L'iPhone tarocco è anche dual-SIM

Il mercato made in China offre numerosi cloni del melafonino. Uno di questi consente di utilizzare due SIM, ed è venduto a poco più di 100 euro
Il mercato made in China offre numerosi cloni del melafonino. Uno di questi consente di utilizzare due SIM, ed è venduto a poco più di 100 euro

“Oh-oh, mi è semblato di vedele un iPhone” potrebbe dire Titti al cospetto di questo clone del melafonino. Che somiglia molto al best-seller di casa Apple , ma rispetto al quale ha un vantaggio: è dual SIM.

L'iPhone tarocco è anche dual-SIM Di cloni del celebre music-phone ne esistono parecchi e sfruttano non solo la somiglianza estetica, ma anche nel nome: come si può osservare su Lightinthebox.com , la gamma “HiPhone” (che al nome dell’originale ha semplicemente aggiunto una H) è piuttosto nutrita.

Il clone HiPhone dual-SIM , al prezzo di 185 dollari (più o meno 120 euro) oltre ad avere l’appeal di un apparecchio che in tutto il mondo sta diventando un vero e proprio oggetto del desiderio, offre la possibilità di ospitare due utenze di telefonia mobile in un solo terminale.

Questa dualità si abbina ad un display touch-screen LCD (240×400 pixel a 16 milioni di colori) in formato 16:9, una fotocamera da 1,3 Megapixel, un alloggiamento per schede microSD (una da 256 MB è già inclusa nella confezione), connettività USB+Bluetooth, player multimediale audio/video.

Telefonicamente parlando, si tratta di un terminale dual band con supporto SMS/MMS e suonerie a 72 toni (+ MP3). Le sue dimensioni sono di 104,5x 55,5×14 millimetri e il peso è pari a 90 grammi. L’autonomia dichiarata è di 100 ore in standby e di 2 ore in conversazione.

Sarà disponibile sul mercato occidentale? Secondo quanto dice Lightinthebox.com, assolutamente sì. Anzi, come si legge nel sito, “può essere utilizzato solamente in UE. Questo iPhone (termine usato impropriamente, ndr) che commercializziamo non proviene da Apple, ma è in stile iPhone e proviene da un produttore cinese”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 03 2008
Link copiato negli appunti