Lo Zip Iomega sulla Stazione Spaziale

Iomega ottiene le certificazioni che consentiranno ai suoi dischi di storage di finire nelle mani degli astronauti del progetto internazionale


Roma – C’è aria di festa in casa Iomega, l’azienda che dopo aver sconvolto anni fa il mercato con il lancio del suo drive esterno Zip ha faticato a tenere la rotta del mercato. Iomega ha infatti ottenuto le certificazioni che consentiranno a due dei suoi prodotti di punta di salire a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, il più importante progetto in orbita, al quale come noto collabora attivamente anche l’Italia.

A certificare l’unità “Iomega HDD 20GB USB 2.0 Portable Hard Drive” e quella “Iomega Zip 750MB USB 2.0” è stata l’Agenzia Aerospaziale Russa dopo una serie di test che erano stati effettuati lo scorso settembre dalla Energia Certification Foundation. Test secondo i quali i due dispositivi sopportano allegramente temperature tra i – 15 e i + 40 gradi centigradi. Alle unità è stata riconosciuta la capacità di resistenza anche alle vibrazioni con un carico di 1-15g in una gamma di frequenze da 5 a 2000 hertz. Anche l’unità di hard disk esterno ha passato i collaudi sulle radiazioni avendo superato l’esposizione a radiazioni ionizzanti di 5kRad.

“Ora possiamo affermare tranquillamente – ha dichiarato Ulrike Tegtmeier, VP e managing director di Iomega International S.A. – che i drive Iomega garantiscono la sicurezza dei dati non solo sulla terra ma anche nello spazio. Intendiamo continuare a testare i nostri drive e ci auguriamo diventino uno strumento indispensabile per i turisti dello spazio del futuro”.

“Le periferiche Iomega – ha invece affermato il russo Sergei Samusenko, responsabile del dipartimento di analitica, presso il Center for Operation of Ground-based and Space Infrastructure dell’Agenzia Aerospaziale Russa – hanno dimostrato di garantire prestazioni stabili anche in condizioni estreme, consentendo ai nostri specialisti di assegnargli la certificazione per l’utilizzo nell’orbita di RosAviaCosmos e nei sistemi di terra”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non possono tagliare le tariffe GPRS!
    Sarebbe un suicidio abbassare adesso le tariffe GPRS, in diretta concorrenza con il nascituro UMTS.Le prestazioni tra GPRS e UMTS all'atto pratico saranno equivalenti per un paio d'anni (scordatevi le videotelefonate) e i clienti di UMTS saranno inizialmente proprio coloro che hanno apprezzato GPRS. Ma se le tariffe GPRS si abbassano ora, ci penseranno 2 volte prima di passare ad UMTS.Sarà invece una bella opportunità per le compagnie che hanno investito solo su GPRS, potranno porsi in concorrenza a prezzi molto inferiori con UMTS.Tamerlano
  • Anonimo scrive:
    Tagliare le tariffe GPRS!
    Condivido la sostanza dell'articolo. Io attualmente uso una connessione Gprs con tariffa Flat, quella dei famosi 10 ? al mese e mi sta bene. Una tariffa a tempo secondo me è improponibile perché noto che il servizio in certi momenti è abbastanza veloce, in altri invece, è una vera lumaca e se dovessi pagare a tempo, ci rinuncerei. Ritengo comunque che gli operatori dovrebbero offrire una rosa di tariffe modulate sulle esigenze dell'utenza. Ad esempio affiancare tariffe FLAT a tariffe basate sulla quantità di dati scaricati, ma non agli attuali prezzi ufficiali di circa 6,00 ? al MB scaricato, un vero suicidio economico.
  • Anonimo scrive:
    Aspettiamo L'UMTS....
    Oramai è alle porte. H3G ha già pubblicato la sua offerta flat (un po' caruccia...ma con la concorrenza diminuiranno!!!) e quindi buona banda e prezzi fissi.Basterà aspettare l'anno prox.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aspettiamo L'UMTS....
      SI IL 3 LA PUBBLICIZZA, MA DI FATTO FINO A META' DEL PROX ANNO NON SI FA NULLA...TIM INIZIERA' STA GIA'INSTALLANDO LE NUOVE RETI UMTS E PER NATALE DOVREBBERO USCIRE I PRIMI CELL DUAL MODE GSM/UMTS...
  • Anonimo scrive:
    quanto costa il gprs agli operatori
    forse non tutti lo sanno, ma il gprs per funzionare usa i canali gsm liberi. Il che vuol dire che non ruba risorse, ma usa quelle che non verrebbero altresi' utilizzate.L'unico costo che le aziende hanno dovuto sostenere e' stato un aggiornamento del firmware delle celle.Detto questo ha senso pagare cosi' tanto il servizio?Forse 5 euro al mese sarebbe una buona cifra.
    • Anonimo scrive:
      Re: quanto costa il gprs agli operatori
      - Scritto da: fDiskolo
      forse non tutti lo sanno, ma il gprs per
      funzionare usa i canali gsm liberi. Il che
      vuol dire che non ruba risorse, ma usa
      quelle che non verrebbero altresi'
      utilizzate.
      Si questo è vero.
      L'unico costo che le aziende hanno dovuto
      sostenere e' stato un aggiornamento del
      firmware delle celle.
      ??? firmware delle celle ???? Ragazzo, il tuo pusher è davvero forte !! ;-))E' falsissimo quello che dici per i seguenti motivi:1)Per attivare il servizio GPRS su una rete GSM, devi aggiungere una board su TUTTI i BSC e non "aggiornare il firmware della cella".2)Il costo dei nodi a pacchetto dove lo metti ?Giovane mio qui si parla di fior di miliardi !!
      Detto questo ha senso pagare cosi' tanto il
      servizio?Secondo me no.

      Forse 5 euro al mese sarebbe una buona cifra.Si anche se 10 Euro al mese non mi sembrano una cifra inproponibile !!Byezzz !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: quanto costa il gprs agli operatori
        - Scritto da: La Skeggia


        E' falsissimo quello che dici per i seguenti
        motivi:
        1)Per attivare il servizio GPRS su una rete
        GSM, devi aggiungere una board su TUTTI i
        BSC e non "aggiornare il firmware della
        cella".Caro mio qui sei tu che sniffi roba telecom.Non ricominciamo, queste schede BSC non costano un miliardo l'una e sopratutto sono un costo fisso.
        2)Il costo dei nodi a pacchetto dove lo
        metti ?
        Giovane mio qui si parla di fior di miliardi
        !!Con velocita' di 5 kilobyte al secondo?Ma per favore!!!!Cosi' poca banda condivisa non costa tanto credimi. Quello che costa e' mantenere dei canali a commutazione di circuito attivi, ma nel gprs non ci sono, c'e' un unico canale condiviso.Quindi i costi sono ESAGERATI. E gli sta bene se non lo usa nessuno.
        • Anonimo scrive:
          Re: quanto costa il gprs agli operatori
          - Scritto da: Mario


          - Scritto da: La Skeggia





          E' falsissimo quello che dici per i
          seguenti

          motivi:

          1)Per attivare il servizio GPRS su una
          rete

          GSM, devi aggiungere una board su TUTTI i

          BSC e non "aggiornare il firmware della

          cella".
          Caro mio qui sei tu che sniffi roba telecom.
          Non ricominciamo, queste schede BSC non
          costano un miliardo l'una e sopratutto sono
          un costo fisso.Parli perchè lavori in Ericsson/Nokia/Siemens/Nortel/Italtel ?No ? Allora è meglio tacere. I commenti per sentito dire non sono utili.Io non ho mai parlato di miliardi per ogni board ma stai certo che non le vengono a regalare. Moltiplica poi il costo di ogni schede per tutti i BSC di una rete e poi riparliamo !

          2)Il costo dei nodi a pacchetto dove lo

          metti ?

          Giovane mio qui si parla di fior di
          miliardi

          !!
          Con velocita' di 5 kilobyte al secondo?Mica è detto che fai 5 KB... Se riesci a succhiarti una frequenza intera vai a 64 Kbit/s ossia 9600 bit al sec. per 8 timeslot.Chairamente una chiamata voce ha priorità su quella dati quindi se una persona deve parlare tu perdi 9600 kbit/s per ogni timeslot utilizzato per fonia su questa esatta frequenza...
          Ma per favore!!!!
          Cosi' poca banda condivisa non costa tanto
          credimi. Quello che costa e' mantenere dei
          canali a commutazione di circuito attivi, ma
          nel gprs non ci sono, c'e' un unico canale
          condiviso.Velocità ? E chi ha mai parlato di velocità ??? Io ho solo detto che per un operatore gli apparati di core network per gestire traffico a pacchetto, quali GGSN e SGSN costano miliardi.
          Quindi i costi sono ESAGERATI. E gli sta
          bene se non lo usa nessuno. Si anche secondo me sono cari, cmq per 10 E al mese per traffico GPRS illimitato non sono poi una cifra così esagerata secondo me.Cmq un consiglio, prima di parlare informati bene, non voglio essere polemico, ma oggettivamente i commenti per sentito dire o frutto di un'esperienza soggettiva, non sono utili alla comunità.Ciao
  • Anonimo scrive:
    GPRS Free di TIM
    Le prepagate TIM possono attivare la presente promozione... con ? 10,00 hai il GPRS e WAP in GPRS illimitato per 30 giorni...
    • Anonimo scrive:
      Re: GPRS Free di TIM
      - Scritto da: claudio
      Le prepagate TIM possono attivare la
      presente promozione... con ? 10,00 hai il
      GPRS e WAP in GPRS illimitato per 30
      giorni...E allora? Ciò non risolve molto la situazione visto che in qualche modo il GPRS cmq lo paghi...
      • Anonimo scrive:
        Re: GPRS Free di TIM
        E allora? Ciò non risolve molto la situazione visto che in qualche modo il GPRS cmq lo paghi...SEI TU CHE MI SA CHE NON HAI LETTO L'ARTICOLO! SI PARLA O NO DELLA RIMODULAZIONE DELLE TARIFFE DELLE CONNESSIONI GPRS MAGARI PENSANDO A TARIFFE FLAT?
    • Anonimo scrive:
      Re: GPRS Free di TIM
      - Scritto da: claudio
      Le prepagate TIM possono attivare la
      presente promozione... con ? 10,00 hai il
      GPRS e WAP in GPRS illimitato per 30
      giorni...

      Ma chi se ne frega scusa? La tua informazione non ha nessuna attinenza con la problematica che tratta l'articolo - sembra piuttosto una promozione infilata alla meglio, con quei puntini alla fine... e poi con 30 giorni cercano solo di farti prendere un vizio che poi ti costerà caro, molto caro. Tu abituati, ci sentiamo il mese prossimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: GPRS Free di TIM
        Ma chi se ne frega scusa? La tua informazione non ha nessuna attinenza con la problematica che tratta l'articolo - NON E' ATTINENTE ALL'ARTICOLO? RILEGGITELO...sembra piuttosto una promozione infilata alla meglio, con quei puntini alla fine... E' DA AGOSTO CHE CON 10 EURO AL MESE NAVIGI FLAT IN GPRS...e poi con 30 giorni cercano solo di farti prendere un vizio che poi ti costerà caro, molto caro. Tu abituati, ci sentiamo il mese prossimo.DOPO I 30 GIORNI ACQUISTO UNA NUOVA CARTA SERVIZI "GPRS FREE" E NAVIGO PER ALTRI 30 GG FLATLE PERSONE CHE IGNORANO FAREBBERO MEGLIO A TACERE CERTE VOLTE...
    • Anonimo scrive:
      Re: GPRS Free di TIM
      Non solo, ma si puó rinnovare per altri 30gg sempre pagando 10?.In fondo 10? al mese per utilizzare il GPRS mi sembra un prezzo accettabile. Io l'ho utilizzato e almeno nel Nord Italia, funziona bene.Purtroppo Vodafon-Ominitel ha disdetto un servizio simile che aveva e TIM lo consente fino al 30 gennaio (per ora).Speriamo in una proroga, perché a questo prezzo é accettabile.
      • Anonimo scrive:
        Re: GPRS Free di TIM
        - Scritto da: Luca
        Non solo, ma si puó rinnovare per altri 30gg
        sempre pagando 10?.
        In fondo 10? al mese per utilizzare il GPRS
        mi sembra un prezzo accettabile. Io l'ho
        utilizzato e almeno nel Nord Italia,
        funziona bene.Anch'io ero tentato di usufruirne (previo acquisto di modem/cell) per uso casalingo in alternativa ad un allacciamento adsl.Sono rimasto però perplesso dall'eventuale costo a fine promozione:Provate a calcolare quanto costerebbe scaricare,a quelle condizioni per esempio, il CD della distribuzione knoppix (circa 700 MB)...panico!! ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: GPRS Free di TIM

          Provate a calcolare quanto costerebbe
          scaricare,a quelle condizioni per esempio,
          il CD della distribuzione knoppix (circa 700
          MB)...Io ero un utente Omnitel GPRS, quando c'era la promozione (adesso uso la TIM, finche' dura): nella mi aultima bolletta Omnitel ci sono segnati anche i consumi GPRS, ovviamente a costo zero.Ebbene: in 20 giorni circa (fino al 22 settembre, data di fine della promozione) ho consumato, navigando SOLO QUALCHE VOLTA nei week end fuori casa (ho l'ADSL a casa), 36 Mb, che alle tariffe attuali costerebbero OLTRE 200 Euro!!!! 200 Euro per 20 giorni di traffico 'leggero' mi paiono ASSOLUTAMENTE troppi!!!

          panico!! ;)

Chiudi i commenti