Linspire parla italiano

Lindows e il distributore locale Questar hanno presentato la prima versione italiana di Linspire, sistema operativo desktop che corteggia, ora più che mai, gli utenti consumer nostrani


Roma – Fra azioni legali e cambi di nome , l’ormai celebre sistema operativo desktop di Lindows , Linspire, è per la prima volta disponibile in una versione localizzata in italiano.

Frutto dell’accordo fra Lindows e il distributore nazionale Questar , la versione italiana del pacchetto comprende la release 4.5 di Linspire, la distribuzione avviabile da CD LinspireLive!, la collezione di software e servizi Linspire Plus e un anno di abbonamento a CNR Warehouse, un archivio di software che possono essere installati su Linspire direttamente da Internet.

Questar distribuisce i prodotti di Lindows in Italia dal settembre dello scorso anno, ma fino ad oggi gli utenti potevano acquistare dal sito della società solo le versioni in lingua inglese. La localizzazione in italiano è particolarmente importante per un software, come Linspire, che si rivolge in modo particolare agli utenti desktop e a quelli consumer.

“Abbiamo deciso di realizzare la versione italiana di Linspire perché crediamo nel valore di questo sistema operativo e desideriamo mettere a disposizione degli utenti italiani le potenzialità del Desktop Linux”, ha affermato Michael Robertson, CEO di Lindows “L’accordo con Questar ci permetterà di rafforzare la presenza dei nostri prodotti non solo in Italia, ma anche in Europa”.

“Siamo convinti che Linspire sia la scelta ottimale per gli utilizzatori italiani di PC”, ha affermato David Orban, CEO di Questar. “Linspire è un sistema operativo alternativo, conveniente, innovativo e affidabile, una soluzione su cui poter contare per tutte le esigenze quotidiane di produttività personale”.

La localizzazione italiana di Linspire costa lo stesso prezzo della versione inglese, 69,90 euro, e può essere acquistata insieme a licenze multivolume (anche education e OEM) per il supporto fino a 499 postazioni.

Questar ha anche iniziato a distribuire a livello europeo un sistema desktop di Dell , il mini-tower Optiplex 170L, con preinstallata la versione inglese o italiana di Linspire. È questa la prima volta che Dell introduce in Europa un computer desktop Linux-based. Per 469 euro l’Optiplex 170L include una CPU Celeron a 2,4 GHz, 256 MB di memoria DDR333 SDRAM, chipset grafico integrato di Intel, un hard disk da 40 GB, un lettore CD 48x e una scheda di rete Fast Ethernet.

Update : Dell ha precisato che fra lei e Questar non esiste alcuna partnership. L’installazione di Linspire sulle sue macchine viene fatta da Questar e Dell non fornisce nessun tipo di supporto su questo software. Dell ha poi aggiunto che il proprio partner esclusivo per Linux è Red Hat, una distribuzione che viene preinstallata da Dell su diversi modelli di server e workstation, anche in Europa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    I tribunali
    esistono apposta per dirimere queste questioni; non credo che io in qualità di lettore possa, ricevuta la notizia, assumere qualsiasi posizione in merito.
  • Grissom scrive:
    E intanto M$ brevetta il corpo umano
    http://www.repubblica.it/2003/h/sezioni/scienza_e_tecnologia/microsoft/corpobrevetto/corpobrevetto.html :|
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto M$ brevetta il corpo umano
      - Scritto da: Grissom
      www.repubblica.it/2003/h/sezioni/scienza_e_tenon è proprio così brevetta una connessione con il corpo umano
      • Anonimo scrive:
        Re: E intanto M$ brevetta il corpo umano
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Grissom


        www.repubblica.it/2003/h/sezioni/scienza_e_te

        non è proprio così
        brevetta una connessione con il corpo umanol'avevo letta su PI parecchi giorni fadove?trovata: http://punto-informatico.it/p.asp?i=48733
      • Anonimo scrive:
        Re: E intanto M$ brevetta il corpo umano
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Grissom


        www.repubblica.it/2003/h/sezioni/scienza_e_te

        non è proprio così
        brevetta una connessione con il corpo umanoun cercafase e' prior art?
Chiudi i commenti