L'open source non sfonda nei paesi poveri

Non è facile indirizzare verso lo sviluppo a codice aperto i programmatori locali. Una task force internazionale lavora allo sviluppo di comunità autonome di sviluppatori, ma le difficoltà sono enormi


New York (USA) – Lo sviluppo di progetti open source non riesce a decollare nei paesi più poveri, perché manca il coinvolgimento delle comunità locali di programmatori. Scott McNeil, responsabile dell’iniziativa Global Desktop-Open Computing promossa dall’ Istituto Informatico dell’Università delle Nazioni Unite , ha lanciato l’allarme durante una conferenza svoltasi a New York: “E’ un problema, perché i paesi in via di sviluppo si limitano ad essere i consumatori, e non i produttori, di software a codice aperto”.

Il team di McNeil si propone di creare una piattaforma ideale per la nascita d’una comunità open source internazionale compatta e coesa, ma i problemi sono quasi insormontabili: “Mancano i programmatori e le risorse umane”, incalza McNeil, “in tutti quei mercati emergenti dell’America Latina e dell’Asia che potrebbero trarre enormi vantaggi dalla partecipazione allo sviluppo di tecnologie aperte”. Se questa situazione dovesse perdurare, molti di questi paesi sono destinati ad una saturazione di utenti passivi , “capaci soltanto di utilizzare le risorse open source e non di implementarle e svilupparle con nuovi progetti locali”, puntualizza l’esperto.

La distribuzione geografica della comunità di sviluppatori open source può ricordare la polarizzazione nord-sud tipica del cosiddetto digital divide . I contributi alla comunità provenienti da paesi come la Norvegia, ad esempio, sono sei volte maggiori rispetto a quelli provenienti dal Brasile e cento volte maggiori rispetto a quelli del Vietnam.

“Uno dei maggiori problemi è dato dall’attitudine dei programmatori nei paesi più poveri”, conclude McNeil, “poco disposti a collaborazioni su scala globale e propensi alla creazione di progetti paralleli, i cosiddetti fork”. Molti programmatori non sono poi capaci di abbattere le barriere linguistiche dovute al dominio internazionale della lingua inglese, poco diffusa soprattutto nell’America del Sud.

Il bilancio della diffusione dell’open source nel mondo è comunque in costante miglioramento. Stando alle stime dell’UNU di Macao, in Cina, i sistemi informatici che si appoggiano su tecnologie aperte rappresentano ormai il 50% del mercato professionale . Linux, specialmente, sta cambiando l’assetto globale del settore IT e la sua diffusione sarebbe inarrestabile: “Otto tra i dieci supercomputer più veloci del mondo”, si legge sul sito di McNeil, “utilizzano sistemi operativi Linux”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    disgustato e schifato quindi
    ma per dover vivere in un mondo cosi :|
    • Anonimo scrive:
      Re: disgustato e schifato quindi
      - Scritto da: Anonimo
      ma per dover vivere in un mondo cosi :|Ma questa argomentazione verrà partorita prima o poi o no?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1388182&tid=1385960&p=6&r=PI#1388182
      • Anonimo scrive:
        Re: disgustato e schifato quindi

        Ma questa argomentazione verrà partorita prima o
        poi o no?aspetta la fine della tua vita avrai tutte le risposte anche se forse alcune di loro non ti piaceranno quindi
        • Anonimo scrive:
          Re: disgustato e schifato quindi
          - Scritto da: Anonimo

          Ma questa argomentazione verrà partorita prima o

          poi o no?
          aspetta la fine della tua vita avrai tutte le
          risposte anche se forse alcune di loro non ti
          piaceranno quindiBastava un semplice no, non che mi aspettassi molto dalla tua coerenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: disgustato e schifato quindi

            Bastava un semplice no, non che mi aspettassi
            molto dalla tua coerenza.ti ho spiegato anche se io ti dicessi quello che ho da dirti non capiresti e come parlare due lingue diverse quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: disgustato e schifato quindi
            - Scritto da: Anonimo

            Bastava un semplice no, non che mi aspettassi

            molto dalla tua coerenza.
            ti ho spiegato anche se io ti dicessi quello che
            ho da dirti non capiresti e come parlare due
            lingue diverse quindiPuoi liberamente dire che hai paura che non esista e vuoi goderti la vita continuando a credere... Però se non dici niente perché sai che io non capirei (veggente?) dimostri solo che non sai che dire.
          • Anonimo scrive:
            Re: disgustato e schifato quindi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Bastava un semplice no, non che mi aspettassi


            molto dalla tua coerenza.

            ti ho spiegato anche se io ti dicessi quello che

            ho da dirti non capiresti e come parlare due

            lingue diverse quindi

            Puoi liberamente dire che hai paura che non
            esista e vuoi goderti la vita continuando a
            credere...

            Però se non dici niente perché sai che io non
            capirei (veggente?) dimostri solo che non sai che
            dire.Lacia perdere, trattasi di borioso pallone gonfiato.
          • Anonimo scrive:
            Re: disgustato e schifato quindi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Bastava un semplice no, non che mi
            aspettassi



            molto dalla tua coerenza.


            ti ho spiegato anche se io ti dicessi quello
            che


            ho da dirti non capiresti e come parlare due


            lingue diverse quindi



            Puoi liberamente dire che hai paura che non

            esista e vuoi goderti la vita continuando a

            credere...



            Però se non dici niente perché sai che io non

            capirei (veggente?) dimostri solo che non sai
            che

            dire.

            Lacia perdere, trattasi di borioso pallone
            gonfiato.Ho già fatto la domanda a diversi credenti, con in risposta le robe più disparate, ma magari con un certo senso di fondo.Se non vuole rispondermi o è un troll o dimostra di comportarsi con fare codardo che devia il discorso per non rispondere.Eppure per un credente è una risposta da due secondi...
          • Anonimo scrive:
            Re: disgustato e schifato quindi

            Se non vuole rispondermi o è un troll o dimostra
            di comportarsi con fare codardo che devia il
            discorso per non rispondere.No, è solo un borioso pallone gonfiato che crede di essere illuminato ma bofonchia banalità sconsolanti o parole con poco senso con la pretesa di dire chissà quale verità che gli altri non possono capire. Nel forum verdurin ne abbiamo un altro (o forse è lo stesso).
          • Anonimo scrive:
            Re: disgustato e schifato quindi

            Puoi liberamente dire che hai paura che non
            esista e vuoi goderti la vita continuando a
            credere... se pensassi questo lo direi ma non penso questo quindi
            Però se non dici niente perché sai che io non
            capirei (veggente?) dimostri solo che non sai che
            dire.come ho detto alla fine della tua vita avrai tutte le risposte anche se forse non tutte le risposte saranno di tuo gradimento quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: disgustato e schifato quindi
            - Scritto da: Anonimo

            Puoi liberamente dire che hai paura che non

            esista e vuoi goderti la vita continuando a

            credere...
            se pensassi questo lo direi
            ma non penso questo quindi


            Però se non dici niente perché sai che io non

            capirei (veggente?) dimostri solo che non sai
            che

            dire.
            come ho detto alla fine della tua vita avrai
            tutte le risposte anche se forse non tutte le
            risposte saranno di tuo gradimento quindiQuindi non rispondi.Paura della risposta? Paura delle tue affermazioni?Paura di pensare?Continua il giochetto del "alla fine avrai le risposte", intanto di risposta, da parte di una persona che credevo fosse in grado di pensare e rispondere a tono non la ho ancora avuta.E credo che non la avrò, se ho inquadrato bene come pensi.
  • Anonimo scrive:
    194 Grazie
    CDO
    • Anonimo scrive:
      Re: 194 Grazie
      - Scritto da: Anonimo
      CDOUn nuovo medioevo si riavvicina alle porte.(sensazione scaturita dopo la lettura dei commenti degli antiabortisti)
      • Anonimo scrive:
        Re: 194 Grazie
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CDO

        Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.Tranquillo siamo in Europa grazie al cielo.
        (sensazione scaturita dopo la lettura dei
        commenti degli antiabortisti)Acqua fresca, i soliti liberi pensatori da circolino (con l'unica differenza che fanno i dotti e qualche volta usano il latino al posto del dialetto).
        • Anonimo scrive:
          Re: 194 Grazie
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          CDO



          Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.

          Tranquillo siamo in Europa grazie al cielo.La sperimentazione sulle staminali intanto... poco alla volta...


          (sensazione scaturita dopo la lettura dei

          commenti degli antiabortisti)

          Acqua fresca, i soliti liberi pensatori da
          circolino (con l'unica differenza che fanno i
          dotti e qualche volta usano il latino al posto
          del dialetto).Speriamo che siano solo pochi fracassoni.
          • Anonimo scrive:
            Re: 194 Grazie
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            CDO





            Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.



            Tranquillo siamo in Europa grazie al cielo.

            La sperimentazione sulle staminali intanto...
            poco alla volta...Va avanti e se vuoi fare quel diavolo che ti pare con gli embrioni per la fecondazione artificiale ti fai una bella vacanzina a Nizza.L'unica cosa inqualificabile è che come al solito chi ha i dané può farlo, gli altri tutti porelli sotto il campanile, che schifo :@


            (sensazione scaturita dopo la lettura dei


            commenti degli antiabortisti)



            Acqua fresca, i soliti liberi pensatori da

            circolino (con l'unica differenza che fanno i

            dotti e qualche volta usano il latino al posto

            del dialetto).

            Speriamo che siano solo pochi fracassoni.Sono tanti in questo paese e ci sono parecchi rigurgiti (mai estinti per la verità) negli Stati Uniti, l'importante è resistere. I giovani sono più emancipati, sopratutto all'estero in Europa dove i papa-boys sono una barzelletta (tranne le lande dell'est dove la chiesa fa proseliti a manetta tra prostitute e poveri cristi che faticano a tirare a fine mese).
          • Anonimo scrive:
            Re: 194 Grazie
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            CDO







            Un nuovo medioevo si riavvicina alle porte.





            Tranquillo siamo in Europa grazie al cielo.



            La sperimentazione sulle staminali intanto...

            poco alla volta...

            Va avanti e se vuoi fare quel diavolo che ti pare
            con gli embrioni per la fecondazione artificiale
            ti fai una bella vacanzina a Nizza.

            L'unica cosa inqualificabile è che come al solito
            chi ha i dané può farlo, gli altri tutti porelli
            sotto il campanile, che schifo :@ Infatti, bella roba.



            (sensazione scaturita dopo la lettura dei



            commenti degli antiabortisti)





            Acqua fresca, i soliti liberi pensatori da


            circolino (con l'unica differenza che fanno i


            dotti e qualche volta usano il latino al posto


            del dialetto).



            Speriamo che siano solo pochi fracassoni.

            Sono tanti in questo paese e ci sono parecchi
            rigurgiti (mai estinti per la verità) negli Stati
            Uniti, l'importante è resistere.Sempre ;)
            I giovani sono
            più emancipati, sopratutto all'estero in Europa
            dove i papa-boys sono una barzelletta (tranne le
            lande dell'est dove la chiesa fa proseliti a
            manetta tra prostitute e poveri cristi che
            faticano a tirare a fine mese).Io spero che la vecchia generazione si estingua al più presto lasciando meno danni possibili.
          • Anonimo scrive:
            Re: 194 Grazie
            - Scritto da: Anonimo
            Io spero che la vecchia generazione si estingua
            al più presto lasciando meno danni possibili.
            Succederà, prima o poi. Ma a quel punto saremo noi la vecchia generazione, e non saremo diversi da loro.Non siamo noi a cambiare il mondo: é il mondo che cambia noi. E' inevitabile.
  • Anonimo scrive:
    e le chicche abortiste no ?

    che differenza c'e' tra un feto di dodici
    settimane ed un vecchietto con l'alzhaimer ? te
    lo dico io che il feto fra 5 mesi sarà una
    persona autosufficiente.... il vecchietto sarà
    peggiorato e sarà ancora meno autosufficiente!!!
    E' giusto giusto uccidere il vecchietto ?Probabilmente oltre certi livelli si, anche se ormai ci si e' affezionati al ricordo che si aveva della persona quindi non si fa, e' meglio nasconderli in un istituto e dimenticarseli in attesa che muoiano da soli.Tanto e' solo questione di tempo, mica come un feto che se lo cresci poi lo devi anche seguire, educare, crescere.
    • Anonimo scrive:
      Re: e le chicche abortiste no ?
      - Scritto da: Anonimo

      che differenza c'e' tra un feto di dodici

      settimane ed un vecchietto con l'alzhaimer ? te

      lo dico io che il feto fra 5 mesi sarà una

      persona autosufficiente.... il vecchietto sarà

      peggiorato e sarà ancora meno autosufficiente!!!

      E' giusto giusto uccidere il vecchietto ?

      Probabilmente oltre certi livelli si, anche se
      ormai ci si e' affezionati al ricordo che si
      aveva della persona quindi non si fa, e' meglio
      nasconderli in un istituto e dimenticarseli in
      attesa che muoiano da soli.

      Tanto e' solo questione di tempo, mica come un
      feto che se lo cresci poi lo devi anche seguire,
      educare, crescere.belink: http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387692&tid=1386769&p=3&r=PI#1387692
  • Anonimo scrive:
    dalle risposte di questo forum si evince
    Dalle risposte di questo forum si evince che i sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo delle argomentazioni, rispondono offensivamente e con infantili battute fuori luogo, mentre chi difente la vita lo fa fino in fondo, anche a costo di finire etichettati con definzioni inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le discussioni e poi ditemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: dalle risposte di questo forum si ev
      - Scritto da: Anonimo
      Dalle risposte di questo forum si evince che i
      sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
      delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
      con infantili battute fuori luogo, mentre chi
      difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
      costo di finire etichettati con definzioni
      inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)

      Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
      discussioni e poi ditemi.Veramente l'unico che ha finito le argomentazioni sei tu.Poi l'unica cosa che si evince è che hai dei pregiudizi sulle donne che ti squalificano in partenza.Le definizioni opportune per te sono ben altre.
      • Anonimo scrive:
        Re: dalle risposte di questo forum si ev

        Poi l'unica cosa che si evince è che hai dei
        pregiudizi sulle donne che ti squalificano in
        partenza.

        Le definizioni opportune per te sono ben altre.sono le risposte a questo thread ad essere farcite di pregiudizi: chi l'ha detto che tutti quelli contrari all'aborto siano dei maschilisti, che sono insensibli che non conoscono il dramma delle donne che hanno abortito, che non rispettano le persone, che giudicano senza sapere, che sono indottrinati dal prete, che sono ciellini?chi l'ha detto?forse non state facendo di tutto un fascio? non e' ipocrisia questa?chi l'ha detto che non conoscono i problemi e i drammi di chi non vuole o non puo' avere una nuova vita per i motivi piu' seri?le vostre risposte si poggiano su alcune affermazioni superficiali postate da alcuni antiabortisti, ma non tutti sono cosi', non tutti pensano che le donne abortiscano per evitare le smagliature.Ci sono anche persone contrarie all'aborto (ma e' piu' giusto dire "favorevoli alla vita") che vivono per scelta, per esperienza o per lavoro situazioni al limite dell'accettazione umana, ma non per questo giudicano o condannano chi ha fatto una scelta di questo tipo. una cosa e' una scelta di vita e il battersi per difenderla; un'altra cosa e' giudicare chi la pensa diversamente.E, dalle varie risposte ai thread, mi sembra che gli "abortisti" siano quelli che hanno piu' pregiudizi.
        • Anonimo scrive:
          Re: dalle risposte di questo forum si ev
          - Scritto da: Anonimo
          Ci sono anche persone contrarie all'aborto (ma e'
          piu' giusto dire "favorevoli alla vita") che
          vivono per scelta, per esperienza o per lavoro
          situazioni al limite dell'accettazione umana, ma
          non per questo giudicano o condannano chi ha
          fatto una scelta di questo tipo.Purtroppo sono veramente pochi, io non conosco, nè ho mai avuto il piacere di parlare, con un antiabortisca che non voglia che venga cambiata la legge sull'aborto e/o voglia imporre il proprio modo di vedere sugli altri.Se sei uno di quelli, ti faccio i miei complimenti.
          E, dalle varie risposte ai thread, mi sembra che
          gli "abortisti" siano quelli che hanno piu'
          pregiudizi.Dalle discussioni gli abortisti dicono:vuoi abortire, abortiscinon vuoi abortire, tienilo.Sempre dalle discussioni gli antiabortisti dicono:vuoi abortire: tienilonon vuoi abortire, tienilo.Preferisco gli abortisti: non obbligano nessuno a seguire le loro scelte.
        • Anonimo scrive:
          Re: dalle risposte di questo forum si ev
          - Scritto da: Anonimo


          Poi l'unica cosa che si evince è che hai dei

          pregiudizi sulle donne che ti squalificano in

          partenza.



          Le definizioni opportune per te sono ben altre.


          sono le risposte a questo thread ad essere
          farcite di pregiudizi:per forza, visto i presupposti
          chi l'ha detto che tutti
          quelli contrari all'aborto siano dei maschilisti,Tu, reiterando ancora una volta la domanda: chi mi spiega ste 50mila bla bla blaInfatti il resto del post non lo leggo neppure e mi limiterò ad insultarti d'ora in poi finché non leggerò qualche cosa dove ammetti e ti scusi per la leggerezza con cui hai insinuato che le donne abortiscono per motivi futili
    • Anonimo scrive:
      Re: dalle risposte di questo forum si ev
      - Scritto da: Anonimo
      Dalle risposte di questo forum si evince che i
      sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
      delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
      con infantili battute fuori luogo, mentre chi
      difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
      costo di finire etichettati con definzioni
      inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)Che strano a me sembra ilcontrario....
      Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
      discussioni e poi ditemi.Fatto, appunto.
    • Anonimo scrive:
      Re: dalle risposte di questo forum si ev
      - Scritto da: Anonimo
      Dalle risposte di questo forum si evince che i
      sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
      delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
      con infantili battute fuori luogo, mentre chi
      difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
      costo di finire etichettati con definzioni
      inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)

      Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
      discussioni e poi ditemi.Quali battute? Quelle del [parolaccia a tua scelta bla bla bla]?
      • Anonimo scrive:
        Re: dalle risposte di questo forum si ev
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Dalle risposte di questo forum si evince che i

        sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo

        delle argomentazioni, rispondono offensivamente
        e

        con infantili battute fuori luogo, mentre chi

        difente la vita lo fa fino in fondo, anche a

        costo di finire etichettati con definzioni

        inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)



        Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le

        discussioni e poi ditemi.

        Quali battute? Quelle del [parolaccia a tua
        scelta bla bla bla]?Sì, quelle definite brillanti da tutti. (anonimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: dalle risposte di questo forum si ev
      - Scritto da: Anonimo
      Dalle risposte di questo forum si evince che i
      sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
      delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
      con infantili battute fuori luogo, mentre chi
      difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
      costo di finire etichettati con definzioni
      inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)

      Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
      discussioni e poi ditemi.Intanto impara a evincere il rispetto per le donne e sopratutto a comprendere il dramma ed il pregiudizio a cui sono sottoposte.
      • Anonimo scrive:
        Re: dalle risposte di questo forum si ev
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Dalle risposte di questo forum si evince che i

        sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo

        delle argomentazioni, rispondono offensivamente
        e

        con infantili battute fuori luogo, mentre chi

        difente la vita lo fa fino in fondo, anche a

        costo di finire etichettati con definzioni

        inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)



        Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le

        discussioni e poi ditemi.

        Intanto impara a evincere il rispetto per le
        donne e sopratutto a comprendere il dramma ed il
        pregiudizio a cui sono sottoposte.Ma uno che dice che abortiscono per le smagliature della pancia ca$$o vuoi che comprenda il loro dramma, poverette.
        • Anonimo scrive:
          Re: dalle risposte di questo forum si ev
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Dalle risposte di questo forum si evince che i


          sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo


          delle argomentazioni, rispondono
          offensivamente

          e


          con infantili battute fuori luogo, mentre chi


          difente la vita lo fa fino in fondo, anche a


          costo di finire etichettati con definzioni


          inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e
          altre)





          Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte
          le


          discussioni e poi ditemi.



          Intanto impara a evincere il rispetto per le

          donne e sopratutto a comprendere il dramma ed il

          pregiudizio a cui sono sottoposte.

          Ma uno che dice che abortiscono per le
          smagliature della pancia ca$$o vuoi che comprenda
          il loro dramma, poverette.
          Sarà sempre quello del corpo della donna come contenitore del feto?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Dalle risposte di questo forum si evince
            che i



            sostenitori dell'aborto, arrivati allo
            stremo



            delle argomentazioni, rispondono

            offensivamente


            e



            con infantili battute fuori luogo, mentre
            chi



            difente la vita lo fa fino in fondo, anche a



            costo di finire etichettati con definzioni



            inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e

            altre)







            Non e' una mia opinione, leggetevi bene
            tutte

            le



            discussioni e poi ditemi.





            Intanto impara a evincere il rispetto per le


            donne e sopratutto a comprendere il dramma ed
            il


            pregiudizio a cui sono sottoposte.



            Ma uno che dice che abortiscono per le

            smagliature della pancia ca$$o vuoi che
            comprenda

            il loro dramma, poverette.



            Sarà sempre quello del corpo della donna come
            contenitore del feto?Probabile.A me sembrano argomenrtazioni fatte con lo stampino, magari l'indottriamento lo prevedeva :( Mi viene una grande tristezza a leggere queste cose, preoccupati solo del feto, della donna chissenefregeràmai :(
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Dalle risposte di questo forum si evince
            che i



            sostenitori dell'aborto, arrivati allo
            stremo



            delle argomentazioni, rispondono

            offensivamente


            e



            con infantili battute fuori luogo, mentre
            chi



            difente la vita lo fa fino in fondo, anche a



            costo di finire etichettati con definzioni



            inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e

            altre)







            Non e' una mia opinione, leggetevi bene
            tutte

            le



            discussioni e poi ditemi.





            Intanto impara a evincere il rispetto per le


            donne e sopratutto a comprendere il dramma ed
            il


            pregiudizio a cui sono sottoposte.



            Ma uno che dice che abortiscono per le

            smagliature della pancia ca$$o vuoi che
            comprenda

            il loro dramma, poverette.



            Sarà sempre quello del corpo della donna come
            contenitore del feto?Probabile... sembra di sentire il blatta... blurk :S
        • Anonimo scrive:
          Re: dalle risposte di questo forum si ev
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Dalle risposte di questo forum si evince che i


          sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo


          delle argomentazioni, rispondono
          offensivamente

          e


          con infantili battute fuori luogo, mentre chi


          difente la vita lo fa fino in fondo, anche a


          costo di finire etichettati con definzioni


          inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e
          altre)





          Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte
          le


          discussioni e poi ditemi.



          Intanto impara a evincere il rispetto per le

          donne e sopratutto a comprendere il dramma ed il

          pregiudizio a cui sono sottoposte.

          Ma uno che dice che abortiscono per le
          smagliature della pancia ca$$o vuoi che comprenda
          il loro dramma, poverette.eh già, ma è proprio da quel rispetto che parte le legittimità dell'aborto, non dalla definizione di ciò che è vita e ciò che non è vita
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Dalle risposte di questo forum si evince
            che i



            sostenitori dell'aborto, arrivati allo
            stremo



            delle argomentazioni, rispondono

            offensivamente


            e



            con infantili battute fuori luogo, mentre
            chi



            difente la vita lo fa fino in fondo, anche a



            costo di finire etichettati con definzioni



            inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e

            altre)







            Non e' una mia opinione, leggetevi bene
            tutte

            le



            discussioni e poi ditemi.





            Intanto impara a evincere il rispetto per le


            donne e sopratutto a comprendere il dramma ed
            il


            pregiudizio a cui sono sottoposte.



            Ma uno che dice che abortiscono per le

            smagliature della pancia ca$$o vuoi che
            comprenda

            il loro dramma, poverette.

            eh già, ma è proprio da quel rispetto che parte
            le legittimità dell'aborto, non dalla definizione
            di ciò che è vita e ciò che non è vitaIl modo migliore per rispettare la vita è rispettando le persone. Pensare che di poter decidere sul corpo di altre persone significa non rispettarle, e non capisco come si possa parlare di rispetto alla vita se questo non comporta un rispetto della persona.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Dalle risposte di questo forum si evince
            che i



            sostenitori dell'aborto, arrivati allo
            stremo



            delle argomentazioni, rispondono

            offensivamente


            e



            con infantili battute fuori luogo, mentre
            chi



            difente la vita lo fa fino in fondo, anche a



            costo di finire etichettati con definzioni



            inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e

            altre)







            Non e' una mia opinione, leggetevi bene
            tutte

            le



            discussioni e poi ditemi.





            Intanto impara a evincere il rispetto per le


            donne e sopratutto a comprendere il dramma ed
            il


            pregiudizio a cui sono sottoposte.



            Ma uno che dice che abortiscono per le

            smagliature della pancia ca$$o vuoi che
            comprenda

            il loro dramma, poverette.

            eh già, ma è proprio da quel rispetto che parte
            le legittimità dell'aborto, non dalla definizione
            di ciò che è vita e ciò che non è vitaMagari un giorno lo comprenderanno, speriamo.
    • Anonimo scrive:
      Re: dalle risposte di questo forum si ev
      - Scritto da: Anonimo
      Dalle risposte di questo forum si evince che i
      sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo
      delle argomentazioni, rispondono offensivamente e
      con infantili battute fuori luogo, mentre chi
      difente la vita lo fa fino in fondo, anche a
      costo di finire etichettati con definzioni
      inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)

      Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le
      discussioni e poi ditemi.se volessi abbassarmi al loro livello per rispondere a modo loro potrei dire che è l'indottrinamento pannelliano.radioradicale ha lavato loro il cervelloma, diversamente da loro, chi difende la vita ha argomenti validi per rispondere e non deve abbassarsi al loro livello, non ha bisogno di cercare di demolire le argomentazioni altrui esorcizzandone i contenuti con l'etichetta "chicche", in modo da rifiutare confronto e dialogo sugli stessi.hanno bisogno di cercare di demolire l'avversario perchè non hanno argomenti validi per contestare i contenuti delle affermazioninon si rendono conto che una persona che ha vissuto meno e che addirittura non è ancora venuta alla luce dovrebbe avere più diritto alla vita di chi ne ha vissuto qualche anno, e assumono un comportamento ostracista contro chiunque non la pensi come loroe sono alla disperata ricerca di differenze tra i ragionamenti di chi la pensa diversamente da loro, nell'assurda pretesa di bollare come contraddizioni le opinioni di chi ha sviluppato i ragionamenti alla difesa della vita del feto/embrione/ESSERE UMANO non sono ciellino, non sono credente, ma la loro arrogente incapacità di discutere al semplice scopo di irritare l'avversario è davvero disarmante: per loro valgono solo dogmi e credono che ciò sia valido in assoluto per tutti gli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: dalle risposte di questo forum si ev
        - Scritto da: Anonimo
        non si rendono conto che una persona che ha
        vissuto meno e che addirittura non è ancora
        venuta alla luce dovrebbe avere più diritto alla
        vita di chi ne ha vissuto qualche annoSPLENDIDA, la vorrei nelle virgolette.
        • Anonimo scrive:
          Re: dalle risposte di questo forum si ev
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          non si rendono conto che una persona che ha

          vissuto meno e che addirittura non è ancora

          venuta alla luce dovrebbe avere più diritto alla

          vita di chi ne ha vissuto qualche anno

          SPLENDIDAAh si una vera perla! Al circolino tutti i vecchietti direbbero "ooooooooh"
          la vorrei nelle virgolette.si di Punto Papale
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            non si rendono conto che una persona che ha


            vissuto meno e che addirittura non è ancora


            venuta alla luce dovrebbe avere più diritto
            alla


            vita di chi ne ha vissuto qualche anno



            SPLENDIDA

            Ah si una vera perla! Al circolino tutti i
            vecchietti direbbero "ooooooooh"


            la vorrei nelle virgolette.

            si di Punto PapaleSarcasmo, interpreta, cribbio! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            non si rendono conto che una persona che ha



            vissuto meno e che addirittura non è ancora



            venuta alla luce dovrebbe avere più diritto

            alla



            vita di chi ne ha vissuto qualche anno





            SPLENDIDA



            Ah si una vera perla! Al circolino tutti i

            vecchietti direbbero "ooooooooh"




            la vorrei nelle virgolette.



            si di Punto Papale

            Sarcasmo, interpreta, cribbio! :)
            non so se l'idea che mi sono fatto oggi dopo aver letto i quasi 400 post di questo forum sia giusta o sbagliata, ma buona parte degli abortisti si comportano come integralisti religiosi che hanno come dio supremo l'aborto, come divinità secondaria la donna e come nullità l'uomo e i bambini non formati.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            non si rendono conto che una persona che
            ha




            vissuto meno e che addirittura non è
            ancora




            venuta alla luce dovrebbe avere più
            diritto


            alla




            vita di chi ne ha vissuto qualche anno







            SPLENDIDA





            Ah si una vera perla! Al circolino tutti i


            vecchietti direbbero "ooooooooh"






            la vorrei nelle virgolette.





            si di Punto Papale



            Sarcasmo, interpreta, cribbio! :)



            non so se l'idea che mi sono fatto oggi dopo aver
            letto i quasi 400 post di questo forum sia giusta
            o sbagliata, ma buona parte degli abortisti si
            comportano come integralisti religiosi che hanno
            come dio supremo l'aborto, come divinità
            secondaria la donna e come nullità l'uomo e i
            bambini non formati.sostituisci abortisti con antiabortisti e quoto.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            non si rendono conto che una persona che
            ha




            vissuto meno e che addirittura non è
            ancora




            venuta alla luce dovrebbe avere più
            diritto


            alla




            vita di chi ne ha vissuto qualche anno







            SPLENDIDA





            Ah si una vera perla! Al circolino tutti i


            vecchietti direbbero "ooooooooh"






            la vorrei nelle virgolette.





            si di Punto Papale



            Sarcasmo, interpreta, cribbio! :)



            non so se l'idea che mi sono fatto oggi dopo aver
            letto i quasi 400 post di questo forum sia giusta
            o sbagliata, ma buona parte degli abortisti si
            comportano come integralisti religiosi che hanno
            come dio supremo l'aborto, come divinità
            secondaria la donna e come nullità l'uomo e i
            bambini non formati.Perché non sei illuminato quanto credi. Inutile dirti altro, non parliamo la stessa lingua e non capiresti. Incidentalmente la mia lingua è la stessa usata dal codice di diritto penale, la tua è quella dei preti.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            la tua (lingua) è quella dei preti.non credo proprio.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            la tua (lingua) è quella dei preti.

            non credo proprio.Non lo crederai ma parli come loro.Magari non te ne accorgi.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            la tua (lingua) è quella dei preti.



            non credo proprio.

            Non lo crederai ma parli come loro.
            Magari non te ne accorgi.devo bestemmiare per farti accorgere che sbagli?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo






            la tua (lingua) è quella dei preti.





            non credo proprio.



            Non lo crederai ma parli come loro.

            Magari non te ne accorgi.

            devo bestemmiare per farti accorgere che sbagli?Ho uno parente che è praticamente un prete da quando crede ma bestemmia a manetta. Sai cosa valgono le tue affermazioni, ho detto che per me parli come loro, non che li ammiri.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            Ho uno parente che è praticamente un prete da
            quando crede ma bestemmia a manetta. Sai cosa
            valgono le tue affermazioni, ho detto che per me
            parli come loro, non che li ammiri.
            mi arrendo: non si può pretendere il rispetto dall'interlocutore in un dialogo, se l'interlocutore non ha rispetto neanche per la vita umana.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ho uno parente che è praticamente un prete da

            quando crede ma bestemmia a manetta. Sai cosa

            valgono le tue affermazioni, ho detto che per me

            parli come loro, non che li ammiri.


            mi arrendo: non si può pretendere il rispetto
            dall'interlocutore in un dialogo, se
            l'interlocutore non ha rispetto neanche per la
            vita umana.Ma tu rispondi sempre alla ca$$o di cane con risposte senza attinenza a ciò che hai quotato?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev

            Sai cosa valgono le tue affermazioni, ho detto che per
            me parli come loro, non che li ammiri.

            mi arrendo: non si può pretendere il rispetto

            dall'interlocutore in un dialogo, se

            l'interlocutore non ha rispetto neanche per la

            vita umana.

            Ma tu rispondi sempre alla ca$$o di cane con
            risposte senza attinenza a ciò che hai quotato?va meglio così la quotazione?o non ti rendi conto neanche di ciò che scrivi?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo(1)

            Sai cosa valgono le tue affermazioni, ho detto

            che per

            me parli come loro, non che li ammiri.(2)


            mi arrendo: non si può pretendere il rispetto


            dall'interlocutore in un dialogo, se


            l'interlocutore non ha rispetto neanche per la


            vita umana.

            Ma tu rispondi sempre alla ca$$o di cane con

            risposte senza attinenza a ciò che hai quotato?

            va meglio così la quotazione?
            o non ti rendi conto neanche di ciò che scrivi?Certo signor comprendonio da paura, dimmi cosa c'entra la risposta (2) con il post (1)Vedi di andare a dormire che non riesci mica tanto a ragionare... sarà l'ora... spero.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            (1)


            Sai cosa valgono le tue affermazioni, ho detto


            che per


            me parli come loro, non che li ammiri.


            (2)



            mi arrendo: non si può pretendere il
            rispetto



            dall'interlocutore in un dialogo, se



            l'interlocutore non ha rispetto neanche per
            la



            vita umana.





            Ma tu rispondi sempre alla ca$$o di cane con


            risposte senza attinenza a ciò che hai
            quotato?



            va meglio così la quotazione?

            o non ti rendi conto neanche di ciò che scrivi?

            Certo signor comprendonio da paura, dimmi cosa
            c'entra la risposta (2) con il post (1)

            Vedi di andare a dormire che non riesci mica
            tanto a ragionare... sarà l'ora... spero.
            mi offendi pesantemente dicendo che parlo come un prete e non te ne rendi neanche conto?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            (1)



            Sai cosa valgono le tue affermazioni, ho
            detto



            che per



            me parli come loro, non che li ammiri.





            (2)




            mi arrendo: non si può pretendere il

            rispetto




            dall'interlocutore in un dialogo, se




            l'interlocutore non ha rispetto neanche
            per

            la




            vita umana.









            Ma tu rispondi sempre alla ca$$o di cane con



            risposte senza attinenza a ciò che hai

            quotato?





            va meglio così la quotazione?


            o non ti rendi conto neanche di ciò che
            scrivi?



            Certo signor comprendonio da paura, dimmi cosa

            c'entra la risposta (2) con il post (1)



            Vedi di andare a dormire che non riesci mica

            tanto a ragionare... sarà l'ora... spero.


            mi offendi pesantemente dicendo che parlo come un
            prete e non te ne rendi neanche conto?parli da solo ed hai troppi pregiudizi, dando per scontato un funzionamento della 194 che esiste solo nella tua mente.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ho uno parente che è praticamente un prete da

            quando crede ma bestemmia a manetta. Sai cosa

            valgono le tue affermazioni, ho detto che per me

            parli come loro, non che li ammiri.


            mi arrendo: non si può pretendere il rispetto
            dall'interlocutore in un dialogo, se
            l'interlocutore non ha rispetto neanche per la
            vita umana.Ottima argomentazione, mi hai convinto!
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev

            Ottima argomentazione, mi hai convinto!grazie. almeno tutta la fatica di leggermi tutti sti post è servita a qualcosa!
      • Anonimo scrive:
        Re: dalle risposte di questo forum si ev
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Dalle risposte di questo forum si evince che i

        sostenitori dell'aborto, arrivati allo stremo

        delle argomentazioni, rispondono offensivamente
        e

        con infantili battute fuori luogo, mentre chi

        difente la vita lo fa fino in fondo, anche a

        costo di finire etichettati con definzioni

        inopportune (es. ciellino, scaramanzie, e altre)



        Non e' una mia opinione, leggetevi bene tutte le

        discussioni e poi ditemi.

        se volessi abbassarmi al loro livello per
        rispondere a modo loro potrei dire che è
        l'indottrinamento pannelliano.
        radioradicale ha lavato loro il cervelloBene si aggiunto anche il vescono alla discussione... stiamo freschi...Peccato che l'unico indottrinamento sia il tuo e sia cattolico, o forse potresti spiegarmi come mai gli stessi argomenti sono usati in TUTTO IL MONDO occidentale dove l'aborto è legale ed anche meno regolamentato solitamentePanella all over the world? Radio Radicale trasmette e indottrina ovunque? Riesci almeno a renderti conto delle ridicolaggini che dici?
        ma, diversamente da loro, chi difende la vita ha
        argomenti validi per rispondere e non deve
        abbassarsi al loro livello, non ha bisogno di
        cercare di demolire le argomentazioni altrui
        esorcizzandone i contenuti con l'etichetta
        "chicche", in modo da rifiutare confronto e
        dialogo sugli stessi.Non c'é nessuna vita da difendere, si tratta di una legge che regolamenta i diritti tra soggetti diversi che, guarda caso, è il fine dello stato.Sono anni che cercate di usare sta minchiata della vita come grimaldello per cercare di attaccare una legge sacrosanta che ha tolto migliaia di donne dalle mani delle mammane e dai cassonetti dove buttavano i figli appena partoriti.Lo stato è pragmatico e deve risolvere i problemi, non può permettersi il tempo di fare sofismi sulla vita di un grumo di cellule o di un essere umano completamente formato.
        hanno bisogno di cercare di demolire l'avversario
        perchè non hanno argomenti validi per contestare
        i contenuti delle affermazioniNon abbiamo bisogno di demolire un bel niente perché la legge c'é, rimarrà per lungo tempo e se va bene la rendiamo anche più flessibile.
        non si rendono conto che una persona che ha
        vissuto meno e che addirittura non è ancora
        venuta alla luce dovrebbe avere più diritto alla
        vita di chi ne ha vissuto qualche anno, e
        assumono un comportamento ostracista contro
        chiunque non la pensi come loroNon interessano a nessuno queste argomentazioni, la legge sull'aborto serve a regolamentare fatti che accadono a meno delle tue/vostre convinzioni sulla vita.
        e sono alla disperata ricerca di differenze tra i
        ragionamenti di chi la pensa diversamente da
        loro, nell'assurda pretesa di bollare come
        contraddizioni le opinioni di chi ha sviluppato i
        ragionamenti alla difesa della vita del
        feto/embrione/ESSERE UMANO Non mi frega nulla di ciò che pensi TU o chiunque altro di feti/embrioni/queldiavolochetipare, quello che mi frega è che lo stato regolamenti in maniera pragmatica senza stare nell'immobilismo secolare di enti paradossali quali la chiesa cattolica.
        non sono ciellino, non sono credente, ma la loro
        arrogente incapacità di discutere al semplice
        scopo di irritare l'avversario è davvero
        disarmante: per loro valgono solo dogmi e credono
        che ciò sia valido in assoluto per tutti gli
        altri.Poveraccio, questo tuo post trasuda di arroganza tanto da farmi venire il voltastomaco.
        • Anonimo scrive:
          Re: dalle risposte di questo forum si ev


          Poveraccio, questo tuo post trasuda di arroganza
          tanto da farmi venire il voltastomaco.CVD. rifiuto del dialogo
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo




            Poveraccio, questo tuo post trasuda di arroganza

            tanto da farmi venire il voltastomaco.

            CVD. rifiuto del dialogoAvrà preso dai cattolici.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo







            Poveraccio, questo tuo post trasuda di
            arroganza


            tanto da farmi venire il voltastomaco.



            CVD. rifiuto del dialogo

            Avrà preso dai cattolici.Noto un tratto tipico:- blaterio arrogante e supponente per provocare- chiusura senza risposta o senza senso
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo










            Poveraccio, questo tuo post trasuda di

            arroganza



            tanto da farmi venire il voltastomaco.





            CVD. rifiuto del dialogo



            Avrà preso dai cattolici.

            Noto un tratto tipico:

            - blaterio arrogante e supponente per provocare
            - chiusura senza risposta o senza sensopeccato, hai perso un'occasione per notare come era sconclusionata una risposta affrettata fatta senza leggere fino in fondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo













            Poveraccio, questo tuo post trasuda di


            arroganza




            tanto da farmi venire il voltastomaco.







            CVD. rifiuto del dialogo





            Avrà preso dai cattolici.



            Noto un tratto tipico:



            - blaterio arrogante e supponente per provocare

            - chiusura senza risposta o senza senso

            peccato, hai perso un'occasione per notare come
            era sconclusionata una risposta affrettata fatta
            senza leggere fino in fondo.- blaterio arrogante e supponente per provocare- chiusura senza risposta o senza senso
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo










            Poveraccio, questo tuo post trasuda di

            arroganza



            tanto da farmi venire il voltastomaco.





            CVD. rifiuto del dialogo



            Avrà preso dai cattolici.

            Noto un tratto tipico:

            - blaterio arrogante e supponente per provocare
            - chiusura senza risposta o senza sensoSbagli, ma credi a quello che ti pare, se ti fa piacere.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo













            Poveraccio, questo tuo post trasuda di


            arroganza




            tanto da farmi venire il voltastomaco.







            CVD. rifiuto del dialogo





            Avrà preso dai cattolici.



            Noto un tratto tipico:



            - blaterio arrogante e supponente per provocare

            - chiusura senza risposta o senza senso

            Sbagli, ma credi a quello che ti pare, se ti fa
            piacere.Sbagli tu, ma credi a quello che ti pare, se ti fapiacere.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo
















            Poveraccio, questo tuo post trasuda di



            arroganza





            tanto da farmi venire il voltastomaco.









            CVD. rifiuto del dialogo







            Avrà preso dai cattolici.





            Noto un tratto tipico:





            - blaterio arrogante e supponente per
            provocare


            - chiusura senza risposta o senza senso



            Sbagli, ma credi a quello che ti pare, se ti fa

            piacere.

            Sbagli tu, ma credi a quello che ti pare, se ti fa
            piacere.Ti piace ragionare come i bambini delle elementari?fatti un nick e ti eviterò per palese incapacità di argomentazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Anonimo



















            Poveraccio, questo tuo post trasuda di




            arroganza






            tanto da farmi venire il voltastomaco.











            CVD. rifiuto del dialogo









            Avrà preso dai cattolici.







            Noto un tratto tipico:







            - blaterio arrogante e supponente per

            provocare



            - chiusura senza risposta o senza senso





            Sbagli, ma credi a quello che ti pare, se ti
            fa


            piacere.



            Sbagli tu, ma credi a quello che ti pare, se ti
            fa

            piacere.

            Ti piace ragionare come i bambini delle
            elementari?Sto cercando di adattarmi alle tue incredibili capacità di argomentazione: "Sbagli tu, ma credi a quello che ti pare, se ti fa piacere" argomenti zero, arroganza mille. Pallone gonfiato.
            fatti un nick e ti eviterò per palese incapacità
            di argomentazione.Sono daccordo, dovresti però farlo anche te perché gradirei pure io evitarti.Per rendersi conto della palese incapacità di argomentazione basta che ti rileggi gli ultimi messaggi che hai scritto: non hai detto nulla, niente, nada, niente di niente, nessun argomento. Nella migliore delle ipotesi hai detto "non capiresti", per il resto solo pirlettinate per chiudere la discussione.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: Anonimo











            - Scritto da: Anonimo






















            Poveraccio, questo tuo post trasuda
            di





            arroganza







            tanto da farmi venire il
            voltastomaco.













            CVD. rifiuto del dialogo











            Avrà preso dai cattolici.









            Noto un tratto tipico:









            - blaterio arrogante e supponente per


            provocare




            - chiusura senza risposta o senza senso







            Sbagli, ma credi a quello che ti pare, se ti

            fa



            piacere.





            Sbagli tu, ma credi a quello che ti pare, se
            ti

            fa


            piacere.



            Ti piace ragionare come i bambini delle

            elementari?

            Sto cercando di adattarmi alle tue incredibili
            capacità di argomentazione: "Sbagli tu, ma credi
            a quello che ti pare, se ti fa piacere" argomenti
            zero, arroganza mille. Pallone gonfiato.


            fatti un nick e ti eviterò per palese incapacità

            di argomentazione.

            Sono daccordo, dovresti però farlo anche te
            perché gradirei pure io evitarti.

            Per rendersi conto della palese incapacità di
            argomentazione basta che ti rileggi gli ultimi
            messaggi che hai scritto: non hai detto nulla,
            niente, nada, niente di niente, nessun argomento.
            Nella migliore delle ipotesi hai detto "non
            capiresti", per il resto solo pirlettinate per
            chiudere la discussione.

            /trollE oltre a essere troll hai gravissimi problemi di comprensione: io non ho mai detto "non capiresti", non sono l'antiabortista con coerenza a mille.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo













            - Scritto da: Anonimo

























            Poveraccio, questo tuo post
            trasuda

            di






            arroganza








            tanto da farmi venire il

            voltastomaco.















            CVD. rifiuto del dialogo













            Avrà preso dai cattolici.











            Noto un tratto tipico:











            - blaterio arrogante e supponente per



            provocare





            - chiusura senza risposta o senza senso









            Sbagli, ma credi a quello che ti pare, se
            ti


            fa




            piacere.







            Sbagli tu, ma credi a quello che ti pare, se

            ti


            fa



            piacere.





            Ti piace ragionare come i bambini delle


            elementari?



            Sto cercando di adattarmi alle tue incredibili

            capacità di argomentazione: "Sbagli tu, ma credi

            a quello che ti pare, se ti fa piacere"
            argomenti

            zero, arroganza mille. Pallone gonfiato.




            fatti un nick e ti eviterò per palese
            incapacità


            di argomentazione.



            Sono daccordo, dovresti però farlo anche te

            perché gradirei pure io evitarti.



            Per rendersi conto della palese incapacità di

            argomentazione basta che ti rileggi gli ultimi

            messaggi che hai scritto: non hai detto nulla,

            niente, nada, niente di niente, nessun
            argomento.

            Nella migliore delle ipotesi hai detto "non

            capiresti", per il resto solo pirlettinate per

            chiudere la discussione.



            /troll

            E oltre a essere troll hai gravissimi problemi di
            comprensione: io non ho mai detto "non
            capiresti", non sono l'antiabortista con coerenza
            a mille.
            Grazie, riferirò.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo




            Poveraccio, questo tuo post trasuda di arroganza

            tanto da farmi venire il voltastomaco.

            CVD. rifiuto del dialogoCerto, un fiume di parole contrastato da una riga scarna e sono io a rifiutare il dialogo.Sei solo un pallone gonfiato, in ogni tua esternazione.Sparirai pure tu prima o poi.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo







            Poveraccio, questo tuo post trasuda di
            arroganza


            tanto da farmi venire il voltastomaco.



            CVD. rifiuto del dialogo

            Certo, un fiume di parole contrastato da una riga
            scarna e sono io a rifiutare il dialogo.

            Sei solo un pallone gonfiato, in ogni tua
            esternazione.

            Sparirai pure tu prima o poi.cosa devo pensare di uno che mi ha definito cattolico in tutta una risposta, per poi neanche chiedere scusa per avermi definito cattolico e quindi riscrivere il proprio ragionamento basato su presupposti totalmente errati quando è arrivato all'ultima frase?se ti interessa, in chiesa ci vado solo per qualche funerale di qualche conoscente che se lo merita, e solo per rispetto del caro estinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo










            Poveraccio, questo tuo post trasuda di

            arroganza



            tanto da farmi venire il voltastomaco.





            CVD. rifiuto del dialogo



            Certo, un fiume di parole contrastato da una
            riga

            scarna e sono io a rifiutare il dialogo.



            Sei solo un pallone gonfiato, in ogni tua

            esternazione.



            Sparirai pure tu prima o poi.

            cosa devo pensare di uno che mi ha definito
            cattolico in tutta una risposta, per poi neanche
            chiedere scusa per avermi definito cattolico e
            quindi riscrivere il proprio ragionamento basato
            su presupposti totalmente errati quando è
            arrivato all'ultima frase?
            se ti interessa, in chiesa ci vado solo per
            qualche funerale di qualche conoscente che se lo
            merita, e solo per rispetto del caro estinto.Togli cattolico, il resto sono questioni di diritto che non cambiano di una virgola. A meno che uno non voglia essere capzioso spostando l'argomentazione su una questione cattolico si/cattolico no. D'altra parte cosa aspettarsi da chi vuole spostare la questione verso una questione di rispetto assoluto della vita.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            Togli cattolico, il resto sono questioni di
            diritto che non cambiano di una virgola. A meno
            che uno non voglia essere capzioso spostando
            l'argomentazione su una questione cattolico
            si/cattolico no. D'altra parte cosa aspettarsi da
            chi vuole spostare la questione verso una
            questione di rispetto assoluto della vita.e cosa aspettarsi da nega che un feto sia un essere umano?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Togli cattolico, il resto sono questioni di

            diritto che non cambiano di una virgola. A meno

            che uno non voglia essere capzioso spostando

            l'argomentazione su una questione cattolico

            si/cattolico no. D'altra parte cosa aspettarsi
            da

            chi vuole spostare la questione verso una

            questione di rispetto assoluto della vita.

            e cosa aspettarsi da nega che un feto sia un
            essere umano?

            /troll
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Togli cattolico, il resto sono questioni di

            diritto che non cambiano di una virgola. A meno

            che uno non voglia essere capzioso spostando

            l'argomentazione su una questione cattolico

            si/cattolico no. D'altra parte cosa aspettarsi
            da

            chi vuole spostare la questione verso una

            questione di rispetto assoluto della vita.

            e cosa aspettarsi da nega che un feto sia un
            essere umano?Se non vuoi fare la figura del PAGLIACCIO ti consiglio di quotare esattamente dove ho detto che un feto non è un essere umano.Infatti la legge determina i diritti di entrambi ma in alcuni casi il diritto della madre prevale su quello del feto.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev

            Infatti la legge determina i diritti di entrambi
            ma in alcuni casi il diritto della madre prevale
            su quello del feto.ed è proprio quella la parte sbagliata della legge 194/78
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti la legge determina i diritti di entrambi

            ma in alcuni casi il diritto della madre prevale

            su quello del feto.
            ed è proprio quella la parte sbagliata della
            legge 194/78Ovvio, dovrebbe determinare i diritti tra le madri e le aurore boreali.Ciao Trollone mi hai rotto le OO.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalle risposte di questo forum si ev
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Infatti la legge determina i diritti di
            entrambi


            ma in alcuni casi il diritto della madre
            prevale


            su quello del feto.

            ed è proprio quella la parte sbagliata della

            legge 194/78

            Ovvio, dovrebbe determinare i diritti tra le
            madri e le aurore boreali.la parte sbagliata è quella in cui dice che il diritto della madre prevale su quello del feto.
            Ciao Trollone mi hai rotto le OO.il bue che dice cornuto all'asino
  • cico scrive:
    Sono disgustato e schifato
    Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto passare a leggere qualche messaggio per non innervosirmi.Quando leggo cose come queste:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387332&tid=1386769&p=1&r=PI#1387332ma più in generale la cosa si evince anche da altri messaggi, mi chiedo quanta gente in questo paese è rimasta culturalmente alla metà del secolo scorso.Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia una scemetta, un essere privo di cervello ed incapace di intendere e volere.Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi religiosi che vogliono la donna peccatrice incapace di gestire la propria sessualità.Mi fate una pena immensa, probabilmente con le donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate neppure altrimenti non potreste fare delle uscite così sconsolanti.==================================Modificato dall'autore il 21/03/2006 15.09.10
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono disgustato e schifato
      - Scritto da: cico
      Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto passare a
      leggere qualche messaggio per non innervosirmi.

      Quando leggo cose come queste:

      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387

      ma più in generale la cosa si evince anche da
      altri messaggi, mi chiedo quanta gente in questo
      paese è rimasta culturalmente alla metà del
      secolo scorso.

      Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia una
      scemetta, un essere privo di cervello ed incapace
      di intendere e volere.

      Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi
      religiosi che vogliono la donna peccatrice
      incapace di gestire la propria sessualità.

      Mi fate una pena immensa, probabilmente con le
      donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate
      neppure altrimenti non potreste fare delle uscite
      così sconsolanti.

      ==================================
      Modificato dall'autore il 21/03/2006 15.09.10Da dove sono spuntati tutti questi integralisti che vedono la donna come un oggetto? Che non lasciano libertà di scelta etica? Proprio su PI? :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono disgustato e schifato
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: cico

        Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto passare a

        leggere qualche messaggio per non innervosirmi.



        Quando leggo cose come queste:




        http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387



        ma più in generale la cosa si evince anche da

        altri messaggi, mi chiedo quanta gente in questo

        paese è rimasta culturalmente alla metà del

        secolo scorso.



        Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia una

        scemetta, un essere privo di cervello ed
        incapace

        di intendere e volere.



        Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi

        religiosi che vogliono la donna peccatrice

        incapace di gestire la propria sessualità.



        Mi fate una pena immensa, probabilmente con le

        donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate

        neppure altrimenti non potreste fare delle
        uscite

        così sconsolanti.



        ==================================

        Modificato dall'autore il 21/03/2006 15.09.10

        Da dove sono spuntati tutti questi integralisti
        che vedono la donna come un oggetto? Che non
        lasciano libertà di scelta etica? Proprio su PI?
        :( ma boh cosa vuoi che ti dica, spero solo sia qualche ragazzetto bamba perché altrimenti è veramente tristecerte esternazioni oltre ad essere estremamente insultanti, retrograde e prive di qualunque forma di rispetto, vanno contro ogni senso della misura se consideriamo la percentuale di aborti rapportata all'insinuazione imbecille che "chissà _quante_ lo fanno per motivi contraccettivi o per le smagliature"certamente i casi più unici che rari ci saranno, ma da quelli ad insinuare che "chissà quante"...poi guarda secondo me non hanno mai neppure parlato con una donna (e purtroppo ce ne sono pure tanti tra quelli che non sono più ragazzetti che con le donne ci stano, o peggio ancora ci vivono, ma non ci parlano) altrimenti capirebbero quanto è forte il senso di maternità e la fisiologica avversione nei confronti di una soluzione così radicalesicuramente non hanno mai parlato con una donna che ha abortito altrimenti saprebbero il DRAMMA che passano queste povere cristeinsomma mi sembra di vedere il classico italiota al circolino che esterna luoghi comuni e stupidaggini retrograde sulle donne: una tristezza infinita
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono disgustato e schifato
          Sono l'autore originale del post riportato.- Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: cico


          Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto
          passare a


          leggere qualche messaggio per non
          innervosirmi.





          Quando leggo cose come queste:








          http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387





          ma più in generale la cosa si evince anche da


          altri messaggi, mi chiedo quanta gente in
          questo


          paese è rimasta culturalmente alla metà del


          secolo scorso.





          Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia
          una


          scemetta, un essere privo di cervello ed

          incapace


          di intendere e volere.


          Dove l'ho scritta questa roba ?


          Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi


          religiosi che vogliono la donna peccatrice


          incapace di gestire la propria sessualità.


          e questa ?


          Mi fate una pena immensa, probabilmente con le


          donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate


          neppure altrimenti non potreste fare delle

          uscite


          così sconsolanti.tutto a posto grazie e tu ? sai di cosa parli ?

          Da dove sono spuntati tutti questi integralisti

          che vedono la donna come un oggetto? Che non

          lasciano libertà di scelta etica? Proprio su PI?

          :( Io non vedo la donna come un oggetto, sei tu che vedi una creatura vivente come un oggetto di cui ci si può disfare....

          ma boh cosa vuoi che ti dica, spero solo sia
          qualche ragazzetto bamba perché altrimenti è
          veramente triste
          speri male..... felice di deluderti
          certe esternazioni oltre ad essere estremamente
          insultanti, retrograde e prive di qualunque forma
          di rispetto, vanno contro ogni senso della misura
          se consideriamo la percentuale di aborti
          rapportata all'insinuazione imbecille che "chissà
          _quante_ lo fanno per motivi contraccettivi o per
          le smagliature"
          lo stesso risultato si ottiene se rapporti i casi di morte per parto o con il numero di aborti (visto che l'aborto dovrebbe essere utilizzato come ultima ratio nel caso in cui la vita della madre fosse gravemente in pericolo)
          certamente i casi più unici che rari ci saranno,
          ma da quelli ad insinuare che "chissà quante"...
          nell'elenco ho dimenticato il 4 di cui ho esperienza diretta4) per non perdere il posto di lavoro (in nero).
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo



            Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia

            una



            scemetta, un essere privo di cervello ed


            incapace



            di intendere e volere.





            Dove l'ho scritta questa roba ?
            Uno che insinuia che ci sono molte donna che abortiscono per non avere smagliature sulla pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.Tanto per sapere: sei tu quello che ha detto che il corpo della donna è un contenitore?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato

            Uno che insinuia che ci sono molte donna che
            abortiscono per non avere smagliature sulla
            pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.
            Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto che è la verità...... ma ancora aspetto qualcuno che mi dica seriamente per quale cavolo di motivo più di cinquantamila donne ogni anno decidono di commettere questo omicidio.......
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            Uno che insinuia che ci sono molte donna che

            abortiscono per non avere smagliature sulla

            pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.



            Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto
            che è la verità...... CVD
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            Uno che insinuia che ci sono molte donna che

            abortiscono per non avere smagliature sulla

            pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.



            Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto
            che è la verità......Le tue convinzioni NON SONO la verità.Piuttosto sono molto curioso di sapere da dove nasce questa tua convinzione.
            a ancora aspetto qualcuno
            che mi dica seriamente per quale cavolo di motivo
            più di cinquantamila donne ogni anno decidono di
            commettere questo omicidio.......1- non è un omicidio2- vai in un consultorio e fatti dare i dati
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Uno che insinuia che ci sono molte donna che


            abortiscono per non avere smagliature sulla


            pancia dovrebbe solo che star zitto a
            riguardo.






            Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto

            che è la verità......

            Le tue convinzioni NON SONO la verità.
            sicuramente non lo sono.... esattamente come le tue
            Piuttosto sono molto curioso di sapere da dove
            nasce questa tua convinzione.
            Di parto non si muore questo è poco ma sicuro, allora perché 50000 donne ogni hanno abortiscono ?Tu pensi che se una donna va ad abortire perché non vuole il figlio per qualsiasi motivo lo va a scrivere sul questionario del consultorio ?Tu pensi che quando il dottore (se ne ha voglia) gli chiede perché vuoi abortire lei gli risponde ho paura delle smagliature o sono depressa mi voglio tagliare le vene ?Queste cose non ci saranno mai nelle statistiche.


            a ancora aspetto qualcuno

            che mi dica seriamente per quale cavolo di
            motivo

            più di cinquantamila donne ogni anno decidono di

            commettere questo omicidio.......

            1- non è un omicidio
            2- vai in un consultorio e fatti dare i datiLeggi sopra
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Uno che insinuia che ci sono molte donna che



            abortiscono per non avere smagliature sulla



            pancia dovrebbe solo che star zitto a

            riguardo.









            Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono
            convinto


            che è la verità......



            Le tue convinzioni NON SONO la verità.



            sicuramente non lo sono.... esattamente come le
            tue


            Piuttosto sono molto curioso di sapere da dove

            nasce questa tua convinzione.



            Di parto non si muore questo è poco ma sicuro,
            allora perché 50000 donne ogni hanno abortiscono
            ?Gia', grazie all'ABORTO oggi nessuna muore piu' di parto....
            Tu pensi che se una donna va ad abortire perché
            non vuole il figlio per qualsiasi motivo lo va a
            scrivere sul questionario del consultorio ?

            Tu pensi che quando il dottore (se ne ha voglia)
            gli chiede perché vuoi abortire lei gli risponde
            ho paura delle smagliature o sono depressa mi
            voglio tagliare le vene ?

            Queste cose non ci saranno mai nelle statistiche.





            a ancora aspetto qualcuno


            che mi dica seriamente per quale cavolo di

            motivo


            più di cinquantamila donne ogni anno decidono
            di


            commettere questo omicidio.......



            1- non è un omicidio

            2- vai in un consultorio e fatti dare i dati

            Leggi sopra
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato

            Gia', grazie all'ABORTO oggi nessuna muore piu'
            di parto....
            Questa è una gran cazzata...... piuttosto non ci dovrebbe più essere bisogno dell'aborto perché non esistono MOTIVI di pericolo per la donna nel concludere una gravidanza.Certo se l'aborto si pratica per altri motivi..... allora è sempre una scappatoia utile dire che si è fatto per salvare la vita alla donna........ ma è solo una scusa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            Gia', grazie all'ABORTO oggi nessuna muore piu'

            di parto....
            Questa è una gran cazzata...... piuttosto non ci
            dovrebbe più essere bisogno dell'aborto perché
            non esistono MOTIVI di pericolo per la donna nel
            concludere una gravidanza.Vallo a spiegare alle 120 donne morte di parto nel 2005 http://guide.supereva.com/prevenzione/interventi/2005/12/237519.shtml
            Certo se l'aborto si pratica per altri
            motivi..... allora è sempre una scappatoia utile
            dire che si è fatto per salvare la vita alla
            donna........ ma è solo una scusa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            Gia', grazie all'ABORTO oggi nessuna muore piu'

            di parto....



            Questa è una gran cazzata...... piuttosto non ci
            dovrebbe più essere bisogno dell'aborto perché
            non esistono MOTIVI di pericolo per la donna nel
            concludere una gravidanza.Ma se anche tu non lo sapevi e volevi qualche statistica ufficiale. Che fai ora, rigiri la frittata?Sui motivi... buonanotte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Uno che insinuia che ci sono molte donna che



            abortiscono per non avere smagliature sulla



            pancia dovrebbe solo che star zitto a

            riguardo.









            Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono
            convinto


            che è la verità......



            Le tue convinzioni NON SONO la verità.



            sicuramente non lo sono.... esattamente come le
            tueLe mie convinzioni non vogliono limitare nessuno, le tue sì.

            Piuttosto sono molto curioso di sapere da dove

            nasce questa tua convinzione.



            Di parto non si muore questo è poco ma sicuro,
            allora perché 50000 donne ogni hanno abortiscono
            ?Che OO, ma ti diverti a copiaincollare le solite scemate.Io non mi prendo il disturbo di copiaincollarti la solita risposta, vattela a cercare.
            Tu pensi che se una donna va ad abortire perché
            non vuole il figlio per qualsiasi motivo lo va a
            scrivere sul questionario del consultorio ?

            Tu pensi che quando il dottore (se ne ha voglia)
            gli chiede perché vuoi abortire lei gli risponde
            ho paura delle smagliature o sono depressa mi
            voglio tagliare le vene ?

            Queste cose non ci saranno mai nelle statistiche.





            a ancora aspetto qualcuno


            che mi dica seriamente per quale cavolo di

            motivo


            più di cinquantamila donne ogni anno decidono
            di


            commettere questo omicidio.......



            1- non è un omicidio

            2- vai in un consultorio e fatti dare i dati

            Leggi sopraIdem.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo
            Tu pensi che se una donna va ad abortire perché
            non vuole il figlio per qualsiasi motivo lo va a
            scrivere sul questionario del consultorio ?

            Tu pensi che quando il dottore (se ne ha voglia)
            gli chiede perché vuoi abortire lei gli risponde
            ho paura delle smagliature o sono depressa mi
            voglio tagliare le vene ?

            Queste cose non ci saranno mai nelle statistiche.CHE SCHIFO, TI PERMETTI DI INSULTARE QUELLE POVERETTE.SOLO SCHIFO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Tu pensi che se una donna va ad abortire perché

            non vuole il figlio per qualsiasi motivo lo va a

            scrivere sul questionario del consultorio ?



            Tu pensi che quando il dottore (se ne ha voglia)

            gli chiede perché vuoi abortire lei gli risponde

            ho paura delle smagliature o sono depressa mi

            voglio tagliare le vene ?



            Queste cose non ci saranno mai nelle
            statistiche.

            CHE SCHIFO, TI PERMETTI DI INSULTARE QUELLE
            POVERETTE.

            SOLO SCHIFO.Alieno torna in cantina.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Tu pensi che se una donna va ad abortire
            perché


            non vuole il figlio per qualsiasi motivo lo
            va a


            scrivere sul questionario del consultorio ?





            Tu pensi che quando il dottore (se ne ha
            voglia)


            gli chiede perché vuoi abortire lei gli
            risponde


            ho paura delle smagliature o sono depressa mi


            voglio tagliare le vene ?





            Queste cose non ci saranno mai nelle

            statistiche.



            CHE SCHIFO, TI PERMETTI DI INSULTARE

            QUELLE POVERETTE.



            SOLO SCHIFO.

            Alieno torna in cantina.Non sono Alien.ԹԺԸՔ
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo
            1- non è un omicidioma come si fa a discutere con chi non ha il senso della realtà? boh!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            1- non è un omicidio
            ma come si fa a discutere con chi non ha il senso
            della realtà? boh!

            Soundblatta
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato
            - Scritto da: Anonimo

            Uno che insinuia che ci sono molte donna che

            abortiscono per non avere smagliature sulla

            pancia dovrebbe solo che star zitto a riguardo.



            Te lo ripeto e te lo sottoscrivo e sono convinto
            che è la verità...... ma ancora aspetto qualcuno
            che mi dica seriamente per quale cavolo di motivo
            più di cinquantamila donne ogni anno decidono di
            commettere questo omicidio.......Fai schifo :( Vacci a parlare con qualcuna di queste una volta nella vita e prova anche ed esporle i tuoi dubbi. Se non ti prende a calci nel sedere ci penso io :(
          • cico scrive:
            Re: Sono disgustato e schifato




            Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia una



            scemetta, un essere privo di cervello ed



            incapace di intendere e volere.
            Dove l'ho scritta questa roba ?Per me sei solo un'inutile anonimo, che tra l'altro stai rispondendo ad un messaggio mio quotato da altri due, quindi non ho nessuna possibilità di sapere ciò che hai, o non hai, detto.Chi ha scritto questo messaggio:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387332&tid=1386769&p=1&r=PI#1387332 Non ho statistiche, ma sarei curioso di conoscere la percentuale di donne che insinua che possa esserci un numero rilevante di donne che: 1) utilizza l'aborto come metodo anticoncezionale e che 2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa delle smagliature che restano dopo una gravidanza Trattasi di incivile, retrogrado misogino



            Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi



            religiosi che vogliono la donna peccatrice



            incapace di gestire la propria sessualità.

            e questa ?E quella l'ho scritta io, quale parte non riesci a comprendere di "peggio di questo c'é solo"?Vedi scritto un'attribuzione di quel peggio a qualcuno?Sei in grado di leggere e comprendere delle frasi in Italiano?



            Mi fate una pena immensa, probabilmente con



            le donne (ammesso che le abbiate) non ci



            parlate neppure altrimenti non potreste fare



            delle uscite così sconsolanti.

            tutto a posto grazie e tu ? sai di cosa parli ?Io so benissmo di cosa parlo, tu piuttosto, visto che fino a questo punto del tuo inutile post non hai neppure capito chi scrive cosa, sei sicuro di sapere di cosa stai parlando?Quella è una frase molto semplice: solo chi non dialoga con gli esponenti del sesso femminile, o non li rispetta tout-court, può essere così gretto da fare delle basse insunuazioni come quelle di cui sopra.


            Da dove sono spuntati tutti questi integralisti


            che vedono la donna come un oggetto? Che non


            lasciano libertà di scelta etica? Proprio su PI?


            :(

            Io non vedo la donna come un oggetto, sei tu che
            vedi una creatura vivente come un oggetto di cui
            ci si può disfare....Io me ne strafotto di tutti i tuoi sofismi sulla vita, su dove parte e quant'altro, lo stato non garantisce la vita in senso assoluto, ma garantisce diritti in misura diversa a soggetti diversiNel caso dell'aborto garantisce più diritti al feto quando non ci sono i presupposti per eliminarlo e più diritti alla donna quando invece ci sono.Non sta scritto da nessuna parte, se non forse nelle encicliche papali, che la donna deve avere meno diritti del feto, sopratutto in casi limite quali lo strupro.

            ma boh cosa vuoi che ti dica, spero solo sia

            qualche ragazzetto bamba perché altrimenti è

            veramente triste

            speri male..... felice di deludertiNon so neanche perché sto qui a risponderti :S

            certe esternazioni oltre ad essere estremamente

            insultanti, retrograde e prive di qualunque forma

            di rispetto, vanno contro ogni senso della misura

            se consideriamo la percentuale di aborti

            rapportata all'insinuazione imbecille che

            "chissà _quante_ lo fanno per motivi contraccettivi

            o per le smagliature"

            lo stesso risultato si ottiene se rapporti i casi
            di morte per parto o con il numero di abortiOttieni lo stesso risultato quale?Di andare contro il senso della misura?
            (visto che l'aborto dovrebbe essere utilizzato
            come ultima ratio nel caso in cui la vita della
            madre fosse gravemente in pericolo)In che film? In quale stato? In quello vaticano forse, ma non in questo perché qui l'aborto non dovrebbe essere utilizzato come "ultima ratio", leggiti la legge va.

            certamente i casi più unici che rari ci saranno,

            ma da quelli ad insinuare che "chissà quante"...

            nell'elenco ho dimenticato il 4 di cui ho
            esperienza diretta

            4) per non perdere il posto di lavoro (in nero).Non ti rispondo neppure, pensa solo al profilo di chi ha pregiudizi e permette che ciò accada da sempre.Non ti prendere il cruccio di rispondere, non penso valga la pena di scambiare alcun tipo di idea con te.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono disgustato e schifato
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: cico

        Lo sapevo che non sarei nemmeno dovuto passare a

        leggere qualche messaggio per non innervosirmi.



        Quando leggo cose come queste:




        http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1387



        ma più in generale la cosa si evince anche da

        altri messaggi, mi chiedo quanta gente in questo

        paese è rimasta culturalmente alla metà del

        secolo scorso.



        Bravi! Subito ad insinuare che la donna sia una

        scemetta, un essere privo di cervello ed
        incapace

        di intendere e volere.



        Peggio di questo ci sono solo i pregiudizi

        religiosi che vogliono la donna peccatrice

        incapace di gestire la propria sessualità.



        Mi fate una pena immensa, probabilmente con le

        donne (ammesso che le abbiate) non ci parlate

        neppure altrimenti non potreste fare delle
        uscite

        così sconsolanti.



        ==================================

        Modificato dall'autore il 21/03/2006 15.09.10

        Da dove sono spuntati tutti questi integralisti
        che vedono la donna come un oggetto? Che non
        lasciano libertà di scelta etica? Proprio su PI?
        :( Sono segaioli
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono disgustato e schifato
      sono le risposte a questo forum ad essere farcite di pregiudizi: chi l'ha detto che tutti quelli contrari all'aborto siano dei maschilisti, che sono insensibli che non conoscono il dramma delle donne che hanno abortito, che non rispettano le persone, che giudicano senza sapere, che sono indottrinati dal prete, che sono ciellini?chi l'ha detto?forse non state facendo di tutto un fascio? non e' ipocrisia questa?chi l'ha detto che non conoscono i problemi e i drammi di chi non vuole o non puo' avere una nuova vita per i motivi piu' seri?le vostre risposte si poggiano su alcune affermazioni superficiali postate da alcuni antiabortisti, ma non tutti sono cosi', non tutti pensano che le donne abortiscano per evitare le smagliature.Ci sono anche persone contrarie all'aborto (ma e' piu' giusto dire "favorevoli alla vita") che vivono per scelta, per esperienza o per lavoro situazioni al limite dell'accettazione umana, ma non per questo giudicano o condannano chi ha fatto una scelta di questo tipo. una cosa e' una scelta di vita e il battersi per difenderla; un'altra cosa e' giudicare chi la pensa diversamente.E, dalle varie risposte ai thread, mi sembra che gli "abortisti" siano quelli che hanno piu' pregiudizi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono disgustato e schifato
        - Scritto da: Anonimo
        sono le risposte a questo forum ad essere farcite
        di pregiudizi: chi l'ha detto che tutti quelli
        contrari all'aborto siano dei maschilisti, che
        sono insensibli che non conoscono il dramma delle
        donne che hanno abortito, che non rispettano le
        persone, che giudicano senza sapere, che sono
        indottrinati dal prete, che sono ciellini?
        chi l'ha detto?L'ha detto : Anonimo
        forse non state facendo di tutto un fascio? non
        e' ipocrisia questa?Stai dicendo che i pro abortisti hanno pregiudizi ecc ecc, forse non stai facendo di tutto un fascio? none' ipocrisia questa?
        chi l'ha detto che non conoscono i problemi e i
        drammi di chi non vuole o non puo' avere una
        nuova vita per i motivi piu' seri?Bhe effettivamente quando e' stato detto nessuno ha reagito....
        le vostre risposte si poggiano su alcune
        affermazioni superficiali postate da alcuni
        antiabortisti, ma non tutti sono cosi', non tutti
        pensano che le donne abortiscano per evitare le
        smagliature.
        Ci sono anche persone contrarie all'aborto (ma e'
        piu' giusto dire "favorevoli alla vita") che
        vivono per scelta, per esperienza o per lavoro
        situazioni al limite dell'accettazione umana, ma
        non per questo giudicano o condannano chi ha
        fatto una scelta di questo tipo. E invece si, altrimenti non tenterebbero di imporre la loro scelta agli altri.
        una cosa e' una scelta di vita e il battersi per
        difenderla; un'altra cosa e' giudicare chi la
        pensa diversamente.E come ti batti per difenderla ? Vai a salvare gli insetti catturati dalle ragnatele sostituendoli con pezzetini di bistecca vegetale o tenti di convincere gli abortisti della tua idea ?
        E, dalle varie risposte ai thread, mi sembra che
        gli "abortisti" siano quelli che hanno piu'
        pregiudizi.A me no....Io non vado in giro a condannare chi NON desidera abortire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono disgustato e schifato
        - Scritto da: Anonimo
        sono le risposte a questo forum ad essere farcite
        di pregiudizi: chi l'ha detto che tutti quelli
        contrari all'aborto siano dei maschilisti, che
        sono insensibli che non conoscono il dramma delle
        donne che hanno abortito, che non rispettano le
        persone, che giudicano senza sapere, che sono
        indottrinati dal prete, che sono ciellini?Ma cosa c@zzo è? Un'altro copy&paste?Mamma mia che gretto e triste figuro :|
  • Anonimo scrive:
    Questo è avere la coda di paglia!!!!!
    Da "aborto" ti mandano su "adozione".....e non è una cosa buona???????????E' offensivo?Per chi?Se poi uno ha la coda di paglia è un altra cosa, mi sembra giusto informare la gente che esistono alternative all'aborto....ma il cieco e cocciuto popolo abortista questo non lo può accettare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Da "aborto" ti mandano su "adozione".....e non è
      una cosa buona???????????
      E' offensivo?Per chi?
      Se poi uno ha la coda di paglia è un altra cosa,
      mi sembra giusto informare la gente che esistono
      alternative all'aborto....ma il cieco e cocciuto
      popolo abortista questo non lo può accettare.Il popolo abortista non obbliga nessuno ad abortire. Il popolo abortista è perfettamente a conoscenza che si può partorire rimanendo anonimi lasciando allo stato il bimbo.Il popolo abortista non obbliga nessuno a fare ciò che non vuole.Quello anitabortista, invece, sì.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Da "aborto" ti mandano su "adozione".....e non è
      una cosa buona???????????No, visto che cercavi aborto.Se io cerco pizza e mi manda su insalata, evidentemente c'e' qualcuno che vuole invitarmi a fare scelte diverse.
      E' offensivo?Per chi?Per i clienti. Io pago, io sostengo il business di Amazon e Amazon mi ricambia scegliendo per me. Scortese.
      Se poi uno ha la coda di paglia è un altra cosaVabbe' e poi se uno ha testa di pietra pure.
      mi sembra giusto informare la gente che esistono
      alternative all'aborto...Ok legittimissimo, ma se io cerco "aborto" voglio trovare "aborto"
      ma il cieco e cocciuto
      popolo abortista questo non lo può accettare.Non e' la sede giusta. Supponiamo che Amazon sia un ritorante, io che cerco il cliente e il servizio di ricerca il cameriere.Se io vado al ristorante e ordino una bistecca, il cameriere vegetariano non mi deve proporre il menu' di insalate con i suoi gusti.Non deve professionalmenteNon deve perche' non deve avere la pretesa di insegnarmi nulla, che ne sa?Non deve perche' non conosce la mia condizione e io magari sono allergico alla lattugaNon deve perche' ho ordinato una dannata bistecca e l'insalata l'ho gia' mangiata a pranzo e non sono tenuto a dirglielo.Non deve perche' io sono il cliente, io lo faccio lavorare per cui che mi dia cosa ho chiesto.Se poi il cameriere nel suo tempo libero vuole fare propaganda per il suo modo di vivere, si accomodi, ma non lo faccia a spese del mio tempo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
        Non sono quello a cui rispondi, ma.....dov'e' il problema se tu ti siedi ad un tavolo di un ristorante _VEGETARIANO_ ed ordini una bistecca ed il cameriere ti dice gentilmente quella roba qui non la serviamo se vuole le porto un'insalata o se ne vada......Questo mi sembra più calzante come paragone....Non ti piacciono i risultati proposti da amazon..... bene nessuno ti obbliga a fare acquisti li!!!!bye
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          Non sono quello a cui rispondi, ma.....
          dov'e' il problema se"SE"
          tu ti siedi ad un tavolo di
          un ristorante _VEGETARIANO_ ed ordini una
          bistecca ed il cameriere ti dice gentilmente
          quella roba qui non la serviamo se vuole le porto
          un'insalata o se ne vada......
          Questo mi sembra più calzante come paragone....Solo che Amazon non e' un ristorante vegetariano, e' un ristorante.
          Non ti piacciono i risultati proposti da
          amazon..... bene nessuno ti obbliga a fare
          acquisti li!!!!Ovviamente. Ma e' nell'interesse di Amazon accontentare le richieste dei suoi clienti. Io vado da un altra parte, certo, solo che dopo 20 mionuti io ho comunque ordinato il mio libro altrove. Amazon ci perde un cliente. Secondo te a chi va peggio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            Questa volta sono lo stesso a cui hai risposto :P
            Solo che Amazon non e' un ristorante vegetariano,
            e' un ristorante.
            Gia... è troppo complicato il concetto che se io apro un negozio magari posso decidere cosa vendere e cosa no!!!
            Ovviamente. Ma e' nell'interesse di Amazon
            accontentare le richieste dei suoi clienti. IoEvidentemente Amazon vuole evitare di avere SCHIFOSI ASSASSINI fra i suoi clienti.... chi può darle torto ?
            vado da un altra parte, certo, solo che dopo 20
            mionuti io ho comunque ordinato il mio libro
            altrove. Amazon ci perde un cliente. Secondo te a
            chi va peggio?Leggi sopra.bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo


            Ovviamente. Ma e' nell'interesse di Amazon

            accontentare le richieste dei suoi clienti. Io

            Evidentemente Amazon vuole evitare di avere
            SCHIFOSI ASSASSINI fra i suoi clienti.... chi può
            darle torto ?
            Bene. Se questa è la considerazione che ha amazon di una parte consistente dei suoi clienti, forse anche la maggioranza, credo possa vivere tranquillamente senza di loro e i loro soldi. O no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!

            Bene. Se questa è la considerazione che ha amazon
            di una parte consistente dei suoi clienti, forse
            anche la maggioranza, credo possa vivere
            tranquillamente senza di loro e i loro soldi. O
            no?Mi sembra che sia proprio quello che ha fatto, no ? Di cosa stiamo discutendo ?Il problema è dei clienti che vogliono OBBLIGARE Amazon ad andare contro i propri principi etici.bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Bene. Se questa è la considerazione che ha
            amazon

            di una parte consistente dei suoi clienti, forse

            anche la maggioranza, credo possa vivere

            tranquillamente senza di loro e i loro soldi. O

            no?

            Mi sembra che sia proprio quello che ha fatto, no
            ? Di cosa stiamo discutendo ?

            Il problema è dei clienti che vogliono OBBLIGARE
            Amazon ad andare contro i propri principi etici.
            I clienti hanno tutto il diritto di chiedere ciò che vogliono.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Bene. Se questa è la considerazione che ha

            amazon


            di una parte consistente dei suoi clienti,
            forse


            anche la maggioranza, credo possa vivere


            tranquillamente senza di loro e i loro soldi.
            O


            no?



            Mi sembra che sia proprio quello che ha fatto,
            no

            ? Di cosa stiamo discutendo ?



            Il problema è dei clienti che vogliono OBBLIGARE

            Amazon ad andare contro i propri principi etici.



            I clienti hanno tutto il diritto di chiedere ciò
            che vogliono.Ecco bravo vai dal salumiere a comprare un pacchetto di sigarette.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Bene. Se questa è la considerazione che ha


            amazon



            di una parte consistente dei suoi clienti,

            forse



            anche la maggioranza, credo possa vivere



            tranquillamente senza di loro e i loro
            soldi.

            O



            no?





            Mi sembra che sia proprio quello che ha fatto,

            no


            ? Di cosa stiamo discutendo ?





            Il problema è dei clienti che vogliono
            OBBLIGARE


            Amazon ad andare contro i propri principi
            etici.






            I clienti hanno tutto il diritto di chiedere ciò

            che vogliono.

            Ecco bravo vai dal salumiere a comprare un
            pacchetto di sigarette.Paragone che non ci sta proprio. Comunque ciò non toglie che sia comunque un mio diritto chiederlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            Bene. Se questa è la considerazione che ha



            amazon




            di una parte consistente dei suoi clienti,


            forse




            anche la maggioranza, credo possa vivere




            tranquillamente senza di loro e i loro

            soldi.


            O




            no?







            Mi sembra che sia proprio quello che ha
            fatto,


            no



            ? Di cosa stiamo discutendo ?







            Il problema è dei clienti che vogliono

            OBBLIGARE



            Amazon ad andare contro i propri principi

            etici.









            I clienti hanno tutto il diritto di chiedere
            ciò


            che vogliono.



            Ecco bravo vai dal salumiere a comprare un

            pacchetto di sigarette.
            Paragone che non ci sta proprio. Comunque ciò non
            toglie che sia comunque un mio diritto chiederlo.Certo, come sara' diritto del salumiere dirti qui non vendiamo quella roba, rivolgiti altrove... E magare ci aggiunge che fumare fa male.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo





            Bene. Se questa è la considerazione che
            ha




            amazon





            di una parte consistente dei suoi
            clienti,



            forse





            anche la maggioranza, credo possa vivere





            tranquillamente senza di loro e i loro


            soldi.



            O





            no?









            Mi sembra che sia proprio quello che ha

            fatto,



            no




            ? Di cosa stiamo discutendo ?









            Il problema è dei clienti che vogliono


            OBBLIGARE




            Amazon ad andare contro i propri principi


            etici.












            I clienti hanno tutto il diritto di chiedere

            ciò



            che vogliono.





            Ecco bravo vai dal salumiere a comprare un


            pacchetto di sigarette.


            Paragone che non ci sta proprio. Comunque ciò
            non

            toglie che sia comunque un mio diritto
            chiederlo.

            Certo, come sara' diritto del salumiere dirti qui
            non vendiamo quella roba, rivolgiti altrove... E
            magare ci aggiunge che fumare fa male.Come ti dicevo, il paragone non ci sta proprio. Perché il salumiere non vende proprio sigarette, mentre amazon i libri li vende, ed i clienti di amazon chiedono libri.Come ho già detto da altre parti: è un diritto di amazon scontentare i suoi clienti. Sono solo curioso di vedere se amazon può fare a meno di tali clienti. Io sono uno di essi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!

            Come ti dicevo, il paragone non ci sta proprio.
            Perché il salumiere non vende proprio sigarette,
            mentre amazon i libri li vende, ed i clienti di
            amazon chiedono libri.Se non ti piace il paragone con le sigarette (che non ho scritto io ma che secondo me è perfettamente lecito e calzante) prova ad andare in qualunque salumeria e chiedi del salame di cane o gatto......
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Come ti dicevo, il paragone non ci sta proprio.

            Perché il salumiere non vende proprio sigarette,

            mentre amazon i libri li vende, ed i clienti di

            amazon chiedono libri.
            Se non ti piace il paragone con le sigarette (che
            non ho scritto io ma che secondo me è
            perfettamente lecito e calzante) prova ad andare
            in qualunque salumeria e chiedi del salame di
            cane o gatto......Meglio ancora : vai a mangiarti un kebab e chiedi una birra, alcuni cel'avranno altri no a seconda delle scelte che hanno fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Come ti dicevo, il paragone non ci sta proprio.

            Perché il salumiere non vende proprio sigarette,

            mentre amazon i libri li vende, ed i clienti di

            amazon chiedono libri.

            Se non ti piace il paragone con le sigarette (che
            non ho scritto io ma che secondo me è
            perfettamente lecito e calzante) prova ad andare
            in qualunque salumeria e chiedi del salame di
            cane o gatto......
            Non mi risulta che sia legale vendere salame ottenuto da animali domestici in italia. I libri sull'aborto, per fortuna, non sono illegali. Quindi direi che il paragone non ci sta proprio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!

            Non mi risulta che sia legale vendere salame
            ottenuto da animali domestici in italia. I libri
            sull'aborto, per fortuna, non sono illegali.
            Quindi direi che il paragone non ci sta proprio.Perché il maiale che è ? C'e' sembre il salame di stambecco ?E poi mi hai rotto.... te lo abbiamo spiegato in tutti modi ma se proprio non lo vuoi capire....
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Non mi risulta che sia legale vendere salame

            ottenuto da animali domestici in italia. I libri

            sull'aborto, per fortuna, non sono illegali.

            Quindi direi che il paragone non ci sta proprio.

            Perché il maiale che è ? C'e' sembre il salame di
            stambecco ?
            Sono animali domestici? Hai porci in casa?
            E poi mi hai rotto.... te lo abbiamo spiegato in
            tutti modi ma se proprio non lo vuoi capire....Parli al plurale?Facciamo un altro esempio a tema: sei un cattolico credente cliente abituale di una gioielleria. Vai in questa gioielleria. Chiedi una collana con una croce con cristo. Ti cominciano portandoti una collana con la croce rovesciata, modello anticristo. Glielo fai notare che non ti interessa e ti portano una collana con il buddha. Quindi con la stella di david.Domanda: è tuo diritto protestare?Seconda domanda: è tuo diritto associarsi a tanti altri cattolici clienti abituali di quella gioielleria per trattare con essa?Terza domanda: la gioielleria si è comportata bene?
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!

            I clienti hanno tutto il diritto di chiedere ciò
            che vogliono.Bene, perfetto allora siamo d'accordo..... se solo tu sei daccordo su un piccolo, inessenziale, ma non trascurabile particolare:Amazon ha tutto il diritto di vendere e PROMUOVERE quello che vuole (nei limiti del rispetto delle leggi) e di non vendere quello che non vuole vendere.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            I clienti hanno tutto il diritto di chiedere ciò

            che vogliono.

            Bene, perfetto allora siamo d'accordo..... se
            solo tu sei daccordo su un piccolo, inessenziale,
            ma non trascurabile particolare:

            Amazon ha tutto il diritto di vendere e
            PROMUOVERE quello che vuole (nei limiti del
            rispetto delle leggi) e di non vendere quello che
            non vuole vendere.Io sono d'accordissimo su questo. Dico solo che sono molto curioso di vedere se amazon puà fare a meno dei suoi clienti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            I clienti hanno tutto il diritto di chiedere
            ciò


            che vogliono.



            Bene, perfetto allora siamo d'accordo..... se

            solo tu sei daccordo su un piccolo,
            inessenziale,

            ma non trascurabile particolare:



            Amazon ha tutto il diritto di vendere e

            PROMUOVERE quello che vuole (nei limiti del

            rispetto delle leggi) e di non vendere quello
            che

            non vuole vendere.

            Io sono d'accordissimo su questo. Dico solo che
            sono molto curioso di vedere se amazon puà fare a
            meno dei suoi clienti.Io continuo a servirmi da amazon.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Questa volta sono lo stesso a cui hai risposto :P


            Solo che Amazon non e' un ristorante
            vegetariano,

            e' un ristorante.
            Gia... è troppo complicato il concetto che se io
            apro un negozio magari posso decidere cosa
            vendere e cosa no!!!Certo che puo' vendere quello che gli pare.Se vuole puo' farlo, ma come fra poco mi confermerai tu, in questa scelta, c'e' un pregiudizio negativo sul cliente.
            Evidentemente Amazon vuole evitare di avere
            SCHIFOSI ASSASSINI fra i suoi clienti.... chi può
            darle torto ?Ecco qui. Chi cerca su Amazon "aborto" viene considerato schifoso assassino. Questo e' molto grave.Perche' vedi magari uno cerca aborto non perche' e' uno schifoso assassino pronto a uccidere, ma per documentarsi in merito, cosa legittima, legale, corretta e assolutamente in linea con la liberta' di ciascuno di disporre di tutte le fonti di informazioni.Se confondi, preso dall'ira, il cercare un libro sull'aborto con l'omicidio, commetti un atto di fortissimo pregiudizio nei confronti di chi vuole avere informazioni in merito.E se mi dici che Amazon non vorrebbe assassini come clienti, allora Amazon ha un fortissimo pregiudizio sui lettori di libri su di un certo argomento.Da qui la protesta dei clienti, hanno ragione ad offendersi allora.
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          Non sono quello a cui rispondi, ma.....

          dov'e' il problema se tu ti siedi ad un tavolo di
          un ristorante _VEGETARIANO_ ed ordini una
          bistecca ed il cameriere ti dice gentilmente
          quella roba qui non la serviamo se vuole le porto
          un'insalata o se ne vada......

          Questo mi sembra più calzante come paragone....

          Non ti piacciono i risultati proposti da
          amazon..... bene nessuno ti obbliga a fare
          acquisti li!!!!

          bye1) per correttezza dovrebbero scriverlo, in modo da non farti perdere tempo2) E' un diritto dei clienti di amazon fare pressione per ottenere meno etica e più risultati utili dal loro sito. Amazon non vuole cambiare? Bene, perderà una fetta dei suoi clienti. Io ad esempio ho comprato diverse volte su amazon, e non escludo che se trovassi dei risultati manipolati non farei più affari con loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!

            1) per correttezza dovrebbero scriverlo, in modo
            da non farti perdere tempo
            Non so.... forse non ci starebbe bene con la grafica del sito un banner con la scritta:QUI NON SI SERVONO ASSASSINI.....
            2) E' un diritto dei clienti di amazon fare
            pressione per ottenere meno etica e più risultati
            utili dal loro sito. Amazon non vuole cambiare?
            Bene, perderà una fetta dei suoi clienti. Io ad
            esempio ho comprato diverse volte su amazon, e
            non escludo che se trovassi dei risultati
            manipolati non farei più affari con loro.E' un diritto di Amazon fregarsene.... può essere che non la voglia quella fetta di clienti no ?Non esistono solo i soldi nella vita.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            1) per correttezza dovrebbero scriverlo, in modo

            da non farti perdere tempo



            Non so.... forse non ci starebbe bene con la
            grafica del sito un banner con la scritta:

            QUI NON SI SERVONO ASSASSINI.....
            Lo potrebbe mettere. Non si dovrebbe lamentare se poi fosse costretta a rispondere in tribunale di quelle parole.

            2) E' un diritto dei clienti di amazon fare

            pressione per ottenere meno etica e più
            risultati

            utili dal loro sito. Amazon non vuole cambiare?

            Bene, perderà una fetta dei suoi clienti. Io ad

            esempio ho comprato diverse volte su amazon, e

            non escludo che se trovassi dei risultati

            manipolati non farei più affari con loro.

            E' un diritto di Amazon fregarsene.... può essere
            che non la voglia quella fetta di clienti no ?

            Non esistono solo i soldi nella vita.....Come vuole. Se può vivere senza la metà o forse più dei suoi clienti faccia pure.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!


            QUI NON SI SERVONO ASSASSINI.....



            Lo potrebbe mettere. Non si dovrebbe lamentare se
            poi fosse costretta a rispondere in tribunale di
            quelle parole.
            Non mi sembra proprio un reato scrivere "qui non si servono assassini" Mica negli USA c'e' magistratura democratica ed i giudici con la tessera di partito in tasca.....


            2) E' un diritto dei clienti di amazon fare


            pressione per ottenere meno etica e più

            risultatiE' un diritto di Amazon non andare contro i propri principi etici!!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo


            QUI NON SI SERVONO ASSASSINI.....






            Lo potrebbe mettere. Non si dovrebbe lamentare
            se

            poi fosse costretta a rispondere in tribunale di

            quelle parole.



            Non mi sembra proprio un reato scrivere "qui non
            si servono assassini"
            Riferendosi ai favorevoli all'aborto direi che rasenta la diffamazione. Reato punito pure negli usa.



            2) E' un diritto dei clienti di amazon fare



            pressione per ottenere meno etica e più


            risultati

            E' un diritto di Amazon non andare contro i
            propri principi etici!!Allora siamo d'accordo. Vedremo se amazon può fare a meno dei suoi clienti. I clienti di amazon possono fare sicuramente a meno di lei. Io sono uno di essi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!


            Non mi sembra proprio un reato scrivere "qui non

            si servono assassini"



            Riferendosi ai favorevoli all'aborto direi che
            rasenta la diffamazione. Reato punito pure negli
            usa.
            Benissimo allora se qualche post più sopra io avessi scritto "GLI ABORTISTI SONO ASSASSINI" sarei potuto essere punito negli USA.
            I clienti di amazon
            possono fare sicuramente a meno di lei. Io sono
            uno di essi.Non ti offendere.... ma penso che sopravviveranno :Pciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo


            Non mi sembra proprio un reato scrivere "qui
            non


            si servono assassini"






            Riferendosi ai favorevoli all'aborto direi che

            rasenta la diffamazione. Reato punito pure negli

            usa.



            Benissimo allora se qualche post più sopra io
            avessi scritto "GLI ABORTISTI SONO ASSASSINI"
            sarei potuto essere punito negli USA.
            Sei cittadino statuinitense? Se invece, cosa più probabile, sei italiano ti consiglio di stare attento.

            I clienti di amazon

            possono fare sicuramente a meno di lei. Io sono

            uno di essi.

            Non ti offendere.... ma penso che sopravviveranno
            :P

            ciaoBene. Sono lieto per loro che possono sopravvivvere pure senza i miei soldi. E senza quelli di tanti altri clienti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!

          dov'e' il problema se tu ti siedi ad un tavolo di
          un ristorante _VEGETARIANO_ ed ordini una
          bistecca ed il cameriere ti dice gentilmente
          quella roba qui non la serviamo se vuole le porto
          un'insalata o se ne vada......

          Questo mi sembra più calzante come paragone....Piu' calzante? Ecco: siamo seduti al ristorante "Amazon", un ristorante che alla pagina "Menu vegetariano" ti presenta un rimando alla specialità della casa, l'hamburger di manzo con salsa di coniglio.
          Non ti piacciono i risultati proposti da
          amazon..... bene nessuno ti obbliga a fare
          acquisti li!!!!Sempre come paragone calzante, un cliente vegetariano ha chiamato il cameriere e gli ha detto "mi sembra offensivo che in questo menu ci sia una pagina per vegetariani con un rimando ai vostri hamburger" e il cameriere ha detto "dev'essere un errore di stampa; avviso subito il direttore e, nel frattempo, voglia accettare le nostre scuse più sentite per il disguido a cui rimedieremo il più presto possibile" ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            Rispondo per tutti:SEGUENDO IL PARAGONE DEL RISTORANTE: SE TI SIEDI E CHIEDI UNA "BISTECCA" TI OFFENDI SE IL CAMERIERE TI DICE CHE HANNO DISPONIBILE ANCHE DELL "INSALATA" E TI CONSIGLIA DI PRENDERE ANCHE QUELLA???Poi amazon.com è privato quindi può scegliere benissimo cosa vendere/pubblicizzare.La cosa che non sopporto degli abortisti é che pretendono di sbagliare (e lo sanno benissimo che abortire significa uccidere) tappandosi occhi e orecchie per poter fare i propri comodi senza sensi di colpa.E quando qualcuno PROVA solo a dirgli che ci sono altre soluzioni gli si scagliano addosso con tutte le loro forze.Dagli antiabortisti si può scappare, dalla propria coscienza no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            La cosa che non sopporto degli abortisti é che
            pretendono di sbagliare (e lo sanno benissimo che
            abortire significa uccidere) tappandosi occhi e
            orecchie per poter fare i propri comodi senza
            sensi di colpa.Opinione personale, perfettamente falisifcabile.
            E quando qualcuno PROVA solo a dirgli che ci sono
            altre soluzioni gli si scagliano addosso con
            tutte le loro forze.Se dai dello sporco assassino agli abortisti, insultando il tuo interlocutore, cosa speri di ottenere?
            Dagli antiabortisti si può scappare, dalla
            propria coscienza no.Vallo a dire alle madri perseguitate pure negli ospedali che possono scappare dagli antiabortisti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Vallo a dire alle madri perseguitate pure negli
            ospedali che possono scappare dagli
            antiabortisti.Dimmi quante madri sono state "perseguitate" dagli antiabortisti?????????????Forse 1 donna su 100.000 che abortiscono si trovano in mezzo ad una manifestazione antiabortista.E penso che anche a quella gli vada più che bene, se uccideva il suo bambino dopo la nascita andava pure in prigione.Invece uccindendolo nel suo grembo lo stato gli ha pagato l'operazione e tutto quanto.La gente si scandalizza tanto delle madri che buttano il proprio neonato su un cassonetto dell'immondizia e poi magari è a favore dell'aborto, quando è la stessa identica cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Vallo a dire alle madri perseguitate pure negli

            ospedali che possono scappare dagli

            antiabortisti.

            Dimmi quante madri sono state "perseguitate"
            dagli antiabortisti?????????????
            Forse 1 donna su 100.000 che abortiscono si
            trovano in mezzo ad una manifestazione
            antiabortista.
            E con questo? Hanno potuto sfuggire agli antiabortisti queste madri?
            E penso che anche a quella gli vada più che bene,Parere tuo personale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Rispondo per tutti:

            SEGUENDO IL PARAGONE DEL RISTORANTE: SE TI SIEDI
            E CHIEDI UNA "BISTECCA" TI OFFENDI SE IL
            CAMERIERE TI DICE CHE HANNO DISPONIBILE ANCHE
            DELL "INSALATA" E TI CONSIGLIA DI PRENDERE ANCHE
            QUELLA???Si perche' il cameriere facendomi questa proposta giudica le mie scelte, plagia le mie convinzioni dove non gli compete.
            Poi amazon.com è privato quindi può scegliere
            benissimo cosa vendere/pubblicizzare.Quindi se perde clienti gli sta bene, allora tanti auguri.
            La cosa che non sopporto degli abortisti é...che ti fanno tanto arrabbiare perche' tu vorresti privare gli altri delle proprie scelte e non puoi.
            Dagli antiabortisti si può scappare, dalla
            propria coscienza no.Avete appena letto una magra consolazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo è avere la coda di paglia!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Rispondo per tutti:

            SEGUENDO IL PARAGONE DEL RISTORANTE: SE TI SIEDI

            E CHIEDI UNA "BISTECCA" TI OFFENDI SE IL

            CAMERIERE TI DICE CHE HANNO DISPONIBILE ANCHE

            DELL "INSALATA" E TI CONSIGLIA DI PRENDERE ANCHE

            QUELLA???
            Si perche' il cameriere facendomi questa proposta
            giudica le mie scelte, plagia le mie convinzioni
            dove non gli compete.Cerca di vendere un prodotto, inoltre ti da' anche un buon consiglio, capita spesso che i camerieri ti consiglino un controno, che problema c'e' ? Forse non hai abbastanzqa spina dorsale da rispondere gentilmente di no alle sue offerte ?

            Poi amazon.com è privato quindi può scegliere

            benissimo cosa vendere/pubblicizzare.
            Quindi se perde clienti gli sta bene, allora
            tanti auguri.

            La cosa che non sopporto degli abortisti é
            ...che ti fanno tanto arrabbiare perche' tu
            vorresti privare gli altri delle proprie scelte e
            non puoi.L'hai appena fatto tu scombinando il quoting, quindi rendendo incomplrensibile l'opinione di quello a cui stavi rispondendo.... Sei antiabortista vero ? Si vede da come vuoi imporre le tue scelte agli altri.

            Dagli antiabortisti si può scappare, dalla

            propria coscienza no.
            Avete appena letto una magra consolazione.Allora lascia che questa sia una punizione sufficente e che noi conviviamo con le nostre coscenze, anche dopo un aborto; tanto mica viene a bussare a te la mia coscenza.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Proibizionismo
    Vorrei esporre il mio pensiero in materia di divieti, di tutti i tipi di divieti.Ognuno di noi e' libero di avere dei principi che lo tratengano dal fare certe cose:abortire, assumere droghe, fare sesso con prostitute, giocare d'azzardo ecc.ecc.Ma questo fa parte della sfera personale, ed accanto a chi certe cose non le fa ci sono molti altri che una delle azioni che ho sopra scritto, o altre, le vuole fare e le fara' comunque,che sia legale o meno. Tutti questi comportamenti non danneggiano nessuno se non se stessi (anche l'aborto scientificamente e legalmente parlando,in quanto se fato entro i termini di legge quello che si elimina non puo' ancora dirsi una persona), e penso sia sacrosanto che ognuno col suo corpo possa farci quello che ci pare senza dover rendere conto agli altri.E allora perche' proibire quando basterebbe regolare tutte queste materie in modo da ridurre o eliminare il danno che possono dare alla societa' (basti pensare alle organizzazioni malavitose che stanno dietro a prostituzione e traffico di droghe)? perche' togliere al cittadino il diritto di scegliere per se stesso invece che tentare di imporre la stessa morale a tutti? tutti devono poter scegliere,sia di fare alcune cose sia di non farle!
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Proibizionismo
      - Scritto da: Anonimo perche' togliere al
      cittadino il diritto di scegliere per se stesso
      invece che tentare di imporre la stessa morale a
      tutti? tutti devono poter scegliere,sia di fare
      alcune cose sia di non farle!gia'anche nel Far West funzionava cosi.Poi si sono inventati la societa' civile, ricordi?
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Proibizionismo
        Il concetto di "far west" che vuoi cercare di far emegrere dal mio scritto e' un posto dove non ci sono leggi, io invece ho detto qualcosa di profondamente diverso: che le leggi su queste materie ci devono essere eccome, ma basate sul rispetto della liberta' di scelta dell'individuo e non sulla morale personale di chi legifera. Quindi, giusto per fare un esempio, si alla prostituzione ma che le ragazze paghino le tasse e possano esercitarla solo in strutture al chiuso; si alle droghe ma col divieto di consumarle fuori dalle mura domestiche o da locali preposti e soprattutto di guidare dopo averle usate,ecc.ecc.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Proibizionismo
          - Scritto da: Anonimosi alla
          prostituzione ma che le ragazze paghino le tasse
          e possano esercitarla solo in strutture al
          chiuso; si alle droghe ma col divieto di
          consumarle fuori dalle mura domestiche o da
          locali preposti e soprattutto di guidare dopo
          averle usate,ecc.ecc.CHE BELLA UTOPIA!ad esempio: eliminiamo la Guardia di Finanza, che tanto le tasse le pagano tutti, spinti dal proprio senso civico scaturito dalla liberta' individuale.Eliminiamo anche Carabinieri e Polizia, perche' animati dal senso di responabilita' nessuno compira' piu' furti, omicidi, stupri, violenze, rapine, devastazioni.Ma si, dai. lasciamo alle coscenze individuali la responsabilita' di scegliere dove finisce la prppria liberta' senza invadere quella altrui.dai.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            Scusa, ma per chi mi hai preso? per un anarchico? non voglio eliminare le leggi, gli organi di controllo, le forze dell'ordine e via discorrendo, ma mi spieghi secondo quale principio drogarsi o giocare a poker a soldi deve essere vietato e non invece finemente regolato dalla legge? nel mio mondo se la prostituta non paga le tasse la arrestano, se mi fumo una canna in piazza mi multano o mi tengono in gabbia un paio di giorni, l'unica differenza e' che tutto non e' vietato a priori ma solo regolato. Si chiama politica di riduzione del danno e dove hanno avuto la mente abbastanza aperta da implementarla funziona. E se vuoi un esempio concreto per dimostrartelo osserva come il numero di aborti in Italia sia in costante diminuzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            - Scritto da: Anonimo
            dove hanno avuto la mente abbastanza aperta...dove hanno la mente abbastanza aperta sono arrivati a capire che il mondo non si esaurisce nel buco nero delle proprie esigenze, ma c'e' una ragione che sopravvanza la logica opportunista de "il corpo e' mio" o del guadagno ad ogni costo.In questa logica valori primari come la vita scalzao il resto, aprendo la visione oltre il proprio ombelico.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            dove hanno avuto la mente abbastanza aperta...


            dove hanno la mente abbastanza aperta sono
            arrivati a capire che il mondo non si esaurisce
            nel buco nero delle proprie esigenze, ma c'e' una
            ragione che sopravvanza la logica opportunista de
            "il corpo e' mio" o del guadagno ad ogni costo.

            In questa logica valori primari come la vita
            scalzao il resto, aprendo la visione oltre il
            proprio ombelico.Si accomodi in arabia saudita, prego. E' il paese indicato per lei.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo


            Si accomodi in arabia saudita, prego. E' il paese
            indicato per lei.perche', in questo thread come in altri di questo stesso forum, la discussione termina sempre con inviti fuori luogo ("torna a pregare, ciellino"; "Si accomodi in arabia saudita, prego") che denotano scarsita' di argomentazioni e incapacita' di confronto serio?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            - Scritto da: Anonimo




            Si accomodi in arabia saudita, prego. E' il
            paese

            indicato per lei.


            perche', in questo thread come in altri di questo
            stesso forum, la discussione termina sempre con
            inviti fuori luogo ("torna a pregare, ciellino";
            "Si accomodi in arabia saudita, prego") che
            denotano scarsita' di argomentazioni e
            incapacita' di confronto serio?Non è scarsità di argomentazioni. L'arabia saudita è effettivamente uno dei pochi paesi dove c'è tale visione. In tutti i paesi occidentali la visione laica, dove le scelte etiche sono lasciate in prevalenza all'individuo, sono in contrasto con quanto asserito dal mio interlocutore. Non è un caso che in praticamente tutti i paesi occidentali l'interruzione volontaria di gravidanza, tanto detestata dal mio interlocutore, sia regolamentata e permessa.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            - Scritto da: Anonimo




            Si accomodi in arabia saudita, prego. E' il
            paese

            indicato per lei.


            perche', in questo thread come in altri di questo
            stesso forum, la discussione termina sempre con
            inviti fuori luogo ("torna a pregare, ciellino";
            "Si accomodi in arabia saudita, prego") che
            denotano scarsita' di argomentazioni e
            incapacita' di confronto serio?Siamo spiacenti di aver finito la pazienza a causa della scarsa capacità di raziocinio di persone che credono ancora oggi a superstizioni vecchie di millenni.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo

            Siamo spiacenti di aver finito la pazienza a
            causa della scarsa capacità di raziocinio di
            persone che credono ancora oggi a superstizioni
            vecchie di millenni.quali superstizioni?quella sdi credere che un embrione e' vivo?siamo tutti nati per superstizione?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            Anche l'insalata che magari hai mangiato oggi e' viva. questo non dimostra niente
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            - Scritto da: Anonimo
            Anche l'insalata che magari hai mangiato oggi e'
            viva. questo non dimostra nienteinfatti.un'insatata (viva) non dimostra niente al confronto di un embrione (vivo)
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            Beh secondo il ragionamento degli antiabortisti il fatto che l'insalata sia via dimostra che chi la mangia e' un assassino.E allargando il discorso a quello principale del thread:il fatto che dobbiamo usare paragoni cosi' forti e semplici da cosa deriva? dal fatto che gli anti- non vogliano cercare di capire concetti semplicissimi e razionali, e quindi dobbiamo usare esempi che possano spiegare 1 concetto alla volta con molta violenza. Certo che e' ben diffficile avere voglia di capire il punto di vista dell'altro quando tutto cio' che si vuole esprimere sono meri concetti di fede, quindi non dimostrabili per definizione ed, essendo dogmatici, inattaccabili dalla logica. Lo preciso perche' ho letto troppe volte la parola omicidio, quando la scienza tramite parametri misurabili, ben definiti e uguali per tutti ci insegna che un feto di meno di una dozzina di settimane NON e' una persona. E torniamo sempre li: siete liberissimi di credere nei vostri dogmi, ma deve essere accettato che altri possono non crederci, quindi tali dogmi non possono diventare leggge di uno stato di diritto.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo

            In questa logica valori primari come la vita
            scalzao il resto, aprendo la visione oltre il
            proprio ombelico.Perche',il valore primario del libero arbitrio e' meno importante? e non si tratta di liberta' di "sbagliare" o "fare giusto" ma di "scegliere A" o "scegliere B", perche' quello che tanti reazionari non capiscono e' che non esiste solo una verita', e che le loro opinioni sono solo loro e sono solo opinioni
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            si alla

            prostituzione ma che le ragazze paghino le tasse

            e possano esercitarla solo in strutture al

            chiuso; si alle droghe ma col divieto di

            consumarle fuori dalle mura domestiche o da

            locali preposti e soprattutto di guidare dopo

            averle usate,ecc.ecc.


            CHE BELLA UTOPIA!

            ad esempio: eliminiamo la Guardia di Finanza, che
            tanto le tasse le pagano tutti, spinti dal
            proprio senso civico scaturito dalla liberta'
            individuale.

            Eliminiamo anche Carabinieri e Polizia, perche'
            animati dal senso di responabilita' nessuno
            compira' piu' furti, omicidi, stupri, violenze,
            rapine, devastazioni.

            Ma si, dai. lasciamo alle coscenze individuali la
            responsabilita' di scegliere dove finisce la
            prppria liberta' senza invadere quella altrui.

            dai.Ma rispondi a tema, altrimenti taci.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Proibizionismo


            Ma rispondi a tema, altrimenti taci.
            tu DEVI essere libero di abortire, e un altro non e' libero di parlare? dove vivi? in angola?
  • Anonimo scrive:
    "Tanto è solo un ammasso di cellule"
    Per chi non sa esattamente che aspetto abbia un feto abortito:http://www.mttu.com/abort-pics/
    • Anonimo scrive:
      Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
      eh gia'!un semplice, inutile, noioso, ingombrante, fastidioso, petulante, informe grumo di cellule....ma quelle cosa sono? le braccia, le mani, le dita? no, no, mi sbaglio...ma... quella sembra la testa con gli occhi, la bocca, il naso, le orecchie.... ma dai ! ancora un po' e dico che mi assomiglia!no, no.e' solo un semplice, inutile, noioso, ingombrante, fastidioso, petulante, informe grumo di cellule....ma se...no, no.
      • Anonimo scrive:
        Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
        - Scritto da: Anonimo
        eh gia'!

        un semplice, inutile, noioso, ingombrante,
        fastidioso, petulante, informe grumo di
        cellule....

        ma quelle cosa sono? le braccia, le mani, le
        dita? no, no, mi sbaglio...

        ma... quella sembra la testa con gli occhi, la
        bocca, il naso, le orecchie.... ma dai ! ancora
        un po' e dico che mi assomiglia!

        no, no.

        e' solo un semplice, inutile, noioso,
        ingombrante, fastidioso, petulante, informe grumo
        di cellule....

        ma se...

        no, no.si, si, parla, parla, poi sicuramente sei uno di quei conservatori pro pena di mortevergogna ipocriti!
        • Anonimo scrive:
          Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

          si, si, parla, parla, poi sicuramente sei uno di
          quei conservatori pro pena di morte
          Premetto che sono contrario alla pena di morte perché non la ritengo un valido deterrente sarei più propenso al carcere durissimo e senza velleità di rieducazione ma solo di punizione.Detto questo, ha sicuramente più senso uccidere una persona adulta che ha consapevolmente ed intenzionalemente fatto del male ad altre persone che uccidere un bambino che deve ancora nascere.....
          vergogna ipocriti!Qui siamo al maiale che da del porco all'asino..... lo sai che vuol dire ipocrisia ? Rinfrescati la memoria va... http://www.demauroparavia.it/59977
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            Detto questo, ha sicuramente più senso uccidere
            una persona adulta che ha consapevolmente ed
            intenzionalemente fatto del male ad altre persone
            che uccidere un bambino che deve ancora
            nascere.....Infatti la madre non abortisce mica per sport o perché il bambino le ha fatto qualcosa....Problemi di salute fisica e/o mentale non ti dicono niente di niente?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            Infatti la madre non abortisce mica per sport o
            perché il bambino le ha fatto qualcosa....

            Problemi di salute fisica e/o mentale non ti
            dicono niente di niente?
            Non ho statistiche, ma sarei curioso di conoscere la percentuale di donne che 1) utilizza l'aborto come metodo anticoncezionale2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa delle smagliature che restano dopo una gravidanza3) ricorre all'aborto per ignoranza delle leggi riguardanti l'adozione ed il disconoscimento dei figliMica gli aborti li fanno al pronto soccorso (per quei due o tre che possono succedere all'anno non lo considero neanche aborto) per salvare la vita alla madre sai ?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti la madre non abortisce mica per sport o

            perché il bambino le ha fatto qualcosa....



            Problemi di salute fisica e/o mentale non ti

            dicono niente di niente?



            Non ho statistiche, ma sarei curioso di conoscere
            la percentuale di donne che

            1) utilizza l'aborto come metodo anticoncezionale
            Quasi nessuna. Classico luogo comune.
            2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa delle
            smagliature che restano dopo una gravidanza
            Altro luogo comune.
            3) ricorre all'aborto per ignoranza delle leggi
            riguardanti l'adozione ed il disconoscimento dei
            figli
            Terzo luogo comuneAltre domande su luoghi comuni riguardo all'aborto?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Infatti la madre non abortisce mica per sport
            o


            perché il bambino le ha fatto qualcosa....





            Problemi di salute fisica e/o mentale non ti


            dicono niente di niente?






            Non ho statistiche, ma sarei curioso di
            conoscere

            la percentuale di donne che



            1) utilizza l'aborto come metodo
            anticoncezionale



            Quasi nessuna. Classico luogo comune.


            2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa delle

            smagliature che restano dopo una gravidanza



            Altro luogo comune.


            3) ricorre all'aborto per ignoranza delle leggi

            riguardanti l'adozione ed il disconoscimento dei

            figli



            Terzo luogo comune


            Altre domande su luoghi comuni riguardo
            all'aborto?E' facile dire che sono luoghi comuni, ma la verità è che non esistono studi ne statistiche che possono confermare o smentire queste ipotesi.Mi sai citare una statistica ?Mi elenchi le patologie che mettono a rischio la vita della madre se porta avanti una gravidanza ?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            Mi elenchi le patologie che mettono a rischio la
            vita della madre se porta avanti una gravidanza ?Guarda che su PI non girano tanti medici... a meno di casi che riguardano la propria persona o della moglie si fa a meno di saperlo... io so solo "se la gravidanza può portare danni fisici o psicologici alla madre"... abbastanza esplicativa senza dover sapere le patologie...
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            Mi elenchi le patologie che mettono a rischio la
            vita della madre se porta avanti una gravidanza ?Piantala di fare sti giochetti stupidi, le patologie sono completamente irrilevanti dato che è sufficiente l'ipotesi di compromissione della salute psichica e per quello basta anche l'ipotesi di depressione. Voglio proprio vedere come me la contesti.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            E' facile dire che sono luoghi comuni, ma la
            verità è che non esistono studi ne statistiche
            che possono confermare o smentire queste ipotesi.

            Mi sai citare una statistica ?Recati al tuo più vicino consultorio. Te ne daranno una. tanto per fare un esempio, in liguria (in italia immagino le statistiche non si discosteranno di molto) circa l'80% di quelle che hanno usufruito dell'ivg lo hanno fatto per la prima volta. Questo vuol dire che nella stragrande maggioranza dei casi l'aborto non viene usato come sistema anticoncezionale.Motivazioni come "per non farsi venire le smagliature" denotano solo una visione piena di pregiudizi sull'argomento.Relativamente al questione alternative, andare ad abortire non è come andare dal salumiere chiedendo un etto di salame. Si viene informati di tutte le possibilità. Quindi non possono non sapere.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti la madre non abortisce mica per sport o

            perché il bambino le ha fatto qualcosa....



            Problemi di salute fisica e/o mentale non ti

            dicono niente di niente?



            Non ho statistiche, ma sarei curioso di conoscere
            la percentuale di donne che

            1) utilizza l'aborto come metodo anticoncezionaleSarei anch'io curioso, chi sarebbe idiota da usare quel metodo quando esiste il preservativo o la spirale o altro?
            2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa delle
            smagliature che restano dopo una gravidanzaInvent, questa è la caz*ata più caz*ata che ho mai sentito.... per le smagliature...
            3) ricorre all'aborto per ignoranza delle leggi
            riguardanti l'adozione ed il disconoscimento dei
            figliQuesto potrebbe essere l'unico punto interessante. Magari le straniere, non le italiane, a meno di gravi casi di ignoranza.
            Mica gli aborti li fanno al pronto soccorso (per
            quei due o tre che possono succedere all'anno non
            lo considero neanche aborto) per salvare la vita
            alla madre sai ?Link ai dati statistici, prego.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"


            Non ho statistiche, ma sarei curioso di
            conoscere

            la percentuale di donne che



            1) utilizza l'aborto come metodo
            anticoncezionale

            Sarei anch'io curioso, chi sarebbe idiota da
            usare quel metodo quando esiste il preservativo o
            la spirale o altro?
            Ovviamente nei casi di fallimento dei metodi anticoncezionali classici e soprattutto del diffusissimo coito interrotto / rottura del preservativo


            2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa delle

            smagliature che restano dopo una gravidanza

            Invent, questa è la caz*ata più caz*ata che ho
            mai sentito.... per le smagliature...Io non ho mai sentito di una patologia che può portare alla morte della madre se porta avanti una gravidanza, che non abbia un'incidenza inferiore di 1/100000 casi.


            Mica gli aborti li fanno al pronto soccorso (per

            quei due o tre che possono succedere all'anno
            non

            lo considero neanche aborto) per salvare la vita

            alla madre sai ?

            Link ai dati statistici, prego.Ho detto all'inizio che non li ho e le mie sono solo ipotesi, comunque mi resta la curiosità di conoscere queste micidiali patologie che richiedono l'interruzione di gravidanza.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Sarei anch'io curioso, chi sarebbe idiota da

            usare quel metodo quando esiste il preservativo

            o la spirale o altro?



            Ovviamente nei casi di fallimento dei metodi
            anticoncezionali classici e soprattutto del
            diffusissimo coito interrotto / rottura del
            preservativoTu hai detto come metodo anticoncezionale (uso abituale), non come metodo a cui ricorrere se altri vanno male (uso saltuario/nessun uso)...


            2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa
            delle


            smagliature che restano dopo una gravidanza



            Invent, questa è la caz*ata più caz*ata che ho

            mai sentito.... per le smagliature...

            Io non ho mai sentito di una patologia che può
            portare alla morte della madre se porta avanti
            una gravidanza, che non abbia un'incidenza
            inferiore di 1/100000 casi.C'entra qualcosa con le smagliature?Il "io non ho mai sentito" non lo accetto, anche io non ho mai sentito, non vuol dire che non ci siano.Curioso che non hai statistiche ma tiri fuori 1/100000. Diamo i numeri del lotto già che ci siamo?E parlavamo anche di danni psicologici, nel caso ti fosse sfuggito.

            Link ai dati statistici, prego.

            Ho detto all'inizio che non li ho e le mie sono
            solo ipotesi, comunque mi resta la curiosità di
            conoscere queste micidiali patologie che
            richiedono l'interruzione di gravidanza.Chiedilo al tuo medico se sei così curioso, no?O ti aspetti che quì tutti sappiano i nomi?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            Tu hai detto come metodo anticoncezionale (uso
            abituale), non come metodo a cui ricorrere se
            altri vanno male (uso saltuario/nessun uso)...
            appunto ho detto "metodo anticoncezionale" e non "abituale metodo anticoncezionale"




            2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa

            delle



            smagliature che restano dopo una gravidanza





            Invent, questa è la caz*ata più caz*ata che ho


            mai sentito.... per le smagliature...



            Io non ho mai sentito di una patologia che può

            portare alla morte della madre se porta avanti

            una gravidanza, che non abbia un'incidenza

            inferiore di 1/100000 casi.

            C'entra qualcosa con le smagliature?

            Il "io non ho mai sentito" non lo accetto, anche
            io non ho mai sentito, non vuol dire che non ci
            siano.

            Curioso che non hai statistiche ma tiri fuori
            1/100000. Diamo i numeri del lotto già che ci
            siamo?
            No era una stima conservativa.... l'unica patologia che conosco (dovrebbe avere una incidenza di 1 caso su 12000000 vado a memoria e ne ho sentito parlare cinque anni fa quando mia moglie era in gravidanza) è la eclampsia. Quindi come vedi mi sono tenuto un ordine di grandezza più in alto....
            E parlavamo anche di danni psicologici, nel caso
            ti fosse sfuggito.
            Cosa sono i danni psicologici e soprattuto come fai a sapere entro la dodicesima settimana che una donna avrà danni psicologici se porta avanti una gravidanza ? E come fai a sapere che il trauma di un aborto non produrrà danni psicologici ancora peggiori ?

            Chiedilo al tuo medico se sei così curioso, no?
            O ti aspetti che quì tutti sappiano i nomi?Mi aspetterei di sentire di donne morte di parto se veramente fosse così dannoso per la salute.....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Tu hai detto come metodo anticoncezionale (uso

            abituale), non come metodo a cui ricorrere se

            altri vanno male (uso saltuario/nessun uso)...



            appunto ho detto "metodo anticoncezionale" e non
            "abituale metodo anticoncezionale" Mi sembrava ovvio che senza mettere abituale parlavamo di metodo abituale... o pensavi che un sacco di gente fa sesso senza precauzioni che tanto la donna il giorno/settiamana dopo va ad abortire? :s
            No era una stima conservativa.... l'unica
            patologia che conosco (dovrebbe avere una
            incidenza di 1 caso su 12000000 vado a memoria e
            ne ho sentito parlare cinque anni fa quando mia
            moglie era in gravidanza) è la eclampsia. Quindi
            come vedi mi sono tenuto un ordine di grandezza
            più in alto....E ne esisteranno altri...

            E parlavamo anche di danni psicologici, nel caso

            ti fosse sfuggito.



            Cosa sono i danni psicologiciDepressione, mai sentita?
            e soprattuto come
            fai a sapere entro la dodicesima settimana che
            una donna avrà danni psicologici se porta avanti
            una gravidanza ?Evidentamente (ma non per te) cerca di abortire se sta per avere il danno psicologico, che l'aborto eviterebbe.
            E come fai a sapere che il
            trauma di un aborto non produrrà danni
            psicologici ancora peggiori ?Non lo so. Probabilmente, se fosse vero, sentiremmo un sacco di donne dire che hanno avuto danni peggiori, ma...

            Chiedilo al tuo medico se sei così curioso, no?

            O ti aspetti che quì tutti sappiano i nomi?

            Mi aspetterei di sentire di donne morte di parto
            se veramente fosse così dannoso per la
            salute.....Avranno abortito e saranno sopravvissute.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Tu hai detto come metodo anticoncezionale (uso


            abituale), non come metodo a cui ricorrere se


            altri vanno male (uso saltuario/nessun uso)...






            appunto ho detto "metodo anticoncezionale" e non

            "abituale metodo anticoncezionale"

            Mi sembrava ovvio che senza mettere abituale
            parlavamo di metodo abituale... o pensavi che un
            sacco di gente fa sesso senza precauzioni che
            tanto la donna il giorno/settiamana dopo va ad
            abortire? :s

            Mi sembra ovvio che non sai cosa rispondere.


            No era una stima conservativa.... l'unica

            patologia che conosco (dovrebbe avere una

            incidenza di 1 caso su 12000000 vado a memoria e

            ne ho sentito parlare cinque anni fa quando mia

            moglie era in gravidanza) è la eclampsia. Quindi

            come vedi mi sono tenuto un ordine di grandezza

            più in alto....

            E ne esisteranno altri...
            Sicuramente ne esisteranno altri ma presumo che visto che questa è l'unica di cui ho sentito parlare sia una delle più gravi...... ora quante nascite ci sono in italia in un anno, non lo so.... cerco su google.... 526.000 (il dato è del 1996) facciamo cifra tonda 600.000 questo significa che in italia ci sarà un caso di eclampsia ogni due anni...... facciamo conto che ci siano altre dieci malattie pericolose come la eclampsia ma con un'incidenza 10 volte superiore.......fanno 200 ogni due anni..100 all'anno........129.000 aborti in italia nel 1996 la fonte dei dati su nascite e aborti è: http://www.cronologia.it/aborti.htm



            E parlavamo anche di danni psicologici, nel
            caso


            ti fosse sfuggito.






            Cosa sono i danni psicologici

            Depressione, mai sentita?Si ma non ho mai sentito parlare della premonizione di depressione......


            e soprattuto come

            fai a sapere entro la dodicesima settimana che

            una donna avrà danni psicologici se porta avanti

            una gravidanza ?

            Evidentamente (ma non per te) cerca di abortire
            se sta per avere il danno psicologico, che
            l'aborto eviterebbe.
            Questo è assurdo come fai a sapere che stai per avere un danno psicologico e soprattutto come fai a sapere in anticipo che l'aborto eviterebbe una danno psicologico?!?Siamo alla fantascienza!!!

            Mi aspetterei di sentire di donne morte di parto

            se veramente fosse così dannoso per la

            salute.....

            Avranno abortito e saranno sopravvissute.E quel cinquanta percento della popolazione che è contraria all'aborto ? dovrebbero morire come le mosche no ?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Tu hai detto come metodo anticoncezionale
            (uso



            abituale), non come metodo a cui ricorrere
            se



            altri vanno male (uso saltuario/nessun
            uso)...









            appunto ho detto "metodo anticoncezionale" e
            non


            "abituale metodo anticoncezionale"



            Mi sembrava ovvio che senza mettere abituale

            parlavamo di metodo abituale... o pensavi che un

            sacco di gente fa sesso senza precauzioni che

            tanto la donna il giorno/settiamana dopo va ad

            abortire? :s





            Mi sembra ovvio che non sai cosa rispondere.Guarda che quello che ho scritto sopra è ciò che traspariva dal tuo messaggio, furbone.


            No era una stima conservativa.... l'unica


            patologia che conosco (dovrebbe avere una


            incidenza di 1 caso su 12000000 vado a
            memoria e


            ne ho sentito parlare cinque anni fa quando
            mia


            moglie era in gravidanza) è la eclampsia.
            Quindi


            come vedi mi sono tenuto un ordine di
            grandezza


            più in alto....



            E ne esisteranno altri...



            Sicuramente ne esisteranno altri ma presumo che
            visto che questa è l'unica di cui ho sentito
            parlare sia una delle più gravi...... ora quante
            nascite ci sono in italia in un anno, non lo
            so.... cerco su google.... 526.000 (il dato è del
            1996) facciamo cifra tonda 600.000 questo
            significa che in italia ci sarà un caso di
            eclampsia ogni due anni...... facciamo conto che
            ci siano altre dieci malattie pericolose come la
            eclampsia ma con un'incidenza 10 volte
            superiore.......fanno 200 ogni due anni..

            100 all'anno........129.000 aborti in italia nel
            1996

            la fonte dei dati su nascite e aborti è:
            http://www.cronologia.it/aborti.htmA cui vanno aggiunti gli aborti per problemi psicologici, gli aborti da stupro, gli aborti da malformazioni del feto, gli aborti da "si è rotto il preservativo". E sicuramente altri che ho scordato.E non hai notato che i numeri calano prograssivamente*... magari ora siamo su 50.000 (in 10 anni ne cambiano di cose) e sbraiti per nulla.* merito dell'educazione sessuale a scuola e della mentalità più aperta. pensa che ora l'educazione sessuale non si fa più. Nessuno che dica i rischi di contagio per le malattie o i metodi anticoncezionali. Meglio l'ora di religione.

            Depressione, mai sentita?

            Si ma non ho mai sentito parlare della
            premonizione di depressione......Leggi quello che avevo scritto sotto:

            Evidentamente (ma non per te) cerca di abortire

            se sta per avere il danno psicologico, che

            l'aborto eviterebbe.

            Evidentamente (ma non per te) cerca di abortire

            se sta per avere il danno psicologico, che

            l'aborto eviterebbe.



            Questo è assurdo come fai a sapere che stai per
            avere un danno psicologicoImmagino che per te la depressione (o qualsiasi altro danno psicologico) arrivi come il vento: un minuto fa no, un minuto dopo si. Percorso graduale mai sentito?
            e soprattutto come fai
            a sapere in anticipo che l'aborto eviterebbe una
            danno psicologico?!?L'avevo già scritto: se abortire provocherebbe danni psicologici tali da preferire il tersi quelli derivanti dalla gravidanza avremmo donne (soprattutto con l'escalation antiaborto di questi tempi, con il clero che la fa da padrone) a parlarne. Le hai mai sentite?
            Siamo alla fantascienza!!!Si, dalle caz*ate che spari.

            Avranno abortito e saranno sopravvissute.

            E quel cinquanta percento della popolazione che è
            contraria all'aborto ?Altre caz*ate da fantascienza? Sogni bagnati? Da dove tiri fuori le cifre, dalla tombola?
            dovrebbero morire come le mosche no ?Non si capisce cosa vuoi dire.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo


            Non ho statistiche, ma sarei curioso di

            conoscere


            la percentuale di donne che





            1) utilizza l'aborto come metodo

            anticoncezionale



            Sarei anch'io curioso, chi sarebbe idiota da

            usare quel metodo quando esiste il preservativo
            o

            la spirale o altro?



            Ovviamente nei casi di fallimento dei metodi
            anticoncezionali classici e soprattutto del
            diffusissimo coito interrotto / rottura del
            preservativo
            Vedo che siamo carenti su informazioni relativamente a questi casi. Esiste la cosidetta pillola del giorno dopo, che non è una pillola abortiva, non ha controindicazioni particolari (tranne nausea in alcuni casi), e che rimedia a questi casi. Ovviamente in italia gli integralisti antiabortisti ostacolano anche l'assunzione di tali pillole.




            2) ricorre all'aborto perche' si preoccupa
            delle


            smagliature che restano dopo una gravidanza



            Invent, questa è la caz*ata più caz*ata che ho

            mai sentito.... per le smagliature...

            Io non ho mai sentito di una patologia che può
            portare alla morte della madre se porta avanti
            una gravidanza, che non abbia un'incidenza
            inferiore di 1/100000 casi.
            Se tu non l'hai mai sentita non vuol dire che non esistano. A proposito, l'IVG, in italia, riguarda meno dell'1% delle donne in età fertile. Per l'esattezza il 9,5 per mille. Fonte: Istat. Quindi non è che ci sia questa epidemia di aborti.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            Se tu non l'hai mai sentita non vuol dire che non
            esistano. A proposito, l'IVG, in italia, riguarda
            meno dell'1% delle donne in età fertile. Per
            l'esattezza il 9,5 per mille. Fonte: Istat.
            Quindi non è che ci sia questa epidemia di
            aborti.questo vuol dire che ogni cento donne c'è un'assassina? sono terrorizzato da un numero tanto alto
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            si, si, parla, parla, poi sicuramente sei uno di

            quei conservatori pro pena di morte
            Premetto che sono contrario alla pena di morte
            perché non la ritengo un valido deterrente sarei
            più propenso al carcere durissimo e senza
            velleità di rieducazione ma solo di punizione.
            Detto questo, ha sicuramente più senso uccidere
            una persona adulta che ha consapevolmente ed
            intenzionalemente fatto del male ad altre persone
            che uccidere un bambino che deve ancora
            nascere.....Ma se non e' nato non e' uccidere.

            vergogna ipocriti!
            Qui siamo al maiale che da del porco
            all'asino..... lo sai che vuol dire ipocrisia ?
            Rinfrescati la memoria va...
            http://www.demauroparavia.it/59977
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            Ma se non e' nato non e' uccidere.
            Questo è profondamente sbagliato e frutto di dottrina e non di raziocinio, la frase corretta è:Ma se non è VIVO non è uccidere.E di un feto anche di pochi giorni tutto puoi dire meno che non è vivo!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Ma se non e' nato non e' uccidere.



            Questo è profondamente sbagliato e frutto di
            dottrina e non di raziocinio, la frase corretta
            è:

            Ma se non è VIVO non è uccidere.

            E di un feto anche di pochi giorni tutto puoi
            dire meno che non è vivo!!!Anche le cellule del mio braccio sono vive e quando lo gratto (il braccio) faccio una strage di cellule.Quale è la differenza?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            Anche le cellule del mio braccio sono vive e
            quando lo gratto (il braccio) faccio una strage
            di cellule.

            Quale è la differenza?
            Ci sono due importantissime differenze:1) le cellule del tuo braccio sono vive ma non costituiscono un organismo, le cellule di un feto (entro le dodici settimane) oltre ad essere vive costituiscono un organismo vivo e funzionante con un sistema nervoso, un sistema circolatorio, un apparato respiratorio, ed un apparato digerente.2) le cellule del tuo braccio se le lasci li per alri 4/5 mesi restano cellule del tuo braccio, il feto se lo lasci li per altri 4/5 mesi diventa un organismo che oltre ad essere vivo come al punto 1 è anche autosufficiente e in grado di crescere e diventare un individuo adulto.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Anche le cellule del mio braccio sono vive e

            quando lo gratto (il braccio) faccio una strage

            di cellule.



            Quale è la differenza?



            Ci sono due importantissime differenze:

            1) le cellule del tuo braccio sono vive ma non
            costituiscono un organismo, le cellule di un feto
            (entro le dodici settimane) oltre ad essere vive
            costituiscono un organismo vivo e funzionante con
            un sistema nervoso, un sistema circolatorio, un
            apparato respiratorio, ed un apparato digerente.Quindi prima delle 12 settimane è equiparabile alle cellule del braccio, sbaglio?
            2) le cellule del tuo braccio se le lasci li per
            alri 4/5 mesi restano cellule del tuo braccio,
            il feto se lo lasci li per altri 4/5 mesi diventa un
            organismo che oltre ad essere vivo come al punto
            1 è anche autosufficiente e in grado di crescere
            e diventare un individuo adulto.Divente*rà* un organismo autosufficiente, come hai detto dal punto 1) prima delle 12 settimane non lo è.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Anche le cellule del mio braccio sono vive e


            quando lo gratto (il braccio) faccio una
            strage


            di cellule.





            Quale è la differenza?






            Ci sono due importantissime differenze:



            1) le cellule del tuo braccio sono vive ma non

            costituiscono un organismo, le cellule di un
            feto

            (entro le dodici settimane) oltre ad essere vive

            costituiscono un organismo vivo e funzionante
            con

            un sistema nervoso, un sistema circolatorio, un

            apparato respiratorio, ed un apparato digerente.

            Quindi prima delle 12 settimane è equiparabile
            alle cellule del braccio, sbaglio?No prima delle dodici settimane le cellule del suo braccio sono equiparabili alle cellule del tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al tuo corpo, le sue capacità di ragionamento sono equiparabili alle tue capacità di ragionamento.



            2) le cellule del tuo braccio se le lasci li per

            alri 4/5 mesi restano cellule del tuo braccio,

            il feto se lo lasci li per altri 4/5 mesi
            diventa un

            organismo che oltre ad essere vivo come al punto

            1 è anche autosufficiente e in grado di crescere

            e diventare un individuo adulto.

            Divente*rà* un organismo autosufficiente, come
            hai detto dal punto 1) prima delle 12 settimane
            non lo è.
            E già un organismo VIVO.... diventera autosufficiente (se nessuno lo UCCIDE prima) al momento della nascita
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Anche le cellule del mio braccio sono vive e



            quando lo gratto (il braccio) faccio una



            strage di cellule.



            Quale è la differenza?


            Ci sono due importantissime differenze:


            1) le cellule del tuo braccio sono vive ma non


            costituiscono un organismo, le cellule di un


            feto (entro le dodici settimane) oltre ad essere


            vive costituiscono un organismo vivo e funzionante


            con un sistema nervoso, un sistema circolatorio,


            un apparato respiratorio, ed un apparato


            digerente.

            Quindi prima delle 12 settimane è equiparabile

            alle cellule del braccio, sbaglio?
            No prima delle dodici settimane le cellule del
            suo braccio sono equiparabili alle cellule del
            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al tuo
            corpo, le sue capacità di ragionamento sono
            equiparabili alle tue capacità di ragionamento.Ma non dire cavolate, allora tiriamolo fuori e sentiamo la sua opinione prima delle 12 settimane, cosi' vediamo che dice.


            2) le cellule del tuo braccio se le lasci li


            per alri 4/5 mesi restano cellule del tuo braccio,


            il feto se lo lasci li per altri 4/5 mesi diventa un


            organismo che oltre ad essere vivo come al


            punto 1 è anche autosufficiente e in grado di


            crescere e diventare un individuo adulto.

            Divente*rà* un organismo autosufficiente, come

            hai detto dal punto 1) prima delle 12 settimane

            non lo è.
            E già un organismo VIVO.... diventera
            autosufficiente (se nessuno lo UCCIDE prima) al
            momento della nascitaSenno' lo si uccide dopo, a 20 in qualche guerra, tanto il pianeta e' gia' sovrappopolato di esseri umani cosi'.Quindi perche' non subito e si elimina il problema nell'ìimmediato ?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"


            No prima delle dodici settimane le cellule del

            suo braccio sono equiparabili alle cellule del

            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al tuo

            corpo, le sue capacità di ragionamento sono

            equiparabili alle tue capacità di ragionamento.

            Ma non dire cavolate, allora tiriamolo fuori e
            sentiamo la sua opinione prima delle 12
            settimane, cosi' vediamo che dice.[parolaccia a scelta che inizia con cog e finisce con one], l'ultima parte, quella del ragionamento, era ironica nei confronti di chi aveva postato prima.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            No prima delle dodici settimane le cellule del
            suo braccio sono equiparabili alle cellule del
            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al tuo
            corpo, le sue capacità di ragionamento sono
            equiparabili alle tue capacità di ragionamento.Però. Sei bello informato.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            No prima delle dodici settimane le cellule del

            suo braccio sono equiparabili alle cellule del

            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al tuo

            corpo, le sue capacità di ragionamento sono

            equiparabili alle tue capacità di ragionamento.

            Però. Sei bello informato.[parolaccia a scelta che inizia con cog e finisce con one], l'ultima parte, quella del ragionamento, era ironica nei confronti di chi aveva postato prima.Il resto è tutto giusto....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            No prima delle dodici settimane le cellule del


            suo braccio sono equiparabili alle cellule del


            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al
            tuo


            corpo, le sue capacità di ragionamento sono


            equiparabili alle tue capacità di
            ragionamento.



            Però. Sei bello informato.

            [parolaccia a scelta che inizia con cog e finisce
            con one], l'ultima parte, quella del
            ragionamento, era ironica nei confronti di chi
            aveva postato prima.
            Con certa gente poco informata come te non si sa mai.
            Il resto è tutto giusto....No, semplicemente non c'è voglia di ridiscutere nuovamente di una questione già discussa il thread sopra. Per di più con una persona che offende. In ogni caso ti ho anche risposto seriamente alle tue domande intrise di pregiudizi sui motivi dell'aborto. Cosa vuoi di più?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Anche le cellule del mio braccio sono vive e



            quando lo gratto (il braccio) faccio una

            strage



            di cellule.







            Quale è la differenza?









            Ci sono due importantissime differenze:





            1) le cellule del tuo braccio sono vive ma non


            costituiscono un organismo, le cellule di un

            feto


            (entro le dodici settimane) oltre ad essere
            vive


            costituiscono un organismo vivo e funzionante

            con


            un sistema nervoso, un sistema circolatorio,
            un


            apparato respiratorio, ed un apparato
            digerente.



            Quindi prima delle 12 settimane è equiparabile

            alle cellule del braccio, sbaglio?

            No prima delle dodici settimane le cellule del
            suo braccio sono equiparabili alle cellule del
            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al tuo
            corpo, le sue capacità di ragionamento sono
            equiparabili alle tue capacità di ragionamento.Belink alla fonte dalla quale hai attinto queste informazioni?Altrimenti valgono zero, come credo sia.Se sono equiparabili allora non c'è nessun problema se queste cellule vengono uccise, visto che posso uccidere le cellule del mio braccio senza andare in galera.Le cellule sono equiparabili, le entità no.Un feto di un giorno, una settimana non è equiparabile ad una entità persona.
            E già un organismo VIVO.... diventera
            autosufficiente (se nessuno lo UCCIDE prima) al
            momento della nascitaAnche le cellule del mio braccio sono vive, ma nessuno mi arresta se le UCCIDO.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"


            No prima delle dodici settimane le cellule del

            suo braccio sono equiparabili alle cellule del

            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al tuo

            corpo, le sue capacità di ragionamento sono

            equiparabili alle tue capacità di ragionamento.

            Belink alla fonte dalla quale hai attinto queste
            informazioni?

            Altrimenti valgono zero, come credo sia.[parolaccia a scelta che inizia con cog e finisce con one], l'ultima parte, quella del ragionamento, era ironica nei confronti di chi aveva postato prima.Per il link metti su google "calendario gestazione" e clicca su uno qualunque dei risultati

            Se sono equiparabili allora non c'è nessun
            problema se queste cellule vengono uccise, visto
            che posso uccidere le cellule del mio braccio
            senza andare in galera.

            Le cellule sono equiparabili, le entità no.

            Un feto di un giorno, una settimana non è
            equiparabile ad una entità persona.
            Il fatto che tu non vada in galera non vuol dire che non sei un assassino, vuol solo dire che la legge (sbagliata) non ti reputa un assassino.....


            E già un organismo VIVO.... diventera

            autosufficiente (se nessuno lo UCCIDE prima) al

            momento della nascita

            Anche le cellule del mio braccio sono vive, ma
            nessuno mi arresta se le UCCIDO.Il fatto che tu non vada in galera non vuol dire che non sei un assassino, vuol solo dire che la legge (sbagliata) non ti reputa un assassino.....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo


            No prima delle dodici settimane le cellule del


            suo braccio sono equiparabili alle cellule del


            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al
            tuo


            corpo, le sue capacità di ragionamento sono


            equiparabili alle tue capacità di
            ragionamento.



            Belink alla fonte dalla quale hai attinto queste

            informazioni?



            Altrimenti valgono zero, come credo sia.

            [parolaccia a scelta che inizia con cog e finisce
            con one], l'ultima parte, quella del
            ragionamento, era ironica nei confronti di chi
            aveva postato prima.

            Per il link metti su google "calendario
            gestazione" e clicca su uno qualunque dei
            risultati




            Se sono equiparabili allora non c'è nessun

            problema se queste cellule vengono uccise, visto

            che posso uccidere le cellule del mio braccio

            senza andare in galera.



            Le cellule sono equiparabili, le entità no.



            Un feto di un giorno, una settimana non è

            equiparabile ad una entità persona.



            Il fatto che tu non vada in galera non vuol dire
            che non sei un assassino, vuol solo dire che la
            legge (sbagliata) non ti reputa un assassino.....





            E già un organismo VIVO.... diventera


            autosufficiente (se nessuno lo UCCIDE prima)
            al


            momento della nascita



            Anche le cellule del mio braccio sono vive, ma

            nessuno mi arresta se le UCCIDO.

            Il fatto che tu non vada in galera non vuol dire
            che non sei un assassino, vuol solo dire che la
            legge (sbagliata) non ti reputa un assassino.....Ormai siamo alla completa squalifica degli esseri umani: una bella discussione di copy&paste... bravo!
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"


            Complimenti all'ironia pietosa allora...L'ironia non devo essere io a giudicarla..... certo che paragonare un feto anche di pochi giorni a cellule di un braccio non è questo granché.....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo



            Complimenti all'ironia pietosa allora...

            L'ironia non devo essere io a giudicarla.....Infatti ti è stato detto che faceva cag4re.
            certo che paragonare un feto anche di pochi
            giorni a cellule di un braccio non è questo
            granché.....Si parla dal punto di vista biologico e di entità, che sono la sola cosa che conta.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            Complimenti all'ironia pietosa allora...



            L'ironia non devo essere io a giudicarla.....

            Infatti ti è stato detto che faceva cag4re.Questo è un tuo parere..... qualcun altro la può trovare brillante



            certo che paragonare un feto anche di pochi

            giorni a cellule di un braccio non è questo

            granché.....

            Si parla dal punto di vista biologico e di
            entità, che sono la sola cosa che conta.De Mauro Paravia:en|ti|tàs.f.inv.1a TS filos., nella filosofia scolastica, l?essenza, l?insieme delle qualità costitutive dell?ente; l?ente stessoSicuramente un feto è un'entità1b TS scient., oggetto che si suppone esistente concretamente o astrattamenteSicuramente un feto è un'entità1c TS dir. ⇒personalità giuridicaSicuramente un feto non è un'entità2 CO estens., essere, cosa: un?e. reale, fantastica; i partiti sono e. politiche | spec. nella parapsicologia: presenza, essere misteriosoSicuramente un feto è un'entità3 CO importanza, consistenza: patrimonio di una certa e., di scarsa e.; valutare l?e. del dannoSicuramente un feto è un'entitàTre su quattro non è male.....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Complimenti all'ironia pietosa allora...


            L'ironia non devo essere io a giudicarla.....

            Infatti ti è stato detto che faceva cag4re.
            Questo è un tuo parere..... qualcun altro la può
            trovare brillante


            certo che paragonare un feto anche di pochi


            giorni a cellule di un braccio non è questo


            granché.....

            Si parla dal punto di vista biologico e di

            entità, che sono la sola cosa che conta.
            De Mauro Paravia:
            en|ti|tà
            s.f.inv.
            1a TS filos., nella filosofia scolastica,
            l?essenza, l?insieme delle qualità costitutive
            dell?ente; l?ente stesso
            Sicuramente un feto è un'entitàAnche una pianta a questo livello.
            1b TS scient., oggetto che si suppone esistente
            concretamente o astrattamente
            Sicuramente un feto è un'entitàAnche una pianta lo e' a questo livello, si gira anche per cercare il sole...
            1c TS dir. ⇒personalità giuridica
            Sicuramente un feto non è un'entitàNeanche una pianta...
            2 CO estens., essere, cosa: un?e. reale,
            fantastica; i partiti sono e. politiche | spec.
            nella parapsicologia: presenza, essere misterioso
            Sicuramente un feto è un'entitàAnche una pianta...
            3 CO importanza, consistenza: patrimonio di una
            certa e., di scarsa e.; valutare l?e. del danno
            Sicuramente un feto è un'entitàQuanto una pianta.
            Tre su quattro non è male.....Si, hai dimostrato che un feto e' vivo quanto una pianta...Ora dobbiamo chiamare assassini anche i vegetariani ?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo







            Complimenti all'ironia pietosa allora...





            L'ironia non devo essere io a giudicarla.....



            Infatti ti è stato detto che faceva cag4re.

            Questo è un tuo parere..... qualcun altro la può
            trovare brillanteSono stato sommerso da post che dicevano che era brillante, ma sicuramente il mod li avrà cancellati. *grin*


            certo che paragonare un feto anche di pochi


            giorni a cellule di un braccio non è questo


            granché.....



            Si parla dal punto di vista biologico e di

            entità, che sono la sola cosa che conta.

            De Mauro Paravia:
            en|ti|tà
            s.f.inv.
            1a TS filos., nella filosofia scolastica,
            l’essenza, l’insieme delle qualità costitutive
            dell’ente; l’ente stesso

            Sicuramente un feto è un'entità

            1b TS scient., oggetto che si suppone esistente
            concretamente o astrattamente

            Sicuramente un feto è un'entità

            1c TS dir. ⇒personalità giuridica

            Sicuramente un feto non è un'entità

            2 CO estens., essere, cosa: un’e. reale,
            fantastica; i partiti sono e. politiche | spec.
            nella parapsicologia: presenza, essere misterioso

            Sicuramente un feto è un'entità

            3 CO importanza, consistenza: patrimonio di una
            certa e., di scarsa e.; valutare l’e. del danno

            Sicuramente un feto è un'entità

            Tre su quattro non è male.....Bravo, sai contare.Paragonare entità feto con entità persona no?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"


            Tre su quattro non è male.....

            Bravo, sai contare.Quando non si hanno argomenti qualsiasi cosa va bene, mah !!!

            Paragonare entità feto con entità persona no?
            Seriamente con questa entità mi hai scocciato, un feto è un essere vivente, è un organismo completo, comincia a sviluppare comportamenti autonomi, se lasciato sviluppare per altri 4/5 mesi diventerà anche autosufficiente e prima ancora avrà sviluppato inteliggenza ed autocoscienza......... tutto questo le cellule del tuo braccio possono farlo ?NO!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo


            Tre su quattro non è male.....



            Bravo, sai contare.

            Quando non si hanno argomenti qualsiasi cosa va
            bene, mah !!!Parla la persona che insultava chi non capiva le sue misere patetiche battute? Maestro del dileggio senza argomenti, consigliami tu.

            Paragonare entità feto con entità persona no?



            Seriamente con questa entità mi hai scocciato1) puoi andartene2) puoi argomentare.3) non puoi dire "o come la penso io o nisba" senza argomenti
            un feto è un essere viventeBravo.
            è un organismo completoMadavvero? Questa è pura invenzione.Un'ora dopo che uno spermatozoo ha fecondato l'ovulo il feto è già un'organismo completo.Bene, bravo, bis.
            comincia a sviluppare comportamenti autonomi"Comportamenti" questa è follia, comportamenti autonomi"!.Non è ancora nato. Si muove nella pancia, ma da movimenti a comportamenti ce ne passa.
            se lasciato sviluppare per altri 4/5
            mesi diventerà anche autosufficienteAppunto, diventerà, perchè ADESSO non lo è.Parliamo di ora. ORA non lo è.Capisci quando parlo?
            e prima
            ancora avrà sviluppato inteliggenza ed
            autocoscienza.........Dopo essere stato partorito, ovviamente.
            tutto questo le cellule
            del tuo braccio possono farlo ?
            NO!!!!No, ma neanche il feto nei primi tempi e prima di essere partorito.Per questo si parlava di cellule (nessuna differenza) ed entità (differenza).
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Tre su quattro non è male.....





            Bravo, sai contare.



            Quando non si hanno argomenti qualsiasi cosa va

            bene, mah !!!

            Parla la persona che insultava chi non capiva le
            sue misere patetiche battute? Maestro del
            dileggio senza argomenti, consigliami tu.





            Paragonare entità feto con entità persona no?






            Seriamente con questa entità mi hai scocciato

            1) puoi andartene
            2) puoi argomentare.
            3) non puoi dire "o come la penso io o nisba"
            senza argomenti



            un feto è un essere vivente

            Bravo.



            è un organismo completo

            Madavvero? Questa è pura invenzione.

            Un'ora dopo che uno spermatozoo ha fecondato
            l'ovulo il feto è già un'organismo completo.

            Bene, bravo, bis.



            comincia a sviluppare comportamenti autonomi

            "Comportamenti" questa è follia, comportamenti
            autonomi"!.
            Non è ancora nato. Si muove nella pancia, ma da
            movimenti a comportamenti ce ne passa.




            se lasciato sviluppare per altri 4/5

            mesi diventerà anche autosufficiente

            Appunto, diventerà, perchè ADESSO non lo è.

            Parliamo di ora. ORA non lo è.

            Capisci quando parlo?




            e prima

            ancora avrà sviluppato inteliggenza ed

            autocoscienza.........

            Dopo essere stato partorito, ovviamente.




            tutto questo le cellule

            del tuo braccio possono farlo ?

            NO!!!!

            No, ma neanche il feto nei primi tempi e prima di
            essere partorito.

            Per questo si parlava di cellule (nessuna
            differenza) ed entità (differenza).
            Ti rispondo solo una cosa...... forse non lo sai ma si può abortire legalmente fino alla DODICESIMA settimana, e penso che si parli di fedo dopo i 10 (+ o -) giorni dal concepimento.Le poche cellule vale solo per i primi 2/3 giorniA dodici settimane un feto ha tutti gli organi di un individuo adulto.....Una sola citazione voglio farla:

            se lasciato sviluppare per altri 4/5

            mesi diventerà anche autosufficiente

            Appunto, diventerà, perchè ADESSO non lo è.

            Parliamo di ora. ORA non lo è.

            Capisci quando parlo? Ti rendi conto che sei fortemente razzista e che se dovessi uccidere tutte le "persono nate" ma non autosufficienti sarebbe una bella strage ?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Un altro Anonimo
            Una sola citazione voglio farla:


            se lasciato sviluppare per altri 4/5


            mesi diventerà anche autosufficiente

            Appunto, diventerà, perchè ADESSO non lo è.

            Parliamo di ora. ORA non lo è.

            Capisci quando parlo?
            Ti rendi conto che sei fortemente razzista e che
            se dovessi uccidere tutte le "persono nate" ma
            non autosufficienti sarebbe una bella strage ?Ci siamo gia' passati noi esseri umani, la piu' famosa si chiamave Rupe Tarpea.Ora non e' che sia meglio, si preferisce tenere in vita i bambini malati anche se hanno il cervello di osso pieno e mandare a morire in stupide guerre i ragazzi sani.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            Ci siamo gia' passati noi esseri umani, la piu'
            famosa si chiamave Rupe Tarpea.
            Ora non e' che sia meglio, si preferisce tenere
            in vita i bambini malati anche se hanno il
            cervello di osso pieno e mandare a morire in
            stupide guerre i ragazzi sani. Bella frase. E tua invenzione o la hai solo riportata?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ci siamo gia' passati noi esseri umani, la piu'

            famosa si chiamave Rupe Tarpea.


            Ora non e' che sia meglio, si preferisce tenere

            in vita i bambini malati anche se hanno il

            cervello di osso pieno e mandare a morire in

            stupide guerre i ragazzi sani.

            Bella frase. E tua invenzione o la hai solo
            riportata?Invenzione (Grazie)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            No, ma neanche il feto nei primi tempi e prima
            di

            essere partorito.



            Per questo si parlava di cellule (nessuna

            differenza) ed entità (differenza).



            Ti rispondo solo una cosa...... forse non lo sai
            ma si può abortire legalmente fino alla
            DODICESIMA settimana, e penso che si parli di
            fedo dopo i 10 (+ o -) giorni dal concepimento.Non c'era bisogno di ripeterlo per l' n-millesima volta...
            Le poche cellule vale solo per i primi 2/3 giorniInfatti dopo una settimana è già un bambino bello in carne eh...
            Una sola citazione voglio farla:



            se lasciato sviluppare per altri 4/5


            mesi diventerà anche autosufficiente



            Appunto, diventerà, perchè ADESSO non lo è.



            Parliamo di ora. ORA non lo è.



            Capisci quando parlo?

            Ti rendi conto che sei fortemente razzista e che
            se dovessi uccidere tutte le "persono nate" ma
            non autosufficienti sarebbe una bella strage ?Non hai capito il senso.Ho detto che non è autosifficiente adesso, non è una entità persona ora, quindi concedo di abortire, mentre tu vuoi che il feto non venga abortito perché *sarà* autosufficente, un giorno.Non ho mai parlato di soppressione di persone non autosifficienti, centra come i cavoli a merenda.Anche se non autosufficienti, li considero entità persone.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            Non hai capito il senso.
            ok riprovaci.....
            Ho detto che non è autosifficiente adesso, non è
            una entità persona ora, quindi concedo di
            abortire, quindi si può uccidere un essere vivente perché non è autosufficiente ? giusto ?

            Non ho mai parlato di soppressione di persone non
            autosifficienti, centra come i cavoli a merenda.
            che differenza c'e' tra un feto di dodici settimane ed un vecchietto con l'alzhaimer ? te lo dico io che il feto fra 5 mesi sarà una persona autosufficiente.... il vecchietto sarà peggiorato e sarà ancora meno autosufficiente!!!E' giusto giusto uccidere il vecchietto ?
            Anche se non autosufficienti, li considero entità
            persone.Ho capito la tua tecnica...... mi vuoi fare diventare cretino ripetendo sempre la stessa cosa......
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Non hai capito il senso.
            ok riprovaci.....

            Ho detto che non è autosifficiente adesso, non è

            una entità persona ora, quindi concedo di

            abortire,
            quindi si può uccidere un essere vivente perché
            non è autosufficiente ? giusto ?

            Non ho mai parlato di soppressione di persone

            non autosifficienti, centra come i cavoli a merenda.
            che differenza c'e' tra un feto di dodici
            settimane ed un vecchietto con l'alzhaimer ? te
            lo dico io che il feto fra 5 mesi sarà una
            persona autosufficiente.... il vecchietto sarà
            peggiorato e sarà ancora meno autosufficiente!!!
            E' giusto giusto uccidere il vecchietto ?Probabilmente oltre certi livelli si, anche se ormai ci si e' affezionati al ricordo che si aveva della persona quindi non si fa, e' meglio nasconderli in un istituto e dimenticarseli in attesa che muoiano da soli.Tanto e' solo questione di tempo, mica come un feto che se lo cresci poi lo devi anche seguire, educare, crescere.

            Anche se non autosufficienti, li considero

            entità persone.
            Ho capito la tua tecnica...... mi vuoi fare
            diventare cretino ripetendo sempre la stessa
            cosa......Forse vuole portarti al suo livello.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Non hai capito il senso.



            ok riprovaci.....Provo, a ma parlare con i sordi....

            Ho detto che non è autosifficiente adesso, non è

            una entità persona ora, quindi concedo di

            abortire,

            quindi si può uccidere un essere vivente perché
            non è autosufficiente ? giusto ?Ma collega i vari punti del discorso...Parlavamo di feti sotto un certo numero di settimane, parlavamo che se una donna aveva problemi con la gravidanza le è concesso abortire. Tu hai detto che in futuro il bambino sarebbe *autosufficente*, cosa che non c'entra un caz*o con i motivi che spingono una donna ad abortire e allora ho detto che anche se in futuro sarà autosufficiente non conta, ora non è autosufficiente e i motivi per abortire la donna li sa (...).

            Non ho mai parlato di soppressione di persone
            non

            autosifficienti, centra come i cavoli a merenda.



            che differenza c'e' tra un feto di dodici
            settimane ed un vecchietto con l'alzhaimer ? te
            lo dico io che il feto fra 5 mesi sarà una
            persona autosufficiente.... il vecchietto sarà
            peggiorato e sarà ancora meno autosufficiente!!!Che il vecchiatto non hai motivo per "abortirlo" come un accadrebbe per abortire un feto causa stupro, malformazioni, problemi psicologici della madre, etc.

            Anche se non autosufficienti, li considero

            entità persone.

            Ho capito la tua tecnica...... mi vuoi fare
            diventare cretino ripetendo sempre la stessa
            cosa......A me vengono altri dubbi, invece.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo


            Tre su quattro non è male.....



            Bravo, sai contare.

            Quando non si hanno argomenti qualsiasi cosa va
            bene, mah !!!




            Paragonare entità feto con entità persona no?



            Seriamente con questa entità mi hai scocciato, un
            feto è un essere vivente, è un organismo
            completo, comincia a sviluppare comportamenti
            autonomi, se lasciato sviluppare per altri 4/5
            mesi diventerà anche autosufficiente e prima
            ancora avrà sviluppato inteliggenza ed
            autocoscienza......... tutto questo le cellule
            del tuo braccio possono farlo ?

            NO!!!!Benissimo! Una donna è un organismo anche più completo visto che ha pure un profilo psicologico molto più complesso e i comportamenti autonomi li ha già sviluppati da una vita.Sono i diritti dell'uno contro quelli dell'altro e pretendere che ci sia un ordine naturale è pura fantasia (o dottrina, a scelta).
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo



            Complimenti all'ironia pietosa allora...

            L'ironia non devo essere io a giudicarla.....e infatti la sto giudicando io
            certo che paragonare un feto anche di pochi
            giorni a cellule di un braccio non è questo
            granché.....non sono io che ho fatto il paragone, in compenso giudico pure il resto del tuo contraddittorio a quel paragone: pietoso come l'ironia
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo


            No prima delle dodici settimane le cellule del


            suo braccio sono equiparabili alle cellule del


            tuo braccio, il suo corpo è equiparabile al
            tuo


            corpo, le sue capacità di ragionamento sono


            equiparabili alle tue capacità di
            ragionamento.



            Belink alla fonte dalla quale hai attinto queste

            informazioni?



            Altrimenti valgono zero, come credo sia.

            [parolaccia a scelta che inizia con cog e finisce
            con one], l'ultima parte, quella del
            ragionamento, era ironica nei confronti di chi
            aveva postato prima.Il cogli0ne te lo tieni per te.
            Per il link metti su google "calendario
            gestazione" e clicca su uno qualunque dei
            risultatiDivaghi, mister maleducazione?Si parlava di:il suo corpo è equiparabile al tuo corpo.Non è equiparabile, altrimenti posta la dimostrazione, mister sparo-fuffa-a-manetta.Non ci sono differenze da quanto detto per le cellule del braccio.

            Se sono equiparabili allora non c'è nessun

            problema se queste cellule vengono uccise, visto

            che posso uccidere le cellule del mio braccio

            senza andare in galera.



            Le cellule sono equiparabili, le entità no.



            Un feto di un giorno, una settimana non è

            equiparabile ad una entità persona.



            Il fatto che tu non vada in galera non vuol dire
            che non sei un assassino, vuol solo dire che la
            legge (sbagliata) non ti reputa un assassino.....Andrò a costituirmi per essermi grattato il bracco troppo forte. Le cellule sono uguali.Parlavo di entità, ti sei perso, mister maleducato? Alla storia dell'entità non rispondi? Non sai cosa rispondere?
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Il cogli0ne te lo tieni per te.



            Il ******** che non capisce l'ironia sei tu mica
            io....Allora 1) non sai il significato della parola, per cui parli a vanvera come un ragazzino che dice le parolacce per far vedere che è un adulto, ma di contenuti.....2) sei un maleducato.3) l'insulto puoi tenertelo

            Si parlava di:



            il suo corpo è equiparabile al tuo corpo.





            Non è equiparabile, altrimenti posta la

            dimostrazione, mister sparo-fuffa-a-manetta.



            rileggiti qualche post più sopra che vuoi di più ?"Equiparabile", ovvero?Un feto di una/due/tre settimane secondo te ha il corpo equiparabile al mio?



            Le cellule sono equiparabili, le entità no.





            Che cos'è l'entità ? Io penso che sia la vita e
            la potenzialità / capacità di crescere....

            Un feto di dodici settimane ha tutte queste cose
            esattamente come te e come me.Quelle ce lo hanno tutte le cose viventi, praticamente.Altro?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            "Equiparabile", ovvero?
            Un feto di una/due/tre settimane secondo te ha il
            corpo equiparabile al mio?
            si può abortire fino alla dodicesima settimana ed un feto di dodici settimane ha tutto quello che ha il tuo corpo ed anche il mio.

            Che cos'è l'entità ? Io penso che sia la vita e

            la potenzialità / capacità di crescere....



            Un feto di dodici settimane ha tutte queste cose

            esattamente come te e come me.

            Quelle ce lo hanno tutte le cose viventi,
            praticamente.Quindi praticamente tu stai uccidendo un essere vivente (cosa da cui è iniziato tutto il thread)
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            "Equiparabile", ovvero?

            Un feto di una/due/tre settimane secondo te ha

            il corpo equiparabile al mio?
            si può abortire fino alla dodicesima settimana ed
            un feto di dodici settimane ha tutto quello che
            ha il tuo corpo ed anche il mio.


            Che cos'è l'entità ? Io penso che sia la vita


            e la potenzialità / capacità di crescere....


            Un feto di dodici settimane ha tutte queste


            cose esattamente come te e come me.

            Quelle ce lo hanno tutte le cose viventi,

            praticamente.
            Quindi praticamente tu stai uccidendo un essere
            vivente (cosa da cui è iniziato tutto il thread)Questo e' indubbio, si certo.... Il problema e' se sto uccidendo qualcosa di simile ad una pianta, a un insetto, a un animale superiore o a qualc'osaltro.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            Questo e' indubbio, si certo.... Il problema e'
            se sto uccidendo qualcosa di simile ad una
            pianta, a un insetto, a un animale superiore o a
            qualc'osaltro.Come la metti la metti, stai uccidendo un essere vivente che nell'arco di:2/3 mesi sarà cosciente del mondo circostante, 4 mesi potrebbe sopravvivere al parto con opportune terapie5 mesi avrebbe altissime probabilità di sopravvivere al parto6 mesi sarebbe completamente autosufficiente2/3 anni prenderà coscienza di se stesso e saprà relazionarsi con il mondo esterno17 anni potrebbe dover prendere la tua stessa scelta.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Questo e' indubbio, si certo.... Il problema e'

            se sto uccidendo qualcosa di simile ad una

            pianta, a un insetto, a un animale superiore o a

            qualc'osaltro.

            Come la metti la metti, stai uccidendo un essere
            vivente che nell'arco di:

            2/3 mesi sarà cosciente del mondo circostante,

            4 mesi potrebbe sopravvivere al parto con
            opportune terapie

            5 mesi avrebbe altissime probabilità di
            sopravvivere al parto

            6 mesi sarebbe completamente autosufficiente

            2/3 anni prenderà coscienza di se stesso e saprà
            relazionarsi con il mondo esterno

            17 anni potrebbe dover prendere la tua stessa
            scelta.Chi se ne frega ? Stiamo parlando di cosa e' adesso, non di cosa sara' un giorno, altrimenti non buttare via i tuoi Pc e trattali con rispetto perche' un giorno potrebbero esserci le IA con cui discutere di filosofia che vogliono i diritti civili.Potenzialmente potrebbe anche morire di parto... Affrettiamo i tempi !
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            Questo e' indubbio, si certo.... Il problema e'

            se sto uccidendo qualcosa di simile ad una

            pianta, a un insetto, a un animale superiore o a

            qualc'osaltro.

            Come la metti la metti, stai uccidendo un essere
            viventeE Quindi? Io mangio carne di vitello, pollo, uova.Uccido cellule.Alcune è possibile ucciderle liberamente, altre no.
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            "Equiparabile", ovvero?

            Un feto di una/due/tre settimane secondo te ha
            il

            corpo equiparabile al mio?



            si può abortire fino alla dodicesima settimana ed
            un feto di dodici settimane ha tutto quello che
            ha il tuo corpo ed anche il mio.
            Ma ROTFL. Questa dove l'hai letta?


            Che cos'è l'entità ? Io penso che sia la vita
            e


            la potenzialità / capacità di crescere....





            Un feto di dodici settimane ha tutte queste
            cose


            esattamente come te e come me.



            Quelle ce lo hanno tutte le cose viventi,

            praticamente.

            Quindi praticamente tu stai uccidendo un essere
            vivente (cosa da cui è iniziato tutto il thread)Lo fai ogni giorno pure tu senza accorgertene.
        • Anonimo scrive:
          Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"


          si, si, parla, parla, poi sicuramente sei uno di
          quei conservatori pro pena di morte

          vergogna ipocriti!come puoi giudicare ed arrivare alla sentenza basandoti solo su un "sicuramente sei" ???e' quello il tuo metro di democrazia?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo




            si, si, parla, parla, poi sicuramente sei uno di

            quei conservatori pro pena di morte



            vergogna ipocriti!


            come puoi giudicare ed arrivare alla sentenza
            basandoti solo su un "sicuramente sei" ???

            e' quello il tuo metro di democrazia?il mio metro di democrazia è la legge che dice, appunto, che l'aborto è lecito quindi inutile stare qui a parlarne
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

            il mio metro di democrazia è la legge che dice,
            appunto, che l'aborto è lecito quindi inutile
            stare qui a parlarneSpera che non sia mai approvata una legge che dice che uccidere i [ parolaccia a scelta ] non è un reato....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            il mio metro di democrazia è la legge che dice,

            appunto, che l'aborto è lecito quindi inutile

            stare qui a parlarne

            Spera che non sia mai approvata una legge che
            dice che uccidere i [ parolaccia a scelta ] non è
            un reato....Soffri di infantilismo?Tra lo spessore di questo intervento, e l'abuso continuo del "[ parolaccia a scelta ]", mi sembra di avere di fronte un pre adolescente :S
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            il mio metro di democrazia è la legge che
            dice,


            appunto, che l'aborto è lecito quindi inutile


            stare qui a parlarne



            Spera che non sia mai approvata una legge che

            dice che uccidere i [ parolaccia a scelta ] non
            è

            un reato....

            Soffri di infantilismo?
            Tra lo spessore di questo intervento, e l'abuso
            continuo del "[ parolaccia a scelta ]", mi sembra
            di avere di fronte un pre adolescente :S Se ci mettevo "coglioni" me lo censuravano subito, almeno così l'hai letto.....
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            il mio metro di democrazia è la legge che

            dice,



            appunto, che l'aborto è lecito quindi
            inutile



            stare qui a parlarne





            Spera che non sia mai approvata una legge che


            dice che uccidere i [ parolaccia a scelta ]
            non

            è


            un reato....



            Soffri di infantilismo?

            Tra lo spessore di questo intervento, e l'abuso

            continuo del "[ parolaccia a scelta ]", mi
            sembra

            di avere di fronte un pre adolescente :S

            Se ci mettevo "coglioni" me lo censuravano
            subito, almeno così l'hai letto.....si ma ciccio rimane lo spessore dell'intervento e le ripetizioni a nastro
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            il mio metro di democrazia è la legge che dice,

            appunto, che l'aborto è lecito quindi inutile

            stare qui a parlarne

            Spera che non sia mai approvata una legge che
            dice che uccidere i [ parolaccia a scelta ] non è
            un reato....parolaccia: antiabortisti
      • avvelenato scrive:
        Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
        - Scritto da: Anonimo
        eh gia'!

        un semplice, inutile, noioso, ingombrante,
        fastidioso, petulante, informe grumo di
        cellule....

        ma quelle cosa sono? le braccia, le mani, le
        dita? no, no, mi sbaglio...

        ma... quella sembra la testa con gli occhi, la
        bocca, il naso, le orecchie.... ma dai ! ancora
        un po' e dico che mi assomiglia!

        no, no.

        e' solo un semplice, inutile, noioso,
        ingombrante, fastidioso, petulante, informe grumo
        di cellule....

        ma se...

        no, no.un vitello è più simile ad un essere umano di quel fagiolo.curiosità: tu mangi carne?
        • Anonimo scrive:
          Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

          un vitello è più simile ad un essere umano di
          quel fagiolo.

          curiosità: tu mangi carne?si, certo.perche' per me un embrione/bambino/uomo/vecchio e' diverso da un vitello.per te no?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo


            un vitello è più simile ad un essere umano di

            quel fagiolo.



            curiosità: tu mangi carne?


            si, certo.
            perche' per me un embrione/bambino/uomo/vecchio
            e' diverso da un vitello.Da che punto di vista?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            un vitello è più simile ad un essere umano di


            quel fagiolo.





            curiosità: tu mangi carne?





            si, certo.

            perche' per me un embrione/bambino/uomo/vecchio

            e' diverso da un vitello.

            Da che punto di vista?etico.per te no?quindi mangeresti carne umana?
          • Anonimo scrive:
            Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo






            un vitello è più simile ad un essere umano
            di



            quel fagiolo.







            curiosità: tu mangi carne?








            si, certo.


            perche' per me un
            embrione/bambino/uomo/vecchio


            e' diverso da un vitello.



            Da che punto di vista?


            etico.
            per te no?Etico, morale, convinzioni personali acquisite tramite cultura e culto.Non è possibile applicarli a tutti, ognuno ha la sua etica.
            quindi mangeresti carne umana?Certo, magari è buona.Scherzo eh! :p :D :)
    • Anonimo scrive:
      Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
      - Scritto da: Anonimo
      Per chi non sa esattamente che aspetto abbia un
      feto abortito:

      http://www.mttu.com/abort-pics/Si li conosciamo i feti, e quindi?
    • Anonimo scrive:
      Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
      - Scritto da: Anonimo
      Per chi non sa esattamente che aspetto abbia un
      feto abortito:

      http://www.mttu.com/abort-pics/Quello lo si diceva degli embrioni quando gli slogan contro il referendum parlavano di bambini e mettevano foto di feti di 6/7 mesi sui cartelloni di propaganda.Sinceramente, quei filmati e quelle foto non mi danno nessuna informazione in più di quello che già sapevo.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
      Torna a studiare embriologia prima di postare foto di feti di sei sette mesi, dottor bunèga! :@ .
      • Anonimo scrive:
        Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
        - Scritto da: Anonimo
        Torna a studiare embriologia prima di postare
        foto di feti di sei sette mesi, dottor bunèga!
        :@ .Si chiama propaganda clerico-fascista: il prete li indottrina e gli fa credere che quelli siano embrioni. Povera Italia.
    • Ekleptical scrive:
      Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

      http://www.mttu.com/abort-pics/Con una bella RU486, in uso in tutta Europa da anni, abortisci e nemmeno te ne accorgi, visto che sono 4 cellule invisibili, come correttamente cita il titolo che hai dato al thread.Lascia stare i feti abortiti ben oltre i limiti consentiti dalla legge (non a caso)!
      • Anonimo scrive:
        Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"

        Lascia stare i feti abortiti ben oltre i limiti
        consentiti dalla legge (non a caso)!Trattasi di propaganda, media che tirano fuori da trant'anni quando devono attaccare con la loro manfrina anti-abortista.
      • Anonimo scrive:
        Re: "Tanto è solo un ammasso di cellule"
        - Scritto da: Ekleptical

        http://www.mttu.com/abort-pics/

        Con una bella RU486, in uso in tutta Europa da
        anni, abortisci e nemmeno te ne accorgi, visto
        che sono 4 cellule invisibili, come correttamente
        cita il titolo che hai dato al thread.

        Lascia stare i feti abortiti ben oltre i limiti
        consentiti dalla legge (non a caso)!La cosa geniale della RU486 è che noi stiamo risperimentando qualcosa che esiste da 20 anni. Come se un giorno ci svegliassimo, scoprissimo che l'italia non ha l'aspirina che tutto il mondo usa da 20 anni con successo, e il nostro ministro della sanità dicesse: bene, ma non siamo sicuri. Dobbiamo sperimentare l'asprina, è un farmaco innovativo.
  • Anonimo scrive:
    Amazon e' libera di fare le sue scelte!
    Se domani io metto su una libreria sono libero di scegliere quali titoli inserire.Amazon, che mi risulta essere una azienda privata in libero stato, fa quello che le pare.Oppure, dove sta la democrazia?Forse nell'obbligare gli altri (privati o aziende) a soddisfare le esigenze degli altri?Ma il principio "la mia liberta' (di ottenere) finisce dove comincia quella degli altri (di scegliere cosa pubblicare)" dove e' andato a finire?A me sembra che i sedicenti paladini della Liberta' Assoluta (di decidere se abortire, se praticare l'eutanasia, se sfruttare gli embrioni) in realtà pretendano che gli altri si sottomettano alla loro scelta libera.Alla faccia della democrazia democratica!marco
    • Anonimo scrive:
      Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
      - Scritto da: Anonimo
      Se domani io metto su una libreria sono libero di
      scegliere quali titoli inserire.
      Amazon, che mi risulta essere una azienda privata
      in libero stato, fa quello che le pare.

      Oppure, dove sta la democrazia?
      Forse nell'obbligare gli altri (privati o
      aziende) a soddisfare le esigenze degli altri?

      Ma il principio "la mia liberta' (di ottenere)
      finisce dove comincia quella degli altri (di
      scegliere cosa pubblicare)" dove e' andato a
      finire?

      A me sembra che i sedicenti paladini della
      Liberta' Assoluta (di decidere se abortire, se
      praticare l'eutanasia, se sfruttare gli embrioni)
      in realtà pretendano che gli altri si
      sottomettano alla loro scelta libera.

      Alla faccia della democrazia democratica!

      marcoquoto tutto
    • Anonimo scrive:
      Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
      - Scritto da: Anonimo
      Amazon e' libera di fare le sue scelte!Si. E chiunque altro di contestarle.Dato che a portare avanti questa protesta sono una parte dei clienti di Amazon, questa ditta, libera, deve tuttavia accontentare i clienti e dare cio' che chiedono.
      Se domani io metto su una libreria sono libero di
      scegliere quali titoli inserire.Ma certo.Pero' se io vengo da te e voglio un libro di cucina spagnola e tu dici "no, quella cucina non e' buona, prendi questo di ricette malesi" stai plagiando le scelte dei tuoi clienti. E tu vivi con i clienti, per cui ti conviene offrire cio' che desiderano.Se non lo fai, liberissimo, ma sei tu a perderci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Amazon e' libera di fare le sue scelte!

        Si. E chiunque altro di contestarle.
        Dato che a portare avanti questa protesta sono
        una parte dei clienti di Amazon, questa ditta,
        libera, deve tuttavia accontentare i clienti e
        dare cio' che chiedono.


        Se domani io metto su una libreria sono libero
        di

        scegliere quali titoli inserire.

        Ma certo.
        Pero' se io vengo da te e voglio un libro di
        cucina spagnola e tu dici "no, quella cucina non
        e' buona, prendi questo di ricette malesi" stai
        plagiando le scelte dei tuoi clienti. E tu vivi
        con i clienti, per cui ti conviene offrire cio'
        che desiderano.
        Se non lo fai, liberissimo, ma sei tu a perderci.quindi stai dicendo che il business sta sopra tutto, anche all'etica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo


          Amazon e' libera di fare le sue scelte!



          Si. E chiunque altro di contestarle.

          Dato che a portare avanti questa protesta sono

          una parte dei clienti di Amazon, questa ditta,

          libera, deve tuttavia accontentare i clienti e

          dare cio' che chiedono.




          Se domani io metto su una libreria sono libero

          di


          scegliere quali titoli inserire.



          Ma certo.

          Pero' se io vengo da te e voglio un libro di

          cucina spagnola e tu dici "no, quella cucina non

          e' buona, prendi questo di ricette malesi" stai

          plagiando le scelte dei tuoi clienti. E tu vivi

          con i clienti, per cui ti conviene offrire cio'

          che desiderano.

          Se non lo fai, liberissimo, ma sei tu a
          perderci.


          quindi stai dicendo che il business sta sopra
          tutto, anche all'etica.
          Nel caso di un negozio di libri, riferendosi a questo caso, sì. Certamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel

            Nel caso di un negozio di libri, riferendosi a
            questo caso, sì. Certamente.quindi, se per qualche ragione economica, il business di Amazon prevede di sopprimenti, possono farlo?sei daccordo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo

            Nel caso di un negozio di libri, riferendosi a

            questo caso, sì. Certamente.


            quindi, se per qualche ragione economica, il
            business di Amazon prevede di sopprimenti,
            possono farlo?

            sei daccordo?Rileggiti la risposta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Nel caso di un negozio di libri, riferendosi a


            questo caso, sì. Certamente.





            quindi, se per qualche ragione economica, il

            business di Amazon prevede di sopprimenti,

            possono farlo?



            sei daccordo?

            Rileggiti la risposta.ah, solo in quel caso di Amazon.Quindi i casi di aborto fuori da Amazon - non sono leciti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Nel caso di un negozio di libri,
            riferendosi a



            questo caso, sì. Certamente.








            quindi, se per qualche ragione economica, il


            business di Amazon prevede di sopprimenti,


            possono farlo?





            sei daccordo?



            Rileggiti la risposta.


            ah, solo in quel caso di Amazon.
            Quindi i casi di aborto fuori da Amazon - non
            sono leciti.Basta leggere un libro per abortire?
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel


            Basta leggere un libro per abortire?dipende che libro e' e chi l'ha scritto....
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo




            Basta leggere un libro per abortire?


            dipende che libro e' e chi l'ha scritto....
            Dimmene uno che fa abortire con la sola lettura, basandoti sulla tua esperienza personale. Di sicuro devono esistere libri che fanno diventare stupidi solo leggendoli.
        • Anonimo scrive:
          Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Anonimo


          Amazon e' libera di fare le sue scelte!



          Si. E chiunque altro di contestarle.

          Dato che a portare avanti questa protesta sono

          una parte dei clienti di Amazon, questa ditta,

          libera, deve tuttavia accontentare i clienti e

          dare cio' che chiedono.




          Se domani io metto su una libreria sono libero

          di


          scegliere quali titoli inserire.



          Ma certo.

          Pero' se io vengo da te e voglio un libro di

          cucina spagnola e tu dici "no, quella cucina non

          e' buona, prendi questo di ricette malesi" stai

          plagiando le scelte dei tuoi clienti. E tu vivi

          con i clienti, per cui ti conviene offrire cio'

          che desiderano.

          Se non lo fai, liberissimo, ma sei tu a
          perderci.


          quindi stai dicendo che il business sta sopra
          tutto, anche all'etica.Mi stai mettendo parole in bocca vero? Perche' quello che dici NON c'e' in quello che ho scritto.E se c'e' non ti serve dire "quindi stai dicendo". Citami direttamente, e vediamo se ci riesci.Ma ovviamente non puoi.Io sto dicendo che Amazon deve accontentare i clienti. Non deve fare lezioni di etica.Rileggi cosi' forse capisci.Io sto dicendo che Amazon deve accontentare i clienti. Non deve fare lezioni di etica.Perche' io come cliente faccio vivere Amazon, e Amazon deve darmi cio' che io voglio, non cio' che Amazon vuole o pensa sia meglio per me.Amazon non sa cosa sia meglio per me e per tutti.Perche' io come cliente faccio vivere Amazon, e Amazon deve darmi cio' che io voglio, non cio' che Amazon vuole o pensa sia meglio per me.Amazon non sa cosa sia meglio per me e per tutti.Eccotelo due volte.Ma tanto, visto nel modo meschino in cui mi hai risposto, mettendomi frasi in bocca, so che non vuoi capire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            Amazon IMHO deve fare quello che vuole..... chi sei tu per decidere ?Se Amazon è contro l'aborto fa benissimo a non tenere titoli favorevoli all'aborto..... se tu cerchi aborto e non trovi i libri che cercavi nessuno ti vieta di andarli a cercare da un'altra parte.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo
            Amazon IMHO deve fare quello che vuole..... chi
            sei tu per decidere ?

            Se Amazon è contro l'aborto fa benissimo a non
            tenere titoli favorevoli all'aborto..... se tu
            cerchi aborto e non trovi i libri che cercavi
            nessuno ti vieta di andarli a cercare da un'altra
            parte.....
            ...O anche di non comprare più nulla su amazon.
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo
            Amazon IMHO deve fare quello che vuole..... chi
            sei tu per decidere ?Il cliente che fa vivere Amazon.
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            Amazon IMHO deve fare quello che vuole..... chi

            sei tu per decidere ?

            Il cliente che fa vivere Amazon.GASP! CI INCHINIAMO A CHI MANDA AVANTI LA (SPORCA) ECONOMIA IMPERIALISTA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo


            Amazon IMHO deve fare quello che vuole.....
            chi


            sei tu per decidere ?



            Il cliente che fa vivere Amazon.


            GASP! CI INCHINIAMO A CHI MANDA AVANTI LA
            (SPORCA) ECONOMIA IMPERIALISTA!Amazon fa proprio parte di tale economia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo


            Amazon IMHO deve fare quello che vuole.....
            chi


            sei tu per decidere ?



            Il cliente che fa vivere Amazon.


            GASP! CI INCHINIAMO A CHI MANDA AVANTI LA
            (SPORCA) ECONOMIA IMPERIALISTA!Quindi Amazon, primo negozio al mondo di libri, e' uno sporco imperialista...
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Amazon IMHO deve fare quello che vuole.....

            chi



            sei tu per decidere ?





            Il cliente che fa vivere Amazon.





            GASP! CI INCHINIAMO A CHI MANDA AVANTI LA

            (SPORCA) ECONOMIA IMPERIALISTA!

            Quindi Amazon, primo negozio al mondo di libri,
            e' uno sporco imperialista...The Amazon Empire !!!!!E Dart Fener non cel'hanno ???
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            -
            Perche' io come cliente faccio vivere Amazon, e
            Amazon deve darmi cio' che io vogliodove sta scritto che DEVE darti cio' che vuoi?vai in pizzeria a chiedere la pizza con sopra le uova putrefatte crude, e vediamo se ti accontentano, o se le regole nel loro esercizio commerciale le dettano loro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo

            -
            Perche' io come cliente faccio vivere Amazon, e

            Amazon deve darmi cio' che io voglio

            dove sta scritto che DEVE darti cio' che vuoi?Nelle regole di customer care.Se non lo fa mi perde come cliente.
            vai in pizzeria a chiedere la pizza con sopra le
            uova putrefatte crude
            e vediamo se ti
            accontentanoSarebbe come chiedere a Amazon libri in pelle umana. Ma non e' certo questo il nostro caso, per cui il tuo paragone ancora una volta fallisce.
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo
            per
            cui il tuo paragone ancora una volta fallisce.

            ok,mettiamola cosi: TU sei il cliente, e Amazon deve soddisfare le tue richieste.E se TU chiedi la ristampa del libro "dall'uovo alla cometa" scritto da Pierugo Sbaldrinoni, edito da StampaCheBello nel 1976, devono fornirtelo o possono dirti:"Libri di quarta categoria, editi da case editrici di provincia in tempi passati non ne teniamo" ?Possono anche consigliarti "guarda, abbiamo: Frittate nel tempo" ? Oppure devono astenersi dal dare consigli?
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            spiacente ma la difesa che fate di amazon e sulle libere scelte non regge: voi potete certo dire che Amazon può fare scelte etiche come preferisce..però quando digito aborto mi aspetto che la risposta sia...argomento non disponibile a catalogo..non di essere indirizzato a adozione, madre teresa di calcutta o astinenza sessuale.Ognuno faccia le scelte etiche che vuole ma le dichiari e basta
          • Anonimo scrive:
            Re: Amazon e' libera di fare le sue scel
            - Scritto da: Anonimo
            spiacente ma la difesa che fate di amazon e sulle
            libere scelte non regge: voi potete certo dire
            che Amazon può fare scelte etiche come
            preferisce..però quando digito aborto mi aspetto
            che la risposta sia...argomento non disponibile a
            catalogo..Questo è quello che ottieni se in catalogo non c'e' nessun libro che contiene la parola aborto o argomenti collegati alla parola aborto....
            non di essere indirizzato a adozione,
            madre teresa di calcutta o astinenza sessuale.Tutti i risultati che citi possono contenere e sicuramente conterranno argomenti collegati alla parola aborto...1) ci saranno libri che indicano l'adozione come metodo di sbarazzarsi di un figlio senza ucciderlo2) madre teresa di calcutta avrà espresso in qualche libro il suo parere sull'argomento aborto3) l'astinenza sessuale è l'unico metodo sicuro al 100% (non che lo condivida) per evitare gravidanze indesiderate e abortiquesti libri ci sono in catalogo (collegati alla parola aborto) e questi ti presenta il risultato della ricerca!!!
  • Anonimo scrive:
    Chicche antiabortiste
    [Parlando del poter decidere sul corpo degli altri]"si parlava del corpo del figlio.quello della madre è un contenitore."[Riferendosi al caso di suore stuprate che hanno interrotto la gravidanza]"quanta ipocrisia: un'assassina che fa la vittima per farsi compatire dopo che ha ammazzato il proprio figlio...."
    • Anonimo scrive:
      Re: Chicche antiabortiste
      - Scritto da: Anonimo
      [Parlando del poter decidere sul corpo degli
      altri]
      "si parlava del corpo del figlio.
      quello della madre è un contenitore."

      [Riferendosi al caso di suore stuprate che hanno
      interrotto la gravidanza]
      "quanta ipocrisia: un'assassina che fa la vittima
      per farsi compatire dopo che ha ammazzato il
      proprio figlio...."si, ma non puoi sfruttarle commercialmente se non pagandomi i diritti d'autore. punto informatico conserva l'ip dell'autore.ps: nella seconda frase è errato il riferimento. mi riferivo a qualunque madre assassina e qualche post prima all'ipocrisia vaticana. hai mischiato le due cose, a dimostrazione dell'attenzione che hai in ogni cosa che fai....
      • Anonimo scrive:
        Re: Chicche antiabortiste
        - Scritto da: Anonimo

        ps: nella seconda frase è errato il riferimento.
        mi riferivo a qualunque madre assassina e qualche
        post prima all'ipocrisia vaticana. hai mischiato
        le due cose, a dimostrazione dell'attenzione che
        hai in ogni cosa che fai....Non che sia molto importante, ma non era così automatico capire che lei ha cambiato contesto.Iniziato tutto "da quel paese dove hanno dato la dispensa per abortire alle suore violentate dai serbi 15 anni fa?" (riferendosi al Vaticano)per proseguire dopo uno scambio di battute personale sulla mia frase:"Quello di cui sono sicuro è che quelle donne non hanno subito un'ulteriore violenza oltra a quella enorme già subita."(Riferendomi chiaramente alle suore stuprate di prima)a cui è seguita la sua battuta
        • Anonimo scrive:
          Re: Chicche antiabortiste
          - Scritto da: Anonimo
          "da quel paese dove hanno dato la dispensa
          per abortire alle suore violentate dai serbi 15
          anni fa?" (riferendosi al Vaticano)Veramente il Vaticano all'epoca aveva invitato le suore a far nascere i figli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chicche antiabortiste
      Bravo lo volevo fare io!Dimostriamo quale è la vera natura dell' umanesimo di questi paladini dell' integralismo bigotto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chicche antiabortiste
        - Scritto da: Anonimo
        Bravo lo volevo fare io!
        Dimostriamo quale è la vera natura dell'
        umanesimo di questi paladini dell' integralismo
        bigotto.come già detto altrove, non sono bigotto, ma ateo.ma mi sento come donchisciotte contro i mulini a vento: gente che non ha rispetto della propria discendenza, potrà mai avere rispetto degli estranei? no, e allora se ne esce con definizioni stereotipate quali bigotto.me ne vado a dormire, piuttosto che perdere tempo con (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)che ne guadagno in salute.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chicche antiabortiste
          - Scritto da: Anonimo
          gente che non ha rispetto della propria
          discendenza, potrà mai avere rispetto degli
          estranei? E gente che non ha rispetto nemmo per l'altra metà del cielo, potrà avere rispetto per la propria discendenza?
        • Anonimo scrive:
          Re: Chicche antiabortiste

          come già detto altrove, non sono bigotto, ma ateo.Non tutti i bigotti vanno in chiesa, ma tutti ragionano sulla base di superstizioni, irrazionalità ed atteggiamenti reazionari e sessisti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chicche antiabortiste
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Bravo lo volevo fare io!

          Dimostriamo quale è la vera natura dell'

          umanesimo di questi paladini dell' integralismo

          bigotto.

          come già detto altrove, non sono bigotto, ma ateo.
          ma mi sento come donchisciotte contro i mulini a
          vento: gente che non ha rispetto della propria
          discendenza, potrà mai avere rispetto degli
          estranei?Confondi il desiderio di uccidere i propri figli con il lasciare la possibilità di abortire.C'e' un abisso, ma per te no. Una confusione voluta e di parte.Non vuoi abortire? Non farlo. Non vuoi che gli altri scelgano? Eh no caro mio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo

            Non vuoi abortire? Non farlo. Non vuoi che gli
            altri scelgano? Eh no caro mio.più o meno quello che diceva hitler agli americani prima della seconda guerra mondiale, sulla sua libertà di scelta di egemonizzare l'europa ammazzando gli altri.sono favorevole all'eutanasia volontaria, perchè è una scelta che riguarda solo il tizio malato terminale, ma l'aborto è il peggiore degli omicidi
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste


            Non vuoi abortire? Non farlo. Non vuoi che gli

            altri scelgano? Eh no caro mio.

            più o meno quello che diceva hitler agli
            americani prima della seconda guerra mondiale,
            sulla sua libertà di scelta di egemonizzare
            l'europa ammazzando gli altri.
            sono favorevole all'eutanasia volontaria, perchè
            è una scelta che riguarda solo il tizio malato
            terminale, ma l'aborto è il peggiore degli
            omicidil'aborto è tutelato dalla legge quindi non si tratta di omicidio che ti piaccia o meno adesso sparisci catto-integralista clerico-fascista
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo
            adesso sparisci catto-integralista clerico-fascistaquesto la dice lunga sull'arroganza dei Paladini della Liberta' Assoluta.Infatti non tollerano le opinioni diverse dalle proprie.UN VERO ESEMPIO DI DEMOCRAZIA!dobbiamo esportare questa democrazia in Iraq?o forse l'abbiamo importata dall'Iraq?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            adesso sparisci catto-integralista
            clerico-fascista



            questo la dice lunga sull'arroganza dei Paladini
            della Liberta' Assoluta.

            Infatti non tollerano le opinioni diverse dalle
            proprie.

            UN VERO ESEMPIO DI DEMOCRAZIA!

            dobbiamo esportare questa democrazia in Iraq?

            o forse l'abbiamo importata dall'Iraq?
            Torna a pregare ciellino.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            adesso sparisci catto-integralista
            clerico-fascista



            questo la dice lunga sull'arroganza dei Paladini
            della Liberta' Assoluta.

            Infatti non tollerano le opinioni diverse dalle
            proprie.

            UN VERO ESEMPIO DI DEMOCRAZIA!

            dobbiamo esportare questa democrazia in Iraq?

            o forse l'abbiamo importata dall'Iraq?
            è inutile parlare con chi è tanto superficiale da considerare il proprio piacere fisico al di sopra di una vita umana e all'equazione antiabortismo=destra.abbasso il vaticano e tutti i centri di potere religiosoabbasso l'ipocrisia di sinistra e di destra che approva l'aborto
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste

            Torna a pregare ciellino.Tutta qui la capacita' di contraddittorio?Far tacere la gente con la presunzione o con le sentenze?Abbiamo bisnogno di persone che - bandiere della pace alla mano - non tollerano le opinioni degli altri bollandoli cone bigotti, ciellini, teocon?La capacita' e la volonta' di dialogo si esauriscono in un " Torna a pregare ciellino."?Tutto qui?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo
            La capacita' e la volonta' di dialogo si
            esauriscono in un " Torna a pregare ciellino."?

            Tutto qui?Be', quando si vuole sostenere il diritto di squartare vivo un bambino nel ventre della madre, penso che ci siano veramente poche argomentazioni...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            La capacita' e la volonta' di dialogo si

            esauriscono in un " Torna a pregare ciellino."?



            Tutto qui?

            Be', quando si vuole sostenere il diritto di
            squartare vivo un bambino nel ventre della madre,
            penso che ci siano veramente poche
            argomentazioni... Sì, certo parlavamo di bambini... buonanotte fiorellino dolce.La parola feto dice niente?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            La capacita' e la volonta' di dialogo si

            esauriscono in un " Torna a pregare ciellino."?



            Tutto qui?

            Be', quando si vuole sostenere il diritto di
            squartare vivo un bambino nel ventre della madre,
            penso che ci siano veramente poche
            argomentazioni... Certamente, molto meglio far morire solo la madre senza diritto di scelta. Ma perché non sparite? Qui non ci sono discussioni da fare, ma leggi dello stato DA RISPETTARE. L'aborto è una conquista che non riuscirete a toccare neanche in un millenio!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            adesso sparisci catto-integralista
            clerico-fascista
            questo la dice lunga sull'arroganza dei Paladini
            della Liberta' Assoluta.
            Infatti non tollerano le opinioni diverse dalle
            proprie.Tu parli che paragoni l'invito a permettere le proprie libere scelte al pensiero di Hitler. Con il tuo carico di travi nell'occhio potremmo fare un grattacielo di legno.Vergognati e profondamente,
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste


            Tu parli che paragoni l'invito a permettere le
            proprie libere scelte al pensiero di Hitler. Con
            il tuo carico di travi nell'occhio potremmo fare
            un grattacielo di legno.
            Vergognati e profondamente, ???ti sei perso qualcosa del discorso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo




            Tu parli che paragoni l'invito a permettere le

            proprie libere scelte al pensiero di Hitler. Con

            il tuo carico di travi nell'occhio potremmo fare

            un grattacielo di legno.

            Vergognati e profondamente,


            ???
            ti sei perso qualcosa del discorso?Io no, ma tu evidentemente si.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            adesso sparisci catto-integralista
            clerico-fascista



            questo la dice lunga sull'arroganza dei Paladini
            della Liberta' Assoluta.

            Infatti non tollerano le opinioni diverse dalle
            proprie.

            UN VERO ESEMPIO DI DEMOCRAZIA!

            dobbiamo esportare questa democrazia in Iraq?

            o forse l'abbiamo importata dall'Iraq?
            Magari (ma proprio forse eh!) applica la stessa "democrazia" che i cattolici gli vogliono imporre?Trattera bene chi ti tratta male porta a qualche risultato soddisfacente?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chicche antiabortiste
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Non vuoi abortire? Non farlo. Non vuoi che gli

            altri scelgano? Eh no caro mio.
            più o meno quello che diceva hitler agli
            americani prima della seconda guerra mondiale,
            sulla sua libertà di scelta di egemonizzare
            l'europa ammazzando gli altri.Probabilmente l'unico Hitler della situazione qui e' tuo padre che non ti ha educato a rispettare le liberta' delle scelte individuali. Soprattutto poi quando sono legittimate e fortemente regolamentate dalla legge.
            sono favorevole all'eutanasia volontaria, perchè
            è una scelta che riguarda solo il tizio malato
            terminale, ma l'aborto è il peggiore degli
            omicidiMeno male che tu con le tue idee stupide non conti proprio nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chicche antiabortiste
      - Scritto da: Anonimo
      [Parlando del poter decidere sul corpo degli
      altri]
      "si parlava del corpo del figlio.
      quello della madre è un contenitore."

      [Riferendosi al caso di suore stuprate che hanno
      interrotto la gravidanza]
      "quanta ipocrisia: un'assassina che fa la vittima
      per farsi compatire dopo che ha ammazzato il
      proprio figlio...."Cosa pretendi da persone indottrinate che sicuramente non saranno mai neppure andati a leggersi la 194. Quello che sanno di quella legge lo prendono direttamente dal prete e quello che non sanno è perché sono troppo giovani. Vergogna.
  • Anonimo scrive:
    Sono pro aborto
    Ma non capisco tutte questa polemica. Amazon è un negozio virtuale privato. E' un suo diritto vendere libri antiaborto.Non ti stanno bene? Non li compri. Conoscendo amazon avrà sicuramente tutti i libri che ti interessano con la tua visione del mondo. Li trovi nella ricerca? Cerchi meglio. Comunque non sei soddisfatto di amazon? Ti rivolgi da altre parti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono pro aborto

      Ma non capisco tutte questa polemica.Rileggi l'articolo.
      Amazon è un
      negozio virtuale privato. E' un suo diritto
      vendere libri antiaborto.Guarda che non e' questo il punto della questione. Nessuno ha accusato Amazon di vendere libri antiaborto. Non c'e' proprio questo. Te lo sei inventato.
      Non ti stanno bene? Non li compri. Conoscendo
      amazon avrà sicuramente tutti i libri che ti
      interessano con la tua visione del mondo.
      Li trovi nella ricerca? Cerchi meglio. Comunque
      non sei soddisfatto di amazon? Ti rivolgi da
      altre parti.Probabilmente il reverendo e' soddisfatto di Amazon per questo lo vuole piu' aperto ed equo.
  • Anonimo scrive:
    aborto
    visione negativa dell'aborto e certo tagliare a pezzi una vita umana non e qualcosa di negativo anzi quindi
    • Anonimo scrive:
      Re: aborto
      - Scritto da: Anonimo
      visione negativa dell'aborto e certo tagliare a
      pezzi una vita umana non e qualcosa di negativo
      anzi quindimagari lasciamo che sia la donna a scegliere ok?
      • Anonimo scrive:
        Re: aborto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        visione negativa dell'aborto e certo tagliare a

        pezzi una vita umana non e qualcosa di negativo

        anzi quindi

        magari lasciamo che sia la donna a scegliere ok?a parte il fatto che i figli si fanno in due, nessuno ha il diritto di toglier loro la vita
        • Anonimo scrive:
          Re: aborto
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          visione negativa dell'aborto e certo tagliare
          a


          pezzi una vita umana non e qualcosa di
          negativo


          anzi quindi



          magari lasciamo che sia la donna a scegliere ok?

          a parte il fatto che i figli si fanno in due,Partoriscilo tu, allora. Così potrete tranquillamente decidere in due sul tuo corpo.
          nessuno ha il diritto di toglier loro la vitaTuo personale parere in contrasto con l'attuale normativa.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            visione negativa dell'aborto e certo
            tagliare

            a



            pezzi una vita umana non e qualcosa di

            negativo



            anzi quindi





            magari lasciamo che sia la donna a scegliere
            ok?



            a parte il fatto che i figli si fanno in due,

            Partoriscilo tu, allora. Così potrete
            tranquillamente decidere in due sul tuo corpo.magari. avrei salvato la vita al mio primo figlio. avrei speso miliardi di euri per farlo. purtroppo la ricerca scientifica non ci è ancora arrivata. purtroppo il mio primo figlio ha avuto una madre alla quale non mi resta che augurare ogni male.

            nessuno ha il diritto di toglier loro la vita

            Tuo personale parere in contrasto con l'attuale
            normativa.ho tanti altri pareri in contrasto con l'attuale normativa.la legge è fatta da uomini, spesso demagogicamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Partoriscilo tu, allora. Così potrete

            tranquillamente decidere in due sul tuo corpo.

            magari. avrei salvato la vita al mio primo
            figlio. Sì, ma quella è la decisione che avresti preso tu sul tuo corpo. Io parlavo di decidere in DUE sul tuo corpo. Che ne so... cose tipo che tua moglie non lo vuole ed allora ti tocca abortire.per il resto, mi dispiace per tuo mancato figlio. Capisco il dramma.


            nessuno ha il diritto di toglier loro la vita



            Tuo personale parere in contrasto con l'attuale

            normativa.

            ho tanti altri pareri in contrasto con l'attuale
            normativa.
            la legge è fatta da uomini, spesso
            demagogicamente.La legge è fatta da uomini, ma rimane un tuo parere. La normativa dice che qualcuno ha diritto.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Sì, ma quella è la decisione che avresti preso tu
            sul tuo corpo. Io parlavo di decidere in DUE sul
            tuo corpo. Che ne so... cose tipo che tua moglie
            non lo vuole ed allora ti tocca abortire.non potrei stare con un essere tanto abietto da chiedere l'uccisione del proprio figlio
            per il resto, mi dispiace per tuo mancato figlio.
            Capisco il dramma.
            La legge è fatta da uomini, ma rimane un tuo
            parere. La normativa dice che qualcuno ha
            diritto.e andrebbe cambiata. 5 anni fa mi hanno dato una speranza e sono andato a votare. stavolta non ci andrò.
        • Anonimo scrive:
          Re: aborto
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          visione negativa dell'aborto e certo tagliare
          a


          pezzi una vita umana non e qualcosa di
          negativo


          anzi quindi



          magari lasciamo che sia la donna a scegliere ok?

          a parte il fatto che i figli si fanno in due,
          nessuno ha il diritto di toglier loro la vitaOgni volta che ti masturbi, uccidi milioni di esseri viventi! VERGOGNATI!
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            visione negativa dell'aborto e certo
            tagliare

            a



            pezzi una vita umana non e qualcosa di

            negativo



            anzi quindi





            magari lasciamo che sia la donna a scegliere
            ok?



            a parte il fatto che i figli si fanno in due,

            nessuno ha il diritto di toglier loro la vita

            Ogni volta che ti masturbi, uccidi milioni di
            esseri viventi! VERGOGNATI!di chi parli? se volevi rispondere a me che ho scritto la frase che va da "a parte" fino a "la vita", voglio solo dirti che non mi masturbo, non uso contraccettivi e, quando non vorrò avere più figli, metterò a riposo l'organo necessario.la volontà è superiore agli ormoni negli esseri intelligenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Cos' è il ragionamento del coniglio?Una botta un figlio?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Cos' è il ragionamento del coniglio?
            Una botta un figlio?ci sono i contracettivi o no ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Cos' è il ragionamento del coniglio?

            Una botta un figlio?
            ci sono i contracettivi o no ?????prova a sforzare un pò di più la testolina, magari ci arrivi... un passo alla volta...
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Ragazzo,tu hai bisogno di imparare a divertirti
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            Ragazzo,tu hai bisogno di imparare a divertirtida questa tua affermazione credo che il sesso a qualunque costo, anche della vita degli altri, sia l'unica forma di divertimento che conosci.se è così non sono io quello che deve imparare qualcosa, ma tu
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            L'unica non e', ma e' una delle tante, e siccome assecondarla non porta danno ne personalmente ne ad altri (ovvio,se lo si fa con modalita' precise) penso che negarsela sia bigottismo inutile, anzi, peggio, dannoso per la persona: sappiamo tutti da studi medici meticolosi che fare sesso ha molteplici effetti benefici sull'organismo
      • Anonimo scrive:
        Re: aborto

        magari lasciamo che sia la donna a scegliere ok?si perche una donna e matura abbastanza da prendere una decisione simile ?????
        • Anonimo scrive:
          Re: aborto
          - Scritto da: Anonimo

          magari lasciamo che sia la donna a scegliere ok?
          si perche una donna e matura abbastanza da
          prendere una decisione simile ?????Anche come troll sei una mezza s*ga.Ciao blatta, poverella la tua compagna con un grettone come te :
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto



            magari lasciamo che sia la donna a scegliere ok?

            si perche una donna e matura abbastanza da

            prendere una decisione simile ?????

            Anche come troll sei una mezza s*ga.
            Ciao blatta, poverella la tua compagna con un
            grettone come te : almeno sta con me per amore non per soldi come sta con te quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo



            magari lasciamo che sia la donna a
            scegliere ok?


            si perche una donna e matura abbastanza da


            prendere una decisione simile ?????



            Anche come troll sei una mezza s*ga.

            Ciao blatta, poverella la tua compagna con un

            grettone come te :
            almeno sta con me per amore non per soldi come
            sta con te quindiminch1a, sforzo di dialettica immane nella risposta a tono, complimenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: aborto
      L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.Non dimentichiamolo mai.
      • Anonimo scrive:
        Re: aborto
        - Scritto da: Anonimo
        L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.
        Non dimentichiamolo mai.Non se ne può più con questa disinformazione. Se ritieni che sia infanticidio volontario, denuncia chi abortisce. E' la prova del nove per vedere se lo è oppure no.
        • Anonimo scrive:
          Re: aborto
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.

          Non dimentichiamolo mai.

          Non se ne può più con questa disinformazione. Se
          ritieni che sia infanticidio volontario, denuncia
          chi abortisce. E' la prova del nove per vedere se
          lo è oppure no.aborto e pedofilia sono gli unici reati per i quali dovrebbe essere prevista la condanna a morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante del fatto che la genitrice è stata la mandante.
          • Pisky scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            aborto e pedofilia sono gli unici reati per i
            quali dovrebbe essere prevista la condanna a
            morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante del
            fatto che la genitrice è stata la mandante.E poi c'è l'aggravante che la vittima non può difendersi.Davvero non ho mai capito perché se una donna uccide un bambino di pochi mesi ai telegiornali ne parlano per mesi scandalizzati (e di questo periodo se ne sentono tanti, di casi), mentre se lo uccide in grembo qualche mese prima "è un suo diritto".So già tanti cosa diranno... "non è ancora una persona", etc... minchiate. Impedire ad un bambino di nascere è identico ad ucciderlo appena nato: gli neghi la vita punto e basta.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Pisky

            - Scritto da: Anonimo

            aborto e pedofilia sono gli unici reati per i

            quali dovrebbe essere prevista la condanna a

            morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante del

            fatto che la genitrice è stata la mandante.

            E poi c'è l'aggravante che la vittima non può
            difendersi.
            Le aggravanti si hanno quando c'è un reato.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Pisky



            - Scritto da: Anonimo


            aborto e pedofilia sono gli unici reati per i


            quali dovrebbe essere prevista la condanna a


            morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante
            del


            fatto che la genitrice è stata la mandante.



            E poi c'è l'aggravante che la vittima non può

            difendersi.



            Le aggravanti si hanno quando c'è un reato.ah, l'ignoranza!l'aborto è un reato previsto dalla legge 194/78 e in alcuni casi non solo se fatto oltre i 90 giorni.http://www.giustizia.it/cassazione/leggi/l194_78.html
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Pisky





            - Scritto da: Anonimo



            aborto e pedofilia sono gli unici reati per
            i



            quali dovrebbe essere prevista la condanna a



            morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante

            del



            fatto che la genitrice è stata la mandante.





            E poi c'è l'aggravante che la vittima non può


            difendersi.






            Le aggravanti si hanno quando c'è un reato.

            ah, l'ignoranza!
            l'aborto è un reato previsto dalla legge 194/78 e
            in alcuni casi non solo se fatto oltre i 90
            giorni.
            http://www.giustizia.it/cassazione/leggi/l194_78.h

            Era chiaro e cristallino che il contesto della discussione fosse appunto quello definito dalla legge 194/78 sull'IVG come lecito.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Pisky







            - Scritto da: Anonimo




            aborto e pedofilia sono gli unici reati
            per

            i




            quali dovrebbe essere prevista la
            condanna a




            morte. nel caso dell'aborto con
            l'aggravante


            del




            fatto che la genitrice è stata la
            mandante.







            E poi c'è l'aggravante che la vittima non
            può



            difendersi.









            Le aggravanti si hanno quando c'è un reato.



            ah, l'ignoranza!

            l'aborto è un reato previsto dalla legge 194/78
            e

            in alcuni casi non solo se fatto oltre i 90

            giorni.


            http://www.giustizia.it/cassazione/leggi/l194_78.h





            Era chiaro e cristallino che il contesto della
            discussione fosse appunto quello definito dalla
            legge 194/78 sull'IVG come lecito.eh, no. non lo era.certa disinformazione agghiaccia il sangue.siamo un paese parzialmente incivile.negli usa si può addirittura anche abortire in sala parto, ma il padre ha sempre la possibilità di negare alla madre la possibilità di ammazzare il figlio.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Era chiaro e cristallino che il contesto della

            discussione fosse appunto quello definito dalla

            legge 194/78 sull'IVG come lecito.

            eh, no. non lo era.
            certa disinformazione agghiaccia il sangue.Non so in quale mondo vive. In tutte le discussioni intavolate sull'aborto fatte in questo paese, ho sempre visto discutere delle possibilità concesse dalla 194/78, mai di aborto inteso come interruzione della gravidanza a chissà quale mese.
            siamo un paese parzialmente incivile.Sì, ma per altri motivi.
            negli usa si può addirittura anche abortire in
            sala parto, ma il padre ha sempre la possibilità
            di negare alla madre la possibilità di ammazzare
            il figlio.Trovo fortemente sbagliata la possibilità del padre di poter decidere sul corpo della madre. In ogni caso, come vede, pure in tale paese è possibile abortire.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            Non so in quale mondo vive.chi?
            In tutte le
            discussioni intavolate sull'aborto fatte in
            questo paese, ho sempre visto discutere delle
            possibilità concesse dalla 194/78, mai di aborto
            inteso come interruzione della gravidanza a
            chissà quale mese.embè

            siamo un paese parzialmente incivile.

            Sì, ma per altri motivi.certo, anche perchè abbiamo governi pecoroni che scimmiottano gli americani in tutte le cose sbagliate che fanno.

            negli usa si può addirittura anche abortire in

            sala parto, ma il padre ha sempre la possibilità

            di negare alla madre la possibilità di ammazzare

            il figlio.
            Trovo fortemente sbagliata la possibilità del
            padre di poter decidere sul corpo della madre.si parlava del corpo del figlio.quello della madre è un contenitore.
            In ogni caso, come vede, pure in tale paese è
            possibile abortire.chi vede?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            certo, anche perchè abbiamo governi pecoroni che
            scimmiottano gli americani in tutte le cose
            sbagliate che fanno.
            Non sapevo che il governo democristiano avesse voluto la legge sull'aborto. Io sapevo che la si ebbe in seguito ad un referendum popolare dove si espresse il popolo italiano. So che la democrazia diretta è un concetto difficile da digerire per alcuni che ritengono civili paesi come l'arabia saudita.
            si parlava del corpo del figlio.
            quello della madre è un contenitore.Però. Che idea fantastica ha delle donne, in particolare delle madri. Penso si commenti da sé tale frase.

            In ogni caso, come vede, pure in tale paese è

            possibile abortire.

            chi vede?Speravo lei. Il soggetto della frase non le è chiaro?Non le è chiaro che anche in gran parte degli stati USA la legge prevede, sotto certe condizioni, la facoltà di abortire?
          • picdp scrive:
            Re: aborto

            Non sapevo che il governo democristiano avesse
            voluto la legge sull'aborto. Io sapevo che la si
            ebbe in seguito ad un referendum popolare dove si
            espresse il popolo italiano. in italia non sono mai esistiti referendum propositivi e comunque, le leggi le fa il parlamento, non il governo!grrr... ma i professori di diritto, a scuola, cosa insegnano?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: picdp

            Non sapevo che il governo democristiano avesse

            voluto la legge sull'aborto. Io sapevo che la si

            ebbe in seguito ad un referendum popolare dove
            si

            espresse il popolo italiano.
            in italia non sono mai esistiti referendum
            propositivi E' chiaro a tutti, tranne forse a lei, che da tale referendum abrogativo è nata l'indicazione popolare che decretò la nascita della 194. Quindi quel referndum è stato abrogativo solo nella forma. La sostanza è stata ben altra.
            e comunque, le leggi le fa il
            parlamento, non il governo!
            grrr... ma i professori di diritto, a scuola,
            cosa insegnano?Lo vada dire a quello a cui ho risposto, che attribuiva al 194 al governo.Comunque anche qui lei guarda un po' troppo alla forma. Nella sostanza, in questi ultimi anni, le leggi le ha fatte il governo. Il parlamento serviva solo ad approvarle in maniera quasi automatica. Il potere legislativo, nei fatti, si sta spostando sempre più nelle mani del governo. Comunque questo direi che è OT.
          • picdp scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: picdp


            Non sapevo che il governo democristiano avesse


            voluto la legge sull'aborto. Io sapevo che la
            si


            ebbe in seguito ad un referendum popolare dove

            si


            espresse il popolo italiano.

            in italia non sono mai esistiti referendum

            propositivi

            E' chiaro a tutti, tranne forse a lei, che da
            tale referendum abrogativo è nata l'indicazione
            popolare che decretò la nascita della 194. Quindi
            quel referndum è stato abrogativo solo nella
            forma. La sostanza è stata ben altra.premetto che mi dà molto fastidio discutere in terza persona, specie su un forum.indica infantilismo e un certo sentirsi superiore (vedi mio profilo)no, il referendum era proposto dalla DC (per l'esattezza 5 consigli regionali) per l'abrogazione della legge 194 approvata dal parlamento a voto segreto (franchi tiratori).i 3 referendum che ne volevano l'abrogazione (2 DC e uno radicale) non hanno cambiato una virgola alla legge.
            Comunque anche qui lei guarda un po' troppo alla
            forma. Nella sostanza, in questi ultimi anni, le
            leggi le ha fatte il governo. Il parlamento
            serviva solo ad approvarle in maniera quasi
            automatica. nel 2006 è vero, ma nel 1978 l'Italia aveva un sistema proporzionale puro, il che consentiva anche all'opposizione di far approvare varie leggi o di bloccare quelle proposte dal governo. Nel 1992 abbiamo perso questa possibilità.==================================Modificato dall'autore il 21/03/2006 2.28.53
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Trovo fortemente sbagliata la possibilità del
            padre di poter decidere sul corpo della madre.perche mai
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Bella cazzata! la decisione devee stare sempre e comunque alla madre, e te lo dico sia come uomo sia come persona che sfortunatamente ha perso un bambino nel grembo della madre da poco
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Pisky







            - Scritto da: Anonimo




            aborto e pedofilia sono gli unici reati
            per

            i




            quali dovrebbe essere prevista la
            condanna a




            morte. nel caso dell'aborto con
            l'aggravante


            del




            fatto che la genitrice è stata la
            mandante.







            E poi c'è l'aggravante che la vittima non
            può



            difendersi.









            Le aggravanti si hanno quando c'è un reato.



            ah, l'ignoranza!

            l'aborto è un reato previsto dalla legge 194/78
            e

            in alcuni casi non solo se fatto oltre i 90

            giorni.


            http://www.giustizia.it/cassazione/leggi/l194_78.h





            Era chiaro e cristallino che il contesto della
            discussione fosse appunto quello definito dalla
            legge 194/78 sull'IVG come lecito.quindi c'è il reato.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Pisky









            - Scritto da: Anonimo





            aborto e pedofilia sono gli unici reati

            per


            i





            quali dovrebbe essere prevista la

            condanna a





            morte. nel caso dell'aborto con

            l'aggravante



            del





            fatto che la genitrice è stata la

            mandante.









            E poi c'è l'aggravante che la vittima non

            può




            difendersi.












            Le aggravanti si hanno quando c'è un reato.





            ah, l'ignoranza!


            l'aborto è un reato previsto dalla legge
            194/78

            e


            in alcuni casi non solo se fatto oltre i 90


            giorni.





            http://www.giustizia.it/cassazione/leggi/l194_78.h









            Era chiaro e cristallino che il contesto della

            discussione fosse appunto quello definito dalla

            legge 194/78 sull'IVG come lecito.

            quindi c'è il reato.No. Dire che l'aborto è un reato è falso, poiché non tiene in considerazione le possibilità concesse dalla legge. E' come dire che è reato esprimersi poiché ci sono dei limiti alla libertà di espressione.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            cmq genio se ti masturbi non uccidi un bel niente(a parte i tuoi spermatozoi)perchè come insegnano sin dall'asilo,per dare la vita si devono incontrare due organismi viventi,solamente con uno ci si fa ben poco....giusto x sottolineare come ragioni bene...
          • Maiale scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Pisky

            - Scritto da: Anonimo

            aborto e pedofilia sono gli unici reati per i

            quali dovrebbe essere prevista la condanna a

            morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante del

            fatto che la genitrice è stata la mandante.

            E poi c'è l'aggravante che la vittima non può
            difendersi.

            Davvero non ho mai capito perché se una donna
            uccide un bambino di pochi mesi ai telegiornali
            ne parlano per mesi scandalizzati (e di questo
            periodo se ne sentono tanti, di casi), mentre se
            lo uccide in grembo qualche mese prima "è un suo
            diritto".

            So già tanti cosa diranno... "non è ancora una
            persona", etc... minchiate.E' probabilmente meno una minchiata di quello che hai scritto tu.
          • picdp scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Maiale

            - Scritto da: Pisky

            So già tanti cosa diranno... "non è ancora una

            persona", etc... minchiate.

            E' probabilmente meno una minchiata di quello che
            hai scritto tu.ma ti leggi prima di scrivere?
          • Maiale scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: picdp

            - Scritto da: Maiale



            - Scritto da: Pisky



            So già tanti cosa diranno... "non è ancora una


            persona", etc... minchiate.



            E' probabilmente meno una minchiata di quello
            che

            hai scritto tu.

            ma ti leggi prima di scrivere?No, è fisicamente impossibile.Comunque il fatto che "non è ancora una vita" non l'ho inventato io, ma lo dicono illustri scenziati, se vuoi ascolta Ruini e i suoi leccapiedi, sono affari tuoi.Adios.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            "non è ancora una vita" non
            l'ho inventato io, ma lo dicono illustri
            scenziati, saranno illustri scienziati, ma di biologia capiscono ben poco :| :| :| :| :| :|
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Maiale

            - Scritto da: picdp



            - Scritto da: Maiale





            - Scritto da: Pisky





            So già tanti cosa diranno... "non è ancora
            una



            persona", etc... minchiate.





            E' probabilmente meno una minchiata di quello

            che


            hai scritto tu.



            ma ti leggi prima di scrivere?

            No, è fisicamente impossibile.dicevo prima di postare.
            Comunque il fatto che "non è ancora una vita" non
            l'ho inventato io, ma lo dicono illustri
            scenziati, se vuoi ascolta Ruini e i suoi
            leccapiedi, sono affari tuoi.
            Adios.e che c'entrano ruini e i suoi leccapiedi?la chiesa ha anche cappellani militari e non ha mai scomunicato i mafiosi.mi basta il mio cervello per capire che dal concepimento inizia una vita umana.mi è bastato andare un giorno nel museo di patologia al piano superiore dell'obitorio de la sapienza a roma e vedere il ventre di una donna incinta da una settimana con i suoi due gemelli imbalsamato, per capire cos'è un essere umano una settimana dopo il concepimento.a parte le dimensioni della testa, circa il doppio del resto del corpo, ho visto una vita spezzata, unica per ognuno, perchè non credo ad un'altra vita oltre la morte come ruini e i suoi leccapiedi vorrebbero per giustificare i massacri (guerre e mafie) da loro benedetti.e proprio perchè unica e irripetibile andrebbe tutelata con ogni mezzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Ma smetterla di sparare cazzate?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            Ma smetterla di sparare cazzate?questo intervento è un ottimo esempio di civiltà.mi complimento con lei
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Prego.D' altra parte di fronte alla becera ignoranza e arroganza di voi bigotti antiabortisti ogni discorso è vano e superfluo.Vale solo l' equivalente digitale di uno schiaffone.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            Prego.
            D' altra parte di fronte alla becera ignoranza e
            arroganza di voi bigotti antiabortisti ogni
            discorso è vano e superfluo.
            Vale solo l' equivalente digitale di uno
            schiaffone.complimenti. tutti i sintomi di un complesso d'inferiorità:presuntuoso, arrogante e violento.hai bisogno di uccidere un bambino indifeso per sentirti superiore a qualcuno?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Studiare un minimo di embriologia prima di cianciare di bambini indifesi?Oppure il complesso dell' ignorante bigotto di accompagna all' analfabetismo?Magari stai usando un programma di dettatura automatica e fai copia-incolla perchè non sei capace di digitare due parole di seguito?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            Studiare un minimo di embriologia prima di
            cianciare di bambini indifesi?sono un medico
            Oppure il complesso dell' ignorante bigotto di
            accompagna all' analfabetismo?sono ateo e ho superato la licenza media da tanti anniignorante? e chi non lo è in almeno un argomento?
            Magari stai usando un programma di dettatura
            automatica e fai copia-incolla perchè non sei
            capace di digitare due parole di seguito?assolutamente no.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Millantare per millantare io sono premio Nobel per la medicina, oppure sei lo squartamorti aka xr2002?Nel qual caso non vali neppure il tempo perso a consumare i tasti per risponderti.Una curiosità piuttosto: sei lo stesso stolido integralista della donna assassina e contenitore?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Beh visto che il bambino in questione legalmente e per la scienza medica a quel punto non esiste ancora direi che la risposta sara' no
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Beh visto che il bambino in questione legalmente
            e per la scienza medica a quel punto non esiste
            ancora direi che la risposta sara' nochiediamolo al bambino vediamo cosa dice
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Beh visto che il bambino in questione legalmente

            e per la scienza medica a quel punto non esiste

            ancora direi che la risposta sara' no
            chiediamolo al bambino vediamo cosa diceNon ha detto niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto


            chiediamolo al bambino vediamo cosa dice

            Non ha detto niente.o forse tu non sei in grado di percepire con i tuoi sensi limitati quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo


            chiediamolo al bambino vediamo cosa dice



            Non ha detto niente.
            o forse tu non sei in grado di percepire con i
            tuoi sensi limitati quindiOttima argomentazione.Mi hai convinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Beh visto che il bambino in questione legalmente

            e per la scienza medica a quel punto non esiste

            ancora direi che la risposta sara' no
            chiediamolo al bambino vediamo cosa dicemah io tutte le volte che ho abortito perche'non avevo voglia di farmi prescrivere la pillola non sono mai riuscita a chiedergli un granche' :
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            mah io tutte le volte che ho abortito perche'non
            avevo voglia di farmi prescrivere la pillola non
            sono mai riuscita a chiedergli un granche' : anche tu incontrerai i tuoi figli dopo la tua morte e allora farai i conti quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            mah io tutte le volte che ho abortito perche'non

            avevo voglia di farmi prescrivere la pillola non

            sono mai riuscita a chiedergli un granche' :
            anche tu incontrerai i tuoi figli dopo la tua
            morte e allora farai i conti quindiCerto, certo, e loro potranno giudicarmi, tu invece non puoi neanche giudicare le virgole marroni che lascio sulla ceramica del gabinetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Certo, certo, e loro potranno giudicarmi, tu
            invece non puoi neanche giudicare le virgole
            marroni che lascio sulla ceramica del gabinetto.non spetta a me giudicarti quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto


            Comunque il fatto che "non è ancora una vita"
            non

            l'ho inventato io, ma lo dicono illustri

            scenziati, se vuoi ascolta Ruini e i suoi

            leccapiedi, sono affari tuoi.

            Adios.
            mi basta il mio cervello per capire che dal
            concepimento inizia una vita umana.Evidentemente non ti basta.Con il concepimento inizia _lo sviluppo_ di una vita umana, ma non hai una vita umana senza sistema nervoso ne' autonomia. Se prendi un embrione o un feto e lo metti un una culla, muore. Un neonato no. Al limite si incazza per mangiare e ti fa la cacca.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            vita umana, ma non hai una vita umana senza
            sistema nervoso ne' autonomia.allora spiegami che differenza c'e tra un cadavere e una persona viva secondo te
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto


            ma ti leggi prima di scrivere?
            No, è fisicamente impossibile.Io sono un fan di Maiale.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Comunque il fatto che "non è ancora una vita" non
            l'ho inventato io, ma lo dicono illustri
            scenziati,gia anche loro prima di essere nati non erano niente poi pensa sono diventati addiritura illustri scienziati che storia
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Comunque il fatto che "non è ancora una vita"
            non

            l'ho inventato io, ma lo dicono illustri

            scenziati,
            gia anche loro prima di essere nati non erano
            niente poi pensa sono diventati addiritura
            illustri scienziati che storiaChe storia, mitico.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Che storia, mitico.stai perdendo il tuo tempo se cerchi di farmi irritare quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Che storia, mitico.
            stai perdendo il tuo tempo se cerchi di farmi
            irritare quindiQuindi, mitico.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Scritto da: Anonimo

            Comunque il fatto che "non è ancora una vita"
            non

            l'ho inventato io, ma lo dicono illustri

            scenziati,
            gia anche loro prima di essere nati non erano
            niente poi pensa sono diventati addiritura
            illustri scienziati che storiao bamba come qualcuno...
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Pisky

            - Scritto da: Anonimo

            aborto e pedofilia sono gli unici reati per i

            quali dovrebbe essere prevista la condanna a

            morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante del

            fatto che la genitrice è stata la mandante.

            E poi c'è l'aggravante che la vittima non può
            difendersi.

            Davvero non ho mai capito perché se una donna
            uccide un bambino di pochi mesi ai telegiornali
            ne parlano per mesi scandalizzati (e di questo
            periodo se ne sentono tanti, di casi), mentre se
            lo uccide in grembo qualche mese prima "è un suo
            diritto".Sara' che in grembo qualche mese prima non e' nato. Non ha caso se lo metti fuori quando ha 4 o 5 mesi, muore. Senza contare che nei primi mesi non ha nemmeno sistema nervoso.Ma tu sei medico e sai tutto.
            So già tanti cosa diranno... "non è ancora una
            persona", etc..Tu eri gia' una persona all'eta' embrionale di 3 mesi?
            minchiate.Ottima argomentazione.Allora ti dico che stai dicendo minchiate anche tu e la finiamo qui.
            Impedire ad un
            bambino di nascere è identico ad ucciderlo appena
            nato: gli neghi la vita punto e basta.Colossali MINCHIATE!
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            nato. Non ha caso se lo metti fuori quando ha 4 o
            5 mesi, muore.ah la biologia questa sconosciuta
            Senza contare che nei primi mesi
            non ha nemmeno sistema nervoso.come sopra

            So già tanti cosa diranno... "non è ancora una

            persona", etc..

            Tu eri gia' una persona all'eta' embrionale di 3
            mesi?si
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Pisky

            - Scritto da: Anonimo

            aborto e pedofilia sono gli unici reati per i

            quali dovrebbe essere prevista la condanna a

            morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante del

            fatto che la genitrice è stata la mandante.Si hai ragione e' un delitto di mafia!!!
            E poi c'è l'aggravante che la vittima non può
            difendersi.Non essendo nata...
            Davvero non ho mai capito perché se una donna
            uccide un bambino di pochi mesi ai telegiornali
            ne parlano per mesi scandalizzati (e di questo
            periodo se ne sentono tanti, di casi), mentre se
            lo uccide in grembo qualche mese prima "è un suo
            diritto".Sara' che in grembo qualche mese prima non e' nato. Non ha caso se lo metti fuori quando ha 4 o 5 mesi, muore. Senza contare che nei primi mesi non ha nemmeno sistema nervoso.Ma tu sei medico e sai tutto.
            So già tanti cosa diranno... "non è ancora una
            persona", etc..Tu eri gia' una persona all'eta' embrionale di 3 mesi?
            minchiate.Ottima argomentazione.Allora ti dico che stai dicendo minchiate anche tu e la finiamo qui.
            Impedire ad un
            bambino di nascere è identico ad ucciderlo appena
            nato: gli neghi la vita punto e basta.Colossali MINCHIATE!
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Per tua informazione l'interruzione volontaria di
            gravidanza non è un reato.nei paesi civili lo è
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Per tua informazione l'interruzione volontaria
            di

            gravidanza non è un reato.

            nei paesi civili lo èParli di paesi civili come l'arabia saudita?
          • picdp scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Per tua informazione l'interruzione volontaria

            di


            gravidanza non è un reato.



            nei paesi civili lo è

            Parli di paesi civili come l'arabia saudita?anche in italia è reato se:viene fatto oltre i 90 giorniviene fatto in strutture non autorizzateviene fatto a scopo di controllo delle nascite.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: picdp

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Per tua informazione l'interruzione
            volontaria


            di



            gravidanza non è un reato.





            nei paesi civili lo è



            Parli di paesi civili come l'arabia saudita?

            anche in italia è reato se:
            viene fatto oltre i 90 giorni
            viene fatto in strutture non autorizzate
            viene fatto a scopo di controllo delle nascite.Anche a te, è chiaro e cristallino che il contesto era quello definito come lecito dalla 194/78. Aggiungo: tutti i paesi civili hanno regolamentato e resa lecita, sotto particolari condizioni, l'IVG.Gli unici che non consentono sotto nessuna condizione l'IVG sono i paesi appunto come l'arabia saudita.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: picdp



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            Per tua informazione l'interruzione

            volontaria



            di




            gravidanza non è un reato.







            nei paesi civili lo è





            Parli di paesi civili come l'arabia saudita?



            anche in italia è reato se:

            viene fatto oltre i 90 giorni

            viene fatto in strutture non autorizzate

            viene fatto a scopo di controllo delle nascite.

            Anche a te, è chiaro e cristallino che il
            contesto era quello definito come lecito dalla
            194/78.

            Aggiungo: tutti i paesi civili hanno
            regolamentato e resa lecita, sotto particolari
            condizioni, l'IVG.

            Gli unici che non consentono sotto nessuna
            condizione l'IVG sono i paesi appunto come
            l'arabia saudita.mi vien voglia di emigrare lì.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: picdp





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo





            Per tua informazione l'interruzione


            volontaria




            di





            gravidanza non è un reato.









            nei paesi civili lo è







            Parli di paesi civili come l'arabia saudita?





            anche in italia è reato se:


            viene fatto oltre i 90 giorni


            viene fatto in strutture non autorizzate


            viene fatto a scopo di controllo delle
            nascite.



            Anche a te, è chiaro e cristallino che il

            contesto era quello definito come lecito dalla

            194/78.



            Aggiungo: tutti i paesi civili hanno

            regolamentato e resa lecita, sotto particolari

            condizioni, l'IVG.



            Gli unici che non consentono sotto nessuna

            condizione l'IVG sono i paesi appunto come

            l'arabia saudita.

            mi vien voglia di emigrare lì.Prego, faccia pure. Potrà provare la civiltà di tali paesi di persona.
          • Maiale scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: picdp





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo





            Per tua informazione l'interruzione


            volontaria




            di





            gravidanza non è un reato.









            nei paesi civili lo è







            Parli di paesi civili come l'arabia saudita?





            anche in italia è reato se:


            viene fatto oltre i 90 giorni


            viene fatto in strutture non autorizzate


            viene fatto a scopo di controllo delle
            nascite.



            Anche a te, è chiaro e cristallino che il

            contesto era quello definito come lecito dalla

            194/78.



            Aggiungo: tutti i paesi civili hanno

            regolamentato e resa lecita, sotto particolari

            condizioni, l'IVG.



            Gli unici che non consentono sotto nessuna

            condizione l'IVG sono i paesi appunto come

            l'arabia saudita.

            mi vien voglia di emigrare lì.Bravo, vai.Anzi vai in Vaticano.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto



            paesi appunto come


            l'arabia saudita.



            mi vien voglia di emigrare lì.

            Bravo, vai.
            Anzi vai in Vaticano.vaticano? quel paese dove hanno dato la dispensa per abortire alle suore violentate dai serbi 15 anni fa?con gli ipocriti non mi ci trovo a mio agio
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo



            paesi appunto come



            l'arabia saudita.





            mi vien voglia di emigrare lì.



            Bravo, vai.

            Anzi vai in Vaticano.

            vaticano? quel paese dove hanno dato la dispensa
            per abortire alle suore violentate dai serbi 15
            anni fa?

            con gli ipocriti non mi ci trovo a mio agioDal mio punto di vista, al vaticano nonostante le loro ipocrisie sono più caritatevoli di lei.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            paesi appunto come




            l'arabia saudita.







            mi vien voglia di emigrare lì.





            Bravo, vai.


            Anzi vai in Vaticano.



            vaticano? quel paese dove hanno dato la dispensa

            per abortire alle suore violentate dai serbi 15

            anni fa?



            con gli ipocriti non mi ci trovo a mio agio

            Dal mio punto di vista, al vaticano nonostante le
            loro ipocrisie sono più caritatevoli di lei.mi dia del lui.grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            paesi appunto come





            l'arabia saudita.









            mi vien voglia di emigrare lì.







            Bravo, vai.



            Anzi vai in Vaticano.





            vaticano? quel paese dove hanno dato la
            dispensa


            per abortire alle suore violentate dai serbi
            15


            anni fa?





            con gli ipocriti non mi ci trovo a mio agio



            Dal mio punto di vista, al vaticano nonostante
            le

            loro ipocrisie sono più caritatevoli di lei.

            mi dia del lui.
            grazieNon lo farò. Prego
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            Pregosi, prega per l'anima dei bambini morti di aborto che mangeranno solo biscotti ectoplasmon!
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Prego
            si, prega per l'anima dei bambini morti di aborto
            che mangeranno solo biscotti ectoplasmon!Non credo a queste superstizioni. Non posso quindi pregare in modo sentito per tali presunte anime. Quello di cui sono sicuro è che quelle donne non hanno subito un'ulteriore violenza oltra a quella enorme già subita.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Quello di cui sono sicuro è che quelle donne non
            hanno subito un'ulteriore violenza oltra a quella
            enorme già subita.quanta ipocrisia: un'assassina che fa la vittima per farsi compatire dopo che ha ammazzato il proprio figlio....
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Quello di cui sono sicuro è che quelle donne non

            hanno subito un'ulteriore violenza oltra a
            quella

            enorme già subita.
            quanta ipocrisia: un'assassina che fa la vittima
            per farsi compatire dopo che ha ammazzato il
            proprio figlio....Dopo la frase sulla donna come contenitore aggiungo pure questa alla collezione.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Dopo la frase sulla donna come contenitore
            aggiungo pure questa alla collezione.un tantino incoerente conservare frasi altrui e disfarsi del proprio pargolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Dopo la frase sulla donna come contenitore

            aggiungo pure questa alla collezione.

            un tantino incoerente conservare frasi altrui e
            disfarsi del proprio pargolo.
            Perché? In base a quale logica?Inoltre in base a quale logica chi è favorevole a lasciare la possibilità di abortire si "disferebbe del proprio pargolo"?In tutta sincerità, fa delle deduzione errate.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Dopo la frase sulla donna come contenitore


            aggiungo pure questa alla collezione.



            un tantino incoerente conservare frasi altrui e

            disfarsi del proprio pargolo.



            Perché? In base a quale logica?
            Inoltre in base a quale logica chi è favorevole a
            lasciare la possibilità di abortire si
            "disferebbe del proprio pargolo"?Sta usando la logica dell'ignorante oltranzista nutrito a pane e desiderio di scegliere per gli altri.
            In tutta sincerità, fa delle deduzione errate.Non puo' capirlo, lascialo perdere o contina se vuoi divertirti.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Inoltre in base a quale logica chi è favorevole
            a

            lasciare la possibilità di abortire si

            "disferebbe del proprio pargolo"?

            Sta usando la logica dell'ignorante oltranzista
            nutrito a pane e desiderio di scegliere per gli
            altri.si, hai ragione, scegliere se un essere umano abbia il diritto di vivere

            In tutta sincerità, fa delle deduzione errate.

            Non puo' capirlo, lascialo perdere o contina se
            vuoi divertirti.hai ragione. non sai cosa si perdono questi della vita.non capiranno il piacere che può dare il continuare se' stessi attraverso gli altri.si limitano a credere che il loro piacere sessuale valga più di una vita umana.che ingenui.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Inoltre in base a quale logica chi è
            favorevole

            a


            lasciare la possibilità di abortire si


            "disferebbe del proprio pargolo"?



            Sta usando la logica dell'ignorante oltranzista

            nutrito a pane e desiderio di scegliere per gli

            altri.

            si, hai ragione, scegliere se un essere umano
            abbia il diritto di vivere



            In tutta sincerità, fa delle deduzione errate.



            Non puo' capirlo, lascialo perdere o contina se

            vuoi divertirti.

            hai ragione. non sai cosa si perdono questi della
            vita.
            non capiranno il piacere che può dare il
            continuare se' stessi attraverso gli altri.
            si limitano a credere che il loro piacere
            sessuale valga più di una vita umana.
            che ingenui.CVD
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Inoltre in base a quale logica chi è
            favorevole

            a


            lasciare la possibilità di abortire si


            "disferebbe del proprio pargolo"?



            Sta usando la logica dell'ignorante oltranzista

            nutrito a pane e desiderio di scegliere per gli

            altri.

            si, hai ragione, scegliere se un essere umano
            abbia il diritto di vivere



            In tutta sincerità, fa delle deduzione errate.



            Non puo' capirlo, lascialo perdere o contina se

            vuoi divertirti.

            hai ragione. non sai cosa si perdono questi della
            vita.
            non capiranno il piacere che può dare il
            continuare se' stessi attraverso gli altri.
            si limitano a credere che il loro piacere
            sessuale valga più di una vita umana.
            che ingenui.Quanto hai ragione. E quanto me ne frego di tutto quello che tu pensi e dici!
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            Sempre che l'anima esista
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            Sempre che l'anima esistaNon esiste, come non esiste dio. L'uomo é solo un animale come gli altri. L'omicidio non é un reato, é solo un fatto naturale (legge del più forte), e le leggi umane sono cazzate.La vita non ha senso: fatevene una ragione.Vado a stuprare e uccidere qualcuno. Tanto non mi succede niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Sempre che l'anima esista
            Non esiste, come non esiste dio. L'uomo é solo un
            animale come gli altri. L'omicidio non é un
            reato, é solo un fatto naturale (legge del più
            forte), e le leggi umane sono cazzate.
            La vita non ha senso: fatevene una ragione.
            Vado a stuprare e uccidere qualcuno. Tanto non mi
            succede niente.Ti succede in virtu' delle leggi umane, l'uomo ha deciso che e' reato e di punire degli elementi se si comportano in certi modi considerati filosoficamente sbagliati.Certo non ti arriva davanti Dio a dirti "cattivone peccatore questo non si fa" :D Hahahahaha.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Ti succede in virtu' delle leggi umane, l'uomo ha
            deciso che e' reato e di punire degli elementi se
            si comportano in certi modi considerati
            filosoficamente sbagliati.
            Appunto, leggi arbitrarie. Io me ne frego. Mica mi faccio prendere vivo, cosa pensi? E se mi ammazzano chi se ne frega, non ci sono più quindi non me ne accorgo. Vivere 15 anni o 150, alla fine non c'é differenza.
            Certo non ti arriva davanti Dio a dirti
            "cattivone peccatore questo non si fa" :D
            Hahahahaha.Esatto. :-)PS: avrai notato che provoco. Quello che ho scritto prima, e nel post precedente, é l'esatto contrario di quel che credo.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Sempre che l'anima esista


            Non esiste, come non esiste dio. L'uomo é solo
            un

            animale come gli altri. L'omicidio non é un

            reato, é solo un fatto naturale (legge del più

            forte), e le leggi umane sono cazzate.


            La vita non ha senso: fatevene una ragione.


            Vado a stuprare e uccidere qualcuno. Tanto non
            mi

            succede niente.

            Ti succede in virtu' delle leggi umane, l'uomo ha
            deciso che e' reato e di punire degli elementi se
            si comportano in certi modi considerati
            filosoficamente sbagliati.

            Certo non ti arriva davanti Dio a dirti
            "cattivone peccatore questo non si fa" :D
            Hahahahaha.Ci mancherebbe altro! In suo nome sono state stuprate ed uccise tante di quelle vite...
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            un post come il tuo mi fa venire voglia di sterminare l'intera umanita anzi l'intero sistema solare dall'universo quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            un post come il tuo mi fa venire voglia di
            sterminare l'intera umanita anzi l'intero sistema
            solare dall'universo quindiciao, ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            un post come il tuo mi fa venire voglia di
            sterminare l'intera umanita anzi l'intero sistema
            solare dall'universo quindiServe una mano?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.


            Non dimentichiamolo mai.



            Non se ne può più con questa disinformazione. Se

            ritieni che sia infanticidio volontario,
            denuncia

            chi abortisce. E' la prova del nove per vedere
            se

            lo è oppure no.

            aborto e pedofilia sono gli unici reati per i
            quali dovrebbe essere prevista la condanna a
            morte. nel caso dell'aborto con l'aggravante del
            fatto che la genitrice è stata la mandante.CVD tipico ragionamento super-coerente dei conservatori: difesa della vita a tutti i costi, ma solo per i casi che dico io. Va la, va, Raus!
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            CVD tipico ragionamento super-coerente dei
            conservatori: difesa della vita a tutti i costi,
            ma solo per i casi che dico io. Va la, va, Raus!la vita va difesa ogni vita non solo quella dei bambini non nati
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            CVD tipico ragionamento super-coerente dei

            conservatori: difesa della vita a tutti i costi,

            ma solo per i casi che dico io. Va la, va, Raus!
            la vita va difesa ogni vita non solo quella dei
            bambini non natiOle ole ole.
      • Anonimo scrive:
        Re: aborto
        - Scritto da: Anonimo
        L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.
        Non dimentichiamolo mai.Stai accusando, contro le attuali leggi, di infanticidio qualcuno? Diffamazione...
        • Anonimo scrive:
          Re: aborto
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.

          Non dimentichiamolo mai.

          Stai accusando, contro le attuali leggi, di
          infanticidio qualcuno? Diffamazione...errato. leggiti la 194/78 e poi ne riparli. l'ignoranza (dell'argomento del quale si pretende di discutere) è una brutta bestia ed è la madre dei troll
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.


            Non dimentichiamolo mai.



            Stai accusando, contro le attuali leggi, di

            infanticidio qualcuno? Diffamazione...

            errato. leggiti la 194/78 e poi ne riparli.
            l'ignoranza (dell'argomento del quale si pretende
            di discutere) è una brutta bestia ed è la madre
            dei trollDire che l'aborto è infanticidio volontario è lo stesso di dire che guidare la macchina è assassinio. Hai letto pure la 194/78, ma di logica non te ne intendi molto.
        • Anonimo scrive:
          Re: aborto


          L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.

          Non dimentichiamolo mai.

          Stai accusando, contro le attuali leggi, di
          infanticidio qualcuno? Diffamazione...nascondetevi davanti le leggi umane ma quando sarete davanti al CREATORE voglio vedere dove vi nascondete allora quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo


            L'aborto è INFANTICIDIO VOLONTARIO.


            Non dimentichiamolo mai.



            Stai accusando, contro le attuali leggi, di

            infanticidio qualcuno? Diffamazione...
            nascondetevi davanti le leggi umane ma quando
            sarete davanti al CREATORE voglio vedere dove vi
            nascondete allora quindiSai che me ne frega del tuo dio. Tientelo per te e non fare stupida morale bigotta agli altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Sai che me ne frega del tuo dio. Tientelo per te
            e non fare stupida morale bigotta agli altri.LUI ha preso nota e ti aspetta paziente per quando la tua vita finisce allora si tirano le somme quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Sai che me ne frega del tuo dio. Tientelo per te

            e non fare stupida morale bigotta agli altri.
            LUI ha preso nota e ti aspetta paziente per
            quando la tua vita finisce allora si tirano le
            somme quindiL'unica cosa che mi dispiace è che tutti voi credenti non possiate un giorno, dopo la morte, accorgervi del tempo buttato via per qualcosa che esiste solamente... nella vostra testa.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            L'unica cosa che mi dispiace è che tutti voi
            credenti non possiate un giorno, dopo la morte,
            accorgervi del tempo buttato via per qualcosa che
            esiste solamente... nella vostra testa.voi invece avrete tutto il tempo dopo la morte per riflettere sulle azioni della vostra vita quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            L'unica cosa che mi dispiace è che tutti voi

            credenti non possiate un giorno, dopo la morte,

            accorgervi del tempo buttato via per qualcosa
            che

            esiste solamente... nella vostra testa.
            voi invece avrete tutto il tempo dopo la morte
            per riflettere sulle azioni della vostra vita
            quindiNel caso io avrò tempo per pentirmi. Mi dispiace che la sofferenza di riconoscere di aver sbagliato e perso tempo dietro a fuffate religiose non potrai avercela mai.Dopo che sarai morto, come tutti... solo polvere. Altro che paradiso inferno e vita eterna.Se credi veramente che esista un dio perché non ti ricongiungi con lui al più presto? (troll) Troppa paura che non sia vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Se credi veramente che esista un dio perché non
            ti ricongiungi con lui al più presto? (troll)

            Troppa paura che non sia vero?posso anche spiegarti ma non saresti in grado di capire quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Se credi veramente che esista un dio perché non

            ti ricongiungi con lui al più presto? (troll)



            Troppa paura che non sia vero?
            posso anche spiegarti ma non saresti in grado di
            capire quindiQuindi zero argomentazione... altrimenti dilla, non sono come i cattolici, so ascoltare.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Quindi zero argomentazione... se io scrivo in una lingua aliena tu sei in grado di comprendere ?????
            altrimenti dilla,
            non sono come i cattolici, so ascoltare.io non sono cattolico quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Quindi zero argomentazione...
            se io scrivo in una lingua aliena tu sei in grado
            di comprendere ?????Ma finiscila con le minchiate e dilla sta argomentazione.

            altrimenti dilla,

            non sono come i cattolici, so ascoltare.
            io non sono cattolico quindiNo, hai un concetto di ascoltare diverso dal mio.
    • Anonimo scrive:
      Re: aborto
      Visto che siamo in tema di cazzate a piede libero.L'IVG è stata introdotta per evitare un problema, e funziona.Il problema è che se una donna non vuole un bambino il modo di non averlo lo trova, come lo trovava anche nel 2000ac, con l'unica differenza che se l'aborto lo pratica un ospedale la salute della madre è assicurata, in altri casi no.Apparte questo la 194 è una legge che andrebbe modificata nella forma ma va benissimo nei contenuti tant'è che nessuno la vuole cambiare (e nessuno vuole che si torni ad orrori come madri morte con un ferro da calza in vagina).Ci tengo ad aggiungere che l'aborto è una pratica in declino, ce ne sono sempre meno e vanno diminuendo con la diffusione sempre maggiore dei contraccettivi (da sempre osteggiati da una certa parte della collettività, la stessa che però condanna gli aborti).Se si vuol parlare di aborto è inutile fare demagogia, si parli di casi reali perchè a quelli bisogna attenersi.
      • Anonimo scrive:
        Re: aborto
        SE ASPETTI UN FIGLIO PUOI ANCHE SCEGLIERE DI NON RICONOSCERLO.punto e stop,perchè devi ucciderlo??eh??non riconoscerlo!la legge italiana lo permette per cui sei tutelato anche da quel punto di vista,italiana o immigrata(anche clandestina) che sei.
        • Anonimo scrive:
          Re: aborto
          - Scritto da: Anonimo
          SE ASPETTI UN FIGLIO PUOI ANCHE SCEGLIERE DI NON
          RICONOSCERLO.punto e stop,perchè devi
          ucciderlo??eh??non riconoscerlo!la legge italiana
          lo permette per cui sei tutelato anche da quel
          punto di vista,italiana o immigrata(anche
          clandestina) che sei.Tanti motivi, fisici, psicologici, etc...Tu poi obbligare la madre a sottostare a quei motivi che possono compromettere la sua salute fisica e/o mentale? No, quindi non puoi arrogarti nessun diritto sulle sue scelte.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel ventre materno?eh?e allora perchè puoi arrogarti il diritto di UCCIDERLO senza chiedergli niente?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel
            ventre materno?eh?e allora perchè puoi arrogarti
            il diritto di UCCIDERLO senza chiedergli niente?inutile discutere: questi sono sadici: pensano che un millantato trauma valga più di una vita nata, ma non venuta ancora alla luce.mi fanno pena.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            pensano
            che un millantato trauma valga più di una vita
            nata, ma non venuta ancora alla luce.
            mi fanno pena.Altra chicca antiabortista.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            auguri a tutti!mi sono rotto di leggere tutte queste schifezze a favore dell'aborto..però prima vorrei solo dirvi di provare a pensare per un attimo che forse se siete al mondo è perchè vostra madre ha scelto di non abortire..magari voleva farlo ma poi ha deciso di crescervi,con tutti i problemi e le gioie che sono seguite e alla fine eccovi qui, sapete leggere,scrivere,lavorate,studiate,cazzeggiate..xò POTETE farlo perchè qualcun altro ve lo ha permesso.punto.Vi saluto tutti.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            auguri a tutti!mi sono rotto di leggere tutte
            queste schifezze a favore dell'aborto..però prima
            vorrei solo dirvi di provare a pensare per un
            attimo che forse se siete al mondo è perchè
            vostra madre ha scelto di non abortire..magari
            voleva farlo ma poi ha deciso di crescervi,con
            tutti i problemi e le gioie che sono seguite e
            alla fine eccovi qui, sapete
            leggere,scrivere,lavorate,studiate,cazzeggiate..Che non c'entra una beamato caz*o con i *gravi* (non ti entra nella zucca, eh?) motivi che spingono una donna ad aborire.
            Vi saluto tutti.CiaoScappi se non hai argomentazioni?Addio e non ti ripresentare.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Che non c'entra una beamato caz*o con i *gravi*
            (non ti entra nella zucca, eh?) motivi che
            spingono una donna ad aborire.ah si ma rimanere incinta e stato facile invece quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Che non c'entra una beamato caz*o con i *gravi*

            (non ti entra nella zucca, eh?) motivi che

            spingono una donna ad aborire.
            ah si ma rimanere incinta e stato facile invece
            quindieh, mancavano le tue invenzioni per completare il quadro...
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            eh, mancavano le tue invenzioni per completare il
            quadro...risposta costruttiva ed elaborata quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            eh, mancavano le tue invenzioni per completare
            il

            quadro...
            risposta costruttiva ed elaborata quindimi sono alzato troppo dal tuo post precedete, quindi...
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            auguri a tutti!mi sono rotto di leggere tutte
            queste schifezze a favore dell'aborto..però prima
            vorrei solo dirvi di provare a pensare per un
            attimo che forse se siete al mondo è perchè
            vostra madre ha scelto di non abortireNo caro monumento all'ipocrisia, mia madre non è stata messa nelle condizioni psico-fisiologiche per dover scegliere se abortire oppure no, ed è MOLTO DIVERSO.Questi discorsi stupidi anti-aborto li sanno fare solo i soliti maschi misogini che credono che la donna sia una benemerita cretina che "sceglie" di abortire per tenere la pancia piatta come quella delle veline.Scusate ma fate proprio schifo :(
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            Questi discorsi stupidi anti-aborto li sanno fare
            solo i soliti maschi misogini Aggiungo: per aver la conferma della misoginia di queste persone basta leggere di chi parla della donna come contenitore. Donna = oggetto. Una frase di una bassezza veramente incredibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Aggiungo: per aver la conferma della misoginia di
            queste persone basta leggere di chi parla della
            donna come contenitore. Donna = oggetto. Una
            frase di una bassezza veramente incredibile.allora spiega tu cos'e una donna quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel

            ventre materno?eh?e allora perchè puoi arrogarti

            il diritto di UCCIDERLO senza chiedergli niente?
            inutile discutere: questi sono sadici: pensano
            che un millantato trauma valga più di una vita
            nata, ma non venuta ancora alla luce.
            mi fanno pena.Sei maschio o femmina?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            non e' un mambino. e' un feto, essere che prima di un certo limite di tempo non ha neanche un sistema nervoso abbastanza sviluppato da trasportare il dolore, e che di certo non ha autocoscienza
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            non e' un mambino. e' un feto, essere che prima
            di un certo limite di tempo non ha neanche un
            sistema nervoso abbastanza sviluppato da
            trasportare il dolore, e che di certo non ha
            autocoscienzail limite di tempo di cui parli sono 20 giorni
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel
            ventre materno?eh?e allora perchè puoi arrogarti
            il diritto di UCCIDERLO senza chiedergli niente?Non si chiama bambino. Si chiama feto. Non è ancora nato. La legge italiana è chiara: tra la salute psicofisica della madre, persona umana completamente formata, e quella del feto si prefersice quella della madre.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Non si chiama bambino. Si chiama feto. Non è
            ancora nato. La legge italiana è chiara: tra la
            salute psicofisica della madre, persona umana
            completamente formata, e quella del feto si
            prefersice quella della madre.sara anche perfettamente formata ma se e pazza (vedi salute psico fisica) perche non scegliere il feto quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel
            ventre materno?eh?e allora perchè puoi arrogarti
            il diritto di UCCIDERLO senza chiedergli niente?Che fai, cerchi di eludere la risposta?Chi caz*o se ne frega della madre, eh.....Rileggi:

            Tanti motivi, fisici, psicologici, etc...



            Tu poi obbligare la madre a sottostare a

            quei motivi che possono compromettere la

            sua salute fisica e/o mentale? No, quindi non

            puoi arrogarti nessun diritto sulle sue scelte.
            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel
            ventre materno?Tu lo sai?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            no e infatti scelgo di farlo nascere :D
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            no e infatti scelgo di farlo nascere :DUn chissenefrega no?Rispondere a tono no?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            ho risposto alla tua domanda..quindi ho risposto a tono..ti stai addormentando?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            ho risposto alla tua domanda..quindi ho risposto
            a tono..ti stai addormentando?Sarà... non pareva.Comunque,perché provi a farci la morale quando tu ammetti di non saperne nulla?
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            e chi cerca di fare niente?dico solo,facciamo fare a madre natura poi vediamo se il bambino nasce o finisce magicamente tra delle forche da medico... ciao ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            e chi cerca di fare niente?dico solo,facciamo
            fare a madre natura poi vediamo se il bambino
            nasce o finisce magicamente tra delle forche da
            medico...

            ciao ciaoBuonanotte, mi vengono dubbi che hai seri problemi di comprensione...Si parlava della salute della madre, non di "facciamo fare a madre natura poi vediamo se il bambino nasce o finisce magicamente tra delle forche da medico...".

            Tanti motivi, fisici, psicologici, etc...



            Tu poi obbligare la madre a sottostare a

            quei motivi che possono compromettere la

            sua salute fisica e/o mentale? No, quindi non

            puoi arrogarti nessun diritto sulle sue scelte.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            e io con la mia risposta "e chi cerca di fare niente" mi riferivo alla tua frase "Comunque,perché provi a farci la morale"chi ha problemi di comprensione scusa? ah ecco..
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            e io con la mia risposta "e chi cerca di fare
            niente" mi riferivo alla tua frase
            "Comunque,perché provi a farci la morale"

            chi ha problemi di comprensione scusa? ah ecco..Pare che ce li abbia tu, infatti:tu:e tu sai cosa prova un bambino quando è nelventre materno?io:Tu lo sai?tu:e chi cerca di fare nienteio:e allora perché provi a farci la morale?quindi o hai problemi di comprensione, o sei il solito trolletto...
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            e io con la mia risposta "e chi cerca di fare
            niente" mi riferivo alla tua frase
            "Comunque,perché provi a farci la morale"

            chi ha problemi di comprensione scusa? ah ecco..Vuoi che tiro in ballo le decine di post moralisti antiabortisti che ci sono in giro su questo forum? Poi mi dici quali hai scritto tu e quali no
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            ciao ciao piccolo cucciolo :D
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            ciao ciao piccolo cucciolo :DSei un troll. Oppure non sei più in grado di argomentare alcunché. In ogni caso, chiudo la discussione.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto


            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel

            ventre materno?eh?e allora perchè puoi arrogarti

            il diritto di UCCIDERLO senza chiedergli niente?

            Che fai, cerchi di eludere la risposta?

            Chi caz*o se ne frega della madre, eh.....e del bambino chi se ne frega quindi ?????

            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel

            ventre materno?

            Tu lo sai?e tu lo sai ?????guardati i documentari sui canali tematici sui bambini poi me dici se non ha sentimenti ed emozioni
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo


            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel


            ventre materno?eh?e allora perchè puoi
            arrogarti


            il diritto di UCCIDERLO senza chiedergli
            niente?



            Che fai, cerchi di eludere la risposta?



            Chi caz*o se ne frega della madre, eh.....
            e del bambino chi se ne frega quindi ?????



            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel


            ventre materno?



            Tu lo sai?
            e tu lo sai ?????
            guardati i documentari sui canali tematici sui
            bambini poi me dici se non ha sentimenti ed
            emozioniImparerò sentimenti ed emozioni dalla televisione, allora.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Imparerò sentimenti ed emozioni dalla
            televisione, allora.se non hai sentimenti nemmeno per tuo figlio dubito che la televisione ti possa insegnare qualcosa quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Imparerò sentimenti ed emozioni dalla

            televisione, allora.
            se non hai sentimenti nemmeno per tuo figlio
            dubito che la televisione ti possa insegnare
            qualcosa quindiParola di antiabortista, rendiamo grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            Parola di antiabortista, rendiamo grazie.dovresti farlo
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            Parola di antiabortista, rendiamo grazie.
            dovresti farloGrazie delle stronz4te che spari, antiabortista.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo
            e tu sai cosa prova un bambino quando è nel
            ventre materno?eh?e allora perchè puoi arrogarti
            il diritto di UCCIDERLO senza chiedergli niente?Neppure tu lo sai e non si può chiedergli nulla. Argomentazione squalificata. Raus!
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto

            fisica e/o mentale? No, quindi non puoi arrogarti
            nessun diritto sulle sue scelte.pero la madre si arroga il diritto di uccidere un bambino quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo

            fisica e/o mentale? No, quindi non puoi
            arrogarti

            nessun diritto sulle sue scelte.
            pero la madre si arroga il diritto di uccidere un
            bambino quindiNo, la madra HA il diritto per legge, non si arroga un bel niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto



            fisica e/o mentale? No, quindi non puoi

            arrogarti


            nessun diritto sulle sue scelte.

            pero la madre si arroga il diritto di uccidere un

            bambino quindi

            No, la madra HA il diritto per legge, non si
            arroga un bel niente.resta sempre un'assassina anche se la legge non la condanna quindi
          • Anonimo scrive:
            Re: aborto
            - Scritto da: Anonimo



            fisica e/o mentale? No, quindi non puoi


            arrogarti



            nessun diritto sulle sue scelte.


            pero la madre si arroga il diritto di
            uccidere un


            bambino quindi



            No, la madra HA il diritto per legge, non si

            arroga un bel niente.
            resta sempre un'assassina anche se la legge non
            la condanna quindiOpinione personale e quindi falsificabile.
Chiudi i commenti