altre che funzionano bene. Da quel che ho capito io Telecom è abbastanza riluttante a volerle cambiare, tant'è che a ogni richiesta di segnalazione del Sig. Rossi va un omino in centrale e, anziché segnalare il malfunzionamento della scheda, cambia la scheda del Sig. Rossi con quella funzionante (e forse più nuova) del Sig. Bianchi.Così il Sig. Bianchi si ritrova con un adsl che non funziona, fa la segnalazione al 187 e il gioco ricomincia. Arriva l'omino della telecom e cambia i doppini del Sig. Bianchi con quelli del Sig. Verdi... il Sig. Verdi fa la segnalazione e se le schede sono sature il giochino ricomincia dal Sig. Rossi.E' una triste realtà tutta italiana, confermatami dal tecnico telecom, frutto purtroppo di una mancata gestione degli investimenti in cui se si è speso 100 per portare l'adsl in una determinata zona si vuol ricavare 1000. E senza spendere una lira in più per fare manutenzione.
  • DarkSchneider scrive:
    Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
    - Scritto da: aaaa
    Il problema è che mortadellik HA SVENDUTO la rete
    al tronchetto dell'infelicità ed il porkonano ha
    usato soldi pubblici per la kakata della sua tv
    diggitale terrestre che non serve ad un k*zzo se
    non a far guadagnare lui ed i suoi kompagni di
    merende invece di fare investimenti e far
    sviluppare il Wi-Max GRATIS, certo GRATIS visto
    che sono SOLDI
    NOSTRI!!!!
    :@A parte i toni deprecabili, dimentichi che i fondi non sono andati totalmente al digitale terrestre, quelli che sono rimasti per lo sviluppo ADSL sono stati impiegati per dare i contributi di attivazione (certo X contratti in più senza investimenti sono più convenienti dal punto di vista delle tasche aziendali).Ci voleva tanto a vincolare i contributi al solo sviluppo/ampliamento/manutenzione delle linee?Dato che sono soldi nostri perchè ne hanno goduto solo le società e a noi hanno dato solo marketing?
  • ironia scrive:
    considerate la qualità in casa vostra
    considerate che spesso la colpa di un adsl scadente è anche dovuta a :-collegamenti mal fatti-spezzoni di filo troppo lunghi-morsetti-filtri mal funzionantiun ocnsiglio controllate una cosa semplcie prima di tutto...colelgate il router/modem alla presa principale e vedete come funziona;)ciaooo
  • io me scrive:
    Miracoli...
    Salve,dopo una disvventura con TELE2 di cui sconsiglio vivamente il servizio internet VERGOGNIOSO e il CALL CENTER a pagamento dove PAGHI tu per segnalare un malfunzionamento, sono finalmente rientrato in Telecom.Il caso ha voluto che dopo un mese dal rientro in telecom per un disguido, credo burocratico, mi hanno staccato l'ADSL a 7 Mbit e collegato a 800Kbit. In pratica telecom mi dice che non sono collegato a nessun operatore ma io navigo a 800Kbit a gratis e il numero che dovrebbe dirmi l'operatore al quale sono collegato mi dice che risulto NON collegato a nessun operatore.In pratica da 5 mesi navigo a gratis e l'operatore telecom del 187 sostiene che non è possibile!Per una volta sono stato fortunato e visto che il rapporto qualità prezzo tende a infinito mi guardo bene dal lamentarmi.VENDETTA TREMENDA VENDETTA
    • Mr.God scrive:
      Re: Miracoli...
      - Scritto da: io me
      il servizio internet VERGOGNIOSO Tutto il post velenoso da uno che non sa neanche scrivere.
      • io me scrive:
        Re: Miracoli...
        Hai perfetamente rgiuone, non sho scriverere, ma c'è ci vuoi fare, menno male c'è ci sonno queli come the a farciello nottareVAF...LO
    • Pure io scrive:
      Re: Miracoli...
      Confermo che l'assistenza di Tele 2 è vergognosa. Ci sono andato a sbattere tempo fa quando ho dato una mano ad una mia amica che aveva frequenti disconnessioni dell'ADSL. Alla fine è tornata a Telecom anche lei: la linea è la stessa, ma almeno se qualcosa non va bene o male rispondono.
      • abcba scrive:
        Re: Miracoli...

        la linea è la stessa, ma
        almeno se qualcosa non va bene o male
        rispondono.O, perlomeno, non possono giocare al loro gioco preferito: lo scaricabarile.
  • cavi marci scrive:
    avete mai visto i doppini in cantina ?
    se avete una casa non particolarmente nuova, diciamo da 20 anni in su, provate a scendere in cantina ed a cercare le scatolette dei doppini montate da telecom......Sicuramente inorridirete a vedere una matassa di cavi ammassati alla rinfusa e che spuntano da sotto alla scatoletta.A volte questi pregevoli esempi di impiantistica delle telecomunicazioni li potete anche osservare per strada, a ridosso dei muri delle case, soprattutto nei vecchi borghi e centri storici.E poi parliamo di qualità, di servizio, di segnale/rumore, di distanza dalla centrale .........
  • NDR scrive:
    Class Action
    Sarà possibile una class action?I disservizi sono molti e le clausole di doppini ecc. poco chiare. Allora perchè non infuriarsi e farsi dare quello per cui si paga?
  • wtf scrive:
    e intanto in francia...
    con numericable.fr 100mbit di banda in fibra ottica in tutte le principali città a 19.95 euro al mese.http://www.numericable.fr/offre/offre_internet_100-mega.phpCENTO megabit a VENTI euro al mese.wtf.
    • Luigi Attricche scrive:
      Re: e intanto in francia...
      Maledetto Grillo quando vi ha infarcito la testa con le sue cazzate sulla magica ADSL francese.Numericable presente nelle maggiori città francesi? Puo' darsi, ma già a 30km dal centro di Parigi (dipartimento Essonne, dacci uno sguardo!) la copertura è del 1% della popolazione. All'inizio avevano solamente la tv via cavo poi si sono fatti furbi e hanno cominciato a fornire servizi come connessioni Internet e telefono, partendo da infrastrutture proprie già esistenti.Se in Francia vuoi internet paghi 17euro di canone a France Telecom e 10/20euro per la connessione, oppure fai richiesta di portabilità ad un altro operatore e paghi 30euro a mese per telefonate, tv ed internet. Il problema è che generalmente, come in Italia, la qualità è bassa (se guardi la televisione non telefoni o scarichi e via discorrendo, hot-lines a pagamento, operatori scandalosi) per via delle infrastrutture vetuste. Poi magari ti va di culo e funziona tutto perfettamente, ma questo succede anche in Italia.La Francia, dal punto di vista ADSL, è tutto tranne che il paradiso.
      • The_GEZ scrive:
        Re: e intanto in francia...
        Ciao Luigi Attricche !
        Maledetto Grillo quando vi ha infarcito la testa
        con le sue cazzate sulla magica ADSL
        francese.Beppe Grillo ?Ragazzo mio tu stai vaneggiano, fatti vedere ... ma da uno bravo !Prendersela con Grillo perchè l' ADSL FRANCESE non va poi così bene ... mah !
        • Ricky scrive:
          Re: e intanto in francia...
          Francamente della Francia me ne infischio!A me inteessa che i servizi siano validi QUI,del resto del globo me ne strabatto...a ben guardare ovunque funzionano meglio,tralasciando i costi.Quindi da noi costi elevati e servizi scadenti o costi nella norma per servizi SOTTO la norma.Alla fine dei conti siamo sempre in perdita...Quando avremo servizi DECENTI a prezzi contenuti eh?Sai che me ne frega dei 100mbit...un giorno FORSE serviranno perche' tramite la rete veicoleremo praticamente tutto ma al momento un 10mbit,tipo fastweb, in fibra BIDIREZIONALE sarebbe un MUST!Certo...la copertura adesso e' poca pero' si potrebbero usare altri sistemi per coprire tutti.
        • Luigi Attricche scrive:
          Re: e intanto in francia...
          hehehe.... :-P
  • Gian Luca Barion scrive:
    pubblicità ingannevole
    buon giornoio sono un abbonato tele2 che dopo aver avuto un contratto adsl a 2m e visto che era molto lento ho deciso di passare a 7m ma il servizio offerto è ancora peggio visto che al massimo la velocità è quella di una isdn.Visto che da contratto dicono che la banda non è garantita cio non significa che non hanno responsabilità visto che invece di viaggiare ha sette mega viaggio a 100kb
  • Sgabbio scrive:
    Cosa mi è accaduto ieri sera con adsl
    Verso le 22:00 navigavo tranquillo, quando arrivo un temporale che mi ha offuscato il segnale dell'adsl per BEN 2 ORE.Nelle mia zona, la copertura arriva tramite un ricevitore via etere, quando c'è del mal tempo, la connessione diventa realmente inusabile, in caso di un temporale, non particolarmente forte poi succede di peggio, come mi è accaduto ieri sera dove il segnare era sparito per ben 2 ore.
    • FrancoRosso scrive:
      Re: Cosa mi è accaduto ieri sera con adsl
      - Scritto da: Sgabbio
      Verso le 22:00 navigavo tranquillo, quando arrivo
      un temporale che mi ha offuscato il segnale
      dell'adsl per BEN 2
      ORE.Ringrazia Dio perché nella mia zona in provincia di Latina quando c'è un temporale l'adsl va via per intere giornate...
      • Shabadà scrive:
        Re: Cosa mi è accaduto ieri sera con adsl
        - Scritto da: FrancoRosso
        - Scritto da: Sgabbio

        Verso le 22:00 navigavo tranquillo, quando
        arrivo

        un temporale che mi ha offuscato il segnale

        dell'adsl per BEN 2

        ORE.

        Ringrazia Dio perché nella mia zona in provincia
        di Latina quando c'è un temporale l'adsl va via
        per intere
        giornate...Dovreste ringraziarLo tutti e due: dove vivo io l'adsl non c'è proprio, né col sole, né con la pioggianon vivo in cima ad una montagna, ma nella ricca e popolata Brianza (una delle maggiori densità abitative e di reddito d'italia), ma per qualche strana ragione, telecom non pare intenzionata a fornirci il servizio.non è, ovviamente, dato sapere il perché, nonostante le numerose petizioni firmate da quasi tutto il paese e l'esplicita richiesta fatta più volte dalle amministrazioni comunali degli ultimi anniio faccio 2 ipotesi:1) forse l'età media è troppo alta e non conforme al profilo dell'utente medio?2) troppe persone hanno cambiato operatore per ila telefonia fissa e quindi non siamo degni di attenzione?l'unica possibilità per salvarsi dal 56k (impossibile da usare con il web di oggi) sono le connessioni via HDSPA o con un wifi (come Eolo di NGI), servizi entrambi, per fortuna, presenti (ma non paragonabili ad una ADSL seria)per ora navigo da casa via cellulare (con una connessione molto cara e nemmeno stabile) e presto farò una telefonata a NGIspero vivamente che Telecom sia quanto prima costretta "a portare i libri in tribunale" o almeno che i suoi dirigenti paghino le loro responsabilità
        • Sgabbio scrive:
          Re: Cosa mi è accaduto ieri sera con adsl
          Guarda io ho ADSL da 2 anni, perchè prima non ero effetivamente coperto dal servizio, però se dopo anni di attesa mi coprono con mezzi di fortuna come un ricevitore radio....
  • Giuseppe scrive:
    Gorle (BG) zona industriale niente ADSL!
    A Gorle (BG), a 1 km dal centro di Bergamo, in una zona industriale (non nel Burundi o in cima a una montagna...) Telecom NON è in grado di farci sottoscrivere un ADSL business!!!Devono vergognarsi!!!
  • Asterisk scrive:
    Anche a Siena...
    ....la situazione è tale e quale.Posti che risultano "saturi", quindi magari il malcapitato non ha l'adsl mentre chi sta al piano di sotto si, pochissimi posti che hanno la copertura miniDSLAM e così via.Forse anche perchè molti non sanno che esiste la possibilità di "protestare" in maniera "intelligente", per la regione Toscana il sito di riferimento è http://web.rete.toscana.it/bandaLargaLa cosa più grave a Siena è che per ragioni che tutti sanno ,hanno fatto fallire miseramente il progetto SOCRATE, rete che penso raggiunga praticamente TUTTO il territorio comunale, frazioncine comprese.--Marcohttp://www.sienait.net-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2008 11.54-----------------------------------------------------------
    • Uaaaa scrive:
      Re: Anche a Siena...
      socrate è solo in letargo, la fibra depositata è generalmente intatta e verrà presto messa in funzione e chi ha la fibra avrà presto la possibilità di avere 50 mbit: e parlo di 50 megabit reali
  • BalubaOne scrive:
    Italia VS Baluba 0-1
    Qui fra i baluba:ADSL16MB+Telefono 27 euro al meseChiamate locali, nazionali e internazionali gratuiteChiamate sui cellulari in media con gli altri operatori localiADSL 16MB down 1MB up ( io 10/12 down e 800/900 k up)Verificate pure qui http://www.ontelecoms.com/on/residential/on2play.jsp?category=on2play&main_category=residentialGreece! The only real baluba country! :) o no?
    • Spectator scrive:
      Re: Italia VS Baluba 0-1
      - Scritto da: BalubaOne
      Qui fra i baluba:

      ADSL16MB+Telefono 27 euro al mese

      Chiamate locali, nazionali e internazionali
      gratuite
      Chiamate sui cellulari in media con gli altri
      operatori
      locali
      ADSL 16MB down 1MB up ( io 10/12 down e 800/900 k
      up)

      Verificate pure qui
      http://www.ontelecoms.com/on/residential/on2play.j

      Greece! The only real baluba country! :) o no?dai lascia perdere che parecchie zone in grecia hanno copertura zerodiciamobaluba-italia 1-1
      • BalubaTwo scrive:
        Re: Italia VS Baluba 0-1

        dai lascia perdere che parecchie zone in grecia
        hanno copertura
        zerovero però i balubas locali non credono di essere una potenza mondiale da g8
        diciamo
        baluba-italia 1-1urca! e ti sembra un buon risultato?Greece! The only real baluba country.
      • BalubaTwo scrive:
        Re: Italia VS Baluba 0-1
        e poi scusa, dimenticavo:chiamate locali, nazionali e INTERNAZIONALI gratuiteMa chi cacchio me le offre in italia?Non VOIP eh? Da telefono a telefono
  • emmeesse scrive:
    Con Mclink nessun problema
    Qualita' costante, customer care che risponde...Un po cara.
    • anonimo pasticcere scrive:
      Re: Con Mclink nessun problema
      - Scritto da: emmeesse
      Qualita' costante, customer care che risponde...
      Un po cara.quotoma solo se il se in centrale ci sono loro ,solo alcune zone di Roma le centrali sono connessi al backbone mclink via fibra invece del "classico" schifoso DSLAM telecom,e anche così rischi i "dispetti" di telecom sul doppino che resta telecom
  • pegasus2000 scrive:
    Io ho avuto culo:
    Quando tempo fa feci la richiesta di passare da 2 a 7 Mbps di Alice, fui consigliato da un loro tecnico che se la connessione a 2 mega andava a pieno ritmo, non dovevo neanche lontanamente pensare all'upgrade, di tenermela ben stretta dato che ci sarebbero stati numerosi problemi tecnici.Mi disse inoltre che il commerciale tira soltanto a vendere nonostante esistano problemi documentati già da tempo. Ho avuto la fortuna di parlare con una persona onesta, che sembrano, purtroppo, pian piano scomparire dalla circolazione...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2008 11.37-----------------------------------------------------------
    • anonymous scrive:
      Re: Io ho avuto culo:
      Ma da quando bisogna avere culo se si paga un prodotto/servizio?Se compro un computer devo avere culo che si accenda ?Se vado dal dentista devo avere culo che mi trapani il dente giusto ?Se vado a prostitute devo avere culo che non me lo mettano didietro ?
      • next scrive:
        Re: Io ho avuto culo:
        - Scritto da: anonymous
        Se vado dal dentista devo avere culo che mi
        trapani il dente giusto
        ?
        Se vado a prostitute devo avere culo che non me
        lo mettano didietro
        ?Prima di comprare qualcosa o stipulare un contratto basterebbe leggere le opinioni su internet.Giusto per non cadere nelle mani di una prostituta dentista, che sarebbe anche peggio...
      • pegasus2000 scrive:
        Re: Io ho avuto culo:
        Non dovrebbe essere così, mio carissimo amico, ma guardati intorno e poi dimmi se ho oppure no ragione...
  • Anonimo scrive:
    Organizziamoci!!!
    Ragazzi!!!Se questa è la situazione, perché non ci organizziamo da qualche parte?S'iniziano a raccogliere le esperienze di tutti, magari divise per provider, e mandiamo una raccomandata di "minaccia di disdetta" dell'abbonamento se la situazione non si sblocca.Punto Informatico: ce l'offrite voi questo spazio=?Sono i nostri diritti a essere calpestati.E i diritti vanno conquistati, non li regala nessuno.Se siamo in tanti, questi signori se la fanno sotto al solo pensiero di perdere tanti soldi.
  • Michele Campanella scrive:
    Pubblicità ingannevole
    Scusate,ma se titto cio che ho letto nell'articolo è vero (e non nego sia così visto che ho anchio una linea adsl a 20 mb che si e no arriva a 2)perche l'autorita per le telecomunicazioni (o le associazioni ei consumatori) non inizia con un'infrazione per pubblicità ingannevole visto e considerta la situazione dell'infrastruttura?
  • Peter Pepper scrive:
    Vi metto la pulce nell'orecchio....
    Nei contratti di tutti i provider c'è scritto che 'la velocità effettiva di navigazione dipende dalla congestione della rete e dall'affollamento del server a cui ci si collega'. E fin qui ci può stare tranquillamente, dato che se in un dato momento ci sono migliaia di utenti collegati tutti allo stesso sito, è il suo server a rappresentare un collo di bottiglia e non la rete del provider.ATTENZIONE PERO' che se andate a guardare (di solito su 192.168.1.1) a quale velocità il vostro modem/router ha stabilito la connessione con il DSLAM (DSL Access Module) che sta in centrale e vedete che la velocità è inferiore a quella dell'abbonamento che state pagando (es. pagate 20mbit e il router si collega a 12mbit) allora la congestione della rete e il traffico non centrano nulla! Il problema è solo il doppino di rame che va da casa vostra alla centrale (l'ultimo miglio) di proprietà di Telecom Italia: Se avete (ad es) un abbonamento a 20mbit ma il vostro router stabilisce la connessione a 9mbit, indipendentemente dal traffico non potrete mai andare a più di 9mbit!!In questo caso, quando il problema non è la banda disponibile in centrale, ma il doppino che va da casa vostra alla centrale, allora potete e DOVETE farvi sentire con il vostro provider che sia Telecom stessa o altri che affittano il doppino da Telecom.Tra l'altro se il gestore non è Telecom, questo sarà ben lieto di inoltrare reclamo a Telecom per la sostituzione del doppino, dato che glielo pagano (!) Inoltre, il costo della posa del doppino è di 60 centesimi al metro e in media il costo per la sostituzione del doppino da casa alla cabina di zona (non alla centrale) è nell'ordine dei 50-60 euro (circa 100 metri di distanza da casa), fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Doppino_telefonicoQuindi controllate a che velocità andata da casa vostra alla centrale e non solo a che velocità andate dalla centrale su internet!!
    • Gabriele scrive:
      Re: Vi metto la pulce nell'orecchio....
      Si è corretto quello che dici tranne che per la velocità di connessione. La velocità è un parametro direttamente proporzionale alla distanza dalla centrale di servizio (non la cabina) ovvero il luogo dove si trovano gli apparti DSLAM. Una linea distante anche solo 1,5km. già ha altissime probabilità di vedere dimezzata la banda massima raggiungibile (pur avendo un buon doppino che comunque è raro avere) poichè i valori di attenuazione e margine di rumore che delineano la qualità (e quindi la banda massima di connessione) di una linea crescono/diminuiscono proporzionalmente alla distanza. Ad ogni modo, sono pochissime le centrali in Italia servite dall'ADSL2+ (non adsl2 e basta) perchè se veramente fossero tutte aggiornate agli ultimi standard, potremmo avere velocità di navigazione più elevate anche a distanze notevoli. Questo comunque è solo un aspetto dei problemi dell'adsl italiana, il principale riguarda le infrastrutture presenti che sono ormai obsolete e necessitano di un radicale ammodernamento.
      • Tizio e Caio scrive:
        Re: Vi metto la pulce nell'orecchio....
        - Scritto da: Peter Pepper
        Corretto anche quello che dici tu, però in città
        la distanza media dalla centrale è appunto di
        1,5Km e a questa distanza con un normale router
        ADSL2+ si arriva alla velocità di 20mbps... Senza
        contare che non utilizzando i router economici
        forniti dagli operatori, ma comprando invece un
        router con sistema RE-ADSL (tipo lo Zyxel
        P-662H-D) si ha una potenza di trasmissione
        maggiore che garantisce prestazioni molto
        migliori! RE sta per Reach Extended, ed è un
        chipset che utilizza la tecnologia sviluppata da
        Texas Instruments per ovviare al problema della
        eccessiva distanza dalla centrale o delle basse
        prestazioni di vecchi doppini
        telefonici.
        io sapevo che RE-ADSL deve essere supportato anche dall'operatore (in questo caso TI), ed e' solo per connessione ADSL2 (dunque la 20 Mega). Nel tuo caso, come fai a sapere se stai usando RE-ADSL oppure il normale ADSL2? Hai verficato nel router?
      • Oscar scrive:
        Re: Vi metto la pulce nell'orecchio....
        magia a me va 19 megabit con il pirelli a forma di vela
        • Peter Pepper scrive:
          Re: Vi metto la pulce nell'orecchio....
          Non sto tessendo le lodi del RE-ADSL, sto solo dicendo che col router nuovo sullo stesso doppino vado a 15 invece che a 2mbps. Le differenze rispetto a prima sono solo gli apparati ai due capi dello stesso doppino: prima c'erano il dslam di fastweb + il router pirelli ora ci sono il dslam di telecom + router zyxel.
      • OrcaLoka scrive:
        Re: Vi metto la pulce nell'orecchio....
        - Scritto da: Peter Pepper

        al vecchio scadente doppino di telecom.... mentre
        ora sullo stesso vecchio e scadente doppino la
        mia Alice 20mbps mi va a circa 15mbps con il
        router Zyxel di cui
        sopra....magia?No, bisoignerebbe solo infilare il router in questione, nel posteriore dell'amministratore delegato di Telecozz Italia, avendo cura di trattarlo preventivamente con l'attack.
  • Gabriele scrive:
    Servono investimenti sulla rete
    Sostanzialmente il problema della congestione e della lentezza sono dovuti ad una qualità dei cablaggi disastrosa. Nel 95% dei casi si tratta di linee (doppini) dell'anteguerra ormai degradati e distribuiti sul territorio urbano con modalità ormai obsolete (vedi i cavi di cui si parlava che passano sui pali piantati per strada). Esistono cablaggi oggi, con caratteristiche tecniche che permettono addirittura di annullare gli effetti negativi della distanza del vostro impianto telefonico dalla centrale alla quale siete collegati per l'ADSL. Ad oggi sarebbe possibile, tramite lo standard ADSL2+ ottenere una connessione efficiente e funzionante a 20Mbit anche se abitate a 5 km di distanza dal punto in cui è situata la centrale. Purtroppo invece siamo costretti a navigare male, pagare tanto e oltretutto fare affidamento ad una assistenza tecnica che il più delle volte si rivela inefficace e poco qualificata. Ma non solo. Servono più carrier distribuiti sul territorio nazionale perchè ad oggi sono pochissimi quelli che si fanno carico di tutto il traffico nazionale e questo come è facile immaginare genera blocchi di rete e congestione soprattuto negli orari di lavoro quando il numero di utenti connessi è elevatissimo.SVEGLIA TELECOM, LE LINEE ITALIANE SONO TUTTE DA RIFARE!!!
    • FrancoRosso scrive:
      Re: Servono investimenti sulla rete

      SVEGLIA TELECOM, LE LINEE ITALIANE SONO TUTTE DA
      RIFARE!!!Questo Telecom lo sa già da almeno 10 anni, quando abbandonò i lavori con la fibra ottica per tuffarsi nella avventura adsl già adottata in USA e Canada (stiamo parlando del 1998).E' evidente come da allora gli investimenti sono stati pensati per spendere l'essenziale in nuove centrali e rendere molto nel breve termine con la rete colabrodo a disposizione.Mettere mano all'intera rete nazionale per adeguarla agli standard dell'adsl 2+ a oggi significa fare un signor investimento che è impossibile fare con i conti che si ritrova Telecom, per metà in rosso e per l'altra metà divisi tra decine di società messe una dentro l'altra come un gioco di scatole cinesi.
  • xavy scrive:
    pensate a chi l'adsl neppure la ha
    Io abito in uno dei tanti paesini non raggiunti dall'adsl.. E non so neanche se arriverà. Quindi oltre al disservizio anche il fatto che non la possiedo proprio..E questo servizio dovrebbe essere garantito almeno per tutti .. perchè l'internet veloce ora come ora è un servizio indispensabile ..
  • Elettrico scrive:
    TISCALI e i tempi di trasloco
    Anni fa, quando l'ADSL ancora non era così diffusa ed era disponibile solamente a 640k, mi sono abbonato a Tiscali.A parte una partenza un po' stentata non ho mai avuto problemi e devo dire che negli ultimi tempi la qualità della connessione è sempre stata ottima, sia come velocità, quasi sempre molto vicina a quella dichiarata, sia come uptime.Sia io che la mia compagna con internet ci lavoriamo e non ci è mai passato per la testa di cambiare provider per risparmiare magari 9 euro al mese.Adesso abbiamo cambiato casa, abbiamo traslocato la linea telefonica (intestata a telecom) nel giro di pochi giorni ed abbiamo quindi chiesto a Tiscali di passare l'abbonamento sulla nuova linea, non senza averli avvisati tempo prima che avremmo richiesto questa operazione.Il risultato è che è dal 14 Aprile che siamo senza connettività (oggi è il 22 Maggio!) e non sappiamo più a chi rivolgerci: Tiscali sostiene che sono tempi tecnici dovuti a Telecom, Telecom a sua volta sostiene che una volta che la linea telefonica è attiva non impediscono certo a Tiscali di attestarci un'ADSL e mi hanno praticamente riso in faccia quando ho comunicato quali sarebbero i "tempi tecnici": 45 giorni lavorativi! Forse si potrebbe pensare che io abiti in campagna, o che mi sia trasferito da una regione all'altra, ma niente di tutto questo: mi sono trasferito da un quartiere di Torino ad un altro, neanche troppo distante...Secondo Tiscali ci vanno DUE MESI solari per trasferire un'ADSL da una linea all'altra e, ovviamente, questa operazione la fanno pagare!Come ciliegina sulla torta continuano a mandarmi le fatture relativamente al servizio di cui io non sto usufruendo, e interpellati in merito mi hanno comunicato che FORSE, dopo (ma quando?), potrò chiedere lo storno.Nel frattempo con una bimba per avere connettività dobbiamo andare nei call center o a casa di amici, e mentre io posso lavorare perchè per fortuna ho un ufficio, la mia compagna è bloccata.Non sappiamo più a chi rivolgerci, ma certo è che invece di offrire ADSL superveloci dovrebbero puntare a essere più celeri in queste operazioni.
    • NDR scrive:
      Re: TISCALI e i tempi di trasloco
      Ho avuto lo stesso problema con Eutelia. Si rimbalzavano il problema tra Eutelia e Telecom. Poi dopo un fax "intimidatorio" a Eutelia si sono dati una mossa tecnici commerciali e amministrativi.Risultato: dopo circa 2 mesi sono arrivati i tecnici telecom, hanno fatto il loro lavoro, è stata attivata la linea Eutelia, ho pagato il nuovo allacciamento, mi sono stati accreditate le fatture del periodo "morto".Che fatica... Non disperare e manda un FAX a tiscali. Spesso le telefonate non servono.
  • noname scrive:
    Re: Telecom e gli Altri ....
    Sai qual'è il problema di Telecom?Il doppio canone.Cioè al canone che paghi già ci devi aggiungere quello per l'ADSL.Questo "pizzo" che tutti gli Italiani pagano alla Telecom da decenni era giustificato quando l'azienda in questione era pubblica.Oggi, ed è questo il vero nodo della questione, il costo reale dell'ADSL con Telecom va calcolato tenendo presente anche questo canone imposto per legge: legge che sicuramente non è quella del libero mercato.Sai quante volte ha chiamato Telecom a casa per propormi l'ADSL a 20 ( o era 40?) euro al mese? E sai quante volte gli ho detto:" pago già 36 ( o quanto è, non lo ricordo più) euro a bimestre di canone per il telefono, se me li defalcate sottoscrivo oggi stesso il contratto"?Ti lascio immaginare la loro risposta.Ecco perché ho "formattato" Telecom: sono dal 2005 con Tiscali e pago un solo canone di ~20 euro al mese per avere il telefono (che pago quando "utilizzo", non anche quando ce l'ho "staccato") e un'ADSL Flat 4megabit che non mi ha mai dato problemi.Altro che multe - per abuso di posizione dominante e concorrenza sleale - comminate dalle "Autorità Garanti" di non so cosa: devono abolire il canone Telecom e trasformare la rete da privata in pubblica.Cosi' Telecom incasserebbe solo dai servizi che fa passare sui cavi, come tutti gli altri provider. E allora si potranno fare i confronti e vedere realmente chi sono gli operatori seri e quelli fasulli.
    • Lucianino scrive:
      Re: Telecom e gli Altri ....
      Telecom può permettersi questo atteggiamento di arroganza commerciale nei confronti degli utenti perchè è proprietaria del rame che è stato posato sotto i nostri piedi...Ho avuto un sacco di problemi con loro, ho aspettato per mesi per avere Alice tutto incluso e quando ho deciso di dare disdetta poichè non avevo ancora il servizio mi è arrivata la loro lettera in cui minacciavano ritorsioni legali se non avessi pagato il corrispettivo (per un servizio di cui NON AVEVO USUFRUITO)Di Fastweb si può discutere sui prezzi...ma NON sulla qualità del servizio da cui TELECOM è distante anni luce..Parlando di prestazioni qualsiasi operatore ti garantisce FINO a 20 Mega ( ad esempio) e non 20 Mega !!! Questo implica che tutti i valori da 0 a 20 Mega sono contrattualmente leciti. In sostanza il concetto di qualità di servizio NON ESISTE in Italia..
      • noname scrive:
        Re: Telecom e gli Altri ....
        Non posso che essere d'accordo.Però ti faccio una domanda:con quale provider oggi puoi avere a poco meno di 20 euro al mese il telefono e l'ADSL?E pagare solo le telefonate che fai, a 15 centesimi (meno di 300 delle vecchie lire), non importa se ci stai 1 minuto o una giornata intera?Leggo che molti con Tiscali hanno dei problemi: io sono di Cagliari e di problemi non ne ho mai avuto con questo gestore, sin dai tempi in cui viaggiavo in ISDN semi-flat. All'epoca, e fino a qualche "lustro" addietro, chiamavi "a gratis" l'assistenza e ti telefonavano a casa per sapere se il problema era stato risolto. O ti upgradavano la banda via software appena ricevevano conferma dall'assistenza commerciale.Oggi le strategie di questo operatore stanno cambiando, omologandosi (in negativo, a mio parere) alla concorrenza.La mia era ed è una scelta obbligata. Non ho puntato alle prestazioni, ma a non pagare più di quanto ritenevo giusto.E posso dire che mi è andata bene.Ammetto però che sperare nel "fato" affinché tutto funzioni come si deve è una cosa inaccettabile. Capisco dunque chi spende di più per avere maggiori garanzie.
  • SpA scrive:
    Re: MiniDSAL, 7Mb e disinformazione
    la rete deve tornare pubblica, dello stato, questa è l'unica soluzione, poi per ogni zona, lo stato la assegna ai vari operatori interessati.Quando ci sarà un governo che capirà queste cose, allora il digital divide sarà risolto e torneremo un paese normale. Prevedo che dovremo attendere almeno altri 10 anni.
  • merlinox scrive:
    ADSL è già un miraggio
    Qui si parla di ADSL quando parte dell'italia, vicino anche ai centro storici e industriali, non è nemmeno coperta dalla normale fonia:http://blog.merlinox.com/telecom-adsl-telefono/Ma soprattutto il miraggio della quantità di banda, non dipende dal proprio "rubinetto" ma dal backbone...
    • Roberto scrive:
      Re: ADSL è già un miraggio

      Ma soprattutto il miraggio della quantità di
      banda, non dipende dal proprio "rubinetto" ma dal
      backbone...E da come viene gestito...
      • merlinox scrive:
        Re: ADSL è già un miraggio
        Certamente, ma i miracoli li fa solo Uno!Sei hai 100 megabit ipotetici di banda, e 1000 utenti che ipoteticamente accedono con pari priorità e costantemente, la banda di ogni singolo arriverà a 0.1 mbps. Punto.
    • Emanuele scrive:
      Re: ADSL è già un miraggio
      Come non quotarti merlinox. Io vivo a Genova nel quartire periferico di Bavari e da noi l'ADSL non arrivera' mai.Troppo alti i costi, e' stata la risposta di Telecom (come se tutti i soldi che abbiamo speso in questi 10 anni di internet fossero stati pochi) e poi siete troppo distanti dalla centrale.E si' perche' la centralina e' vecchia e aggiornarla costa troppo. Meglio proporrre flat a 56k , ISDN a 128K o ALICE Sat... ma per piacere!Quindi io Ingegnere Informatico mi sono trovato a essere tagliato fuori da un progresso che per me e' pane per vivere e lavorare. Spesso ho dovuto fare assistenza a siti sparsi per tutto il mondo nei weekend e l'unico rimedio era prendere la macchina e andare in centro in ufficio (25 km).Schedina UMTS dite voi? Si si, il mio datore aveva quella di Tim che in centro andava a 2Mbit ma a casa mia a 35 Kbit/s (meno del modem di casa). Ho chiamato subito il supporto Tim Business e sapete cosa mi hanno detto? Che la mia via era coperta con FAST UMTS e che per loro dovevo andare a 2-3 MBit come minimo. E' bastato fare una ricerca rete manuale per capire che il segnale 3G non esisteva, c'era solo il GPRS.Il nostro paese e' fatto di falsi dati stampati su volantini da giornale e aria fritta. I fatti sono diversi.Spero che questo governo faccia qualcosa. Io di mio ho gia' deciso di cambiare casa. Dopo 8 anni di speranze mi sono veramente stufato.Ciao,merlinox- Scritto da: merlinox
      Qui si parla di ADSL quando parte dell'italia,
      vicino anche ai centro storici e industriali, non
      è nemmeno coperta dalla normale
      fonia:
      http://blog.merlinox.com/telecom-adsl-telefono/

      Ma soprattutto il miraggio della quantità di
      banda, non dipende dal proprio "rubinetto" ma dal
      backbone...
      • merlinox scrive:
        Re: ADSL è già un miraggio
        Anch'io ahime sono ing. e delle volte parlare con quello che dovrebbe essere il supporto tecnico "call center", mi viene da morire...L'UMTS va bene, ma come dice il buon K76, la saturazione della cella è velocissima, se siamo in pochi connessi siamo fritti. E se passa in GPRS morti!Ho mandato il mio / miei articoli a millemila testate ma senza risposta. Adesso pare che il ministero si stia muovendo: devo inviare i documenti.
        • Emanuele scrive:
          Re: ADSL è già un miraggio
          In che senso si stia muovendo? Siete riusciti a fare qualcosa?- Scritto da: merlinox

          Ho mandato il mio / miei articoli a millemila
          testate ma senza risposta. Adesso pare che il
          ministero si stia muovendo: devo inviare i
          documenti.
          • merlinox scrive:
            Re: ADSL è già un miraggio
            Dopo molti sforzi mi ha risposto il ministero che provvederà a verificare la situazione, in quanto la telecom, per legge, deve fornire la fonia locale.http://blog.merlinox.com/ministero-ce-telefono-speriamo/
      • aaaa scrive:
        Re: ADSL è già un miraggio
        - Scritto da: Emanuele
        Come non quotarti merlinox. Io vivo a Genova nel
        quartire periferico di Bavari e da noi l'ADSL non
        arrivera'
        mai.
        Troppo alti i costi, e' stata la risposta di
        Telecom (come se tutti i soldi che abbiamo speso
        in questi 10 anni di internet fossero stati
        pochi) e poi siete troppo distanti dalla
        centrale.
        E si' perche' la centralina e' vecchia e
        aggiornarla costa troppo. Meglio proporrre flat a
        56k , ISDN a 128K o ALICE Sat... ma per
        piacere!

        Quindi io Ingegnere Informatico mi sono trovato a
        essere tagliato fuori da un progresso che per me
        e' pane per vivere e lavorare. Spesso ho dovuto
        fare assistenza a siti sparsi per tutto il mondo
        nei weekend e l'unico rimedio era prendere la
        macchina e andare in centro in ufficio (25
        km).

        Schedina UMTS dite voi? Si si, il mio datore
        aveva quella di Tim che in centro andava a 2Mbit
        ma a casa mia a 35 Kbit/s (meno del modem di
        casa). Ho chiamato subito il supporto Tim
        Business e sapete cosa mi hanno detto? Che la mia
        via era coperta con FAST UMTS e che per loro
        dovevo andare a 2-3 MBit come minimo. E' bastato
        fare una ricerca rete manuale per capire che il
        segnale 3G non esisteva, c'era solo il
        GPRS.

        Il nostro paese e' fatto di falsi dati stampati
        su volantini da giornale e aria fritta. I fatti
        sono
        diversi.

        Spero che questo governo faccia qualcosa. Io di
        mio ho gia' deciso di cambiare casa. Dopo 8 anni
        di speranze mi sono veramente
        stufato.
        Cosa ti aspetti da uno che HA BUTTATO NOSTRI per fare la sua tv diggitale terrestre per vendere kakate??? Cambiare casa? Ti conviene CAMBIARE PAESE!!!!! :(
      • lasidex scrive:
        Re: ADSL è già un miraggio
        - Scritto da: Emanuele
        Spero che questo governo faccia qualcosa. Io di
        mio ho gia' deciso di cambiare casa. Dopo 8 anni
        di speranze mi sono veramente
        stufato.
        Come puoi minimamente pensare che questo governo sia la risposta alla bassa qualità dell'adsl o sua mancanza in Italia, quando è visibile anche a un cieco che lo sviluppo di una internet veloce metterebbe seriamente a repentaglio il monopolio Rai-mediaset e berlusconi è il prorietario orami di questo monopolio?Bisogna proprio essere ingenui per pensare che un tizio simile si dia la zappa sui piedi spianado la strada a potenziali 1000 o più canali TV via Internet (parlo di quelli che potenzialmente potrebbero essere seri, cioè comn più audience) grazie ad una connessione veloce diffusa massivamnete a tutta la popolazione italiana o quasi.
  • Massimo scrive:
    Tele2 tutto compreso 7 Mbit
    A Aprile sono passato da TELE2 Tutto compreso voce+ADSL 4Mbit (39,80Euro mensili) a TELE2 Tutto compreso voce+ADSL 7Mbit (35,95Euro mensili).Per i 7 Mbit non c'e' stato nulla da fare, hanno dovuto diminuire la velocita' a 4Mbit o non funzionava piu' nulla.Rimane il costo inferiore mensile.Tenete pero' presente che per passare alla nuova tariffa nonostante sia gia' cliente mi hanno chiesto 20Euro per cui i primi 4 mesi non guadagnero' nulla.Si dovrebbe almeno avere il coraggio di impedire questa pubblicita' che e' altamente ingannevole. Scrivete anche all'associazione italiana consumatori ADUC e UTELIT.Massimo.
    • Gauss scrive:
      Re: Tele2 tutto compreso 7 Mbit
      Stessa cosa tua! La portante che agganciavo era al max di 6400, al prezzo di continue disconnessioni per rinegoziare la portante! Ho dovuto farmela ri-abbassare a 4mbit, almeno sono stabile! Possibile che uno si deve incazzare perchè loro si preoccupino? Non era meglio per loro fare i controlli di attenuazione/rumore PRIMA di dirmi di essere coperto dalla 7mega??
  • NONVABENE scrive:
    Proposta
    Dato che la velocità di una connessione adsl è altamente variabile in dipendenza di una grande quantità di variabili io penso che non sia giusto far pagare gli utenti solo in base a due o tre offerte profili tariffari che offrono la maggior parte dei provider. Io proporrei di far pagare le adsl degradate in base ai kbps effettivamente raggiunti dalle linee dei clienti: ovviamente bisognerebbe sempre calcolare il canone della linea telefonica dovuto a Telecom (mi pare 9) a parte come costo fisso, però il costo della connessione scenderebbe drasticamente per lo sfortunato utente che ha la linea degradata. Così almeno non si pagherebbe per connettività per cui NON si usufruisce.
  • Enjoy with Us scrive:
    Garante datti una mossa
    Dopo il problema dei dialer, ricordati delle ADSL.Ci vuole tanto ad imporre per legge dei requisiti minimi garantiti, tipo il 20-30% della banda massima pubblicizzata e prevedere un regime di sanzioni automatico, con scalo diretto degli importi dalla bolletta dell'abbonato in caso di inadempienze da parte dell'operatore TLC?Non e' che ci voglia molto ad obbligare le varie TLC a fornire un software in grado di certificare la banda realmente disponibile, che in automatico segnali i problemi della linea all'operatore e che possa certificare la durata del problema e quindi il danno al consumatore.
    • Lucianino scrive:
      Re: Garante datti una mossa
      Forse non ti sei reso conto che da un mese circa si è insediato un governo che ha tutto meno che le intenzioni per rendere trasparente la situazione in Italia !!!Uno dei problemi, che è però difficilmente dimostrabile, è che gli operatori vendono più banda di quella che sia realmente disponibile con conseguente calo prestazionale da parte degli utenti..
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Garante datti una mossa
        queste trollate vai a farle da qualche altra parte!
        • Lucianino scrive:
          Re: Garante datti una mossa
          Io scrivo e faccio ciò che voglio. Non sei d'accordo con ciò che scrivo ? Portami motivazioni valide. Altrimenti sei tu che te ne devi andare e non da qui.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Garante datti una mossa
            Leggiti le regole del forum, quello che fai tu si chiama trollare e non è consentito.Se Vuoi scrivere quello che vuoi fatti un tuo sito personale!
  • Alex scrive:
    Monopolio
    Diretta conseguenza della privatizzazione di un monopolio di stato, quando tutta europa integra la connettività nel servizio pubblico, la nostra classe dirigente così ferrata nello sviluppo tecnologico fa l'esatto contrario, arricchendo pochi bastardi che non han certo interesse nel cablare una isolata città di montagna/appennino perchè non rientrerebbero nell'investimento, cosa che invece lo stato non avrebbe guardato privilegiando il diritto del cittadino ad avere il servizio.Non solo, non si sono create sinergie per la stesura della fibra, ognuno ha quindi pensato a se stesso con la conseguenza che le città son state trapanata anche più volte (quando è lo scavo a pesare per il 99% dei costi di posatura), quindi ci si trova con troppa ridondanza in centri affollati e 0 fibra fuori.
    • Oliver scrive:
      Re: Monopolio
      Per la fibra non è che in Europa ci sono tutti questi paesi che hanno un sacco di fibra eh. Mi dirai che la rete attuale fa schifetto, quello penso sia innegabile...
  • alban scrive:
    tiscali adsl
    Nonostante un servizio scadente preso a fine 2006 fino a ottobre 2007 (legnano -MI) mi ritrovo che dopo la disdetta mandata con raccomandata ad ottobre 2007, con bollette che continuano a mandarmi.Il Voip che ti davano loro si sentiva malissimo cmq. E alla faccia del canone telecom (ti dicono che paghi internet a soli 19,90 euro ma non puoi avere solo internet e devi prendere anche la linea voce (che e' un voip alla fine) con altri 9,90 al mese che siamo a 60 euri al bimestre.Ma non e' un canone anche questo?Poi tu fai la disdetta e cercano di fregarti altri mesi di bollette con la scusa che non funziona la rete interna e non possono farci niente sui terminali, non hanno letto la raccomandata nonostante ho la ricevuta di ritorno ecc. Siamo arrivati a 7 mesi di bollette. Vediamo se smettono prima o poi visto che il pagamento tramite la banca l'ho bloccato.Ciao a tutti. Evvivvvvvvvvvvvaaaaaaaaaaaaa l'ITALIA dei ladroni.
    • noname scrive:
      Re: tiscali adsl
      Mhà ... io con Tiscali mi son trovato bene.Ho una 4 mega e il Voip e di canone pago in tutto 19,95 al mese.X le chiamate urbane e interurbane mi addebitano alla risposta 15 centesimi di euro e nulla più. Mai nessun problema, nemmeno di "sound".L'ADSL è una 4 megabit "quasi" reale: si "trattengono" circa il 12% della banda effettiva. In Download viaggio a 435/440 KB/s, in UP ~55KB/s e questi valori sono costanti.Però Tiscali ultimamente mi preoccupa.Assoldano un "giullare" che ha fatto della presa per il "culø" un mestiere. Regalano - cosi' dicono loro - l'ADSL per un anno e la scontano l'anno successivo del 25%.L'assistenza tecnica per l'ADSL è divenuta a pagamento su numerazione 892x.Mi chiedo - dato che ho attivato il blocco selettivo di chiamata per tutti numeri a tariffazione speciale - se e quando avrò bisogno di parlare con un tecnico come potrò fare. Un'assistenza tecnica sulla connessione dovrebbe essere gratuita: gratuita nel senso che già paghiamo per un servizio. Se ho un problema di connessione è colpa loro non mia. Non vedo perché uno debba spendere un euro al minuto per segnalare un disservizio.Bhà, misteri del Mafi@Businness all'Italiana.
  • Pippo Santoanast aso scrive:
    Re: MiniDSAL, 7Mb e disinformazione
    - Scritto da: OLD64
    .....su queste centrali Telecom non offre il 7Mb ma il
    640K, lo potete trovare chiaramente scritto in
    tutti i siti di Telecom (www.alice.it,
    www.187.it,
    www.191.it).

    Chi ha fatto l'inchiesta si poteva documentare ,
    basta navigare su
    sito.
    ..............

    Di cosa stiamo parlando?Vediamo....Io COME faccio a sapere che posso essere connesso SOLO ad una centrale miniDSLAM, se colui che la gestisce non mi informa?Nel momento in cui inserisco il numero di telefono chiedendo una 7 Mbit, DEVE essere a cura del fornitore correggermi e informarmi che sul mio numero, per esigenze tecniche, posso attivare al massimo una 640k, o comunque la connessione minima, in modo da pagare un abbonamento congruo con il sistema offertomi.Altrimenti è truffa, perchè mi si propone qualcosa di COMPLETAMENTE diverso da quello che poi mi si venderà.Di questo stiamo parlando. Semplice, no?
  • Culiku scrive:
    P2p
    Finchè ci saranno quelli che occupano tutta la banda possibile con il mulo inutile lamentarsi....
    • Xeus32 scrive:
      Re: P2p
      Be finche gli italiani decidono di prendere la macchina e di andare in ferie tutti ad agosto!Uno della banda è libero di fare quello che vuole che sia p2p o un server web! Io la uso per il desktop remoto!Senza p2p non venderebbero una cippa perchè cosa me ne faccio di una banda da 8Mbit (1000KB/s) che mediamente i server sono settarti per darti una banda intorno dai 25k/s ai 100k/s?In alcuni casi dove la linea va bene è persino il server remoto che ti limita! E poi nel p2p sei limitato dalla banda di upload! Se stai scaricando da 5 uteti con una alice mega al massimo vai a 256kbit/s *5 = 1280kbit/s = 160Kbyte al sec! Io non ho mai visto un mulo andare così!Fatti 4 conti prima di parlare!
      • il veloce scrive:
        Re: P2p
        veramente il mio mulo va a 320kb al secondo con 4 utenti da cui scarico, eppure ho un contratto a 4 mega con tiscali
    • Cippa scrive:
      Re: P2p
      ciccio, mi spieghi che colpa ne ha il tipo che fa P2P se la mia linea va a 640? (e non intendo 640megabbit, intendo 640kilobbit...)
      • Guru Meditation scrive:
        Re: P2p
        Beato te!Da me la linea ogni tanto "muore" e comunque è lentissima (Tele2), meno male che è passato quasi un anno ed io ho appena mandato la disdetta.La prossima sarà Alice!
    • anonymous scrive:
      Re: P2p
      - Scritto da: Culiku
      Finchè ci saranno quelli che occupano tutta la
      banda possibile con il mulo inutile
      lamentarsi....Ma che c'entra?Ognuno usa la banda (propria) come gli pare e piace.Se mai il fatto e' che molti *NON* hanno banda garantita per cui in realta' *non* hanno una banda propria ma coabitano con altri 50 inquilini in un piccolo appartamento bilocale che al massimo puo' ospitare altre 3 persone...Finche' ci saranno quelli che NON hanno banda garantita....(per inciso, io sono abbonato NGI *con* banda garantita)
    • olandese volante scrive:
      Re: P2p
      Per come funziona il mulo, la velocità media in download non è praticamente mai molto più alta della velocità in upload.Per un ADSL 4 mega, la velocità massima in upload sarà 32kB/s circa, meno di un decimo della velocità massima in download che è 500kB/s circa. Ne consegue che il consumo di banda per conto del mulo in circostanze reali è alquanto modesta. Valori tipici sono 16-20kB/s in upload (pressochè costante) e una media di 20-30kB/s in download, con picchi di breve durata (una manciata di minuti) fino a 100-120kB/s.Ultimamente, l'applicazione mangiabanda perdavvero è l'IPTV.
  • lalla63 scrive:
    Alice Flat 7mega cade a pezzi
    Ho Alice flat portata da 2 a 7 mega a fine 2007.Linea in provincia di Torino, Orbassano.Da quando son stato upgradato a 7 mega la connessione è pesantemente instabile, con continue sconnessioni soprattutto nelle ore più critiche ed alla domenica, quando presumo le linee siano caricate da tutti queeli che in queste ore/giorni possono navigare "flat" a contratto.La domenica sera (calcio in Alice TV 20 mega ???) quando si riesce a navigare (tra una sconnessione e l'altra) la velocità è ridicola, anche meno di 0.3 kbps.Nei momenti di maggiore funzionamento navigo ad una media di 4 mbps, e non ho mai visto superati i 5mbps (rilevata con il test di velocità ADSL di Intel).In questo momento son deluso da Alice ADSL, dopo circa 4 anni di funzionamento abbastanza buono, e sto valutando di passare a Infostrada (chi lo usa nella mia zona/palazzo è soddisfatto).
    • L S scrive:
      Re: Alice Flat 7mega cade a pezzi
      Stessa cosa in tutta la provincia di Venezia. Linea che continua a cadere e modem che si resetta. Già segnalato l'inconveniente sia via fax che al 187, ovviamente è sempre colpa mia che ho i cavi vecchi, il filtro che non funziona e il modem con il driver da aggiornare.
    • trikketrakk e scrive:
      Re: Alice Flat 7mega cade a pezzi
      mi dicono che la pressurizzazione ad azoto per i cavi non la fanno piu per risparmiare..quindi i guasti si alzano
      • anonymous scrive:
        Re: Alice Flat 7mega cade a pezzi
        - Scritto da: trikketrakk e
        mi dicono che la pressurizzazione ad azoto per i
        cavi non la fanno piu per risparmiare..quindi i
        guasti si
        alzanoE mi dicono che non usano piu' i motori ad antimateria... quindi le telecomunicazioni sub-spazio sono di una lentezza galattica.
  • MisterAge scrive:
    Re: MiniDSAL, 7Mb e disinformazione
    Quoto, con un collegamento su miniDSLAM, non si può avere un contratto a 7 mega.
  • claudio scrive:
    Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
    Invece di dare 2 miliardi in dividendi....Telecom pensa solo agli azionisti e non ai clienti, inoltre oer fare un esempio in Francia con 9.90 prendi una 20Mbit e con 19.90 una 50Mbit, come fanno? io dico semplicemente copiamo la loro legislatura a riguardo...
    • ekos scrive:
      Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
      ci mancava il difensore telecom... ogni singola linea, attivata con un qualsiasi gestore (anche in ULL) è un introito per telecom.. il monopolio non è mai finito, e mai finirà. Se ci fosse la vera concorrenza sai dove sarebbero a quest'ora? Gli altri gestori ti illudono di non farti pagare il canone semplicemente non menzionandolo, ma c'è anche lì un costo fisso, che ovviamente va a telecom. Quindi, investire per migliorare i servizi, semplicemente non è una priorità.La soddisfazione del cliente è l'ultimo obiettivo.
  • Pinco Pallino scrive:
    Re: MiniDSAL, 7Mb e disinformazione
    Eccone un altro che s'è accorto dell'errore sui MiniDSLAM ma vabbè... Siamo in pochi! :)Quanto allo stendere la fibra t'assicuro che non sempre costa troppo... Il grosso del costo (ma già lo saprai) è dato dagli scavi, dall'interramento dei cavidotti etc! Beh ci sono zone in cui i cavidotti sono già belli e interrati e arrivano sotto al culetto delle centrali... Peccato che sono cavidotti vuoti e la fibra non ce la mettono comunque, anche se la situazione lo permetterebbe con spese irrisorie!L'amara verità è che l'unica cosa che conta è il ritorno economico immediato! E' meglio aumentare la banda a 5 milioni di abitanti in una sola città e chiedere 1 euro in più che andare a spendere, anche se poco magari, in zone in cui non s'arriva al milione d'abitanti in tutta la regione magari!
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: MiniDSAL, 7Mb e disinformazione
      Io sono stato tra gli organizzatori della petizione nel mio comune Civitanova Marche.Ti assicuro che se si forma un comitato, e si rompe le palle in modo intelligente ricorrendo ad esempio a mettere contro Provincia e Comune, (sopratutto se sono di due schieramente politici opposti) si da risalto alla cosa sui giornali locali e se ne parla nelle assemblee, nel giro di meno di un'anno l'ADSL la mettono eccome.Parlo da ex presidente del comitato ADSL Fontespina, cerca su google e renditi conto pressapoco le camicie che abbiamo sudato, ma sono la prova vivente DALLA MIA FIERA 20 Mega Telecom (16 mega effettivi) che tutto si può fare con impegno e un pizzico di astuzia.Da noi gli scavi li hanno pagati il comune ad esempio ! ;D
  • Pinco Pallino scrive:
    Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
    Si bravo tu hai capito tutto... Tutto gratis, telecom povera... Ma allora dove li ha trovati un paio di anni fa quei 500 MILIONI DI EURO da investire in infrastrutture IN FRANCIA? Si si... hai capito bene... IN FRANCIA! Io qua sono attaccato al miniDSLAM per miracolo (tra l'altro c'è un inesattezza nell'articolo, chi sta su MiniDSLAM può sottoscrivere contratti solo fino a 640 KBit in download, non può sottoscrivere 2 4 o 7 Megabit) e quando in paese troppa gente va su internet mantengo velocità da VERO 56k, intanto Telecom ITALIA va a investire i soldi in infrastrutture all'estero!Vediamo di collegare il cervello prima di parlare, e magari di informarci su come vanno veramente le cose...Bye
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
      Sull'area coperta dalla centrale forse s'arriva a 500... Forse! Lo dicevo anche più in basso... Anche costasse solo qualche migliaio di euro collegare la centrale in fibra come dio comanda telecom non lo farebbe comunque, è più comodo aumentare la banda a Milano e chiedere anche solo 1 euro in più ad ogni utente per l'aumento di banda! Hanno più ritorno li... Bisognerebbe decentralizzarla sta rete, ogni regione ha il suo pezzo e se lo gestisce e collega agli altri!
      • Poldo scrive:
        Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
        550 abitanti o persone disposte a pagare per l'ADSL? perché sono due cose molto diverse
    • nello gala scrive:
      Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
      Ma lo sai che in Francia stanno adeguando le linee per andare a 1 giga?E noi qua a navigare al max a 2 mega...E non dimentichiamoci che gran parte d'Italia non ha l'adsl!- Scritto da: Pinco Pallino
      Si bravo tu hai capito tutto... Tutto gratis,
      telecom povera... Ma allora dove li ha trovati un
      paio di anni fa quei 500 MILIONI DI EURO da
      investire in infrastrutture IN FRANCIA? Si si...
      hai capito bene... IN FRANCIA! Io qua sono
      attaccato al miniDSLAM per miracolo (tra l'altro
      c'è un inesattezza nell'articolo, chi sta su
      MiniDSLAM può sottoscrivere contratti solo fino a
      640 KBit in download, non può sottoscrivere 2 4 o
      7 Megabit) e quando in paese troppa gente va su
      internet mantengo velocità da VERO 56k, intanto
      Telecom ITALIA va a investire i soldi in
      infrastrutture
      all'estero!

      Vediamo di collegare il cervello prima di
      parlare, e magari di informarci su come vanno
      veramente le
      cose...

      Bye
  • OLD64 scrive:
    Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
    Quoto al 100%!!
  • HIFI scrive:
    Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
    Si, ma se all'estero le linee le pagano almeno 1/3 di quello che paghiamo noi, io, in questo modo mi sento preso per il cuxo e comicio a chiedere le cose quasi gratis. Perché in Italia si paga tutto più rispetto al resto d'Europa?
    • E io pago scrive:
      Re: ed ora dico la mia: attaccatemi...
      dici?Uk ti va bene come esempio??con le linee che costano pochissimo ma limitate a 15 o 20 gb di download AL MESE (io li faccio al giorno con telecom!)...l'erba del vicino è sempre piu' verde ;)
  • anonymous scrive:
    NGI - inet
    Questa ditta citata nel titolo, dichiara e certifica la banda up e down per il traffico che vende ai clienti finali, persone normali a cui dedica un sistema di ticket abbastanza efficiente. Le latenze sono basse e la linea adsl fa quello che dice. Perlomeno si comporta bene in zona Milano.
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: NGI - inet
      e come ho precedentemente citato .... vogliono un polmone e un rene per 1 mega in up e 20 in down !Siamo seri per favore !!!20 Mega in Down e 1 mega in UP : 2.856,00 € + IVA / AnnoIo con Telecom : 16 Mega EFFETTIVI e 900 kbit in UP EFFETTIVI : 540 Euro / Anno IVA INCLUSA (Con linea voce, numero Telefonico dedicato e pubblicazione nell'elenco degli abbonati)3427 € Anno di NGI / 540 € Anno di Telecom = 6,3Ci compro altre 6 linee ADSL Telecom da mettere in Multiwan magari con PFSense (www.pfsense.com) per un totale di 120 Megabit in Download e 6 Megabit in upload.Ci mandi avanti tranquillamente la connettività di un modesto Hotel con camere, una biblioteca con un centinaio di utenti connessi ecc.... ecc.... ecc....NGI ? E' ora che dia una bella riveduta ai suoi prezzi !!!!Non è possibile che passino da 2 a 7 GRATUITAMENTE e loro mantengano invariati i prezzi.Sarà che hanno il target dei gamers che voglioni ping bassissimi, ma per l'utilizzatore classico o professionale in cui 2ms non sia la fine del mondo sono SOLDI BUTTATI.
      • Pippo Santoanast aso scrive:
        Re: NGI - inet
        - Scritto da: Marco Marcoaldi
        ..........

        Sarà che hanno il target dei gamers che voglioni
        ping bassissimi, ma per l'utilizzatore classico o
        professionale in cui 2ms non sia la fine del
        mondo sono SOLDI
        BUTTATI.Falso. In zona Bologna (fuori città, Quarto Inferiore) ho una connessione NGI 8.000/512 K che costa circa 1300 euro per anno, iva compresa.Poco di più di 100 euro/mese.Ma i guasti durano al massimo 2 ore, l'assistenza è veloce (max 4 ore), mai avuti down, e le prestazioni intrinseche di banda e latenza sono ottime a tutte le ore.Che me ne faccio di una 20 Mb da 50 euro al mese che và come una 2 scarsa, con un'azienda con 30 punti di lavoro?Se uno è DAVVERO un professionista, ragiona da professionista.E trova sempre un buon equilibrio prezzo/prestazione.E Ngi devo dire che ce l'ha.
        • cippo lippo scrive:
          Re: NGI - inet
          - Scritto da: Pippo Santoanast aso
          - Scritto da: Marco Marcoaldi
          Falso. In zona Bologna (fuori città, Quarto
          Inferiore) ho una connessione NGI 8.000/512 K che
          costa circa 1300 euro per anno, iva
          compresa.
          Poco di più di 100 euro/mese.
          poco + di 100 euro al mese per una 8mega? ma siamo impazziti!ma come si fa a sostenere che ngi ha prezzi buoni? ma che siamo tutti figli di berlusconi? indipendentemente dalla qualità della linea non li vale assolutamente. se proprio devo spendere 100 allora prendo fw che sicuramente non ho solo 8mega
        • Marco Marcoaldi scrive:
          Re: NGI - inet
          Ma dico .... li leggi i miei post o commenti a vanvera Pippo Santocast ..... !!!Ti rendi conto che quel che dici tu non ha senso nella maggior parte dei casi classici, in cui non debba allestire un minidatacenter in ufficio, ma a quel punto mando tutto in housing fuori !!!!100 euro a mese per una ciofeca di connessione che con Telecom costa 20 euro ti sembra poco ????Ma li hai letti i conti che ho fatto .... o sei duro di comprensorio ?Va a lavorare va !
          • anonymous scrive:
            Re: NGI - inet
            Attenzione se una linea costa 100 e l'altra 20 (anche se poi non e' esattamente cosi'), le differenze ci sono e si vedono, non si tratta di semplice battaglia sui prezzi fatta tra concorrenti, ma si tratta di servizi diversi, la qualita' checche' se ne dica si paga. E la qualita' il piu' delle volte fa' la differenza.Telecozzitaglia punta ad avere milioni di utenze, tutti appassionatamente insieme a dividersi la stessa banda, senza una assistenza reale, senza ua garanzia di banda e senza una garanzia di continuita' di servizio. Altri, tra cui inet-ngi ma non solo (cosi' non scrivete che sono un dipendente), non potendo competere sul volume e sui prezzi stracciati, puntano su fattori quali funzionalita' affidabilita' garanzia ed assistenza, tutte cose *non* secondarie e *non* inutili.
      • anonymous scrive:
        Re: NGI - inet
        Se un privato vuole una soluzione economica con NGI puo' per esempio abbonarsi al servizo piu' a buon mercato che propone per 16 euro al mese (+iva) una adsl 7 mega down e 384 up con buona garanzia di banda a bassissima latenza, senza blackout ed assistenza abbastanza solerte e capillare sia online che telefonicamente senza passare per improbabili callcenter. Certamente i punti di forza pero' sono per i professionisti, i gamers, e chiunque possa permettersi cifre piu' importanti per un servizio che in effetti semplicemente funziona senza troppe domande fa quello che gli si richiede. Una tecnologia infatti e' efficace quando fa' quello che gli si richiede in modo trasparente, scomparendo agli occhi dell'utente.
    • Lorenzo scrive:
      Re: NGI - inet
      Siete tutti dipendenti ngi o vi pagano x farle pubblicità? oppure non ci avete avuto a che fare veramente... Pagavo 40 mese per avere 4mb/256kb di adsl con 256kbit garantiti e il 95% di uptime all'anno! dopo l'upgrade di banda da 2mb a 4mb a gennaio, ho dimenticato che volesse dire velocità garantita e uptime garantito. Se ne sono fregati, nonostante il contratto dicesse altro! Email inutili con "risolveremo il problema" ripetute all'infinito nonostante nn cambiasse nulla. Sono andato avanti fino ai primi di aprile poi ho disdetto e sn passato a fastweb ora ho 10mbit simmetrici, e i costi tutto sommato nn sono molto diversi. Il servizio si!!!
      • astruso scrive:
        Re: NGI - inet
        Beh non ti sei differenziato granche' dai "so-called" dipendenti (dunque spammers) di ngi.Chiacchere e solo chiacchere con l'arroganza di alludere...
    • Antony scrive:
      Re: NGI - inet
      Vorrei segnalare però, quale utente di NGI da 3 anni, che NGI.INET garantisc (dico io) "virtualmente" la famigerata BANDA GARANTITA.Gli unici 2 giorni di DOWN era DAVVERO DOWN l'ADSL...niente TOT Kb/s nominali garantiti...proprio ZERO...allineato ma ZERO navigazione.Quindi CMQ non c'è la garanzia di nulla.Sono un po' scontento di pagare i 36+IVA al mese per una 4000/256, quando altre concorrenti con metà prezzo ho uguale se non di più, però vedo l'efficienza di NGI quando tutti i miei amici/conoscenti con Telecozz, Tele2 e Tiscali sono fermi, congestionati o a lentezza spasmodica e io navigo a piena banda con ping di 21ms sulla magior pare dei server itaGliani e limitrofi.Grande NGI anche se ha i prezzi un po' alti.
  • evidentemen te no scrive:
    Re: Telecom e gli Altri ....
    - Scritto da: Marco Marcoaldi
    Telecom attualmente è il massimo in rapporto
    costo/qualità, sarà monopolista o quel che
    volete, ma ho 16 mega in download effettivi e 900
    k in upload
    effettivi.
    La mia esperienza: sono passato da Tiscali 640K che andava come una 256 (e anche peggio) e volevano 15 per fare l'upgrade alla 2Mega a Alice 2Mega che mi ha fatto l'upgrade gratis in una settimana alla 7Mega. E ci va per davvero a 7 mega.Purtroppo c'è il canone da pagare, ma se si fanno due conti si scopre che le offerte "tutto incluso" degli altri operatori costano solo pochi euro in meno, garantendo nulla, come dici tu. Convengono solo se si fa un grande uso della linea voce, tutto qui.
  • Gabriele scrive:
    Confronto con gestori seri
    Sarebbe corretto, a questo punto, fare un confronto con linee di gestori che indicano un MCR decente e che hanno dei contratti chiari.Non tutti fanno overbooking, infatti.Gabriele
  • Pippero scrive:
    ADSL degradata! Art. 31.1 del contratto.
    E' da oltre un anno che "combatto"!Io manco vado a 2Mb, figuriamoci a 7Mb per cui sto pagando!Sono a 640, ma ho continue cadute della portante. Informalmente i tecnici mi dicono che dovrebbero cambiare un cavo della centrale, ma Telecom preferisce pagarmi il disservizio invece che risolvere il problema.Per tutti coloro che sono nella mia condizione consiglio di continuare a fare chiamate al servizio clienti chiedendo la riparazione del guasto e farsi rimborsare in base all'art 31.1 del contratto.5Euro a giorno per la mancata riparazione, ripetutto più volte nel corso dell'anno.
    • Alek scrive:
      Re: ADSL degradata! Art. 31.1 del contratto.
      Anche io fermo a 640..continuo a chiamare, e continuano a dirmi che provederanno, o peggio "La chiameremo nel pomeriggio/domani".. mai ricevuto una telefonata (che non sia promozionale)Senza parlare di quando dicono "La velocità massima è 7 mega, non è detto che le vada sempre a 7Mb".. il fatto è che io non ho MAI (MAI) superato la velocità di 80KB/s
      • The_GEZ scrive:
        Re: ADSL degradata! Art. 31.1 del contratto.
        Ciao Alek !
        Anche io fermo a 640..
        Senza parlare di quando dicono "La velocità
        massima è 7 mega, non è detto che le vada sempre
        a 7Mb".. il fatto è che io non ho MAI (MAI)
        superato la velocità di
        80KB/sSono esattamente nella tua stessa condizione.Da me la ADSL c'è da circa una anno e mezzo prima andavo di 56K e buona notte al secchio !Poi filnalmente la ADSL telecom a 2 megabit, la faccio e vado a 640K ... ora la upgradano a 7mega ... ed io sempre 640K, telefono, mi assicurano che interverranno ed invece ... CICCIA !Intanto, ovviamente pago come andare a 7 mega !
        • Pippero scrive:
          Re: ADSL degradata! Art. 31.1 del contratto.
          - Scritto da: The_GEZ

          Anche io fermo a 640.. [...]
          Sono esattamente nella tua stessa condizione.[...]
          Poi filnalmente la ADSL telecom a 2 megabit, la
          faccio e vado a 640K ... ora la upgradano a 7mega
          ... ed io sempre 640K, telefono, mi assicurano
          che interverranno ed invece ... CICCIA
          !
          Intanto, ovviamente pago come andare a 7 mega !Siete messi nettamente meglio, come accennato a me cade in continuazione!Comunque fate la chiamata e dopo 20gg lavorativi se l'ADSL non è stata sistemata contestate con fax il mancato intervento in base all'art. 31.1 del contratto; sono 5Euro gg per un max di 100Euro.Continuate a fare chiamate alla scadenza della precedente e rifate la procedura. A fine anno avrete 1000Euro gentilmente offerti da Telecom! ;-)
          • The_GEZ scrive:
            Re: ADSL degradata! Art. 31.1 del contratto.
            Ciao Pippero !
            Siete messi nettamente meglio, come accennato a
            me cade in
            continuazione!Urk !
            Comunque fate la chiamata e dopo 20gg lavorativi
            se l'ADSL non è stata sistemata contestate con
            fax il mancato intervento in base all'art. 31.1
            del contratto; sono 5Euro gg per un max di
            100Euro.Grazie della dritta !
    • next scrive:
      Re: ADSL degradata! Art. 31.1 del contratto.
      - Scritto da: Pippero
      Per tutti coloro che sono nella mia condizione
      consiglio di continuare a fare chiamate al
      servizio clienti chiedendo la riparazione del
      guasto e farsi rimborsare in base all'art 31.1
      del
      contratto.
      5Euro a giorno per la mancata riparazione,
      ripetutto più volte nel corso
      dell'anno.Il mio povero vicino di casa è messo nelle tue stesse condizioni con Alice.Io, al piano di sopra invece perfetto e con il router di mia proprietà vado abbondantemente sopra i 7Mb.A te rimborsano 5euro al giorno teoricamente o lo fanno realmente?Quale procedura stai seguendo per ottenre il rimborso?
      • Pippero scrive:
        Re: ADSL degradata! Art. 31.1 del contratto.
        - Scritto da: next
        Il mio povero vicino di casa è messo nelle tue
        stesse condizioni con Alice.Conosco diversi casi dello stesso tipo visto che per lavoro ho a che fare con le ADSL! ;-)
        Io, al piano di sopra invece perfetto e con il
        router di mia proprietà vado abbondantemente
        sopra i 7Mb.Condividete l'ADSL e dimezzate la spesa! ;-)
        A te rimborsano 5euro al giorno teoricamente o lo
        fanno realmente?Si.
        Quale procedura stai seguendo per ottenre il
        rimborso?Fai la chiamate, in base all'art. 31.1 del contratto Alice se dopo 20gg lavorativi non hanno ancora sistemato ti rimborsano 5Euro gg con un max di 100Euro. Mandi un fax o meglio una raccomandata AR contestando il mancato rispetto delle condizioni contrattuali chiedendo il rimborso altrimenti ti rivolgi al CO.RE.COM (www.agcom.it) e giudice di pace.Ripeti la procedura più volte all'anno, 1200Euro possono far comodo per alleviare i disagi subiti! ;-)
        • next scrive:
          Re: ADSL degradata! Art. 31.1 del contratto.
          - Scritto da: Pippero
          Ripeti la procedura più volte all'anno, 1200Euro
          possono far comodo per alleviare i disagi subiti!
          ;-)Possiamo fare un bot che lo faccia in automatico... per arrotondare lo stipendio!Complimenti per la pazienza!
  • jjxx scrive:
    sono uno dei pochi fortunati
    ai quali la linea va quasi alla velocità nominale?
    • nello gala scrive:
      Re: sono uno dei pochi fortunati
      Ti chiedo solo di dove sei, così mi trasferisco!
      • Aldo scrive:
        Re: sono uno dei pochi fortunati
        A dire il vero io per lavoro mi trovo spesso a utilizzare linee adsl Alice 7 mega e Alice business... su Viterbo e su Perugia.Il recente SP3 di microsoft su viterbo in orari d'ufficio viene giù a 680k/sec da quasi tutte le alice. Su perugia noto più rallentamenti, ma mai sotto i 250... che su una 7 mega di targa effettivamente non sono molti.In provincia di Viterbo la situazione non è la stessa... oscilla molto con l'orario. La cosa ridicola è che ci sono ancora troppe zone ad alta densità di abitazioni assolutamente prive di copertura...
    • evidentemen te no scrive:
      Re: sono uno dei pochi fortunati
      - Scritto da: jjxx
      ai quali la linea va quasi alla velocità nominale?Da me Alice ha sempre mantenuto quel che promette. La 2 mega andava sempre a 2 mega esatti, la 7 mega non scende mai sotto i 6.In realtà molti si lamentano ma non sanno che la colpa è dei loro impianti di casa vecchi e poco efficienti: cavi e connettori ossidati, filtri obsoleti etc.
      • Sgabbio scrive:
        Re: sono uno dei pochi fortunati
        Che telecom dovrebbe cambiare considerando che PAGHIAMO ANCHE UN MALEDETTO CANONE.
        • evidentemen te no scrive:
          Re: sono uno dei pochi fortunati
          - Scritto da: Sgabbio
          Che telecom dovrebbe cambiare considerando che
          PAGHIAMO ANCHE UN MALEDETTO
          CANONE.E infatti lo fanno, se segnali un guasto alla linea e riesci a farti mandare un tecnico. Capitato in ufficio, tempo fa, e non ho cacciato fuori una lira.
          • nello gala scrive:
            Re: sono uno dei pochi fortunati
            Ribadisco: dove abiti?Ma lo sai quante volte sono venuti a casa mia i tencici telecom, sirte per l'esattezza?E casa mia ha meno di 10 anni!
          • jjxx scrive:
            Re: sono uno dei pochi fortunati
            - Scritto da: nello gala
            Ribadisco: dove abiti?Provincia di Cagliari...Ho tiscali 12 Mega senza abbonamento telecom e telefono voip..12Mbps down e 1Mbps Up nominali10,6 e 0,8 Mbps effettivinon posso lamentarmi.
    • Gabriele scrive:
      Re: sono uno dei pochi fortunati
      - Scritto da: jjxx
      ai quali la linea va quasi alla velocità nominale?La mia attuale 2Mbps/384Kbps va benissimo, ormai ce l'ho da 2 anni.Dovrei avere un upgrade (che tarda pare a causa del passaggio a rilento verso Bitstream) per portare a 10Mbps/512Kbps :)Uso mc-link (adsl aziendale Office).Gabriele
    • Pippo Santoanast aso scrive:
      Re: sono uno dei pochi fortunati
      - Scritto da: jjxx
      ai quali la linea va quasi alla velocità nominale?No, anche le mie.Ma ho una Telecoz 4 Mb senza canone (solo adsl) che pago ben 35 euro mese.E una Tiscali 24 Mb da 50 euro/mese (che non và a 24 Mb, ma vicino...)E sono a Bologna, in piena città, vicino alle centrali.
    • Eugenio Secondo scrive:
      Re: sono uno dei pochi fortunati
      Pure io.Ho alice a 4 mega e scarico a 500 kBytes al secondo.Pensare che prima avevo libero mini.All'inizio andava alla velocità nominale,poi quando ci fu l'upgrade a 2 mega la velocità andò via via calando.Mi sono ritrovato a scaricare a 1,5 kbytes al secondo mentre l'upload era di 20 kbytes al secondo.Dopo infinite segnalazioni al servizio clienti con infiniti speedtest ed infinite risposte che il mio problema era dovuto a una momentanea (io dico permanente) elevata congestione della rete, ho disdetto il loro contratto senza pagare nessuna penale e son tornato da mamma telecom.L'adsl funziona, il gaming on line funziona, se ho problemi chiamo gratis il 187 ed un essere umano ti risponde(wind ha un numero a pagamento e le uniche volte che ho telefonato chi mi ha risposto ha incominciato a sparare cavolate su firewall,antivirus ecc.).PS. Per Paolo De AndreisA ottobre 2007 ti mandai una mail con allegato un doc di word in cui illustravo i miei problemi con l'adsl.- Scritto da: jjxx
      ai quali la linea va quasi alla velocità nominale?
    • WInternet scrive:
      Re: sono uno dei pochi fortunati
      Mah... per quel che mi riguarda si...Pago circa 40 euro per una ADSL 12MBit (Libero Mega), abito in una realtà urbana non metropolitana ma certamente non himalayana e, dopo circa un anno di utilizzo, non sono mai andato oltre i 5Mbit...Che vergogna.
    • the_poet scrive:
      Re: sono uno dei pochi fortunati
      Non sei l'unico, per fortuna anche a me Alice 7 Mega va (quasi) sempre a regime, idem per l'ADSL che avevo prima, Tiscali 640. Io abito sulla costa meridionale della Sicilia, ma mi pare che anche nelle altre parti dell'isola non ci siano grossi problemi. Con tutti i problemi che ci stanno qui in Sicilia, almeno in questo, siamo fortunati.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2008 14.47-----------------------------------------------------------
    • j. karogna scrive:
      Re: sono uno dei pochi fortunati
      alice 2Mb router bianco cablato: 236 KB in download (orbit eownloader manager) e 120KB con azureus vuze. qualche problema solo successivo ad un diluvio di qualche mese fa
  • nello gala scrive:
    2Mb come in svizzera x legge!
    Basterebbero per navigare ma addio alla tv in internet..Ma davvero serve vedere sul browser ciò che si può vedere sul proprio televisore?A casa ho con wind una 2 mb a 39 a bimestre con ancora il canone telecom da pagare ma quando va, ultimamente spesso, posso tranquillamente vedere un video da Youtube e scaricare la posta dai miei due account gmail, sempre pieni, uno yahoo, mai meno di 1000 mail al giorno la metà spamm, e tre libero, solo spamm ma pesante visto che carico anche le immagini...Uso per testare la velocità l'estensione di ff broaband meter, fatto adesso il controllo poco meno di 1 mb di velocità...Pago 18 e rotti al mese ma almeno spendo bene,no?La rete italiana non sopporta connessioni a 20 mb e se tutti passassimo già a quelle a 7 collasserebbe!E' della fine degli anni 60, in molti casi primi anni '70, l'accesso al telefono come elettrodomestico comune e da allora non ci sono stati ammodernamenti della rete!Una novità gradita sarebbe imporre ai provider una velocità minima e obbligarli a pubblicizzare quella non la massima che si raggiunge solo a Roma Milano o, ma dubito fortemente, Napoli e Palermo!
    • katun79 scrive:
      Re: 2Mb come in svizzera x legge!
      - Scritto da: nello gala
      Una novità gradita sarebbe imporre ai provider
      una velocità minima e obbligarli a pubblicizzare
      quella non la massima che si raggiunge solo a
      Roma Milano o, ma dubito fortemente, Napoli e
      Palermo!Sinceramente credo che posti meno popolati come Palermo siano paradossalmente serviti meglio... Mi spiego meglio: io sto a Firenze, passai ai 20Mbit di Alice più di un anno fa, e non sono MAI riuscito a superare i 12Mbit, ma mi accontentavo... Dopo 6 mesi sono passato a 10, poi 9, 8, 7!! Finchè non ho avuto un guasto che mi ha bloccato l'adsl e finalmente sono intervenuti con i loro teNNici!Ora vado a 9 :'( Fortunatamente cambierò casa a breve e manco a dirlo, operatore telefonico. Passero a Fastweb, non per altro sono più seri!I loro test indicano che il mio numero di telefono nella casa attuale supporta al massimo i 6 (SEI) Mbit, mentre nella nuova supporta i 20 (VENTI) MBit. Ci sarà un perchè ora vado solo a 9, ma pago per 20?!!!Tutto questo per dire che non sempre essere in tanti è un bene, il sovraffollamento porta anche alla diminuzione della banda disponibile pro capite! Meglio avere una 8Mbit reale, che ritrovarsela ma pagare per la 20Mbit, no?
      • nanoBastardo scrive:
        Re: 2Mb come in svizzera x legge!
        - Scritto da: katun79
        - Scritto da: nello gala

        Una novità gradita sarebbe imporre ai provider

        una velocità minima e obbligarli a pubblicizzare

        quella non la massima che si raggiunge solo a

        Roma Milano o, ma dubito fortemente, Napoli e

        Palermo!

        Sinceramente credo che posti meno popolati come
        Palermo siano paradossalmente serviti meglio...

        Mi spiego meglio: io sto a Firenze, passai ai
        20Mbit di Alice più di un anno fa, e non sono MAI
        riuscito a superare i 12Mbit, ma mi
        accontentavo...

        Dopo 6 mesi sono passato a 10, poi 9, 8, 7!!
        Finchè non ho avuto un guasto che mi ha bloccato
        l'adsl e finalmente sono intervenuti con i loro
        teNNici!
        Ora vado a 9 :'(
        Fortunatamente cambierò casa a breve e manco a
        dirlo, operatore telefonico.

        Passero a Fastweb, non per altro sono più seri!
        I loro test indicano che il mio numero di
        telefono nella casa attuale supporta al massimo i
        6 (SEI) Mbit, mentre nella nuova supporta i 20
        (VENTI) MBit.

        Ci sarà un perchè ora vado solo a 9, ma pago per
        20?!!!
        Tutto questo per dire che non sempre essere in
        tanti è un bene, il sovraffollamento porta anche
        alla diminuzione della banda disponibile pro
        capite! Meglio avere una 8Mbit reale, che
        ritrovarsela ma pagare per la 20Mbit,
        no?Certo ed hai certamente ragione, l'importante e che non ti interessi minimanente essere raggiungibile da Internet ed aprirci delle porte, nel qual caso scopriresti che FastWeb incomincia ad essere un poco meno conveniente di quanto si pensi...Personalmente non ritengo giusto pagare per un velocita' che non si riesce a raggiungere come non mi sembra giusto pagare per avere Internet solo nel senso di download, dovendo sborsare denaro ulteriore per avere aperte e redirezionate delle porte che dovrei gia' averle aperte e redirezionate di diritto, altrimenti non si puo' parlare di accesso ad Internet, ma al massimo di accesso ad una rete, che Internet non e' ma, di FastWeb...
        • katun79 scrive:
          Re: 2Mb come in svizzera x legge!
          - Scritto da: nanoBastardo
          Certo ed hai certamente ragione, l'importante e
          che non ti interessi minimanente essere
          raggiungibile da Internet ed aprirci delle porte,
          nel qual caso scopriresti che FastWeb incomincia
          ad essere un poco meno conveniente di quanto si
          pensi...So benissimo che fastweb chiude tutto, ma ci sono vari modi di ovviare a questo... Il primo che mi viene in mente è usare l'ipv6 :)L'altro più complesso, è avere un server fuori dalla rete Fastweb che "giri" un ip pubblico via openvpn sul server di casa.. Entrambe le soluzioni sono complesse, ma non impossibili :)
          Personalmente non ritengo giusto pagare per un
          velocita' che non si riesce a raggiungere come
          non mi sembra giusto pagare per avere Internet
          solo nel senso di download, dovendo sborsare
          denaro ulteriore per avere aperte e redirezionate
          delle porte che dovrei gia' averle aperte e
          redirezionate di diritto, altrimenti non si puo'
          parlare di accesso ad Internet, ma al massimo di
          accesso ad una rete, che Internet non e' ma, di
          FastWeb...Fastweb fa da proxy, l'accesso è alla sua rete e attraverso essa a internet. Si può andare velocissimi nella sua rete, e molto veloci in internet. R' il prezzo da pagare. Ma almeno loro ti garantiscono un po' di più per quello che paghi... Gli altri operatori il più delle volte non ti aprono neppure il guasto! :(
    • trikketrakk e scrive:
      Re: 2Mb come in svizzera x legge!
      della serie " io con internet ci lavoro "ahahahah
      • nello gala scrive:
        Re: 2Mb come in svizzera x legge!
        Certo che ci lavoro, ma a casa mika lavoro!Non guardo la tv e non sono un appassionato di game tutto qua!
  • anonimo scrive:
    Ultimo miglio
    L'ultimo miglio dovrebbe essere compito dei Comuni, così come asfaltano le strade devono garantire la connessione.Oppure l'ultimo miglio internet deve essere fornito dalla stessa azienda che fornisce l'ultimo miglio elettrico avremo così risolto il problema del monopolio.Non mi piace l'idea di una azienda nazionale per l'ultimo miglio internet meglio diverse realtà locali di appaltatori di cablaggio cittadino.Comuni e/o Regioni devono risolvere il problema del digital dividementre la province vanno abolitevisitare www.aboliamoleprovince.it
    • nello gala scrive:
      Re: Ultimo miglio
      Beh, credo che l'ultimo miglio dovrebbe essere a carico dell'utente...In base alle sue necessità paga per la velocità che vuole.Ma se larete non va e paghiamo un canone perché far gravare un altro costo elevato ai comuni o agli utenti?
      • anonimo scrive:
        Re: Ultimo miglio
        Niente più canone ma abbonamento con il fornitore che si preferisce solo che l'ultimo miglio non è più di Telecom Italia
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: Ultimo miglio
      Ok... Dell'ultimo miglio si occupa il comune! Va bene... Poi però la Centrale è collegata alla rete ATM nazionale con un paio di cavi di rame del cavolo a banda ristretta! Che te ne fai dell'ultimo miglio libero se c'è un collo di bottiglia tra centrale e rete ATM?
      • Pinco Pallino scrive:
        Re: Ultimo miglio
        P.s. La provincia me la tengo stretta, visto che è l'unica che sta muovendo il culo per interrare fibra ottica anche nelle valli montane! Altro che abolire... Potenziare semmai!
        • anonimo scrive:
          Re: Ultimo miglio
          Con i soldi che si risparmiano abolendo le province si costruiscono tante infrastrutture locali e nazionalivedere www.aboliamoleprovince.it
    • Epoch scrive:
      Re: Ultimo miglio
      Salve a tutti,a qualcuno è saltato in mente che se l'ultimo miglio non è una realtà e solo perchè Telecom se lo fa pagare???Io sono 5 anni che aspetto da me (SUSA (TO)) che l'ultimo miglio sia una realtà libera, ma non interessa a nessuno, ne a telecom ne ad altri operatori.Inoltre nei piccoli centri La Mammina Telecom continua ad affittare ADSL agli altri operatori, con il risultato che CONTINUA AD ESSERE MONOPOLISTA!!! Ma noi non ce ne accorgiamo...Saluti.
  • paolino scrive:
    no comment
    Cosa dovremmo dire.ho fastweb in fibra e non vado oltre i 500kB in download.E' una situazione nota da sempre, con i governi che abbiamo avuto che se ne sono sbattuti cosa pretendiamo
    • Kon scrive:
      Re: no comment
      Ah ah ah oggi son venuti a casa mia 2 promoter di fastweb (mio padre si è fatto convincere per la storia dei 9 euro e 90, peccato che dopo gli han detto che l'offerta era valida solo fino al 2008 diventando 19.90), hanno iniziato a sparare che fastweb e' meglio di telecom, che va il doppio piu' veloce (piu' di 4 mega la mia linea non va per una questione fisica, come fanno loro a farmela andare il doppio?) che puoi scaricare film, mp3 e porno legalmente (hanno detto proprio così, O_O) usando la rete interna di adunanza, che tutti ormai lasciano alice per passare a fastweb (io conosco solo gente che ha alice e chi ha altro si lamenta della lentezza e dei filtri al p2p). Allorchè gli ho fatti accomodare fuori da casa mia, "chiamatemi quando la fibra arriverà nel mio paesino" (quindi non in questa vita). :)Comunque io con Alice i 4 mega li raggiungo quasi sempre, credo perche' ho la centralina a 50 metri (sempre se la centralina e' una specie di casetta stretta a parallelelpiedo, ma il mio cavo si ficca li dentro), tuttavia la cosa scadente è la latenza, la noti sopratutto nei giochi online.Non oso immaginare se sostituissero il file di rame e i doppini con uno nuovo (quelli che ho attaccati alla casa sono vecchissimi e coperti di ruggine), magari riuscirei davvero ad andare a 7 mega.- Scritto da: paolino
      Cosa dovremmo dire.
      ho fastweb in fibra e non vado oltre i 500kB in
      download.

      E' una situazione nota da sempre, con i governi
      che abbiamo avuto che se ne sono sbattuti cosa
      pretendiamo
      • aaaa scrive:
        Re: no comment
        - Scritto da: Kon
        Ah ah ah oggi son venuti a casa mia 2 promoter di
        fastweb (mio padre si è fatto convincere per la
        storia dei 9 euro e 90, peccato che dopo gli han
        detto che l'offerta era valida solo fino al 2008
        diventando 19.90), hanno iniziato a sparare che
        fastweb e' meglio di telecom, che va il doppio
        piu' veloce (piu' di 4 mega la mia linea non va
        per una questione fisica, come fanno loro a
        farmela andare il doppio?) che puoi scaricare
        film, mp3 e porno legalmente (hanno detto proprio
        così, O_O) usando la rete interna di adunanza,
        che tutti ormai lasciano alice per passare a
        fastweb (io conosco solo gente che ha alice e chi
        ha altro si lamenta della lentezza e dei filtri
        al p2p). Allorchè gli ho fatti accomodare fuori
        da casa mia, "chiamatemi quando la fibra arriverà
        nel mio paesino" (quindi non in questa vita).
        :)
        Comunque io con Alice i 4 mega li raggiungo quasi
        sempre, credo perche' ho la centralina a 50 metri
        (sempre se la centralina e' una specie di casetta
        stretta a parallelelpiedo, ma il mio cavo si
        ficca li dentro), tuttavia la cosa scadente è la
        latenza, la noti sopratutto nei giochi
        online.
        Non oso immaginare se sostituissero il file di
        rame e i doppini con uno nuovo (quelli che ho
        attaccati alla casa sono vecchissimi e coperti di
        ruggine), magari riuscirei davvero ad andare a 7
        mega.
        Sì, non ti dicono anche che se devi scaricare come utente free 1 file da siti tipo Rapidshare e Megaupload siccome hai l'IP condiviso (!!!!) devi aspettare I COMODI di chi sta scaricando a tutta manetta!!! :@Quindi MEGLIO ALICE!!!!
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: no comment
      Con una fibra mi mandi almeno a 1 gigabit !!!!Che senso ha usare fibra per mandarti a 20 mega che con rame (il cavo ethernet è rame) vai a 1 gigabit ?Ci stiamo prendento per il culo tutti mi sa !!!!!!
      • Pippo Santoanast aso scrive:
        Re: no comment
        - Scritto da: Marco Marcoaldi
        Con una fibra mi mandi almeno a 1 gigabit !!!!

        Che senso ha usare fibra per mandarti a 20 mega
        che con rame (il cavo ethernet è rame) vai a 1
        gigabit
        ?

        Ci stiamo prendento per il culo tutti mi sa !!!!!!Scarsino in tecnologia ethernet, eh?Invece di dire caxxate, ripassati la fisica....
        • Zago scrive:
          Re: no comment
          - Scritto da: Pippo Santoanast aso
          - Scritto da: Marco Marcoaldi

          Con una fibra mi mandi almeno a 1 gigabit !!!!



          Che senso ha usare fibra per mandarti a 20 mega

          che con rame (il cavo ethernet è rame) vai a 1

          gigabit

          ?



          Ci stiamo prendento per il culo tutti mi sa
          !!!!!!

          Scarsino in tecnologia ethernet, eh?

          Invece di dire caxxate, ripassati la fisica....mi sa che qualcuno qui si deve ripassare un po' di reti e affinii nostri cavi telefonici non sono certamente un cat5E ne tantomeno un cat6 e certmente nemmeno tutto l'impianto di casa fa parte di queste due classimi pare gli ultimi cavi telefonici telecom siano cat2 mentre quelli vecchi dei cat1 [sovrabbondanti per le telefonate ma insufficienti per una adsl a velocità alte]poi un cavo telefonico è composto da una singola coppia mentre un cavo ethernet ha 4 coppie dei quali almeno due funzionantiquindi il paragone tra cavo ethernet (caratteristiche garantite per una tratta di 100metri) e cavo telefonico (deve coprire centinaia di metri) non è fattibile
        • Lorenzo scrive:
          Re: no comment
          parlava di fibra...
        • Marco Marcoaldi scrive:
          Re: no comment
          Ripasso la fisica ?Invece di dire stronzate motiva le tue boiate !Fino a prova contraria lavoro nel settore IT e sono anche perito ELETTRONICO !!!PUPAZZO
          • nanoBastardo scrive:
            Re: no comment
            - Scritto da: Marco Marcoaldi
            Ripasso la fisica ?

            Invece di dire stronzate motiva le tue boiate !

            Fino a prova contraria lavoro nel settore IT e
            sono anche perito ELETTRONICO
            !!!

            PUPAZZOFacolta' di Scenze M.F.N. - Corso di Laurea in Informatica - Esame di Reti 1.Larghezza di banda teorica del doppino cat3 UTP e' di circa 1 Mbaud/s - 2 Mbit/s bidirezionali per l'uso telefonico/telecomunicazioni, su tratte chilometriche, vedi le care e vecchie CDN che per collegamenti di velocita' superiore ai 2Mb/s bidirezionali dovevi usare piu' doppini ed aggregarli.Ora l'ADSL e' asimmetrico per cui posso capire i 4Mbit/s, che poi 4 non sono ma sono un 3712 kbit/s in download e 384 Kbit/s in upload solitamente sempre DSLAM permettendo, ma velocita' superiori sono ottenibili unicamente con tratte "limitate" dalla centralina causa principale l'attenuazione del segnale.Ethernet risolve il problema con una tratta teorica massima punto punto di 100 metri.La tratta in ogni caso si misura punto punto ed e' la tratta del cavo non quella in linea d'aria. Cioe' se il cavo segue una certa canalizzazione nel palazzo puo' darsi che per coprire una decina di metri faccia tranquillamente piu' del doppio di tratta... : ...Per cui bisogna conoscere e misurare il percorso reale del cavo, compreso quello nei muri, canaline, pavimenti e soffitti, e non la distanza in linea d'aria.Il doppino telefonico essendo inoltre non schermato, UTP, e' di facile disturbo con qualsiasi altra fonte di campi elettromagnetici, addirittura nei fasci piuttosto numerosi di doppini si auto-disturba, se mi ricordo ancora bene e' quel fenomeno chiamato "cross-talking"... :Ho lavorato anche nel settore industriale comparto metalmeccanico e se non cabli in STP o FTP anche il doppino cat5 o cat6 non schermato con gli impianti in funzione la rete e' praticamente inusabile.
          • Alessandrox scrive:
            Re: no comment
            - Scritto da: nanoBastardo
            bene e' quel fenomeno chiamato "cross-talking"...

            :

            Ho lavorato anche nel settore industriale
            comparto metalmeccanico e se non cabli in STP o
            FTP anche il doppino cat5 o cat6 non schermato
            con gli impianti in funzione la rete e'
            praticamente
            inusabile.Si confermo ma nella totalita' dei casi, essere costretti ad usare STP o FTP sono fortunatamente una minoranza, cioe' bisogna che nelle ditte ci siano dei dispositivi elettromeccanici o dei motori elettrici piuttosto potenti... se si eccettuano questi casi in genere la "ritorcitura" delle coppie e la qualita' dei materiali isolanti sono piu' che sufficenti, certo che si si cabla con vicino un trifase...CMQ e' stravero che e' ASSURDO PROMETTERE i 20 MB su fibra quando su rame si raggiunge il GB!E' un evidente presa per i fondelli... gli cosata piu' fare una buona cablatura in RAME o in FIBRA?Forse stanno gia' pensando a un bel overbooking su fibra....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2008 11.37-----------------------------------------------------------
      • Lorenzo scrive:
        Re: no comment
        si e se mandano te a 1gbit allora la rete a quanto deve andare? qualche milione di terabit...
      • j. karogna scrive:
        Re: no comment
        Ripassati la legge di snell, paesano ;-) (basso)
    • nicknack scrive:
      Re: no comment
      Le velocità di connessione sono espresse in megabit non megabyte, quindi una velocità di download di 500 Kilobite corrisponde ad una connessione di circa 4 Megabit (8 bit / 1 byte)...
    • nanoBastardo scrive:
      Re: no comment
      - Scritto da: paolino
      Cosa dovremmo dire.
      ho fastweb in fibra e non vado oltre i 500kB in
      download.
      Purtroppo nella zona dove abito la centralina a cui sono attaccato ha solo un "mini"DSLAM che tradotto significa Telecom a 640Kb/s ciauscuno (75-80 KB/s).Per cui lamentarsi di cira 4Mb/s (circa 512 KB/s) non mi sembra opportuno, non mi lamenterei se fossi in te... ;)
      E' una situazione nota da sempre, con i governi
      che abbiamo avuto che se ne sono sbattuti cosa
      pretendiamoPero', pero' devo aggiungere una piccolissima "postilla" con Telecom a differenza di Fastweb non ho problemi di DNAT o SNAT e per cui posso mettere in rete, anche se a velocita' lente, un mio server senza dover spendere ulteriore denaro per IP pubblico e porte, Fastweb mi pare che ti faccia pagare per ogni porta, o gruppo di porte, che vuoi aprire verso Internet.Certo con Telecom e' un server web lento ma se di servizio, tipo svn, per poter lavorare su pc diversi e persone diverse ad un unico progetto e' piu' che dignitoso.Ciao,
Chiudi i commenti