LinkedIn, scampato pericolo

Respinta la class action avviata dagli utenti del social network per professionisti, accusato di aver permesso la fuga di milioni di password. La piattaforma non ha i requisiti tecnici per la legge tirata in ballo dagli iscritti

Roma – Ad esprimersi è stato un giudice distrettuale nello stato della California: nessuna class-action contro il social network per professionisti LinkedIn, sfuggito alle ire dei suoi stessi utenti dopo l’imbarazzante fuga di milioni di password. La piattaforma statunitense non può essere condannata per violazione dello Stored Communications Act (SCA) .

Nel parere espresso dal giudice Lucy Koh, LinkedIn non può essere considerato nè come un servizio di computing remoto (RCS), nè come un servizio di comunicazione elettronica (ECS). La mancata inclusione in una delle due categorie non permetterebbe agli utenti di ottenere un mega-rimborso per la fuga delle credenziali d’accesso.

Stando ai dettami legislativi statunitensi, un servizio di computing remoto è abilitato all’archiviazione di dati appartenenti a terzi. I singoli indirizzi web delle pagine visitate su LinkedIn non sarebbero dunque soggetti ad attività di storage per la conseguente gestione in remoto . Il sito non è incriminabile in base allo Stored Communications Act. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • abral scrive:
    Pointer Lock
    L'API per il Pointer Lock non è per i "giochini casual basati su web", ma è utilizzabile ovviamente anche per giochi seri basati sul web.La frase sembra far pensare che i giochi web possono essere solo giochini casual (anche se dopo pochissimo si contraddice dicendo "ideale per la realizzazione di sparatutto in prima persona"), mentre i giochi web possono essere anche giochi di alto livello (vedere, ad esempio, il gioco che sta sviluppando Mozilla, BananaBread: https://github.com/kripken/BananaBread/wiki)
  • gnukoewpmk scrive:
    fidatevi di me firefox è meglio di chrom
    fidatevi di me con firefox le estensioni funzionano come dovrebbero funzionare.vi assicuro che con chrome le estensioni funzionano solo se fanno comodo di funzionare a GOOGLE.usate firefox così contribuite ad avere un programma che funziona come voi volete veramente e non siete succubi delle decisioni di chi crea il programma perchè potete personalizzare in maniera facile tutto quello che volete con firefox.
    • Sandro kensan scrive:
      Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
      - Scritto da: gnukoewpmk
      e non siete succubi delle decisioni di chi crea
      il programma ...Ma non pensi che in cambio di una comodità in più ci sia gente che regala il proprio diritto ad essere liberi al primo venuto?
      • panda rossa scrive:
        Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
        - Scritto da: Sandro kensan
        - Scritto da: gnukoewpmk


        e non siete succubi delle decisioni di chi
        crea

        il programma ...

        Ma non pensi che in cambio di una comodità in più
        ci sia gente che regala il proprio diritto ad
        essere liberi al primo
        venuto?Le pecore stanno comode nell'ovile.Vengono nutrite, curate, amate (spesso proprio fisicamente), e infine tosate e macellate.
        • Sandro kensan scrive:
          Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
          - Scritto da: panda rossa
          Le pecore stanno comode nell'ovile.
          Vengono nutrite, curate, amate (spesso proprio
          fisicamente), e infine tosate e
          macellate.Vero ma ti posso anche dire che "fuori", nella foresta, c'è la concreta possibilità di vivere "meno" di una pecora ben nutrita, ben curata dai veterinari e infine macellata ma dopo molti anni di "onorato" servizio.Come al solito è una scelta.
          • panda rossa scrive:
            Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
            - Scritto da: Sandro kensan
            - Scritto da: panda rossa


            Le pecore stanno comode nell'ovile.

            Vengono nutrite, curate, amate (spesso
            proprio

            fisicamente), e infine tosate e

            macellate.

            Vero ma ti posso anche dire che "fuori", nella
            foresta, c'è la concreta possibilità di vivere
            "meno" di una pecora ben nutrita, ben curata dai
            veterinari e infine macellata ma dopo molti anni
            di "onorato"
            servizio.

            Come al solito è una scelta.Se nasci libero, e' una scelta.Ma se nasci gia' nell'ovile, hai poco da scegliere.Ad ogni modo, se la schivitu' fosse tanto ambita per un essere vivente, mi spieghi perche' gli schiavi sono sempre incatenati?
          • Sandro kensan scrive:
            Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
            - Scritto da: panda rossa
            Se nasci libero, e' una scelta.
            Ma se nasci gia' nell'ovile, hai poco da
            scegliere.Ci sono un sacco di animali che scappano e gli uomini hanno molte possibilità in più. Poi è quasi sicuro che "tale madre tale figlio" e quindi si impara dai genitori ad essere liberi o meno ma non è sicuro al 100%. C'è sempre una possibilità nella vita. Io sono dell'opinione che è una scelta.
            Ad ogni modo, se la schivitu' fosse tanto ambita
            per un essere vivente, mi spieghi perche' gli
            schiavi sono sempre
            incatenati?La schiavitù è ambitissima e gettonatissima, dai una occhiata alle donne che cercano il buon partito, cosa cercano? Cercano meno libertà e più sicurezza. Ovviamente gli uomini non sono da meno. Chi trovi che rinunci al riccone di turno per la propria affermazione personale? Pochissime e gli uomini seguono a ruota.
          • panda rossa scrive:
            Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
            - Scritto da: Sandro kensan

            Ad ogni modo, se la schivitu' fosse tanto
            ambita

            per un essere vivente, mi spieghi perche' gli

            schiavi sono sempre

            incatenati?

            La schiavitù è ambitissima e gettonatissima, dai
            una occhiata alle donne che cercano il buon
            partito, cosa cercano? Cercano meno libertà e più
            sicurezza. Ovviamente gli uomini non sono da
            meno. Chi trovi che rinunci al riccone di turno
            per la propria affermazione personale? Pochissime
            e gli uomini seguono a
            ruota.Non hai risposto alla mia domanda.Perche' gli schiavi sono incatenati?
          • Sandro kensan scrive:
            Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
            - Scritto da: panda rossa
            Non hai risposto alla mia domanda.
            Perche' gli schiavi sono incatenati?Non c'è da rispondere, c'è solo da relativizzare la frase. Le catene possono essere fisiche o psicologiche, possono essere una sicurezza, possono essere un recinto, possono essere una comodità.
          • panda rossa scrive:
            Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
            - Scritto da: Sandro kensan
            - Scritto da: panda rossa


            Non hai risposto alla mia domanda.

            Perche' gli schiavi sono incatenati?

            Non c'è da rispondere, c'è solo da relativizzare
            la frase. Le catene possono essere fisiche o
            psicologiche, possono essere una sicurezza,
            possono essere un recinto, possono essere una
            comodità.Sono sicuramente una comodita'... per il padrone degli schiavi.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
            - Scritto da: Sandro kensan
            - Scritto da: panda rossa


            Le pecore stanno comode nell'ovile.

            Vengono nutrite, curate, amate (spesso
            proprio

            fisicamente), e infine tosate e

            macellate.

            Vero ma ti posso anche dire che "fuori", nella
            foresta, c'è la concreta possibilità di vivere
            "meno" di una pecora ben nutrita, ben curata dai
            veterinari e infine macellata ma dopo molti anni
            di "onorato"
            servizio.

            Come al solito è una scelta.La vita non si misura per la sua lunghezza, ma per quello che si è realizzato, per la felicità che ci ha trasmesso. Per quanto ci ha appagato. Per quanto siamo risuciti a plasmarla e per mille altri fattori che, chi vuole solo essere protetto curato e nutrito, non può capire.Meglio poca vita vera che molta vita falsa. Meglio avere poco tempo ma poterlo padroneggiare, spendere e impigare come vogliamo che averne tanto e delegarne intermente l'utilizzo al padrone della nostra gabbia.C'è solo una scelta giusta.
          • Sandro kensan scrive:
            Re: fidatevi di me firefox è meglio di chrom
            - Scritto da: Nome e cognome
            C'è solo una scelta giusta.ma come hai detto tu la può capire solo quello che l'ha scelta.
  • Sandro kensan scrive:
    e Chrome blocca le estensioni
    Come al solito affidarsi a un software libero significa avere a cuore la libertà. In effetti ho letto che Chrome sta chiudendo in un walled garden le estensioni, il solito recinto dove gli animali si sentono più sicuri.Non è una cattiva idea ma firefox non ha simili recinzioni dove i software sono garantiti. In firefox bisogna arrangiarsi ma si è più liberi (dai recinti).Segnalo la news:http://www.ossblog.it/post/12899/google-rimuove-la-possibilita-di-installare-estensioni-di-terze-parti-su-google-chrome
    • Licenza poetica scrive:
      Re: e Chrome blocca le estensioni
      - Scritto da: Sandro kensan
      Come al solito affidarsi a un software libero
      significa avere a cuore la libertà. In effetti ho
      letto che Chrome sta chiudendo in un walled
      garden le estensioni, il solito recinto dove gli
      animali si sentono più
      sicuri.

      Non è una cattiva idea ma firefox non ha simili
      recinzioniPerché, i plugin di firefox funzionano su altri browser?
      • becker scrive:
        Re: e Chrome blocca le estensioni
        - Scritto da: Licenza poetica
        - Scritto da: Sandro kensan

        Come al solito affidarsi a un software libero

        significa avere a cuore la libertà. In
        effetti
        ho

        letto che Chrome sta chiudendo in un walled

        garden le estensioni, il solito recinto dove
        gli

        animali si sentono più

        sicuri.



        Non è una cattiva idea ma firefox non ha
        simili

        recinzioni
        Perché, i plugin di firefox funzionano su altri
        browser?Con firefox posso cercami il file .xpi (il file per l'installazione delle estensioni) da un qualsiasi sito (ovviamente a mio rischio ma se sono un utente sveglio so cosa fare) lo trascino nella finestra di firefox, nella finestra del gestore delle estensioni e parte l'installazione. Il file .xpi si può scaricare anche dal sito ufficiale degli add-ons se vuoi installare manualmente l'estensione o avere un backup dell'installazione. Quindi mi sembra più libero firefox, mi sembra che con Chrome vogliono fare come l'APPSTORE.
        • Sandro kensan scrive:
          Re: e Chrome blocca le estensioni
          - Scritto da: becker
          Quindi mi sembra più libero
          firefox, mi sembra che con Chrome vogliono fare
          come
          l'APPSTORE.Esatto, come con l'appstore. Un bel recinto per le pecore...
  • Jipsy scrive:
    Icona del segnalibro
    Quando cerco di personalizzare la barra dei menu, c'è un icona dei segnalibri con un triangolo nero a fianco, quando la vado a posizionare nella barra tutto ok, ma appena premo su fatto questa sparisce. Perchè? E' un bug? Capitava anche con le versioni precedenti.
    • abral scrive:
      Re: Icona del segnalibro
      L'icona dei segnalibri viene automaticamente nascosta quando hai abilitato la tradizionale barra dei menù.
  • Pizzo scrive:
    scelte errate
    grande errore da parte di mozilla abbandonare thunderbird, uno dei migliori dal mio punto di vista client email, e da ex utente firefox continuo a sottolineare la sempre maggior lentezza di uno dei migliori browser, ora utilizzo chrome, non per il fatto che sia il più blasonato, ma semplicemente perchè è molto più veloce, e purtroppo sta prendendo sempre più piede.
    • abral scrive:
      Re: scelte errate
      "Purtroppo" sta prendendo sempre più piede?Condivido il tuo purtroppo, ma non posso condividere la tua scelta (se dici purtroppo, perché lo usi?). Firefox puoi contribuire a migliorarlo, se noti qualcosa di lento puoi comunicarlo su bugzilla.mozilla.org.
  • il signor rossi scrive:
    Direzione sbagliata...
    Si ostinano a non capire i motivi per cui Chrome sta conquistando il mercato e a fare modifiche che agli utenti non interessano.I tab delle schede integrati nella barra dei menu per non sprecare spazio ancora non sono stati implementati sotto linux e windows xp, questo è quello che la gente vuole...Intanto Chrome diventa sempre più potente: visualizza direttamente i PDF, gestisce la stampa... insomma, aiuta gli utenti nelle cose che fanno più spesso. Senza contare che la velocità, una volta punto di forza di FF rispetto a IE, ora è stata surclassata da Chrome e anche questo è uno dei motivi per cui gli utenti stanno migrando, e anche questo è uno dei punti sul quale non sembra affatto stiano lavorando.Insomma, ho l'impressione che i motivi per cui Google sta sottraendo utenti non siano stati ben compresi...
    • Roof scrive:
      Re: Direzione sbagliata...
      - Scritto da: il signor rossi
      I tab delle schede integrati nella barra dei menu
      per non sprecare spazio ancora non sono stati
      implementati sotto linux e windows xp, questo è
      quello che la gente
      vuole...Falso. Ci sono sempre stati: Visualizza -
      Barre degli strumenti -
      togli la spunta a Barra dei menu.Sulla velocità non è affatto vero che Chrome surclassa Firefox. Era così un paio d'anni fa, non ora. E la versione Aurora per Android di Firefox, pur con i suoi bachi, è nettamente più veloce del novello Chrome per Android.
      • il signor rossi scrive:
        Re: Direzione sbagliata...
        - Scritto da: Roof

        Falso. Ci sono sempre stati: Visualizza -
        Barre
        degli strumenti -
        togli la spunta a Barra dei
        menu.non è la stessa cosa, infatti devo comunque usare almeno due linee: una per la barra del titolo della finestra e una per i tab delle schede. Invece su windows 7 me le integra nella barra del titolo della finestra... comunque riconosco che gli utenti linux sono una minoranza e gli utenti windows xp in via di sparizione.
        Sulla velocità non è affatto vero che Chrome
        surclassa Firefox. Era così un paio d'anni fa,
        non ora. E la versione Aurora per Android di
        Firefox, pur con i suoi bachi, è nettamente più
        veloce del novello Chrome per
        Android.mah, senti... io sul netbook noto la differenza, infatti sono dovuto passare a chrome perché navigare con firefox era un pianto. Probabilmente sui computer più potenti la differenza non si percepisce.
        • Maancheno scrive:
          Re: Direzione sbagliata...
          - Scritto da: il signor rossi
          comunque riconosco che
          gli utenti linux sono una minoranza e gli utenti
          windows xp in via di
          sparizione.In "sparizione", ma ancora un quarto del mercato. E comunque Chrome fa lo stesso anche per XP e Linux. Idem Opera 12.
        • Dave scrive:
          Re: Direzione sbagliata...
          io invece ti assicuro che se fai come è stato detto sopra le schede si allineano perfettamente con la barra del titolo o barra della finestra, praticamente la scheda è sul bordo superiore, proprio come in windows 7.Solo che in 7 tale funzione è abilitata di default in xp la devi abilitare tu, praticamente nascondendo la barra dei menù. :)Prima di dire certe cose, provate!
      • Maancheno scrive:
        Re: Direzione sbagliata...
        - Scritto da: Roof
        Sulla velocità non è affatto vero che Chrome
        surclassa Firefox. Era così un paio d'anni fa,
        non ora. E la versione Aurora per Android di
        Firefox, pur con i suoi bachi, è nettamente più
        veloce del novello Chrome per
        Android.Ah, certo, perché i browser mobile sono la tessa cosa (rotfl)
        • abral scrive:
          Re: Direzione sbagliata...
          - Scritto da: Maancheno
          - Scritto da: Roof

          Sulla velocità non è affatto vero che Chrome

          surclassa Firefox. Era così un paio d'anni fa,

          non ora. E la versione Aurora per Android di

          Firefox, pur con i suoi bachi, è nettamente più

          veloce del novello Chrome per

          Android.

          Ah, certo, perché i browser mobile sono la tessa
          cosa
          (rotfl)Beh, una altissima percentuale del codice è in comune, ovviamente.
    • becker scrive:
      Re: Direzione sbagliata...
      - Scritto da: il signor rossi
      Si ostinano a non capire i motivi per cui Chrome
      sta conquistando il mercato e a fare modifiche
      che agli utenti non
      interessano.
      I tab delle schede integrati nella barra dei menu
      per non sprecare spazio ancora non sono stati
      implementati sotto linux e windows xp, questo è
      quello che la gente
      vuole...
      Intanto Chrome diventa sempre più potente:
      visualizza direttamente i PDF, gestisce la
      stampa... insomma, aiuta gli utenti nelle cose
      che fanno più spesso.

      Senza contare che la velocità, una volta punto di
      forza di FF rispetto a IE, ora è stata
      surclassata da Chrome e anche questo è uno dei
      motivi per cui gli utenti stanno migrando, e
      anche questo è uno dei punti sul quale non sembra
      affatto stiano
      lavorando.
      Insomma, ho l'impressione che i motivi per cui
      Google sta sottraendo utenti non siano stati ben
      compresi...Non capisco in WinXP si può nascondere la barra dei menù, in Ubuntu credo sia una scelta di Canonical per la sua interfaccia..
      • Maancheno scrive:
        Re: Direzione sbagliata...
        - Scritto da: becker
        in Ubuntu credo sia una scelta di
        Canonical per la sua
        interfaccia..A parte che Linux non è (solo) Ubuntu, Chrome su Ubuntu e altre distro usa (se non lo imposti differentemente) la stessa interfaccia coi tab nella titlebar (fittizia) che ha su Windows. Firefox invece usa i bordi/decorazioni di finestra native, che tra l'altro cambiano da DE a DE.
        • abral scrive:
          Re: Direzione sbagliata...
          - Scritto da: Maancheno
          - Scritto da: becker

          in Ubuntu credo sia una scelta di

          Canonical per la sua

          interfaccia..

          A parte che Linux non è (solo) Ubuntu, Chrome su
          Ubuntu e altre distro usa (se non lo imposti
          differentemente) la stessa interfaccia coi tab
          nella titlebar (fittizia) che ha su Windows.
          Firefox invece usa i bordi/decorazioni di
          finestra native, che tra l'altro cambiano da DE a
          DE.Il problema è che Chrome non utilizza GTK per disegnare la sua interfaccia grafica, perciò può fare quello che gli pare.Firefox invece utilizza GTK (e infatti la sua interfaccia utente cambia se cambi il tema del tuo sistema), che presenta alcune limitazioni ma molti più vantaggi (soprattutto il fatto di essere meglio integrato nel sistema, utilizzando la stessa UI di tutti gli altri software del sistema).
    • Umme scrive:
      Re: Direzione sbagliata...
      Ho aurora ora, ma mi pare che FF legga direttamente i pdf da qualche versione...
    • panda rossa scrive:
      Re: Direzione sbagliata...
      - Scritto da: il signor rossi
      Si ostinano a non capire i motivi per cui Chrome
      sta conquistando il mercato e a fare modifiche
      che agli utenti non
      interessano.A FF non interessa il mercato.Il mercato e' fuffa per markettari.FF e' un prodotto di qualita': non ci puo' essere spazio per la fuffa accalappia utonti.
      I tab delle schede integrati nella barra dei menu
      per non sprecare spazio ancora non sono stati
      implementati sotto linux e windows xp, questo è
      quello che la gente
      vuole...Questo sara' quello che vuole l'utonto.A me che utonto non sono, piace avere le barre ben separate, singolarmente disabilitabili se voglio, ma niente paciughi.
      Intanto Chrome diventa sempre più potente:
      visualizza direttamente i PDF, gestisce la
      stampa... insomma, aiuta gli utenti nelle cose
      che fanno più spesso.Visualizzare i pdf e' una operazione che puo' far bene una applicazione preposta per visualizzare pdf.Il browser deve fare il browser.Se voglio aprire i pdf nel browser, sono io che decido di installare un plugin o impostare il visualizzatore di default. Non il browser.Stessa cosa per la stampa.
      Senza contare che la velocità, una volta punto di
      forza di FF rispetto a IE, ora è stata
      surclassata da Chrome e anche questo è uno dei
      motivi per cui gli utenti stanno migrando, e
      anche questo è uno dei punti sul quale non sembra
      affatto stiano lavorando.Chrome non e' un programma utile ad uno sviluppatore, quindi non e' paragonabile.Il parere dell'utonto non conta niente in quanto l'utonto non capisce niente per definizione.Trovami un sistemista che usa chrome per testare e debuggare il proprio codice e prendero' in considerazione il suo parere.
      Insomma, ho l'impressione che i motivi per cui
      Google sta sottraendo utenti non siano stati ben
      compresi...Utonti cosi', meglio perderli che trovarli.FF non ha mai cercato di imporsi con metodi diversi dalla trasparenza e dal lasciare all'utente una scelta consapevole.Chrome invece si autoinstalla per sfinimento, quindi fa di tutto per scendere a livello di M$ che preinstalla IE.FF invece e' frutto di una scelta consapevole di liberta' e di competenza tecnica.
      • esteta85 scrive:
        Re: Direzione sbagliata...
        - Scritto da: panda rossa

        FF non ha mai cercato di imporsi con metodi
        diversi dalla trasparenza e dal lasciare
        all'utente una scelta
        consapevole.
        Chrome invece si autoinstalla per sfinimento,
        quindi fa di tutto per scendere a livello di M$
        che preinstalla
        IE.

        FF invece e' frutto di una scelta consapevole di
        liberta' e di competenza
        tecnica.Quoto tutto.Non c'è browser che come Firefox mi dia la sensazione di essere configurabile esattamente come voglio io (e non è solo una sensazione!).Per me il sucXXXXX di Chrome è inconcepibile, tecnicamente e come "filosofia", se non appunto per la componente "utonti", che purtroppo è sempre più dominante.Ed è secondo me corretto anche il paragone con IE.Se un domani Firefox dovesse sparire se ne andrà un eccellente prodotto (per nulla lento, tra l'altro, e comunque mi fa sempre ridere il veder prendere qualche centesimo di secondo in più o in meno per mostrare una pagina come "prova" che un browser sia migliore di un altro!).Ma se un domani Firefox dovesse sparire se ne andrà non soltanto un eccellente prodotto, ma anche uno strumento DI LIBERTA': a nessuno dice davvero niente che TOR sia sviluppato su piattaforma Firefox?Pensiamoci, fin che siamo in tempo.
      • esteta85 scrive:
        Re: Direzione sbagliata...
        - Scritto da: panda rossa
        FF non ha mai cercato di imporsi con metodi
        diversi dalla trasparenza e dal lasciare
        all'utente una scelta
        consapevole.
        Chrome invece si autoinstalla per sfinimento,
        quindi fa di tutto per scendere a livello di M$
        che preinstalla
        IE.

        FF invece e' frutto di una scelta consapevole di
        liberta' e di competenza
        tecnica.- Scritto da: panda rossa

        FF non ha mai cercato di imporsi con metodi
        diversi dalla trasparenza e dal lasciare
        all'utente una scelta
        consapevole.
        Chrome invece si autoinstalla per sfinimento,
        quindi fa di tutto per scendere a livello di M$
        che preinstalla
        IE.

        FF invece e' frutto di una scelta consapevole di
        liberta' e di competenza
        tecnica.Quoto tutto.Non c'è browser che come Firefox mi dia la sensazione di essere configurabile esattamente come voglio io (e non è solo una sensazione!).Per me il sucXXXXX di Chrome è inconcepibile, tecnicamente e come "filosofia", se non appunto per la componente "utonti", che purtroppo è sempre più dominante.Ed è secondo me corretto anche il paragone con IE.Se un domani Firefox dovesse sparire se ne andrà un eccellente prodotto (per nulla lento, tra l'altro, e comunque mi fa sempre ridere il veder prendere qualche centesimo di secondo in più o in meno per mostrare una pagina come "prova" che un browser sia migliore di un altro!).Ma se un domani Firefox dovesse sparire se ne andrà non soltanto un eccellente prodotto, ma anche uno strumento DI LIBERTA': a nessuno dice davvero niente che TOR sia sviluppato su piattaforma Firefox?Pensiamoci, fin che siamo in tempo.
  • becker scrive:
    quindi va avanti pure Thunderbird..
    Premetto che il miglior cliet email free e lo userò finchè sarà disponibile. ma questa nuova relase indica che nonostante le dichiarazioni dei giorni scorsi non cambierà molto?
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
      Mozilla dice che le nuove release di Thunderbird continueranno sino al 2013; poi ci saranno solo bug-fix e aggiornamenti di sicurezza, ma non saranno aggiunte nuove funzionalità.
      • Sandro kensan scrive:
        Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Mozilla dice che le nuove release di Thunderbird
        continueranno sino al 2013; poi ci saranno solo
        bug-fix e aggiornamenti di sicurezza, ma non
        saranno aggiunte nuove
        funzionalità.Ma Punto informatico aveva titolato l'altro ieri che Thunderbird era stato abbandonato: chi ha ragione? Come fanno a sviluppare fino al 2013 un software già abbandonato? Come fanno a fixare un software abbandonato?
        • Anonimo scrive:
          Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
          Perchè i titoli sono sempre fatti per attiare la gente a leggere forse???
          • Sandro kensan scrive:
            Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
            - Scritto da: Anonimo
            Perchè i titoli sono sempre fatti per attiare la
            gente a leggere
            forse???Non so se vuoi polemizzare, ma l'articolo era sullo stesso tono del titolo.
        • panda rossa scrive:
          Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
          - Scritto da: Sandro kensan
          - Scritto da: Alvaro Vitali

          Mozilla dice che le nuove release di
          Thunderbird

          continueranno sino al 2013; poi ci saranno
          solo

          bug-fix e aggiornamenti di sicurezza, ma non

          saranno aggiunte nuove

          funzionalità.

          Ma Punto informatico aveva titolato l'altro ieri
          che Thunderbird era stato abbandonato: chi ha
          ragione? Ha ragione PI naturalmente.Sia che continuino gli sviluppi, sia che li interrompano, PI ha dato la notizia e quindi comunque vada, avra' ragione.
          • Sandro kensan scrive:
            Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
            - Scritto da: panda rossa
            Ha ragione PI naturalmente.
            Sia che continuino gli sviluppi, sia che li
            interrompano, PI ha dato la notizia e quindi
            comunque vada, avra'
            ragione.Mi pare di capire che tu sei un sottoscrittore della frase "quel che i giornali non dicono non esiste".
          • Darwin scrive:
            Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
            No.È solo uno che ha capito che se vuoi leggere di informatica, PI non è il posto migliore.
        • abral scrive:
          Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
          - Scritto da: Sandro kensan
          - Scritto da: Alvaro Vitali

          Mozilla dice che le nuove release di
          Thunderbird

          continueranno sino al 2013; poi ci saranno
          solo

          bug-fix e aggiornamenti di sicurezza, ma non

          saranno aggiunte nuove

          funzionalità.

          Ma Punto informatico aveva titolato l'altro ieri
          che Thunderbird era stato abbandonato: chi ha
          ragione? Come fanno a sviluppare fino al 2013 un
          software già abbandonato? Come fanno a fixare un
          software
          abbandonato?Ovviamente PI non ha ragione :)Thunderbird non è stato abbandonato, anzi Mozilla continuerà a pagare l'infrastrutturaper svilupparo (i server per il codice, i server per il testing, ecc.). Solo non ci saranno dipendenti Mozilla a lavorarci direttamente (tranne che per i fix di sicurezza). Comunque c'è anche larga parte di codice condivisa tra Thunderbird e Firefox, quindi qualche miglioramento di Firefox lo vedremo anche in Thunderbird.
          • Sandro kensan scrive:
            Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
            - Scritto da: abral
            Ovviamente PI non ha ragione :)Qui ti sbagli. La gente che sta attenta e che è molto informata nel campo può affermare un "ovviamente" ma la restante popolazione che legge un giornale e che pende dalle labbra del giornalista ha capito chiaramente che Thunderbird è "stato abbandonato". Questo a me dispiace perché sono un fan del software libero e penso che Thunderbird sia un buon prodotto.Poi quelli che usano thunderbird non sono certo gli utonti, bisogna sapere fare un minimo di operazioni tecniche per farlo andare, comunque un danno è stato fatto e una parte dell'utenza ha capito il contrario di quello che tu affermi.
          • abral scrive:
            Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
            - Scritto da: Sandro kensan
            - Scritto da: abral


            Ovviamente PI non ha ragione :)

            Qui ti sbagli. La gente che sta attenta e che è
            molto informata nel campo può affermare un
            "ovviamente" ma la restante popolazione che legge
            un giornale e che pende dalle labbra del
            giornalista ha capito chiaramente che Thunderbird
            è "stato abbandonato". Questo a me dispiace
            perché sono un fan del software libero e penso
            che Thunderbird sia un buon
            prodotto.

            Poi quelli che usano thunderbird non sono certo
            gli utonti, bisogna sapere fare un minimo di
            operazioni tecniche per farlo andare, comunque un
            danno è stato fatto e una parte dell'utenza ha
            capito il contrario di quello che tu
            affermi.Infatti sono completamente d'accordo con te. Ho cercato di commentare in quanti più blog e siti giornalistici (se di giornalismo si può parlare) per far capire come quella notizia fosse falsa (o, meglio, alterata).Ma purtroppo la stampa (sempre se così si può chiamare) cerca solo di fare scalpore (un altro esempio è quello dello sviluppatore di Firefox che criticava il sistema degli update di Firefox. Tantissimi siti hanno riportato la notizia, ma naturalmente non si sono preoccupati di andarla a verificare (il tizio in questione NON era uno sviluppatore di Firefox e si è anche pubblicamente scusato in una mailing list di Mozilla) né di andare a leggere i post successivi del suo blog dove chiariva meglio il suo pensiero).
          • Sandro kensan scrive:
            Re: quindi va avanti pure Thunderbird..
            - Scritto da: abral
            esempio è quello dello sviluppatore di Firefox
            che criticava il sistema degli update di Firefox.
            Tantissimi siti hanno riportato la notizia, ma
            naturalmente non si sono preoccupati di andarla a
            verificare (il tizio in questione NON era uno
            sviluppatore di Firefox e si è anche
            pubblicamente scusato in una mailing list di
            Mozilla) né di andare a leggere i post successivi
            del suo blog dove chiariva meglio il suo
            pensiero).Interessante, non lo sapevo.
Chiudi i commenti