Leopard giracchia sull'Eee PC

Qualcuno con tanto tempo libero, e poco contento del Linux preinstallato sul laptop low cost di Asus, è riuscito a far girare Leopard sull'Eee PC. Ma le performance, come si può intuire, sono piuttosto scarse

Roma – Da quando Apple ha rilasciato una versione x86 di Mac OS X, gli hacker hanno avuto gioco facile nel modificare il sistema operativo della Mela per farlo girare sui PC e su altri sistemi Intel-based. Ciò non impedisce di provare ancora un certo stupore nel vedere come l’ultima incarnazione di Mac OS X, Leopard, possa girare – seppure con molti limiti – sul neonato Eee PC di Asus.

A compiere l’impresa è stato un utente dell’Eee PC desideroso di rimpiazzare la distribuzione Linux preinstallata sull’Eee PC con un sistema operativo a lui più congeniale. Dopo essere riuscito a sostituire Linux con Windows XP, lo smanettone ha deciso di provare ad installare Leopard: l’impresa non è stata delle più semplici, ma alla fine il felino di Apple si è fatto addomesticare.

Modificare Leopard per girare sull’Eee PC va tuttavia considerato poco più di un passatempo per geek. Come ammesso dallo stesso autore dell’hack, infatti, l’hardware del piccolo laptop di Asus – 512 MB di RAM e processore da 900 MHz – è decisamente sottodimensionato per Mac OS X 10.5; certe funzionalità, come il supporto al WiFi, sono inoltre inutilizzabili senza ulteriori modifiche. Va poi aggiunto che il contratto di licenza di Leopard vieta espressamente l’utilizzo del prodotto su sistemi diversi dai Mac.

In ogni caso, chi volesse cimentarsi nell’impresa può procurarsi un’immagine di Leopard e seguire le istruzioni passo-passo riportate in questo post .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ForzaFabio scrive:
    Qualcosa possiamo fare noi
    Ciao a tutti gli amici di PI, siamo un operatore nazionale "alternativo" ai cosiddetti "grandi". Abbiamo già contattato la redazione di PI per risolvere il problema di Fabio P. e (se lui gradirà) saremo ben lieti di mettergli a disposizione entro pochi giorni una dotazione gratuita completa (sia hardware che software) per sfruttare la miglior copertura che c'è attualmente nella sua zona, cioè una connessione su rete cellulare UMTS o HSDPA. Ciò in attesa che i "grandi" si muovano (chissà come e chissà quando).
  • paperink pluto scrive:
    ma una connessione via satelleite no ?
    fabio hai considerato la possiblita di usare una connessione via satellite ?ora puo anche essere che tra un po grazie al coinvolgimento dei media si smuova qualcosa ma in caso non dovesse smuoversi potresti provare ad usare una connessione internet via satellite, certo la parabola costa un po ma potrebbe essere una soluzione
  • matteo vocino scrive:
    la madre dei cretini è sempre incinta
    Mio caro? diciamo essere umano, questa frase ''la madre dei cretini è sempre incinta'' è rivolta a te, con la speranza che quel minimo di insignificante residuo cerebrale che ti è rimasto in testa (cosa che francamente ne dubito molto) riesca a farti comprendere il significato! Se io avessi un fratello o una sorella come te, mi vergnognerei da morire e scusa se sono stato troppo educato! Piuttosto di prendertela vergognosamente con il tuo sfortunato congiunto, dovresti farlo con lo Stato che nn garantisce i suoi diritti!con antipatia, titano
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Se era un ONOREVOLE l'avrebbe avuta
    Prendiamo ad esempio la vicenda dell'Onorevole Calzolaio ?(Si faccio nome e cognome)Come mai appena si è insediato nella sua villetta Marchigiana, la Telecom ha subito provveduto a coprire la zona del servizio di banda larga pur essendo in una posizione isolata ?La Telecom deve scoppiare ! E' un monopolio De Facto.Invito tutti a leggere la discussione con una delle centraliniste su http://adsl.dreamsnet.it del comitato ADSL Fontespina da me gestito.
  • Simone Parma scrive:
    Per Fabio
    Ciao Fabio mi chiamo Simone, sono di Rimini, anch'io ho 29 anni e ho la tua stessa malattia, non ho problemi con la copertura ADSL però so cosa significa essere solì, così ho segnalato il tuo problema ad SOS Gabibbo. Mi auguro di aver fatto cosa gradita e spero ti contattino, se non lo fanno, provate tu e il tuo legale a contattarli, questi i numeri ed indirizzi di Striscia: * Numero verde SOS Gabibbo : 800 055 077 * Fax: 02 21023666 * Indirizzi E-mail: gabibbo@mediaset.it * Indirizzo: Striscia la notizia - Palazzo dei Cigni - 20090 Milano Due - Segrate - MiQui di seguito riporto il testo della segnalazione, un grosso in bocca al lupo Fabio, Ciao!"Caro Gabibbo nelle notizie di oggi, lunedì 19 novembre 2007 del sito punto-informatico.it compare un articolo dal titolo ADSL, le disabilità non danno alcun diritto. Si parla di Fabio P., abitante di un paese nei pressi di Pescara, affetto da distrofia muscolare di Duchenne che vive in una zona non coperta da ADSL. Essendo impossibilitato a muoversi perchè tracheostomizzato e collegato ad un apparecchio per la respirazione, internet è l'unico modo che ha per comunicare con il mondo perciò ha inviato una lettera (riportata nell'articolo) ai più importanti operatori per fare presente il problema e chiedere una soluzione, ma non ha avuto risposta. Anche io ho la stessa malattia di Fabio, per fortuna a Rimini c'è l'ADSL e quindi non ho problemi a comunicare, però capisco la sua situazione e vorrei aiutarlo, perciò Gabibbo ti chiedo di contattare la redazione di punto-informatico.it per farti mettere in comunicazione con Fabio e il suo legale, parlare direttamente con loro di questo assurdo caso di digital divide e se puoi, intervervenire affinchè possa essere risolto il problema.Grazie!"
  • per pochi ma non per tutti scrive:
    Disabili di serie A e di Serie B
    Mio fratello e' disabile, Attualmente con tutto che avrebbe diritto del supporto economico non lo sta ricevendo, con tutto che stiamo diventando matti.Deve essere curato e il tipo di cura puo' essere fatta adeguatamente solo ed esclusivamente da strutture private costosissime.Io faccio presente a questo signorino:Non ti lamentare troppo perche' nella situazione dei disabili in Italia c'e' chi sta parecchio peggio.Non mi pare che un'adsl sia un grosso problema.Ci sono Disabili come mio fratello che a causa di questo Stato che se ne frega, la mia famiglia si ritrova a spendere tanti soldi solo per aiutare nelle cure mio fratello.A questo punto visto che ti serve l'adsl perche' non richiede la PS3 visto che e' il suo unico modo di svago?Ma stiamo scherzando o cosaa me non mi importa di dire la verita' e non ho paura di dirti quello che penso visto che mio fratello e noi con lui stiamo vivendo un incubo da parecchi anni ormai.Comincia a ricordarti che sei fortunato se puoi pensare solamente al problema dell'ADSLCi sono disabili che questo problema non se lo pongono proprio visto che come mio fratello, ci sono disabili che devono pensare a dove trovare i soldi per avere delle cure adeguate.Aspetto ora gli zorro dell'ultim'ora che vengono a dirmi che sono un fascista perche' quanto e' vero iddio li prendo a calci nei testicoli da casa loro fino all'islanda compreso. Caro Disabile dell'articolo, comincia a riflettere che tra i disabili vivi una condizione sicuramente piu' agiata se ti puoi permettere di lamentarti dell'adsl e parecchi disabili invece hanno problemi assai piu' seri a cui pensare.
    • nello gala scrive:
      Re: Disabili di serie A e di Serie B
      Capisco ma tu hai letto l'articolo?L'unico modo che Fabio ha per comunicare è Internet!Da disabile mi chiedo se davvero c'è fra di noi spirito di corpo....Così facendo riduci la questione a mero divertimento per lui, ma perché non gli scrivi una mail o lo contatti?Per quanto riguarda le cure hai ragione , ma se ti rivolgi a qualche associazione come quella di Fabio aiuto ne troverai eccome!Prova e vedrai!
    • Stefano scrive:
      Re: Disabili di serie A e di Serie B
      tuo fratello sarà disabile fisico ma tu lo sei mentale, vergognati per ciò che hai scritto, ignorante per non dirti altro.
      • per pochi ma non per tutti scrive:
        Re: Disabili di serie A e di Serie B
        - Scritto da: Stefano
        tuo fratello sarà disabile fisico ma tu lo sei
        mentale, vergognati per ciò che hai scritto,
        ignorante per non dirti
        altro.viemmelo a dire in faccia vigliacco e vediamo!
      • disabile scrive:
        Re: Disabili di serie A e di Serie B
        - Scritto da: Stefano
        tuo fratello sarà disabile fisico ma tu lo sei
        mentale, vergognati per ciò che hai scritto,
        ignorante per non dirti
        altro.Ti dovresti solo che vergognare ad aver detto una cosa del genere.
    • LARA scrive:
      Re: Disabili di serie A e di Serie B
      Tu non sei Fascista, sei semplicemente un essere invertebrato che, non meritava di avere un fratello disabile.
      • DuDe scrive:
        Re: Disabili di serie A e di Serie B
        - Scritto da: LARA
        Tu non sei Fascista, sei semplicemente un essere
        invertebrato che, non meritava di avere un
        fratello
        disabile.Semplicemente soffre nel vedersi negati i piu' elementari diritti, gia' uno ha la sventura di avere un fratello disabile, e non e' poco, in piu' le cure deve pure pagarsele in uno stato in cui la sanita dovrebbe essere gratuita , capisco perfettamente che i nervi saltano e il "problema adsl" sia una inezia in confronto al suo, pero' qui si perde di vista il topic siamo in un forum di informatica, dove sio discute di informatica, in questo specifico caso tocca anche la vita di tutti i giorni come ho scritto mi piacerebbe vivere in un posto in cui non esistano casi come questi , lo so e' una pura utopia, tale posto non dovrebbe essere abitato da esseri umani
        • LARA scrive:
          Re: Disabili di serie A e di Serie B
          Caro Dude, io sono disabile grave con invalidità al 100%.So che forse soffre per vedere il fratello , soffre per dover pagare le cure.........pensi che io non lo sappia? Dico solo che, adsl, o isdn, o altro hanno letteralmente salvato la vita, a molti di noi. LA sorella /fratello, dovrebbe prima di incavolarsi x il vil denaro, pensare che ha accanto una persona pensante.Basterebbe leggere qualche post, in un sito come distrofici.it per capire che spesso, in certe condizioni, la cura prioritaria è l'abbattimento della solitudine.ahhh....tanto per la cronaca, io del mio hobby per internet, ne ho fatto un mestiere........alla faccia di pretendere solo cose futili come un adsl.
          • DuDe scrive:
            Re: Disabili di serie A e di Serie B
            - Scritto da: LARA
            Caro Dude, io sono disabile grave con invalidità
            al
            100%.
            So che forse soffre per vedere il fratello ,
            soffre per dover pagare le cure.........pensi che
            io non lo sappia? Dico solo che, adsl, o isdn, o
            altro hanno letteralmente salvato la vita, a
            molti di noi. LA sorella /fratello, dovrebbe
            prima di incavolarsi x il vil denaro, pensare che
            ha accanto una persona
            pensante.
            Basterebbe leggere qualche post, in un sito come
            distrofici.it per capire che spesso, in certe
            condizioni, la cura prioritaria è l'abbattimento
            della
            solitudine.
            ahhh....tanto per la cronaca, io del mio hobby
            per internet, ne ho fatto un mestiere........alla
            faccia di pretendere solo cose futili come un
            adsl.Guarda che nessuno pretende nulla, nel caso in esame fabio ha chiesto, credimi non essendo io disabile capisco cosa vuol dire la solitudine, certo, per le persone nelle tue stesse condizioni e' molto peggio rispetto a chi come me puo' muoversi.Quello che si nota e' che i propri problemi per quanto siano "futili" sono sempre piu grossi di quelli degli altri.Pero' la solitudine si puo' combattere semplicemente parlando con le persone ma dal vivo per quanto sia possibile, cosa che oggi si fa sempre meno e quando lo si fa esce sempre qualche animata discussione.Vedo che qualcuno si e' mosso per Fabio, spero che si muovano anche per quelle persone che pur non essendo disabili non hanno uno straccio di connessione decente.P.S non leggere alcune passaggi in tono polemico,senza la voce e' difficile rendere meglio l'idea ;-) Ciao!
          • LARA scrive:
            Re: Disabili di serie A e di Serie B
            Hai ragione quando dici: P.S non leggere alcune passaggi in tono polemico,senza la voce e' difficile rendere meglio l'idea oppure dicendo meglio il dialogo con persone realiil problema però è che spesso non si hanno interlocutori attorno, tranne che la propria familia, importante per carità, ma non sufficiente. un saluto affettuoso.(win)
    • marcos82 scrive:
      Re: Disabili di serie A e di Serie B
      La guerra tra pezzenti. La guerra a chi sta peggio, a negare i diritti di uno perchè PRIMA VENGONO I MIEI.E meno male che chi parla conosce il dolore, ma si vede che non gli ha insegnato un cazzo, gli ha alimentato solo il rancore.Mi fate vomitare.
  • claudio d'ignazio scrive:
    una propsta
    intasiamo il sito dell'autorità per le TLC con un copia incolla della lettera di Fabio e poi vediamo se non ci danno una risposta
  • cinico tv scrive:
    avete ragione voi!
    Avete ragione voi contenti?E' giusto che lui abbia l'adsl a casaed altrettanto giusto che io finisca in mezzo ad una stradacosi' vi sentite tutti meglio e io continuero' a rimanere nella popo'Tanto ho capito.Ogni volta che qualcuno cerca di alzare un problema anche per i normodotati se fai presente anche il tuo problema sei una m..da grazie tante.Spero che dopo avermi offeso, avermi minacciato di menarmi, avermi dato del malato mentale, vi sentiate tutti migliori di prima.Ah minacciato di botte e offese a tutto spiano da quelli che difendevano il disabile poi.Ma chi ha detto che non ha i suoi diritti.Ma qui guardiamo l'adsl che non arriva per un disabile e tutti allo scandaloun poveraccio dice che finisce in mezzo ad una stradaecco i commenti:Te lo meriti.Hai fatto il furbo a fare il mutuo a CP (giustamente secondo loro dovevo finire sotto i ponti)Ti prendo a schiaffoni.Non fai niente perche' stai a postare (sanno una sega loro se io gia' sto a casa per strada)e questi sarebbero i difensori dei piu' deboli
    • pippolippo scrive:
      Re: avete ragione voi!
      insisti a ripeterti? insisto a rispondertiho letto ridendo le puttanate galattiche dell'eroe cinico tv.devo ammettere che rappresenta egregiamente una buona parte dell'italietta incapace di reagire alla situazione che subisce e di cui e' in parte responsabile.Il nostro si lamenta di essere precario e di non arrivare a fine mese con un mutuo assassino: ha ragione sotto un certo punto di vista e la sa situazione non e' dissimile da quella di molti altri.Ma allora perche':1) non si sbatte per mandare a casa la classe dirigente che lo ha ridotto in questa situazione lavorativa per far valere i suoi diritti?2) non si e' informato seriamente sui tassi variabili prima di aprire un mutuo? gia' dal 2002 si sapeva che qualsiasi mutuo a tasso variabile era destinato ad essere piu' costoso del fisso: bastava documentarsi.3) se non vuole continuare ad essere precario puo' scegliere di andare a lavorare all'estero dove il lavoro e' meglio retribuito?4) anziche' comprare un monolocale non va in affitto magari cominciandosi a chiedere come mai da 20 e passa anni non esiste un piano nazionale di edilizia popolare convenzionata?vedi mio caro cinico, la grossa differenza tra te ed un disabile e' che il secondo vive una situazione di cui non e' responsabile, mentre tu con il tuo pressappochismo e menefreghismo hai lasciato colpevolmente che altri decidessero le condizioni del tuo lavoro e la qualita' della tua vita: ringrazia la "classe dirigente" di questo paese e la tua incapacita' di farti valere come cittadino piuttosto che prendertela con altri.dov'eri quando si doveva decidere anche con il tuo voto la mancata riforma biagi (che non e' la vera legge completa, hanno applicato solo la parte relativa alla mobilita', non la parte relativa agli ammortizzatori sociali e alle misure di costo del lavoro che renderebbero alla lunga il lavoro precario e a tempo determinato, come in tutti i paesi civili, piu' costoso di quello dipendente!), quando han promosso la vergognosa vendita del patrimonio immobiliare dello stato; dove sei quando si discute ciclicamente senza far nulla della mancanza di costruzione di alloggi popolari destinati a giovani e a chi ha redditi bassi, della mancata universalizzazione della banda larga che potrebbe permettere tra le altre cose anche il decollo del telelavoro (che per inciso potrebbe dare una opportunita' anche ai disabili che dal mondo del lavoro sono quasi sempre tagliati fuori)?Sei a lamentarti in un forum di notizie di ict.Bravo, hai proprio capito tuttoA bocca apertaSe sei stato cosi' stupido da non difendere da cittadino i tuoi diritti (perche' questi sono se non te ne sei reso conto) meriti la condizione in cui sei.
  • MonoTask scrive:
    La cruda verità
    Salve,una cosa che mi sembra sia sfuggita leggendo gli altri commenti è il fatto che la verità è che TI avrebbe la possibilità di attivare l'ADSL in quella zona come in tante altre, ma non lo fa perchè per le imposizioni dell'antitrust se lo facesse dovrebbe dare anche a tutti gli altri provider la possibilità di fare lo stesso ed a questo punto TI si tira indietro poichè le risorse che dovrebbe mettere in campo sarebbero troppe.Ci vorrebbe qualche regola che permettesse in casi eccezionali di aggirare certe regole. Forse la palla andrebbe rimbalzata al garante ...Ciao
    • A O scrive:
      Re: La cruda verità
      - Scritto da: MonoTask
      Salve,
      una cosa che mi sembra sia sfuggita leggendo gli
      altri commenti è il fatto che la verità è che TI
      avrebbe la possibilità di attivare l'ADSL in
      quella zona come in tante altre, ma non lo fa
      perchè per le imposizioni dell'antitrust se lo
      facesse dovrebbe dare anche a tutti gli altri
      provider la possibilità di fare lo stesso ed a
      questo punto TI si tira indietro poichè le
      risorse che dovrebbe mettere in campo sarebbero
      troppe.

      Ci vorrebbe qualche regola che permettesse in
      casi eccezionali di aggirare certe regole. Forse
      la palla andrebbe rimbalzata al garanteforse la telefonia (come le telecomunicazioni, l'energia, l'acqua, il territorio, ecc...) dovrebbero essere pubbliche altro che privatizzazionialtro che "libero" mercato
  • Azz scrive:
    tutte storie
    "Il Governo italiano ha più volte promesso che, entro la fine della legislatura, su tutto il territorio nazionale sarà disponibile l'accesso ad Internet a banda larga."LOL
  • nello gala scrive:
    Cinico o cog.onico?
    Premetto sono disabile anch'io, dato che soffro di epilessia..So che cosa significa avere a che fare con la strafottenza della gente o con la pietà, a me capita spesso quando dico di cosa sono affetto...Ma ragà lo sapete che paghiamo un canone per migliorare la rete telefonica?A prescindere dal gestore....La pensione che qualcuno menziona non serve certo a coprire le spese che uno si trova a coprire per la malattia...Vorrei vedere i vari "cinici" sorbirsi cure , a volte costose, che sono anche dolorose! Abolire i vari privilegi?Ci sto ma aboliamoli tutti, comprese le varie raccomandazioni et simila che molti di noi chiedono al potente di turno anche per un interinale di m....!Si , ci sono i mutui, le spese e lo stipendio non basta ad arrivare a fine mese... ma se poi ci aggiungi un handicapp a tt ciò credo che qualche cinico che qui ha scritto le palle di vivere non le avrebbe, perchè i suoi problemi sono anche i nostri e noi abbiamo un peso in più....Facciamo cambio, così capisci?Pensa prima di scrivere certe cazzate (scusate ma ce vò) e ricordati che tu almeno non hai pregiudizi sulle spalle e che , bene o male, alla fine del mese ci arrivi e non ti devi chiedere se un domani peggiorerà la tua malattia e se ti permetterà di vivere e lavorare....
  • slayer scrive:
    Perche' non cambia casa?
    In quelle situazioni, io cambierei casa per trovarmi in un luogo piu' adatto. Ci sono moltissime piccole citta', pienamente servite da internet e quant'altro, poco costose, con tutti i servizi sociali. Non e' piu' semplice?
    • un disabile scrive:
      Re: Perche' non cambia casa?
      Ma stai scherzando o dici sul serio?
    • Ano Nimo scrive:
      Re: Perche' non cambia casa?
      non mi pare una gran soluzione... sai cosa fanno i suoi? chi lo mantiene? di chi ha bisogno? chi conosce, che amici ha?Le case mica sono gratis. Non credo che non ci abbia pensato, non credo invece sia molto fattibile
    • darksky scrive:
      Re: Perche' non cambia casa?
      cioè ci pensi prima di scriverle certe cretinate oppure no?Uno dovrebbe lasciare casa magari di proprietà e trasferirsi perchè non portano l'ADSL?
      • jack86 scrive:
        Re: Perche' non cambia casa?
        Il collegameto a banda larga dovrebbe essere SEMPLICE, GRATUITO e ACCESSIBILE A TUTTI come succede in tutto il nord Europa !!
        • darksky scrive:
          Re: Perche' non cambia casa?
          emm guarda che la mia frase era ironica. io sono per la parte che l'adsl deve essere portato ovunque.
  • Stefano scrive:
    Per cinicoTV, ho la soluzione per te
    Mi son letto tutte le tue farneticazioni, ed in verità il tuo problema è di facile soluzione.Prendi un martello da carpentiere, quelli che da una parte hanno il battente e dall'altra la penna per togliere i chiodi, chiedi ad un amico con buona mira ti assestarti una legnata all'altezza della terza vertebra cervicale (comunemenete chiamata C3). Il risultato dovrebbe essere una bella tetraplegia. Di punto in bianco avrai diritto anche tu a tutte quelle belle cose che vorresti.In bocca al lupo
    • Ano Nimo scrive:
      Re: Per cinicoTV, ho la soluzione per te
      - Scritto da: Stefano
      Mi son letto tutte le tue farneticazioni, ed in
      verità il tuo problema è di facile
      soluzione.
      Prendi un martello da carpentiere, quelli che da
      una parte hanno il battente e dall'altra la penna
      per togliere i chiodi, chiedi ad un amico con
      buona mira ti assestarti una legnata all'altezza
      della terza vertebra cervicale (comunemenete
      chiamata C3). Il risultato dovrebbe essere una
      bella tetraplegia. Di punto in bianco avrai
      diritto anche tu a tutte quelle belle cose che
      vorresti.Quoto. Caro CinicoTV, prova davvero, non dicevi che ci sono tanti bei vantaggi?
      • cinico tv scrive:
        Re: Per cinicoTV, ho la soluzione per te
        - Scritto da: Ano Nimo
        - Scritto da: Stefano

        Mi son letto tutte le tue farneticazioni, ed in

        verità il tuo problema è di facile

        soluzione.

        Prendi un martello da carpentiere, quelli che da

        una parte hanno il battente e dall'altra la
        penna

        per togliere i chiodi, chiedi ad un amico con

        buona mira ti assestarti una legnata all'altezza

        della terza vertebra cervicale (comunemenete

        chiamata C3). Il risultato dovrebbe essere una

        bella tetraplegia. Di punto in bianco avrai

        diritto anche tu a tutte quelle belle cose che

        vorresti.

        Quoto. Caro CinicoTV, prova davvero, non dicevi
        che ci sono tanti bei
        vantaggi?Guarda sto talmente alla canna del gas che lo fareima come ben sai se il danno e cagionato volontariamentepensione non c'e' ne stache vogliamo fa vengo a mangiare casa tua signor so tutto io/filantropo?
    • cinico tv scrive:
      Re: Per cinicoTV, ho la soluzione per te
      - Scritto da: Stefano
      Mi son letto tutte le tue farneticazioni, ed in
      verità il tuo problema è di facile
      soluzione.
      Prendi un martello da carpentiere, quelli che da
      una parte hanno il battente e dall'altra la penna
      per togliere i chiodi, chiedi ad un amico con
      buona mira ti assestarti una legnata all'altezza
      della terza vertebra cervicale (comunemenete
      chiamata C3). Il risultato dovrebbe essere una
      bella tetraplegia. Di punto in bianco avrai
      diritto anche tu a tutte quelle belle cose che
      vorresti.

      In bocca al lupoSenti tu che sei cosi buon samaritanovengo a casa tua a mangiaredammi l'indirizzo che mi presento subito, visto che sei un caritatevole domani mi presento a casa tua ti va?
      • Stefano scrive:
        Re: Per cinicoTV, ho la soluzione per te
        Spiacente, non vedo perchè tu dovresti mangiare alle mie spalle, visto che abbiamo tutti gli stessi diritti...
      • Giulia_C scrive:
        Re: Per cinicoTV, ho la soluzione per te
        Ho colleghi precari e non che per arrotondare lo stipendio ed arrivare a fine mese fanno più di un lavoro (week end compresi). Certo questo implica non scrivere su PI dalle 13 alle 15 (com'è che ti connetti se non hai soldi?), ma vuol dire aver voglia di lavorare (cosa non molto comune nel nostro paese). Un particolare che nessuno ricorda è che con tutte le tasse che paghiamo, potrebbero portare l'ADSL non solo a Fabio ma a tutti i disabili, purtroppo però a quel punto non si potrebbero più mantenere tutti i fanc...sti (i famosi scaldasedie). Per il danno non occorre te lo procuri volontariamente, vai a lavorare al posto di quei poveracci che crepano nei cantieri e aspetta (nel frattempo pigli uno stipendio), vedrai che prima o poi l'incidente ti capita. Dopo ne riparliamo
        • Stefano scrive:
          Re: Per cinicoTV, ho la soluzione per te
          Probabilmente è uno di quei personaggi "precari a vita" (se nessuno ti conferma ci sarà un motivo, e penso di saperlo. Che non sanno fare altro che lamentarsi della loro triste condizione ma non accettano un lavoro a tempo indeterminato se lo ritengono "degradante".Per muratori, operai, addetti alle pulizie di posto ce n'è sempre, lo trovano anche gli extracomunitari figuriamoci un baldo italiano dalle idee chiare come il nostro cinico. Ma probabilmente sono troppo pesanti/avvilenti/degradanti/umili per lui. Quindi è meglio stare sul web a frignare e raccontare fesserie...
          • DuDe scrive:
            Re: Per cinicoTV, ho la soluzione per te
            - Scritto da: Stefano
            Per muratori, operai, addetti alle pulizie di
            posto ce n'è sempre, lo trovano anche gli
            extracomunitari figuriamoci un baldo italiano
            dalle idee chiare come il nostro cinico. Ma
            probabilmente sono troppo
            pesanti/avvilenti/degradanti/umili per lui.
            Quindi è meglio stare sul web a frignare e
            raccontare
            fesserie...Diciamo anche che fare il pittore non e' cosi' facile come possa sembrare, idem il muratore, prova a tirare su un muro dritto, per la manovalanza, sono daccordo con te
          • Stefano scrive:
            Re: Per cinicoTV, ho la soluzione per te
            anche la manovalanza rende bene, ma bisogna spaccarsi la schiena, più facile stare a scrivere cazzate qui :D
  • cinico tv scrive:
    PI parliamo dei normodotati che piangono
    Ma basta con questa storiail tizio se vuole l'adsl si fa una connessione satellitare, paga la facciamo finita.Ma e' possibile che in questo paese siamo cosi ipocriti che se non si parla di disabili non si ascolta.Ah bene anche io ho un problema vediamo se non e' piu' grave di quello del disabile:Stipendio 900 euro al mese (progetto)rata mutuo prima era 300 ora e diventata 500o pago il mutuo o mangioora rischio il pignoramento del monolocale.Non ce la faccio piu' nemmeno a pagare le bollette.Che facciamo PI mi date i soldi voi?PI quando si tratta di parlare di ADSL e disabilitutti in prima fila a dire poveraccio eh senza adsl!Quando e' un normodotato che rischia di finire in mezzo ad una strada altro che adsl!Oggi mi dispiace dirlo e' triste ma parecchi disabili stanno economicamente meglio dei normodotati1) pensione di invalidita'2) accompagno3) Ruolo speciale a TI presso qualsiasi azienda4) quando stanno in una casa non rischiano lo sfratto perche' sono disabili.Io invece pur potendomi comprare l'adsl non posso perche' non riesco ad arrivare a fine mesePI COME LA METTIAMO?
    • Francesco Serafini scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
      Sono 2 problemi diversi, e capisco il tuo sfogo ma è ignobile accostarli, sono cose troppo diverse: e cmq nulla è come stare immobili in un letto, incapaci d muoversi... ti rendi conto???Comprendo le tue difficoltà, ma la situazione di Fabio è un'altra cosa.
    • mac user scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
      - Scritto da: cinico tv
      Ma basta con questa storia
      il tizio se vuole l'adsl si fa una connessione
      satellitare, paga la facciamo
      finita.
      Ma e' possibile che in questo paese siamo cosi
      ipocriti che se non si parla di disabili non si
      ascolta.
      Ah bene anche io ho un problema vediamo se non e'
      piu' grave di quello del
      disabile:
      Stipendio 900 euro al mese (progetto)
      rata mutuo prima era 300 ora e diventata 500
      o pago il mutuo o mangio
      ora rischio il pignoramento del monolocale.
      Non ce la faccio piu' nemmeno a pagare le
      bollette.
      Che facciamo PI mi date i soldi voi?
      PI quando si tratta di parlare di ADSL e disabili
      tutti in prima fila a dire poveraccio eh senza
      adsl!
      Quando e' un normodotato che rischia di finire in
      mezzo ad una strada altro che
      adsl!
      Oggi mi dispiace dirlo e' triste ma parecchi
      disabili stanno economicamente meglio dei
      normodotati
      1) pensione di invalidita'
      2) accompagno
      3) Ruolo speciale a TI presso qualsiasi azienda
      4) quando stanno in una casa non rischiano lo
      sfratto perche' sono
      disabili.

      Io invece pur potendomi comprare l'adsl non posso
      perche' non riesco ad arrivare a fine
      mese
      PI COME LA METTIAMO?BRAVO!!!Pensa che io con due lauree (chimica e matematica) sono costretto ad arrangiarmi con piccoli lavori in nero perché non avendo una famiglia che vuole mantenermi non posso permettermi di lavorare!!!E questo agosto, quando non c'era nemmeno la possibilità di questi piccoli lavori in nero sono stato costretto a vendere il mio c..o. Solo che i problemi in italia sono quelli di un povero disabile senza ADSL. Per fortuna ho già pronta la valigia di cartone tenuta insieme con lo spago per andare a cercare fortuna in qualche Stato civilizzato, purtroppo mancano i soldi per il biglietto
      • MaSentiQues to! scrive:
        Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
        - Scritto da: mac user
        BRAVO!!!
        Pensa che io con due lauree (chimica e
        matematica) sono costretto ad arrangiarmi con
        piccoli lavori in nero perché non avendo una
        famiglia che vuole mantenermi non posso
        permettermi di
        lavorare!!!
        E questo agosto, quando non c'era nemmeno la
        possibilità di questi piccoli lavori in nero sono
        stato costretto a vendere il mio c..o. Solo che i
        problemi in italia sono quelli di un povero
        disabile senza ADSL. Per fortuna ho già pronta la
        valigia di cartone tenuta insieme con lo spago
        per andare a cercare fortuna in qualche Stato
        civilizzato, purtroppo mancano i soldi per il
        bigliettoE allora dì la verità, ovvero che il cu|0 lo dai via gratis perché ti piace...
    • linuxcontro scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
      - Scritto da: cinico tv
      Ma basta con questa storia
      il tizio se vuole l'adsl si fa una connessione
      satellitare, paga la facciamo
      finita.
      Ma e' possibile che in questo paese siamo cosi
      ipocriti che se non si parla di disabili non si
      ascolta.
      Ah bene anche io ho un problema vediamo se non e'
      piu' grave di quello del
      disabile:
      Stipendio 900 euro al mese (progetto)
      rata mutuo prima era 300 ora e diventata 500
      o pago il mutuo o mangio
      ora rischio il pignoramento del monolocale.
      Non ce la faccio piu' nemmeno a pagare le
      bollette.
      Che facciamo PI mi date i soldi voi?
      PI quando si tratta di parlare di ADSL e disabili
      tutti in prima fila a dire poveraccio eh senza
      adsl!
      Quando e' un normodotato che rischia di finire in
      mezzo ad una strada altro che
      adsl!
      Oggi mi dispiace dirlo e' triste ma parecchi
      disabili stanno economicamente meglio dei
      normodotati
      1) pensione di invalidita'
      2) accompagno
      3) Ruolo speciale a TI presso qualsiasi azienda
      4) quando stanno in una casa non rischiano lo
      sfratto perche' sono
      disabili.

      Io invece pur potendomi comprare l'adsl non posso
      perche' non riesco ad arrivare a fine
      mese
      PI COME LA METTIAMO?Quoto tutto, mi hai colpito molto di più tu
      • DuDe scrive:
        Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
        - Scritto da: linuxcontro

        Quoto tutto, mi hai colpito molto di più tuA me no, in quanto ci sono passato e mi sono rimboccato le maniche, sono stato licenziato e sfrattato per morosita, a, so venute le guardie e hanno buttato fuori casa me e mia madre, mio padre era in ospedale, non mi sono incazzato con i disabili, semplicemente sono andato a fare qualsiasi lavoro che mi permettesse di vivere dignitosamente e amen.Tu e l'autore del primo messaggio mettete a confronto mele e pere, tui e l'altro potete MUOVERVI fabio no, chiede una fottutissima adsl pagandola, non la vuole gratis, ci arrivate a capirlo?
        • linuxcontro scrive:
          Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
          A me dispiace anche per te cosa credi, forse sei tu che hai capito male.Non ci sono solo i disabili che vivono situazioni difficili.Non gli arriva l'adsl? Si compri una connect card di vodafone che costa anche meno.Quello che hai passato tu mi sembra molto più pesante da sopportare di una adsl che non arriva, se permetti.
          • DuDe scrive:
            Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
            - Scritto da: linuxcontro
            A me dispiace anche per te cosa credi, forse sei
            tu che hai capito
            male.
            Non ci sono solo i disabili che vivono situazioni
            difficili.
            Non gli arriva l'adsl?
            Si compri una connect card di vodafone che costa
            anche
            meno.
            Quello che hai passato tu mi sembra molto più
            pesante da sopportare di una adsl che non arriva,
            se
            permetti.Grazie, mi scuso del tono ma mi sono lasciato trasportare dalle emozioni quello che ha scritto cinico mi ha diciamo alterato capisco i suoi problemi ma prendersela con altre persone non aiuta a risolverli , men che meno esporre cosi' le sue idee, ovvio che la disabilita cosi come i miei per fortuna passati problemi e quelli di cinico non sono paragonabili ad una adsl, ma prendersela con chi ha gia da combattere di suo per avere un minimo di vita sociale, mi pare eccessivo e lo ripeto non aiuta a risolvere i problemi anche a me piacerebbe vivere in un posto dove non esistono situazioni in cui uno rischia la fame, o il tetto di casa, ma per ora tale posto non esiste, se ci azzanniamo come cani per un osso che ci leva il padrone, daremo solo piu' importanza al padrone mentre se ci unissimo per azzannare il padrone forse e dico forse potremmo stare bene entrambi
          • cinico tv scrive:
            Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
            - Scritto da: DuDe
            - Scritto da: linuxcontro

            A me dispiace anche per te cosa credi, forse sei

            tu che hai capito

            male.

            Non ci sono solo i disabili che vivono
            situazioni

            difficili.

            Non gli arriva l'adsl?

            Si compri una connect card di vodafone che costa

            anche

            meno.

            Quello che hai passato tu mi sembra molto più

            pesante da sopportare di una adsl che non
            arriva,

            se

            permetti.

            Grazie, mi scuso del tono ma mi sono lasciato
            trasportare dalle emozioni quello che ha scritto
            cinico mi ha diciamo alterato capisco i suoi
            problemi ma prendersela con altre persone non
            aiuta a risolverli , men che meno esporre cosi'
            le sue idee, ovvio che la disabilita cosi come i
            miei per fortuna passati problemi e quelli di
            cinico non sono paragonabili ad una adsl, ma
            prendersela con chi ha gia da combattere di suo
            per avere un minimo di vita sociale, mi pare
            eccessivo e lo ripeto non aiuta a risolvere i
            problemi anche a me piacerebbe vivere in un posto
            dove non esistono situazioni in cui uno rischia
            la fame, o il tetto di casa, ma per ora tale
            posto non esiste, se ci azzanniamo come cani per
            un osso che ci leva il padrone, daremo solo piu'
            importanza al padrone mentre se ci unissimo per
            azzannare il padrone forse e dico forse potremmo
            stare bene
            entrambigia' ma qua stanno male tutti.:((((((((((((
          • Get Real scrive:
            Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
            Se azzanni il padrone, il padrone ti abbatte. Fine della discussione.Ti ammazza proprio, e lo Stato sta dalla sua parte. Ti distrugge, ti annienta, ti taglia via la faccia con un temperino. Ti caga addosso e ti sputa in bocca, e ti annega nel cesso.E lo Stato gli da ragione.Ti taglia braccia e gambe, ti spella vivo, ti brucia sulla graticola, stupra la tua famiglia e la costringe a nutrirsi di escrementi.E lo Stato sta con lui.Perchè lui genera introiti e contribuisce al PIL, e tu no.Il tempo delle lotte contro i padroni sono finite. Ora è il tempo delle lotte tra di noi, che ci ammazziamo in una guerra tra poveri per nutrirci della spazzatura dei privilegiati.E lo Stato sta con loro e contro di noi.
          • per pochi ma non per tutti scrive:
            Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
            - Scritto da: Get Real
            Se azzanni il padrone, il padrone ti abbatte.
            Fine della
            discussione.

            Ti ammazza proprio, e lo Stato sta dalla sua
            parte. Ti distrugge, ti annienta, ti taglia via
            la faccia con un temperino. Ti caga addosso e ti
            sputa in bocca, e ti annega nel
            cesso.

            E lo Stato gli da ragione.

            Ti taglia braccia e gambe, ti spella vivo, ti
            brucia sulla graticola, stupra la tua famiglia e
            la costringe a nutrirsi di
            escrementi.

            E lo Stato sta con lui.

            Perchè lui genera introiti e contribuisce al PIL,
            e tu
            no.

            Il tempo delle lotte contro i padroni sono
            finite. Ora è il tempo delle lotte tra di noi,
            che ci ammazziamo in una guerra tra poveri per
            nutrirci della spazzatura dei
            privilegiati.

            E lo Stato sta con loro e contro di noi.Quanto e' vero quello che hai detto.Guarda io sto vivendo con la mia famiglia una situazione del genere e ti senti davvero tanto solo.
        • outkid scrive:
          Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
          umts || hsdpa?
      • Ano Nimo scrive:
        Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
        E' davvero bello notare come in italia l'individualismo avanza sempre più. Invece di dimostrare solidarietà alle persone incapaci di muoversi e quindi anche di comunicare con le persone, private pure di allargare i propri rapporti sociali decentemente, guardiamo sempre e solo l'orticello. Il digital divide esiste comunque, disabili o no, non vuol dire che non debba essere evidente (o evidenziato) che questo è un vantaggio doppio per un disabile. Però se ne deve stare zitto e buono, altrimenti i precari normo-dotati si sentono presi per il culo: loro si che hanno di che lamentarsi! Tra l'altro anche i morti di fame africani esistono, digital divide o no, precariato o no, banda larga o stretta. C'è chi vuole fare credere che non arriva a fine mese e permettersi adsl: lui può lamentarsi, il disabile deve starsi zitto che c'ha tanti di quegli agi, pensioni, posteggio, casa sicura. Si lamenta che prende 500 a progetto, e crede che 400 euro di pensione siano ricchezza. Crede forse che siano farabutti che non pagano l'affitto tanto non li sfrattano. Non sa nemmeno che spesso ci vogliono mezzi speciali per spostarsi, o forse, visto che sono disabili, che non rompano e stiano a casa? Per poter vivere decentemente mio zio (distrofico) ha cambiato città (diciamo zona geografica d'italia) e assicuro che una volta lo hanno pure sfrattato (cordialmente). Ha lavorato sempre, ma i soldi glieli hanno sempre dovuto allungare dalla mia famiglia, per vivere normalissimamente sia chiaro. La regione pagava solo un tot della macchina, ma dato che una carrozzina nel pandino non ci sta, il ducato è stata comunque una grande spesa per tutti. Io come alcuni qua sono precario e fino a 6 mesi fa non avevo adsl nel mio paese. Al massimo lotto per conquistare i miei diritti, non certo per screditare quelli degli altri. Il fatto di essere stanchi, delusi, sottopagati, precari, non vale certo il vittimismo che vi sento fare, né certamente più di chi proprio non può muovere manco un dito. Né minimizza tutti gli altri problemi del mondo. Ripeto, si dovrebbe protestare per i propri problemi, non screditare quelli altrui, al massimo in unità d'intenti e solidarietà collaborare. Così mi pare costruttivo, non certo come dire retoricamente e arrogantemente "PI COME LA METTIAMO".
    • Johnny scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
      - Scritto da: cinico tv
      Ma basta con questa storia
      il tizio se vuole l'adsl si fa una connessione
      satellitare, paga la facciamo
      finita.
      Ma e' possibile che in questo paese siamo cosi
      ipocriti che se non si parla di disabili non si
      ascolta.
      Ah bene anche io ho un problema vediamo se non e'
      piu' grave di quello del
      disabile:
      Stipendio 900 euro al mese (progetto)
      rata mutuo prima era 300 ora e diventata 500
      o pago il mutuo o mangio
      ora rischio il pignoramento del monolocale.
      Non ce la faccio piu' nemmeno a pagare le
      bollette.
      Che facciamo PI mi date i soldi voi?
      PI quando si tratta di parlare di ADSL e disabili
      tutti in prima fila a dire poveraccio eh senza
      adsl!
      Quando e' un normodotato che rischia di finire in
      mezzo ad una strada altro che
      adsl!
      Oggi mi dispiace dirlo e' triste ma parecchi
      disabili stanno economicamente meglio dei
      normodotati
      1) pensione di invalidita'
      2) accompagno
      3) Ruolo speciale a TI presso qualsiasi azienda
      4) quando stanno in una casa non rischiano lo
      sfratto perche' sono
      disabili.

      Io invece pur potendomi comprare l'adsl non posso
      perche' non riesco ad arrivare a fine
      mese
      PI COME LA METTIAMO?Mi dispiace dirtelo così duramente ma:Sei normodotato solo fisicamente o anche intellettualmente? Usa la testa e trova una soluzione al tuo problema, dato che il tuo corpo ti dà la possibilità di farlo!Non riesci ad arrivare a fine mese? Lavora, lavora, lavora... Nessuno ti vieta di fare 2 o più lavori, puchè siano legali, e se il tuo stato fisico te lo permette perchè non lo fai? Per non parlare del fatto che se ti ritrovi a dover pagare una rata di un mutuo a tasso variabile è solo "colpa" tua, mica della natura o di un qualche essere superiore che forse non c'è...Cerchiamo di usare il cervello prima di agire o di scrivere stupidate....
      • cinico tv scrive:
        Re: PI parliamo dei normodotati che piangono


        Mi dispiace dirtelo così duramente ma:
        Sei normodotato solo fisicamente o anche
        intellettualmente? Usa la testa e trova una
        soluzione al tuo problema, dato che il tuo corpo
        ti dà la possibilità di
        farlo!Beato te che vivi nel lusso sfrenato io gia lavoro partime pure la notte il risultato e che non c'e la faccio lo stessoChe facciamo vengo a mangiare a casa tuao la smetti di dire cazzate?
        Non riesci ad arrivare a fine mese? Lavora,
        lavora, lavora... Nessuno ti vieta di fare 2 o
        più lavori, puchè siano legali, e se il tuo stato
        fisico te lo permette perchè non lo fai?Purche' siano legali ahahah ma dove viviPer fare due lavori devi farlo a neroper cui illegale!Teoricamente il progetto ti darebbe la possibilita' di farlo ma se lo fai perdi pure quello a progetto

        Per non parlare del fatto che se ti ritrovi a
        dover pagare una rata di un mutuo a tasso
        variabile è solo "colpa" tua, mica della natura o
        di un qualche essere superiore che forse non
        c'è...Eh gia' colpa mia pero' quando e' il disabile senza adsl poverino!!!due pesi e due misure.Non e' colpa mia se tutte le banche dopo al massimo 5 anni danno la rata variabile prima di parlare rifletti tu seidisabile ma nel cervello ma non per una malattia per scelta!
        Cerchiamo di usare il cervello prima di agire o
        di scrivere
        stupidate....appunto vengo a casa tua a mangiare!
        • Ano Nimo scrive:
          Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
          Ancora non capisco: dato che tu non ce la fai, i disabili se ne devono stare zitti e buoni, coricati in silenzio nei loro letti senza possibilità di comunicare col resto del mondo.Mi sai tanto di bufala, trollatore, visto che stai qua a rispondere.Come dicevo prima, ognuno dovrebbe lottare per i propri problemi e per avere i propri sacrosanti diritti, non certo per screditare quelli degli altri. Forse così si uniscono le forze, invece di essere degli individualisti vittimisti.(anche io sono precario e part time, non fare la vittima)
          • cinico tv scrive:
            Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
            - Scritto da: Ano Nimo
            Ancora non capisco: dato che tu non ce la fai, i
            disabili se ne devono stare zitti e buoni,
            coricati in silenzio nei loro letti senza
            possibilità di comunicare col resto del
            mondo.
            Mi sai tanto di bufala, trollatore, visto che
            stai qua a
            rispondere.

            Come dicevo prima, ognuno dovrebbe lottare per i
            propri problemi e per avere i propri sacrosanti
            diritti, non certo per screditare quelli degli
            altri. Forse così si uniscono le forze, invece di
            essere degli individualisti
            vittimisti.

            (anche io sono precario e part time, non fare la
            vittima)beh si vede che ancora non sei alla canna del gas,quando ti ci ritrovi ne riparliamo e guardache in questa situazione ce ne stanno tanti
          • linuxcontro scrive:
            Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
            Io non sono disabile ma questo mese se non pago l'affito mi buttano fuori.Le opzioni disponibili sono queste:1) vado a rubare (troppo complicato)2) Me li faccio prestare (già fatto)3) Faccio marciapiede (già fatto)Ho un lavoro, ma fino a quando non toccherò il fondo tanto da umilarmi fino a far pena a qualcuno, nessuno mi aiuterà.
          • outkid scrive:
            Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
            c'e' sempre lo spaccio..fumo, erba, crack, mdma, eroina.rende bene e, se ti arrestano, hai tutto pagato.
        • Johnny scrive:
          Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
          - Scritto da: cinico tv



          Mi dispiace dirtelo così duramente ma:

          Sei normodotato solo fisicamente o anche

          intellettualmente? Usa la testa e trova una

          soluzione al tuo problema, dato che il tuo corpo

          ti dà la possibilità di

          farlo!

          Beato te che vivi nel lusso sfrenato io gia
          lavoro partime pure la notte il risultato e che
          non c'e la faccio lo stessoIo lavoro solo di notte, da circa 9 anni...faccio il camionista, mi faccio 600km al giorno in giro per il norditalia e alla fine del mese porto a casa 1800 euro. Tanti? Secondo me no...
          Che facciamo vengo a mangiare a casa tua
          o la smetti di dire cazzate?Se vuoi un piatto di pasta te lo offro, nn c'è mica problema.. ma se vorresti venire a mangiare a sbafo da me tutti i giorni, allora non va bene...


          Non riesci ad arrivare a fine mese? Lavora,

          lavora, lavora... Nessuno ti vieta di fare 2 o

          più lavori, puchè siano legali, e se il tuo
          stato

          fisico te lo permette perchè non lo fai?

          Purche' siano legali ahahah ma dove vivi
          Per fare due lavori devi farlo a nero
          per cui illegale!
          Teoricamente il progetto ti darebbe la
          possibilita' di farlo ma se lo fai perdi pure
          quello a progettoPer "legali" intendevo escludere lo spaccio, la prostituzione, ecc ecc... Mi sono espresso male, evidentemente. Mi spiace ma ne sò molto poco di contratti a progetto et similia, a scanso di dir cazzate evito di replicare :)

          Per non parlare del fatto che se ti ritrovi a

          dover pagare una rata di un mutuo a tasso

          variabile è solo "colpa" tua, mica della natura o

          di un qualche essere superiore che forse non

          c'è...

          Eh gia' colpa mia pero' quando e' il disabile
          senza adsl poverino!!!
          due pesi e due misure.
          Non e' colpa mia se tutte le banche dopo al
          massimo 5 anni danno la rata variabileTutte tutte? ne sei sicuro? Forse ne hai saltata qualcuna...
          prima di parlare rifletti tu sei
          disabile ma nel cervello ma non per una malattia
          per scelta!


          Cerchiamo di usare il cervello prima di agire o

          di scrivere stupidate....

          appunto vengo a casa tua a mangiare!Non capisco che bisogno hai di offendere così "a gratis" la gente che, in fondo, cerca di darti un consiglio... A me girano quando vedo una persona che potrebbe viver meglio la sua vita ma l'unica cosa che è capace di fare è lagnarsi per la sua condizione, senza far nulla per cambiarla. Come faccio ad esser sicuro che non fai nulla per cambiarla è presto detto: non perderesti tempo a scrivere cazzate su PI, ma useresti questo potente mezzo che è internet per trovare un modo per far grano (visto ke è quello di cui ti lamenti...)
        • darksky scrive:
          Re: PI parliamo dei normodotati che piangono

          Purche' siano legali ahahah ma dove vivi
          Per fare due lavori devi farlo a nero
          per cui illegale!
          Teoricamente il progetto ti darebbe la
          possibilita' di farlo ma se lo fai perdi pure
          quello a
          progetto
          scusa ma cerchiamo di sparar meno cavolate. Di giorno fai il tuo part-time di sera vai a lavorare in un pub e vedi che non lo fai in nero. Il fatto che tu ipotizzi che devi per forza farlo in nero e non in modo legale indica che manco ti sei posto il problema.




          Per non parlare del fatto che se ti ritrovi a

          dover pagare una rata di un mutuo a tasso

          variabile è solo "colpa" tua, mica della natura
          o

          di un qualche essere superiore che forse non

          c'è...

          Eh gia' colpa mia pero' quando e' il disabile
          senza adsl
          poverino!!!
          due pesi e due misure.
          Non e' colpa mia se tutte le banche dopo al
          massimo 5 anni danno la rata variabile
          uno non è vero i mutui cambiano anche il tipo di rata a 10 anni, seconda cosa con le nuove leggi puoi cambiare banca senza spese aggiuntive, quindi se non ti informi neanche delle tue cose la colpa ricade sempre su di te.
        • MaSentiQues to! scrive:
          Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
          - Scritto da: cinico tv
          Beato te che vivi nel lusso sfrenato io gia
          lavoro partime pure la notte il risultato e che
          non c'e la faccio lo
          stesso
          Che facciamo vengo a mangiare a casa tua
          o la smetti di dire cazzate?CHI E' CHE DICE CAZZATE????
          Purche' siano legali ahahah ma dove vivi
          Per fare due lavori devi farlo a nero
          per cui illegale!
          Teoricamente il progetto ti darebbe la
          possibilita' di farlo ma se lo fai perdi pure
          quello a progettoCHI E' CHE DICE CAZZATE????
          Eh gia' colpa mia pero' quando e' il disabile
          senza adsl poverino!!!
          due pesi e due misure.
          Non e' colpa mia se tutte le banche dopo al
          massimo 5 anni danno la rata variabileCHI E' CHE DICE CAZZATE????
          appunto vengo a casa tua a mangiare!CHI E' CHE DICE CAZZATE????Vedi che piano piano viene fuori la verità... sei un troll, ecco tutto!
    • Zozzone scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
      Tagliati una gamba e sei a posto per la vita...
    • darksky scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono

      Oggi mi dispiace dirlo e' triste ma parecchi
      disabili stanno economicamente meglio dei
      normodotati
      1) pensione di invalidita'
      2) accompagno
      3) Ruolo speciale a TI presso qualsiasi azienda
      4) quando stanno in una casa non rischiano lo
      sfratto perche' sono
      disabili.

      Io invece pur potendomi comprare l'adsl non posso
      perche' non riesco ad arrivare a fine
      mese
      PI COME LA METTIAMO?facciamo che tu fai a cambio con Fabio, resti per tutta la vita fermo su un letto senza poterti muovere, hai bisognao di una macchina per respirare e per usare il pc usi la bocca. Poi dimmi se preferisci stare come stai ora.Ma ti rendi conto che il confronto non regge? cioè dici che sta meglio lui in questo stato che tu anche se hai problemi di soldi?E potremmo dirti, potevi farti un mutuo a tasso fisso, e scusa per dirtelo ci sono famiglie che con 900 euro al mese campano, tu che sei da solo vuoi dire che spendi di + di loro? un monolocale consuma meno gas per il riscalamanto, meno luce. Sai da solo e anche il cibo è per uno, adsl non la hai e magari neanche il telefono fisso quindi non hai il canone. Hai Luce e Gas e quanto mai vorrai spender? 150 al mese di media e forse anche meno, e con 250 al mese ti compi da mangiare e ti avanza pure. Fumi? rinuncia e vedi che risparmi 50-60 e forse + al mese.Questo non è per farti i conti in tasca ma smettiamola di lamentarci quanto non mi pare ti vada cosi male, c'è gente che sta molto peggio ti te e arriva a fine mese.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 novembre 2007 15.27-----------------------------------------------------------
    • Simone Parma scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
      Vergognati. Anche io ho la malattia di Fabio, forse tu pensi che l'assegno di accompagno,la pensione,l'obbligo di assunzione,ecc... ci rendano felici, ma sai che fortuna non potersi vestire,lavare,mangiare,alzare,ecc... senza aiuto, usare un respiratore, vedere gli amici farsi una vita e dimenticarsi di te, le ragazze che non ti considerano perchè sei in carrozzina, le ditte che non possono assumerti perchè hanno le scale e se ti assumono massimo scrivi lettere con il PC, con il tempo arrivare a non poter più uscire di casa perchè dipendenti da numerosi macchinari e trovarsi così con internet come solo strumento per comunicare con il mondo!! Se per te sono benefici facciamo cambio, io preferirei far fatica arrivare a fine mese,che morire lentamente perchè non c'è cura. E poi parliamo dei nostri "benefici economici", una carrozzina elettrica può arrivar a costare 22.000, adattare una macchina per ospitare un sollevatore 14.000, ecc.. gli ausili costano un botto e tranne in rari casi il 40% lo paghiamo di tasca nostra e spesso senza uno stipendio perchè la nostra malattia arriva a impedirci ogni movimento e diventiamo inutili per una ditta. Insomma cresci, non parlare dando giudizi di situazioni che non vivi e ringrazia Dio che hai la salute
    • pippolippo scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
      ho letto ridendo le puttanate galattiche dell'eroe cinico tv.devo ammettere che rappresenta egregiamente una buona parte dell'italietta incapace di reagire alla situazione che subisce e di cui e' in parte responsabile.Il nostro si lamenta di essere precario e di non arrivare a fine mese con un mutuo assassino: ha ragione sotto un certo punto di vista e la sa situazione non e' dissimile da quella di molti altri. Ma allora perche':1) non si sbatte per mandare a casa la classe dirigente che lo ha ridotto in questa situazione lavorativa per far valere i suoi diritti?2) non si e' informato seriamente sui tassi variabili prima di aprire un mutuo? gia' dal 2002 si sapeva che qualsiasi mutuo a tasso variabile era destinato ad essere piu' costoso del fisso: bastava documentarsi.3) se non vuole continuare ad essere precario puo' scegliere di andare a lavorare all'estero dove il lavoro e' meglio retribuito?4) anziche' comprare un monolocale non va in affitto magari cominciandosi a chiedere come mai da 20 e passa anni non esiste un piano nazionale di edilizia popolare convenzionata?vedi mio caro cinico, la grossa differenza tra te ed un disabile e' che il secondo vive una situazione di cui non e' responsabile, mentre tu con il tuo pressappochismo e menefreghismo hai lasciato colpevolmente che altri decidessero le condizioni del tuo lavoro e la qualita' della tua vita: ringrazia la "classe dirigente" di questo paese e la tua incapacita' di farti valere come cittadino piuttosto che prendertela con altri.dov'eri quando si doveva decidere anche con il tuo voto la mancata riforma biagi (che non e' la vera legge completa, hanno applicato solo la parte relativa alla mobilita', non la parte relativa agli ammortizzatori sociali e alle misure di costo del lavoro che renderebbero alla lunga il lavoro precario e a tempo determinato, come in tutti i paesi civili, piu' costoso di quello dipendente!), quando han promosso la vergognosa vendita del patrimonio immobiliare dello stato; dove sei quando si discute ciclicamente senza far nulla della mancanza di costruzione di alloggi popolari destinati a giovani e a chi ha redditi bassi, della mancata universalizzazione della banda larga che potrebbe permettere tra le altre cose anche il decollo del telelavoro (che per inciso potrebbe dare una opportunita' anche ai disabili che dal mondo del lavoro sono quasi sempre tagliati fuori)?Sei a lamentarti in un forum di notizie di ict.Bravo, hai proprio capito tutto :DSe sei stato cosi' stupido da non difendere da cittadino i tuoi diritti (perche' questi sono se non te ne sei reso conto) meriti la condizione in cui sei.
    • nome e cognome scrive:
      Re: PI parliamo dei normodotati che piangono
      Certo che anche tu, che furbo, sei sicuro di avere tutte le rotelle a posto??SEI ANDATO A FARE UN MUTUO PER UN MONOLOCALE A 300 EURO AL MESE, E NE PRENDI 900 A PROGETTO, DOMANI POTREBBERO BUTTARTI FUORI E DOPODOMANI TI PIGNORANO IL M-O-N-O-L-O-C-A-L-E, SECONDO ME SEI TROLLONE!Ma non potevi rimanere con i tuoi genitori che ti vogliono tanto bbbene! :/- Scritto da: cinico tv
      Ma basta con questa storia
      il tizio se vuole l'adsl si fa una connessione
      satellitare, paga la facciamo
      finita.
      Ma e' possibile che in questo paese siamo cosi
      ipocriti che se non si parla di disabili non si
      ascolta.
      Ah bene anche io ho un problema vediamo se non e'
      piu' grave di quello del
      disabile:
      Stipendio 900 euro al mese (progetto)
      rata mutuo prima era 300 ora e diventata 500
      o pago il mutuo o mangio
      ora rischio il pignoramento del monolocale.
      Non ce la faccio piu' nemmeno a pagare le
      bollette.
      Che facciamo PI mi date i soldi voi?
      PI quando si tratta di parlare di ADSL e disabili
      tutti in prima fila a dire poveraccio eh senza
      adsl!
      Quando e' un normodotato che rischia di finire in
      mezzo ad una strada altro che
      adsl!
      Oggi mi dispiace dirlo e' triste ma parecchi
      disabili stanno economicamente meglio dei
      normodotati
      1) pensione di invalidita'
      2) accompagno
      3) Ruolo speciale a TI presso qualsiasi azienda
      4) quando stanno in una casa non rischiano lo
      sfratto perche' sono
      disabili.

      Io invece pur potendomi comprare l'adsl non posso
      perche' non riesco ad arrivare a fine
      mese
      PI COME LA METTIAMO?
  • il gelato che uccide scrive:
    Viso che il problema è grave.
    Sel il problema è così grave, in attesa che il mondo (ed in particolare questa piccola zona del mondo) sia un posto migliore,faccio io pubblicità a puro scopo informativo.http://assistenza.tiscali.it/sat/Questo lo conosco perché mi è capitato di dare una occhiata alle loro offerte, ma immagino lo facciano anche altri, non so se funziona bene e con quali parametri, ma l'operatore è grosso.Ciao !
    • il gelato che uccide scrive:
      Re: Viso che il problema è grave.
      Tra parentesi ... vedo in questo momento che non sono più loro a gestire il servizio ... quindi non gli ho nemmeno fatto pubblicità diretta ;)
      • Burp scrive:
        Re: Viso che il problema è grave.
        bella questa tabella, invogliahttp://assistenza.tiscali.it/sat/dual/banda/index.htmlsi arriva a 64 kbit down /16 kbit upaggiungo questohttp://www.scaistar.com/satadsl/satadsl.htm
  • reXistenZ scrive:
    Fabio, un abbraccio
    Ti auguro di cuore di riuscire a ottenere qualcosa. E che la tua iniziativa serva anche a tutti quelli che ne hanno bisogno come te.
  • A + B scrive:
    So che mi darete del nazista
    ma una disabilità non deve portare a nessun favoritismo. Una società di TLC deve produrre utili. Non ci trovo niente di strano o di disumano, se loro pensano che in una particolare zona non ci siano condizioni di mercato tali da permettere di ottenere utili sufficienti devono forse fare beneficenza? Ci pensa già lo stato a farla obbligando aziende a assumere handicappati e persone assolutamente non in grado di svolgere nessun tipo di lavoro, spesso togliendo alle aziende la possibilità di assumere persone produttive.FINIAMOLA!!! DISABILI E HANDICAPPATI SONO PERSONE ESATTAMENTE COME GLI ALTRI E NON è CORRETTO CHE RICEVANO TRATTAMENTI MIGLIORI SOLO PER LA LORO CONDIZIONE.
    • Pessimismo e Fastidio scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Potrei dirti tante cose,ma lascio rispondere la COSTITUZIONE della Repubblica, che ognuno di noi DOVREBBE conoscere a menadito...Art. 3.Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.-----------------------------Quale parte di questa frase non ti è chiara????????? "...è compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana..."
      • A + B scrive:
        Re: So che mi darete del nazista

        Quale parte di questa frase non ti è
        chiara????????? "...è compito della Repubblica
        rimuovere gli ostacoli di ordine economico e
        sociale, che, limitando di fatto la libertà e
        l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno
        sviluppo della persona
        umana..."Onestamente sei tu a non avere capito me. Non ho detto di gettarli da una rupe come, si dice, che facessero gli spartani, dico solo che la loro condizione non gli deve portare vantaggi rispetto agli altri cittadini (altrimenti cade il principio dell'eguaglianza di cui si parla nella costituzione). E se la rimozione degli ostacoli è compito della Repubblica, se un cittadino chiede la rimozione di un ostacolo si rivolga all'apposito ministero, se non sbaglio in Italia esiste un ministero delle pari opportunità, non a una multinazionale.
        • eccomi qua... scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: A + B

          Quale parte di questa frase non ti è

          chiara????????? "...è compito della Repubblica

          rimuovere gli ostacoli di ordine economico e

          sociale, che, limitando di fatto la libertà e

          l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il
          pieno

          sviluppo della persona

          umana..."

          Onestamente sei tu a non avere capito me. Non ho
          detto di gettarli da una rupe come, si dice, che
          facessero gli spartani, dico solo che la loro
          condizione non gli deve portare vantaggi rispetto
          agli altri cittadini (altrimenti cade il
          principio dell'eguaglianza di cui si parla nella
          costituzione). E se la rimozione degli ostacoli è
          compito della Repubblica, se un cittadino chiede
          la rimozione di un ostacolo si rivolga
          all'apposito ministero, se non sbaglio in Italia
          esiste un ministero delle pari opportunità, non a
          una
          multinazionale.la Costituzione è chiara: esiste una barriera che impedisce a questa persona di accedere ai diritti fondamentali garantiti dalla Costituzione stessa? Bene, la Repubblica DEVE rimuoverli. In un regime di libero mercato (come DOVREBBE essere l'Italia) un Ministro non puo'imporre un bel niente ad un operatore economico, quindi spetta all'operatore l'incombenza di rimuovere questa barriera. Che poi l'operatore si faccia rimborsare dal Ministero (e quindi dalla "Repubblica") è un altro paio di maniche, che non deve interessare il singolo cittadino.
    • Anonimo scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Lo Stato deve per prima cosa occuparsi dei propri cittadini, siano questi anziani, disabili fisici o mentali o persone del tutto normali. Ritengo che ognuno di noi abbia il diritto di usufruire di ciò che lo Stato propone, perchè quindi il povero Fabio non potrebbe? Perchè tutti i disabili che lavorano nei comuni come dici tu non dovrebbero? Il problema di oggi è che tutti, persone ed enti privati e pubblici (Stato in primis), guardano unicamente agli utili senza avere più un minimo di buonsenso...
      • A + B scrive:
        Re: So che mi darete del nazista
        - Scritto da: Anonimo
        Lo Stato deve per prima cosa occuparsi dei propri
        cittadini, siano questi anziani, disabili fisici
        o mentali o persone del tutto normali.Giusto, e deve occuparsi di tutti i cittadini nello stesso modo senza concessione di privilegi Ritengo
        che ognuno di noi abbia il diritto di usufruire
        di ciò che lo Stato propone, perchè quindi il
        povero Fabio non potrebbe? Forse perché l'ADSL non è fornita dallo statoPerchè tutti i
        disabili che lavorano nei comuni come dici tu non
        dovrebbero? Non dico che non dovrebbero, dico che se sono produttivi possono lavorare altrimenti si trovino altre forme di sussistenza. In fondo un comune, così come qualsiasi altra azienda, ha un bilancio da rispettare e assumere una persona non produttiva può creare un doppio svantaggio: pagare una persona non in grado di svolgere le proprie mansioni non poter assumere una persona utile a un determinato lavoroIl problema di oggi è che tutti,
        persone ed enti privati e pubblici (Stato in
        primis), guardano unicamente agli utili senza
        avere più un minimo di
        buonsenso...Il buon senso non c'entra. Si chiama economia e nella sua semplificazione massima se le uscite superano le entrate vuol dire che esistono problemi da risolvere
        • = C scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          Tu devi essere uno di quelli che vive per lavorare, per muovere l'economia.Io, personalmente, lavoro per vivere.
    • gerry scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      - Scritto da: A + B
      ma una disabilità non deve portare a nessun
      favoritismo. Una società di TLC deve produrre
      utili. Non ci trovo niente di strano o di
      disumano, se loro pensano che in una particolare
      zona non ci siano condizioni di mercato tali da
      permettere di ottenere utili sufficienti devono
      forse fare beneficenza?Uno stato sociale si occupa dei suoi cittadini, specie gli svantaggiati.Altrimenti perchè ti darebbe assistenza sanitaria sprecando tanti soldi e facendo concorrenza alle aziende sanitarie private che producono profitto?
      • Andy scrive:
        Re: So che mi darete del nazista
        Sono rimasto attonito da una risposta così superficiale;Come ti hanno ricordato viviamo in una Repubblica costituzionale, ma evidentemente secondo la logica da te esposta il profitto e l'annientamento dei più deboli dovrebbe essere cosa normale....Tra l'altro qui non si sta parlando di generiche "invalidità civili" tali da non richiedere particolari trattamenti, ma di quei casi "SACROSANTI" e gravi in cui il soggetto per malattie diverse è semiparalizzato e l'unica sua finestra sul mondo è data da Internet.La lettera postata a P.I dal malato di distrofia, è ancora più triste se pensiamo al fatto che una azienda come Telecom , che non brilla certo per trasparenza e difesa della concorrenza , non ha esitato un attimo a portare a l'ADSL in un paesino di poche anime (Tavulliano) soltanto xchè ciò era stata chiesto da sua maestà Valentino Rossi....Come vedi in Italia i privilegi ci sono e non certo per gli invalidi quindi evitiamo di farneticare!!!
      • Stargazer scrive:
        Re: So che mi darete del nazista
        - Scritto da: gerry
        Uno stato sociale si occupa dei suoi cittadini,
        specie gli
        svantaggiati.Infatti lo fa già con gli extracomunitari :DFaccio un'esempio: nella mia città la provincia tutela l'extracomunitario a tal punto che se hai concesso l'affitto siccome lui non paga le spese condominiali e l'affitto devi pagarlo tu!Se magari poi quell'appartamento era l'unico che possedevi per cercare di arrotondare il magro stipendio ti ritrovi a tirare la cinghia.Davvero una gran bella democrazia...
        • gerry scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: Stargazer
          - Scritto da: gerry


          Uno stato sociale si occupa dei suoi cittadini,

          specie gli

          svantaggiati.

          Infatti lo fa già con gli extracomunitari :DC'entra qualcosa?
      • Il Piccolo Principe scrive:
        Re: So che mi darete del nazista
        - Scritto da: gerry
        Uno stato sociale si occupa dei suoi cittadini,
        specie gli
        svantaggiati.Quindi è lo stato che si deve occupare di portare connettività nel paese di Fabio.
        • gerry scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: Il Piccolo Principe
          Quindi è lo stato che si deve occupare di portare
          connettività nel paese di
          Fabio.Lo stato dovrebbe portare connettività dappertutto, alla fine garantirebbe reddito.Un posto senza connettività al giorno d'oggi è un posto morto, che attività possono crescerci se non si hanno i servizi base?A questo punto sgomberiamoli certi paesi se non vogliamo tenerli in piedi.
      • A + B scrive:
        Re: So che mi darete del nazista
        - Scritto da: gerry
        - Scritto da: A + B

        ma una disabilità non deve portare a nessun

        favoritismo. Una società di TLC deve produrre

        utili. Non ci trovo niente di strano o di

        disumano, se loro pensano che in una particolare

        zona non ci siano condizioni di mercato tali da

        permettere di ottenere utili sufficienti devono

        forse fare beneficenza?

        Uno stato sociale si occupa dei suoi cittadini,
        specie gli
        svantaggiati.Uno stato sociale si occupa di tutti i cittadini, mai stato in nord-europa?

        Altrimenti perchè ti darebbe assistenza sanitaria
        sprecando tanti soldi e facendo concorrenza alle
        aziende sanitarie private che producono
        profitto?Onestamente mi chiedo perché io che sono residente in Piemonte ma abito più o meno 6 mesi Milano e 6 mesi a Bruxelles, se sono a Milano non ho diritto a visite mediche (a meno di pagare il ticket) o a ricette mediche (i farmaci li devo pagare interamente) perché mi trovo fuori dalla regione di residenza, mentre quando mi trovo a Bruxelles (fuori dallo stato di residenza!!!) l'assistenza sanitaria è gratuita... forse c'è qualcosa che non funzione nello stato sociale o più semplicemente a un piemontese è proibito ammalarsi in lombardia?
        • gerry scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: A + B

          Uno stato sociale si occupa dei suoi cittadini,

          specie gli

          svantaggiati.

          Uno stato sociale si occupa di tutti i cittadini,
          mai stato in
          nord-europa?Dovrei ricordarti che due torti non fanno una ragione.Se a Bruxelles funziona meglio non è il caso di abbassarci ancora di più, ci guadagnamo qualcosa?
    • Fede scrive:
      Re: So che mi darete del nazista

      FINIAMOLA!!! DISABILI E HANDICAPPATI SONO PERSONE
      ESATTAMENTE COME GLI ALTRI E NON è CORRETTO CHE
      RICEVANO TRATTAMENTI MIGLIORI SOLO PER LA LORO
      CONDIZIONE.Non sei un Nazista, o simili, semplicemente non hai compreso il problema. La società è un luogo dove TUTTI devono convivere con gli stessi diritti e doveri, abili e disabili; perciò sta alla società stessa colmare le differenze tra abili e disabili.Qui non si parla di trattamenti migliori, difatti anche questo ragazzo, come tanti altri, disabili o meno rimane inascoltato.Lascio perdere le tue considerazioni su cosa sanno fare o no i disabili, visto che probabilmente sono solo frutto di tue esperienze personali, quindi non generalizzabili; anche se ad esse posso contrapporre mie esperienze personali riguardo persone abilissime.....ma a scaldare la sedia tutto il giorno.Per quanto riguarda il problema della convenienza economica o meno, diciamo che sarei d'accordo con te se non fosse che enti come telecom ricevono sicuramente aiuti statali tramite le nostre tasse.....percui anche dal ragazzo della lettera....Ciao
      • diego scrive:
        Re: So che mi darete del nazista
        perche' fabio non si fa il satellite se non arriva il cavo? costa di piu' e rende di meno ma e' un qualcosa che puo' ottenere subito...
        • Burp scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: diego
          perche' fabio non si fa il satellite se non
          arriva il cavo?Ma come parli ? Chevvordi ?
          • cinico tv scrive:
            Re: So che mi darete del nazista
            - Scritto da: Burp
            - Scritto da: diego

            perche' fabio non si fa il satellite se non

            arriva il cavo?

            Ma come parli ? Chevvordi ?purtroppo se si e' disabili non si puo' fare nientema come nel tuo caso si e' sottosviluppati culturalili c'e' poco da fareleggi e stai zittohttp://www.netsystem.com/offerta/satadslplus.asppaga e trova tuttoah e' caro costa troppo?eh pure io ho tanti problemi e non sono disabileio il ruolo speciale non lo ho sto a progettoa 800 euro al mese.e pure non mi metto a fare il pilottone.Questo paese sta andando in maloraEbbene che se ne rendano conto pure i disabili.Mi dispiace ma io non mi posso impietosire perche' il tizionon ha l'adsl quando a fine mese non riesco nemmeno a pagare il mutuo e ora sto anche rischiando per il tasso variabile di avere un monolocale pignorato.Qui se mi volessi mettere pure io a fare il piangina, avogliati.No sinceramente in uno stato di emergenza ognuno pensa a tirare avanti.Si sono cattivo, sono menefreghista, chiamami fascista neonazista io sto rischiando di finire in mezzo ad una strada e sinceramente che questo tipo che ha il ruolo speciale l'accompagno, la pensione e da casa non lo caccia nessuno, sinceramente non me ne frega assolutamente niente!l'ADSL non e' un bene primario.
          • un disabile scrive:
            Re: So che mi darete del nazista
            - Scritto da: cinico tv
            - Scritto da: Burp

            - Scritto da: diego


            perche' fabio non si fa il satellite se non


            arriva il cavo?



            Ma come parli ? Chevvordi ?

            purtroppo se si e' disabili non si puo' fare
            niente
            ma come nel tuo caso si e' sottosviluppati
            culturali
            li c'e' poco da fare
            leggi e stai zitto
            http://www.netsystem.com/offerta/satadslplus.asp
            paga e trova tutto
            ah e' caro costa troppo?
            eh pure io ho tanti problemi e non sono disabile
            io il ruolo speciale non lo ho sto a progetto
            a 800 euro al mese.
            e pure non mi metto a fare il pilottone.
            Questo paese sta andando in malora
            Ebbene che se ne rendano conto pure i disabili.
            Mi dispiace ma io non mi posso impietosire
            perche' il
            tizio
            non ha l'adsl quando a fine mese non riesco
            nemmeno a pagare il mutuo e ora sto anche
            rischiando per il tasso variabile di avere un
            monolocale
            pignorato.
            Qui se mi volessi mettere pure io a fare il
            piangina,
            avogliati.
            No sinceramente in uno stato di emergenza ognuno
            pensa a tirare
            avanti.
            Si sono cattivo, sono menefreghista, chiamami
            fascista neonazista io sto rischiando di finire
            in mezzo ad una strada e sinceramente che questo
            tipo che ha il ruolo speciale l'accompagno, la
            pensione e da casa non lo caccia nessuno,
            sinceramente non me ne frega assolutamente
            niente!
            l'ADSL non e' un bene primario.Lo so che è brutto da dire ma mi adeguo solamente al tuo infimo livello, ti auguro di romperti l'osso del collo e che quando proverai a chiedere una qualsiasi cosa la gente ti risponda che di te se ne sbatte le balle perché tanto sei uno qualunque... se fai fatica ad arrivare a fine mese visto che grazie a Dio sei in grado di farlo alzi il culo dalla sedia e ti cerchi un altro lavoro o altri due o altri tre
          • MaSentiQues to! scrive:
            Re: So che mi darete del nazista
            Furbo te a fare un mutuo con un lavoro a progetto!Te la sei cercata, no?Se ti mettessi a piangere ti darei una compilation di ceffoni che ti farei imparare l'italiano!Ora dimmi che il nostro amico disabile se l'è cercata e ti vengo a cercare seduta stante.Trollone!
          • cinico tv scrive:
            Re: So che mi darete del nazista
            - Scritto da: MaSentiQues to!
            Furbo te a fare un mutuo con un lavoro a progetto!
            Te la sei cercata, no?Aho senti se la legge e' cambiata e a me da TI mi hanno messo a progetto e' COLPA mia! E' Colpa mia?Stai zitto che fai piu bella figura
            Se ti mettessi a piangere ti darei una
            compilation di ceffoni che ti farei imparare
            l'italiano!
            Ora dimmi che il nostro amico disabile se l'è
            cercata e ti vengo a cercare seduta
            stante.Ecco e questi sarebbero le persone a favore dei deboliMi vuole pure picchiare!Ah si come gli uomini delle caverne.Complimenti che discorsone.Ti vengo a cercare...Bravo questo si che e' parlare ecco viemmi a cercare cosi le bollette che non riesco a pagare me LE PAGHI TU.
          • masentiques to! scrive:
            Re: So che mi darete del nazista
            - Scritto da: cinico tv
            Ecco e questi sarebbero le persone a favore dei
            deboli
            Mi vuole pure picchiare!
            Ah si come gli uomini delle caverne.
            Complimenti che discorsone.
            Ti vengo a cercare...
            Bravo questo si che e' parlare ecco viemmi a
            cercare cosi le bollette che non riesco a pagare
            me LE PAGHI TU.Naturale, io che di euro al mese ne prendo 950 ti devo pagare le tue bollette, ma è ovvio! non c'è neanche bisogno di dirlo! Vengo subito! Ti porto anche del caviale? Vuoi dello champagne? Posso intestarti dei bot, dei titoli? Che schifo d'uomo...
    • reXistenZ scrive:
      Re: So che mi darete del nazista

      FINIAMOLA!!! DISABILI E HANDICAPPATI SONO PERSONE
      ESATTAMENTE COME GLI ALTRI E NON è CORRETTO CHE
      RICEVANO TRATTAMENTI MIGLIORI SOLO PER LA LORO
      CONDIZIONE.Ma allora sono tutti fessi quelli che da decenni parlano di abbattimento delle barriere architettoniche?
      • cinico tv scrive:
        Re: So che mi darete del nazista

        E' vero.
        Solo che tu hai anche la FACOLTA' di spostarti e
        andare nella cittadina più vicina dove esiste un
        internet cafè. Oppure, semplicemente, hai la
        FACOLTA' di uscire di casa con gli
        amici.io non ho nessuna facolta' visto che che senza soldidisabile o normo dotato facolta'non ne hai se non hai i solditi e' chiaro o te lo devo scrivere sulla lavagnetta come i bambini?
        Lui ha queste tue stesse FACOLTA'?
        Non pensi che per lui avere la banda larga sia un
        diritto più impellente del
        tuo?No! I diritti sono una bella cosa quando ne possono usufruire tutti.In questo caso lui ha piu' diritti di me.1) lui ha la pensione di invalidita' comunqueio no2) lui a i soldi per l'accompagno (significa che lo possono accompagnare in giro con i soldi delle tasse che paghiamo)io posso andare dove voglio se ho i soldi.3)lui non rischia di essere licenziato con il contratto a ruolo specialeio sto a progetto da 5 anni.2) lui non lo sfratta nessuno a me basta una rata non pagata e sono dolori.Qui bisogna capire una cosa una buona volta per tutte.I diritti per le cose superflue si hanno quando la popolazione italiana vive in cui tutti stanno bene.Visto che attualmente questa situazione vale per tutti normodotati o meno, beh se io rischio di finire sotto un ponte lui potra' fare a meno della sua adsl.Non ne puo' fare a meno si compra una parabola e si fa il satellitare.Ora ti e' chiaro o devo cercare di inviare al tuo unico neurone un telegramma?
        • un disabile scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: cinico tv

          E' vero.

          Solo che tu hai anche la FACOLTA' di spostarti e

          andare nella cittadina più vicina dove esiste un

          internet cafè. Oppure, semplicemente, hai la

          FACOLTA' di uscire di casa con gli

          amici.

          io non ho nessuna facolta'Hai per esempio la facoltà di respirare da solo ti sembra poco?
        • DuDe scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: cinico tv
          io non ho nessuna facolta' visto che che senza
          soldi
          disabile o normo dotato facolta'non ne hai se non
          hai i
          soldi
          ti e' chiaro o te lo devo scrivere sulla
          lavagnetta come i
          bambini?Se si potesse fare a cambio si situazioni tu sinceramente ti metteresti al suo posto facendo si che lui prenda il tuo con tutti gli annessi e connessi? io no, anche da povero ho due gambe due braccia, mi posso muovere, lui credo rinuncerebbe volentieri a tutti i "privilegi" per essere normale come me e te Spaccati la spina dorsale e chiedi anche tu la pensione e l'accompagno , prima di farlo pero' prendi una casa in affitto, cosi' non ti possono cacciare, a, dopo fatto cio' fatti assumere come categoria protetta, pero' voglio vedere come campi, si con la pensione, e ammennicoli vari, ma senza una cosa fondamentale, l'autosufficienza, immagina cosa vuol dire portare un catetere, farsi pulire il culo perche' non puoi farlo , farsi imboccare, anzi, credo che nelle sue condizioni, venga nutrito via sondino, per ogni minima cosa chiedere , io credo che non immagini cosa possa voler dire, e poi non sta chiedendo la luna solo una fottutissima adsl per parlare col mondo, la PAGA non la vuole gratis
        • Johnny scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: cinico tv

          E' vero.

          Solo che tu hai anche la FACOLTA' di spostarti e

          andare nella cittadina più vicina dove esiste un

          internet cafè. Oppure, semplicemente, hai la

          FACOLTA' di uscire di casa con gli

          amici.

          io non ho nessuna facolta' visto che che senza
          soldi
          disabile o normo dotato facolta'non ne hai se non
          hai i
          soldi
          ti e' chiaro o te lo devo scrivere sulla
          lavagnetta come i
          bambini?Mi sembra che a te non sia chiaro il fatto che TU PUOI migliorare la tua attuale situazione, al contrario di Fabio che NON PUO' muoversi dal letto di casa.

          Lui ha queste tue stesse FACOLTA'?

          Non pensi che per lui avere la banda larga sia
          un

          diritto più impellente del

          tuo?
          No! I diritti sono una bella cosa quando ne
          possono usufruire tutti.TU PUOI usufruirne, ma solo se VUOI.
          In questo caso lui ha piu' diritti di me.
          1) lui ha la pensione di invalidita' comunque io noTU PUOI andare a LAVORARE, lui NO.
          2) lui a i soldi per l'accompagno (significa che
          lo possono accompagnare in giro con i soldi delle
          tasse che paghiamo) io posso andare dove voglio se ho i soldi.I soldi non crescono sugli alberi, ma si coltivano col sudore della fronte...se i tuoi 800 euri al mese non ti bastano PUOI, ad esempio, trovarti un part-time da fare il sabato/domenica e guadagnare 100 o 200 euro al mese in più... ma sarebbe inutile, perchè uno come te li spenderebbe in cazzate, invece di trovare il modo di farli fruttare altri soldi...
          3)lui non rischia di essere licenziato con il contratto a ruolo
          speciale io sto a progetto da 5 anni.ecco il tuo handicap... 5 anni da precario e non hai fatto NULLA per migliorare la tua vita.
          2) lui non lo sfratta nessuno
          a me basta una rata non pagata e sono dolori.Vedi risposta al punto 1. Tu POTRESTI, lui NO!
          Qui bisogna capire una cosa una buona volta per
          tutte.
          I diritti per le cose superflue si hanno quando
          la popolazione italiana vive in cui tutti stanno
          bene.Se una cosa è superflua NON puoi avere nessun diritto su di essa... Superfluo= Non necessario. A te l'ADSL non serve per comunicare con gli altri perchè HAI IL DONO DELLA PAROLA
          Visto che attualmente questa situazione vale per
          tutti normodotati o meno, beh se io rischio di
          finire sotto un ponte lui potra' fare a meno
          della sua adsl.Tu finirai sotto un ponte se non farai nulla per evitarlo, lui non avrà MAI l'ADSL se non farà nulla per evitarlo. Qua mi sembra che il disabile si stia muovendo + in fretta dell'abile.
          Non ne puo' fare a meno si compra una parabola e
          si fa il satellitare.Magari non gli basta il sussidio mensile per pagarsi un abbonamento satellitare...peccato che non possa andare a farsi 4 ore al giorno dietro la cassa di un McDonald e portarsi a casa quel tanto x pagarselo...
          Ora ti e' chiaro o devo cercare di inviare al tuo
          unico neurone un
          telegramma?Per inviare un telegramma da neurone a neurone bisogna avercelo...
        • reXistenZ scrive:
          Re: So che mi darete del nazista

          In questo caso lui ha piu' diritti di me.Faresti cambio?
        • MaSentiQues to! scrive:
          Re: So che mi darete del nazista
          - Scritto da: cinico tv
          io non ho nessuna facolta' visto che che senza
          soldi
          disabile o normo dotato facolta'non ne hai se non
          hai i
          soldi
          ti e' chiaro o te lo devo scrivere sulla
          lavagnetta come i
          bambini?Ah, ecco di cosa si lamenta cinico tv, oltre all'ADSL dovremmo dargli anche dei soldi, poverino, perché a lui non gli garba di guadagnarseli.Hai ragione sai, dovremmo metterti sullo stesso piano di Fabio, perché infondo disabile lo sei anche tu, nella testa però.
          No! I diritti sono una bella cosa quando ne
          possono usufruire tutti.
          In questo caso lui ha piu' diritti di me.
          1) lui ha la pensione di invalidita' comunque
          io noBeh, qui siamo nella psicosi grave. Rompiti tutti e 4 gli arti e poi ce l'avrai anche tu, se ci tieni tanto.Ma forse se ti sottoponi a una visita psichiatrica qualche invalidità te la trovano già, sai?
          2) lui a i soldi per l'accompagno (significa che
          lo possono accompagnare in giro con i soldi delle
          tasse che paghiamo)Senti, se hai tutta questa invidia per la vita da sballo di Fabio, come già spiegatoti, puoi metterti nelle sue stesse condizioni.
          io posso andare dove voglio se ho i soldi.Nando, forse a lui gli pagano l'accompagno, non la vacanza a sharm el sheik. E poi dove ca$zo vuoi che vada in quelle condizioni?
          3)lui non rischia di essere licenziato con il
          contratto a ruolo specialeBene, senti: visto che ti lamenti che guadagni poco e di tutti questi vergognosi privilegi concessi ai disabili, perché non fondi un partito o ti impegni attivamente in politica per togliere loro tutti questi esagerati diritti?Poi ti starebbe bene avere un figlio disabile, nessuno te lo augura, però....
          io sto a progetto da 5 anni.si vede che ti sta bene così.
          2) lui non lo sfratta nessuno dai, perché non vai tu a buttarlo fuori a calci!
          a me basta una rata non pagata e sono dolori.Eccolo di nuovo! Sta a vedere che te la dovremmo pagare noi la rata...
          Qui bisogna capire una cosa una buona volta per
          tutte.
          I diritti per le cose superflue si hanno quando
          la popolazione italiana vive in cui tutti stanno
          bene.
          Visto che attualmente questa situazione vale per
          tutti normodotati o meno, beh se io rischio di
          finire sotto un ponte lui potra' fare a meno
          della sua adsl.
          Non ne puo' fare a meno si compra una parabola e
          si fa il satellitare.
          Ora ti e' chiaro o devo cercare di inviare al tuo
          unico neurone un telegramma?Ma guarda che nella richiesta di Fabio non c'è scritto da nessuna parte che non vuole pagare la connessione, o che gliela dovremmo pagare noi.Sei tu quello che si lamenta.
          • cinico tv scrive:
            Re: So che mi darete del nazista


            Ah, ecco di cosa si lamenta cinico tv, oltre
            all'ADSL dovremmo dargli anche dei soldi,
            poverino, perché a lui non gli garba di
            guadagnarseli.
            Hai ragione sai, dovremmo metterti sullo stesso
            piano di Fabio, perché infondo disabile lo sei
            anche tu, nella testa
            però.Ma che cosa stai dicendo!Io ti sto dicendo che qui c'e' gente che FA LA FAMEe che AVERE L'ADSL E' L'ULTIMO DEI PROBLEMIe chiaro signor "er ventresca"
            Beh, qui siamo nella psicosi grave. Rompiti tutti
            e 4 gli arti e poi ce l'avrai anche tu, se ci
            tieni
            tanto.
            Ma forse se ti sottoponi a una visita
            psichiatrica qualche invalidità te la trovano
            già,
            sai?Lo faro' forse risolvo qualcosa certo parlare con te e come parlare con muro

            2) lui a i soldi per l'accompagno (significa che

            lo possono accompagnare in giro con i soldi
            delle

            tasse che paghiamo)

            Senti, se hai tutta questa invidia per la vita da
            sballo di Fabio, come già spiegatoti, puoi
            metterti nelle sue stesse
            condizioni.Bene poi vado alla ASL e dico mi sono spaccato tutto perche' non avevo i soldi per andare avanti?e pensi che me la danno la pensione io dico di no!

            io posso andare dove voglio se ho i soldi.

            Nando, forse a lui gli pagano l'accompagno, non
            la vacanza a sharm el sheik. E poi dove ca$zo
            vuoi che vada in quelle
            condizioni?Eh e guarda che non ci sta mica solo lui in condizioni difficili normodotati o meno.
            Bene, senti: visto che ti lamenti che guadagni
            poco e di tutti questi vergognosi privilegi
            concessi ai disabili, perché non fondi un partito
            o ti impegni attivamente in politica per togliere
            loro tutti questi esagerati
            diritti?Ma perche' invece di lamentarsi di un ADSLCHE RIPETO PUO FARE CON IL SATELLITE (COME HO GIA' SCRITTO)vede anche gli altri problemiLui fa alicesat e risolve e io?
            Poi ti starebbe bene avere un figlio disabile,
            nessuno te lo augura,
            però....


            io sto a progetto da 5 anni.

            si vede che ti sta bene così.Bravo tu si che sei un bel difensore delle persone con i problemi. Ma come cacchio ragioni lui poverino a me che mi stanno sfrattando TE LO MERITI! ma ti rendi conto come ragioni???te ne stai rendendo conto?Stai dicendo: lui poverino a me mi sta bene! mi sta bene?ah complimenti tu si che difendi la gente piu' debolesignor "ti spacco le ossa"


            2) lui non lo sfratta nessuno

            dai, perché non vai tu a buttarlo fuori a calci!


            a me basta una rata non pagata e sono dolori.

            Eccolo di nuovo! Sta a vedere che te la dovremmo
            pagare noi la
            rata...No ma come non mi lamento io che finisco in una stradache e' una cosa GRAVE, non si dovrebbe lamentare lui che non ha l'adslPoi ti ripeto con Internet Satellitare puo' risolvere.Ti e' chiaro o non ci arrivi proprio?

            Ma guarda che nella richiesta di Fabio non c'è
            scritto da nessuna parte che non vuole pagare la
            connessione, o che gliela dovremmo pagare
            noi.
            Sei tu quello che si lamenta.Eh e io ti ho rispostoper il problema adsl puo' risolvere con la connessione satelittare, adesso come la mettiamo?Che lui ha risolto io no!
          • MegaLOL scrive:
            Re: So che mi darete del nazista
            Ma lascia perdere...Chi dice "ti spacco le ossa" qui lo fa solo perchè se ne sta al sicuro dietro la sua tastierina.Ci provasse a farlo nel mondo reale. Anzitutto non avrebbe il coraggio, se poi lo si inchiodasse da qualche parte dicendogli: "allora, mi spacchi le ossa, eh?" si defecherebbe addosso come il vigliacchetto che è.Tutti leoni, al sicuro dietro i loro patetici computerini.Ma qua fuori, nel mondo reale dove i nerdini sfigati sono giustamente massacrati di botte, le cose stanno diversamente.
          • masentiques to! scrive:
            Re: So che mi darete del nazista
            - Scritto da: MegaLOL
            Ma lascia perdere...

            Chi dice "ti spacco le ossa" qui lo fa solo
            perchè se ne sta al sicuro dietro la sua
            tastierina.

            Ci provasse a farlo nel mondo reale. Anzitutto
            non avrebbe il coraggio, se poi lo si inchiodasse
            da qualche parte dicendogli: "allora, mi spacchi
            le ossa, eh?" si defecherebbe addosso come il
            vigliacchetto che
            è.

            Tutti leoni, al sicuro dietro i loro patetici
            computerini.

            Ma qua fuori, nel mondo reale dove i nerdini
            sfigati sono giustamente massacrati di botte, le
            cose stanno
            diversamente.Ehm, forse devi farti un po' meno. Alla lunga le allucinazioni potrebbero diventare permanenti.
          • masentiques to! scrive:
            Re: So che mi darete del nazista



            io sto a progetto da 5 anni.



            si vede che ti sta bene così.

            Bravo tu si che sei un bel difensore delle
            persone con i problemi. Ma come cacchio ragioni
            lui poverino a me che mi stanno sfrattando TE LO
            MERITI! ma ti rendi conto come
            ragioni???
            te ne stai rendendo conto?
            Stai dicendo: lui poverino a me mi sta bene! mi
            sta bene?
            ah complimenti tu si che difendi la gente piu'
            debole signor "ti spacco le ossa"Non capisci un cas$o (e si capiva già dal primo post che hai scritto).Traduco:Se sei a progetto da 5 anni e non fai nulla per cambiare, FORSE significa che ti sta bene così.Non ho scritto che ti sta bene, ma forse hai le manie di persecuzione, certo con quello che scrivi è comprensibile.Buonanotte
      • Pensa scrive:
        Re: So che mi darete del nazista
        Ti puoi uscire di casa e parlare con altra gente, ballare, cantare, giocare, scopare.Lui no. Può solo simulare alcune di queste cose via internet.Non mi sembra complicato, ma evidentemente esistono persone più stupide di quanto ritenessi possibile.
    • DuDe scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      - Scritto da: A + B
      ma una disabilità non deve portare a nessun
      favoritismo. Una società di TLC deve produrre
      utili. Non ci trovo niente di strano o di
      disumano, se loro pensano che in una particolare
      zona non ci siano condizioni di mercato tali da
      permettere di ottenere utili sufficienti devono
      forse fare beneficenza?

      Ci pensa già lo stato a farla obbligando aziende
      a assumere handicappati e persone assolutamente
      non in grado di svolgere nessun tipo di lavoro,
      spesso togliendo alle aziende la possibilità di
      assumere persone
      produttive.
      FINIAMOLA!!! DISABILI E HANDICAPPATI SONO PERSONE
      ESATTAMENTE COME GLI ALTRI E NON è CORRETTO CHE
      RICEVANO TRATTAMENTI MIGLIORI SOLO PER LA LORO
      CONDIZIONE.Che hai visto di recente corporation? sono daccordo con te da punto di vista prettamente logico.l'amministratore della ig farb( produttrice dello zyclonB) durante il processo di Norimberga alla affermazione del giudice che diceva: lei di quello che ha fatto dovra' rendere conto all'umanita' rispose, io debbo rendere conto solo ai miei azionisti.Da un punto di vista umano, non vedo perche' non si possa "favorire" chi ha delle disabilita se questi "favori" possono rendergli la vita meno complicata di quella che gia' e per via della loro condizione, in fin dei conti non ha chiesto di non pagare, ha chiesto di avere la connettivita' come credo sia diritto di tutti, se insistiamo a considerare solo profitto secondo me ci comportiamo da emeriti egoisti pensando solo al nostro orticello senza domandarci che mondo consegneremo ai chi verra' dopo di noi.per inciso e' tale comportamento che impedisce all'itagliano di ribellarsi alla situazione che esiste qui nella repubblica delle banane, ognuno pensa a se e se puo' se ne sbatte del prossimo anzi, ci passa sopra Me lo confermi tu con le tue idee
    • nipac scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Sei un dipendente o dirigente di Telecom? non protesto per il fatto che tu contesti il favoritismo nei confronti del disabile, ma soprattutto quando parli di condizioni di mercato. E' ignobile non mettere a disposizione di tutti un accesso alla rete tramite banda larga, significa limitare culturalmente, economicamente e sotto un'altra moltitudine di aspetti, una fascia di persone. Per farti un esempio: io non ho banda larga e sono tagliato fuori a livello professionale, potrei fornire la reperibilità alla mia azienda per intervenire in situazioni di emergenza da casa durante il w-e, magari lavorando in vpn, senza adsl questo non è possibile.
    • Iceman scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Ma seiproprio un taccagno... se eri un andicappato non avresti detto questo....cose' li lasceresti morire di fame?oppure li lasceresti mantenuti dallo stato? cosi' si spende di piu'?almeno lavorando sono contenti prche' si sentono meno esclusi e danno un piccolo contributo sociale.......preferisco che lavorino e si ssentano meglio che mantenuti e esclusi
    • celletti scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      - Scritto da: A + B
      ma una disabilità non deve portare a nessun
      favoritismo. Una società di TLC deve produrre
      utili. Non ci trovo niente di strano o di
      disumano, se loro pensano che in una particolare
      zona non ci siano condizioni di mercato tali da
      permettere di ottenere utili sufficienti devono
      forse fare beneficenza?non sono le aziende che dovrebbero venire incontro alle necessità delle persone disabili, anche se potrebbero, bensì lo stato, cosa che fa già, ad esempio, nei confronti degli invalidi (che non sono necessariamente disabili).
      FINIAMOLA!!! DISABILI E HANDICAPPATI SONO PERSONE
      ESATTAMENTE COME GLI ALTRI E NON è CORRETTO CHE
      RICEVANO TRATTAMENTI MIGLIORI SOLO PER LA LORO
      CONDIZIONE.se fossero come gli altri, non sarebbero chiamate disabili.
    • v1doc scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Io non ti do del nazista, ti do del COGLIONE.
    • giuseppe scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      A queste tue parole non ci sono commenti,spero solo che un giorno possa trovarti tu nelle stesse condizioni di Fabio,e di tanti altri che per non loro volontà si trovano a lottare per vivere la vita in un modo diverso,e solo allora capirai cosa significa la disabilità,chi scrive è il papà di un ragazzo di 19 anni costretto su una sedia a rotelle dall'età di 7 anni e l'unica modo per comunicare con l'esterno è internet.Parli di pari diritti,si hai ragione,solo che tu riesci a muoverti e ottenere quello che vuoi,mentre i disabili no.
    • abracaDabra scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      - Scritto da: A + B
      ma una disabilità non deve portare a nessun
      favoritismo.Su qeusto siamo daccordo, ma non ci vuole niente attivare una ADSL a qualcuno che ne ha veramente bisogno. Quindi ben vengano queste richieste, sono sicuro che Telecom le accoglierà.
    • Valerio Ronchi scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Obiettivamente il tuo discorso potrebbe e sottolineo potrebbe, essere corretto, in quanto un' azienda ha a cuore SOLO i suoi profitti. Naturalmente è ignobile dal punto di vista morale! Il problema è che qui in Italia ci appelliamo alla bene amata Telecom Italia, diventata S.P.A dopo essere stata costruita con i NOSTRI soldi. Telecom l' abbiamo fatta crescere noi, era una società di stato, che poi ci è stata portata via. Solo per questo avrebbe l' obbligo morale di ascoltare i cittadini italiani ed andare incontro ad una persona che trova nella navigazione sul web la sua unica interfaccia verso il mondo esterno.
    • Cobra Reale scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Forse, se tu avessi avuto i suoi stessi problemi, non avresti postato un simile messaggio. Quelli che per te sono solo dei capricci, per altri potrebbero essere cose indispensabili.
    • Ano Nimo scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Trattamento migliore? Cosa c'è di migliore, esattamente, nel potere parlare e comunicare con gli altri come gli altri? Tu lo stai facendo, lui non può. Mi pare che sei tu quello col trattamento migliore. Senza banda larga non puoi chattare, comunicare, chiacchierare, navigare. Bella roba per chi nemmeno può parlare ma può solo soffiare. Già avrà speso migliaia di euro per l'elettronica "a soffio", bel vantaggio. Ma sono tutti spartani viziati e vittimisti qua?
    • aaaaaaaaaa scrive:
      Re: So che mi darete del nazista
      Sei un povero idiota
  • Pessimismo e Fastidio scrive:
    Mamma mia...
    Ciao a tutti e specialmente a Fabio. Io sono affetto da Distrofia Muscolare, l'ho scoperto circa 6 mesi fa. Sono ad uno stadio iniziale, ma il mio "destino" è tracciato... Coraggio Fabio, continua a lottare per i tuoi diritti.Una considerazione: ma in che C_Z_O di nazione viviamo (volutamente minuscolo)???
    • armator scrive:
      Re: Mamma mia...
      Quando sento queste storie, mi viene da piangere e rifletto sulla condizione di grande arretratezza in cui versa il nostro paese (membro del g8)
    • 1977 scrive:
      Re: Mamma mia...
      - Scritto da: Pessimismo e Fastidio
      Ciao a tutti e specialmente a Fabio. Io sono
      affetto da Distrofia Muscolare, l'ho scoperto
      circa 6 mesi fa. Sono ad uno stadio iniziale, ma
      il mio "destino" è tracciato... Coraggio Fabio,
      continua a lottare per i tuoi
      diritti.

      Una considerazione: ma in che C_Z_O di nazione
      viviamo (volutamente
      minuscolo)???Nazione è una parola grossa..Auguri per la tua condizione.
    • Dio scrive:
      Re: Mamma mia...
      Nella nazione 4 volte campione del mondo di calcio. Sopra di noi soltanto il Brasile... Cmq non ce ne frega un cazzo che hai distrofia, qua tutti abbiamo problemi, ma non lo veniamo a scrivere, e almeno io non ho tempo di pensare anche ai problemi degli altri.
      • gatto nero... scrive:
        Re: Mamma mia...
        - Scritto da: Dio
        Nella nazione 4 volte campione del mondo di
        calcio. Sopra di noi soltanto il Brasile... Cmq
        non ce ne frega un cazzo che hai distrofia, qua
        tutti abbiamo problemi, ma non lo veniamo a
        scrivere, e almeno io non ho tempo di pensare
        anche ai problemi degli
        altri.mia madre sta facendo la chemioterapia. Magari chissà, un giorno ti incontrero' mentre l'accompagno all'ospedale, magari ne avrai bisogno anche tu. Mi raccomando, non lamentarti altrimenti ti sputero' in faccia, ricordandomi del post che hai appena scritto...
      • Pensa scrive:
        Re: Mamma mia...
        Credo e spero fosse ironico.
  • anonimo scrive:
    Anche la 640kbps
    Anche 640kbps, come quella che ho, andrebbe bene, purchè non sia intasata.E' pesante non poter nemmeno mantenere la linea.Spero che i provider si decidano a connettere meglio gli utenti, non solo gli stabili comunali che spesso l'ADSL ce l'hanno da anni. E dovrebbe valere per tutti, non solo per le indubbie necessità di comunicazione del ragazzo in questione.
  • Sono anonimo scrive:
    Bravi
    Fabio p. ha tutta la mia comprensione e spero che possa vincere presto la sua battaglia.complimenti a p.i. che riporta problematiche sociali ed è sempre disposta ad ascoltare!
    • reXistenZ scrive:
      Re: Bravi
      - Scritto da: Sono anonimo
      Fabio p. ha tutta la mia comprensione e spero che
      possa vincere presto la sua
      battaglia.
      complimenti a p.i. che riporta problematiche
      sociali ed è sempre disposta ad
      ascoltare!Già che ha fatto 30, faccia 31 e cambi le impostazioni di lettura dei forum, altrimenti chi non ha l'adsl, disabili e non, fanno le ragnatele aspettando che si carichi la pagina con l'elenco dei messaggi.Al momento anche PI contribuisce al digital divide, non viviamo in un mondo ideale dove tutti hanno la banda larga.
      • sono anonimo scrive:
        Re: Bravi
        ok, ma sicuramente fa siti a misura di disbile, e comunque non mi pare eccessivamente pesante il sito di p.i. anche con un 56kappa- Scritto da: reXistenZ
        - Scritto da: Sono anonimo

        Fabio p. ha tutta la mia comprensione e spero
        che

        possa vincere presto la sua

        battaglia.

        complimenti a p.i. che riporta problematiche

        sociali ed è sempre disposta ad

        ascoltare!

        Già che ha fatto 30, faccia 31 e cambi le
        impostazioni di lettura dei forum, altrimenti chi
        non ha l'adsl, disabili e non, fanno le ragnatele
        aspettando che si carichi la pagina con l'elenco
        dei
        messaggi.
        Al momento anche PI contribuisce al digital
        divide, non viviamo in un mondo ideale dove tutti
        hanno la banda
        larga.
  • Sandro Scardapane scrive:
    una comunicazione per Fabio
    Vorrei dare una informazione su un alternativa all' ADSL a Fabio senza però fare pubblicità su questo sito. Potreste mettermi in contatto con lui??
    • Burp scrive:
      Re: una comunicazione per Fabio
      Se e' una alternativa non stai facendo pubblicita', stai dicendo qualcosa di potenzialmente utile a tante persona.Allora dillo.
      • Sandro Scardapane scrive:
        Re: una comunicazione per Fabio
        Scusate se sto rispondendo un pò in ritardo. Lavoro in una azienda che si trova a Cappelle sul tavo ed anche per noi è un problema la mancanza di ADSL. Siamo stati però recentemente contattati da un provider di Pescara: "La Micso" che sta installando una wadsl per coprire questa zona. I prezzi sono simili alle ADSL. Mi hanno detto che entro la fine dell' anno dovrebbero installare le antenne sul serbatoio dell' acqua di Montesilvano Colle. Potresti quindi conttattarli anche tu.
Chiudi i commenti