LinuxNews/ Il telefono cellulare con Linux

Una società coreana annuncia il primo telefono cellulare basato su Linux
Una società coreana annuncia il primo telefono cellulare basato su Linux


La società coreana PalmPalm Technology e M-dream hanno annunciato il primo telefono cellulare CDMA/IMT2000 basato su Linux. Esso integra al suo interno persino il noto videogioco Puzzle Bubble.

Il telefono, che usa come sistema operativo PalmPalm’s Tynux embedded Linux, è sviluppato congiuntamente da PalmPalm Technology e SK Telecom Central R&D Laboratory.
L’uscita sul mercato è prevista nel prossimo Novembre in Korea.

Questo è un prototipo di telefono mobile che la società produttrice chiama “Smart Phone”. Tale telefono combina le funzioni di un classico telefono cellulare a quelle di un PDA. Infatti all’interno ci sono due CPU, una per le funzioni del cellulare e l’altra per quelle tipiche del PDA. Comunque è garantita l’interazione tra PDA e telefono cellulare per la comunicazione vocale e la connessione ad Internet.

Il telefono (almeno la sua parte PDA) include uno schermo LCD a 4” e un touch panel, più una piccola videocamera e il voice codec per conferenze (H.323).

Di seguito riportiamo le caratteristiche tecniche.

Display e interfaccie:
– 4″ TFT LCD display
– Touch panel
– Intefaccia Bluetooth
– Video Camera
– Voice codec for H.323
– Serial and USB ports are available

Software relativo alle caratteristiche PDA:
– PalmPalm’s Tynux embedded Linux, basato su Linux Kernel 2.4.0 (test6)
– Qt/Embedded for GUI support
– Browser Opera
– il software supporta il protocollo H.323, VoIP, MP3, browser, etc.

Embedded computer (per le funzioni PDA):
– processore StrongARM SA1110 206MHz
– LCD controller
– Boots from on-board Flash memory
– 32MB SDRAM più 32MB Flash memory

A cura di n o z e , Soluzioni Open-Source

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 09 2000
Link copiato negli appunti