Linux si infila dentro Xbox

Xbox Linux Project ha rilasciato la prima versione di un software che avrà il compito di sostituirsi al BIOS di Xbox e consentire a Linux di girare sulla console di Microsoft. Chi lo installa perderà la garanzia, ma è legale


Roma – Xbox Linux Project , l’iniziativa che ha per obiettivo lo sviluppo di una distribuzione del Pinguino per la console di Microsoft, ha recentemente rilasciato la prima versione del firmware che in futuro verrà utilizzato per rimpiazzare il BIOS originale di Xbox.

Il team di sviluppo ha spiegato che il nuovo BIOS, al momento in versione pre-alpha, consentirà agli utenti di far girare sulla propria console qualsiasi programma, incluso naturalmente Xbox Linux. Come gli ideatori del progetto si erano prefissi fin dall’inizio, il BIOS e gli altri componenti impiegati per aggirare le protezioni di Xbox non conterranno né codice né chiavi di proprietà di Microsoft e saranno dunque pienamente legali. L’unica conseguenza, per quegli utenti che decideranno di intallarlo, sarà il decadimento della garanzia.

Il nuovo BIOS, il cui codice sorgente può essere scaricato da
qui , consentirà a Linux di fare il boot del sistema e darà agli sviluppatori la possibilità di controllare tutti i componenti e le periferiche PCI di Xbox.

Tutto il codice prodotto in seno al progetto verrà rilasciato sotto licenza open source in modo da permetterne la ridistribuzione, la modifica e l’adozione in altri progetti.

Di recente sul sito di Xbox Linux gli sviluppatori hanno reso disponibile un’utilità, chiamata XBFLASH, attraverso cui è possibile comprimere e decomprimere i dati memorizzati all’interno delle memorie Flash di Xbox.

Poche settimane fa il team di sviluppo aveva poi entusiasticamente annunciato il primo programma per Xbox sviluppato senza l’ausilio dell’SDK commerciale distribuito da Microsoft.

A dare una forte motivazione ai membri del progetto è arrivata, agli inizi di luglio, una donazione di 200.000 dollari da parte di un “benefattore” di cui Xbox Linux Project non ha voluto rivelare l’identità. Questi soldi verranno effettivamente versati, però, solo a progetto completato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    [OT] Argomento delicato...
    bello perchè Punto Informatico proponendo argomenti riguardanti la tecnologia suscita spesso dibattiti a sfondo sociale e/o politico.Secondo me lo fanno apposta. Sono dei furbetti.Bravi però. Tutto sommato è giornalismo anche questo.Ciò che importa è che si crei dialogo....Mi sono "OTTATO" da solo...
  • Anonimo scrive:
    Nord Sud
    Solito scambio di luoghi comununi... del tipo:Meridionali poco onesti.Settentrionali un poco razzisti.Vabbhe, come si diceva a Roma "dividi ed impera".Si dice ancora?
  • Anonimo scrive:
    Rilassiamoci. Tutto il mondo è paese.
    DISSENTERIA: non sarei d'accordo (dial. veneto);OVILE: il codardo napoletano;(chiste è 'o vile!)Cosa sarebbe il mondo senza Veneti e senza Napoletani???Ben ciò. Guagliò.
    • Anonimo scrive:
      Re: Rilassiamoci. Tutto il mondo è paese.
      - Scritto da: AlexBravo

      DISSENTERIA: non sarei d'accordo (dial.
      veneto);
      OVILE: il codardo napoletano;(chiste è 'o
      vile!)

      Cosa sarebbe il mondo senza Veneti e senza
      Napoletani???
      Saremmo tutti altoatesini :-))
  • Anonimo scrive:
    Sentite questa...
    una volta a casa di amici ho conosciuto un ragazzo della telecom, per la precisione lavorava ai 'numeri verdi'.Bhè, Radio Dimensione Suono allora aveva un concorso (ascolta e vinci) dove bastava chiamare un numero verde (che ricordo ancora, 167868028) quando la radio passava un 'gingle'.Se eri il primo a chiamare avevi la possibilità di vinvere viaggi e scooter. Questo ragazzo aveva già fatto 2 viaggi a parigi e possedeva uno scooter. Stessa cosa i suoi colleghi.In pratica quando passava il gingle loro inibivano tutte le telefonate al numero verde e facevano passare solo quelle desiderate.bello eh?ragà...cosa vera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sentite questa...
      Speriamo che non fosse napoletano eh? :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite questa...
        Forse comincio a capire xchè i servizi Telecom sono quello che sono!!!Con dei centralinisti così non ci si puossono aspettare che disfunzioni tecniche!!!C'è proprio di che vergognarsi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite questa...
        - Scritto da: Scooter
        Speriamo che non fosse napoletano eh? :-)no....romano de roma
  • Anonimo scrive:
    Non e' vero che non lavorano!
    Mettere in piedi un organizzazione che:Raccoglie i clienti.Costruisce i deviatoriCrea il softwareInstalla i deviatoriRiscuote le bollette.Ci vuole un buon impegno ed organizzazione.Se avessero messo su un azienda "onesta" avrebbero fatto meno fatica.Prima o poi verra' fuori che a Napoli hanno gia' steso la fibra ottica e hanno Internet casalingo a 2MB alla faccia del monopolio Telecom :-)))
  • Anonimo scrive:
    OPERAZIONE TRASPARENZA
    L'operazione trasparenza ha chiuso.Per quanto ne so, è stato l'unico tentativo di forzare Telecom Italia a mostrare i numeri chiamati per esteso nella documentazione del traffico.http://trasparenza.virtualave.net/
  • Anonimo scrive:
    ..ma che cosa c'entra tutto.....
    ...questo che ho letto nei vari post con la "NOTIZIA"?Come al solito ogni pretesto è buono per dire (ma secondo la policy di PI dovrebbero avere un OT tutti quelli "fuori tema"?)i teroni non i ghà voia de lavorar (scusate il dialetto, dalle mie parti si dice sempre così, traduco: "i meridionali non hanno voglia di lavorare !") noi del nord siamo i migliori, ecc... che palle, vi garantisco che anche al nord est c'è tantissima gente che non ha voglia di fare un c...o, la fortuna loro è che ci riescono anche, ma lo fanno in modo molto "sottile" senza destare sospetti negli altri......!!p.s. OT anche questo, naturalmente!
    • Anonimo scrive:
      Re: ..ma che cosa c'entra tutto.....
      - Scritto da: gio_nedehehe al sud si trova gente con le palle mentre al nord si trovano solo web 'ngineer
    • Anonimo scrive:
      Re: ..ma che cosa c'entra tutto.....

      fortuna loro è che ci riescono anche, ma lo
      fanno in modo molto "sottile" senza destare
      sospetti negli altri......!!
      Credimi, i meridionali lo fanno in modo mooolto sottile, sono quelli che hanno una cultura bassa lo fatto in maniera straffottente e manifesta.D'altronde e' vero, anche al nord sempre di piu' si chiacchera e sempre meno si fa.Speriamo che l'Europa mandi i soldi e ci mantenga tutti :-)))
  • Anonimo scrive:
    Policy del Forum
    Ciao, ricordo a tutti che PI per i forum ha previsto una policy:http://www.punto-informatico.it/forumpolicy.aspche non legittima insulti o offese verso chicchessia, compresa la popolazione di un celebre comune italiano.Grazie, ciao!Lamberto
    • Anonimo scrive:
      Re: Policy del Forum
      - Scritto da: Lamb
      Ciao, ricordo a tutti che PI per i forum ha
      previsto una policy:
      http://www.punto-informatico.it/forumpolicy.a
      che non legittima insulti o offese verso
      chicchessia, compresa la popolazione di un
      celebre comune italiano.
      Grazie, Si qui piu' che insulti si sprecano i luoghi comuni ma con un'articolo come quello pubblicato cosa vi aspettavate?
    • Anonimo scrive:
      Re: Policy del Forum

      che non legittima insulti o offese verso
      chicchessia, compresa la popolazione di un
      celebre comune italiano.
      Grazie, Avete anche scritto UE' nell'illustrazione vicino all'articolo per sottolineare che il fatto e' successo a Napoli.Prima tirate il sasso e poi nascondete la mano?
  • Anonimo scrive:
    Questo è vero:
    TG3, manifestazione a Napoli di disoccupati "stanchi", varie inquadrature di gente "arrabbiata", audio ad uno dei manifestanti che urla: "E' LO STATO CHE CI DEVE TROVARE LAVORO A NNOI! NON ESISTE CHE DOBBIAMO CERCARCELO!"Eccetera, eccetera...Dai, ammettiamolo molta gente ce l'ha nel sangue.Non è nascondendosi all'orgoglio che risolverete i Vs problemi.Provate a fare un giro in Valtellina dove si è abbattuto quel disastroso uragano un paio di anni fa, provate a cercare oggi tracce di quel flagello.Alcuni paesi terremotati meridionali (di terremoti di 20/30 anni fa) sono ancora distrutti e la gente vive ancora nelle roulottes o nei containers. Che fanno? Aspettano, si lamentano e aspettano."E' LO STATO..."p.s. Io sono di Trapani
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo è vero:

      Provate a fare un giro in Valtellina dove si
      è abbattuto quel disastroso uragano un paio
      di anni fa, provate a cercare oggi tracce di
      quel flagello.Per la cronaca "un paio di anni fa" era il 1987 ...
  • Anonimo scrive:
    BASTA COL RAZZISMO!!!!!!
    La dobbiamo smettere con questi pregiudizi e preconcetti nei confrontidi chi e` napoletano;se proprio volete risolvere il problemaalzate un muro alto alto alto altotutt'attorno a Napoli;deve essere alto perche` quelli sonofurbacchioni e scavalcano...i napoletani vanno accettatie come?con l'accettanon siamo noi ad essere razzistima sono loro ad essere napoletani(da Francesco Paolantoni, "Sportacus")Pino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA COL RAZZISMO!!!!!!
      - Scritto da: Pino Silvestre
      La dobbiamo smettere con questi
      pregiudizi e preconcetti nei confronti
      di chi e` napoletano;Io sarò anche razzista, ma tu sei proprio (ret1n0...Un veronese
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA COL RAZZISMO!!!!!!
      Scusa moderatore, ma non era censurabile più l'OP della mia risposta?Un veronese
      • Anonimo scrive:
        Re: BASTA COL RAZZISMO!!!!!!
        - Scritto da: Un veronese
        Scusa moderatore, ma non era censurabile più
        l'OP della mia risposta?

        Un veroneseMa no, non direi (non mi far entrare nel merito di quella opinione ;)CiaoLamberto
        • Anonimo scrive:
          Re: BASTA COL RAZZISMO!!!!!!

          Ma no, non direi (non mi far entrare nel
          merito di quella opinione ;)Ok, scusa :)Un veronese
      • Anonimo scrive:
        Re: BASTA COL RAZZISMO!!!!!!
        - Scritto da: Un veronese
        Scusa moderatore, ma non era censurabile più
        l'OP della mia risposta?

        Un veroneseForse sei giovane e non conosci una Gag che c'era nelle reti private un po' di anni fa, in una trasmissione chiamata "Telemeno".C'erano Covatta, Sarcinelli e Paolantoni (tutti e tre comici napoletani veraci), che facevano finta di essere di Lega Nord e Lega Veneta, e cercavano soluzioni per porre rimedio al dilagante problema dei napoletani :)Uno di quei rimedi era quello di mettere un muro alto alto alto attorno a napoli, e mettere dei laser per ZOTTARE il napoletano che cercava di scappare :)"Non siamo noi a essere razzisti, sono loro a essere napoletani!" :)
        • Anonimo scrive:
          Re: BASTA COL RAZZISMO!!!!!!

          Forse sei giovane e non conosci una Gag che
          c'era nelle reti private un po' di anni fa,
          in una trasmissione chiamata "Telemeno".Già, la conoscevo solo di nome, ma non l'avevo mai vista. Pur non essendo proprio giovane :-\Un veronese
        • Anonimo scrive:
          Re: BASTA COL RAZZISMO!!!!!!
          Si e' vero ad ogni puntata soluzioni e discussioni per eliminare i napoletani.Ma nei titoli di coda, mettevano in evidenza che il conduttore ed i partecipanti erano tutti napoletani. :-)))La maggior parte di quelli che ho incontrato sono furbetti, sanno chiaccerare e promettono di tutto per ottenere il loro scopo.E sono sempre molto simpatici.Non tutti pero' ;-)
  • Anonimo scrive:
    Come nel mondo arabo
    Come nel mondo arabo a napoli e nel meridione fregare il prossimo e' motivo di orgoglio.Che schifo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Come nel mondo arabo
      - Scritto da: Daniele
      Come nel mondo arabo a napoli e nel
      meridione fregare il prossimo e' motivo di
      orgoglio.
      Che schifo!E poi si lamentano che al nord abbiamo dei pregiudizi. Hai visto quello che ha scritto con dispiacere che "stanno eliminando il contrabbando che dava da mangiare a tante famiglie" (in qualche thread di questo forum).Vergognatevi...Un veronese
      • Anonimo scrive:
        Re: Come nel mondo arabo

        E poi si lamentano che al nord abbiamo dei
        pregiudizi. Hai visto quello che ha scritto
        con dispiacere che "stanno eliminando il
        contrabbando che dava da mangiare a tante
        famiglie" (in qualche thread di questo
        forum).E' si almeno si mantenevano cosi' adesso chi li manterra'? :-)Loro si dispicevano per quelli del nord :-)))Forse se avessero potuto fare qualcosaltro l'avrebbero fatto no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come nel mondo arabo
      Uè uè, andiamoci piano. Napoli è un caso a sè... il meridionale d.o.c. non truffa e deruba chi ha i suoi stessi problemi. Ma i napoletani sì, come sciacalli si mangiano uno con l'altro truffandosi. Poverini disoccupatini... Senti che puzza.. scappano anche i cani... (il resto la conoscete..)- Scritto da: Daniele
      Come nel mondo arabo a napoli e nel
      meridione fregare il prossimo e' motivo di
      orgoglio.
      Che schifo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Come nel mondo arabo - chiariamo.
      Sono tornato ieri dalla Tunisia.Non mi pare che gli arabi passino il loro tempo a fregare gli altri. I tunisini non sono abbastanza Arabi? Va bene. Sono stato a Dubai. Neanche loro passano il tempo a fregare il prossimo.Sono stato a Napoli. Neanche a Napoli si passa il tempo a fregare il prossimo.A Milano un poco. Ma è un caso a parte.La verità è che ci si frega l'un l'altro in tutto il mondo. Senza distinzione.ciao a tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Come nel mondo arabo - chiariamo.

        La verità è che ci si frega l'un l'altro in
        tutto il mondo. Senza distinzione.
        E vero, generalizzare non e' mai bello e neppure giusto.Ma anche dire: e' vero rubo, ma che mi importa tanto rubano tutti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Come nel mondo arabo - chiariamo.

        La verità è che ci si frega l'un l'altro in
        tutto il mondo. Senza distinzione.
        E vero, generalizzare non e' mai bello e neppure giusto.Ma anche dire: e' vero rubo, ma che mi importa tanto rubano tutti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Come nel mondo arabo - chiariamo.
          intanto c'è la consapevolezza di non essere migliori di altri. a questa ci aggiungi la certezza di non essere peggiori. a sto punto,passami il grimaldello con la chiave grande che sta serratura non s'apre....usiamo il tritolo? l'altra volta ci hanno beccati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come nel mondo arabo - chiariamo.
          ma e' la stessa cosa che si e' detta per depenalizzare il falso in bilancio...e non mi pare sia napoletano
  • Anonimo scrive:
    Ma bravi napoletani...
    ... non vi smentite mai...Che s'ha da fa' pe'campa'...*Lavorare* no?Un veronese
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma bravi napoletani...
      Bastardo razzista. Perchè non muori? Dai facci il favore che muori di cancro oggi, dai!....un napoletano onesto (uno del 99.999% degli altri)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma bravi napoletani...
        - Scritto da: sasuke
        Bastardo razzista. Perchè non muori? DaiInvece di insultare, ti rendi conto di cosa significa questo? (cito "verbatim" da |K|O|V|A| in basso in un altro thread) Ma voi sapete cosa vuol dire "onesto"?
        un napoletano onesto (uno del 99.999% degli
        altri)Non metto in dubbio la tua onestà, ma hai messo il punto decimale due posti troppo a destra.SalutiUn veronese
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma bravi napoletani...
      - Scritto da: Un veronese
      ... non vi smentite mai...

      Che s'ha da fa' pe'campa'...

      *Lavorare* no?

      Un veronesema stai zitto!!Sono un terrone che purtroppo lavora coi VENETI. Vi fate le pippe tutto il giorno e poi date la colpa a negri e terroni. Nell'ufficio comunale sono l'unico pirla ancora a lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma bravi napoletani...

        ma stai zitto!!
        Sono un terrone che purtroppo lavora coi
        VENETI. Vi fate le pippe tutto il giorno e
        poi date la colpa a negri e terroni.
        Nell'ufficio comunale sono l'unico pirla
        ancora a lavoro.Si certo nell'ufficio comunale :-)))Se di fa schifo il lavoro in comune perche' non cambi e vai a "farti le pippe" con i veneti che lavorano nel privato? :-DDDDDDDDDDDDDDDDDDD
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma bravi napoletani...
      Ma bravo Un Veronese.Ho letto qualche tuo post e stranamente ho già capito che tipo di personcina sei.Ma fammi capire un po', ma tutta questa boria di che ti dai e questo sputare sentenze su un'intera città ti deriva da una profonda conoscenza delle persone di cui stai parlando? Sicuramente avrai vissuto almeno una decina d'anni a Napoli per parlare così, visto che sembra che conosci "i napoletani", cioè la gran parte.Io sono napoletano, sono imprenditore/professionista, lavoro da una vita, sono circondato da persone che lavorano da una vita, tutti onesti, i miei genitori sono onesti e si sono sempre fatti il culo, e dovrei sentirmi dire da uno S*****O come te come sono fatti i napoletani?Povero uomo, razzista e "borghesuccio". Stai zitto che la gente seria neanche ti risponde (io l'ho fatto perchè la serietà me l'hai fatta passare tu con le tue caxxate).
  • Anonimo scrive:
    BENE ALZATI!!!
    Sono decenni che il fenomeno "bollette gonfiate" esiste, come ha dimostrato inoppugnabilmente Lorenzo Filippi con documenti (passando i suoi bei guai). Le dimensioni restano sconosciute grazie ai comportamenti omertosi di Telecom, che oppone muri di gomma a chi vuole vederci chiaro. Il "mascheramento" delle bollette per legge grazie al mafioso d.l. 171/98 ha proprio la funzione di impedire il controllo degli addebiti e quindi limitare al massimo la conoscenza di quella che è una truffa colssale che va avanti da chissa' quanto e per chissà quante migliaia di miliardi.Una truffa analoga a quella scoperta non molti anni fa in Germania, che ha provocato la cacciata dell'allora presidente Helmut Ricke e l'arresto di 60 tecnici infedeli.Qui in Italia invece la mafia telefonica e para-statale riesce a tenere tutto sotto silenzio, scandalo Telekom Serbia compreso.
  • Anonimo scrive:
    Ammettiamolo!! La privacy in bolletta è complice..
    Basta non facciamo gli indifferenti!!!Perchè ci si ostina a difendere una privacy fasulla nelle bollete, se, ad esempio, io sono solo in casa perchè non devo avere la possibilità di vedere in bolletta i numeri completi chiamati dal mio apparecchio che è usato solo da me!!?!?!?Perchè posso otteneere ciò solo dietro formale richiesta e come servizio a pagamento!!!!!!Andasse a quel paese Rodotà e tutto quel baraccone inventato per dare posto a qualcuno.E poi perchè per conoscere l' intestatario di un numero devo pagare un servizio (412 telecom) che temeno che rendednolo gratis la gebete si accorga che in bolletta ci sono chiamate non realmetne effetuate.Tantio lo sanno pure i bambini che oltre i truffatori esterni come in questo caso ci sono tecnici telecom che usano la tecnica del deviatore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ammettiamolo!! La privacy in bolletta è complice..
      sorry per gli errori ho scritto in fretta :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ammettiamolo!! La privacy in bolletta è complice..

      Perchè ci si ostina a difendere una privacy
      fasulla nelle bollete, se, ad esempio, io
      sono solo in casa perchè non devo avere la
      possibilità di vedere in bolletta i numeri
      completi chiamati dal mio apparecchio che è
      usato solo da me!!?!?!?la privacy e' un pretesto per impedire il controllo degli addebiti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ammettiamolo!! La privacy in bolletta è complice..

        la privacy e' un pretesto per impedire il
        controllo degli addebiti.Esatto; anche perche' e' interpretata al contrario ... io *devo* sapere chi chiamo, cosi' da contestare subito i numeri che non riconosco.Per il resto; le compagnie telefoniche sono le uniche a non darti un contatore. Meditate gente, meditate.
  • Anonimo scrive:
    Rubare in casa di ladri ...
    Commento forse mediocre, ma è un commento, non è una battuta spiritosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Rubare in casa di ladri ...
      - Scritto da: Adesso Basta
      Commento forse mediocre, ma è un commento,
      non è una battuta spiritosa. Un bel cavolo! I costi delle telefonate si ripartivano su altri utenti! Non rubavano ai ladri, rubavano ai clienti!
  • Anonimo scrive:
    Ripartizione:e se non lo facessero solo i banditi?
    Pensate ... chi gestisce MILIONI di clienti ... può aggiungere 10 centesimi ogni tanto, ripartendoli su tutti quanti ... CLICK ... ripartizione.... CLICK ... ripartizione.... CLICK ... ripartizione.... CLICK ... ripartizione.Quando gli pare.Tu hai un aumento di 40 centesimi ... e "loro" (un del tutto generico ed ipotetico LORO) ricevono un bel totalino di soldini.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ripartizione:e se non lo facessero solo i banditi?
      Tanto per la cronaca, riporto la mia esperienza.Quando un paio di anni fa sono riuscito ad avere, dopo lunga e penosa malattia, la documentazione del traffico telefonico da Telecom, mi sono fatto dare anche quella pregressa.Beh, nei tabulati dei mesi precedenti c'erano svariate telefonate che duravano solo un secondo (al quale va poi ovviamente aggiunto lo scatto alla risposta).I casi sono due: o io sono un deficiente che mi diverto a telefonare e riattaccare appena mi rispondono, oppure... qualcuno ci marcia.Guarda caso, da quando mi hanno attivato la documentazione del traffico, le telefonate da un secondo sono sparite.
  • Anonimo scrive:
    Phrehacking: "del tutto invisibile" ??
    beh, tanto invisibile non era, no?:-)finché li beccano, sono solo scarsi.Magari capire come diavolo fanno!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Phrehacking: "del tutto invisibile" ??
      Cmq va contro l'etica del phreaking scaricare adosso alle altre "vittime" di Telezozz i soldi della tua bolletta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Phrehacking: "del tutto invisibile" ??
        Secondo me questi andavano a modificare il software di centrale...avevano de3i portatili e lavoravano in giro col furgone ==
        modificavano il software.Ecco cosa guadagna Telecom ad aver licenziato e trasformato in "free lance" i suoi tecnici...Forse si sono stufati e hanno deciso di usare le loro "capacità" in modo creativo.Anche perche non penso che si trovino tanto facilemnti manuali e datasheet di certe apparecchiature, questo e' un parto "interno"Se hanno beccati questi QUANTI CAZZO CE NE SONO che fanno già sto lavoro?E gli utenti "attaccati" a quella centrale come cacchio si possono difendere?E riavere i loro soldi?RODOTTA' LI LEVI GLI ASTERISCHI DALLE BOLLETTEEEE???
        • Anonimo scrive:
          Re: Phrehacking: "del tutto invisibile" ??

          avevano de3i portatili e lavoravano in giro
          col furgone ==
          modificavano il software.
          Anche perche non penso che si trovino tanto
          facilemnti manuali e datasheet di certe
          apparecchiature, questo e' un parto
          "interno"Ma va lah ... vola più basso ... chiunque abbia conoscenze medie di elettonica e del funzionamento di una linea telefonica può costruirsi un accrocchio del genere ...
  • Anonimo scrive:
    Solo a napoli...
    ...dove la truffa è all'ordine del giorno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo a napoli...
      - Scritto da: Pikku
      ...dove la truffa è all'ordine del giorno.diciamo pure che li hanno beccati solo perché hanno esagerato e si sono resi visibili ... ma pensa al nord, dove ce ne si accorge meno e la gente si fa i cazzi propri ... potrebbe essere diffusissimo e magari manco la Telecom lo sa.Aumentano il canone perché non gli entrano i soldi ... e intanto ci sono i truffaldini che ciucciano comunicazione.(beati loro, comunque)
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo a napoli...
        Cazzone, con questo sistema Telecoz guadagnava lo stesso... erano gli altri utenti a rimetterci !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo a napoli...
      E poi qualcuno vorrebbe che si cambiasse opinione su Napoli e i napoletani.Chissa' perche' certe situazioni capitano solo a Napoli.Chissa' perche'!
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo a napoli...
        - Scritto da: Stefano
        E poi qualcuno vorrebbe che si cambiasse
        opinione su Napoli e i napoletani.
        Chissa' perche' certe situazioni capitano
        solo a Napoli.Chissa' perche'!http://spazioinwind.libero.it/cobas/econosua/3-3-01_488.htm"La polizia tributaria di Milano, con il coordinamento del sostituto procuratore Antonio Lamanna, ha denunciato tre imprenditori della provincia di *Parma*e il rappresentante di una holding estera per una truffa aggravata ai danni dello Stato da 24 miliardi, legata alla 488"."ricorda curiosamente altre vicende legate a quella legge, vicende che nei mesi scorsi hanno visto protagonisti imprenditori *emiliani*e holding lussemburghesi".http://ilgiorno.quotidiano.net/art/2000/05/09/895090"Tangenti negli ospedali, quattro in manetteMILANO, 9 MAGGIO - [...]"http://www.google.com/search?hl=it&ie=UTF-8&oe=UTF-8&q=truffa+milano&lr="Il Nuovo - Milano - Cronaca Nera - Truffa: auto rubate rimesse in [...]"Per il resto, fatti una cultura da solo, c'è solo da decidere da dove cominciare.Se permetti un suggerimento, direi di cominciare dall'eliminare quel fardello di pregiudizi che ti porti sulla schiena: si vede lontano un miglio che ti sta venendo la gobba tanto è pesante.
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo a napoli...
          I pregiudizi non nascono da soli.Continuate pure con la storiella che *tutto il mondo e' paese*, che quello che accade a Napoli accade un po' ovunque..che senza dubbio quella e' la via migliore per cambiare.Sempre che vogliate cambiare, ovviamente.Cosa di cui dubito fortemente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo a napoli...
          - Scritto da: Napoletano
          Se permetti un suggerimento, direi di
          cominciare dall'eliminare quel fardello di
          pregiudizi che ti porti sulla schiena: Se ti può consolare, io ti dò ragione. Non la pensiamo tutti come Stefano...
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo a napoli...
          Si ok... ne succedono anche al nord, ma fammi un favore: trovami nomi e cognomi di questi truffatori e vediamo se sono... come si dice "milanes al 100%";-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo a napoli...
            Non ti dire coglionate, please...- Scritto da: da Pavia
            Si ok... ne succedono anche al nord, ma
            fammi un favore: trovami nomi e cognomi di
            questi truffatori e vediamo se sono... come
            si dice "milanes al 100%"
            ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo a napoli...
            Sono napoletana e mi dispiace sentire certe cose, mi auguro che, in futuro, questa ingegnosità napoletana sia utilizzata solo per cose lecite.
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo a napoli...

        E poi qualcuno vorrebbe che si cambiasse
        opinione su Napoli e i napoletani.
        Chissa' perche' certe situazioni capitano
        solo a Napoli.Chissa' perche'!Perchè???Perchè Napoli è la città con il maggior tasso di disoccupazione e quindi come si dice: "La fame aguzza l'ingegno"!!!In qlc modo queste persone devono pure mangiare!!! Stanno piano piano smantellando il contrabbando che dava da mangiare a centinaia di famiglie...sai questo cosa provocherà??? Non te lo voglio neanche dire!! Per forza che le persone devono trovare altri modi per portare uno straccio di stipendio a casa (siccome lo STATO se ne frega).Con questo non voglio giustificare gli atti illeciti ma questi avvenimenti dovrebbero far pensare a chi sta a "MONTECIBORIO"!! Sinceramente preferisco più la "Banda del deviatore Telefonico" ad altri tipi di bande!!! Rifletti!! CIAO
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo a napoli...

          Perchè Napoli è la città con il maggior
          tasso di disoccupazione e quindi come si
          dice: "La fame aguzza l'ingegno"!!!In qlc
          modo queste persone devono pure mangiare!!!anche perchè "voglia di lavorare saltami addosso"
          Stanno piano piano smantellando il
          contrabbando che dava da mangiare a
          centinaia di famiglie...sai questo cosa
          provocherà??? Non te lo voglio neanche
          dire!! Per forza che le persone devono
          trovare altri modi per portare uno straccio
          di stipendio a casa (siccome lo STATO se ne
          frega).Senti, ho lavorato in un'azienda qui al nord, il principale ha deciso di aprirne un'altra uguale in prov. di Napoli. A fine anno si faceva l'inventario (a Napoli) e mancava sempre un sacco di roba, dopo 3 anni ha dovuto chiudere, così quei pochi che avevano trovato un lavoro lo hanno di nuovo perso.Quì è 20 anni che l'azienda va avanti.Saluti ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo a napoli...

          Perchè???
          Perchè Napoli è la città con il maggior
          tasso di disoccupazione e quindi come si
          dice: "La fame aguzza l'ingegno"!!!In qlcBisognerebbe aguzzarlo lavorando e non rubando...
          modo queste persone devono pure mangiare!!!
          Stanno piano piano smantellando il
          contrabbando che dava da mangiare a
          centinaia di famiglie...sai questo cosaSempre illegale, ma per voi napoletani non fa differenza, e poi a lamentarvi...
          provocherà??? Non te lo voglio neanche
          dire!! Per forza che le persone devono
          trovare altri modi per portare uno straccio
          di stipendio a casa (siccome lo STATO se ne
          frega).Con questo non voglio giustificareAnche al nord lo stato se ne frega, solo che qui si lavora comunque. E si fatica.Un veronese
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo a napoli...
          - Scritto da: |K|O|V|A|

          E poi qualcuno vorrebbe che si cambiasse

          opinione su Napoli e i napoletani.

          Chissa' perche' certe situazioni capitano

          solo a Napoli.Chissa' perche'!

          Perchè???
          Perchè Napoli è la città con il maggior
          tasso di disoccupazione e quindi come si
          dice: "La fame aguzza l'ingegno"!!!In qlc
          modo queste persone devono pure mangiare!!!1° scusante/pregiudizio/luogo comune: bel modo di ragionare, causa fame (ma quale...) tutto e' lecito...
          Stanno piano piano smantellando il
          contrabbando che dava da mangiare a
          centinaia di famiglie...sai questo cosa
          provocherà???2° scusante: peccato che il contrabbando (atto comunque illegale, ma tra un male e un male minore, bisogna scegliere, vero?... SBAGLIATO!) porti i soldi alla camorra, e con questo implicitamente ammetti che tutti quelli che lavorano per il contrabbando sono stipendiati dalle organizzazioni malavitose, ma cio' e' lecito pe' campa'(ed hai scelto anche il male peggiore...)
          Non te lo voglio neanche
          dire!! Per forza che le persone devono
          trovare altri modi per portare uno straccio
          di stipendio a casa (siccome lo STATO se ne
          frega).3° scusa/luogo comune: per te lo STATO (e chi sarebbe lo stato, una presenza eterea? Una parvenza illusoria? Un ectoplasma? LO STATO SIAMO TUTTI NOI! Alzati e rimboccati le maniche, oppure vattene e non diventarne complice!), ripeto, per te lo STATO DEVE per forza dare qualcosa, cosi' chi tiene fame deve solo aprire la bocca...??Comodo, molto comodo come alibi...
          Con questo non voglio giustificare
          gli atti illeciti ma questi avvenimenti
          dovrebbero far pensare a chi sta a
          "MONTECIBORIO"!! Sinceramente preferisco più
          la "Banda del deviatore Telefonico" ad altri
          tipi di bande!!! Rifletti!!
          CIAOIo preferisco i miei colleghi napoletani, campani, siciliani, calabresi, pugliesi e di tutte le altre regioni, del sud e del nord, che per trovare un lavoro onesto, hanno fatto armi e bagagli e sono andati dove si puo' lavorare onestamente: mi padre e mio nonno hanno fatto la stessa cosa, il primo e' calabrese, il secondo era friulano, dunque non potrei pensarla diversamente.Rifletti tu, prima di elencare stereotipi a valanga, oltretutto dannosi per la tua causa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Solo a napoli...
            Ho conosciuto diversi Napoletani e ce ne sono alcuni che sono onesti e lavoratori.Ma altri che sono "furbi". E di cosi' "furbi" non ne ho trovati in nessun altra citta'.Sti' inpuniti!!!Comunque se continuano cosi' conquisteranno il mondo :-))
    • Anonimo scrive:
      ARCORE COVO DI PIRATI
      - Scritto da: Pikku
      ...dove la truffa è all'ordine del giorno.poi esistono i truffatori di Stato, che diventano capi di Governo.Ma quelli non sono truffatori ma IMPRENDITORI.
      • Anonimo scrive:
        Re: ARCORE COVO DI PIRATI

        poi esistono i truffatori di Stato, che
        diventano capi di Governo.
        Ma quelli non sono truffatori ma
        IMPRENDITORI.
        sante parole..speriamo che bin laden atterri ad arcore dopo new york
        • Anonimo scrive:
          Re: ARCORE COVO DI PIRATI
          BinLaden può scegliere tra casa tua e la villa di arcore. mica sceglie arcore. sceglie casa tua. la villa di arcore è un bersaglio troppo facile.Ma ti rendi conto di quello che scrivi???Riflettici e dormici su. Fallo finchè BinLaden non avrà colpito ancora e avrà ammazzato qualche altro migliaio di persone. Allora ti auguro di non dormire più. Mai più.
        • Anonimo scrive:
          Re: ARCORE COVO DI PIRATI
          Ma che cazzo scrivete???Bin Laeden a Arcore???Mio Dio,lo abbattono molto prima che si avvicini allo spazio aereo del nostro grande Silvio!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ARCORE COVO DI PIRATI
          - Scritto da: Pannella


          poi esistono i truffatori di Stato, che

          diventano capi di Governo.

          Ma quelli non sono truffatori ma

          IMPRENDITORI.



          sante parole..speriamo che bin laden atterri
          ad arcore dopo new yorke se ci mandassimo contro il cavallo del Dell Utri?Sì, quello del suo compaesano mafioso....
          • Anonimo scrive:
            Re: NON MI TOCCATE DELL'UTRI
            NON MI TOCCATE DELL'UTRI.Perfavore finchè si scherza su Napoletani, Veneti e Telecom mi sta bene. Ma non si scherza sui Santi.Un po di civiltà.
Chiudi i commenti