Londra perdona chi possiede webfoto pedofile

Le nuove regole di Scotland Yard prevedono che chi sul computer ha meno di 16 foto di pornografia infantile possa cavarsela con un avvertimento. E senza processo


Londra – Sta destando scalpore la notizia riportata dal quotidiano britannico Sun, secondo cui le autorità inglesi hanno intenzione di non perseguire chi ha scaricato fotografie di pornografia infantile dalla rete, magari pagandole, e ne ha meno di 16 sul proprio computer.

Le nuove regole sono state decise da Scotland Yard e dai procuratori londinesi che quindi porteranno in tribunale soltanto coloro che dispongono di ampi database di questo genere di immagini illecite o quelli che hanno già dei precedenti in materia di abuso pedofilo.

La nuova policy, che sta suscitando già forti polemiche per il trattamento “buonista” riservato ai “piccoli scaricatori” di quelle immagini, è stata varata dopo l’operazione “Ore”, nella quale in tre anni sono stati individuati 7mila acquirenti di fotografie di pornografia infantile presso un sito ospitato da un server texano. La polizia ha rinvenuto sui computer di questi compratori, in molti casi, solo poche o pochissime foto pedopornografiche. Ed è quindi facile vedere una relazione diretta tra questa indagine e la decisione di non inquisire tutti indiscriminatamente.

Nella nuova policy c’è anche l’indicazione per la polizia di non informare la stampa degli arresti, evidentemente per proteggere gli indagati almeno fino all’inizio del processo o fino ad una sentenza.

Va detto che non tutti sono d’accordo con le nuove regole. L’ex direttore della divisione di Scotland Yard che si occupa di violenza pedofila, Bob McLachlan, ha dichiarato al Sun che limitarsi ad “avvertire questa gente vuol dire rimettere in libertà persone potenzialmente pericolose”. Secondo McLachlan proprio chi scarica poche foto e di non particolare brutalità rappresenta “il massimo rischio”. Lo direbbero gli esperti e l’esperienza.

Ma un portavoce di Scotland Yard ha risposto a McLachlan spiegando che “la policy prende in considerazione tutti i materiali a disposizione nonché le decisioni e le linee guida suggerite dal ministero dell’Interno”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • spino scrive:
    Re: Opinioni
    - Scritto da: DKDIB
    Suvvia, accontentiamoci.Beh, ci sarebbe anche da ricordare che la masturbazione rende ciechi... :-D
  • Anonimo scrive:
    I riflessi
    Dopo anni di sviluppo delle tecnologie antiriflesso.Dopo i vari tentativi di piazzare il monitor (o la tele) in modo da non essere disturbati dalla luce che entra dalla finestra o dalla lampadina.La novità: Il monitor che riflette tutto.Spero però che non sia l'unica cosa che riflette, altrimenti siamo fritti.:-P
  • Anonimo scrive:
    Re: Come direbbero a SoutPark...
    Si e il campo magnetico ti friggera' pure le "castagne" mi sa ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma se la cosa...
    Si infatti! Boh? Cose strane .... :)
  • DKDIB scrive:
    Re: Finalmente !!!
    Spari vaccate, ma almeno fan sorridere! :D
  • DKDIB scrive:
    Re: Opinioni
    Suvvia, accontentiamoci.
  • lucianone2000 scrive:
    Re: Come direbbero a SoutPark...
    io invece sto cercando di progettare delle batterie di frequenza capaci di generare un campo magnetico in qualunque geometria di camera da bagno capace di indirizzare il getto d'acqua..... quante volte ci hanno detto a noi maschietti "non vi chiedo di fare centro ma almeno dento " .... con questo campo magnetico ogni maschietto potra' divertirsi a fare GRISU' nel cesso ...... si il sogno di tutti noi quando la faremo faremo i pompieri .... sarà poi il campo magnetico a reindirizzarla il un canale di scarico.......
  • Anonimo scrive:
    Ma se la cosa...
    ...che più da fastidio guardando la tv è vederci il riflesso della stanza o di quant'altro ci sta davanti?!?
  • spino scrive:
    Re: Opinioni
    - Scritto da: Anonimo
    Parole in liberta' insomma. Della serie tra
    10 anni continuero' ad usare il pc con il
    mio crt e il mio mouse alla mia stessa
    scrivania, scrivendo linee di codice per la
    stampante.Quoto... e stranamente non ha aggiunto che i videogames rendono i bimbi epilettici!!! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Come direbbero a SoutPark...
    - Scritto da: Anonimo
    invece di parare a 0 perchè non provate un
    secondo solo a fermarvi e pensare......

    magari potrebbero venirvi in mente
    applicazioni interessanti nel mondo della
    domotica per iniziare o cmq in una eventuale
    casa comune nel futuro prossimo....
    giusto: pensa solo che figata collegato ad un attirazzatore idropulsivo!
  • Anonimo scrive:
    Re: Finalmente !!!
    - Scritto da: Anonimo


    E' un passo avanti, ma attendo il sistema
    per polarizzare l'acqua che sta sul fondo
    del cesso, in modo da seguire l'andamento
    della borsa mentre sono "impegnato" altrove.

    Ovviamente al primo schizzo si
    depolarizzera' con inevitabile sfocatura dei
    grafici, ma con un po' di pratica sono
    convinto di riuscire a modulare il getto in
    modo da increspare lo specchio d'acqua solo
    tra un update e l'altro.

    La tecnologia migliora la vita.

    Burp
    ROTFL!!!tu sei il nuovo grande vate della poesia pelvica,mi hai anticipato di un soffio
  • Anonimo scrive:
    Opinioni
    Parole in liberta' insomma. Della serie tra 10 anni continuero' ad usare il pc con il mio crt e il mio mouse alla mia stessa scrivania, scrivendo linee di codice per la stampante.
  • Anonimo scrive:
    Re: Come direbbero a SoutPark...
    Mah, anche a me sembra na caxxata però da qualche parte può essere utile. La tecnologia spesso cresce attraverso invenzioni apparentemente inutili.Di sicuro sono d'accordo con chi ritiene che i bambini non si laveranno certo di più i denti mentre guardano un cartone.Saluti a tutti.ZioPepe
  • Anonimo scrive:
    Che gran cazzata...
    Ma dico, se uno vuole sapere le news e non ha tempo di guardare la tv perché deve farsi la barba non può accendere la radio? Eppoi, questi signori qua hanno mai visto i bambini mentre guardano un cartone? Cadono in uno stato di semi-trance, altro che lavarsi i denti...LampeggiVanna
  • Anonimo scrive:
    Re: Come direbbero a SoutPark...
    invece di parare a 0 perchè non provate un secondo solo a fermarvi e pensare......magari potrebbero venirvi in mente applicazioni interessanti nel mondo della domotica per iniziare o cmq in una eventuale casa comune nel futuro prossimo....
  • Anonimo scrive:
    Come direbbero a SoutPark...
    Che gran Minchionata !
  • Anonimo scrive:
    Finalmente !!!
    E' un passo avanti, ma attendo il sistema per polarizzare l'acqua che sta sul fondo del cesso, in modo da seguire l'andamento della borsa mentre sono "impegnato" altrove.Ovviamente al primo schizzo si depolarizzera' con inevitabile sfocatura dei grafici, ma con un po' di pratica sono convinto di riuscire a modulare il getto in modo da increspare lo specchio d'acqua solo tra un update e l'altro.La tecnologia migliora la vita.Burp
Chiudi i commenti