Lombardia, t-shirt intelligenti contro lo scompenso cardiaco

Il progetto si inserisce in una serie di sperimentazioni per monitorare la salute delle categorie a rischio. Per prevenire, ma anche per ridurre costi sempre più gravosi

Milano – Sono 18mila le persone che ogni anno muoiono in Lombardia per scompenso cardiaco, una condizione di cui si ha scarsa consapevolezza e che grava pesantemente sul bilancio del sistema sanitario: 200mila le persone che ne vengono colpite ogni anno e 100 milioni di euro la spesa per i ricoveri. Questi i numeri da cui partono progetti di sperimentazione per affrontare il problema, uno dei quali, presentato ieri, è il ricorso alle t-shirt elettroniche .

Si tratta di strumenti, come quello dell’americana Sensatex , noti da tempo e capaci di garantire un monitoraggio continuo delle condizioni di salute di chi le indossa.

Una e-t-shirt Le magliette, collegate via modem ad un centro di raccolta dati, sono in grado di far partire un allarme quando si manifesta uno scompenso di una determinata intensità. Un contributo ritenuto utile per far fronte ad un problema che, complice anche l’invecchiamento della popolazione, sembra destinato ad allargarsi ulteriormente negli anni a venire. Allo scattare dell’allarme, infatti, il medico di supervisione o la struttura medica di rilevamento possono attivarsi e riportare la condizione del paziente alla normalità prima che l’episodio acuto possa provocare danni.

Secondo Luciano Bresciani, assessore alla Sanità della Regione, il test partirà a settembre e coinvolgerà un numero di pazienti compreso tra i 5mila e i 10mila . La sperimentazione durerà tre anni e sarà realizzata da un ospedale che deve ancora essere selezionato.

“Con questa tecnologia – ha spiegato Bresciani – contiamo di migliorare la qualità delle cure per il paziente cronico, con un guadagno in termini di appropriatezza delle prestazioni e risparmio economico. Il costo pro capite per l’assistenza dovrebbe scendere da 30mila a 10mila euro. Costi più che dimezzati, dunque”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non è uno "schiaffo"...
    E' un pugno, dato con un tirapugni pieno di punte. Anzi, è una coltellata all'aorta, un colpo di mazza alle tempie, una picconata alle costole, un colpo di vanga ai reni.Uno "schiaffo" è un'offesa, questa è una ferita.Le Major taglieranno la gola a AllofMp3.com e lo dissangueranno dentro la tazza del cesso, poi pisceranno sul cadavere mentre si raffredda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è uno "schiaffo"...
      - Scritto da:
      Le Major taglieranno la gola a AllofMp3.com e lo
      dissangueranno dentro la tazza del cesso, poi
      pisceranno sul cadavere mentre si
      raffredda.Sono quasi due anni che sento queste minacce, e intanto allofmp3 continua indisturbato il suo business :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è uno "schiaffo"...


        Le Major taglieranno la gola a AllofMp3.com e lo

        dissangueranno dentro la tazza del cesso, poi

        pisceranno sul cadavere mentre si

        raffredda.

        Sono quasi due anni che sento queste minacce, e
        intanto allofmp3 continua indisturbato il suo
        business
        :)Eh, anche Jimmy Hoffa pensava di essere al sicuro, poi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non è uno "schiaffo"...
          - Scritto da:
          Eh, anche Jimmy Hoffa pensava di essere al
          sicuro,
          poi...Cosa vorresti dire con questo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è uno "schiaffo"...
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Eh, anche Jimmy Hoffa pensava di essere al

            sicuro,

            poi...

            Cosa vorresti dire con questo ?Che se qualcuno si mette contro le Major, le Major si mettono contro di lui. Indovina chi finisce in pasto ai maiali? O)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non è uno "schiaffo"...
            - Scritto da:

            Cosa vorresti dire con questo ?

            Che se qualcuno si mette contro le Major, le
            Major si mettono contro di lui. Indovina chi
            finisce in pasto ai maiali?
            O) :|I Love MPAA ! I Love RIAA !!
  • xuneel scrive:
    allofmp3.com - 404 not found
    Se visito http://www.allofmp3.com ottengo:404 Not Foundnginx/0.5.20Succede anche voi? Provato alle 13:55
    • Giambo scrive:
      Re: allofmp3.com - 404 not found
      "We are sorry but the server is too busy and cannot service your request. Please try to reload this page a little later."Bella la mascotte di riserva di Linux ;) !
  • Anonimo scrive:
    Non è vero
    Ho appena verificato, si può ancora ricaricare il proprio conto con le normali carte di credito
  • Anonimo scrive:
    Sa davvero amate la musica...
    Invece di lamentarsi senza fare nulla, date una occhiata qui:www.sellaband.com
  • Anonimo scrive:
    Incredibile
    Non mi capacito di come riescano a non essere chiusi
    • Anonimo scrive:
      Re: Incredibile
      - Scritto da:
      Non mi capacito di come riescano a non essere
      chiusiPerché mai dovrebbero ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Incredibile

      Non mi capacito di come riescano a non essere
      chiusiProbabilmente perche' non fanno nulla di illegale.L'unica cosa che fanno e' vendere musica a prezzi e con metodi che le major americane non vogliono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Incredibile
        - Scritto da:

        Non mi capacito di come riescano a non essere

        chiusi

        Probabilmente perche' non fanno nulla di illegale.
        L'unica cosa che fanno e' vendere musica a prezzi
        e con metodi che le major americane non
        vogliono.Agli autori (o meglio, alle major) non arrivano le royalties.
        • Anonimo scrive:
          Re: Incredibile
          - Scritto da:


          Non mi capacito di come riescano a non essere


          chiusi



          Probabilmente perche' non fanno nulla di
          illegale.

          L'unica cosa che fanno e' vendere musica a
          prezzi

          e con metodi che le major americane non

          vogliono.

          Agli autori (o meglio, alle major) non arrivano
          le
          royalties.E questo è illegale (newbie) ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Incredibile
      Noooooooooooooooosono riusciti a boicottare l'unico sito decente per la musica :(:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Incredibile
      Noooooooooooooooosono riusciti a boicottare l'unico sito decente per la musica :(:'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Incredibile
        - Scritto da:
        Noooooooooooooooo

        sono riusciti a boicottare l'unico sito decente
        per la musica
        :(

        :'(Non l'hanno boicottato, l'hanno distrutto, annientato, ucciso, fatto a pezzi. Hanno smembrato il cadavere e defecato sui resti.
Chiudi i commenti