L'Istat si accorge delle nuove tecnologie

L'Istat si accorge delle nuove tecnologie

Dal paniere dei prezzi per il calcolo dell'inflazione escono cose come le videocassette, la pellicola fotografica o la calcolatrice tascabile. Entrano invece i nuovi dispositivi digitali
Dal paniere dei prezzi per il calcolo dell'inflazione escono cose come le videocassette, la pellicola fotografica o la calcolatrice tascabile. Entrano invece i nuovi dispositivi digitali

Da anni il mercato delle videocassette non è più rappresentativo dell' home video e sono anni che i consumatori si sono fiondati in massa sulle macchine fotografiche digitali; le funzioni delle calcolatrici, poi, sono ormai integrate nella quasi totalità dei cellulari. Ora l' Istat , l'Istituto di statistica nazionale, che osserva anche l'andamento dell'inflazione, pare essersene accorto.

Videocassette, pellicole fotografiche e calcolatrici tascabili sono state escluse dal paniere per le rilevazioni 2007 (vale a dire dall'insieme dei prodotti il cui prezzo sul mercato viene monitorato per calcolare l'inflazione).

Di converso, informa l'Istituto, nel paniere sono entrate le schede di memoria per macchine fotografiche digitali (schede peraltro utilizzate in quasi tutti i casi anche su molti altri dispositivi hi-tech), la stampa da foto digitale e la multipresa elettrica, che è ormai lo standard nelle case degli italiani che devono alloggiare l'alimentazione di un numero sempre più elevato di giocattolini ad alto contenuto tecnologico.

Inoltre, dal paniere Istat 2007 sono usciti tra gli altri anche la sveglia a pile, le coperte e le pantofole da donna mentre tra le new entry si inseriscono piumini da letto, sandali da donna e filo interdentale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 02 2007
Link copiato negli appunti