Lenovo, la strada dell'Esc si allarga

Pulsanti più grandi per i nuovi laptop. Selezione naturale per le tastiere del futuro

Roma – Cambiamenti in vista per un’area hardware rimasta per decenni inalterata, quella delle tastiere. Ricercatori e scienziati di Lenovo sono giunti alla conclusione che i pulsanti Esc e Del vanno ingranditi perché molto più usati, oltre alle lettere, rispetto ad altri.

Questa selezione naturale è arrivata dopo un anno circa di studi sugli utenti. L’azienda di Hong Kong ha scoperto che i suoi consumatori utilizzano Esc e Del 700 volte alla settimana e, per questo, vanno ingranditi sulla tastiera.

Precisamente lieviteranno di due volte in verticale per adattarsi meglio e regalare più spazio alla pressione delle dita. Maggiore tranquillità, dunque, per due pulsanti anti-panico, garanti della possibilità di correggersi, cancellare, togliersi via dagli impicci.

La nuova esperienza tattile sarà possibile per tutti gli utenti dei ThinkPad laptop T400 e si aggiungerà ad altri aggiornamenti rilasciati in questo periodo dall’ex-divisione PC IBM. Con qualche pulsante che, probabilmente, inizierà il suo lento percorso verso la fine. Per ogni tasto più cliccato ce n’è uno pronto per la polvere, ignorato dalle veloci dita dei professionisti di tutto il mondo. Da Lenovo fanno il nome del Caps Lock , Bloc Maiusc per le tastiere italiane. La lotta per la sopravvivenza è aperta. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alex scrive:
    domotica
    si ma la domotica già faceva queste cose.... bohboh! si tratta solo di aggiungere qualche sensorino con qualche accorgimento.... comunque bravo all'ingegnere che ha interfacciato la casa su twitter! :)
    • NeRON scrive:
      Re: domotica
      ma questa é domotica!
    • pentolino scrive:
      Re: domotica
      sì però usare twitter per questa cosa mi sembra n po' sparare una mosca con un cannone... che male c' era ad usare la vecchia classica posta elettronica?A parte questo però devo dire che l' idea è interessante
      • mario scrive:
        Re: domotica
        be' perche' twitter e' facile da usare (http://apiwiki.twitter.com/) e puoi vedere tutto quello che la casa ti ha detto in una sola schermata. Gestire la posta elettronica con un microcontrollore (penso abbiano usato qualcosa semplice) non e' il massimo della facilita'...Io mi sare fatto mandare i dati giornalmente tipo, con un bel grafico casomai...de gustibus!Cmq date un'occhiata qui se pensate che questo si aeccessivo :-Dhttp://toolex.blogspot.com/2008/05/arduino-flush-o-matic.html
        • pentolino scrive:
          Re: domotica
          - Scritto da: mario
          be' perche' twitter e' facile da usare
          (http://apiwiki.twitter.com/) e puoi vedere tutto
          quello che la casa ti ha detto in una sola
          schermata. forse hai ragione, in effetti un api così è molto semplice da usare
          Gestire la posta elettronica con un
          microcontrollore (penso abbiano usato qualcosa
          semplice) non e' il massimo della
          facilita'...intendevo solo il meccanismo di dispatch del messaggio, non intendevo che il controllore dovesse collegarsi direttamente all' smtp
          Io mi sare fatto mandare i dati giornalmente
          tipo, con un bel grafico casomai...de
          gustibus!beh certo ognuno lo fa in base ai proprio gusti :-)

          Cmq date un'occhiata qui se pensate che questo si
          aeccessivo
          :-D
          http://toolex.blogspot.com/2008/05/arduino-flush-onon è eccessivo, manca il dispenser automatico di carta igienica... :-DPensa che se mai avessi il tempo io arduino lo userei per fare qualche gioco per i miei gatti in maniera che muovano il sedere anche quando non sono in casa (qualche idea in proposito ce l' ho) :-D
          • pippO scrive:
            Re: domotica

            Pensa che se mai avessi il tempo io arduino lo
            userei per fare qualche gioco per i miei gatti in
            maniera che muovano il sedere anche quando non
            sono in casa (qualche idea in proposito ce l' ho)
            :-DIo userei le gomme della macchina, veloce e pratico :D
          • pentolino scrive:
            Re: domotica
            evitiamo di fare battute sul maltrattamento degli animali per favore.
          • pippO scrive:
            Re: domotica

            evitiamo di fare battute sul maltrattamento degli
            animali per
            favore.Almeno così corrono :D
          • kidpixo scrive:
            Re: domotica
            Be' c'e' sempre questo http://andres-leon.blogspot.com/2009/04/my-first-arduino-project-diy-automatic.htmlse lo posizioni in qualche punto strategico della casa puoi cotringere i gatti ad andare a prendersi il cibo cosi' si muovono...Pero' attento, i gatti devono dormire almeno 26 ore al giorno se no si stancano :-D
          • pentolino scrive:
            Re: domotica
            ah ah bellissimo! :-DMi ricorda quello (sempre su youtube) che aveva legato la distribuzione di una crocchetta ogni tot giri di una ruota tipo criceto... era stupendo il gatto che faceva girare la ruota per nutrirsi :-DMi piace anche il corazzamento di cui ha dotato il tutto; non so se basterebbe per il mio gatto grande (ha scardinato un dispenser automatico, ha un' abilità sconcertante nel reperire cibo) però è meglio che niente. :-)
  • NeRON scrive:
    sms?
    si ma l'idea di mandare un sms é troppo banale?lo troverei parecchio piú immediato e funzionale...
    • Mauro scrive:
      Re: sms?
      - Scritto da: NeRON
      si ma l'idea di mandare un sms é troppo banale?
      lo troverei parecchio piú immediato e
      funzionale......e soprattutto il mondo intero non si farebbe i cavoli tuoi e non saprebbe che hai uno scaldabagno nel sottosoffitta ed una trappola per topi in cucina.
      • NeRON scrive:
        Re: sms?
        eheh.. no beh.. se non sbaglio puoi impostare i livelli di sicurezza per cui il messaggio puó essere letto solo dagli "amici" della casa, nella fattispece il/i proprietario/i
        • pippO scrive:
          Re: sms?

          eheh.. no beh.. se non sbaglio puoi impostare i
          livelli di sicurezza per cui il messaggio puó
          essere letto solo dagli "amici" della casa, nella
          fattispece il/i
          proprietario/iQuindi totalmente inutile!Esattamente come dicevi tu: un bel SMS, pratico e funzionale, ma non è "cool" :D
    • Funz scrive:
      Re: sms?
      - Scritto da: NeRON
      si ma l'idea di mandare un sms é troppo banale?
      lo troverei parecchio piú immediato e
      funzionale...E spendere 15 centesimi ogni volta che lasci acceso lo scaldabagno? Perchè piuttosto non mandare un'email o un IM?A parte il fatto che probabilmente risparmierebbe di più mettendo i pannelli solari per l'acqua calda, o ancora un sistema di riscaldamento a pavimento con sonda geotermica e pompa di calore.
      • NeRON scrive:
        Re: sms?
        perché.. il collegamento internet non lo paghi? o.Oc comunque 10~15¢ ogni volta che ti dimentichi lo scaldabagno di un cottage acceso non mi pare sto gran consumo di denaro
        • Funz scrive:
          Re: sms?
          - Scritto da: NeRON
          perché.. il collegamento internet non lo paghi?
          o.OSi suppone che la casa abbia già una rete connessa ad internet, altrimenti tutto il discorso domotica cade.
          c comunque 10~15¢ ogni volta che ti dimentichi lo
          scaldabagno di un cottage acceso non mi pare sto
          gran consumo di
          denarocerto, ma se oltre allo scaldabagno abbiamo 7-8 elettrodomestici ognuno dei quali ha piacere ad aggiornarti sul suo status più volte al giorno... :D
          • NeRON scrive:
            Re: sms?
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: NeRON

            perché.. il collegamento internet non lo paghi?

            o.O

            Si suppone che la casa abbia già una rete
            connessa ad internet, altrimenti tutto il
            discorso domotica
            cade.domotica != internetuna casa "domotica" potrebbe tranquillamente essere controllata via sms


            c comunque 10~15¢ ogni volta che ti dimentichi
            lo

            scaldabagno di un cottage acceso non mi pare sto

            gran consumo di

            denaro

            certo, ma se oltre allo scaldabagno abbiamo 7-8
            elettrodomestici ognuno dei quali ha piacere ad
            aggiornarti sul suo status più volte al giorno...
            :Dnon voglio far pubblicitá a nessuno ma ho un piano tariffario parecchio conveniente per gli sms... 1e a settimana + 15 cent il primo mex e tutti gli altri gratis ~ 8.50e a mese... comunque li si parla di un cottage sperduto in un'isola, non penso che sia cosí utile internet... domotica serve pressappoco per accendere il riscaldamento qualche ora prima di arrivare in casa e per dirti "hey ciula torna qui a spegnere la pompa dell'acqua prima che si allaghi tutto!"e comunque se non vuoi spendere soldi in sms ma hai una connessione internet flat puoi comunque inviare sms tramite una mail (o per lo meno il mio operatore permette) e comunque l'sms lo trovo comunque la scelta primaria per immediatezza: email la controllo spesso ma solo quando sono al pc (7/8 ore al giorno se sto studiando/uni etc) twitter non lo controllo proprio (forse ho lasciato giu solo un mex)... per quanto riguarda l'sms.. beh.. il cell é sempre acceso, notte e giorno.per me l'sms rimane sempre e comunque la scelta migliore per praticitá, costi e tempismo.
          • kidpixo scrive:
            Re: sms?

            domotica != interneteffettivamente hai ragione (http://it.wikipedia.org/wiki/Domotica), l'idea e' che con internet potresti volendo anche interagire a due direzioni, tipo decidere di accendere il riscaldamento se fa -20 C per evitare di congelare le tubature, o monitorare tutto (dalle piante in vaso ai livelli di combustibile delle caldaie) quando vuoi e non solo quando ti viene inviato un SMS.
            comunque l'sms lo trovo comunque la scelta
            primaria per immediatezzaquesto e' forse vero in Italia oggi (ma non del tutto), ma in al di fuori (specialmente in America) twitter e' praticamente + diffuso degli SMS.A parte che twitter ti puo' mandare messaggi SMS se propio vuoi...
Chiudi i commenti