Lindows si dice al sicuro da SCO

Il boss di Lindows.com, Michael Robertson, ha affermato che, grazie a degli accordi stipulati con l'ex Caldera, i propri clienti non rischiano nulla dalla causa fra SCO e IBM. Una precisazione fatta senza prendere posizione sulla faccenda


San Diego (USA) – Con l’obiettivo di rassicurare i propri clienti, il CEO e fondatore di Lindows.com , Michael Robertson, ha voluto far chiarezza sui rapporti che legano la propria azienda a SCO, nome ormai indissolubilmente legato alla diatriba legale con IBM e ai reclami relativi a Linux.

Robertson ha spiegato che la propria azienda è entrata in trattative con SCO all’epoca in cui questa portava ancora il nome di Caldera: le due società avrebbero firmato degli accordi in base ai quali Lindows.com si è garantita le licenze necessarie per utilizzare delle non meglio specificate tecnologie software.

“Siamo in una situazione unica a causa dei nostri preesistenti accordi commerciali con SCO”, ha affermato Robertson in un comunicato. “Voglio sottolineare come non vi sia alcuna controversia fra SCO e Lindows.com.”

Il boss della piccola società di San Diego, ex fondatore di MP3.com, ha poi spiegato che SCO manterrà in essere tutti i patti commerciali stipulati con Lindows.com.

“Aziende, istituzioni educative e utenti domestici che utilizzano LindowsOS possono confidare nel fatto che non verranno trascinati nella battaglia legale”, ha detto Robertson, precisando poi come la propria società non sia parte in causa nella battaglia legale fra SCO, IBM e altre aziende.

Robertson ha poi voluto enfatizzare il fatto che “finché non verranno presentati maggiori elementi, Lindows.com non prenderà una posizione sulla validità dei reclami presentati da entrambe le parti”.

Con queste dichiarazioni il CEO di Lindows.com sembra dunque chiamarsi fuori, almeno per il momento, dall’acceso dibattito nato attorno al caso SCO/Linux, caso che, in questi mesi, ha visto la presa di posizione di molti personaggi noti dell’open source e di alcune aziende, fra cui Novell .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Waste - Dove skarikarlo...
    http://grazzy.mjoelkbar.net/waste/
  • Anonimo scrive:
    quando 2+2=4
    Mi sembra ovvio che la NullSoft abbia eliminato WASTE dai suoi pensieri, il Padrone e' AOL ed il gran capo ha sancito accordi commerciali con il grande Guglielmo Cancelli che di certo non puo' gradire un programma come WASTE, leggi come motivi, ad esempio, progetto di implementare un soft p2p da parte di micromorbida, oppure altra lettura potrebbe essere che sto GPL non piace... ;-) Credo che la NullSoft sia molto scaltra e lo abbia rilasciato sotto gpl appositamente per poter permettere la copia del codice tanto sapeva che poi zio Billy avrebbe ringhiato contro AOL. Iz.
    • Anonimo scrive:
      Re: quando 2+2=4
      - Scritto da: Anonimo

      Mi sembra ovvio che la NullSoft abbia
      eliminato WASTE dai
      suoi pensieri, il Padrone e' AOL ed il gran
      capo ha sancito
      accordi commerciali con il grande Guglielmo
      Cancelli che di
      certo non puo' gradire un programma come
      WASTE, leggi
      come motivi, ad esempio, progetto di
      implementare un soft
      p2p da parte di micromorbida, oppure altra
      lettura potrebbe
      essere che sto GPL non piace... ;-)
      Credo che la NullSoft sia molto scaltra e
      lo abbia rilasciato
      sotto gpl appositamente per poter
      permettere la copia del
      codice tanto sapeva che poi zio Billy
      avrebbe ringhiato contro AOL.

      Iz.Finalmente uno che vede le cose in maniera distaccata, ironica e disincantata... Tanto noi, ragazzi siamo solo spettatori, il problema è se verranno mai a controllarci il biglietto!!!!
  • Anonimo scrive:
    www.wasteitalia.tk ?
    www.wasteitalia.tk : mirror, forum e scambio server ;)
  • Anonimo scrive:
    non cambia tanto, ahime' :(
    se ho capito bene, non cambia tanto rispetto ai sistemi attuali. E' vero, c'e' un minimo di protezione in piu', ma si puo' sempre essere beccati. Infatti basta che la RIAA o qualche poliziotto accenda un PC e ci metta dentro dei file mp3 (magari dei fake), quindi inizia uno scambio con voi.La comunicazione sara' anche cifrata, ma quando sul suo PC il poliziotto si trovera' un mp3 e dal suo log risulta che l'ha scaricato dal vostro ip, l'indagine e' conclusa.Il punto e' che se uno scarica un file da noi, puo' sapere chi siamo tramite il nostro IP, e questo vale per tutti i client P2P. Dico bene? Idee?
  • Anonimo scrive:
    Re: Eccezionale!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Ma come fanno a comunicare due utenti? Serve
    un indirizzo del Server??si, aggiungi sulla network status l'IP (o il dns) dell'altrose non ce l'hai statico fatti un dns dinamico qui: www.no-ip.com
  • Anonimo scrive:
    e se non fosse un discorso delle major..
    se magari molti fossero contrari a ciò per impedire troppa riservatezza in scambi illegali tipo la pedofilia?questo software sarebbe una manna dal cielo per loro, gruppi fino a 50 utenti, traffico criptato... etc..potrebbe essere?
    • Anonimo scrive:
      Re: e se non fosse un discorso delle major..
      - Scritto da: Anonimo
      se magari molti fossero contrari a ciò per
      impedire troppa riservatezza in scambi
      illegali tipo la pedofilia?

      questo software sarebbe una manna dal cielo
      per loro, gruppi fino a 50 utenti, traffico
      criptato... etc..

      potrebbe essere?Ha una bella proposta per te. Che ne dici di mettere una telecamera in tutte le case degli italiani e collegarla alla centrale della polizia? Oh, che bella idea!Cosi' se mio padre mi molesta, la polizia puo' aiutarmi. Si', si', facciamolo.Per la cronaca, se non si fosse capito: e' tutta ironia! Ma guarda tu che motivazioni ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Eccezionale!!!!
    Ma come fanno a comunicare due utenti? Serve un indirizzo del Server??
  • Anonimo scrive:
    Se serve qualche mirror
    date un'occhiata quihttp://www.filemirrors.com/search.src?type=equals&file=waste-setup.exehttp://www.filemirrors.com/search.src?type=equals&file=waste-source.ziphttp://www.filemirrors.com/search.src?type=equals&file=waste-source.tar.gzdi piu' ninzo'--#iDC
    • Anonimo scrive:
      Re: Se serve qualche mirror
      Curiosità: nel programma (finestra Network status) viene richiesto un indirizzo?? ma quale indirizzo bisogna inserire??? come avviene la comunicazione tra gli utenti???Boooooooooooo
      • Anonimo scrive:
        Re: Se serve qualche mirror
        - Scritto da: Anonimo
        Curiosità: nel programma (finestra Network
        status) viene richiesto un indirizzo?? ma
        quale indirizzo bisogna inserire???Quello di un nodo qualsiasi della rete che stai creando.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se serve qualche mirror
        - Scritto da: Anonimo
        Curiosità: nel programma (finestra Network
        status) viene richiesto un indirizzo?? ma
        quale indirizzo bisogna inserire??? come
        avviene la comunicazione tra gli utenti???

        BooooooooooooL'IP (o il dns) dell'altro nodo da connettere alla tua VPN
    • steve81 scrive:
      Re: Se serve qualche mirror

      di piu' ninzo'http://fileforum.betanews.com/detail.php3?fid=1054104235:)
  • Anonimo scrive:
    Per linux? :) Ma LOL!
    Ma secondo voi Makefile.posix che voleva dire? Non vi viene neanche un po' il dubbio che su linux andasse bene? LOL. Complimenti all'autore del post sotto eh.
  • Anonimo scrive:
    Su ogni file c'è scritto che è GPL!!!
    Come da soggetto, su ogni file cpp dei sorgenti scaricati c'è scritto che è GPL. Mi pare strano che l'abbia fatto un cracker.
    • putino scrive:
      Re: Su ogni file c'è scritto che è GPL!!
      Infatti... visto e considerato il recentissimo accordo tra AOL e la Microzozz per la protezione dei diritti di proprietà in digitale, secondo me qualcuno dentro NullSoft ha pensato bene di vanificare gli sforzi di AOL rilasciando questo programmino... ho l'impressione che sia solo l'inizio di una new revolution... staremo a vedere- Scritto da: Anonimo
      Come da soggetto, su ogni file cpp dei
      sorgenti scaricati c'è scritto che è GPL. Mi
      pare strano che l'abbia fatto un cracker.
      • Anonimo scrive:
        Re: Su ogni file c'è scritto che è GPL!!

        Infatti... visto e considerato il
        recentissimo accordo tra AOL e la Microzozz
        per la protezione dei diritti di proprietà
        in digitale, secondo me qualcuno dentro
        NullSoft ha pensato bene di vanificare gli
        sforzi di AOL rilasciando questo
        programmino... ho l'impressione che sia solo
        l'inizio di una new revolution... staremo a
        vederema se a nullsoft sta cosi' sulle balle AOL perche' prende i suoi soldi?
  • Anonimo scrive:
    Re: GPL, WASTE e DIRITTI!


    1 - ammesso e non concesso che waste sia

    stato pubblicato sul sito della nullsoft,
    la

    nullsoft rimane l'unica detentrice dei

    diritti su quel software. Loro possono

    scegliere di cambiare licenza quando e
    come

    vogliono. Perche' SOLO loro hanno
    sviluppato

    quei sorgenti finora.

    Bene, basta che qualcuno che ha lavorato sui
    sorgenti ieri (prima della revoca ufficiale
    della Nullsoft), pubblichi cio' che ha fatto
    per forza di cose sempre sotto GPL e nessuno
    potra' piu' farci niente.
    Questo alla faccia di chi, come te, ragiona
    con parti che neppure appartengono al
    proprio corpo: il portafogli.evidentemente continui a farti ingannare dagli idealiio invece che non ho nulla da guadagnare dalla cosa, quindi non vedo il portafogli cosa c'entri, ragiono in base all'unica base comune su cui si fondano i nostri diritti e doverila LEGGEe la legge dice che se io sviluppo per un azienda del software, a meno di accordi particolari, il software e' dell'azienda per cui lavoro. Che mi paga per produrlo.In gnerale, tutto cio' che produco, e' di proprieta' del datore di lavoro. Ripeto, a meno di accordi particolari o di esplicite autorizzazioni.Ora, io posso anche sviluppare qualcosa, metterlo in GPL e pubblicarlo.Peccato che se non ho avuto esplicito consenso da chi mi ha commissionato il lavoro, sto comunque commettendo un illecito...E' come dire che un dipendente di coca cola prende la formula, ci appiccica un disclaimer simil GPL e la "pubblica" ad un'azienda concorrente. Magari e' lo stesso che la formula l'ha inventata...Capirai anche tu, forse, che mr. Coca Cola non potrebbe approvare con soddisfazione, a meno che i fumi di anidride carbonica non gli abbiano competamente bruciato i neuroni...ciao cocco
    • Anonimo scrive:
      Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
      --
      leggi qui sotto:The quiet launch of Waste was the work of Nullsoft's principal developer, Justin Frankel, a soft-spoken 20-something known for his tech savvy and his streak of rebelliousness. Waste had been used internally to share files between AOL's San Francisco office, where Nullsoft is based, and its Dulles, Va., headquarters, according to Ian Rogers, a former founding member of Nullsoft. "The real play is when you've got small networks of co-workers or friends who can share whatever they want securely," Rogers said in an interview. "It could be a group of government officials sharing secure documents or it could be Justin sharing video files with AOL Dulles." An AOL representative did not return requests for comment. Nullsoft has had its conflicts with AOL in the past, such as in 2000 when Frankel developed a music file-swapping technology called Gnutella. AOL quickly pulled it off the Web fearing legal ramifications, but not before developers downloaded it and began creating services based on its software code. --
      inoltre aggiungo, una volta scaricato in GPL non si può pretendere che non ci si lavori sul codice ed anzi lo si distrugga... ed aggiungo ancora, non mi pare proprio sia stato un furto, se lo è stato da parte di qualcuno ALL'INTERNO dell'azienda, dovranno prendere le dovute misure di sicurezza all'interno, ma il codice ormai è andato in giro per il web...
      • Anonimo scrive:
        Re: GPL, WASTE e DIRITTI!


        An AOL representative did not return
        requests for comment.
        ok, allora?AOL puo' fare quello che vuoleanche chiudere nullsoftnon sta a me dire se sia giusto o no.Sta a nullsoft capire se gli conviene o no continuare a lavorare per AOLevidentemente si, se insistono...e a quel pun to e' ipocrita lamentarsi...io dove non mi trovavo in accordo me ne sono sempre andatoanche se mi pagavano molto benese non voglio scendere a patti o prendere ordini, non vedo perche' fare il dipendente di lusso...E se AOL aveva gia' bloccato gnutella, non vedo perche' rintuzzare. O meglio non vedo perche' almentarsi di un comportamento assolutamente coerente di AOL. Ok ci hanno riprovato, e AOL li ha bloccati. Gli e' andata male due volte.
        --
        inoltre aggiungo, una volta scaricato
        in GPL non si può pretendere che non ci si
        lavori sul codice ed anzi lo si distrugga...sei sciuro che quel software sia GPL?e' troppo facile senno'..allora io scarico mp3 a rotella e poi dico "eh.. ma il sito da dove li ho scaricati diceva che erano GPL, per cui ormai sono GPL e sono di tutti..."
        ed aggiungo ancora, non mi pare proprio sia
        stato un furto, se lo è stato da parte di
        qualcuno ALL'INTERNO dell'azienda, dovranno
        prendere le dovute misure di sicurezza
        all'interno, ma il codice ormai è andato in
        giro per il web...falsodi nuovo falsose quel codice non e' stato licenziato sotto gpl dal detentore del copyright, non e' un codice GPL.E' come se linus torvalds avesse preso il codice di minix e lo avesse pubblicato sotto GPL.Proprio per questo torvalds ha riscritto linux, perche' Tannenbaum non gli permise di distribuire il suo codice di minix modificato.Altrimenti e' come dire che una volta che ho aperto la tua macchina, l'ho messa in moto a me ne sono andato e' miati rendi conto che e' pazzesco?
        • steve81 scrive:
          Re: GPL, WASTE e DIRITTI!


          --
          inoltre aggiungo, una volta scaricato

          in GPL non si può pretendere che non ci si

          lavori sul codice ed anzi lo si
          distrugga...
          sei sciuro che quel software sia GPL?fino a PROVA contraria, LORO lo hanno pubblicato, la nullsoftse dopo cambia la licenza, quello gia' distribuito sotto la precedente non cambia...
          se quel codice non e' stato licenziato sotto
          gpl dal detentore del copyright, non e' un
          codice GPL.corretto, ma visto che e' stata la Nullsoft a mettere il programma (e' starta anche intervistata su questo, guartda su uhm cnet), il codice di qualche gg fa e' sotto gpl... pure se cambiano idea ^^
          Proprio per questo torvalds ha riscritto
          linux, perche' Tannenbaum non gli permise di
          distribuire il suo codice di minix
          modificato.no, torvald voleva un s.o. per il suo 386, non voleva minix sotto GPL :)
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!


            sei sciuro che quel software sia GPL?
            fino a PROVA contraria, LORO lo hanno
            pubblicato, la nullsoft
            se dopo cambia la licenza, quello gia'
            distribuito sotto la precedente non
            cambia...
            ecco la prova contraria!!!http://www.nullsoft.com/free/waste/ma che siete di coccio????oltre alla smentita ufficiale cosa volete?il timbro in calce con emanazione di bolla papale e apposizione di ceralacca ?

            se quel codice non e' stato licenziato
            sotto

            gpl dal detentore del copyright, non e' un

            codice GPL.
            corretto, ma visto che e' stata la Nullsoft
            a mettere il programma (e' starta anche
            intervistata su questo, guartda su uhm
            cnet), il codice di qualche gg fa e' sotto
            gpl... pure se cambiano idea ^^
            http://www.nullsoft.com/free/waste/qui negano che sia come dici tuquesto e' un comunicato ufficialecito" An unauthorized copy of Nullsoft's copyrighted software was briefly posted on this website on or about Wednesday May 28, 2003."e poi"Any reproduction, distribution, display or other use of the Software by you is unauthorized and an infringement of Nullsoft's copyright in the Software as well as a potential violation of other laws. "firmato nullsoftnon e' un cambio di ideae' una smentitaquella non era una pubblicazione autorizzataqualsiasi copia o anche solo il mostrare a qualcuno quel codice costituisce una violazione del loro copyright..cosa vuoi di piu?che ti minaccino con la pistola?

            Proprio per questo torvalds ha riscritto

            linux, perche' Tannenbaum non gli permise
            di

            distribuire il suo codice di minix

            modificato.
            no, torvald voleva un s.o. per il suo 386,
            non voleva minix sotto GPL :)e io che ho detto?che linus trovandosi nellìimpossibilita di modificare minix, perche' tannenbaum glielo vieto', si riscrisse tutto daccapo.
          • steve81 scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!

            ecco la prova contraria!!!
            http://www.nullsoft.com/free/waste/se io vendo la mia autoe dopo vado a denunciare il furto, viene arrestato l'acquirente?mi pare un esempio calzante :)
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!


            ecco la prova contraria!!!

            http://www.nullsoft.com/free/waste/
            se io vendo la mia auto
            e dopo vado a denunciare il furto, viene
            arrestato l'acquirente?
            mi pare un esempio calzante :)non sei ioma se mio fratello o mia moglie vendesse la mia auto?se la vendo io non POSSO denunciare il furto.. mi pare ovvio
          • Le-Chuck scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
            - Scritto da: Anonimo


            ecco la prova contraria!!!


            http://www.nullsoft.com/free/waste/

            se io vendo la mia auto

            e dopo vado a denunciare il furto, viene

            arrestato l'acquirente?

            mi pare un esempio calzante :)

            non sei io
            ma se mio fratello o mia moglie vendesse la
            mia auto?
            se la vendo io non POSSO denunciare il
            furto.. mi pare ovvioSi però però. Se la nullsoft un giorno viene da me che ho scaricato il sorgente dal loro sito, e sul sorgente c'era scritto GPL, e mi fa causa, io gli dico: "ho scaricato il sorgente dal vostro sito", e il giudice dice a nullsoft "è vero questo?" e loro rispondono di si. A questo punto, nessuna legge del mondo mi obbilga a tornare sul loro sito il giorno dopo. Qualunque avvocato, persino il mio amato Snoopy :) riuscirebbe a farmi scagionare! Il punto è che il sito è il loro, e loro non hanno prove di essere stati bucati. Quindi l'auto (almeno così mi sembra funzioni la normativa attuale) me l'hai venduta tu, non tua moglie.Questo non significa che sia giusto quello che è successo (anche se mi fa piacere :P). Però non credo proprio che ci si possa fare più nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!

            Si però però. Se la nullsoft un giorno viene
            da me che ho scaricato il sorgente dal loro
            sito, e sul sorgente c'era scritto GPL, e mi
            fa causa, io gli dico: "ho scaricato il
            sorgente dal vostro sito", e il giudice dice
            a nullsoft "è vero questo?" e loro
            rispondono di si. A questo punto, nessuna
            legge del mondo mi obbilga a tornare sul
            loro sito il giorno dopo. Qualunque
            avvocato, persino il mio amato Snoopy :)
            riuscirebbe a farmi scagionare!
            Strano modo di intendere il dirittoEntro in una gioielleriaTrovo una bella collana di diamanti sul bancone, me la prendo e me ne vadomagari con la complicita' di un commesso che per caso l'ha "dimenticata" li incustodita...Il giudice chiede al gioielliere "e' vero che l'ha presa dal suo negozio" quello risponde "si", poi lo chiede a me e io rispondo "certo"... a quel punto sei condannato sicuramente per furto....
            Il punto è che il sito è il loro, e loro non
            hanno prove di essere stati bucati. Quindi
            l'auto (almeno così mi sembra funzioni la
            normativa attuale) me l'hai venduta tu, non
            tua moglie.
            no cazzo raga'...l'arrampicata sugli specchi fosse sport olimpico a voi la medaglia d'oro non la toglierebe nessuno!cioe', dal momento in cui qualcuno mi ruba una cosa, perche' nullsoft ha denunciato il furto, quindi si presume non volesse pubblicare quei sorgenti, devo ritenere di averla donata al ladro?Certo che con voi i ladri sai che vita che farebberoavvocato: dove l'ha presa la macchina?ladro: nel suo garage!!!giudice: allora deve avergliela senz altro venduta il proprietario, il furto non sussiste...secondo te il furto si configura solo nel caso in cui i sorgenti fossero stati raggiungibili su un altro sito? allora se rubano a casa mia quando non ci sono perche' ho lasciato la porta aperta non e' furto?
            Questo non significa che sia giusto quello
            che è successo (anche se mi fa piacere :P).
            Però non credo proprio che ci si possa fare
            più nulla.a prescindere se ci si possa fare o no qualcosa...non si puo' fare niente per gli mp3 e i film scaricati illegalmente, figurati se si puo' fare qualcosa per 4 sorgenti micragnosi su cui c'e' pure scritto GPL
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!


            no cazzo raga'...
            l'arrampicata sugli specchi fosse sport
            olimpico a voi la medaglia d'oro non la
            toglierebe nessuno!No. Sei tu che non capisci cosa voglio dire: secondo te Nullsoft cosa dovrebbe sostenere in tribunale? Che io ero tenuto a tornare sul loro sito il giorno dopo? No. Allora il caso è chiuso. Nel tuo esempio della gioielleria è come se il commesso mi avesse dato un gioiello dicendo "omaggio della ditta"!Questo significa semplicemente quello che ho detto, nè più ne meno, e cioè: nessuno può dimostrare in tribunale che io ho commesso un atto illecito, semplicemente perchè quando io ho scaricato quel sorgente tutte le condizioni (compreso il fatto che la notizia era stata riportata su vari periodici dell'informazione online) facevano pensare che io stessi commettendo un atto legale, dopodichè nessuno mi obbliga a tornare sul sito! Non ho firmato niente quando ho scaricato il sorgente, tutto faceva pensare ad una cosa legale. L'unica cosa che può succedere è che DOPO che io ho usato quel sorgente, se la nullsoft mi becca, io vengo diffidato dal tribunale. Questo ripeto, non vuol dire che alla nullsoft non abbiano subito un furto. Semplicemente non sono in grado di provarlo. Nessun tribunale condannerebbe un utente perchè seguendo un link di punto informatico ha scaricato un programma GPL e poi non ha mai più fatto caso alle notizie riguardanti quel programma. Se non ci credi, fammi causa tu :) Seriamente, come pensi di provare la mia colpevolezza in tribunale? Ho letto PI, ho cliccato sul link, ho scaricato il programma, ma della nullsoft da quel giorno in poi me ne sono fregato. Qual'è la mia colpa, esattamente? Direi che non è possibile incolparmi di nulla! Diamine e ci mancherebbe altro! Altrimenti da domani inizio a far scaricare giochi GPL e poi dire che non era vero, per il solo gusto di far incarcerare la gente. Devi capire che per accusare qualcuno ci vogliono le prove di un reato che quella persona ha commesso, e in questo caso, prove proprio non ce ne sono. Addirittura il sito di nullsoft NON è neanche stato bucato! Mi spieghi esattamente quale accusa mi dovrebbe porre la nullsoft in tribunale? A me sembra che tu ti sia incaponito, ma non voglia fermarti un attimo a riflettere. Ho capito tutti i tuoi esempi, ok il commesso "complice", il gioielliere, l'auto ecc ecc. Ma resta il fatto che non c'è nessun capo di accusa serio, perchè chi ha scaricato quel codice, semmai, per fare il paragone col gioielliere, è entrato dal gioielliere ed ha trovato una collana con sotto scritto "gratis in promozione per te" e l'ha presa. E ci sono i testimoni di questo fatto! La nullsoft se la può prendere con chi ha pubblicato quel codice, chiedendogli i danni, ma non certo con chi ha scaricato legalmente il tutto!E nota che se nel supermercato sbagliano il prezzo di un articolo e ci scrivono un prezzo inferiore, per la legge italiana ti DEVONO vendere la merce a quel prezzo. E' successo a me personalmente di acquistare merce che costava palesemente poco, alle casse passava a di più, ho chiesto spiegazioni, e il centro assistenza clienti mi ha venduto la merce al prezzo esposto mentre di corsa andava a cambiare il cartellino errato!
            cioe', dal momento in cui qualcuno mi ruba
            una cosa, perche' nullsoft ha denunciato il
            furto, quindi si presume non volesse
            pubblicare quei sorgenti, devo ritenere di
            averla donata al ladro?
            Certo che con voi i ladri sai che vita che
            farebbero
            avvocato: dove l'ha presa la macchina?
            ladro: nel suo garage!!!
            giudice: allora deve avergliela senz altro
            venduta il proprietario, il furto non
            sussiste...No, per una macchina ci vuole un passaggio di proprietà. Se però io ti mostro, con dei testimoni, che il commesso di un negozio mi ha detto che una certa cosa era in omaggio, ti sfido a provare che IO ho rubato. La colpa è del commesso! Ci mancherebbe altro. Sul serio, altrimenti un commesso incazzato per la durezza del suo lavoro potrebbe far arrestare cento persone per furto in pochi minuti!
            secondo te il furto si configura solo nel
            caso in cui i sorgenti fossero stati
            raggiungibili su un altro sito?No. Il furto si configura nel momento in cui IO RUBO. Se io scarico da un sito, c'è scritto "scarica qui, è tutto GPL" la colpa è di chi ci ha scritto così, e basta. Io non sono tenuto da NESSUNA LEGGE ATTUALE a seguire il sito da cui ho scaricato qualcosa!Ma veramente, secondo te qualcuno mi obbliga a sapere che hanno cambiato la dicitura sul sito? Mi pari un po' esagerato.
            allora se rubano a casa mia quando non ci
            sono perche' ho lasciato la porta aperta non
            e' furto?
            Ma non è questo il caso! Parliamo di leggi. La legge mi obbliga a rispettare le condizioni d'uso che ricevo quando scarico un programma. E BASTA! NON MI OBBLIGA A RISPETTARE NIENT'ALTRO!. La frittata è fatta, e non ci si può fare più nulla.Dimmi: esiste una legge che ti obbliga a tornare su un sito dopo aver scaricato un programma? NO! E basta. La colpa, se si distribuisce materiale illegale, è di chi ha distribuito! Soprattutto se non è neanche stato bucato, ma la roba ce l'hanno messa i dipendenti. Faranno causa ai dipendenti per i danni, ma a me non possono legalmente fare nulla!
            a prescindere se ci si possa fare o no
            qualcosa...
            non si puo' fare niente per gli mp3 e i film
            scaricati illegalmente, figurati se si puo'
            fare qualcosa per 4 sorgenti micragnosi su
            cui c'e' pure scritto GPLAppunto!
    • Anonimo scrive:
      Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
      - Scritto da: Anonimo


      1 - ammesso e non concesso che waste
      sia


      stato pubblicato sul sito della
      nullsoft,

      la


      nullsoft rimane l'unica detentrice dei


      diritti su quel software. Loro possono


      scegliere di cambiare licenza quando e

      come


      vogliono. Perche' SOLO loro hanno

      sviluppato


      quei sorgenti finora.



      Bene, basta che qualcuno che ha lavorato
      sui

      sorgenti ieri (prima della revoca
      ufficiale

      della Nullsoft), pubblichi cio' che ha
      fatto

      per forza di cose sempre sotto GPL e
      nessuno

      potra' piu' farci niente.

      Questo alla faccia di chi, come te,
      ragiona

      con parti che neppure appartengono al

      proprio corpo: il portafogli.

      evidentemente continui a farti ingannare
      dagli ideali
      io invece che non ho nulla da guadagnare
      dalla cosa, quindi non vedo il portafogli
      cosa c'entri, C'entra perche' sembra essere l'unico "valore" al quale rispondi.
      Ora, io posso anche sviluppare qualcosa,
      metterlo in GPL e pubblicarlo.
      Peccato che se non ho avuto esplicito
      consenso da chi mi ha commissionato il
      lavoro, sto comunque commettendo un
      illecito...Spettera' ad AOL trovare chi ha reso pubblici quei sorgenti e denunciarlo per furto. Finche' questi non sara' condannato si presume che tutto sia accaduto nella legalita' e che la licenza sotto cui sono stati rilasciati lo sia altrettanto.
      • Anonimo scrive:
        Re: GPL, WASTE e DIRITTI!


        evidentemente continui a farti ingannare

        dagli ideali

        io invece che non ho nulla da guadagnare

        dalla cosa, quindi non vedo il portafogli

        cosa c'entri,

        C'entra perche' sembra essere l'unico
        "valore" al quale rispondi.
        sembra solo a tedimmi dove ho mai parlato di soldiio ho parlato di proprieta' intellettuali, di copyright e del fatto che AOL puo' disporre di nullsfot come meglio credei soldi non c'entrano nullacerto se tu vuoi dire che parlare del fatto che un dipendente stipendiato debba fare cio' per cui e' pagato e basta, senza prendersi la liberta' di licenziare il codice che produce come meglio lo aggrada e senza distribuirlo al mondo senza permesso e' parlare di soldi fai pure...Ripeto, lungi da me dire che un dipendente non possa lamentarsi delle condizioni in cui lavora o che gli vengono imposte.Ma e' ipocrita dire che se io sviluppo sotto GPL posso regalare il mio codice a chiunque.E' ipocrita soprattutto se si riceve uno stipendio per NON divulgare quel codice.Allora non sarebbe meglio andare a lavorare per un'azienda dell'open source invece che per AOL?


        Ora, io posso anche sviluppare qualcosa,

        metterlo in GPL e pubblicarlo.

        Peccato che se non ho avuto esplicito

        consenso da chi mi ha commissionato il

        lavoro, sto comunque commettendo un

        illecito...

        Spettera' ad AOL trovare chi ha reso
        pubblici quei sorgenti e denunciarlo per
        furto. Finche' questi non sara' condannato
        si presume che tutto sia accaduto nella
        legalita' e che la licenza sotto cui sono
        stati rilasciati lo sia altrettanto.
        Ma manco per cazzo bellodal momento in cui esce un comunicato UFFICIALE di nullsfot che dice che quel software NON DOVEVA circolare liberamente e che LIBERO NON E', il tuo bel castello di carte crolla.UFFICIALMENTE nullsoft ha denunciato il furto del codice.mentre invece NON HA ufficialmente dichiarato che quel codice sia licenziato sotto GPL.Poi tu puoi scaricarttelo e fare quelo che vuoi.Ma ben consapevole del fatto che quello e' un furto.Non sono cosi' moralista da biasimarti per questo.Anche io probabilmente lo scaricherei se mi interessasse.ciao bimbo
        • Anonimo scrive:
          Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
          - Scritto da: Anonimo
          Ma manco per cazzo bello
          dal momento in cui esce un comunicato
          UFFICIALE di nullsfot che dice che quel
          software NON DOVEVA circolare liberamente e
          che LIBERO NON E', il tuo bel castello di
          carte crolla.
          UFFICIALMENTE nullsoft ha denunciato il
          furto del codice.Ed ha tutti i diritti di punire il "ladro" che lo ha reso pubblico.Deve anche dimostrare di avere in effetti qualche diritto su quel codice (dimostrare cioe' che e' stato scritto durante l'orario di lavoro anche se capisco che per te pagare una persona corrisponde a comprarla).Dimostrato questo (forse) potrebbe cercare di bloccare lo sviluppo di nuove versioni di Waste, ma che cio' sia impossibile e' ampiamente dimostrato da Gnutella.
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!

            Ed ha tutti i diritti di punire il "ladro"
            che lo ha reso pubblico.
            Deve anche dimostrare di avere in effetti
            qualche diritto su quel codice (dimostrare
            cioe' che e' stato scritto durante l'orario
            di lavoro anche se capisco che per te pagare
            una persona corrisponde a comprarla).
            Dimostrato questo (forse) potrebbe cercare
            di bloccare lo sviluppo di nuove versioni di
            Waste, ma che cio' sia impossibile e'
            ampiamente dimostrato da Gnutella.Forse non capite una cosaDal momento in cui nullsoft denuncia un furto, di fatto tutti coloro i quali fossero trovati in possesso di quei sorgenti sarebbero considerati ladri.Forse non capite una seconda cosa.Io non sono contro la GPL, ne contro linux, ne contro il free software.Ma queste a me sembrano delle trappole da cui e' meglio stare lontani. Ricordate SCO.Terzo punto fondamentale, la GPL non puo' e non deve diventare un'arma per commettere reati.Se io sono un dipendente di nullsoft scontento e gli faccio questo scherzetto di pubblicare un software interno appiccicandoci la GPL, faccio solo del male alla GPL.Perche' daro ai suoi detrattori un'arma in piu' per dirmi di starne lontano, perche' questo e' quello che puo' succederti.Alla fine di software p2p ce ne sono decine.Questo non e' ne meglio ne peggio degli altrie' solo diversoL'idea di fondo si puo' risfruttare anche partendo from scratch...Allora perche' accanirsi su quel codice?Perche' accanirsi sul fatto se e' o no GPL?ti chiedono di cancellarlo?cancelliamolo tutti e rifacciamolo da zerofanculo nullsoft e soprattutto fanculo AOLciao
      • Anonimo scrive:
        Re: GPL, WASTE e DIRITTI!

        Spettera' ad AOL trovare chi ha reso
        pubblici quei sorgenti e denunciarlo per
        furto. Finche' questi non sara' condannato
        si presume che tutto sia accaduto nella
        legalita' e che la licenza sotto cui sono
        stati rilasciati lo sia altrettanto.
        ahahahahama dove hai studiato legge?a topolinia? ahahahahhahahahahaqundi secondo te se mi rubano la macchina, finche' non condannano i ladri, devo supporre che la mia macchina sia stata solo presa in prestito da qualcuno?nel perfetto rispetto delle leggi?e se il ladro non venisse mai trovato? l'assicurazione potrebbe non pagarmi mai!!!perche' il furto in assenza di ladri e' come se non fosse mai avvenuto..vero?madonna santaragionate come dei criceti acefalivi piace cosi' tanto esporvi al pubblico ludibrio? :)io dico, se non sai un cazzo di quello di cui si parla, almeno stai zitto no?perry mason
        • Anonimo scrive:
          Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
          - Scritto da: Anonimo


          Spettera' ad AOL trovare chi ha reso

          pubblici quei sorgenti e denunciarlo per

          furto. Finche' questi non sara' condannato

          si presume che tutto sia accaduto nella

          legalita' e che la licenza sotto cui sono

          stati rilasciati lo sia altrettanto.



          ahahahaha
          ma dove hai studiato legge?
          a topolinia?
          ahahahahhahahahaha
          qundi secondo te se mi rubano la macchina,
          finche' non condannano i ladri, devo
          supporre che la mia macchina sia stata solo
          presa in prestito da qualcuno?Sinceramente dai paragoni che fai si puo' solo presupporre che tu sia piu' adatto a zappare la terra che a dare pareri legali.
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!


            ahahahaha

            ma dove hai studiato legge?

            a topolinia?

            ahahahahhahahahaha

            qundi secondo te se mi rubano la macchina,

            finche' non condannano i ladri, devo

            supporre che la mia macchina sia stata
            solo

            presa in prestito da qualcuno?

            Sinceramente dai paragoni che fai si puo'
            solo presupporre che tu sia piu' adatto a
            zappare la terra che a dare pareri legali.
            ahahahahharido ancora di piu'capisco che a 15 anni sia difficile capire che le leggi andrebbero rispettatehttp://www.nullsoft.com/free/waste/http://www.nullsoft.com/free/waste/http://www.nullsoft.com/free/waste/http://www.nullsoft.com/free/waste/http://www.nullsoft.com/free/waste/se non hai 3 in inglese anche tu riusciraiu a capire che quel software NON e' free e che la pubblicazione non e' mai stata autorizzataDomani vengo a casa tua e mi porto via un po di roba...Sai, ho trovato una finestra aperta e sono entratoMica ti dipiacera'...?
        • Anonimo scrive:
          Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
          Ti do solo un consiglio: NASCONDITI.Per me sei andato col cervello.Prima documentati e poi parla, ovvero (leggi qui): GNU GENERAL PUBLIC LICENSE Version 2, June 1991 Copyright (C) 1989, 1991 Free Software Foundation, Inc. 59 Temple Place, Suite 330, Boston, MA 02111-1307 USA Everyone is permitted to copy and distribute verbatim copies of this license document, but changing it is not allowed..................................................._______________________Se tu metti in vendita un prodotto in negozio con un prezzo, il cliente ha il diritto di acquistarlo a quel prezzo, poi tu, proprietario del negozio hai tutto il diritto di mazzolare l'impiegato distratto e cambiare in fretta e furia il prezzo sul prodotto.Siccome qui c'è scritto che è GPL, basta farvi le seghe, leggete e non rompete l'anima su sto forum ipotizzando cose che già si sanno.La questione è che la Nullsoft ha messo online un programma con questa licenza, io allora ho la licenza per questo programma, e per questo programma, o, per lo meno (e qui sta il nodo del problema) QUESTA VERSIONE DEL PROGRAMMA, io sono autorizzato da loro a diffonderlo in giro a nonni, amici e parenti vari purché io non lo cambi.Se ciò non piace più (o non è mai piaciuto) a Nullsoft o AOL, sono cazzi loro. Ci sono gli avvocati per queste cosette ragazzi. Gli avvocati scrivono degli EULA pallosissimi, lunghi 1000 pagine, con 1000 vincoli fitti fitti. E se io ottempero a tutto ciò che viene scritto in quella licenza io sono a posto.Il contratto è di fatto stipulato, io non lo infrango e loro non lo possono revocare o cambiarmelo sotto il naso perché ora non gli va più bene. Neanche a me va poi così bene il contratto di WinXp, ma mica lo cambio, no.Se AOL o Nullsoft vogliono cambiare tutto ciò, fanno una versione 2.x e ci sbattono la licenza che vogliono.18KB di licenza, la volete? Ve la mando, e ne mando una copia anche a Nullsoft.E piantatela di cercare di stabilire il morale o il giusto in tutto ciò. C'è un contratto fra la software house e l'utente, discorso finito.
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!

            Ti do solo un consiglio: NASCONDITI.
            Per me sei andato col cervello.
            Prima documentati e poi parla, ovvero (leggi
            qui):ti CONSIGLIO vvivamente di evitare figure di merda e leggere quihttp://www.nullsoft.com/free/waste/DOVE CAZZO STA SCRITTO CHE NULLSOFT VOLEVA RILASCIARE QUEL SOFTWARE IN GPL?ciao bamboccione di pezzainvece di imparare a memoria la gpl, impara l'italiano ha una semantica complessa, ma anche le scimmie lo imparnonon vedo perche' non dovresti riuscire tu a capire questi concetti elementari

            GNU GENERAL PUBLIC LICENSE
            Version 2, June 1991

            Copyright (C) 1989, 1991 Free Software
            Foundation, Inc.
            59 Temple Place,
            Suite 330, Boston, MA 02111-1307 USA
            Everyone is permitted to copy and
            distribute verbatim copies
            of this license document, but changing it
            is not allowed.
            .............................................
            E DOVE STA SCRITTO CHE WASTE E' GPL?nel tuo cervello e bastanullsfot ha denunciato un abusoha denunciato un furtoe ti consiglia di non usare quei sorgenti perche' non sei autorizzato a farloaltrimenti potrebbe succedere come sco, domani un software P2P potrebbe essere denunciato per aver copiato da wastevoi si che volete bene all'open sourceCOGLIONI!dietro a nullsoft c'e' AOL, mica babbo natale!!!abboccate come degli idioti
            Se tu metti in vendita un prodotto in
            negozio con un prezzo, il cliente ha il
            diritto di acquistarlo a quel prezzo, poi
            tu, proprietario del negozio hai tutto il
            diritto di mazzolare l'impiegato distratto e
            cambiare in fretta e furia il prezzo sul
            prodotto.e' ben diversose io vedo che manca un frullatore dal mio negozio (perche' un mio dipendente l'ha "regalato" alla moglie), io denuncio il furto del frullatoree' questo che e' successoNullsoft non ha mai UFFICILAMENTE pubblicato un bel nullane tanto meno lo ha fatto sotto GPLHa invece denunciato la pubblicazione non autorizzata di un software ad uso internoe ti avverte CHIARTAMENTE che:" Any reproduction, distribution, display or other use of the Software by you is unauthorized and an infringement of Nullsoft's copyright in the Software as well as a potential violation of other laws"chi sei tu per arrogarti diritti su una cosa di altri?Nullsoft non ha mai UFFICIALMENTE messo link sul suo sito per scaricare waste che poi ha rimossoE' come se io alsciassi la porta di casa aperta entrasse qualcuno, si portasse via il televisore e pretendesse di avere ragione.
            Siccome qui c'è scritto che è GPL, basta
            farvi le seghe, leggete e non rompete
            l'anima su sto forum ipotizzando cose che
            già si sanno.dove c'e' scritto che e' GPL?io non lo leggoci vuole poco a prenedre dei sorgenti e appiccicarci il disclaimernel tuo esempio, e' come se IO entrasssi nel negozio cambiassi il caretellino dei prezzi e pretendessi mi venisse venduto a quel prezzoAh... tanto epr essere chiari, quello che dici tu e' una cazzataIl negoziante puo' rifiutarsi di venderti il bene
            La questione è che la Nullsoft ha messo
            online un programma con questa licenza, io
            allora ho la licenza per questo programma, e
            per questo programma, o, per lo meno (e qui
            sta il nodo del problema) QUESTA VERSIONE
            DEL PROGRAMMA, io sono autorizzato da loro a
            diffonderlo in giro a nonni, amici e parenti
            vari purché io non lo cambi.Infatti la questione e' proprio che nullsoft NON ha messo online il programmaAnzi, ti diffida ufficialmente dall'usare i SUOI sorgentiSapete leggere solo le 4 cazzate che stanno sulla GPL?Eppure questo come inglese neanche e' troppo complessohttp://www.nullsoft.com/free/waste/
            Se ciò non piace più (o non è mai piaciuto)
            a Nullsoft o AOL, sono cazzi loro. Ci sono
            gli avvocati per queste cosette ragazzi. Gli
            avvocati scrivono degli EULA pallosissimi,
            lunghi 1000 pagine, con 1000 vincoli fitti
            fitti. E se io ottempero a tutto ciò che
            viene scritto in quella licenza io sono a
            posto.http://www.nullsoft.com/free/waste/sai leggere?questo non e' ne lungo ne pallosoNullsoft che e' detentrice dei diritti su queio sorgenti ti diffida dall'usarliSe non sono termini di licenza questi... non so cosa altro possano essere
            Il contratto è di fatto stipulato, io non lo
            infrango e loro non lo possono revocare o
            cambiarmelo sotto il naso perché ora non gli
            va più bene. Neanche a me va poi così bene
            il contratto di WinXp, ma mica lo cambio,
            no.http://www.nullsoft.com/free/waste/dove sta scritto che puoi fare quello che vuoi con quei sorgenti?il contratto, anzi, ti vieta ESPLICITAMENTE anche solo di scaricarlifirmato Nullsoft
            Se AOL o Nullsoft vogliono cambiare tutto
            ciò, fanno una versione 2.x e ci sbattono
            la licenza che vogliono.
            http://www.nullsoft.com/free/waste/gia' ti hanno detto che quella e' stat una pubblicazione non autorizzataUN FURTO per capirsio sei di coccioo sei un coglione
            18KB di licenza, la volete? Ve la mando, e
            ne mando una copia anche a Nullsoft.
            E piantatela di cercare di stabilire il
            morale o il giusto in tutto ciò. C'è un
            contratto fra la software house e l'utente,
            discorso finito.e loro ci si puliranno il culo dopo averti mandato una bella diffida Non c'e' nessun contratto fra te e nullsoftC'e' solo un bel documento ufficiale che ti sconsiglia di usare quei sorgentiPoi se per te la GPL ti da il diritto di violare la leggeAllora io domani prendo i sorgenti del kernel linux, tolgo il dislaimer GPL, cambio licenza e li pubblico.Poi venitemi a dire che ho infranto la GPLOrmai sono andati online..funziona cosi' vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
            Eh, peccato che dovresti non solo prendere il kernel di Linux ma poi anche pubblicarlo sul sito della SuSE ad esempio e con tutte le spiegazioni o altro senza bucare quel sito :P se ci riesci, complimenti
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!

            Eh, peccato che dovresti non solo prendere
            il kernel di Linux ma poi anche pubblicarlo
            sul sito della SuSE ad esempio e con tutte
            le spiegazioni o altro senza bucare quel
            sito :P se ci riesci, complimentiera un io ipotetico ovviamenteanche perche' il sito di nullsoft non e' stato bucatosicuramente e' stata un cosa fatta da una risorsa interna
          • Anonimo scrive:
            Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
            ok.Credo che ormai ci siamo grosso modo capiti.Facciamo pace, in fondo il problema sta nel fatto che esistono 2 posizioni, il credere che abbia fondamento la pubblicazione di files per il download e nessuno le spiegazioni successive.E il credere che la pubblicazione sia da parte di un ladruncolo interno, nell'ipotesi potrebbe essere un webmaster, e fondamento abbiano invece le spiegazioni chiarificatrici del giorno dopo.Mi sembra di aver riassunto le due posizioni.A questo punto, mettiamoci comodi e vediamo come andrà a finire.Mi scuso con te per il tono delle mie risposte alle tue.Spero che si possa continuare a disutere in tranquillità.SalutiLegba
  • Anonimo scrive:
    Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: putino

    Aggiungo mettendo il link ufficiale della

    notizia che ha riportato steve:



    http://www.nullsoft.com/free/waste/



    e dicendo la mia... se allora un giorno

    qualcuno acquistasse Linux e dichiarasse
    che

    non è più Open Source allora dovrei

    cancellarlo se non acquisto la nuova
    licensa

    ? ma stiamo fuori ? io cmq non lo cancello

    quel programma nè i relativi codici,
    devono

    venirmi a casa e costringerlo a fare :)

    si vede che ragionate con parti del corpo
    non adatte a farlo...
    allora chiariamo un punto, anzi diversi punti

    1 - ammesso e non concesso che waste sia
    stato pubblicato sul sito della nullsoft, la
    nullsoft rimane l'unica detentrice dei
    diritti su quel software. Loro possono
    scegliere di cambiare licenza quando e come
    vogliono. Perche' SOLO loro hanno sviluppato
    quei sorgenti finora.Bene, basta che qualcuno che ha lavorato sui sorgenti ieri (prima della revoca ufficiale della Nullsoft), pubblichi cio' che ha fatto per forza di cose sempre sotto GPL e nessuno potra' piu' farci niente.Questo alla faccia di chi, come te, ragiona con parti che neppure appartengono al proprio corpo: il portafogli.
  • Sarge scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% (LOL)
    - Scritto da: Anonimo
    qui si parla di riproducibilità di una
    misura. Tu dai dei numeri su cui non
    documenti neanche come sono raccolti ed
    elaborati
    http://www.google.com/press/zeitgeist.htmlLeggi il grafico, quello a torta, sulla destra. Noterai uno splendido 1% attribuito a Linux.Come vengono raccolti? Lo sai che si puo' sapere il sistema operativo dal web browser, vero? No?Google ha raccolto nel mese di aprile 2003 tutti gli accessi, e ha fatto il diagramma a torta. Cosa ha usato? Excel? StarOffice? che importa...Questi sono i numeri che cercavi. Adesso vediamo che ti inventi... mi duole segnalarti che in un anno non e' cambiato proprio niente, siamo sempre li' sull'1%.Queste SONO prove affidabili, in quanto google non e' un sito poco trafficato. O vuoi delle prove anche su questo?Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    No, lo stesso per cui miliardi di persone
    non usano linzozz.Cioe' il FUD che convince la gente che linux NON ABBIA l'interfaccia grafica (LOL), unito alla strategia monopolistica di microsoft di far trovare installato win su qualunque macchina compri, unito al fatto che la gente non sa disinstallare un sistema operativo, unito alla diffusa paura di rompere il computer e dover pagare un tecnico per ripararlo, ingenerata dalla difficolta' di installazione di windows?Infatti e' talmente difficile installare windows che bisogna pagare un tecnico per farlo! Invece prova un po' a installare knoppix. In 20 secondi parte da cd e funziona. Se la vuoi installare su disco, fai un click e si installa senza problemi. Altro che pagare un tecnico perche' il driver non va e bisogna aggiornarlo, e poi bisogna togliere la scheda sonora perche' se no si pianta sul riconoscimento hardware, e poi bisogna riavviare in modalita' sicura ecc ecc. E nn venirmi a dire XP perche' il 95% di utenti, che usano win, NON usano assolutamente tutti xp, forse neanche un decimo. Fatti un giro nelle case di tuoi amici se non ci credi :PNon c'e' semplicemente paragone. Linux e' molto piu' facile da INSTALLARE di windows, (e IMHO anche da usare, se confrontiamo l'intuitivita' di kde con le inutili complicazioni di win, ma questa e' una opinione) ma l'ignoranza porta la gente a credere il contrario!Ma non credo che le motivazioni per usare win o linux c'entrino nulla con le motivazioni per usare winamp invece che, per esempio, mplayer (.exe, non mplayer di linux).
  • Le-Chuck scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo


    Leggendo questo genere di cose come non

    pensare al famoso titolo di Cuore
    "Mangiate

    merda, milioni di mosche non possono
    essersi

    tutte sbagliate"?

    Una delle + grandi cazzate che leggo spesso
    qui.
    Se milioni di mosche mangiano merda, vorrà
    dire che è un qualcosa che va bene a LORO.

    Se miglioni di utenti usano winamp, ci sarà
    un motivo?MIGLIOOOONII? Con che fa rima, miglioni? Vogliamo imparare l'italiano? :)A parte questo, e' normale che essendo win diffusissimo, e non essendoci xmms/win, xmms e' molto meno diffuso del piu' diffuso player windows.Ma questo non vuol dire che xmms sia inferiore! Chi te lo dice? E' un programma ottimo e ricchissimo di funzionalita', probabilmente molto simili a quelle di winamp.Punto. Non vedo proprio la necessita' di farne una guerra. Ci sono plugin per fare tutto con xmms e con winamp. E questo winamp lo deve all.... opensource, incredibile, o meglio all'aver adottato la stessa filosofia, visto che i plugin sono di terze parti.Attenzione non vi offendete che open non vuol dire stallman ne' tantomeno free.
  • Le-Chuck scrive:
    Re: Sarà contento ekleptical...
    Ah, mi ero dimenticato di firmarmi. Cmq volevo aggiungere che per fare un processo non basta aver scaricato dalla persona. Bisogna andare a casa della persona e sequestrare hd e cd per verificare che siano in possesso della roba, altrimenti sono solo prove indiziarie (almeno cosi' sono i processi attuali).Per fare uno sharing a prova di finanza, si puo' fare un sistema di database distribuito (fra i 50000 utenti di un server).A quel punto, l'unica strada e' vietare del tutto questo genere di programmi, e arrestare ogni volta tutti e 50000 per concorso in associazione a delinquere. Ma credo che prima di fare una cosa del genere (ammesso che qualcuno si prenda la briga di fare un db distribuito per lo sharing) penserebbero molto a come renderlo legale e ciccia.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: nop


    Avete notato.... per Windows ed in parte
    per

    freebsd e MacOsX .... nullsoft boicotta

    Linux?

    Ma per favore... il codice è portabilissimo,
    su Debian a parte qualche warning di troppo
    sembra tutto andato a buon fine... Sempre
    non sia in agguato un bel segmentation
    fault, ma questo lo saprò solo quando oggi
    pomeriggio potrò testarlo.

    Stay tuned...Mi avverti quando ci sono novità?Apri un nuovo thread e me ne accorgo :P (ma penso sia utile per tutti)
  • Anonimo scrive:
    Re: stupido mozilla :)
    - Scritto da: steve81
    ops, mozilla mi ha cambiato il topic del
    messaggio :)Anche io uso mozilla, ma non ho problemi :PMa forse è perchè ho tolto la memorizzazione dei form e delle password :)(sono sempre io :) )Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: stupido mozilla :) HOWTO
    - Scritto da: steve81
    ops, mozilla mi ha cambiato il topic del
    messaggio :)gestione password-
    cancella le password memorizzate per PI e non ricordarle mai piu'. Prende il soggetto come password, non so perche'.
  • Anonimo scrive:
    Re: non insegnare per evitare problemi?
    - Scritto da: steve81

    NO, se leggi la notizia sotto e quella
    sopra
    se leggessi quella "sopra" prima di postare,
    viaggerei nel tempo :)
    Il mio era un invito a leggere le due notizie, non pretendevo che l'avessi già letta :-) :P :DCmq non so più cosa pensare, ma sicuramente ora che lo hanno pubblicato non possono revocarne la licenza; e poi chi controlla? Se tutti dobbiamo cancellare i sorgenti e gli eseguibili, come faranno a dire che un altro programma sarà parente di waste?Mah...Ciao
  • steve81 scrive:
    Re: Leggi prima di postare ;-)

    bucato il server di nullsoft e a loro
    insputa gli "intrusi" hanno messo online i
    sorgentivorrei aggiungere questopraticamente nessun programmatore lavora sul suo server webse il prog era sul server web, vuol dire che ci lavora lo ha messo li' :)
  • putino scrive:
    Re: Leggi prima di postare ;-)
    Non mi risulta per nulla bucato il server della NullSoft, anzi perfettamente funzionante... queste sono tutte scuse per quello che è successo- Scritto da: Anonimo
    NO, se leggi la notizia sotto e quella sopra
    (scritta da me) capisci: hanno probabilmente
    bucato il server di nullsoft e a loro
    insputa gli "intrusi" hanno messo online i
    sorgenti
    Non per niente il programma non è in una
    final release, ma è alla vers. 0.2 se non
    sbaglio...
  • steve81 scrive:
    stupido mozilla :)
    ops, mozilla mi ha cambiato il topic del messaggio :)
  • steve81 scrive:
    non insegnare per evitare problemi?

    NO, se leggi la notizia sotto e quella soprase leggessi quella "sopra" prima di postare, viaggerei nel tempo :)
    (scritta da me) capisci: hanno probabilmente
    bucato il server di nullsoft e a loro
    insputa gli "intrusi" hanno messo online i
    sorgentihanno dato prove di cio'?cmq sul sito non hanno scritto che qualche "intruso" ha messo i file in download, ma leggi bene che c'e' scritto che OGNI LICENZA E' REVOCATAche e' ben diverso daIL PROGRAMMA E' STATO MESSO SUL SITO ILLEGALMENTE :)certo, il fatto che dice che una copia non autorizzata e' stata messa sul sito puo' far pensare... ma non vuol dire niente...
    Non per niente il programma non è in una
    final release, ma è alla vers. 0.2 se non
    sbaglio...e allora? anche gnutella quando usci' sul sito della nullsoft non era una final release, ma furono obbligati a toglierlo lo stesso
  • Anonimo scrive:
    Danno a Nullsoft _da leggere_
    Sulla pagina ora appare questo:NOTICE OF UNAUTHORIZED SOFTWAREAn unauthorized copy of Nullsoft's copyrighted software was briefly posted on this website on or about Wednesday May 28, 2003. The software was identified as "WASTE" (the "Software") and includes the files "waste-setup.exe", "waste-source.zip", "waste-source.tar.gz" and any additional files contained in these files.Nullsoft is the exclusive owner of all right, title and interest in the Software. The posting of the Software on this website was not authorized by Nullsoft.If you downloaded or otherwise obtained a copy of the Software, you acquired no lawful rights to the Software and must destroy any and all copies of the Software, including by deleting it from your computer. Any license that you may believe you acquired with the Software is void, revoked and terminated.Any reproduction, distribution, display or other use of the Software by you is unauthorized and an infringement of Nullsoft's copyright in the Software as well as a potential violation of other laws.Thank you.NullsoftQuindi mi sa che chi ha bucato il sever nullsoft ha pubblicato per dispetto i files, magari pescati da qualche dir nascosta...
    • putino scrive:
      Re: Danno a Nullsoft _da leggere_
      A me non pare bucato il sito, nè mi pareva bucato quando era online WASTE.... sono tutte scuse, qualcuno ha messo online quel programma con l'autorizzazione e quando si sono resi conto della pericolosità hanno fatto marcia indietro, ma è troppo tardi ormai :)
      Quindi mi sa che chi ha bucato il sever
      nullsoft ha pubblicato per dispetto i files,
      magari pescati da qualche dir nascosta...
    • Anonimo scrive:
      Re: Danno a Nullsoft _da leggere_
      - Scritto da: Anonimo
      Quindi mi sa che chi ha bucato il sever
      nullsoft ha pubblicato per dispetto i files,
      magari pescati da qualche dir nascosta...Sai cosa ti dico? che se fosse così la Nullsoft allora se l'è proprio meritato!!!Sarebbe da perfetti dementi mettere i sorgenti di un programma a loro dire rivoluzionario, all'interno di una dir nascosta del loro server web pubblico visitato da migliaia di utenti al giorno.L'ipotesi più plausibile è che una entità molto influente, ha obbligato la NullSoft a scrivere quel comunicato.Non so come andrà a finire.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Danno a Nullsoft _da leggere_
        Ciao ciao AOL, il codice sorgente è disponibile ormai... mi spiace, oh come se mi spiace ehehehe
    • Anonimo scrive:
      Re: Danno a Nullsoft _da leggere_
      AOL ha costretto nullsoft a scrivere questo comunicato. Guardate slashdot come commenta l'accaduto:"America Online, parent company of Nullsoft, has pulled what it views as a controversial project called WASTE from Nullsoft's servers. This is not the only time it has stepped in to Nullsoft's doings. It had quickly taken down Gnutella, developed by Nullsoft co-founder Justin Frankel, and shut down an MP3 search engine. CNET's News.com has more details."http://slashdot.org/articles/03/05/31/1259206.shtmlAlcuni commenti degli utenti: - - "exactly how can AOL plan to pull that?"- They can't. Dave Winer has posted the source.They Can. Read what they posted in its place. They say it wasn't released legally. If it wasn't released by anyone with the right to the code, it isn't under the GPL, just as an employee at MicroSoft couldn't release Windows under the GPL.Asterix
      • Anonimo scrive:
        Re: Danno a Nullsoft _da leggere_

        They Can. Read what they posted in its
        place. They say it wasn't released legally.
        If it wasn't released by anyone with the
        right to the code, it isn't under the GPL,
        just as an employee at MicroSoft couldn't
        release Windows under the GPL.esattamente cio' che dico io.Nullsoft e quindi AOL e' l'unica a detenere il copyright e i diritti sul codice.Se non ha ufficilamente autorizzato la pubblicazione sotto GPL, quel codice NON e' GPL.Tanto semplice.Non che sia contro la GPL, per carita'.Ma e' troppo comodo appiccicare una licenza a posteriori, senza averne il diritto.A questo punto potrei trasformare il codice di Apache e renderlo GPL solo perche' io lo prendo e lo pubblico in GPL senza chieder autorizzazione alla apache foundation?certamente noApache e' e resta licenziato sotto BSD
  • steve81 scrive:
    GPL, WASTE e DIRITTI!
    Salve, e' il terzo intervento che faccio su questo argomento, anche perche' ho appena letto una cosa a mio avviso preoccupante...sul sito della nullsoft e' apparso un comunicato in cui viene detto che il software WASTE non e' piu' GPL, che la licenza e' stata revocata e che non si puo' possedere nessuna copia del programma senza essere illegale.Ora, io mi chiedo...dopo che un programma e' stato DIFFUSO, con una certa licenza, e' possibile cambiarla anche per le copie gia' distribuite? E' possibile dare un software come GPL, poi dopo che 100 persone lo hanno scaricato farlo diventare shareware o ancor peggio dichiarare pirata ogni copia?Dove sono finiti i diritti degli utenti? Dove va a finire la GPL?Se domani una grossa societa' compra i diritti su gimp, per esempio, e cambia la licenza in una commerciale, tutti quelli che hanno versioni vecchie devono cancellarlo?Non mi pare giusto.
    • Anonimo scrive:
      Leggi prima di postare ;-)
      NO, se leggi la notizia sotto e quella sopra (scritta da me) capisci: hanno probabilmente bucato il server di nullsoft e a loro insputa gli "intrusi" hanno messo online i sorgentiNon per niente il programma non è in una final release, ma è alla vers. 0.2 se non sbaglio...
    • putino scrive:
      Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
      Aggiungo mettendo il link ufficiale della notizia che ha riportato steve: http://www.nullsoft.com/free/waste/e dicendo la mia... se allora un giorno qualcuno acquistasse Linux e dichiarasse che non è più Open Source allora dovrei cancellarlo se non acquisto la nuova licensa ? ma stiamo fuori ? io cmq non lo cancello quel programma nè i relativi codici, devono venirmi a casa e costringerlo a fare :)- Scritto da: steve81
      Salve, e' il terzo intervento che faccio su
      questo argomento, anche perche' ho appena
      letto una cosa a mio avviso preoccupante...
      sul sito della nullsoft e' apparso un
      comunicato in cui viene detto che il
      software WASTE non e' piu' GPL, che la
      licenza e' stata revocata e che non si puo'
      possedere nessuna copia del programma senza
      essere illegale.
      Ora, io mi chiedo...
      dopo che un programma e' stato DIFFUSO, con
      una certa licenza, e' possibile cambiarla
      anche per le copie gia' distribuite? E'
      possibile dare un software come GPL, poi
      dopo che 100 persone lo hanno scaricato
      farlo diventare shareware o ancor peggio
      dichiarare pirata ogni copia?
      Dove sono finiti i diritti degli utenti?
      Dove va a finire la GPL?
      Se domani una grossa societa' compra i
      diritti su gimp, per esempio, e cambia la
      licenza in una commerciale, tutti quelli che
      hanno versioni vecchie devono cancellarlo?

      Non mi pare giusto.
      • Anonimo scrive:
        Re: GPL, WASTE e DIRITTI!
        - Scritto da: putino
        Aggiungo mettendo il link ufficiale della
        notizia che ha riportato steve:

        http://www.nullsoft.com/free/waste/

        e dicendo la mia... se allora un giorno
        qualcuno acquistasse Linux e dichiarasse che
        non è più Open Source allora dovrei
        cancellarlo se non acquisto la nuova licensa
        ? ma stiamo fuori ? io cmq non lo cancello
        quel programma nè i relativi codici, devono
        venirmi a casa e costringerlo a fare :)si vede che ragionate con parti del corpo non adatte a farlo...allora chiariamo un punto, anzi diversi punti1 - ammesso e non concesso che waste sia stato pubblicato sul sito della nullsoft, la nullsoft rimane l'unica detentrice dei diritti su quel software. Loro possono scegliere di cambiare licenza quando e come vogliono. Perche' SOLO loro hanno sviluppato quei sorgenti finora. Tra l'altro se, come pare, la pubblicazione non sia stata autorizzata, non so quanto la GPL possa proteggere. Se uno prende i sorgenti di Windows, ci appiccica il disclaimer GPL e poi li pubblica, credo fortemente che nulla possa salvarlo da una fucilazione in diretta mondiale.2 - non e' cosi' improbabile che uno che si occupa del web nullsoft abbia piazzato i sorgenti la' per farli scaricare ad un amico. O semplicemente che fossero li per un motivo preciso ma non doveva essere pubblicata l'url.3 - Non vedo nessun annuncio ufficiale nullsoft in cui si annuncia che era stato rilasciato il software WASTE sotto licenza GPL, quindi e' molto piu' probabile che si tratti di un furto.4 - AOL potrebbe aver costretto nullsoft a rimuovere quei sorgenti. AOL e' proprietaria di nullsoft, AOL potrebbe farlo. Se nullsoft non vuole sottostare alle richieste AOL, beh, gli ridia i soldi e se ne svincoli. Mi sembra un scusa assolutamente ipocrita e vigliacca.
  • Anonimo scrive:
    Nullsoft bucato!
    Wow!andate su www.nullsoft.com qualcuno lo ha bucato di brutto!!!Ha fatto un bel deface della home page :PRIAA ... soka!!!Speriamo facciano un fork del programma e lo rilascino in GPL così da avere un software aggiornato e + protetto.Ragazzi, ma perchè solo 50 utenti in una stanza, non sono un po' pochini... considerate irc dove ci sono stanza con oltre 1000 utenti e con fibre e shell bucatissime a + di 10mb...Hanno rilasciato anche il server? Visto che è un po' centralizzato...Now with 100% MORE BEEF!
    • steve81 scrive:
      Re:

      Speriamo facciano un fork del programma e lo
      rilascino in GPL così da avere un software
      aggiornato e + protetto.e' gia' in gpl
      Ragazzi, ma perchè solo 50 utenti in una
      stanza, non sono un po' pochini...
      considerate irc dove ci sono stanza con
      oltre 1000 utenti e con fibre e shell
      bucatissime a + di 10mb...e' criptato, la differenza e' ENORME
      Hanno rilasciato anche il server? Visto che
      è un po' centralizzato...a quanto ho notato, anche i client sono server :)cmq si, c'e' il server sia per win che per freebsd/linux/macos(per linux bisogna fare delle piccole modifiche)
  • steve81 scrive:
    key, patch ecc
    forse puo' interessare :)http://slashdot.org/comments.pl?sid=65797&threshold=0&commentsort=0&tid=126&tid=93&mode=thread&cid=6068237
  • Anonimo scrive:
    [OT e non serio]nel codice
    scusate .. so che il msg apparirà come frecciata nella guerra windows-linux .. ma a me i commenti nel codice mi fanno sempre sputtanare dalle risate :)Waste Codefile:util.h...#ifdef _WIN32// windows shitextern int toolwnd_state;extern int systray_state;...// access control shittypedef struct { unsigned int ip;...che poi non ne ho la + pallida idea a cosa si riferisca .. bhe ..scusate lo spreco di byteBYE!
  • DKDIB scrive:
    Re: HO TROVATO UN MIRROR
    Someone wrote:
    Sostengono che nullsoft non reggeva il carico (mah...)X 600 KB di sorgenti e 200 KB di binario?Questa poi...... O_O
    • Le-Chuck scrive:
      Re: HO TROVATO UN MIRROR
      - Scritto da: DKDIB
      Someone wrote:

      Sostengono che nullsoft non reggeva il
      carico (mah...)

      X 600 KB di sorgenti e 200 KB di binario?
      Questa poi...... O_OE' normalissimo! Linux sono 120 mb di sorgenti e 1 mb di binario, ad esempio e non sto scherzando
  • Anonimo scrive:
    godo
    e questa come me la risolvi, RIAA?
  • Anonimo scrive:
    waste-setup.exe
    courtesy of the net ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% ??

    non ne vedo le proveche tu non le veda non vuol dire che non ci sianoche tu non le veda non vuol dire che non siano sotto gli occhi di tuttiche tu non le veda vuol dire che solo che non vuoi vederle
  • nop scrive:
    Re: e per Linux?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: nop

    Avete notato.... per Windows ed in parte
    per

    freebsd e MacOsX .... nullsoft boicotta

    Linux?

    hai un comunicato ufficiale di nullsoft in
    merito?Se è una richiesta rispondo no!Se è una risposta ironica penso tu abbia seri problemi di relazione con le altre persone.....Se hai bisogno di prove per fare semplici congetture dio ti scampi ... la tua vita deve essere veramente triste....
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce


    Ci sarà un motivo, vero?

    quindi è giusto (c'è un motivo valido)BEHHHHHHHH!!!errore!c'e' un motivo non significa che sia giustovuol dire solo che non e' una cosa fatta per casoinoltre il concetto di giusto e ingiusto e' relativoe' culturale innanzitutto noi consideriamo ingiusto nutrisrsi di carne di cane, i cinesi lo trovano gustosocome un indiano ci maledirebbe vedendo quanta carne di mucca noi conusmiamo ogni giorno
    sterminare 6 milioni di ebrei solo perché lo
    fanno tutti gli altri nazisti ?
    BEHHHHHHHHHHHHHHerrore!1 - non lo facevano TUTTI gli altri nazistici sono stati anche ebrei fra i gerarchi nazisti prima delle leggi razziali2 - se eri nazista e lo sei rimasto dopo l'emanazione delle leggi razziali evidentemente eri in accordoquindi per te era giusto farlofortunatamente per decine di milioni di altre persone non fu cosi
    l'uso di "linzozz" te ne rende palesemente
    un detrattore
    che non e' un reato!!!!!!!come tu sei palesemente un detrattore di chiunque parli di linux come a te non piace

    E' solo la constatazione di fronte alla
    sua

    quota di mercato.

    link?
    negazionistasaresti stato benissimo al ministero dell'informazione Irakeno
    sei sempre sul vago e privo di riferimenti
    quantitativi confrontabili



    che sia una realtà va dimostrato: link
    ?

    fatti un giro su google...

    fattelo tu.
    negazionista e pure pigro
    sei tu che devi portare prove a sostegno
    delle tue affermazioni

    senza prove, e solo la tua parola contro la
    miano e' la tua parola contro quella di milioni di altre persone che non usano linuxse tu vuoi negare che linux sia MOLTO meno diffso di molti altri OS, windows in testa, fallo purese ti piace tanto fare figure da peracottaro
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce


    Vedo che continui a cambiare argomento.

    vedi male: tu affermi che se la maggioranza
    fa un qualcosa allora questo qualcosa ha
    obbligatoriamente un valore ed è portatore
    di miglioramento della società ?

    la maggioranza in ogni caso e' maggioranzanon ragionare al contrario (se sai ragionare)non chiederti "se una cosa la fa la maggioranza e' giusta"?chiediti, "perche' la maggioranza fa quella cosa"?e' questa la domanda vera

    Intanto linzozz è a rischio estinzione

    che questo sia un tuo desiderio è chiaro.

    che sia una realtà va dimostrato: link ? da qundo in qua un link e' portatore di verita?io sul mio sito posso anche scrivere che linux non esisteche e' solo una bufala inventata da qualche nerd vai cercando prove dove non puoi trovarne
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux?
    no, ZAP non cogita, sa solo trollare!:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce


    Una delle + grandi cazzate che leggo
    spesso

    qui.

    Se milioni di mosche mangiano merda, vorrà

    dire che è un qualcosa che va bene a LORO.



    Se miglioni di utenti usano winamp, ci
    sarà

    un motivo?


    lo stesso motivo per cui milioni di nazisti
    hanno appoggiato l'eliminazione di 6 milioni
    di ebrei ?
    no il motivo era tutt altronon era assolutamente lo stesso!!e se milioni di tedeschi hanno appoggiato lo steriminio evidentemente per loro andava bene cosi'purtroppo per te, molti altri milioni di persone non erano d'accordo, l'hanno combattuto e hanno vinto il nazismoquanto conti i voti pro, dovresti contare anche i controe' facile dire ho 100 persone dalla mia parte e nascondere che ce ne siano 10.000 contro ci sono milioni di persone che linux NON LO VOGLIONOquali che siano i motivi, non lo installano e non lo usanoe sono molti di piu di quelli che lo usano (ti ricordo che shi usa Solaris ad esempio, non va a finire nelle statistiche utente linux e chi usa apache, non per forza lo fa su linux)e questi sono dati, non pugnette da 3a elementarep.s.: il negazionismo era l'arma preferita dalla propaganda nazistatu ti comporti allo stesso modo fai propaganda dicendo solo le notizie positive su linux e nascondendo quelle negative o addiritttura arrivando a negarle perche' non ci sono prove (secondo te) a supportoBene anche Hitler faceva cosiAnche le persone che abitavano a fianco ai lager dicevano di non aver mai visto nessun ebreo entrare li dentro ne tantomeno sapevano delle tortureeppure abitavano a pochi metri dai recinti di filo spinato...
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux?

    hai un comunicato ufficiale di nullsoft in
    merito?Cogito ergo sum ...... tu non cogiti?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce

    no, io non lascio stare nulla

    rilievi indipendenti ne hai o ti fidi dei
    sentito-dire?
    si chiama cervellobasta ragionareci sono 95-100 desktop windows ogni desktop linuxse almeno su 2 windows ogni 10 c'e' winamp sono gia' il doppio delle installazioni di xmmsammettendo che ci sia un xmms su ogni linuxe' semplicemente talmente piu' probabile che winamp sia piu' diffuso di xmms che si puo' considerare praticamente una certezza

    inutile parlare con un

    (troll) come te, meglio andare a pranzo.

    non mi illudo : sono certo che ti ritrovero'
    a difendere dicerie non provate

    non ti illudere: non potrai spacciare per
    verità ciò che non riuesci a provare
    la verita' non esisteesistono solo le certezzee che winamp sia piu' diffuso di xmmms e' una di questela verita' e' un concetto relativoe quella assouta non e' del regno umano
    certo si! la tua è un'affermazione del
    tipo: "quello che uso io è meglio e non si
    discute!"

    in quanto a obiettività sei scarso

    sei esperto in dicerie e sentito-dire.

    Per questo c'è una cura

    www.cicap.org
    sei il presidente dell'associazione di la verita'?in quanto a scarsa obbiettivita' cmq non ti batte nessuno!saresti capace di negare che la cina e' lo stato piu' popoloso al mondo...perche' non ci sono le prove di un istituto indipendente, che non venga dal pianeta Terra, che abbia fatto un censimento persona per persona di ogni nazione del pianeta e non basandosi sui dati forniti dai singoli stati...p.s.: e' al cicap che hai imparato a far sparire i cocomeri sedendotici sopra?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? è all'1% (LOL)
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo





    Prove alle tue leggende metropolina


    invece?





    non devo.



    Eh già!

    Mai una volta che sia una che tu porti un

    qualcosa a sostegno della tua tesi.

    è qui che sbagli: io non ho tesi. Mibasta
    contraddire la tuaTi sbagli:La tua tesi è l'opposto della mia.

    E perchè no?

    perché non sono io che dò i numeri, ma tuno, no...tu dai proprio i numeri!:-D
    Neinte prove riproducibili?Fatti un sito, e monitora chi te lo visita.Se il numero è piuttosto alto e se il sito non è settorizzato avrai li stessi risultati.
    vale la mia parola contro la tuaNo, è la mia parola+ quella di google contro la tua.2-1 vinco io.:-P
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce

    mmm e come mail allora il sito dove hai
    letto quella notizia
    gira con apache e linux ?e che cazzo ci fai con un programma di p2p su un server web?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? è all'??%
    - Scritto da: Anonimo



    Prove alle tue leggende metropolina

    invece?



    non devo.

    Eh già!
    Mai una volta che sia una che tu porti un
    qualcosa a sostegno della tua tesi.è qui che sbagli: io non ho tesi. Mibasta contraddire la tua
    E perchè no?perché non sono io che dò i numeri, ma tuNeinte prove riproducibili?vale la mia parola contro la tua
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% (LOL)


    Prove alle tue leggende metropolina
    invece?

    non devo. Eh già!Mai una volta che sia una che tu porti un qualcosa a sostegno della tua tesi.E perchè no?Perchè tu "non devi" [=(troll)].:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% (LOL)
    - Scritto da: Anonimo

    Prove alla mia tesi le ho portate.nessuna prova valida e verificabilequi si parla di riproducibilità di una misura. Tu dai dei numeri su cui non documenti neanche come sono raccolti ed elaborati
    Prove alle tue leggende metropolina invece?non devo. non sono io che faccio numeri pe rpoi non avere le prove per sostenerliè chi fa affermazioni che ha l'onere della provafino a che tu non porti prove affidabili e riproducibili vale la tua parola contro la mia
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% (LOL)
    Prove alla mia tesi le ho portate.Prove alle tue leggende metropolina invece?Facile fare il quaquaraqua ma poi defilarsi vendendo solo fumo e tagliando parti sconvenienti del thread, vero caro zappone?:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% ??
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo






    un link può essere utile:





    tieni, divertiti!





    http://www.google.com/press/zeitgeist/zeitgei



    altre leggende metropolitane ?
    No, la triste (x te) verità.non ne vedo le prove

    possibile che non sappiate dare una

    dimostrazione indipendente e verificabile

    delle vostre dicerie?


    Tu sei completamente fuori di testa!strillare istericamente non serve a avvaleorare le proprie tesi
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no: WASTE è sparito
    - Scritto da: Anonimo
    perchè produrre sw per un so in estinzione.sembra che sei stato smentito dai fatti:il sito del programma di nullsoft è ormai inattivo, per cui sembra che sia stato proprio questo a estinguersi.invece il sito da cui tirar giù la propria distro di linux è sempre attivo:www.linuxiso.orgLinux è in corsa da 12 anni.Continua a sperare che si "estingua", ma io mio consiglio è quello di non trattenere il fiato nel frattempo
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% (LOL)
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo




    un link può essere utile:



    tieni, divertiti!


    http://www.google.com/press/zeitgeist/zeitgei

    altre leggende metropolitane ?No, la triste (x te) verità.Le leggende metropolitane sono quelle di chi crede che linux si stia diffondendo a dismisura...Vero, cresce.Ma come ti è stato detto 30000 pc sono una goccia nel mare di centinaia di milioni di pc....
    possibile che non sappiate dare una
    dimostrazione indipendente e verificabile
    delle vostre dicerie?Tu sei completamente fuori di testa!Perchè mai google non dovrebbe essere indipendente?Ti costa tanto ammettere l'evidenza dei fatti?P.S. E' una domanda retorica, non serve che rispondi.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% ??
    - Scritto da: Anonimo


    un link può essere utile:

    tieni, divertiti!
    http://www.google.com/press/zeitgeist/zeitgeialtre leggende metropolitane ?possibile che non sappiate dare una dimostrazione indipendente e verificabile delle vostre dicerie?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto è all'1% (LOL)

    un link può essere utile:tieni, divertiti!http://www.google.com/press/zeitgeist/zeitgeist-dec02.html:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    Poveretto.non sei in grado di sostenere con prove le tue affermazioni?anche tu sei una vittiam delle leggende metropolitane.per te un link può essere utile:www.cicap.org
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    Vedo che continui a cambiare argomento.



    vedi male: tu affermi che se la
    maggioranza

    fa un qualcosa allora questo qualcosa ha

    obbligatoriamente un valore ed è portatore

    di miglioramento della società ?

    Ci sarà un motivo, vero?quindi è giusto (c'è un motivo valido) sterminare 6 milioni di ebrei solo perché lo fanno tutti gli altri nazisti ?


    Intanto linzozz è a rischio estinzione

    che questo sia un tuo desiderio è chiaro.
    Non è ASSOLUTAMENTE un mio desiderio.l'uso di "linzozz" te ne rende palesemente un detrattore
    E' solo la constatazione di fronte alla sua
    quota di mercato.link?sei sempre sul vago e privo di riferimenti quantitativi confrontabili

    che sia una realtà va dimostrato: link ?
    fatti un giro su google...fattelo tu.sei tu che devi portare prove a sostegno delle tue affermazionisenza prove, e solo la tua parola contro la mia
  • Anonimo scrive:
    TROLL DETECTED - THREAD CLOSED
    Poveretto.Non c'è peggior ignorante di colui che non vuole imparare.Continua ad andare avanti con dei bei fettoni di salame sugli occhi. Fai solo ridere.:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Vedo che continui a cambiare argomento.

    vedi male: tu affermi che se la maggioranza
    fa un qualcosa allora questo qualcosa ha
    obbligatoriamente un valore ed è portatore
    di miglioramento della società ? Ci sarà un motivo, vero?Se ci fosse qualcosa di meglio di winamp e fosse gratis, perchè winamp ha così tanto successo?

    Intanto linzozz è a rischio estinzione
    che questo sia un tuo desiderio è chiaro.Non è ASSOLUTAMENTE un mio desiderio.E' solo la constatazione di fronte alla sua quota di mercato.
    che sia una realtà va dimostrato: link ?fatti un giro su google...
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo



    E 30.000 pc passati al tuo linuzzo
    sono un


    NULLA!



    l'unico numero a tua e mia disposizione,
    per

    ora



    o sei in grado di darmi un link
    indipendente

    che attesti le tue tesi ?




    Hai ragione.graziein effetti non credo che tu sappia produrre le prove che ti servonopuoi solo appellarti alla tua personale ignoranza
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce


    E 30.000 pc passati al tuo linuzzo sono un

    NULLA!

    l'unico numero a tua e mia disposizione, per
    ora

    o sei in grado di darmi un link indipendente
    che attesti le tue tesi ?Hai ragione.I Pc-desktop nel mondo sono in tutto 30.000.E sono tutti lì a Monaco. Io stesso che pensavo di esssere a Roma, mi rendo conto di trovarmi a monaco.Ora che ci penso tu devi essere per forza un mio concittadino, visto che sei davanti a un pc anche te.Fra l'altro, visto che tutti i pc sono a monaco e sono passati da win a linux linux detiene il 100% del mercato.Bisogna poi avvertire la Nullsoft che hanno creato un appliccativo inutile, visto che non gira su linux che detiene il 100% del mercato desktop. Che stupidi a non pensarci.P.S. sei veramente messo male.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux?
    - Scritto da: nop
    Avete notato.... per Windows ed in parte per
    freebsd e MacOsX .... nullsoft boicotta
    Linux?hai un comunicato ufficiale di nullsoft in merito?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    Vedo che continui a cambiare argomento.vedi male: tu affermi che se la maggioranza fa un qualcosa allora questo qualcosa ha obbligatoriamente un valore ed è portatore di miglioramento della società ?
    Intanto linzozz è a rischio estinzione che questo sia un tuo desiderio è chiaro.che sia una realtà va dimostrato: link ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sarà contento ekleptical...
    - Scritto da: Ekleptical

    Questo programma associa l'essere GPL alla

    facilitazione estrema del p2p, rendendolo

    virtualmente inviolabile alla finanza.



    Sei contento ekleptical? :)

    Visto che amici mi hanno segnalato che mi si
    tira in ballo, rispondo! (Avevo altro da
    fare oggi.. :P)
    La questione è semplice:
    a) Verrà reso illegale; e leggendo gli
    aggiornamenti alla notizia, ci han già
    pensato da soli a farlo fuori
    b) L'anonimato in rete sarà vietato per
    legge. Lo è già in base all'ultima normativa
    sul Wi-FI, al quale è per legge vietato
    l'accesso anonimo. Gli ideatori della legge,
    che avevano parlato al Webb.it, hanno
    chiaramente detto che non sarà più
    consentito nemmeno negli Internet Cafè.
    L'estensione a casa è già implicita nel
    contratto, visto che il provider sa che tu
    hai un determinato IP in un determinato
    momento.
    c) Cirttare il flusso di comunicazioni è
    perfettamente intuile. Guardate che non si
    mettono a intercettare i flussi per sgamare
    la gente che pirata online! Non ce n'è
    nessun bisogno! Basta colelgarsi a Kazaa,
    cercare Britney e segnarsi l'IP di tutta la
    gente che ce l'ha. Poi si tira giù il pezzo
    e si accerta che è un file pirata. Tutto
    qua. Nessuno si è mai preso la briga di fare
    "intercettazioni" di alcun tipo!
    d) L'unica è crittare gli IP in modo
    indecifrabile, cosa che sarà vietata per
    legge dal punto b.Ok faccio un pop anonimo di accesso a internet su protocollo six/four e metto i server alle Galapagos dove la legge succitata non c'è.L'accesso al pop si fa in https normalissimo usando un programmino ad hoc, che distribuisco in GPL su sourceforge.Il mio provider (italiano), sa che mi collego, sa chi sono e sa che mi collego a quel server delle Galapagos in https (meccanismo in voga anche per i pagamenti con Carta di credito).Da lì in poi non sa più nulla.Che ne dici?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo






    non ci fai conoscere da dove trai

    questi



    tuoi dati







    per ora di sicuro ci sono quei pc di


    Monaco



    in transizione





    Sai quanti sono i pc a monaco
    (immagino di


    sì visto che PI lo ha scritto).





    Hai una VAGA idea di quanti siano i


    PC-desktop al mondo?



    la tua domanda esprime una sincera
    ignoranza

    della risposta

    Sei un povero troll senza speranza!quindi non sai rispondere alla tua stessa domanda?
    E 30.000 pc passati al tuo linuzzo sono un
    NULLA!l'unico numero a tua e mia disposizione, per orao sei in grado di darmi un link indipendente che attesti le tue tesi ?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    Vedo che continui a cambiare argomento.Intanto linzozz è a rischio estinzione (dovresta usare come simbolo il panda, non il pinguino) e puntualmente le nuove applicazioni vengono rilasciate per altri s.o. ma non per linzozz.:-P
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimoquindi se gli ebrei sono stati ammazzati, i nazisti un motivo giusto l'avevano ?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    No, lo stesso per cui miliardi di persone non usano linzozz.
  • Anonimo scrive:
    e allora pupetti, l'avete provato?
    Dai dai, ditemi... 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo




    winamp è il lettore di mp3 più sato al


    mondo,



    hai le prove di questo?



    Hai un rilievo indipendente di questa tua

    affermazione?

    lasciamo stare, no, io non lascio stare nullarilievi indipendenti ne hai o ti fidi dei sentito-dire?
    inutile parlare con un
    (troll) come te, meglio andare a pranzo.non mi illudo : sono certo che ti ritrovero' a difendere dicerie non provatenon ti illudere: non potrai spacciare per verità ciò che non riuesci a provare


    quindi l'unica cosa opinabile è


    questo tuo giudizio!



    Al contrario: la tua ffermazione
    precedente,

    riguardo al fatto che xmms sarebbe

    un'applicazione "minore", è opinabile

    sì, sì certo...certo si! la tua è un'affermazione del tipo: "quello che uso io è meglio e non si discute!"in quanto a obiettività sei scarsosei esperto in dicerie e sentito-dire.Per questo c'è una curawww.cicap.org
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo


    Leggendo questo genere di cose come non

    pensare al famoso titolo di Cuore
    "Mangiate

    merda, milioni di mosche non possono
    essersi

    tutte sbagliate"?

    Una delle + grandi cazzate che leggo spesso
    qui.
    Se milioni di mosche mangiano merda, vorrà
    dire che è un qualcosa che va bene a LORO.

    Se miglioni di utenti usano winamp, ci sarà
    un motivo?lo stesso motivo per cui milioni di nazisti hanno appoggiato l'eliminazione di 6 milioni di ebrei ?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo


    Leggendo questo genere di cose come non

    pensare al famoso titolo di Cuore
    "Mangiate

    merda, milioni di mosche non possono
    essersi

    tutte sbagliate"?

    Una delle + grandi cazzate che leggo spesso
    qui.
    Se milioni di mosche mangiano merda, vorrà
    dire che è un qualcosa che va bene a LORO.

    Se miglioni di utenti usano winamp, ci sarà
    un motivo?Vedo che hai afferrato al volo. Il punto non e' perche' milioni di utenti usino winamp (che potrebbe anche essere un ottimo prodotto) ma che qualcosa sia buono solo perche' un sacco di gente lo usa. Cambia cacca con hamburger e mosche con i clienti dei fast food. Adesso e' piu' chiaro?
  • Anonimo scrive:
    P2P sotto fuoco
    Immagino che PI ne parlerà domani. A quanto pare stanno colpendo gli utenti casalinghi del P2Phttp://www.repubblica.it/online/scienza_e_tecnologia/napster/retata/retata.html
    • Anonimo scrive:
      Cazzate, sempre cazzate
      - Scritto da: Anonimo
      Immagino che PI ne parlerà domani. A quanto
      pare stanno colpendo gli utenti casalinghi
      del P2P

      http://www.repubblica.it/online/scienza_e_tecCerto che chi comanda dimostra di non aver capito un fico secco di cos'è la rete. Oggi ci mandate le finanze e domani inventiamo un meccanismo più potente, che problemi ci sono?Su Internet si spostano i bit da qui a lì. Punto. Fino ad oggi lo si è fatto in modo semplice, tanto che se tu hai una canzoncina e la sposti da qui a lì, qualcuno se ne potrebbe accorgere, potrebbe arrabbiarsi (perchè sulle canzoni ci sono ancora i diritti, e sui diritti ci sono le leggi), potrebbe capire chi sei e farti un mazzo tanto. Ok, l'abbiamo capito.E' tempo di cambiare marcia. Prossimi candidati per lo scambio di dati sono:- un protocollo che incasini la topologia della rete, tanto da far perdere il significato al concetto di IP. Progettino interessante è il protocollo six/four di www.hacktivismo.com : le comunicazioni partono crittate dal tuo IP, fanno un po' di hop crittati qua e là e escono da un host a caso verso l'IP bersaglio.- un uso sfrenato di crittazioni forti, 2048 bit minimo.Poi vedremo che s'inventano.Per quel che riguarda la musica, che vadino a c_g_re tutte le major. Volete fermare una rivoluzione solo perchè non vi vengono in mente altri modi per fare dei soldi?Fate fate, intanto noi continuiamo a spostare bit. Da qui a lì.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce

    Leggendo questo genere di cose come non
    pensare al famoso titolo di Cuore "Mangiate
    merda, milioni di mosche non possono essersi
    tutte sbagliate"?Una delle + grandi cazzate che leggo spesso qui.Se milioni di mosche mangiano merda, vorrà dire che è un qualcosa che va bene a LORO.Se miglioni di utenti usano winamp, ci sarà un motivo?
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    winamp è il lettore di mp3 più sato al
    mondo, quindi l'unica cosa opinabile è
    questo tuo giudizio!
    Leggendo questo genere di cose come non pensare al famoso titolo di Cuore "Mangiate merda, milioni di mosche non possono essersi tutte sbagliate"?Belli, ma soprattutto utili, questi thread "forza inter abbasso milan". Complimentoni.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    Un consiglio: lascialo stare a zap.E' fatto così lui, c'è poco da fare.:|
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo




    non ci fai conoscere da dove trai
    questi


    tuoi dati





    per ora di sicuro ci sono quei pc di

    Monaco


    in transizione



    Sai quanti sono i pc a monaco (immagino di

    sì visto che PI lo ha scritto).



    Hai una VAGA idea di quanti siano i

    PC-desktop al mondo?

    la tua domanda esprime una sincera ignoranza
    della rispostaSei un povero troll senza speranza!Messo di fronte alla evidenza:1- Ometti parte del messaggio nella risposta2- Non rispondi3- Offendi Spiacente, ma il mondo non gira come vorresti.E 30.000 pc passati al tuo linuzzo sono un NULLA!
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    winamp è il lettore di mp3 più sato al

    mondo,

    hai le prove di questo?

    Hai un rilievo indipendente di questa tua
    affermazione?lasciamo stare, inutile parlare con un (troll) come te, meglio andare a pranzo.

    quindi l'unica cosa opinabile è

    questo tuo giudizio!

    Al contrario: la tua ffermazione precedente,
    riguardo al fatto che xmms sarebbe
    un'applicazione "minore", è opinabilesì, sì certo...la gente sgomita per scaricarselo...:-D
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo


    non ci fai conoscere da dove trai questi

    tuoi dati



    per ora di sicuro ci sono quei pc di
    Monaco

    in transizione

    Sai quanti sono i pc a monaco (immagino di
    sì visto che PI lo ha scritto).

    Hai una VAGA idea di quanti siano i
    PC-desktop al mondo?la tua domanda esprime una sincera ignoranza della risposta
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo
    winamp è il lettore di mp3 più sato al
    mondo, hai le prove di questo?Hai un rilievo indipendente di questa tua affermazione?
    quindi l'unica cosa opinabile è
    questo tuo giudizio!Al contrario: la tua ffermazione precedente, riguardo al fatto che xmms sarebbe un'applicazione "minore", è opinabile
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce

    non ci fai conoscere da dove trai questi
    tuoi dati

    per ora di sicuro ci sono quei pc di Monaco
    in transizioneSai quanti sono i pc a monaco (immagino di sì visto che PI lo ha scritto).Hai una VAGA idea di quanti siano i PC-desktop al mondo?Bene: fai (N. Pc-monaco)/(N. Pc-mondo) ed ottieni:0.00000 ....ovvero un nulla statistico...P.S. i numeri mettili pure tu (non voglio infierire troppo).
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo







    - Scritto da: Anonimo









    sì certo...







    e certo sì: l'estinzione di Linux
    per

    ora


    te



    la sogni



    Da 12 anni Linux viene sviluppato


    mantenuto



    e ora TEMUTO





    zdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nl





    Temutissimo!



    infatti



    zdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nl

    infatti temutissimo!grazie della conferma


    Rosicchia così tante fette di mercato
    da


    aver sfondato


    persino il muro dell'1% (di qualche


    millesimo percentuale).



    questo dato non è confermato da alcuno

    studio indipendente

    come no?no, fino a che non ci fornisci la fonte indipendente



    tra l'altro winamp ha un validissimo



    sostituto gratuito e opensource come

    xmms





    altra applicazione di serie
    inferiore....



    opinione opinabile

    winamp è il lettore di mp3 più sato al
    mondo, quindi l'unica cosa opinabile è
    questo tuo giudizio!conclusione illogica.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    mmm e come mail allora il sito dove
    hai



    letto quella notizia



    gira con apache e linux ?





    Visto che hanno scelto di usare apache
    era


    poco saggio spendere soldi per una
    licenza


    MS, tutto qui.





    Resta il fatto che nel desktop linux
    non


    esiste



    la recente vicenda di Monaco ti dà torto,

    mentre non sai produrre alcun riliavo

    realizzato da enti indipendenti

    una goccia nel mare e statisticamente
    irrilevante (pochi millesimi aggiunti
    all'1%)non ci fai conoscere da dove trai questi tuoi datiper ora di sicuro ci sono quei pc di Monaco in transizione
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo


    Perche' sprecare banda per un cervello
    (il


    tuo) in estinzione?


    E' una domanda che ti devi chiedere da
    solo

    visto che gli rispondi.

    a parte il fatto che le domande si pongono,
    non si "chiedono", se rileggi ti accorgi che
    in realta' non gli ho risposto! :-)beh, la banda però l'ahai sprecata lo stesso!:D
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce


    Perche' sprecare banda per un cervello (il

    tuo) in estinzione?
    E' una domanda che ti devi chiedere da solo
    visto che gli rispondi.a parte il fatto che le domande si pongono, non si "chiedono", se rileggi ti accorgi che in realta' non gli ho risposto! :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    perchè produrre sw per un so in
    estinzione.

    Perche' sprecare banda per un cervello (il
    tuo) in estinzione?E' una domanda che ti devi chiedere da solo visto che gli rispondi.
    PS avresti dovuto usare l'altro accento
    ("é"). P.S. P.S. si scrive coi puntini in quanto abbreviazione! :-P
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    perchè produrre sw per un so in
    estinzione.



    ciao

    Se non si sono estinti gli idioti come te
    perche' mai dovrebbe estinguersi Linux che
    e' un ottimo OSQuesta tua corrispondenza idioti-troll è interessante.Vuoi dire che se sparissero gli idioti, sparirebbe linux?Sembra quasi che affermi che gli idioti sono coloro che usano linuzzo...
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce

    perchè produrre sw per un so in estinzione.Perche' sprecare banda per un cervello (il tuo) in estinzione?PS avresti dovuto usare l'altro accento ("é").
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo







    sì certo...





    e certo sì: l'estinzione di Linux per
    ora

    te


    la sogni


    Da 12 anni Linux viene sviluppato

    mantenuto


    e ora TEMUTO



    zdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nl



    Temutissimo!

    infatti

    zdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nlinfatti temutissimo!

    Rosicchia così tante fette di mercato da

    aver sfondato

    persino il muro dell'1% (di qualche

    millesimo percentuale).

    questo dato non è confermato da alcuno
    studio indipendentecome no?se per te indipendente significa parlare bene di (linux)...


    tra l'altro winamp ha un validissimo


    sostituto gratuito e opensource come
    xmms



    altra applicazione di serie inferiore....

    opinione opinabilewinamp è il lettore di mp3 più sato al mondo, quindi l'unica cosa opinabile è questo tuo giudizio!
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo
    perchè produrre sw per un so in estinzione.

    ciaoSe non si sono estinti gli idioti come te perche' mai dovrebbe estinguersi Linux che e' un ottimo OS
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    mmm e come mail allora il sito dove hai


    letto quella notizia


    gira con apache e linux ?



    Visto che hanno scelto di usare apache era

    poco saggio spendere soldi per una licenza

    MS, tutto qui.



    Resta il fatto che nel desktop linux non

    esiste

    la recente vicenda di Monaco ti dà torto,
    mentre non sai produrre alcun riliavo
    realizzato da enti indipendentiuna goccia nel mare e statisticamente irrilevante (pochi millesimi aggiunti all'1%)
    Comunque notoriamente nel mercato del
    sw-PC-desktop esiste un monopolio condannato
    e pregiudicato che ne condiziona il mercato

    Dove esiste concorrenza (nel server) le
    soluzioni alternative a Microsoft svettano
    (vedi apache)

    Per te, amico: vantarsi delle nefandezze
    della tua azienda preferita (esser riuscita
    a imporre illegittimamente un monopolio) non
    fa di te una persona miglioreNessuno si vanta di nulla, è un semplice dato di fatto.Se la cosa non ti piace è un problema tuo.P.S. senz'altro sono migliore di te, visto che almeno non me ne vado OT per i thread.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    mmm e come mail allora il sito dove hai

    letto quella notizia

    gira con apache e linux ?

    Visto che hanno scelto di usare apache era
    poco saggio spendere soldi per una licenza
    MS, tutto qui.

    Resta il fatto che nel desktop linux non
    esiste la recente vicenda di Monaco ti dà torto, mentre non sai produrre alcun riliavo realizzato da enti indipendentiComunque notoriamente nel mercato del sw-PC-desktop esiste un monopolio condannato e pregiudicato che ne condiziona il mercatoDove esiste concorrenza (nel server) le soluzioni alternative a Microsoft svettano (vedi apache)Per te, amico: vantarsi delle nefandezze della tua azienda preferita (esser riuscita a imporre illegittimamente un monopolio) non fa di te una persona migliore
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo





    sì certo...



    e certo sì: l'estinzione di Linux per ora
    te

    la sogni

    Da 12 anni Linux viene sviluppato
    mantenuto

    e ora TEMUTO

    zdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nl

    Temutissimo!infattizdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nl
    Rosicchia così tante fette di mercato da
    aver sfondato
    persino il muro dell'1% (di qualche
    millesimo percentuale).questo dato non è confermato da alcuno studio indipendente

    tra l'altro winamp ha un validissimo

    sostituto gratuito e opensource come xmms

    altra applicazione di serie inferiore....opinione opinabile
  • Anonymous scrive:
    Re: e per Linux?
    - Scritto da: nop

    Resta il fatto che Nullsoft ha privilegiato
    Freebsd a Linux e la cosa mi sembra
    quantomeno strana...perche' imho ha preferito prima dare il supporto a windows e macosx, sicuramente piu' desktop di linux.E il passo da macosx a freebsd e' nullo, il codice compila senza bisogno di modifiche. Ecco perche'.Per linux la cosa e' un po' diversa, i sorgenti vanno patchati un minimo.Quindi non mi stupisco del fatto che linux non sia incluso nella betaAnonymous
  • vegeta scrive:
    io sono ignoranre ma.....
    Ciao a tutti.La nascità di questo programma fantasma avrà diviso i navigatori in due parti. IN una quelli che accettano il p2p da un'altra quelli che lo condannano.Non vi sembra strano che questo sw sia talmente potente,funzionale e che garantisca secondo loro,tutta questa privacy....io penso sia un modo + facile per rintracciare gli utenti....by
    • Anonimo scrive:
      Re: io sono ignoranre ma.....

      Non vi sembra strano che questo sw sia
      talmente potente,funzionale e che garantisca
      secondo loro,tutta questa privacy....io
      penso sia un modo + facile per rintracciare
      gli utenti....
      byE' un software per creare VPN. Il mio PC si collega al tuo per condividere alcune risorse sfruttando Internet. Stop.Domanda: come fanno a rintracciarti? Sniffano tutti router di Internet?
      • vegeta scrive:
        Re: io sono ignoranre ma.....
        - Scritto da: Anonimo

        Non vi sembra strano che questo sw sia

        talmente potente,funzionale e che
        garantisca

        secondo loro,tutta questa privacy....io

        penso sia un modo + facile per
        rintracciare

        gli utenti....

        by

        E' un software per creare VPN. Il mio PC si
        collega al tuo per condividere alcune
        risorse sfruttando Internet. Stop.

        Domanda: come fanno a rintracciarti?
        Sniffano tutti router di Internet?parlano italiano.non possono usare gli stessi metodi che hanno per winmx
        • Anonimo scrive:
          Re: io sono ignoranre ma.....
          - Scritto da: vegeta

          - Scritto da: Anonimo


          Non vi sembra strano che questo sw sia


          talmente potente,funzionale e che

          garantisca


          secondo loro,tutta questa privacy....io


          penso sia un modo + facile per

          rintracciare


          gli utenti....


          by



          E' un software per creare VPN. Il mio PC
          si

          collega al tuo per condividere alcune

          risorse sfruttando Internet. Stop.



          Domanda: come fanno a rintracciarti?

          Sniffano tutti router di Internet?


          parlano italiano.non possono usare gli
          stessi metodi che hanno per winmxForse non ci capiamo. Non è un software peer-to-peer come Morpheus, Kazaa, WinMX, ecc ecc dove tu ti colleghi ad una rete di sconosciuti e scarichi quello che ti pare. OK, fin qui ci siamo?WASTE crea una rete di pochi PC (fino a 50 dicono) che condividono delle risorse (cartelle). Decidi tu chi aggiungere alla tua rete, persona per persona. A quel punto le comunicazioni tra te e gli altri (traferimento file, messaggi, chat,...) avvengono per via altamente crittata attraverso la rete Internet.E' più chiaro? Non è p2p è un software per VPN (Virtual Private Network = Reti private virtuali, cioè reti di privati che si appoggiano su connessioni fisiche pubbliche)Esempio: siete in 5 amici che lavorano in 5 ditte diverse, ognuna con la sua LAN, firewall, ecc ecc e volete condividere una cartella. Lanci waste, aggiungi i tuoi 5 amici alla lista e tutti loro potranno scaricare dalla tua cartella condivisa.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: io sono ignoranre ma.....


          Domanda: come fanno a rintracciarti?

          Sniffano tutti router di Internet?Aspetta non ti ho spiegato questa.Le tue comunicazioni con gli altri nodi della tua rete privata avvengono peer-to-peer, cioè direttamente. Dal mio IP al tuo IP. L'unico modo per vedere cosa state facendo sarebbe quella di leggere tutti i pacchetti di dati che vi scambiate attraverso Internet e decrittarli.I pacchetti su Internet non hanno _un_ percorso ma vengono dirottati di qua e di là dai router (secondo una logica che non possiamo a priori sapere), finchè arrivano a destinazione.Quindi, a meno che non siate molto vicini, uno per spiarti dovrebbe innanzitutto leggere i pacchetti (sniffare) che transitano su molti router.Dopodichè dovrebbe decrittare il messaggio, cioè accendere un supercomputer e farlo macinare per qualche milione di anni. Oppure construire un computer quantistico e accappararsi il nobel per la fisica.Fine
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            - Scritto da: Anonimo


            Domanda: come fanno a rintracciarti?


            Sniffano tutti router di Internet?

            Aspetta non ti ho spiegato questa.

            Le tue comunicazioni con gli altri nodi
            della tua rete privata avvengono
            peer-to-peer, cioè direttamente. Dal mio IP
            al tuo IP. L'unico modo per vedere cosa
            state facendo sarebbe quella di leggere
            tutti i pacchetti di dati che vi scambiate
            attraverso Internet e decrittarli.

            I pacchetti su Internet non hanno _un_
            percorso ma vengono dirottati di qua e di là
            dai router (secondo una logica che non
            possiamo a priori sapere), finchè arrivano a
            destinazione.

            Quindi, a meno che non siate molto vicini,
            uno per spiarti dovrebbe innanzitutto
            leggere i pacchetti (sniffare) che
            transitano su molti router.

            Dopodichè dovrebbe decrittare il messaggio,
            cioè accendere un supercomputer e farlo
            macinare per qualche milione di anni. Oppure
            construire un computer quantistico e
            accappararsi il nobel per la fisica.

            Fineio restop convinto che tutto quello che avviene sfruttando internet sia altamente controllabile
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....

            io restop convinto che tutto quello che
            avviene sfruttando internet sia altamente
            controllabileLa tua convinzione è fondata su un presentimento o hai una qualche spiegazione su _come_ sia tutto altamente controllabile?
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            - Scritto da: Anonimo

            io restop convinto che tutto quello che

            avviene sfruttando internet sia altamente

            controllabile

            La tua convinzione è fondata su un
            presentimento o hai una qualche spiegazione
            su _come_ sia tutto altamente controllabile?
            guarda basta che leggi i giornali.prendono un sacco di pedofil grazie ad internet,e quindi il p2p serve solo per arrestarli.ci sono migliaia di spyware appena accendiamo il pc etc etc
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....

            io restop convinto che tutto quello che
            avviene sfruttando internet sia altamente
            controllabile
            Io resto convinto che tutto quello che avviene sfruttando Internet e la crittografia asimmetrica applicata bene sia altamente indecifrabile anche per il Padreterno in persona
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            Io ho il presentimento che ci sia qualcosa che non sappiamo riguardo alla crittografia...Ovvero se veramente un Tizio qualunque, con GPG e un po' di accortezza potesse scambiare messaggi con un Caio e un Sempronio senza che né polizia né servizi segreti possano venirne a capo, allora qualcosa di macroscopico sarebbe già successo come qualche crociata come sta accadendo per il P2P o addirittura un divieto dell'uso della crittografia (e mi sembra che in Francia ci siano delle limitazioni)Quindi i casi che rimangono sono secondo me due:1. Nessuna forza di polizia o servizi segreti ha ancora sbattuto il naso contro crittografia forte usata da privati e non da istituzioni2. La crittografia che noi crediamo forte, non è abbastanza forte... ovvero esistono i mezzi per "romperla"...Che ne pensate?Ingenuo 2001- Scritto da: Anonimo

            io restop convinto che tutto quello che

            avviene sfruttando internet sia altamente

            controllabile



            Io resto convinto che tutto quello che
            avviene sfruttando Internet e la
            crittografia asimmetrica applicata bene sia
            altamente indecifrabile anche per il
            Padreterno in persona
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            scusate per usare waste bisogna avere delle noziono che vanno al di la' del semplice utilizzo del pc? perche non ci ho capito una mazza!!!!!
          • Le-Chuck scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....

            Quindi i casi che rimangono sono secondo me
            due:
            1. Nessuna forza di polizia o servizi
            segreti ha ancora sbattuto il naso contro
            crittografia forte usata da privati e non da
            istituzioni
            2. La crittografia che noi crediamo forte,
            non è abbastanza forte... ovvero esistono i
            mezzi per "romperla"...

            Che ne pensate?
            Sicuramente la prima. La matematica non è una opinione, e anche SE esistessero i computer quantici (e tutti gli indizi fanno pensare al contrario) NON ce li avrebbero i governi, ma al limite le istituzioni militari.Ma questa è paranoia portatile. I computer quantici NON sono alla portata del governo italiano e probabilmente NON sono ancora alla portata dell'uomo. E chiarito questo, la matematica non è un'opinione, e per decrittare una comunicazione a 2048 bit con una macchina che prova 1 miliardo di combinazioni al secondo ci vogliono.... 2 alla 2048 diviso (2 alla (logaritmo a base due di 1000000000))farebbe 2 alla (2048 - 30) = 2 alla 2039. ......ovvero 2 alla 24 anni, ovvero ci arrivate da soli. Anche se usassimo mille computer di quel calibro tutti insieme, rimarrebbero 2 alla 14 anni. circa 8 millenni. La storia dell'umanità.Sarò un lamer, ma ci avevo preso gusto a fare i conti :) Di solito non faccio così il precisino :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            beh tutto chiaro,stupido io a non averci pensato prima..... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            Rispondo a te caro ignoto, visto che te ne intendi di crittografia.Ho anch'io questa passione, e uso di tutto, da PGP a Bestcrypt, e mi sorgeva un dubbio:Se io cripto tutto, diciamo in BlowFish, con chiavettina a 4096.Poi prendo il tutto e ricripto in CAST o altra robetta buona, e analoga chiave.Ci mettono il doppio di una bestemmia eterna o il mio è un dubbio stupido e in realtà ci mettono come per il primo da solo?Grazie
          • Le-Chuck scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....

            Ci mettono il doppio di una bestemmia eterna
            o il mio è un dubbio stupido e in realtà ci
            mettono come per il primo da solo?Crittare la roba già crittata... dovrei chiederlo al mio crittoanalista! Che sembra una battuta ma non lo è. Considerato però che: 1. la sicurezza del cifrario non dipende solo dal numero di chiavi (se no perchè usare blowfish? basterebbe xor) 2. I cifrari attualmente in uso (come blowfish) hanno delle proprietà note e dimostrate di sicurezza3. Invece quando vai a mischiare 2 cifrari non hai fatto nessuna dimostrazione, e magari (per quanto improbabile) la seconda cifratura diminuisce il grado di sicurezza (sempre che qualcuno sappia che algoritmi hai usato)......io mi "accontenterei" di un solo algoritmo. Ma è solo una opinione personalissima!
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            Ho iniziato il mio cammino nella crittografia con PGP, ora ho la versione 8.02 e quando voglio comunicare in privato con ICQ uso il plugino e cripto tutto con i miei amici.Idem per le email.Per l'HD usano Bestcrypt, che mi ha fatto scoprire algoritmi simpaticoni come BlowFish e TwoFish, le cui differenze ancora oggi sembrano sfuggirmi (mi sembra che TwoFish sia leggermente meglio, ma sono sicuro che non ricordo bene).Poi sono passato a PGP-DISK solo perché da utente DOS quale ero milioni di anni fa sapevo che un TSR che fa 2 cose è meglio di 2 che ne fanno 2, ma tanto ora ho un Athlon 2400 e dovrei fregarmene.Il mio dubbio era, sapevo che per il BlowFish 256 bit erano considerati (vale anche per il Twofish) il Nirvana della sicurezza, roba da milioni di anni per essere spaccata. E su questo livello operavano i disci creati da Bestcrypt. Poi mi vedo la cazzatina del film "Swordfish" (quanti pesci!!!!) e mi sento che sto tizio, sedicente hacker si arrabatta con crittografie a 512bit come un pasticcere si mette a impastare una colomba pasquale. Al di là del fatto che secondo me 256 o 512bit non sono spaccabili, sappiamo a sufficienza delle chiavi usate da WASTE, sono RSA a 4096bit, e fin qua ci siamo (rimane il dubbio sul perché se crei una chiave analoga con PGP ci vogliano 10 ~ 20 secondi mentre ci vogliono 3 ~15 minuti con WASTE: che combinano???), la parte ignota è la crittografia dei dati. Sembra appurato che usi l'algoritmo BlowFish, ma a che livello? 256bit?Aiutatemi a capire...Grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            - Scritto da: Anonimo
            Ho iniziato il mio cammino nella
            crittografia con PGP, ora ho la versione
            8.02 e quando voglio comunicare in privato
            con ICQ uso il plugino e cripto tutto con i
            miei amici.
            Idem per le email.
            Per l'HD usano Bestcrypt, che mi ha fatto
            scoprire algoritmi simpaticoni come BlowFish
            e TwoFish, le cui differenze ancora oggi
            sembrano sfuggirmi (mi sembra che TwoFish
            sia leggermente meglio, ma sono sicuro che
            non ricordo bene).
            Poi sono passato a PGP-DISK solo perché da
            utente DOS quale ero milioni di anni fa
            sapevo che un TSR che fa 2 cose è meglio di
            2 che ne fanno 2, ma tanto ora ho un Athlon
            2400 e dovrei fregarmene.

            Il mio dubbio era, sapevo che per il
            BlowFish 256 bit erano considerati (vale
            anche per il Twofish) il Nirvana della
            sicurezza, roba da milioni di anni per
            essere spaccata. E su questo livello
            operavano i disci creati da Bestcrypt. Poi
            mi vedo la cazzatina del film "Swordfish"
            (quanti pesci!!!!) e mi sento che sto tizio,
            sedicente hacker si arrabatta con
            crittografie a 512bit come un pasticcere si
            mette a impastare una colomba pasquale. Al
            di là del fatto che secondo me 256 o 512bit
            non sono spaccabili, sappiamo a sufficienza
            delle chiavi usate da WASTE, sono RSA a
            4096bit, e fin qua ci siamo (rimane il
            dubbio sul perché se crei una chiave analoga
            con PGP ci vogliano 10 ~ 20 secondi mentre
            ci vogliono 3 ~15 minuti con WASTE: che
            combinano???), la parte ignota è la
            crittografia dei dati. Sembra appurato che
            usi l'algoritmo BlowFish, ma a che livello?
            256bit?

            Aiutatemi a capire...
            Graziescusami, ma la tua mi pare paranoia. Nemmeno la CIA si pone questi problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....

            2 alla 2048 diviso (2 alla (logaritmo a
            base due di 1000000000))

            farebbe 2 alla (2048 - 30) = 2 alla 2039.
            ......Ma le comunicazioni con WASTE sono criptate?a quanti bit ?????
          • Le-Chuck scrive:
            Tu sei ignorante sì! :)

            io restop convinto che tutto quello che
            avviene sfruttando internet sia altamente
            controllabile
            E' un falso mito. Se comunichi in forma criptata con il giusto algoritmo e le chiavi della giusta lunghezza, se queste chiavi le conservi in un posto sicuro (la tua testa) e le immetti in modo sicuro, nessuno può sapere quello che hai detto all'altra persona. Punto.
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            Ottima risposta la tua, mi hai fatto sorridere.E' bello vedere che ogni tanto qualcuno competente scrive su questi forum.A proposito, il mio compagno di appartamento sta lavorando sui computer quantistici, ovvero sui condensati di rubidio, ma dice che prima di al meno 50 anni non se ne farà nulla: peccato!!!Legba
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            - Scritto da: Anonimo
            Ottima risposta la tua, mi hai fatto
            sorridere.
            E' bello vedere che ogni tanto qualcuno
            competente scrive su questi forum.
            A proposito, il mio compagno di appartamento
            sta lavorando sui computer quantistici,
            ovvero sui condensati di rubidio, ma dice
            che prima di al meno 50 anni non se ne farà
            nulla: peccato!!!

            Legbasi...anche Bil Gates diceva che nessuno avrebbe avuto bisogno di più di 640 mega di ram....
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ottima risposta la tua, mi hai fatto

            sorridere.

            E' bello vedere che ogni tanto qualcuno

            competente scrive su questi forum.

            A proposito, il mio compagno di
            appartamento

            sta lavorando sui computer quantistici,

            ovvero sui condensati di rubidio, ma dice

            che prima di al meno 50 anni non se ne
            farà

            nulla: peccato!!!



            Legba

            si...anche Bil Gates diceva che nessuno
            avrebbe avuto bisogno di più di 640 mega di
            ram....Ma non diciamo caz*ate :) Nessuno ti ha detto che non servono, solo ci vuole tempo. Cmq un computer quantico è qualcosa di terribilmente diverso dal computer come te lo immagini.
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            - Scritto da: Anonimo


            si...anche Bil Gates diceva che nessuno
            avrebbe avuto bisogno di più di 640 mega di
            ram....Simpatica la tua risposta, peccato che in quel famoso quanto infleice discorso Bill Gates si riferisse a 640KB di RAM, non 640MB (che oggi suona comunque poco!!! hehehehehe)
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            si...anche Bil Gates diceva che nessuno

            avrebbe avuto bisogno di più di 640 mega
            di

            ram....


            Simpatica la tua risposta, peccato che in
            quel famoso quanto infleice discorso Bill
            Gates si riferisse a 640KB di RAM, non 640MB
            (che oggi suona comunque poco!!! hehehehehe)il suo compagno di appartamento e mio cugginoooooooooocomputer quantici con il topocane!Questo simpatico sistema utilizza gli scambi di valenza delle proteine del topocane!questo topocane e' un sistema quantico che sostituirà i vecchi computer nei prossime settimanehttp://quantumcomputertopocane.org
          • Anonimo scrive:
            Re: io sono ignoranre ma.....



            il suo compagno di appartamento e mio
            cugginoooooooooo
            computer quantici con il topocane!
            Questo simpatico sistema utilizza gli scambi
            di valenza delle proteine del topocane!
            questo topocane e' un sistema quantico che
            sostituirà i vecchi computer nei prossime
            settimane
            http://quantumcomputertopocane.orgah si la valenza rubidio-omalamente vero?
  • Anonimo scrive:
    Altro Mirror (setup e sorgenti)
    grazie per il mirror dei sorgenti (vedi commento precedente)READMEhttp://www.deelan.com/software/nullsoft/waste/1.0b/README.txtwin setup:http://www.deelan.com/software/nullsoft/waste/1.0b/setup.exesorgenti:http://www.deelan.com/software/nullsoft/waste/1.0b/src.ziphttp://www.deelan.com/software/nullsoft/waste/1.0b/src.tar.gz-- deelan
    • putino scrive:
      Re: Altro Mirror (setup e sorgenti)
      Ma i sorgenti qui sono solo per Windows ???- Scritto da: Anonimo
      grazie per il mirror dei sorgenti (vedi
      commento precedente)

      README
      http://www.deelan.com/software/nullsoft/waste

      win setup:
      http://www.deelan.com/software/nullsoft/waste

      sorgenti:
      http://www.deelan.com/software/nullsoft/waste
      http://www.deelan.com/software/nullsoft/waste

      -- deelan
      • DKDIB scrive:
        Re: Altro Mirror (setup e sorgenti)
        E come fa un sorgente ad essere solo x Windows?!Ti riferisci forse al .bat? Basta aprirlo con un editor ASCII e riprodurre i comandi sulla consolle dell' OS in uso. ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Altro Mirror (setup e sorgenti)

          E come fa un sorgente ad essere solo x
          Windows?!
          e' semplicissimoprova a compilare i sorgenti di virtual dub sotto linux se ci riesci...o un sorgente visual basic
  • nop scrive:
    Re: e per Linux?

    Ma per favore... il codice è portabilissimo,
    su Debian a parte qualche warning di troppo
    sembra tutto andato a buon fine... Sempre
    non sia in agguato un bel segmentation
    fault, ma questo lo saprò solo quando oggi
    pomeriggio potrò testarlo.Resta il fatto che Nullsoft ha privilegiato Freebsd a Linux e la cosa mi sembra quantomeno strana...
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    Beh linux sta entrando nel mercato desktop aziendale.Mi spiego meglio: ci sono banche e altre ditte che lostanno introducendo sui pc delle segretarie & co.Per casa è certamente presto. Io preferisco usare linuxin ufficio, a casa per giocare prima usavo Windows, ora la ps2;)Riciao
    Resta il fatto che nel desktop linux non
    esiste e ogni volta che salta fuori un nuovo
    applicativo state ad aspettare che qualcuno
    si ricordi di voi...
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo
    mmm e come mail allora il sito dove hai
    letto quella notizia
    gira con apache e linux ?Visto che hanno scelto di usare apache era poco saggio spendere soldi per una licenza MS, tutto qui.Resta il fatto che nel desktop linux non esiste e ogni volta che salta fuori un nuovo applicativo state ad aspettare che qualcuno si ricordi di voi...
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    mmm e come mail allora il sito dove hai letto quella notiziagira con apache e linux ?"The site zdnet.com.com is running Apache/2.0 on Linux"-(~:$)-
    telnet zdnet.com.com 80 Trying 206.16.0.45...Connected to abv-sfo1-xw.cnet.com (206.16.0.45).Escape character is '^]'.HEAD / HTTP/1.0HTTP/1.1 302 FoundDate: Fri, 30 May 2003 09:37:01 GMTServer: Apache/2.0Location: http://www.cnet.com/aboutcnet/0-13611.htmlConnection: closeContent-Type: text/html; charset=iso-8859-1;)Ciao- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    perchè produrre sw per un so in
    estinzione.

    non risulta.

    Molti segnali fanno presagire il contrario

    http://zdnet.com.com/2100-1104-964310.html?ta

  • Anonimo scrive:
    Re: HO TROVATO UN MIRROR
    Grandi!!
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    sì certo...

    e certo sì: l'estinzione di Linux per ora te
    la sogni
    Da 12 anni Linux viene sviluppato mantenuto
    e ora TEMUTO
    zdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nlTemutissimo!Rosicchia così tante fette di mercato da aver sfondatopersino il muro dell'1% (di qualche millesimo percentuale).Una quota di mercato 4 volte inferiore a (apple).

    intanto linuzzo non se lo filano neppure

    quelli di Nullsoft...

    ..che non fanno l'intero mercato del softwarema che non sono gli unici...
    tra l'altro winamp ha un validissimo
    sostituto gratuito e opensource come xmmsaltra applicazione di serie inferiore....(linux) ? no party
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo

    sì certo...e certo sì: l'estinzione di Linux per ora te la sogniDa 12 anni Linux viene sviluppato mantenuto e ora TEMUTOzdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nl
    intanto linuzzo non se lo filano neppure
    quelli di Nullsoft.....che non fanno l'intero mercato del softwaretra l'altro winamp ha un validissimo sostituto gratuito e opensource come xmms

    no (win) no party
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    sì certo...intanto linuzzo non se lo filano neppure quelli di Nullsoft...no (win) no party
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno ha scaricato i sorgenti?
    Io non ho fatto in tempo.Beh, se la faccenda diventerà un simil Gnutella, vedete di postare negli opportuni newsgroup il codicillo, a me sembra che l'affare funzioni piuttosto bene e meriti di essere ampliato.
  • Anonimo scrive:
    Re: e per Linux? no tanto sparisce
    - Scritto da: Anonimo
    perchè produrre sw per un so in estinzione.non risulta. Molti segnali fanno presagire il contrariohttp://zdnet.com.com/2100-1104-964310.html?tag=nl
    - Scritto da: nop

    Avete notato.... per Windows ed in parte
    per

    freebsd e MacOsX .... nullsoft boicotta

    Linux?

  • Anonimo scrive:
    Funziona!
    Scaricato ieri.Funziona a meraviglia, da LAN a LAN con firewall, NAT ecc ecc in mezzo. Download a banda piena + Instant messenger.Che forza!
  • Anonimo scrive:
    sorgente...
    purtroppo tutti i link rimandano a nullsoft che ovviamente lo ha tolto di mezzo...
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno e' riuscito a scaricarlo?
    Se si e' possibile condividerlo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno e' riuscito a scaricarlo?
      - Scritto da: Anonimo
      Se si e' possibile condividerlo?Io l'ho scaricato ancora ieri quando ho visto la notizia sul Slasdot.org, se sei interessato posso spedirtelo in email.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    funziona ?????
    da me not connected ;(
    • Anonimo scrive:
      Re: funziona ?????
      - Scritto da: Anonimo
      da me not connected ;(Qui funziona.Messo in piedi sia client che server sulla stessa LAN.Server su Mac OS X 10.2. Client Win 2000 Pro English.Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: funziona ?????

        Qui funziona.io scemo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: funziona ?????

        Qui funziona.
        Messo in piedi sia client che server sulla
        stessa LAN.
        Server su Mac OS X 10.2. Client Win 2000 Pro
        English.

        Ciao.mi intrometto nella discussione:ma cosa bisogna inserire in "Network" per poter comunicare tra più di due utenti???
    • Anonimo scrive:
      Re: funziona ?????
      - Scritto da: Anonimo
      da me not connected ;(funziona alla grande. in questo momento sono collegato con un amico, lui e' su ADSL telecom, io in ufficio dietro un firewall. chattiamo e lui sta prelevando un file dal mio HD. mi e' bastato conoscere il suo IP e si e' collegato al primo colpo.ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: funziona ?????
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        da me not connected ;(

        funziona alla grande. in questo momento sono
        collegato con un amico, lui e' su ADSL
        telecom, io in ufficio dietro un firewall.
        chattiamo e lui sta prelevando un file dal
        mio HD. mi e' bastato conoscere il suo IP e
        si e' collegato al primo colpo.Beh dai, diciamola tutta ti ho dovuto spedire anche la chiave pubblica... ;)
        • putino scrive:
          Re: funziona ?????
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          da me not connected ;(



          funziona alla grande. in questo momento
          sono

          collegato con un amico, lui e' su ADSL

          telecom, io in ufficio dietro un firewall.

          chattiamo e lui sta prelevando un file dal

          mio HD. mi e' bastato conoscere il suo
          IP e

          si e' collegato al primo colpo.

          Beh dai, diciamola tutta ti ho dovuto
          spedire anche la chiave pubblica... ;)
          • putino scrive:
            Re: funziona ?????
            Anche io ho dovuto spedire la chiave pubblica, ma poi funziona tutto alla meraviglia... mi domando solo come si possa ingrandire la net in modo tale da collegare più VPN assieme... comunque è una figata il fatto siano disponibili anche i sorgenti, speriamo bene per il futuro :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: funziona ?????

            fatto siano disponibili anche i sorgenti,
            speriamo bene per il futuro :-)non li avevo scaricati ;)
  • Anonimo scrive:
    solo x 50? :-( inutile. azienda si.
    per uso aziendale può essere ottimo.ma come p2p ... lo sanno tutti che disponibilità di files e numero utenti sono la forza del p2p
    • kubu scrive:
      Re: solo x 50? :-(   inutile. azienda si.
      - Scritto da: Anonimo
      per uso aziendale può essere ottimo.

      ma come p2p ... lo sanno tutti che
      disponibilità di files e numero utenti sono
      la forza del p2pCredo che si parli di *gruppi di 50*, ma in Filetopia, ad esempio un file lo puoi cercare su tutti i gruppi
  • Anonimo scrive:
    nullsoft e aol

    Con il suo ultimo parto Nullsoft spera di poter concorrere
    con colossi del calibro di Microsoft e AOL Sbaglio o la Nullsoft e' in mano ad AOL?Si fanno concorrenza da soli?
  • Anonimo scrive:
    URL x il download
    waste-setup.exehttp://fileforum.betanews.com/download.php3?fid=1054104235basta cercare...
  • nop scrive:
    e per Linux?
    Avete notato.... per Windows ed in parte per freebsd e MacOsX .... nullsoft boicotta Linux?
    • Anonimo scrive:
      Re: e per Linux?
      Linux questo sconosciuto !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: e per Linux? no tanto sparisce
      perchè produrre sw per un so in estinzione.ciao- Scritto da: nop
      Avete notato.... per Windows ed in parte per
      freebsd e MacOsX .... nullsoft boicotta
      Linux?
      • Anonimo scrive:
        Re: e per Linux? no tanto sparisce
        - Scritto da: Anonimo
        perchè produrre sw per un so in estinzione.

        ciao

        - Scritto da: nop

        Avete notato.... per Windows ed in parte
        per

        freebsd e MacOsX .... nullsoft boicotta

        Linux?

        .....tanto in estinzione che lo utilizzo da circa un anno e mezzo dopo 10 anni di MS (se escludiamo SO aziendali).
    • Anonimo scrive:
      Re: e per Linux?
      - Scritto da: nop
      Avete notato.... per Windows ed in parte per
      freebsd e MacOsX .... nullsoft boicotta
      Linux?Ma per favore... il codice è portabilissimo, su Debian a parte qualche warning di troppo sembra tutto andato a buon fine... Sempre non sia in agguato un bel segmentation fault, ma questo lo saprò solo quando oggi pomeriggio potrò testarlo.Stay tuned...
  • Anonimo scrive:
    Re:
    - Scritto da: Anonimo

    Non c'entrano

    nulla le licenze e non sapevo che
    esistesse

    un qeuivalente non-free.


    Allora spiega il significato del tuo postIl significato è chiaro, e la GPL non c'entra nulla, l'avevo messa li per prendere in giro ekleptical che è contrario sia al p2p che alla GPL. Io sono pro GPL. Spero che possa bastare...
  • Maik scrive:
    Re: Sarà contento ekleptical...

    Cmq l'idea di fare un p2p criptato mi sembra
    un po' troppo pericolosa dal punto di vista
    della pedofilia. Se i pedofili imparassero
    anche come si usa cryptofs (un altro parto
    della GPL, per la gioia di ekleptical),
    sarebbe la fine della guerra alla pedofilia!
    Fortuna che più sono pervertiti più sono
    stupidi!Già esistono sistemi p2p *non open source* con flusso di dati criptati e già esistono file system criptati *non open source*. Non capisco l'accostamento che fai, che sembra accusare di aver prodotto dei mostri al mondo opensource.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà contento ekleptical...
      - Scritto da: Maik


      Cmq l'idea di fare un p2p criptato mi
      sembra

      un po' troppo pericolosa dal punto di
      vista

      della pedofilia. Se i pedofili imparassero

      anche come si usa cryptofs (un altro parto

      della GPL, per la gioia di ekleptical),

      sarebbe la fine della guerra alla
      pedofilia!

      Fortuna che più sono pervertiti più sono

      stupidi!


      Già esistono sistemi p2p *non open source*
      con flusso di dati criptati e già esistono
      file system criptati *non open source*. Non
      capisco l'accostamento che fai, che sembra
      accusare di aver prodotto dei mostri al
      mondo opensource.Secondo me sei un po' troppo abituato ai troll. Sono un debianista. Spero che basti :)
  • Anonimo scrive:
    Re: il link
    - Scritto da: Anonimo
    non funziatrovo limitato il n° di 50 utenti
  • Le-Chuck scrive:
    Sarà contento ekleptical...
    Questo programma associa l'essere GPL alla facilitazione estrema del p2p, rendendolo virtualmente inviolabile alla finanza. Sei contento ekleptical? :) Dai su... non ci incazziamo troppo.Cmq l'idea di fare un p2p criptato mi sembra un po' troppo pericolosa dal punto di vista della pedofilia. Se i pedofili imparassero anche come si usa cryptofs (un altro parto della GPL, per la gioia di ekleptical), sarebbe la fine della guerra alla pedofilia! Fortuna che più sono pervertiti più sono stupidi!
    • steve81 scrive:
      Re:

      Cmq l'idea di fare un p2p criptato mi sembra
      un po' troppo pericolosa dal punto di vista
      della pedofilia. Se i pedofili imparassero
      anche come si usa cryptofs (un altro parto
      della GPL, per la gioia di ekleptical),
      sarebbe la fine della guerra alla pedofilia!Se i pedofili imparassero a usare pgp-disk (un parto NON gpl) sarebbe la fine della guerra alla pedofilia...cosa c'entrano le licenze...bah
      • Anonimo scrive:
        Re:
        - Scritto da: steve81

        Cmq l'idea di fare un p2p criptato mi
        sembra

        un po' troppo pericolosa dal punto di
        vista

        della pedofilia. Se i pedofili imparassero

        anche come si usa cryptofs (un altro parto

        della GPL, per la gioia di ekleptical),

        sarebbe la fine della guerra alla
        pedofilia!
        Se i pedofili imparassero a usare pgp-disk
        (un parto NON gpl) sarebbe la fine della
        guerra alla pedofilia...
        cosa c'entrano le licenze...
        bahAvevo nominato cryptofs, quello là è sotto lgpl, per questo ho precisato. Non c'entrano nulla le licenze e non sapevo che esistesse un qeuivalente non-free.
        • Anonimo scrive:
          Re:

          Non c'entrano
          nulla le licenze e non sapevo che esistesse
          un qeuivalente non-free.Allora spiega il significato del tuo post
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà contento ekleptical...
      - Scritto da: Le-Chuck
      Questo programma associa l'essere GPL alla
      facilitazione estrema del p2p, rendendolo
      virtualmente inviolabile alla finanza.

      Sei contento ekleptical? :)

      Dai su... non ci incazziamo troppo.

      Cmq l'idea di fare un p2p criptato mi sembra
      un po' troppo pericolosa dal punto di vista
      della pedofilia.Perche' conosci qualcuno in grado di violentare bambini attraverso il computer ?
      Fortuna che più sono pervertiti più sono
      stupidi!Infatti per ora buona parte del traffico di freenet e' proprio di quel genere li'.Sinceramente la cosa mi interessa assai poco: prima che esistesse internet i "patiti del genere" si scambiavano le videocassette tramite posta ordinaria, ma non per questo avrei accettato che qualche poliziotto aprisse la MIA corrispondenza.
    • Ekleptical scrive:
      Re: Sarà contento ekleptical...

      Questo programma associa l'essere GPL alla
      facilitazione estrema del p2p, rendendolo
      virtualmente inviolabile alla finanza.

      Sei contento ekleptical? :) Visto che amici mi hanno segnalato che mi si tira in ballo, rispondo! (Avevo altro da fare oggi.. :P)La questione è semplice:a) Verrà reso illegale; e leggendo gli aggiornamenti alla notizia, ci han già pensato da soli a farlo fuorib) L'anonimato in rete sarà vietato per legge. Lo è già in base all'ultima normativa sul Wi-FI, al quale è per legge vietato l'accesso anonimo. Gli ideatori della legge, che avevano parlato al Webb.it, hanno chiaramente detto che non sarà più consentito nemmeno negli Internet Cafè. L'estensione a casa è già implicita nel contratto, visto che il provider sa che tu hai un determinato IP in un determinato momento.c) Cirttare il flusso di comunicazioni è perfettamente intuile. Guardate che non si mettono a intercettare i flussi per sgamare la gente che pirata online! Non ce n'è nessun bisogno! Basta colelgarsi a Kazaa, cercare Britney e segnarsi l'IP di tutta la gente che ce l'ha. Poi si tira giù il pezzo e si accerta che è un file pirata. Tutto qua. Nessuno si è mai preso la briga di fare "intercettazioni" di alcun tipo!d) L'unica è crittare gli IP in modo indecifrabile, cosa che sarà vietata per legge dal punto b.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà contento ekleptical...
        - Scritto da: Ekleptical

        Questo programma associa l'essere GPL alla

        facilitazione estrema del p2p, rendendolo

        virtualmente inviolabile alla finanza.



        Sei contento ekleptical? :)

        Visto che amici mi hanno segnalato che mi si
        tira in ballo, rispondo! (Avevo altro da
        fare oggi.. :P)
        La questione è semplice:
        a) Verrà reso illegale;Vedo che non sogni altro che una dittatura.Perche' non te ne vai in Cina o in Iran dove le tue idee di "liberta'" e "privacy" vengono applicate integralmente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà contento ekleptical...

        La questione è semplice:
        a) Verrà reso illegale; e leggendo gli
        aggiornamenti alla notizia, ci han già
        pensato da soli a farlo fuoriwhoa! La faccenda mi incuriosisce molto ma chissa' perche' temo che non se ne sapra' piu' di cosi'.
        b) L'anonimato in rete sarà vietato per
        legge. Lo è già in base all'ultima normativa
        sul Wi-FI, al quale è per legge vietato
        l'accesso anonimo. Si ma questo sigifica vietare la crittografia. E' una cosa paragonabile allo stalinismo, se non peggio. E NON e' possibile, peraltro: la steganografia non sara' mai una cosa provabile in tribunale (a meno che tu non voglia credere che il vaticano cripta nelle proprie foto immagini porno, se questo ti ricorda qualcosa).
        Gli ideatori della legge,
        che avevano parlato al Webb.it, hanno
        chiaramente detto che non sarà più
        consentito nemmeno negli Internet Cafè.Si ma: come si fa? Come e' possibile impedirmi di scrivere un programma crittografico ed usarlo? Chi mi impedisce di usare un banale OTP al limite?
        L'estensione a casa è già implicita nel
        contratto, visto che il provider sa che tu
        hai un determinato IP in un determinato
        momento.Questo mi pare piu' che giusto. Sono d'accordo con la schedatura di tutte le connessioni. Pero' non ritengo possibile impedire di comunicare crittograficamente in internet.
        c) Cirttare il flusso di comunicazioni è
        perfettamente intuile. Guardate che non si
        mettono a intercettare i flussi per sgamare
        la gente che pirata online! Non ce n'è
        nessun bisogno! Basta colelgarsi a Kazaa,
        cercare Britney e segnarsi l'IP di tutta la
        gente che ce l'ha. Poi si tira giù il pezzo
        e si accerta che è un file pirata. Tutto
        qua. Nessuno si è mai preso la briga di fare
        "intercettazioni" di alcun tipo!Beh, se si fa un p2p criptato va da se che non e' di massa. Ci sono piccoli gruppetti che hanno una certa password e con quella scaricano la roba del gruppetto. Si arriva cosi' ad un p2p che ricorda molto la duplicazione dall'amico della cassetta audio, e forse e' meglio cosi'.
        d) L'unica è crittare gli IP in modo
        indecifrabile, cosa che sarà vietata per
        legge dal punto b.Si si, se fosse come ora si. Quello che mi aspetto da una rete crittata e' che per entrare nel giro si debba conoscere la gente. Il che non significa che un finanziere non possa infiltrarsi. Semplicemente ci vorra' molto piu' tempo e (leggi repubblica di oggi) sono troppe le persone perche' si faccia. Non chiedermi come conosci la gente, sappi solo che esiste una cosa chiamata FXP, tanto per fare un esempio di comunita' che funziona cosi'.
  • Anonimo scrive:
    il link
    non funzia
Chiudi i commenti