L'informatica incontra la chimica

Un seminario per spiegare cosa può fare il software per le Scienze Chimiche. Un evento in collaborazione con CambridgeSoft

Milano – Si terrà il prossimo 8 maggio alle ore 14.30, presso l’Aula G11 dell’Università di Milano (settore didattico), l’incontro dal titolo L’informatica applicata alle Scienze Chimiche , organizzato da Dipartimento di Chimica Organica ed Industriale dell’ateneo lombardo, da Sistemi Informativi e da CambridgeSoft.

“In questo seminario – spiegano gli organizzatori in una nota – gli esperti di CambridgeSoft descriveranno le caratteristiche principali della suite ChemBioOffice Ultra ed evidenzieranno le nuove funzionalità disponibili nella versione 2008. L’ultima versione, ChemBioOffice 2008, comprende un’ampia selezione di applicazioni e di nuove funzionalità che permettono a chimici e biologi di trasformare il proprio PC nella più completa postazione di lavoro per gestire, rielaborare, modellare e pubblicare le informazioni chimiche e biologiche”.

Unendo l’informatica alla chimica è possibile “analizzare le strutture chimiche, correlarle ad informazioni sulla loro attività biologica, oppure calcolarne le proprietà strutturali e fisico-chimiche”. Inoltre, nel seminario verranno illustrati i vantaggi del quaderno elettronico di laboratorio, e di come questo si rifletta positivamente sui risultati ottenuti dalla ricerca.

La partecipazione è gratuita. Per tutte le informazioni è a disposizione una pagina web dedicata.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti