L'ombra della Cina si allunga sulla rete

Con 111 milioni di utenti, 65 dei quali broad band, il Regno di Mezzo raggiunge nuove vette. Le grandi aziende fiutano affari d'oro: è il secondo mercato dopo gli USA. Ma si prepara a diventare il primo. Il quadro


Pechino – Il numero degli utenti Internet della Repubblica Popolare Cinese continua a crescere con una velocità senza precedenti. Con un aumento annuale del 18%, pari a 17 milioni di nuovi abbonamenti, il mercato online cinese ha ormai oltrepassato la soglia dei 111 milioni di cittadini . Un dato leggermente inferiore rispetto alle previsioni del governo cinese, che costituisce comunque un primato nella storia della Rete.

Ormai seconda solo agli Stati Uniti , la Cina procede verso il primo posto per peso telematico sul mercato globale. Al passo di grandi balzi in avanti , la diffusione della connettività a banda larga continua a conquistare fette sempre più ampie di popolazione, procedendo al ritmo incalzante di un incremento annuo del 50%. Ben 65 milioni di utenti , secondo le stime governative, hanno accesso ad una connessione ad alta velocità.

Se la crescita infrastrutturale, economica e sociale della Cina dovesse procedere di questo passo, il Dragone potrà ribaltare completamente gli equilibri di Internet, sorpassando l’intera popolazione online dell’Occidente, impregnata di valori politici democratici ed una diffusa anglofonia. Il tutto potrebbe avvenire nel giro di appena un decennio.

Xinhua , l’agenzia stampa statale, parla di un “risultato eccellente” dovuto all’attenta “pianificazione da parte del governo”: in realtà l’avanzata di Internet nel Regno di Mezzo diventa sempre più difficile da controllare . Questo perché l’assenza sistematica di libertà d’informazione , tipica del regime cinese, è notoriamente poco conciliabile con la struttura profonda della Rete.

Per quanto tempo ancora le tecnologie occidentali d’ultima generazione utilizzate dalle forze dell’ordine cinesi riusciranno a tenere a bada fermenti democratici e comunicazioni interpersonali? Nonostante la forte censura online applicata dalle istituzioni, è possibile che un tale boom telematico possa presto diventare un vaso di Pandora che sconquassi l’ordine sociale imposto dal regime comunista.

Non solo: il vero incubo dei pianificatori pechinesi ha i contorni della gigantesca campagna cinese, praticamente immersa in un incolmabile digital divide . La penetrazione di Internet ed informatica rimane un fenomeno esclusivamente appannaggio dei grandi agglomerati urbani. Solo il 2,6% degli utenti nazionali appartiene infatti alle regioni rurali, povere ed arretratissime.

La possibilità di connettersi ad Internet diventa una importante linea di demarcazione tra ricchi e poveri , oltre ad essere una chiave d’analisi per capire la progressiva frattura che sta spaccando in due il paese. Il costo medio di un abbonamento, si legge nei dati ufficiali rilasciati dal governo, è pari a circa 10 euro mensili.

Una cifra forse troppo consistente per chi vive al di fuori delle metropoli costiere, ed una cifra considerevole se paragonata ai salari medi di un operaio.

Ad ogni modo, il Dragone continua a sputare fuoco e mira alla progressiva informatizzazione di circa un miliardo e mezzo di individui. La sola eventualità di una futura egemonia tecnologica cinese, dettata innanzitutto dalle sbalorditive cifre in ballo, è già oggi un terremoto per molti paesi. Anche perché nel settore produttivo legato alle nuove tecnologie la Cina ha già superato gli Stati Uniti . E Pechino vuole anche spostare l’asse dell’innovazione IT nel continente asiatico, sfruttando una ritrovata intesa con l’India , vera e propria potenza del software.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Chi mi presta un...
    ...dizionario Pupo-Italiano? Perché:"Per tutto questo serve una ADSL flat e la voglia fare un po' di spippolamento..."mi pare una frase di Pupo ad "Affari tuoi" e non l'ho capita bene :D :@
  • EverythingYouKn scrive:
    LiveCD (OpenBSD) per navigare anonimi !
    LiveCD (basato su OpenBSD) per navigare anonimi grazie all'utilizzo di Tor e con un'interfaccia amichevole. Questo promette Anonym.OS, un progetto molto interessante realizzato da kaos.theory. Ne parla diffusamente un articolo di Wired. http://www.ossblog.it/post/385/anonymoshttp://www.wired.com/news/technology/0,70017-0.html?tw=wn_tophead_1http://sourceforge.net/projects/anonym-os
  • Anonimo scrive:
    BASTA CON STA IMMUNITA'
    http://www.demauroparavia.it/52902
  • Anonimo scrive:
    L'esempio sbagliato della porta di casa
    IMHO è completamente sbagliato l'esempio che spesso riportate a corredo delle notizie su questi Privacy Box.Voi dite a quelli che li contestano: "Allora lascia la porta di casa aperta.."La differenza è questa: potete chiudere quella porta ma se commettete un crimine qualcuno è in grado di indagare su di voi, aprire la porta e di conseguenza portarvi a processo.Con questi box tutto ciò è impossibile, non si tratta di una porta che può essere aperta, si tratta dell'IMMUNITA' perchè nessuno può indagarvi in caso di crimine.Pad
    • Anonimo scrive:
      Re: L'esempio sbagliato della porta di c
      - Scritto da: Anonimo
      IMHO è completamente sbagliato l'esempio che
      spesso riportate a corredo delle notizie su
      questi Privacy Box.

      Voi dite a quelli che li contestano: "Allora
      lascia la porta di casa aperta.."

      La differenza è questa: potete chiudere quella
      porta ma se commettete un crimine qualcuno è in
      grado di indagare su di voi, aprire la porta e di
      conseguenza portarvi a processo.

      Con questi box tutto ciò è impossibile, non si
      tratta di una porta che può essere aperta, si
      tratta dell'IMMUNITA' perchè nessuno può
      indagarvi in caso di crimine.

      Padquoto, bel riassunto della faccenda
      • Anonimo scrive:
        Re: L'esempio sbagliato della porta di c


        IMHO è completamente sbagliato l'esempio che

        spesso riportate a corredo delle notizie su

        questi Privacy Box.



        Voi dite a quelli che li contestano: "Allora

        lascia la porta di casa aperta.."



        La differenza è questa: potete chiudere quella

        porta ma se commettete un crimine qualcuno è in

        grado di indagare su di voi, aprire la porta e
        di

        conseguenza portarvi a processo.



        Con questi box tutto ciò è impossibile, non si

        tratta di una porta che può essere aperta, si

        tratta dell'IMMUNITA' perchè nessuno può

        indagarvi in caso di crimine.



        Pad

        quoto, bel riassunto della faccendache squallora se le suona e se le cantaun dilettante anche come troll
    • Anonimo scrive:
      Re: L'esempio sbagliato della porta di c
      - Scritto da: Anonimo
      IMHO è completamente sbagliato l'esempio che
      spesso riportate a corredo delle notizie su
      questi Privacy Box.
      Voi dite a quelli che li contestano: "Allora
      lascia la porta di casa aperta.."

      La differenza è questa: potete chiudere quella
      porta ma se commettete un crimine qualcuno è in
      grado di indagare su di voi, aprire la porta e di
      conseguenza portarvi a processo.

      Con questi box tutto ciò è impossibile, non si
      tratta di una porta che può essere aperta, si
      tratta dell'IMMUNITA' perchè nessuno può
      indagarvi in caso di crimine.Basta prendere un po' di precauzioni e si puo' fare di tutto lo stesso.Basta andare a comprare una busta con i guanti in un'altra citta ed evitare tracce di saliva per avere irrintracciabilita' anche con la posta... Quindi ? Eliminiamo il servizio pubblico di posta ?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'esempio sbagliato della porta di c
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        IMHO è completamente sbagliato l'esempio che

        spesso riportate a corredo delle notizie su

        questi Privacy Box.


        Voi dite a quelli che li contestano: "Allora

        lascia la porta di casa aperta.."



        La differenza è questa: potete chiudere quella

        porta ma se commettete un crimine qualcuno è in

        grado di indagare su di voi, aprire la porta e
        di

        conseguenza portarvi a processo.



        Con questi box tutto ciò è impossibile, non si

        tratta di una porta che può essere aperta, si

        tratta dell'IMMUNITA' perchè nessuno può

        indagarvi in caso di crimine.

        Basta prendere un po' di precauzioni e si puo'
        fare di tutto lo stesso.

        Basta andare a comprare una busta con i guanti in
        un'altra citta ed evitare tracce di saliva per
        avere irrintracciabilita' anche con la posta...
        Quindi ? Eliminiamo il servizio pubblico di posta
        ?Quella che descrivi è un attività che richiede più sforzi, qui si parla di scatolotti da mettere vicino al pc e che fanno tutto loro!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'esempio sbagliato della porta di c
      - Scritto da: Anonimo
      IMHO è completamente sbagliato l'esempio che
      spesso riportate a corredo delle notizie su
      questi Privacy Box.

      Voi dite a quelli che li contestano: "Allora
      lascia la porta di casa aperta.."

      La differenza è questa: potete chiudere quella
      porta ma se commettete un crimine qualcuno è in
      grado di indagare su di voi, aprire la porta e di
      conseguenza portarvi a processo.

      Con questi box tutto ciò è impossibile, non si
      tratta di una porta che può essere aperta, si
      tratta dell'IMMUNITA' perchè nessuno può
      indagarvi in caso di crimine.

      PadQui l'unico che porta esempi sbagliati sei tu caro mio.Non si può parlare di immunità perché mancano i presupposti e cioé i privilegi di cui godrebbe il soggetto per le sue funzioni o per il suo ufficio.
  • Anonimo scrive:
    Bisognerebbe vietare gli utonti!!!!!!!!!
    Bisognerebbe vietare gli utonti ed i winsozzi !!!!!!!!!
  • EverythingYouKn scrive:
    1000-10.000-100.000 di Privacy Box!!!!!!
    1000-10.000-100.000-1.000.000 di Privacy Box!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!SONO ASSOLUTAMENTE DACCORDO COI TOSCANACCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: cosa manca al progetto: il tasto "bu
    D'accordo con il parent. Io ne comprerei almeno un paio.
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa manca al progetto: il tasto "bu
      - Scritto da: Anonimo
      D'accordo con il parent. Io ne comprerei almeno
      un paio.Pure io.
      • Guybrush scrive:
        Re: cosa manca al progetto: il tasto "bu
        ...e io pure.Di fatto ne ho una in ufficio, una macchina linux che son tre anni che sta li' e non ha richiesto un solo minuto di manutenzione.Se i dischi di quel server fossero stati a stato solido potrei continuare a non preoccuparmi.
        GT
  • Anonimo scrive:
    spero che MARCO CALAMARI legga qui
    sapere che Calamari non legge gli interventi su questo forum mi darebbe chiaramente la dimensione dei suoi interventi: l'aspetto di qualcosa fatto per tutti, dove però ti disinteressi totalmente di questi tutti...come reagiscono?che esigenze e che difficoltà hanno?perchè in cuor mio me ne disinteresso?voglio solo fare il figo o mi interessano veramente questi argomenti?Mi diverto solo nella parte tecnologica o sono in grado di dare una mano davvero alla gente?io no, purtroppo.io sono la gente.
    • Alessandrox scrive:
      Re: spero che MARCO CALAMARI legga qui
      Certamente la tua ossrvazione ha un senso ma...- Scritto da: Anonimo
      sapere che Calamari non legge gli interventi su
      questo forum mi darebbe chiaramente la dimensione
      dei suoi interventi: l'aspetto di qualcosa fatto
      per tutti, dove però ti disinteressi totalmente
      di questi tutti...
      come reagiscono?
      che esigenze e che difficoltà hanno?
      perchè in cuor mio me ne disinteresso?
      voglio solo fare il figo o mi interessano
      veramente questi argomenti?
      Mi diverto solo nella parte tecnologica o sono in
      grado di dare una mano davvero alla gente?
      io no, purtroppo.
      io sono la gente.ma non essere cosi' pretenzioso.... TU sei "tra la gente non la GENTE".... eh....
    • Anonimo scrive:
      Re: spero che MARCO CALAMARI legga qui
      Non l'ho capita... hai mai provato a interagire col pws?
  • Anonimo scrive:
    C'e' sempre qualcuno....
    Ogni volta che si parla di questi argomenti c'e' sempre qualcuno che tira fuori la solita storia: se non hai niente da nascondere, perche' ti nascondi?questa e' LA TEORIA DELL'UOMO DI VETRO teorizzata nella germania nazista: l'uomo che deve essere trasparente alle autorita'.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'e' sempre qualcuno....
      Il problema non sta sicuramente nel fatto che qualcuno, qualora non avesse nulla da nascondere, non debba poi temere molto.Questa è un'evidente idiozia e non ci vuol molto a capirlo.Nello stesso modo, la questione non sta neppure nel fatto che chi voglia usare questi hw sia paronoico.La questione è che lo sia abbastanza (paranoico).
      • Anonimo scrive:
        Re: C'e' sempre qualcuno....
        - Scritto da: Anonimo
        Il problema non sta sicuramente nel fatto che
        qualcuno, qualora non avesse nulla da nascondere,
        non debba poi temere molto.

        Questa è un'evidente idiozia e non ci vuol molto
        a capirlo.

        Nello stesso modo, la questione non sta neppure
        nel fatto che chi voglia usare questi hw sia
        paronoico.

        La questione è che lo sia abbastanza (paranoico).la cosa strabiliante è che nessuno si preoccupa della fondatezza delle proprie affermazioni, qui.il loro valore, a prescindere da cosa sostengano, è nullo.
    • Alessandrox scrive:
      Re: C'e' sempre qualcuno....
      - Scritto da: Anonimo
      Ogni volta che si parla di questi argomenti c'e'
      sempre qualcuno che tira fuori la solita storia:
      se non hai niente da nascondere, perche' ti
      nascondi?
      questa e' LA TEORIA DELL'UOMO DI VETRO teorizzata
      nella germania nazista:
      l'uomo che deve essere trasparente alle autorita'.Quando poi le "autorita'" non sono per nulla trasparenti...
  • Anonimo scrive:
    ma perchè...
    ...ancora andiamo dietro a ste baggianate?sono convinto che si vende solo in italia perchè negli altri paesi lo hanno scartato nel '75... :D http://promo.resetmultimedia.com
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perchè...
      - Scritto da: Anonimo
      ...ancora andiamo dietro a ste baggianate?
      sono convinto che si vende solo in italia perchè
      negli altri paesi lo hanno scartato nel '75...

      :D
      http://promo.resetmultimedia.comovvero:"ENIGMAC'è una stanza con una sola lampadina e tre bottoni.La lampadina si trova all' interno mentre voi e i bottoni d'accensione all'esterno. Un solo bottone accende la lampadina.La luce della stanza non può assolutamente filtrare all'esterno per cui non potete vedere se un bottone accende o meno la luce. Si può fare qualsiasi tipo di prova con i bottoni per cercare di capire quale sia quello che accende la luce.Attenzione, una volta dentro la stanza, bisogna essere assolutamente certi di quale sia il bottone giusto senza uscire di nuovo! Precisando che non si conosce il bottone che accende la luce,come si fa ad entrare e ad essere sicuri di quale sia il bottone che accende la luce?"entri e lo chiedi ad uno che sta fuori
      • Anonimo scrive:
        Re: ma perchè...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...ancora andiamo dietro a ste baggianate?

        sono convinto che si vende solo in italia perchè

        negli altri paesi lo hanno scartato nel '75...



        :D

        http://promo.resetmultimedia.com

        ovvero:
        "ENIGMA

        C'è una stanza con una sola lampadina e tre
        bottoni.
        La lampadina si trova all' interno mentre voi e i
        bottoni d'accensione all'esterno. Un solo bottone
        accende la lampadina.

        La luce della stanza non può assolutamente
        filtrare all'esterno per cui non potete vedere se
        un bottone accende o meno la luce.
        Si può fare qualsiasi tipo di prova con i bottoni
        per cercare di capire quale sia quello che
        accende la luce.

        Attenzione, una volta dentro la stanza, bisogna
        essere assolutamente certi di quale sia il
        bottone giusto senza uscire di nuovo!

        Precisando che non si conosce il bottone che
        accende la luce,
        come si fa ad entrare e ad essere sicuri di quale
        sia il bottone che accende la luce?

        "


        entri e lo chiedi ad uno che sta fuoriio avrei detto "li accendo tutti e 3" :)
        • Anonimo scrive:
          Re: ma perchè...
          - Scritto da: Anonimo

          entri e lo chiedi ad uno che sta fuori

          io avrei detto "li accendo tutti e 3" :)Intanto, cosi' stai ipotizzando che la luce sia spenta, che non e' scontato.Poi, cosi' accendi la luce, ma non sai qual e' il bottone giusto.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma perchè...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...ancora andiamo dietro a ste baggianate?

        sono convinto che si vende solo in italia perchè

        negli altri paesi lo hanno scartato nel '75...



        :D

        http://promo.resetmultimedia.com

        ovvero:
        "ENIGMA

        C'è una stanza con una sola lampadina e tre
        bottoni.
        La lampadina si trova all' interno mentre voi e i
        bottoni d'accensione all'esterno. Un solo bottone
        accende la lampadina.

        La luce della stanza non può assolutamente
        filtrare all'esterno per cui non potete vedere se
        un bottone accende o meno la luce.
        Si può fare qualsiasi tipo di prova con i bottoni
        per cercare di capire quale sia quello che
        accende la luce.

        Attenzione, una volta dentro la stanza, bisogna
        essere assolutamente certi di quale sia il
        bottone giusto senza uscire di nuovo!

        Precisando che non si conosce il bottone che
        accende la luce,
        come si fa ad entrare e ad essere sicuri di quale
        sia il bottone che accende la luce?

        "


        entri e lo chiedi ad uno che sta fuoriPremi il primo, aspetti 10 minuti, lo ripremi, premi il secondo, entri:- se la lampadina é spenta e calda era il 1°- se la lampadina é accesa era il 2°- se la lampadina é spenta e fredda era il 3°j0k3r. [ j0k3r@k4s.ch ]
      • Anonimo scrive:
        Re: ma perchè...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...ancora andiamo dietro a ste baggianate?

        sono convinto che si vende solo in italia perchè

        negli altri paesi lo hanno scartato nel '75...



        :D

        http://promo.resetmultimedia.com

        ovvero:
        "ENIGMA

        C'è una stanza con una sola lampadina e tre
        bottoni.
        La lampadina si trova all' interno mentre voi e i
        bottoni d'accensione all'esterno. Un solo bottone
        accende la lampadina.

        La luce della stanza non può assolutamente
        filtrare all'esterno per cui non potete vedere se
        un bottone accende o meno la luce.
        Si può fare qualsiasi tipo di prova con i bottoni
        per cercare di capire quale sia quello che
        accende la luce.

        Attenzione, una volta dentro la stanza, bisogna
        essere assolutamente certi di quale sia il
        bottone giusto senza uscire di nuovo!

        Precisando che non si conosce il bottone che
        accende la luce,
        come si fa ad entrare e ad essere sicuri di quale
        sia il bottone che accende la luce?

        "


        entri e lo chiedi ad uno che sta fuoriTieni la porta aperta e provi tutti i tasti
  • Anonimo scrive:
    son due
    anni che vedo sta storia dei remailer anonimi ecc. ecc.e non ho ancora ben capito come funzionanofuffa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: son due
      - Scritto da: Anonimo
      anni che vedo sta storia dei remailer anonimi
      ecc. ecc.
      e non ho ancora ben capito come funzionano
      fuffa ?Il fatto che con il tuo livello intellettivo tu non sia in grado di comprendere alcuni concetti/strumenti non inficia la validità di tali concetti/strumenti. Sei grandino per credere ancora che il mondo ruoti attorno a te e alle tue convinzioni.
      • Anonimo scrive:
        Altruismo opportunista: ricordiamolo.
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        anni che vedo sta storia dei remailer anonimi

        ecc. ecc.

        e non ho ancora ben capito come funzionano

        fuffa ?

        Il fatto che con il tuo livello intellettivo tu
        non sia in grado di comprendere alcuni
        concetti/strumenti non inficia la validità di
        tali concetti/strumenti. Sei grandino per credere
        ancora che il mondo ruoti attorno a te e alle tue
        convinzioni.In questo ti do assolutamente torto, Wakko.Questo tipo di progetto, come moltissimi altri che sono utili alla popolazione mondiale, sono popolati da un sacco di pretenziosi, arroganti e saccenti geek che PARLANO di migliorare il mondo, ma poi non pensano davvero all'umanità, ovvero al lato UMANO. E non sto parlando di te, ovviamente.Dimenticano l'altruismo opportunista, su cui fondare la maggior parte dei progetti di divulgazione. Ovvero fai del bene agli altri perchè poi sei TU che ci devi avere a che fare: innalzi il livello medio e ne godi anche tu.Se la gente non capisce come usare PGP, non lo userà. E quindi non lo userà neanche con TE e quindi avrai un 80% in MENO di persone che usano pgp/gnuPG.Se fai il difficile e non gli fai usare OE, non gli dai uno strumento facile, facilmente configurabile che comunque anche se non perfetto aumenta del 300% il gradi di sicurezza delle comunicazioni, idemSe non spieghi alla gente come sentire la qualità della musica, alla lunga la qualità totale si abbassa e ne perdi ANCHE TU perchè ci sarà meno gente interessata anche a PRODURRE perchè conscia del fatto che c'è poca gente che fruisce....questo sia nel lato dei contenuti (vera e propria cultura ed arte) sia dal lato della qualità tecnica e della capacità di sentire.Che c'entra? E' un altro esempio in cui ce la si tira troppo e poi ci si lamenta perchè in giro la roba fa schifo.Naturalmente una buona documentazione comprende anche il saper comunicare, sapere l'italiano, preoccuparsi davvero di chi legge. Un po' come quando programmi e la gente non riesce a capire l'interfaccia: certo, anche loro sono un po' imbranati, ma ci sono evidenti esempi di interfacce che non richiedono un granché: magari perchè puoi fare la stessa cosa in 5 modi differenti e funziona sempre.
        • Anonimo scrive:
          Re: Altruismo opportunista: ricordiamolo
          - Scritto da: Anonimo
          In questo ti do assolutamente torto, Wakko.Nota per favore che io stavo rispondendo ad un tizio che affermava che queste tecnologie fossero "fuffa" semplicemente perché _lui_ non ha mai voluto spenderci su 10 minuti per capirle.Questa "fuffa" io la uso regolarmente e questa "fuffa" è usata da migliaia di persone anche in Italia ogni giorno.Si trattava chiaramente di un post provocatorio a cui io ho risposto in modo provocatorio (più che altro perché era già stata una giornata del ***** per me).
          Questo tipo di progetto, come moltissimi altri
          che sono utili alla popolazione mondiale, sono
          popolati da un sacco di pretenziosi, arroganti e
          saccenti geek che PARLANO di migliorare il mondo,
          ma poi non pensano davvero all'umanità, ovvero al
          lato UMANO. E non sto parlando di te, ovviamente.So di cosa parli, ma ci sono anche un sacco di persone che cercano in tutti i modi di distribuire questa conoscenza, magari creando manuali o filmati, spiegando le cose su un forum e così via.
          Se la gente non capisce come usare PGP, non lo
          userà. E quindi non lo userà neanche con TE e
          quindi avrai un 80% in MENO di persone che usano
          pgp/gnuPG.Tuttavia non è sempre possibile rendere le cose ancora più semplici di quello che sono.Guarda il caso della p-box... ti viene dato tutto... persino i link da dove acquistare le varie componenti.Ovviamente poi dovrai configurare i tuoi PC affinché usino le funzionalità che la p-box ti mette a disposizione, ma come potrebbe essere più semplice di quello che già è? Certo... potrebbero venire a casa tua e configurarti tutto... ma non si può certo pretendere che lo facciano gratis.Torniamo a PGP... il funzionamento è quasi banale... ci si scambia le chiavi e si clicca su "critta"... come potrebbe essere più semplice di così?Passiamo alle partizioni crittate... su Linux basta sceglierlo in fase di installazione... l'unica rogna è che devi stare a scrivere la parola chiave ad ogni avvio... ma potrebbe essere più semplice ancora senza rendere tale crittazione inutile?Passiamo agli IM crittati... con gaim devi solo abilitare il relativo plugin e poi fa tutto lui (ti crea le chiavi lui e le scambia con i tuoi amici lui)... come potrebbe essere più semplice di così?Insomma... la tecnologia c'è ed è anche sufficentemente semplice da usare ed imparare, ma tutto richiede un minimo di sacrificio e voglia di mettersi.Se poi uno deliberatamente sceglie che la sua sicurezza e la sua privacy non vale una cippa bé, ha tutto il diritto di fregarsene... ma non può saltare su e dire "questa tecnologia è inutile perché non la capisco". La mia risposta ad una frase del genere non può altro che essere del tipo di quella che ho già dato. Nessuno nasce "studiato", la conoscenza la si deve acquisire studiando... questo almeno finché non troveremo un modo per fare il download della conoscenza direttamente nel cervello.
          Se fai il difficile e non gli fai usare OE, non
          gli dai uno strumento facile, facilmente
          configurabile che comunque anche se non perfetto
          aumenta del 300% il gradi di sicurezza delle
          comunicazioni, idemCi sono strumenti diversi per task diversi. Non puoi pretendere di continuare ad usare lo strumento che hai sempre usato se è inadatto agli scopi che ti proponi.Sarebbe come pretendere di far andare la tua bicicletta a 100Km/h perché non vuoi imparare ad usare l'automobile.Per la crittazione e la privacy è la stessa cosa, ci sono strumenti software a cui si deve rinunciare e nuovi strumenti software che si deve reimparare.Se poi, come dicevo, la singola persona non ritiene che nel suo caso specifico la fatica non ne valga la candela, bé, fatti suoi no?
          Naturalmente una buona documentazione comprende
          anche il saper comunicare, sapere l'italiano,
          preoccuparsi davvero di chi legge. Un po' come
          quando programmi e la gente non riesce a capire
          l'interfaccia: certo, anche loro sono un po'
          imbranati, ma ci sono evidenti esempi di
          interfacce che non richiedono un granché: magari
          perchè puoi fare la stessa cosa in 5 modi
          differenti e funziona sempre.Non tutte le persone sono in grado di comunicare bene le proprie idee... ognuno di noi cerca di comunicare le proprie idee e la propria conoscenza nel migliore dei modi possibile... credo che coloro che fanno apposta a comunicare in modo criptico per farsi vedere "grandi esperti" esistano... ma siano una minoranza.Per quello poi che riguarda le persone che non vogliono impararsi PGP ma vogliono comunque comunicare con me, bé... dipende dalle tematiche su cui vogliono comunicare. Più di una volta ho risposto loro con frasi del tipo: "mi spiace, non so di che parli" semplicemente perché non avevano usato mezzi crittati... tutti loro, oggi, usano PGP (o altri mezzi crittati) quando vogliono comunicare con me. Basta essere subito chiari. Vuoi parlare con me? Ti impari a farlo in modo da non mettere a rischio la mia sicurezza. Non vuoi farlo? Bene, arrivederci.
        • Anonimo scrive:
          Re: Altruismo opportunista: ricordiamolo
          - Scritto da: Anonimo
          In questo ti do assolutamente torto, Wakko.
          Questo tipo di progetto, come moltissimi altri
          che sono utili alla popolazione mondiale, sono
          popolati da un sacco di pretenziosi, arroganti e
          saccenti geek che PARLANO di migliorare il mondo,
          ma poi non pensano davvero all'umanità, ovvero al
          lato UMANO. E non sto parlando di te, ovviamente.
          sì ma... spiegare con parole umane ogni tanto ? dove cazzpita è il lato umano ??
      • Anonimo scrive:
        Re: son due
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        anni che vedo sta storia dei remailer anonimi

        ecc. ecc.

        e non ho ancora ben capito come funzionano

        fuffa ?

        Il fatto che con il tuo livello intellettivo tu
        non sia in grado di comprendere alcuni
        concetti/strumenti non inficia la validità di
        tali concetti/strumenti. Sei grandino per credere
        ancora che il mondo ruoti attorno a te e alle tue
        convinzioni.e tu non sei grandino abb. da lavorare +ttusto di star qui a scrivere 1646 msg ? tempo da perdere ne hai a bizzeffe eh ?
    • Anonimo scrive:
      Re: son due
      - Scritto da: Anonimo
      anni che vedo sta storia dei remailer anonimi
      ecc. ecc.
      e non ho ancora ben capito come funzionano
      fuffa ?mancano di documentazione facile, non c'è un cavolo da fare.anche l'articolo è zeppo di termini tecnicise vuoi diffondere la privacy, come qualsiasi altra pratica che ha dei tecnicismi, devi scrivere documentazione tecnica GRADUALE con le parti iniziali semplicissime e il glossario pensato in modo da chiedersi sempre "questa parola la conoscono o no?"purtroppo tutta la manualistica mondiale fa sempre più schifo, immaginarsi quella amatoriale... è già lodevole che facciano questo GRATIS
      • Anonimo scrive:
        Re: son due
        ...
        mancano di documentazione facile, non c'è un
        cavolo da fare.
        anche l'articolo è zeppo di termini tecnici
        se vuoi diffondere la privacy, come qualsiasi
        altra pratica che ha dei tecnicismi, devi
        scrivere documentazione tecnica GRADUALE con le
        parti iniziali semplicissime e il glossario
        pensato in modo da chiedersi sempre "questa
        parola la conoscono o no?"

        purtroppo tutta la manualistica mondiale fa
        sempre più schifo, immaginarsi quella
        amatoriale... è già lodevole che facciano questo
        GRATIShttp://www.winstonsmith.info/pwshttp://www.ecn.org/crypto/http://www.ecn.org/kriptonite/
      • Anonimo scrive:
        Re: son due
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        anni che vedo sta storia dei remailer anonimi

        ecc. ecc.

        e non ho ancora ben capito come funzionano

        fuffa ?

        mancano di documentazione facile, non c'è un
        cavolo da fare.

        anche l'articolo è zeppo di termini tecnici

        se vuoi diffondere la privacy, come qualsiasi
        altra pratica che ha dei tecnicismi, devi
        scrivere documentazione tecnica GRADUALE con le
        parti iniziali semplicissime e il glossario
        pensato in modo da chiedersi sempre "questa
        parola la conoscono o no?"

        purtroppo tutta la manualistica mondiale fa
        sempre più schifo, immaginarsi quella
        amatoriale... è già lodevole che facciano questo
        GRATISmeno male che uno ha capito cosa intendevo dire. invece no, tutti a concentrarsi sul termine "fuffa", mica ho scritto "puffa" ragà...mi piacerebbe avere uno di sti robi in casa, sono abb. paranoico da avermi messo su un mio server di posta con ip statico, il botolox modificato ce l'ho... però dalla documentazione e dall'articolo pure, non si capisce un cazzettino...
  • Anonimo scrive:
    manca solo il Mulo...
    ...poi me lo compro anch'io
    • Anonimo scrive:
      Re: manca solo il Mulo...
      Che problema c'è ? E' basata su debian, lo connetti a qualche repository scarichi il mulo e lo installi poi ti procuri un HD esterno (se prendi il modello con flash memory) e vai con la usb
      • Anonimo scrive:
        Re: manca solo il Mulo...
        - Scritto da: Anonimo
        Che problema c'è ? E' basata su debian, lo
        connetti a qualche repository scarichi il mulo e
        lo installi poi ti procuri un HD esterno (se
        prendi il modello con flash memory) e vai con la
        usbma aspetta... io mio aspetto che questo coso sia uno scatolotto a cui attacco il mio pc, tra il modem e il pc.il mulo lo voglio mettere sul mio solito win...credo sia possibile, no?no?Marcoooooooooopossibile o no?devi pensare che oggi il 90% del pueblo vuole usare il p2p
        • Anonimo scrive:
          Re: manca solo il Mulo...
          - Scritto da: Anonimo
          ma aspetta... io mio aspetto che questo coso sia
          uno scatolotto a cui attacco il mio pc, tra il
          modem e il pc.Si, è esattamente questo quello che è.
          il mulo lo voglio mettere sul mio solito win...
          credo sia possibile, no?Mldonkey è un client P2P comandabile da remoto.Nel senso che tu puoi metterlo su un computer (o una p-box) e controllarlo via WEB o via interfacce apposite dal tuo computer locale (per esempio, per linux c'è kmldonkey se proprio non vuoi usare l'interfaccia WEB).Mldonkey comunque usa il client eDonkey, Bittorrent, ecc. (http://mldonkey.berlios.de/modules.php?name=Wiki&pagename=OtherNetworksSupported) quindi non si connette a reti crittate.Non sono a conoscenza di "muli crittati" (a la Ants e famiglia) controllabili da remoto (ciò non toglie che essi possano esistere... i "muli crittati" io non li ho mai usati semplicemente perché non scarico granché).Puoi comunque usare la p-box come:1) server casalingo per accesso a reti crittate e di anonimizzazione2) Scaricare file in modo non crittato (e quindi non sicuro) con mldonkey, wget, ecc.3) File server casalingo (in questo caso suppongo tu debba usare la versione con HD... non so però che prestazioni possa avere... ricordiamoci che ha poche centinaia di MHz)
          • Anonimo scrive:
            Re: manca solo il Mulo...

            Mldonkey è un client P2P comandabile da remoto.
            Nel senso che tu puoi metterlo su un computer (o
            una p-box) e controllarlo via WEB o via
            interfacce apposite dal tuo computer locale (per
            esempio, per linux c'è kmldonkey se proprio non
            vuoi usare l'interfaccia WEB).

            Mldonkey comunque usa il client eDonkey,
            Bittorrent, ecc.Dovresti provarlo, è inusabile.
            (http://mldonkey.berlios.de/modules.php?name=Wiki&
            Non sono a conoscenza di "muli crittati" (a la
            Ants e famiglia) controllabili da remoto (ciò non
            toglie che essi possano esistere... i "muli
            crittati" io non li ho mai usati semplicemente
            perché non scarico granché).
            Puoi comunque usare la p-box come:
            1) server casalingo per accesso a reti crittate e
            di anonimizzazione
            2) Scaricare file in modo non crittato (e quindi
            non sicuro) con mldonkey, wget, ecc.
            3) File server casalingo (in questo caso suppongo
            tu debba usare la versione con HD... non so però
            che prestazioni possa avere... ricordiamoci che
            ha poche centinaia di MHz)
          • Anonimo scrive:
            Re: manca solo il Mulo...
            - Scritto da: Anonimo

            Mldonkey comunque usa il client eDonkey,

            Bittorrent, ecc.

            Dovresti provarlo, è inusabile.Come tutte le cose che vengono suggerite qui..
          • Anonimo scrive:
            Re: manca solo il Mulo...
            - Scritto da: Anonimo

            Dovresti provarlo, è inusabile.
            Come tutte le cose che vengono suggerite qui..Ma non è vero... è un po' lento... questo si... ma che devi fare? Battere un record di velocità nel download?
          • Anonimo scrive:
            Re: manca solo il Mulo...
            - Scritto da: Wakko Warner
            Ma non è vero... è un po' lento... questo si...
            ma che devi fare? Battere un record di velocità
            nel download?Se limiti la tua libertà (velocità, efficienza, e quantità di file fra cui scegliere) in nome della privacy fai lo stesso errore di quelli che si limitano la libertà in nome del terrorismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: manca solo il Mulo...
            - Scritto da: Anonimo


            Mldonkey è un client P2P comandabile da remoto.

            Nel senso che tu puoi metterlo su un computer (o

            una p-box) e controllarlo via WEB o via

            interfacce apposite dal tuo computer locale (per

            esempio, per linux c'è kmldonkey se proprio non

            vuoi usare l'interfaccia WEB).



            Mldonkey comunque usa il client eDonkey,

            Bittorrent, ecc.

            Dovresti provarlo, è inusabile.perche'? io lo uso da mesi su una macchina dedicata che fa girare mldonkey ed esporta al resto della rete, via nfs, la roba sharata e quella scaricata; funziona perfettamente
    • Anonimo scrive:
      Re: manca solo il Mulo...
      - Scritto da: Anonimo
      ...poi me lo compro anch'ioCi installi sopra mldonkey ( http://mldonkey.org/ ) e hai anche il mulo.
      • Super_Treje scrive:
        Re: manca solo il Mulo...
        Cosi' vi beccano al volo :DDovete usare sistemi criptati quindi Ants o emulare Mute MFC.Ciao :)
        • Anonimo scrive:
          Re: manca solo il Mulo...
          - Scritto da: Super_Treje
          Cosi' vi beccano al volo :D
          Dovete usare sistemi criptati quindi Ants o
          emulare Mute MFC.Lui ha chiesto il mulo... e il mulo gli ho dato ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: manca solo il Mulo...

            Lui ha chiesto il mulo... e il mulo gli ho dato ;)mldonkey è comunque un suicidio
  • Anonimo scrive:
    Non male
    Veramente niente male, sarebbe interessante vedere una pbox basata su mini itx e memoria flash (esistono anche degli adattatori CF e SD 2 IDE). Riguardo a linux, beh per una volta tanto si prende atto e lo si utilizza in quello che è il suo unico vero campo di appartenenza però sarei curioso di vedere una gentoo personalizzata allo scopo piuttosto che una debian
  • Anonimo scrive:
    Bisognerebbe vietare questi aggeggi
    perchè li usano 2 tipi di persone:- i paranoici, che non fanno male a nessuno se non a sè stessi- quelli che hanno da nascondere qualcosaCi vorrebbe una specie di porto d'armi per questi gingilli, perchè significa dare l'immunità a chissà chi.Pad
    • sh4d scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le cavolate che dici.Ecco un altro fautore del "se non hai fatto niente perchè ti nascondi"...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: sh4d
        Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le
        cavolate che dici.
        Ecco un altro fautore del "se non hai fatto
        niente perchè ti nascondi"...Però sull' "immunità" gli do ragione: se capitano nelle mani sbagliate e il proprietario compie crimini, è quasi impossibile acciuffarlo.Questo vi rende felici?Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA
        • Anonimo scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: sh4d

          Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le

          cavolate che dici.

          Ecco un altro fautore del "se non hai fatto

          niente perchè ti nascondi"...

          Però sull' "immunità" gli do ragione:
          se capitano nelle mani sbagliate e il
          proprietario compie crimini, è quasi impossibile
          acciuffarlo.

          Questo vi rende felici?

          Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNAcertamente, prova a mettertelo in faccia almeno eviti di sparare ste razzate
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: sh4d


            Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le


            cavolate che dici.


            Ecco un altro fautore del "se non hai fatto


            niente perchè ti nascondi"...



            Però sull' "immunità" gli do ragione:

            se capitano nelle mani sbagliate e il

            proprietario compie crimini, è quasi impossibile

            acciuffarlo.



            Questo vi rende felici?



            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA

            certamente, prova a mettertelo in faccia almeno
            eviti di sparare ste razzatebravo continua a insultare senza entrare nel merito della questione.. Se non hai argomenti con cui rispondermi non sei obbligato a postare
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: sh4d



            Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le



            cavolate che dici.



            Ecco un altro fautore del "se non hai fatto



            niente perchè ti nascondi"...





            Però sull' "immunità" gli do ragione:


            se capitano nelle mani sbagliate e il


            proprietario compie crimini, è quasi
            impossibile


            acciuffarlo.





            Questo vi rende felici?





            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA



            certamente, prova a mettertelo in faccia almeno

            eviti di sparare ste razzate

            bravo continua a insultare senza entrare nel
            merito della questione.. Se non hai argomenti con
            cui rispondermi non sei obbligato a postarevisto il tuo post iniziale non ho argomenti che tu possa comprendere, in compenso ho tutto il diritto di esprimere il mio giudizio estremamente negativo nei confronti delle tue opinioni senza doverne rendere conto a nessuno e men che meno a te
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: sh4d




            Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le




            cavolate che dici.




            Ecco un altro fautore del "se non hai
            fatto




            niente perchè ti nascondi"...







            Però sull' "immunità" gli do ragione:



            se capitano nelle mani sbagliate e il



            proprietario compie crimini, è quasi

            impossibile



            acciuffarlo.







            Questo vi rende felici?







            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA





            certamente, prova a mettertelo in faccia
            almeno


            eviti di sparare ste razzate



            bravo continua a insultare senza entrare nel

            merito della questione.. Se non hai argomenti
            con

            cui rispondermi non sei obbligato a postare

            visto il tuo post iniziale non ho argomenti che
            tu possa comprendere, in compenso ho tutto il
            diritto di esprimere il mio giudizio estremamente
            negativo nei confronti delle tue opinioni senza
            doverne rendere conto a nessuno e men che meno a
            teVedi che sei un paranoico???Non ho contestato la tua opinione, solo il modo in cui l'hai esposta: senza argomentazioni ma con insulti.complimentoni
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo








            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: sh4d





            Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare
            le





            cavolate che dici.





            Ecco un altro fautore del "se non hai

            fatto





            niente perchè ti nascondi"...









            Però sull' "immunità" gli do ragione:




            se capitano nelle mani sbagliate e il




            proprietario compie crimini, è quasi


            impossibile




            acciuffarlo.









            Questo vi rende felici?









            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA







            certamente, prova a mettertelo in faccia

            almeno



            eviti di sparare ste razzate





            bravo continua a insultare senza entrare nel


            merito della questione.. Se non hai argomenti

            con


            cui rispondermi non sei obbligato a postare



            visto il tuo post iniziale non ho argomenti che

            tu possa comprendere, in compenso ho tutto il

            diritto di esprimere il mio giudizio
            estremamente

            negativo nei confronti delle tue opinioni senza

            doverne rendere conto a nessuno e men che meno a

            te

            Vedi che sei un paranoico???

            Non ho contestato la tua opinione, solo il modo
            in cui l'hai esposta: senza argomentazioni ma con
            insulti.

            complimentoninon c'é nulla da argomentare caro mio, questa storia e trita e ritrita e l'agomento del "chi non ha nulla da nascondere" è di una stupidità sconsolantee non ho di certo intenzione di stare qui per l'ennesima volta a scrivere papiri per poi scoprire come l'ultima volta che sei "giampiero" e stavi solo facendo un flameciao ne
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo











            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: Anonimo











            - Scritto da: sh4d






            Ci vorrebbe il porto d'armi per
            sparare

            le






            cavolate che dici.






            Ecco un altro fautore del "se non hai


            fatto






            niente perchè ti nascondi"...











            Però sull' "immunità" gli do ragione:





            se capitano nelle mani sbagliate e il





            proprietario compie crimini, è quasi



            impossibile





            acciuffarlo.











            Questo vi rende felici?











            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA









            certamente, prova a mettertelo in faccia


            almeno




            eviti di sparare ste razzate







            bravo continua a insultare senza entrare nel



            merito della questione.. Se non hai
            argomenti


            con



            cui rispondermi non sei obbligato a postare





            visto il tuo post iniziale non ho argomenti
            che


            tu possa comprendere, in compenso ho tutto il


            diritto di esprimere il mio giudizio

            estremamente


            negativo nei confronti delle tue opinioni
            senza


            doverne rendere conto a nessuno e men che
            meno a


            te



            Vedi che sei un paranoico???



            Non ho contestato la tua opinione, solo il modo

            in cui l'hai esposta: senza argomentazioni ma
            con

            insulti.



            complimentoni

            non c'é nulla da argomentare caro mio, questa
            storia e trita e ritrita e l'agomento del "chi
            non ha nulla da nascondere" è di una stupidità
            sconsolante

            e non ho di certo intenzione di stare qui per
            l'ennesima volta a scrivere papiri per poi
            scoprire come l'ultima volta che sei "giampiero"
            e stavi solo facendo un flame

            ciao nescusa ma per chi mi hai preso??anche se abbiamo idee molto differenti non capisco perchè delegittimarmi dandomi del trol o qualcosa del genere
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            in compenso ho tutto il diritto di esprimere il mio
            giudizio estremamente negativo nei confronti
            delle tue opinioni senza doverne rendere conto
            a nessuno e men che meno a tecontinua così e a breve ne renderai conto a Dio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            in compenso ho tutto il diritto di esprimere
            il mio

            giudizio estremamente negativo nei confronti

            delle tue opinioni senza doverne rendere conto

            a nessuno e men che meno a te

            continua così e a breve ne renderai conto a Dio...o alla psichiatra quando gli diagnosticheranno la paranoia ahahha
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            o alla psichiatra quando gli diagnosticheranno la
            paranoia ahahhaLui forse ha una chance...Cosa puoi fare tu? Non c'e' cura contro la stupidita'... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            in compenso ho tutto il diritto di esprimere
            il mio

            giudizio estremamente negativo nei confronti

            delle tue opinioni senza doverne rendere conto

            a nessuno e men che meno a te

            continua così e a breve ne renderai conto a Dio...come si fa a rendere conto di qualche cosa ad una superstizione?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            in compenso ho tutto il diritto di esprimere

            il mio


            giudizio estremamente negativo nei confronti


            delle tue opinioni senza doverne rendere
            conto


            a nessuno e men che meno a te



            continua così e a breve ne renderai conto a
            Dio...

            come si fa a rendere conto di qualche cosa ad una
            superstizione?anche il Grande Fratello Orwelliano che ti ha portato alla paranoia è superstizione, eppure gli rendi conto ogni giorno usando box da agente segreto stile 007
        • Anonimo scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: sh4d

          Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le

          cavolate che dici.

          Ecco un altro fautore del "se non hai fatto

          niente perchè ti nascondi"...

          Però sull' "immunità" gli do ragione:
          se capitano nelle mani sbagliate e il
          proprietario compie crimini, è quasi impossibile
          acciuffarlo.

          Questo vi rende felici?

          Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNAquoto
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi


            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA

            quotoQuoti minchiate, contento tu...
        • Anonimo scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi

          Però sull' "immunità" gli do ragione:
          se capitano nelle mani sbagliate e il
          proprietario compie crimini, è quasi impossibile
          acciuffarlo.
          Questo vi rende felici?La tua serratura di casa impedisce a tutti di entrare.Perche', che cosa hai da nascondere?
          Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNACi risulta che i passamontagna non siano illegali e non stimolino le rapine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo

            Però sull' "immunità" gli do ragione:

            se capitano nelle mani sbagliate e il

            proprietario compie crimini, è quasi impossibile

            acciuffarlo.

            Questo vi rende felici?

            La tua serratura di casa impedisce a tutti di
            entrare.
            Perche', che cosa hai da nascondere?Se usassi questi box al posto della mia porta di casa, nel caso commettessi un crimine le forze dell'ordine non potrebbero entrare a prendermi. Anzi, non potrebbero sapere che sono stato io.QUESTO è IL PUNTO.

            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA

            Ci risulta che i passamontagna non siano illegali
            e non stimolino le rapine.Devi essere riconoscibile sempre. A Carnevale si fanno dei permessi speciali affinchè le persone mascherate non siano in contrasto alla legge.
          • Guybrush scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Però sull' "immunità" gli do ragione:


            se capitano nelle mani sbagliate e il


            proprietario compie crimini, è quasi
            impossibile


            acciuffarlo.


            Questo vi rende felici?



            La tua serratura di casa impedisce a tutti di

            entrare.

            Perche', che cosa hai da nascondere?

            Se usassi questi box al posto della mia porta di
            casa, nel caso commettessi un crimine le forze
            dell'ordine non potrebbero entrare a prendermi.
            Anzi, non potrebbero sapere che sono stato io.

            QUESTO è IL PUNTO.



            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA



            Ci risulta che i passamontagna non siano
            illegali

            e non stimolino le rapine.

            Devi essere riconoscibile sempre. A Carnevale si
            fanno dei permessi speciali affinchè le persone
            mascherate non siano in contrasto alla legge.Uhhh cielo cielo.E allora tutte le volte che sono uscito di casa mascherato, l'anno scorso da "Osama Bin-Latìn", che dovevano farmi? Spedirmi a guantanamo? E con me tutti quelil che, piu' o meno bene, avevano maschere di tutti i tipi e le misure?E i tizi con barba bianca e vestito rosso che, dai primi di dicembre fino al 6 gennaio si incontrano agli angoli delle strade? Quelli, immagino, siano stati schedati in prefettura.Non diciamo corbellerie, perfavore.
            GT
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Guybrush

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Però sull' "immunità" gli do ragione:



            se capitano nelle mani sbagliate e il



            proprietario compie crimini, è quasi

            impossibile



            acciuffarlo.



            Questo vi rende felici?





            La tua serratura di casa impedisce a tutti di


            entrare.


            Perche', che cosa hai da nascondere?



            Se usassi questi box al posto della mia porta di

            casa, nel caso commettessi un crimine le forze

            dell'ordine non potrebbero entrare a prendermi.

            Anzi, non potrebbero sapere che sono stato io.



            QUESTO è IL PUNTO.





            Sono equiparabili ad un PASSAMONTAGNA





            Ci risulta che i passamontagna non siano

            illegali


            e non stimolino le rapine.



            Devi essere riconoscibile sempre. A Carnevale si

            fanno dei permessi speciali affinchè le persone

            mascherate non siano in contrasto alla legge.


            Uhhh cielo cielo.
            E allora tutte le volte che sono uscito di casa
            mascherato, l'anno scorso da "Osama Bin-Latìn",
            che dovevano farmi? Spedirmi a guantanamo? E con
            me tutti quelil che, piu' o meno bene, avevano
            maschere di tutti i tipi e le misure?

            E i tizi con barba bianca e vestito rosso che,
            dai primi di dicembre fino al 6 gennaio si
            incontrano agli angoli delle strade? Quelli,
            immagino, siano stati schedati in prefettura.

            Non diciamo corbellerie, perfavore.


            GT
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: sh4d
        Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le
        cavolate che dici.
        Ecco un altro fautore del "se non hai fatto
        niente perchè ti nascondi"...GNAM! ecco il pesce che abbocca all'amo del trollone della mezzanotte :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: sh4d
        Ci vorrebbe il porto d'armi per sparare le
        cavolate che dici.
        Ecco un altro fautore del "se non hai fatto
        niente perchè ti nascondi"...però non hai risposto..Non credi che se tutti usassero questi strumenti i crimini informatici non sarebbero più perseguibili?E non farmi l'esempio del p2p con tanto di "Hurrà!", ti parlo di veri crimini gravi che puoi immaginare..A questa se puoi rispondi invece di usare la solita frasetta, grazie
        • sh4d scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
          Chi vuol commettere i crimini veri ha i suoi mezzi.Non ha aspettato certo l'invenzione delle PBox per garantirsi l'anonimato delle conversazioni.
          • sh4d scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: sh4d
            Chi vuol commettere i crimini veri ha i suoi
            mezzi.
            Non ha aspettato certo l'invenzione delle PBox
            per garantirsi l'anonimato delle conversazioni.mi auto-rispondo: senza troppe tecnopippe mentali o conoscenze specifiche ad esempio piazzi un'antenna wireless da quaranta euro fuori dalla finestra e usi la connessione di qualcuno nelle vicinanze per fare il porco comodo tuo con l'ip di un altro.Usi un proxyUsi uno dei tanti pc non presidiati di un ufficio.Usi una cabina telefonica con un modem analogico e un adattatore per la cornetta (come i vecchi 2400bps).Quanti ne vuoi ancora?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: sh4d

            - Scritto da: sh4d

            Chi vuol commettere i crimini veri ha i suoi

            mezzi.

            Non ha aspettato certo l'invenzione delle PBox

            per garantirsi l'anonimato delle conversazioni.

            mi auto-rispondo: senza troppe tecnopippe mentali
            o conoscenze specifiche ad esempio piazzi
            un'antenna wireless da quaranta euro fuori dalla
            finestra e usi la connessione di qualcuno nelle
            vicinanze per fare il porco comodo tuo con l'ip
            di un altro.Visto che il pc d' "appoggio" esce in rete presumibilmente in chiaro, in caso di attività illecite andranno sì prima da lui, ma poi arriveranno anche dal pc "cattivo"
            Usi un proxyquelli "seri" sono sempre meno, col tempo non ne rimarrà più uno
            Usi uno dei tanti pc non presidiati di un ufficio.però essendo un luogo pubblico si da il caso che qualcuno possa vederti,sospettare di te e farti acciuffare in caso di problemi
            Usi una cabina telefonica con un modem analogico
            e un adattatore per la cornetta (come i vecchi
            2400bps).come sopra
            Quanti ne vuoi ancora?per ora questi box rispetto alle altre da te elencate mi sembrano sempre più "armi letali"
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Visto che il pc d' "appoggio" esce in rete
            presumibilmente in chiaro, in caso di attività
            illecite andranno sì prima da lui, ma poi
            arriveranno anche dal pc "cattivo"Balle. Se non conosci come funziona la rete Tor vai ed informati. Non c'è modo per risalire alla fonte.
            quelli "seri" sono sempre meno, col tempo non ne
            rimarrà più unoCerto, e questo è un bene... sicuramente, vero?Anche per i Nazisti era un bene eliminare gli Ebrei... la storia però non ha dato ragione a loro.
            per ora questi box rispetto alle altre da te
            elencate mi sembrano sempre più "armi letali"Nelle dittature la libertà di parola e di pensiero è sempre stata considerata un'"arma letale".
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Visto che il pc d' "appoggio" esce in rete

            presumibilmente in chiaro, in caso di attività

            illecite andranno sì prima da lui, ma poi

            arriveranno anche dal pc "cattivo"

            Balle. Se non conosci come funziona la rete Tor
            vai ed informati. Non c'è modo per risalire alla
            fonte.Bella roba, fosse un metodo diffuso non si potrebbero acciuffare le reti di pedofili e di altri criminali che agiscono online o che online si organizzano

            quelli "seri" sono sempre meno, col tempo non ne

            rimarrà più uno

            Certo, e questo è un bene... sicuramente, vero?
            Anche per i Nazisti era un bene eliminare gli
            Ebrei... la storia però non ha dato ragione a
            loro.Se i nazisti avessero potuto organizzarsi tramite questi programmi avremmo scoperto meno schifezze di quante ne esistessero, potendone incriminare e condannare molti meno.

            per ora questi box rispetto alle altre da te

            elencate mi sembrano sempre più "armi letali"

            Nelle dittature la libertà di parola e di
            pensiero è sempre stata considerata un'"arma
            letale".Fino a prova contraria, nessuno ti è entrato in casa per le opinioni che esprimi, semplicemente perchè sei libero di farlo.Democrazia e libertà significano anche rispetto di alcuni diritti e alcune leggi, infranti i quali la comunità ha diritto e dovere di processarti per il bene comune e la sopravvivenza della società.Con questi box chiunque si garantisce l'immunità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Bella roba, fosse un metodo diffuso non si
            potrebbero acciuffare le reti di pedofili e di
            altri criminali che agiscono online o che online
            si organizzanoIllegale NON significa ingiusto e legale non significa giusto.La legge si lascia scrivere.
            Se i nazisti avessero potuto organizzarsi tramite
            questi programmi avremmo scoperto meno schifezze
            di quante ne esistessero, potendone incriminare e
            condannare molti meno.I Nazisti non avevano bisogno di nascondere nulla. Le leggi le facevano loro... o te ne sei dimenticato?Se ci fossero stati sistemi di cifratura come quelli di oggi probabilmente molti ma molti ebrei si sarebbero salvati visto che era ILLEGALE nascondere Ebrei.Oggi è la stessa cosa, cambiano solo le categorie di persone.
            Fino a prova contraria, nessuno ti è entrato in
            casa per le opinioni che esprimi, semplicemente
            perchè sei libero di farlo.Conosco molti casi in cui quanto hai detto qui sopra si è invece avverato. NON viviamo in un Paese libero ma in uno Stato di Polizia.
            Democrazia e libertà significano anche rispetto
            di alcuni diritti e alcune leggi, infranti i
            quali la comunità ha diritto e dovere di
            processarti per il bene comune e la sopravvivenza
            della società.Balle. La società non ha il diritto né di giudicarmi né di processarmi per le mie idee o per quello che sono.Ma come ti dicevo, la legge si lascia scrivere, magari un giorno sarai tu ad appartenere ad una categoria di persone perseguitata dalla legge e allora vedrai le mie parole sotto una luce completamente diversa.
            Con questi box chiunque si garantisce l'immunità.Con questi box si garantisce la libertà di pensiero e di parola.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Bella roba, fosse un metodo diffuso non si

            potrebbero acciuffare le reti di pedofili e di

            altri criminali che agiscono online o che online

            si organizzano

            Illegale NON significa ingiusto e legale non
            significa giusto.
            La legge si lascia scrivere.vabbè stai barando di nuovo... ti ho spiegato prima che per criminali non parlo di ragazzini ma di criminali gravi quali pedofili terroristi mafiosi maniaci... non c'è bisogno che puntualizzi ogni volta, su quel punto siamo daccordo

            Se i nazisti avessero potuto organizzarsi
            tramite

            questi programmi avremmo scoperto meno schifezze

            di quante ne esistessero, potendone incriminare
            e

            condannare molti meno.

            I Nazisti non avevano bisogno di nascondere
            nulla. Le leggi le facevano loro... o te ne sei
            dimenticato?beh qualcosa hanno provato a nascondere.. per esempio i campi di concentramento negandone la reale funzione.. se avessero usato mezzi come questi avremmo trovato MENO prove..
            Se ci fossero stati sistemi di cifratura come
            quelli di oggi probabilmente molti ma molti ebrei
            si sarebbero salvati visto che era ILLEGALE
            nascondere Ebrei.
            Oggi è la stessa cosa, cambiano solo le categorie
            di persone.Questo non è vero rapportato alle nostre realtà, nuovi olocausti esistono ma sono nel terzo mondo (se approfondisco vado troppo ot).. Le nostre democrazie avranno sicuramente difetti ma mi sembra davvero fuori luogo paragonarle a certe realtà.. Verso quali persone ci sarebbero per te persecuzioni di stato in italia?

            Fino a prova contraria, nessuno ti è entrato in

            casa per le opinioni che esprimi, semplicemente

            perchè sei libero di farlo.

            Conosco molti casi in cui quanto hai detto qui
            sopra si è invece avverato. NON viviamo in un
            Paese libero ma in uno Stato di Polizia.Beh perlomeno accenna alla tematica, non posso esprimermi su una frase buttata lì così (con tutto il rispetto)Spero tu non ti stessi riferendo ai casi di "apologia" perchè quelli son casi un po particolari e devi vedere il background del Paese per comprenderli

            Democrazia e libertà significano anche rispetto

            di alcuni diritti e alcune leggi, infranti i

            quali la comunità ha diritto e dovere di

            processarti per il bene comune e la
            sopravvivenza

            della società.

            Balle. La società non ha il diritto né di
            giudicarmi né di processarmi per le mie idee o
            per quello che sono.Dipende. Per le idee io non processerei mai nessuno però se pensi ai casi di apologia del fascismo o nazismo comprenderai che un motivo, giusto o sbagliato, c'è.Saresti favorevole ad un gruppo che in un paese democratico volesse distruggere la stessa democrazia?Per "quello che sei": puoi essere quel che vuoi, ma vieni processato per come materialmente il tuo "essere" si comporta (escluso il caso di prima dell'apologia che è un caso a parte)
            Ma come ti dicevo, la legge si lascia scrivere,
            magari un giorno sarai tu ad appartenere ad una
            categoria di persone perseguitata dalla legge e
            allora vedrai le mie parole sotto una luce
            completamente diversa.


            Con questi box chiunque si garantisce
            l'immunità.

            Con questi box si garantisce la libertà di
            pensiero e di parola.Non solo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare ques
            - Scritto da: Anonimo
            vabbè stai barando di nuovo... ti ho spiegato
            prima che per criminali non parlo di ragazzini ma
            di criminali gravi quali pedofili terroristi
            mafiosi maniaci... non c'è bisogno che
            puntualizzi ogni volta, su quel punto siamo
            daccordoPeccato che oggi le cose non vanno come dici tu.E poi, anche sul significato dei termini non siamo d'accordo.Fra le categorie che hai citato ci sono diverse persone che non hanno mai fatto del male a nessuno ma che *comunque* con le leggi ridicole, irresponsabili ed idiote e la troppa voglia di qualche PM di finire sulle prime pagine dei giornali vengono _regolarmente_ punite come, se non peggio, di chi crea crimini veri nella vita reale.Viviamo in uno Stato di Polizia, questa è la realtà dei fatti.
            beh qualcosa hanno provato a nascondere.. per
            esempio i campi di concentramento negandone la
            reale funzione.. se avessero usato mezzi come
            questi avremmo trovato MENO prove..E che facevano... crittavano Aushwitz? Ma per piacere.I Nazisti hanno commesso crimini veri nella vita reale, non si sono limitati a parlarne online o fra amici al bar.Fra l'altro, uccidere Ebrei era perfettamente legale all'epoca, come vedi la legge cambia in base alle coordinate geografiche e all'epoca storica. Oggi è la stessa cosa.Illegale ingiustoLegale giustoCi sono casi in cui non solo è _giusto_ violare la legge, ma sarebbe _ingiusto_ seguirla ciecamente. Siamo dotati di cuore e di cervello e non sempre le cose che si fanno possono seguire le regole che qualcun'altro ha tracciato.
            Questo non è vero rapportato alle nostre realtà,
            nuovi olocausti esistono ma sono nel terzo mondo
            (se approfondisco vado troppo ot)..Balle. Queste cose esistono anche oggi... non parlo di olocausti naturalmente (anche se imprigionare delle persone semplicemente per le loro idee non saprei in che altro modo definirlo).Se ti sto rispondendo con tanta forza (solitamente non mi piace stare a rimbeccare così) è solo perché proprio oggi ho ricevuto notizia di un ragazzo di 21 anni finito per CINQUE anni in galera semplicemente per aver osato esprimere le sue idee su un sito web e ho ancora il sangue che mi bolle nelle vene. Quindi non venirmi a parlare di democrazia e libertà perché qui in Italia queste cose NON esistono.Fra l'altro non è il primo caso di cui vengo a conoscenza.
            Le nostre democrazie avranno sicuramente difetti
            ma mi sembra davvero fuori luogo paragonarle a
            certe realtà.. Verso quali persone ci sarebbero
            per te persecuzioni di stato in italia?Mi dispiace, non sono libero di parlarne ma ti GARANTISCO che queste persecuzioni ci sono. Ogni giorno. Ed è solo grazie alle Privacy Box, alla crittazione, ecc. che molte persone assolutamente innocue e _buone_ sono fuori di galera.
            Beh perlomeno accenna alla tematica, non posso
            esprimermi su una frase buttata lì così (con
            tutto il rispetto)

            Spero tu non ti stessi riferendo ai casi di
            "apologia" perchè quelli son casi un po
            particolari e devi vedere il background del Paese
            per comprenderliMi riferisco _anche_ ai casi di apologia. Ma come ti dicevo sopra mi spiace, non sono libero di parlarne e non lo farò. Ho avuto modo di documentarmi piuttosto bene nell'ultimo anno, ho avuto accesso a dati, documenti e persone reali a cui non avrei mai potuto avere accesso se non fosse per merito dei sistemi di anonimato e crittografia e ti garantisco che quella che tu definisci impropriamente "democrazia" mi fa sempre più schifo e sempre più mi convinco che in Italia tale "democrazia" non solo non esiste, ma le leggi attuali sono un insulto al buon senso, non meno gravi delle leggi razziali Naziste e spesso applicate da persone senza cervello e senza cuore che non ci pensano un istante prima di rovinare per sempre la vita a qualcuno semplicemente perché non è la loro.So di essere nel giusto. Non ho dubbi che la storia mi darà ragione... ma quando questo avverrà molte persone avranno sofferto per nulla e questo è inaccettabile.
            Dipende. Per le idee io non processerei maiPurtroppo invece alcune persone non la pensano come te e queste cose, in Italia, accadono _regolarmente_ oramai da diversi anni. Si vuole trasformare Internet da un mezzo di scambio e confronto democratico di idee in un mezzo di controllo di massa di modo di eliminare le "idee" considerate "cattive" prima ancora che abbiano possibilità di nascere.
            nessuno però se pensi ai casi di apologia del
            fascismo o nazismo comprenderai che un motivo,
            giusto o sbagliato, c'è.No, non c'è.
            Saresti favorevole ad un gruppo che in un paese
            democratico volesse distruggere la stessa
            democrazia?E in che modo potrebbero mai raggiungere la maggioranza tali persone di grazia?L'unica ragione per cui si limita la libertà di parola e di pensiero delle persone è perché si ha paura di non avere argomenti sufficentemente convincenti per ribattere. È un grave segno di debolezza.
            Per "quello che sei": puoi essere quel che vuoi,
            ma vieni processato per come materialmente il tuo
            "essere" si comporta (escluso il caso di prima
            dell'apologia che è un caso a parte)Ci sono categorie di persone che sono incarcerate _semplicemente_ per quello che sono, senza aver MAI fatto del male a nessuno ma basandosi unicamente su ridicoli luoghi comuni e l'ignoranza e l'intolleranza della gente al fine di santificare questo o quel PM con mezze verità sui giornali o addirittura con complete falsità.
          • TdQ scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare ques

            Peccato che oggi le cose non vanno come dici tu.
            E poi, anche sul significato dei termini non
            siamo d'accordo.
            Fra le categorie che hai citato ci sono diverse
            persone che non hanno mai fatto del male a
            nessuno ma che *comunque* con le leggi ridicole,
            irresponsabili ed idiote e la troppa voglia di
            qualche PM di finire sulle prime pagine dei
            giornali vengono _regolarmente_ punite come, se
            non peggio, di chi crea crimini veri nella vita
            reale.
            Viviamo in uno Stato di Polizia, questa è la
            realtà dei fatti./cut
            Ci sono categorie di persone che sono incarcerate
            _semplicemente_ per quello che sono, senza aver
            MAI fatto del male a nessuno ma basandosi
            unicamente su ridicoli luoghi comuni e
            l'ignoranza e l'intolleranza della gente al fine
            di santificare questo o quel PM con mezze verità
            sui giornali o addirittura con complete falsità.Ho quotato solo l'inizio e la fine per non farla lunga ma in realta' quoto tutto a mille.Caro Wacco seguo da tempo i tuoi interventi e ogni volta mi stupisco di trovarci le mie idee cosi chiaramente esposte e cosi facilmente comprensibili come neanche io , forse, sarei in grado di fare scrivendo.Quel che scrivi e', ovviamente, piuttosto facilmente verificabile ogni giorno ma SOLO dalle persone che non se lo vogliono nascondere.Non so quanto consciamente adottino questo atteggiamento ma e' evidente che lo fanno.La realta' NON cambia di conseguenza a quello che voi (voi=in italia tutto e' ok e chi ha necessita' di questi sistemi salva privacy e' solamente un criminale) preferite autoraccontarvi per darvi un illusoria tranquillita' e "sicurezza".La REALTA' è e rimane quella che è.In ogni caso chi questa cosa non se la nasconde userà tutti gli strumenti necessari e opportuni per salvaguardare la sua persona e la sua privacy infischiandosene del fatto che voi riusciate a comprenderlo o meno. Del fatto che voi lo "permettiate" o meno.Augh!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Saresti favorevole ad un gruppo che in un paese
            democratico volesse distruggere la stessa
            democrazia?Ti rendi conto che impedire al gruppo di cui sopra di _parlarne_ significa non essere piu' in democrazia?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            Balle. Se non conosci come funziona la rete Tor
            vai ed informati. Non c'è modo per risalire alla
            fonte.Certo, e questo è un bene... sicuramente, vero?Anche per i Nazisti era un bene eliminare gli Ebrei... la storia però non ha dato ragione a loro.Come vedi le frasi fatte si applicano bene ad entrambe le parti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi


            un'antenna wireless da quaranta euro fuori dalla

            finestra e usi la connessione di qualcuno nelle

            vicinanze per fare il porco comodo tuo con l'ip

            di un altro.
            Visto che il pc d' "appoggio" esce in rete
            presumibilmente in chiaro, in caso di attività
            illecite andranno sì prima da lui, ma poi
            arriveranno anche dal pc "cattivo"Si. Con la telepatia o la collaborazione del mago gabriel.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: sh4d
            Chi vuol commettere i crimini veri ha i suoi
            mezzi.
            Non ha aspettato certo l'invenzione delle PBox
            per garantirsi l'anonimato delle conversazioni.però come hai notato i criminali solitamente vengono acciuffati, con questo box le cose si complicherebbero e non di poco
          • sh4d scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            qual'è la percentuale dei criminali che acciuffano? 10% ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            però come hai notato i criminali solitamente
            vengono acciuffati, con questo box le cose si
            complicherebbero e non di pocoOttimo. Così magari si incomincerà a cercare i criminali veri, quelli che commettono i crimini nella vita reale, anziché continuare a cercare RIDICOLI pretesti per sbattere in galera RAGAZZINI, fare gli interessi di schifosi bigotti, incentivare le varie cacce alle streghe, filtrare Internet, impedire la libertà di pensiero e di parola e continuare con la SCHIFOSA dittatura della Teocrazia Italiana.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            però come hai notato i criminali solitamente

            vengono acciuffati, con questo box le cose si

            complicherebbero e non di poco

            Ottimo. Così magari si incomincerà a cercare i
            criminali veri, quelli che commettono i crimini
            nella vita reale, anziché continuare a cercare
            RIDICOLI pretesti per sbattere in galera
            RAGAZZINI, fare gli interessi di schifosi
            bigotti, incentivare le varie cacce alle streghe,
            filtrare Internet, impedire la libertà di
            pensiero e di parola e continuare con la SCHIFOSA
            dittatura della Teocrazia Italiana.Non barare.Io sto parlando di criminali "seri":PEDOFILI, MAFIOSI, TERRORISTI, MANIACIOra sei daccordo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Non barare.Non sto barando.
            Io sto parlando di criminali "seri":I criminali seri commettono crimini nella vita reale.
            PEDOFILI, MAFIOSI, TERRORISTI, MANIACI

            Ora sei daccordo?No, per nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Non barare.

            Non sto barando.


            Io sto parlando di criminali "seri":

            I criminali seri commettono crimini nella vita
            reale.Falso fino a prova contraria, esistono miriadi di crimini nella vita reale perpetrati anche grazie all'informatica, anche solo come strumento o mezzo.Le categorie indicate qui sotto potrebbero perpetrare crimini tramite il pc senza essere praticamente presi.

            PEDOFILI, MAFIOSI, TERRORISTI, MANIACI



            Ora sei daccordo?

            No, per nulla.se per te è un bene che le 4 categorie elencate sopra possano rimanere impunite, prenditi la responsabilità di ciò che affermi, io mi dissocio con forza
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Falso fino a prova contraria, esistono miriadi di
            crimini nella vita reale perpetrati anche grazie
            all'informatica, anche solo come strumento o
            mezzo.Falso.I crimini si commettono nella vita reale. Se ci sono crimini nella vita reale si intervenga. La libertà di pensiero e di parola VA DIFESA SEMPRE E COMUNQUE. Visto che in questo Stato tale libertà NON esiste BEN VENGANO le Privacy Box.Il tuo concetto di legalità è ridicolo. Legalità non significa imporre la tua morale agli altri né proibire la libera informazione e la privacy degli individui.Un violentatore di bambini è punito in quanto crea violenza sui bambini (bambini veri nella vita vera).Un mafioso/terrorista/maniaco perché crea violenza verso gli altri (persone vere nella vita vera).
            se per te è un bene che le 4 categorie elencate
            sopra
            possano rimanere impunite, prenditi la
            responsabilità di ciò che affermi, io mi dissocio
            con forzaLo affermo e lo ripeto, anzi... più il tempo passa e più ne sono convinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Falso fino a prova contraria, esistono miriadi
            di

            crimini nella vita reale perpetrati anche grazie

            all'informatica, anche solo come strumento o

            mezzo.

            Falso.
            I crimini si commettono nella vita reale. Se ci
            sono crimini nella vita reale si intervenga. La
            libertà di pensiero e di parola VA DIFESA SEMPRE
            E COMUNQUE. Visto che in questo Stato tale
            libertà NON esiste BEN VENGANO le Privacy Box.

            Il tuo concetto di legalità è ridicolo. Legalità
            non significa imporre la tua morale agli altri né
            proibire la libera informazione e la privacy
            degli individui.
            Un violentatore di bambini è punito in quanto
            crea violenza sui bambini (bambini veri nella
            vita vera).
            Un mafioso/terrorista/maniaco perché crea
            violenza verso gli altri (persone vere nella vita
            vera).


            se per te è un bene che le 4 categorie elencate

            sopra

            possano rimanere impunite, prenditi la

            responsabilità di ciò che affermi, io mi
            dissocio

            con forza

            Lo affermo e lo ripeto, anzi... più il tempo
            passa e più ne sono convinto.Nel caso un crimine da compiere nella vita reale venga anche solo parzialmente pianificato online, non credi sia un grave impedimento non poter prevenire la cosa?Passando ad altre categorie, quelle che rimangono quasi solo online, se i crackers usassero questi strumenti come suggerisci di prenderli?Dopo che hanno chessò bucato il sito di una banca e svaligiato il tuo conto, come li prendi se usano questi box?E gli spammers o anche solamente le intrusioni informatiche semplici con danni, che faresti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Nel caso un crimine da compiere nella vita reale
            venga anche solo parzialmente pianificato online,
            non credi sia un grave impedimento non poter
            prevenire la cosa?Uno può pianificare quello che vuole. Può persino pianificare un omicidio. Quello che è illegale è metterlo in atto... ossia passare dalla vita "virtuale" a quella "reale".
            Passando ad altre categorie, quelle che rimangono
            quasi solo online, se i crackers usassero questi
            strumenti come suggerisci di prenderli?E che danni fanno a parte fare *pubblicità* ai software che crakkano e permettere alle persone di conoscere nuovi software che poi probabilmente acquisteranno per essere usati per il loro lavoro? Ti ricordo che la M$ si è creata un'impero grazie al software pirata.
            Dopo che hanno chessò bucato il sito di una banca
            e svaligiato il tuo conto, come li prendi se
            usano questi box?La banca avrebbe dovuto fare più attenzione ai suoi sistemi di sicurezza. Seguendo il tuo ragionamento si dovrebbero proibire tutte le auto perché potenzialmente possono essere usate per svaligiare banche. Tu stai cercando di usare casi limite per giustificare l'eliminazione di un mezzo legittimo.
            E gli spammers o anche solamente le intrusioni
            informatiche semplici con danni, che faresti?Un'altra ridicolata, non capisco proprio che danno ti facciano gli spammers. Usa Thunderbird, vedrai che il 99.9% dello SPAM viene riconosciuto (e se vuoi) eliminato in automatico.È semplicemente ridicolo che qualcuno possa andare in galera per aver mandato email non richieste. Mi sembra che ti manca il senso della misura.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Nel caso un crimine da compiere nella vita reale

            venga anche solo parzialmente pianificato
            online,

            non credi sia un grave impedimento non poter

            prevenire la cosa?

            Uno può pianificare quello che vuole. Può persino
            pianificare un omicidio. Quello che è illegale è
            metterlo in atto... ossia passare dalla vita
            "virtuale" a quella "reale".Quindi tu pensi sia tollerato pianificare attentati se poi non si compiono?Io ti sto parlando di prevenzione di un crimine programmato... e non dirmi che non sarebbe legale sgominare una cellula di terroristi se ancora non avessero compiuto il fattaccio...

            Passando ad altre categorie, quelle che
            rimangono

            quasi solo online, se i crackers usassero questi

            strumenti come suggerisci di prenderli?

            E che danni fanno a parte fare *pubblicità* ai
            software che crakkano e permettere alle persone
            di conoscere nuovi software che poi probabilmente
            acquisteranno per essere usati per il loro
            lavoro? Ti ricordo che la M$ si è creata
            un'impero grazie al software pirata.Il cracker non fa solo quello.Ho usato cracker in contrapposizione ad hacker, quindi colui che "curiosa" facendo però danno

            Dopo che hanno chessò bucato il sito di una
            banca

            e svaligiato il tuo conto, come li prendi se

            usano questi box?

            La banca avrebbe dovuto fare più attenzione ai
            suoi sistemi di sicurezza. Seguendo il tuo
            ragionamento si dovrebbero proibire tutte le auto
            perché potenzialmente possono essere usate per
            svaligiare banche. Tu stai cercando di usare casi
            limite per giustificare l'eliminazione di un
            mezzo legittimo.Quindi se passo da casa tua e butto giù la porta la colpa è tua che dovevi comprarne una più spessa?Io non dico di proibire tutto ciò è potenzialmente strumento di crimine, però per i casi estremi sicuramente si.Regolamenterei gli strumenti potenzialmente più pericolosi, così come è regolato il possesso delle armi regolerei il possesso di questi box.

            E gli spammers o anche solamente le intrusioni

            informatiche semplici con danni, che faresti?

            Un'altra ridicolata, non capisco proprio che
            danno ti facciano gli spammers. Usa Thunderbird,
            vedrai che il 99.9% dello SPAM viene riconosciuto
            (e se vuoi) eliminato in automatico.
            È semplicemente ridicolo che qualcuno possa
            andare in galera per aver mandato email non
            richieste. Mi sembra che ti manca il senso della
            misura.Il termine "galera" è usato a sproposito, io parlavo di "acciuffare", che poi la pena sia una multa da 1 euro il discorso non cambia; il problema è come stabilire chi abbia commesso un reato.Tornando alle intrusioni:se ti entro nel pc e te lo devasto, daresti la colpa a te stesso che non lo hai protetto a sufficienza?ps: non farmi l'esempio dell'utonto con conseguente "se l'è cercata", tu mi sembri esperto in pc, parliamo di te nello specifico. Se ti entro nel pc e faccio danni gravi credi sia giusto potermi identificare o no?Coi box non ci riusciresti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Quindi tu pensi sia tollerato pianificare
            attentati se poi non si compiono?
            Io ti sto parlando di prevenzione di un crimine
            programmato... e non dirmi che non sarebbe legale
            sgominare una cellula di terroristi se ancora non
            avessero compiuto il fattaccio...Una cellula terrorista acquista esplosivi, armi, ecc. Le loro azioni si svolgono nella vita reale.
            Quindi se passo da casa tua e butto giù la porta
            la colpa è tua che dovevi comprarne una più
            spessa?No, tu stai dicendo "togliamo la porta perché magari dietro di essa qualcuno sta commettendo un crimine".
            Io non dico di proibire tutto ciò è
            potenzialmente strumento di crimine, però per i
            casi estremi sicuramente si.Mi spiace, non puoi usare casi estremi per fare la regola.
            Regolamenterei gli strumenti potenzialmente più
            pericolosi, così come è regolato il possesso
            delle armi regolerei il possesso di questi box.Certo... così si può dare le autorizzazioni solo a chi si sa la pensa esattamente come si desidera... che bella idea.
            Il termine "galera" è usato a sproposito, io
            parlavo di "acciuffare", che poi la pena sia una
            multa da 1 euro il discorso non cambia; il
            problema è come stabilire chi abbia commesso un
            reato.Solitamente la multa non è di un euro.Spesso il semplice fatto di intervenire, anche nei casi di totale innocenza, è sufficente a creare danni permanenti nella vita di qualcuno.
            Tornando alle intrusioni:
            se ti entro nel pc e te lo devasto, daresti la
            colpa a te stesso che non lo hai protetto a
            sufficienza?Non vorrei certo che chi ha fatto questo danno venisse sbattuto in galera o gli fosse rovinata la vita.Un computer è un computer, un oggetto inanimato. Per quanto siano importanti i dati che contiene non possono valere quanto la vita e la libertà di qualcuno.Per il resto... se riesci a "devastare" il mio PC (o meglio... la mia rete di PC) ti do il Nobel.
            ps: non farmi l'esempio dell'utonto con
            conseguente "se l'è cercata", tu mi sembri
            esperto in pc, parliamo di te nello specifico. Se
            ti entro nel pc e faccio danni gravi credi sia
            giusto potermi identificare o no?
            Coi box non ci riusciresti.La vita è fatta di sfide, se c'è qualcuno che è stato più furbo di me bé... buon per lui, sono un tipo sportivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Quindi tu pensi sia tollerato pianificare

            attentati se poi non si compiono?

            Io ti sto parlando di prevenzione di un crimine

            programmato... e non dirmi che non sarebbe
            legale

            sgominare una cellula di terroristi se ancora
            non

            avessero compiuto il fattaccio...

            Una cellula terrorista acquista esplosivi, armi,
            ecc. Le loro azioni si svolgono nella vita reale.Se pianificano online, il crimine si svolge online.

            Quindi se passo da casa tua e butto giù la porta

            la colpa è tua che dovevi comprarne una più

            spessa?

            No, tu stai dicendo "togliamo la porta perché
            magari dietro di essa qualcuno sta commettendo un
            crimine".No, io dico che nessuno dovrebbe avere l'immnuità garantita da questi box, le porte di casa possono stare chiuse ma devono poter essere aperte per i crimini.

            Tornando alle intrusioni:

            se ti entro nel pc e te lo devasto, daresti la

            colpa a te stesso che non lo hai protetto a

            sufficienza?

            Non vorrei certo che chi ha fatto questo danno
            venisse sbattuto in galera o gli fosse rovinata
            la vita.
            Un computer è un computer, un oggetto inanimato.
            Per quanto siano importanti i dati che contiene
            non possono valere quanto la vita e la libertà di
            qualcuno.
            Per il resto... se riesci a "devastare" il mio PC
            (o meglio... la mia rete di PC) ti do il Nobel.Quindi se ti entro nel pc, mi faccio gli affari tuoi, ti svaligio il conto, trovo il modo di usarlo per commettere illeciti e faccio risalire a te il tutto, tu mi offri da bere??

            ps: non farmi l'esempio dell'utonto con

            conseguente "se l'è cercata", tu mi sembri

            esperto in pc, parliamo di te nello specifico.
            Se

            ti entro nel pc e faccio danni gravi credi sia

            giusto potermi identificare o no?

            Coi box non ci riusciresti.

            La vita è fatta di sfide, se c'è qualcuno che è
            stato più furbo di me bé... buon per lui, sono un
            tipo sportivo.Se il tipo furbo commette reato, non è furbo è un criminale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Se pianificano online, il crimine si svolge
            online.I crimini si svolgono SEMPRE nella vita reale. Tutto il resto sono "crimini" inventati e senza nessun valore.
            No, io dico che nessuno dovrebbe avere l'immnuità
            garantita da questi box, le porte di casa possono
            stare chiuse ma devono poter essere aperte per i
            crimini.Molto interessante, ma non sono affatto d'accordo.
            Se il tipo furbo commette reato, non è furbo è un
            criminale.Questione di punti di vista.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Se pianificano online, il crimine si svolge

            online.

            I crimini si svolgono SEMPRE nella vita reale.
            Tutto il resto sono "crimini" inventati e senza
            nessun valore.L'incursione telematica con danni è un crimine.

            No, io dico che nessuno dovrebbe avere
            l'immnuità

            garantita da questi box, le porte di casa
            possono

            stare chiuse ma devono poter essere aperte per i

            crimini.

            Molto interessante, ma non sono affatto d'accordo.Perchè non sei daccordo?Tu quindi vorresti l'impunità per chiunque? Se non posso conoscere chi ha commesso un crimine, per esempio un maniaco sessuale potrà continuare a fare del male senza essere preso.

            Se il tipo furbo commette reato, non è furbo è
            un

            criminale.

            Questione di punti di vista.Quindi per te è furbo chi commette un reato?Un tipo violenta una ragazza: è un furbo?Un tipo rapina una vecchietta: è un furbo?Un tipo uccide un passante: è un furbo?Scusami ma non ti seguo per le ultime 2 affermazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Scusami ma non ti seguo per le ultime 2
            affermazioni.Le mie ultime affermazioni, o meglio, il mio ultimo post, significano semplicemente: "non ho tempo da perdere con i tuoi giochetti".Discutere mi va bene, ma tu stai semplicemente girando e rigirando la frittata, tu continui con le tue idee e io continuo con le mie. Fine della discussione. Per me la libertà di un'innocente (e per innocente non necessariamente intendo qualcuno che segue la legge visto che come ho detto la legge si lascia scrivere) vale mille criminali liberi e se un giorno dovessi pormi la domanda fra: "fare le cose legali" o "salvare qualcuno che reputo innocente" stai pur certo che sceglierei per la seconda. Se un giorno la crittazione dovesse diventare illegale stai pur certo che non mi interesserebbe, io continuerei tranquillamente ad usarla e se mi si vuole sbattere in galera per questo, bé, ben venga, non sarei certo la prima e l'ultima persona a dover pagare ingiustamente per le proprie idee. La storia ne è piena di casi di questo tipo.Come ti ho detto e ripetuto più volte io contesto la legge quando ritengo che sia sbagliata e mi riservo il diritto di scegliere da uomo dotato di libero arbitrio quando e se violarla eventualmente scontando le pene che queste violazioni comportano.Non c'è santo che io vada contro la mia morale solo perché qualche idiota si è fatto le leggi appositamente per imporre la propria morale sugli altri perché poi dovrei fare i conti con me stesso e ti assicuro che "me stesso" sa essere un gran figlio di pu**ana quando ci si mette.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Scusami ma non ti seguo per le ultime 2

            affermazioni.

            Le mie ultime affermazioni, o meglio, il mio
            ultimo post, significano semplicemente: "non ho
            tempo da perdere con i tuoi giochetti".Bah, questo mi spiace, i messaggi che ho scritto io non contenevano alcun insulto o giochetto, già un altro mi ha detto male parole in questo forum.Abbiamo idee diverse, ma non vedo perchè non parlarne.vabbè scelta tua.
            Discutere mi va bene, ma tu stai semplicemente
            girando e rigirando la frittata, tu continui con
            le tue idee e io continuo con le mie. Fine della
            discussione. Se per te dialogare è rigirare la frittata, allora siamo in 2 a farlo. io esprimo le mie idee ed ascolto le tue, è il bello di un buon dialogo
            Per me la libertà di un'innocente (e per
            innocente non necessariamente intendo qualcuno
            che segue la legge visto che come ho detto la
            legge si lascia scrivere) vale mille criminali
            liberi e se un giorno dovessi pormi la domanda
            fra: "fare le cose legali" o "salvare qualcuno
            che reputo innocente" stai pur certo che
            sceglierei per la seconda.

            Se un giorno la crittazione dovesse diventare
            illegale stai pur certo che non mi
            interesserebbe, io continuerei tranquillamente ad
            usarla e se mi si vuole sbattere in galera per
            questo, bé, ben venga, non sarei certo la prima e
            l'ultima persona a dover pagare ingiustamente per
            le proprie idee. La storia ne è piena di casi di
            questo tipo.

            Come ti ho detto e ripetuto più volte io contesto
            la legge quando ritengo che sia sbagliata e mi
            riservo il diritto di scegliere da uomo dotato di
            libero arbitrio quando e se violarla
            eventualmente scontando le pene che queste
            violazioni comportano.
            Non c'è santo che io vada contro la mia morale
            solo perché qualche idiota si è fatto le leggi
            appositamente per imporre la propria morale sugli
            altri perché poi dovrei fare i conti con me
            stesso e ti assicuro che "me stesso" sa essere un
            gran figlio di pu**ana quando ci si mette.Sono daccordo con questa parte del tuo post.imho il punto rimanente della questione è questo:queste pbox sono strumenti che portano con sè vantaggi (la legittima privacy) e svantaggi (l'illegittima impunità)Fossimo in Cina ti direi di diffonderle il + possibile perchè lì ne hanno un gran bisogno e i vantaggi sarebbero maggiori degli svantaggi, ma nei nostri paesi occidentali rischi potenziali di immunità imho non sono necessari, imho siamo liberi di fare quel che ci pare senza naturalmente ledere i diritti altrui.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            queste pbox sono strumenti che portano con sè
            vantaggi (la legittima privacy) e svantaggi
            (l'illegittima impunità)Ma tu capisci qualcosa di tecnologia? No, perche' tutto quello che fa la pbox lo fa un PC qualsiasi.
            Fossimo in Cina ti direi di diffonderle il +
            possibile perchè lì ne hanno un gran bisogno e i
            vantaggi sarebbero maggiori degli svantaggi,Etnocentrico e arrogante: chi sei tu per consigliare alcunche' ai Cinesi?
            ma nei nostri paesi occidentali rischi potenziali di
            immunità imho non sono necessari,E' una tua opinione.
            imho siamo liberi di fare quel che ci pare senza
            naturalmente ledere i diritti altrui.Sei piuttosto immaturo: ti piace l'idea di avere la 'mamma' che veglia su di te.Cresci...
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            queste pbox sono strumenti che portano con sè

            vantaggi (la legittima privacy) e svantaggi

            (l'illegittima impunità)

            Ma tu capisci qualcosa di tecnologia? No, perche'
            tutto quello che fa la pbox lo fa un PC
            qualsiasi.si ma queste scatole sono bell'e pronte e facilitano la cosa

            Fossimo in Cina ti direi di diffonderle il +

            possibile perchè lì ne hanno un gran bisogno e i

            vantaggi sarebbero maggiori degli svantaggi,

            Etnocentrico e arrogante: chi sei tu per
            consigliare alcunche' ai Cinesi?qui sono libero di dire tutto quel che mi pare, laggiù censurano la parola "libertà", e ti incarcerano se sgarri,quindi noi siamo meglio di loro!Tu scambieresti i nostri paesi con la situazione cinese?

            ma nei nostri paesi occidentali rischi
            potenziali di

            immunità imho non sono necessari,

            E' una tua opinione.Vero, ed i fatti sembrano dare più ragione a me che al tuo amore per i metodi cinesi

            imho siamo liberi di fare quel che ci pare senza

            naturalmente ledere i diritti altrui.

            Sei piuttosto immaturo: ti piace l'idea di avere
            la 'mamma' che veglia su di te.
            Cresci...sveglia, la tua libertà finisce dove inizia quella di un altro, in cina la libertà non inizia neppure!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo


            queste pbox sono strumenti che portano con sè


            vantaggi (la legittima privacy) e svantaggi


            (l'illegittima impunità)



            Ma tu capisci qualcosa di tecnologia? No,
            perche'

            tutto quello che fa la pbox lo fa un PC

            qualsiasi.

            si ma queste scatole sono bell'e pronte e
            facilitano la cosaVero. Ma non sono indispensabili...
            qui sono libero di dire tutto quel che mi pare,Chissa'... probabilmente ti indagano se dici cose non gradite.
            laggiù censurano la parola "libertà", e ti
            incarcerano se sgarri,quindi noi siamo meglio di
            loro!Cioe', stai dicendo che se sgarri qui da noi non ti incarcerano...Certe parole sono vietate anche in alcuni paesi europei.
            Tu scambieresti i nostri paesi con la situazione
            cinese?No, ma purtroppo mi pare che le situazioni tendano ad avvicinarsi, e non perche' la Cina migliora...Ti faccio un esempio banale: il controllo che tu auspichi ci avvicina molto a quello gia' presente in Cina.Il fatto che tu ne sia (sinceramente?) convinto non mi pare una gran cosa...
            Vero, ed i fatti sembrano dare più ragione a me
            che al tuo amore per i metodi cinesiMi stai attribuendo cose che non ho mai scritto.

            Sei piuttosto immaturo: ti piace l'idea di avere

            la 'mamma' che veglia su di te.

            Cresci...

            sveglia, la tua libertà finisce dove inizia
            quella di un altro, in cina la libertà non inizia
            neppure!Dipende, sia qui che li', da chi sei...
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            qui sono libero di dire tutto quel che mi pare,Eh, tu si. Io no per esempio. Evidentemente la tua libertà a me (e a molti altri) non si applica... questo mi mette automaticamente in una posizione di inferiorità rispetto a te, eppure sono un cittadino italiano come te, vivo in Italia come te (suppongo), sono nato in Italia come te (suppongo), ma per qualche ragione io non posso esprimere liberamente la mia opinione, se lo faccio finisco in galera, per 3 anni, senza condizionale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            se lo faccio finisco in galera, per 3
            anni, senza condizionale.Articolo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi

            nei nostri paesi occidentali rischi potenziali di
            immunità imho non sono necessari, imho siamo
            liberi di fare quel che ci pare senza
            naturalmente ledere i diritti altrui.Non finchè esisteranno leggi tipo l'apologia di reato
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Regolamenterei gli strumenti potenzialmente più
            pericolosi, così come è regolato il possesso
            delle armi regolerei il possesso di questi box.Una pbox e', sostanzialmente, un PC ridotto.Tutto quello che ci fai lo potresti fare anche, ad es., con un portatile.Staresti suggerendo di regolare il possesso dei PC?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            però come hai notato i criminali solitamente
            vengono acciuffati,Sei in grado di dimostrare la premessa?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi

            però come hai notato i criminali solitamente
            vengono acciuffati, EHHHH???????No dico.... ti sei guardato in giro ultimamente ????
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo

            però come hai notato i criminali solitamente

            vengono acciuffati,

            EHHHH???????

            No dico.... ti sei guardato in giro ultimamente
            ????infatti adesso i criminali vanno al governo e si cambiano le leggi, così (ad esempio) diventa legale il falso in bilancio, e chi se ne fraga se migliaia di persone perdono i loro risparmi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            però come hai notato i criminali solitamente


            vengono acciuffati,



            EHHHH???????



            No dico.... ti sei guardato in giro ultimamente

            ????

            infatti adesso i criminali vanno al governo e si
            cambiano le leggi, così (ad esempio) diventa
            legale il falso in bilancio, e chi se ne fraga se
            migliaia di persone perdono i loro risparmi!Questo è qualunquismo.Ignoro l'ultimo commento, per quanto riguarda il primo se sei a conoscenza di qualcuno che ha commesso un crimine perchè non vai a denunciare?Bene o male i criminali vengono acciuffati prima o poi, con questi box non si potrebbe.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi

      Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per questi
      gingilli, perchè significa dare l'immunità a
      chissà chi.Intanto i "chissà chi" come li definisci te hanno alle spalle conoscenze (non istruzione ma contatti) e fondi che di pbox se ne fanno quante vogliono ed anni luce più avanzate di xbox taroccate e tostapane convertiti. Gli altri sono personaggi normali che in fin dei conti vogliono solo vedersi garantita un po' di privacy, non ci vedo niente di strano
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: Anonimo


        Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per
        questi

        gingilli, perchè significa dare l'immunità a

        chissà chi.

        Intanto i "chissà chi" come li definisci te hanno
        alle spalle conoscenze (non istruzione ma
        contatti) e fondi che di pbox se ne fanno quante
        vogliono ed anni luce più avanzate di xbox
        taroccate e tostapane convertiti. Gli altri sono
        personaggi normali che in fin dei conti vogliono
        solo vedersi garantita un po' di privacy, non ci
        vedo niente di stranoSecondo te, in tutta onestà, il rapporto brave_persone/cattive_persone tra gli utilizzatori di questi bunker elettronici e la gente "comune" è uguale o tende più ad uno dei due gruppi?Io un sospetto l'ho
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      - Scritto da: Anonimo
      perchè li usano 2 tipi di persone:

      - i paranoici, che non fanno male a nessuno se
      non a sè stessi

      - quelli che hanno da nascondere qualcosa

      Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per questi
      gingilli, perchè significa dare l'immunità a
      chissà chi.


      Padvietare pensi che servirebbe a quelli che ritieni pericolosi di non adottarli?pensaci..Te preferisci che guardino i caxxi tuoi invece
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        perchè li usano 2 tipi di persone:



        - i paranoici, che non fanno male a nessuno se

        non a sè stessi



        - quelli che hanno da nascondere qualcosa



        Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per
        questi

        gingilli, perchè significa dare l'immunità a

        chissà chi.





        Pad
        vietare pensi che servirebbe a quelli che ritieni
        pericolosi di non adottarli?
        pensaci..
        Te preferisci che guardino i caxxi tuoi inveceBeh sul vietare sono stato troppo "duro", sarebbe meglio adottare quel che ho scitto in fondo, una specie di porto d'armi per tracciare quanti si avvalgano di queste box.Per "tracciare" non intendo un chip rfid, solo un registro che mi indichi chi è in possesso di un certo strumento, utile un domani in casi d'emergenza.Ti sembra più ragionevole così?In fondo, SE usate come nel secondo caso da me riportato, queste scatole sono a tutti gli effetti un ARMAgrazie per la risposta, sei l'unico che sa usare toni civili qui dentro oltre a me
        • sh4d scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          perchè li usano 2 tipi di persone:





          - i paranoici, che non fanno male a nessuno se


          non a sè stessi





          - quelli che hanno da nascondere qualcosa





          Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per

          questi


          gingilli, perchè significa dare l'immunità a


          chissà chi.








          Pad

          vietare pensi che servirebbe a quelli che
          ritieni

          pericolosi di non adottarli?

          pensaci..

          Te preferisci che guardino i caxxi tuoi invece

          Beh sul vietare sono stato troppo "duro", sarebbe
          meglio adottare quel che ho scitto in fondo, una
          specie di porto d'armi per tracciare quanti si
          avvalgano di queste box.

          Per "tracciare" non intendo un chip rfid, solo un
          registro che mi indichi chi è in possesso di un
          certo strumento, utile un domani in casi
          d'emergenza.

          Ti sembra più ragionevole così?
          e allora quale cavolo di garanzia di privacy danno se c'è un elenco degli utilizzatori?
          In fondo, SE usate come nel secondo caso da me
          riportato, queste scatole sono a tutti gli
          effetti un ARMAanche un cucchiaio può diventare un'arma se lo pianto nell'occhio di qualcuno di taglio, ma non per questo devo avere il porto d'armi per mangiare il minestrone.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi



          Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per

          questi


          gingilli, perchè significa dare l'immunità a


          chissà chi.








          Pad

          vietare pensi che servirebbe a quelli che
          ritieni

          pericolosi di non adottarli?

          pensaci..

          Te preferisci che guardino i caxxi tuoi invece

          Beh sul vietare sono stato troppo "duro", sarebbe
          meglio adottare quel che ho scitto in fondo, una
          specie di porto d'armi per tracciare quanti si
          avvalgano di queste box.

          Per "tracciare" non intendo un chip rfid, solo un
          registro che mi indichi chi è in possesso di un
          certo strumento, utile un domani in casi
          d'emergenza.
          eddaie...ma ci fai o ci sei??"Salve, sono il terrorista che sta al quinto piano...la moglie? Tutto bene? Sono qui per registrare la mia PBox...ecco...devo qualcosa?Grazie...Buona giornata! Ah...dimenticavo...se mi cercate non venite di notte perche sono fuori a metter bombe."
          Ti sembra più ragionevole così?
          Mi sembra una min*hiata immane e ancor piu grande mi sembra sia la tua cecità.
          In fondo, SE usate come nel secondo caso da me
          riportato, queste scatole sono a tutti gli
          effetti un ARMA

          grazie per la risposta, sei l'unico che sa usare
          toni civili qui dentro oltre a me
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo




            Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per


            questi



            gingilli, perchè significa dare l'immunità a



            chissà chi.











            Pad


            vietare pensi che servirebbe a quelli che

            ritieni


            pericolosi di non adottarli?


            pensaci..


            Te preferisci che guardino i caxxi tuoi invece



            Beh sul vietare sono stato troppo "duro",
            sarebbe

            meglio adottare quel che ho scitto in fondo, una

            specie di porto d'armi per tracciare quanti si

            avvalgano di queste box.



            Per "tracciare" non intendo un chip rfid, solo
            un

            registro che mi indichi chi è in possesso di un

            certo strumento, utile un domani in casi

            d'emergenza.


            eddaie...ma ci fai o ci sei??
            "Salve, sono il terrorista che sta al quinto
            piano...la moglie? Tutto bene? Sono qui per
            registrare la mia PBox...ecco...devo
            qualcosa?Grazie...Buona giornata!
            Ah...dimenticavo...se mi cercate non venite di
            notte perche sono fuori a metter bombe."


            Ti sembra più ragionevole così?


            Mi sembra una min*hiata immane e ancor piu grande
            mi sembra sia la tua cecità.


            In fondo, SE usate come nel secondo caso da me

            riportato, queste scatole sono a tutti gli

            effetti un ARMA



            grazie per la risposta, sei l'unico che sa usare

            toni civili qui dentro oltre a meBeh allora diciamo che non sappiamo come ma questi gingilli andrebbero regolamentati perchè chi li acquista compra l'immunità.
          • TdQ scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi



            Beh sul vietare sono stato troppo "duro",

            sarebbe


            meglio adottare quel che ho scitto in fondo,
            una


            specie di porto d'armi per tracciare quanti si


            avvalgano di queste box.





            Per "tracciare" non intendo un chip rfid, solo

            un


            registro che mi indichi chi è in possesso di
            un


            certo strumento, utile un domani in casi


            d'emergenza.




            eddaie...ma ci fai o ci sei??

            "Salve, sono il terrorista che sta al quinto

            piano...la moglie? Tutto bene? Sono qui per

            registrare la mia PBox...ecco...devo

            qualcosa?Grazie...Buona giornata!

            Ah...dimenticavo...se mi cercate non venite di

            notte perche sono fuori a metter bombe."




            Ti sembra più ragionevole così?




            Mi sembra una min*hiata immane e ancor piu
            grande

            mi sembra sia la tua cecità.




            In fondo, SE usate come nel secondo caso da me


            riportato, queste scatole sono a tutti gli


            effetti un ARMA





            grazie per la risposta, sei l'unico che sa
            usare


            toni civili qui dentro oltre a me

            Beh allora diciamo che non sappiamo come ma
            questi gingilli andrebbero regolamentati perchè
            chi li acquista compra l'immunità.Ho capito...tu non ci fai...tu ci sei sei proprio! Ed in pieno anche!Ma la tua testolina riesce a comprendere il semplicissimo fatto che QUALUNQUE REGOLAMENTAZIONE, AVREBBE, eventualmente, effetto SOLO sulle persone comuni che ambiscono a preservare la propria privacy e NON AVREBBE nessun effetto per quelli che già oggi, adesso, in questo momento, se ne fottono di leggi e regolamenti?Andrebbe a limitare e a rendere difficoltoso l'esercizio di un diritto sacrosanto per milioni di persone e lo farebbe in modo concreto.Non influirebbe in nessun modo su quelle che, semplicemente, non si attengono e non sono rispettose di alcuna legge. E quindi neanche di questo tuo bel regolamento anti Pbox.Ultimo aiuto...se la risposta che ti darai non ti chiarisce il concetto...sei in coma e non tre ne sei accorto.Il mafioso che porti ad esempio, secondo te, prima di girare armato va a chiedere il porto d'armi e si fa iscrivere al registro? E poi che arma compra? Solo quelle che sono permesse dalla legge o armi da guerra?Augh!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: TdQ





            Beh sul vietare sono stato troppo "duro",


            sarebbe



            meglio adottare quel che ho scitto in fondo,

            una



            specie di porto d'armi per tracciare quanti
            si



            avvalgano di queste box.







            Per "tracciare" non intendo un chip rfid,
            solo


            un



            registro che mi indichi chi è in possesso di

            un



            certo strumento, utile un domani in casi



            d'emergenza.






            eddaie...ma ci fai o ci sei??


            "Salve, sono il terrorista che sta al quinto


            piano...la moglie? Tutto bene? Sono qui per


            registrare la mia PBox...ecco...devo


            qualcosa?Grazie...Buona giornata!


            Ah...dimenticavo...se mi cercate non venite di


            notte perche sono fuori a metter bombe."






            Ti sembra più ragionevole così?






            Mi sembra una min*hiata immane e ancor piu

            grande


            mi sembra sia la tua cecità.






            In fondo, SE usate come nel secondo caso da
            me



            riportato, queste scatole sono a tutti gli



            effetti un ARMA







            grazie per la risposta, sei l'unico che sa

            usare



            toni civili qui dentro oltre a me



            Beh allora diciamo che non sappiamo come ma

            questi gingilli andrebbero regolamentati perchè

            chi li acquista compra l'immunità.

            Ho capito...tu non ci fai...tu ci sei sei
            proprio! Ed in pieno anche!
            Ma la tua testolina riesce a comprendere il
            semplicissimo fatto che QUALUNQUE
            REGOLAMENTAZIONE, AVREBBE, eventualmente, effetto
            SOLO sulle persone comuni che ambiscono a
            preservare la propria privacy e NON AVREBBE
            nessun effetto per quelli che già oggi, adesso,
            in questo momento, se ne fottono di leggi e
            regolamenti?
            Andrebbe a limitare e a rendere difficoltoso
            l'esercizio di un diritto sacrosanto per milioni
            di persone e lo farebbe in modo concreto.
            Non influirebbe in nessun modo su quelle che,
            semplicemente, non si attengono e non sono
            rispettose di alcuna legge. E quindi neanche di
            questo tuo bel regolamento anti Pbox.
            Ultimo aiuto...se la risposta che ti darai non ti
            chiarisce il concetto...sei in coma e non tre ne
            sei accorto.
            Il mafioso che porti ad esempio, secondo te,
            prima di girare armato va a chiedere il porto
            d'armi e si fa iscrivere al registro? E poi che
            arma compra? Solo quelle che sono permesse dalla
            legge o armi da guerra?

            Augh!Quindi fosse per te, visto che ci sono anche le armi clandestine, toglieresti l'obbligo del porto d'armi e le renderesti libere per tutti?
          • TdQ scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: TdQ








            Beh sul vietare sono stato troppo "duro",



            sarebbe




            meglio adottare quel che ho scitto in
            fondo,


            una




            specie di porto d'armi per tracciare
            quanti

            si




            avvalgano di queste box.









            Per "tracciare" non intendo un chip rfid,

            solo



            un




            registro che mi indichi chi è in possesso
            di


            un




            certo strumento, utile un domani in casi




            d'emergenza.








            eddaie...ma ci fai o ci sei??



            "Salve, sono il terrorista che sta al quinto



            piano...la moglie? Tutto bene? Sono qui per



            registrare la mia PBox...ecco...devo



            qualcosa?Grazie...Buona giornata!



            Ah...dimenticavo...se mi cercate non venite
            di



            notte perche sono fuori a metter bombe."








            Ti sembra più ragionevole così?








            Mi sembra una min*hiata immane e ancor piu


            grande



            mi sembra sia la tua cecità.








            In fondo, SE usate come nel secondo caso
            da

            me




            riportato, queste scatole sono a tutti gli




            effetti un ARMA









            grazie per la risposta, sei l'unico che sa


            usare




            toni civili qui dentro oltre a me





            Beh allora diciamo che non sappiamo come ma


            questi gingilli andrebbero regolamentati
            perchè


            chi li acquista compra l'immunità.



            Ho capito...tu non ci fai...tu ci sei sei

            proprio! Ed in pieno anche!

            Ma la tua testolina riesce a comprendere il

            semplicissimo fatto che QUALUNQUE

            REGOLAMENTAZIONE, AVREBBE, eventualmente,
            effetto

            SOLO sulle persone comuni che ambiscono a

            preservare la propria privacy e NON AVREBBE

            nessun effetto per quelli che già oggi, adesso,

            in questo momento, se ne fottono di leggi e

            regolamenti?

            Andrebbe a limitare e a rendere difficoltoso

            l'esercizio di un diritto sacrosanto per milioni

            di persone e lo farebbe in modo concreto.

            Non influirebbe in nessun modo su quelle che,

            semplicemente, non si attengono e non sono

            rispettose di alcuna legge. E quindi neanche di

            questo tuo bel regolamento anti Pbox.

            Ultimo aiuto...se la risposta che ti darai non
            ti

            chiarisce il concetto...sei in coma e non tre ne

            sei accorto.

            Il mafioso che porti ad esempio, secondo te,

            prima di girare armato va a chiedere il porto

            d'armi e si fa iscrivere al registro? E poi che

            arma compra? Solo quelle che sono permesse dalla

            legge o armi da guerra?



            Augh!

            Quindi fosse per te, visto che ci sono anche le
            armi clandestine, toglieresti l'obbligo del porto
            d'armi e le renderesti libere per tutti?Ho scritto questo?Io ho solo detto che la tua idea di regolamentare o peggio di vietare questi strumenti non toccherebbbe affatto le persone che tu illusoriamente vorresti che si adeguassero a questi regolamenti.Non lo farebbero perche gia' oggi non rispettano alcuna delle leggi in vigore.Cosa ti fa pensare che verrebbero ad iscriversi al tuo registro?In estrema sintesi un registro del genere, per gli scopi che ti prefiggi e' semplicemente inutile.Serve unicamente a dare, alle persone come te, un senso illusorio di sicurezza sacrificando per questo un diritto fondamentale per ogni individuo: la privacy.Detto in altre parole vuol dire tacitare ILLUSORIAMENTE la propria ansia di sicurezza pagando con un REALE diritto alla riservatezza.Se ti sembra un buon affare vai pure avanti...io non ti seguo e leggendo il forum mi sembra che, fortunatamente, anche altri facciano altrettanto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: TdQ


            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: TdQ











            Beh sul vietare sono stato troppo
            "duro",




            sarebbe





            meglio adottare quel che ho scitto in

            fondo,



            una





            specie di porto d'armi per tracciare

            quanti


            si





            avvalgano di queste box.











            Per "tracciare" non intendo un chip
            rfid,


            solo




            un





            registro che mi indichi chi è in
            possesso

            di



            un





            certo strumento, utile un domani in casi





            d'emergenza.










            eddaie...ma ci fai o ci sei??




            "Salve, sono il terrorista che sta al
            quinto




            piano...la moglie? Tutto bene? Sono qui
            per




            registrare la mia PBox...ecco...devo




            qualcosa?Grazie...Buona giornata!




            Ah...dimenticavo...se mi cercate non
            venite

            di




            notte perche sono fuori a metter bombe."










            Ti sembra più ragionevole così?










            Mi sembra una min*hiata immane e ancor piu



            grande




            mi sembra sia la tua cecità.










            In fondo, SE usate come nel secondo caso

            da


            me





            riportato, queste scatole sono a tutti
            gli





            effetti un ARMA











            grazie per la risposta, sei l'unico che
            sa



            usare





            toni civili qui dentro oltre a me







            Beh allora diciamo che non sappiamo come ma



            questi gingilli andrebbero regolamentati

            perchè



            chi li acquista compra l'immunità.





            Ho capito...tu non ci fai...tu ci sei sei


            proprio! Ed in pieno anche!


            Ma la tua testolina riesce a comprendere il


            semplicissimo fatto che QUALUNQUE


            REGOLAMENTAZIONE, AVREBBE, eventualmente,

            effetto


            SOLO sulle persone comuni che ambiscono a


            preservare la propria privacy e NON AVREBBE


            nessun effetto per quelli che già oggi,
            adesso,


            in questo momento, se ne fottono di leggi e


            regolamenti?


            Andrebbe a limitare e a rendere difficoltoso


            l'esercizio di un diritto sacrosanto per
            milioni


            di persone e lo farebbe in modo concreto.


            Non influirebbe in nessun modo su quelle che,


            semplicemente, non si attengono e non sono


            rispettose di alcuna legge. E quindi neanche
            di


            questo tuo bel regolamento anti Pbox.


            Ultimo aiuto...se la risposta che ti darai non

            ti


            chiarisce il concetto...sei in coma e non tre
            ne


            sei accorto.


            Il mafioso che porti ad esempio, secondo te,


            prima di girare armato va a chiedere il porto


            d'armi e si fa iscrivere al registro? E poi
            che


            arma compra? Solo quelle che sono permesse
            dalla


            legge o armi da guerra?





            Augh!



            Quindi fosse per te, visto che ci sono anche le

            armi clandestine, toglieresti l'obbligo del
            porto

            d'armi e le renderesti libere per tutti?

            Ho scritto questo?
            Io ho solo detto che la tua idea di regolamentare
            o peggio di vietare queste ARMI non
            toccherebbbe affatto le persone che tu
            illusoriamente vorresti che si adeguassero a
            questi regolamenti.
            Non lo farebbero perche gia' oggi non rispettano
            alcuna delle leggi in vigore RIGUARDANTE IL POSSESSO DI ARMI.
            Cosa ti fa pensare che verrebbero ad iscriversi
            al tuo registro DELLE ARMI?
            In estrema sintesi un registro del genere, per
            gli scopi che ti prefiggi e' semplicemente
            inutile.
            Serve unicamente a dare, alle persone come te, un
            senso illusorio di sicurezza sacrificando per
            questo un diritto fondamentale per ogni
            individuo: IL DIRITTO AD AVERE UN ARMA.Come vedi quel che hai scritto potrebbe riferirsi alle armi, eppure abbiamo leggi restrittive che impongono un controllo su quanti ne vogliano una.Poi ovvio c'è il mercato nero, ma quello c'è sempre e sempre si cerca di combatterlo.Seguendo la tua logica dovremmo liberalizzare il possesso di armi.
            Detto in altre parole vuol dire tacitare
            ILLUSORIAMENTE la propria ansia di sicurezza
            pagando con un REALE diritto alla riservatezza.
            Se ti sembra un buon affare vai pure avanti...io
            non ti seguo e leggendo il forum mi sembra che,
            fortunatamente, anche altri facciano altrettanto.Questo mi spiace perchè come vedi non offendo nessuno, esprimo le mie idee ed ascolto le tue.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      - Scritto da: Anonimo[CUT]Pensa te... io vieterei agli stupidi di usare Internet invece. Sarebbe tutto molto più facile per tutti gli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo
        [CUT]

        Pensa te... io vieterei agli stupidi di usare
        Internet invece. Sarebbe tutto molto più facile
        per tutti gli altri.Però poi non lamentarti se qualcuno volesse vietare Internet a te.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
          - Scritto da: Anonimo
          Però poi non lamentarti se qualcuno volesse
          vietare Internet a te.Perché... tu vorresti vietare a me la privacy e ti aspetti che io rispetti poi i tuoi diritti? Ma neanche per sogno.Sappi che ad azione corrisponde reazione uguale e contraria.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Però poi non lamentarti se qualcuno volesse

            vietare Internet a te.

            Perché... tu vorresti vietare a me la privacy e
            ti aspetti che io rispetti poi i tuoi diritti? Ma
            neanche per sogno.
            Sappi che ad azione corrisponde reazione uguale e
            contraria.Eri tu il garantista fino all'estremo.O sei garantista solo quando vuoi?Bella coerenza, complimenti
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            Eri tu il garantista fino all'estremo.
            O sei garantista solo quando vuoi?
            Bella coerenza, complimentiMi dispiace, non so di che parli.Io ho sempre affermato che non ci sarà tolleranza finché la tolleranza non esiste da ambo i lati.Se tu vuoi essere intollerante con me non puoi poi pretendere che io sia tollerante con te.Allo stesso modo se tu vuoi limitare la mia libertà io farò altrettanto con te.Mi pare di averlo già ripetuto centinaia di volte questo semplice concetto.Troppo facile far del male alle persone e poi mettersi a piangere quando vi viene chiesto di pagarne il conto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            "se si rende fuori legge la privacy, solo i fuorilegge l'avranno"
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            "se si rende fuori legge la privacy, solo i
            fuorilegge l'avranno"in tal modo saranno facilmente riconoscibilichi usa questi mezzi è un fuorilegge per definizione e va indagato
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            Perché... tu vorresti vietare a me la privacy e
            ti aspetti che io rispetti poi i tuoi diritti? Ma
            neanche per sogno.
            Sappi che ad azione corrisponde reazione uguale e
            contraria.E tu sei giudice supremo che decide chi deve beneficiare della libertà e chi no....Continua così... farai strada.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            E tu sei giudice supremo che decide chi deve
            beneficiare della libertà e chi no....
            Continua così... farai strada.Capisco che la cosa ti diverta e che evidentemente non hai di meglio da fare che stare qui a darmi fastidio, penso però sia chiaro oramai a tutti che il tuo scopo è questo e non quello di affermare una qualsivoglia idea quindi veramente, puoi anche fare a meno di rispondere, come intendo fare io ora con te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Wakko Warner
            Capisco che la cosa ti diverta e che
            evidentemente non hai di meglio da fare che stare
            qui a darmi fastidioE' problema tuo se la *tua* ipocrisia ti da' fastidio.Da' fastidio anche a me, per intenderci, ma tu potresti fare qualcosa per migliorarti almeno....
            penso però sia chiaro
            oramai a tutti Già... il giudice supremo sa quello che pensano tutti.
            che il tuo scopo è questo e non
            quello di affermare una qualsivoglia idea La mia idea è sei il più grande ipocrita di internet.
            quindi
            veramente, puoi anche fare a meno di rispondere,Decido io se fare a meno di rispondere, grazie.
            come intendo fare io ora con te.Certo, come potresti... non hai alcun argomento per giustificare la tua ipocrisia se non cambiare discorso o tacere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            perdonate l'intusione.x wakko warner: non voglio offendere ma le tue idee espresse qui in passato, diciamo "ai limiti" o se preferisci "molto alternative", danno forza alla tesi di chi ha iniziato il thread.Si smonterebbero facilmente queste tesi se a rispondergli per le rime fosse stata una persona "comune" con idee "comuni"; peccato che raramente a portare avanti le tue tesi sull'argomento privacy non sia un "moderato" o una persona "comune", perchè il discorso privacy in quel caso ne uscirebbe rafforzato invece che indebolito (agli occhi delle persone moderate)spero di essermi fatto capire.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            - Scritto da: Anonimo
            peccato che raramente
            a portare avanti le tue tesi sull'argomento
            privacy non sia un "moderato" o una persona
            "comune", perchè il discorso privacy in quel caso
            ne uscirebbe rafforzato invece che indebolito
            (agli occhi delle persone moderate)In realtà ci sono molte persone "moderate" che sostengono le mie stesse tesi.E poi, se ho espresso le idee che ho espresso l'ho fatto perché ci credo, non certo per fare un dispetto a qualcuno. Non è che per il fatto di non esprimerle più io abbia cambiato idea, né tantomeno sbattendomi in galera per esse io cambierei idea (anzi...).Semmai, anziché indebolire il concetto della privacy e dell'anonimato, il mio caso dovrebbe fare l'esatto opposto perché è il chiaro esempio di come, in Italia (e non altrove), oggi (e non 100 anni fa), non sia possibile esprimere liberamente la propria opinione.Poi di me puoi pensare quello che vuoi, io non ho mai fatto del male a nessuno né intendo farlo (a meno che non ci sia costretto per difendere me stesso o le persone a cui voglio bene), ho sempre cercato di aiutare il prossimo quando mi è capitata occasione, io ho la coscienza a posto, ho sempre fatto quello che ho ritenuto giusto per me e per gli altri anche quando mi sarebbe stato decisamente più conveniente fare finta di non vedere... e sono fiero di quello che ho fatto.Resta il fatto che non mi conosci, non sai chi sono, non sai perché ho le idee che ho, non conosci la mia storia, non sai cosa ho dovuto passare io, non sai a quante persone ho fatto del bene, non sai quante rinunce devo fare e ho fatto io per gli altri, non sai quante volte ho rischiato la mia libertà per il bene degli altri, non sai a quante persone sono stato vicino quando ne avevano più bisogno e non c'era nessuno lì per loro, non ho mai preteso neanche un grazie in cambio e spesso non ne ho ricevuti, non sai quante volte mi sono fatto insultare per proteggere le persone a cui voglio bene, anche perfetti sconosciuti... eppure, per le mie idee, pretendi (tu e gli altri) di potermi giudicare, e il bello e che non sono nemmeno libero di controbattere, il vostro giudizio è assoluto ed insindacabile, qui se non lo hai capito non rischio semplicemente di farmi insultare da qualcuno.Bé, bella questa Italia, veramente bella.Tenetevela stretta, mi raccomando, andatene fieri.A me però questa Italia non va bene, potrei fregarmene e continuare la mia vita come fanno in tanti, senza rischiare nulla, nascere, vivere e scomparire come la vita di molti altri. Quando posso però cerco di cambiare le cose, ma non perché voglia lasciare un qualche segno distintivo di me, di questo non mi interessa nulla, tutti noi siamo destinati a scomparire un giorno, anche i personaggi della storia un giorno non saranno più ricordati da nessuno, è infantile cercare di finire sulle pagine della storia, io cerco solo di rendere un po' più sopportabile la vita di quelli che verranno dopo di me perché credo fermamente che questa sia l'unica cosa sensata ed utile che si possa fare della propria vita. Alcuni mi ringrazieranno, altri no, anche questo mi è indifferente, io non faccio le cose per sentirmi dire "bravo" a fine giornata o per finire in un ipotetico paradiso, non voglio nessuna ricompensa e sono convinto che non ne avrò mai una (anzi, è probabile che un giorno finirò in un sacco di guai), io lo faccio perché _so_ che è giusto che sia così.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            Apprezzo il tuo post, molto "sentito" credo.Farò solo qualche semplice appunto qui e lì ma credimi senza intento polemico.- Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            peccato che raramente

            a portare avanti le tue tesi sull'argomento

            privacy non sia un "moderato" o una persona

            "comune", perchè il discorso privacy in quel
            caso

            ne uscirebbe rafforzato invece che indebolito

            (agli occhi delle persone moderate)

            In realtà ci sono molte persone "moderate" che
            sostengono le mie stesse tesi.

            E poi, se ho espresso le idee che ho espresso
            l'ho fatto perché ci credo, non certo per fare un
            dispetto a qualcuno.
            Non è che per il fatto di non esprimerle più io
            abbia cambiato idea, né tantomeno sbattendomi in
            galera per esse io cambierei idea (anzi...).
            Semmai, anziché indebolire il concetto della
            privacy e dell'anonimato, il mio caso dovrebbe
            fare l'esatto opposto perché è il chiaro esempio
            di come, in Italia (e non altrove), oggi (e non
            100 anni fa), non sia possibile esprimere
            liberamente la propria opinione.

            Poi di me puoi pensare quello che vuoi, io non ho
            mai fatto del male a nessuno né intendo farlo (a
            meno che non ci sia costretto per difendere me
            stesso o le persone a cui voglio bene), ho sempre
            cercato di aiutare il prossimo quando mi è
            capitata occasione, io ho la coscienza a posto,
            ho sempre fatto quello che ho ritenuto giusto per
            me e per gli altri anche quando mi sarebbe stato
            decisamente più conveniente fare finta di non
            vedere... e sono fiero di quello che ho fatto.

            Resta il fatto che non mi conosci, non sai chi
            sono, non sai perché ho le idee che ho, non
            conosci la mia storia, non sai cosa ho dovuto
            passare io, non sai a quante persone ho fatto del
            bene, non sai quante rinunce devo fare e ho fatto
            io per gli altri, non sai quante volte ho
            rischiato la mia libertà per il bene degli altri,
            non sai a quante persone sono stato vicino quando
            ne avevano più bisogno e non c'era nessuno lì per
            loro, non ho mai preteso neanche un grazie in
            cambio e spesso non ne ho ricevuti, non sai
            quante volte mi sono fatto insultare per
            proteggere le persone a cui voglio bene, anche
            perfetti sconosciuti... eppure, per le mie idee,
            pretendi (tu e gli altri) di potermi giudicare, e
            il bello e che non sono nemmeno libero di
            controbattere, il vostro giudizio è assoluto ed
            insindacabile, qui se non lo hai capito non
            rischio semplicemente di farmi insultare da
            qualcuno.Se ti fermi ad avere certe idee e basta, no problem per me.Il fatto è che, per il comune sentire che faccio mio, questa "categoria" di persone, reputando "normale" un certo comportamento, prima o poi potrebbe sentire come naturare il metterlo in pratica, con le conseguenze terribili che possiamo immaginare.Il pubblicizzare queste tendenze pubblicamente rischia solo di allargare il fenomeno portando avanti tesi malsane in altre teste.
            Bé, bella questa Italia, veramente bella.
            Tenetevela stretta, mi raccomando, andatene fieri.Come vedi non è che da altre parti la situazione sia differente, per fortuna ovunque si puniscono i fatti eventualmente derivanti da quella condizione e la diffusione di quelle malsane idee.Se per qualche motivo quelle idee sono anche tue, l'unica richiesta che ti si fa è di tenerle per te, non mi sembra una condanna a morte.. Su tutto il resto puoi liberamente discutere dove ti pare (in italia e altri paesi liberi)
            A me però questa Italia non va bene, potrei
            fregarmene e continuare la mia vita come fanno in
            tanti, senza rischiare nulla, nascere, vivere e
            scomparire come la vita di molti altri.
            Quando posso però cerco di cambiare le cose, ma
            non perché voglia lasciare un qualche segno
            distintivo di me, di questo non mi interessa
            nulla, tutti noi siamo destinati a scomparire un
            giorno, anche i personaggi della storia un giorno
            non saranno più ricordati da nessuno, è infantile
            cercare di finire sulle pagine della storia, io
            cerco solo di rendere un po' più sopportabile la
            vita di quelli che verranno dopo di me perché
            credo fermamente che questa sia l'unica cosa
            sensata ed utile che si possa fare della propria
            vita.
            Alcuni mi ringrazieranno, altri no, anche questo
            mi è indifferente, io non faccio le cose per
            sentirmi dire "bravo" a fine giornata o per
            finire in un ipotetico paradiso, non voglio
            nessuna ricompensa e sono convinto che non ne
            avrò mai una (anzi, è probabile che un giorno
            finirò in un sacco di guai), io lo faccio perché
            _so_ che è giusto che sia così.Per come ti sei espresso lungo tutto il thread, il "so che è giusto" mi sembra fuori luogo, il massimo che ci si può permettere è il credere che qualcosa sia giusto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            - Scritto da: Anonimo
            Se ti fermi ad avere certe idee e basta, no
            problem per me.Bah, ti avevo preparato un bel post... lungo, argomentato, poi mi sono reso conto di non poterlo pubblicare.Spiacente.Rifletti però sul fatto che è ingiusto fare affermazioni a cui sai che non posso ribattere, è, intellettualmente parlando, una truffa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo

            Se ti fermi ad avere certe idee e basta, no

            problem per me.

            Bah, ti avevo preparato un bel post... lungo,
            argomentato, poi mi sono reso conto di non
            poterlo pubblicare.
            Spiacente.
            Rifletti però sul fatto che è ingiusto fare
            affermazioni a cui sai che non posso ribattere,
            è, intellettualmente parlando, una truffa.scusami ma credevo che in quella frase da te quotata qui sopra tu potessi rispecchiarti.spero di essermi fatto capire.mettiamo che uno sia nazista: finchè se lo tiene per sè no problem, se però si crea un sito per parlare di certe tesi crea un problema di "sicurezza" , come spiegavo nel precedente post.tutto qui per me.non capisco l'ultima parte del tuo post, una risposta al mio post non implica da parte tua il dover parlare delle tue idee.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            - Scritto da: Anonimo
            spero di essermi fatto capire.
            mettiamo che uno sia nazista: finchè se lo tiene
            per sè no problem, se però si crea un sito per
            parlare di certe tesi crea un problema di
            "sicurezza" , come spiegavo nel precedente post.
            tutto qui per me.Vedi, per poterti rispondere in modo adeguato non avrei scelta che fare alcune affermazioni e puntualizzazioni che non posso fare.Prendiamo però il caso del nazista. Tu dai per scontato che questo nazista voglia parlare di scorticare ebrei, di guerre, ecc. Magari invece vuole semplicemente esprimere le idee in cui crede. Non c'è nulla di male a ritenere di appartenere ad una razza ariana. Non c'è nulla di male a ritenere che le "razze" debbano vivere secondo le loro tradizioni separate dalle altre. Magari sono idee sciocche, ma nessuno ti forza a crederci e nessuno forza nessun'altro a crederci. Vedi... tu senti la parola "nazista" e ti immagini un crudele assassino. Io sento la parola "nazista" e immagino una persona che ha alcune idee opinabili, forse un ragazzo che si è lasciato influenzare da qualcuno o si è lasciato impressionare troppo da eventi quasi "mitici" avvenuti in passato... o magari uno storico che è giunto a conclusioni non "convenzionali". Credo però sia suo diritto cercare di diffondere queste sue idee, non è giusto vivere in un mondo in cui solo alcune persone possono esprimere le loro idee liberamente.I genitori di mio nonno erano Ebrei, si sono poi convertiti al cattolicesimo una volta giunti in Italia.Durante la guerra mio nonno ha dovuto fare carte false per sopravvivere, per non essere mandato al fronte, per non essere perseguitato. Lui non credeva in nessun Dio, era spesso scorbutico, gli piaceva fare di testa sua ha persino rincorso il parroco con il fucile carico (va bé, su queste cose potrei scriverci un libro non dissimile da Don Camillo e Peppone... sorvoliamo)... ma era una persona fondamentalmente buona e si è preso cura delle persone che ne avevano bisogno quando avevano bisogno. Non meritava certo tutto quello che ha dovuto passare nella sua vita. Se lo avessero preso/scoperto io non sarei qui (il che non è necessariamente un male) ma credo sia sbagliato impedire loro di comunicare le loro idee, seppur imho sciocche, agli altri. Non credo che si crei nessun problema di sicurezza per questo a meno che tu non ritenga le persone incapaci di usare il proprio cervello.Nel caso poi specifico all'argomento di cui non posso parlare, anche qui parti dalla premessa che sia sempre e comunque un male. Io non posso ribattere quindi non posso rispondere al tuo post per questa ragione.
            non capisco l'ultima parte del tuo post, una
            risposta al mio post non implica da parte tua il
            dover parlare delle tue idee.Tu hai fatto delle affermazioni a mio parere errate, su queste affermazioni hai tratto delle conclusioni circa le mie idee e hai deciso che io dovrei tenermele per me.Ora, a parte il fatto che comunque io non ho scelta, capisci che una qualunque risposta a quel post implica alcune puntualizzazioni che non posso fare. E mi dispiace davvero non poterle fare, la sorte dei soggetti mi sta a cuore non meno di quanto stia a cuore a te ma proprio per questa ragione sono giunto a conclusioni diametralmente opposte alle tue il che può sembrarti una contraddizione, ma sono a conoscenza di troppi *fatti* per trarre conclusioni errate e generaliste come quelle in cui tu, a mio parere, sei caduto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            - Scritto da: Wakko Warner
            CUTVado di fretta quindi ti riassumo la mia risposta in 2 righe:Il nazista in questione può essere anche una buonissima persona, ma:1) se mette in atto la propria ideologia fa danni2) se diffonde (termine usato da te) le proprie idee, rischia di trasferirle ad altri (nel caso abbia una buona dialettica e buone capacità di presa sulle persone---
            che a loro volta si ritroverebbero con questi 2 punti pure loro, in un loop infinito)per questo imho certe "tendenze" non devono avere "pubblicità" dai diretti interessati.Si chiede loro solo di:- non metterle in atto materialmente- non diffonderleVige libertà di pensiero totale e libertà di parola limitata A FIN DI BENE per il mantenimento (termine errato ma non ricordo quello giusto) della comunità.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            - Scritto da: Anonimo[CUT]Vedo che non hai ancora capito qual'è il problema reale.Il nazista vuole esprimere e diffondere le sue idee per le seguenti ragioni:1) Le ritiene *giuste*2) Vuole trovare qualcuno come lui per poter discutere di queste coseNon necessariamente il punto 2 implica violenza su nessuno.Per quello che riguarda il punto 1 credo che la sua opinione su ciò che è giusto o sbagliato sia equivalente alla tua quindi non vedo proprio perché tu possa fare le tue affermazioni e il nazista no.
            Vige libertà di pensiero totale e libertà di
            parola limitata A FIN DI BENE per il mantenimento
            (termine errato ma non ricordo quello giusto)
            della comunità.Quando si rovina deliberatamente la vita delle persone non esiste più il "fin di bene". Ed è quello che capita regolarmente qui. Mi spiace, non mi renderò mai complice di questo. La libertà di pensiero, parola ed espressione devono essere garantiti. Le varie "apologie" non sono altro che scusanti per imporre la propria morale sugli altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da: Anonimo
            [CUT]

            Vedo che non hai ancora capito qual'è il problema
            reale.
            Il nazista vuole esprimere e diffondere le sue
            idee per le seguenti ragioni:
            1) Le ritiene *giuste*
            2) Vuole trovare qualcuno come lui per poter
            discutere di queste cose

            Non necessariamente il punto 2 implica violenza
            su nessuno.Non implica violenza ma implica diffusione di una "tendenza" molto pericolosa (per i 2 punti che ho fatto nel precedente post)
            Per quello che riguarda il punto 1 credo che la
            sua opinione su ciò che è giusto o sbagliato sia
            equivalente alla tua quindi non vedo proprio
            perché tu possa fare le tue affermazioni e il
            nazista no.Perchè al nazista ha dato torto la storia, e non solo.Per come si è sviluppata la nostra civiltà (per fortuna), possiamo affermare che le idee naziste siano SBAGLIATE.Allargando il discorso ad altre "devianze", queste sono censurate perchè gravemente contrarie alla "morale pubblica" o al "sentire comune", ed inoltre potenzialmente pericolose sempre per i 2 punti che ho elencato prima.

            Vige libertà di pensiero totale e libertà di

            parola limitata A FIN DI BENE per il
            mantenimento

            (termine errato ma non ricordo quello giusto)

            della comunità.

            Quando si rovina deliberatamente la vita delle
            persone non esiste più il "fin di bene". Scusami ma non mi sembra di "rovinare vite" chiedendo solo la non diffusione di alcune idee (che sono una goccia nell'oceano perchè condivise da pochissimi)
            Ed è
            quello che capita regolarmente qui. Mi spiace,
            non mi renderò mai complice di questo. La libertà
            di pensiero, parola ed espressione devono essere
            garantiti.Sul pensiero sono daccordo, sulla parola e l'espressione ci sono limiti, non imposti ma voluti dalla stragrande maggioranza. E comunque sono limiti molto ampi, i temi di cui si chiede di non parlare sono davvero pochi.
            Le varie "apologie" non sono altro che
            scusanti per imporre la propria morale sugli
            altri.Vedi sopra.---Scusa ma è tanto grave chiedere di non diffondere una delle migliaia di idee che uno ha?Si hanno mille argomenti di cui poter parlare, si chiede un piccolo sacrificio per il bene comune, non vedo sinceramente il perchè di tanti problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per wakko warner
            - Scritto da: Anonimo
            Non implica violenza ma implica diffusione di una
            "tendenza" molto pericolosa (per i 2 punti che ho
            fatto nel precedente post)Non sono d'accordo. Tu hai il diritto di dire che le idee naziste sono "il male" ma il nazista non ha il diritto di ribattere. Questo è ingiusto. Se vai a vedere la storia anche i comunisti ne hanno fatte di cotte e di crude, eppure a loro la possibilità di esprimere la propria opinione liberamente non è stata tolta.
            Perchè al nazista ha dato torto la storia, e non
            solo.
            Per come si è sviluppata la nostra civiltà (per
            fortuna), possiamo affermare che le idee naziste
            siano SBAGLIATE.Questo lo affermi perché ti è stato detto così fin da quando eri piccolo. Perché ci sono stati 50 anni in cui nessuno poteva contestare né tantomeno presentare spiegazioni alternative agli eventi storici passati.Se avesse vinto il nazismo stai pur sicuro che i libri di storia avrebbero raccontato tutt'altro e la storia avrebbe dato ragione a loro. Molti fatti che riguardano i crimini commessi dai comunisti, dai partigiani, ecc. sono stati seppelliti forse per sempre di modo che nessuno mai possa ritrovarli. Questa è un'informazione parziale e di parte, pericolosa non meno di alcune idee naziste.
            Allargando il discorso ad altre "devianze",
            queste sono censurate perchè gravemente contrarie
            alla "morale pubblica" o al "sentire comune", ed
            inoltre potenzialmente pericolose sempre per i 2
            punti che ho elencato prima.Spiacente. Non credo esista la "morale pubblica", è semplicemente un'invenzione per imporre la propria morale su tutti gli altri cercando di creare una serie di valori e convincere tutti a crederci rendendo impossibile a chi ha idee diverse di esprimere tali idee e magari riuscire in questo modo a fornire una visione d'insieme più giusta ed equilibrata.Quello che poi tu chiami "devianza" io la definisco più semplicemente come normale diversità fra gli uomini. Anche l'omosessualità è stata (ed è ancora cheche se ne dica) considerata una "devianza" tanto che viene ancora considerata un "disturbo della sessualità" anziché vedere la questione per quello che è: due persone che si vogliono bene. Eppure oggi sappiamo che non c'è nulla di sbagliato in essa se non porta a comportamenti criminali (tipo gli stupri, comportamenti che per inciso si verificano anche fra gli etero).Non si può condannare un'intera classe di individui semplicemente per il comportamento scorretto di alcuni di loro ed è quello che si sta facendo.
            Scusami ma non mi sembra di "rovinare vite"
            chiedendo solo la non diffusione di alcune idee
            (che sono una goccia nell'oceano perchè condivise
            da pochissimi)1) Non è affatto vero che sono condivise da pochissimi, molti le condividono ma non hanno né il coraggio né la possibilità di esprimersi al riguardo2) Se ci si limitasse a dire di non parlarne sarebbe (forse) anche accettabile se non fosse per il fatto che: a) Non solo non si vuole che se ne parli, ma non si vuole nemmeno permettere a queste persone di dialogare con altre persone simili, di trovare il conforto di qualcuno che capisca le loro sofferenze, di intervenire quando si dicono evidenti falsità nei loro confronti o nei confronti di quello in cui credono e di quello che sentono come bello e giusto dentro di loro b) Il fatto di non parlarne sta creando a queste persone una marea di problemi, di pregiudizi, di rogne che non ti puoi nemmeno immaginare. E di questo silenzio ci si approfitta per continuare a "spalar m*rda" su di loro. c) Spesso si tratta di persone buone che non farebbero mai del male a nessuno eppure sono costrette a vivere i loro sentimenti nel silenzio, non possono dire nulla a nessuno perché se lo fanno rischiano ben più di qualche insulto (che sarebbe già sbagliato di suo) d) Ci si approfitta del silenzio per farli passare come dei malati mentali... e quello che è ancora più divertente (o meglio... più triste) è che se fossero malati (cosa che *non* credo) per lo meno si meriterebbero di essere curati e non sbattuti in cella e) Questo silenzio non fa altro che amplificare l'isteria di massa che (anche grazie ad una campagna diffamatoria nei loro confronti... campagna a cui non si può nemmeno rispondere... nemmeno portando dei *fatti* che li smentiscono) si immagina di avere a che fare con un qualche mostro/animale senza né cuore né cervello f) L'isteria creata dai media in questa materia ha causato un sacco di male a queste persone, persone, che come dicevo, magari non hanno nemmeno mai fatto del male a nessuno. Si è poi fatta passare l'idea che i soggetti verso cui riversano il loro affetto siano dei piccoli "handicappati mentali" incapaci di scegliere per se stessi cosa è giusto o sbagliato. Bambole assessuate senza sentimenti. g) Quando una di queste persone viene individuata viene spesso allontanata dalle persone a cui vuole bene, proprio dalle persone a cui men che meno farebbe del male. E questo naturalmente non fa soffrire solo quella persona, ma anche e specialmente l'altra *persona* coinvolta che si trova privato/a di un amico/a importante nella sua vita e che spesso si converte in un vero *stupro mentale* cercando di convincerla che l'altro/a le ha causato un qualche danno o che ha voluto approfittarsi della sua fiducia. Per permetterti di immaginare semplicemente che cosa significhi questo punto ti chiedo di immaginare la seguente situazione: immagina che un giorno si presentino dei tipi nella tua vita che ti portano via una persona cara (chessò... tua moglie, tuoi figli, il tuo compagno, un amico intimo, ecc.) accusandoti di essere un mostro quando tu *sai* che a questa persona non hai mai e poi mai fatto del male ma hai anzi sempre cercato di proteggere, gli hai sempre voluto un bene sincero e profondo, lo/la hai sempre aiutato/a quando era in difficoltà, hai dedicato molto del tuo tempo non solo alla sua crescita fisica ma anche mentale e spirituale. Poi immagina che cerchino di convincere questa persona a cui tu vuoi un bene dell'anima che tu sei un mostro, che hai cercato di approfittarti di lui/lei, immagina che cerchino di portare questa persona ad odiarti, immagina che cerchino di distorcere tutto quello che di bello hai fatto per lui/lei in modo che sembri che tu avessi secondi fini. Se riesci ad immaginare il tuo stato d'animo in una situazione simile (ed è *difficile* farlo seriamente perché sembrano cose impossibili, impensabili) bé ben venuto nel nel mondo, nella vita di ogni giorno, di queste persone. Ora immagina di non poter nemmeno gridare al mondo la tua rabbia, il tuo dolore, l'ingiustizia che hai subito. Immagina di non poter trovare nessuno a cui confidarti perché se lo fai vai in galera (e non è la galera del monopoli... è la galera degli "anni della tua vita vera buttati via"... è la galera in cui gli altri detenuti magari si divertiranno pure con te e con il tuo dolore). Immagina che uno su un forum ti dica
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: Wakko Warner
        Pensa te... io vieterei agli stupidi di usare
        Internet invece. Sarebbe tutto molto più facile
        per tutti gli altri.Ti piacerebbe limitare la libertà di parola quando ti conviene.. eh?Tu vuoi tutti i diritti del mondo, ma agli altri decidi tu se darli o meno, vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      - Scritto da: Anonimo
      perchè li usano 2 tipi di persone:
      - quelli che hanno da nascondere qualcosaSe non hai nulla da nascondere, dimmi la tua identita', il tuo numero di telefono, email, eta', peso, altezza, sesso, ultimi 5 lavori, voti d'esame scolastici, quante volte al giorno provi libidine, indirizzo, problemi giovanili, peggiore figuraccia della tua tua vita, importo in banca, soldi in portafoglio, importo a casa, introiti mensili, gusti sessuali e religiosi, ultime mlattie o infortuni, tutto qui sotto, grazie.Sei anche invitato a togliere la serratura di casa, per permettere a tutti di entrare, tanto non hai nulla da nascondere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      Il problema non sta sicuramente nel fatto che qualcuno, qualora non avesse nulla da nascondere, non debba poi temere molto. Questa è un'evidente idiozia e non ci vuol molto a capirlo.Nello stesso modo, la questione non sta neppure nel fatto che chi voglia usare questi hw sia paronoico. La questione è che lo sia abbastanza (paranoico).
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      Lo so, non ti si dovrebbe rispondere, perchè sei un troll che vuole - e riesce, complimenti - ad aprire un bel flame... però...- Scritto da: Anonimo
      perchè li usano 2 tipi di persone:

      - i paranoici, che non fanno male a nessuno se
      non a sè stessie questi, sia che tu lo voglia, sia che tu non lo voglia, sono fatti loro, non tuoi.Normalmente i "paranoici" poi sono quelli che invece di bersi tutte le panzane degli altri, sono molto accorti.Preferisco avere messo la busta attorno alla mia cartolina, che aver usato la cartolina perchè nessuno ha messo a mia disposizione la possibilità di avere la busta.Loro lo fanno. Così il male che ci si fa arrovellandosi diminuisce: si sono arrovellati loro, ora basta usare il frutto del loro lavoro.
      - quelli che hanno da nascondere qualcosaè la solita stronzata.Il principio è che DECIDO IO COSA VEDI E COSA NON VEDI DELLA MIA VITA e non tu. Quindi :innanzitutto NON VEDI NULLA e poi , un po' alla volta, qualcosa alla volta, SE VOGLIO con CHI IO VOGLIO faccio un po' di disclosure.Se non hai niente da nascondere puoi andare nudo in giro, lasciare le porte del cesso e le finestre aperte, andare in mezzo alla gente e dire i tuoi fatti privati - qualsiasi essi siano e che coinvolgano anche altre persone per le cui informazioni divulgate ti assumi TU la responsabilità arbitrariamente - ad alta voce, altissima, registrare tutte le tue conversazioni telefoniche, le tue mail, i tuoi movimenti bancari e controlli incrociati con i tuoi acquisti, movimenti personali, telefonate, reti sociali e pubblicarli sul tuo sito web "fatevituttiifattimiei.com" ma mi raccomando che ci siano almeno 3 webcam in ogni stanza perchè se non te lo vedo (dato che non hai niente da nascondere) mentre stai pisciando allora vuol dire che HAI QUALCOSA da nascondere e quindi io ti sospetto, si, caro amico, io ti sospetto e mi sa che è ora di farti una delazione presso la Questura. I fatti miei decido io chi se li fa.LA porta di casa mia la apro io , se voglio.Se si avvicina qualcuno ad ascoltare i miei discorsi, io mi allontano, oppure gli dico "ma che vuoi?" finchè non se ne va.Eccetera.Da nascondere? Ho tutto. Tutto è da nascondere, per principio. Perchè il principio è che tu mi CHIEDI PER FAVORE per entrare nella mia vita, bussi e se ti dico "NO" tu non entri.Tutto qui; perchè quella è la mia vita, la mia libertà. E lo stato naturale di questa libertà è che l'unica TUA libertà che io violo in questo modo è quella di farti i cazzi miei.Direi che nell'ambito del classico compromesso "la libertà degli altri limita la nostra" questo è accettabile.Normale è che i cazzi miei sono miei. Anormale è che qualcuno pretenda di potersi fare i cazzi miei adducendo come motivazione che se non glielo lascio fare allora è probabile che io sia un criminale.Come dire : se non me la mostri e non me la fai toccare significa che non te la lavi e che puzza.Un sillogismo perfetto, perfettamente fondato, il tuo.
      Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per questi
      gingilli, perchè significa dare l'immunità a
      chissà chi.ci vorrebbe il porto d'armi per sparare simili cazzate.
      • Anonimo scrive:
        PAD SOCMEL BEN BEN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        "Bisognerebbe vietare questi aggeggiperchè li usano 2 tipi di persone:- i paranoici, che non fanno male a nessuno se non a sè stessi- quelli che hanno da nascondere qualcosaCi vorrebbe una specie di porto d'armi per questi gingilli, perchè significa dare l'immunità a chissà chi."PAD SOCMEL BEN BEN!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe che? E' fascismo?
      - Scritto da: Anonimo
      perchè li usano 2 tipi di persone:...
      - quelli che hanno da nascondere qualcosaE' una visione totalitarista, la tua, molto vicina allo stato fascista.Questo è ancora uno stato di diritto, in cui vige il principio di innocenza fino a prova contraria.Io ho il diritto di nascondere quello che voglio al resto del mondo.
      Ci vorrebbe una specie di porto d'arminon si uccide con questi dispositivi
      per questi
      gingilli, perchè significa dare l'immunità a
      chissà chi.significa realizzare appieno la legislazione sulla privacy.
      Padabbreviazione di "Padellaro"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      - Scritto da: Anonimo
      perchè li usano 2 tipi di persone:

      - i paranoici, che non fanno male a nessuno se
      non a sè stessi

      - quelli che hanno da nascondere qualcosa

      Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per questi
      gingilli, perchè significa dare l'immunità a
      chissà chi.


      PadAnche i nazisti dicevano che se nessuno ha nulla da necondere...E poi guarda come hanno usato le informazioni nascoste.DIFFIDA da ch ti dice ciòo è in malafede o è idiota
    • yenaplyskyn scrive:
      Ma putt... Eva
      Ne esistono ancora molti di individui simili????Mica per nulla...ma la loro eliminazione diventa faticosa ;)Eddai che grazie a questi "genii" ci troviamo il mondo di m... che abbiamo e quello ancora peggiore che arriverà...YenA
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma putt... Eva
        - Scritto da: yenaplyskyn
        Ne esistono ancora molti di individui simili????

        Mica per nulla...ma la loro eliminazione diventa
        faticosa ;)

        Eddai che grazie a questi "genii" ci troviamo il
        mondo di m... che abbiamo e quello ancora
        peggiore che arriverà...

        YenAargomentazioni zero.bravo!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma putt... Eva
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: yenaplyskyn

          Ne esistono ancora molti di individui simili????



          Mica per nulla...ma la loro eliminazione diventa

          faticosa ;)



          Eddai che grazie a questi "genii" ci troviamo il

          mondo di m... che abbiamo e quello ancora

          peggiore che arriverà...



          YenA

          argomentazioni zero.

          bravo!si invece tu di argomentazioni a manetta.... stupide ma a manetta...
    • ciko scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi

      - quelli che hanno da nascondere qualcosastrano messaggio... da un utente non registrato....cmq, ti darebbe fastidio se qualcuno ti fermasse per strada e ti costringesse a fagli vedere il contenuto del tuo portafoglio o la tua borsetta(se sei donna..)?a me da morire, anche se nn ho niente da nascondere....
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: ciko


        - quelli che hanno da nascondere qualcosa

        strano messaggio... da un utente non
        registrato....

        cmq, ti darebbe fastidio se qualcuno ti fermasse
        per strada e ti costringesse a fagli vedere il
        contenuto del tuo portafoglio o la tua
        borsetta(se sei donna..)?
        a me da morire, anche se nn ho niente da
        nascondere....esempio sbagliato. qui si parla di quelli che commettono crimini.con questi box, non potresti "controllargli la borsetta" perchè hanno l'immunità, non possono essere indagati e quindi presi.
        • ciko scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi


          esempio sbagliato. qui si parla di quelli che
          commettono crimini.no, qui si parla di tutti, ANCHE di quelli che commettono crimini
          con questi box, non potresti "controllargli la
          borsetta" perchè hanno l'immunità, non possono
          essere indagati e quindi presi."chi rinuncia alla propria liberta' personale in nome della sicurezza, non merita ne' l'una, ne' l'altra" O. Wildepreferisco che mi rubino il portafoglio rispetto al fatto di vivere in uno Stato di polizia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi

            O. WildeROTFL :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: ciko
            "chi rinuncia alla propria liberta' personale in
            nome della sicurezza, non merita ne' l'una, ne'
            l'altra" I servizi non cifrati sono di gran lunga più numerosi (= SCELTA), comodi, e veloci e, soprattutto, funzionano.Chi rinuncia alla propria comodità, velocità, scelta e funzionalità in nome della privacy, non merita nè l'una, nè l'altra
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: ciko



            esempio sbagliato. qui si parla di quelli che

            commettono crimini.

            no, qui si parla di tutti, ANCHE di quelli che
            commettono crimini


            con questi box, non potresti "controllargli la

            borsetta" perchè hanno l'immunità, non possono

            essere indagati e quindi presi.

            "chi rinuncia alla propria liberta' personale in
            nome della sicurezza, non merita ne' l'una, ne'
            l'altra"
            O. Wilde

            preferisco che mi rubino il portafoglio rispetto
            al fatto di vivere in uno Stato di polizia...Secondo te Wilde parlava di privacy o di IMMUNITA'?Privacy è poter fare quel che ti pare CON LA PORTA CHIUSA.Se commetti reato, non puoi appellarti alla privacy, decade perchè hai violato l'altrui libertà.Mettetevi in testa questo: chi fa reato non può lamentarsi per la privacy se gli fanno una perquisizione!Con questi strumenti i reati sarebbero tutti impuniti
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi


            "chi rinuncia alla propria liberta' personale in

            nome della sicurezza, non merita ne' l'una, ne'

            l'altra"

            O. Wilde


            Secondo te Wilde parlava di privacy o di
            IMMUNITA'?

            Con questi strumenti i reati sarebbero tutti
            impunitiSoprattutto i reati contro l'intelligenza :D (non è di Wilde la citazione)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo


            "chi rinuncia alla propria liberta' personale
            in


            nome della sicurezza, non merita ne' l'una,
            ne'


            l'altra"


            O. Wilde




            Secondo te Wilde parlava di privacy o di

            IMMUNITA'?



            Con questi strumenti i reati sarebbero tutti

            impuniti

            Soprattutto i reati contro l'intelligenza :D
            (non è di Wilde la citazione)Fosse per te dovrebbe regnare il caos?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: ciko





            esempio sbagliato. qui si parla di quelli che


            commettono crimini.



            no, qui si parla di tutti, ANCHE di quelli che

            commettono crimini




            con questi box, non potresti "controllargli la


            borsetta" perchè hanno l'immunità, non possono


            essere indagati e quindi presi.



            "chi rinuncia alla propria liberta' personale in

            nome della sicurezza, non merita ne' l'una, ne'

            l'altra"

            O. Wilde



            preferisco che mi rubino il portafoglio rispetto

            al fatto di vivere in uno Stato di polizia...

            Secondo te Wilde parlava di privacy o di
            IMMUNITA'?

            Privacy è poter fare quel che ti pare CON LA
            PORTA CHIUSA.

            Se commetti reato, non puoi appellarti alla
            privacy, decade perchè hai violato l'altrui
            libertà.

            Mettetevi in testa questo: chi fa reato non può
            lamentarsi per la privacy se gli fanno una
            perquisizione!

            Con questi strumenti i reati sarebbero tutti
            impunitima basta cr*sto siete veramente ignoranti!non era Wilde, era Franklin perdio!http://en.wikiquote.org/wiki/Benjamin_Franklin
          • ciko scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi

            ma basta cr*sto siete veramente ignoranti!e per questo bisogna offendere?!?avro' sbagliato la citazione mica ho stuprato tua sorella......un po' di educazione non guasterebbe(bastava scrivere qualcosa tipo: "cmq la citazione e' di B. franklin, non Wilde..")
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      - Scritto da: Anonimo
      perchè li usano 2 tipi di persone:

      - i paranoici, che non fanno male a nessuno se
      non a sè stessi

      - quelli che hanno da nascondere qualcosa

      Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per questi
      gingilli, perchè significa dare l'immunità a
      chissà chi.


      PadCerto, certo... Perché posti da anonimo? (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: Santos-Dumont

        - Scritto da: Anonimo

        perchè li usano 2 tipi di persone:



        - i paranoici, che non fanno male a nessuno se

        non a sè stessi



        - quelli che hanno da nascondere qualcosa



        Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per
        questi

        gingilli, perchè significa dare l'immunità a

        chissà chi.





        Pad

        Certo, certo... Perché posti da anonimo? (rotfl)Bravo, e qui mi casca l'asino.NON SONO ANONIMO, se commettessi un reato si potrebbe risalire al mio ip ed alla mia postazione, incriminandomi se è il caso.Con questi box avrei l'IMMUNITA'
        • Anonimo scrive:
          Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Santos-Dumont



          - Scritto da: Anonimo


          perchè li usano 2 tipi di persone:





          - i paranoici, che non fanno male a nessuno se


          non a sè stessi





          - quelli che hanno da nascondere qualcosa





          Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per

          questi


          gingilli, perchè significa dare l'immunità a


          chissà chi.








          Pad



          Certo, certo... Perché posti da anonimo? (rotfl)

          Bravo, e qui mi casca l'asino.Sei caduto?
          NON SONO ANONIMO, se commettessi un reato si
          potrebbe risalire al mio ip ed alla mia
          postazione, incriminandomi se è il caso.E chi ci dice che non stai usando un proxy?Posta nome, cognome, indirizzo e numero di telefono per favore che dobbiamo aggiornare la lista di fascistelli.
          Con questi box avrei l'IMMUNITA'Ancora con sta storia dell'immunità?Impara ad usare i termini correttamente se vuoi un contraddittorio va la asen.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Santos-Dumont





            - Scritto da: Anonimo



            perchè li usano 2 tipi di persone:







            - i paranoici, che non fanno male a nessuno
            se



            non a sè stessi







            - quelli che hanno da nascondere qualcosa







            Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per


            questi



            gingilli, perchè significa dare l'immunità a



            chissà chi.











            Pad





            Certo, certo... Perché posti da anonimo?
            (rotfl)



            Bravo, e qui mi casca l'asino.

            Sei caduto?


            NON SONO ANONIMO, se commettessi un reato si

            potrebbe risalire al mio ip ed alla mia

            postazione, incriminandomi se è il caso.

            E chi ci dice che non stai usando un proxy?
            Posta nome, cognome, indirizzo e numero di
            telefono per favore che dobbiamo aggiornare la
            lista di fascistelli.l'unico fascista qui sei te, non riesci a dialogare in un forum argomentando le risposte, complimentoni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      (ANSA) -ROMA, 19 GEN- "La mancata riforma dei servizi di informazione e' una carenza assai grave del nostro complesso sistema di sicurezza, afferma Giuseppe Pisanu. Il ministro dell' Interno, parlando alla scuola del Sisde, ha ribadito la necessita' del superamento del 'modello binario': 'In una realta' politico-istituzionale democraticamente consolidata, non c'e' piu' spazio per la vecchie perplessita' sulla concentrazione dei poteri in un unico organismo di intelligence', dipendente dal presidente del Consiglio."Così siamo in una botte di ferro il buon Silvio (ma quando lo faranno santo?) Veglia su di noi!Sempre sia lodato :D
    • edmd_dant scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      - Scritto da: Anonimo
      perchè li usano 2 tipi di persone:

      - i paranoici, che non fanno male a nessuno se
      non a sè stessi

      - quelli che hanno da nascondere qualcosa

      Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per questi
      gingilli, perchè significa dare l'immunità a
      chissà chi.


      Padse ti legge Buschi, te paga per l idea :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: edmd_dant

        - Scritto da: Anonimo

        perchè li usano 2 tipi di persone:



        - i paranoici, che non fanno male a nessuno se

        non a sè stessi



        - quelli che hanno da nascondere qualcosa



        Ci vorrebbe una specie di porto d'armi per
        questi

        gingilli, perchè significa dare l'immunità a

        chissà chi.





        Pad
        se ti legge Buschi, te paga per l idea
        :DChi è Buschi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
      Ti dovessi dire ... a me piace il sesso praticato a base di banane che vengono inserite in tutti i buchi possibili, e su internet non vado cercando che quello. Non è reato, ma dà un po' fastidio che il mondo possa saperlo.Ciao,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Bisognerebbe vietare questi aggeggi
        - Scritto da: Anonimo
        Ti dovessi dire ... a me piace il sesso praticato
        a base di banane che vengono inserite in tutti i
        buchi possibili, e su internet non vado cercando
        che quello. Non è reato, ma dà un po' fastidio
        che il mondo possa saperlo.

        Ciao,
        PiwiEsempio sbagliato.Non ledi nessuno con quelle pratiche, nè tantomeno nessuno indagherà su questo perchè non sussistono gli estremi.Ma se a "banane" sostituisci "bambine", credi sia doveroso dover poterti individuare o no?Questo è il problema.Se tu ledessi i diritti altrui, con questi box non si potrebbe risalire a te.
Chiudi i commenti