LG PM80, una TV in palmo di mano

Da LG sta per arrivare il primo palmare televisivo. No, non fa telefonate


Milano – In questo periodo in cui anche nella nostra penisola gli operatori non parlano d’altro che di tv mobile , casca a fagiuolo la notizia secondo cui LG Electronics lancerà sul mercato il suo primo PDA con supporto DMB per la ricezioni di trasmissioni televisive digitali.

Si chiamerà PM80 e si tratterà di un pocket PC, dotato anche di ricevitore GPS. Equipaggiato con sistema operativo Windows Mobile 2003 Second Edition, avrà il proprio cuore in una cpu Intel a 312 MHz, offrirà 64 MB di RAM e altrettanti di ROM e non mancherà uno slot di espansione per schede SD.

Il display è un TFT a colori da 3,5 pollici con risoluzione di 240×320 Pixel: non è esattamente un “plasma” da salotto, ma è sempre qualcosina di più degli schermi di tanti telefoni UMTS in circolazione. Per tg, sport, reality e fiction, comunque, bisogna sempre sgranare gli occhi.

E’ probabile che, almeno per il momento, il PDA interessi solo il mercato coreano, attualmente l’unico ad offrire il supporto alla tecnologia DMB, che è però in fase di sperimentazione in vari paesi d’Europa e anche in Italia.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti