Londra, arrestato il DJ col vizio

Applausi dalle major per l'operazione che ha condotto all'arresto di un utente eBay a cui si attribuisce la distribuzione di pezzi musicali in pre-release. E' un disc jokey

Roma – Gli inquirenti non hanno dubbi: il disc jokey che hanno arrestato a Londra nelle scorse ore era uno che distribuiva su Internet musica di cui veniva in possesso grazie al suo lavoro, musica in pre-release, brani che dovevano ancora essere consegnati al mercato, pensati per ottenere il feedback di una rete selezionata di esperti. Pezzi sui quali il DJ, a loro dire, lucrava.

In particolare, raccontano le cronache, l’uomo otteneva grandi quantità di musiche anche perché impegnato come recensore dei nuovi album. Il problema sta nei profitti in cui riusciva a tradurli: secondo l’accusa, metteva in vendita su eBay le copie che gli arrivavano in promozione.

Su di lui ora pesano accuse pesanti, che comprendono riciclaggio di denaro e furto, denunce che potrebbero provocargli sanzioni pecuniarie elevatissime e persino spedirlo in galera.

La polizia britannica ha ricostruito l’attività dell’uomo grazie alla consulenza dei discografici di BPI e IFPI . John Kennedy, CEO della Federazione internazionale dei fonografici, ha applaudito all’iniziativa: “La pirateria sui pre-release – ha detto – causa danni pesanti ai performer, agli autori e ai produttori di musica. Chi ha accesso alla musica in pre-release per via del proprio lavoro, e che la rivende o la distribuisce illegalmente, dovrebbe rendersi conto che le etichette discografiche grandi e piccole hanno un atteggiamento di tolleranza zero per questa attività. Noi denunceremo alla polizia azioni di questo genere e ci attendiamo che la polizia consideri con gravità questo reato”.

Secondo IFPI, quando un album in pre-release viene venduto e distribuito da uno dei pochi che può disporne, in brevissimo tempo appare sulle reti di sharing amplificando, secondo i fonografici, gli “enormi danni causati dall’attività pirata”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hoodie scrive:
    sbaglio o non ha il flash?
    sbaglio o gli manca il lampeggiatore interno estraibile che hanno tutte?a occhio ehnon la conosco
  • Enzo scrive:
    motore autofocus?
    il motore dell'AF è interno o bisogna usare lenti con il motore integrato?
    • bosterx scrive:
      Re: motore autofocus?
      Il sistema Canon EOS ha la caratteristica di possedere solamente obbiettivi con motore interno.
      • canonista scrive:
        Re: motore autofocus?
        - Scritto da: bosterx
        Il sistema Canon EOS ha la caratteristica di
        possedere solamente obbiettivi con motore
        interno.il che può essere un vantaggio o uno svantaggio: dipende parecchio dai costi dei corpi macchina e dalle quantità di obiettivise hai un corpo macchina da 400 euro col motore autofocus e due obiettivi da 200 è un contose hai un corpo macchina da 7000 euro e un parco completo di obiettivi AF con motore e se ne rompe uno, non cambi la macchina più un obiettivo, ma solo un obiettivo:)non so se mi sono capito, però
        • Yagghi scrive:
          Re: motore autofocus?
          Be Canonista il tuo discorso vale solo se sei legato a una macchina che non ha autofocus interno, in campo nikon direi la d40, x o meno. Questo modello economico richiede ottiche dotate di motore proprio, ciò chiaramente ti vinco9lka all'acquisto di specifici obiettivi.Voglio dire che se hai una macchina da diciamo 2000, dubito molto che non abbia un motore autofocus interno, altrimenti non si spiegherebbe perche le macchine professionali abbiano "AF veloci". Per certi versi mi ricorda la caratteristica degli stabilizzatori, alcuni optano per un sistema unico integrato nel corpo macchina e quindi applicabile a TUTTO il parco ottiche (vedi pentax) altri a obiettivi singoli stabilizzati che quindi costano di più.
  • Nikonista scrive:
    Il mercato delle DSLR
    Questa purtroppo è la conferma che il mercato delle reflex digitali si sta avvicinando a quelle delle usa e getta.In questo modo una DSLR ha 5-6 anni di vita (ad essere ottimisti) dato che dopo pochi anni il modello pagato $$$ è fuori mercato e si trova solo nell'usato.Il caso Nikon è altrettanto palese:D50, dopo circa 2 anni la D40, dopo 9 mesi (!) la D40X con differenze solo relative al processore, dopo 1 anno la D60.Il mercato dell'usato digitale tira molto, ma è una diretta conseguenza dello sfornare periodicamente novità.Ovviamente il mercato degli obiettivi procede di pari passo.Nikon ha prima introdotto infatti tutte ottiche DX, ovvero per la digitale; ora, con il passaggio del digitale "full frame" sta introducendo tutti gli obiettivi a pieno formato ma con lo stabilizzatore di immagine (VR).Con somma gioia per le tasche dei fotoamatori.Molta amarezza per un settore che fino a pochi anni fa ti dava una reflex a pellicola che durava decenni e che permetteva l'utilizzo della quasi totalità degli obiettivi prodotti.Ma questo è il progresso e la tecnologia....
    • canonista scrive:
      Re: Il mercato delle DSLR
      - Scritto da: Nikonista premetto che rispetto e ammiro Nikon, pur usando Canon: ho iniziato Canon e non mi posso permettere entrambe o il cambio ;) - tanto per essere chiari no-fanatic, seguo un amico che ha Nikon
      Il caso Nikon è altrettanto palese:
      D50, dopo circa 2 anni la D40, dopo 9 mesi (!) la
      D40X con differenze solo relative al processore,
      dopo 1 anno la
      D60.e tra l'altro per entrambe viene a cadere (enorme cazzata a mio avviso e grande tradimento) il supremo-plus che dava Nikon con la retrocompatibilità di tutti gli obiettivi dato che l'AF meccanico non è supportato da queste due macchinette :(e ci sono casini pure con i flash, mi dicono tanti nuovi amatori che passano a digitale frettolosamente
      Ovviamente il mercato degli obiettivi procede di
      pari
      passo.:-O
      Nikon ha prima introdotto infatti tutte ottiche
      DX, ovvero per la digitale; ora, con il passaggio
      del digitale "full frame" sta introducendo tutti
      gli obiettivi a pieno formato ma con lo
      stabilizzatore di immagine
      (VR).aspet, cosa intendi?i pieno formato stabilizzati... sono una buona cosa :)
      Con somma gioia per le tasche dei fotoamatori.
      Molta amarezza per un settore che fino a pochi
      anni fa ti dava una reflex a pellicola che durava
      decenni e che permetteva l'utilizzo della quasi
      totalità degli obiettivi
      prodotti.
      Ma questo è il progresso e la tecnologia....ho più di un amico che si è comprato la F5 e ora si sente (a ragione) il Rocco Siffredi della fotografia :)Questa è una delle buone cose dell'avvento del digitale: ottima strumentazione analogica divenuta accessibile :)Puoi permetterti mamya e hasselblad addirittura! :)
      • Alfredo Riva scrive:
        Re: Il mercato delle DSLR
        Ho regalato a mio figlio una Nikon D60, un po' in anticipo con la promozione scolastica (1^ Liceo Scientifico) ma assolutamente meritata. E' la prima reflex digitale in famiglia e devo dire che mi ha veramente impressionato. Qualche anno fa ho speso un botto in una Nikon Coolpix 5700 che mi sembrava tutto ciò di cui un dilettante potesse aver bisogno: mi sbagliavo. Non c'è praticamente paragone, sembra essere passato un secolo. Per la metà di quello che mi era costata la Coolpix 5700 (senza calcolare poi la svalutazione) abbiamo acquistato una macchina che è tutto un altro pianeta. Non per niente ci siamo affrettati ad acquistare anche uno zoom DX 18-135 che ci dà tutta la versatilità di ripresa di cui (noi) abbiamo bisogno. Penso che questa macchina ci durerà parecchi anni, altro che rincorrere le novità...
        • canonista scrive:
          Re: Il mercato delle DSLR
          - Scritto da: Alfredo Riva
          Ho regalato a mio figlio una Nikon D60, un po' in
          anticipo con la promozione scolastica (1^ Liceo
          Scientifico) ma assolutamente meritata. Lasciami affermare: sticazzi!!! :Dragazzo fortunato ;)ma forse anche genitori fortunati ;)
          ... che ci dà
          tutta la versatilità di ripresa di cui (noi)
          abbiamo bisogno. Penso che questa macchina ci
          durerà parecchi anni, altro che rincorrere le
          novità...mhsembra il testo di un volantino commerciale... altro che entusiasmo!!! :Dhehehe :)divertitevi!! ;)
  • FPC scrive:
    400D vs/== 1000D (?)
    Hmmm... ma a questo punto mi chiedo, quale è la differenza tra 400D e 1000D?!?Dal punto di vista dell'utente, non è una grande mossa svalutargli la digitale che solo un anno fa veniva venduta come la migliore (del segmento)... dal punto di vista di Canon, mi sembra solo un riuso di alcuni pezzi di magazzino della 400D...
  • Enjoy with Us scrive:
    Bella Mossa!
    In pratica butta fuori dal mercato tutti i fondi di magazzino dalla 400D in giu' visto che sono pronto a scommetterci la si trovera' a 500 euro compresa di obbiettivo stabilizzato.Francamente viste le caratteristiche penso sia anche meglio della 450D, l'aver ridotto la risoluzione a 10 Megapixel non credo proprio sia un danno!
  • Nanni scrive:
    Per i barboni ?
    Ma che senso ha mettere sul mercato una nuova macchina che costa "solo" 50 euro in meno... ?!?Una vorrei ma non posso per i barboni della fotografia?Per quale motivo uno dovrebbe comprare la 100D invece della 450D?
    • Davide scrive:
      Re: Per i barboni ?
      ..o la 40D vista la piccola differenza di prezzo.CiaoDavidewww.curautvaleas.net
    • martinmystere scrive:
      Re: Per i barboni ?
      ti straquoto alla grande.Per qualche euro in piu' prendo il modello "serio".Se poi nn mi posso permettere una reflex posso optare per una fuji finepix fd1000 che almeno costa dai 190 ai 250 € e tutto sommato e' una buona macchina.
    • ZioGian scrive:
      Re: Per i barboni ?
      E' politica commerciale. Sul banco del supermedia ci sono 2 canon invece di 1 e il cliente crede di avere maggiore scelta.Gian
      • canonista scrive:
        Re: Per i barboni ?
        - Scritto da: ZioGian
        E' politica commerciale. Sul banco del supermedia
        ci sono 2 canon invece di 1 e il cliente crede di
        avere maggiore
        scelta.
        Gianabsolutelyio comunque son contento perché quando ti sei appena comprato una 5D ti seccherebbe veder uscire la 7D o la "5D markII" dopo 10 secondi.aspetto almeno l'anno prossimo porcapalettase intanto voglion buttare fuori cacchette consumer, mi fa un baffo.vorrei solo aggiungere che si tratta di E-TTL II per il flash e che l'obiettivo è un EF-S , per sensori APS-C only, praticamente il minimo indispensabile e di solito te lo danno pure senza paraluce.una cosa che non avevo notato è che più i modelli sono consumer e più il numero è alto :)infatti la 1D markIII è l'ammiraglia :)se ne fanno una più fica la chiamerano ZERO-D ? :)
  • Pino La Lavatrice scrive:
    Appena appena OT
    I possessori dei modelli di macchine Canon del seguente elencohttp://chdk.wikia.com/wiki/Firmware_Comparisonsapprezzeranno questo software: http://chdk.wikia.com/wiki/CHDK
    • demi scrive:
      Re: Appena appena OT
      interessante... ho appena acquistato una a720.avrei a disposizione, scatti in RAW, istogramma e Zebra mode "live", scatto automatico con Motion-Detection, ed altre piccole chicche che però mi sembrano meno utili, e se ho capito bene, una volta "installato" questo programma, lo posso fare partire o meno a piacimento semplicemente bloccando/sbloccando la protezione della scheda SD?
      • Pino La Lavatrice scrive:
        Re: Appena appena OT
        Si hai capito bene. In pratica metti due file nella SD, chiedi alla macchina fotografica di fare l'aggiornamento del firmware, ma in realtà del firmware originale non viene toccato nulla. La macchina si riavvia caricando il nuovo firmware, ma appena togli le batterie torna quello vecchio. Si può anche rendere meno volatile (c'è una procedura spiegata nelle FAQ), ma in ogni caso il firmware originale della macchina non viene toccato.In base al modello poi, hai anche delle funzionalità estese:- possibilità di variare l'apertura della focale in maniera libera e oltre i limiti originali- possibilità di variare la sensibilità ISO oltre i limiti originali- possibilità di variare la velocità dello scatto da (tadam) 1/100000 a 65 secondi (no, non ho sbagliato, ho proprio scritto un centimillesimo)- fare il bracketing
Chiudi i commenti