Liberalizzazioni TLC, il no dei sindacati

I sindacati confederali sono contrari allo scorporo della rete fissa da Telecom Italia. Sulla loro posizione, il commento di Aduc

Firenze – I segretari generali dei settori TLC di Cgil Cisl e Uil sottolineano, in una nota, la loro contrarietà alla cessione, da parte di Telecom Italia della sua rete fissa.
“Oggi la rete fissa rappresenta lo strumento fondamentale per la convergenza e per mantenere alta la capacità tecnologica e dunque competitiva dell’azienda. Per questo è decisiva l’unicità, se Telecom vuole rimanere un’azienda di riferimento nazionale ed internazionale”. Il riferimento è alle vicende che interessano l’incumbent e le prospettive per il suo immediato futuro.

Al comunicato diffuso dai sindacati controbatte l’ Aduc che, con una nota firmata dal presidente Vincenzo Donvito, commenta:
“Per i sindacati confederali, il forte indebitamento dell’azienda dovrebbe essere superato, per esempio, con una ricapitalizzazione. Ovviamente non ci dicono da dove dovrebbero arrivare questi capitali e, considerato che stiamo parlando di una delle maggiori aziende privilegiate dallo Stato, sotto il controllo dello stesso attraverso la golden share, non saremmo estremisti nel pensare che i nostri sindacati stiano perorando l’aiuto dello Stato in una qualche forma.

La crisi economica-finanziaria di Telecom potrebbe essere buona occasione per ripensare tutto il sistema di telefonia fissa in Italia, oggi basato su un gigantesco abuso di posizione dominante dell’operatore Telecom che, nel contempo, si ritrova con l’ultimo miglio a fornire ai suoi concorrenti gli strumenti vitali per i prodotti che offrono. Ma i sindacati, invece, siccome pensano solo alle questioni di salvaguardia occupazionale come se fossero avulse dal contesto e sopratutto dal mercato, le questioni di liberalizzazione e apertura del mercato non le considerano, anzi colgono l’occasione per ribadire che l’assetto di negazione della concorrenza che oggi vige è il migliore e per questo va difeso anche – magari – chiedendo un maggiore intervento dello Stato.

Lasciamo ad altre occasioni e ad esperti del settore (che noi, associazione di consumatori, non siamo) le valutazioni sulla ricetta occupazionale in sé fornita dai sindacati alla crisi di questa azienda.
Evidenziamo invece che il sistema si regge grazie agli alti costi (tra i maggiori in UE e nel mondo occidentale in generale) fatti pagare ai consumatori in cambio di servizi con qualità molto discutibile, e che potrebbe cambiare, aprendo i mercati alla concorrenza, proprio con la cessione ad un “primus inter pares” della rete fissa.

Su questo i sindacati confederali dicono il contrario, per cui prendiamo atto che sono contro la liberalizzazione della telefonia… a meno che non abbiano una ricetta di Stato per questa liberalizzazione… ma noi non ne siamo edotti”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    vendita fittizia
    Non credo proprio che venderanno la *** a qualche investitore europeosemmai è piu probabile qualche barbatrucco dalle parti del brasile con conseguente accantonamento di "fondi neri"
  • Anonimo scrive:
    scorporo&enel
    nel caso del enel pero cè lo scorporo ma non esistono soggetti che possano realmente fare concorrenza,il caso telecomunicazioni è diverso
  • Anonimo scrive:
    Tim se ne va
    Come prima panacea al mare di debiti di Telecom e ai mancati incassi... ed evitiamo per un altro pò il tonfo tipo Cirio che quest'anno li avrebbe accolti...Ma dategli tempo... prima o poi la resa dei conti arriva.
  • Anonimo scrive:
    Applausi al titolo della notizia
    Cioe', ma io questo titolo lo incornicio!!! :) :) :) :) Avete fatto una scuola specifica o avete dei copy che ci pensano???A beneficio dei pochi lettori che potrebbero non aver colto, spiego che trattasi di dottissima parafrasi/citazione di nota canzone dei Beatles, che ai tempi della sua uscita suscito' un nugolo di polemiche proprio sull'origine delle parole (Lucy in the Sky with Diamonds, l'acronimo dei nomi propri e comuni presenti nel titolo forma la sigla LSD, identificativa di un devastante stupefacente).
    • Anonimo scrive:
      Re: Applausi al titolo della notizia
      Completamente d'accordo. Se è l'autore stesso dell'articolo, propongo un cospicuo aumento dello stipendio...
      • Anonimo scrive:
        Re: Applausi al titolo della notizia
        - Scritto da:
        Completamente d'accordo. Se è l'autore stesso
        dell'articolo, propongo un cospicuo aumento dello
        stipendio...a meno che non abbia copiato da Grillo: http://www.beppegrillo.it/2006/06/luca_in_the_sky.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Applausi al titolo della notizia
      infatti 'sto titolo è una f%gata!
      (Lucy in the Sky with Diamonds, l'acronimo dei
      nomi propri e comuni presenti nel titolo forma la
      sigla LSD, identificativa di un devastante
      stupefacente).
      e aggiungo anche:LSD fu in parte introdotto dal governo federale.Il movimento hippy era in rapida espansione e dato che vi era la possibilità che tentassero di entrare in politica, dove il principio della Pace e le critiche verso economia, guerra e morale avrebbero portato ad un mondo veramente diverso (vedi http://it.wikipedia.org/wiki/Christiania ), CIA introdusse l'uso di droghe pesanti, per sfaldare questa nuova società...http://en.wikipedia.org/wiki/Hippie#Drugshttp://en.wikipedia.org/wiki/LSD[code]The psychotropic drugs that were adopted by hippies were introduced in part during CIA project MKULTRA, which tested the effects of various drugs and other treatments on numerous Americans, often without their consent. While a student at Stanford University, Ken Kesey himself was a volunteer subject in one of the many drug trials promoted by the MKULTRA project, and it was during these trials that he was first introduced to the use of LSD.[/code]ciao(amiga)ps: tra l'altro, i documenti del progetto sono questi:http://en.wikipedia.org/wiki/MKULTRAhttp://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_MKULTRA quindi, trollazzi, girate al largo, che non è giornata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Applausi al titolo della notizia

        quindi, trollazzi, girate al largo, che non è
        giornata. be', questo intervento qui e' un po' una trollatina eh ;)
        • Anonimo scrive:
          [OT] -
          - Scritto da:

          quindi, trollazzi, girate al largo, che non è

          giornata.

          be', questo intervento qui e' un po' una
          trollatina eh ;)
          no, è un consiglio ;)sono stufo di perdere tempo a dimostrare cose1) vere2) provateinoltre è proprio così: non è giornata, potrei mordere! ciao :)(amiga)PS: ho trovato, su wikipedia, questa pagina moooooooolto interessante:http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_proven_conspiracies
      • Anonimo scrive:
        Re: Applausi al titolo della notizia
        - Scritto da:
        infatti 'sto titolo è una f%gata!


        (Lucy in the Sky with Diamonds, l'acronimo dei

        nomi propri e comuni presenti nel titolo forma
        la

        sigla LSD, identificativa di un devastante

        stupefacente).



        e aggiungo anche:
        LSD fu in parte introdotto dal governo federale.
        Il movimento hippy era in rapida espansione e
        dato che vi era la possibilità che tentassero di
        entrare in politica, dove il principio della
        Pace e le critiche verso economia, guerra
        e morale avrebbero portato ad un mondo veramente
        diverso (vedi
        http://it.wikipedia.org/wiki/Christiania ), CIA
        introdusse l'uso di droghe pesanti, per sfaldare
        questa nuova
        società...
        http://en.wikipedia.org/wiki/Hippie#Drugs
        http://en.wikipedia.org/wiki/LSD

        [code]The psychotropic drugs that were adopted
        by hippies were introduced in part during CIA
        project MKULTRA, which tested the effects of
        various drugs and other treatments on numerous
        Americans, often without their consent. While a
        student at Stanford University, Ken Kesey
        himself was a volunteer subject in one of the
        many drug trials promoted by the MKULTRA
        project, and it was during these trials that he
        was first introduced to the use of LSD.[/code]

        ciao
        (amiga)

        ps: tra l'altro, i documenti del progetto sono
        questi:
        http://en.wikipedia.org/wiki/MKULTRA
        http://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_MKULTRA
        quindi, trollazzi, girate al largo, che non è
        giornata. Ecco, tu sei l'esempio di uno che usa LSD e derivati. Te li hanno imposti ? E' tutta una macchinazione della cattivona CIA ? Vabbè, le allucinazioni che avete per droghe varie è ovvio che a voi comunisti diano questi effetti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Applausi al titolo della notizia

          Ecco, tu sei l'esempio di uno che usa LSD e
          derivati. no.e tu sei querelebile per diffamazione: occhio che oggi girano!
          Te li hanno imposti ? E' tutta una
          macchinazione della cattivona CIA ? Vabbè, le
          allucinazioni che avete per droghe varie è ovvio
          che a voi comunisti diano questi
          effetti. primo , comunisti intanto non è un insulto (perciò lo vai a dire a tua nonna). secondo , se nemmeno credi a documenti ufficiali della CIA (a corredo del post) i casi sono due:o non sai leggere, o sei un troll.ciao(amiga)
          • Anonimo scrive:
            Re: Applausi al titolo della notizia
            in realta' con questa polemica avete rovinato il clima della dotta (doppia) citazione..cioe accoppiare Telecom Sky e Murdoch a dei drogati.. che ci sta alla grande :P)
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Applausi al titolo della notizia
            - Scritto da:
            cioe accoppiare Telecom Sky e Murdoch a dei
            drogati.. che ci sta alla grande
            :P)Che intanto ci dragano per bene, alla faccia dei tossicodipendenti veri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Applausi al titolo della notizia
        Ma lo sai che sei un comunista di merda? :D- Scritto da:
        infatti 'sto titolo è una f%gata!


        (Lucy in the Sky with Diamonds, l'acronimo dei

        nomi propri e comuni presenti nel titolo forma
        la

        sigla LSD, identificativa di un devastante

        stupefacente).



        e aggiungo anche:
        LSD fu in parte introdotto dal governo federale.
        Il movimento hippy era in rapida espansione e
        dato che vi era la possibilità che tentassero di
        entrare in politica, dove il principio della
        Pace e le critiche verso economia, guerra
        e morale avrebbero portato ad un mondo veramente
        diverso (vedi
        http://it.wikipedia.org/wiki/Christiania ), CIA
        introdusse l'uso di droghe pesanti, per sfaldare
        questa nuova
        società...
        http://en.wikipedia.org/wiki/Hippie#Drugs
        http://en.wikipedia.org/wiki/LSD

        [code]The psychotropic drugs that were adopted
        by hippies were introduced in part during CIA
        project MKULTRA, which tested the effects of
        various drugs and other treatments on numerous
        Americans, often without their consent. While a
        student at Stanford University, Ken Kesey
        himself was a volunteer subject in one of the
        many drug trials promoted by the MKULTRA
        project, and it was during these trials that he
        was first introduced to the use of LSD.[/code]

        ciao
        (amiga)

        ps: tra l'altro, i documenti del progetto sono
        questi:
        http://en.wikipedia.org/wiki/MKULTRA
        http://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_MKULTRA
        quindi, trollazzi, girate al largo, che non è
        giornata.
        • Anonimo scrive:
          [!%#!] moderatori eliminate questo post
          - Scritto da:
          Ma lo sai che sei un comunista di merda? :D
          tua madre non era d'accordo ieri sera. :D
  • Alessandrox scrive:
    non capisco una cosa...
    MA secondo il sig. Guindani la rete fissa di TI veicolerebbe solo VOCE? E i dati? Come si veicolano da e verso il mio router? Via rete fognaria? Certo a Vodafone gli importa un' accidente della sorte della rete fissa.... parere veramente "autorevole" quello di Pietro Guindani haha....chiediamo alla miriade di provider internet cosa ne pensano invece di chiederlo all' amm. delegato di una sociata' che opera nel settore mobile e per cui internet e' un settore marginale.Altra chicca: "...quello che conta oggi è il rapporto con il cliente che deve essere libero e concorrenziale..." la solita frase che non vuol duire NULLA, detta da chi non c' entra nulla con la questione...Francamente all' opinione pubblica gli importera' meno di niente del suo "parere contrario" (gia' definirlo parere e' cosa grossa..., pare piu' un farfugliamento di insensatezze).Quanto al paragone con Enel e Terna bisognerebbe che qualcuno spiegasse ai capoccioni di Milano Finanza che nel nostro paese mentre di produttori di energia significativi che potrebbero usufruire dei servizi di rete scorporati, ***se ce ne sono*** sono veramente pochi, i provider internet e VOIP che potrebbero sfruttare i servizi di una rete dati fissa scorporata sono in numero infinitamente superiore.P.S.Non abbiate paura, anche affidata alla CDP l' evoluzione tecnologica delle rete fissa TI non potrebbe andare piu' lenta di quanto va ora.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: non capisco una cosa...
      Serviva un genio come te per capire che questa è l' ennesima inchiappettata all' italiana. Ormai è meglio Grillo, almeno mezzo sorriso te lo fa fare.
      • Alessandrox scrive:
        Re: non capisco una cosa...
        - Scritto da: nattu_panno_dam
        Serviva un genio come te per capire che questa è
        l' ennesima inchiappettata all' italiana. Ormai è
        meglio Grillo, almeno mezzo sorriso te lo fa
        fare.No, non serviva (magari non a te), nemmeno la tua risposta serve a qualcosa se se e per questo...pero sono entrambi libere opinioni in un libero forum.Salutazioni
  • Anonimo scrive:
    murdoch doveva comprarsi rcs
    ma basta con queste stronzateMurdoch era quello che doveva comprare le azioni rcs di ricucciadesso invece deve salvare telecom da 40 miliardi di debiti.secondo me la soluzione che adotterà tronchetti provera sarà quella di venderla in blocco a British Telecom l'unica compagnia TLC abbastanza grande in europa che guardacaso non cita mai milanorotflfinanza
    • Anonimo scrive:
      Re: murdoch doveva comprarsi rcs
      - Scritto da:
      ma basta con queste stronzate
      Murdoch era quello che doveva comprare le azioni
      rcs di
      ricucci
      adesso invece deve salvare telecom da 40 miliardi
      di
      debiti.
      secondo me la soluzione che adotterà tronchetti
      provera sarà quella di venderla in blocco a
      British Telecom l'unica compagnia TLC abbastanza
      grande in europa che guardacaso non cita mai
      milanorotflfinanzaErrore, Milano Finanza parla anche di BT, e dice che la privatizzazione e lo scorporo della rete ne ha rallentato l'espansione.Forse è vero, del resto avrebbe potuto essere un colosso internazionale molti anni fa.
  • Anonimo scrive:
    Beppe Grillo vuole scalarla!
    Leggere per credere:http://www.beppegrillo.it/2006/09/opa_alla_genove.html#comments
    • Anonimo scrive:
      Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
      ne dice tante grillo... una piu' una meno non fa piu' notizia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
      - Scritto da:
      Leggere per credere:

      http://www.beppegrillo.it/2006/09/opa_alla_genove.grillo non è un manager massimo che può scalare è la scala a chiocciola per andare a dormire
      • Anonimo scrive:
        Re: Beppe Grillo vuole scalarla!

        grillo non è un manager
        massimo che può scalare è la scala a chiocciola
        per andare a
        dormireLa legge non richiede di avere il titolo di "Manager" per scalare in borsa. Se riuscirà a raggruppare abbastanza azionisti potrà farlo licenziare Tronchetti e sostituirlo con un altro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
          - Scritto da:
          La legge non richiede di avere il titolo di
          "Manager" per scalare in borsa. Se riuscirà a
          raggruppare abbastanza azionisti potrà farlo
          licenziare Tronchetti e sostituirlo con un
          altro.Grillo non ha mai gestito un'azienda che fattura miliardi quindi non potrà mai scalare un bel nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            La legge non richiede di avere il titolo di

            "Manager" per scalare in borsa. Se riuscirà a

            raggruppare abbastanza azionisti potrà farlo

            licenziare Tronchetti e sostituirlo con un

            altro.

            Grillo non ha mai gestito un'azienda che fattura
            miliardi quindi non potrà mai scalare un bel
            nulla.Leggi prima di parlare. Non la vuole GESTIRE. Vuole mandar via Tronchetti, mettere qualcun altro e togliersi dalle palle.
          • Anonimo scrive:
            Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
            - Scritto da:
            Leggi prima di parlare. Non la vuole GESTIRE.
            Vuole mandar via Tronchetti, mettere qualcun
            altro e togliersi dalle
            palle.chi sarebbe questo qualcuno ?bisogna avere le palle per gestire un gruppogrande come la telecomnon ci servono i comici che alla prima decisione difficile si mettono a piangere....
          • Anonimo scrive:
            Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
            - Scritto da:
            bisogna avere le palle per gestire un gruppo
            grande come la telecomEh sì, vero, proprio vero, far perdere al titolo la metà del valore in 5 anni, in un mercato in cui ha il monopolio, è da grandi manager...I piccoli manager, invece, magari la portavano persino in attivo, scandaloso!
          • Anonimo scrive:
            Re: Beppe Grillo vuole scalarla!

            chi sarebbe questo qualcuno ?
            bisogna avere le palle per gestire un gruppo
            grande come la telecomAHAHAHAHAHAHAHAH !!!!!Un bambino di prima elementare avrebbe gestito meglio quella azienda !Comunque e' vero che bisogna avere le palle per gestire quella azienda: le palle di un politico pero' .....
          • Anonimo scrive:
            Re: Beppe Grillo vuole scalarla!

            chi sarebbe questo qualcuno ?
            bisogna avere le palle per gestire un gruppo
            grande come la telecom
            non ci servono i comici che alla prima decisione
            difficile si mettono a
            piangere....A fare 45 mld di debiti (anche in stipendi dirigenziali) era buona anche la filippina che fa le pulizie ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Leggere per credere:




        http://www.beppegrillo.it/2006/09/opa_alla_genove.

        grillo non è un manager il problema è che non lo sono nemmeno gli attuali dirigenti .....
        massimo che può scalare è la scala a chiocciola
        per andare a
        dormire
        • Anonimo scrive:
          Re: Beppe Grillo vuole scalarla!


          grillo non è un manager

          il problema è che non lo sono nemmeno gli attuali
          dirigentiLOL!
          • Anonimo scrive:
            Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
            Anche il fruttivendolo sotto casa riuscirebbe a gestire Telecom meglio di quelli che lo hanno fatto negli ultimi anni.Prima hanno inglobato Tim per coprire le perdite. Ora la svendono a Merdoch per coprire altre perdite.La proposta di Grillo, anche se alla fine non funzionerà, spero almeno riesca a far parlare della cosa e la gente sappia chi è veramente Tronchetti & C. Perchè se si leggono i titoli dei giornali in questi giorni (CASUALMENTE riempiti di pubblicità dai finanziatori Telecom/Tim) sembra che sarà una grande operazione economica, con grandi risvolti per il paese, etc etc. :s"Potrebbe esistere inoltre il pericolo che una rete fissa, affidata ad un ente controllato dallo Stato che ne condiziona gli investimenti, possa avere un'evoluzione tecnologica più lenta."Più lento di adesso c'è solo il ritorno al telegrafo...I monopoli non possono essere privatizzati. Non ha senso. Io non posso fare concorrenza se non posso riempire il paese di doppini telefonici, costruire un'altra rete autostradale o un altro binario per i treni. Questo tipo di società deve rimanere pubblico.(cylon)
          • Anonimo scrive:
            Re: Beppe Grillo vuole scalarla!
            ...Più lento di adesso c'è solo il ritorno al telegrafo...Ahahah, superquoto. Avevo notato anch'io il passaggio ma mi ha tolto le parole di bocca.Bleah.
          • Anonimo scrive:
            Re: Beppe Grillo vuole scalarla!

            ....
            I monopoli non possono essere privatizzati. Non
            ha senso. Io non posso fare concorrenza se non
            posso riempire il paese di doppini telefonici,
            costruire un'altra rete autostradale o un altro
            binario per i treni. Questo tipo di società deve
            rimanere
            pubblico.
            ....Tutto vero, in teoria, se non fossimo in italia.Non ti fa ribrezzo il fatto che sia stato proprio Prodi a privatizzare il monopolio, facendo un grosso favore al suo amico, e ora e' lo stesso Prodi che, dopo aver incassato i ringraziamenti dell'amico, la rivende allo Stato ( cioe' ancora a noi ??? ) ?Secondo te, in questi schifosissimi affari, chi ci ha rimesso di piu' tra:1) Prodi2) Il tronchetto dell'infelicita'3) I consumatori e cittadini(la risposta e' la 3)E chi ci ha guadagnato di piu' e ci sta per riguadagnare un'altrettanta fraccata di soldi, sudati, per la millesima volta, dai contribuenti???
Chiudi i commenti