L'ICANN ora rischia per i nuovi domini

Giovedì il Congresso USA inizierà a indagare su come furono scelti solo sette nuovi domini internazionali e perché furono scelti proprio quelli. In molti contestano le decisioni dell'ICANN


Washington (USA) – Quando l’ICANN annunciò le sette nuove estensioni di dominio internazionali le critiche si sprecarono. Critiche e proteste che ora hanno prodotto un’inchiesta ufficiale che giovedì prenderà corpo in Commissione commercio alla Camera dei Deputati americana.

In quella sede si vaglierà l’operato dell’ICANN per verificare se non vi sia stato il tentativo di turbare la competizione sul mercato della registrazione dei domini e dunque se l’approvazione di quei domini non si sia tradotta in un danno per operatori, aziende, utenti.

La speranza di coloro che criticano l’ICANN, e tra questi anche gli italiani Register.it e DADA (che avevano proposto l’estensione.pid), è di riuscire a riaprire il processo di selezione delle nuove estensioni.

Oltre alle critiche dagli operatori che si sono visti bocciare le proprie proposte, altre proteste arrivano dalle associazioni per i diritti civili. La ACLU – secondo cui le irregolarità formali del procedimento decisionale sono gravi – il mese scorso in una lettera al Ministero del Commercio (da cui dipende formalmente l’ICANN) aveva chiesto un intervento diretto per bloccare tutto non approvando formalmente la scelta dell’ICANN.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    bah...
    ho quasi duecento videocassette.che faccio, LE BUTTO?
  • Anonimo scrive:
    e dove registro?
    DVD= Supporto capiente di memorizzazione. Non è possibile registrarci su nulla se non sui DVD-RAM sui PC.VHS= Bassa qualita' ma almeno riesco a registrare beautiful e altro.....Finche' DVD non sara' anche registrabile: NO GRAZIE alla sostituzione del VHS!!!decisamente NO
    • Anonimo scrive:
      Re: e dove registro?

      Finche' DVD non sara' anche registrabile: NO
      GRAZIE alla sostituzione del VHS!!!
      decisamente NOAzz..Sarebbe come se 15 anni fa qualcuno avesse detto:finche' il CD non sara' registrabile: no grazie, mi tengo il registratore a cassetta!Che discorsi sono?!Il DVD ha una sua giustificazione fosse solo per l'altissima qualita' audio-video in riproduzione!Chi ti vieta di affiancare il dvd al vhs?E in futuro ci saranno supporti digitali registrabili...nel frattempo goditi il dvd read-only, i tuoi occhi e le tue orecchie ne godranno :-))
      • Anonimo scrive:
        Re: e dove registro?

        E in futuro ci saranno supporti digitali
        registrabili...attenzione che i supporti digitali registrabili ci sono gia' (non certamente qui in italia o europa dove c'e' ancora da svuotare tutti i magazzini dai "rottami tecnologici" )Basta guardare sul sito della Panasonic in America (non .it !!!)sotto il nome di hard disk recorder (modello pv-hs3000) o un altro visto sulla rivista "Satellite"Sono capaci di fare cose meravigliose ...naturalmente li vedremo fra un po'(quando quasi tutti avremo speso i soldi per un nuovo vcr o dvd)
  • Anonimo scrive:
    RW o niente
    Vi ricordo che per mille usi è ancora praticissimo il vecchio walkman... io non credo che siano poi scese MOSTRUOSAMENTE le vendite di walkman e cassette vuote.Lo stesso dicasi per un VHS... mi registro le previsioni del tempo per andare il weekend al mare su DVD?Oppure una puntata dei cartoni per i bambini ... su DVD?Oppure solo un film del cavolo che non voglio tenere... per guardarlo senza pubblicità passandole via veloci...su DVD?Quanto costerà il DVD vuoto?aspettate gente...Io ho un bel cd portatile, un bel caricatore cd in macchina (ormai vecchio di 10 anni) ... ma anche il lettore a cassette in macchina, 2 walkman (uno di quando ero piccino e uno migliore) ... e il mio bel deck duplicatore di ottima marca, con tutte le funzioni giuste, compreso il volume ecc ecc...Credete che una miriade di ragazzini del sud (che sinceramente, davvero, in media, è più povero del nord) si perderà tutto ciò che può perdersi , da registrare? no... userà ancora il VHS e le cassette... Dove c'è restrizione, (vedi Mp3 e WMA) non c'è futuro.Ho detto.AUGH.
    • Anonimo scrive:
      Re: RW o niente
      Hai quasi ragione, ma considera che il "mercato di sostituzione", cioè quello in cui si spingono i clienti a cambiare la tecnologia anche se quella vecchia che hanno già funziona benissimo è uno dei cardini del profitto !Perciò potrai resistere, ma non a lungo.ciao
Chiudi i commenti