L'Europa vara i brevetti sul software

Il software diventa brevettabile in modo non dissimile da quanto avviene negli USA. I ministri europei riescono a modificare il voto del Parlamento europeo che si era espresso contro. L'Italia, che si era detta contraria, si è astenuta


Roma – Il Governo italiano che nelle scorse ore con una serie di lettere tra ministri si era detto contrario alla legge europea sulla brevettabilità del software, al momento cruciale ieri si è astenuto: con un colpo di mano maturato nelle ultime settimane il Consiglio europeo dei ministri sulle Competitività è riuscito a far passare una direttiva che introduce la brevettabilità più ampia per il software in Europa. Sulla scia di quanto già accade negli Stati Uniti.

Non sono bastate, dunque, le mobilitazioni che per lunghi mesi sono state alimentate dai sostenitori del software libero e delle libertà digitali, non sono bastati i richiami al buon senso da parte di intellettuali e operatori informatici e, soprattutto, non è bastato il voto dell’Europarlamento . Il fatto che l’assemblea di Strasburgo avesse con chiarezza bocciato la brevettabilità all’americana, e lo avesse fatto perché apparivano ormai chiarissimi i rischi che rappresentava, non è stato sufficiente.

Ciò è accaduto, evidentemente, per le complesse procedure comunitarie e per il ruolo di secondo piano che il Parlamento europeo riveste rispetto alle decisioni dei ministri dei paesi membri. Non è un caso che proprio nelle scorse ore medesimo destino e percorso abbia seguito un altro provvedimento, quello sul trasferimento agli USA dei dati relativi ai passeggeri europei. Non solo, il Consiglio ha annullato le modifiche di Strasburgo su molti degli aspetti più controversi.

Con il voto di ieri, dunque, il mercato del software europeo entra in una nuova fase , dove le imprese potranno brevettare programmi e parti di essi e dove gli sviluppatori indipendenti dovranno trovare nuovi modus operandi, aggirando quei brevetti laddove possibile o pagando le royalty a chi li avrà registrati.

Ieri il ministro all’Innovazione italiano Lucio Stanca ha voluto diramare una nota affermando che la direttiva approvata è “contraria non solo agli interessi tipici italiani e delle piccole e medie imprese del settore informatico ma, in generale, crediamo che più si consente il ricorso al brevetto nel software e più si limita il suo sviluppo”.

Stanca ha anche voluto giustificare l’astensione italiana affermando che “dal Consiglio dei ministri sulle Competitività è uscita una direttiva che, seppure modificata in parte su iniziativa italiana, è ancora insufficiente e lascia ampi spazi di incertezza. Per questo il nostro Paese si è astenuto”. La speranza di Stanca è che in “successivi passaggi, nuovi esami del testo possano ulteriormente correggerlo e migliorarlo”.

Immediata è giunta ieri la critica di Marco Cappato , l’europarlamentare della Lista Bonino che da mesi sta combattendo tanto sul fronte della privacy europea quanto su quello dei brevetti. Proprio due giorni fa Cappato aveva chiesto un intervento forte di Stanca contro quanto stava maturando al Consiglio europeo.

“Dopo l’accordo raggiunto ieri dalla Commissione europea sul trasferimento dei dati dei passeggeri negli USA – ha dichiarato Cappato – oggi i Ministri UE hanno approvato la brevettabilità del software. Su entrambi i provvedimenti, il Parlamento europeo si era espresso in direzione opposta , con un voto sofferto uscito da mesi di dibattito. Non stupisce che la Commissione e il Consiglio abbiano dunque scelto un momento di “vuoto” parlamentare per assumere decisioni che si scontrano frontalmente con la volontà dell’unica istituzione direttamente eletta, nella speranza di poter mettere la nuova assemblea di Strasburgo di fronte al fatto compiuto”.

“E’ proprio il caso di dire – ha concluso Cappato – che quando non c’è il gatto parlamentare, i topi delle burocrazie europee ballano.”

Duro anche il commento del senatore dei Verdi Fiorello Cortiana , secondo cui “con un colpo di spugna il Consiglio europeo dei ministri ha approvato la direttiva sulla brevettabilità del software, come se la democrazia non contasse nulla, come se il Parlamento europeo fosse un soprammobile “.
Secondo Cortiana, Microsoft avrebbe sponsorizzato la presidenza irlandese contribuendo così “a questa scelta di una gravità assoluta “. “Questa direttiva – ha affermato Cortiana – è sbagliata nel merito e nel metodo perché blocca, di fatto, l’intero sistema dell’ICT europeo e indebolisce la competitività europea. Oggi si è compiuto un vero e proprio sfregio alla democrazia europea consentendo di brevettare l’alfabeto della conoscenza nell’era digitale. Ora occorre un impegno di tutti, sia a livello nazionale sia europeo, per porvi rimedio”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fabry7719 scrive:
    non si puo sfruttare sempre il popolo
    e ora che la finiamo con queste leggi stupide.perche non si inizia a pensare alle cose piu seriee poi per proteggere i cosi detti diritti d'autore basterebbe anche solo far abbassare i prezzivisto che oggi andare a comprare un cd-audio costa all'incirca 15 europenso che siano davvero troppi per ascoltare un po di musica e poi a questopunto bisogna chiudere le radio perche anche da li si possono registrare le canzonie ora che la smettiamo con queste fesserie
    • A.R. scrive:
      Re: non si puo sfruttare sempre il popolo
      Ti mando un po' di segni di interpunzione e di accenti, acciocchè tu li possa utilizzare (con copia/incolla, visto che il tuo PC non ne ha i corrispondenti tasti) nelle tue missive. Saluti.......... ;;;;; ::::::: ,,,,,,,,,, ''''''''''' ^^^^^P.S.: di solito quelli come te scrivono "poppolo".E poi, che cavolo c'entra il popolo? non pensi che chi compone programmi non vive di aria, epperciò da qualche parte il suo sacrosanto utile lo deve ricevere?Le tanto odiate MULTINAZIONALI danno da vivere a milioni di dipendenti: non sono soltanto fatte di affamatori del poppolo... ragiona.
  • psycho123 scrive:
    Due domande facili facili...
    Vorrei sapere dopo l'approvazione della legge cosa SI PUO' e cosa NON SI PUO' fare???Ehhhhee bella domanda!!!!Ma soprattutto chi ha già fatto copie in passato con la vecchia legge che deve fare ora??? deve bruciare tutto????Da quel che ho capito ora non è più possibile fare una copia per uso privato! ma sopratutto che ora si va in carcere non si viene più punito sono con multe! Bhe e meglio fare un omicio che duplicare un DVD!
  • Anonimo scrive:
    italia suck
    volete sapere ke penso..che l'italia fa schifo..siamo lunica nazione del *#@@° a farsi sti problemi W il P2P.
  • Anonimo scrive:
    Cambiate la legge
    Non è possibile che persone che scambiano qualche file su internet siano messi al pari di un qualsiasi mascalzone!! facciamola finita con queste buffonate vergognatevi!!!
  • Anonimo scrive:
    La Non retroattività della Legge vale???
    Mi chiedo se rischio solo per i nuovi download o anche per quelli già effettuati (intendo quelli fatti prima dell'entrata in vigore della Legge, anzi della legge perchè la L maiuscolo non la merita proprio!!!)...altra domanda da profano della rete... cosa mi rimane da scaricare senza incorrere in pericolo di visite a casa???bye byeDax
  • Anonimo scrive:
    il più grave avvenimento antiliberale
    non solo conflitto di interesse ma fascismo mediatico poichè ci hanno anche tolto la privacy.A breve, se non toglieranno questa atroce legge,diventeremo i nuovi ebrei, marchiati e controllati da una dittatura mediatica voluta da un governo dichiaratosi liberale. sono più che convinto che questa legge sarà la goccia che farà traboccare il vaso, il governo pensa che il mondo di internet e piccolo e non fa rumore, sbaglia di grosso. Non ci facciamo abbindolare, questo mondo a differenza dell'altro è comunicazione immediata fra utenti e ne siamo tanti,tantissimi. Dal pensiero all'azione è un istante. e il partito che ci guiderà saprà benissimo che è il nuovo mezzo ideale per creare immediatamente nuovi iscritti nelle loro liste . Per questo dico che è stata una gravissima scelta di posizione, ben chiara.chi saprà approfittarne di questa golosa situazione sicuramente ne beneficerà dei voti (tanti, tantissimi, per la difesa di libertà del nuovo mondo che è mediatico. questa è una legge per i pochi, ricchissimi naturalmente,fatta per un loro tornaconto.
  • Anonimo scrive:
    Chiarimenti p2p
    Chiedo se condividere, tramite programmi p2p, divx creati da registrazioni di programmi televisive in chiaro (rai,mediaset, ecc...) sia reato oppure no. Grazie
  • Anonimo scrive:
    ci dobbiamo distinguere...
    mi ritrovo a considerare che siamo capaci di perseguire "crimini" di questo genere...ma i delitti e tutto il resto..???so solo che questa legge secondo non potrà far altro che limitare la diffusione della musica di artisti poco conosciuti..oltre a criminalizzare persone che criminali non son di certo...mi sembra che si stia tutelando gli artisti..ma non i consumatori..che poi sono quelli che pagano...!!!!Oltretutto le persone che constatano l'accettazione di questa legge, sono le stesse che, quotidianamente, notano come i criminali son quelli che in ogni contesto rimangono intoccati....imprigioniamo chi duplica, tartassiamo i cittadini, e chi realmente delinque???vacanza pagata..e tanti saluti.,...grazie...grazie veramente....
  • Anonimo scrive:
    http,ftp
    i controlli verranno fatti solo sul p2p o anche sui download via http e ftp?Se fosse il secondo caso drovrebbero controllare praticamente tutta la rete.
  • annascan scrive:
    Legge Urbani e politici
    Sono contraria alla Legge Urbani e voglio dire la mia opinione a tutti. Voi siete d?accordo? Un politico ha messo sul sito www.costanzia.org un sondaggio, facciamogli sapere quello che pensano veramente i web-utenti!!
  • Anonimo scrive:
    la legge urbani sarà presto modificata..
  • Anonimo scrive:
    SI PUO' SCARICARE E CONDIVIDERE MA....
  • Anonimo scrive:
    LA CONDIVISIONE DEI FILE
  • Anonimo scrive:
    urbani che ridicola legge
    con questo commento voglio rassicurare tutti coloro che temono le ire di urbani :facciamo un pochino di esempi,Gliutenti telecom sono circa 20000000 migliaio piu migliaio meno per controllarli tutti vale dire qualcuno che si prenda il tempo di guardare quello che fa il singolo utente o che registritutto il traffico di rete ,servirebbero i mainframe della universta stanford in america ;macchine capaci di scrivere un terabyte al giorno di dati e non ci sono vorrebbero sparse a livello mondiale ,io presunto pirata posso collegarmi a livello mondiale e non é possibile,secondo esempio scarico un filenominato pizza e dentro ci trovo qualsiasi altra cosa mi si dimostri che é reato anche la buonafede ,oppure scarico unfile vedo che ha copyright lo cancello mi si dimostrera che ho scaricato ma non di certo commetto attivita criminosa . Concludendo no ministro non sono pagliuzze come lei credesi trinceri pure dietro qualsiasi cosa lei voglia ,metta un balzello anche sulle fotocopie in quanto anch esse duplicazione di opere altrui se crede . ma non mi venga a dire che vuole reprimere la pirateria éun qualcosa che detto da una persona di cultura quale lei dovrebbe essere di talmente patetico e penoso
  • hurricane scrive:
    deficenti
  • Anonimo scrive:
    non limitate internet
    Sono un ragazzo di 15 anni e sono veramente indignato riguardo il decreto legge urbani. Non è possibile mandare in galera persone che scaricano una o più canzoni solamente perchè contraddicono il copyright( altra grande cavolata, poichè non mi sembra giusto che una persona viva di rendita grazie ad una canzone, mentre ci stanno persone che ogni giorno si fanno un CULO per riuscire a mandare avanti la famiglia). Bisogna protestare e tanto altro. Come prima cosa credo che molta gente di tutta l'italia toglierà l'adsl e tornerà al caro vecchio modem 56k, così voglio vedere se lo stato prenderà in considerazione questa cosa......
  • Anonimo scrive:
    ma la siae non la pago già?
    Ma la siae non la pago già acquistando supporti vergini, masterizzatori ecc.? E se già la pago potrò poi metterci quello che voglio, visto che comunque ho già pagato. Se penso che pago i diritti di autore per un CD su cui magari archivio documenti miei personali mi viene da ridere (o piangere?). Dite che posso chiedere i diritti alla SIAE per questo?Ora ho saputo che c'è stata una denuncia da parte dell'UE per far in modo che vengano tassati anche i libri presi in prestito nelle biblioteche pubbliche, rifacendosi ovviamente sempre al cosiddetto diritto d'autore.Non ho parole!:'(
  • Anonimo scrive:
    POTENZIARE IL NETSTRIKE
    • Anonimo scrive:
      Re: POTENZIARE IL NETSTRIKE
      Un puntoexec??? E chi vuoi che l'apra... Con tutta la buona fede sarebbe meglio scaricare nmap e scrivere la stringa da utilizzare
  • Anonimo scrive:
    urbani flash : diffondere
    http://www.giava.com/nando/nando.html
  • groove24 scrive:
    No anche x pegistrare dalla tv????
    Scusate, ma allora come stanno le cose io dovrei buttare via anche il mio videoregistratore, perchè se registro un film è un reato. Oppure no? Stessa cosa se registro un'audiocassetta. Quella posso registrarla, o mi arrestano perchè vado in giro in auto ascoltandomi una cassetta registrata a casa?? Qualcuno direbbe
  • Anonimo scrive:
    Re: A questo punto meglio rubare
    (linux) ma ci sono tanti di quei bei crimini da commettere che prevedono pene minori, che c'è solo l' imbarazzo della scelta!!!ma sì rimaniamo nella preistoria per proteggere gli interessi dello stato sulla musicaccia (tanto i soldini che intascano loro sono sicuramente di più di quelli che intascano gli artisti che producono veramente la musica....)si vede che al governo non hanno problemi importanti da discutere e si sa che di questi tempi c'è una grande penuria di problemi....vorrei che rendessero pubblici gli hard disk di chi vaneggia creando decreti simili, prima di applicarli sugli altri, spesso ignari (l' informazione pubblica è ridicola) o anche ragazzini che pensano di poter sentire le loro canzoni preferite, ma la paghetta settimanale non basta per comprare un cd (che magari ha una canzone bella e un mucchio di immondizia malriciclata per riempirlo)mi vergogno di appartenere a questo stato che di libero non ha neanche il diritto a vivere!!!!incentivassero il mondo del lavoro invece di bloccarlo!!!:@:@
  • Anonimo scrive:
    Profitto personale? lo dimostrino
    Se scaricassi un file come potranno dimostrare che questo mi ha portato profitto personale, una volta cancellato dal computer ?dovranno dimostrare che io ho visto quel film o ascoltato quella canzone...impossibilieoppure dovranno esibire regolare mandato di perquisizione per verificare se ho creato un CD o un DVD e se li tengo in casa...penso che questo decreto, emesse da inetti, avrà vita breve perchè stupido ed inutile
  • Anonimo scrive:
    FIRMATE LA PETIZIONE
  • Anonimo scrive:
    I LADRI SONO LORO!!! URBANI COMPRESO!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: I LADRI SONO LORO!!! URBANI COMPRESO!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      LA COSA PUZZA E NON POCO! STO MALEDETTOBen arrivato! Si sentiva la mancanza del tuo messaggio!Però siete un po' noiosi, eh?!... :s
  • Anonimo scrive:
    Ma chi trae profitto?
    questo ministro che non ne capisce nulla,sta adoperando il denaro publico, dei cittadini per rubare i nostri soldi e poi chiama ladri gli utenti p2p?questo ministro andrebbe arrestato e processato per il disprezzo alla cultura che ha dimostrato con l'approvazione di questa legge anticostituzionale!! I criminali non sono gli untenti p2p ma chi usa il denaro pubblico per finanziarela propria attività e quella della propria amante!! è una vergogna!! ma perchè nessuno ne parla? Il nano pelato e i suoi servi credono che li abbiamo votati per rubare?Maledetto il giorno in cui ho messo quella crocetta sulla scheda elettorale!Non vedo l'ora di andare a votare .... la gente vi spazzerà via!!!!!!!!!vi resta ancora poco!!!
  • Anonimo scrive:
    Le solite figure
    http://yro.slashdot.org/yro/04/05/27/1757247.shtml?tid=123&tid=99
  • Anonimo scrive:
    la nostra libertà è morta!!!
    INTERNET È MORTAO meglio: la vostra libertà è morta.:@Il 5 Maggio 2004 è passato in Commissione al Senato il decreto Urbani contro lapirateria.Non crediate che sia a vostro vantaggio, non lo è.Grazie a questo decreto verranno puniti con il carcere fino a 4 anni e multe fino15.437 ? tutti coloro che scaricano musica o filmati da internet senza aver pagatoil pizzo alla SIAE e compagnia bella.Va detto che in Europa l'uso personale di musica è permesso e tutelato, ma qui inItalia grazie alla pressione delle multinazionali è stata approvata una leggeVOLUTAMENTE AMBIGUA,in cui è stata sostituita la riga ?a scopo di lucro? con?per trarne profitto?, mettendo così le basi per mandare in galera tutti.Inoltre questo decreto obbliga tutti coloro che producono ?opere dell'ingegno? amettere una decina di righe di ?manleva? prima di ogni loro creazione, anche sestanno semplicemente pubblicando in internet le loro poesie o il disegno del figlio.I siti web si troveranno presto intasati di queste informative, senza contare che anchei siti e l'informativa stessa sono opere dell'ingegno, si casca quindi in un circolosenza fine.Il governo sta pensando ad un bollino blu da applicare ai contenuti che ?hannoassolto agli obblighi del decreto?... di bene in meglio: si va alla CENSURA.Il senatore dei verdi Fiorello Cortiana è stato l'unico a denunciare questa cosa e abattersi. L'unico a votare contro. Governo e opposizione si sono invece trovatid'accordo nello spartirsi l'ampia fetta di soldoni che arrivava come compenso dallagrandi lobby di potere che volevano questa legge.Va detto inoltre che i prezzi di tutto il materiale informatico aumenteranno, adesempio vogliono mettere una tassa di 0,36 ? per ogni gigabyte, questo significa, adesempio, che un harddisk da 120gb che oggi costa 105 ? dovrete pagare quasi 43.2 ?in più alla SIAE.Tutto questo per combattere la pirateria, che a detta di Urbani è ? una piaga non soloitaliana ma mondiale, una piaga che bisogna assolutamente sconfiggere? .Un problema di portata mondiale dunque, ma il resto del mondo come ha reagito aquesta ridicola mossa contro la pirateria?Riporto qui sotto quanto trovato sul sito Internet di un quotidiano straniero:?Jail for p2p users in new Italian lawThe Italian cultural minister, Giuliano Urbani, has proposed a new law that hasalready been approved by the Italian parliament, and is waiting for Senateapproval. The use of any means, including P2P networks, to exchange audiovisualmaterial or software will become a felony punishable by up to 4 years in prison andthe confiscation of all the hardware and media. This will be the most repressive lawof its kind in the world, and is what happens when the Prime Miniter, SilvioBerlusconi, who controls practically all the media in the country, also has stakes inmovie production (Medusa Film) and DVD rental outlets (Blockbuster Italia). ??Galera per gli utenti del p2p con la nuova legge italianaIl ministro dei beni culturali, Giuliano Urbani, ha proposto una nuova legge che èstata già approvata dal parlamento Italiano e sta aspettando l'approvazione delsenato. L'uso di ogni strumento, incluse le reti p2p, per lo scambio di materialeaudiovisivo o di software diventerà punibile attraverso 4 anni di prigione e laconfisca di tutto l'hardware e il software. Questa sarà la più repressiva legge delgenere nel mondo, con la conseguenza che il primo ministro, Silvio Berlusconi,controllerà praticamente tutti i mezzi di comunicazione, anche nella produzione difilm (Medusa film) e nell'affitto di dvd (Blockbuster Italia)?Che dire; una legge a vantaggio dei pochi (i soliti) e a svantaggio di molti.E mentre qui si danno 4 anni di galera per chi si scarica un mp3, in Spagna il nuovogoverno, sempre per combattere la pirateria, ha deciso ti togliere l'Ivadall'acquisto di CD-DVD e dai libri. Segno questo, che non basta andare moltolontano per trovare proposte serie e concrete ad un fenomeno che non sarebbe mainato se solo qualcuno fosse stato meno avaro.Nota personale: a Pacciani per lo stupro della figlia diedero 4 anni e 7 mesi dicarcere. Un che si scarica un mp3 si prende 4 anni, 30 milioni di vecchie lire di multae la confisca del suo computer....NOVITÀ:CENSURATI TUTTI I SITIEbbene sì: se avete un sito internet dovrete PRESENTARNE DUE COPIE ALLOSTATO che le memorizzerà nei suoi archivi, o ricadrete nella legge del 1939 per laSTAMPA SOVVERSIVA!!!!Stiamo parlando di un CONTROLLO TOTALE SULLE VOSTRE OPINIONI !!!La legge dice: [...] sono oggetto di deposito obbligatorio, di seguito denominato"deposito legale", i documenti destinati all'uso pubblico e fruibili mediante lalettura, l'ascolto e la visione, qualunque sia il loro processo tecnico di produzione,di edizione o di diffusione, ivi compresi i documenti finalizzati alla fruizione daparte di portatori di handicap.Prima ci hanno tolto il diritto di ascoltare musica o film su internet (che in Europa èammesso e garantito perché sostenuto dalle tasse sui cd vergini che peròPAGHIAMO ANCHE NOI!)Hanno aggiunto che non possiamo pubblicare ?opere dell'ingegno? senza avere ilbollino del governo.E adesso pretendono che depositiamo due copie del nostro sito (qualunque esso sia),i testi delle nostre mailing list o le notizie che pubblichiamo sulle newsletter allostato.Il software libero è morto.I vostri diritti sono morti.Internet è morta.Grazie ministro Urbani... ce ne ricorderemo... è una promessaDa parte di coloro che si sonostufati di gridare in silenzioPASSATE QUESTO VOLANTINO!Staccatelo e fotocopiatelo se volete, oppure scaricatelo dall'indirizzo:http://dudo.altervista.org/urbani.pdfFate sapere a tutti quello che sta accadendo: perché stiamo rischiando tutti la galera ei giornali e le tv NON NE PARLANO!!Se volete ulteriori informazioni:http://punto-informatico.ithttp://punto-informatico.it/p.asp?i=48151 ?Obbligatorio depositare siti enewsletter?http://www.parlamento.it/parlam/leggi/04106l.htm legge 106/2004http://www.parlamento.it/parlam/leggi/decreti/04072d.htm DL UrbaniQuesto documento è LIBERO. Potete liberamente copiarlo, distribuirlo e/o modificarlo.Una copia di questo documento sarà presente all'indirizzo http://dudo.altervista.org/urbani.pdf:@
    • Anonimo scrive:
      Re: la nostra libertà è morta!!!
      basta divulgarlo bene in rete, organizzarsi e far si che 14 milioni di italiani in rete ( tanti ne siamo) sappiano a chi non votare alle prossime elezioni. DIVULGARE ed essere uniti si vince.RIPETO IL NOSTRO COMPITO é DIVULGARLO.Pensa che io lo appreso soltanto ieri questa notizia.
  • Anonimo scrive:
    dj sets
    ma se io scarico dj sets di discoteche e basta... che vogliono farmi?? mettermi in galera x questo? questi dj sets nn si possono acquistare da nessuna parte, anzi se si è fortunati te li danno i dj stessi. Il peer to peer è l'unico modo x averli.. e anzi so ke ad alcuni dj fa piacere farsi conoscere in questo modo.comunque secondo voi è giusto che Erra che ha ucciso barbaramente la povera Desirè Piovanelli si becchi 20 anni di galera e qualcuno che si scarica un cd xke nn ha soldi x comprarselo se ne becchi anche 3 ? ?e i responsabili del disastro di Linate? 8 anni... 6 anni... X 111 VITE ROVINATE!!!io spero che i signori ministri si rendano conto di quello che stanno facendo.
  • Anonimo scrive:
    Finalmente chi ruba va in galera
    Mi spiace per tutti gli scaricatori folli del lavoro altrui ma giustamente chi ruba va in galera
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente chi ruba va in galera
      - Scritto da: Anonimo
      Mi spiace per tutti gli scaricatori folli
      del lavoro altrui ma giustamente chi ruba va
      in galerae la ferrari dove l'hai lasciata?(troll) (troll) (troll)
  • wstar scrive:
    non netstrike ma ricordiamoceli al voto
    Giusto, il netstrike può essere una manifestazione ma personalmente io non la condivido, preferirei piuttosto toccare le poltrone che questi signori occupano, perchè non facciamo partire un'iniziativa tesa a votare alle prossime elezioni contro tutti i partiti che hanno appoggiato tale legge?Intendiamoci, che una certa regolamentazione possa essere di giovamento all'industria è un fatto, ma non si possono affibbiare sanzioni così severe per cose come queste.Sinceramente spero che il ministro ci pensi su e prenda delle decisioni più umane.P.
    • Anonimo scrive:
      Re: non netstrike ma ricordiamoceli al voto
      incolliamo questa immagine sul nostro sito:www.sitiamici.com/images/polo.jpg
    • Anonimo scrive:
      Re: non netstrike ma ricordiamoceli al voto
      basta divulgarlo bene in rete, organizzarsi e far si che 14 milioni di italiani in rete ( tanti ne siamo) sappiano a chi non votare alle prossime elezioni. DIVULGARE ed essere uniti si vince.
  • Anonimo scrive:
    FUGA DI CERVELLI DALLA RETE
  • Anonimo scrive:
    ADSL INUTILE
    OGGI MI è SERVITA SOLO A CLICCARE SU DUE SITI, PAGARE DUECENTOMILALIRE DI ABBONAMENTO è DAVVERO UNA CASSATA.
  • Anonimo scrive:
    non è giusto
    E' una esagerazione , amici di tutta la rete sono sicuro che vinceremo perchè internet è nata libera e resterà libera è una finestra sul mondo un potente mezzo di comunicazione utilizzata da milioni e milioni di persone e il caro signor ministro Urbani prenda esempio da quello che è successo negli USA NIENTE !! .Due parole al sig ministro Gasparri , tante belle parole larga banda ecc...non le pare un controsenso ?BENE Sig. BERLUSCONI voi del centrodestra con quest'altra legge avete perso altri milioni di VOTI E PER VOI E' LA FINE.
  • Anonimo scrive:
    DVD di contrabbando!!!
    Altro che sigarette!!!D'ora in poi CD e DVD li comprerò SOLO dicontrabbando:visto che non ci posso registrare i film e la musica scaricata, non vedo perchè pagare la SIAE per i miei BACKUP!!!!!(0.36€ * 4.6 GB = 1,7€ a DVD. Pazzi!!!! )
  • Anonimo scrive:
    legge urb
    non riesco a capire l'urgenza di far approvare una legge di questo tipo in Italia. Sarebbe piu`comprensibile negli Stati Uniti, in quanto gli interessi che vengono difesi con essa sono principalmente americani. Tra l'altro mortifichera` la diffusione della banda larga in Italia. quale e` infatti la necessita` di avere 10mbit se non li puoi usare?Insomma a me pare un eccesso di zelo. Non era assolutamente necessario e mi pare controproducente. E` vero che un problema esiste e nel futuro verra`affrontato, non tocca sicuramente pero al min Urb che in materia e` un ignorante fare da apripista...Urb, torna a casa
  • Anonimo scrive:
    CONTRO LA LEGGE URBANI
  • Anonimo scrive:
    I dischi costano troppo?
    Italiani?No, "levantini"...tra noi e gli arabi c'è poca differenza, il più furbo vince sempre...Gli altri paesi fino a neanche cento anni fa ci consideravano la feccia dell'umanità, privi di ogni senso di responsabilità civile e sociale e solo attenti a rubacchiare.Con la musica e' uguale, le case discografiche e gli operatori del settore tengono i prezzi alti per compensare le perdite dovute alla pirateria (Dischi falsi e internet) e (come tutte le aziende) fanno i conti alla fine dell'anno...Sapete quanta gente (lavoratori) ha licnziato la Sony Music negli ultimi anni? Quasi 2000 persone...FAcevano poco? Un cazzo?, non lo so, anche quando vado in Comune o in un qualsiasi ufficio statale mi sembra che non facciano un cazzo, ma non sento NESSUNO lamentarsi per questo...Fare un disco COSTA!E non lo sai quale e' la canzone buna finche' non la hai essa sul mercato..E allora ne produci 20 per beccarne UNA che ti faccia rientrare delle spese di tutte le altre e magari guadagnarci.Ma ai LIBERISTI della rete tutto cio' non interessa!Tanti bei discorsi e belle giustificazioni per avere la masica gratis.E non raccontatemi balle, tante seghe per pagare 1 EURO per comprare una canzone su Internet e poi si comprano le SUONERIE DEI TELEFONINI alla stessa cifra (la maggior partee dei soldi va alle compagnie telefoniche)FATE SOLO DEMAGOGIA per poi potere avere la roba gratis.Come mai non vi lamentate del prezzo dei libri, del cinema, della bezina, del caffe', del dentifricio etc...?Forse perchè la ritenete piu' importante? O perche' è più difficile digitalizzare un piatto di pasta al ristorante?
  • notzen scrive:
    Solo un netstrike ?
    Questo è solo l' inizio, la sicurezza in italia è stata sempre e solo un optinal , la rete italiana è un colabrodo.L' ignoranza in materia informatica ed acor peggio in sicurezza dei nostri cari politici al governo ha portato a questo e la situazione è solo all' inizio...Credo che il prossimo attacco non tarderà ad arrivare e forse colpirà anche le infrastutture di rete.Mi chiedo quanto siano disposti a perdere al governo prima di rendersi conto che non c'è possibilità di difesa contro questi attacchi.Il tcp/ip v4 è un protocollo fondamentalmente insicuro ( :p ) e l' italia è il paese dove è possibile prendere un pc qualunque come testa di ponte per attacchi con semplici "giochetti" sulla porta 139...Al governo vogliono fare la guerra senza armi...OK..Giochiamo alla guerra...EOF==================================Modificato dall'autore il 25/05/2004 13.17.30
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo un netstrike ?
      Pienamente d'accordo su quanto scritto; quello che non so è se ci sono o ci fanno per convenienza.Hanno paura di perdere il controllo della situazione, così la guerra la fanno eccome e con armi più o meno lecite.Pensiamoci bene perchè le case discografiche ottengono quello che vogliono, vedi Napster, come fanno ad avere così tanto potere, dando l'impressione di essere al di sopra perfino ai governi?Ma basterebbe che vendessero i loro prodotti a prezzi umani anzichè a prezzi da strozzo per limitare quantomeno il fenomeno della pirateria; invece vanno avanti con questa infame politica commerciale? Va bene, se prima mi limitavo a comprare di meno, ora non spendo nemmeno 1 Euro per le loro porcherie, e possono anche chiudere ed infilarsi le loro schifezze nella discarica più antica del mondo.Mi spiace soltanto per chi ci lavora ed ha famiglia come me, per il resto non me ne può fregar di meno.Se non si compra più ciò che producono che tra l'altro gli costa 0, dovranno per forza abbassare i prezzi, perchè non è con lo sciopero della spesa di un giorno che si risolvono i problemi, ma bloccando di fatto i consumi sì.
  • Abdujaparov scrive:
    retrocessi in serie c
    Mi fa un po' tristezza vedere interventi come quello precedente, in cui si ha così poca fiducia in questo "bel Paese" che è l'Italia.... Mi fa ancora più tristezza però rendermi conto che sono pienamente d'accordo!Effettivamente è vero, siamo governati in maniera approssimativa. Fini non sa niente di droghe, ma propone una legge.... Urbani non sa nulla di Internet (ma neanche di cultura, musica, cinema.... ) e la legge addirittura l'ha già fatta!Spero solo che nessuno abbia la faccia tosta di dire che "così si difende il diritto d'autore", perchè, l'unico vantaggio da una legge così cieca ce l'hanno le multinazionali discografiche (americane...).Ma è soltanto un altro piccolo tassello nel processo di "americanizzazione" che ormai ci sta investendo, e che sta facendo l'Italia quello che (in ambito calcistico), qualche tempo fa, era il Monza per il Milan: una succursale povera.
  • Anonimo scrive:
    Netstrike contro sito Urbani
    Netstrike (Girotondo telematico) contro il sito del Ministro Urbani (www.beniculturali.it) IL 31 MAGGIO, SE NON VERRA' MODIFICATO IL DECRETO URBANIL'altro giorno è stato approvato (in tutta fretta) il decreto legge Urbani in Senato. Questi i due punti sui quali non siamo d'accordo:1) A fronte di un abbassamento della sanzione amministrativa per chi scarica file (da 1500 a 154 euro) è comparso il penale (4 anni di reclusione) per chi "trae profitto" dai file illegali (ossia tutti coloro che non hanno la copia originale di ciò che viene scaricato, cioè tutti).2) Rifacendosi ad una legge del 1939, chiunque gestisca siti (anche amatoriali) deve avere 2 copie di ciò che pubblica depositate a Roma e Firenze (verrà precisato meglio dove, successivamente). E' logico che così la maggioranza dei siti amatoriali e di associazioni, organizzazioni di volontariato, pagine personali, dovranno chiudere. La rete sarà riservata ai siti superprofessionali che potranno fare il bello ed il cattivo tempo. Si bloccherà la libera circolazione di notizie.Anche noi, come molti altri, ci rifaciamo all'articolo 3 della nostra Costituzione, che afferma: ""E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese." e chiediamo che venga rispettato.PER QUESTI MOTIVI ABBIAMO ORGANIZZATO UN GIROTONDO TELEMATICO (NETSTRIKE) PER LUNDIì 31 MAGGIO 2004 DALLE 15 ALLE 15.45 NEL CASO CHE IL DECRETO NON VENGA MODIFICATO PERCHE' IL NETSTRIKE?Il Netstrike è una manifestazione di massa di disobbedienza civile pienamente legittima e legale. Connetersi in migliaia di persone contemporaneamente a una determinata pagina web offre la possibilità, ricorrendo alle nuove tecnologie, di manifestare pubblicamente. Un girotondo telematico è simbolo di una azione politica forte, una protesta pubblica che mira a rallentare, o bloccare temporaneamente, un determinato sito, senza CAUSARE ALCUN DANNO E SENZA TENTATIVI DI PENETRARE NELLA MEMORIA INFORMATICA.E' esattamente come un girotondo reale che, temporaneamente, blocca una determinata strada. Come in quel caso il fatto di avvertire i vigili urbani e la questura permette di prendere i dovuti provvedimenti (chiusura del traffico e controllo dell'ordine pubblico), anche nel caso del Netrstike, il fatto di avvertire può permettere ai gestori del sito di prendere i dovuti provvedimenti (potenziamento della banda e dirottamento delle visite). COSA VOGLIAMO FARE?Con questa azione (simbolica e nonviolenta) INVITIAMO TUTTI I CITTADINI (nel caso che il decreto il non venga prima cambiato) A COLLEGARSI CONTEMPORANEAMENTEAL SITO www.beniculturali.it dalle 15 alle 15.45 di lunedì 31 maggio, per dare voce alla nostra protesta: non accetteremo che questo decreto impedisca la libera circolazione delle idee e penalizzi la libertà e l'eguaglianza dei cittadini COSA CHIEDIAMO AI CITTADINI? Prima del 31 maggio: diffondere il più possibile l'iniziativa SPEDENDO MAIL ED ADESIONI Il 31 maggio dalle 15.00 alle 15.45, di collegarsi e far collegare più gente possibile al sito www.beniculturali.it: PIU' SAREMO E PIU' LA PROTESTA RAGGIUNGERA' LA SUA EFFICACIA!!!! Gianfranco Mascia gianfranco@gianfrancomascia.it a nome dei Comitati Bobi2001: www.bobi2001.it
  • cursore scrive:
    E vabbè....alziamo le mani!!!!
    Che schifo di paese.....Il nostro, intendo.A volte mi vergogno di essere italiano....anzi, guardate, da domani comincio a parlare in inglese: magari mi scambiano per un americano.....quasi lo preferirei!!!Abbiamo permesso ad un ministro dalla mentalità ottusa di metterci il bastone tra le ruote!!! Internet è nato come un luogo libero e adesso lo stanno lentamente istituzionalizzando e burocratizzando!!Ma io mi domando: CHE MALE FA UN CRTINO QUALSIASI (noi) CHE UN GIORNO SI ALZA DAL LETTO E DECIDE DI SCARICARSI UN BEL FILM DALLA RETE, SFRUTTANDO LA SUA LINEA ADSL SUPER VELOCE?????? Come se, da quando ci sono i programmi p2p, la gente abbia smesso di andare al cinema o di acquistare dvd o vhs!!! E infatti le videoteche di tutta Italia stanno per dichiarare il fallimento!!! MA FATEMI IL FAVORE!!!I prezzi continuano a salire e NOI IDIOTI proseguiamo a regalare soldi a Blockbuster e alle Multisale che ti fanno pagare 8 euro un cartoccio di pop corn!!!!!! Se davvero il p2p e lo scambio di film o musica fossero tutta questa tragedia allora l'intera industria cinematografica e discografica dovrebbe dichiarare il fallimento!!!! Ma così non accade!! Siamo proprio un paese di idioti!!! Dovremmio prendere Urbani per i testicoli e mandarlo a zappare la terra in mezzo alle montagne (LE VESCICHE SULLE MANI TI DEVONO VENIRE!!!!). Sto per cambiare casa e ho appena mandato una lettera di disdetta a quelli di Fastweb.....come motivazione alla rinuncia della linea dsl nella mia nuova casa ho scritto: I MIEI SOLDI PER LA CONNESSIONE FATEVELI DARE DAL SIGNOR URBANI!!!!!!Evviva l'Italia...paese libero e dalle mille opportunità!!! Adesso abbiamo un nuovo motivo per sentirci un gradino sotto agli altri internauti del pianeta!!!!!Io vado a prendere la nazionalità svedese......a sto punto, mi conviene!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E vabbè....alziamo le mani!!!!
      - Scritto da: cursore
      Che schifo di paese.....Il nostro, intendo.Probabile.
      A volte mi vergogno di essere
      italiano....anzi, guardate, da domani
      comincio a parlare in inglese: magari mi
      scambiano per un americano.....quasi lo
      preferirei!!!Gia' siamo troppo Americanizzati ...
      Abbiamo permesso ad un ministro dalla
      mentalità ottusa di metterci il
      bastone tra le ruote!!! Bastone tra QUALI ruote ??????
      Internet è nato come un luogo libero
      e adesso lo stanno lentamente
      istituzionalizzando e burocratizzando!!Libero si ... ma la liberta' si ha fino a quandoqualcuno non limita la liberta' altrui .....questo vuol dire che bisogna rispettare anche ilLAVORO degli altri.
      Ma io mi domando: CHE MALE FA UN CRTINO
      QUALSIASI (noi) CHE UN GIORNO SI ALZA DAL
      LETTO E DECIDE DI SCARICARSI UN BEL FILM
      DALLA RETE, SFRUTTANDO LA SUA LINEA ADSL
      SUPER VELOCE?????? Che ruba .. semplice .. tanto mi faccio una copia dellechiavi di casa tua e la uso ... qual e' il problema ... ?tanto le ho trovate a portata di mano da qualche parte :P
      Come se, da quando ci sono i programmi p2p,
      la gente abbia smesso di andare al cinema o
      di acquistare dvd o vhs!!! E infatti le
      videoteche di tutta Italia stanno per
      dichiarare il fallimento!!! MA FATEMI IL
      FAVORE!!!Difatti ci sono meno utenti ... ma questo erascontato..... (ma sai ragionare?)
      I prezzi continuano a salire e NOI IDIOTI
      proseguiamo a regalare soldi a Blockbuster e
      alle Multisale che ti fanno pagare 8 euro un
      cartoccio di pop corn!!!!!! NOI???? TU CASOMAI :PPPP eheheheheh
      Se davvero il p2p e lo scambi o di film o
      musica fossero tutta questa tragedia allora
      l'intera industria cinematografica e
      discografica dovrebbe dichiarare il
      fallimento!!!!
      Ma così non accade!! Difatti hanno perso miliardi di $$$ma cio' non vuol dire che vadano in fallimentodata la grandezza del mercato
      Siamo proprio un paese di idioti!!!Beh .... pare di si ... qualcuno avra' pur votatoFORZA ITALIA ..... (non scrivo Berlusconi altrimenti poi dicono che e' la vittima)
      Dovremmio prendere Urbani per i testicoli e
      mandarlo a zappare la terra in mezzo alle
      montagne (LE VESCICHE SULLE MANI TI DEVONO
      VENIRE!!!!). Bhe ... secondo questo modo di pensare bisognerebbenon utilizzare affatto il P2P e LAVORARE per chi ha LAVORATO (musica cinematografia software in genere etc etc) ... quindi sei nel massimo del controsenso
      Sto per cambiare casa e ho appena mandato
      una lettera di disdetta a quelli di
      Fastweb.....come motivazione alla rinuncia
      della linea dsl nella mia nuova casa ho
      scritto: I MIEI SOLDI PER LA CONNESSIONE
      FATEVELI DARE DAL SIGNOR URBANI!!!!!!...
      Evviva l'Italia...paese libero e dalle mille
      opportunità!!! Adesso abbiamo un
      nuovo motivo per sentirci un gradino sotto
      agli altri internauti del pianeta!!!!!La stupidita' sta' nel fatto che si pretendono cosenon Normali perche' diventate uso/costume... speriamo che un domani non diventa anche un usofintolegale lo scambio di carte di credito altrui e similiDio VI scampi :P
      Io vado a prendere la nazionalità
      svedese......a sto punto, mi conviene!!!!... che c'e' in Svezia???? non ti piaceva l'America?
      • Anonimo scrive:
        Re: E vabbè....alziamo le mani!!!!
        spero che ti accorga delle cazzate che hai detto. "cursore" avra' sbagliato a esporre certe cose e non ha neanche la minima idea di quali siano i problemi seri.. ma tu pensi veramente che abbiano perso denaro certe major? lo sai come li contano i dannI? saiquanto sono bravi a dire di non aver venduto x-mila cd in base alla stima di quel che gira su internet? qui basta solo un po' di testa.prendi un utente di p2p.guarda quanti album completi in mp3 ha.mettiamo 240(qualche migliaio di brani)?prova chiedergli quanti ne avrebbe comprati se non avesse avuto una connessione.scommettiamo che è un numero che s'aggira sui 5?(al massimo)se poi parlassimo delle singole canzoni.. la quantità è ridicola.ora diventa evidente che la perdita è infima in confronto al mercato(come è già stato dimostrato), se vuoi una spiegazione alla crisi di quel settore , soprattutto in italia, prova a dare un'occhiata alla competenza degli operatori e alla qualità delle strutture.un'altro punto: come si ripete non pensare neanche per un secondo che tutto quel denaro vada agli artisti.o perlomeno ai veri artisti.Io sono giovane ed ho una forte passione per la musica, suono e sto/ho cercato più volte di propormi sul mercato.Ecco, preferirei che qualche banalotto benpensante, magari con motivi politico/economici, non mi proibisse di uno dei pochi mezzi forti che un emergente ha per farsi conoscere senza essere soggetto a degli avvoltoi (perchè non illuderti che con queste leggi ,se applicate come si dice, il sistema in rete di diffusione non si paralizzi.. ed un mass media senza mass non serve).Inoltre questa legge difende ttt'altro che il DIRITTO DELL'AUTOREche dvrebbe appunto, esser rivolto all'autore. se dovessero difendere gil autori i primi a finire in galera sarebbero certi figuri in macchinone e polvere bianca.ah e tutti quei bei figuri nostrani che pompati dalle case gonfiano questa cosa (del tipo"se siete mie fan comprate i miei dischi bla bla")....il più delle volte non sono artisti, sono prodotti.a volte le canzoni non son manco loro. e di persone che han studiato e sudato(anche dietro questa gente) è piena l'italia ed il mondo ma non prendono una lira per il loro LAVORO come dici tu , o ne prendono proprio poche proprio per colpa di questo caro sistema che stai difendendo.inoltre prova ad andare a vedere qualche concerto di "cantautoretti italiani del momento " sempre della serie "mia fan comprare dischi bla bla" ... spendili i 60 euro... quando io stesso ho visto un gruppo storico come i Cure (solo due date in italia quell'anno) a 26.. e poi spiegami il divario .di certo non è artistico te lo posso assicurare.
  • Anonimo scrive:
    CI SIAMO!
    siete pronti?
  • Anonimo scrive:
    Berlusconi no!no!no!
    Spero che chi nelle precedenti elezioni ha votato forza italiaabbia finalmente capito a chi a dato in mano l'Italia.
  • Anonimo scrive:
    Equilibrium
    avete visto questo film ? Penso che Urbani si sia inspirato alla sua trama per farci questo bel decreto.Turk 182
    • messalinaxxx scrive:
      Re: Equilibrium
      - Scritto da: Anonimo
      avete visto questo film ? Penso che Urbani
      si sia inspirato alla sua trama per farci
      questo bel decreto.

      Turk 182ADORO quel filme adoro anche l'attore...:)Urbani... uhm non saprei se si sia ispirato a quello...
  • Anonimo scrive:
    SITI GOVERNATIVI PUNITI DAGLI HACKERS
    Gli hacker dichiarano guerra al DL Urbanihttp://members.xoom.virgilio.it/dionet/comunicato.htmI siti colpiti sono:http://www.parlamento.it http://www.camera.it http://www.governo.ithttp://www.gazzettaufficiale.ithttp://www.siae.it
    • xmorfeo scrive:
      Re: nagisa, exsinistro, alien, xdavidex,
      - Scritto da: Anonimo
      Gli hacker dichiarano guerra al DL Urbani

      members.xoom.virgilio.it/dionet/comunicato.ht

      I siti colpiti sono:

      www.parlamento.it
      www.camera.it
      www.governo.it
      www.gazzettaufficiale.it
      www.siae.it
      Il comunicato non c'è più, orq c'è la scritta:"Questo Sito è Stato Ownato In data 22 Maggio 2004 ;)!Per quanto riguarda la strumentalizzazione direi :Causa ed effetto."??? :|
    • Anonimo scrive:
      Re: SITI GOVERNATIVI PUNITI DAGLI HACKERS
      - Scritto da: Anonimo
      Gli hacker dichiarano guerra al DL UrbaniVeramente sono I SOLITI IDIOTI che di norma DoSSano su IRC ..... quindi ... una massa di incompetenti limitati il cui solo modo di comunicare e' con la violenza gratuita!Se non sai cosa scrivi ... meglio che lasci il dubbio nelle tue frasi.
      members.xoom.virgilio.it/dionet/comunicato.htIn poche righe riportano solo pseudo ragioni ....di concreto non sanno presentare niente!
      I siti colpiti sono:

      www.parlamento.it
      www.camera.it
      www.governo.it
      www.gazzettaufficiale.it
      www.siae.it
      SI RINGRAZIANO PER AVER SOLO CONSUMATO BANDA PAGATA DAI CONTRIBUENTI!!!!!!!!!!!!!!!!Al min. Urbani non gliene frega un cax che si trovano sotto DoS massiccio.....Il massimo che fara' e' far cacciare altri soldi per migliorare le infrastrutture e perseguire i rompipalle(logica di non arresa alla violenza che di norma viene applicata).Se Vogliono dimostrare qualcosa devono presentare delle proteste CONCRETE..... non sanno neanche cosa scrivono figuriamoci ... il VERO scopo principale e' che la gente non vuole avere il fiato sul collo quando scarica ABUSIVAMENTE da internet ....... se fate qualcosa di Anomalo abbiate le palle di prendervi la responsabilita' delle vostre azioni come io lo faccio quando scarico e non mi lamento del Decreto Urbani...Se faccio qualcosa di non tanto legale Me ne Assumo tutta la responsabilita'.Non cerchiamo di far passare per buoni i Cattivi.Fermo restando che le pene sono spropositate e la motivazione del decreto e' molto bieca dovuta ad accordi politici (se non anche dietro pagamento) ..... ED E' QUESTO CHE LA GENTE DEVE SAPERE E PER CUI DEVE VERAMENTE PROTESTARE.....serve INFORMAZIONE non INUTILE VIOLENZA dettata dall'IGNORANZA.
      • Anonimo scrive:
        Re: SITI GOVERNATIVI PUNITI DAGLI HACKER
        io visiterei questo link:http://www.attivista.com/2004/marzo/giuliano_urbani_telecom.htmlMi darebbe veramente fastidio stare attenti a ciò che si scarica e sopratutto al non poter trasferire files audio/video personali in totale libertà (adesso posso inviare a chi mi è lontano video di riprese amatoriali e altro... io dovrei rinunciare a tutto questo per una stupida legge? A cosa mi servirebbe la banda larga?)Tutto questo per una stupida legge. Dobbiamo contrastare la pirateria? iniziamo a ridurre i biglietti dei cinema e dei cd musicali, che hanno raggiunto prezzi folli (e a volte irraggiungibili a una famiglia italiana media).La gente di sicuro preferirà l'originale alla copia pirata.
      • Anonimo scrive:
        Re: SITI GOVERNATIVI PUNITI DAGLI HACKER
        scendiamo nelle piazze e protestiamo!se ci sentiamo oppressi è giusto fare ciò:NON SIAMO SOTTO DITTATURA.
      • rogerz scrive:
        Re: SITI GOVERNATIVI PUNITI DA PERSONE
        DISTINZIONI, SEMPRE DISTINZIONI TRA BUONI O CATTIVI???non è più questo. Un dos non è violenza verso una persona è la concreta manifestazione di opposizione di persone che comunque non verranno mai accontentate sulle loro richieste per quanto gentili e corrette possano essere!se non ti opponi ad un'idea a cui sei fortemente contrario come cazzo fanno a sapere che lo sei? tu ti sei opposto all'idea che hai criticato con tono mica tanto gentile perchè? perche CREDI nelle TUE idee.I ministri sono eletti dal Presidente della Repubblica su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e sono posti alla direzione di un dicastero. i ministeri rappresentano le varie parti in cui viene suddivisa l'attività amministrativa dello Stato... e questa attività mira al soddisfacimento di fini di pubblico interesse . come lo può capire quel caro e buon ministro che il pubblico non è interessato ,per larga parte, a pagare se viene beccato da 1500? in su per aver scaricato un cazzo di film di merda? lo stesso film che potrebbe vedere spendendo e sperperando soldi che risultano spesi inutilmente visto che il popolo di internet può e vuole come ha fatto da anni a questa parte sfruttare la sua benedetta connessione a banda larga o altra connessione chessia. e allora tutti i programmi crakkati in questi anni (magari dallo stesso popolo "scrocca film") hanno portato a provvedimenti simili a quello di Urbani??? makkè !!!! VEDI???INTERESSE è questo che ha mosso urbaniED è OVVIO CHE ALLA GENTE NON GIOVA ALL'UMORE UN DECRETO LEGGE ISTITUITO E VOLUTO PER PURO INTERESSE ECONOMICO. senza contare che il fine di investire nel cinema da dove prende i soldi? dalle multe pagate dalla gente che viene beccata a scaricare o li sborsa berlusconi in persona perchè è generoso??la gente si incazza per queste cose.....altra gente se ne frega....ma entrambe affrontano il problema o no?che problemi ci sono ad attaccare un server? se la persona che lo fa si prende le sue responsabilità e come (ad esempio )te crede nelle sue idee perchè fermarlo?....... SONO SOLO SCELTE .....cè chi si spinge più in là più impulsivamente e chi rimane tra le righe ancora per un pòciauz!!!!!!:|:|:)
  • Anonimo scrive:
    Manifestazione contro questo decreto
    Martedì 25 Maggio STOP CONNESSIONI INTERNET!Diamo una scossa ai nostri provider e facciamogli capire che siamo incavolati e sopratutto che siamo tanti!!!Inchioda il modem al muro dalle 00.00 fino alle 24.00!!Passate le voci!! Dobbiamo fare una cosa in grande!!Mi raccomando ragazzi! Conto su di voi!
  • Ibiza scrive:
    INTASATE l'EMAIL DI STRISCIA LA NOTIZIA
    SEGNALATE A QUESTA EMAIL LA PROTESTA DI DOMANI ANCHE SE E UNA CAUSA PERSA IN PARTENZA TENTARE NON NUOCEgabibbo@mediaset.it
  • Anonimo scrive:
    appello x chi non vota + il polo
    lasciate anche solo un "io" in modo che possano quantificare la batosta che prenderanno alle prossime elezioni.io li ho votati ma non lo farò certo piu.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: appello x chi non vota + il polo
      Saggia soluzione la tua, ma non basta per risolvere il problema,iniziamo a punire parte del mondo economico che ha manovrato questa ipocrita legge. Il post di cui ti aggiungo il link, credo esponga un'ottima riflessione, che a mio avviso potrebbe rivelarsi come un'eccellente arma, forse la migliore di quelle esposte sul forum.In effetti non tutti sono amanti del buon cinema, un gran numero di gente, anche per il prezzo elevato, un film di prima visione accetta di vederlo su qualsiasi supporto, sia esso un computer o un televisore (personalmente preferisco il cinema). Comunque, inserire fra le tante ipotesi anche questo tipo di protesta la ritengo positiva. http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=637052
    • Anonimo scrive:
      Re: appello x chi non vota + il polo
      è un governo di buffoni... poko da fare.... mandano i nostri soldati a morire per dare all'america il controllo del petrolio.... mi sembra di essere in un carcere senza sbarre ma dove ti viene proibito tutto.... ma vi rendete conto? devo avere piu paura a dare un cd copiato a un amico che mettermi a spacciare cocaina per le strade....bhe sicuramente alle prossime elezioni avranno parekki voti in meno ( 5 gia da casa mia ) e non vedo l'ora che sti buffoni tornino a lavorare
    • Anonimo scrive:
      Re: appello x chi non vota + il polo
      CondividoCi hanno raccontato solo balle, come la loro pubblicità televisiva
  • Anonimo scrive:
    effetti della legge
    giusto 2 osservazioni:- viene introdotta una tassa sui diritti d'autore sui masterizzatori e sui supporti.. allora se pago la tassa sono legittimato a riprodurre materiale coperto da copyright! altrimenti è una tassa illegittima: è come se pagassi l'iva senza acquistare nulla!- questa legge, che vorrebbe azzerare il fenemomeno della pirateria informatica, in realtà aumenterà il commercio illegale (piaga ben più grave dell'utente che scarica da internet); questo perchè: perchè se l'utente non può più scaricare film, musica o altro (perchè verrebbe denunciato dal provider stesso) e non ha la possibilità di spendere 100/200 euro al mese per l'acquisto di CD e DVD cosa fa? li compra da chi gli vende un CD a 5 ? anzichè i 15 ? che costa l'originale.. e da chi se non dai banchetti irregolari o da qualche commerciante che vende sottobanco materiale piratato?Oltre ad essere una legge lobbistica (perchè non tiene conto degli interessi della collettività ma solo di quelli della major) è anche controproducente per le major stesse.Come suggerisco sempre ai miei amici: meditate su chi ha fatto cosa quando andate la prossima volta a votare!
    • Ibiza scrive:
      Re: effetti della legge
      Ho preso questo articolo inserito in un forum contro il decreto UrbaniEcco il perchè di tanta durezza contro Il p2p da parte del "sign":Urbani Carcere per chi usa il p2p nella nuova legge Italiana Il Ministro della Cultura italiano, Giuliano Urbani, ha proposto una nuova legge che già è stata approvata dal Parlamento italiano e sta aspettando l'approvazione del Senato. L'uso di tutti i mezzi, comprese le reti di P2P, per scambiare il materiale o il software audiovisivo si trasformerà in in un crimine punibile con fino a 6 anni in prigione e la confisca di tutti i supporti e mezzi. Questa sarà la legge più repressiva sul p2p nel mondo ed è ciò che accade quando il Primo Ministro, Silvio Berlusconi , controlla praticamente tutti i mezzi nel paese, inoltre ha ruoli nella produzione di film (produzioni Medusa) e nel noleggio/commercio dei DVD (Blockbuster Italia). -----------------------------------------------CHIARO NO? ::::::::::::::::
      • Anonimo scrive:
        Re: effetti della legge
        - Scritto da: Ibiza
        Ho preso questo articolo inserito in un
        forum contro il decreto Urbani
        Ecco il perchè di tanta durezza
        contro Il p2p da parte del "sign":Urbani




        Carcere per chi usa il p2p nella nuova legge
        Italiana

        Il Ministro della Cultura italiano, Giuliano
        Urbani, ha proposto una nuova legge che
        già è stata approvata dal
        Parlamento italiano e sta aspettando
        l'approvazione del Senato. L'uso di tutti i
        mezzi, comprese le reti di P2P, per
        scambiare il materiale o il software
        audiovisivo si trasformerà in in un
        crimine punibile con fino a 6 anni in
        prigione e la confisca di tutti i supporti e
        mezzi. Questa sarà la legge
        più repressiva sul p2p nel mondo ed
        è ciò che accade quando il
        Primo Ministro, Silvio Berlusconi ,
        controlla praticamente tutti i mezzi nel
        paese, inoltre ha ruoli nella produzione di
        film (produzioni Medusa) e nel
        noleggio/commercio dei DVD (Blockbuster
        Italia).
        ---------------------------------------------
        CHIARO NO? ::::::::::::::::penso che in pochi siano più convinti di me nell'avversare berlusconi ,dato che lo considero da non pochi anni un pericolo per la democrazia italiana (o quel poco che ci e' rimasto). ma questa storia di berlsuconi che e' proprietario di blockbuster deve smetterla di circolare perche' e' falsa, o meglio non e' più vera: cito dal sito blockbuster.it:"In Italia l?avventura comincia nel maggio del 1994, quando Blockbuster Entertainment Corporation realizza una joint-venture con il Gruppo Fininvest e apre il primo store italiano. Seguono gli anni dell?espansione, ad un ritmo di due nuovi punti vendita al mese.[...]Dal 31 ottobre 2002, Blockbuster Italia è al 100% proprietà di Blockbuster Inc."a Cesare quel che è di Cesare, al nano quel che e' del nano (cioe' quasi tutto... ma non blockbuster).
    • Anonimo scrive:
      Re: effetti della legge
      Non avrei trovato migliori parole.. bravo!! Demonizzano gli utenti del p2 e concorrono ad aumentare l'illegalità di organizzazioni camorristiche che hanno lucro nella vendita di cd pirata.. saranno loro a rischiare la galera ma ne varrà la pena perhcè avranno un mercato più ampio..io non rischio scaricando.. vado da loro 5 euro e mi passa la paura.. Ci saranno più omini colored per strada che venderanno cd o dvd come se fosse pane..Bravo Urbani.. mitico!!! un solo colpo e ti sei autoaffossato!! cmplmnt masochista!! ciao ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: effetti della legge
      - Scritto da: Anonimo
      - viene introdotta una tassa sui diritti
      d'autore sui masterizzatori e sui supporti..
      allora se pago la tassa sono legittimato a
      riprodurre materiale coperto da copyright!
      altrimenti è una tassa illegittima:
      è come se pagassi l'iva senza
      acquistare nulla!sbagliato!! ragazzi se vogliamo combattere almeno dobbiamo sapere quello di cui stiamo parlando. la "tassa" non e' una tassa (che e' finalizzata all'erogazione di un servizio) bensì un "equo compenso" da destinare agli autori per i mancati profitti dovuti alla copia privata (permessa dalla legge sul diritto d'autore). per copia privata si intende riproduzione per uso personale di opere dell'ingegno di cui si sono già pagati i diritti d'autore, ovvero le copie dei tuoi originali. una copia di un tuo cd da portare in macchina e' "copia privata", una copia di un cd che ti ha prestato un tuo amico non e' "copia privata" ed e' sanzionata come sappiamo.il punto da far valere qui, e' che l'equo compenso e' già previsto per i supporti vergini ed estenderlo ad hard disk, masterizzatori e software di masterizzazione significa costringere un privato che vuole farsi una copia privata a pagare quattro volte l'equo compenso (sul cd, sull'hard disk del pc, sul masterizzatore, sul software per masterizzare). questo era infatti il senso della critica della BSA al decreto (ormai legge) Urbani ed e' su questa sproporzione (al limite dell'estorsione, a ben vedere.....) che dobbiamo fare leva altrimenti siamo nel torto. dire che se paghi una tassa sul cd allora puoi usarlo per copiare e' semplicemente falso.p.s. d'accordo sul resto del tuo discorso e sugli affari d'oro che farà la criminalità organizzata.
      • Anonimo scrive:
        Re: effetti della legge
        EQUO COMPENSO?! Ma stiamo scherzando? E che cosa sarebbe? Una sorta di processo alle intenzioni, dunque!D'accordo che è così, ma non mi sembra per niente un'argomento da appoggiare. Se io compro un DVD e ci masterizzo i filmini della comunione di mio figlio, per quale motivo devo preventivamente pagare un "equo compenso"?Allora potrei farmi RISARCIRE "l'equo compenso" pagato per tutti i supporti che ho destinato a materiale MIO... e posso certamente provarlo...Potrei altresì richiedere l'equo compenso allo Stato, qualora andassi a registrare il filmino di mio figlio alla SIAE come opera audiovisiva che può essere masterizzata da tutti?Lo so, sto esagerando, ma come viene applicato in Italia, l'equo compenso è una barzelletta...
        • Anonimo scrive:
          Re: effetti della legge
          - Scritto da: Anonimo
          EQUO COMPENSO?! Ma stiamo scherzando? E che
          cosa sarebbe? Una sorta di processo alle
          intenzioni, dunque!purtroppo, sì.
          D'accordo che è così, ma non
          mi sembra per niente un'argomento da
          appoggiare. non so se ti riferisci a me (sono l'autore del post a cui rispondi) ma io non ho appoggiato proprio nulla. ho solo spiegato cos'è questa famigerata tassa su cd hard disk etc... molti pensano che e' una tassa che compensa le copie pirata e quindi pagarla "autorizza moralmente" a copiare. bè non è così, basta vedere la legge urbani quali articoli di quale legge va a modificare in proposito. ripeto che l'equo compenso oggi in italia è previsto su troppe categorie di articoli e per avere una copia privata (permessa ed autorizzata dalla legge!) è necessario pagarlo tre o quattro volte, oltre ad aver pagato i diritti d'autore sull'originale. questo è assurdo, IMHO. poi che il discorso sull'equo compenso sia opinabile bè.. esiste in tutti i Paesi e qui da noi esiste da tantissimi anni su cassette e videocassette. insomma se deve esserci, che ci sia, ma che sia veramente EQUO, ma purtroppo quando c'è di mezzo la SIAE non c'è nulla di equo....
          Lo so, sto esagerando, ma come viene
          applicato in Italia, l'equo compenso
          è una barzelletta...concordo al 110%ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: effetti della legge
            La cosa che veramente mi stranisce in tutta questa questione è che noi continuiamo a pagare direttamente (tasse sui CDe DVD realmente acquistati) ed indirettamente (tassa sui DVD o CD vergini per eventuali copie private....) ma alla fine le mani in tasca le mettiamo sempre noi cittadini e consumatori. Non hanno neanche preso in considerazione l'eventualità che i loro prezzi siano eccessivi nella maggior parte dei casi (ma vi rendete conto che un DVD di un film di Banfi degli anni 70 visto e rivisto in tv almeno 30 volte costa comperarlo 20 ?!!!!!), ma si trincerano dietro grafici che dimostrano che la loro parte è minima e che tutto è spese e tasse....MA NON DICIAMO CAZZATE!!!! I soldi che entrano servono solo per pagare profumatamente gli artisti (cifre di guadagno spropositate....) e i vari gradi dirigenziali delle ditte in questione (se non politici e affini....). Quindi io credo che tutto ciò sia una cosa impensabile per una democrazie ed un paese che tale possa considerarsi.Scusate lo sfogo....
  • sdrami scrive:
    p2p un ministro
    certo e che un ministro come questo non ci voleva.fa leggi su internet quando di internet e di reti non ne capisce nulla,sta adoperando denaro publico,"dei cittadini che adoperino o no il pc"usa le teste di quoio per far arrestare la gente che secondo il ministro vanno contro la legge. ci chiama criminali, ci confisca il pc, ci fa pagare una multa astronomica e mina le basi del l'ibero mercato e di internet e della rete .facendo retrocedere le richieste della banda larga,cosiche i provaider vadano sotto con le richieste e abiano delle recessioni.insomma invece di farla andare bene(questa italia) la rovina.
  • Anonimo scrive:
    PREZZO DVD IN CANADA
    Sono tornato di recente da un viaggio in Canada.Per caso mi è capitato di vedere il prezzo di un cofanetto con 4 DVD contenente la trilogia del "signore degli anelli" più un dvd con degli inserti speciali.Il prezzo ? 24 Euro.Personalmente, non perderei mai il mio tempo a scaricare e masterizzare quattro DVD da internet, quando posso prenderli, comodamente al supermercato, belli confezionati in un cofanetto, ad un prezzo ragionevole.Quanto costa in Italia ? 85 Euro.Se davvero vogliamo combattere la pirateria, forse si potrebbe iniziare con il proporre prezzi ragionevoli.
  • Anonimo scrive:
    2900 DISDETTE!
    http://blogs.it/0100206/2004/05/23.html#a2951
  • Anonimo scrive:
    Considerazione sul decreto Urbani
    Considerato che da statistiche Telecom gli abbonati adsl ad oggi ammontano a circa 650.000 utenti, di cui circa 2/3 con abbonamento Telecom, mi chiedo se il governo prima di approvare il decreto e convertirlo in legge ha fatto alcuni calcoli matematici. Mi spiego meglio, attulamente l'abbonamento mensile Alice Flat costa 24.63 euro di cui 4,93 euro di IVA e il noleggio del moden ADSL costa 2,5 euro di cui 0,5 euro di IVA ; pertanto se consideriamo l'incidenza dell'IVA possiamo stabilire che il governo incassa di tasse, solo dagli utenti Telecom, circa 28.217.280,00 euro all'anno pari a 54.636.272.745,60 lire del vecchio conio. Una domanda sorge spontanea, se tutti gli utenti Telecom decidessero di disdire l'abbonamento Adsl, questi soldi non entrerebbero più nelle casse delo Stato, e a questo punto oltre a non aver in alcun modo incrementato le entrate per il settore cinematografico in crisi, perderebbero anche questi. Non credo che bloccare lo scambio di file P2P sia il modo più efficace per evitare la pirateria organizzata, che comunque è in grado di continuare indisturbata il suo lavoro, e tantomeno la possibilità di scaricare ed ascoltare musica dei gruppi o cantanti preferiti, considerato che reti televisive come MTV mettono a disposizione dei loro ascoltatori le canzoni più recenti che possono essere tranquillamente registrate e riprodotte su qualsiasi supporto registrabile. In conclusione credo sia opportuno che il ministro Urbani rispetti quanto prima l'impegno, promesso Martedì 18 maggio al Senato della Repubblica, a cambiare urgentemente le norme del decreto antipirateria che fanno si che chi scaricha un file mp3 o un film da internet rischi 4 anni di carcere e 15.000 euro di multa le stesse pene previste a chi molesta un minore.
  • Kranz1958 scrive:
    ADSL basta chiedere come si disdice....
    Propongo di telefonare in massa ai numeri verdi di Tin e Telecom (+ tutti gli altri ovviamente) chiedendo semplicemente come si disdice il contratto ADSL.Ovviamente facendo perdere molto tempo all'operatore (altro che scioperi...vari).L'obiettivo e' quello di intasare i centralini e far avere la netta percezione ai provider che recederemo in massa dai contratti.Oltretutto e' tempo ben speso !! Perche' dopo averlo fatto sono stato richiamato (sul cellalare) da un commerciale, che molto gentilmente mi ha chiesto le ragioni e (udite Udite !!!) mi ha proposto uno sconto per non recedere.saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL basta chiedere come si disdice
      ....a me pare un errore disdire il mezzo contro il quale stanno puntando tutte le loro armi, è evidente che gli fa paura se promettono tuoni e fulmini per chi lo utilizza. Per questo motivo credo non sia saggio disdire ma al contrario trovare il famoso"...inganno" che possa aggirare e rendere redicola l'ennesima leggiucola fatta dell'ennesimo legislatorucolo assoldato (che nella prossima legislatura non avrà più luogo) .Tanto per fare un esempio banale..ma è come tagliarsi gli attributi per fare un dispetto alla consorte...!!!!ciao
  • Anonimo scrive:
    Perdita di Tempo
    Ma non hanno di meglio da fare? Pensano che così nessuno scaricherà più film ecc. da internet? (quando avranno arrestato o denunciato quei "pochi milioni" di utenti p2p avvisatemi)
  • Anonimo scrive:
    INCREDIBILE NEWS
    RAGAZZI NON SO SE E VRO O UNA BUFOLA GUARDATENEWS:incredibile stamattina al 187,dalle 8 alle 13 di oggi domenica 23 maggio 2004 arrivate 2900 disdettehttp://blogs.it/0100206/2004/05/23.html#a2951
  • Anonimo scrive:
    Nano Pelato, ti aspettiamo alle elezioni
    Il nano pelato ed i suoi amici preferiscono risolvere il problema del diritto d'autore piuttosto che quello della disoccupazione e delle pensioni. Beh loro campano bene con gli stipendi da favola che prendono e che paghiamo noi! e con i finanziamenti alle loro amanti che paghiamo sempre noi! Ragazzi ma ci rendiamo conto? caro ministro la cultura deve essere di tutti, quindi non parliamo impropriamente di diritto d'autore perchè gli autori sono quelli che non prendono niente! Parliamo invece degli interessi di pochi parassiti che campano sulle spalle degli autori! Allora per cortesia diminuite il prezzo della cultura.. .. e dei cd ... perchè anche un disoccupato ha diritto alla cultura!http://digilander.libero.it/inmemoria/falcone_borsellino.htmhttp://www.quintostato.it/archives/000762.html
  • Anonimo scrive:
    Richiesta INFO
    Ciao a tutti, ho dato un'occhiata superficiale al testo della legge ma non mi pare di avere trovato informazioni su due argomenti che mi stanno a cuore:1) crittografia2) denuncia degli ISP per gli utenti con alto volume di scambio dati.Erano due ipotesi di cui si parlava tempo fa..avete qualche notizia? grazie.
  • panoptes scrive:
    NON ABBANDONARE IL p2p
    Abbandonare il p2p sarebbe dare ragione a questa legge ingiusta!Secondo me dovremmo continuare ad usarlo, scambiando materiale non protetto da copyright, qualsiasi cosa dalle nostre foto ai nostri pensieri scritti, in modo da immettere nella rete miliardi di file. se riusciremo a mettere in rete qualche miliardo di file legali, voglio vederli a controllarli tutti per vedere se fra di questi vi è qualche file protetto da copyright... diventa quasi impossibile...Bisogna continuare e inserire quanti più file è possibile nella condivisione, con nomi tipo "passion" o "Due torri" nelle chiavi di ricerca. Voglio vederli i controllori quando si troveranno decine di migliaia di file con due totti, spulciare per trovare se qualcuno è effettivamente un file protetto da copyright.... gli mp3, rinominiamoli tutti in .bmp o altra estensione...Cerchiamo di rendere la vita difficile a chi cerca di renderla difficile a noi!MA MAI ABBANDONARE!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: NON ABBANDONARE IL p2p
      Hai troppo Ragione!
    • Anonimo scrive:
      Re: NON ABBANDONARE IL p2p
      - Scritto da: panoptes
      Abbandonare il p2p sarebbe dare ragione a questa
      legge ingiusta!

      Secondo me dovremmo continuare ad usarlo,
      scambiando materiale non protetto da copyright,
      qualsiasi cosa dalle nostre foto ai nostri
      pensieri scritti, in modo da immettere nella rete
      miliardi di file. se riusciremo a mettere in rete
      qualche miliardo di file legali, voglio vederli a
      controllarli tutti per vedere se fra di questi vi
      è qualche file protetto da copyright... diventa
      quasi impossibile...

      Bisogna continuare e inserire quanti più file è
      possibile nella condivisione, con nomi tipo
      "passion" o "Due torri" nelle chiavi di ricerca.
      Voglio vederli i controllori quando si troveranno
      decine di migliaia di file con due totti,
      spulciare per trovare se qualcuno è
      effettivamente un file protetto da copyright....
      gli mp3, rinominiamoli tutti in .bmp o altra
      estensione...

      Cerchiamo di rendere la vita difficile a chi
      cerca di renderla difficile a noi!

      MA MAI ABBANDONARE!!!!!x la gioia di chi scarica...
  • Anonimo scrive:
    25 maggio BLACKOUT !!!
    Approvo il NO-NET DAY !!!Inoltre, visto che chi ci controlla o vorrebbe farlo avrà un indicatore molto rapido per "capire" quanti siamo: i consumi elettrici.Quindi propongo di associare anche un limitato consumo elettrico. Basterà evitare di accendere oltre che il PC + o - 250W anche utenze "pesanti".Sono sicuro che il conseguente calo dei consumi elettrici gli fara venire un coccolone....
  • Anonimo scrive:
    bast' mo!!
    Internet nacque libera.. ora si paga tutto.. Preferisco tornare indietro nel tempo e non utilizzare più una risorsa che per entrare negli usi quotidiani fu annunciata libera ma solo subdolamente per crearne dipendenza!!La caramella in bocca al bambino e poi tolta.. io la sputo prima che me la tolgano!!!Ma che pionieri!! Telefonate intercettate,, telecamere dappertutto.. proibizionismo dappertutto.. basta!! Qui stiamo facendo come i gamberi!! Governo stai perdendo prima ancora di entrare in competizione con le prossime elezioni.. sei una delusione.. Il peer to peer non si tocca,, io compro masterizzo e divulgo e ne vado fiero.. perchè è una mia scelta..perchè non si possono acquistare a quei prezzi.. Non lo posso fare più? bene tante grazie,, accendo la tv per le news.. vado al cinema per i films.. internet non mi serve più!! disdico l'adsl..PS te che credi che i prezzzi scenderanno sei un illuso.. una volta leggittimato il monopolio con questa legge che dovrebbe spaventare il peer to peer loro potranno alzare i prezzi ancora di più!! ricordate che il prezzo sale a causa della pressione fiscale.. ah dimenticavo ero antisinistra.. da un anno a questa parte ho visto solo cazzate quindi cambio..
    • Anonimo scrive:
      Re: bast' mo!!
      Non posso che essere daccordo con te.Stanno offuscando con tutti i pretesti la nostra libertà...Trovano tutte le migliori argomentazioni per aumentare solamente i prezzi...Questo governo ne ha fatte di cotte e di crude...e pensare che l'ho votato :(Il peggio è che...chi votiamo? La sinistra non è mica migliore, anzi, fà solo caciara e poi si astiene....un po su tutto ciò che riguarda leggi con interazioni commerciali verso grandi aziende.I soli che hanno avuto le palle di votare contro sono i Verdi, Lista Di Pietro, Rifondazione e non so chi altri!!!!!Sinceramente...chi votiamo??????
      • Anonimo scrive:
        Re: bast' mo!!
        - Scritto da: Anonimo
        I soli che hanno avuto le palle di votare
        contro sono i Verdi, Lista Di Pietro,
        Rifondazione e non so chi altri!!!!!
        Sinceramente...chi votiamo??????A questo punto forse ti conviene votareper i radicali.
    • Anonimo scrive:
      Re: bast' mo!!
      Spero che come te tanti altri decidano di portare il proprio voto verso altri schieramenti (anche se comunque "gli altri" sembra che stiano a guardare)registrazione del codice, bando del p2p, illegalità nello scambio di files, galera per chi possiede un mp3.... ma che stiamo scherzando?Bisogna che il popolo della rete si dia da fare.Possiamo mai stare con le mani in mano?Internet pubblica.... sta diventando un'utopia!Proseguendo così vedo molto complicato il futuro di internetLupis
      • Anonimo scrive:
        Re: bast' mo!!
        Forse astenersi dal votare.. ma poi non si partecipa e si è vittime di una non scelta.. io rivoglio internet libero.. senza paure di essere visti mentre ci scaccoliamo in cam.. senza paura di poter scambiare dei files tra amici.. senza paura di nulla!! così nacque e così deve tornare,,lottano contro di noi che scambiamo files.. non fanno niente contro coloro che si ciulano i tuoi soldi con i dialer oppure ti propinano banner e siti porno a volontà,, ho imparato a difendermi da questo.. se aspettavo loro.. Ragazzi facciamo qualcosa.. meglio stare senza internet per un poco per cercare di ottenere qualcosa che navigare inibiti per il resto della nostra vita.. Abbasso i pionieri di urbani..internet è l'ultimo posto dove noi possiamo essere liberi..Difendiamolo!!! Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: bast' mo!!
      - Scritto da: manomonca
      Internet nacque libera.. ora si paga tutto.. si e no ..... lo scopo iniziale era per ottenere benefici diversi da quelli attuali..... poi si e' pagato tutto ... ma e' normale che si paghino i servizi se dietro non c'e' qualcuno che non li puo' offrire gratuitamente ...
      Preferisco tornare indietro nel tempo e non
      utilizzare più una risorsa che per
      entrare negli usi quotidiani fu annunciata
      libera ma solo subdolamente per crearne
      dipendenza!!Veramente sei te che decidi se esserne dipendente .....ce l'hai un cervello o no ???
      La caramella in bocca al bambino e poi
      tolta.. io la sputo prima che me la
      tolgano!!!Se la caramella e' buona .... perche' sputarla?Altrimenti di caramelle ne avresti dovute sputare tante
      Ma che pionieri!! Telefonate intercettate,,
      telecamere dappertutto.. proibizionismo
      dappertutto.. basta!!???? troppi film ti fanno male :P (BEDDA MATRIX)Se non autorizzate le cose sopracitate ... non possono essere fatte(e non scrivete che vengono fatte lo stesso ..... perche' TANTE cose non sono LEGALI/NORMALI ma vengono fatte lo stesso .... come il download di software con copyright :PPP ehehehehe)
      Qui stiamo facendo
      come i gamberi!! Governo stai perdendo prima
      ancora di entrare in competizione con le
      prossime elezioni.. sei una delusione.. Il
      peer to peer non si tocca,, io compro
      masterizzo e divulgo e ne vado fiero..
      perchè è una mia
      scelta..perchè non si possono
      acquistare a quei prezzi..Beh ... e' una tua scelta .. nessuno ti dice nientema allo stesso tempo devi accettarne anche le conseguenze!
      Non lo posso fare
      più?Veramente gia' prima lo stesso era Illegale (basta anche ragionare eh) e quindi non DOVEVI farlo e non DOVRESTI farlo...... questa e' solo una forte FORMALIZZAZIONE per far desistere molte persone per permettere maggiori guadagni a determinate holding (tutti i motivi sono poco chiari)
      bene tante grazie,, accendo la
      tv per le news.. vado al cinema per i
      films.. internet non mi serve più!!
      disdico l'adsl..PS te che credi che i
      prezzzi scenderanno sei un illuso.. una
      volta leggittimato il monopolio con questa
      legge che dovrebbe spaventare il peer to
      peer loro potranno alzare i prezzi ancora di
      più!!Questo e' da vedere ... secondo me rimarrannogli stessi ... al massimo se ne usciranno con qualche"Nice Price" sull'attuale prezzo spropositatoma lo stesso non si risolve niente.
      ricordate che il prezzo sale a
      causa della pressione fiscale.. ahsi ma non e' sempre così ... dipende da dove viene il prodottoe dal potere di acquisto della tua moneta(generico ... per noi e' l'euro)
      dimenticavo ero antisinistra.. da un anno a
      questa parte ho visto solo cazzate quindi
      cambio......... ?????????? .......Essere di SINISTRA non vuol dire essere autorizzato a Rubare.... ma essere parte di una comunita' in cui si LAVORA e quando si puo' si aiutano gli altri in maniera GRATUITA........(detto in maniera veloce per non far confondere chi pensa che tutto sia di tutti senza distinzione)E destra o sinistra non significa niente se ti comporti in modo illegale e pretendi che sia legale. Con questo voglio dire cheanche io mi trovo in uno stato di illegalita' in quanto ho scaricato determinate cose ..... ma almeno ne sono conscio e so' valutarne i rischi senza buttare fumo in faccia alla MASSA che assorbe tutto senza tante ragioni proprio perche' vede un PROFITTO senza fare NIENTE!!!!!!!(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: bast' mo!!
        wow sei davvero mitico io predico male e razzolo peggio tu predichi bene e poi vediamo come razzoli... scommettiamo che sei peggio di me ? le cose che hai scritto erano scontate!! anceh don matteo me le dice sempre in televisone..e se ci penso bene non prendo la comunione da tempo.. e non mi confesso nemmeno... povero don matteo come l'ho deluso.. :-( Ho deluso anche te? hahahahaha enjoy amico.. non sei d'accordo con me si è capito ma non comportarti da vecchio santone saggio.. è semrpe stato illegale vero.. ma allora vietiamo la vendita di masterizzatori e cd vergini e blocchiamo la nascita di software per il peer to peer o per clonare cd o altro.. e non facciamo nemmeno pagare una tassa sull'acquisto degli stessi.. chi è il ladro?? io o loro?? che ti autorizzano a rubare e poi ti arrestano? meditate gente meditate..
  • Anonimo scrive:
    A favore = ignoranti
    Sbaglio, o tutti i commenti a favore della nuova legge sono stati scritti da degli ignoranti?!Grammatica inventata e concetti senza senso....C'è chi dice che finalmente non verrà ciucciata + banda, ma questo qualcuno non si rende conto che se l'utenza internet cala magari perde il posto di lavore, babbeo, se non c'è clientela, a chi la fai l'assistenza?!La legge non è stata fatta xchè il ministro Urbani ha a cuore la cultura del nostro paese come musica e cinema, dato che oggettivamente è piuttosto un ignorantone, vedi le varie figure dimmerda che ha fatto prima di licenziare Sgarbi...Agli intelligentoni che sono a favore di questa legge, forse non è venuto in mente che le major di musica e cinema hanno allungato qualche soldino nelle tasche del ministro e del partito di cui fa parte?Ora pochissimi comprano materiale originale, ciononostante i prezzi non calano (contrariamente a quanto dovrebbe succedere x le "leggi"economiche), credete davvero che caleranno il giorno in cui le vendite riprenderanno a crescere? E' facile che i prezzi continueranno a crescere perchè quel giorno l'unico modo x vedere un film o per ascoltare un cd, sarà di comprarlo originale, quindi o così, o così!
  • faina scrive:
    Legge Urbani
    Salve! Lasciando stare le facili (e legittime per la miseria!) polemiche su questa legge, mi piacerebbe fare alcune domande al ministro e sentirmi dare risposte sensate fuori dal linguaggio politichese:1. Sig. Ministro perchè colpire il singolo utente di internet invece di aumentare le risorse per perseguire chi a scopo di lucro vende i cd pirata? Non ci sono già i tribunali intasati da migliaia di cause?2. Trova ragionevole e davvero utile arrestare un cittadino che scarica un mp3 o un film "protetto" da diritti d'autore? E se è minorenne? Arrestate anche uno dei genitori perchè si è reso complice fornendo "lo strumento" (il pc) per commettere il reato?3. Sig. Ministro non crede che i contratti per collegamenti veloci registreranno un forte calo mettendo a rischio centinaia se non migliaia di posti di lavoro?4. Sig. Ministro Lei ha chiesto ai depudati di votare la legge senza presentare emendamenti con la promessa di presentare una nuova legge correttiva proprio riguardo le sanzioni sull'uso del P2P, ma nel frattempo gli eventuali processi che saranno aditi presso i tribunali saranno serviti solo per perseguire pochi sfortunati?5. Sig. Ministro crede davvero che una legge restrittiva della libera circolazione su internet di materiale artistico per uso personale possa risolvere il problema della pirateria? Sono in calo le vendite dei cd pirata dal classico extracomunitario sul marciapiede? Perchè un cittadino che compra un cd per strada non viene arrestato visto che è colto in flagranza di reato (art.648 codice penale: ricettazione), e un cittadino che scambia un file con un altro cittadino rischia sanzioni amministrative e penali?Grazie Sig. Ministro p.s. se qualcuno vuole rispondere alle mie domande la cosa mi renderebbe davvero felice! Grazie a tutti per l'attenzione
    • Anonimo scrive:
      Re: Legge Urbani
      Evidentemente bisogna pur risollevare, a costo di qualche piccolo sacrificio, l'economia della pirateria industriale! E che cavolo, la mafia mica può tirare avanti solo co gli appalti, la droga, la prostituzioe o le armi! Bisogna regalargli per forza anche la distribuzione cinematografica!E poi dai, bisogna pur fare qualcosa per gli amici mafiosi! Questo governo si impegna davvero per fare qualcosa con chi gli è amico!Mannaggia a me a dove ho messo la crocetta alle passate elezioni! E chi ce lo sapeva che stavo votando per farmi diventare un criminale!
      • Kristen scrive:
        Re: Legge Urbani
        Aggiungerei:Signor Urbani, che ne pensa del crollo economico nel mercato di ITC che avverrà con questa nuova legge?Insomma, non si scarica più, quindi non serve più l'ADSL e si disdisce l'abbonamento e i Provider ci perdono. Non avendo più la banda larga, nessuno compra più i modem e le industrie che li producono ci perdono. Non scaricando nulla da Internet automaticamente non serviranno più CD e DVD vergini, di conseguenza l'Industria che li produce, ci perde e molto anche. Non comprando più CD e DVD, automaticamente i Masterizzatori non serviranno più a nulla e anche in questo caso, l'industria ci perde.E perdendo l'industria e i provider, di conseguenza molti lavoratori che ci lavorano diveranno essi stessi superflui, percui ci saranno un bel pò di licenziamenti.Intanto la SIAE, diventata monopolista visto la mancanza di rivali, potrà continuare i suoi aumenti nei prezzi di CD e DVD senza problemi, portando alla distruzioni difinitiva del mercato discografico e cinematografico.Mi dice il lato positivo di questa legge perchè io non riesco a trovarlo? Anzi, no. Uno c'è: ci sarà un aumento vertiginoso di lavoro per avvocati e giudici!
      • Anonimo scrive:
        Re: Legge Urbani
        il + pulito c'ha la rogna:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Legge Urbani
      come al solito si pensa a punire il pesce piccolo.....18 MAGGIO - IL DECRETO URBANI E' DIVENTATO LEGGE.LA MAGGIORANZA NON HA TENUTO IN ALCUNA CONSIDERAZIONE LE OLTRE 40.000 FIRME RACCOLTE.RICORDATI DI QUESTO ALLE PROSSIME ELEZIONI.Hanno votato a favore : Tutti i partiti della casa delle liberta'Si sono astenuti : DsMargheritaUdeurSdiHanno votato contro :I VerdiComunisti ItalianiRifondazione ComunistaDipietristiDS MARGHERITA UDEUR SDI perche' si sono astenuti?????
  • Anonimo scrive:
    blah blah blah e pure blah
    tanto con sta' legge non si schioda nessunoanche se comincieranno ad arrestare gentemi sembra che la legge sia stata fatta solo per ciucciare soldi alla gente e per destinarli a registi che non producono film e si pappano i soldi.ma non bastava dirlo che servivano piu' soldi ai registi senza andare a rompere le scatole al p2p??beh almeno adesso sappiamo chi non dobbiamo votare alle prossime elezioni....mmm ma qualcuno non aveva detto che le tasse doveva diminuire ??mmm forse era un sognoo e' UN INCUBO !!!!??
  • Anonimo scrive:
    Entrata in vigore della legge
    Ma adesso, quando entra in vigore la legge?E' già in vigore oppure bisogna aspettare il giorno dopo la pubblicazione sulla gazzetta ufficiale?Grazie x le risposte...
    • Anonimo scrive:
      Re: Entrata in vigore della legge
      E' in vigore da oggi!http://www.gazzettaufficiale.it/gurifulcrum/dispatcher?service=1&datagu=2004-05-22&task=dettaglio&redaz=004G0160&tmstp=1085245195226
  • Anonimo scrive:
    percorso del denaro delle multe
    tasche del cittadino----
    arcus---
    societa' contattate da arcus per immettere spot antipirateria nei media italiani, quindi sempre le stesse----
    tasche sempre degli stessi.Ditemi voi come chiamare tutto questo!
  • Anonimo scrive:
    Cheese!!!!!!!!
    http://www.tgcom.it/bin/54.%24plit/orig_C_0_articolo_201814_immagine.jpg
  • Anonimo scrive:
    "trarre profitto"
    ragazzi, semplice esempio:scarico un film, ci impiego 4 ore. facciamo che ho la adsl telecom senza canone dove pago 2 euro all'ora. totale costo per guardare il film = 8 euro. se vado al cinema della mia città a vedere lo stesso film pago uguale. visto che il profitto non c'è? dai ragazzi, puntiamo su questo punto di vista... per avere un profitto i ricavi devono essere maggiori dei costi.... dimostratemelo.... che ne pensate?
    • Anonimo scrive:
      Re: "trarre profitto"
      - Scritto da: Anonimo
      ragazzi, semplice esempio:
      scarico un film, ci impiego 4 ore. facciamo
      che ho la adsl telecom senza canone dove
      pago 2 euro all'ora. totale costo per
      guardare il film = 8 euro. se vado al cinema
      della mia città a vedere lo stesso
      film pago uguale. visto che il profitto non
      c'è? dai ragazzi, puntiamo su questo
      punto di vista... per avere un profitto i
      ricavi devono essere maggiori dei costi....
      dimostratemelo.... che ne pensate?Che è una cosa ridicola
      • Anonimo scrive:
        Re: "trarre profitto"
        MIca tanto, la nostra opinione non vale un cazzo, ma in un aual di tribunale hai una vaga possibilità che te l' accettino (con 3 gradi di giudizio poi le possibilità aumentano)
  • Anonimo scrive:
    Re: A questo punto meglio rubare
    Caro LordCascohai tristemente e aihme' mestamente ragione.. viviamo in uno stato si politici meschini.Organizziamoci..........
  • Anonimo scrive:
    Gazzetta Ufficiale oggi venerdì c'è
    Qualcuno sa se è uscita in gazzetta la malfamata legge?Una volta uscita quando diventa valida ?
  • Anonimo scrive:
    Commenti da un forum americano...
    Questi sono i commenti che ho trovato su un forum americano che frequento:"Wow, up to three years, you kill someone in the US and you will get less time.""if u kill a man in italy you could skip jail. that rules"e ancora.."I wonder what the penalty is for, say, robbing a bank or person or even assalt on a person...probably less.!!!! Once again, another law derived via stupidity....or, seems on athe same level, smoking MJ is equal to drug trafficing! Good thing there are no good IT movies!"
  • KimTaegon scrive:
    Re: A questo punto meglio rubare!


    Ma tra i vari politici di Forse Italia non
    ce n'era uno con qualche competenza
    specifica maggiore?

    Poveri noi!Bhe diciamo che forse il politico con più competenza nel settore dell'IT in Forza Italia è Gabriella Carlucci, quindi trai tu le conclusioni !!!! asd Muahahahhahah :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: A questo punto meglio rubare!
      "Il Governo ha presentato alla Commissione Cultura della Camera la modifica dell'articolo 1 del Decreto Urbani contro la pirateria sui file audiovisivi. Non sara' piu' vietato scaricarli e condividerli su Internet, se per uso privato, venendo incontro alle richieste della Fimi (discografici) e dei DS, che ritireranno la pregiudiziale di costituzionalita'. La Commissione la estendera' ad ogni espressione di ingegno creativo.
  • Anonimo scrive:
    telefonato a 187-stop-
    a telecom richieste informazioni-stop-per disdire adsl a seguito legge urbani-stop-sorpresa della telefonista-stop-non sapeva-stop-rischio galera per suoi bambini-stop-ringraziatomi-stop- assicuratomi interessamento suo amante in alti vertici-stop-per raddrizzare situazione perversa-stop-pregatomi non disdire adsl per ora-stop-per non dover perdere molti suoi colleghi di lavoro-stop-questo è quanto per ora-stop-ricordatevi di fermarvi allo stop.
  • Anonimo scrive:
    Scandaloso!
    Secondo me Urbani è un incompetente in materia di computer ed internet, credo voglia farsi pubblicità per qualcosa... Dev' essere una persona che vive di convinzioni, che secondo lui è sbagliato scaricare film e musica da internet perchè anche per questo bisogna pagare un "pizzo": SIAE...Vi faccio un esempio:Voglio scaricare Fantozzi, che hanno mandato in tv circa 26.433.566 volte... Registrarlo in VHS è legale, scaricarlo da internet no...Urbani! Ma che minchia di legge è???Idem per la musica, la richiedo al jukebox telematico, e collegando la radio alla Line in del pc la registro in mp3... Cos' hai concluso?Messaggio rivolto agli ISP:se davvero la legge sarà messa in atto perderete almeno il 65% della clientela, perchè la connessione a banda larga non serve ad altro che a scaricare, per tutti gli altri normali utilizzi basta (e in alcuni casi avanza) una ISDN...TANTI AUGURIModeratore cortesemente non mettere questo messaggio in X-Rosse per una sola parolaccia, grazie!
    • Anonimo scrive:
      Re: Scandaloso!
      - Scritto da: Anonimo
      Voglio scaricare Fantozzi, che hanno mandato
      in tv circa 26.433.566 volte... Registrarlo
      in VHS è legale, scaricarlo da
      internet no...Registrarlo in VHS è illegale a meno di visione posticipata e dopo 10 anni è dura dimostrarlo
  • Anonimo scrive:
    Re: QUALCUNO CI CREDE DAVVERO?
  • KimTaegon scrive:
    ADSL dietro front
    Sento spesso parlare di boicottaggio dell'adsl o di disdette di massa dei contratti a causa della famigerata legge Urbani.Mi rendo conto che tale ipotesi sarà difficilmente praticabile, ma una delle dirette conseguenze delle limitazioni al download potrebbe essere la rinuncia alla sottoscrizione di ADSL più potenti .Anzi a questo punto bisognerebbe mobilitarsi per costringere il monopolista Telecom anzichè di raddoppiare la banda allo stesso prezzo della 256kb , dimezzare i prezzi per la vecchia 256kb !! ( magari con la possibilità di upload a 256kb che fa sempre comodo per chi gioca online). ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL dietro front
      "Il Governo ha presentato alla Commissione Cultura della Camera la modifica dell'articolo 1 del Decreto Urbani contro la pirateria sui file audiovisivi. Non sara' piu' vietato scaricarli e condividerli su Internet, se per uso privato, venendo incontro alle richieste della Fimi (discografici) e dei DS, che ritireranno la pregiudiziale di costituzionalita'. La Commissione la estendera' ad ogni espressione di ingegno creativo.
  • Anonimo scrive:
    Democrazia a rischio
    In un paese in cui si depenalizza il falso in bilancio, si condonano ogni tipo di evasione fiscale ed abuso edilizio, si consente il contrabbando di merci alla luce del sole, un accanimento legislativo verso i privati cittadini come quello presente nella legge Urbani non può senz'altro considerarsi un atto di giustizia verso i diritti dei "poveri" Autori ma si tratta sopratutto dell'ennesimo favore alle lobby che controllano la nostra pseudo democrazia. :@
  • Anonimo scrive:
    IPOCRITI
    ...mentre questo sito di finte educande da pornoshop domenicale fa finta di parteggiare per la legalità spicciola alla sforza italia Urbani-compliant sulla destra si LEGGE BELLO GROSSO :Lettore divxRegalati un Lettore DivX a meno di 130? !www.pixmania.com PAGLIACCIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII ?!!!!!?CI SIETE PAGLIACCI ?!!!:@
  • Anonimo scrive:
    Vi ricordate il film "Fahrenheit 451" ?
    Un film del 1966 tratto da un libro di Ray Bradbury Era vietato il possesso di qualsiasi forma di materiale stampato o scritto. I vigili del fuoco erano inviati a casa ad incenerire tutto ciò che trovavano di proibito.Italia: 2004Veranno inviati nelle casa degli italiani i vigili del fuoco accompagnati rigorosamente dagli vigili URBANI, per perquisire ed incenerire tutto ciò che non ha il bollino SIAE, hardware compreso.
  • Anonimo scrive:
    Domanda: Privacy e direttive UE
    Ho tre domande:1) La Legge Urbani non è in totale contrasto con la legge sulla privacy, in particolare sulla segretezza delle telecomunicazioni?2) La recente legislazione UE in materia di diritto d'autore, di fatto non condanna l'utente privato per lo scambio di file P2P; la legge Urbani invece prevede addirritura il penale. E' legittimo tale incongruenza?3) Non è possibile ricorrere in sede UE contro questa legge? Magari anche come privato cittadino?Certo che sono proprio curioso di sapere come sarà cresciuto il patrimonio personale del caro Giuliano Urbani (o famigliari) negli ultimi tempi. Visto la sua completa ignoranza in materia di nuove tecnologie, è ovvio che sia stato tutto orchestrato dai colossi della musica e del cinema, con lo zampino della SIAE? ?profitto personale? ?
  • ZioBubber scrive:
    Panico da Urbanite
    Ragazzi stamattina ho avuto il primo serio attacco di panico da urbanite acuta...Di fatto stavo scaricando linux quandoil firewall mi ha segnalato 2 attacchi da 2 ipdella rete telecom, prima da pisa e poi da roma(almeno così dice, se poi sono frescacce non lo so! :))Lo so, lo so: molto probabilmente sono coincidenze, ma devo confessare che un po di strizza m'è venuta!!! :|Sono tranquillo su quello che ho sul pc, ma vedersiimboccare qualcuno in casa con le graneche ne conseguono non sarebbe bello comunque. :sNon mi va di disdire l'adsl perchè francamentemi è indispensabile per lavoro, ma posso farmivenire la tachicardia ogni volta che il firewall si esalta???:(Saluti
  • Ibiza scrive:
    Il 25/5 niente connessioni per protesta
    Popolo della rete fate girare questa info tipo catena di S,AntonioGiorno 25 maggio 2004 non usare la connessione per tutto il giorno in segno di protesta Per il balordo decreto legge Urbani.Capisco che si fa un favore a telecom ed a qualche altro provider ,Ma capiranno quanti siamo e che danno potrebbe causare La disdetta di massa delle adsl.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il 25/5 niente connessioni per protesta
      Coraggio facciamo vedere a quella m.... di Urbani chi siamo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il 25/5 niente connessioni per protesta
      - Scritto da: Ibiza
      Popolo della rete fate girare questa info
      tipo catena di S,Antonio
      Giorno 25 maggio 2004 non usare la
      connessione per tutto il giorno in segno di
      protesta Per il balordo decreto legge
      Urbani.Capisco che si fa un favore a telecom
      ed a qualche altro provider ,Ma capiranno
      quanti siamo e che danno potrebbe causare
      La disdetta di massa delle adsl.Quoto in pieno tutti assieme abbattiamo interner col nostro piacere non con il loro....
    • Anonimo scrive:
      Re: Il 25/5 niente connessioni per protesta
      Non capisco perchè non collegandosi si farebbe un favore a Telecom.???
      • Ibiza scrive:
        Re: Il 25/5 niente connessioni per protesta
        Capisco il tuo punto di vista e lo rispetto.Pero ti invito a girare un po' per i vari forum e leggere le iniziative che si stanno mettendo ho quantomeno si sta cercando di mettere in atto,questa e una delle tante che se ci impegniamo seriamente portera' sicuramente qualcosa di positivo.Urbani col suo decreto e il pupo quello che tira i fili e il nostro premier .Per capire meglio leggi questo articolo estrapolato da un altro forum contro il decreto Urbani Riporto un'articolo trovato su un forum inglese : Jail for p2p users in new Italian law The Italian cultural minister, Giuliano Urbani, has proposed a new law that has already been approved by the Italian parliament, and is waiting for Senate approval. The use of any means, including P2P networks, to exchange audiovisual material or software will become a felony punishable by up to 6 years in prison and the confiscation of all the hardware and media. This will be the most repressive law of its kind in the world, and is what happens when the Prime Miniter, Silvio Berlusconi, who controls practically all the media in the country, also has stakes in movie production (Medusa Film) and DVD rental outlets (Blockbuster Italia). --------------------------------------------- Su un'altro forum italiano, trovo la traduzione dell'articolo: Carcere per chi usa il p2p nella nuova legge Italiana Il Ministro della Cultura italiano, Giuliano Urbani, ha proposto una nuova legge che già è stata approvata dal Parlamento italiano e sta aspettando l'approvazione del Senato. L'uso di tutti i mezzi, comprese le reti di P2P, per scambiare il materiale o il software audiovisivo si trasformerà in in un crimine punibile con fino a 6 anni in prigione e la confisca di tutti i supporti e mezzi. Questa sarà la legge più repressiva sul p2p nel mondo ed è ciò che accade quando il Primo Ministro, Silvio Berlusconi , controlla praticamente tutti i mezzi nel paese, inoltre ha ruoli nella produzione di film (produzioni Medusa) e nel noleggio/commercio dei DVD (Blockbuster Italia). ----------------------------------------------- ==================================Modificato dall'autore il 24/05/2004 12.46.17==================================Modificato dall'autore il 24/05/2004 12.47.26
  • Anonimo scrive:
    ROMA ???
    Perchè fare un titolo del genere "ROMA approva la leggi urbani"???A me sembra un accostamento sbagliato che punta ad accostare il nome di ROMA a una cosa negativa .....Ricordo che il parlamento pur essendo sito a roma e composto da parlamentari eletti su tutto il territorio italiano !!!!!
  • paolojacm scrive:
    SI TRATTA SOLO DI TANGENTI...
    che si sono beccati dalle varie lobby. Inutile cercare di capire il perchè della legge, o se sia utile o meno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Star Trek
    Nelle forze di polizia italiane in data astrale 3678.2 sono stati arruolati soldati Cardassiani a frotte. Poveri Bajoriani, che i Profeti veglino su di loro ... Ai Klingon dovevano tentare di sequestrare i computers, che così si ritrovavano una bat'let su per il (Y) QAPLA' !!!!!!![cut]
    Data astrale 3678.2: Stiamo per concludere
    un accordo di pace interstellare con i
    Bajoriani dopo secoli di guerre. E' stato
    scelto come luogo dell'incontro il quadrante
    della Federazione sopra l'atmosfera
    Terrestre. E' un momento storico. Come atto
    di buona fede ci scambieremo delle
    informazioni sulle nostre relative
    tecnologie.[cut]
  • Anonimo scrive:
    Re: Star Trek
    Wowmi sono divertito moltissimocome credo chiunque conosca STE poi quel riferimento a Spazio 1999 in firmabeh complimentiMA SPERIAMO VADA IN MODO DIVERSO *****
  • Anonimo scrive:
    ma.. in parole povere...
    Con quali pretesti si può difendere uno che scarica mp3?rispondermi "chi non l'ha mai fatto" o "di sicuro anche tu hai degli mp3 sul pc" non ha valore...dobbiamo metterci in testa che è una cosa non solo illegale, ma NON GIUSTAchi produce musica lo fa PER LAVOROè giusto che ne guadagnimolto molto semplice.. no?
    • albijj scrive:
      Re: ma.. in parole povere...
      giusto il tuo ragionamento non fa una phiega... se domani ti facessero pagare la tua sala d'incisione 10 volte tante il suo valore quale sarebbe la tua esclamazione ? forse sono dei ladri? dimmi tu...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma.. in parole povere...
        non ho capito cosa vuoi dire...
        • Anonimo scrive:
          Re: ma.. in parole povere...
          voglio dire che anche produrre un'album ha un costo per chi lo compone.... (artista) se questo costo ti verrebbe a costare 10 volte tanto perchè ti viene imposto e ne sei consapevole quale sarebbe la tua esclamazione....
    • Anonimo scrive:
      Re: ma.. in parole povere...
      ma chi c@zzo sei?? quel venduto di Urbani o qualche dirigente del cavolo della SIAE??
  • Anonimo scrive:
    RAGIONAMENTO RAGIONIERISTICO
    SOLO UNA COSA, MAGARI è UNA CAVOLATA.... questa famosa frase "per trarne un profitto" ha senso? cioè, scarico un cd musicale, però tenete conto di:- costo cd vergine-ammortamento costo computer-costo linea per collegamento ad internet.certo, arrivati ad un certo numero di file avrò un profitto, ma chi può dimostrarlo? uno li scarica, li masterizza e li cancella dal computer.insomma, se io ho appena comprato un computer da 1300 euro, sto attaccato 3 ore ad internet per scaricare un cd (facciamo circa 4 euro di adsl) e spendo 0,60/0,70 centesimi per un cd e scarico solo un cd dove è il profitto?rispondetemi
    • Anonimo scrive:
      Re: RAGIONAMENTO RAGIONIERISTICO
      Nei 20 euro del cd originale che hai risparmiato...Solo un cd: 20 eurosolo il pc 1300 europc + cd = 1320 europc + file scaricato = 1300 euro."ammortizzare l'aquisto del pc" .. ma che discorso è?perchè i musicisti ti dovrebbero ripagare il pc, scusa?... perdona il tono "aggressivo" con cui ho scritto...è solo una mia osservazione ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: RAGIONAMENTO RAGIONIERISTICO
        il fatto è che già 4/5 euro se ne vanno tra navigazion internet e cd... se scarico poco, ammortizzo poco il computer e il mio costo per il cd è ben superiore ai 20 euro... il computer non me lo deve pagare l'artista? va bene, allora mi paghi la benzina per andare il macchina a comprare il cd, la corrente per ascoltarlo sullo stereo......ok sto scherzando... pero' il mio mess iniziale lo devi leggere nell'ottica del titolo.... ho un profitto (ciè utile) se i ricavi coprono i costi....
        • Kremmerz scrive:
          Re: RAGIONAMENTO RAGIONIERISTICO
          Io di cd originali ne ho circa 1000...ovviamente uso il p2p e, con moooolte più attenzioni, continuerò ad usarlo....Più di quei 1000 non credo di potermi permettere altro...quindi se scarico perchè i soldi non bastano alla mia curiosità ( perchè ovviamente i costi sono folli) mi daranno anche del ladro...si, mi sembra di sentire un : "lei non ha comprato abbastanza!". Semplicemente ridicolo...
  • Anonimo scrive:
    Ma la severità italiana attirerà...
    ... attirerà artisti ed imprenditori nel nostro Paese?io sono tra le righe favorevole alla legge, anche se non mi dispiaceva in fondo prelevare tutto gratis alla faccia degli artisti. Il fatto è questo: chi ci guadagna veramente? Artisti oppure case discografiche?In fondo sono le case discografiche che mandano avanti la baracca e gli artisti o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la severità italiana attirerà...

      Il fatto è questo: chi ci guadagna
      veramente? Artisti oppure case
      discografiche?
      In fondo sono le case discografiche che
      mandano avanti la baracca e gli artisti o
      no?Bhe qualcuno ha guadagnato tanto, ma talmente tanto che e' riuscito a farsi approvare delle leggi a proprio favore.Considerando che ci sono questioni importantissime che coinvolgono migliaia di persone che rimangono irrisolte, ma sembra che quando una lobby con soldi e amicizie spinge abbastanza riesce ad ottenere tutto e subito dal nostro governo e questo sembra molto pericoloso per la nostra... "democrazia".
    • eagleone scrive:
      Re: Ma la severità italiana attirerà...
      - Scritto da: Anonimo
      ... attirerà artisti ed imprenditori
      nel nostro Paese?
      io sono tra le righe favorevole alla legge,
      anche se non mi dispiaceva in fondo
      prelevare tutto gratis alla faccia degli
      artisti.
      Il fatto è questo: chi ci guadagna
      veramente? Artisti oppure case
      discografiche?
      In fondo sono le case discografiche che
      mandano avanti la baracca e gli artisti o
      no?Se sei favorevole a questa legge mi spieghi perchè io che non uso programmi p2p da domani un hard disk da 120 GB che oggi pagherei intorno ai 100 euro dovrei pagarlo più di 143 euro?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la severità italiana attirerà...
      bisogna fare una guerra contro il ministro urbani perche' questa e una legge che taglia internet e non solo i P2P
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la severità italiana attirerà...
      - Scritto da: Anonimo
      ... attirerà artisti ed imprenditori
      nel nostro Paese?
      io sono tra le righe favorevole alla legge,
      anche se non mi dispiaceva in fondo
      prelevare tutto gratis alla faccia degli
      artisti.
      Il fatto è questo: chi ci guadagna
      veramente? Artisti oppure case
      discografiche?Entrambi ... gli artisti ci guadagnano + di immagine
      In fondo sono le case discografiche che
      mandano avanti la baracca e gli artisti o
      no?difatti. E cmq sia la legge e' stata fatta per tutelare questa categoria....anche se sarebbe da protestare per questo FAVORITISMOparticolare dovuto a PRESSIONI!!!!!!!!!!!!!! e non si sa' se ad INGENTI MAZZETTE!!!!!!! I guadagni previsti in base al ritorno dell'utenza sono alti ... quindi ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la severità italiana attirerà...
      - Scritto da: Anonimo
      ... attirerà artisti ed imprenditori
      nel nostro Paese?
      io sono tra le righe favorevole alla legge,
      anche se non mi dispiaceva in fondo
      prelevare tutto gratis alla faccia degli
      artisti.
      Il fatto è questo: chi ci guadagna
      veramente? Artisti oppure case
      discografiche?
      In fondo sono le case discografiche che
      mandano avanti la baracca e gli artisti o
      no?NoSemplicemente no. Le case discografiche non tirano avanti la baracca, perchè la musica è un prodotto culturale, mentre le leggi del mercato discografico sono basate sul profitto, e non sulla qualità di ciò che viene venduto.Tirano avanti la "loro" di baracca, non quella degli artisti, che sono considerati un mero strumento di profitto, indipendentemente dal fatto che siano bravi o meno.Nessuno preleva la musica gratis alla faccia degli artisti, anzi, da quando c'è il peer to peer molti piccoli artisti, snobbati dalle campagne pubblicitarie delle grandi multinazionali, hanno la possibilità di farsi conoscere. E poi perchè spendere 20 euro per un cd di cui spesso non si conosce il contenuto? Non è giusto avere un mezzo con cui valutare se ne vale la pena? Il P2P non è tutto questo?Capisco se uno scarica, masterizza, vende, distribuisce, ecc. ecc. così si che si merita di essere multati o di andare in galera.Ma l'utilizzo personale non può essere vietato, è contro ogni logica democratica, le libertà personali non devono essere toccate. Chi ci guadagnerà? Le grandi multinazionali della musica di certo, ma anche la mafia... la pirateria vera e propria... contro cui il governo non sembra essere intenzionato ad agire.
  • albijj scrive:
    GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
    Ciao a tutti sono il papà di un ragazzo di 12 anni ed oggi mio figlio preoccupato mi racconta della notizia che gira sulla voce di molti giovani di una legge che incriminerebbe chi scarica musica da internet.... ALLORA QUESTA SERA GLI FREGO LA TASTIERA !!!! Non considero mio figlio un criminale perchè si sceglie data la possibilità di farlo i brani più amati da lui e che le danno più soddisfazione all'ascolto... lui non può nemmeno masterizzarli perchè non fornito di tale strumento x farlo ma li ascolta direttamente dalle casse del pc e non ne trae alcun profitto se non quello della gioia di ascoltarli!!!!!! CRIMINALI O LADRI LEGALIZZATI SONO COLORO CHE VENDONO UN CD AL PREZZO DI 20 - 25 - 30 ? CON MAGARI 1 DUE BRANI VERAMENTE BELLI ED ORECCHIABILI!!!!! con questo non voglio criticare il lavoro di un'artista che mette la usa creatività in una canzone i gusti sono molto soggetivi ma tutti coloro che dietro questo lavoro ci fanno speculazione!!!!! tasse tasse e ancora tasse....NO NO NO QUESTA è LA MIA CRITICA!!!!! se io fossi in grado di poterlo produrre creerei l'anonimato della rete perchè così deve essere la risposta a chi vuole controllare anche i capelli che non ho più sulla testa!!!!!! questo che leggo sotto al mio messaggio è il mio   " IP " un codice che permette di risalarire a chi sono immagino questo non dovrebbe più accadere!!!!!! viva la privaci !!! abbattete i prezzi dell'informazione e della creatività e date la possibilità a chi sogna una canzone magari che le fa scendere una lacrima x un'emozione provata!!!! io i 20 - 30 - 35 ? non li posso dare a mio figlio x un cd musicale ma posso provare ad esprimere un'opinione perchè lui possa un giorno scegliere il meglio x se stesso... scusate la mia arroganza ma davvero non se ne può più !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
      Ok, allora w la privacy! Ti piacerebbe che qualcuno ti rubasse il portafoglio per strada e non sai chi possa essere stato? Gli artisti non vivono della propria musica? Con che cosa mangiano se tuo figlio continua a scaricare gratis, "solo per ascoltare, senza rivendere..." uuuuu ma se vuole ascoltare deve pagare, questa è la regola, altrimenti noi musicisti abbandoneremo il nostro mestiere. Se una canzone la componiamo per renderla pubblica gratis, non la registreremo alla Siae, in caso contrario speriamo sempre di guadagnarci e come: la gente compra per ascoltare ed una percentuale arriva al musicista.Ripeto: il fatto è se chi ci guadagna veramente dalla legge alla fine saranno le case discografiche oppure gli artisti.
      • Anonimo scrive:
        Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!

        Ripeto: il fatto è se chi ci guadagna
        veramente dalla legge alla fine saranno le
        case discografiche oppure gli artisti.C'è da domandarselo? le case, le case
        • albijj scrive:
          Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
          visto che ripeti e ti sei tirato in causa come artista.... dimmela tu la risposta
          • Anonimo scrive:
            Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
            - Scritto da: albijj
            visto che ripeti e ti sei tirato in causa
            come artista.... dimmela tu la rispostaSanno tutti che i cantanti/gruppi fanno i soldi con i concerti e non vendendo cd, dei 30? che spendi per un cd audio solo il 4% va all'artista, mentre tutti gli altri in tasca a major, avvocati, distributori, e forse anche venditori.
      • albijj scrive:
        Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
        hai ragione dici bene l'artista va tutelato e anche il suo profitto ma quello che dico io è che se dò in mano a mio figlio 25 ? so ancora prima che mi torni a casa con il cd che qualcuno il portafoglio glielo ha già rubato e legalmente!!!! l'artista va tutelato ma dimmi quanto va di guadagno a quell'artista!!!!!? no mi dispiace il peso non torna e sono daccordo fregare non è un diritto di nessuno e sottolineo nessuno !!!!
      • albijj scrive:
        Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
        e comunque volevo anche ricordarti che scaricare ha un costo..... di gratuito io personalmente non ho mai trovato niente.... con questo voglio dirti w la musica che vive grazie a chi la compone e a chi l'ascolta....
        • Anonimo scrive:
          Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
          infatti se fate il conto di quanto veramente vi viene a costare un qualsiasi scaricamento tenuto conto di tutte le spese rimarreste allibiti e sconvolti!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!

        Ok, allora w la privacy! Ti piacerebbe che
        qualcuno ti rubasse il portafoglio per
        strada e non sai chi possa essere stato? GliVeramente grazie al nostro amato governo, il portafoglio te lo rubano solo se hai sorpreso il ladro sul fatto.Altrimenti, l'hai perso!
        • Anonimo scrive:
          Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
          - Scritto da: Anonimo

          Ok, allora w la privacy! Ti piacerebbe
          che

          qualcuno ti rubasse il portafoglio per

          strada e non sai chi possa essere
          stato? Gli

          Veramente grazie al nostro amato governo, il
          portafoglio te lo rubano solo se hai
          sorpreso il ladro sul fatto.
          Altrimenti, l'hai perso!Questa è una bufala una spiegazione si può trovare sul sito antibufala di Attivissimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
      - Scritto da: albijj
      Ciao a tutti sono il papà di un
      ragazzo di 12 anni ed oggi mio figlio
      preoccupato mi racconta della notizia che
      gira sulla voce di molti giovani di una
      legge che incriminerebbe chi scarica musica
      da internet.... ALLORA QUESTA SERA GLI
      FREGO LA TASTIERA !!!! Non considero mio
      figlio un criminale perchè si sceglie
      data la possibilità di farlo i brani
      più amati da lui e che le danno
      più soddisfazione all'ascolto... lui
      non può nemmeno masterizzarli
      perchè non fornito di tale strumento
      x farlo ma li ascolta direttamente dalle
      casse del pc e non ne trae alcun profitto se
      non quello della gioia di ascoltarli!!!!!!Li ascoltasse alla radio .....
      CRIMINALI O LADRI LEGALIZZATI SONO COLORO
      CHE VENDONO UN CD AL PREZZO DI 20 - 25 - 30
      ? CON MAGARI 1 DUE BRANI VERAMENTE BELLI ED
      ORECCHIABILI!!!!! con questo non voglio
      criticare il lavoro di un'artista che mette
      la usa creatività in una canzone i
      gusti sono molto soggetivi ma tutti coloro
      che dietro questo lavoro ci fanno
      speculazione!!!!!Con questo concordo Pienamente.
      tasse tasse e ancora
      tasse....NO NO NO QUESTA è LA MIA
      CRITICA!!!!! se io fossi in grado di
      poterlo produrre creerei l'anonimato della
      rete perchè così deve essere
      la risposta a chi vuole controllare anche i
      capelli che non ho più sulla
      testa!!!!!! questo che leggo sotto al mio
      messaggio è il mio   "
      IP " un codice che permette di risalarire a
      chi sono immagino questo non dovrebbe
      più accadere!!!!!! viva la privaciBeh e' anche per combattere l'illegalita' ...+ anonimato vuol dire anche + pedofili(tanto perprendere i + in vista) senza problemi in giroE cmq sia .... aumentare l'anonimatoe' una cura personale ........ oltre che un COSTOse si vuole rimanere nella LEGALITA'.......e qui ci sarebbe un lungo discorso da fare
      !!! abbattete i prezzi dell'informazione e
      della creatività e date la
      possibilità a chi sogna una canzone
      magari che le fa scendere una lacrima x
      un'emozione provata!!!! io i 20 - 30 - 35 ?
      non li posso dare a mio figlio x un cd
      musicale ma posso provare ad esprimere
      un'opinione perchè lui possa un
      giorno scegliere il meglio x se stesso...
      scusate la mia arroganza ma davvero non se
      ne può più !!!!Beh ... se il problema e' questo in pratica puoi andaresu un qualsiasi sito web che vende la singola canzonein mp3 .. fai una cernita di quello che ti interessa ....e poi PAGHI per quello che realmente vuoi....e i costi non sono proibitivi se ti limiti REALMENTE allecanzoni che ti interessano ....perche' e' un trend non l'USO ma l'ABUSO ....quindi c'e' gente che ha anche cose che casomai neanche ascolta solo per il fatto che le puo' scaricare ....Quindi ..... se proprio vuoi seguire questa logica ....paghi per quello che vuoi sempre sentire e casomai ti fai mandare un documento cartaceo che attesta il tuo acquisto dei tuoi MP3..... questa' e' la via della LEGALITA'...Io mi trovo nella via non tanto legale e non mi lamento delle leggi che fanno ...... (scarico materiale coperto da copyright .... mi faccio anche le canne ..... ok ?) ... le leggi vengono fatte per arginare fenomeni ANOMALI ....quello che devi REALMENTE combattere e' solo la falsa motivazione della legge che e' dovuta a pressioni di determinati soggetti che vogliono lucrare + del normale e casomai CORROMPONO chi fa le leggi (ovviamente con un governo del genere .. cosa ci si aspetta ......... FACCIAMOCI LE LEGGI PER OGNI NOSTRA VOGLIA ILLEGALE).
      • albijj scrive:
        Re: GENITORE INDIGNATO!!!!!!!!!!!
        Hai perfettamente ragione condivido le tue risposte e sicuramente nel mio commento o critica mi sono lasciato prendere dal male comune che è argomento attulae in tutte le forme di vita quotidiana..... ( vale a dirsi che si subisce sotto ogni forma l'imporsi di leggi di abusi di umiliazioni nelle cose elementari di vita ) ci si scontra troppo spesso con realtà che non si puù far altro che subire perchè ogni nostro commento resta tale e sono sicuro che un mezzo più (UMANO ) A QUESTA SOLUZIONE DI LEGGE SI POTEVA TROVARE!!!il proibizionismo non lo vedo una soluzione e trovo giusto che venga salvaguardato il lavoro di un'artista ma legalizzare l'abuso di chi fa speculazione è umiliante x chi lo subisce !! hai detto bene mio figlio ascolterà la propria musica da una radio perchè come genitore chiuderò l'accesso alla rete perchè lui non possa commettere " reato " ma non posso nemmeno regalarle il gusto di entrare in un negozio e scegliersi il suo artista preferito perchè x me anche se ritenuto LEGALE DALLA LEGGE non gonfierò le tasche di chi questo ne stà facendo uso immorale e speculativo!!! INTERNET LA RETE LA TROVO MERAVIGLIOSA COME MEZZO DI COMUNICAZIONE E CREATIVITà SPERO NON VENGA DISTRUTTO DAL BISNES E DA CHI HA IL POTERE DI POTER AGIRE CON LEGGI CREATE X FAR CRESCERE I PROPRI PROFITTI SPECULANDO SUI PIù DEBOLI COME TROPPO SPESSO ACCADE !! attenti ragazzi l'illegalità non è giustificata ma far valere le nostre idee è un diritto con non si deve perdere spero si trovi una soluzione legale x tutto questo trambusto.....
  • Anonimo scrive:
    Una tassa su lettori Mp3 salverà il p2p?
    Molto probabilmente ne siete già a conoscenza, ma volevo sottoporvi le idee del ministro della Cultura brasiliano Gilberto Gil (Brasiliano non Italiano, purtroppo), che mette in collegamento lo scambio di opere di ingegno (musicali) ed il diritto di autore.Una tassa sui lettori Mp3 salverà il peer to peer?http://www.ilmarchiodelleidee.com/readnews.php?ID=469&NC=25513202025Riporto anche l'articolo:Il musicista e ministro della Cultura brasiliano Gilberto Gil ha deciso di aderire a un progetto sviluppato da un professore dell'università di Harvard, tale Terry Fisher, per la tutela del diritto d'autore. Fisher ha infatti pensato un sistema che consentirà di corrispondere il copyright agli artisti in base alla popolarità delle loro opere. In pratica, ai detentori dei diritti sarà pagato un quantum proporzionale al numero di volte che le loro opere sono state scaricate dalla Rete. Quindi, al fine di reperire i fondi per far fronte a tali oneri, sarà applicata una tassa su accessi Internet e lettori, ovviamente a carico del consumatore finale.Non molto tempo fa la Electronic Frontier Foundation ha proposto ai detrattori del file sharing illegale una soluzione analoga a quella offerta dal professore, ma senza successo. Allora, infatti, l'opposizione dell'industria del disco - che sarebbe chiaramente esclusa dall'accordo - aveva reso vano ogni progetto. Tuttora è legittimo domandarsi come reagiranno le major alla decisione del ministro Gil. Inoltre, un ulteriore ostacolo alla riuscita del progetto Fisher risiede nell'impossibilità di raccogliere le informazioni relative al numero di download effettuati dagli utenti senza l'indispensabile collaborazione di provider e network P2P. E certamente nessuno è in grado di garantire che i vari Kazaa e compagni siano disposti a lavorare in tal senso. Non resta che aspettare e stare a vedere se l'esperimento brasiliano avrà effettivamente successo. 17 maggio 2004
    • Anonimo scrive:
      Re: Una tassa su lettori Mp3 salverà il p2p?
      Loro andranno avanti, noi andremo indietro con grave danno a tutta l' industra IT
  • Anonimo scrive:
    oddio
    oddio non posso più scaricare. Va be domani vado al cinema :Daspè, nun c'è Boldi e de Sica, me tocca pure aspettà che esce qualcosa di decente, mica mi vedo quella schifezza di Troy:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Esattamente quando dovrei costituirmi?
    Posso farlo anche alla guardia di finanza sotto casa mia?:°D ma finiamola va...
  • Anonimo scrive:
    MI VIENE DA RIDERE
    Guardando il banner che campeggia in alto a dx delle pagine di P.I. , non riesco a trattenere una risatina isterica. Pensare che ho appena pagato la bolletta telecom.
  • Anonimo scrive:
    Che almeno levino le tasse varie
    Che almeno ora levino tutte le tassine e tassucole di cui ci avevano riempito prima di sta merda di legge...chiedo troppo vero?
  • Anonimo scrive:
    HO DISDETTO TIN.IT
    Come da soggetto, fregandomene della scadenza annuale.Vediamo che succede con una disdetta in massa dell'ADSL, vediamo se si incazzano gli ISP....
    • Anonimo scrive:
      Re: HO DISDETTO TIN.IT
      - Scritto da: Anonimo
      Come da soggetto, fregandomene della
      scadenza annuale.

      Vediamo che succede con una disdetta in
      massa dell'ADSL, vediamo se si incazzano gli
      ISP....Non hai letto il consiglio di Paolo Attivissimo?Cmq, detto tra noi, Tin.it se lo merita.
  • Anonimo scrive:
    Problema... e soluzione!
    Che ne dite di questo?http://mute-net.sourceforge.net/Potrebbe salvare l'amato P2P, ancora non c'è quasi nessuno, ma la legge Urbani è passata ieri... chissà far un mesetto...
  • Anonimo scrive:
    Continuate così
    Ma dove viviamo in un paese democratico e siamo ritornati al periodo della DITTATURA. Speriamo che prendano legnate serie alle prossime europee così se ne vanno fuori dai coglioni e ricomnincieremo a vivere tranquillamente.
  • Anonimo scrive:
    SCARICHIAMO TUTTI LO STESSO
    Continuiamo a scaricare e a scambiare tutti, in migliaia o centinaia di migliaia.......dovranno fa venire i magistrati dall'estero per processarci tutti!!!!
  • Anonimo scrive:
    ABBASSATE I PREZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    ALTERNATIVA
    C'è sempre l'alternativa (oltre a disdire l'Adsl) di acquistare i CD dai marocchini a 2 euro..... forse costa meno che scaricare....VOGLIONO L'ILLEGALITA....ACCONTENTIAMOLI!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ALTERNATIVA
      Adesso chi scarica finisce in galeraLe Majors SICURAMENTE aumenteranno i prezzi dei loro articoli (che ci si può aspettare da dei ladri legalizzati?).Molto probabilmente faranno altrettanto i marocchini con le loro copie contraffatte.Mi ricordo i prezzi delle sigarette di contrabbando quando ci fu' lo sciopero dei tabacchi di diversi anni fa: pacchetti di sigarette venduti tranquillamente oltre le 10.000 lire. D'accordo le sigarette, a differenza del P2P, non erano state vietate: ciò era solo per dire che anche i vari Mustafà ed Alì molto probabilmente approfitteranno volgarmente della situazione seguendo a ruota i loro fornitoriciao- Scritto da: Anonimo
      C'è sempre l'alternativa (oltre a
      disdire l'Adsl) di acquistare i CD dai
      marocchini a 2 euro..... forse costa meno
      che scaricare....VOGLIONO
      L'ILLEGALITA....ACCONTENTIAMOLI!!!!
  • Anonimo scrive:
    paese di delinquenti
    beh c'è chi ha scritto, che ci vogliono tutti delinquenti per poi darci dei comunisti.In Italia, paese democratico(con certi briganti al potere) c'è da sottolineare il carattere repressivo di queste leggi assurde; nelle lontane Spagna e Brasile, paesi "rossi"(...) hanno adottato norme diverse: In Spagna per far fronte ai problemi dell'industria musicale hanno ridotto drasticamente l'IVA e in Brasile hanno addirittura legalizzato il download di file mp3 dalla rete.e noi, liberali e democratici ci ritroviamo a mandare in galera un ragazzo che si scarica una canzone.per capire molte cose basta leggere come hanno votato in parlamento, chi a favore, chi realmente CONTRO e chi come al solito mette la testa sotto la sabbia e si astiene.
  • Anonimo scrive:
    nn smettete vediamo se ci multano tutti!
    Evviva la libera circolazione delle idee e della cultura, con questo decreto torniamo indietro rispetto a tutt'europa.... è uno scandalo!!Cosa fanno ora ci arrestano tutti perchè scambiamo film???:@
  • Anonimo scrive:
    huhuhu!! ke fanno mi mettono dentro???
    sisi Guardate sto spettando ke La POLIZIA mi viene a prendere solo xke scariko musica da internet!!!! uhuhuhuhuhuhuh!!!! Ma figuriamoci!!! Sarà una delle tante leggi ke finirà nel dimenticatoio.... e poi prima o poi introdurranno anke il condono x le canzoni ILLEGALI!!! uhuhuhuh!;) Gente nn preokkupatevi!!! ;)Dovrebbero arrestare mezza Italia x applicare quella legge!!! huhuhuhuhu!!:D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Un certo numero di mesi
    Ho fatto disdetta e già compro nei liberi shop da strada... anche se l'effetto legge ha portato un aumento di 50cent, poco importa se questo serve per andare contro le Major e contro prezzi assurdi, ecco il vero risultato di questa legge, contratti adsl a farsi friggere e pirateria da strada che la farà da padrona. A Giugno sappiamo cosa fare...
  • Anonimo scrive:
    LA PASSIONE...
    a chi dice che il p2p non è propedeutico al cinema mi deve spiegare come mai il film La Passione di Cristo è il film più scaricato dalla rete e il film più visto delle sale!!! Come mai?
  • Anonimo scrive:
    paradosso legislativo
    ma se io rubo un dvd o un cd rischio 3 anni ?perche quasi quasi disdico l'adsl e poi quando voglio provare ad ascoltare un cd al posto di provare i pezzi e poi acquistarlo se di mio gradimento faccio che andarlo a rubare direttamente...a questo punto conviene andare a rubare si rischia di menoe poi dico:c'e' gente che per aver ammazzato famiglia tutta,cognata e cognato cugggggini vari etc etc si e' beccata 1 mese con la condizionale e ha chiesto pure i danni morali !
  • Anonimo scrive:
    a voi benpensanti
    questo è dedicato a tutti quelli che ogni tanto si affacciano al forum per dire " vi sta bene scrocconi" , " ciucciatori di banda" ecc ecc, gli svantaggi di questa legge li sentirete pure voi, oh si, navigatore che ti dici integerrimo che usi internet solo per visitare i siti a luci rosse vedrai cosa succederà quando avrai tutta la tua banda a disposizione ma una flotta di 56k tutti intorno a te, vedrai azienduccia che usa la fibra ottica per lavorare ( ma fatemi il piacere, quanti hanno la licenza sul soft? quanti computer avete in LAN sempre collegati a scaricare e condividere fra voi stessi, e non mi dite che nessuno lo fa) magari produce modem, fibra ottica.ah ah
  • Anonimo scrive:
    New Italian Crack Down
    Purtroppo, come si temeva, nonostante ci siano ancora delle remote possibilità di correggere il DL, gli utenti nell'incertezza hanno avviato il massacro del sistema. Ed è pure giusto che sia così. La flessione economica dell' ICT si farà sentire presto. E anche se al parlamento correggeranno il tiro per plateali temute ritorsioni elettorali, l'esperienza insegna che il tempo di risposta del sistema sarà abbastanza lungo da creare un danno economico ingente. Così per favorire in tempi brevi (urgenza) certi settori industriali assetati di sussistenza, la rete andrà in agonia.Complimenti a tutti: parlamentari e giornalisti; la manovra economico-politica di questo DL impostata tra intrighi, sotterfugi, astenzionismi e silenzio mediatico è andata in porto, e anche se durerà poco farà più danni di uno Tsunami.Ma mi chiedo, ci sarà poi qualcuno che a parte la perdita della sua poltrona (che è certo) pagherà ?
    • Anonimo scrive:
      Re: New Italian Crack Down
      hai mai visto un politico pagare? :|
      • Anonimo scrive:
        Re: New Italian Crack Down
        Si Poggiolini.Lo hanno persino mandato in una comunità di recupero e i soldi contanti che sono stati trovati cuciti nei cuscini del sofà gli sono stati sequestrati.Adesso è il signor nessuno e spero che il vigile urbani gli faccia presto compagnia.
  • Anonimo scrive:
    per ora solo stupore
    i nostri figli sono pagliuzze per urbani in confronto alla trave che è il cinema (parole sue), i figli italiani sono PAGLIUZZE!!!!!, ANCORA NON SI SONO RESI CONTO DI QUELLO CHE PUO' SUCCEDERE, QUANDO ALCUNI DISPERATI RAGAZZI PERSEGUITI SI GETTERANNO DALLA FINESTRA ALLORA CI SI RENDERA' CONTO DEL MALE INSITO IN QUELLA LEGGE INGIUSTA!!!!
  • Anonimo scrive:
    ma QUALI diritti d'autore
    il problema, qui, è che si tocca al proibizionismo in tutto il suo splendore.non è una questione di legalità o illegalità. ci sono dei paesi che utilizzano il peer to peer in modo intelligente, per esempio prelevando una tassa sugli abbonamenti ADSL per pagarci i diritti d'autore (Canada).il problema è che qui, come al solito, le 5 major rimaste fungono oramai come lobbies. e che sia stata varata una legge, depone in favore del potere che hanno oramai acquisito.e allora perché, se queste major NON RIESCONO ad offrire un'alternativa GIUSTA ai 25 euro a DVD e 20 a CD, bisogna legittimare i miliardi che gli piovono in casse. non sono d'accordo.credi nella democrazia? nella libertà? io qui di libertà di scelta non ne vedo. vedo una libertà bloccata per assicurarsi le palanche.e qui finisco: diritti d'autore? non mi fate ridere. dei 20 ? di un CD, agli artisti ne arrivano si e no 50 centesimi. e allora piantiamola.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma QUALI diritti d'autore
      Che shifo!!!   Si Chiamano "CASA DELLE LIBERTA" Boicottiamoli alle Europee e per sempre!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma QUALI diritti d'autore
        CASA DELLE loro LIBERTA'comunque neanche dall'altra parte vanno bene....il più pulito c'ha la rogna! :@
        • Anonimo scrive:
          Re: ma QUALI diritti d'autore
          è vero ..... però voglio vedere la faccia del nano pelato e del vigile urbano alle prossime elezioni!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma QUALI diritti d'autore
      io voglio, anzi ESIGO il bollino SIAE su TUTTI i quaderni diari block-notes e ogni pezzo di materiale dove sia possibile scrivere e per tutto quanto sia riproducibile, ESIGO di essere TUTELATO!e se il compagno mi copia il compito di matematica? col bollino SIAE se ne va dritto in galera!e se sento un collega che canta una canzone di Baglioni senza esibire il bollino SIAE lo denuncio da prima di subito!e se qualcuno mi fa le corna voglio vedere se ha il bollino SIAE!!!!!CATSO FATEMI VEDERE IL BOLLINOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!:@:@:@:@(troll)(troll)(troll):@:@:@
      • Anonimo scrive:
        Re: ma QUALI diritti d'autore
        Italiani?No, "levantini"...tra noi e gli arabi c'è poca differenza, il più furbo vince sempre...Gli altri paesi fino a neanche cento anni fa ci consideravano la feccia dell'umanità, privi di ogni senso di responsabilità civile e sociale e solo attenti a rubacchiare.Con la musica e' uguale, le case discografiche e gli operatori del settore tengono i prezzi alti per compensare le perdite dovute alla pirateria (Dischi falsi e internet) e (come tutte le aziende) fanno i conti alla fine dell'anno...Sapete quanta gente (lavoratori) ha licnziato la Sony Music negli ultimi anni? Quasi 2000 persone...FAcevano poco? Un cazzo?, non lo so, anche quando vado in Comune o in un qualsiasi ufficio statale mi sembra che non facciano un cazzo, ma non sento NESSUNO lamentarsi per questo...Fare un disco COSTA!E non lo sai quale e' la canzone buna finche' non la hai essa sul mercato..E allora ne produci 20 per beccarne UNA che ti faccia rientrare delle spese di tutte le altre e magari guadagnarci.Ma ai LIBERISTI della rete tutto cio' non interessa!Tanti bei discorsi e belle giustificazioni per avere la masica gratis.E non raccontatemi balle, tante seghe per pagare 1 EURO per comprare una canzone su Internet e poi si comprano le SUONERIE DEI TELEFONINI alla stessa cifra (la maggior partee dei soldi va alle compagnie telefoniche)FATE SOLO DEMAGOGIA per poi potere avere la roba gratis.
  • Anonimo scrive:
    HO DISDETTO L'ADSL
    Ohh tra l'altro appena in tempo... si ritorna al mio vecchio modem per leggermi la mailTra l'altro la tizia del call center mi ha chiesto cosa era successo dal momento che oggi in molti stanno chiamando per disdirecomunque GRAZIE "CASA DELLE LIBERTA" MAI PIU IL MIO VOTO
  • Anonimo scrive:
    Perche disdire Adsl o fibra?
    Le elezioni sono vicine, e credo che una cosa da fare potrebbe essere votare per dei candidati scelti ad hoc. In modo da far sapere alla classe politica, la forza del popolo della rete.Ciao a tutti
  • Anonimo scrive:
    Cortiana si fida dei cambiamenti??
    tanto da ritirare le sue opposizioni??!!!mi viene in mente tutto il passato, e poi credere alle promesse di un politico, bisogna avere le fette di costate negli occhi....secondo me andra sempre peggio, e il famoso ministro affonderà ancora di piu con le sue grette regole contro le libertà di espressione....Ma poi io dubito che urbi-et-orbi sia in grado di scrivere il dl, quindi si appoggerà ad uno staff tecnico, che sarà davvero "skillato", ma pensate che tecnicità ci possa essere dietro a tutto questo, saranno dei supertecnici, con tanto di stipendio, tutto pagato dai cittadini.....
  • Anonimo scrive:
    URBANI. Disdire le ADSL
    2004-05-20 09:08 by core - Comments : (0) Edit Non so come sia possibile che l'italia sia l'unico paese che nell'europa unita si sia schierata verso la demonizzazione del P2P.Mi sto chiedendo dove sia la democrazia... forse la maggior parte della popolazione ha votato a favore?Ma siamo sicuri?I nostri parlamentari hanno esposto il nostro punto di vista? ATTENZIONE:Sto chiamando telecom per disdire il mio abbonamento ADSL. E vi consiglio di fare lo stesso!Se le cose dovessero cambiare io faro un altra, putroppo non ho voglia di spendere 130 euro ogni due mesi di telefono per collegarmi alla "RETE ILLEGALE" Internet. Preso dal sito netrunning.net
    • Anonimo scrive:
      Re: URBANI. Disdire le ADSL
      ....stamane ho mandato la raccomandata alla tin.... disdettiamo in massa!!!....un saluto a tutti!!
      • Anonimo scrive:
        Re: URBANI. Disdire le ADSL
        Tin.it normalmente considera la disdetta solo alla scadenza annuale, ma da qualche parte su PI in passato avevo letto che era possibile, citando un opportuno articolo, obbligarli ad accettare la disdetta in anticipo.Tu in che forma hai posto la disdetta ?Voglio anch'io liberarmi dall'ADSL. 73 euro a bimestre ora sono più che mai buttati.
    • Anonimo scrive:
      Re: URBANI. Disdire le ADSL
      disdettate solo perchè non potete + scaricare ?ehehehche tristezza...ciao UtOnti !
      • Anonimo scrive:
        Re: URBANI. Disdire le ADSL
        intanto non so chi tu sia per dare dell'utonto ad altri..in secondo luogo e una protesta come un'altra, anzi essa dimostra molto piu spirito di iniziativa dello star zitti.Se tu sei una persona che prende una sberla e sta zitto, bhe, allora parliamo di Utonto.
  • Anonimo scrive:
    DOMANDA DECRETO
  • Anonimo scrive:
    Ma voi dove eravate...
    ...quando questo o quell'altro governo hanno eliminato la libertà dalla rete?Ho preso spunto dalle parole del creatore di Freenet; qualche anno fa (e forse tutt'ora) nella pagina che introduce a Freenet sul proprio sito, quest'uomo affermava che preferirebbe non dover rispondere a questa domanda qualora i figli ed i nipoti un giorno gliela ponessero.Eravamo in 50 davanti al parlamento. E qui ci sono 800 commenti.Quando il nostro sistema democratico è stato concepito, gli italiani erano stanchi di essere presi per i fondelli dal potere di allora. I padri della costituente non immaginavano che la popolazione potesse disinteressarsi così tanto alla cosa pubblica (DI TUTTI, MIA, TUA...VOSTRA; non di nessuno), da permettere che un branco di delinquenti rendesse questo paese la fogna dell'Europa unita e motore di schifezze inaudite (sapete perchè le case costano tanto? A qualcuno serviva di far rientrare in europa i depositi monetari in valuta pre-euro...grandi depositi sporchi che non si poteva andare a cambiare in banca come abbiamo fatto tutti noi), dopo che quelli precedenti gli avessero spianato il terreno con la loro totale incompetenza (Es.: vedere conflitto d'interessi).Le possibilità sono 3:1) gli italiani sono per la maggioranza delinquenti; ed allora si spiega l'attuale governo.2) gli italiani sono per la maggioranza ignoranti; ed allora si spiega la degenerazione dei governi dal dopoguerra ad oggi.3) gli italiani non riescono a guardare al di là del proprio naso; ed allora si spiega la legge Urbani.In ogni caso è sempre colpa vostra; l'unico potere che abbiamo, l'unica cosa di cui hanno PAURA questi superuomini berlusconiani è l'opinione pubblica. E voi vi avvalete del diritto di non rispondere... italiani... teatrino e mugugni al bar...e basta..."solo chiacchiere e distintivo".SCENDETE IN PIAZZA, SEMPRE E COMUNQUE, INVECE DI LAVORARE PER GLI ALTRI...tanto a voi, seppure vi impegnate...e qualora ci riuscite...vi arrivano solo le bricioleeeee... meglio un giorno di ferie per una manifestazione, che 365 giorni di lavoro per guadagnare una miseria e perire di noia in un mondo dove la vostra produzione ripetitiva e stressante alimenta i portafogli di quelli che vi tengono per la collottola.PARTECIPATE! Non partecipare, in una democrazia, significa bruciare ogni giorno anni di battaglie per i diritti civili, per la giustizia, per il portafoglio di tutti quelli che lavorano, per i vostri amici, per il vostro futuro, per i vostri figli. Italiani: dove "ca...spiterina" siete? A perdere tempo contando quanti centesimi risparmiate al discount? Più tempo passa e più rimpiango i tempi del duce (se mi sente mia nonna non mi rivolge più la parola): per quanti danni abbia fatto e per quanto tutt'oggi possa essere ispiratore di politiche totalitarie, di controllo, di annientamento del pensiero, totalmente sbagliate, è però stato l'ultimo a saper unire e fomentare il popolo italiano; l'ultimo a farci tirare fuori l'orgoglio di un popolo che oggi...come ci disse quel filosofo d'inizio secolo...preferisce accontentarsi del minimo indispensabile alla vita mentre un uomo ed i suoi tirapiedi mettono in atto il piano di un esperto di dittature latino-americane (Licio Gelli), congeniato 30 anni fa e che mira a reistituire sotto altra forma una classe di "Nobili", mentre alle masse rimane solo che sbattere la testa al muro o uscire fuori di senno e mettersi a giocare al terrorismo (quello vero, non quello che ci vogliono far credere esista in questi giorni).Italiani: siete uno scandalo. Io non mi sento italiano; è impossibile che io sia nato, cresciuto e formato in mezzo a questa marmaglia di ignoranti tutti "grande-fratello, porno-addicted, deretano-caldo e lingua troppo lunga".Diamoci ancora dentro a litigare: COMUNISTA! FASCISTA! DIESSINO! PIDUISTA!Ed intanto, quatti quatti, 4 gatti ci fanno le scarpe.Non posso essere un italiano...mi faccio pena da solo.Renton78P.s.: invece di rispondere a me, volutamente arrogante e provocatore, stampate la storia della legge Urbani, poi spegnete il computer, andate a farne fotocopie fino a che non avete più soldi nel portafoglio, portatele a tutte le persone che conoscete e spiegategli cosa è successo. Fate la stessa cosa con tutto quello che vi tange e tutto quello che tange i vostri amici e conoscenti: oggi tocca a loro, ma un giorno potrebbe toccare alle cose a voi care.P.P.s.: Il mio è solo un esempio...magari non con la legge Urbani, magari con un'altra cosa e con altre attività, ma vi prego: una volta letto questo post, non rimanete con le mani in mano....fate qualcosa per la società (che vi include)."E Forza Italiaaaaa....con i soldi nei paradisi fiscali...." (Adenoidi 2003, Daniele Luttazzi)
  • Anonimo scrive:
    Cappato: l'unica persona seria.
    Non sono radicale, ma credo sia chiaro a tutti che l'unico politico da ringraziare è l'eurodepurato radicale Marco Cappato. Lui rischia di persona e sono sicuro che se sentirà in nostro sostengno riuscirà a fare molto più di un intero battaglione di Verdi al parlamento.GRAZIE MARCO!;)
    • Anonimo scrive:
      Re: sCappato: una persona non seria
      Non rischia niente perchè ha l'immunità parlamentare!!! Chi rischia sono gli utenti che per un mp3 possono farsi 4 anni di galera. Ma se sono minorenni a te non interessano, perchè non votano. Vai a fare propaganda elettorale in un altro forum.
      • Anonimo scrive:
        Re: sCappato: una persona non seria
        1 - Tu non mandi via nessuno perché non sei nessuno (visto che non lasci nemmeno il nick)2 - Non sto facendo propaganda elettorale: tu si!3 - La verità è che gli unici politici che in galera ci vanno davvero per difendere i diritti di tutti sono solo i radicali: questo è STORIA no propaganda.Bye8)
        • Anonimo scrive:
          Re: sCappato: una persona non seria
          difendono pure quelli che non sono ancora nati? :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: sCappato: una persona non seria
            - Scritto da: Anonimo
            difendono pure quelli che non sono ancora
            nati? :'(Ti ho detto che non sono radicale e no faccio loro propaganda. Si può essere daccordo su certe battaglie e contrari su altre. Volevo solo evidenziare che il loro tasso (dei radicali) di ipocrisia è 0 se paragonato al resto della fauna politica (Verdi in testa).Ciao8)
  • Anonimo scrive:
    pensiero personale...
  • Anonimo scrive:
    Non è possibile
    :@:@Ma non è possibile!!!Vieni visto come un delinquente, perchè ti scarichi due canzoni da internet, peggio ancora rischi la galera perchè scarichi un film o addirittura un cartone animato di dieci/quindici anni fa che ha "segnato" una tappa della tua infanzia; che se apetti di rivederlo fai a tempo a morire.Ma nessuno ha valutato che se non ho la possibilità di scaricare da internet qualcosa, non significa che automaticamente lo vado a comperare al negozio visti i prezzi.E' proprio vero che chi ruba molto è libero e chi ruba poco è in galera
  • Anonimo scrive:
    SCRIVETE QUESTA EMAIL A customercare@tin
    Con la presente Vi comunico quanto segue: se entro 60 gg dalla data di scadenza del mio contratto, l'ormai famigerato decreto Urbani, convertito in legge il 18/05 c.a., non sarà stato modificato - eliminando il bollino SIAE, - eliminando la tassa su supporti e masterizzatori - ripristinando lo scopo di lucro al posto del semplice profitto come discrimine fra uso personale e industria del falso, Vi verrà inviata dal sottoscritto comunicazione di disdetta del servizio ADSL. So benissimo che la Vostra Azienda non ha niente a che fare con tale decreto, anzi, è probabilmente contraria, tuttavia converrete con me che sarete Voi a dover subire le conseguenze di un probabile calo di interesse nei confronti della banda larga, prodotto dalla suddetta legge. Di conseguenza, Vi invito a fare quanto in Vostro potere per rimuovere le assurdità di cui sopra, che ostacolano gravemente lo sviluppo di internet nel nostro paese e quindi nuociono al Vostro business. Se questo governo non si cura minimamente delle opinioni della gente, forse sarà più sensibile alle pressioni delle aziende. RingraziandoVi anticipatamente per quanto potrete fare, Vi invio cordiali saluti
  • Anonimo scrive:
    Urbani questo scherzo ti costerà caro!
    Caro Urbani,spero che leggerai qst messaggio:E' inutile che ti accanisci contro i peer-to-peer, xkè internet va avanti così...A parte questo, la tua legge non è altro che una stronzata:non potrai MAI mettere in galera tutti gli utenti che scaricano mp3, avi etc. xkè sarebbero troppi, infiniti...Quando metterai in galera me (che non smetterò mai di scaricare xkè pago 64 euro al mese solo per questo), e non metterai in galera degli altri alla fine di tutta questa storia ti farò causa e dovrai risarcirmi dei danni subiti, (e oltre me dovrai risarcire un altro milione di persone, e tranquillo che non ti costerà poko...) xkè ricordati: LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI!!!
  • Anonimo scrive:
    Da WWW.ZEROPAID.COM
    Italy has just passed surely the most draconian and controversial anti-piracy law in the world, in total contrast to EU directives. The new law, named after its promoter cultural minister Giuliano Urbani, considers P2P users and professional pirates as criminals on the same level, with 6 months to 3 years jail time and up to a 15,000 euro ($12,000) fine. If this new law will ever be enforced, Italy's telco operators can sure expect to see a dramatic stop to the up-to-now quickly growing ADSL market, and an en-masse cancellation of active subscriptions.
    • Anonimo scrive:
      Re: Da WWW.ZEROPAID.COM
      - Scritto da: Anonimo
      Italy has just passed surely the most
      draconian and controversial anti-piracy law
      in the world, in total contrast to EU
      directives. The new law, named after its
      promoter cultural minister Giuliano Urbani,
      considers P2P users and professional pirates
      as criminals on the same level, with 6
      months to 3 years jail time and up to a
      15,000 euro ($12,000) fine.Ehm.....15.000 Euro sarebbero più o meno 18.000 Dollari, non 12.000.........'sti americani manco la divisione mi sanno fare :)
  • Anonimo scrive:
    decreto scaduto martedi legge approvata
    decreto scaduto martedi legge approvata dopo ? ma non e' illegale la procedura?
  • Anonimo scrive:
    indignato -.-
    Sono italiano, fiero di esserlo...ma estremamente scocciato di avere della gente che si fa le leggi a propio piacimento e quando speri in qualcosa, gente che guadagna milioni di euro grazie a noi, si legge che si è astenuta dal voto...BASTA... se scarico una canzone ho meno diritti che se faccio una rapina a mano armata o se spaccio...vogliono un'italia di delinquenti per poi darci dei comunisti e attaccarci...Disdire gli abbonamenti a fastweb e adsl... lui crea posti di lavoro, noi li togliamo...Pienamente d'akkordo con te.
  • Anonimo scrive:
    PURA DITTATURA!!!!!!!!!!!!!!!!
    Pura dittatura.......non mi spiego perchè ci costringono a comprare un cd a 20 o 25 euro?Cari politici si devono abbassare i prezziiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!Il problema non sta nel scaricare, non siamo ricchi come voi, siamo nella me... più totale!!!E poi mi combattete la dittatura in iraq? E questa cos'è??????????
  • Anonimo scrive:
    Provvedimento comprensibile e giusto
    Ho seguito il dibattito svoltosi su questo sito in merito alla legge urbani. Ebbene, mi meraviglio dell'opinione espressa da molti secondo i quali il P2P era addirittura propedeutico e andava a promuovere il mercato cinematografico e musicale. Beh, secondo me questa opiunione è da scartare. Non credo che voi seriamente possiate pensare che la maggior parte degli utenti P2P scarichino un film o un brano musicale per "provarlo"(mi viene da ridere) e quindi procedere all'acquisto se gradito. Lo so io, lo sapete voi: gli utenti che realmente facciano una simile cosa siano una piccolissima minoranza, il resto scarica il film in dispregio del diritto d'autore (che finchè esiste vale per tutti). Ora, mi fa sorridere che molti quì abbiano sostenuto una tesi secondo la quale il p2p non lede ma anzi aiuta le aziende cine-musicali. Io credo che sia giusto precludere l'uso del p2p (no sono d'accordo con le sanzioni della urbani) poichè è un canale preferenziale per chi vuole fare il furbo, per pirati e per chi comunque se ne frega di riconoscere il lavoro altrui. Sono convinto che non vi sia altro modo perchè, non si potrà mai evitare una vulnerazione del sacrosanto diritto d'autor finchè le opere circoleranno liberamente su internet. E allora smettetela di lamentarvi, e invece cercate di capirte che il decreto è stato approvato per punire coloro (e saranno il 98%) che pirateggiano, anche se purtroppo ci vanno di mezzo anche coloro che sul serio sfruttano il p2p come prova, ma è inevitabile pèerchè le mele marce in questo caso sono qualsi la totalità.meditate
    • Anonimo scrive:
      Re: Provvedimento comprensibile e giusto
    • Anonimo scrive:
      Re: Provvedimento comprensibile e giusto

      Non credo che voi seriamente
      possiate pensare che la maggior parte degli
      utenti P2P scarichino un film o un brano
      musicale per "provarlo"(mi viene da ridere)
      e quindi procedere all'acquisto se gradito.Se te non lo fai non vuol dire che non lo fanno tutti...Io per esempio mi sono visto X-men 2 e hulk in screener perchè non ho avuto modo di andarli a vedere al cinema (ogniuno ha i suoi problemi...) e siccome mi sono piaciuti mi sono comprato i DVD (22+35 euro).
      mi fa sorridere che molti quì abbiano
      sostenuto una tesi secondo la quale il p2p
      non lede ma anzi aiuta le aziende
      cine-musicali. Anche qui sbagli, perchè uno scarica un film o una canzone, poi lo fa vedere/sentire all'amico che magari manco sa cos'è un PC e quello si compra il DVD, va al cinema o so compra la discografia del cantante succitato. E' successo, fidati...
      Io credo che sia giusto
      precludere l'uso del p2p (no sono d'accordo
      con le sanzioni della urbani) poichè
      è un canale preferenziale per chi
      vuole fare il furbo, per pirati e per chi
      comunque se ne frega di riconoscere il
      lavoro altrui.I marocchini dove li metti? Vieni qui a Milano e vedi come dobbiamo vivere... talvolta per strada non puoi camminare per paura di calpestare CD e DVD... Non parliamo poi di Napoli e Roma... Ma te in vancaza a Rimini non ci sei mai stato???? Vedi te... Il P2P non è illegale, al massimo è l'uso che se ne fa che è sbagliato...
      Sono convinto che non vi sia
      altro modo perchè, non si
      potrà mai evitare una vulnerazione
      del sacrosanto diritto d'autor finchè
      le opere circoleranno liberamente su
      internet. BASTA ABBASSARE I PREZZI: 1 CD in media costa 20 euro, un DVD in media costa 25 Euro...Secondo te perchè Il Virgin Megastore ha chiuso? Perchè qualche ragazzino si scaricava gli mp3? Ovvio che no, ma ovvio che ha chiuso perchè Le Messaggerie Musicali vendevano a 5 euro in meno...
      E allora smettetela di lamentarvi,
      e invece cercate di capirte che il decreto
      è stato approvato per punire coloro
      (e saranno il 98%) che pirateggianoIo il P2P lo uso ma mica pirateggio... Non sono un'associazione a delinquere...
      meditateBeh noi gia' lo facciamo, e tu ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Provvedimento comprensibile e giusto
        il problema, qui, è che si tocca al proibizionismo in tutto il suo splendore.non è una questione di legalità o illegalità. ci sono dei paesi che utilizzano il peer to peer in modo intelligente, per esempio prelevando una tassa sugli abbonamenti ADSL per pagarci i diritti d'autore.il problema è che qui, come al solito, le 5 major rimaste fungono oramai come lobbies. e che sia stata varata una legge, depone in favore del potere che hanno oramai acquisito.e allora perché, se queste major NON RIESCONO ad offrire un'alternativa GIUSTA ai 25 euro a DVD e 20 a CD, bisogna legittimare i miliardi che gli piovono in casse. non sono d'accordo.credi nella democrazia? nella libertà? io qui di movimento non ne vedo. vedo una libertà bloccata per assicurarsi le palanche.e qui finisco: diritti d'autore? non mi fate ridere. dei 20 ? di un CD, agli artisti ne arrivano si e no 50 centesimi. e allora pinatiamola.
    • Anonimo scrive:
      Re: Provvedimento comprensibile e giusto
    • Anonimo scrive:
      la forma...
      secondo me, quello che conta non è il contenuto della legge urbani, ma la forma con cui è stata proposta, cioè come decreto legge. è quanto meno grottesco che un governo degno di questo nome (e siccome è stato democraticamente eletto lo dobbiamo considerare tale) emani un decreto legge contro la pirateria informatica, tanto più che le leggi c'erano già; l'urgenza, secondo me, riguarda la parte della legge che finanzia non so bene chi o cosa: c'è qualcuno che ha bisogno di soldi, e sùbito, altrimenti va a fondo, così il governo gli fa un decreto ad hoc e gli dà i nostri soldi (anche i tuoi), strombazzando a destra e a manca che il decreto è stato fatto per contrastare la criminalità della pirateria, giusto per giustificarne l'urgenza agli occhi dei creduloni.ora, chi riceverà i soldi del decreto, prima o poi li finirà; cosa succederà allora? io vedo almeno due ipotesi: la prima è che i politici lo mollino e lo lascino andare a fondo (in fondo, sono politici); la seconda è che facciano un altro decreto di finanziamento, aggiungendo chissà quale altro provvedimento contro la pirateria (che so, magari obbligando la gente ad andare al cinema almeno una volta al mese...).prepariamoci...
  • Anonimo scrive:
    Lo sapete vero
    ... che se scaricate da un server ftp rischiate solo una sanzione amministrativa di 154 euro ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo sapete vero
      - Scritto da: Anonimo
      ... che se scaricate da un server ftp
      rischiate solo una sanzione amministrativa
      di 154 euro ?che fortuna...tanto se vengono un winzip non registrato lo trovano cmq.... e per il softwere c'è sempre stato il gabbio ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo sapete vero
        - Scritto da: Anonimo

        che fortuna...tanto se vengono un winzip non
        registrato lo trovano cmq.... e per il
        softwere c'è sempre stato il gabbio
        ;)E perchè dovrebbero venire se scarichi da un server ftp ? ;-)
  • Anonimo scrive:
    Votiamo Verdi alle europee
    Quando si parla di software open source e di copyright i Verdi sono gli unici a essere sempre presenti. (Per non parlare di pace, di ecologia, di OGM ecc ecc)Io alle europee so cosa votare.Bricke
  • Anonimo scrive:
    Ha votato contro la Legge Urbani solo:
    i Verdi, i Comunisti italiani, Rifondazione Comunista ed i Dipietristi!http://www.pcself.com/primopiano/04/05/0031.html
  • Anonimo scrive:
    locandina
    http://nospam.altervista.org/res/misc/nourbani.php
  • Anonimo scrive:
    Profitto per materiale non in commercio
    Mi sfugge una cosa:I rischi della locuzione "a fini di profitto" sono oramai chiariMa se io scarico e condivido materiale non in commercio, e altrimenti intorvabile, che profitto ne ho? Cha "mancato guadagno" causo?
  • Rododendro scrive:
    Non fidatevi della destra
    La destra di governo ha concepito un obrobrio di nome Decreto Urbani, con il chiaro intento di soddisfare gli appetiti insaziabili delle major cinematografiche, castigando violentemente gli "scambiatori". Questo era il proposito originale del decreto e per convincervene ricordatevi le parole di Urbani quando e' stato presentato in Consiglio dei Ministri, e non dimenticate che volevano che i provider diventassero le loro spie e che volevano scavalcare persino i giudici per disporre perquisizioni e sequestri. Il ministro se ne e' vantato persino in televisione, intervistato dalle compiacenti testate giornalistiche di regime (TG1-2 e Mediaset).Per porre rimedio a quell'obrobrio, sono state fatte modifiche in parlamento, che, sebbene abbiano smontato buona parte dell'impianto del decreto, ahime', in qualche caso lo hanno addirittura peggiorato, e mi riferisco al "fine di lucro" sostituito da "trarne profitto".Ora il governo si e' impegnato a modificare nuovamente la legge, sistemando queste storture pericolosissime.Ma il problema e': ci si puo' fidare della destra al governo, sapendo che l'originale loro intento punitivo per chi scarica esce addirittura rafforzato con questo decreto? E' uno strano paese questo. Chi esporta denaro all'estero, chi non paga le tasse ed evade per miliardi, chi fa lavorare in nero, chi corrompe ufficiali e giudici, chi costruisce case abusive, chi, pur avendo commesso reati gravissimi, non vuole farsi processare e fa spostare i processi: ebbene, per tutti questi tutte le porte sono aperte e la strada e' spianata ed in discesa.Per chi scarica "lupin3.avi" l'unica porta che si apre e' quella della galera.Buone elezioni del 13 giugno.
  • Anonimo scrive:
    su repubblica.it
    guardate la foto di Urbani, dice tutto della sua intelligenza!
    • Anonimo scrive:
      Re: su repubblica.it
      - Scritto da: Anonimo
      guardate la foto di Urbani, dice tutto
      della sua intelligenza!Ti aggiungo il ink per semplificare il divertimento a tutti gli altri....http://www.repubblica.it/2004/e/sezioni/scienza_e_tecnologia/decrurbani/decrurbani/decrurbani.html
  • Anonimo scrive:
    Meglio così
    Finalmente i ciuccia-banda la smetteranno.- problemi per le persone che con la rete ci lavorano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      (troll)+(troll)+(troll)=(troll)(troll)(troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        - Scritto da: Anonimo
        (troll)+(troll)+(troll)=(troll)(troll)(troll)ha ragione punto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        - Scritto da: Anonimo
        (troll)+(troll)+(troll)=(troll)(troll)(troll)Mah...Parlo da utente 56k non dotato di banda larga, che francamente ripudia la scarsa qualità di DivX e compagnia, e che non si è mai abituato a rimediarsi film scaricandoli...Apriamo gli occhi: se l'uscita di questa legge sarà accompagnata da un minimo di ribasso dei prezzi di DVD e CD originali, non vedo la situazione tanto nera... In fondo è ora che noi italiani cominciamo a pagare per le opere che gli altri producono con fatica...In fondo in fondo la verità è questa... o no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così

          Mah...
          Parlo da utente 56k non dotato di banda
          larga, che francamente ripudia la scarsa
          qualità di DivX e compagnia, e che
          non si è mai abituato a rimediarsi
          film scaricandoli...

          Apriamo gli occhi: se l'uscita di questa
          legge sarà accompagnata da un minimo
          di ribasso dei prezzi di DVD e CD originali,
          non vedo la situazione tanto nera... In
          fondo è ora che noi italiani
          cominciamo a pagare per le opere che gli
          altri producono con fatica...

          In fondo in fondo la verità è
          questa... o no?mmm mi dispiace...... non ti sei impegnato abbastanza come il tuo amico.....meriti solo un 2...... (troll)(troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          giustissimo! ci voglio i prezzi + bassi!!!è impropoibile comprare un dvd (tipo matrix) a 25 euro!!!è un'offesa!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          se ti scarichi i film appena usciti la qualità è scarsa ma quelli vekki hanno quasi tutti la qualità di un dvd
        • Anonimo scrive:
          Caro 56k. Questo è per te.
          Mmmmmhhhh... caro 56k, tu sei giovane e vorresti avere una veloce ADSL per poter succhiare DivX a 250 kbps ma non puoi, e questo non è peccato perchè ha un costo e soprassediamo, però vorrei farti notare una cosa che forse ti darà la stessa sensazione che hai provato pochissimo tempo fa quando ti spiegarono che Babbo Natale in realtà non esiste. Ora prendi un respiro profondo e leggi attentamente: Nella Legge appena promulgata non c'è scritto da nessuna parte che i costi al pubblico di CD e DVD caleranno. Bensì c'è scritto che appena tu provi a scaricarti anche una sola parte di un file protetto da copyright, possono venirti a casa (non dal caminetto) e farti conoscere tanti nuovi amici desiderosi di carne fresca ed ancora inviolata...Notare lo stile di "Scrubs". Solo chi lo vede può ridere ancora più forte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Caro 56k. Questo è per te.
            Veramente l'hanno già violato piu' volte........:D:D:D
          • Anonimo scrive:
            FOLLIA PURA
          • Anonimo scrive:
            Re: FOLLIA PURA
            Non scrivere con le maiuscole senno' verrai x-ato
          • Anonimo scrive:
            Re: Caro 56k. Questo è per te.
            Avete ragione!! Maledetto chi paga fior fior di ?? per le connessioni ADSL, fibre ottiche ecc ecc!! Tutti succhia banda per chi deve lavorare con dei contratti Home, fatti per risparmiare sul ben più costoso contratto business!! Ecco andate in galera!!!Eh si! che schifo!! Finalmente co sta legge imaperete a pagare i soldi per i film che vi ciucciate a gratise!! Ecco!! Andate a dare i soldi ai marocchini e a chi li sponsorizza che da quando c'è il p2p nun fanno più na lira! Affamatori!!E vedrete, che quando tutti pagherete, i prezzi dei CD (e DVD) finalmente potranno calare, come hanno fatto quando proibirono il noleggio dei CD anni fa! (*). E' per colpa vostra, infatti che i dischi costano così tanto! Pagate puzzoni!E credete alle favole! (* nota: allora prezzi aumentarono)
        • Anonimo scrive:
          ...ma credi ancora alle favole
          ...sei proprio un bambino che crede alle favole dove i buoni vincono sempre.Tu credi veramente che i prezzi caleranno... 6 ridicolo solo a pensarlo possono solo che aumentare... d'altronde questa è la politica italiana...
          • Anonimo scrive:
            Re: ...ma credi ancora alle favole
            esatto!il dollaro è calato di brutto rispetto all'euro ma la benzina aumenta, perché?:'(
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          pensi che abbasseranno i prezzi dei dvd e dei cd?ma dove vivi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          E bravo questo fesso!
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Mah...
          Parlo da utente 56k non dotato di banda
          larga, che francamente ripudia la scarsa
          qualità di DivX e compagnia, e che
          non si è mai abituato a rimediarsi
          film scaricandoli...

          Apriamo gli occhi: se l'uscita di questa
          legge sarà accompagnata da un minimo
          di ribasso dei prezzi di DVD e CD originali,
          non vedo la situazione tanto nera... In
          fondo è ora che noi italiani
          cominciamo a pagare per le opere che gli
          altri producono con fatica...

          In fondo in fondo la verità è
          questa... o no?NoLa verità è che, dati alla mano, i cd e i dvd si continuano a vendere, e le case discografiche continuano a guadagnare, nonostante la "tremenda" concorrenza del p2p. Stesso discorso per i film, che continuano a fare altissimi incassi, sia al cinema che nelle videoteche.Quindi è ora di finirla con questo falso luogo comune che il p2p danneggia la musica.Se le vendite sono calate (comunque di poco) è perchè i cd costano troppo, non a caso, una ricerca del 2002 aveva visto un incremento notevole (intorno al 50%) delle vendite dei cd "low price". Vorrà pur dire qualcosa....
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      pensa a lavaorare anzikè scrivere ste cavolate!!!troll! (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
            chi ruba sono i politici che fanno le leggi a vantaggio loro, della confindustria, dei commercianti, delle banche, assicurazioni,notai e avvocati rubando a mani basse ai cittadini.Vergogna una legge simile quando per le tangenti di mani pulite nessuno ha pagato!Ci sono migliaia di evasori e si fa il condono, VERGOGNA!C'è un inquinamento da piangere per 200 anni e per rimedio si invoca la pioggia, VERGOGNA!Abbiamo paura del nucleare e compriamo energia elettrica prodotta col nucleare dalla francia e dalla germania, VERGOGNA!VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!con questi politici ci meritiamo questo ed altro
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
            - Scritto da: Anonimo
            chi ruba sono i politici che fanno le leggi
            a vantaggio loro, della confindustria, dei
            commercianti, delle banche,
            assicurazioni,notai e avvocati rubando a
            mani basse ai cittadini.
            Vergogna una legge simile quando per le
            tangenti di mani pulite nessuno ha pagato!
            Ci sono migliaia di evasori e si fa il
            condono, VERGOGNA!
            C'è un inquinamento da piangere per
            200 anni e per rimedio si invoca la pioggia,
            VERGOGNA!
            Abbiamo paura del nucleare e compriamo
            energia elettrica prodotta col nucleare
            dalla francia e dalla germania, VERGOGNA!
            VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!
            con questi politici ci meritiamo questo ed
            altrochi votiamo allora alle prossime elezioni ???
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      Ma pensa te............si è dato il voto da solo (2) e risponde sempre lui dandosi ragione..... "ha ragione punto."Sei proprio un troll (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      - Scritto da: Anonimo
      Finalmente i ciuccia-banda la smetteranno.
      - problemi per le persone che con la rete ci
      lavorano.BRUUUUUUUUUM BRUM BRUUUUUUUUUUUUUMCosa hai dimenticato?
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      spiegami: che banda ti rubo se scarico un film/album?magari non abbiamo neanche lo stesso provider...e se invece te la prendi con la telecom/wind/tiscali/albacom/ecc.ecc. che non ti garantiscono il rate minimo?magari su amazon.com trovi qualche libro sulle reti...ciao, e lavora menoCappeps: sei sicuro che non ci sia un troian/backdoor/virus che ti occupa la banda?
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        - Scritto da: Anonimo
        spiegami: che banda ti rubo se scarico un
        film/album?
        magari non abbiamo neanche lo stesso
        provider...
        e se invece te la prendi con la
        telecom/wind/tiscali/albacom/ecc.ecc. che
        non ti garantiscono il rate minimo?

        magari su amazon.com trovi qualche libro
        sulle reti...

        ciao, e lavora meno
        Cappeguarda a parte Slapper, non ho mai avuto di i problemi di voi utenti Uindous.

        ps: sei sicuro che non ci sia un
        troian/backdoor/virus che ti occupa la
        banda?guarda a parte Slapper, non ho mai avuto di i problemi di voi utenti Uindous.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          spiegami: che banda ti rubo se scarico
          un

          film/album?

          magari non abbiamo neanche lo stesso

          provider...

          e se invece te la prendi con la

          telecom/wind/tiscali/albacom/ecc.ecc.
          che

          non ti garantiscono il rate minimo?



          magari su amazon.com trovi qualche libro

          sulle reti...



          ciao, e lavora meno

          Cappe

          guarda a parte Slapper, non ho mai avuto di
          i problemi di voi utenti Uindous.





          ps: sei sicuro che non ci sia un

          troian/backdoor/virus che ti occupa la

          banda?

          guarda a parte Slapper, non ho mai avuto di
          i problemi di voi utenti Uindous.scusa ma se fai il reply potresti rispondere alle mie domandee non solo a quelle che ti fanno comodo.cmq io che sono un utente uindous non ho questi problemi.presente firewall, antivirus ... ?ciao,su con la vitaCappe
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
            - Scritto da: Anonimo


            scusa ma se fai il reply potresti rispondere
            alle mie domande
            e non solo a quelle che ti fanno comodo.
            cmq io che sono un utente uindous non ho
            questi problemi.
            presente firewall, antivirus ... ?

            ciao,
            su con la vita

            Cappesto usando lynx (e da un po' che non non lo usavo) per colpa dei problemi di banda di PI, e devo aver fatto qualche cappellata nel reply.antivirus su linux ???
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio così
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      complimentio, un bel post intelligente...poi la genialata di votarsi...se è il primo della lista cosa vinci? un po' di banda in più o magari qualche neurone nuovo?!tutto questo fa capire sia come il sistema dei voti, in teoria bello, risulti inutile, sia l'imbecillità di certa gentecontinua così sei er mejo
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      - Scritto da: Anonimo
      Finalmente i ciuccia-banda la smetteranno.
      - problemi per le persone che con la rete ci
      lavorano.Fammi capire: io ho fastweb in fibra per vedere sky(abito in un palazzo storico e di mettere una parabolica non se ne parla: sembra più facile ottenere un'udienza in Vaticano)e streaming video in genere e dovrei pormi dei problemi perchè intaso la banda a chi lavora(perchè se non intasa la banda questo......)?Se permetti non è un problema mio: io pago quella banda e quindi se voglio la intaso 24 ore su 24,7 giorni su 7.La banda non basta per tutti?Alzi il telefono e ti lamenti col tuo provider,perchè il problema è suo(garantisce a tutti una banda che evidentemente non ha).
    • Anonimo scrive:
      PER LA REDAZIONE
      proprio utili i voti usati così...delle 3 una: o cambiate il sistema, o mettete la visualizzazione per cronologia di default, o impedite a certi imbecilli di postare e di votare
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      Meglio così? MEGLIO COSI'???Ma leggi quello che scrivi o lasci che le mani scrivano le prime cazzate che ti vengono in mente (se di mente sei dotato)Ora, nn nego che la pirateria sia un problema, ma i coglioni come il carissimo Urbani, più che migliorare la situazione la peggiorano... o pensi veramente che i pirati che scaricano solo ed esclusivamente per guadagnarci si fermeranno???Continuando di questo passo, finirà che anche andarsi a leggere delle notizie in rete più che leggere i quotidiani diventerà illegale (dopotutto nn compri i giornali, quindi vai a scrocco).Se poi pensiamo che nel nostro "stupendo" paese, sembra facciano di tutto per tutelare i delinquenti e di inculare chi invece cerca di farsi i cazzi propri e di pensare ai propri interessi (cosa che loro fanno su larga scala), a volte mi vergogno di essere italiano.Allora tanto vale che vietino direttamente le connessioni Internet, perchè se continuano a vietare e rendere illegale il suo utilizzo, nn ci sarà mai una vera evoluzione della rete e rimarremo sempre un paese arretrato.E magari nn pensi che siano molti quelli che pensano "Ma guarda, è uscito un nuovo disco di , chissà se merita o no? Beh, provo a scaricare una traccia o due, poi se mi piace mi compro il CD"Io ho fatto spesso così (libero di non crederci, nn mi interessa)... e MOLTO SPESSO, proprio grazie al Peer-To-Peer ho salvato il mio già esiguo conto corrente (esiguo sempre grazie ai nostro "amati" politici) evitando di comprare delle vere e proprie stronzate.Cerca di pensare un po anche agli altri utenti invece che solo a te stesso... e se vuoi la sincera verità, nn credo ASSOLUTAMENTE che tu usi la connessione solo per lavoro... ma nemmeno se me lo dimostri...E SE QUELLE SEGHE DI POLITICI CHE CI RITROVIAMO VOGLIONO CHE LA GENTE SMETTA DI RUBARE... CHE INIZINO LORO A DARE IL BUON ESEMPIO, CHE PRENDONO STIPENDI STRATOSFERICI PER LITIGARE COME DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARE SENZA CONCLUDERE MAI UN CAZZO...Ho detto la mia... Questo è quanto!DARK S.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          E' stata approvata una legge sul proibizionismo e molti ui pensano alle cazzate... vabbèmi dispiace per voi..ma sapete la moglie di urbani cosa ha (gestice?)?IL governo attuale è bravissimo a fare le leggi per il proprio tornaconto personale.. clap clap cla..P.S.: sn due gg che non mi sento cittadino italiano (non mi sono mai sentito rappresentato da questo governo)
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      se hai un modem a 56k non è colpa dei "ciuccia banda"
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      Quelli che scaricano la banda la pagano come tutti.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      Non cantar vittoria bello!Noi siamo Invincibili. Nessun governo del mondo, nessuna legge potrà fermarci. Non abbiamo paura di nessuno. Schiaccieremo chiunque ci si pari davanti, senza alcuna pietà. I "ciuccia-banda" vivranno per sempre e la gentucola dell tua risma starà per sempre a rosicare assieme ai governi e alle industrie. Ricordalo: siamo Invincibili!
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        e a proposito, leggi quella notizia che sta un pò più su: frotte di bambini downloader negli USA. Povero illuso, davvero pensi che questa legge risolverà tutto? Scendi dalle nuvole, pollo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      - Scritto da: Anonimo
      Finalmente i ciuccia-banda la smetteranno.
      - problemi per le persone che con la rete ci
      lavorano.voglio vedere come camperà il tuo provider senza gli abbonamenti dei "ciuccia-banda".
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        - Scritto da: Anonimo

        voglio vedere come camperà il tuo
        provider senza gli abbonamenti dei
        "ciuccia-banda".Mica solo il mio provider, io uso firefox + adblock perchè questi banner sono insopportabili, quindi li sego.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      sei proprio decelebrato..mi premeva solo fartelo sapere con tutte le mie energie!
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        - Scritto da: Anonimo
        sei proprio decelebrato..
        mi premeva solo fartelo sapere con tutte le
        mie energie!ignorante si dice decerebratovorrei vedere te se tuo figlio fosse decerebratovergognati!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      56 Risposte, 57 con la mia !Complimenti è Record (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio così
        - Scritto da: Anonimo
        56 Risposte, 57 con la mia !
        Complimenti è Record (troll)io detengo il record (attento il browser ti potrebbe scoppiare)http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=627011
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio così
          Voglio scaricare:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio così
      Bene hai proprio detto bene...anche se la tua opinione finira in un necrologio.....I ciucciabanda..come li chiami te... da oggi in poi lavoreranno anche loro nella rete.....cosa credi che faranno adesso alcuni che non si dedicheranno più al p2p... qualcosa la dovranno pur fare..magari si impegneranno a costituire associazioni..di vario tipo..magari per sorvertire e ribaltare qualche campagna elettorale....magari per impedire che tu riesca a lavorare bene....sia in Italia.. che in europa....sottovalutare la potenza di internet è grave.. visto che sulla rete girano milioni di elettori....mha.. speriam bene..solo in italia se vedono e se sentono certe cose....i palazzi sono pieni di misteri, misteri non ancora svelati...azz... mai nessuno che si impegna a risolverli..dai misteri di Ustica..alle varie stragi e tutto...e poi se vede un ministro che si impegna su pressioni ricevute ..come è noto..della sua fidanzata o ex fidanzata a sto punto... non lo so..solo perchè quest'ultima ha interessi cinematografici in gioco....e si siamo prorpio in italia...uno schifo..PUNTO è BASTA!!
  • Anonimo scrive:
    [OT] M.T. Ruta
    Stasera in una trasmissione su Antenna3 "Piazza Pulita" un programma che fa pseudo-politica tra intervalli di musica local-popolare era presente Maria Teresa Ruta che presentava il suo ultimo libro di ricette.........Alla fine ha concluso dicendo che più avanti entrerà nel mondo della politica perchè è una cosa che sente dentro....:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|:|
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] M.T. Ruta
      Niente di nuovo sotto il sole quindi...Grazie x la notizia, anche se la mia speranza per il futuro non ne trae giovamento :-(
  • Anonimo scrive:
    vermi vermi vermi vermi vermi
    siete vermi, siete schiavi, siete esseri subumani
    • Anonimo scrive:
      Re: vermi vermi vermi vermi vermi
      grazie... per me è un complimento, visto l'esempio di essere umano preferisco essere qualcosa di diverso
  • Anonimo scrive:
    è uno schifo!!!!!!!!
    porc@ troi@ invece di preoccuparsi di fermare l'immigrazione clandestina o il traffico di droga si preoccupano di abolire i p2p!!! non ho mai sentito nessuno che sia morto per aver scaricato un'mp3!!! e poi c@zzo, ma avete visto i prezzi di cd,dvd,ecc...!!! sono assurdi!!! ora non posso neanche scaricarmi le canzoni per vedere se mi piacciono, prima di andare a comprarmi il cd originale!!! ma basta... da me non vedranno più neanche un centesimo e tornero al 56k come nel medioevo!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: è uno schifo!!!!!!!!
      - Scritto da: teozip
      porc@ troi@ invece di preoccuparsi di
      fermare l'immigrazione clandestina o il
      traffico di droga si preoccupano di abolire
      i p2p!!! non ho mai sentito nessuno che sia
      morto per aver scaricato un'mp3!!! e poi
      c@zzo, ma avete visto i prezzi di
      cd,dvd,ecc...!!! sono assurdi!!! ora non
      posso neanche scaricarmi le canzoni per
      vedere se mi piacciono, prima di andare a
      comprarmi il cd originale!!! ma basta... da
      me non vedranno più neanche un
      centesimo e tornero al 56k come nel
      medioevo!!!Magari fosse il medioevo... qui nel mio paese il 56k è d'obbligo perchè le centraline Telecom sono troppo vecchie! E' a quanto pare siamo nel 2004, altro che Medioevo.
    • Anonimo scrive:
      Re: è uno schifo!!!!!!!!
      Se non fosse per la posta elettronica, andrei ancora prima del medioevo...In società ci si compra il CD poi si fanno le copie per tutti, ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: è uno schifo!!!!!!!!
      :@ Sono appassionato di musica cinema e videogiochivado al cinema e compro giochi originali compro i cd dei miei cantanti preferitial cinema il piu delle volte rimango deluso da film scontati ripetitivi ( faranno anche la passione 2-3 e 4) ecc..i giochi da 60 euro dopo 1-2 sett una volta finiti è brutto rivenderli a 10 euro perche usati valgono meno della metain un cd musicale mi piacciono 2 canzoni.....in media di tante cose veramente si puo fare a meno......ma per il resto c'e' visa.
  • Anonimo scrive:
    Ramazzotti in edicola
    Oggi c'era, con una inziativa editoriale di Sorrisi e Canzoni, l'ultimo album di Eros Ramazzotti a 12 Euro e 90Il mio edicolante mi ha detto che e' andato a ruba, e che alle 9 di mattina li aveva esauriti.Questo dimostra che1) Un prodotto, venduto a prezzi competitivi, VENDE2) Un prodotto, venduto a prezzi assurdi o percepiti troppo alti, NON VENDELa conclusione e' che dire che il mercato viene danneggiato dal P2P e' una barzelletta che fa piu' ridere de "Le barzellette" di Aurelio De Laurentis. Fornire al buon Ministro Urbani fanta cifre con il numero di files scaricati che equivarrebbero a copie che sarebbero state vendute e', LETTERALMENTE, una presa in giro da parte di chi non vuole cambiare l'obsolesenza del proprio modello di distribuzione.Certo, illudetevi che criminalizzato il P2P tutto splenda e il rosolio scorra a fiumi, mentre la gente fa a pugni per comprare un cd a 25 euro...Ma ben presto vi accorgerete di avere preso in giro sopratutto voi stessi
    • Anonimo scrive:
      Re: Ramazzotti in edicola
      - Scritto da: Anonimo
      Oggi c'era, con una inziativa editoriale di
      Sorrisi e Canzoni, l'ultimo album di Eros
      Ramazzotti a 12 Euro e 90troppo... se vai su play.com vedi che ci sono le ultime uscite (HIT) a 14,50 euro trasporto compreso (5 giorni al max dall'Inghilterra) per una versione COMPLETA e non LITE come l'allegato a Sorrisi.
      Il mio edicolante mi ha detto che e' andato
      a ruba, e che alle 9 di mattina li aveva
      esauriti.Popolo caprone.........
      Questo dimostra che
      1) Un prodotto, venduto a prezzi
      competitivi, VENDE
      2) Un prodotto, venduto a prezzi assurdi o
      percepiti troppo alti, NON VENDEgiusto... mi pare una cosa normale.
      La conclusione e' che dire che il mercato
      viene danneggiato dal P2P e' una barzelletta
      che fa piu' ridere de "Le barzellette" di
      Aurelio De Laurentis. Fornire al buon
      Ministro Urbani fanta cifre con il numero di
      files scaricati che equivarrebbero a copie
      che sarebbero state vendute e',
      LETTERALMENTE, una presa in giro da parte di
      chi non vuole cambiare l'obsolesenza del
      proprio modello di distribuzione."Le barzellette" di DeLaurentis faceva ridere? A me è venuto un attacco di diarrea....
      Certo, illudetevi che criminalizzato il P2P
      tutto splenda e il rosolio scorra a fiumi,
      mentre la gente fa a pugni per comprare un
      cd a 25 euro...Purtroppo qualcuno che lo fa c'è :(
      Ma ben presto vi accorgerete di avere preso
      in giro sopratutto voi stessiQuesto di sicuro.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ramazzotti in edicola
        -

        Sorrisi e Canzoni, l'ultimo album di
        Eros

        Ramazzotti a 12 Euro e 90

        troppo... se vai su play.com vedi che ci
        sono le ultime uscite (HIT) a 14,50 euro
        trasporto compreso (5 giorni al max
        dall'Inghilterra) per una versione COMPLETA
        e non LITE come l'allegato a Sorrisi.No, no, e' l'originale..Uguale a quello venduto nei negozi.Con buona pace di chi lo ha comprato a 22 euro
        • Anonimo scrive:
          Re: Ramazzotti in edicola
          No, la copertina/libretto si riduce ad essere un misero foglietto con tutto il prodotto che riporta stampato più volte il simbolo di TV Sorrisi & C@zzoni
          • Anonimo scrive:
            Re: Ramazzotti in edicola
            - Scritto da: Anonimo
            No, la copertina/libretto si riduce ad
            essere un misero foglietto con tutto il
            prodotto che riporta stampato più
            volte il simbolo di TV Sorrisi & C@zzoniAffascinante. Allora se le canzoni ci sono tutte, il libretto te lo fanno pagare 10 Euro :@
  • Anonimo scrive:
    Re: VIZIO DI FORMA nella legge?
    Spero di sbagliarmi.........ma credo che per il server valgano le leggi dello stato in cui alloggia.....per noi valgono le leggi italiane.
    • Anonimo scrive:
      Re: VIZIO DI FORMA nella legge?
      - Scritto da: Anonimo
      Spero di sbagliarmi.........
      ma credo che per il server valgano le leggi
      dello stato in cui alloggia.....
      per noi valgono le leggi italiane. Certo valgono le leggi dello stato in cui alloggia il server... ed è sul server che viene commesso il reato!
      • Anonimo scrive:
        Re: VIZIO DI FORMA nella legge?
        No, il reato viene commesso al momento della visione......
        • Anonimo scrive:
          Re: VIZIO DI FORMA nella legge?
          - Scritto da: Anonimo
          No, il reato viene commesso al momento della
          visione......illuso...sarebbe indimostrabile...
          • Anonimo scrive:
            Re: VIZIO DI FORMA nella legge?
            illuso? vabbè.......pensa ai videoregistratori.....esistono perchè hai la possibilità di guardare un film in differita, dopodichè dovresti cancellare il contenuto della vhs.
  • Anonimo scrive:
    Proposta intelligente:
    Non so più cosa dire.Però ho una proposta utile: Scambio con la guerriglia irachena: Urbani e la Carlucci per i nostri 3 ostaggi!Inoltre: Boicottiamo le sale cinematografiche!ed ancora: un po' di pazienza che escano i DVD, NON comprarli, e, alla fine tutti da blockbuster per il noleggio (e il rip!)Perchè il governo vuole, vuole, vuole... e noi gli insegneremo che chi troppo vuole, nulla stringe!elfspell
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta intelligente:
      Guarda diamoli tutti i nostri politici in cambio dei tre ostaggi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Proposta intelligente:
        - Scritto da: Anonimo
        Guarda diamoli tutti i nostri politici in
        cambio dei tre ostaggi...basterebbero: berlusconi, moratti e ora si è aggiunto urbani.. stanno distruggendo un italia..
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta intelligente:
      - Scritto da: elfspell
      Non so più cosa dire.E non sei il solo.
      Però ho una proposta utile: Scambio
      con la guerriglia irachena: Urbani e la
      Carlucci per i nostri 3 ostaggi!Darei loro in cambio tutto il governo se è per questo. Sarebbe un'occasione ghiotta per loro.Non sono mai stato contrario alla morte di Urbani, Berlusconi, Moratti, e compagnia bella. C'è che dice: "No, la morte no, non esageriamo, sono comunque esseri umani". E qui lo sbaglio. Dare maggior importanza a un singolo essere umano (per giunta di nessun valore, se non solo quello di essere umano, per di più ripugnante) che all'intera umanità. Se si guarda la cosa da un'altra prospettiva, da una prospettiva più ampia, ci si rende conto che la morte di tali individui portebbe benefici enormi all'intera umanità.
      Inoltre: Boicottiamo le sale
      cinematografiche!Già fatto da circa un anno.
      ed ancora: un po' di pazienza che escano i
      DVD, NON comprarliGià fatto da circa 2 anni.
      , e, alla fine tutti da
      blockbuster per il noleggio (e il rip!)Questo l'ho fatto solo un paio di volte, tanto per non dar loro neanche quei pochissimi soldi derivanti dal noleggio.
      Perchè il governo vuole, vuole,
      vuole... e noi gli insegneremo che chi
      troppo vuole, nulla stringe!E che tanto la gatta va al lardo che ci lascia lo zampino.
  • Anonimo scrive:
    la soluzione
    una soluzione ci sarebbe, però bisogna che tutte le persone a cui interessa che questa legge venga abolita lo facciano...basterebbe non comprere più nulla di originale (cd,dvd,videogames,ecc...) per un mesetto e vedremo come andrà a finire!!
    • Anonimo scrive:
      Re: la soluzione
      Sono d'accordo!!!! niente cinema, ne DVD, ecc. - facciamoli andare a picco!
      • Anonimo scrive:
        Re: la soluzione
        Salve ragazzi,la soluzione sembrerebbe drastica ma funzionale......peccato però che nella civiltà in cui viviamo esiste la frase tratta da un film di un regista ed attore romano "...che famo ? che dimo ? cheppalle...". Quindi ci saranno sempre le persone che non se ne staranno in casa a godersi quello che hanno ma faranno proprio quello che la società oggi ci IMPONE di fare : CONSUMARE, CONSUMARE, CONSUMARE.p.s.: e poi dicono che i tempi di una volta non erano migliori di oggi, dove non c'era veramente nulla.Ciao...
  • Anonimo scrive:
    la liberta' e' un'illusione
    E' solo un'illusione pensare di essere Liberi, siamo dei burattini manovrati e utilizzati per soddisfare gli interessi di terze parti. Non abbiamo diritti e non abbiamo mai voce in capitolo, subiamo sempre.Nell'era dell'informazione cosa c'e' di piu' "dittatoriale" che controllare, criminalizzare e limitare la liberta' di scambio dell'informazione?
  • Anonimo scrive:
    la ciliegina sulla torta di m.
    http://www.adnkronos.com/IGNDispacci/20040519/ADN20040519141923.htmandate a lavorare onstamente produttori & co
    • Anonimo scrive:
      Re: la ciliegina sulla torta di m.
      Mi piace sopratutto il passo sull'"impegno a far crescere nei cittadini e ancor prima nelle istituzioni la consapevolezza dell'illegalita''Cosa vuol dire? Forse che sarebbe ora che i delinquenti vadano puniti anche se fanno parte delle istituzioni?Io la intendo cosi', in effetti sarebbe ora che chi ha debiti con la legge li paghi, se non altro per dare il buon esempio!
      • Anonimo scrive:
        Re: la ciliegina sulla torta di m.
        vuol dire che nelle istituzioni sis carica a + nn posso!!!ma ke vada a larorare sul serio!!!!! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: la ciliegina sulla torta di m.
      - Scritto da: Anonimo
      www.adnkronos.com/IGNDispacci/20040519/ADN200

      andate a lavorare onstamente produttori & coSe penso che quando andavo al cinema davo soldi anche a questa gente, mi sento in colpa, ma mi consolo pensando che non ci andro' piu'
  • Anonimo scrive:
    che paese di m....
    Sono italiano, fiero di esserlo...ma estremamente scocciato di avere della gente che si fa le leggi a propio piacimento e quando speri in qualcosa, gente che guadagna milioni di euro grazie a noi, si legge che si è astenuta dal voto...BASTA... se scarico una canzone ho meno diritti che se faccio una rapina a mano armata o se spaccio... vogliono un'italia di delinquenti per poi darci dei comunisti e attaccarci... Disdire gli abbonamenti a fastweb e adsl... lui crea posti di lavoro, noi li togliamo...:D:D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: che paese di m....
      io invece NON sono affatto orgoglioso di essere italiano : anzi, me ne vergogno profondamente.L' italiano é andato sempre fiero della propria furberia piuttosto che della propria intelligenza : bene, il risultato é sotto gli occhi di tutti. Si chiama nanopelato.
  • Anonimo scrive:
    quali i files puniti?
    Quali files non possiamo più scaricare? solo mp3 e film?
    • Anonimo scrive:
      Re: quali i files puniti?
      dal dl sembra di capire solo i video, e per la musica, urbani ha promesso che ci penserà nei prossimi cambiamenti, e cortiana ritira tutto......io sono shokkato
      • Anonimo scrive:
        Re: quali i files puniti?
        - Scritto da: Anonimo
        dal dl sembra di capire solo i video, e per
        la musica, urbani ha promesso che ci
        penserà nei prossimi cambiamenti, e
        cortiana ritira tutto......io sono shokkatoQuella era la prima stesura del DL: ora la legge riguarda ogni tipo di file.
    • Anonimo scrive:
      Re: quali i files puniti?
      Tutti. Anche questo post. Sbrigati, cancellalo! Acc. troppo tardi! Ho sentito bussare alla tua porta... Oh oh.. Anche alla mia..:
  • Anonimo scrive:
    e' finita la pubblicita' gratis
    a cortiana sui portali del software libero dato che il tradimento e' palesemente contro i valori del software libero
  • ryoga scrive:
    Re: A questo punto meglio rubare
    Hai ragione....bisogna partire direttamente all'origine....RUBIAMO I CAMION DEGLI SPEDIZIONIERI!!!!!!!!!( Si rischia di meno e si lasciano meno tracce!!!!! )P.s. : Naturalmente sto scherzando perche' io di musica e programmi me ne faccio poco...... i film se li voglio, fitto dvd da BlockBuster , metto DVD nel masterizza ( con tassa sopra su DVD e masterizza ) e Via..... solo 3.70? tutto compreso.Non avrò la copertina....macchissene.....mica guardo la copertina.P.p.s. : Pago 2 tasse contro la pirateria, quindi diciamo che la multa l'ho gia' pagata :)CiaooooAh...dimenticavo....dai tempi di Matrix (primo episodio) non credo siano usciti dvd che valga la pena vedere......
  • Presid. Scrocco scrive:
    CHE GIORNATA, RAGAZZI!!!
    Che giornata di m..... :Da marcare sul calendario!1. Legge Urbani2. Approvazione in Europa dei brevetti sul software3. Approvazione degli OGM (organismi geneticamente modificati) in EuropaChe skifo.....:@
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE GIORNATA, RAGAZZI!!!
      Ed io che pensavo che entrando in europa sarebbe stato più facile tutelare i propri interessi piuttosto che gli interessi americani..........Ma allora a che caxxo serve un'europa unita?Unita per fare cosa?Accettare in blocco le imposizioni dell' america?Posso capire gli interessi del cinema americano (in quanto americano) ma perchè nei nostri piatti debba finire la loro merda questo non riesco a capirlo, Non posso accettare che mentre penso di morire di sano, italico, colesterolo perchè mi sono mangiato un chilo e mezzo di lardo di colonnata e strafogato un litro di chianti e un litro di verdicchio DOC, mi sto invece trasformando in un tacchino con le pinne o in una vacca che bela..............Caro mio,....mi sa che ancora non abbiamo visto niente!!
      • Anonimo scrive:
        Re: CHE GIORNATA, RAGAZZI!!!

        Caro mio,....mi sa che ancora non abbiamo
        visto niente!!Devo dire che la cosa mi spaventa e anche parecchio.
    • Anonimo scrive:
      Re: CHE GIORNATA, RAGAZZI!!!

      3. Approvazione degli OGM (organismi
      geneticamente modificati) in Europa
      e beh? mica volevi darli solo all'Africa!Sugli OGM si sono dette tante cose...tra cui famose ricerche (che dicevono essere cancerogeni) palesamente false (non sbagliate, FALSE) solo che come al solito la notizia fa il paginone, la smentita il trafiletto...
  • Anonimo scrive:
    Ma gli "autori" cosa ne pensano?
    Qualcuno ha chiesto a chi produce "opere di intelletto" come si sentirebbe nel sapere, ad esempio, che un ragazzo di 15/20 anni si farà 4 anni di galera perche ha scaricato il suo ultimo album dal pc di un net friend?L'ennesima legge per il dio denaro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli "autori" cosa ne pensano?
      Gli autori sono gli stessi che non protestano mica quando un loro CD viene venduto a 19?!!!Quindi se qualcuno subisce la pena prevista, magari gli altri "rigano dritto"."Colpirne uno per educarne cento""comunisti!comunisti!comunisti!comunisti!comunisti!"
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma gli "autori" cosa ne pensano?
        comunisti?c@zzo vuol dire??
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma gli "autori" cosa ne pensano?
          Comunisti!Comunisti!Comunisti!Comunisti!Cosa vuol dire.... beh... "colpirne uno per educarne cento" era un detto Mahoista (se non sbaglio).Quindi punire esemplarmente uno per educare gli altri si può definire una pratica dittatoriale di origini comuniste.(tutto qua e comunque era una citazione di quando Neri Marcorè imitava Gasparri all'ottavo nano)Se dovessero punire come la legge prevede, piacerebbe anche a me sentire cosa ne pensano gli autori, fino ad ora hanno fatto finta di niente, forse per non scontentare i fans.
  • Anonimo scrive:
    Sciopero per il giorno 25 maggio
    Per fargli vedere in quanti siamo, il 25 maggio non connettiamoci dalle 00.00 alle 24.00. Spargete la voce! Più siamo e più gli facciamo vedere come la pensiamo! E' nell'interesse di tutti.
  • Anonimo scrive:
    Mi viene il vomito........
    Non c'è che dire, il ministro Urbani ha fatto veramente un lavoro eccellente, infatti ci ha reso più evidente (almeno ad una fetta di popolo italiano) quello che già è realtà.Se hai frodato il fisco per decenni puoi usufruire di un condono, .......se avevi soldi all'estero te li puoi comodamente godere in Italia con un' altro condonino, .........se hai qualche televisione di troppo c'è sempre il dgt terrestre, .........se devi dare soldi all'amnte senza intaccare il tuo portafogli puoi concedere degli aiuti statali alla poverina, .....se sei mafioso non ti preoccupare, che tanto il carcere duro non c'è più, ..........se non ti piace il tribunale puoi sceglierti collegio giudicante e sede dove essere giudicato, .......se hai un'albergo nella valle dei tempi aspetta a buttarlo giù, qualcosa si trova.Ma se hai scaricato da internet "44 Gatti" perchè tua figlia se la vuole cantare dopo che gliela hai messa su un CD (comunque sovratassato), allora stai attento, tu andrai in prigione, in prigione, in prigione, e che ti serva da lezione.Cammina rasente ai muri perchè sei un pericolo per la nostra società perfettina.Il pericolo di un governo di destra va oltre queste inezie, ricordatevene.PS: per quelli che credono in una revisione della legge, ricordatevi che da come la faccenda si è evoluta la prossima revisione è più probabile che diano la sedia elettrica, (in ossequio agli USA) per cotali reati.Io sono già passato dalla flat a quella a consumo che comunque difficilmente utilizzerò.
  • Anonimo scrive:
    Meglio tardi che mai!!!
    Meglio tardi che mai:http://www.repubblica.it/2004/e/sezioni/scienza_e_tecnologia/decrurbani/decrurbani/decrurbani.htmlEra anche ora!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio tardi che mai!!!(illuso)
      Povero illuso, forse non sai come possono essere i "tempi brevi" per riformulare una legge, se va tutto bene, se ne riparlerà nel 2005, in fondo agosto e natale sono cosi' vicini! E poi in Iraq c'è anche una cosa che ci coinvolge e che dobbiamo ancora capire se sia guerra o pace, ammesso che qualcuno se ne "ricordi".Ormai la legge è questa, era un decreto urgente e comunque sono passati quasi 3 mesi, praticamente senza opposizione. Non illuderti troppo.
  • Anonimo scrive:
    Bulldozer & Urbani!
    Ho un dubbio atroce, e pregherei qualche avvocato e/o giudice a chiarirmelo:Visto che si rischiano fino a 4 anni di reclusione e fino a 15000 euro di multa per download di materiale coperto da copyright, se sfondo un negozio di dischi con un Bulldozer e mi porto a casa un centinaio di cd "originali", quanto rischio?Facendo un piccolo calcolo: - 2500 euro di merce rubata (25 euro per cd);- 250 euro di affitto Bulldozer;- 60 euro di sosta vietata (post sfondamento);- 6000/7000(e assai sono) euro risarcimento vetrina ed eventuali muri abbattuti;- 1500 euro d'avvocato.Penalmente, non penso di superare i 3 anni di reclusione (ridotta ad un anno per buona condotta e primo reato)...mi levo adsl e mi compro il Bulldozer?orto@limoni
  • Anonimo scrive:
    P2P anonimo
    Spero non siano già state date risposte a questa domanda: esiste client che permetta il completo anonimato? Mute funzia davvero? O ci sono altri mezzi? In fondo Urbani si è dimostrato un buzzurro, sarà mica così difficile fregarlo...
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P anonimo
      certo che funziona, anzi + persone lo usano e + la rete risultagremita di nodi (tramite i quali poter effettuare connessioni P2P).Non ti resta anzi ci resta che provarlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: P2P anonimo
        da dove si scarica? e' difficile settarlo? scritto da uno inesperto che recente abbonato alla banda larga si e' trovato subito il decreto urbani, grazie per ogni possibile suggerimento
        • Anonimo scrive:
          Re: P2P anonimo
          cerca qui su punto informatico, comunque trovi tutto su www.sourceforge.net inserisci l"mute" nel search e buondownload
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P anonimo
      prova uno di questihttp://freenet.sourcefroge.nethttp://mute-net.sourceforge.nethttp://www.filetopia.org
  • Anonimo scrive:
    Quanto?
    Quanto gli hanno dato per ritirare gli emendamenti?
  • Anonimo scrive:
    [OT] 666
    Metto questo messaggio per non laciare come numero 666!!!!Mi sembrava troppo diabolico!:|
  • Anonimo scrive:
    L'oscuramento parte da questo sito
    "Marco Cappato, deputato europeo della Lista Bonino, ha tenuto ieri un'azione di disobbedienza civile in violazione del Decreto Urbani, il discusso provvedimento in materia di diffusione telematica abusiva di materiale audiovisivo."..."Dopo pochi minuti, mentre era ancora in corso lo scaricamento del film, i funzionari della Polizia postale hanno provveduto a identificare Cappato, per poi lasciare la sede del Partito Radicale." da www.radicali.itNon capisco come possa questo sito, intenzionato ad informare e sensibilizzare sul problema del decreto Urbani, ignorare la disobbedienza civile di Capato, forse uno dei sistemi più validi per vincere l'oscuramento e il silenzio dei media sulla legge e sulle campagne contrarie a questa legge. Se e quando Capato sconterà la pena (i disobbedienti civili tentano sempre di avere la pena massima prevista) i giornali non potranno ignorare il fatto e perlomeno menzioneranno la notizia. Insomma, a parer mio non dare notizia di queste attività di disobbedienza è un modo di tirarsi la zappa sui piedi. Invito il sito ad aggiornarsi e pubblicare le notizie sulla disobbedienza civile di Capato.Saluti, Alessandro Pirasaenigmi@virgilio.it
    • Anonimo scrive:
      Re: L'oscuramento parte da questo sito
      http://punto-informatico.it/p.asp?i=48224http://punto-informatico.it/p.asp?i=48250http://punto-informatico.it/p.asp?i=48168Almeno cosi' ti sciacqui la bocca ok?
  • Anonimo scrive:
    Anche gli aumenti dei supporti! (bha...)
    Non so che cosa centrino con un decreto salvacinema delle sovrattasse di euro 0,36 per i supporti fissi come memory card hard disk flash memory etc... e del 3% sui supporti vergini dvd e cd ottici!!!dopo che vietare il p2p vogliono anche aumentare il prezzo della vita......come se gia' nn fosse caro!!!se qualcuno mi spiega a che cosa servano quei aumenti e dove poi finiscano lo ringrazio!!!grazie!:o
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche gli aumenti dei supporti! (bha...)
      Figurati che ho un amico rivenditore e nel pomeriggio l'ho contattato per l'acquisto di 4 hard disk pre-aumento........beh..... non ci crederai...... non sapeva un ca......o!ciao
  • Anonimo scrive:
    GODO
    e spero sinceramente che su questo sito navighi qualcuno che a questi qui il voto l'ha datove li meritate tutti dal primo all'ultimoe ora ve li tenete per almeno altri due annici rimetto anche io MA COME GODO!!!!(tanto solo così le cose le capite...solo quando qualcuno vi viene a scassare le cose vostre)
  • Anonimo scrive:
    [OT] Corte marziale
    Al telegiornale come da ansa http://ansa.it/rubriche/mondo/2004-05-19_1782449.htmlè stato reso noto che il primo soldato americano giudicato per le torture (ed ha ammesso la sua colpevolezza) è stato radiato dall'eSSercito e condannato ad 1 (UNO!!!) anno di carcere (era la massima pena applicapibile).Se avesse scaricato anche 1 mp3, ne avrebbe presi 3 e forse anche la condanna a morte.Senza parole.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Corte marziale
      Vuoi mettere!?Torturare un iracheno è infinitamente meno grave del danno che lo stesso soldato avrebbe causato alle major americane scaricandosi "we are the world" in qualsiasi paese civile!Infatti da noi si può torturare (ovviamente non più di una volta, sennò si diventa incivili) ah! ha! aha! ha! ha! hhttp://it.news.yahoo.com/040422/2/2r7kt.html
  • Anonimo scrive:
    come direbbe il bagnino O Garlo Gredici
    :'( voi credete che verrà modificato? .. io no..
  • Anonimo scrive:
    re:CONTINUARE!!!!
    Raga non facciamoci mettere sotto da questa legge(vi ricordo che siamo in Italia e quste cose dopo qualche mese passano nel dimenticatoio)io continuerò a scaricare,scaricare,scaricare...............non sono d accordo sull disdire l'adsl,farebbe come darla vinta a loro e neanche smettere di scaricare ,avrebbe lo stesso effetto.vogliono metterci paura bè facciamogli capire che non l' abbiamo!!!!!!!!!!!!hola8)8)8)8)
  • Anonimo scrive:
    Bah...
    Depenalizzano il falso in bilancio e mettono sanzioni penali se scarico da internet...davvero non ho parole
  • Anonimo scrive:
    bliz di alto gradimento: legge Urbani
    che fenomeni per riempire le carceri vuote non sanno più cosa fare
    • Anonimo scrive:
      Re: bliz di alto gradimento: legge Urbani
      ...ehm... veramente le carceri sono piene...Spero vivamente che non si accaniscano per far condannare qualcuno per un mp3 solo per far piacere alle majors.La detenzione andrebbe utilizzata solo per reati gravi. In particolare dove il reato si sia perpetrato con la violenza.Una persona normale ne uscirebbe completamente rovinata.Mi auguro che nei 3 gradi di giudizio ci sia almeno una corte che abbia un minimo di senso.Quiller
  • Anonimo scrive:
    LA LEGGE URBANI FA SCHIFO
    LA LEGGE URBANI FA SCHIFO
  • Anonimo scrive:
    Che titolo di merda
  • Anonimo scrive:
    Convengono gli abusi edilizi
    http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_703689.html:@Per chi si e' fatto invece una villetta abusiva solo condoni!V E R G O G N A!!!
  • chef scrive:
    alternative ?
    voglio provare http://freenetproject.orgcome sara' ?ma non usatelo per scambiarvi materiale illegale mi raccomando :|
    • Anonimo scrive:
      Re: alternative ?
      - Scritto da: chef
      voglio provare freenetproject.org
      come sara' ?

      ma non usatelo per scambiarvi materiale
      illegale mi raccomando :|Ma cosa è??:|
    • Anonimo scrive:
      Re: alternative ?
      - Scritto da: chef
      voglio provare freenetproject.org
      come sara' ?

      ma non usatelo per scambiarvi materiale
      illegale mi raccomando :|Armati di molta pazienza prima...
  • chef scrive:
    ecco cosa possiamo fare, forse
    voglio provare http://freenetproject.orgcome sara' ?ma non usatelo per scambiarvi materiale illegale mi raccomando :|
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco cosa possiamo fare, forse
      Ma cosa è?? :|
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco cosa possiamo fare, forse
      ecco cosa possiamo fare: non comprate piu niente di originale ed evitate di vedere tutti i film italiani al cinemainfine disdite gli abbonamenti adsl o cambiateli in maniera da pagare solo le ore che fate...se lo facesse tutta italia mi farò grasse risate.
  • Anonimo scrive:
    Re: A questo punto meglio rubare
    Ciao a tutti! Inutile dire che sono sdegnato da quanto accade in italia (DL Urbani) e in Europa (affare brevetti...).Vi invito a non disperdere energie, andate all'indirizzohttp://web.fiorellocortiana.it/html/modules/newbb/viewforum.php?forum=5 e leggete i forum...se vi interessano (e io credo di sì ;-D) partecipatevi, postate le vostre opinioni e collaborate alle iniziative proposte. Nota Bene: anke se è il forum di un sito politco, tutte le iniziative sono assolutamente APOLITICHE, in esclusiva difesa di noi internauti!Volevo inoltre chiedere un consiglio a qualke esperto in materia: possiedo un sito web nello spazio libero offertomi fa una nota società che mi da anke il servizio e-mail...questo sito contiene materiale di vario genere: immagini, banners, tutto assolutamente libero e usufruibile dai visitatori.... la legge appena approvata mi obbliga a fare qualcosa?? devo pagare diritti a qualcuno..o fare altro? grato per le vostre risposte, un saluto a tutti. (W l'Open Source... rappresenta il futuro, il progresso e la libertà )
    • ryoga scrive:
      Re: A questo punto meglio rubare
      - Scritto da: Anonimo

      Vi invito a non disperdere energie, andate
      all'indirizzo

      web.fiorellocortiana.it/html/modules/newbb/via?per?perder tempo? No sorry....il tempo è denaro, ed io ne ho già perso troppo a sperare che in Italia ci sia qualche persona "intelligente" al Governo ( contando maggioranza e opposizione )
      e leggete i forum...se vi interessano (e io
      credo di sì ;-D) partecipatevi,
      postate le vostre opinioni e collaborate
      alle iniziative proposte. Per poi mandarle in fumo al momento in cui servono?No grazie.Avrei preferito un'ostruzionismo e far arrivare il DL al 22 e farlo decadere ( se c'erano affari piu' urgenti di questo -e c'erano-, questo decadeva senza problemi ).Invece ora dobbiamo aspettare le "promesse" di un Ministro che legalmente ha "bloccato" internet.Guai a chiunque azienda provi a far scaricare qualsiasi cosa da internet ad un visitatore senza l'apposizione di un bollino magico. Si va nel penale..... vabbè inutile ripetere ciò che tutti conosciamo a memoria.
      Nota Bene: anke se è il forum di un
      sito politco, tutte le iniziative sono
      assolutamente APOLITICHE, in esclusiva
      difesa di noi internauti!una difesa MOLTO fragile direi......
      Volevo inoltre chiedere un consiglio a
      qualke esperto in materia: possiedo un sito
      web nello spazio libero offertomi fa una
      nota società che mi da anke il
      servizio e-mail...questo sito contiene
      materiale di vario genere: immagini,
      banners, tutto assolutamente libero e
      usufruibile dai visitatori.... la legge
      appena approvata mi obbliga a fare
      qualcosa?? devo pagare diritti a qualcuno..o
      fare altro? grato per le vostre risposte, un
      saluto a tutti. Hai 6 mesi di tempo per organizzarti e inviare copia del tuo materiale alle biblioteche di Roma o Firenze.Naturalmente aspetta.....se Repubblica.it non manda nulla, non vedo perche' dovresti mandarlo tu......Ciao
      • lazork scrive:
        Re: A questo punto meglio rubare
        ma se il materiale non è coperto da copyright non dovresti farlo, o sbaglio?Se distribuisco un programma o un gioco creato da me e di cui non ho depositato i diritti non dovrei inviare un bel niente...==================================Modificato dall'autore il 19/05/2004 23.02.09
  • Anonimo scrive:
    CONVOGLIAMO LE NOSTRE FORZE...
    Ciao a tutti! Inutile dire che sono sdegnato :@ :s da quanto accade in italia (DL Urbani) e in Europa (affare brevetti...).Vi invito a non disperdere energie, andate all'indirizzohttp://web.fiorellocortiana.it/html/modules/newbb/viewforum.php?forum=5e leggete i forum...se vi interessano (e io credo di sì ;);-D) partecipatevi, postate le vostre opinioni e collaborate alle iniziative proposte. Nota Bene: anke se è il forum di un sito politco, tutte le iniziative sono assolutamente APOLITICHE, in esclusiva difesa di noi internauti!Volevo inoltre chiedere un consiglio a qualke esperto in materia: possiedo un sito web nello spazio libero offertomi fa una nota società che mi da anke il servizio e-mail...questo sito contiene materiale di vario genere: immagini, banners, tutto assolutamente libero e usufruibile dai visitatori.... la legge appena approvata mi obbliga a fare qualcosa?? devo pagare diritti a qualcuno..o fare altro? grato per le vostre risposte, un saluto a tutti. ;)(W l'Open Source... rappresenta il futuro, il progresso e la libertà (linux))
    • Anonimo scrive:
      Re: CONVOGLIAMO LE NOSTRE FORZE...
      Sull adesione ci sto alla grandesul sito io direi che:i banner e l'altro materiale che non è immesso in rete da te sono di competenza del providerciò che immetti tu sìbollino o gabbione:)se qualcuno dicesse come e cosa e quando e perchè bollinare:)Mal- Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti! Inutile dire che sono sdegnato
      :@ :s da quanto accade in italia (DL Urbani)
      e in Europa (affare brevetti...).
      Vi invito a non disperdere energie, andate
      all'indirizzo

      web.fiorellocortiana.it/html/modules/newbb/vi

      e leggete i forum...se vi interessano (e io
      credo di sì ;);-D) partecipatevi,
      postate le vostre opinioni e collaborate
      alle iniziative proposte.

      Nota Bene: anke se è il forum di un
      sito politco, tutte le iniziative sono
      assolutamente APOLITICHE, in esclusiva
      difesa di noi internauti!

      Volevo inoltre chiedere un consiglio a
      qualke esperto in materia: possiedo un sito
      web nello spazio libero offertomi fa una
      nota società che mi da anke il
      servizio e-mail...questo sito contiene
      materiale di vario genere: immagini,
      banners, tutto assolutamente libero e
      usufruibile dai visitatori.... la legge
      appena approvata mi obbliga a fare
      qualcosa?? devo pagare diritti a qualcuno..o
      fare altro? grato per le vostre risposte, un
      saluto a tutti. ;)

      (W l'Open Source... rappresenta il futuro,
      il progresso e la libertà (linux))
      • Anonimo scrive:
        Re: CONVOGLIAMO LE NOSTRE FORZE...
        Grazie mille :_DMa quindi scusa, se io creo un'opera d'ingegno (come le kiama Urbani) e la voglio regalare all'umanità senza volerne ricavare nulla... devo lo stesso bollinarla??Se è così...la fine dell'Open Source è molto vicina...rispondi grazie :-D
  • Anonimo scrive:
    W Le leggi italiane
    W le leggi italiane fatte con i piedi!ho detto tutto
  • Anonimo scrive:
    bene e ora
    cosa anno risolto?nulla ce sempre il marocchino di fiducia :)enjoyps disdetta adsl gia partita oggi mattina
  • Anonimo scrive:
    Ma quanti siete oggi, complimenti!!!
    Credo ieri di essere stato l'unico webmaster ad essere presente alla manifestazione, manifestazione!?! non so se è giusto definirla tale saremo stati si e no 45/50 persone e per di più legati ai soli Verdi, non cerano genitori preoccupati e tantomeno nessun rappresentante di quelli che ieri han fatto la voce grossa da dietro le loro cattedre delle Università, posso dirvi a questo punto che era la manifestazione dei polizziotti in divisa e in borghese che erano più dei manifestanti e questo per colpa vosta che ora dietro uno schermo fate le vittime, ma non siete altro che vittime del vostro menefreghismo, in quanti avrete pensato - non ci vado tanto ci saranno gli altri?. Voi parlate solo di problemi per scaricare e credo che non la sappiate tutta, in quanto è imposto ai web master di inviare alle biblioteche i loro lavori, pena 1500 ? di multa per non averlo fatto e di inviare ogni nostra news letter prima loro e dopo a voi, oltre la multa corriamo il rischio di stampa sovversiva, lo sapete?. Da contatti ricevuti, molti di noi non si era a conoscenza di tale sfacelo, io stesso l'ho saputo solo domenica mattina troppo tardi per fare un tam-tam, ma ho provato lo stesso a sensibilizzare e queste sono le risposte ottenute - non lo sapevo - che vole dire? - esti.... vorrà dire che chiuderò il sito, quindi cari miei che ancora volete scaricare, sappiate che tra poco tempo non troverete un bel niente perchè chi distribuisce sul proprio sito si ritira, non penserete mica che mandiamo i siti a monitorare per essere noi la vittima da gambizzare al vostro posto, non siamo mica scemi.Premetto che nei miei siti, uno di poesie da me scritte e l'altro che tratta temi personali, informazione e qualche foto tutte con royality-free dovrei essere stato uno di quelli che poteva fregarsene, invece mi sono messo in campo anche per chi nel sito offre quello che andate cercando e sono stati propio quelli che mi hanno risposto esti... vi è più chiaro il concetto ora?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quanti siete oggi, complimenti!!!
      hai ragione, ti capiscoIn queste cose ci vuole tanta pazienza e costanzaIl popolo il più delle volte è una mandria, e lì su lo sanno bene:)Mal
    • Mariobusy scrive:
      Re: Ma quanti siete oggi, complimenti!!!
      - Scritto da: Anonimo...
      Voi parlate solo di problemi per scaricare e
      credo che non la sappiate tutta, in quanto
      è imposto ai web master di inviare
      alle biblioteche i loro lavori, pena 1500 ?
      di multa per non averlo fatto e di inviare
      ogni nostra news letter prima loro e dopo a
      voi, oltre la multa corriamo il rischio di
      stampa sovversiva, lo sapete?.

      Da contatti ricevuti, molti di noi non si
      era a conoscenza di tale sfacelo, io stesso
      l'ho saputo solo domenica mattina troppo
      tardi per fare un tam-tam, ma ho provato lo
      stesso a sensibilizzare e queste sono le
      risposte ottenute - non lo sapevo - che vole
      dire? - esti.... vorrà dire che
      chiuderò il sito, quindi cari miei
      che ancora volete scaricare, sappiate che
      tra poco tempo non troverete un bel niente
      perchè chi distribuisce sul proprio
      sito si ritira, non penserete mica che
      mandiamo i siti a monitorare per essere noi
      la vittima da gambizzare al vostro posto,
      non siamo mica scemi.

      Premetto che nei miei siti, uno di poesie da
      me scritte e l'altro che tratta temi
      personali, informazione e qualche foto tutte
      con royality-free dovrei essere stato uno di
      quelli che poteva fregarsene, invece mi sono
      messo in campo anche per chi nel sito offre
      quello che andate cercando e sono stati
      propio quelli che mi hanno risposto esti...
      vi è più chiaro il concetto
      ora?Ma perchè allora se queste leggi comporterebbero tutti questi grandi stravolgimenti la Stampa e i vari TG non ne hanno nemmeno minimamente accennato?Dici che anche un sito amatoriale che non divulga niente coperto da copyright debba necessariamente inviare semestralmente una documentazione completa alle biblioteche di Roma o Firenze?Anche per una semplice newsletter?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quanti siete oggi, complimenti!!!
        Su questa questione è quasi del tutto chiaro che il regolamento attuativo escluderà i siti
        Dici che anche un sito amatoriale che non
        divulga niente coperto da copyright debba
        necessariamente inviare semestralmente una
        documentazione completa alle biblioteche di
        Roma o Firenze?
        Anche per una semplice newsletter?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma quanti siete oggi, complimenti!!!
          Comunque io sono dell'avviso che molti non lo sanno...o meglio tantissimi non sono informati ! E tanti altri pensanosia la solita bufala all'italiana non coscienti del rischio realealla libertà che sta avanzando e non consapevoli che questa è gente che non fa nulla per nulla ( dietro questa legge ci sono forti pressioni economiche e LA FARANNO RISPETTARE)Rinnovo la proposta di un'email a macchia che faccia informazione dai ragazzini che scaricano mp3 , passando per i webmaster fino agli anziani che scaricano Claudio Villa!Cacchio e sfruttiamola sta rete delle reti!!! scriviamo un'email tutti insieme il più chiara possibile e mano alle rubriche!!!!Attendo pareri a riguardo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quanti siete oggi, complimenti!!!
        perche' c'e' il caso italia, www.radicali.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quanti siete oggi, complimenti!!!

      saremo stati si e no 45/50Mi spiace non ho potuto... Un vero peccato perché in 46/51 avremmo fatto una porca figura!!
  • Anonimo scrive:
    lobbies vs world
    Non è necessario che il male combatta per prevalere sul bene, basta che il bene non faccia niente per impedire al male di esistere.Continuate a guardare il grande fratello, maria de filippi, tg1, tg4, quizshow, veline e video di musica dance.e per favore non lamentatevi quando vi svegliate con dolore di culo!
  • Anonimo scrive:
    Legge geniale!
    Ci autodenunciamo tutti e ci condannano a 4 anni di reclusione... pensateci... prigioni non ne hanno a sufficienza quindi ci daranno una città tutta nostra.Potremmo andarci tutti coi nostri PC collegati in una megaLAN nella quale condividiamo TUTTO... e passiamo 4 anni a guardarci films e a smazzolate a videogames piratati.Un solo dubbio.... ma se c'arrestano tutti chi li compra i DVD ed i CD poi?Boh... nel dubbio ho mandato la disdetta a Infostrada.Vediamo con ste belle leggine che fine fanno le tre 'I'...
  • haranb scrive:
    Informazione sui Downloads
    Scaricando un film/telefilm/cartone che è già passato per la televisione è reato? Sarebbe come registrarlo tramite vhs...
    • haranb scrive:
      Re: Informazione sui Downloads
      up please
    • lupocattivo scrive:
      Re: Informazione sui Downloads
      - Scritto da: haranbCiao haranbanjo..... o mi sbaglio?
      Scaricando un film/telefilm/cartone che
      è già passato per la
      televisione è reato? Sarebbe come
      registrarlo tramite vhs...Se propro lo vuoi sapere manco la VHS potevi usare.....Pare che il divieto valga fino a 70 anni dopo la morte dell'autore...Ciao dal Lupocattivo dc++
      • Anonimo scrive:
        Re: Informazione sui Downloads
        no lo puoi fare se resta ben visibile il marchio del canale da cui lo registri o copi...me sembra!
  • Anonimo scrive:
    WINDOWS FUORILEGGE IN ITALIA
    Zio Bill è incazzato nero con urbani....Adesso deve fare una patch a tutti i suoni di windowsper mettere il disclaimer per ogni beep del PC....
  • Anonimo scrive:
    URBANI ADDIO
    ABBASSO LA CASA DELLE ILLIBERTA', E PENSARE CHE LI HO PURE VOTATI!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Adesso anche il carcere ci danno....
    Un Urrà per lo stato Italiano.... Che non pensa a punire I ladri,assassini,evasori delle tasse,spacciatori ecc ecc...Si pensa bene di farci pagare l'occhio della testa per un CD originale, Circa (20.00 ?=40.000 lire circa) oppure andare al cinema(7.00 ?=14.000 circa)mi ricordo quando andavo a prendermi i CD 5 o 6 anni fa li pagavo 15.000 lire e il cinema poi con 6.000 me la cavavo...Adesso devo pagare il doppio e quando posso vedermelo a casa,pagando già 40.00 ? al mese di ADSL devo pure andare in prigione.... BHUAHAUAHU!!! ma fatemi il piacere ahahahaha adesso veramente stiamo andando sull'assurdo.....prima eravamo ridicoli....ora siamo assurdi....bah....ci vieteranno anche di respirare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Adesso anche il carcere ci danno....
      carcere? Spengo il pc e me ne vado al mare ... e poi in discoteca fino alle 5 del mattino, altro che carcere ...ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Adesso anche il carcere ci danno....
        - Scritto da: Anonimo
        carcere? Spengo il pc e me ne vado al mare
        ... e poi in discoteca fino alle 5 del
        mattino, altro che carcere ...
        ciao.Ocio a non bere, potresti perdere punti sulla patente!
  • Anonimo scrive:
    Re: A questo punto meglio rubare!
    - Scritto da: proust[cut]
    Ma tra i vari politici di Forse Italia non
    ce n'era uno con qualche competenza
    specifica maggiore?ma secondo te uno che ha competenza in qualcosa fa il politico???no, fa il suo mestiere... il politico lo fanno solo quelli che nella vita reale o sono dei falliti senza speranza o degli arraffoni senza scrupoli.....

    Poveri noi!che tristezza
  • Anonimo scrive:
    O continui a scaricare o disdici l'adsl
    Infatti, se non usi internet per lavoro ... il 56K basta e avanza!
  • Anonimo scrive:
    il beneficio del dubbio
    Questa legge dovrebbe colpire chi effettivamente compie il reato. Ora poniamo il caso di un comune nucleo familiare composto da marito, moglie e due figli adolescenti che hanno un PC, una linea telefonica e connessione:Se le forze dell'ordine dovessero fare un sequesto di PC e media a questa famiglia perchè detengono mp3 o qualche DivX, chi incriminano? Tutti? La nonna? il cane? Prendono le impronte sulla tastiera per vedere chi lo usa?A questo punto sarebbe comodo dare la colpa al figlio sotto i 14 anni perchè non punibile vi pare?Temo che alla fine puntino il dito sul titolare della linea...Legulei ed azzeccagarbugli, postate!Spero di non leggere mai di condanne esemplari a 4 anni di reclusione (la condizionale è applicabile fino a 2 anni se non erro...).Quiller.
  • Anonimo scrive:
    Bollino blu e la Repubblica delle Banane
    Visto e considerato che chissà quando (e forse mai) la nostra pionieristica legge andrà a tutelare le malfamate majors o quei "poveri" artisti che vendono solo centinaia di migliaia di copie l'anno, qualcuno sarebbe così gentile da spiegarmi come dovrebbe funzionare il fantomatico bollino???Cioè, mi pongo le seguenti domande:1) se io ho un file munito di tale diabolico dispositivo mediatico, sono autorizzato a shararlo???2) se scarico da qualcunaltro un file qualsiaisi che abbia il suddetto bollino posso star tranquillo che nessuno mi venga a rompere le p@@@e???3) chi mi assicura che tale bollino non sia a sua volta falso (cosa alquanto probabile visti i precedenti)???4) se volessi pubblicare il filmino "hard" della sgommata della mia moto, dovrei andare all'ufficio della SIAE e pagare la tassa??? E chi la valorizza? Valentino Rossi??Potrei continuare per un'altra mezz'ora ma non starò a tediarvi.Volevo solo dare libero sfogo alle c@...@te che mi passano per la testa, visto che altri, ben + importanti di me, non si sono fatti scrupoli a promulgare le loro come legge dello stato!!!
  • eugen scrive:
    P2P: la via brasiliana... CHE INVIDIA!!!
    Dal Corrierehttp://www.corriere.it/internet.shtml-------------------------------------------------------Tasse sui lettori per pagare il copyright Il Brasile sarà il primo Paese ad adottare un sistema che permetterà di tutelare i proprietari del diritto d'autore senza impedire agli amanti del download di scaricare liberamente dalla Rete tutta la musica che desiderano. Il musicista e ministro della Cultura brasiliano Gilberto Gil, ha infatti deciso di aderire a un progetto sviluppato dal professor Terry Fisher, dell'università di Harvard, e presentato venerdì scorso agli esperti del settore nell'ambito del convegno Internet Law Program.Fisher prefigura un sistema di pagamento del copyright agli artisti basato sulla maggiore o minore popolarità delle loro opere. In pratica, ai detentori dei diritti sarà corrisposta una quota proporzionale al numero di volte che le loro opere sono state scaricate dal Web. I fondi per il pagamento di tali quote deriveranno dalle vendite di accessi Internet e di lettori Mp3, sui quali sarà quindi applicata una tassa che i consumatori corrisponderanno con l'acquisto del servizio o del prodotto. Si tratta in realtà di una soluzione che in passato già altri - come per esempio la Electronic Frontier Foundation - hanno proposto ai difensori della proprietà intellettuale, senza però ricevere particolari consensi. Questo perché sembra alquanto difficile convincere l'industria del disco della validità del sistema, e anche perché le informazioni relative al numero di download effettuati dagli utenti possono essere fornite solo da provider e network P2P, e non è detto che gli uni e gli atri siano disponibili a collaborare.Non resta che aspettare e stare a vedere se l'esperimento brasiliano avrà effettivamente successo.
  • Anonimo scrive:
    PI utilizza codec video proprietari
    Perché PI non da il buon esempio utilizzando codec non proprietari?Perchè WMV invece di codec come mpg che sono standard internazionali e non fanno riferimento a nessuna azienda?Predicare bene è facile ma poi alla resa dei conti ...
  • Anonimo scrive:
    Addio Catacomba del sueno...
    Da sempre pubblicava sul sito www.bottomfioc.net esilaranti mp3 trash...Ha chiuso per paura.Difficile dargli torto
  • Anonimo scrive:
    www.Repubblica.it ne parla.....
    Speriamo non cada nel dimenticatoio!http://www.repubblica.it/2004/e/sezioni/scienza_e_tecnologia/decrurbani/decrurbani/decrurbani.html
  • Anonimo scrive:
    DISDETTA
  • Anonimo scrive:
    Il Decreto Urbani sarà modificato
    Il Decreto Urbani sarà modificato nei punti più contestati ma solodopo la sua approvazione definitiva. Tutti contro la legge cheintroduce sanzioni penali contro chi scarica per uso personale.Durante l'odierna discussione al Senato sulla conversione in legge delcosiddetto Decreto Urbani, la maggioranza di Governo, per bocca delministro Urbani e del relatore Asciutti, si è impegnata questa mattinaa modificare le norme introdotte dal Decreto Legge sulla pirateriainformatica.Attraverso alcuni interventi legislativi successivi all'approvazionesaranno corretti i due punti maggiormente contestati: le sanzionipenali contro chi scarica musica e film dalla rete per uso personale eil "bollino virtuale" SIAE sulle opere d'ingegno pubblicate su sitiWeb.L'intervento dovrà essere comunque fissato dopo l'approvazionedefinitica del decreto che contiene, oltre alle norme sulla pirateria,diversi interventi urgenti in campo sportivo e dello spettacolo e cherischia di decadere se non approvato entro il 22 maggio.Il primo passaggio sarà dunque l'approvazione, forse anche oggipomeriggio, di un ordine del giorno che impegni formalmente il governoa produrre un'ulteriore azione legislativa che ripristini l'originaledizione "a scopo di lucro" nella legge per il diritto d'autore.Successivamente, in modi e tempi incerti, la legge sarà ulteriormentemodificata.Urbani ha ringraziato i senatori che hanno criticato la parte deldecreto riguardante le pene per chi scarica, evidenziando le giusteosservazioni che permetteranno all'Italia di dotarsi di unalegislazione all'avanguardia. Il ministro ha anche annunciato laprobabile creazione di un «gruppo di lavoro tecnico» di osservazionepresso il Ministero delle tecnologie che possa monitorare lo sviluppodegli strumenti informatici e il loro impatto sulle opere protette daldiritto d'autore.Sin dalle prime battute della discussione al Senato, tutti i senatorihanno criticato sia l'adozione del decreto legge per approvare normecomplesse sia la stoltezza di una norma che punisce alla stessamaniera chi distribuisce opere protette per fini di lucro o per usopersonale. Allo stesso tempo tuttavia anche i senatoridell'opposizione, ad esclusione dei Verdi, hanno sottolineatol'urgenza delle disposizioni in materia di finanziamenti al settoredello spettacolo dando via libera all'approvazione finale.La discussione del decreto riprenderà nel pomeriggio quando è previstala presentazione dei 750 emendamenti promossi dal senatore verdeFiorello Cortiana in associazione con decine di utenti Internet.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Decreto Urbani sarà modificato

      Il Decreto Urbani sarà modificato nei
      punti più contestati ma solo
      dopo la sua approvazione definitiva. Non so chi l'ha scritto ma costui non ha la piu' pallida idea di:1. cosa sia un DL2. cosa sia una legge di conversione3. quando tale legge si puo' modificare4. quando una legge e' leggeNon dico altro per carita' di patria
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Decreto Urbani sarà modificato
        ma perkè postate notizie vekkie????
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Decreto Urbani sarà modificato
        L'ho letto velocemente, e coincide con la verità mi sembraPerchè vecchie? dovrebbe essere di oggi al notiziaAnzi le modifiche al dl sono già in cantiere
  • miss_nik_dyom scrive:
    Re: A questo punto meglio rubare
    :| c'è un limite all'idiozia?Grande: prima si fa una legge sapendo che è da emendare, poi si vedrà. Provare a pensarci prima?(come la guerra preventiva, per proseguire con il tuo confronto)
  • Bruco scrive:
    La vostra fonte, prego
    ho sbagliato, scusate.==================================Modificato dall'autore il 19/05/2004 16.58.37
  • Anonimo scrive:
    E' tutto un BLUFF
    Più penso alle conseguenze economiche negative che tale decreto può generare più mi rendo conto che in fondo l'unico vero motivo di tale legge è quella di tenere buoni gli uomini del cinema, della musica ed i politicanti europei.Mi spiego: penso che la legge debba esistere solo perchè sarebbe "vergonoso" per un governo che si "sforza" a far crescere l'economia a non aver difeso un'importante fonte di profitto. Tuttavia dubito che si arrivi mai a condannare qualcuno.Di fronte a casa mia c'è un divieto di fermata da più di un anno ma ogni sera la gente parcheggia tranquillamente sul marciapiedi ostacolando l'ingresso nei portoni. Mai nulla è stato fatto ma almeno mi hanno tenuto contento con quel pezzo di latta eretto di fronte casa mia.Che ne pensate?
    • SiN scrive:
      Re: E' tutto un BLUFF
      - Scritto da: Anonimo

      Mi ssul
      marciapiedi ostacolando l'ingresso nei
      portoni. Mai nulla è stato fatto ma
      almeno mi hanno tenuto contento con quel
      pezzo di latta eretto di fronte casa mia.
      Che ne pensate?che una legge ingiusta ma inapplicabile, probabilmente non farà danni, ma resta una spada di Damocle
    • Anonimo scrive:
      Re: E' tutto un BLUFF
      infatti, come la legge per le cinture di sicurezza, che prevede che tutti i passeggeri devono indossare le cinture di sicurezza, mentre invece ti fanno la multa solo se i passeggeri davanti non ce l'hanno.
  • Anonimo scrive:
    Se la legge e' davvero uguale per tutti
    Adesso mi aspetto di vedere sui giornali, prima o poi, la notizia dell'arresto (o della denuncia) di qualche figlio o nipote di politici o persone importanti.Diano loro l' esempio.............
  • Anonimo scrive:
    ve lo dicevo che eravate 4 gatti
    mobilitazione totale contro urbani, collette per portare centinaia di pullman a roma e si presentano si' e no 50 persone secondo i partecipanti, 10 secondo la questura ma c'e' il solito diverbio riguardo le cifre :D mamifacciailpiacere
    • Anonimo scrive:
      Re: ve lo dicevo che eravate 4 gatti
      Tu probabilmente sei uno di quelli che girano con la macchina intestata alla ditta per non perdere i punti sulla patente quando becchi un autovelox..........................A BUON INTENDITOR...........
  • Anonimo scrive:
    cacchio.... 4 anni di galera
    Se mi beccano con un MP3 scaricato illegalmente. Epensare che se fossi stato io a torturare degli iracheni nel carcere di AbuGraib mi avrebbero dato solo 12 anno di carcere ( http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2004/05_Maggio/19/sivits.shtml). Allora è proprio vero che gli interessi di alcune lobbies sono considarati piu' della vita di un essere umano!
    • Anonimo scrive:
      Re: cacchio.... 4 anni di galera
      Benvenuto nel pianeta Terra :DCmq se ti arrestano per aver scaricato un mp3 basta che ammazzi una persona e ti scarcerano subito dicendo che hai problemi di mente. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: cacchio.... 4 anni di galera
        e se un ragazzo di 12 anni scarica un mp3 cosa succede arrestano tutta la famiglia??????solo degli ignoranti potevano fare questo decreto
  • Anonimo scrive:
    La legge non ammette ignoranza...ma...?
    Scrivo questo topic per portare all'attenzione di tutti voi quello che si dice in giro e che si scrive sui giornali.Apparte questo forum e qualche altra comunita' o gruppo di persone "attive" nella lotta a questo obrobrio legale quello che si sa in giro e':"Varato il DL Antipirateria, stabilita la liceita' dell'uso personale e sanzionato solo lo scopo di lucro"Per lavoro leggo 9 quotidiani al giorno (alcuni sono online quindi domani o stasera leggero' l'edizioni di oggi) e praticamente tutti dicono questa cosa...l'unico che sembra scavare diciamo di qualche centimetro e' ItaliaOggi (quotidiano economico, giuridico e politico) che parla delle manifestazioni e dell'impegno del MInistro alle modifiche...ma ribadisce "la liceita' dell'uso personale"....e cosi' e' stato in ufficio questa mattina...alcuni seguivano la cosa..altri erano stati informati da me, e sapendo che me ne interessavo, appena mi hanno visto sono venuti due colleghi sorridenti incontro dicendomi "Hai visto?! Ora e' legale scaricare" sicche' io ho risposto loro "beh..non credo sia proprio cosi'" e loro subito "Come!! lo dicono tutti i giornali, e' lecito scaricare se non si rivende..e' legale!"...ho cercato loro di spiegare la cosa ma la risposta finale e' stata "Beh...e' scritto dappertutto che e' legale, credi che tutti i giornali si sbaglino e tu abbia ragione?!"...effetticamente mi sono sentito uno di quelli che lotta contro e fa il bastian contrario a tutti i costi Ecco, con questo volevo porre all'attenzione il fatto che una buona percentuale degli utenti Internet italiani non sapeva nemmeno che esisteva sto DL (e alcuni ancora oggi non lo sanno)...moltissimi altri che lo sapevano hanno appreso (per loro gioia) che ora e' legale scaricare se non si rivende...quindi..la legge non ammette ignoranza...ma se davanti al giudice il Tizio che stara' per prendere 4 anni di carcere per aver scaricato una puntata di Geeg Robot va con tutti gli articoli....avranno il coraggio di dire ancora una volta "La legge non ammette ignoranza?!"
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge non ammette ignoranza...ma...?
      Io ho l'impressione che abbiano fatto una legge molto restrittiva per avere molta libertà d'azione, ma una serie di fattori(tipo la disinformazione generale) mi porta a pensare che l'applicheranno solo per obiettivi mirati.Io penso che se avessero davvero voluto intimidire le perone a non scaricare più nulla, avrebbero fatto una campagna mediatica senza precedenti (tipo quella fatta contro le droghe leggere ,per la patente a punti&relativo giubbino, etc etc).Forse sono solo ottimista
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge non ammette ignoranza...ma...?
      La legge non ammette ignoranza...ma ammette legiferatori IGNORANTI!
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge non ammette ignoranza...ma...?
      Fondamentalmente basta leggere il quotidiano online del ministero dei beni culturali.Nell'articolo di maurizio pizzuto, direttore responsabile della testata, non c'è nessuna traccia di quell'impegno preso in aula dal ministro ma anche quest'articolo parla di liceita' per uso personale.APPROVATO IL DECRETO URBANI. L'ANTIPIRATERIA E' LEGGE. FONDI ANCHE PER IL CINEMA E NOVITA PER GLI ENTI LIRICI Approvato dal Senato con il si' della Casa delle Liberta'. Il testo prevede che l'immissione in rete di un'opera dell'ingegno debba essere corredata da un avviso che informi gli internauti dell'assolvimento degli obblighi previsti dalla normativa sul diritto d'autore. Questo avviso vale come il bollino argentato SIAE. di Maurizio Pizzuto Il Senato ha votato oggi pomeriggio la conversione definitiva del decreto legge n. 72 del 2004, gia' approvato alla Camera il 22 aprile 2004. Il provvedimento contiene alcune norme per contrastare la diffusione telematica abusiva di opere dell'ingegno e una serie di interventi a sostegno delle attivita' cinematografiche e dello spettacolo. Norme antipirateria: Il testo prevede che l'immissione in rete di un'opera dell'ingegno debba essere corredata da un avviso che informi gli internauti dell'assolvimento degli obblighi previsti dalla normativa sul diritto d'autore. Questo avviso vale come il bollino argentato SIAE che compare su cd e dvd in commercio, e quindi gli utenti, in questo caso, potranno scaricare per una copia privata il file contenente l'opera dell'ingegno. Chi invece scarica per uso personale un prodotto privo di tale avviso rischia sanzioni amministrative pari a 154 euro, come prevede la normativa vigente per i diritti d'autore, passabile di un aumento fino a 1.032 in caso di recidiva. Infine, se l'utente immette in rete per uso non personale un'opera protetta dal diritto d'autore rischia sanzioni penali e amministrative, cosi' come previsto dalla normativa vigente. Lo scambio di brani musicali e audiovisivo e' consentito solo a condizione che si tratti di file dotati degli appositi avvisi informativi, previsti dalla legge sul diritto d'autore. In questo modo viene riconosciuta la liceit5 dell'uso personale. Introdotto un prelievo del 3% per i produttori, destinato alla Siae, sul prezzo di listino dei masterizzatori. Affidato all'autorita' giudiziaria il compito di intervento per violazioni per via telematica, come previsto da art.15 della Costituzione.Fondazioni Lirico Sinfoniche: Il Decreto Legge convertito oggi dal Senato da' il via ad una incisiva riforma delle fondazioni lirico-sinfoniche. Tre sono le principali innovazioni: 1. viene abbassata dal 12% all'8% il contributo per la partecipazione dei soci privati alle attivita' delle fondazioni. L'impegno inoltre sara' biennale e non piu' triennale; 2. viene inserito il principio che lega il rinnovo della contrattazione integrativa aziendale delle fondazioni all'effettivo reperimento di risorse, nel rispetto del principio di pareggio del bilancio della fondazione. Di tali risorse non potranno comunque far parte i contributi dei fondatori pubblici e privati; 3. si introducono nuovi principi, ovvero un autentico rapporto convenzionale fra Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali e le fondazioni lirico-sinfoniche per l'assegnazione dei contributi. Infatti l'assegnazione delle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo per la lirica sara' ora ancorata ad alcuni precisi criteri, tra cui, tra l'altro, la misura dei trasferimenti ricevuti in passato, la capacita' di aumentare la produttivita', l'entita' degli investimenti destinati alla promozione del pubblico anche attraverso un'idonea politica dei prezzi che favorisca in particolare il pubblico giovanile, la valutazione della entita' della partecipazione privata al patrimonio ed al finanziamento della gestione della fondazione. Restano infine stabilite per il 2004 risorse per le attivita' cinematografiche 'nel limite di 90 milioni di euro. (18/05/2004 20.15) Copyright Culturalweb.it
      • Anonimo scrive:
        Re: La legge non ammette ignoranza...ma.
        è l'upload quindi ad essere punito in maniea penale? ("mettere in rete per uso non personale"...che espressione buffa)quindi sembrerebbe che possa fare la differenza il tipo di sw che usi (overnet non consente distinzioni, mentre winmx si)..
    • Anonimo scrive:
      Re: La legge non ammette ignoranza...ma...?
      Hai ragione, così com'è il decreto è super-repressivo. I giornali dicono tutt'altro, e forse non hanno tutti i torti. Cito dal CdS:Dall'altra parte il ministro è tuttavia convinto che di misure antipriateria, in generale, «c'è molto bisogno. È evidente però la necessità linguistica di tornare alla locuzione originaria "per fini di lucro" sostituendo l'attuale "per trarne profitto". Il governo è impegnato a cambiare in questo senso formulazione. Accoglieremo le preoccupazioni che ci sono state presentate». Insomma, la norma nasce con un rigore totale anche per la «piccola pirateria» individuale su Internet. Ma dovrebbe inserire tra breve lo «scopo di lucro» come discrimine e confine tra i casi «tollerati» e l'industria del falso. Questo "tra breve", a quanto riportato, significa martedì. Nonostante la legge sia passata così com'è, c'è dunque una volontà esplicita del ministro di modificarla in maniera da non criminalizzare l'uso personale. Perchè non ci ha pensato prima? Mah, me lo chiedo anch'io. Sarà una questione di procedure parlamentari, non so.Ad ogni modo visto che è lo stesso ministro a criticare il decreto attuale dubito che - per lo meno nei punti che considera da rivedere - verrà applicato.
  • Anonimo scrive:
    Non disdite l'ADSL!
    Leggetevi questo: credo anch'io che si perderebbe ancora più libertàhttp://www.apogeonline.com/webzine/2004/05/19/01/200405190101
    • Anonimo scrive:
      Re: Non disdite l'ADSL!
      - Scritto da: Anonimo
      Leggetevi questo: credo anch'io che si
      perderebbe ancora più libertà
      www.apogeonline.com/webzine/2004/05/19/01/200Da parte mia non vedo il motivo di disdire l'adsl .. quando avevo il 56k modem spendevo di più che con l'adsl. L'adsl mi piace che sei connesso anche per settimane o mesi e paghi la stessa cifra e ai il telefono libero io lascio il pc acceso e connesso sempre a meno non devo fare operazioni che mi obbligano a spegnero mi piace irc mettere bot configurari cosa impossibile dal 56k o dalle adsl a tempo. La connessione permanente e telefono libero è per me la cosa più importante la banda mi andava bene anche prima dell'upgrade a 640. Se disdite adsl ditela tutta disdite internet. Internet non ha forse + senso per chi la usa solo per scaricare mp3 e divx ma a chi piace stare su irc a chattare aggiornare il SO giocare in rete, provare le ultime distribuzioni Linux senza andare all`edicola adsl e comoda . Internet non è stato fatto x scambiarsi film o mp3 forse ve lo siete dimenticato dal link ..."La controversa stretta legislativa sul file sharing sta inducendo molti utenti a considerare inutile l'ADSL e le connessioni in banda larga in generale. Un altro esempio di come leggi medievali strangolino lo sviluppo della tecnologia in Italia, ma anche un segno di come molti utenti abbiano perso il senso di cosa è davvero Internet"RIPETO "ma anche un segno di come molti utenti abbiano perso il senso di cosa è davvero Internet"chi Usa internet solo x scaricare mp3 e film a perso il senso propio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non disdite l'ADSL!
        Concordo in pieno sulle basi del tuo ragionamento, ma oltre a chattare ripassa un pò anche la grammatica...senza offesa e senza voler passare per professorina...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non disdite l'ADSL!
          Basta con queste cakkate sulla grammatica! Conta il contenuto!Non ci fermeranno mai, costruite un nuovo carcere io non smetto!
  • Anonimo scrive:
    DECRETO DEL POPOLO LIBERO DI INTERNET
  • ioan scrive:
    ALLA REDAZIONE
    Navigare sul sito di Punto Informatico è un tormento. La velocità fa solo piangere. Non è solo ora che c'è la notizia della legge Urbani, ma in generale. Si parla dei problemi che crea questa legge per la diffusione delle connesioni internet veloci, ma che senso ha? Per visitare lo stesso punto informatico basta un 56K. La velocità è anche inferiore a questa... Prima di parlare di fibra o ADSL non sarebbe meglio essere in grado di offrire un servizio di buon livello? Prima di parlare di p2p e della legge che lo assassina, non sarebbe meglio essere in grado di offrire un servizio per poter leggere queste notizie, senza stare troppo ad aspettare tra una pagina e l'altra. Che senso ha parlare del bene che fa il p2p nella diffusione di internet veloce, se lo stesso punto informativo è lento come una tecnologia vecchia?Lo sfogo c'è, perchè mi sono rotto di aspettare di vedere una pagina e leggerla, di cercare di leggere le opinioni. Sia con windows xp che con macosx; con firefox, safari ed opera. E' una tristezza ed una vergogna. Prima facciamo l'internet veloce una realtà e poi lo diffondiamo; altrimenti sono solo parole...
    • Anonimo scrive:
      Re: ALLA REDAZIONE
      Sarebbe anche bello un minimo di coerenza.Che senso ha discutere tanto di copyright e software proprietari quando poi i contributi video vengono distribiuti in formato WMV?E chi non può o non vuole installare Media Player? ca$$i suoi ...E si che ormai l'mp4 lo legge qualunque programma, ma evidentemente ci deve essere dell'altro.
  • Anonimo scrive:
    Ognuno vara le proprie leggi....
    Dopo il colpo di mano "pionieristico" dei pirati parlamentari............1. Promesse modificheEssendo noi il "paese del Bengodi" per eccellenza o "repubblica delle banane" che dir si voglia, un paese dove è, e sarà sempre molto più facile ad un poveraccio finire in carcere e restarci a lungo che uno che ha ammazzato una persona, ci si tolga dalla testa che la legge venga modificata. Fra tre giorni sarà già dimenticata e, ovviamente, applicata come più conviene. Come tutte le leggi!Hanno ben altro a cui pensare!2. Nuova legge personaleSono, ahimè, un povero coglionazzo che possiede circa 500 CD musicali, ri-ahimè, pagati in soldi sonanti. Maledetta passione!Molti, acquistati dopo aver ascoltato brani recuperati con il P2P o in vario modo su internet.Bene, come da oggetto, ognuno varia le proprie leggi.......La mia, varata ed entrata in vigore contestualmente alla votazione parlamentare, introduce per me e per i miei figli il bando per 3 anni di tutti gli acquisti di supporti musicali e video, anche per i regali. La legge prevede un riesame semestrale della situazione (ogni sei mesi è più che sufficiente).Se qualcuno è interessato alle modifiche, vari la propria legge!Ted Skincarver
  • Anonimo scrive:
    GRAVITA' INUSITATA
  • Anonimo scrive:
    Re: A questo punto meglio rubare
    LOLalk
  • Anonimo scrive:
    Cio' Che Blocca Lo Sviluppo Culturale!
    Ragazzi, Purtroppo con questo decreto legge si sta andando incontro ad un blocco dello sviluppo culturale della Giovane Italia che ancora deve crescere,un ragazzino che ancora non a conoscenza della legge perche certamente nella fascia di età che va dai 10 ai 16 anni i ragazzi non si interessano di legislatura e se errando infrangono la legge i propri genitori possono ritrovarsi ad affrontare una causa che neanche loro riescono a capire il perche, poi tanto ci sara' chi gli e la spiega!:(molti genitori comperano pc a ragazzi, per cercare di farli interessare ad internet alla rete e a cio' che il computer puo' valere in un era di avanzata tecnologia, certamente chi verrà a conoscienza di tale decreto, penso molte persone faranno un pensierino prima di comperare un pc a un ragazzino di 13, 14 anni o meglio l'eta' in cui se ne impara meglio l'uso, aspettando che egli cresca! cosi' molte altre vieteranno internet ai propri figli non faranno abbonamenti adsl e tante altre conseguenze che sono derivate dallo spavento di ritrovarsi nei casini!purtroppo questo a mia opinione è cio' che portera' in Italia, o meglio un calo di cultura, conoscenza e anche di sviluppo internet!Non so come la pensiate; mi sbaglio su ciò?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cio' Che Blocca Lo Sviluppo Culturale!
      nella fascia
      di età che va dai 10 ai 16 anni i
      ragazzi non si interessano di legislatura e
      se errando infrangono la legge i propri
      genitori possono ritrovarsi ad affrontare
      una causa che neanche loro riescono a capire
      il perche, poi tanto ci sara' chi gli e la
      spiega!:(se un genitore lascia il figlio di 12, 13 anni davanti al computer , collegato ad internet e a scaricare software pirata o film porno merita la galera, sotto questo punto di vista la legge va nella giusta direzione, la cultura e' ben altra cosa, si apprende dai libri ma anche dalla strada, sicuramente non scaricando col p2p saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Cio' Che Blocca Lo Sviluppo Culturale
        Forse non mi sono espresso nel miglior modo, ma cio' che cmq volevo dire è che si cerca di arricchire la nazione di cultura e innovazione, i libri si usano a scuola, l'informatica si apprende con la pratica e nn solo con i libri,per evitare che un bambino vada su siti porno o altro basta mettere i filtri internet!mi è capitato + di una volta di trovarmi davanti su chat persone che facevan discorsi che nn stavan in piedi e quando vai a chiedergli l'eta scopri che stai magari parlando di politica con un ragazzino di 14 anni! la rete è piena di ragazzi giovani, e per me cmq è un modo che li aiuta ad arricchire conoscenze ed informatica, io ancora sono agli studi e internet per me è una gran fonte di reperimento testi storici, biografie di letterati ed altro, ciò mi aiuta notevolmente allo studio, ma un ragazzino di 14 anni, almeno lo dico per esperienza e penso come gran parte di noi tutti a quell'eta non è che si abbia una voglia di andare alla ricerca di fonti di studio su internet dato che anche i libri ci facevano paura! :)saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Cio' Che Blocca Lo Sviluppo Culturale!
        - Scritto da: Anonimo
        nella fascia

        di età che va dai 10 ai 16 anni i

        ragazzi non si interessano di
        legislatura e

        se errando infrangono la legge i propri

        genitori possono ritrovarsi ad
        affrontare

        una causa che neanche loro riescono a
        capire

        il perche, poi tanto ci sara' chi gli e
        la

        spiega!:(

        se un genitore lascia il figlio di 12, 13
        anni davanti al computer , collegato ad
        internet e a scaricare software pirata o
        film porno merita la galera, Giusto!!! meglio che il figlio vada a comprare i cd musicali a 25? film dvd a 40? e oltre e magari un bel cesso di gioco 100?, per la gioia della SIAE
        sotto questo punto di vista la legge va nella giusta
        direzione, la cultura e' ben altra cosa, si apprende dai libriCeerto!! bellla cultura istituzionale che ha sfornato na marea d'ignoranti informatici
        ma anche dalla strada,Esaattoo!! sulla strada per imparare il mestiere del teppistello e magari per fare qualche furtarello ;)
        sicuramente non scaricando col p2pVerooo!!! merito agli ignoranti "istituzionali" (ottusi e bigotti che come te) se è passata questa legge medioevale.
        salutiEbbraavoo!!! clap.. clap..
        • Anonimo scrive:
          Re: Cio' Che Blocca Lo Sviluppo Culturale!

          nella fascia

          di età che va dai 10 ai 16 anni i

          ragazzi non si interessano di
          legislatura e

          se errando infrangono la legge i propri

          genitori possono ritrovarsi ad
          affrontare

          una causa che neanche loro riescono a
          capire

          il perche, poi tanto ci sara' chi gli e
          la

          spiega!

          se un genitore lascia il figlio di 12, 13
          anni davanti al computer , collegato ad
          internet e a scaricare software pirata o
          film porno merita la galera, Giusto!!! meglio che il figlio vada a comprare i cd musicali a 25? film dvd a 40? e oltre e magari un bel cesso di gioco 100?, per la gioia della SIAE
          sotto questo punto di vista la legge va nella giusta
          direzione, la cultura e' ben altra cosa, si apprende dai libriCeerto!! bellla cultura istituzionale che ha sfornato na marea d'ignoranti informatici
          ma anche dalla strada,Esaattoo!! sulla strada per imparare il mestiere del teppistello e magari per fare qualche furtarello
          sicuramente non scaricando col p2pVerooo!!! merito agli ignoranti "istituzionali" (ottusi e bigotti che come te) se è passata questa legge medioevale.
          salutiEbbraavoo!!! clap.. clap..Stavi commentando il testo originale del post o la risposta che gli è stata data?il post di risposta è questo non li mischiare assieme!
          se un genitore lascia il figlio di 12, 13 anni davanti al
          computer , collegato ad internet e a scaricare software
          pirata o film porno merita la galera, sotto questo punto di
          vista la legge va nella giusta direzione, la cultura e' ben altra
          cosa, si apprende dai libri ma anche dalla strada,
          sicuramente non scaricando col p2p

          saluti-------------------------------------------------------------------------------------perche io nn penso che lasciare un ragazzino davanti al pc da solo sia reato! , ma anzi........per me vuol dire aumentare le sue capacita'! ma se cresce il timore generale della riforma i bambini ritronano a giocare a scarabeo e a stufarsi!!:))
  • Anonimo scrive:
    IMPORTANTE!!!
    Ok la legge, ok la paura.... ma come fanno a beccare chi scarica che gli ISP non fanno i cani da guardia? Mica possono indagare chiunque! Ci sono solo 6 nuclei operativi anticrimine informatico in italia (di cui 4 al nord, :( sigh!) mi dite come cavolo fanno???Grassie :D
    • TPK scrive:
      Re: IMPORTANTE!!!
      Vanno a caso.Provano a scaricare The Passion, vedono chi lo condivide, fanno un salto da Telecom per sapere l'indirizzo e gli fanno una visitina la mattina presto.
      • Anonimo scrive:
        Re: IMPORTANTE!!!
        - Scritto da: TPK
        Vanno a caso.
        Provano a scaricare The Passion, vedono chi
        lo condivide, fanno un salto da Telecom per
        sapere l'indirizzo e gli fanno una visitina
        la mattina presto.Non possono farlo. Almeno con le leggi italiane!Perchè cosi facendo tu saresti nell'impossibilità di confutare le prove che porta l'accusa, visto che i provider non loggano il traffico.Loro possono benissimo dire di avere scaricato dall'indirizzo ip di tizio alle ore tot il file caio. Quello che possono dimostrare è che tu all'ora tot avevi un certo indirizzo ip e stop. Tutto il resto sarebbe aria fritta impossibile da dimostrare.
        • Anonimo scrive:
          Re: IMPORTANTE!!!

          Non possono farlo. Almeno con le leggi
          italiane!
          Perchè cosi facendo tu saresti
          nell'impossibilità di confutare le
          prove che porta l'accusa, visto che i
          provider non loggano il traffico.
          Loro possono benissimo dire di avere
          scaricato dall'indirizzo ip di tizio alle
          ore tot il file caio. Quello che possono
          dimostrare è che tu all'ora tot avevi
          un certo indirizzo ip e stop. Tutto il resto
          sarebbe aria fritta impossibile da
          dimostrare.Certo è anche vero che se sequestrano il tutto possono ricercare le prove direttamente sul tuo hard disk.... a meno che non hai criptato tutto col pgp disk... se cosi fosse si ritroverrebbero in mano il nulla!
          • Anonimo scrive:
            Re: IMPORTANTE!!!
            .... dopo di che ti becchi una bella denuncia per occultamento delle prove e qualche giudice ti obbligherà a decriptare i dati.cmq secondo me faranno solo qualche azione dimostrativa a caso e prenderanno qualche povero sfigato....speriamo nn sia io :PP
          • Anonimo scrive:
            Re: IMPORTANTE!!!
            - Scritto da: Anonimo
            .... dopo di che ti becchi una bella
            denuncia per occultamento delle prove e
            qualche giudice ti obbligherà a
            decriptare i dati.
            cmq secondo me faranno solo qualche azione
            dimostrativa a caso e prenderanno qualche
            povero sfigato....
            speriamo nn sia io :pPSai, non so se la cosa funziona cosi... bisognerebbe consultare qualche avvocato esperto in materia. La mia opinione però è che tocchi alla accusa la ricerca delle prove e non credo si possa pretendere che io accusato aiuti i miei accusatori.E poi si apre il retroscena della privacy che è sancita da norme ben precise... io potrei appellarmi al diritto alla privacy... insomma ci sono molte variabili da considerare.
          • Anonimo scrive:
            Re: IMPORTANTE!!!
            Si ma se io scambio via FTP come fanno a sapere cosa sto facendo? In teoria non potranno mai beccarmi...
  • Anonimo scrive:
    Per chi avesse ancora dubbi...
    http://www.alcei.it/documenti/copyright/p2panalisi.htmhttp://webnews.html.it/news/2026.htm(conseguenze del fu decreto prima del passaggio al senato - in sostanza, conseguenze della nuova legge)La rete è piena di questi articoliTra l'altro le tasse sui supporti e sui device di masterizzazione continuano ad aumentare - ovviamente in questo modo paghiamo gli autori di opere d'ingegno anche senza scambiarci materiale coperto da copyright...-mk
  • Anonimo scrive:
    radio ripping e vsound a scopo privato
    Vorrei un parere. Poiché per legge è proibito scaricare files, ma avendo noi pagato il canone di abbonamento alla radiodiffusione abbiamo il diritto di registrare per uso personale (non di condividere, ovviamente) dalla radio e dalla TV, si può sempre volendolo collegare l'uscita audio di un ricevitore sat digitale all'ingresso del PC ed accedere così ad uno streaming di elevata qualità. Via satellite esistono moltissimi canali musicali, ad esempio. Ed avendo un'emittente forte a disposizione, nessuno proibisce il radio ripping a scopo privato, mi sembra.Ritenete che sia analogamente lecito registrare con vsound sotto linux a scopo personale l'audio delle emittenti radiofoniche che emettono in formato ram? A naso direi di sì, però gradirei un parere confortato se possibile da riferimenti giuridici.
  • JRoger scrive:
    E BRAVO GIULIANO!
    Finalmente ce l'hai fatta!Al termine della seduta, era Legge!Non e' servito opporre emendamentiChe con fatica furon raccolti,Una vaga promessa Li ha tutti smontati.Ora vedremo se sara' mantenuta.
    • Anonimo scrive:
      Re: E BRAVO GIULIANO!
      Mi chiamo GiulianoE di Ilvio sono servo.Roma è la mia Destinazione. Sto Andando a Censurare ogni libertàChe la gente si è conquistata attraverso la suaIngegnosità e voglia diAmare l'arte...Come dicono a Roma:A giulià, ce vedi bene?
  • Anonimo scrive:
    EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICHE!Q
    Quello che riporto è il nero su bianco delle promesse di Urbani. Inizia il procedimento di modificaIl Senato della Repubblicapremesso che,le norme previste dall’articolo 1 del decreto-legge 12 marzo 2004, n. 72 in materia di tutela del diritto d’autore e dei diritti connessi, nella loro iniziale stesura, hanno suscitato forti preoccupazioni e aspre polemiche, in particolare per quanto riguardava l’individuazione dei casi di violazione dei diritti, compiute per via telematica, e i soggetti di esse responsabili e, perciò, perseguibili;dal dibattito in Parlamento è emersa la chiara volontà di escludere dall’ambito di applicazione delle sanzioni previste per le violazioni del diritto d’autore compiute attraverso l’uso della rete Internet, tutti i casi di accesso e di fruizione delle opere per scopi esclusivamente personali e senza finalità di lucro e, tra questi casi, anche il così detto «Peer to Peer»;tale volontà si è tradotta in un’ampia modificazione dell’articolo 1 del provvedimento al nostro esame, che ha comportato la riformulazione del testo con la soppressione del comma nel quale si prevedeva la perseguibilità del «file sharing» e la riconduzione della responsabilità giuridica dei providers a quanto già previsto dalle norme che regolano specificamente il commercio elettronico, regolato dal decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70;l’attuale formulazione del comma 2 dell’articolo 1 del decreto-legge n. 72 del 2004 prevede una modifica del comma 1 dell’articolo 171-ter della legge 22 aprile 1941 n. 633 con la quale le parole: «a fini di lucro» vengono sostituite dalle parole: «per trarne profitto»;l’espressione «per trarne profitto» in luogo di quella «a fini di lucro» potrebbe comportare un’interpretazione delle norme in base alla quale la nozione di profitto potrebbe essere ricondotta a un conseguito risparmio da parte di chi fruisce di contenuti comunicati al pubblico attraverso la rete di Internet,impegna il Governo, a predisporre e attuare le iniziative e gli interventi necessari per far sì che le norme previste dall’articolo 1 del decreto-legge 12 marzo 2004, n. 72 siano interpretate in coerenza e in adesione con la volontà del Parlamento di escludere dai casi di violazione e di perseguibilità le attività di accesso e di fruizione dei contenuti e delle opere compiute attraverso la rete Internet per scopi personali e comunque non riconducibili a finalità di lucro.________________http://www.senato.it/bgt/showdoc.asp?tipodoc=resaulagiorno&nsed=2&js=1&offset=188450&size=474671Malinconic
    • Anonimo scrive:
      Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICHE!Q
      SPEREM
      • Anonimo scrive:
        Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICHE!Q
        faccio notare che non è un testo del governo che potrebbe essere pieno di chiacchiere.é un testo del Parlamento, di tutto il Parlamento!Il Governo deve adempiere!
    • Anonimo scrive:
      Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICHE!Q
      C'e' chi si e' stampato quel testo e attaccato fuori la porta di casa con Titolo "X la GdF in caso di perquisizione" :)Bisogna puntare su quel testo, pubblicizzarlo, farlo inviare alle procure...fare in modo che sia quello la legge non quella che e' stata varata ieriMJ
      • Anonimo scrive:
        Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICHE!Q
        da pubblicare su blog e siti varie da mandare ai giornali, chi può!
      • proust scrive:
        Eppur si muove, iniziano le modifiche! Q
        - Scritto da: Anonimo
        C'e' chi si e' stampato quel testo e
        attaccato fuori la porta di casa con Titolo
        "X la GdF in caso di perquisizione" :)

        Bisogna puntare su quel testo,
        pubblicizzarlo, farlo inviare alle
        procure...fare in modo che sia quello la
        legge non quella che e' stata varata ieri

        MJCi spieghi di cosa stai parlando?posta qualche link in modo che possano capire tuttidi quale documento o volantino tu stia parlando,graize
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppur si muove, iniziano le modifiche! Q
          E' negli atti del Senato, un documento ufficiale del ParlamentoHo riportato il contenuto e il link nel post di apertura del 3dcmq questo il link http://www.senato.it/bgt/showdoc.asp?tipodoc=resaulagiorno&nsed=2&js=1&offset=188450&size=474671Malinconic- Scritto da: proust

          - Scritto da: Anonimo

          C'e' chi si e' stampato quel testo e

          attaccato fuori la porta di casa con
          Titolo

          "X la GdF in caso di perquisizione" :)



          Bisogna puntare su quel testo,

          pubblicizzarlo, farlo inviare alle

          procure...fare in modo che sia quello la

          legge non quella che e' stata varata
          ieri



          MJ

          Ci spieghi di cosa stai parlando?
          posta qualche link in modo che possano
          capire tutti
          di quale documento o volantino tu stia
          parlando,
          graize
      • Anonimo scrive:
        Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICHE!Q
        - Scritto da: Anonimo
        C'e' chi si e' stampato quel testo e
        attaccato fuori la porta di casa con Titolo
        "X la GdF in caso di perquisizione" :)

        Bisogna puntare su quel testo,
        pubblicizzarlo, farlo inviare alle
        procure...fare in modo che sia quello la
        legge non quella che e' stata varata ieri

        MJPenso che non ci sia bisogno di farlo, anche perchè non è che vengono a perquisire la casa a ogni persona che scarica da internet , oh ha il computer in download 365giorni /365 giorni... altrimento ogni giorno devono visitare molte persone. Nel caso della perquisizione si tratta di vicende lunghe e complicate controli su controli su internet e non ,in poche parole gli entrano in casa solo qualdo son gia sicuri che trovano qualcosa. Caso contrario è entrare in casa di tutti se ci pensate bene sarebbe darsi la zappa hai piedi ci sarebbero cosi tante lamentele"fondate" che sarebbe una pubblicotà negativa per la nuova legge. quindi penso proprio che ,anche se con un po di moderazione qualche film si può scaricare . ciao .
    • Anonimo scrive:
      Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICHE!
      Grazie per la segnalazione amico...Questo è molto importante e ritengo che l'approssimarsi delle elezioni possa far accorciare di non poco i tempi per l'approntamento di tale ESSENZIALE modifica.Ciò non toglie che questa sia comunque gente da mandare a casa il prima possibile...Appena ti ricapita di scoprire qualche novità, tienici aggiornati. Grazie... :D
    • Max3D scrive:
      Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICH
      bella storia :Dpeccato che cliccando sul link ora si apre una bellissima pagina bianca :(e non e' fireFox perche' IE fa lo stesso lavoro :
      • Anonimo scrive:
        Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICH
        vai direttamente sul sito del senato la puoi prendere da liio ho fatto così perchè anche a me il link dava pagina biancaprova questo link comunque ( non so se è lo stesso dell inizio del 3d) comunque a forza di smanettare ci arrivi è il resoconto stenografico della seduta http://www.senato.it/bgt/ShowDoc.asp?leg=14&id=00111863&tipodoc=Resaula&modo=PRODUZIONE&js=1&offset=531&size=716553
    • Anonimo scrive:
      Re: EPPUR SI MUOVE, INIZIANO LE MODIFICHE!Q
      Guarda che quello e' un ordine del giorno...vale meno di una banconota da 6,5 euro. Citando testualmente dalla conferenza stampa di Cortiana quello che e' un vecchio adagio del Parlamento, "un ordine del giorno non si nega a nessuno".- Scritto da: Anonimo
      Quello che riporto è il nero su
      bianco delle promesse di Urbani. Inizia il
      procedimento di modifica

      Il Senato della Repubblica


      premesso che,

      le norme previste dall?articolo 1 del
      decreto-legge 12 marzo 2004, n. 72 in
      materia di tutela del diritto d?autore
  • Anonimo scrive:
    onorevole cercasi
    cerco un onorevole che mi presenti un buon programma elettorale e che capisca anche noi del popolo della rete, a cui dare il mio futuro voto.il bando e' aperto a qualsiasi cittadino italiano maggiorenne senza distinzione di sesso o credo.CURRICULUM:?Nome e Cognome : libero ?Residenza : almeno che sia in Italia?Stato civile : non importa, sarebbe gradito comunque che abbia figli che usano internet.?Studi : almeno un diploma di scuola superiore e che parli un italiano comprensibile.?Esperienze : meglio se non ha esperienze politiche e/o agganci partecipazioni in grosse societa'?Hobby : utilizzo della rete non solo a livello di email e giochini.L'importante e' che sia serio, convinto e motivato, aperto al dialogo con chi l'ha votato e non con chi possa dargli milioni. "da soli siamo una goccia , piu' gocce sono un acquazzone , tante gocce raccolte in un unico bacino sono un oceano"
  • Anonimo scrive:
    Ecco cosa è un governo di destra!
    Avete visto cosa significa votare un governo di destra?Tutto a servizio delle grandi organizzazioni, aziende ecc. che pensano solo ai soldi...e noi paghiamo!Adesso che si fa? Non abbiamo più libertà.Ok incomincio con non andare più al cinema, non comprerò mai più un film e faccio a meno della tanto attesa linea veloce adsl che tanto hanno pubblicizzato; tanto per qualche sito che ormai si deve "registrare" a Roma, e per due email, tanto vale tornare al caro 56k.Quindi non scaricando nulla, non ho bisogno ne di Hard Disk, ne di Cd vergini, non si ha più bisogno di Masterizzatori, di lettori DVD ecc... quindi, se le cose vanno cosi, non solo ci sarà una perdita di capitale da parte di fornitori di linee adsl, ma anche di fornitori di materiale informatico e hardware.Si tornerà alla pirateria da "strada".Perchè tanto sono sicuro che i nostri politici, non sanno cosa sia internet, visto che vivono in un altro mondo.Chi ci guadagnerà grazie a questa legge?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco cosa è un governo di destra!
      d'accordo con te che questo governo ha stufato ma la sinistra si è opposta o si è astenuta? Attenzione a quello che succede nel nostro parlamento. Le forze di destra o di sinistra che siano devono sempre fare gli interessi dei cittadini che rappresentano. Basta astenersi all'opposizione per farlo? La mia personale opinione è che attualmente nessuna forza politica al governo, tranne i Verdi che qualche tentativo l'hanno fatto, hanno seriamente preso in cosiderazione gli interessi dei cittadini onesti da loro rappresentati, accondiscendendo, più o meno esplicitamente, ad una legge iniqua che era partita dal presupposto, ragionevole, di tollerare l'uso privato di opere coperte da diritto d'autore.
  • Anonimo scrive:
    PROPOSTA CONCRETA DI MOBILITAZIONE
    Tg1, edizione delle 13:Ieri, 21 Giugno, una singolare forma di protesta ha attraversato trasversalmente gli esiti delle elezioni europee.Si contano a centinaia di migliaia le schede elettorali riportanti la scritta:"SONO INCA77ATO NERO E TUTTO QUESTO NON LO SOPPORTO PIU'!!!"(e' una citazione da Quinto Potere, piuttosto calzante, invero, ma e' solo una frase ad esempio).facciamoci sentire da questi al governo! mandiamo un messaggio chiaro! cosa proponete di scrivere sulle schede elettorali? tutti la stessa frase, ma scegliamola insieme!annullero' il mio voto, ma almeno devono sapere che sono inca77ato, e che lo siamo in tanti, e che devono andare tutti a casa, questi mangiapane a tradimento. quindicimila euro al mese (e pensioni mostruose) per partorire queste ca77ate? che vadano ad arare i campi!!!COSA SCRIVIAMO SULLE SCHEDE?ASPETTO PROPOSTE!Max
  • Anonimo scrive:
    Spolverate il 56k !
    Appena possibile disdico l'abbonamento adsl , così risparmio 60 euro al mese. Una parte andrà a finanziare veramente la criminalità e l'altra parte la investirò in maniera piu' costruttiva, ma le major difficilmente vedranno i miei soldi !Comunque ricordate che , ad oggi, se masterizzi un cd mentre ti fai una canna rischi 5 anni di galera, ma se fai un bel falso in bilancio da milioni di euro ti fanno una s..a.Bye
  • Anonimo scrive:
    Grazie Urbani!
    Thank you very much lord Urbani!
  • Anonimo scrive:
    p2p in te son nato, in te voglio morire
    Io amo il p2p,oltre ad essere una evento culturalmente rivoluzionario, esso è libertà...Libertà di comunicazione!E' per questo che ritengo che un modo per contrastare il decreto sia continuare a fare quello che da sempre facciamo....... scaricare, conoscere, imparare.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: p2p in te son nato, in te voglio morire
      concordo appieno.. se nessuno cambierà le proprie abitudini sarà impossibile fermare il p2p, e poi come si dice.. FATTA LA LEGGE TROVATO L'INGANNO..si diffonderanno i sistemi P2P criptati..
      • Anonimo scrive:
        Re: p2p in te son nato, in te voglio morire
        - Scritto da: Anonimo
        concordo appieno.. se nessuno
        cambierà le proprie abitudini
        sarà impossibile fermare il p2p, e
        poi come si dice.. FATTA LA LEGGE TROVATO
        L'INGANNO..si diffonderanno i sistemi P2P
        criptati..quoto anch'io!
    • Anonimo scrive:
      Re: p2p in te son nato, in te voglio mor
      anche a me il decreto urbani ha fatto venire la "pecolla", e al 90% la destra ha perso il mio voto. non mi piacciono le imposizioni di questo livello, e soprattutto che i soldi delle nostre tasse siano spesi a favore delle majors, vuoi distraendo la guardia di finanza da impegni più importanti, vuoi sovvenzionando la siae. se hanno bisogno di custodi, che se li paghino loro.però bisogna anche essere corretti: quando i cinesi copiano e vendono i prodotti delle fabbriche italiane, un po' di mosca al naso ci viene; se qualcuno di noi fa l'idraulico e dopo il lavoro non viene pagato, o non pagato integralmente, ci incavoliamo; insomma, siamo tutti favorevoli a condividere i beni altrui e poco propensi a condividere i nostri con gli altri. inoltre, anche se non credo a breve termine, che cosa potremmo poi condividere se le major fallissero (soprattutto quelle del cinema), o iniziassero a spendere pochissimo per produrre film? non pensiate ora che io sia disposto a pagare quello che quei vampiri vogliono. però devo ammettere che mi sentirei più 'giusto' se potessi pagare qualcosa per quello che prendo, e che in fin dei conti non è mio.
    • Anonimo scrive:
      Re: p2p in te son nato, in te voglio morire
      E crepa, no?!!!??!!?:@:)
  • ITALIANO scrive:
    I PEDOFILI RINGRAZIANO!
  • Anonimo scrive:
    P2P, Nuove Istruzioni Per l'Uso
    Bene, ora è molto importante che tutti i volenterosi del file sharing mettano mano ad un buon programma di video-editing e provvedano ad inserire, all'inizio di ogni DivX, un breve spezzone video (4-5 secondi) con una ben visibile dichiarazione, del tipo: "QUESTO VIDEO VIENE DISTRIBUITO GRATUITAMENTE, A SCOPO PUBBLICITARIO, E PUO' ESSERE DUPLICATO, DISTRIBUITO, TRASMESSO E DIFFUSO CON OGNI MEZZO."In questo modo, potrete contribuire ad evitare spiacevoli soggiorni in carcere a molte persone.Grazie e buon lavoro!
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P, Nuove Istruzioni Per l'Uso
      LOL....... dico solo questo.... (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P, Nuove Istruzioni Per l'Uso
      valore dell'avviso suggerito dal post= 0tali indicazioni le mettevano già gli extra sui cd venduti per strada e sono finiti in galere lo stesso
  • ITALIANO scrive:
    I PDF RINGRAZZIANO URBANI!
    L DECRETO URBANI SANCISCE CHE I PEDOFILI HANNO LE STESSE COLPE DI UNO SCARICATORE DI MUSICA! PROTEGGIAMO I NOSTRI BAMBINI DALL' ORCO URBANO!!
  • Locke scrive:
    Artisti, fatevi sentire!
    Per ora abbiamo parlato noi e i politici, sappiamo cosa ne pensano gli uni e gli altri, ma non sappiamo quasi niente di cosa ne pensano gli artisti di musica e cinema... gli stà bene che i loro fan rischino così grosso?Si ricordino che loro incassano molto di più se la gente va ai loro concerti piuttosto che se viene comprato un loro CD.
    • Anonimo scrive:
      Re: Artisti, fatevi sentire!
      perchè secondo te gli artisti hanno voce in capitolo?alk
    • Anonimo scrive:
      Re: Artisti, fatevi sentire!
      - Scritto da: Locke
      Per ora abbiamo parlato noi e i politici,
      sappiamo cosa ne pensano gli uni e gli
      altri, ma non sappiamo quasi niente di cosa
      ne pensano gli artisti di musica e cinema...
      gli stà bene che i loro fan rischino
      così grosso?

      Si ricordino che loro incassano molto di
      più se la gente va ai loro concerti
      piuttosto che se viene comprato un loro CD.Per quello che riguarda il cinema non saprei, ma per la musica no di sicuro: inratti ricordo di aver sentito in un'intervista al bos dei "99 posse" (ora non ricordo come si chiama) che dei 30 euro del costo medio di ogni CD venduto solamente UNO (di euro) andava a loro e gli altri 29 se li ciucciavano rispettivamente la SIAE e la casa discografica che gli pubblicava il medesimo CD!!Secondo voi ne vale la pena?
  • carobeppe scrive:
    Urbani e la sinistra italiana...
    ... possibile che quella faccia a cubo di Rutelli non sia in grado di dire di NO ma deve restare sempre sul vago quando c'è da prendere una decisione? possibile che solo i partitelli come comunisti italiani e rifondazione hanno il coraggio di opporsi? ma cosa ci sta a fare l'ulivo? vuole solo fare il gioco di papà silvio? che si schieri dalla casa delle libertà allora! Un deluso della sinistra italiana
    • Anonimo scrive:
      Re: Urbani e la sinistra italiana...
      - Scritto da: carobeppe
      ... possibile che quella faccia a cubo di
      Rutelli non sia in grado di dire di NO ma
      deve restare sempre sul vago quando
      c'è da prendere una decisione?
      possibile che solo i partitelli come
      comunisti italiani e rifondazione hanno il
      coraggio di opporsi? ma cosa ci sta a fare
      l'ulivo? vuole solo fare il gioco di
      papà silvio? che si schieri dalla
      casa delle libertà allora!

      Un deluso della sinistra italianaSono le stesse considerazioni che faccio anch'io.E pensare che ho votato per questo governo. Cosa che non farò più, visti i risultati.Non voterò però CiccioBello Rutelli, la cui presenza mi sembra del tutto inutile sulla scena politica.Voterò per chi ha provato comunque a fare qualcosa.
    • TPK scrive:
      Re: Urbani e la sinistra italiana...
      - Scritto da: carobeppe
      ... possibile che quella faccia a cubo di
      Rutelli non sia in grado di dire di NO ma
      deve restare sempre sul vago quando
      c'è da prendere una decisione?
      Un deluso della sinistra italiana Rutelli non ha niente a che vedere con la sinistra.Quello che mi preoccupa e' che anche i DS si stanno appiattendo su posizioni di centro (correntone a parte).
    • Anonimo scrive:
      Re: Urbani e la sinistra italiana...
      - Scritto da: carobeppe
      ... possibile che quella faccia a cubo di
      Rutelli non sia in grado di dire di NO ma
      deve restare sempre sul vago quando
      c'è da prendere una decisione?
      possibile che solo i partitelli come
      comunisti italiani e rifondazione hanno il
      coraggio di opporsi? ma cosa ci sta a fare
      l'ulivo? vuole solo fare il gioco di
      papà silvio? che si schieri dalla
      casa delle libertà allora!

      Un deluso della sinistra italianaSono le stesse considerazioni che faccio anch'io.E pensare che ho votato per questo governo. Cosa che non farò più, visti i risultati.Non voterò però CiccioBello Rutelli, la cui presenza mi sembra del tutto inutile sulla scena politica.Voterò per chi ha provato comunque a fare qualcosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Urbani e la sinistra italiana...
      - Scritto da: carobeppe
      ... possibile che quella faccia a cubo di
      Rutelli non sia in grado di dire di NO ma
      deve restare sempre sul vago quando
      c'è da prendere una decisione?
      possibile che solo i partitelli come
      comunisti italiani e rifondazione hanno il
      coraggio di opporsi? ma cosa ci sta a fare
      l'ulivo? vuole solo fare il gioco di
      papà silvio? che si schieri dalla
      casa delle libertà allora!

      Un deluso della sinistra italianaGuarda che se c'è un partito che si è mobilitato contro questo decreto, è quello dei Verdi.Comunque sono contrario al fatto che vengano messi sullo stesso livello chi fa uso personale e chi ci lucra sul p2p. A questo pun to metto su un impresa illegale, tanto la pena è la stessa...
  • Anonimo scrive:
    conti che continuano a non tornare
    ci sono troppi conti che non tornano. troppi davvero. anzitutto il crollo verticale che subirà il mercato dei supporti vergini (alcuni poi sono associati con la Columbia, quindi doppia zappata nei piedi) e dei masterizzatori. A che pro aumentare la tassa su ambedue quando nessuno comprerà più un masterizzatore essendo passato un decreto che de facto vieta e multa chi masterizza mp3 e riproduce per uso personale un cd o un dvd? E in ogni caso perché dovremmo pagare una sovratassa siae, ora? Per masterizzare dati, doc e jpg? Possibile chi stia a monte di questa fetta di mercato non abbia fatto due più due e non sia minimamente insorto? Vogliamo parlare delle numerosissime recessioni contrattuali che subiranno i provider? Chi, con una legge simile, si terrà ancora adsl o fastweb? Qual'è il provider che in cuor suo non sa che l'abbonato non pagherebbe mai 75 euro bimestrali più iva solo per scaricarsi la posta o postare su un forum o chattare? Possibile i vari provider non siano insorti? Chi/cosa tutela il veto della condivisione di mp3, quando sappiamo benissimo che il musicista trae i suoi maggiori proventi dai live? Possibile questa manica di babbei ancora non abbia capito che il file sharing perlopiù rilancia materiale fuori catalogo o di scarsa reperibilità? Perchè devo essere multato per aver scaricato un album fuori catalogo da dieci anni altrimenti irreperibile o un cartone animato rippato da un'emittente televisiva o una serie tv che non viene più trasmessa da quel dì?Se scarico da un australiano o da un cinese o da un norvegese, o da un tedesco, o se questi scaricano da me, a chi va la punizione?E quanto al cinema, possibile non abbiano davvero capito che quanti vorranno vedere in anteprima questo o quel film correranno comunque a riempire le tasche del primo marocchino all'angolo, e che quindi una legge simile alimenterà -come già per la droga, fatte le debite proporzioni- il mercato nero (mi si passi la boutade...)?E per curiosità, come sperano di controllare sei milioni circa di utenti e metterli tutti al gabbio? Ma sopratutto, non si era detto che questo decreto era in netto contrasto con la normativa UE? Infine e per giunta, non vedo nessuno realmente intimorito di quest'approvazione. Nei vari p2p tutti continuano a sharare a spron battuto...
    • Anonimo scrive:
      Re: conti che continuano a non tornare
      Purtroppo e con le lacrime che mi rigano il viso devo darti ragione: su tutti i punti.Complimenti per la precisione.Grazie e ciaoClaudio
    • Anonimo scrive:
      tornano, tornano...
      - Scritto da: Anonimo
      ci sono troppi conti che non tornano. troppi
      davvero.

      anzitutto il crollo verticale che
      subirà il mercato dei supporti
      vergini (alcuni poi sono associati con la
      Columbia, quindi doppia zappata nei piedi) e
      dei masterizzatori. A che pro aumentare la
      tassa su ambedue quando nessuno
      comprerà più un masterizzatore
      essendo passato un decreto che de facto
      vieta e multa chi masterizza mp3 e riproduce
      per uso personale un cd o un dvd? E in ogni
      caso perché dovremmo pagare una
      sovratassa siae, ora? Per masterizzare dati,
      doc e jpg?
      la tassa (=rapina) della siae sui supporti vergini c'è già ma non mi sembra che ci sia stato un crollo verticale delle vendite, quanto alla tassa sui masterizzatori e i dischi fissi : dato che l'80% della gente usa il PC come se fosse un frigorifero e che deve chiamare un tecnico per sostituire il lettore cd-rom, mi spieghi come questo problema glielo facciamo capire ? quelli comprano e basta, non comprendono glio aspetti tecnici...
      Possibile chi stia a monte di questa fetta
      di mercato non abbia fatto due più
      due e non sia minimamente insorto?

      Vogliamo parlare delle numerosissime
      recessioni contrattuali che subiranno i
      provider? Chi, con una legge simile, si
      terrà ancora adsl o fastweb?
      Qual'è il provider che in cuor suo
      non sa che l'abbonato non pagherebbe mai 75
      euro bimestrali più iva solo per
      scaricarsi la posta o postare su un forum o
      chattare? Possibile i vari provider non
      siano insorti? perchè gli idioti di cui sopra compreranno da Rosso Alice, no ?

      Chi/cosa tutela il veto della condivisione
      di mp3, quando sappiamo benissimo che il
      musicista trae i suoi maggiori proventi dai
      live? Possibile questa manica di babbei
      ancora non abbia capito che il file sharing
      perlopiù rilancia materiale fuori
      catalogo o di scarsa reperibilità?

      Perchè devo essere multato per aver
      scaricato un album fuori catalogo da dieci
      anni altrimenti irreperibile o un cartone
      animato rippato da un'emittente televisiva o
      una serie tv che non viene più
      trasmessa da quel dì?perchè se non paghi la siae ha il diritto (e i politici prezzolati) per impedirti di vedere ciò che la siae stessa non ti può vendere...

      Se scarico da un australiano o da un cinese
      o da un norvegese, o da un tedesco, o se
      questi scaricano da me, a chi va la
      punizione?boh ! l'importante è che paghi almeno tu, quelli vogliono soldi, mica fanno discorsi di principio come me e te...

      E quanto al cinema, possibile non abbiano
      davvero capito che quanti vorranno vedere in
      anteprima questo o quel film correranno
      comunque a riempire le tasche del primo
      marocchino all'angolo, e che quindi una
      legge simile alimenterà -come
      già per la droga, fatte le debite
      proporzioni- il mercato nero (mi si passi la
      boutade...)?mi aspetto una legge che costringerà i marocchini che vendono dvd pirata ad essere detenuti nel carcere di abu-grahib sotto 'tutela' americana...

      E per curiosità, come sperano di
      controllare sei milioni circa di utenti e
      metterli tutti al gabbio? semplice, in italia prenderanno 100 persone, grazie a questo decreto gli faranno vedere i sorci versi (avvocati, processi, multe, sputtanamento sui giornali...) e gli altri presi dalla paura smetteranno di condividere (come ho già fatto io).

      Ma sopratutto, non si era detto che questo
      decreto era in netto contrasto con la
      normativa UE? uhu ! la stessa UE che ha fatto la legge sui brevetti ? stai fresco...

      Infine e per giunta, non vedo nessuno
      realmente intimorito di quest'approvazione.
      Nei vari p2p tutti continuano a sharare a
      spron battuto...io no.ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: conti che continuano a non tornare
      - Scritto da: Anonimo
      ci sono troppi conti che non tornano. troppi
      davvero.

      anzitutto il crollo verticale che
      subirà il mercato dei supporti
      vergini (alcuni poi sono associati con la
      Columbia, quindi doppia zappata nei piedi) e
      dei masterizzatori. A che pro aumentare la
      tassa su ambedue quando nessuno
      comprerà più un masterizzatore
      essendo passato un decreto che de facto
      vieta e multa chi masterizza mp3 e riproduce
      per uso personale un cd o un dvd? E in ogni
      caso perché dovremmo pagare una
      sovratassa siae, ora? Per masterizzare dati,
      doc e jpg? Questo me lo sono chiesto anch'io, comunque il mercato dei masterizzatori non crolleraì perche' i masterizzatori non servono solo a registrare film o MP3; tuttalpiu' ci sara' una certa diminuzione delle vendita.
      Possibile chi stia a monte di questa fetta
      di mercato non abbia fatto due più
      due e non sia minimamente insorto? In realta' qualche tempo fa i costruttori di hardware (con Sony e Philips in testa) provarono piu' volte a ribellarsi e P.I. ne ha sempre puntualmente riportato le dichiarazioni; ma evidentemente (e come al solito) il pecunio ha messo definitavamente a tacere un po' tutti!
      Vogliamo parlare delle numerosissime
      recessioni contrattuali che subiranno i
      provider? Chi, con una legge simile, si
      terrà ancora adsl o fastweb?
      Qual'è il provider che in cuor suo
      non sa che l'abbonato non pagherebbe mai 75
      euro bimestrali più iva solo per
      scaricarsi la posta o postare su un forum o
      chattare? Possibile i vari provider non
      siano insorti? Anche quI' ti rispondo come sopra: l'ADSL non serve solo per scaricare contenuti; per quanto riguarda Fastweb, poi, da utente pienamente soddisfatto ti dico che come servizio e' almeno 10 volte migliore di Telecom e non solo per la mera velocita' di download dei contenuti che chissa' perche' e' sempre quella che viene maggiormente mensionata quando si parla di banda larga!
      Chi/cosa tutela il veto della condivisione
      di mp3, quando sappiamo benissimo che il
      musicista trae i suoi maggiori proventi dai
      live? Possibile questa manica di babbei
      ancora non abbia capito che il file sharing
      perlopiù rilancia materiale fuori
      catalogo o di scarsa reperibilità? Con gli ottuagenari che abbiamo al potere oggi direi proprio di si, a meno che qualcuno piu' giovane e dalla mente piu' aperta "scendesse in campo" tanto per dirla alla Berlusconi!
      Perchè devo essere multato per aver
      scaricato un album fuori catalogo da dieci
      anni altrimenti irreperibile o un cartone
      animato rippato da un'emittente televisiva o
      una serie tv che non viene più
      trasmessa da quel dì?Gia', bella domanda: infatti i "soliti noti" non hanno capito che nella maggioranza dei casi (compreso il mio) il filesharing viene usato proprio per scaricare quei brani vecchi magari di 10-15 anni che non si trovano piu' in giro ma che in qualche modo hanno fatto da colonna sonora alle esperienze della nostra giovinezza e quindi di scarso o nullo valore commerciale ai giorni nostri!
      Se scarico da un australiano o da un cinese
      o da un norvegese, o da un tedesco, o se
      questi scaricano da me, a chi va la
      punizione?Anche questa e' una bella domanda da fare magari al nostro Urbani!
      E quanto al cinema, possibile non abbiano
      davvero capito che quanti vorranno vedere in
      anteprima questo o quel film correranno
      comunque a riempire le tasche del primo
      marocchino all'angolo, e che quindi una
      legge simile alimenterà -come
      già per la droga, fatte le debite
      proporzioni- il mercato nero (mi si passi la
      boutade...)?Giusto pero' coi marocchini bisognia sempre starci attenti: infatti a piu' di una mia amica e' capitato di pagare 10 euro per un DVD copiato che poi e' risultato completamente VUOTO!Forse in questo caso sono meglio gli amici.
      E per curiosità, come sperano di
      controllare sei milioni circa di utenti e
      metterli tutti al gabbio? Bah. volendo credo che i metodi ci sarebbero ed in questo caso gli americani hanno molto da insegniarci e se non riusciranno a tracciare gli IP faranno i controlli a campione un po' come su gli autobus e "a chi tocca nun s'engrugnia".
      Ma sopratutto, non si era detto che questo
      decreto era in netto contrasto con la
      normativa UE? E anche se fosse a loro che importa?Anche le torture sono contrarie alla civilta' ma vai a vedere che e' successo in Iraq!
      Infine e per giunta, non vedo nessuno
      realmente intimorito di quest'approvazione.
      Nei vari p2p tutti continuano a sharare a
      spron battuto...Neanc'io, almeno per ora, ma se domani comincieranno a scattare le denunce come ha fatto la RIA americana allora non saprei cosa potrebbe succedere!
  • Anonimo scrive:
    Re: QUALCUNO CI CREDE DAVVERO?
    se fossi in te, inizierei cambiando il nick: tra un paio d'anni suonerà estremamente ridicolo.
    • sathia scrive:
      Re: QUALCUNO CI CREDE DAVVERO?
      tra un paio di anni il p2p come esiste oggi non esisterà più forse.è vero.ci sara il x2y dove non sai chi sia x e non sai chi è y.e nessuno sa cosa stai scaricando
  • Anonimo scrive:
    tutto inutile come volevasi dimostrare
    tante belle parole non servono a niente, la democrazia non esiste piu` ormai e internet non cambiera` questa situazioneil potere ce l'hanno gli industriali e i gruppi mediatici, e fanno quello che gli pare indipendentemente da parlamenti o popoli, OGNI GIORNO ne abbiamo una nuova dimostrazionel'unico modo per cambiare le cose e` la vecchia maniera: tanta gente, tante torce e tanti fucili
  • Anonimo scrive:
    IL SOTTOFONDO DELLA SIAE
    Leggete e fatevi un'idea di quello che ci circonda.http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=82Ciao
  • Anonimo scrive:
    inondiamo urbani di email
    per ricordargli la sua promessa di modificare la legge.che dite?
    • Anonimo scrive:
      Re: inondiamo urbani di email
      Inizia tu, io ho un impegno con la mia fidanzata.
      • Anonimo scrive:
        Re: inondiamo urbani di email
        - Scritto da: Anonimo
        Inizia tu, io ho un impegno con la mia
        fidanzata.eh no...avrai l'impegno con lei quando mi avrai pagato i diritti!
      • Anonimo scrive:
        Re: inondiamo urbani di email
        - Scritto da: Anonimo
        Inizia tu, io ho un impegno con la mia
        fidanzata.Ecco, come volevasi dimostrare, siamo al solito SCARICA-BARILE tipico della nostra bella Italietta da strapazzo!Anzi: se lo scaricabarile fosse inserito tra le discipline olimpionice di sicuro avremo la medaglia d'oro!
  • Anonimo scrive:
    P.I. giochi sporco?
    ...o è solo un incidente di percorso?C'è molta differenza tra il dire "Cortiana ritira gli emendamenti." e dire "Cortiana ottiene due ordini del giorno per modificare tutti i punti discussi del dl"Come giornalisti sapete benissimo come si danno le notizie e gli effetti che queste provocano.Se fosse possibile non vorrei vedere questo post nelle x rosse, visto che è attinente alla notizie ed è una bonaria critica al giornale, che cmq seguo come tutti.Sarebbe gradita una risposta del giornalistaMalinconic
    • Anonimo scrive:
      Re: P.I. giochi sporco?

      C'è molta differenza tra il dire
      "Cortiana ritira gli emendamenti." e dire
      "Cortiana ottiene due ordini del giorno per
      modificare tutti i punti discussi del dl"Non sono di PI ma mi pare che questo sia il senso dell'articolo.Sinceramente non mi pare invece che questo dia il senso della gravita' della situazione
      • Anonimo scrive:
        Re: P.I. giochi sporco?
        Guarda non serve essere giornalisti per sapere quali sono i modi per dare una notizia.Il tutto tra l'altro si rispecchia nelle diverse reazioni ed umori che ci sono stati.non dico che sarebbe stato appropriato un titolo "Cortiana ha vinto", tuttavia sarebbe stato più giusto mettere in evidenza che c'è nero su bianco sul cambiamento della legge, e questo io lo avrei scritto già nel titolo!"L'ostruzionismo di Cortiana porta i suoi frutti"Già dalla settimana prossima si discute la modifica al DLEd infatti è proprio così, appena ho il link apro un 3d su questo.Io dico che PI è stato un po' ingenuo, solo questoMal
    • Anonimo scrive:
      Re: P.I. giochi sporco?
      Caro giornalista/moderatoremi rendo conto che in mezzo a tanti messaggi è molti difficile anche solo leggere questoperò se trovassi il modo o il tempo di rispondermi, te ne sarei gratoattendomalinconic
      • Lamb scrive:
        Re: P.I. giochi sporco?

        però se trovassi il modo o il tempo
        di rispondermi, te ne sarei gratoCiaoho letto 2 o 3 volte il tuo post ma ancora non riesco a cogliere la relazione tra la tua osservazione e il titolo del post.Vediamo se capisco: mi sembra che tu dica "invece di mettere in evidenza che Cortiana ha ottenuto 2 Odg mettete in evidenza il fatto che ha ritirato gli emendamenti".Per questo non capisco. Abbiamo parlato degli OdG sebbene, come certo saprai, questi rinviano la questione ad un secondo momento che in molti sperano ci sara', quello di una nuova legge.Ai fini di questa legge, che e' evidentemente la cosa che piu' conta nella notizia, l'elemento centrale era il fatto che si e' approvato ieri dopo il ritiro degli emendamenti.In questo non c'era ovviamente alcuna intenzione di sottovalutare il lavoro del senatore che, come avrai visto, seguiamo con una certa attenzione.Un saluto, ciaoLamberto
        • Mariobusy scrive:
          Richiesta di chiarimenti legislativi
          - Scritto da: Lamb
          Ai fini di questa legge, che e'
          evidentemente la cosa che piu' conta nella
          notizia, l'elemento centrale era il fatto
          che si e' approvato ieri dopo il ritiro
          degli emendamenti.
          In questo non c'era ovviamente alcuna
          intenzione di sottovalutare il lavoro del
          senatore che, come avrai visto, seguiamo con
          una certa attenzione.
          Un saluto, ciao
          LambertoIn alcuni articoli se ne era già parlato, ma ora, rileggendo il testo approvato del Decreto Urbani approvato in Senato non riesco a trovare gli art. di legge a cui rimanda l'art. 1 del DL per quanto concerne le pene di reclusione fino a 4 anni.Sembra poi quasi che si penalizzi solo chi scarichi film e non MP3, invece questo non mi sembra affatto.Grazie per l'attenzione
  • WhyNot scrive:
    Gazzetta Ufficiale?---
    Domanda: la legge non è ancora stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale, vuol dire che si può ancora scaricare liberamente?...
    • LraiseR scrive:
      Re: Gazzetta Ufficiale?---
      Ovviamente no. La legge urbani ha solo un inasprimento delle pene.
    • Mariobusy scrive:
      Re: Gazzetta Ufficiale?---
      - Scritto da: WhyNot
      Domanda: la legge non è ancora stata
      pubblicata in Gazzetta Ufficiale, vuol dire
      che si può ancora scaricare
      liberamente?...No, non puoi ora, non potevi ieri:quando un Decreto Legge viene emanato ha tempo 60gg.per essere convertito in legge, se in questo periodo ciò non avviene decade, ma nel frattempo, per tutti i 60gg.ha piena validità giuridica con tutte le pene e sanzioni annesse e connesse.Attenzione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Gazzetta Ufficiale?---
      - Scritto da: WhyNot
      Domanda: la legge non è ancora stata
      pubblicata in Gazzetta Ufficiale, vuol dire
      che si può ancora scaricare
      liberamente?..verrà pubblicata sulla G.U. entro 15 giorni dall'approvazione (di solito passano tutti) ma questa..... :|
  • Anonimo scrive:
    io votero' verdi
    Personalmente non ho mai avuto posizioni politiche nette (a parte un'antipatia verso il berlusconismo), ma stavolta penso proprio che votero' verdi, perche' nel marasma della sinistra sono gli unici negli ultimi mesi che hanno difeso le liberta' informatiche (ddl urbani, open source ecc...), gli altri, a parte distorcere il naso, non hanno mai sollevato serie opposizioni, paura dei poteri forti?
    • Anonimo scrive:
      PPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR
      come da oggetto
    • Anonimo scrive:
      Re: io votero' verdi
      beh io da sempre son di rifondazione, e se vai sul sito del senato italiano, puoi leggere i commeti dei capigruppo...nn capisco davvero perche nn si citino anche gli "altri" detrattori di questa splendida legge....
  • Anonimo scrive:
    Proposta di emendamento
    E se invece ci limitassimo a chiedere che se il file viene scambiato in una versione a compressione con perdita di qualità (divx, mp3 o jpg e simili) che lo porti a essere di dimensioni pari al 10% per i file audio e del 20% per i file video rispetto all'originale, la legge Urbani non si applica?
  • Anonimo scrive:
    I PEDOFILI RINGRAZZIANO!
  • smizzio scrive:
    un po di chiarezza??!!
    Tenendo conto che utilizzare un software di p2p ad oggi non è più possibile se io intendo scaricarmi una distro di linux o dei software da tucows o simili posso farlo o no???
    • lorenzaccio scrive:
      Re: un po di chiarezza??!!
      Meglio un FTP ad un mirror, te lo consiglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: un po di chiarezza??!!
        - Scritto da: lorenzaccio
        Meglio un FTP ad un mirror, te lo consiglio.Di certo la legge non criminalizza utenti che si scambiano materiali non protetti da copyright o regolati da licenze come la GPL (come ad esempio Linux)Cmq io la mia distro me la scarico da ftp - è più veloce, più sicuro e più robusto-mk
  • Anonimo scrive:
    Scusate ma
    Mi son sempre chiesto:Scusate ma l'mp3 è un formato compresso, non paragonabile come qualità ad una traccia audio. Quello che volevo dire è che gli mp3 (o i file mpg) non sono i formati che risiedono nei cd o dvd in commercio (prendo l'esempio di un cd audio dove all'interno risiedono tracce audio). Perchè dovrebbe essere illegale scaricare mp3 (che alla fine potrebbero essere considerati delle demo del cd originale in commercio)?Cmq lo slogan "Prima la flat ora la tax e adesso non compro più un cax" è veramente lolloso. ;)
  • Anonimo scrive:
    onorevole cercasi
    a questo punto penso che l'unica cosa che posso o potro' fare e votare alle prossime elezioni qualcuno che si battera' per il popolo della rete.cerco quindi un onorevole, non mi interssa il partito , che mi propanga un suo piano elettorale valido e a cui possa dare il mio voto.-da soli siamo una goccia , piu' gocce sono un acquazzone , tante gocce raccolte in un unico bacino sono un oceano.-
    • Anonimo scrive:
      Re: onorevole cercasi
      basterebbe un Uomo con la U maiuscola e le palle, non il solito quaquaraqua che nasconde la sua pochezza dietro le solite promesse elettorali
  • Presid. Scrocco scrive:
    Italia - Cina 1-1
    Un pareggio, grazie alla legge "Urbani".....Ma ecco che al 90esimo l'Italia passa in vantaggio grazie agli amici europei. Un colpo di tacco e con la brevettabilità del software passiamo in vantaggio.....Forse riusciamo a vincere la coppa degli str**zi. 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia - Cina 1-1
      Hai colto nel segno :(
      Forse riusciamo a vincere la coppa degli
      str**zi. 8)Qui userei la seconda persona plurale, io con il nano di Arcore non ho nulla a che fare.
  • Anonimo scrive:
    perchè astenersi dal voto in senato ?
    ciao ,mi chiedevo ,da ignorante in materia , perchè in certi casi ci si astiene anche se si spiega di essere contrari ,quali sono i vantaggi di una simile posizione ?ho pensato guardando la diretta che chi si astiene ha qualche minuto in più per esporre la propria motivazione ,ma è una mi a speculazione.mi date una risposta .ciao(tux)
  • Anonimo scrive:
    DL Urbani o non DL Urbani!
    Gente tutti a Roma a spaccare il muso ad Urbani! :@
  • Anonimo scrive:
    Re: !! FastWEb e i divuix a Milano !!
    Sei un grande!
  • cosmo74 scrive:
    Oscurare il prop. sito web per protesta?
    Ciao ragazzi, io ho un paio di siti web online, avrei pensato di oscurarli fino a quando le modifiche promesse da Urbani (:@) non siano diventate realtà. Pensate che una mossa del genere potrebbe servire a qualcosa, oppure, a creare solo più disagi a noi, popolo di internet?Sarebbe meglio fare una pagina iniziale contro il decreto e poi far accedere al sito? O castrarlo definitivamente?Fatemi sapere le vostre opinioni e se chi gestisce un qualunque sito puo fare altrettanto ok?Ciao, Cosmo74 ;)==================================Modificato dall'autore il 19/05/2004 13.15.45
    • Anonimo scrive:
      Re: Oscurare il prop. sito web per prote
      bè guarda io un sito non ce l'hoperò non lo oscurereifarei invece una schermata all'inizio per spiegare la legge urbani e inviterei i navigatori a non comprare cd e dvd e non andare al cinema, spiegando il perchè:)ciao;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Oscurare il prop. sito web per protesta?
      è un'idea, un po' romantica, ma sempre un'idea...secondo me non serve a niente, visto che gli interessi in gioco sono tali da rendere blindata la situaizone, però sempre meglio provare a reagire che subire passivamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oscurare il prop. sito web per protesta?
      Per come la vedo io, tutto quello che ci capiterà d'ora in poi sarà ampiamente meritato.Loro ci sbattono in galera se scarichiamo da internet musica e films e noi continuiamo a dargli i nostri soldi andando al cinema e comprando i loro DVD?Chi può biasimarli se prenderci a frustate non gli porta alcun danno?Come ho già scritto altre volte, occorre fare un bello sciopero degli acquisti. E, soprattutto, farlo sapere in giro.Finora ho visto solo siti vestiti a lutto. Perchè non cominciare a vestire i siti a favore di uno sciopero?Se cominciassimo a caldeggiare uno sciopero di un mese intero sugli acquisti dei DVD, dei film e dei CD musicali, secondo me riusciremmo a far spaventare qualcuno.Ad esempio, ve li immaginate tutti gli editori di riviste tipo Panorama, Espresso, etc. etc?Chi di loro vorrebbe mettere in edicola le versioni con DVD allegato delle riviste con il rischio di trovarsi centinaia di migliaia di copie di invenduto?Già questo sarebbe un passo interessante, visto che i DVD allegati alle riviste non vengono regalate agli editori dalle major.E così un bel mesetto di DVD in allegato se ne finisce nel nulla.E qual'è la cosa veramente interessante di questa proposta? L'interessante è che, se vestiamo "a sciopero" abbastanza siti, gli editori potrebbero spaventarsi indipendentemente da quanti, poi, aderiscono effettivamente allo sciopero.E' una sorta di "retroazione positiva": noi diciamo che il mese prossimo non compreremo nessuna