LG PM80, una TV in palmo di mano

Da LG sta per arrivare il primo palmare televisivo. No, non fa telefonate
Da LG sta per arrivare il primo palmare televisivo. No, non fa telefonate


Milano – In questo periodo in cui anche nella nostra penisola gli operatori non parlano d’altro che di tv mobile , casca a fagiuolo la notizia secondo cui LG Electronics lancerà sul mercato il suo primo PDA con supporto DMB per la ricezioni di trasmissioni televisive digitali.

Si chiamerà PM80 e si tratterà di un pocket PC, dotato anche di ricevitore GPS. Equipaggiato con sistema operativo Windows Mobile 2003 Second Edition, avrà il proprio cuore in una cpu Intel a 312 MHz, offrirà 64 MB di RAM e altrettanti di ROM e non mancherà uno slot di espansione per schede SD.

Il display è un TFT a colori da 3,5 pollici con risoluzione di 240×320 Pixel: non è esattamente un “plasma” da salotto, ma è sempre qualcosina di più degli schermi di tanti telefoni UMTS in circolazione. Per tg, sport, reality e fiction, comunque, bisogna sempre sgranare gli occhi.

E’ probabile che, almeno per il momento, il PDA interessi solo il mercato coreano, attualmente l’unico ad offrire il supporto alla tecnologia DMB, che è però in fase di sperimentazione in vari paesi d’Europa e anche in Italia.

D.B.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 11 2005
Link copiato negli appunti