L'emulazione di MAME sbarca sui Mactel

Uno sviluppatore Mac ha lanciato un nuovo progetto per lo sviluppo di un porting del celebre emulatore MAME sulla piattaforma Mac OS X, inclusa quella x86. Già disponibile una prima versione del programma
Uno sviluppatore Mac ha lanciato un nuovo progetto per lo sviluppo di un porting del celebre emulatore MAME sulla piattaforma Mac OS X, inclusa quella x86. Già disponibile una prima versione del programma

Negli scorsi giorni lo sviluppatore Dave Dribin ha annunciato sul proprio blog la nascita di MAME OS X , un progetto open source per il porting del celebre emulatore di giochi MAME su Mac OS X.

Dal sito del progetto, ospitato su SourceForge , è già possibile scaricare una prima versione del programma in formato universal binary, dunque in grado di girare nativamente anche sui Mac con processori Intel. L’autore di MAME OS X avverte che si tratta di una versione ancora in pieno stadio di sviluppo, benché già in grado di sfruttare i sottosistemi Core Audio, Core Video e Core Image alla base del sistema operativo di Apple.

Dribin afferma di aver creato la prima bozza di MAME OS X in circa un paio di mesi: ora spera che nei prossimi mesi altri programmatori volontari possano dargli una mano a completare il software e ottimizzarne il codice.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 11 2006
Link copiato negli appunti